Determinazione del Responsabile del Settore LL.PP.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Determinazione del Responsabile del Settore LL.PP."

Transcript

1 Provvedimento Uff. Tec. N. 92 del 27/04/2015 C I T T A' D I I S P I C A (Provincia di Ragusa) Determinazione del Responsabile del Settore LL.PP. Servizio manutenzione degli impianti elettrici esistenti negli immobili comunali. Approvazione quadro economico e Foglio Patti e Condizioni. DETERMINA A CONTRARRE per affidamento servizio.- BILANCIO ! "!!####################!!!!!!$ $%! L anno duemilaquindici (2015) addì..del mese di. nel Comune di Ispica.

2 Il Responsabile del Settore LL.PP. Provvedimento n. 92 del 27/04/2015 PREMESSO che è prossima la scadenza dell appalto del servizio di manutenzione degli impianti elettrici esistenti in tutti gli immobili di proprietà del comune, e che tale servizio in atto non può essere svolto in amministrazione diretta non disponendo all interno dell ente né della necessaria manodopera né di adeguate attrezzature e mezzi per tale tipo di interventi, per cui onde garantire continuità della funzionalità ed efficienza degli impianti elettrici scongiurando eventuali improvvisi pericoli per la pubblica incolumità, tale servizio va affidato a ditta esterna; ATTESO che la normativa in materia di acquisizione di beni e di servizi come modificata dal D.L. n.95/2012, convertito con modificazioni nella legge n.135/2012, nel favorire sempre più il ricorso a centrali di committenza e agli strumenti telematici di negoziazione, prevede: - l obbligo degli enti locali di avvalersi di convenzioni Consip, ovvero di utilizzarne i parametri qualità-prezzo quali limiti massimi per le acquisizioni in via autonoma (art.26 comma 3, della legge n.488/1999 e art.1 comma 449 L.296/2006) - l obbligo per gli enti locali di far ricorso al mercato elettronico della pubblica amministrazione, ovvero ad altri mercati elettronici istituiti ai sensi dell art.328 del DPRn.207/2010; CHE, al fine di ottemperare a quanto sopra esposto, è stata effettuata una verifica sull esistenza di una convenzione Consip attiva per la stessa tipologia del servizio, così come stabilito dalla normativa in materia di acquisizione dei beni e servizi, Legge n. 488/1999; RILEVATO che da questa verifica si è valutato la non comparabilità del servizio oggetto delle convenzioni stipulate dalla Consip con quelli necessari all Ente, utilizzando parametri quali: la natura del servizio da acquisire e le specifiche tecniche delle prestazioni da eseguirsi; CHE in considerazione di quanto sopra è stato predisposto, da parte dell Istruttore Tecnico - geom. Natale Lorefice, apposito Quadro economico di spesa, in data 13/04/2015, inerente il servizio di manutenzione impianti elettrici esistenti negli immobili comunali, per la durata di anni 1 (uno) per un importo di ,00 oltre IVA e nel contempo l Elenco Prezzi Unitari e il Foglio Patti e Condizioni,ove sono inseriti il fine che con il contratto si intende perseguire, l oggetto del contratto e le clausole essenziali; VISTO l art. 11 comma 2 del D. Lgs 163/2006 il quale prevede che prima dell avvio delle procedure di affidamento dei contratti pubblici le amministrazioni aggiudicatici provvedano ad emettere apposita determina a contrarre; VISTO l art. 192 del D. Lgs n. 267/2000 che prescrivono la necessità di adottare apposita determinazione a contrarre, indicando il fine che si intende perseguire tramite il contratto, l oggetto, la forma, le clausole ritenute essenziali, le modalità di scelta del contraente e le ragioni che ne motivano la scelta in base alle vigenti disposizioni normative; DARE ATTO che la tipologia del servizio sopra menzionato rientra per natura e importo fra quelli eseguibili in economia ai sensi dell art. 125 comma 11 D. Lgs 163/2006 e dell art. art.9 del punto 54 del Regolamento Comunale per l acquisizione di Lavori, Servizi e Forniture in economia, approvato con deliberazione Consiglio Comunale n. 58 del 26/11/2014 e che ai fini dell individuazione dell operatore a cui affidare il servizio si procederà mediante espletamento di gara ufficiosa di cottimo fiduciario con aggiudicazione in favore del prezzo più basso ai sensi dell art. 82 del D. Lgs. N. 163/2006; TENUTO CONTO che, nella sopracitata procedura di affidamento, per la valutazione delle offerte va applicato l art. 124 comma 9 del suddetto D. Lgs. N. 163/2006 e pertanto si procederà all esclusione automatica della gara delle offerte ammesse che presenteranno una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuata ai sensi dell art. 86, comma 1 di tale decreto. La facoltà di esclusione automatica non sarà esercitatile qualora il numero delle offerte ammesse sarà inferiore a dieci. In tal caso la stazione appaltante si riserva la facoltà di applicare l art. 86 comma 3 del D. Lgs N. 163/2006.

3 VISTO lo schema della lettera d invito, allegato A all uopo predisposto dal Responsabile del Procedimento per il servizio in oggetto, esplicativa della procedura di gara e contenente le condizioni, norme e modalità in ordine alla partecipazione alla gara nonché all espletamento della medesima. CHE, previa ricerca sul mercato, sono state individuate N. 11 ditte idonee operanti nel settore, da invitare alla gara di che trattasi il cui elenco, allegato B, risulta depositato agli atti dell ufficio e può essere noto dopo la scadenza del termine di presentazione delle offerte omettendone, pertanto, la pubblicazione ai sensi dell art. 13 comma 2 del D. Lgs N.163/2006. PREMESSO quanto sopra e precisato quindi ai sensi dell art. 192 del D. Lgs.267/2000 e art. 11 D. Lgs N.163/2006: - che il fine perseguito è quello della gestione e manutenzione degli impianti elettrici esistenti negli immobili comunali. - che il contratto avrà per oggetto l espletamento del servizio sopra citato e verrà stipulato, mediante sottoscrizione per accettazione da parte del privato contraente. - L affidamento del servizio verrà attuato mediante cottimo fiduciario ai sensi dell art.125, comma 11 del D. Lgs 163/ Le clausole essenziali del contratto: Durata: anni 1 (uno) Pagamenti: entro sessanta giorni dalla data di emissione della disposizione di liquidazione da parte di questo Ufficio Obblighi, oneri, tipo di prestazioni ecc. sono indicati nel Foglio Patti e Condizioni; Per quanto sopra esposto; D E T E R M I N A 1) - La narrativa è parte integrante e sostanziale del presente provvedimento. 2) - DI APPROVARE il quadro economico della spesa redatto in data 13/04/2015 dall Istruttore Tecnico - geom. Natale Lorefice - inerente il servizio di manutenzione degli impianti elettrici esistenti negli immobili di proprietà comunale dell importo complessivo di ,00 = IVA compresa, che risulta così distinto: - Importo del servizio ,00 di cui: ,00 costi di realizzazione soggetti a ribasso (pari al 65% dell importo servizio) ,00 costi di realizzazione per manodopera, e oneri Sicurezza non soggetti a ribasso (pari al 35% dell importo servizio) IVA al 22% ,00 Totale complessivo ,00 nonché l Elenco Prezzi Unitari, il Foglio Patti e Condizioni, predisposti dall Istruttore Tecnico del Settore LL.PP. geom. Natale Lorefice. 3) - DI STABILIRE, in conformità all art. 192 del D.Lgs n. 267/2000: - a) che il fine perseguito è quello della gestione e manutenzione degli impianti elettrici esistenti negli immobili comunali. - b) Il contratto avrà per oggetto il servizio manutentivo di cui al punto a), per la durata di anni 1( uno) - c) Il contratto verrà stipulato, così come disposto all art. 54 del sopracitato regolamento per l acquisizione di lavori, servizi e forniture in economia, mediante sottoscrizione del provvedimento di affidamento il quale avrà valore oltre che dispositivo, anche negoziale mediante la sottoscrizione per accettazione da parte del privato contraente. - d) La scelta del contraente a cui affidare il servizio, per quanto indicato in narrativa, verrà attuata ai sensi dell art. 125 comma 11 D.Lgs n. 163/2006 mediante cottimo fiduciario;

4 - e) Clausole essenziali del contratto: durata del servizio anni 1( uno) con pagamento entro sessanta giorni dalla data di emissione della disposizione di liquidazione da parte di questo Ufficio, con obblighi, oneri, tipo di prestazione ecc. sono indicati nel Foglio Patti e Condizioni. 4) - DI STABILIRE che il criterio di aggiudicazione è quello del prezzo più basso ai sensi dell art. 82 del D.Lgs n. 163/2006; nella procedura di valutazione delle offerte verrà applicato l art. 124 comma 9 del suddetto D.L.gs. N. 163/2006 e pertanto si procederà all esclusione automatica della gara delle offerte ammesse che presenteranno una percentuale d ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuata ai sensi dell art. 86, del suddetto D.Lgs n. 163/2006. La facoltà di esclusione automatica non sarà esercitatile qualora il numero delle offerte ammesse sarà inferiore a dieci. In tal caso la stazione appaltante si riserva la facoltà di applicare l art. 86 comma 3 del D.L:gs N. 163/ ) - DI APPROVARE sia lo schema della lettera d invito, per la partecipazione alla gara di cottimo fiduciario per l affidamento del servizio di cui sopra, che si allega al presente atto sotto la lettera A per farne parte integrante e sostanziale. 6) - DI INVITARE alla procedura di cottimo fiduciario N.11 ditte qualificate indicate nell allegato elenco B, depositato agli atti dell ufficio proponente, il quale ai sensi dell art. 13 comma 2 del D.Lgs n. 163/2006 può essere noto solo dopo la scadenza del termine d presentazione delle offerte e pertanto ne viene ammessa la pubblicazione. 7) - DARE ATTO che l espletamento del servizio di che trattasi, comporta una spesa preventiva complessiva di ,00 la quale verrà successivamente impegnata al bilancio 2015 in corso di formazione dal Responsabile del Settore LL.PP. al Tit. 1 - Funz Serv.06 - Int ) - DARE ATTO, altresì che l esecutività del presente provvedimento è subordinata al visto di regolarità contabile da parte del Responsabile del Settore Finanziario ai sensi dell art. 183 comma 7 del D.Lgs n. 267/2000, come disposto con l art. 74 comma 28 del D.Lgs 126/2014 9) - DI TRASMETTERE copia del presente atto all Ufficio Trasparenza, ai sensi dell art.37 comma 2 del D.Lgs. N.33 del 14/3/ ) - DI PUBBLICARE il presente provvedimento nei modi di legge per giorni 15. Il Responsabile del Settore LL.PP. F.to: geom. Gaetano Gennaro Il Responsabile del Procedimento F.to: Rag. Maria Blandizzi

5 CITTÀ DI ISPICA Settore Lavori Pubblici Servizio di manutenzione agli impianti elettrici esistenti negli immobili e strutture comunali. Quadro economico di spesa - relazione La spesa necessaria per eseguire le manutenzioni agli impianti elettrici negli immobili comunali è stata predisposta e determinata in base ai controlli necessari ed agli interventi ritenuti opportuni per garantire una manutenzione efficace agli impianti elettrici. Tutti gli interventi di manutenzionare saranno contabilizzati applicando i prezzi unitari di cui all elenco prezzi predisposto che assieme al Capitolato verranno allegati per parte integrante e sostanziale al relativo contratto. Gli interventi che sono stati previsti riguardano : 1. La dimissione, riparazione e/o sostituzione di corpi illuminanti segnalati guasti, compreso la fornitura e posa in opera di plafoniere, reattori, lampade fluorescenti, portalampade, prese; 2. Riparazione punti luce, con eventuale sostituzione di cavi elettrici, interruttori, fusibili, contattori all interno di quadri elettrici, riparazione sistemi di allarme, centraline, ecc.; 3. Verifica e controllo degli impianti con assistenza al personale tecnico. La Ditta appaltatrice ha l onere di effettuare una verifica iniziale agli impianti elettrici esistenti negli immobili comunali, compreso quadri elettrici e apparecchiature degli impianti, controllo collegamenti messa a terra, comunicando l esito di anomalie all Ufficio Tecnico a fine verifica. Gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria riguardano tutti gli impianti elettrici esistenti installati negli immobili comunali ovunque si trovano nel territorio e precisamente: -Uffici, Asilo Nido, Biblioteca, Impianto sportivo Brancati solo per illuminazione pista perimetrale, Campo sportivo "Moltisanti", Servizi Sociali, Polizia Municipale, protezione civile, Parco Forza (area comunale), Magazzino, Servizi igienici pubblici, Uffici cimiteriali, ed inoltre nelle Scuole Materne, Elementari e Medie e nel locale caserma Carabinieri solo per manutenzioni straordinarie. I prezzi unitari sono stati rilevati dal prezziario regionale anno 2013, tutt ora in corso di validità, e per quelli mancanti rilevati da apposite ricerche di mercato, sono compresivi di spese generali ed utile d impresa nonché di ogni onere e magistero necessario per dare il lavoro finito a perfetta regola d arte ed a qualsiasi altezza, compreso gli oneri di sicurezza occorrenti nessuno escluso, nonché dei trasporti, mezzi d opera occorrenti per l installazione, dismissione, riparazione e/o sostituzione, verifica potenze impegnate al contatore per variazioni da apportare ai contratti. Il quadro economico comprende la spesa a tal uopo preventivata per gli interventi di manutenzione agli impianti elettrici per la durata di anni 1 (Uno) e potrà ridursi o prolungare fino al raggiungimento della somma preventivata al fine di poter sopperire alle molteplici richieste che pervengono durante il corso dell anno da parte delle Istituzioni Scolastiche ed uffici comunali a seguito di guasti agli impianti elettrici esistenti negli immobili e strutture di proprietà comunale, per la somma complessiva di.6.100,00 ed è così ripartita: La spesa che si ritiene necessaria per l esecuzione di interventi manutentivi è pari a.5.000,00 di cui: ,00 costi di realizzazione per forniture di materiali soggetti a ribasso che si stima una media pari al 65% dell importo servizio ,00 costi di realizzazione per manodopera, e oneri di sicurezza non soggetti a ribasso si stima la media pari al 35% dell importo servizio IVA al 22%.1.100,00 Totale complessivo.6.100,00 Ispica,

6 CITTÀ DI ISPICA Settore Lavori Pubblici Manutenzione agli impianti elettrici negli immobili e strutture comunali. I prezzi unitari da applicare per la riparazione, manutenzione e sostituzione di parti e componenti di tutti gli impianti elettrici esistenti negli immobili e strutture di proprietà comunale ovunque si trovano, prezzi comprensivi di fornitura e posa in opera di materiale necessario. I prezzi unitari sotto elencati sono tutti comprensivi di trasporti, mezzi d opera, ponteggi per qualsiasi altezza occorrenti per l installazione, riparazione e/o sostituzione, oneri per la sicurezza, spese generali ed utile d impresa e di ogni altro onere e magistero necessario per dare il lavoro finito a perfetta regola d arte, e gli stessi dovranno essere assoggettati tutti al ribasso d asta offerto in sede di gara. Inoltre tutti i componenti forniti e posti in opera dovranno essere di ottima qualità, rispondenti alle norme CEI ed alle tabelle di unificazione CEI-UNEL ove queste esistano, devono essere provvisti di marchio qualità IMQ od equivalente per la corretta installazione e/o manutenzione di impianti elettrici esistenti negli immobili e strutture comunali, la ditta esecutrice dovrà rilasciare per integrazioni e/o variazioni la certificazione e dichiarazione di conformità alla legge n.37/2008 (ex Legge 46/90) e relativo regolamento di attuazione D.P.R. n.447/91 e della legge 26/01/1991 n.10 e relativo regolamento, i cui oneri, per gli immobili adeguati alla normativa, sono a totale carico della Ditta appaltatrice, la quale rilascerà apposita dichiarazione di conformità degli impianti. Elenco dei prezzi unitari Manodopera : 1) - Operaio elettricista. 22,00 /ora 2) - Operaio comune (aiuto elettricista). 20,00 /ora Noli e trasporti (compreso operatore) : 1. Autocestello compreso operatore ,00 /ora 2. Martello perforatore, saldatrice elettrica o a scoppio ,00 / ora 3. Flex, trapani, ecc ,00 / ora Materiale elettrico (fornitura e posa in opera) : 1. Fascette, ganci a riccio, tiranti, scotch, ecc. (a stima). 1,00/stima 2. Cavetto antifiamma sezione 3x1,5mmq. o 3x2,5mmq.. 2,50 /ml. 3. Cavetto antifiamma sezione 4x1,5mmq. o 4x2,5mmq.. 3,00 /ml. 4. Cavetto citofonico sezione 6x0,35mmq.. 1,00 /ml. 5. Cavo telefonico, TV, schermato allarme o coassiale RG59. 1,00 /ml. 6. Interruttore e/o presa da incasso 10-16A. 12,00/cad. 7. Presa da incasso tipo SCIUKO. 15,00 /cad. 8. Presa telefonica e/o televisiva esterna o da incasso. 6,00 /cad. 9. Campanello da incasso. 10,00 /cad. 10. Pulsante esterno per suoneria. 10,00 /cad. 11. Presa o spina volante da A. 3,00 /cad. 12. Ciabatta multipresa ed attacco SCIUKO con minimo di 5 postazioni da 16A ed interruttore di protezione. 15,00 /cad. 13. Tripla bivalente da 16A spina/prese con attacco SCIUKO. 3,00 /cad. 14. Contenitore stagno ad posti da incasso od esterna ,00 /cad. 15. Supporto a tre posti in resina per scatola tipo ,00 /cad. 16. Placca PVC posti per scatola ,00 /cad. 17. Placca autoportante stagna tipo idrobox. 5,00 /cad.

7 18. Copri foro per placche. 0,25 /cad. 19. Cassetta da incasso da 10x10 fino a 20x20. 1,50 /cad. 20. Cassetta stagna da 10x10 fino a 20x20. 3,00 /cad. 21. Lampada a basso consumo fino a 15W. 3,00 /cad. 22. Lampada a basso consumo oltre 15W fino a 30W. 5,00 /cad. 23. Portalampada con attacco grande fino a E27. 1,00 /cad. 24. Portalampada in porcellana E27. 2,00 /cad. 25. Lampada con attacco E27 fino a 100W. 1,00 /cad. 26. Lampada fluorescente lineare fino a 36W (Neon). 4,00 /cad. 27. Lampada fluorescente lineare oltre 36 W fino a 58 W (Neon). 5,00 /cad. 28. Lampada fluorescente circolare fino a 36W (Neon). 6,00 /cad. 29. Lampada fluorescente circolare oltre a 36W fino a 58W (Neon). 8,00 /cad. 30. Lampada alogena da 100W fino a 500W. 8,00 /cad. 31. Lampada S.A.P. da 70W fino a 100W con accenditore incluso. 30,00 /cad. 32. Lampada S.A.P. da 150W fino a 250W con accenditore incluso. 40,00 /cad. 33. Lampada S.A.P. da 400W con accenditore incluso. 50,00 /cad. 34. Lampada a vapore di mercurio da 125W a 160W. 10,00 /cad. 35. Lampada a vapore di mercurio da 250W. 20,00 /cad. 36. Lampada a vapore di mercurio da 400W. 35,00 /cad. 37. Lampada a ioduri metallici da 400W. 40,00 /cad. 38. Lampada a ioduri metallici da 1000W.130,00 /cad. 39. Lampada a ioduri metallici da 2000W.250,00 /cad. 40. Reattore per lampada S.A.P. o Ioduri metallici da 70W a 150W. 20,00 /cad. 41. Reattore per lampada S.A.P. o Ioduri metallici da 250W. 25,00 /cad. 42. Reattore per lampada S.A.P. o Ioduri metallici da 400W. 30,00 /cad. 43. Reattore per lampada S.A.P. o Ioduri Metallici1000W (380).100,00/cad. 44. Reattore per lampada S.A.P. o Ioduri metallici 2000W (380).200,00/cad. 45. Reattore per lampada fluorescente da 18 W fino a 58W. 5,00 /cad. 46. Starter da 18W fino a 58 W. 1,00 /cad. 47. Accenditore per lampada S.A.P. o J.M. da 70W a 400W. 20,00 /cad. 48. Plafoniera circolare prismatica completa 1x36W o E27. 28,00 /cad. 49. Globo in policarbonato Ø cm.30 completa di lampada 23W. 30,00 /cad. 50. Globo in policarbonato Ø cm.60 completa di lampada 23W. 50,00 /cad. 51. Faretto stagno, completo, lampada alogena, da 100 a 500W. 30,00 /cad. 52. Faretto J.M. completo di lampada da 70W. 80,00 /cad. 53. Faretto J.M. completo di lampada da 150W.100,00 /cad. 54. Faretto J.M. completo di lampada da 250W.120,00 /cad. 55. Faretto J.M. completo di lampada da 400W.150,00 /cad. 56. Faretto SAP completo di lampada da 70W.125,00 /cad. 57. Faretto SAP completo di lampada da 150W a 250W.180,00 /cad. 58. Faretto SAP completo di lampada da 400 W.200,00 /cad. 59. Interruttore crepuscolare da 5 a 10 Ampere (fotocellula). 25,00 /cad. 60. Interruttore relè a tempo per scale da 10A - 220V. 20,00 /cad. 61. Timer per quadri elettrici interni od esterni (16A - 220V). 40,00 /cad. 62. Quadro in policarbonato, IP65,dimensioni cm.40x35x25 fino a 60x80x30, compreso accessori montaggio staffe, viti, serratura, ecc..150,00 /cad. 63. Armadio stradale per contatori dimensioni cm.70x130x25 compreso staffa di ancoraggio in acciaio zincato, base ed accessori vari.250,00 /cad. 64. Fusibile da 60A a 100 Ampere. 3,00 /cad. 65. Fusibile da 5A fino a 25A. 1,00 /cad. 66. Morsetti per coni fino a 35 mmq.. 0,25 /cad.

8 67. Selettore normale / automatico per quadri. 25,00 /cad. 68. Contattore - teleruttore fino a 40 Ampere. 40,00 /cad. 69. Contattore - teleruttore oltre a 40 fino a 100 Ampere. 50,00 /cad. 70. Contattore - Teleruttore oltre a 100 fino a 140 Ampere. 80,00 /cad. 71. Quadretto sottovetro per caldaie. 30,00 /cad. 72. Quadretto pulsante sottovetro per emergenza (rosso). 25,00 /cad. 73. Apparecchio citofono completo di pulsantiera,cornetta,escluso cavi. 100,00/cad. 74. Posto esterno per citofono. 30,00 /cad. 75. Cornetta citofonica. 15,00 /cad. 76. Canalina di sezione fino a 20x10mm.. 2,00 /ml. 77. Canalina di sezione oltre 20x10mm. fino a 36x25mm.. 3,00 /ml. 78. Canalina di sezione oltre 36x25mm. fino a 100x60mm.. 4,00 /ml. 79. Tubo flex o rigido Ø fino a 40 mmq. con supporti, tasselli e viti, ecc.. 1,25 /ml. 80. Ripetitore telefonico per campana. 65,00 /cad. 81. Batteria per centralina o sirena da 12V da 2-6Ah. 25,00 /cad. 82. Batteria per lampada emergenza da 12V da 7 fino a 10Ah. 25,00 /cad. 83. Sirena autoalimentata per allarme. 80,00 /cad. 84. Sirena da interno completa. 40,00 /cad. 85. Pulsante emergenza sgancio tensione. 70,00 /cad. 86. Suoneria a campana da 220V. 40,00 /cad. 87. Salvamotore da 20-25A. 75,00 /cad. 88. Motore da HP.1,00 per cancelli scorrevoli di qualsiasi tipo, compreso quadro, scheda e due telecomandi,ed accessori vari.800,00 /cad. 89. Scheda per quadro motore HP.1,00 per cancelli scorrevoli di qualsiasi tipo, compreso la scheda.300,00 /cad. 90. Ricevitore omologato Eur.433Mhz 1 ch. 80,00 /cad. 91. Trasmettitore omologato Eur.433Mhz 1 ch (telecomando). 50,00 /cad. 92. Lampeggiante per cancelli automatici completo. 30,00 /cad. 93. Attacco DIN per presa. 35,00 /cad. 94. Capicorda da mm.35. 2,00 /cad. 95. Cavo patch categoria 5 multifunzione. 1,50 /ml. 96. Presa per rete del tipo a 8 PIN. 2,50 /cad. dal Prezziario Regionale anno 2013 vigente per la provincia di Ragusa 14) IMPIANTI ELETTRICI (Tutti i componenti degli impianti devono essere rispondenti alle norme CEI ed alle tabelle di unificazione CEI-UNEL ove queste esistano e devono essere provvisti di marchio di qualità IMQ o equivalente e seguire le normative vigenti in merito alla marcatura CE di conformità). 97) (14.1.1) - Derivazione per punto luce semplice, interrotto o commutato, realizzata con linea in tubazione sottotraccia a partire dalla cassetta di derivazione del locale fino al centro del locale o dal punto luce esistente, in tubi di materiale termoplastico autoestinguente del tipo pieghevole del diametro esterno pari a mm 20; fili conduttori in rame con rivestimento termoplastico tipo N07V-K. Comprese le tracce ed il loro successivo ricoprimento con malta cementizia, compreso il conduttore di protezione dai contatti indiretti, l'eventuale gancio a soffitto, la morsetteria, la minuteria ed ogni altro onere. 1) Conduttori sezione 1,5 mm 2 cad. 23,80 54% 2) Conduttori sezione 2,5 mm 2 cad. 25,80 49% 98) (14.1.2) - Derivazione per punto luce semplice, interrotto o commutato, realizzata con linea in tubazione a vista a partire dalla cassetta di derivazione del locale al centro del locale, in tubi di materiale termoplastico autoestinguente del tipo rigido serie media, resistenza allo schiacciamento 750 N, del diametro esterno pari a mm 20; fili conduttori in rame con rivestimento termoplastico tipo N07V-K, compresi gli accessori di fissaggio, le curve, i raccordi, il conduttore di protezione dai contatti indiretti, la morsetteria, la minuteria ed ogni altro onere. 1) Conduttori sezione 1,5 mm 2 cad. 24,60 51% 2) Conduttori sezione 2,5 mm 2 cad. 28,30 49%

9 99) (14.1.3) - Punto di comando per punto luce semplice, interrotto, deviato, a pulsante, realizzato con linea in tubazione sottotraccia a partire dalla cassetta di derivazione del locale, questa inclusa, in tubi di materiale termoplastico autoestinguente del tipo pieghevole del diametro esterno pari a mm 20; cassetta di derivazione ad incasso di dimensioni adeguate e completa di coperchio in materiale termoplastico autoestinguente, fili conduttori in rame con rivestimento termoplastico tipo N07V-K, apparecchio di comando di serie civile modulare completo di supporto, copri foro, placca in materiale termoplastico di colore a scelta della D.L. (tra almeno 5 colori), montato entro scatola rettangolare ad incasso per tre moduli di serie civile. Comprese le tracce ed il loro successivo ricoprimento con malta cementizia, la morsetteria, i collegamenti elettrici, la minuteria ed ogni altro onere. 1) Conduttori sezione 1,5 mm 2 cad. 33,50 46% 2) Conduttori sezione 2,5 mm 2 cad. 38,50 46% 100) (14.1.4) Punto di comando per punto luce semplice, interrotto, deviato, a pulsante, realizzato con linea in tubazione a vista a partire dalla cassetta di derivazione a vista del locale, questa inclusa, in tubi di materiale termoplastico autoestinguente del tipo rigido serie media, resistenza allo schiacciamento 750 N, del diametro esterno pari a mm 20; cassetta di derivazione a vista con grado di protezione minimo IP44, completa di coperchio in materiale termoplastico autoestinguente, fili conduttori in rame con rivestimento termoplastico tipo N07V-K, apparecchio di comando di serie civile modulare completo di copri foro, placca IP55 con membrana anti-uv, montato entro contenitore da parete per tre moduli di serie civile. Compresi accessori di fissaggio, curve, raccordi, collegamenti elettrici, la minuteria ed ogni altro onere: 1) Conduttori sezione 1,5 mm 2 cad. 40,70 38% 2) Conduttori sezione 2,5 mm 2 cad. 42,40 34% 101) (14.1.5) Punto di comando aggiunto ad uno esistente, costituito da n. 1 apparecchio di comando di serie civile modulare, da installare entro cassetta porta frutto esistente, conduttori in rame con rivestimento termoplastico tipo N07V-K per collegamento fino alla cassetta di derivazione del locale entro tubazione esistente, collegamento ai circuiti esistenti, inclusa la minuteria, ed ogni altro onere: 1) Conduttori sezione 1,5 mm 2 cad. 10,60 44% 2) Conduttori sezione 2,5 mm 2 cad. 12,50 41% 101) (14.1.8) Installazione di relè interruttore/commutatore di tipo elettromeccanico, tensione bobina da 24 a 230 V c.a., portata dei contatti 16A, entro cassetta di derivazione esistente e collegamento dello stesso ai cavi già predisposti. Inclusa la minuteria ed ogni altro onere cad. 12,20 35% 102) (14.1.9) Punto di collegamento di apparecchiatura elettrica monofase realizzato con linea in tubazione sottotraccia a partire dalla cassetta di derivazione del locale, questa inclusa, in tubi di materiale termoplastico autoestinguente del tipo pieghevole del diametro esterno pari a mm 25 cassetta di derivazione ad incasso di dimensioni adeguate e completa di coperchio in materiale termoplastico autoestinguente, fili conduttori in rame con rivestimento termoplastico tipo N07V-K, scatola rettangolare ad incasso per tre moduli di serie civile, completa di supporto, placca in materiale termoplastico di colore a scelta della D.L. (tra almeno 5 colori) e copri foro. Comprese le tracce ed il loro successivo ricoprimento con malta cementizia, compreso il conduttore di protezione dai contatti indiretti la morsettiera, collegamenti elettrici, minuteria e ogni altro onere: 1) Conduttori sezione 1,5 mm 2 cad. 30,80 50% 2) Conduttori sezione 2,5 mm 2 cad. 33,90 49% 3) Conduttori sezione 4,0 mm 2 cad. 38,10 48% 103) ( ) Punto di collegamento di apparecchiatura elettrica monofase realizzato con linea in tubazione a vista dalla cassetta di derivazione del locale, questa inclusa, in tubi di materiale termoplastico autoestinguente del tipo rigido serie media, resistenza allo schiacciamento 750 N, del diametro esterno pari a mm 25; grado di protezione minimo IP44, cassetta di derivazione a vista di dimensioni adeguate e completa di coperchio in materiale termoplastico autoestinguente, fili conduttori in rame con rivestimento termoplastico tipo N07V-K, scatola rettangolare da parete per tre moduli di serie civile, placca IP55 con membrana anti-uv e copri foro. Compresi gli accessori di fissaggio, le curve, i raccordi, i collegamenti elettrici, la minuteria ed ogni altro onere: 1) Conduttori sezione 1,5 mm 2 cad. 38,60 39% 2) Conduttori sezione 2,5 mm 2 cad. 41,70 39% 3) Conduttori sezione 4,0 mm 2 cad. 45,80 39% 104) ( ) Punto presa di corrente bipasso 2x10/16A, realizzato con linea in tubazione sottotraccia a partire dalla cassetta di derivazione del locale, questa inclusa, in tubi di materiale termoplastico autoestinguente del tipo pieghevole del diametro esterno pari a mm25; cassetta di derivazione ad incasso di dimensioni adeguate e completa di coperchio in materiale termoplastico autoestinguente, fili conduttori in rame con rivestimento termoplastico tipo N07VK, presa di corrente di sicurezza bipasso 2x10/16A con un polo di terra e alveoli di fase schermati, standard

10 italiano tipo P17/11, completo di supporto, copri foro, placca in materiale termoplastico di colore a scelta della D.L. (tra almeno 5 colori), installata entro scatola rettangolare ad incasso per tre moduli di serie civile. Comprese tracce e loro ricoprimento con malta cementizia, morsetteria, minuteria, collegamenti elettrici e ogni altro onere: 1) Conduttori sezione 2,5 mm 2 cad. 40,10 42% 2) Conduttori sezione 4,0 mm 2 cad. 43,10 39% 105) ( ) Punto presa di corrente bipasso 2x10/16A, realizzato con linea in tubazione a vista a partire dalla cassetta di derivazione del locale, questa inclusa, in tubi di materiale termoplastico autoestinguente del tipo rigido serie media, resistenza allo schiacciamento 750 N, del diametro esterno pari a mm 25; grado di protezione minimo IP44, cassetta di derivazione a vista di dimensioni adeguate e completa di coperchio in materiale termoplastico autoestinguente, fili conduttori in rame con rivestimento termoplastico tipo N07V-K, presa di corrente di sicurezza bipasso 2 x 10/16 A con un polo di terra e alveoli di fase schermati, standard italiano tipo P17/11, placca stagna con membrana anti-uv, copri foro, montato entro scatola rettangolare da parete per tre moduli di serie civile. Compresi gli accessori di fissaggio, le curve, i raccordi, i collegamenti elettrici, la minuteria ed ogni altro onere: 1) Conduttori sezione 2,5 mm 2 cad. 46,30 35% 2) Conduttori sezione 4,0 mm 2 cad. 51,20 35% 106) ( ) Punto presa aggiunto ad uno esistente, costituito da n.1 presa bipasso 2x10/16A con un polo di terra e alveoli di fase schermati, standard italiano tipo P17/11, da installare in cassetta porta frutto esistente, cavo tipo N07V-K di sezione 2,5 mm 2 per collegamento fino alla dorsale, entro tubazione esistente, morsetti, collegamenti elettrici e accessori incluso ogni altro onere ed accessorio cad. 16,00 29% 107) ( ) Sezionatore bipolare 2x16A con serigrafia indicante le posizioni di 0 e 1 da installare all interno di scatola da incasso e/o parete esistente. Compreso il collegamento alle linee elettriche esistenti,e ogni altro onere e accessorio: cad.. 9,58 27% 108) ( ) Punto di sezionamento per presa di corrente realizzato con scatola rettangolare ad incasso per tre moduli di serie civile, sezionatore bipolare da 16 A con serigrafia indicante le posizioni 0 e 1, copri foro, supporto e placca in materiale termoplastico di colore a scelta della D.L. (tra almeno 5 colori) e collegamento alla linea elettrica esistente. Comprese le tracce ed il loro successivo ricoprimento con malta cementizia, la morsetteria, la minuteria ed ogni altro onere: cad. 21,70 35% 109) ( ) Punto di sezionamento per presa di corrente realizzato con scatola rettangolare a parete per tre moduli di serie civile, placca IP55 con membrana anti-uv, sezionatore bipolare da 16 A con serigrafia indicante le posizioni 0 e 1, copri foro, collegamento elettrico alla linea elettrica esistente. Compresa la minuteria ed ogni altro onere cad. 22,30 35% 110) ( ) Punto presa telefono di attestamento linea telefonica esterna fornita da Ente gestore, costituito da scatola da incasso normalizzata per prese telefoniche e canalizzazione sotto traccia in tubo di materiale termoplastico autoestinguente del tipo flessibile ad anelli rigidi del diametro esterno non inferiore a 16 mm, completa di cassette di infilaggio con coperchio, fino all armadietto di distribuzione telefonica posto ad una distanza non superiore ai 10 m, comprese opere murarie ed ogni altro onere e magistero per dare l opera completa a perfetta regola d arte cad. 62,40 64% 111) ( ) Presa telefonica per impianti interni non a centralino tratta da presa telefonica di consegna del segnale dell Ente gestore e costituita da: linea telefonica in permuta normalizzata di colore bianco rosso entro canalizzazioni sottotraccia in tubo di materiale termoplastico autoestinguente del tipo flessibile ad anelli rigidi del diametro esterno non inferiore a 16 mm, completa di cassette di infilaggio con coperchio; presa telefonica modulare di serie civile del tipo RJ11 completa di supporto a placca nonché di scatola rettangolare da incasso a tre moduli di serie civile; compreso l apertura delle tracce, la successiva copertura con malta cementizia, e comunque per uno sviluppo massimo non superiore a m 20, ed ogni altro onere e magistero per dare l opera completa a perfetta regola d arte: cad..77,60 54% 112) (14.3.3) Fornitura e posa in opera a qualsiasi altezza di cavo unipolare isolato in PVC, senza guaina, non propagante l incendio, non propagante la fiamma, a contenuta emissione di gas corrosivi, conduttori in rame tipo flessibili, a norma CEI II e CEI 20-35, marchio IMQ, posato su passerella porta cavi o entro tubazioni a vista e/o sottotraccia, compresi i collegamenti, i capicorda le fascette di fissaggio, i segna cavo e ogni altro onere: 1) Conduttori sezione 1,5 mm 2 al m 0,84 41% 2) Conduttori sezione 2,5 mm 2 al m 1,23 43% 3) Conduttori sezione 4,0 mm 2 al m 1,70 42% 4) Conduttori sezione 6,0 mm 2 al m 2,25 40%

11 5) Conduttori sezione 10,0 mm 2 al m 3,32 32% 6) Conduttori sezione 16,0 mm 2 al m 4,52 28% 113) (14.3.4) Fornitura e posa in opera di cavo unipolare isolato in elastomero reticolato di qualità G9, senza guaina, non propagante l incendio, non propagante la fiamma, a bassissima emissione di gas tossici, conduttori in rame tipo flessibili, a norma CEI II e CEI 20-35, marchio IMQ, posato su passerella porta cavi o entro tubazioni a vista e/o sottotraccia, compresi i collegamenti, i capicorda le fascette di fissaggio, i segna cavo e ogni altro onere: 1) Conduttori sezione 1,5 mm 2 al m 1,09 32% 2) Conduttori sezione 2,5 mm 2 al m 1,58 34% 3) Conduttori sezione 4,0 mm 2 al m 2,16 33% 4) Conduttori sezione 6,0 mm 2 al m 2,90 31% 5) Conduttori sezione 10,0 mm 2 al m 4,67 23% 6) Conduttori sezione 16,0 mm 2 al m 6,28 20% 114) (14.3.5) Fornitura e posa in opera di cavo multipolare con isolante in PVC speciale di qualità T12, guaina in PVC, non propagante l incendio, non propagante la fiamma, a contenuta emissione di gas corrosivi, conduttori in rame tipo flessibili, a norma CEI II e CEI 20-35, 450/750 V, marchio IMQ, posato su passerella porta cavi o entro tubazioni a vista e/o sottotraccia, canali porta cavi, ecc, compresi i collegamenti, i capicorda le fascette di fissaggio, i segna cavo e ogni altro onere: 1) Conduttori sezione 3 x 1,5 mm 2 al m 2,88 44% 2) Conduttori sezione 3 x 2,5 mm 2 al m 3,77 39% 3) Conduttori sezione 3 x 4,0 mm 2 al m 4,83 33% 4) Conduttori sezione 3 x 6,0 mm 2 al m 6,47 30% 5) Conduttori sezione 4 x 1,5 mm 2 al m 3,53 42% 6) Conduttori sezione 4 x 2,5 mm 2 al m 4,62 37% 7) Conduttori sezione 4 x 4,0 mm 2 al m 5,98 30% 115) (14.3.6) Cassetta di derivazione in materiale termoplastico, completa di coperchio in materiale termoplastico autoestinguente, in opera sottotraccia, compresa l apertura delle tracce ed il loro successivo ricoprimento con malta cementizia e ogni altro onere: 1) Dimensione 92 x 92 x 50 mm cad. 5,55 54% 2) Dimensione 116 x 92 x 70 mm cad. 6,81 54% 3) Dimensione 154 x 92 x 70 mm cad. 9,86 55% 116) (14.3.7) Cassetta di derivazione in materiale termoplastico, completa di coperchio con grado di protezione IP55, in opera a parete, compresi gli accessori di fissaggio e quelli necessari per mantenere il grado di protezione, nonché ogni altro onere: 1) Dimensione 100 x 100 x 50 mm cad. 9,18 44% 2) Dimensione 150 x 110 x 70 mm cad. 12,50 39% 3) Dimensione 190 x 140 x 70 mm cad. 19,68 32% 117) (14.4.1) Quadro elettrico da incasso in materiale isolante, conforme alla norma CEI 23-51, grado di protezione IP40, completo di portello trasparente/fumè, guide DIN, pannelli ciechi e forati, copri foro, barra equipotenziale e morsettiera. Completo di certificazione e schemi elettrici. Sono compresi gli accessori di montaggio, le targhette di identificazione dei circuiti, l apertura delle tracce ed il successivo ricoprimento con malta cementizia, e ogni altro onere o accessorio: 1) Dimensione 6 moduli DIN cad. 26,10 46% 2) Dimensione 8 moduli DIN cad. 41,60 40% 3) Dimensione 12 moduli DIN cad. 49,20 39% 4) Dimensione 18 moduli DIN cad. 74,70 32% 5) Dimensione 24 moduli DIN cad. 91,00 38% 6) Dimensione 36 moduli DIN cad. 121,10 35% 118) (14.4.2) Quadro elettrico da parete in materiale isolante, conforme alla norma CEI 23-51, grado di protezione IP55, completo di portello trasparente/fumè, guide DIN, pannelli ciechi e forati, copri foro, barra equipotenziale e morsettiera. Completo di certificazione e schemi elettrici. Sono compresi gli accessori di montaggio, le targhette di identificazione dei circuiti e ogni altro onere o accessorio: 1) Dimensione 8 moduli DIN cad. 35,80 34% 2) Dimensione 12 moduli DIN cad. 58,80 24% 3) Dimensione 18 moduli DIN cad. 73,90 23%

12 4) Dimensione 24 moduli DIN cad. 92,00 25% 5) Dimensione 36 moduli DIN cad. 107,20 27% 119) (14.4.3) Interruttore automatico magnetotermico, potere di interruzione pari a 4,5 ka, curva C, idoneo all installazione su guida DIN, conforme alla norma CEI EN 60898, marchio IMQ, in opera all interno di quadro elettrico già predisposto, completo di tutti gli accessori necessari per il cablaggio dello stesso nel rispetto delle norme CEI, fornito di tutte le relative certificazioni e dello schema elettrico. Inclusi i morsetti elettrici di collegamento, la minuteria, gli elementi segna cavo e ogni altro onere per dare lo stesso perfettamente funzionante: 1) 1P + N In da 6 a 32A cad.. 40,50 28% 2) 3P In da 6 a 32A cad. 68,10 24% 3) 3P In da 40 a 63A cad. 87,90 30% 4) 4P In da 6 a 32A cad. 81,00 26% 5) 4P In da 40 a 63A cad. 123,40 32% 120) (14.4.4) Interruttore automatico magnetotermico, potere di interruzione pari a 6 ka, curva C, idoneo all installazione su guida DIN, conforme alla norma CEI EN 60898, marchio IMQ, in opera all interno di quadro elettrico già predisposto, completo di tutti gli accessori necessari per il cablaggio dello stesso nel rispetto delle norme CEI, fornito di tutte le relative certificazioni e dello schema elettrico. Inclusi i morsetti elettrici di collegamento, la minuteria, gli elementi segna cavo e ogni altro onere per dare lo stesso perfettamente funzionante: 1) 1P + N In da 6 a 32A cad. 47,20 25% 2) 3P In da 6 a 32 A cad. 78,00 21% 3) 3P In da 40 a 63 A cad. 124,70 25% 4) 4P In da 6 a 32 A cad. 97,90 23% 5) 4P In da 40 a 63 A cad. 155,90 27% 121) (14.4.5) Interruttore automatico magnetotermico, potere di interruzione pari a 10 ka, curva C, idoneo all installazione su guida DIN, conforme alla norma CEI EN 60898, marchio IMQ, in opera all interno di quadro elettrico già predisposto, completo di tutti gli accessori necessari per il cablaggio dello stesso nel rispetto delle norme CEI, fornito di tutte le relative certificazioni e dello schema elettrico. Inclusi i morsetti elettrici di collegamento, la minuteria, gli elementi segna cavo e ogni altro onere per dare lo stesso perfettamente funzionante: 1) 2P In da 6 a 32 A cad. 56,30 20% 2) 3P In da 6 a 32 A cad. 85,50 19% 3) 3P In da 40 a 63 A cad. 126,70 22% 4) 4P In da 6 a 32 A cad. 105,80 19% 5) 4P In da 40 a 63 A cad. 156,90 24% 122) (14.4.6) Interruttore automatico magnetotermico differenziale, potere di interruzione pari a 4,5kA, curva C, Id=0,030A, istantaneo, classe AC, idoneo all installazione su guida DIN, conforme alla norma CEI EN 60898, marchio IMQ, in opera all interno di quadro elettrico già predisposto, completo di tutti gli accessori necessari per il cablaggio dello stesso nel rispetto delle norme CEI, fornito di tutte le relative certificazioni e dello schema elettrico. Inclusi i morsetti elettrici di collegamento, la minuteria, gli elementi segna cavo e ogni altro onere per dare lo stesso perfettamente funzionante: 1) 1P + N In da 6 a 32 A cad. 80,10 13% 2) 3P In da 6 a 32 A cad. 157,80 9% 3) 3P In da 40 a 63 A cad. 193,70 15% 4) 4P In da 6 a 32 A cad. 176,80 11% 5) 4P In da 40 a 63 A cad. 225,60 17% 123) (14.4.7) Interruttore automatico magnetotermico differenziale, potere di interruzione pari a 6 ka, curva C, Id = 0,030 A, istantaneo, classe AC, idoneo all installazione su guida DIN, conforme alla norma CEI EN 60898, marchio IMQ, in opera all interno di quadro elettrico già predisposto, completo di tutti gli accessori necessari per il cablaggio dello stesso nel rispetto delle norme CEI, fornito di tutte le relative certificazioni e dello schema elettrico. Inclusi i morsetti elettrici di collegamento, la minuteria, gli elementi segna cavo e ogni altro onere per dare lo stesso perfettamente funzionante: 1) 1P + N In da 6 a 32 A cad. 100,40 8% 2) 3P In da 6 a 32 A cad. 170,00 10% 3) 3P In da 40 a 63 A cad. 222,40 13% 4) 4P In da 6 a 32 A cad. 204,80 16% 5) 4P In da 40 a 63 A cad. 235,70 11%

13 124) (14.4.8) Interruttore automatico magnetotermico differenziale, potere di interruzione pari a 10kA, curva C, Id=0,030A, istantaneo, classe AC, idoneo all installazione su guida DIN, conforme alla norma CEI EN 60898, marchio IMQ, in opera all interno di quadro elettrico già predisposto, completo di tutti gli accessori necessari per il cablaggio dello stesso nel rispetto delle norme CEI, fornito di tutte le relative certificazioni e dello schema elettrico. Inclusi i morsetti elettrici di collegamento, la minuteria, gli elementi segna cavo e ogni altro onere per dare lo stesso perfettamente funzionante: 1) 2P In da 6 a 32 A cad..100,40 10% 2) 3P In da 6 a 32 A cad..182,70 9% 3) 3P In da 40 a 63 A cad..236,00 12% 4) 4P In da 6 a 32 A cad..221,40 15% 5) 4P In da 40 a 63 A cad..250,70 10% 125) (14.4.9) Interruttore automatico magnetotermico differenziale, potere di interruzione pari a 4,5kA, curva C, Id=0,30A, istantaneo, classe AC, idoneo all installazione su guida DIN, conforme alla norma CEI EN 60898, marchio IMQ, in opera all interno di quadro elettrico già predisposto, completo di tutti gli accessori necessari per il cablaggio dello stesso nel rispetto delle norme CEI, fornito di tutte le relative certificazioni e dello schema elettrico. Inclusi i morsetti elettrici di collegamento, la minuteria, gli elementi segna cavo e ogni altro onere per dare lo stesso perfettamente funzionante: 1) 1P + N In da 6 a 32 A cad. 77,50 14% 2) 3P In da 6 a 32 A cad. 132,50 13% 3) 3P In da 40 a 63 A cad. 161,90 17% 4) 4P In da 6 a 32 A cad. 149,30 14% 5) 4P In da 40 a 63 A cad. 179,40 14% 126) ( ) Interruttore automatico magnetotermico differenziale, potere di interruzione pari a 6kA, curva C, Id=0,30A, istantaneo, classe AC, idoneo all installazione su guida DIN, conforme alla norma CEI EN 60898, marchio IMQ, in opera all interno di quadro elettrico già predisposto, completo di tutti gli accessori necessari per il cablaggio dello stesso nel rispetto delle norme CEI, fornito di tutte le relative certificazioni e dello schema elettrico. Inclusi i morsetti elettrici di collegamento, la minuteria, gli elementi segna cavo e ogni altro onere per dare lo stesso perfettamente funzionante: 1) 1P + N In da 6 a 32 A cad. 92,30 11% 2) 3P In da 6 a 32 A cad. 138,50 10% 3) 3P In da 40 a 63 A cad. 190,70 15% 4) 4P In da 6 a 32 A cad. 160,40 13% 5) 4P In da 40 a 63 A cad. 204,40 12% 127) ( ) Interruttore automatico magnetotermico differenziale, potere di interruzione pari a 10kA, curva C, Id=0,30A, istantaneo, classe AC, idoneo all installazione su guida DIN, conforme alla norma CEI EN 60898, marchio IMQ, in opera all interno di quadro elettrico già predisposto, completo di tutti gli accessori necessari per il cablaggio dello stesso nel rispetto delle norme CEI, fornito di tutte le relative certificazioni e dello schema elettrico. Inclusi i morsetti elettrici di collegamento, la minuteria, gli elementi segna cavo e ogni altro onere per dare lo stesso perfettamente funzionante: 1) 2P In da 6 a 32 A cad.. 92,30 11% 2) 3P In da 6 a 32 A cad. 151,20 9% 3) 3P In da 40 a 63 A cad. 204,20 14% 4) 4P In da 6 a 32 A cad. 177,00 11% 5) 4P In da 40 a 63 A cad. 219,50 12% 128) ( ) Interruttore automatico magnetotermico, potere di interruzione pari a 16kA, curva C, idoneo all installazione su guida DIN, conforme alla norma CEI EN , marchio IMQ, in opera all interno di quadro elettrico già predisposto, completo di tutti gli accessori necessari per il cablaggio dello stesso nel rispetto delle norme CEI, fornito di tutte le relative certificazioni e dello schema elettrico. Inclusi i morsetti elettrici di collegamento, la minuteria, gli elementi segna cavo e ogni altro onere per dare lo stesso perfettamente funzionante: 1) 3P In 80 A cad. 181,40 23% 2) 3P In 100 A cad. 185,40 23% 3) 3P In 125 A cad. 301,20 15% 4) 4P In 80 A cad. 207,70 21% 5) 4P In 100 A cad. 211,70 22% 6) 4P In 125 A cad. 346,80 14% 129) (14.5.1) Fornitura e posa in opera di plafoniera compatta stagna IP65, per fissaggio a soffitto o parete,

14 realizzata con corpo e diffusore in policarbonato infrangibili ed autoestinguenti, stabilizzati ai raggi UV, antiabbagliamento, riflettore in policarbonato bianco. Apparecchio provvisto di Marchio CE e di qualità IMQ o equivalente. In opera completa di lampada fluorescente compatta FLC con reattore standard, rifasata, gli allacciamenti elettrici, gli accessori di fissaggio, ed ogni altro onere e magistero per dare l opera finita a perfetta regola d arte: 1) - Con lampada FLC 18W cad.. 45,30 15% 2) - Con lampada FLC 2 x 18W cad.. 63,20 16% 130) (14.5.6) Fornitura e posa in opera di plafoniera di emergenza IP65, per fissaggio a parete, realizzata con corpo in policarbonato infrangibile ed autoestinguente, stabilizzata ai raggi UV, diffusore in policarbonato trasparente con finitura esterna liscia, riflettore in policarbonato bianco, idonea anche per installazione su superfici normalmente infiammabili, doppio isolamento. Apparecchio idoneo per il funzionamento Solo Emergenza (S.E.), dotato di circuito di auto diagnosi, autonomia 1 h, tempo di ricarica completo in 12 ore, provvisto di Marchio CE e di qualità IMQ o equivalente. In opera completa di lampada fluorescente lineare FL o compatta FLC, degli allacciamenti elettrici, gli accessori di fissaggio ed ogni altro onere e magistero per dare l opera finita a perfetta regola d arte: 1) Con lampada FL 8 W cad.. 100,30 4% 2) Con lampada FLC 11 W cad.. 106,70 5% 3) Con lampada FLC 18 W cad.. 112,50 6% 131) (14.5.7) Fornitura e posa in opera di plafoniera di emergenza IP65, per fissaggio a parete, realizzata con corpo in policarbonato infrangibile ed autoestinguente, stabilizzata ai raggi UV, diffusore in policarbonato trasparente con finitura esterna liscia, riflettore in policarbonato bianco, idonea anche per installazione su superfici normalmente infiammabili, doppio isolamento. Apparecchio idoneo per il funzionamento Solo Emergenza (S.E.), dotato di circuito di auto diagnosi, autonomia 3h, tempo di ricarica completo in 12 ore, provvisto di Marchio CE e di qualità IMQ o equivalente. In opera completa di lampada fluorescente lineare FL, degli allacciamenti elettrici, gli accessori di fissaggio ed ogni altro onere e magistero per dare l opera finita a perfetta regola d arte: 1) Con lampada FL 8 W cad.. 114,50 4% 2) Con lampada FLC 11 W cad.. 116,10 5% 3) Con lampada FLC 18 W cad.. 120,00 5% 132) (14.5.8) Fornitura e posa in opera di plafoniera di emergenza IP65, per fissaggio a parete, realizzata con corpo in policarbonato infrangibile ed autoestinguente, stabilizzata ai raggi UV, diffusore in policarbonato trasparente con finitura esterna liscia, riflettore in policarbonato bianco, idonea anche per installazione su superfici normalmente infiammabili, doppio isolamento. Apparecchio idoneo per il funzionamento Sempre Acceso (S.A.), dotato di circuito di auto diagnosi, autonomia 1h, tempo di ricarica completo in 12 ore, provvisto di Marchio CE e di qualità IMQ o equivalente. In opera completa di lampada fluorescente lineare FL, degli allacciamenti elettrici, gli accessori di fissaggio ed ogni altro onere e magistero per dare l opera finita a perfetta regola d arte: 1) Con lampada FL 8 W cad. 128,70 3% 2) Con lampada FLC 11 W cad. 133,10 4% 3) Con lampada FLC 18 W cad. 137,10 5% 133) (14.5.9) Fornitura e posa in opera di plafoniera di emergenza IP65, per fissaggio a parete,realizzata con corpo in policarbonato infrangibile ed autoestinguente, stabilizzata ai raggi UV, diffusore in policarbonato trasparente con finitura esterna liscia, riflettore in policarbonato bianco, idonea anche per installazione su superfici normalmente infiammabili, doppio isolamento. Apparecchio idoneo per il funzionamento Sempre Acceso (S.A.), dotato di circuito di auto diagnosi, autonomia 3 h, tempo di ricarica completo in 12 ore, provvisto di Marchio CE e di qualità IMQ o equivalente. In opera completa di lampada fluorescente lineare FL o compatta FLC, degli allacciamenti elettrici, gli accessori di fissaggio ed ogni altro onere e magistero per dare l opera finita a perfetta regola d arte: 1) Con lampada FL 8 W cad. 140,00 3% 2) Con lampada FLC 11 W cad. 145,40 4% 3) Con lampada FLC 18 W cad. 146,50 4% Ispica, 13/04/2015 L Istruttore Tecnico F.to: geom. Lorefice Natale

Comune di PALERMO. Provincia Palermo

Comune di PALERMO. Provincia Palermo Comune di PALERMO Provincia Palermo Oggetto : Stazione appaltante : LAVORI DI REVISIONE IMPIANTO ELETTRICO-TV E FORNITURA LAMPADE DI EMERGENZA PRESSO LA RSA 2 SITA AL P. 1 DEL PAD. 30 DEL PRESIDIO PISANI

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Comune di PALERMO. Provincia Palermo. Oggetto : Stazione appaltante :

RELAZIONE TECNICA. Comune di PALERMO. Provincia Palermo. Oggetto : Stazione appaltante : Comune di PALERMO Provincia Palermo Oggetto : RIPRISTINO DELL'IMPIANTO ELETTRICO E MANUTENZIONE DEI LOCALI DELLA CTA3 SITA NEL PAD. 9 DEL PRESIDIO PISANI Stazione appaltante : AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE

Dettagli

AZIENDA FARMACEUTICA MUNICIPALIZZATA

AZIENDA FARMACEUTICA MUNICIPALIZZATA AZIENDA FARMACEUTICA MUNICIPALIZZATA corso Libertà n. 72 - VERCELLI PROGETTO ESECUTIVO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, SISTEMAZIONE CORPI ILLUMINANTI E POTENZIAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI

Dettagli

ARCH. MARCO FERRARI (mandante) TURBIGO (MI), VIA MONTE NERO, 1

ARCH. MARCO FERRARI (mandante) TURBIGO (MI), VIA MONTE NERO, 1 ARCH. MARCO FERRARI (mandante) 20029 TURBIGO (MI), VIA MONTE NERO, 1 IMPIANTI ELETTRICI Premessa: tutti i quadri si intendono forniti in opera e cablati con tutti gli elementi, esplicitamente ed implicitamente

Dettagli

ALLEGATO D OFFERTA PREZZI

ALLEGATO D OFFERTA PREZZI ALLEGATO D REALIZZAZIONE DI IMPIANTO ELETTRICO, IMPIANTO FOTOVOLTAICO A ISOLA E IMPIANTO DI PROTEZIONE SCARICHE ATMOSFERICHE (GABBIA DI FARADAY) PRESSO UNA STRUTTURA DA ADIBIRE A PUNTO DI AVVISTAMENTO

Dettagli

COMPUTO METRICO. Presa di corrente bipolare per tensione esercizio 250 V ad alveoli schermati. serie componibile 2P+T 10 16 A tipo UNEL

COMPUTO METRICO. Presa di corrente bipolare per tensione esercizio 250 V ad alveoli schermati. serie componibile 2P+T 10 16 A tipo UNEL COMPUTO METRICO NUM. ORD. INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE SOMMINISTRAZIONI QUANTITA' 1 1-1 QUADRI ELETTRICI Quadro da parete e da incasso con portello trasparente, equipaggiato con guida DIN 35, in resina,

Dettagli

ARCH. MARCO FERRARI (mandante) TURBIGO (MI), VIA MONTE NERO, 1

ARCH. MARCO FERRARI (mandante) TURBIGO (MI), VIA MONTE NERO, 1 ARCH. MARCO FERRARI (mandante) 20029 TURBIGO (MI), VIA MONTE NERO, 1 ARCH. MARCO FERRARI (mandante) 20029 TURBIGO (MI), VIA MONTE NERO, 1 IMPIANTI ELETTRICI Premessa: tutti i quadri si intendono forniti

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Palermo Provincia di Palermo

COMPUTO METRICO. Comune di Palermo Provincia di Palermo Comune di Palermo Provincia di Palermo pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: COMMITTENTE: PROGETTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO IMPIANTO ELETTRICO, DA REALIZZARE NELL IMMOBILE DA ADIBIRE A SEDE DI PALERMO, SITO

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO ED AFFINI

IMPIANTO ELETTRICO ED AFFINI 1 IMPIANTO DI TERRA Dispersore a croce in acciaio zincato a caldo a norme CEI 11-8, CEI 64-8, CEI 81-1, sezione 50x50x5 mm, con bandiera a 3 fori diam. 3 mm, nelle lunghezze: 1,01 1.5 m n. 4 27,00 108,00

Dettagli

CODICE DESCRIZIONE U.M. P.U. QT IMPORTO. Linee Elettriche

CODICE DESCRIZIONE U.M. P.U. QT IMPORTO. Linee Elettriche Linee Elettriche 1 D02009d Cavo flessibile conforme CEI 20-13, designazione secondo CE UNEL 35011, isolato con gomma etilenpropilenica ad alto modulo con sottoguaina in pvc, tensione nominale 0,6/1 kv,

Dettagli

VOCI FINITE. Totale 20,92 Per spese generali 13% 2,72 Sommano 23,64 Per utile d'impresa 10% 2,36 PREZZO DI APPLICAZIONE /ml 26,00

VOCI FINITE. Totale 20,92 Per spese generali 13% 2,72 Sommano 23,64 Per utile d'impresa 10% 2,36 PREZZO DI APPLICAZIONE /ml 26,00 VOCI FINITE N Codice DESCRIZIONE Unità di Misura Quantità Prezzo Unitario Fornitura e collocazione di tubazione in lamina di rame 10/10 di spessore, per pluviali, compresi i pezzi speciali occorrenti,

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE di LIVORNO. Sala Polifunzionale del Villaggio scolastico via della Pace, Piombino PROGETTO DEFINITIVO

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE di LIVORNO. Sala Polifunzionale del Villaggio scolastico via della Pace, Piombino PROGETTO DEFINITIVO AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE di LIVORNO Sala Polifunzionale del Villaggio scolastico via della Pace, Piombino DIPARTIMENTO DELLE INFRASTRUTTURE E DELLA PIANIFICAZIONE Unità di servizio LL.PP. ed Infrastrutture

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Comune di PALERMO Provincia Palermo Oggetto : Stazione appaltante : LAVORI RELATIVI ALL'INSTALLAZIONE DI NUOVI CONDIZIONATORI TIPO MONOSPLIT, PRESSO VARIE SEDI AZIENDALI AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI

Dettagli

Lavori Specialistici di Manutenzione Ordinaria in fabbricati di proprietà o gestiti dall A.L.E.R di Cremona OPERE DA ELETTRICISTA ANNO 2014-15

Lavori Specialistici di Manutenzione Ordinaria in fabbricati di proprietà o gestiti dall A.L.E.R di Cremona OPERE DA ELETTRICISTA ANNO 2014-15 Lavori Specialistici di Manutenzione Ordinaria in fabbricati di proprietà o gestiti dall A.L.E.R di Cremona OPERE DA ELETTRICISTA ANNO 2014-15 ELENCO PREZZI ELENCO LAVORI ELENCO PREZZI - ELETTRICISTI MANO

Dettagli

Comune di Randazzo. Provincia di Catania

Comune di Randazzo. Provincia di Catania Comune di Randazzo Provincia di Catania Oggetto: Progetto per i lavori di manutenzione straordinaria nella Scuola Media E. De Amicis. Relazione tecnica Analisi Prezzi Computo metrico Elenco Prezzi Piano

Dettagli

Voci Finite con Analisi

Voci Finite con Analisi Voci Finite con Analisi 5.001 EL.01 Fornitura e posa in opera a qualsiasi altezza di plafoniera led 36W IP20 a plafone e/o sospensione, marcata CE IMQ, classe II, con corpo in lamiera d'acciaio bianco

Dettagli

PAGA ORARIA LAVORATIVE GIORNALIERO ORE IMPORTO

PAGA ORARIA LAVORATIVE GIORNALIERO ORE IMPORTO ISTITUTO STATALE D'ARTE "M. D'ALEO" VIA B. GIORDANO - COMUNE DI MONREALE (PA) STIMA DELLA MANODOPERA NECESSARIA ALL'ESECUZIONE DEI LAVOR QUALIFICA SQUADRA TIPO N SQUA DRE N OPER AI PAGA ORARIA ORE IMPORTO

Dettagli

Completamento impianto elettrico e speciali. Quantità

Completamento impianto elettrico e speciali. Quantità LAVORI A MISURA LAVORI Nr. 1 Nr. 2 Nr. 3 Nr. 4 AB.001 Fornitura e posa in opera blindo Luce conforme alle norme CEI-EN 60439-2, grado di protezione IP55, tensione nominale 400 V, tensione di isolamento

Dettagli

Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato

Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IMPIANTO ELETTRICO LUGLIO 2007 Pagina 1 di 1 A1.1 - QUADRO GENERALE ESTERNO QGE protezione IP65, rispondenza normativa del quadro

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE di LIVORNO. Sala Polifunzionale del Villaggio scolastico via della Pace, Piombino PROGETTO DEFINITIVO

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE di LIVORNO. Sala Polifunzionale del Villaggio scolastico via della Pace, Piombino PROGETTO DEFINITIVO AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE di LIVORNO Sala Polifunzionale del Villaggio scolastico via della Pace, Piombino DIPARTIMENTO DELLE INFRASTRUTTURE E DELLA PIANIFICAZIONE Unità di servizio LL.PP. ed Infrastrutture

Dettagli

Pag. 1 N.E.P. Codice Art. D E S C R I Z I O N E Unità Misura Prezzo Unit Voci Finite senza Analisi

Pag. 1 N.E.P. Codice Art. D E S C R I Z I O N E Unità Misura Prezzo Unit Voci Finite senza Analisi Pag. 1 Voci Finite senza Analisi 114.1.1.1 Derivazione per punto luce semplice, interrotto o commutato, realizzata con linea in tubazione sottotraccia a partire dalla cassetta di derivazione del locale

Dettagli

Comune di Pantelleria Provincia di Trapani SETTORE II Lavori Pubblici - Energia Pubblica Illuminazione Protezione Civile Edilizia Popolare Edilizia

Comune di Pantelleria Provincia di Trapani SETTORE II Lavori Pubblici - Energia Pubblica Illuminazione Protezione Civile Edilizia Popolare Edilizia Comune di Pantelleria Provincia di Trapani SETTORE II Lavori Pubblici - Energia Pubblica Illuminazione Protezione Civile Edilizia Popolare Edilizia Scolastica Manutenzioni Ambiente Servizio Idrico Integrato

Dettagli

A.101 16A - 2P+T - 230 V A.102 16A - 3P+N+T - 400 V A.103 32A - 3P+N+T - 400 V A.104 63A - 3P+N+T - 400 V A.105 16A - 230V - 2P+T

A.101 16A - 2P+T - 230 V A.102 16A - 3P+N+T - 400 V A.103 32A - 3P+N+T - 400 V A.104 63A - 3P+N+T - 400 V A.105 16A - 230V - 2P+T A.1: Prese, interruttori, lampadine, corpi illuminanti Presa a norme IEC 309 fissa da parete in materiale plastico a 90, grado di protezione IP44, nelle seguenti tipologie: A.101 16A - 2P+T - 230 V A.102

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI Pos. Codice Descrizione u.m. Costo unitario

ELENCO PREZZI UNITARI Pos. Codice Descrizione u.m. Costo unitario 1 15.01.001.001 2 15.01.001.003 Punto luce e punto di comando sottotraccia esclusa la linea dorsale, fornito e posto in opera. Sono compresi: le scatole di derivazione, i morsetti a mantello o con caratteristiche

Dettagli

COMUNE DI ISPICA. Data 03/03/2016 Atto N. 185

COMUNE DI ISPICA. Data 03/03/2016 Atto N. 185 Provv. N 33 del 01/03/2016 Determ-a Contrarre-rampa-scuola-Padre-Pio-Pietrelcina-Approv-lettera-invito- - - COMUNE DI ISPICA Determinazione del Responsabile del Settore LL.PP. Data 03/03/2016 Atto N. 185

Dettagli

Quantità par.ug. lung. larg. H/peso

Quantità par.ug. lung. larg. H/peso LAVORI Nr. 1 Nr. 2 Nr. 3 Nr. 4 AB.001 Fornitura e posa in opera blindo Luce conforme alle norme CEI-EN 60439-2, grado di protezione IP55, tensione nominale 400 V, tensione di isolamento 690V, corrente

Dettagli

Comune di PARTINICO Provincia PALERMO

Comune di PARTINICO Provincia PALERMO Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico SERVIZIO PROGETTAZIONE E MANUTENZIONI Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Civitella Paganico Provincia di Grosseto

COMPUTO METRICO. Comune di Civitella Paganico Provincia di Grosseto Comune di Civitella Paganico Provincia di Grosseto pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: OPERE DI ADEGUAMENTO DI IMPIANTO ELETTRICO PER I LOCALI SPOGLIATOI DEL CAMPO DI CALCIO DI CIVITELLA MARITTIMA COMMITTENTE:

Dettagli

1 di 9 Computo metrico estimativo

1 di 9 Computo metrico estimativo 1) LINEE IN PARTENZA DAI QUADRI ELETTRICI 1.01 1.02 1.03 Fornitura e posa cavo multipolare, tipo FROR 450/750V di sezione 3G1,5mmq. di rame flessibile Pirelli isolato in PVC speciale di qualità T12 con

Dettagli

AZIENDA FARMACEUTICA MUNICIPALIZZATA

AZIENDA FARMACEUTICA MUNICIPALIZZATA AZIENDA FARMACEUTICA MUNICIPALIZZATA corso Libertà n. 72 - VERCELLI PROGETTO ESECUTIVO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, SISTEMAZIONE CORPI ILLUMINANTI E POTENZIAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI

Dettagli

LAVORI A CORPO. CENTRALE TERMICA (Cat 1)

LAVORI A CORPO. CENTRALE TERMICA (Cat 1) pag. 2 LAVORI A CORPO CENTRALE TERMICA (Cat 1) 1 Quadro distribuzione centrale termica denominato QCT 01.01 Quadro distribuzione centrale termica denominato QCT realizzato in carpenteria metallica con

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Cutigliano Provincia di Pistoia. Ambulatorio Pian degli Ontani OGGETTO: USL 3 Pistoia COMMITTENTE: Data, 09/11/2010

COMPUTO METRICO. Comune di Cutigliano Provincia di Pistoia. Ambulatorio Pian degli Ontani OGGETTO: USL 3 Pistoia COMMITTENTE: Data, 09/11/2010 Comune di Cutigliano Provincia di Pistoia pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Ambulatorio Pian degli Ontani COMMITTENTE: USL 3 Pistoia Data, 09/11/2010 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Cutigliano Provincia di Pistoia. Ambulatorio Pianosinatico OGGETTO: USL 3 Pistoia COMMITTENTE: Data, 09/11/2010 IL TECNICO

COMPUTO METRICO. Comune di Cutigliano Provincia di Pistoia. Ambulatorio Pianosinatico OGGETTO: USL 3 Pistoia COMMITTENTE: Data, 09/11/2010 IL TECNICO Comune di Cutigliano Provincia di Pistoia pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Ambulatorio Pianosinatico COMMITTENTE: USL 3 Pistoia Data, 09/11/2010 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software

Dettagli

C I T T À D I I S P I C A. Determinazione del Responsabile del Settore Servizio alla Città

C I T T À D I I S P I C A. Determinazione del Responsabile del Settore Servizio alla Città C I T T À D I I S P I C A Determinazione del Responsabile del Settore Servizio alla Città Lavori di movimentazione sabbia e pulizia degli arenili, degli sbocchi a mare dei canali di scolo in area demaniale

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi pag. 1 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO: ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DELLA CASERMA DEI CARABINIERI SITA IN VIA MAZZINI, 40 - ORIO LITTA ALLE NORME VIGENTI

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI ELENCO PREZZI UNITARI

IMPIANTI ELETTRICI ELENCO PREZZI UNITARI CENTRO PROVINCIALE PER L'ISTRUZIONE DEGLI ADULTI - PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTI ELETTRICI ELENCO PREZZI UNITARI N. DESCRIZIONE UdM 1 PUNTO LUCE SINGOLO Impianto elettrico per punto luce, del tipo incassato,

Dettagli

RECUPERO E VALORIZZAZIONE ANTICHE FORNACI piazza delle Fornaci Ponte dell'olio (PC) PROGETTO ESECUTIVO

RECUPERO E VALORIZZAZIONE ANTICHE FORNACI piazza delle Fornaci Ponte dell'olio (PC) PROGETTO ESECUTIVO c o m u n e d i p o n t e d e l l ' o l i o progettista architettonico: elaborato: scala: BARBIERI FIORENZO arch. c.so vittorio emanuele II 243 29121 Piacenza email: fiorenzobarbieri@gmail.com tel 0523

Dettagli

STATO AVANZAMENTO LAVORI

STATO AVANZAMENTO LAVORI COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi pag. 1 STATO AVANZAMENTO LAVORI N. 1 A TUTTO IL 02/01/2013 (corrispondente al finale) OGGETTO: ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DELLA CASERMA DEI CARABINIERI

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 12 - IMPIANTI ELETTRICI. Altezza Peso. Quantit à. N. Ord. U.M. Larg. P.U. Lung. N. El. Descrizione

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 12 - IMPIANTI ELETTRICI. Altezza Peso. Quantit à. N. Ord. U.M. Larg. P.U. Lung. N. El. Descrizione N Ord UM PU COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 12 - IMPIANTI ELETTRICI N El Descrizione 1 1 Centralino tipo d appartamento incassato a parete, fornito e posto in opera, atto a contenere apparati in modulo DIN

Dettagli

%# ## & # ' # ( '" # # ( " " # 3/01/ 2' #4/" #4/ $ 5$67 "# ### : ; $& /01' # ## ( # # 5 " $ %/015 # 5" & (/ 2 <= 1 #0*& "9. $ "#/01/ 2 0?

%# ## & # ' # ( ' # # (   # 3/01/ 2' #4/ #4/ $ 5$67 # ### : ; $& /01' # ## ( # # 5  $ %/015 # 5 & (/ 2 <= 1 #0*& 9. $ #/01/ 2 0? ! " ## %# ## & # ' # ( '" # # ( ###)*"( " " # +, %-&%./01%-&%./ 2 3/01/ 2' #4/" #4/ 567 "# ###89.09. : ; # " & /01' # ## ( # # 5 " 0*& "9.0% # %/015 # 5" #0*& "9.0 & (/ 2 #5#? 1 #0*& "9. "#/01/

Dettagli

DESCRIZIONE ARTICOLO

DESCRIZIONE ARTICOLO Pagina Nr. 1 DESCRIZIONE 1 E.A.01 ASSISTENZE MURARIE E ONERE PER MESSA IN SICUREZZA ELETTRICA DELLA STRUTTURA PRIMA DELL'AVVIO DEI LAVORI Onere per le assistenze murarie relativa all'esecuzione degli impianti

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Scuola Media Via G. Ciabbattoni OFFIDA (AP)

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Scuola Media Via G. Ciabbattoni OFFIDA (AP) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Scuola Media Via G. Ciabbattoni OFFIDA (AP) Prog. Codice Descrizione U.m. Quantità Prezzo Importo Importo Capitolo Piano secondo Impianto luci 1 15.01.001.001 2 15.01.001.003

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI COMPUTO METRICO E ANALISI COSTI

IMPIANTI ELETTRICI COMPUTO METRICO E ANALISI COSTI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA SEDE DEL C.P.I.A. DI CARPI IMPIANTI ELETTRICI COMPUTO METRICO E ANALISI COSTI N. COD. DESCRIZIONE UdM QUANTITA' 1 D01001a PUNTO LUCE SINGOLO

Dettagli

nuovi uffici TOREMAR Art.

nuovi uffici TOREMAR Art. Art. nuovi uffici TOREMAR n Prezzo DESCRIZIONE Unità Quantità Importo unitario 5 IMPIANTI ELETTRICI 5,01 cad 1 650,00 650,00 fornitura e posa in opera del quadro di protezione comprensivo di contatore

Dettagli

ANALISI PREZZI Analisi n. CODICE : Descrizione articoli U.M. Importo Euro

ANALISI PREZZI Analisi n. CODICE : Descrizione articoli U.M. Importo Euro ANALISI PREZZI Analisi n. CODICE : Descrizione articoli U.M. Importo Euro 1 NP01 F.O. di Plafoniera per lampade fluorescenti tubolari; corpo in alluminio estruso, diffusore in policarbonato antiabbagliamento.2x50

Dettagli

Comuni di Sirolo e Numana

Comuni di Sirolo e Numana Progettista: Arch Giorgio Pagnoni LUGLIO 212 COMPUTO IMPIANTO ELETTRICO I STRALCIO FUNZIONALE Service & Consulting Immobiliare srl - Via Trieste n 21-6124 Ancona - tel 71 35827 PROGETTO DEFINITIVO per

Dettagli

Studio Corti Via Cesare Battisti, 20 23849 ROGENO (LC) e-mail:info@studiocorti.eu Tel: 031-876931 Fax: 031-3581087

Studio Corti Via Cesare Battisti, 20 23849 ROGENO (LC) e-mail:info@studiocorti.eu Tel: 031-876931 Fax: 031-3581087 ELENCO PREZZI UNITARI Per la determinazione dei prezzi unitari sono stati eterminati in osservanza all'art.32 del DPR 207 del 2010 in base ai prezzi medi di mercato del materiale ai quali sono stati applicati

Dettagli

,20 122,20 5bis 122, ,20 122, AREA DI CANTIERE NUOVO APPALTO ,20

,20 122,20 5bis 122, ,20 122, AREA DI CANTIERE NUOVO APPALTO ,20 110.89 110.80 4 5 D D F 5bis 6 111.90 6 Ma 6 115.00 AREA DI CANTIERE NUOVO APPALTO Mb 122.20 pag. 2 LAVORI A MISURA 1 Cassetta di derivazione e contenimento stagna da parete, con coperchio a vite e passacavi,

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Roma Provincia di Roma

COMPUTO METRICO. Comune di Roma Provincia di Roma Comune di Roma Provincia di Roma pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: COMMITTENTE: Manutenzione straordinaria impianto elettrico dei locali della Biblioteca dell'accademia Polacca delle Scienze sito al piano

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O

DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Canale portacavi realizzata in lamiera di acciaio zincato di spessore PR.L.00220. minimo pari a 1.5 mm, piegata di altezza laterale pari a 75 mm, 070.e compresi il

Dettagli

Per. Ind. Marco Corna Via Alliaudi, 42 Pinerolo (TO)

Per. Ind. Marco Corna Via Alliaudi, 42 Pinerolo (TO) Composizione della fornitura Nei prezzi sotto elencati sono comprensivi delle incidenze pari al 24,30% relative alle spese generali, all utile d impresa e ogni altra spesa accessoria; l IVA è esclusa.

Dettagli

PREVENTIVO EDILIZIA SCOLASTICA. MULTISS S.p.A. multiservizisassari

PREVENTIVO EDILIZIA SCOLASTICA. MULTISS S.p.A. multiservizisassari MULTISS S.p.A. multiservizisassari pag. 1 PREVENTIVO EDILIZIA SCOLASTICA OGGETTO: ID. Richiesta : 4912/1 - Edificio : Liceo Scientifico n.2 "Marconi" - Sassari Postazioni Lab.Fisica IMPORTO LAVORI IVA

Dettagli

COMMITTENTE:SERVIZIO TERRITORIALE DI TEMPIO ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA

COMMITTENTE:SERVIZIO TERRITORIALE DI TEMPIO ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA REGIONE AUTONOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTAS DE SARDIGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA COMMITTENTE:SERVIZIO TERRITORIALE DI TEMPIO ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA OGGETTO: RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CARPI 22/ PROGETTO PER LA MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DEGLI EDIFICI COMUNALI PER IL TRIENNIO ( )

COMUNE DI CARPI 22/ PROGETTO PER LA MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DEGLI EDIFICI COMUNALI PER IL TRIENNIO ( ) COMUNE DI CARPI UFFICIO TECNICO SETTORE A 3 --- *** --- 22/2015 - PROGETTO PER LA MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DEGLI EDIFICI COMUNALI PER IL TRIENNIO (2015-2016 2017) (Voce di Bilancio 390.00.14)

Dettagli

DESCRIZIONE DELL'ARTICOLO

DESCRIZIONE DELL'ARTICOLO LAVORI Nr. 1 Nr. 2 Nr. 3 Nr. 4 Nr. 5 Nr. 6 AB.001 Fornitura e posa in opera blindo Luce conforme alle norme CEI-EN 60439-2, grado di protezione IP55, tensione nominale 400 V, tensione di isolamento 690V,

Dettagli

A ) IMPIANTO DI TERRA

A ) IMPIANTO DI TERRA A Impianto di terra A ) IMPIANTO DI TERRA 1 A 01 01 a Nr. 1 Fornitura e posa in opera di nodo principale di terra realizzato in acciaio zincato a caldo predisposto per n 8 fori diam 11 mm comprensivo di

Dettagli

FLU.PROJECT Studio Associato Via della Madonna Alta, 138/A PG pag. 2 DESIGNAZIONE DEI LAVORI

FLU.PROJECT Studio Associato Via della Madonna Alta, 138/A PG pag. 2 DESIGNAZIONE DEI LAVORI Via della Madonna Alta, 138/A - 06128 - PG pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA Impianti elettrici Torre Civica (SpCat 1) Impianto di illuminazione (Cat 1) 1 Impianto elettrico per punto luce, del tipo

Dettagli

VOLUME 1.2 VOLUME 2.2

VOLUME 1.2 VOLUME 2.2 Direzione Facility Management Area Opere pubbliche e Coordinamento Tecnico LISTINO PREZZI PER L ESECUZIONE DI OPERE PUBBLICHE E MANUTENZIONI EDIZIONE 2017 INTEGRAZIONI VOCI DI ELENCO 13 GIUGNO 2017 VOLUME

Dettagli

ANALISI NUOVI PREZZI IMPIANTI ELETTRICI

ANALISI NUOVI PREZZI IMPIANTI ELETTRICI ANALISI NUOVI PREZZI IMPIANTI ELETTRICI E01.01.02.01 Cavo media tensione RG7H1R sez. 1x35mmq. m 19,70 1 m Cavo media tensione RG7H1R sez. 1x35mmq. 1,000 8,46 8,46 2 ora operaio specializzato 0,100 25,47

Dettagli

Sede INPS Trieste - v. C. Battisti 10 - Ristrutturazione piano 1 COMPUTO METRICO

Sede INPS Trieste - v. C. Battisti 10 - Ristrutturazione piano 1 COMPUTO METRICO Direzione regionale INPS Friuli V. Giulia Coordinamento Tecnico Edilizio Trieste Sede INPS Trieste v. C. Battisti 10 Ristrutturazione piano 1 VOCE DI ELENCO Rimozione impiantistica esistente B.1.01 x opere

Dettagli

PRESCRIZIONI GENERALI...

PRESCRIZIONI GENERALI... ACER REGGIO EMILIA RELAZIONE TECNICO-DESCRITTIVA INDICE PRESCRIZIONI GENERALI... 3 1.1 PREMESSA... 3 1.1.1 Quadri per uso domestico e similare.... 3 1.1.2 Cablaggio e collegamenti interni... 3 1.2 IMPIANTO

Dettagli

Lavori di adeguamento alle norme CEI dell'impianto di pubblica illuminazione del comune di Canicattini Bagni.

Lavori di adeguamento alle norme CEI dell'impianto di pubblica illuminazione del comune di Canicattini Bagni. In base alla Legge Regionale del 10 Agosto 1978 n 35 Art. 31, i prezzi utilizzati per la stima dei lavori sono quelli indicati dal "NUOVO PREZZIARIO UNICO PER I LAVORI PUBBLICI NELLA REGIONE SICILIANA

Dettagli

RIF. PREZZO PREZZO POS. DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ P.U. UNITARIO TOTALE

RIF. PREZZO PREZZO POS. DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ P.U. UNITARIO TOTALE 1. QUADRI E LINEE DI DISTRIBUZIONE 1.01 EAA.02.01 Quadro officina e laboratori Q.G3 nr. 1 1.02 EAA.02.02 Quadro condizionamento officina QM1 nr. 1 1.03 EAA.02.03 Quadro condizionamento locali di montaggio

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO PER IMPIANTI ELETTRICI SERVIZI GENERALI E APPARTAMENTI

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO PER IMPIANTI ELETTRICI SERVIZI GENERALI E APPARTAMENTI STUDIO TECNICO PER. IND. BOGANI GIUSEPPE Foglio1 Pagina 1 EDIFICIO RESIDENZIALE VIA MONTE GRAPPA, 21 - LIMBIATE 20812 - (MB) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO PER IMPIANTI ELETTRICI SERVIZI GENERALI E APPARTAMENTI

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICO ED AFFINI PREZZO PREZZO Pos. DESCRIZIONE U.m. Q.TA' UNITARIO TOTALE

IMPIANTI ELETTRICO ED AFFINI PREZZO PREZZO Pos. DESCRIZIONE U.m. Q.TA' UNITARIO TOTALE 1 QUADRI ELETTRICI F.p.o. di nuovo avanquadro elettrico generale BT, realizzato in conformita' a quanto desumibile dallo schema elettrico "IE01" completo di accessori per la posa in opera e 1,01 perfettazione

Dettagli

Comune di. Provincia E L E N C O P R E Z Z I

Comune di. Provincia E L E N C O P R E Z Z I Comune di Provincia E L E N C O P R E Z Z I OGGETTO 0 COMMITTENTE IL PROGETTISTA Pag. 1 Voci Finite senza Analisi 114.3.7.1 Cassetta di derivazione in materiale termoplastico, completa di coperchio con

Dettagli

Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato di Alessandria Manutenzione impianti elettrici - Capitolato Tecnico

Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato di Alessandria Manutenzione impianti elettrici - Capitolato Tecnico Componente Intervento Periodicità Cabine elettriche Quadri elettrici media e bassa tensione e c.c Verifica Verifica efficienza apparecchiature Pulizia Verifica funzionalità Verifica ventilatori aerazione

Dettagli

233D - PROGETTO ESECUTIVO

233D - PROGETTO ESECUTIVO 233D - PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI COMPLETAMENTO DEL CONSOLIDAMENTO E RIQUALIFICAZIONE DEGLI SPAZI ADIBITI ALLE ATTIVITA ARTIGIANALI E COMMERCIALI DEL CAVALCAVIA DI VIA CIMITERO 1.1 RELAZIONE TECNICA

Dettagli

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I Lavori:ELENCO PREZZI - MS C.1-10 - LAVORI DI COMPLETAMENTO OPERE ELETTRICHE pag. 1 di 4 01.P08.A03 Tubi in PVC serie normale lunghezza m 1 030 diametro esterno cm 12,5 040 diametro esterno cm 16 cad 4,16

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMUNE DI LUCCA Festival internazionale del Fumetto, del Cinema d'animazione, dell'illustrazione e del Gioco in Lucca. Organizzazione: LUCCA COMICS & GAMES s.r.l. Piazza S. Romano Ex Caserma Lorenzini

Dettagli

Comune di Livorno Settore Impianti e Manutenzioni COMPUTO ESTIMATIVO. Manutenzione ordinaria Edifici scolastici anno 2017/2018

Comune di Livorno Settore Impianti e Manutenzioni COMPUTO ESTIMATIVO. Manutenzione ordinaria Edifici scolastici anno 2017/2018 Comune di Livorno Settore Impianti e Manutenzioni pag. 1 COMPUTO ESTIMATIVO OGGETTO: Manutenzione ordinaria Edifici scolastici anno 2017/2018 COMMITTENTE: Comune di Livorno Livorno, 15/06/2017 IL TECNICO

Dettagli

COMUNE DI CANDA - PROVINCIA DI ROVIGO PROGETTO ESECUTIVO PER AMPLIAMENTO DEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE SUL TERRITORIO COMUNALE:

COMUNE DI CANDA - PROVINCIA DI ROVIGO PROGETTO ESECUTIVO PER AMPLIAMENTO DEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE SUL TERRITORIO COMUNALE: COMUNE DI CANDA - PROVINCIA DI ROVIGO PROGETTO ESECUTIVO PER AMPLIAMENTO DEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE SUL TERRITORIO COMUNALE: ILLUMINAZIONE DI PUNTI CRITICI IL COMMITTENTE: COMUNE DI CANDA

Dettagli

Comune di BAGHERIA Provincia PALERMO

Comune di BAGHERIA Provincia PALERMO Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico U.O.C. PROGETTAZIONE E MANUTENZIONI Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

R I P O R T O. pezzi speciali (curve, raccordi ecc) SOMMANO m 150,00 4,29 643,50 157,91 24,540

R I P O R T O. pezzi speciali (curve, raccordi ecc) SOMMANO m 150,00 4,29 643,50 157,91 24,540 pag. 1 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Realizzazione di derivazione per punto Forza Motrice, monofase, realizzata con 14.02.02.002 linea in tubazione a vista a partire dalla cassetta di derivazione del

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI E ANALISI PREZZI

ELENCO PREZZI UNITARI E ANALISI PREZZI ELENCO PREZZI UNITARI E ELENCO PREZZI UNITARI CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO 164 A04.01.020 Piattaforma telescopica articolata autocarrata in regola con le vigenti normative in materia infortunistica,

Dettagli

COMUNE DI IMOLA - BO

COMUNE DI IMOLA - BO COMUNE DI IMOLA - BO OPERE PER ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA DI PREVENZIONE INCENDI PRESSO LA SCUOLA DI GRADO ANDREA COSTA SITA IN VIA PIO IX N. AD IMOLA ELENCO PREZZI IMPIANTI ELETTRICI PREMESSA Il seguente

Dettagli

Tutte le linee elettriche, realizzate con cavi unipolari, verranno posate all interno di apposite tubazioni in PVC incassate nella muratura.

Tutte le linee elettriche, realizzate con cavi unipolari, verranno posate all interno di apposite tubazioni in PVC incassate nella muratura. PREMESSA La presente relazione tecnica è relativa alla realizzazione degli impianti elettrici a servizio di una sala polifunzionale denominata ex lavatoio e di un locale destinato ad attività socio-ricreative,

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI Area Lavori Pubblici e Politiche della CAsa Struttura di Staff Progettazione LAVORI Riqualificazione dei requisiti termici passivi in edifici residenziali di proprietà comunale nell'ambito del Progetto

Dettagli

ADEGUAMENTO E RIPRISTINO IMPIANTI ELETTRICI e ANTINCEDIO ASILO NIDO COMUNALE Madre Teresa di Calcutta via Ferruccio Ton - Racconigi

ADEGUAMENTO E RIPRISTINO IMPIANTI ELETTRICI e ANTINCEDIO ASILO NIDO COMUNALE Madre Teresa di Calcutta via Ferruccio Ton - Racconigi COMUNE DI RACCONIGI PROVINCIA DI CUNEO ADEGUAMENTO E RIPRISTINO IMPIANTI ELETTRICI e ANTINCEDIO ASILO NIDO COMUNALE Madre Teresa di Calcutta via Ferruccio Ton - Racconigi COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Data:

Dettagli

DISCIPLINARE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE IMPIANTO ELETTRICO, AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

DISCIPLINARE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE IMPIANTO ELETTRICO, AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO DISCIPLINARE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE IMPIANTO ELETTRICO, AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO Materiali e realizzazione I materiali e i componenti occorrenti per la realizzazione saranno di primaria qualità

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Comune di CINISI Provincia Palermo Oggetto : Gara per la sostituzione di alcuni quadri di distribuzione BT Stazione appaltante : Gesap spa COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Ing. Alessandro Messina Pag. 1 1 14.4.5.4

Dettagli

Realizzazione della sede Pubblica Assistenza di Travo -secondo stralcio- ALLEGATO 4.2. impianto elettrico. Prezzo Unitario. Unità Misura. N di rifer.

Realizzazione della sede Pubblica Assistenza di Travo -secondo stralcio- ALLEGATO 4.2. impianto elettrico. Prezzo Unitario. Unità Misura. N di rifer. Realizzazione della sede Pubblica Assistenza di Travo -secondo stralcio- ALLEGATO 4.2. impianto elettrico alimentazione da contatore ENEL quadro contatore (già esistente) Fornitura e posa in opera di tubazione

Dettagli

RIF. PREZZO PREZZO DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ P.U. UNITARIO TOTALE TOTALE CAPITOLO 1.

RIF. PREZZO PREZZO DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ P.U. UNITARIO TOTALE TOTALE CAPITOLO 1. POS. DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ 1. QUADRI ELETTRICI 1.01 EAA.01.01 Quadro elettrico fornitura Q.F. nr. 1 1.02 EAA.01.02 Quadro elettrico generale Q.G. nr. 1 1.03 EAA.01.03 Quadro elettrico cucina Q.C. nr. 1

Dettagli

ALLEGATO A - ELENCO PREZZI FORNITURE E ATTIVITA' Cig: 0290625754

ALLEGATO A - ELENCO PREZZI FORNITURE E ATTIVITA' Cig: 0290625754 ALLEGATO A - ELENCO PREZZI FORNITURE E ATTIVITA' Cig: 0290625754 A.1: Prese, interruttori, lampadine, corpi illuminanti articolo tipologia articolo UNITA' DI MISURA PREZZI UNITARI (ESCLUSA IVA) Marca Primaria

Dettagli

CITTA di FABRIANO. Polo bibliotecario e delle Arti visive. Recupero funzionale del Palazzo del Podestà RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI

CITTA di FABRIANO. Polo bibliotecario e delle Arti visive. Recupero funzionale del Palazzo del Podestà RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI Polo bibliotecario e delle Arti visive. Recupero funzionale del Palazzo del Podestà RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI Opere da eseguire L intervento di cui al presente progetto, che interessa la parte

Dettagli

ENERGIE PER LA CITTA' S.P.A. P.zza del Popolo n Cesena Tel Fax Cod. Fiscale / Partita I.V.A.

ENERGIE PER LA CITTA' S.P.A. P.zza del Popolo n Cesena Tel Fax Cod. Fiscale / Partita I.V.A. ENERGIE PER LA CITTA' S.P.A. P.zza del Popolo n.10-47521 Cesena Tel. 0547.356363 Fax 0547.356453 - Cod. Fiscale / Partita I.V.A. 03919620405 Fornitura materiale elettrico edifici pubblici n. Descrizione

Dettagli

ANALISI PREZZO AGGIUNTO

ANALISI PREZZO AGGIUNTO APE1 MILANO - GENNAIO 29 Fornitura e posa in opera di Contattore di potenza tetrapolare, tensione massima di esercizio 44 V, alimentazione bobina 23 V - 5 Hz, predisposto per l'inserzione di contatti ausiliari:

Dettagli

OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELL UNITA IMMOBILIARE SITA IN OLGINATE, VIA RONCO PRADERIGO 12_ FG, 3 MAPP.174, SUB 40

OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELL UNITA IMMOBILIARE SITA IN OLGINATE, VIA RONCO PRADERIGO 12_ FG, 3 MAPP.174, SUB 40 COMMITTENTE: ASSOCIAZIONE ONLUS L ALTRA META DEL CIELO TELEFONO DONNA DI MERATE Via S. Ambrogio, 17 23807 MERATE C.F.94027160137 Comune di Olginate Provincia di Lecco OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

STIMA INCIDENZA MANODOPERA

STIMA INCIDENZA MANODOPERA Comune di GROSSETO Provincia di GROSSETO pag. 1 STIMA INCIDENZA MANODOPERA OGGETTO: COMMITTENTE: NUOVA COSTRUZIONE DI N. 2 EDIFICI PER COMPLESSIVI N. 20 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DA COSTRUIRSI

Dettagli

COMUNE DI : CASTRI DI LECCE Provincia di Lecce TAV. 9 D. (Determinazione Prot. Settore N 61 del 26-11-2010)

COMUNE DI : CASTRI DI LECCE Provincia di Lecce TAV. 9 D. (Determinazione Prot. Settore N 61 del 26-11-2010) COMUNE DI : CASTRI DI LECCE Provincia di Lecce Regione Puglia - Asse IV Leader PSR 2007-2013 - Misura 313 Incentivazione di Attività Turistiche Azione 2 Creazione di centri di informazione e di accoglienza

Dettagli

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI TORINO. Divisione Economia e Sviluppo - Settore Edilizia Sportiva Circoscrizione 4 - Via Pacchiotti

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI TORINO. Divisione Economia e Sviluppo - Settore Edilizia Sportiva Circoscrizione 4 - Via Pacchiotti REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI TORINO Divisione Economia e Sviluppo - Settore Edilizia Sportiva Circoscrizione 4 - Via Pacchiotti Realizzazione di palestra per ginnastica artistica ed altri servizi PROGETTO

Dettagli

STIMA INCIDENZA SICUREZZA

STIMA INCIDENZA SICUREZZA Comune di Corciano Provincia di Perugia pag. 1 STIMA INCIDENZA SICUREZZA OGGETTO: Lavori di manutenzione straordinaria su impianti di pubblica illuminazione del territorio Comunale COMMITTENTE: Comune

Dettagli

COMPUTO ESTIMATIVO. Computo opere da elettricista e programmatore per l'adeguamento degli impianti elettrici presso il locale demineralizzazione

COMPUTO ESTIMATIVO. Computo opere da elettricista e programmatore per l'adeguamento degli impianti elettrici presso il locale demineralizzazione Comune di Brescia Provincia di Brescia pag. 1 COMPUTO ESTIMATIVO OGGETTO: Computo opere da elettricista e programmatore per l'adeguamento degli impianti elettrici presso il locale demineralizzazione COMMITTENTE:

Dettagli

IMPIANTO POLISPORTIVO C.O.N.I INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE DELLA TRIBUNA ALL APERTO

IMPIANTO POLISPORTIVO C.O.N.I INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE DELLA TRIBUNA ALL APERTO IMPIANTO POLISPORTIVO C.O.N.I INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE DELLA TRIBUNA ALL APERTO PROGETTO ESECUTIVO Relazione tecnica dell impianto elettrico 1. PREMESSA La legge n 46 del 5/3/90 relativa alle Norme

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO. coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione. da definire

PROGETTO ESECUTIVO. coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione. da definire PROGETTO RELATIVO ALLE OPERE DI RIPARAZIONE LOCALE SULLE STRUTTURE DANNEGGIATE DAGLI EVENTI SISMICI DEL MAGGIO 2012 NEL FABBRICATO AD USO RESIDENZIALE SITO IN VIA LIBIA 39, 41 PROGETTO ESECUTIVO Tav. Scala

Dettagli

Comune di Firenze Provincia di Firenze LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI

Comune di Firenze Provincia di Firenze LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI Comune di Firenze Provincia di Firenze pag. 1 LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI OGGETTO: Lavori di Sistemazione Uffici Via Lombroso: impianti climatizzazione

Dettagli

STIMA LAVORI. Comune di Corciano Provincia di Perugia

STIMA LAVORI. Comune di Corciano Provincia di Perugia Comune di Corciano Provincia di Perugia pag. 1 STIMA LAVORI OGGETTO: Lavori di manutenzione straordinaria su impianti di pubblica illuminazione del territorio Comunale COMMITTENTE: Comune di Corciano Data,

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO EX ALBERGO. ALPE ORIMENTO - Comune di San Fedele Intelvi (CO)

IMPIANTO ELETTRICO EX ALBERGO. ALPE ORIMENTO - Comune di San Fedele Intelvi (CO) E.1 IMPIANTI ELETTRICI Fornitura, posa in opera e messa in servizio di quadro elettrico funzionante ed equipaggiato come da schemi di progetto allegati; comprensivo di documentazione tecnica (schemi, dichiarazione

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO REALIZZAZIONE PARCHEGGIO INTERRATO IN ADIACENZA AL MUNICIPIO. Elenco prezzi unitari opere elettriche

PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO REALIZZAZIONE PARCHEGGIO INTERRATO IN ADIACENZA AL MUNICIPIO. Elenco prezzi unitari opere elettriche PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO REALIZZAZIONE PARCHEGGIO INTERRATO IN ADIACENZA AL MUNICIPIO Elenco prezzi unitari opere elettriche Tav. 1/e Dott. Ing. RIVA GIUSEPPE 23807 Merate LC Via Filippo Turati n.4

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO

PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO Studio Tecnico Habitat 2000 Uffici: Via Suor Gemma, 2 53021 Abbadia San Salvatore (SI) PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO RIFACIMENTO CORPO SCALE SCUOLA ELEMENTARE DI ARCIDOSSO Progettista: Ing. Bisconti Maurizio

Dettagli