MEDIA.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MEDIA."

Transcript

1 MEDIA BOK

2

3 Note informative Descrizione Prove Speciali Cartina Percorso gara Tabella Tempi e Distanze gara Albo d oro della gara Storia della gara L edizione 2021 Albo d oro del Campionato Italiano Rally Calendari Classifiche Cartelli Standard FIA Terminologia dei rallies Alcuni protagonisti della stagione Caratteristiche vetture SALA STAMPA LUOGO: Centro Congressi Alba - Piazza Medford ALBA (CN) ORARI: 23 giugno 2022, ore 8,00-12,30 e ore 14,30-21,00 24 giugno 2022, ore 07,30-21,00 25 giugno 2022, ore 06,45-21,00 KEY CONTACT: Capo Ufficio Stampa : Alessandro Bugelli

4 16 Rally di Alba Realizzazione Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica giugno 2022 Tutti i contenuti (testi e statistiche) del presente media book sono realizzati per la diffusione sulla stampa, radio e TV. E fatto divieto a chiunque di riprodurre materiale di natura e scopi simili con la stessa impostazione grafica del presente volume. Nel caso venga rilevato un abuso, l autore si riserva il diritto di azione legale per plagio della propria opera intellettuale al fine di tutelare i propri diritti.

5 NOTE INFORMATIVE

6 LA GARA CRZ

7 LE PROVE SPECIALI Prova speciale N. 2-6 San Grato-Consorzio dell Asti - Km 14,740 Il tracciato comprende i due shakedown e le P.S. San Grato-Industrialtecnica e la PS 1 Castino-Santero Spritz 958 Lunghezza 14,740 km di cui 10 su strade provinciali e il resto su strade comunali. Orario primo concorrente 8.10 (primo passaggio) e (secondo passaggio) di sabato 25 giugno. La prova è stata effettuata nell edizione 2019 del Rally di Alba e nelle edizioni 2021 e 2022 del Rally delle Merende, organizzate da Cinzano Rally Team. Orario di chiusura al traffico della suddetta prova speciale: sabato 25 giugno dalle 6.30 alle e dalle alle La prova speciale inizia sulla S.P 204 a circa 900 metri dal bivio con la S.P. 592, all altezza del numero civico 37. Percorre la provinciale per 6,5 chilometri su carreggiata medio-larga con asfalto in buone condizioni, dapprima in salita poi lungo un tratto pianeggiante prima di raggiungere, in discesa, la frazione Scorrone. Si procede verso Castino e, in prossimità del cimitero di questo paese, si svolta a destra verso Rocchetta Belbo percorrendo un tratto di circa 2 km in discesa concludendosi nei pressi dell immissione con la S.P. 31 in prossimità dell abitato di Rocchetta. Nel tratto tra il cimitero di Castino e la fine della prova si svolgerà la P.S. 1 Televisiva, la Castino- Santero Spritz, di Km. 2,290, con orario di chiusura venerdì 24 giugno dalle alle ore Partenza prima vettura ore Lungo i primi 7 km di questa speciale si svolgerà la P.S. San Grato-Industrialtecnica (riservata solo alla sezione Crz), con orario di chiusura venerdì 24 giugno dalle alle ore Partenza prima vettura: (l orario esatto verrà definito in relazione al numero di iscritti alla gara Ciar). Lungo i primi 2,880 km di questa speciale si svolgerà lo Shakedown San Grato-Eliotec, riservato alle vetture Ciar. con orario di chiusura venerdì 24 giugno dalle 7.00 alle ore Nel tratto dal km 4,700 al km 7,500 di questa speciale si svolgerà lo Shakedown San Bovo-Consorzio dell Asti, riservato alle vetture Crz con una lunghezza di 2,700 km e orario di chiusura venerdì 24 giugno dalle 7.00 alle ore Prova Speciale N. 3-7 Cossano-Peletto - Km 14,900 Lunghezza 14,700 km di cui 8,700 km su strade provinciali e il resto su strade comunali. Orario primo concorrente 8.41 (primo passaggio) e (secondo passaggio) di sabato 25 giugno. La prova non è mai stata effettuata dal Rally di Alba ma in passato il tracciato venne inserito in altri rally. Orario di chiusura al traffico della suddetta prova speciale: sabato 25 giugno dalle 6.30 alle e dalle alle La prova speciale parte fuori dall abitato di Cossano Belbo, lungo la strada provinciale 270. Percorre in salita circa 5 km con una parte tortuosa e guidata e una parte più scorrevole. Raggiunta la frazione San Donato la attraversa per poi procedere in direzione di Mango. Giunti al bivio con la S.P. 205 si svolta verso sinistra e poi subito a destra procedendo verso Trezzo Tinella lungo la strada comunale Bongiovanni- Gala. A fondovalle si affianca l abitato di Trezzo Tinella prima di svoltare verso destra e percorrere la provinciale 51 fino all altezza del cimitero di Treiso.

8

9

10 Segue: Le Prove Speciali Prova Speciale N. 4-8 Borine-Eliotec - Km 14,930 Lunghezza 14,930 km di 14,930 di cui 10,900 su strade provinciali, il resto su strade comunali. Orario primo concorrente (primo passaggio) e (secondo passaggio) di sabato 25 giugno. La prova è stata effettuata nell edizione 2019 del Rally di Alba. Orario di chiusura al traffico della suddetta prova speciale: sabato 25 giugno dalle 8.45 alle e dalle alle La prova speciale parte dalla borgata Borine e percorre una strada utilizzata in molte edizione del Rally di Alba. Una stretta serie di tornanti accoglie subito i concorrenti, poi qualche allungo li porta al guado sul Talloria, uno dei passaggi classici del Rally di Alba. Qui, dopo 5 chilometri in discesa si affronta la stretta inversione verso sinistra che porta sul ponticello e poi una ulteriore inversione verso destra e si prosegue per un chilometro sulla larga e piatta provinciale prima di svoltare a sinistra e affrontare la stretta e guidata salita verso Bricco del Gallo fino a Roddino. Prima di entrare nell abitato di Roddino si svolta a destra e si imbocca la strada in discesa, molto tecnica, verso borgata Lopiano dove si svolta a sinistra sulla provinciale in cui si torna a salire verso Cissone. Prima di arrivare in paese si imbocca sulla la strada che conduce verso la località Montaldo Langhe dove finisce all incrocio con la strada verso località Baudrà.. Prova Speciale N. 5-9 Bossolasco-Biochemic Km 14,820 Interamente in asfalto, lunghezza 14,820 km di cui 10,300 km su strade provinciali e 4,500 su strade comunali. Orario primo concorrente: ore (primo passaggio) e ore (secondo passaggio) di sabato 25 giugno. La prova è stata effettuata, con percorso leggermente differente nella parte iniziale, nelle edizioni 2020 e 2021 del Rally di Alba e si presume superi la media degli 80 km/h. Orario di chiusura al traffico della suddetta prova speciale: sabato 25 giugno dalle 9.15 alle e dalle 9.15 alle e dalle alle La prova speciale parte all uscita dell abitato di Bossolasco in direzione di Somano. I primi tre chilometri sono su strada provinciale ampia e in discesa con una serie di tornanti che serviranno a scaldare per bene le braccia dei piloti. Una svolta verso sinistra immette sulle stradine attorno alle borgate Sant Antonio e Martina, con un primo chilometro in salita e altri quattro a capofitto verso il fondovalle con alcuni passaggi stretti e guidati. Il passaggio di metà prova vede l immissione sulla provinciale verso Bonvicino. Dopo 3 km veloci e guidati si attraversa il paese e ci si immette su un tratto veloce e in salita, caratterizzato da una serie di allunghi con traiettorie da pennellare fino ai tornanti che spezzano il ritmo e immettono sull allungo che ospita il traguardo posto dopo borgata Rea, a un passo dal ritorno sulla dorsale delle Langhe.

11 TABELLA TEMPI E DISTANZE

12

13 ALBO D ORO ANNO EDIZIONE EQUIPAGGIO VETTURA Rally di Alba e delle Langhe Dario CERRATO - DEZZANI Opel Kadett Gr Rally di Alba e delle Langhe Andrea BETTI - Luca BETTI Lancia Stratos Rally di Alba e delle Langhe Pier Felice FILIPPI - Paolo DEMELA Lancia Stratos Rally di Alba e delle Langhe Franco CASSINIS - Marina MANDRILE Lancia Stratos Rally di Alba Armando DEFILIPPI - Enzo COLOMBARO Renault Clio Kit Rally di Alba Roberto BOTTA - Gil CALLERI Renault Clio Williams Rally di Alba Armando DEFILIPPI - Stefano RIVETTI Renault Clio Williams Rally di Alba Piergiorgio DEILA - Claudio VISCHIONI Fiat Punto Super Rally di Alba Roberto BOTTA - Gil CALLERI Renault Clio Super Rally di Alba Marco BERNARDELLI - Gabriele ROMEI Fiat Punto Super Rally di Alba Roberto BOTTA - Gil CALLERI Peugeot 206 Wrc Rally di Alba Piergiorgio DEILA - Corrado BOTTO Peugeot 206 Wrc Rally di Alba Luca BETTI - Francesco PEZZOLI Peugeot 207 Super Rally di Alba Simone MIELE - Roberto MOMETTI Ford Fiesta Wrc Rally di Alba Alessandro GINO - Marco RAVERA Ford Fiesta Wrc Rally di Alba Alessandro GINO - Marco RAVERA Ford Fiesta Rs Wrc Rally di Alba Sébastien LOEB - Daniel ELENA Hyundai I20 Wrc Plus Rally di Alba Craig BREEN - Paul NAGLE Hyundai i20 R Rally di Alba Luca ROSSETTI - Manuel FENOLI Hyundai i20 R5

14 LA STORIA DEL RALLY DI ALBA Alba e il territorio di cui è definita Capitale ovvero le Langhe vantano una motoristica molto radicata e capace di contare una foltissima schiera di piloti, tecnici e appassionati. La storia del Rally legato in modo più stretto al nome della città si divide in quattro capitoli. Gli anni Ottanta Tra fine anni Settanta e inizio anni Ottanta ci furono le prime edizioni del rally che partiva e arrivava dalla città. Il primo Rally di Alba e della Langhe andò in scena nella notte tra il 2 ed il 3 giugno 1979, puntando «tutto sul sapore delle corse genuine di una volta con terra a volontà su tutte le undici prove speciali» come scriveva su Autosprint Guido Rancati. Il primo a iscrivere il suo nome nell albo d oro fu Dario Cerrato, navigato da Dezzani e a bordo di una Opel Kadett gruppo 2 Completarono il podio altre due Kadett gruppo 2, quelle di Gaiotto-De Biasi e di Riva-Gerbaldo. Furono 56 i piloti che portarono al termine la gara. Nel 1980 ad Alba si corse il 6 e 7 settembre e sulle 12 prove speciali si imposero i fratelli Andrea e Luca Betti con una Lancia Stratos preparata da Maglioli. Al secondo posto assoluto si è piazzata la coppia Filippi-Demela, anche loro su Lancia Stratos. Portarono a termine la seconda edizione del Rally di Alba e delle Langhe 78 dei 144 partiti. L edizione 1981, fu quella dei record. La gara, valida per il Campionato Rally Nazionali, catalizzò l attenzione di tutto il rallismo del Nord Italia: gli organizzatori dell Associazione Amici del Rally raccolsero ben 238 iscrizioni; 199 equipaggi si presentarono al via. Per tutta la notte si contesero la vittoria assoluta in un appas-sionato duello Filippi e Demela su Lancia Stratos e Riva-Gerbaldo con I Ascona 400. L alloro andò a Filippi per appena 22 secondi! L ultima edizione della prima fase del Rally di Alba e delle Langhe è datata 4-5 settembre 1982 e per la terza volta si impose una Lancia Stratos, quella di Franco Cassinis, navigato da Mandrile. Dal 1983 il Rally in zona si chiamerà Rally Doc, con base a Diano D Alba che si corse per tre edizioni. Gli anni Novanta La passione per i rally ad Alba e dintorni nuove accenna a spegnersi e tra il 1989 e il1991 spetta al neonato Cinzano Rally Team, associazione sportiva che ancora oggi organizza la gara Albase, proporre a piloti e il Rally di Cinzano, con base logistica dall omonima località tra Alba e Bra. Gli anni Duemila Dopo di che occorre attendere fino al 2001 per il ritorno del Rally di Alba. Il primo comunicato stampa diffuso nel dicembre 2000 dopo che l Associazione Cinzano Rally Team, con il supporto delle amministrazioni e degli sponsor locali, decise di far rivivere il Rally di Alba iniziava, più o meno così: «Alba e l albese, nel corso degli anni, attraverso molteplici iniziative volte a promuovere la gastronomia, i luoghi, l ospitalità, hanno dimostrato un dinamismo economico e culturale sempre più incisivo, facendo sì che tutto questo portasse Alba e tutto il suo territorio ad essere fra le città turistiche più famose. In quest ambito è nata una competizione sportiva, che vuole riallacciarsi, e non solo nella scelta del nome, RALLY di ALBA, a una tradizione motoristica assai radicata nella zona». La prima edizione ha visto il successo di Armando Defilippi, navigato da Enzo Colombaro sulla Renault Clio Williams Kit. L edizione del 2002 ha visto invece il successo di Roberto Botta e Gil Calleri, davanti di 1 29 a Filippi (lo stesso che vinse nel 1981 con la Lancia Stratos) navigato da Roberi su vettura Mitsubishi Lancer. Quell anno arrivò la validità per la Coppa Italia, il pieno di iscritti (130 vetture al via) e un bel tocco di internazionalità. Con una fiammante Ford Puma Super 1600 il Team Astra schierò al via un giovanissimo equipaggio finlandese dal nome quasi impronunciabile Mikko Hirvonen Jarno Lehtinen, la cui carriera li ha portati fino ai vertici del Campionato Mondiale Rally. Nel 2003, confermata la validità per la Coppa Italia, il Rally di Alba per l ennesima volta fa il pienone di iscritti. Sul podio, tra gli altri, salirono i libanesi Abdo Feghali e Joseph Matar, con una Ford Puma. Nel 2004 è un ex campione italiano, Pigi Deila a vincere, su Fiat Punto Super Dietro si piazzano Botta- Calleri su Clio e Riccardo Accornero-Raffaella Falcone su Mitsubi-shi Evo VII. Gli iscritti sono 119. Nel 2005 il Rally di Alba fa un primo salto di qualità ottenendo, grazie alle ottime pagelle compilate dagli osservatori federali negli anni precedenti, il coefficiente 1,5 per la Coppa Italia. In classifica, invece, i primi due dell anno precedente si scambiano le posizioni. A vincere è Roberto Botta, in coppia con il fido Calleri che per battere tutti scelgono la Renault Clio Super Nel 2006 il vincitore del Rally d Alba non parla cuneese. Dopo anni di dominio dei piloti locali l Alba finisce nelle tasche degli emiliani Marco Bemardelli e Gabriele Romei su Fiat Punto Super Ma non finisce qui. A fine 2006 arriva la notizia bomba: il Rally di Alba entra a far parte della serie tricolore Trofeo Rally Asfalto.

15 segue: la storia del rally di Alba La prima edizione inserita tra le gare del campionato tricolore, quella del 2007, va ancora una volta a Roberto Botta e Gil Calleri su Peugeot 206 WRC. L anno seguente, il 2008, Pigi Deila trionfa e sbaraglia la concorrenza super titolata aggiudicandosi la gara albese. Poi la storia torna a interrompersi, anche a causa della prematura scomparsa di Silvio Stroppiana, patron della gara che insieme agli instancabili ragazzi del Cinzano Rally Team era riuscito a portare molto in alto Alba e il suo Rally. Gli anni Duemiladieci La miccia della passione torna ad accendersi quando Marco Stroppiana sempre intenzionato a rifare il rally dedicandolo alla memoria di suo padre incontra Gil Calleri, tre volte vincitore della corsa e Alessandro Gallo. L innesco è esplosivo e una nuova squadra, con elementi vecchi e nuovi del Cinzano Rally Team riprende l organizzazione e si prepara per il L edizione della ripresa propone una curiosità statistica. A vincere il trofeo dedicato a Silvio Stroppiana sono i cuneesi Luca Betti e Francesco Pezzoli in gara con una Peugeot 207 Super Il vincitore, oltre a essere vicecampione europeo 2011 è figlio e nipote dei Betti che vinsero l Alba del Alle sue spalle si piazza sull astigiano Luca Cantamessa navigato da Lisa Bollito all esordio sulla Ford Fiesta R5. Terzi assoluti sono Francesco Aragno e Marino Mondino su una Peugeot 207. Il Rally di Alba è tornato e si fa subito notare. Nel 2016 viene inserito nella neonata Coppa Italia, campionato interregionale basato su un selezionato numero di corse. Sempre quell anno debutta la prova spettacolo nella zona industriale di corso Asti con tutto lo spettacolo del #Ra Show: oltre che il Rally il circuito allestito alla periferia della città ospita una festa del motorsport con esibizioni di drifting, quad, auto moderne e storiche. Il Rally finisce nelle mani Simone Miele e Roberto Mometti a bordo di una Ford Fiesta Wrc. Sul podio di piazza Michele Ferrero salgono anche Alessandro Gino e Marco Ravera, anche loro su Fiesta e, terzo, l inedito equipaggio formato da Giandomenico Basso, già campione europeo e italiano e Jimmy Ghione volto di Striscia la notizia e campione in pista con le vetture a energie alternative, che si alternano alla guida della Fiesta R5 della Brc. Al via sono 124 i piloti che si affrontano sulle strade delle Langhe. Tocca ad Alessandro Gino e Marco Ravera con la Ford Fiesta Wrc scrivere il loro nome nell albo d oro del Rally di Alba, giunto all edizione del Gli iscritti sono 127 ma non bastano a far cambiare la cabala : da quanto la gara è abbinata al Trofeo Silvio Stroppiana è sempre la vettura con il numero quattro sulle portiere a vincere. La piazza d onore va alla Skoda Fabia condotta da Marco Colombi, navigato da Angelica Rivoir, e il terzo posto è di Luca Cantamessa-Lisa Bollito con la Hyunday i20. Ed eccoci all edizione 2018, sempre valida per la Coppa Italia ed ecco un altro record che cade: fino ad allora nessuno era riuscito nessun a vincere due volte di fila ad Alba. Alessandro Gino e Marco Ravera riportano la Fiesta Wrc sul gradino più alto del podio e infrangono il primato. Il podio 2018 è composto da tutte Fiesta, anche se di classi diverse. Secondi sono Elwis Chentre ed Elena Giovenale con una R5 mentre terzi chiudono Andrea Minchella e Daniele Renzetti con un altra Wrc. Il 2019 è l anno dell ingresso nel Campionato Italiano Wrc, validità che riporta le gare tricolore in Piemonte dopo 12 anni, e del successo del Cannibale Sebastian Loeb navigato da Daniel Elena con la Hyundai i20 WRC Plus, schierata dal team Hyundai Motorsport. Sul podio salgono anche Stephane Sarrazin e Jacques-Julien Renucci con la Hyundai i20 R5 e Luca Pedersoli e Anna Tomasi, con la Citroen Ds3 che a fine stagione saranno incoronati campioni d Italia Wrc. La gara verrà ricordata anche per i 182 iscritti e per i nubifragi caduti sullo shakedown e sulle prove del mattino con la marea di acqua e fango che ha messo a dura prova vetture e piloti. Il 2020 ha segnato un altro momento importante nella storia della gara, quello dell essere stata una delle poche a resistere alla difficoltà data dall emergenza sanitaria per il Coronavirus. Molte gara hanno gettato la spugna, la situazione non era per nulla facile. Cinzano Rally Team ha nuovamente scommesso su se stessa ed ai primi di agosto ha messo ancora in scena uno spettacolo unico con nomi mondiali portati da Hyundai, come Tanak e Neuville con le WRC plus, ma soprattutto i partenti erano 162, con 12 Nazioni rappresentate. Un segnale forte da parte dei rallies contro la pandemia, anche un segnale forte del rally di Alba come ambasciatore del territorio. Il 2021 ha confermato i valori sportivi e del territorio ed il risultato è uno solo: l inserimento, nel 2022, della competizione nel Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco. Il palcoscenico delle corse su strada tra i più esclusivi al mondo.

16 L EDIZIONE 2021 CLASSIFICA ASSOLUTA

17 ALBO D ORO CAMPIONATO ITALIANO RALLY PILOTI ANNO EQUIPAGGIO VETTURA 2021 BASSO - GRANAI SKODA FABIA R CRUGNOLA - OMETTO CITROEN C3 R BASSO - GRANAI SKODA FABIA R ANDREUCCI - ANDREUSSI PEUGEOT 208 T16 R ANDREUCCI - ANDREUSSI PEUGEOT 208 T16 R BASSO - GRANAI FORD FIESTA R ANDREUCCI - ANDREUSSI PEUGEOT 208 T16 R ANDREUCCI - ANDREUSSI PEUGEOT 208 T16 R SCANDOLA-D AMORE SKODA FABIA S ANDREUCCI - ANDREUSSI PEUGEOT 207 S ANDREUCCI - ANDREUSSI PEUGEOT 207 S ANDREUCCI - ANDREUSSI PEUGEOT 207 S ANDREUCCI - ANDREUSSI PEUGEOT 207 S ROSSETTI- CHIARCOSSI PEUGEOT 207 S BASSO-DOTTA ABARTH GRANDE PUNTO S ANDREUCCI - ANDREUSSI FIAT GRANDE PUNTO S LONGHI - IMERITO SUBARU IMPREZA STi 2004 NAVARRA - FEDELI SUBARU IMPREZA STi 2003 ANDREUCCI - ANDREUSSI FIAT PUNTO ABARTH S TRAVAGLIA-ZANELLA PEUGEOT 206 WRC 2001 ANDREUCCI -GIUSTI FORD FOCUS WRC 2000 LONGHI - BAGGIO TOYOTA COROLLA 1999 AGHINI - ROGGIA TOYOTA COROLLA 1998 AGHINI - ROGGIA TOYOTA COROLLA 1997 DALLAVILLA -FAPPANI SUBARU IMPREZA 1996 CUNICO - SCALVINI FORD ESCORT 1995 CUNICO - EVANGELISTI FORD ESCORT 1994 CUNICO - EVANGELISTI FORD ESCORT 1993 PIANEZZOLA - ROGGIA LANCIA HF 1992 DEILA - SCALVINI LANCIA HF 1991 CERRATO - CERRI LANCIA 16V 1990 CERRATO - CERRI LANCIA 16V 1989 CERRATO - CERRI LANCIA INTEGRALE 1988 CERRATO - CERRI LANCIA INTEGRALE 1987 RAYNERI - CASSINA LANCIA RALLY 1986 CERRATO - CERRI LANCIA DELTA S TABATON - TEDESCHINI LANCIA RALLY CERRATO - CERRI (OPEN) LANCIA RALLY 1984 FABBRI-CECCHINI FIAT RITMO VUDAFIERI (OPEN) LANCIA RALLY 1983 BIASION-SIVIERO LANCIA RALLY 1982 TOGNANA-DE ANTONI FERRARI 308- LANCIA RALLY 1981 FASSINA-RUDY OPEL ASCONA VUDAFIERI LANCIA STRATOS 1979 FASSINA-MANNINI LANCIA STRATOS 1978 VUDAFIERI-MANNINI FIAT 131 ABARTH 1977 PREGLIASCO-REISOLI LANCIA STRATOS 1976 FASSINA-MANNINI LANCIA STRATOS 1975 CAMBIAGHI FIAT 124 SPIDER 1974 VERINI-MACALUSO FIAT 124 SPIDER 1973 BALLESTRIERI-MAIGA LANCIA FULVIA 1972 BARBASIO-SODANO LANCIA FULVIA 1971 BARBASIO-SODANO LANCIA FULVIA 1970 PAGANELLI-RUSSO FIAT 124 SPIDER 1969 MUNARI LANCIA FULVIA 1968 CAVALLARI-SALVAY LANCIA FULVIA 1967 MUNARI LANCIA FULVIA 1966 CELLA LANCIA FULVIA 1965 MARTONI FIAT 1964 CAVALLARI ALFA ROMEO 1963 CAVALLARI ALFA ROMEO 1962 CAVALLARI ALFA ROMEO 1961 MARSAGLIA FIAT

18 ALBO D ORO CAMPIONATO ITALIANO RALLY COSTRUTTORI Costruttore Totale Stagioni LANCIA 24 PEUGEOT 11 FIAT 9 FORD 5 TOYOTA 1965, 1966, 1967, 1968, 1969, 1971, 1972, 1973, 1976, 1977, 1978, 1979, 1982, 1983, 1984, 1985, 1986, 1987, 1988, 1989, 1990, 1991, 1992, , 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2017, , 1970, 1974, 1975, 1980, 1985, 2003, 2006, , 1995, 1996, 2001, , 1999, 2000 SUBARU , 2004, 2005 ALFA ROMEO 1962, 1963, 1964 SKODA , 2021 FERRARI 1982 OPEL CITROEN 2020 PLURIVINCITORI DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY 11 volte: Paolo Andreucci 6 volte: Dario Cerrato 4 volte: Arnaldo Cavallari, Giandomenico Basso 3 volte: Gianfranco Cunico, Adartico Vudafieri, Tony Fassina 2 volte: Sandro Munari, Sergio Barbasio, Fabrizio Tabaton, Andrea Aghini, Piero Longhi 1 volta: Andrea Crugnola, Andrea Navarra, Luca Rossetti, Umberto Scandola

19 CALENDARI CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO RALLY-SPARCO marzo 45 Rally Il Ciocco e Valle Del Serchio Il Ciocco 5-7 aprile 69 Rally Sanremo Sanremo 5-8 maggio 106^ Targa Florio Palermo giugno 16 Rally di Alba Alba luglio 10 Rally di Roma Capitale Roma agosto 45 Rally 1000 Miglia Brescia 6-8 ottobre 40 Rally Due Valli Verona COPPA RALLY DI 1^ ZONA Piemonte / Valle d'aosta 1/05 Rally Valli Ossolane VB 22/05 Rally Il Grappolo AT 24-25/06 Rally di Alba CN /07 Rally Lana BI /09 Rally Città di Torino TO 2/10 Trofeo delle Merende CN TOUR EUROPEAN RALLY SERIES 26-27/02 Rally Terra Valle del Tevere ITA 19-22/05 Rallye Antibes Cote d'azur FRA 2-4/06 Rallye du Chablais CH 24-25/06 Rally di Alba ITA 11-13/08 Rally Georgia GEO 3-4/09 Rali Bae Ceredigion GBR CAMPIONATO SVIZZERO RALLY 09/04 Criterium Jurassien 2-4/06 Rallye du Chablais 24-25/06 Rally di Alba ITA 8-10/09 Rallye Mont-Blanc FRA 30/09-1/10 Rallye del Ticino 13-15/10 Rallye Int. du Valais 7-9/10 Rally Terra Sarda ITA

20

21

22

23

24 CLASSIFICA TOUR EUROPEAN RALLY SERIES

25 CLASSIFICHE TROFEI MONOMARCA GR YARIS RALLY CUP dopo la 106^ Targa Florio: ASSOLUTA: 1. Paperini 60 punti; 2. Gianesini 38; 3. Manninen 33; 4. Cannavò 24; 5. Luchi 20; 6. Paleari 18; 7. Facco 12; 8. Menegaldo 8; 9. Romagnoli 3. UNDER 25: 1. Facco 50 punti; 2. Menegaldo 36. TEAM: 1. Blu Thunder-Spotorno Car 66 punti; 2. New Star3 36; 3. PromoRacing 35; 4. HMI-Finiguerra 30; 5. HP Sport-Zerocento 24. PEUGEOT 208 COMPETITION TOP dopo la 106^ Targa Florio: 1. Farina 46 punti; 2. Santero 39; 3. Tiramani 32, 4. Cazzaro 25; 5. Fiore e Giovanella 14; 7. Bottarelli 12. SUZUKI RALLY CUP dopo la 106^ Targa Florio: 1. Giordano 79 punti; 2. Pellè 64; 3.Iani 46; 4. Martinelli 38; 5. Fichera 35; 6. Mantoet 24; 7. Costantino 22; 8.Milivinti 19; 9. Sterpone 17; 10.Gherardi 15; 11.Olivieri 14; 12. Ventoso 8; 13. Denaro - Forneris 7. CLASSIFICA RACING START BoosterJet 1.0: 1. Martinelli 53; 2.Mantoet 33; 3.Costantino 26; 4. Milivinti 20pt; 5. Olivieri 15; 6.Ventoso 8.

26

27

28 SEGNALETICA STANDARD FIA

29 LA TERMINOLOGIA DEI RALLIES 1.1 Rally I Rally sono manifestazioni sportive di regolarità che si svolgono lungo percorsi suddivisi in settori (tratti di percorso, così come definiti nel successivo par. 1.4) in ciascuno dei quali, di norma, sono compresi tratti di regolarità su strade aperte alla circolazione stradale, dove è obbligatorio il rispetto delle norme del Codice Stradale, e prove speciali a velocità libera su tratti chiusi al traffico. A un rally possono essere abbinate al massimo 2 altre tipologie di gare. Sono vietate le parate al seguito. 1.2 Tappa Ogni parte di un Rally separata da un tempo minimo di sosta prefissato. 1.3 Prove Speciali Tratti di percorso obbligatoriamente chiusi al traffico, da percorrersi a velocità cronometrata. I Rally nazionali B e C fermo restando il numero minimo di 6 Prove Speciali complessive, dovranno avere almeno 3 Prove Speciali diverse tra loro. Fanno eccezione i rally valevoli per il CIRT coeff. 0,75, per i quali è previsto un minimo di due prove speciali diverse tra loro. Nel numero minimo delle Prove Speciali diverse tra loro, non possono essere conteggiate le Super Prove Speciali. Le prove speciali devono essere percorse in un solo senso di marcia, anche in caso di ripetizione e/o di passaggi parziali. Fanno eccezione le prove speciali svolte in circuiti permanenti e le Super Prove Speciali. Ogni prova speciale non può essere ripetuta più di tre volte, anche nel caso di passaggi parziali. Eventuali apprestamenti artificiali sul percorso delle prove speciali che si svolgono su strade asfaltate (chicane, apprestamenti per impedire il taglio del percorso) devono essere indicati sul radar. Qualora siano previsti in Prova Speciale l apprestamento di dispositivi anti taglio e/o di protezione di punti del percorso e/o chicane, l Organizzatore dovrà preventivamente informare ogni Concorrente mediante comunicato scritto, indicando il posizionamento e la tipologia dei dispositivi utilizzati. Tra i dispositivi anti taglio sono vietati elementi in materiale ferroso. 1.4 Settori Tratti di percorso compresi tra due Controlli Orari (CO) successivi. Ogni settore, di lunghezza variabile, può comprendere un solo tratto di percorso in trasferimento, senza Prova Speciale, oppure una Prova Speciale ed il un tratto di percorso residuo in trasferimento. 1.5 Controlli Orari I Controlli Orari hanno lo scopo di delimitare i settori in cui è suddiviso il percorso di gara e di regolare lo svolgimento del Rally ai fini del rispetto della velocità media prevista dall organizzatore che non potrà mai essere superiore a quella prevista dal Codice della Strada. 1.6 Sezioni Ogni parte del Rally compresa tra: - la partenza del Rally ed il primo riordino - fra due riordini successivi - fra l ultimo riordino e l arrivo di tappa del Rally. 1.7 Riordino Sosta prevista dagli Organizzatori in regime di parco chiuso, con un Controllo Orario posto all entrata e uno all uscita, per permettere sia un ritorno all orario teorico, sia il raggruppamento degli equipaggi rimasti in gara. Il tempo di sosta potrà essere differente da un equipaggio all altro. 1.8 Neutralizzazione Tempo durante il quale gli equipaggi sono fermati per una qualsiasi ragione dalla Direzione di Gara.

30 segue: terminologia rally 1.9 Parco chiuso Zona nella quale nessuna riparazione ed intervento sulla vettura è possibile, salvo i casi espressamente previsti dalla norma o dal Regolamento Particolare di Gara Albo ufficiale di gara Mezzo attraverso il quale l organizzatore ha l obbligo di notificare ai concorrenti le decisioni dei Commissari Sportivi, le circolari informative, le classifiche, i tempi, le penalità e ogni altra comunicazione ufficiale relativa al Rally Ordini di servizio L organizzatore deve predisporre un ordine di servizio completo e dettagliato relativo a tutte le disposizioni e servizi della manifestazione, designando i capi prova responsabili delle prove speciali che provvederanno, per quanto di loro competenza, alla verifica dell attuazione di detto ordine di servizio, riferendone alla Direzione di Gara onde consentire in tempo utile la eliminazione di eventuali manchevolezze Tabella di marcia Documento destinato a raccogliere i visti e la registrazione dei tempi ai differenti Controlli previsti sul percorso Concorrente È definito Concorrente chi iscrive una vettura ed i suoi relativi conduttori ad una competizione. Oltre alle persone fisiche, possono essere Concorrenti anche le Scuderie, le Case Costruttrici e le altre Persone Giuridiche; le prime devono essere in possesso della licenza di Concorrente Persona Fisica, le altre della licenza internazionale di Concorrente Persona Giuridica, entrambe in corso di validità. Con l iscrizione a una gara ciascun Concorrente dichiara per sé e per i propri Conduttori, mandanti o incaricati, di riconoscere ed accettare le disposizioni della presente Norma Generale, del Regolamento di Settore, del regolamento particolare di gara, del Codice FIA e del RSN, impegnandosi a rispettarle e quindi di rinunciare ad adire altre autorità per la tutela dei propri diritti e interessi, riconoscendo quale unica giurisdizione competente ACISport, salvo il diritto di appello, come previsto dal Codice FIA e dal RSN Dichiara altresì di ritenere sollevati il Comitato Organizzatore, l ACI-Sport, l ente proprietario o gestore delle strade interessate, tutti gli Automobile Club comunque facenti parte dell organizzazione, nonché gli Ufficiali di Gara e tutte le persone addette all organizzazione da ogni responsabilità circa eventuali danni occorsi ad esso Concorrente, suoi Conduttori, suoi dipendenti o cose, oppure prodotti o causati a terzi o cose da esso Concorrente, suoi Conduttori e suoi dipendenti Equipaggio Per ogni vettura deve essere iscritto un equipaggio formato da due persone, considerate entrambe Conduttori. I due Conduttori, designati dal Concorrente nel modulo d iscrizione rispettivamente come Primo e Secondo Conduttore, possono alternarsi alla guida della vettura, e devono essere in possesso della licenza di Conduttore richiesta per la partecipazione al Rally, nonché della patente di guida, entrambe in corso di validità.

31 LE SCHEDE INFORMATIVE DI ALCUNI PROTAGONISTI DELLA STAGIONE (aggiornamento al 15 giugno 2022)

32 GIANDOMENICO BASSO NATO A : Montebelluna (Treviso) il 15 settembre 1973 DEBUTTO: classificato Trofeo Fiat Cinquecento 1 classificato Trofeo Fiat Seicento 1 classificato 2 gruppo - Trofeo Fiat Punto Abarth 5 classificato Campionato Mondiale Junior 4 classificato Campionato Mondiale Junior 2 classificato Campionato Italiano Rally 4 classificato Campionato Italiano Rally 2 classificato ERC 1 classificato ERC 1 classificato IRC 1 classificato Campionato Italiano Rally 3 classificato IRC 1 classificato ERC 4 classificato Campionato Italiano Rally 11 classificato ERC 4 classificato Campionato Italiano Rally 4 classificato Campionato Italiano Rally 1 ass. Rally Vinho da Madeira 2 classificato Campionato Italiano Rally 2 classificato Campionato Italiano Rally 1 classificato Campionato Italiano Rally 1 classificato Tour European Rally Series 1 classificato Tour European Rally Series 1 classificato Campionato Italiano Rally 2 classificato Campionato Italiano Rally 1 classificato Campionato Italiano Rally

33 STEFANO ALBERTINI NATO IL : Gavardo (Brescia) il 28 settembre 1986 DEBUTTO : 1999 (karting) 2007 (rally) classificato Campionato Europeo Karting classificato JWRC classificato classe R3C - Trofeo Rally Asfalto 2 classificato Trofeo Renault Clio Top classificato Campionato Italiano Rally Junior 1 classificato Trofeo Renault Clio Top 1 assoluto Rally di Scorzé classificato 2WD - IRC classificato Campionato Italiano Rally classificato IRCup classificato Campionato Italiano Rally Junior classificato Campionato Italiano Rally assoluto Rally del Casentino 3 assoluto Trofeo AC Como classificato Campionato Italiano WRC classificato Campionato Italiano WRC classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally FABIO ANDOLFI NATO A: Savona il 27 maggio 1993 DEBUTTO: classificato Trofeo Abarth Cinquecento classificato Campionato It. Rally Produzione 4 classificato Trofeo Renault Clio 5 classificato Trofeo Citroen DS3 R classificato ERC junior classificato WRC classificato WRC classificato WRC classificato WRC classificato WRC assoluto Rally del Casentino classificato Campionato Italiano Rally

34 PAOLO ANDREUCCI NATO A : Castelnuovo Garfagnana (Lucca) il 21 aprile 1965 DEBUTTO: classificato Trofeo Fiat Uno turbo assoluto (2 gr. N) Rally Portogallo classificato Trofeo Tradizione Terra classificato Trofeo Peugeot /Camp. It. Rally assoluto 2 Ruote Motrici Camp. It. Rally classificato Campionato Italiano 2 Litri assoluto Campionato Italiano 2 Litri classificato Campionato Italiano 2 Ruote Motrici classificato Campionato Italiano 2 Ruote Motrici 1 assoluto Rally Targa Florio classificato Campionato Italiano 2 Ruote Motrici classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally 1 classificato Trofeo CSAI S1600-C.I.R. 3 assoluto Rally Il Ciocchetto classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally 9 assoluto (2 classe A6) Rally d Italia classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally Terra classificato Campionato Italiano Rally Terra classificato Campionato Italiano Rally Terra

35 TOMMASO CIUFFI NATO A : Firenze il 24 novembre 1993 DEBUTTO: classificato 2 Ruote Motrici - Raceday Ronde Terra classificato R2 Trofeo Rally Terra classificato Trofeo Peugeot Top classificato Campionato Italiano Rally Junior 1 classificato Trofeo Peugeot Top classificato Coppa ACI Sport 2 Ruote Motrici - Camp It. Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally ANDREA CRUGNOLA NATO A : Varese il 25 aprile 1989 DEBUTTO: 2004 (karting), 2007 (rally) assoluto classe 100 cc. internazionale - Roma classe N3 Rally Freisa-Malvasia classificato Coppa CSAI Under 23 - Campionato Italiano Rally 5 classificato Suzuki Rallye Cup (2 Under 25) classificato Suzuki Rallye Cup (1 Under 25) 1 classificato Coppa CSAI Under 23 - Trofeo Rally Asfalto 2 assoluto Rally Sprint della Fettunta 3 assoluto Rally Sprint Città di Scorzè classificato Campionato Italiano Rally Junior 4 classificato Trofeo Renault Top 5 assoluto Rally du Valais 17 assoluto Rally du Var classificato Campionato Italiano Rally Junior classificato Citroën Racing Trophy classificato Campionato Italiano Junior classificato ERC junior classificato WRC classificato JWRC classificato IRCup classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally

36 DAMIANO DE TOMMASO NATO A: Gallarate (Varese) il 05 febbraio 1996 DEBUTTO: 2004 (Kart), 2011 (Vel. Salita), 2012 (Rally) classe N2 Pedavena-Croce D Aune 4 classe N2 Formula Challenge Monza classificato Rally Circuit Series classificato Rally Circuit Series classe R2 Rally San Marino 4 classe N3 Rally dei Laghi 2 classe R2 Rally Day Camunia 5 classe R2 Rally 2Valli classificato WRC classificato WRC classificato Campionato Italiano Rally Junior 1 classificato R2B (2 Under 25) Camp. It.Rally Terra classificato Campionato Italiano Junior classificato International Rally Cup classificato International Rally Cup classificato Campionato Italiano Rally CHRISTOPHER LUCCHESI jr. NATO A: Lucca il 15 gennaio 1999 DEBUTTO: classe R2B Rally Ronde Monza 4 classe N2 Rally Christmas classe R2B Pavia Master Show classe A0 Rally del Casentino 1 classe R2B Rally Ronde Sperlonga 4 classe R2B Ronde Gomitolo di Lana classificato R-GT - Campionato Italiano Rally 2 classificato Abarth 124 rally Selenia Int.Challenge Italia classificato Campionato Italiano Rally 2 Ruote Motrici 8 assoluto (1. classe R2B) Rally Fettunta classificato Campionato Italiano Rally 2 Ruote Motrici 1 classificato Trofeo Peugeot Top classificato Campionato Italiano Rally 2 Ruote Motrici 1 classificato Trofeo Peugeot Top

37 ANDREA MABELLINI NATO A: Vobarno (Brescia) il 10 agosto 1999 DEBUTTO: R2B Rally Circuit Vedovati RGT Monza Master s Show 1 classe S2000 Milano Rally Show 1 R2B Rally Circuit Franciacorta classificato Under 25 Campionato Italiano WRC classificato Under 25 Campionato Italiano WRC classificato ERC-2 1 classificato Abarth Rally Cup-ERC classificato ERC-3 1 classificato Renault Clio Trophy ERC SIMONE MIELE NATO A: Milano il 03 luglio 1988 DEBUTTO: assoluto Rally Città Giardino 5 assoluto Rally Città di Torino assoluto Ronde Città Giardino assoluto Ronde Città di Varallo 5 assoluto Rally int.le dei Laghi assoluto Rally della Valsangone 6 assoluto Rally d Inverno 8 assoluto Ronde di Albenga assoluto Rally 111 minuti 8 assoluto Rally int.le dei Laghi 7 assoluto Ronde dei Leoni assoluto Rally Colli di Luni 4 assoluto Rally int.le dei Laghi 7 assoluto Ronde del Sebino classificato Trofeo Rally Asfalto classificato Trofeo Rally Nazionali 1^ zona classificato Trofeo Rally Nazionali 1^ zona 11 classificato Campionato Italiano WRC classificato Campionato Italiano WRC classificato Campionato Italiano WRC

38 RUDY MICHELINI NATO A : Lucca il 13 maggio 1978 DEBUTTO: classificato Coppa Italia VI zona 1 classificato Trofeo MG Rover VI zona assoluto Rally del Carnevale 3 assoluto Coppa Città di Lucca 3 assoluto Trofeo Maremma classificato under 30 Trofeo Peugeot 2 classificato Trofeo Peugeot Top 5 assoluto Rally della Fettunta assoluto Coppa Città di Lucca 10 assoluto Rally Valle d Aosta classificato Coppa CSAI S1600 Trofeo Rally Asfalto classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally classificato Trofeo Rally Asfalto - girone B 1 assoluto Coppa Città di Lucca classificato Citroën Racing Trophy 1 assoluto Trofeo Maremma 1 assoluto Renault Rally Event classificato Trofeo Renault Clio-IRCup classificato Campionato Italiano Rally classificato IRCup 2 assoluto Rally il Ciocco e Valle del Serchio 2 Assoluto Ralle Elba classificato IRCup 1 assoluto Rally RAAB 1 assoluto Trofeo Maremma assoluto Coppa Città di Lucca 1 assoluto Trofeo Maremma classificato Campionato Italiano Rally Asfalto 1 assoluto Coppa Città di Lucca 1 assoluto Coppa Ville Lucchesi 1 assoluto Rally Città di Pistoia classificato Campionato Italiano Rally Asfalto 1 assoluto Coppa Città di Lucca 1 assoluto Rally Città di Pistoia 1 assoluto Trofeo Maremma classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally

39 MASSIMO PEDRO PEDRETTI NATO A : Brescia il 23 aprile 1967 DEBUTTO : assoluto Rally du Var Historique classificato cat. E - ERC Historic classificato cat. E - ERC Historic classificato Camp. Italiano Rally Auto Storiche classificato cat. 4 - ERC Historic classificato cat. 4 - ERC Historic 2 classificato 4 ragg. Camp. Italiano Rally Auto Storiche classificato Campionato Italiano WRC classificato Campionato Italiano WRC classificato WRC classificato WRC classificaro Campionato Italiano WRC GIANANDREA PISANI NATO A : Pietrasanta (Lucca) il 25 maggio 1992 DEBUTTO : classe N2 Rally Città di Pistoia classe N2 Rally Valdinievole 1 classe N2 Rally Abeti 1 classe N2 Rally Reggello assoluto Rally Città di Camaiore 2 assoluto Rally Pomarance 4 assoluto Rally di Pomarance classificato campionato Italaino Rally Junior 1 assoluto Rally Camaiore 3 assoluto Rally Reggello classificato Campionato Italiano 2 Ruote Motrici assoluto Rally il Ciocco 16 assoluto Rally 2 Valli classificato Campionato Italiano R1 5 classificato Trofeo Renault Twingo classificato Rally Coppa Città di Lucca classificato Rally Casciana Terme 2 cl. A0 Coppa Rally VI zona classificato c. R2B Coppa Italia

40 ANTONIO RUSCE NATO A : Reggio Emilia, 26 ottobre 1972 DEBUTTO: assoluto Rally RAAB 6 assoluto Rally Appennino Reggiano assoluto Rally RAAB 3 assoluto Rally Appennino Reggiano assoluto Rally Appennino Reggiano assoluto Rally Appennino Reggiano assoluto Rally Appennino Reggiano assoluto Rally Appennino Reggiano assoluto Ronde Monte Caio assoluto Rally Colline Matildiche 4 assoluto Rally RAAB assoluto Rally Città di Modena 7 assoluto Rally RomaCapitale 5 assoluto Rally Colline Matildiche 5 assoluto Rallye Elba Internazionale classificato Campionato Italiano Rally 4 classificato Trofeo Rally Asfalto - Camp. Italiano Rally classificato Trofeo Rally Asfalto - Camp. Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally asfalto classificato Campionato Italiano Rally asfalto classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally 7 classificato International Rally Cup GIACOMO SCATTOLON NATO A : Voghera (Pavia) il 10 aprile 1989 DEBUTTO: classificato (1 Under 25) Trofeo Renault Twingo zona A+B classificato (1 Under 25) Trofeo Renault Twingo IRCup classificato Trofeo Renault Twingo Campionato It. Rally 1 classificato Trofeo Renault Twingo IRCup classificato Campionato Italiano Rally Junior classificato Campionato Italiano Rally Produzione classificato ERC classificato IRCup classificato Campionato Italiano Rally classificato Campionato Italiano Rally

41 NIKOLAY GRYAZIN NATO A: Mosca (RU) il 07 agosto 1997 DEBUTTO: classificato classe LRC3 Campionato Lettonia classificato ERC classificato ERC classificato ERC classificato WRC classificato WRC-2 1 classificato Campionato Rally Lettonia classificato WRC-2 9 classificato ERC 1 classificato Campionato Rally Lettonia EFREN LLARENA NATO A: Espinosa de los Monteros (E) il 26 maggio 1995 DEBUTTO: classificato Suzuki Swift Cup Spagna classificato Suzuki Swift Cup Spagna classificato Suzuki Swift Cup Spagna 4 classificato Volant Peugeot Francia classificato Campionato Terra Spagna 2 classificato Volant Peugeot Francia classificato ERC classificato ERC-3 junior classificato ERC classificato ERC

42 STEPHANE LEFEBVRE NATO A: Nœux-les-Mines (F) il 16 marzo 1992 DEBUTTO: classificato Renault Twingo Trophy Francia classificato Volant Peugeot Francia classificato Volant Peugeot Francia classificato ERC-2 Ruote Motrici 4 classificato Volant Peugeot Francia classificato WRC-3 1 classificato WRC junior classificato WRC classificato WRC classificato WRC 2 classificato Volant Peugeot Francia classificato WRC classificato Benelux Rally Trophy assoluto Rallye Régional Le Béthunois 12 assoluto ACI Rally Monza classificato France Cup 3 classificato 2 Ruote Motrici Campionato Francia Asfalto HAYDEN PADDON NATO A: Geraldine (NZL), il 20 aprile 1987 DEBUTTO: classificato Campionato Rally Nuova Zelanda classificato Campionato Rally Nuova Zelanda classificato Campionato Rally Nuova Zelanda classificato PWRC classificato PWRC classificato SWRC classificato WRC 1 classificato Campionato Rally Nuova Zelanda classificato WRC classificato WRC classificato WRC classificato WRC classificato WRC 2 classificato Campionato Asia-Pacifico 1 classificato Campionato Rally Nuova Zelanda classificato Campionato Asia-Pacifico assoluto Rally Auckland classificato Campionato Rally Nuova Zelanda

43 PATRICE SPITALIER NATO A:??? il 16 marzo 1992 DEBUTTO:??? classificato Campionato FIA NACAM

44 Le schede tecniche delle vetture protagoniste della stagione (dati forniti dai costruttori) CITROEN C3 R5 MOTORE 4 cilindri iniezione diretta turbo 1600 cm3 POTENZA MAX 282 cv a 5000 giri/min. COPPIA MAX 420 Nm a 4000rpm TRASMISSIONE Trazione integrale CAMBIO Sequenziale cinque rapporti+rm Differenziali anteriori e posteriori autobloccanti FRIZIONE a doppio disco cerametallico FRENI Anteriori Dischi ventilati Ø 355 mm (asfalto) e Ø 300 mm (terra) Pinze a 4 pistoni Posteriori Dischi ventilati Ø 355 mm (asfalto) 300 mm (terra) Pinze a 4 pistoni STERZO Servosterzo idraulico RUOTE Asfalto da 18 Terra da 15 DIMENSIONI Lunghezza 3996 mm Larghezza 1820 mm Passo 2567 mm Carreggiata 1618 mm Serbatoio 81 litri Peso 1230 kg a vuoto. CITROEN DS3 R5 MOTORE 4 cilindri iniezione diretta turbo 1598 cm3 POTENZA MASSIMA 280 cv a 6000 giri/min. COPPIA MAX 400 Nm a 2500rpm TRASMISSIONE Trazione integrale CAMBIO Sequenziale cinque rapporti+rm; Differenziali anteriori e posteriori autobloccanti FRIZIONE a doppio disco FRENI Anteriori Dischi ventilati Ø355 mm (asfalto) e Ø 300 mm (terra) Pinze a 4 pistoni Posteriori a disco Ø mm Pinze a 2 pistoni Ripartizione regolabile STERZO Servosterzo idraulico RUOTE Asfalto da 18 Terra da 15 DIMENSIONI Lunghezza 3948 mm Larghezza 1820 mm Passo 2460 mm Serbatoio 67 litri Peso 1200 kg (minimo da regolamento). CITROEN C2 R2 MAX (R2B) MOTORE TU5JP4 anteriore 1592,64cc ALESAGGIO x CORSA 78,5 x 82 mm POTENZA MAX 195 cv A 7200 giri/min COPPIA MAX 175 m.n A 5500 giri/min DISTRIBUZIONE Doppio albero a camme in testa trascinati da cinghia dentata Punterie meccaniche con profilo delle camme adattato, pistoni specifici, volano motore alleggerito ALIMENTAZIONE Iniezione multipoint, monofarfalla Ø 52mm TRASMISSIONE Trazione anteriore, alberi di trasmissione rinforzati FRIZIONE Monodisco ceramico-metallico Ø 184mm Disco frizione non ammortizzato CAMBIO 5 rapporti sequenziali+rm, differenziale autobloccante tipo ZF FRENI Anteriori dischi ventilati Asfalto 302 x 26 mm Pinze a 4 pistoni Terra Ø 283 x 26 mm Pinze a 4 pistoni Posteriori dischi Ø 247 x 9 mm Pinze a 1 pistone Limitatore di frenata posteriore regolabile Freno a mano a comando idraulico SOSPENSIONI Anteriori pseudo McPherson, articolazioni specifiche, porta mozzo specifico, Posteriori assale a forma di H, articolazioni specifiche DIMENSIONI Lunghezza mm Larghezza mm. Passo mm. Carreggiata anteriore1.633 mm. Carreggiata posteriore mm. Peso kg.

45 CITROEN DS3 R3 MOTORE anteriore trasversale tipo 1.6 THP PSA, 4 cilindri in linea1.598 cc 16 valvole ALESAGGIO X CORSA 77 x 85,8 mm POTENZA MAX 210 CV a giri Coppia max 35,7 kgm a rpm DISTRIBUZIONE bialbero a camme in testa azionato a catena, bilanciere con camme dal profilo specifico. ALIMENTAZIO- NE iniezione diretta con monofarfalla motorizzata, turbocompressore Borg-Warner con flangia da 29 mm TRASMISSIONE trazione anteriore. Frizione bi-disco cerametallico (Ø184 mm). CAMBIO sequenziale a 6 rapporti con innesti frontali, comando elettroidraulico con leva al volante. Differenziale autobloccante tipo ZF SOSPENSIONI anteriori tipo MacPherson Posteriori assale ad H. AMMORTIZZATORI anteriori e posteriori a 3 vie. Bump-stop idraulico regolabile all'anteriore FRENI Anteriori a disco autoventilante (Ø 330 mm su asfalto; Ø 300 mm su terra) con pinze a 4 pistoni. Posteriori a disco (Ø 300 mm) con pinze a 2 pistoni. Ripartitore di frenata in abitacolo. Freno a mano idraulico STERZO a cremagliera servoassistito RUOTE 7x17" (asfalto); 6x15" (terra) PRENUMATICI 200/50/R17 su asfalto; 195/70/R15 su terra) DI- MENSIONI Lunghezza mm Larghezza mm Passo mm Carreggiata anteriore mm, Carreggiata posteriore mm Peso kg a vuoto (1.230 kg con equipaggio). FORD FIESTA R5 MOTORE Ford M-Sport anteriore trasversale, 4 cilindri in linea di 1.619,97 cc, sovralimentato con flangia regolamentare Ø32 mm. ALESAGGIO X CORSA 85 x 71,3 mm POTENZA MAX. 284hp DISTRIBUZIONE bialbero a camme in testa, 16 valvole TRA- SMISSIONE trazione integrale permanente. Differenziali anteriore e posteriore autobloccanti CAMBIO sequenziale 5 rapporti + RM SOSPENSIONI anteriori e posteriori tipo MacPherson, ammortizzatori a serbatoio esterno regolabili, molle co-assiali, barra stabilizzatrice anteriore e posteriore FRENI Anteriori e posteriori a disco autoventilanti (asfalto Ø 355 mm, terra Ø 300 mm), con pinze a 4 pistoncini. Freno a mano idraulico STERZO a cremagliera con servosterzo elettrico RUOTE 8x18"su asfalto, 7x15"su terra DIMEN- SIONI Lunghezza: mm. Larghezza mm. Passo mm. Peso kg a vuoto FORD FIESTA R2 MOTORE Ford EcoBoost Technology 999cc 12 valvole, 3 cilindri in linea, turbocompresso POTENZA 6,500 RPM COPPIA RPM TRASMISSIONE cambio sequenziale a cinque velocità con differenziale autobloccante limitato; 3 possibili impostazioni di rampe (23/57) (27/57) (32/77) FRIZIONE a doppio disco SOSPENSIONI Ammortizzatori regolabili Anteriori a 3 vie, posteriore a 2 vie regolabile. FRENI Anteriori a disco ventilati (terra Ø 285mm, Asfalto 310mm) Posteriori a disco Ø 280mm. Freno di stazionamento idraulico STERZO Servosterzo elettroassistito RUOTE Terra 6x15 Asfalto 6,5x16 DIMENSIONI Lunghezza 4065mm, Larghezza 1735mm, Passo 2490mm, Peso 1030kg.

46 FORD FIESTA RALLY4 MOTORE Ford EcoBoost 3 cilindri in linea turbo 999cc. Testata in lega, basamento in ghisa POTENZA 210 CV a g/min COPPIA 315Nm a g/mi TRASMISSIONE cambio sequenziale Sadev 5 marce aggiornato con nuovi rapporti e differenziale a slittamento limitato a dischi con tre possibili rampe differenti (23/57) (27/57) (32/77) FRIZIONE a doppio disco SOSPENSIONI ammortizzatori regolabili con molle elicoidali Anteriori a 3 vie, posteriori a 2 vie. Ponte posteriore aggiornato. Molle in opzione dure o morbide, barra antirollio in opzione dura o morbida FRENI anteriori ventilati (da terra: 285mm, da asfalto 310mm) Posteriori Alcon da 280mm. Freno a mano idraulico STERZO servoassistenza elettrica applicata sul piantone RUOTE 6 15 da terra / 6,5 16 da asfalto / mozzi a 5 colonnette ELETTRONICA Cruscotto digitale e centralina motore Life Racing F88. Sistema antiritardo turbo a tre stadi. Unità di ripartizione della potenza M-Sport. Mappature aggiornate DIMENSIONI Lunghezza 4065mm, altezza 1735mm, passo 2490mm, peso minimo 1030kg FORD FIESTA R1 MOTORE Ford EcoBoost Technology 999cc 12 valvole, 3 cilindri in linea, turbocompresso POTENZA 5750 RPM COPPIA RPM TRASMISSIONE cambio sequenziale a cinque velocità con differenziale autobloccante meccanico; 3 possibili impostazioni di rampe (23/57) (27/57) (32/77) FRIZIONE monodisco SOSPENSIONI Ammortizzatori regolabili con tre tipi di molle. FRENI Anteriori a disco ventilati (terra Ø 262mm, Asfalto 278mm) Posteriori a disco Ø 252mm. Freno di stazionamento idraulico STERZO Servosterzo elettroassistito RUOTE Terra 6x15 Asfalto 6,5x16 DIMENSIONI Lunghezza 4065mm, Larghezza 1735mm, Passo 2490mm, Peso 1030kg. HYUNDAI i20 Rally2 MOTORE anteriore 4 cilindri 1.6 turbo a iniezione diretta, 300 cv (200 kw) a giri, flangia aspirazione ø 33 mm ALESAG- GIO/CORSA 84 mm x 72 mm. POTENZA MAX 300 CV a g/ min. COPPIA (max) 400Nm a giri TRASMISSIONE trazione integrale permanente. Differenziale meccanico anteriore e posteriore Cambio sequenziale a 6 rapporti+rm con comando a paddle Frizione cero-metallica a doppio disco SOSPENSIONI anteriori con schema MacPherson STERZO a cremagliera con servosterzo elettronico. FRENI Anteriori e posteriori ø 355 mm asfalto e ø 300 mm terra RUOTE 8x18 (su asfalto) 7x15" (terra). PNEUMATICI asfalto 225/55-18,terra 205/ DIMENSIONI Lunghezza 4035 mm. Larghezza 1820 mm. Altezza 1480 mm Passo 2570 mm. Peso 1200 kg.

47 MITSUBISHI LANCER EVO IX Gruppo N MOTORE 4 cilindri in linea 1997,4 cc montato in posizione anteriore trasversale a fasatura variabile POTENZA 297 cv a 4570 giri ALESAGGIOxCORSA 85x88 mm RAPPORTO DI COMPRES- SIONE 8.8 a 1 DISTRIBUZIONE 2 alberi a camme in testa azionati da una cinghia+variatore di fase idraulico, testa con 4 valvole per cilindro ALIMENTAZIONE alimentazione monofarfalla, gestione elettronica HKS-GEMS COPPIA MAX. 584 Nm a 3750 giri SOSPENSIONI anteriori a ruote indipendenti con schema McPherson, ammortizzatori ExtremeTech a gas e olio con serbatoio separato nel vano motore, molle coassiali: posteriori indipendenti multi link con doppio braccio, con ammortizzatori e molle come anteriore STERZO a pignone e cremagliera servoassistito FRENI pinze anteriori a 4 pistoncini (asfalto) e a 2 pistoncini (terra). Pinze posteriori a 2 pistoncini (asfalto) e a 1 pistoncino (terra). Dischi anteriori Ø 320 mm (asfalto) e Ø 276 mm (terra); dischi posteriori Ø 300 mm (asfalto) e Ø 284 mm (terra). Freno a mano idraulico TRASMISSIONE cambio a cinque marce con innesti frontali oppure sequenziale più retromarcia; differenziale anteriore e posteriore autobloccante a dischetti Ralliart TRAZIONE integrale permanente PNEUMATICI 225/ (Asfalto) e 205/65-15 (Terra) DIMENSIONI Lunghezza 4490 mm Larghezza 1770 mm Passo 2625 mm Cerchi 8x18 (asfalto) e 7x15 (terra) Peso 1310 Kg. MITSUBISHI LANCER EVOLUTION Gruppo N MOTORE 4 cilindri in linea anteriore trasversale cc con Intercooler e Turbo compressore RAPPORTO DI COMPRESSIO- NE 9.2:1 POTENZA 304 DISTRIBUZIONE due alberi a camme in testa e fasatura variabile ALIMENTAZIONE iniezione diretta con pompa carburante a comando elettronico FRIZIONE monodisco a secco con comando idraulico CAM- BIO cinque marce +RM TRAZIONE integrale SOSPENSIONI Anteriori schema Mc Pherson upside-down Posteriori sistema Multilink FRENI Anteriori e posteriori idraulici a doppio circuito diagonale servoassistito. Dischi Auto ventilanti. Pastiglie Ferodo DS3000 STERZO pignone e cremagliera con servosterzo elettronico PNEUMATICI Asfalto 225/65/17 Terra 205/65/15 DIMENSIO- NI Lunghezza mm Larghezza 1.810mm Carreggiata mm anteriore, mm posteriore Passo mm Peso 1370 kg. PEUGEOT 208 RALLY 4 MOTORE Tipo EB2 Turbo, 3 cilindri 1199 cm3 ALESAGGIO X CORSA 75 x 90,48 mmpotenza MAX 208 CV a rpm COPPIA MAX 290 Nm a g/min. DISTRIBUZIONE doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro TRASMISSIONE trazione anteriore FRIZIONE A doppio disco in ceramica e metallo, diametro 183 mm CAMBIO Sequenziale a 5 rapporti+rm DIFFE- RENZIALE autobloccante meccanico FRENI Anteriori Dischi ventilati da 330 mm (setup asfalto) e 290 mm (setup terra), pinze a 4 pistoncini Posteriori Dischi da 290 mm, pinze a 2 pistoncini. Freno a mano a comando idraulico SOSPENSIONI Tipo MacPherson AMMORTIZZATORI: a 3 vie (regolabili in compressione ed in estensione) RUOTE 7 x 17 Pneumatici 19/63-17 (setup asfalto) 6 x 15 Pneumatici 16/64-15 (setup terra) DIMENSIONI Lunghezza mm Larghezza mm Passo mm Serbatoio 60 litri Peso kg minimo / kg con equipaggio.

48 PEUGEOT 208 R2 MOTORE Tipo EP6C 2 alberi a camme in testa-catena con sfasatura dell albero a camme CILINDRATA cm3 ALESAGGIO/ CORSA 77 mm x 85.8 mm POTENZA MAX 185 CV/ 7800 rpm COPPIA MAX 19 m.dan / 6300 g/min ALIMENTAZIONE iniezione indiretta, monovalvola motorizzata CAMBIO sequenziale a 5 rapporti con comando meccanico, 3 coppie omologate DIFFERENZIA- LE autobloccante con rampa precaricata FRIZIONE a comando idraulico FRENI Anteriori: dischi flottanti ventilati Asfalto Ø310 x 30 mm Terra Ø285 x 26 mm pinza a 4 pistoncini a fissaggio radiale Posteriori: dischi pieni Ø290x8 mm.pinza a 2 pistoncini a fissaggio radiale. Freno a mano a comando idraulico FRIZIONE Monodisco cerametallica Ø184 mm. SOSPENSIONI Anteriori :pseudo McPherson, triangoli specifici con giunto uni ball. Barra antirollio anteriore specifica intercambiabile su cuscinetti lisci (3 scelte di rigidità), gamba specifica in alluminio forgiato (regolazione campanatura dal lato del perno). Posteriori: asse ad «H» rinforzato e modificato per barra antirollio intercambiabile (3 scelte di rigidità) AMMORTIZZATORI ant./post.: specifici Öhlins a 3 vie + supporto idraulico regolabile RUOTE Asfalto 6,5x 16 ; Terra 6x15 DIMENSIONI Lunghezza mm Larghezza mm. Passo mm. Carreggiate Anteriore mm Posteriore mm Peso kg a vuoto, kg con equipaggio. PEUGEOT 208T16 R5 MOTORE anteriore trasversale 4 cilindri in linea di cc, sovralimentato con flangia regolamentare Ø 32 mm. POTENZA MAX rpm COPPIA MAX giri DISTRIBUZIONE bialbero a camme in testa, 16 valvole ALIMENTAZIONE iniezione indiretta monovalvola TRASMIS- SIONE trazione integrale permanente DIFFERENZIALI anteriore e posteriore autobloccanti FRIZIONE bidisco CAMBIO sequenziale a 5 rapporti con innesti frontali, comando meccanico a joystick+rm SO-SPENSIONI anteriori e posteriori tipo pseudo McPherson, gruppi molle-sospensioni inclinati FRENI anteriori e posteriori a disco Ø 355 mm (terra, Ø 300 mm), con pinze a 4 pistoncini - freno a mano idraulico STERZO a cremagliera con servosterzo idraulico RUOTE 225x40x18"asfalto; 215x65x15" terra SER- BATOIO di sicurezza, posizionato centralmente, capacità 60 litri DIMENSIONI Lunghezza mm. Larghezza mm. Passo mm. Peso minimo da regolamento 1200 kg. a vuoto. RENAULT CLIO RALLY 5 MOTORE 1,3 litri 4 cilindri 16 valvole turbocompresso - Flangia 30 mm ALIMENTAZIONE a iniezione diretta POTENZA 180 cv COPPIA 320 Nm REGIME MASSIMO giri/minuto TRASMISSIONE Cambio sequenziale a 5 rapporti + retromarcia Differenziale a slittamento limitato di tipo ZF SOSPENSIONI Ammortizzatori non regolabili RUOTE 6x15 (Terra), 7x16 (Asfalto) DIMENSIONI Lunghezza 4050 Larghezza 1988 Altezza 1400 mm Carreggiate: anteriore 1500 mm - posteriore 1490 Passo 2579 mm Peso a vuoto 1030 kg.

49 RENAULT CLIO RALLY 4 MOTORE 1.3 TCe Renault 4 cilindri 16 valvole Flangia Turbo 30 mm POTENZA giri/ minuto ALIMENTAZIONE a iniezione diretta COPPIA 350 Nm TRASMISSIONE Trasmissione sequenziale a 5 rapporti + RM Differenziale a slittamento limitato di tipo ZF SOSPENSIONI Ammortizzatori con tre vie di regolazione e finecorsa idraulici IMPIANTO FRENANTE Freni anteriori (Asfalto) Pinze e dischi 330 mm x 28 mm (Terra) Freni posteriori dischi 260 mm x 8 mm Freno a mano idraulico Freni anteriori Pinze e dischi 294 mm x 28 mmavantrenopseudo McPherson Retrotreno braccio ad H RUOTE 7x17 (Asfalto), 6x15 (Terra) DIMENSIONI Lunghezza 4050 mm larghezza 1988 mm altezza 1400 mm Carreggiata anteriore mm Carreggiata posteriore mm Passo 2579 mm Peso a vuoto 1080 kg. RENAULT CLIO R3T MOTORE anteriore trasversale turbocompresso, 4 cilindri in linea di cc. POTENZA MAX 242 CV da a 5000 giri COPPIA MAX 480 Nm a 3200 giri TRASMISSIONE trazione anteriore, differenziale auto-bloccante, cambio sequenziale Sadev a 6 rapporti + RM, frizione bi-disco SOSPENSIONI anteriori pseudo MacPherson posteriori ad assale rigido con barra antirollio, sospensioni a tre vie con stop idraulico in compressione. Freni anteriori flottanti da 330 mm con pinza a 4 pompanti, posteriori flottanti da 274 mm con pinza a 2 pompanti. Ruote7x17", pneumatici Rx7 DIMENSIONI Lunghezza mm. Larghezza mm. Altezza mm. Carreggiata ant/ post mm. Passo mm. Peso kg. RENAULT CLIO R3 (R3C) MOTORE anteriore trasversale 4 cilindri in linea 1998 cc ALESAGGIO x CORSA 82,7 93 mm DISTRIBUZIONE bialbero a cinghia, 16 valvole POTENZA MAX 250 Cv (170 kw) a 8500 giri COPPIA MAX 25 kgm (245 Nm) a giri TRAZIONE anteriore CAMBIO Sadev a 6 marce sequenziali + RM, differenziale autobloccante a dischi e rampe FRIZIONE monodisco a comando meccanico SOSPENSIONI anteriori McPherson, ammortizzatori Ohlins regolabili posteriori bracci tirati, ammortizzatori regolabili FRENI anteriori a disco ventilato, posteriori a disco pieno RUOTE 7x17" asfalto, 6x15" terra PNEUMATICI 19/62-17 asfalto, 17/65-15 terra DIMENSIONI Lunghezza 3986 mm Larghezza 1707 mm Altezza 1344 mm Passo 2575 mm. Serbatoio 55 litri Peso 1080 kg RENAULT TWINGO R2 EVO (R2B) MOTORE anteriore trasversale Renault K4M RS, 4 cilindri 16 valvole 1598cc Alesaggio x corsa 79,5 x 80,5 mm Coppia max 20 kg/ma 6000 giri Potenza max 193 CV a 7250 giri/min Trazione: anteriore SOSPENSIONI Anteriori McPherson, ammortizzatori Ohlins regolabili a 2 vie, molle Masselin Posteriori bracci tirati, ammortizzatori Ohlins con fine corsa idraulico SERVOSTERZO idraulico Cambio Sadev sequenziale a 5 rapporti + Rm Comando a joystick vicino al volante DIFFERENZIALE autobloccante meccanico FRENI Anteriori dischi ventilati diametro 300 mm (asfalto e terra) Posteriori dischi pieni diametro 240 mm (asfalto e terra) Freno a mano idraulico, ripartitore di frenata RUOTE 6,5x16" (asfalto) e 6x15" (terra) PNEUMATICI 195/50 R16 (asfalto) e 195/65 Rl5 (terra) PESO a vuoto 1030 kg.

50 RENAULT CLIO RS Gruppo N MOTORE Tipo F4R, 4 cilindri in linea anteriore trasversale 1998 cc. ALESAGGIO X CORSA 82,7 x 93 mm. RAPP. COMPRESSIO- NE 11:1 POTENZA MAX 185 cv a 7200 giri COPPIA MAX 22 kgm a 4800 giri DISTRIBUZIONE 2 alberi a camme in testa azionati da cinghia dentata, testa in alluminio con 4 valvole per cilindro ALIMENTAZIONE Iniezione elettronica sequenziale multipoint integrata con la centralina TRASMISSIONE Cambio Renault sincronizzato a 5 marce+rm. Differenziale autobloccante a dischi di frizione e slittamento limitato, tarato a 25 N/m. Frizione monodisco in ceramica con parastrappi integrato FRENI 4 dischi, anteriori autoventilanti con diametro 280 mm, pinze a un pompante, limitatore di frenata azionabile dall'abitacolo (9 posizioni), freno a mano meccanico, trazione anteriore SOSPENSIONI Anteriori a ruote indipendenti a schema McPherson con triangoli inferiori in acciaio, una barra stabilizzatrice (diametro 25 mm), ammortizzatori Renault Sport a gas e olio regolabili, molle elicoidali coassiali agli ammortizzatori. Posteriori a ponte rigido con bracci tirati, molle e ammortizzatori come all'anteriore ma non coassiali CERCHI 7x15" in STER- ZO a pignone e cremagliera, con idroguida DIMENSIONI Lunghezza 3770 mm Larghezza 1675 mm Passo 2475 mm Peso 1013 kg. RENAULT CLIO WILLIAMS Gr. A MOTORE 4 cilindri in linea, 16 valvole anteriore trasversale CILINDRATA 1998 cc. ALESAGGIO X CORSA 82,7x93,0 mm. RAPP. COMPRESS. 12:1 POTENZA MAX 220 HP a 7800 g/min COPPIA MAX 24 Kgm a 6200 giri/min. ALIMENTAZIONE Iniezione elettronica sequenziale multipoint CAMBIO sequenziale a 6 o 7 marce ad innesti frontali FRENI anteriori, a disco ventilati Ø 332 mm (asfalto), posteriori a disco Ø 240 mm. (asfalto)sterzo Pignone e cremagliera, con idroguida, trazione anteriore SOSPEN- SIONI Anteriori a ruote indipendenti schema McPherson. Posteriori a bracci tirati CERCHI in lega 17 (asfalto), 15 (terra) GOM- ME 20x63x17 (asfalto), 20x65x15 (terra) DIMENSIONI Lunghezza 3710 mm. Larghezza 1645 mm. Passo 2472 mm. Peso 1030 kg. RENAULT CLIO Super 1600 MOTORE 4 cilindri in linea, 16 valvole anteriore trasversale 1598 cc. ALESAGGIO X CORSA 79,5x80,5 mm. RAPPORTO DI COM- PRESSIONE 11:1 POTENZA MAX 215 a 8600 giri/min COPPIA MAX 200 a 7000 g/min. ALIMENTAZIONE Iniezione elettronica sequenziale multipoint Siem integrata con la centralina CAMBIO sequenziale a 6 marce ad innesti frontali ASPIRAZIONE monofarfalla Ø 60 mm. FRENI a disco ventilati Ø 343 mm (asfalto), 285 mm (terra), a disco Ø 263 mm. STERZO Pignone e cremagliera, con idroguida trazione anteriore SOSPENSIONI Anteriori a ruote indipendenti schema McPherson con portamozzi in fusione ed ammortizzatori specifici Ohlins. Posteriori a ruote indipendenti con molle e ammortizzatori specifici Ohlins CERCHI 17 (asfalto), 15 (terra) PNEUMATICI 17x63x17 (asfalto), 16x65x15 (terra) DIMENSIONI Lunghezza 3821 mm. Larghezza 1782 mm Passo 2485 mm peso 1000 kg.

51 SKODA FABIA Rally2 MOTORE 4 cilindri turbo compresso1.620 cm3 Iniezione diretta POTENZA MAX. 279 CV (205 kw) / rpm. COPPIA MAX. 420 Nm / rpm. TRAZIONE Integrale permanente CAMBIO sequenziale a 5 rapporti+rm TRASMISSIONE 2 differenziali meccanici (anteriore e posteriore) SOSPENSIONI Sistema McPherson (anteriore e posteriore) FRENI asfalto Ø 355 mm / ampiezza 32 mm. terra Ø 300 mm / ampiezza 32 mm PNEUMATICI E CERCHI asfalto 8 x18, terra 7 x15 DIMENSIONI Lunghezza mm. Larghezza massima mm. Capacità serbatoio volume 82,5 lt. Peso Min kg. SUBARU IMPREZA STi - N14 - Gruppo N MOTORE EJ25 DOHC boxer anteriore longitudinale, 16V turbocompresso CILINDRATA 2457cc ALESAGGIO X CORSA 99,5 x 79,0 POTENZA MAX 308 rpm COPPIA MAX 550 rpm RAPPORTO COMPRESSIONE 8,2:1 INIEZIO- NE Multipoint TRASMISSIONE Integrale permanente CAMBIO Meccanico 6 marce sincronizzate+retromarcia STERZO Asta e cremagliera, collassabile, servoassistito FRENI anteriori e posteriori a dischi autoventilati SOSPENSIONI anteriori Ruote indipendenti, schema Mac Pherson, barra stabilizzatrice, molle elicoidali, ammortizzatori idraulici; posteriori Ruote indipendenti, schema a doppio braccio oscillante trasversale con barra stabilizzatrice, molle elicoidali, ammortizzatori idraulici DIMENSIONI Lunghezza 4415 mm Larghezza 1795 mm Altezza 1475 mm Peso 1360 Kg. SUZUKI SWIFT GR. R MOTORE Anteriore longitudinale, 4 cilindri in linea 1586 cc POTENZA MAX 136cv a 6900 giri COPPIA MAX 160 Nm a giri/min DISTRIBUZIONE bialbero a camme in testa, 16 valvole ALIMENTAZIONE Iniezione elettronica TRASMISSIONE Trazione anteriore CAMBIO manuale meccanico a 6 marce+rm SOSPENSIONI Anteriori a ruote indipendenti, schema McPherson. Posteriori a ponte interconnesso con barra di torsione e tirante Ammortizzatori regolabili FRENI a disco, anteriori autoventilanti DIMENSIONI lunghezza 3890mm. Larghezza 1695 mm. Interasse 2430 mm. Peso 990 Kg. SUZUKI SWIFT RALLY 1.0 BOOSTERJET RS MOTORE 998 cc. POTENZA MAX. 112 cv (82 KW) a giri COPPIA MAX. 160 Nm a 1.700/4.000 giri DIMENSIONI Lunghezza mm Larghezza mm Altezza mm Interasse mm Carreggiata ant./post /1.525 mm Peso 915 Kg.

52 TOYOTA GR YARIS 4x4 MOTORE 1.6 turbo 3 cilindri 1618 cc da 261 CV e 380 Nm DISTRIBUZIONE 4 valvole/cilindro DIFFERENZIALE meccanico Torsen e ripartitore di coppia centrale a controllo elettronico CAMBIO manuale ad H 6 rapporti + RM AMMORTIZ- ZATORI regolabili a 2 viefrizione bidisco 184 mm IM- PIANTO FRENANTE a disco: anteriori 356 mm / posteriori 297 mm DIMENSIONI Lunghezza 4000 mm Larghezza 1810 mm Altezza: 1460 mm Passo: 260 mm Peso: 1280 kg Serbatoio di sicurezza: FIA ft VOLKSWAGEN POLO GTI R5 MOTORE 4 cilindri in linea di cc, a iniezione diretta, sovralimentato con flangia regolamentare Ø 32 mm POTENZA MAX 272hp COPPIA MAX 400 Nm a 4000 rpm TRASMISSIONE trazione integrale permanente CAMBIO sequenziale 5 rapporti + rm; differenziale anteriore e posteriore meccanico a slitta limitata multi piastra SOSPENSIONI montanti MacPherson FRENI dischi freno ventilati anteriori e posteriori (diametro di 300mm per la terra, 355 millimetri di diametro per asfalto), pinze in alluminio, freno a mano a comando idraulico STERZO idraulico cremagliera servoassistito RUOTE 8x18 per asfalto, 7x15 per la terra DIMENSIONI Lunghezza mm Larghezza mm. Passo mm. Peso 1,230 kg. a vuoto.

53

54

VELOCITA' MEDIA VINCITORE CIOCCO SANRE ADRIA TARGA SANMA FRIULI ROMA 2VALLI MEDIA VELOCITA' MEDIA (km/h) 83,11 90,63 91,80 97,39 90,73

VELOCITA' MEDIA VINCITORE CIOCCO SANRE ADRIA TARGA SANMA FRIULI ROMA 2VALLI MEDIA VELOCITA' MEDIA (km/h) 83,11 90,63 91,80 97,39 90,73 PARTENTI CIOCCO SANRE ADRIA TARGA SANMA FRIULI ROMA 2VALLI TOTALE MEDIA TOTALE PARTENTI COMPLESSIVI CON TNR 91 80 66 62 75 TOTALE PARTENTI GARA CIR 57 67 62 30 5 VELOCITA' MEDIA VINCITORE CIOCCO SANRE

Dettagli

12 RALLY DI ALBA TABELLA DISTANZE E TEMPI

12 RALLY DI ALBA TABELLA DISTANZE E TEMPI MEDIA BOOK 12 RALLY DI ALBA TABELLA DISTANZE E TEMPI 16/17 Giugno 2018 Sez. Sett. C.O. P.S. Località km P.S. Distanza traferim Distanza totali Tempo imposto (h. min.) Media settore Orario 1 vettura 1 1

Dettagli

Alcuni dei risultati più prestigiosi che il Team Dexters ha raggiunto nelle stagioni scorse:

Alcuni dei risultati più prestigiosi che il Team Dexters ha raggiunto nelle stagioni scorse: IL TEAM Dexters Team si inserisce nel panorama dell automobilismo agonistico dal 1992, anno in cui Toni Palamenghi, fonda la sua Scuderia. Per soddisfare le tante richieste di amici piloti e gentlemen

Dettagli

Rally Costa Smeralda Sardegna

Rally Costa Smeralda Sardegna 31 Newsletter n.31 del 13.10.2010 La newsletter è a disposizione gratuitamente sul sito www.rallylink.it Rally Costa Smeralda Sardegna Campionato Italiano Rally, 8-10 ottobre 2010 29 Rally Costa Smeralda

Dettagli

IL 53 RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA ATTENDE LE NUOVE SFIDE TRICOLORI DEL WRC

IL 53 RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA ATTENDE LE NUOVE SFIDE TRICOLORI DEL WRC IL 53 RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA ATTENDE LE NUOVE SFIDE TRICOLORI DEL WRC Grande attesa per la gara a fine mese, valida sia per il Campionato continentale e nazionale di auto storiche che per il tricolore

Dettagli

DATI TECNICI COUPE' Alfetta GTV A D. coupé 3 porte, 4 posti; scocca portante in lamiera di acciaio

DATI TECNICI COUPE' Alfetta GTV A D. coupé 3 porte, 4 posti; scocca portante in lamiera di acciaio Carrozzeria 1.6 tipo guida sx 116.04 116.10; dal 5/75: 116.54 116.29; dal 9/77: 116.15 tipo guida dx 116.05 116.11 non prodotta codice interno guida sx codice interno guida dx corpo vettura dimensioni

Dettagli

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica aprile 2019

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica aprile 2019 29. RALLY COLLINE DI ROMAGNA Realizzazione mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32-51015 Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica aprile 2019 Tutti i contenuti (testi e

Dettagli

LE SCHEDE INFORMATIVE DI ALCUNI PROTAGONISTI DELLA STAGIONE. (aggiornamento al 15 settembre 2010)

LE SCHEDE INFORMATIVE DI ALCUNI PROTAGONISTI DELLA STAGIONE. (aggiornamento al 15 settembre 2010) LE SCHEDE INFORMATIVE DI ALCUNI PROTAGONISTI DELLA STAGIONE (aggiornamento al 15 settembre 2010) PAOLO ANDREUCCI NATO A : Castelnuovo Garfagnana (Lucca) il 21 aprile 1965 TEAM : Peugeot Italia - Racing

Dettagli

ORANGE1 E CAMPEDELLI TRIONFANO AL CIOCCO

ORANGE1 E CAMPEDELLI TRIONFANO AL CIOCCO ORANGE1 E CAMPEDELLI TRIONFANO AL CIOCCO 18-19 Marzo 2017 VITTORIA! Comincia con un trionfo l avventura di Orange1 Racing e Simone Campedelli nel Tricolore Rally 2017 Il pilota romagnolo centra l obiettivo

Dettagli

REGOLAMENTAZIONE COMPETIZIONI DI VELOCITÀ IN SALITA

REGOLAMENTAZIONE COMPETIZIONI DI VELOCITÀ IN SALITA R.N.S. - NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 16 BIS Edizione 2008 2009 REGOLAMENTAZIONE COMPETIZIONI DI VELOCITÀ IN SALITA.omissis. APPENDICE N 6 ALLA NS 16 BIS GRUPPO E3 (N-VSO, A-VSO, B-VSO) 1. DATE DI SCADENZA

Dettagli

PASTIGLIE RACING PER VETTURE DA COMPETIZIONE (RALLY-PISTA)

PASTIGLIE RACING PER VETTURE DA COMPETIZIONE (RALLY-PISTA) ALFA ROMEO 33 1.3i, 1.5i, 1.7i, 1.7i 16V impianto Girling Gr N Girling 078.0B Girling 066.0B 1.3i, 1.5i, 1.7i, 1.7i 16V impianto Ate Gr N Ate 067.1B Girling 066.0B 145 / 146 1.6i 16V TS Gr N Ate 084.1B

Dettagli

REGOLARITA TURISTICA AUTOSTORICHE ESTRATTO DEL REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA APPROVATO DEL 17 SNOWTROPHY PRIMIERO SAN MARTINO 30/31 GENNAIO 2015

REGOLARITA TURISTICA AUTOSTORICHE ESTRATTO DEL REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA APPROVATO DEL 17 SNOWTROPHY PRIMIERO SAN MARTINO 30/31 GENNAIO 2015 REGOLARITA TURISTICA AUTO STORICHE ESTRATTO DEL REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA APPROVATO DEL 17 SNOWTROPHY PRIMIERO SAN MARTINO 31 GENNAIO 2015 ORGANIZZATORE GARA ZONA DATA SAN MARTINO CORSE 17 SNOWTROPHY

Dettagli

Le schede tecniche delle vetture protagoniste della stagione (dati forniti dai costruttori)

Le schede tecniche delle vetture protagoniste della stagione (dati forniti dai costruttori) Le schede tecniche delle vetture protagoniste della stagione (dati forniti dai costruttori) ABARTH GRANDE PUNTO Super 2000 MOTORE 4 cilindri in linea, anteriore trasversale 2000cc. POTENZA 270 cv a 8250

Dettagli

ALBO D ORO DAL ,469 Alessandro Cagno Itala. 446,469 FELICE NAZZARO Fiat. 148,823 FRANCESCO CIUPPA Spa. 297,646 TULLIO CARIOLATO Franco

ALBO D ORO DAL ,469 Alessandro Cagno Itala. 446,469 FELICE NAZZARO Fiat. 148,823 FRANCESCO CIUPPA Spa. 297,646 TULLIO CARIOLATO Franco ALBO D ORO DAL 1906 Anno Edi Percorso Km. Vincitore Vettura zion e 1906 1 Grande 446,469 Alessandro Cagno Itala 1907 2 Grande 1908 3 Grande 1909 4 Grande 1910 5 Grande 1911 6 Grande 1912 7 Giro di 1913

Dettagli

SOMMARIO SALA STAMPA. LUOGO: Hotel Airone - Portoferraio - Località S. Giovanni

SOMMARIO SALA STAMPA. LUOGO: Hotel Airone - Portoferraio - Località S. Giovanni SOMMARIO Note informative gara CIR Note informative gara Regionale Descrizione Prove Speciali Tabella Tempi e Distanze gara CIR Cartine Percorso gara CIR Tabella Tempi e Distanze gara Regionale Cartine

Dettagli

Le schede tecniche delle vetture protagoniste della stagione (dati forniti dai costruttori)

Le schede tecniche delle vetture protagoniste della stagione (dati forniti dai costruttori) Le schede tecniche delle vetture protagoniste della stagione (dati forniti dai costruttori) ABARTH GRANDE PUNTO Super 2000 MOTORE 4 cilindri in linea, anteriore trasversale 2000cc. POTENZA 270 cv a 8250

Dettagli

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica MARZO 2017

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica MARZO 2017 VEICOLI COMMERCIALI 7 Rally Internazionale LIRENAS 7/8/9 aprile 2017 www.lirenasevent.com 7. RALLY INTERNAZIONALE LIRENAS Realizzazione mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli,

Dettagli

DUCATO PER TRASPORTO MERCI

DUCATO PER TRASPORTO MERCI DUCATO PER TRASPORTO MERCI Motore 115 Multijet 2 130 Multijet 2 150 Multijet 2 180 Multijet 2 N. cilindri, disposizione Cilindrata (cm 3 ) Rapporto di compressione Potenza max CE: kw (HP) Coppia max CE:

Dettagli

CRASH PAZZESCO!!! SI CHIUDE ANZITEMPO SANREMO

CRASH PAZZESCO!!! SI CHIUDE ANZITEMPO SANREMO CRASH PAZZESCO!!! SI CHIUDE ANZITEMPO SANREMO 31 Marzo - 1 Aprile 2017 SANREMO FINITO ANZITEMPO PER ORANGE1 E CAMPEDELLI Simone Campedelli lo aveva detto prima del via:

Dettagli

N. cilindri,disposizione Tipo Distribuzione. Potenza max CV a giri/min 140 a Potenza max kw a giri/min 103 a 5000

N. cilindri,disposizione Tipo Distribuzione. Potenza max CV a giri/min 140 a Potenza max kw a giri/min 103 a 5000 1.4 Mair 140cv MT FWD 1.6 Mjet 120cv MT FWD 2.0 Mjet 140cv AT AWD DIMENSIONI Numero posti 5 5 5 Numero porte 5 5 5 Lunghezza (allestimenti Pop, Popstar e Lounge) (mm) / (allestimenti Cross e Cross 4248

Dettagli

Lancia Delta HF integrale (evoluzione)

Lancia Delta HF integrale (evoluzione) 01. GENERALITA 01.1. NOME AUTOVEICOLO Lancia Delta HF integrale 01.2. TIPO CARROZZERIA Berlina Chiusa 5 porte. 01.3. PREFISSO E No TELAIO ZLA831AB0 01.4. PREFISSO E No MOTORE 831E5.000 01.5. ANNO DI COSTRUZIONE!

Dettagli

TROFEI RENAULT RALLY 2016 ANTICIPAZIONE REGOLAMENTI

TROFEI RENAULT RALLY 2016 ANTICIPAZIONE REGOLAMENTI TROFEI RENAULT RALLY 2016 ANTICIPAZIONE REGOLAMENTI AUTODROMO NAZIONALE DI MONZA TROFEI RENAULT RALLY 2016 Renault Italia offre: Servizio tecnico: Commissario Tecnico ACI Sport dedicato Addetto stampa

Dettagli

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica GIUGNO 2019

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica GIUGNO 2019 31. RALLY R.A.A.B. Realizzazione mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32-51015 Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica GIUGNO 2019 Tutti i contenuti (testi e statistiche)

Dettagli

MEDIA BOOK PORTOFERRAIO, MAGGIO 2017 TROFEO BARDAHL. facebook.com/rallyeelba. twitter.com/rallyeelba.

MEDIA BOOK PORTOFERRAIO, MAGGIO 2017 TROFEO BARDAHL. facebook.com/rallyeelba. twitter.com/rallyeelba. 4-5 - 6 Maggio 2017 50 RALLY ELBA Trofeo Bardahl Campionato Italiano WRC PORTOFERRAIO, 4-5-6 MAGGIO 2017 www.rallyelba.com TROFEO BARDAHL facebook.com/rallyeelba graphic_ www.ngcom.it twitter.com/rallyeelba

Dettagli

progettazione e realizzazione

progettazione e realizzazione progettazione e realizzazione NORME DI CARATTERE GENERALE L Automobile Club di Pistoia indice ed organizza per i propri soci sportivi in possesso di licenza CSAI il Campionato Sociale per la stagione agonistica

Dettagli

Membro Commissione Sportiva ACI PT (Segretario)

Membro Commissione Sportiva ACI PT (Segretario) Campionato Sportivo Provinciale 2013 Informazioni c/o ufficio sportivo Aci Pistoia tel.0573.975282 REGOLAMENTO NORME DI CARATTERE GENERALE L Automobile Club di Pistoia indice ed organizza per i propri

Dettagli

500 RALLY TROFEI ABARTH 500 RALLY 2010 GENNAIO 2010

500 RALLY TROFEI ABARTH 500 RALLY 2010 GENNAIO 2010 500 RALLY TROFEI ABARTH 500 RALLY 2010 GENNAIO 2010 LA STORIA Negli anni Settanta il terreno di caccia privilegiato dello Scorpione diventa quello dei Rally. È proprio la casa torinese ad inventarsi i

Dettagli

TROFEI RENAULT RALLY 2016 ANTICIPAZIONE REGOLAMENTI

TROFEI RENAULT RALLY 2016 ANTICIPAZIONE REGOLAMENTI TROFEI RENAULT RALLY 2016 ANTICIPAZIONE REGOLAMENTI AUTODROMO NAZIONALE DI MONZA TROFEI RENAULT RALLY 2016 Renault Italia offre: Servizio tecnico: Commissario Tecnico ACI Sport dedicato Addetto stampa

Dettagli

ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE Regolamento di Settore (RDS) Auto Storiche

ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE Regolamento di Settore (RDS) Auto Storiche ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2019 Regolamento di Settore (RDS) Auto Storiche Campionato Italiano Regolarità a Media (C.I.R.M.) Cronologia Modifiche: Articolo Modificato Data di Modifica Data di Pubblicazione

Dettagli

DOBLÒ. tecnica/motori 05/2016 WORK UP. 3 anni di garanzia contrattuale o pure km Tagliando ogni km

DOBLÒ. tecnica/motori 05/2016 WORK UP. 3 anni di garanzia contrattuale o pure km Tagliando ogni km WORK UP tecnica/motori 05/2016 3 anni di garanzia contrattuale o pure 100 000 km Tagliando ogni 35 000 km tecnica 2049 911 3105 965 1510 1530 4981 1872 Peso 1.3 Multijet 95 CV Peso totale a terra Portata

Dettagli

RAAB: 42 ANNI DI STORIA DEI MOTORI

RAAB: 42 ANNI DI STORIA DEI MOTORI RAAB: 42 ANNI DI STORIA DEI MOTORI Nato nel 1976, il Rally Alto Appennino Bolognese ha scritto importanti pagine della disciplina, facendo da traino per lo sport e l'economia di una zona tutta da scoprire.

Dettagli

Lancia Delta HF 4WD. 03. DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA! Incollare le foto richieste in formato 10x15cm

Lancia Delta HF 4WD. 03. DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA! Incollare le foto richieste in formato 10x15cm 01. GENERALITA 01.1. NOME AUTOVEICOLO 01.2. TIPO CARROZZERIA Berlina Chiusa 5 porte. 01.3. PREFISSO E No TELAIO ZLA831AB0 01.4. PREFISSO E No MOTORE 831B5.000 01.5. ANNO DI COSTRUZIONE! Indicare l anno

Dettagli

RASSEGNA STAMPA 2015

RASSEGNA STAMPA 2015 RASSEGNA STAMPA 2015 RASSEGNA STAMPA AGGIORNATA AL 13 AGOSTO 2015 Rally Slalom N 6 Campionato Italiano WRC Giugno 2015 (pag. 30) Rally Slalom N 6 Campionato Italiano WRC Giugno 2015 (pag. 31) Rally Slalom

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE GTi Sintesi - 07/2016

CARATTERISTICHE TECNICHE GTi Sintesi - 07/2016 Sintesi - 07/2016 CARATT. GENERALI Cilindrata (cm 3 ) Potenza massima in kw (o CV) / regime (g/min) Coppia massima (Nm)/regime (g/min) Cambio Pneumatici 1.598 200 (270) / 6000 330 / 1900-5500 Manuale 235/35

Dettagli

TALENTO. EcoJet da 145 CV. anterioree trasversale. Catalizzatore. Catalizzatore RCS e iniezione di AdBlue con filtro antiparticolato (DPF) (DPF)

TALENTO. EcoJet da 145 CV. anterioree trasversale. Catalizzatore. Catalizzatore RCS e iniezione di AdBlue con filtro antiparticolato (DPF) (DPF) TALENTO MOTORE 95 95 120 N di cilindri, disposizione 4 in linea 4 in linea 4 in linea 4 in linea 4 in linea Posizione anteriore trasversale anteriore trasversalee anteriore trasversale anteriore trasversale

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE GTi Sintesi - 03/2013

CARATTERISTICHE TECNICHE GTi Sintesi - 03/2013 Sintesi - 03/2013 CARATT. GENERALI PRESTAZIONI (solo conducente / ½ carico utile) Cilindrata (cm3) Potenza massima in kw (o CV) / regime (g/min) Coppia massima (Nm) / regime (g/min) Cambio Categoria amministrativa

Dettagli

1.4 16v FIRE 95cv. 0.9 TwinAir turbo 105cv. DIMENSIONI Numero posti Numero porte

1.4 16v FIRE 95cv. 0.9 TwinAir turbo 105cv. DIMENSIONI Numero posti Numero porte Fiat 500L 1.4 16v FIRE 95cv 0.9 TwinAir turbo 105cv 0.9 TwinAir turbo 105cv - CNG 1.3 16v MultiJet 2 85cv 1.3 16v MultiJet 2 85cv MTA DIMENSIONI Numero posti 5 5 5 5 5 5 Numero porte 5 5 5 5 5 5 1.6 16v

Dettagli

VINCENZO (ENZO) BRANDA

VINCENZO (ENZO) BRANDA VINCENZO (ENZO) BRANDA Nato: 28.03.1963 Cassinasco (AT) Residente: Cascina Selvaggia, 99 15010 Montaldo Bormida (AL) Sposato con Tiziana Ferraro Padre di Edoardo e Sofia Attività giornalistica dal 1988

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO 2016 REGOLARITA CLASSICA NON TITOLATA AUTO MODERNE

REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO 2016 REGOLARITA CLASSICA NON TITOLATA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO 2016 REGOLARITA CLASSICA NON TITOLATA AUTO MODERNE ORGANIZZATORE A.S.D. Regolaristi Campobellesi Club Nino Buffa GARA 1 WINDRIVE Città Di Campobello Di Mazara Targa Nino Buffa

Dettagli

MaurizioDiomedi Data di nascita: 17 ottobre 1962 Luogo di Nascita: Olbia Esordio: Rally sprint della Gallura 1996 su Opel Kadett GSI

MaurizioDiomedi Data di nascita: 17 ottobre 1962 Luogo di Nascita: Olbia Esordio: Rally sprint della Gallura 1996 su Opel Kadett GSI MaurizioDiomedi Data di nascita: 17 ottobre 1962 Luogo di Nascita: Olbia Esordio: Rally sprint della Gallura 1996 su Opel Kadett GSI Vittorie assolute: 15 Co-pilota: Antonello Bosa e Mauro Turati Curriculum:

Dettagli

ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2017 REGOLAMENTO DI SETTORE - AUTOSTORICHE CAMPIONATO ITALIANO REGOLARITA.

ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2017 REGOLAMENTO DI SETTORE - AUTOSTORICHE CAMPIONATO ITALIANO REGOLARITA. ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2017 REGOLAMENTO DI SETTORE - AUTOSTORICHE CAMPIONATO ITALIANO REGOLARITA. CRONOLOGIA MODIFICHE: ARTICOLO MODIFICATO Art. 9.1. DATA DI APPLICAZIONE 19 gennaio 2017 DATA DI PUBBLICAZIONE.

Dettagli

SALA STAMPA INDICE PUNTO ACCREDITI. DOVE Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & SPA al Ciocco (Castelvecchio Pascoli) pg.

SALA STAMPA INDICE PUNTO ACCREDITI. DOVE Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & SPA al Ciocco (Castelvecchio Pascoli) pg. SALA STAMPA INDICE DOVE Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & SPA al Ciocco (Castelvecchio Pascoli) ORARI Giovedì 17 marzo 2016 dalle 17:00 alle 20:00 Venerdì 18 marzo 2016 dalle 09:00 alle 20:00 Sabato

Dettagli

DATI TECNICI ŠKODA SUPERB MOTORI BENZINA

DATI TECNICI ŠKODA SUPERB MOTORI BENZINA DATI TECNICI ŠKODA SUPERB MOTORI BENZINA Dati tecnici 1.4 TSI/92 kw 2,0 TSI/147 kw (A) Motore motorizzazione benzina con turbocompressore, in linea, sistema di Tipo di motorizzazione raffreddamento ad

Dettagli

vano motore, 2 sonde Lambda riscaldate, EOBD idrauliche MPI elettronica sequenziale fasata, con turbocompressore a geometria fissa

vano motore, 2 sonde Lambda riscaldate, EOBD idrauliche MPI elettronica sequenziale fasata, con turbocompressore a geometria fissa Schede tecniche MOTORE FIRE 1.4 Turbo Jet 120CV N. cilindri, disposizione 4, in linea, anteriore trasversale Diametro x corsa (mm) 72x84 Cilindrata (cm 3 ) 1368 Rapporto di compressione 9,8±0,2 Potenza

Dettagli

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DENOMINAZIONE GARA ESTRATTO DEL REGOLAMENTO 26 IL CIOCCHETTO RALLY EVENT - memorial Maurizio Perissinot / MASTER CIOCCHETTO 2017 (di seguito definiti: 26 il Ciocchetto 2017 e Master Ciocchetto 2017) -

Dettagli

TROFEO SUPER CUP 2018 NOVITÀ

TROFEO SUPER CUP 2018 NOVITÀ 2018 TROFEO SUPER CUP 2018 NOVITÀ I week end di gara si svolgeranno principalmente il sabato e la domenica; durante la giornata del sabato sarà possibile effettuare le prove libere (un turno da 40 minuti

Dettagli

Trofeo Villa d'este 8 Rally 333 Minuti

Trofeo Villa d'este 8 Rally 333 Minuti 1978 1 Trofeo Villa d'este 8 Rally 333 Minuti 1 Cola - Radaelli Lancia Stratos 2 Casati - Mainardi Porsche Carrera 3 Turetta - Bianco A.R. Alfetta GT 1979 2 Trofeo Villa d'este 9 Rally 333 Minuti 1 Cane

Dettagli

PROGRAMMA definitivo. Prende il via il Formula Challenge MROC edizione 2018.

PROGRAMMA definitivo. Prende il via il Formula Challenge MROC edizione 2018. PROGRAMMA definitivo Prende il via il Formula Challenge MROC edizione 2018. Sabato 6 e domenica 7 ottobre, sul circuito ricavato nei piazzali di Carrara Fiere, va in scena l edizione 2018 di MROC, valevole

Dettagli

Calendario Completo Rally in Italia 2018

Calendario Completo Rally in Italia 2018 Calendario Completo Rally in Italia 2018 Aggiornato al 07/08/2018 Data Validità Rally Prov. Start Finale 9-11/02 RALLY SHOW 10 Franciacorta Rally Show BS 17-18/02 RONDE 5 Ronde della Val Merula SV ANNULLATO

Dettagli

Organizzazione: SCUDERIA INVICTA Localita: CASTELLETTO DI BRANDUZZO (PV) 17 Nov Finale A Classifica Generale

Organizzazione: SCUDERIA INVICTA Localita: CASTELLETTO DI BRANDUZZO (PV) 17 Nov Finale A Classifica Generale Classifica Generale 1 8 POLLINI GIACOMO BRESCIA RALLY PROTO POLLINI 3 03:42.38 00:00.00 01:13.19 2 6 TINABURRI ALESSANDRO PILOTI OLTREPO FORMULA GLORIA C8 3 03:43.05 00:00.67 01:13.53 3 7 POLLINI MATTEO

Dettagli

10. RONDE DI SPERLONGA. Realizzazione. Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia)

10. RONDE DI SPERLONGA. Realizzazione. Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) 10. RONDE DI SPERLONGA Realizzazione Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32-51015 Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica dicembre 2018 Tutti i contenuti (testi e statistiche) del presente

Dettagli

Presentano la stagione agonistica 2016

Presentano la stagione agonistica 2016 Presentano la stagione agonistica 2016 Driver : Massimiliano Milli Milli Massimiliano story La sua passione per I motori nasce fin da piccolo, quando il padre lo accompagnava a vedere le gare di motocross.

Dettagli

36. RALLY CASCIANA TERME. Realizzazione Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32, Monsummano Terme (Pistoia)

36. RALLY CASCIANA TERME. Realizzazione Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32, Monsummano Terme (Pistoia) 36. RALLY CASCIANA TERME Realizzazione Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32, - 51015 Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica settembre 2018 Egregio Collega, Gentile Amico, con estremo

Dettagli

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica MARZO 2018

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica MARZO 2018 8. RALLY INTERNAZIONALE LIRENAS - ECO LIRI Realizzazione mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32-51015 Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica MARZO 2018 Tutti i contenuti

Dettagli

DOBLÒ. tecnica/motori 05/2016 TRASPORTO MERCI COMBI. 3 anni di garanzia contrattuale o pure km Tagliando ogni km

DOBLÒ. tecnica/motori 05/2016 TRASPORTO MERCI COMBI. 3 anni di garanzia contrattuale o pure km Tagliando ogni km TRASPORTO MERCI COMBI tecnica/motori 05/2016 3 anni di garanzia contrattuale o pure 100 000 km Tagliando ogni 35 000 km furgone l1h1 1845 1530 911 2755 740 1510 1832 4406 Portata compreso conducente Vano

Dettagli

idrauliche MPI elettronica sequenziale fasata, con turbocompressore a geometria fissa

idrauliche MPI elettronica sequenziale fasata, con turbocompressore a geometria fissa Schede tecniche MOTORE FIRE 1.4 Turbo Jet 120CV N. cilindri, disposizione 4, in linea, anteriore trasversale Diametro x corsa (mm) 72x84 Cilindrata (cm 3 ) 1368 Rapporto di compressione 9,8±0,2 Potenza

Dettagli

Land Cruiser Niente da dimostrare

Land Cruiser Niente da dimostrare Land Cruiser Niente da dimostrare 2450 mm 4315-4485 (vers. Sport) mm Motorizzazione 3.0 D-4D 190 CV Manuale 6 marce 3.0 D-4D 190 CV Automatico 5 rapporti Versioni disponibili Sport 3p 40.850,00 - Land

Dettagli

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica LUGLIO 2018

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica LUGLIO 2018 30. RALLY R.A.A.B. Realizzazione mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32-51015 Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica LUGLIO 2018 Tutti i contenuti (testi e statistiche)

Dettagli

Rally Passion. Stagione agonistica 2011

Rally Passion. Stagione agonistica 2011 Rally Passion 2012 Stagione agonistica 2011 Presentazione Struttura sportiva nel settore delle corse automobilistiche soprattutto nei rally; riconosciuta dal CONI, fondata a Bassano del Grappa su una base

Dettagli

SS TROFEO YAMAHA R3 CUP 2018

SS TROFEO YAMAHA R3 CUP 2018 SS300 2018 TROFEO YAMAHA R3 CUP 2018 IL TEAM TEAM MANAGER Giorgio Pergetti DIRETTORE SPORTIVO Silvio Alberti CAPO MECCANICO Gabriele Mora SECONDO MECCANICO Francesco Mora CATERING E SEGRETERIA Stefy LOGISTICA

Dettagli

N ARTICOLO AUTO VERSIONE ANNO SPECIFICHE

N ARTICOLO AUTO VERSIONE ANNO SPECIFICHE 2 UNIVERSALE Universale Lunghezza: 820/960 mm P S * R Universale Lunghezza: 820/960 mm P S # R MA/1847 Universale Lunghezza: 980/1080 mm P S * R MA/1847 Universal Lenght: 980/1080 mm P S * R ALFA ROMEO

Dettagli

Rally Japan. Newsletter n.28 del La newsletter è a disposizione gratuitamente sul sito

Rally Japan. Newsletter n.28 del La newsletter è a disposizione gratuitamente sul sito 28 Newsletter n.28 del 13.09.2010 La newsletter è a disposizione gratuitamente sul sito www.rallylink.it Rally Japan Campionato del Mondo, 9-12 settembre 2010 Sébastien Ogier ha consolidato il suo secondo

Dettagli

Cenni Informativi. Torino settembre 2015

Cenni Informativi. Torino settembre 2015 Cenni Informativi Torino 18 19 settembre 2015 Info: www.rallyteameventi.it - e.mail: info@rallyteameventi.it A.S.D. Rally Team Eventi Via Ala di Stura 99 10148 TORINO Tel. 011 27 45 499 Fax 011 27 48 627

Dettagli

Trofeo Abarth 500. La vettura verrà consegnata completamente allestita per l uso agonistico, nella versione Assetto Corse

Trofeo Abarth 500. La vettura verrà consegnata completamente allestita per l uso agonistico, nella versione Assetto Corse Trofeo Abarth 500 E riservato alle vetture gestite dai Preparatori Abarth Racing ; si svolgerà in abbinamento al Ferrari Challenge Italia, il cui calendario prevede 6 eventi, di cui 4 in Italia e 2 all

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Citroën DS3 R3: il nuovo riferimento. no, 24 marzo 2011

COMUNICATO STAMPA. Citroën DS3 R3: il nuovo riferimento. no, 24 marzo 2011 COMUNICATO STAMPA Milano no, 24 marzo 2011 Citroën DS3 R3: il nuovo riferimento A completamento dell impegno ufficiale nel WRC, coronato da 5 titoli di Campione del Mondo FIA Costruttori, Citroën Racing

Dettagli

Caratteristiche Principali

Caratteristiche Principali Il campionato di Formula Renault 2000 è definito monomarca perché si corre con monoposto tutte uguali e utilizzando lo stesso tipo di gomme, benzina, e ricambi secondo un rigido regolamento tecnico. Il

Dettagli

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica ottobre 2019

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica ottobre 2019 Maremma Corse in Toscana, nella provincia di Grosseto ed in particolare a Follonica è un nome che per gli appassionati di motori ha sempre significato in passato una sola cosa...rally! La scuderia automobilistica

Dettagli

ALFA ROMEO AUDI AUTOBIANCHI

ALFA ROMEO AUDI AUTOBIANCHI ALFA ROMEO GIULIA 1300/1500 200 012R DFS117 R - 4CX M6-4CX 25,5 x 21 x 4 10 ALFA 1750-GIULIA 1.3/1.6 215 014R DFS122 R - 4CX DFS121 M6A - 4CX 25,5 x 21 x 4 10 ALFA 75 T.D. - TURBO - 1.8-2.0-3.0 215 015R

Dettagli

CALENDARIO CHALLENGE RACEDAY TERRA

CALENDARIO CHALLENGE RACEDAY TERRA CALENDARIO CHALLENGE RACEDAY TERRA 2018-19 17-18 NOVEMBRE 2018 CINGOLI (MC) 15-16 DICEMBRE 2018 SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA (TV) 8 9 10 FEBBRAIO 2019 RADICOFANI (SI) 15 16 17 MARZO 2019 AREZZO (AR) 5 6 APRILE

Dettagli

17 Rally Valli Cuneesi Internazionale

17 Rally Valli Cuneesi Internazionale 17 Rally Valli Cuneesi Internazionale Partenza GIORNO 1 / Start DAY 1 Venerdì 2 Settembre 2011 / Friday 2 September 2011 settore sector 1 2 CO / PS TC / SS Località' Location Lunghezza PS SS distance Lungh.

Dettagli

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica MARZO 2019

Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica MARZO 2019 Maremma Corse in Toscana, nella provincia di Grosseto ed in particolare a Follonica è un nome che per gli appassionati di motori ha sempre significato in passato una sola cosa...rally! La scuderia automobilistica

Dettagli

3 NORME GENERALI AUTOMODELLISMO RC CAMPIONATO ITALIANO (PISTE PERMANENTI)

3 NORME GENERALI AUTOMODELLISMO RC CAMPIONATO ITALIANO (PISTE PERMANENTI) Estratto da : ANNUARIO SPORTIVO 2019 3 NORME GENERALI AUTOMODELLISMO RC CAMPIONATO ITALIANO (PISTE PERMANENTI) Il Campionato Italiano è riservato alle Categorie di Piloti (licenza Conducente/Conduttore)

Dettagli

MASSIMILIANO BERTOCCI. Esperienze Professionali

MASSIMILIANO BERTOCCI. Esperienze Professionali MASSIMILIANO BERTOCCI Esperienze Professionali Dal 1988 al 1993 PISTOIA CORSE (Pistoia) Pilota e aiutante nell attività sportiva del sodalizio 1993 A.R.T / PROCAR (Modena) (4 gare) Responsabile Sportivo

Dettagli

2º COMUNE di CASTELNUOVO GARFAGNANA

2º COMUNE di CASTELNUOVO GARFAGNANA COMUNE di CAMAIORE 2º TROFEO RALLY COMUNE di CASTELNUOVO GARFAGNANA COMUNE di PIETRASANTA AUTOMOBILE CLUB LUCCA Comitato d onore Roberto Monciatti Presidente Automobile Club di Lucca Valentina Cesaretti

Dettagli

le salite dell Automobile Club Belluno

le salite dell Automobile Club Belluno le salite dell Automobile Club Belluno Belluno - Agordo - Pedavena - Belluno Domenica 17 aprile 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA Organizzazione: Automobile Club Belluno Pag. 1 PROGRAMMA Apertura iscrizioni

Dettagli

24-25 SETTEMB R E

24-25 SETTEMB R E Con il patrocinio di Provincia di Modena, Comune di Pavullo nel Frignano, Comune di Serramazzoni, Comune di Sassuolo, Comune di Prignano sulla Secchia, Comune di Maranello, Comune di Fiorano Modenese,

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO SOCIALE 2010

REGOLAMENTO CAMPIONATO SOCIALE 2010 REGOLAMENTO CAMPIONATO SOCIALE 2010 Art. 1 PREMESSE GENERALI CONCORRENTI CONDUTTORI AMMESSI. L Automobile Club Bologna, indice ed organizza il Campionato Sociale 2010 Memorial Luciano Conti riservato ai

Dettagli

Giovedì 9 maggio 2019 ore 13:00 1^ Riunione del Collegio dei Commissari Sportivi c/o Quartier Generale del Rally

Giovedì 9 maggio 2019 ore 13:00 1^ Riunione del Collegio dei Commissari Sportivi c/o Quartier Generale del Rally DENOMINAZIONE 103 a Targa Florio VALIDITA Campionato Rally Zona DATA E LUOGO 9/10/11 maggio 2019 Termini Imerese (PA) ORGANIZZAZIONE Automobile Club Palermo Data : 7 maggio 2019 Ore 12.30 Oggetto : Circolare

Dettagli

CLASSIFICA ASSOLUTA REGOLARITA' AUTO MODERNE DOPO LA 4^ PROVA PUBBLICATA IL 10 GENNAIO 2012

CLASSIFICA ASSOLUTA REGOLARITA' AUTO MODERNE DOPO LA 4^ PROVA PUBBLICATA IL 10 GENNAIO 2012 CLASSIFICA ASSOLUTA 1 TROVO' FEDERICO PORSCHE 911 CARRERA 8 SUPERCHALLANGE 145 152 164 461 ( 1^ - FIAT 127 SPORT ) (4^ [1^-7 ] [4^- (1^-MONSELICE CORSE) (4^- BERTAZZO ANDREA 196 146 342 - PEUGEOT 205)

Dettagli

UN media vincente. L automobilismo più vicino alla gente

UN media vincente. L automobilismo più vicino alla gente L IMMAGINE DINAMICA Ci sono pochissimi strumenti di comunicazione in grado di offrire opportunità realmente globali ad un Azienda: il motorsport è uno di questi. Gli eventi del motorsport superano le tradizionali

Dettagli

occasioni collaborato e corso con vetture Porsche preparate e gestite dalla Guagliardo911.

occasioni collaborato e corso con vetture Porsche preparate e gestite dalla Guagliardo911. Nel 2008 Domenico Mimmo Guagliardo, noto pilota e preparatore palermitano, aveva rilevato l'esigenza di avere una base di riferimento al nord, esigenza scaturita dal fatto che molte gare e diversi nuovi

Dettagli

PISTA 154 NORI/BIASION PORSCHE 3000

PISTA 154 NORI/BIASION PORSCHE 3000 HISTORIC BATTERIE DI QUALIFICAZIONE - FINAL ACCEDONO ALLA FINAL I 2 MIGLIORI TEMPI 14.10 16.20 Heat 1 2 giri Final 2 giri PISTA 176 "LUCKY"/PONS LANCIA RALLY 037 3.38,82 PISTA 154 NORI/BIASION PORSCHE

Dettagli

CLIO CUP ITALIA STAGIONE

CLIO CUP ITALIA STAGIONE CLIO CUP ITALIA STAGIONE 2012 www.renaultsportitalia.it SOMMARIO 03 04 05 06 07 08 09 10 11 AGONISMO E SPETTACOLO PER UN FORMAT VINCENTE CALENDARIO 2012 FORMAT DEI WEEKEND LA VETTURA DOTAZIONE PNEUMATICI

Dettagli

TROFEI RENAULT RALLY 2016 ANTICIPAZIONE REGOLAMENTI

TROFEI RENAULT RALLY 2016 ANTICIPAZIONE REGOLAMENTI TROFEI RENAULT RALLY 2016 ANTICIPAZIONE REGOLAMENTI AUTODROMO NAZIONALE DI MONZA TROFEI RENAULT RALLY 2016 Renault Italia offre: Servizio tecnico: Commissario Tecnico ACI Sport dedicato Addetto stampa

Dettagli

38 Rally 1000 Miglia

38 Rally 1000 Miglia 38 Rally 1000 Miglia Brescia, 28 / 29 marzo 2014 Campionato Italiano WRC 2014 Trofeo Nazionale Rally 2014 (coeff. 2) REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA (in attesa di approvazione ACI-CSAI) ORGANIZZAZIONE:

Dettagli

40. RALLY CITTA DI MODENA. Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia)

40. RALLY CITTA DI MODENA. Realizzazione. mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, Monsummano Terme (Pistoia) 40. RALLY CITTA DI MODENA Realizzazione mgtcomunicazione - Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32-51015 Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica settembre 2019 Note informative Tabella distanze

Dettagli

15^ COPPA PEDAVENA AUTO STORICHE S O C I I S C R I T T I

15^ COPPA PEDAVENA AUTO STORICHE S O C I I S C R I T T I 15^ COPPA PEDAVENA AUTO STORICHE S O C I I S C R I T T I N 15^COPPA PEDAVENA FEMMIN UNDER RAGGRUPP COGNOME NOME VETTURA SCUDERIA ILE 23 AMENTO PUNTO PARTECI PAZIONE 1 14 ANDRONI COSETTA F FIAT 124 SPORT

Dettagli

REGOLAMENTO. Art.1 - ISTITUZIONE E CALENDARIO

REGOLAMENTO. Art.1 - ISTITUZIONE E CALENDARIO Art.1 - ISTITUZIONE E CALENDARIO 1.1 Organizzatore La società Sicurmaxi srl con sede a Follonica in Via dell Artigianato n. 15, indice un Challenge denominato SICURMAXI RALLY HYSTORIC CHALLENGE (SRHC),

Dettagli

Schede tecniche di Fiat Panda 4x4 e Fiat Panda Trekking

Schede tecniche di Fiat Panda 4x4 e Fiat Panda Trekking Schede tecniche di Fiat Panda 4x4 e Fiat Panda Trekking Trekking 4x4 1.3 Multijet 75 Cv Stop&Start 0.9 85 cv TwinAir Stop&Start 0.9 80CV CNG 1.3 Multijet 75 TwinAir Cv Stop&Start 0.9 85 cv TwinAir Stop&Start

Dettagli

# $ % &' ()*+,-. & / 01 % &$%(& ') *+,-( *+,. / - 0 *+, 1 "-,, /) 2% 345 $6784$69.,,# :, " :,, -

# $ % &' ()*+,-. & / 01 % &$%(& ') *+,-( *+,. / - 0 *+, 1 -,, /) 2% 345 $6784$69.,,# :,  :,, - ! " # $% &' !" # $ % &' ()*+. & / 01 % 11 1 2 &$%(& ') *+( *+. / 0 *+ 1 " 3 /) 2% 345 $6784$69. # : " : 6&$%"< $%(&/.."".6 & $%.&'$%##; &6 " & &$%(.&. 6)8(*=9.(( &$%(&. ; 4 > ) 2% > ## > 6)8(*=9 (? ( 5

Dettagli

Ruote Libere Uomini, mezzi e storia del motorismo piacentino

Ruote Libere Uomini, mezzi e storia del motorismo piacentino Ruote Libere Uomini, mezzi e storia del motorismo piacentino 15 a Vernasca Silver Flag Le quattro fari hanno invaso la Val d Arda 23 Tra le più ammirate: l Alfa Romeo 2600 Sprint Pantera storica della

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE ACI SPORT CAMPANIA 2019 REGOLAMENTO

CAMPIONATO REGIONALE ACI SPORT CAMPANIA 2019 REGOLAMENTO CAMPIONATO REGIONALE ACI SPORT CAMPANIA 2019 REGOLAMENTO Art. 1 - CAMPIONATO REGIONALE ACI SPORT CAMPANIA 2019 Il Delegato Regionale della Campania, congiuntamente al Fiduciario Regionale e ai Fiduciari

Dettagli

ACI LIVORNO SPORT A.S.D.

ACI LIVORNO SPORT A.S.D. mediabook ACI LIVORNO SPORT A.S.D. c/o Automobile Club Livorno Via G.Verdi, 32-57126 Livorno Tel. 0586 898435 Fax 0586 205937 acilivornosport@acilivorno.it 1. RONDE LIBURNA ASFALTO Realizzazione Studio

Dettagli

MANIFESTAZIONI NON AGONISTICHE PARATA

MANIFESTAZIONI NON AGONISTICHE PARATA MANIFESTAZIONI NON AGONISTICHE PARATA ORGANIZZATORE: REGGELLO MOTOR SPORT asd DENOMINAZIONE: 54^ COPPA DELLA CONSUMA 2018 DATA SVOLGIMENTO: 8 e 9 SETTEMBRE 2018 TIPOLOGIA: Parata abbinata a velocità in

Dettagli

3. Racing 80 mm 56, Ovale 120x80 mm 90,00 taglio inclinato a destra. 8. Ovale 120x80 mm 90,00 taglio inclinato a sinistra

3. Racing 80 mm 56, Ovale 120x80 mm 90,00 taglio inclinato a destra. 8. Ovale 120x80 mm 90,00 taglio inclinato a sinistra 1. Tonda 80 mm 56,00 2. Tonda 102 mm 68,00 lunghezza: 150mm - 200mm 3. Racing 80 mm 56,00 lunghezza: 150mm - 200mm 4. Ovale 90x70 mm 68,00 5. Ovale 120x80 mm 68,00 lunghezza: 150mm - 200mm 6. Oblong 145x70

Dettagli

ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2019 REGOLAMENTO DI SETTORE - AUTOSTORICHE CAMPIONATO ITALIANO REGOLARITA

ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2019 REGOLAMENTO DI SETTORE - AUTOSTORICHE CAMPIONATO ITALIANO REGOLARITA ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2019 REGOLAMENTO DI SETTORE - AUTOSTORICHE CAMPIONATO ITALIANO REGOLARITA CRONOLOGIA MODIFICHE: ARTICOLO MODIFICATO. DATA DI APPLICAZIONE. DATA DI PUBBLICAZIONE. RDS AutoStoriche

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Lunghezza pista: m RASSEGNA STAMPA AGGIORNATA AL

RASSEGNA STAMPA Lunghezza pista: m RASSEGNA STAMPA AGGIORNATA AL RASSEGNA STAMPA 2016 Lunghezza pista: 4.060 m RASSEGNA STAMPA AGGIORNATA AL 17 GIUGNO 2016 Corriere dello Sport Campionato Italiano Turismo 15 giugno 2016 (pag. 26) Gazzetta dello Sport Campionato Italiano

Dettagli

Giovedì 11 Febbraio 2016

Giovedì 11 Febbraio 2016 8 Franciacorta Rally Show 2016-12/13/14 Febbraio Programma della Manifestazione - Versione 1 del 20 Dicembre 2015 1 Apertura delle iscrizioni: Lunedì 28 Dicembre 2015 ore 08.00 Chiusura delle iscrizioni

Dettagli

35. RALLY della VALDINIEVOLE. Realizzazione Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32, Monsummano Terme (Pistoia)

35. RALLY della VALDINIEVOLE. Realizzazione Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32, Monsummano Terme (Pistoia) 35. RALLY della VALDINIEVOLE Realizzazione Studio Alessandro Bugelli Via Fratelli Rosselli, 32, - 51015 Monsummano Terme (Pistoia) edizione unica aprile 2019 sommario Note informative Cartina del percorso

Dettagli

ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2018

ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2018 ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2018 REGOLAMENTO DI SETTORE - AUTOSTORICHE CAMPIONATO ITALIANO GRANDI EVENTI REGOLARITA 1 CRONOLOGIA MODIFICHE: ARTICOLO MODIFICATO DATA DI APPLICAZIONE DATA DI PUBBLICAZIONE

Dettagli