Analisi Statistiche

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Analisi Statistiche"

Transcript

1 Analisi Statistiche (novembre 2007) (codice prodotto OSPN07-R01-D02) Copyright 2007 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio Del Turismo della Regione Campania Via Coroglio 57d Napoli-Tel fax

2 SOMMARIO 1. Premessa Il movimento turistico nella città di Napoli Il movimento complessivo nel Comune di Napoli nel periodo Il movimento totale a livello provinciale nel periodo Valutazione di sintesi Il movimento turistico nella regione Campania... 7 Analisi Statistiche (c.p. OSPN07-R01-D02) P. 2

3 1. Premessa Il presente documento rappresenta una sintesi della analisi condotta sui dati statistici relativi alla città di Napoli, circoscrizione comunale, in particolare nel periodo , con un confronto con l andamento riscontrato a livello provinciale; segue una breve analisi bench con Firenze e Venezia e, infine, una valutazione del posizionamento della regione nel contesto nazionale. Si è provveduto, in via preliminare ad acquisire i dati statistici da tre distinte fonti di informazione che sono : Enti Provinciali del Turismo: sono gli Enti preposti alla raccolta sul campo dei dati statistici mediante la compilazione, da parte degli operatori, del modello C59 così come definito dalla normativa vigente. Per le provincia di Napoli e Salerno gli EPT si avvolgono, in parte, della raccolta effettuata, per loro conto, dalle Aziende Autonome istituite sul territorio provinciale. L Ufficio Statistico della Regione Campania: ha il compito di raccogliere i dati provenienti dagli EPT e di organizzarli ai fini della loro trasmissione all ISTAT ISTAT : Agisce a livello nazionale, valida i dati prodotti dalle singole regioni e provvede alla loro pubblicazione. Poiché le fonti primarie che raccolgono dati export sono gli EPT, ed in qualche caso le APT, che a loro volta li trasferiscono alle regioni e, quindi, all ISTAT i dati dovrebbero coincidere, salvo alcuni casi di temporanee differenze. Tale fatto può dipendere dal diverso arco temporale di riferimento che, talvolta, può portare a considerare come definitivi dati che sono ancora provvisori, oppure da aggiunte e correzioni successive. Così può succedere che i dati a suo tempo trasferiti all ISTAT in una certa data e relativi ad una specifica annualità, siano stati successivamente aggiornati dalla amministrazione periferica, trasferiti di nuovo all ente centrale, ma da questo non ancora recepiti nelle pubblicazioni ufficiali. L ISTAT, peraltro, può richiedere ed indicare i modi con i quali risolvere eventuali incongruenze. Difficoltà maggiori di omogeneità si rilevano soprattutto per quanto riguarda il movimento turistico nel settore extra-alberghiero, che a livello locale sono raccolti in modo differenziato, talvolta sostituendo stime alla raccolta che dovrebbe essere presso gli esercizi ricettivi. Peraltro il comparto è in piena evoluzione con l apparire di nuove tipologie di ospitalità, come ad esempio i bed & breakfast, le residenze turistiche alberghiere ecc Si sono confrontate le informazioni raccolte presso i tre enti indicati; ove si è rivelata discordanza si è ha fatto riferimento principale ai dati ufficiali dell ISTAT, salvo per i dati riferiti all ultimo (anno 2006) per i quali la fonte è l EPT di Napoli. Analisi Statistiche (c.p. OSPN07-R01-D02) P. 3

4 2. Il movimento turistico nella città di Napoli 2.1 Il movimento complessivo nel Comune di Napoli nel periodo Il principale indice per la valutazione del movimento turistico di una destinazione è quella rappresentato dal numero delle presenze (pernottamenti) rilevate. Questa ovvia premessa sembra necessaria nel caso, come quello in esame, in cui si verificano notevoli discrepanze fra l andamento degli arrivi e quello delle presenze. Per quanto riguarda i dati principali del movimento turistico nella città di Napoli nel periodo , come già anticipato, le informazioni attualmente rese pubbliche dall ISTAT e quelle forniteci dall Ente di promozione del Turismo di Napoli indicano che in termini di arrivi e presenze si è verificato un andamento differenziato perché a fronte di un aumento degli arrivi che nel periodo in termini assoluti è stato del 10,8%, e come tasso medio annuo del 2,1%, si è verificata una diminuzione delle presenze pari al -3,8%, che corrisponde ad un tasso medio annuo del -0,8%. In realtà il periodo critico si è verificato a partire dal 2005 fino al 2006, ed anche al 2007, cioè negli ultimi tre anni. Tab. 1 Il movimento turistico complessivo nel Comune di Napoli nel periodo arrivi presenze arrivi Presenze valori assoluti variazioni percentuali ,1 0, ,7 0, ,7 3, ,4-3, ,4-4,1 variazione semplice ,8-3,8 tasso medio annuo ,1-0,8 variazione semplice ,2-7,4 tasso medio annuo ,9-3,8 Fonte: Elaborazione dati ISTAT e EPT Rispetto all anno 2001, con riferimento al 2004, gli arrivi diminuiscono dell 1,2% (tasso medio annuo -0,4%) mentre le presenze aumentano del 3,9% (tma 1,3%). Nel periodo , a fronte di una aumento di presenze che corrisponde al 12,2% (tma 5,9%) si verifica una forte restrizione delle presenze del -7,4% (tma -3,8%). In altre parole si verifica una forte riduzione della permanenza media che raggiunge un massimo di 2,9 giorni nel 2004 e risulta corrispondere a 2,4 giorni nel 2006; in Analisi Statistiche (c.p. OSPN07-R01-D02) P. 4

5 definitiva in media i turisti restavano a Napoli per due giorni e 22 ore e mezzo nel 2004 e sono restati solo due giorni e 10 ore e mezzo nel L aumento degli arrivi a fronte della diminuzione di presenze, qualora non sia imputabile a una difficoltà di raccolta dei dati, rappresenta una tendenza che indica come la visita alla città sia sempre più frettolosa, forse per il maggior peso che sta assumendo il turismo d affari rispetto a quello d arte e culturale. È questa una ipotesi che è stata avanzata da alcuni operatori. La crisi della città di Napoli è, dunque, maturata a partire dal 2005, negli ultimi anni, e, secondo i dati raccolti dall EPT di Napoli, continua anche nell anno In quest ultimo anno fino al mese di agosto si è verificata una diminuzione di presenze del 3,4%, nonostante nei mesi di giugno e luglio vi sia stato un considerevole aumento del movimento rispettivamente del 6,9% e del 4,7%. Fino a maggio la diminuzione di presenze era stata, infatti, del 7,9%. 2.2 Il movimento totale a livello provinciale nel periodo Da notare che a livello provinciale la dimensione del fenomeno corrisponde, nel 2006, ad un numero di arrivi 3,4 volte superiore a quello del comune (2,920 milioni contro 866 mila), mentre le presenze risultano essere circa 5,4 volte quelle comunali (11,354 milioni contro 2,104). Anche la permanenza media delle provincia, corrispondente a 3,9 giorni, risulta considerevolmente superiore a quella della città di Napoli (2,4 giorni) per la forte incidenza del turismo balneare, in particolare delle Isole de Golfo. A livello provinciale le altre località compensano le difficoltà che ha incontrato la città di Napoli, tant è che nel periodo si registra un aumento degli arrivi del 7,4% e delle presenze dell 1,9% (tma 0,38%). Anche queste ultime dunque, presentano un valore positivo, pur se è da rilevare che fino al 2005 non si recupera il dato del Anche nel periodo l andamento complessivo risulta positivo con un aumento del 5,7% (tma 1,1%) sia degli arrivi che delle presenze. Tab. 2 Movimento turistico complessivo nella provincia di Napoli nel periodo Arrivi Presenze Arrivi Presenze Valori assoluti variazioni percentuali ,5-4, ,7-6, ,8 7, ,6-4, ,3 10,0 variaz perc semplice ,4 1,9 tasso medio annuo ,4 0,4 variaz perc semplice ,7 5,7 tasso medio annuo ,8 2,8 Fonte: Elaborazione dati ISTAT e EPT Analisi Statistiche (c.p. OSPN07-R01-D02) P. 5

6 Ma il raffronto assume più senso se avviene fra il Comune di Napoli e tutte le altre località della provincia. In questo caso l aumento del resto della provincia in termini di presenze è del 3,3% (a fronte del -3,8% del Comune) per il periodo e di ben il 9,2% nel periodo ( a fronte del -7,4% del Comune). Solo il dato degli arrivi aumenta di più a livello comunale. 2.3 Valutazione di sintesi Come valutazione di sintesi si può rilevare che la città di Napoli ha attraversato negli ultimi anni un evidente periodo di difficoltà sul quale hanno influito cause note, dai problemi delle difficoltà nella raccolta dei rifiuti solidi urbani a quelli della sicurezza e delle difficoltà organizzative. Il fatto che le difficoltà si siano verificate, in particolare, negli ultimi tre anni ( ) indica chiaramente che questi fatti hanno avuto un grande valore mediatico negativo e sono stati strettamente associati all immagine della città, mentre il resto della provincia sembra avere retto bene. Le difficoltà sono maggiormente evidenziate dal confronto benchmark con le altre grandi città d arte che nello stesso periodo hanno visto, invece, un grande sviluppo del loro movimento turistico. Occorre sperare nel piccolo segnale di inversione di tendenza che si è verificato ad inizio estate 2007, al quale debbono seguire scelte operative conseguenti; occorre anche rendere più omogenea la raccolta dei dati statistici ufficiali ed integrare le analisi ISTAT con indagini campionarie che mirano a spiegare le ragioni di certi fatti, quali, ad esempio, il forte aumento degli arrivi a fronte della forte diminuzione di presenze, solo in parte spiegabile con l aumento del peso dei voli aerei. Analisi Statistiche (c.p. OSPN07-R01-D02) P. 6

7 3. Il movimento turistico nella regione Campania Nel 2006 i dati provvisori Istat sul flusso totale di clienti nell insieme degli esercizi ricettivi in Campania hanno registrato 19,1 milioni di giornate di presenza a fronte di un complesso di 4,5 milioni di arrivi. Rispetto all anno precedente gli arrivi e le presenze hanno avuto un incremento pari rispettivamente all 1,4% e allo 0,1%, invertendo la tendenza negativa che aveva caratterizzato il Tab. 3 Arrivi e Presenze in Campania. Anni Campania totale ricettivo italiani stranieri totale arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze * tassi di variazione % di breve e lungo periodo 1996/1995 6,0 4,4 11,6 5,6 7,9 4,9 1997/1996 2,0 2,5 5,7 2,9 3,3 2,6 1998/1997 2,1 4,9 1,1 2,2 1,8 3,7 1999/1998 2,2-0,7 3,9 0,2 2,8-0,3 2000/1999 1,0 7,3 12,9 8,5 5,4 7,8 2001/2000-1,5 0,5 1,4 2,2-0,3 1,3 2002/2001 2,0-0,2-2,8-6,7 0,0-3,1 2003/2002 2,2 0,1-4,7-7,2-0,5-3,0 2004/2003-1,5-0,1 2,9 2,6 0,2 1,0 2005/2004-4,7-6,0 2,2-1,0-2,0-3,9 2006*/2005-0,3 0,1 3,9 0,1 1,4 0,1 2000/1995 2,6 3,6 7,0 3,8 4,2 3,7 2006*/2000-0,7-1,0 0,5-1,7-0,2-1,3 2006*/1995 0,8 1,1 3,4 0,8 1,8 1,0 * dati provvisori Fonte: elaborazione dati Istat La regione Campania ha visto una variazione percentuale di arrivi e presenze nell anno 2006 ben al di sotto della media nazionale che si attesta sul 6,3% in termini di arrivi e 4,2% in termini di presenze. La domanda turistica regionale ha invece prodotto buone performance nel quinquennio con un TVMA del 4,2% per gli arrivi e del 3,7% per le presenze superando i risultati nazionali. La crescita rallenta dall anno 2000 all anno Con riguardo alle due componenti della domanda, migliori nel 2006 sono i risultati della clientela straniera (+3,9% arrivi e +0,1% presenze), mentre si trova in difficoltà la Analisi Statistiche (c.p. OSPN07-R01-D02) P. 7

8 clientela italiana. Le presenze alberghiere del 2006 ammontano in totale a più di 13,9 milioni, di queste 7,9 milioni sono da riferirsi alla componente italiana e 6,1 milioni a quella straniera. In generale il settore alberghiero ha subito una ripresa rispetto alle performance negative dell anno precedente contraddistinto infatti da una marcata decrescita dei valori riportati dalla clientela nostrana. Tab. 4 Arrivi e Presenze in Italia. Anni Italia totale ricettivo italiani stranieri totale arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze * tassi di variazione % di breve e lungo periodo 1996/1995 1,3-0,1 6,3 4,4 3,3 1,7 1997/1996 1,5 0,3 2,2 0,3 1,8 0,3 1998/1997 1,7 2,5 3,3 2,4 2,4 2,5 1999/1998 2,7 1,9 2,9 4,5 2,8 2,9 2000/1999 5,8 9,3 10,2 10,8 7,7 9,9 2001/2000 2,4 2,6 1,9 4,5 2,2 3,4 2002/2001-0,7-1,9 1,6-0,8 0,3-1,4 2003/2002 4,5 2,5-3,7-4,1 0,8-0,2 2004/2003 3,2-0,2 4,9 1,1 3,9 0,3 2005/2004 2,0 1,1 3,8 5,2 2,8 2,8 2006*/2005 4,0 2,1 9,4 7,1 6,3 4,2 2000/1995 2,6 2,7 4,9 4,4 3,6 3,4 2006*/2000 2,5 1,0 2,9 2,1 2,7 1,5 2006*/1995 2,6 1,8 3,8 3,2 3,1 2,4 * dati provvisori Fonte: elaborazione dati Istat Dal 2000 comunque la crescita è negativa per le difficoltà che si sono registrate nel 2002 e 2003 in riferimento alla componente straniera e nel 2005 in riferimento alla componente italiana. Diverso invece il confronto che scaturisce con i dati nazionali. Seppur i risultati regionali 2006 registino nel settore una ripresa degli arrivi e una sostanziale tenuta delle presenze, i valori sono ancora molto lontani dalla media nazionale (+6,6% arrivi e +4,8% presenze). In generale in Italia il settore alberghiero ha riportato lievi difficoltà solo nei primi anni duemila per poi riprendersi successivamente in particolar modo grazie alla componente straniera. Analisi Statistiche (c.p. OSPN07-R01-D02) P. 8

9 L analoga analisi per le strutture extralberghiere. Le presenze extralberghiere in Campania ammontano nel 2006 a 5,2 milioni, 3,1 milioni di presenze italiane e 2,1 straniere. Mentre per il settore alberghiero l anno 2006 rappresenta un inversione positiva di tendenza, le difficoltà diventano ancora più marcate nel settore extralberghiero. Gli arrivi totali infatti hanno subito un calo del 8,4% e le presenze dello 0,5% prolungando la fase negativa che ha colpito il settore già nei primi anni duemila. Nello specifico, l alta flessione degli arrivi nelle strutture complementari della regione è da attribuirsi in particolar modo alla componente italiana (-11,9%) e meno a quella straniera (-3,4%). Analisi Statistiche (c.p. OSPN07-R01-D02) P. 9

Pasqua (marzo 2008) Codice Prodotto- OSPN09-R01-D01

Pasqua (marzo 2008) Codice Prodotto- OSPN09-R01-D01 Pasqua 2008 (marzo 2008) Codice Prodotto- OSPN09-R01-D01 Copyright 2008 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio Del Turismo della Regione Campania Via Coroglio 57d

Dettagli

Il turismo nelle città d arte dell Emilia Romagna Anno 2015 SINTESI DEL RAPPORTO. Centro Studi Turistici di Firenze 1

Il turismo nelle città d arte dell Emilia Romagna Anno 2015 SINTESI DEL RAPPORTO. Centro Studi Turistici di Firenze 1 Il turismo nelle città d arte dell Emilia Romagna Anno 2015 SINTESI DEL RAPPORTO Centro Studi Turistici di Firenze 1 1. La stagione turistica 2015 in Italia e in Emilia Romagna Il 2015 è stato un anno

Dettagli

Il turismo in provincia di Padova

Il turismo in provincia di Padova Il turismo in provincia di Padova Dinamiche dei flussi Gennaio - settembre 2010 3 INDICE Pag. - Sintesi delle tendenze 4 Flussi arrivi e presenze Totale provincia di Padova - Gennaio-settembre - 2001-2010

Dettagli

IL TURISMO NELLE AREE URBANE A. Angeli a, R. Mazzà a, G. Finocchiaro b, C. Frizza b, A. Galosi b, L. Segazzi b

IL TURISMO NELLE AREE URBANE A. Angeli a, R. Mazzà a, G. Finocchiaro b, C. Frizza b, A. Galosi b, L. Segazzi b IL TURISMO NELLE AREE URBANE A. Angeli a, R. Mazzà a, G. Finocchiaro b, C. Frizza b, A. Galosi b, L. Segazzi b a SL&A s.r.l., b APAT Dipartimento Stato dell Ambiente e Metrologia Ambientale 1. Le notti

Dettagli

PREVISIONI PER IL PERIODO DELL IMMACOLATA E PER NATALE E CAPODANNO

PREVISIONI PER IL PERIODO DELL IMMACOLATA E PER NATALE E CAPODANNO PREVISIONI PER IL PERIODO DELL IMMACOLATA E PER NATALE E CAPODANNO 2007-2008 Indagine Previsionale (novembre 2007) Codice Prodotto- OSPN08-R01-D01 Copyright 2007 Osservatorio del Turismo della Campania

Dettagli

Tavola 7.1 Esercizi alberghieri per categoria e Agenzia di Promozione Turistica (Apt) - Anno 2004

Tavola 7.1 Esercizi alberghieri per categoria e Agenzia di Promozione Turistica (Apt) - Anno 2004 7 TURISMO I dati utilizzati in questo capitolo, relativi al movimento e alla ricettività turistica, sono stati rilevati dalle Agenzie di Promozione Turistica e rielaborati dall Istat. Per la rilevazione

Dettagli

In provincia di Padova. Sintesi dei principali indicatori. Anno 2016

In provincia di Padova. Sintesi dei principali indicatori. Anno 2016 La dinamica del turismo In provincia di Padova Sintesi dei principali indicatori Anno 2016 A cura del Servizio Studi - Padova, marzo 2017 Servizio Statistica Regione Veneto e Istat Arrivi e presenze: -per

Dettagli

Movimentazione turistica in provincia di Venezia

Movimentazione turistica in provincia di Venezia Movimentazione turistica in provincia di Venezia Periodo GENNAIO-SETTEMBRE 2014/2013 (sintesi) Argomenti: 1. Andamento Turistico in Provincia di Venezia per Destinazioni Località Balneari / Città d Arte

Dettagli

NATALE 2007 E CAPODANNO 2008

NATALE 2007 E CAPODANNO 2008 NATALE 2007 E CAPODANNO 2008 Indagine del 27-12-2007 (dicembre 2007) Codice Prodotto- OSPN08-R02-D01 Copyright 2007 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio Del Turismo

Dettagli

Il turismo in provincia di Padova

Il turismo in provincia di Padova Il turismo in provincia di Padova Dati sintetici Gennaio novembre 2010 INDICE Pag. - Sintesi delle tendenze 4 Parte 1^ Flussi arrivi e presenze - Gennaio-novembre 2009-2010 Padova e Veneto 7 Grafici di

Dettagli

Fig Arrivi e presenze negli esercizi alberghieri del Comune di Roma dal 1994 al 2004 (v.a.)

Fig Arrivi e presenze negli esercizi alberghieri del Comune di Roma dal 1994 al 2004 (v.a.) 9. Turismo Il 2004 è stato un altro anno difficile per l industria turistica italiana. Infatti nel complesso delle strutture ricettive diffuse sul territorio nazionale si è registrata, rispetto al 2003,

Dettagli

OSSERVATORIO PROVINCIALE DEL TURISMO

OSSERVATORIO PROVINCIALE DEL TURISMO OSSERVATORIO PROVINCIALE DEL TURISMO FLUSSI TURISTICI NEL COMUNE DI MANTOVA DATI 2016 IN EVIDENZA +19,70% gli arrivi di turisti italiani e stranieri nel 2016: rispettivamente +23,85% di italiani e +10,53%

Dettagli

Il turismo in provincia di Padova

Il turismo in provincia di Padova Il turismo in provincia di Padova Dinamiche dei flussi Gennaio - agosto 2010 Il turismo in provincia di Padova Dinamiche dei flussi gennaio-agosto 2010 I dati provvisori sulla dinamica di arrivi e presenze

Dettagli

Rassegna Economica Report trimestrale

Rassegna Economica Report trimestrale LUGLIO - SETTEMBRE 214 Rassegna Economica Report trimestrale sul quadro economico della Provincia di Siena l andamento dell economia locale D. SETTORE TURISMO 8 Il settore del turismo viene descritto analizzando

Dettagli

Il turismo nelle città d arte dell Emilia Romagna Anno 2017

Il turismo nelle città d arte dell Emilia Romagna Anno 2017 Il turismo nelle città d arte dell Emilia Romagna Anno 2017 1. Il turismo nelle Città d arte e affari dell Emilia Romagna 2.1 La consistenza dell offerta ricettiva nel 2017 Sulla base dei dati preliminari

Dettagli

In provincia di Padova. Sintesi dei principali indicatori. Anno 2017

In provincia di Padova. Sintesi dei principali indicatori. Anno 2017 La dinamica del turismo In provincia di Padova Sintesi dei principali indicatori Anno 2017 A cura del Servizio Studi - Padova, aprile 2018 Servizio Statistica Regione Veneto e Istat Arrivi e presenze:

Dettagli

La spesa media turistica pro capite in Campania Il caso degli stranieri (giugno 2008)

La spesa media turistica pro capite in Campania Il caso degli stranieri (giugno 2008) La spesa media turistica pro capite in Campania Il caso degli stranieri (giugno 2008) Codice Prodotto- OSPN12-R01-D01 Copyright 2008 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio

Dettagli

Piedigrotta 2007 Indagine Consuntiva

Piedigrotta 2007 Indagine Consuntiva Piedigrotta 2007 Indagine Consuntiva (settembre 2007) (Codice Prodotto- OSPN05-R01-D01) Copyright 2007 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio Del Turismo della Regione

Dettagli

Il turismo in Brianza

Il turismo in Brianza Il turismo in Brianza Sistema delle imprese e flussi turistici A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza Marzo 2013 I numeri del turismo in Brianza Strutture ricettive al 31

Dettagli

Il turismo nel comune di Mantova

Il turismo nel comune di Mantova Il turismo nel comune di Mantova IN BREVE +24% gli arrivi di turisti italiani e stranieri nel 213 +6,1% le presenze; in calo la permanenza media che passa da 2,2 gg/vacanza nel 212 a 1,88 gg/vacanza nel

Dettagli

Tipologia Variaz.% Variaz.%

Tipologia Variaz.% Variaz.% TURISMO IN LIGURIA Analisi provinciale nel periodo gennaio-luglio 2017 GENOVA Nel mese di luglio (dati ancora provvisori, con un indice di rispondenza da parte delle strutture pari al 96,8%) la provincia

Dettagli

Elaborazione Flussi Escursionistici

Elaborazione Flussi Escursionistici Elaborazione Flussi Escursionistici Incluso movimento nelle abitazioni per vacanza, nei B&B e sommerso (aprile 2008) Codice Documento- OSPS05-R02-D01 Copyright 2007 Osservatorio del Turismo della Tutti

Dettagli

Movimento turistico complessivo Liguria Arrivi

Movimento turistico complessivo Liguria Arrivi TURISMO : LA LIGURIA CHIUDE L ANNO CON SEGNO POSITIVO Buona performance sia degli italiani che degli stranieri. L imperiese in recupero. Con oltre 4 milioni di arrivi e quasi 13 milioni e mezzo di giornate

Dettagli

Movimentazione turistica in provincia di Venezia

Movimentazione turistica in provincia di Venezia Movimentazione turistica in provincia di Venezia Periodo GENNAIO-AGOSTO 2014/2013 (sintesi) Argomenti: 1. Andamento Turistico in Provincia di Venezia per Destinazioni Località Balneari / Città d Arte /

Dettagli

La dinamica del turismo in provincia di Padova

La dinamica del turismo in provincia di Padova La dinamica del turismo in provincia di Padova Aggiornamento dati a ottobre 2016 3 Si autorizza la riproduzione e l'utilizzo della presente pubblicazione a fini non commerciali e a condizione venga citata

Dettagli

Movimento turistico complessivo Liguria - arrivi

Movimento turistico complessivo Liguria - arrivi TURISMO 216: SUPERATA QUOTA 15 MILIONI DI PRESENZE Oltre il la crescita delle presenze, bene sia gli italiani che gli stranieri. Superata la quota dei 15 milioni di presenze: il turismo ligure ha registrato

Dettagli

CONGIUNTURA ECONOMICA PARMENSE

CONGIUNTURA ECONOMICA PARMENSE CONGIUNTURA ECONOMICA PARMENSE Indagine sulle piccole e medie imprese Dal primo trimestre 2003 il sistema camerale (Unioncamere Emilia-Romagna, in collaborazione con le Camere di Commercio della regione

Dettagli

Lavoro News # 18 Bollettino trimestrale sul mercato del lavoro

Lavoro News # 18 Bollettino trimestrale sul mercato del lavoro Agenzia per il lavoro e l istruzione in liquidazione Osservatorio sul MdL Lavoro News # 18 Bollettino trimestrale sul mercato del lavoro I DATI DEL SECONDO TRIMESTRE 2016 ISTAT Indagine Continua sulle

Dettagli

ANALISI SEMESTRALE DEL FLUSSO TURISTICO IN PROVINCIA DI MANTOVA

ANALISI SEMESTRALE DEL FLUSSO TURISTICO IN PROVINCIA DI MANTOVA ANALISI SEMESTRALE DEL FLUSSO TURISTICO IN PROVINCIA DI MANTOVA 1. Il movimento dei clienti negli esercizi ricettivi - analisi della domanda in provincia 1 Il primo semestre del 213 consegna dati positivi

Dettagli

IL TURISMO IN EMILIA-ROMAGNA NEL 2017

IL TURISMO IN EMILIA-ROMAGNA NEL 2017 Osservatorio sul turismo dell Emilia-Romagna IL TURISMO IN EMILIA-ROMAGNA NEL 2017 CONSUNTIVO DEL MOVIMENTO TURISTICO nei diversi comparti dell offerta regionale IL MOVIMENTO TURISTICO GENNAIO-DICEMBRE

Dettagli

I FLUSSI TURISTICI IN PROVINCIA DI SIENA

I FLUSSI TURISTICI IN PROVINCIA DI SIENA I FLUSSI TURISTICI IN PROVINCIA DI SIENA STAGIONE 2015 (FONTE DATI: AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI SIENA UFFICIO TURISMO) Secondo le statistiche ufficiali sui movimenti turistici registrati nelle strutture

Dettagli

Il turismo trentino - anno 2018

Il turismo trentino - anno 2018 Marzo 2019 Il turismo trentino - anno 2018 L anno 2018 si chiude con valori in crescita sia per gli arrivi (+2,9%) che per le presenze (+2,1%) nel complesso degli esercizi alberghieri ed extralberghieri.

Dettagli

... MONITORAGGIO DEI FLUSSI TURISTICI PROVINCIA DI LUCCA. Osservatorio Turistico Provinciale

... MONITORAGGIO DEI FLUSSI TURISTICI PROVINCIA DI LUCCA. Osservatorio Turistico Provinciale ........... MONITORAGGIO DEI FLUSSI TURISTICI PROVINCIA DI LUCCA Andamento congiunturale dei mesi di: LUGLIO AGOSTO 2004 Osservatorio Turistico Provinciale 1 Indagine sull'andamento dei flussi turistici

Dettagli

OSSERVATORIO PROVINCIALE DEL TURISMO

OSSERVATORIO PROVINCIALE DEL TURISMO OSSERVATORIO PROVINCIALE DEL TURISMO FLUSSI TURISTICI NELL OLTREPO' MANTOVANO DATI 2017 IN BREVE dopo il 2016 continua anche nel 2017 il trend di crescita di flussi turistici nell Oltrepo Mantovano: +5,02%

Dettagli

L OCCUPAZIONE NELLE STRUTTURE RICETTIVE MARCHIGIANE DA LUGLIO A SETTEMBRE E LE PRENOTAZIONI PER OTTOBRE-DICEMBRE

L OCCUPAZIONE NELLE STRUTTURE RICETTIVE MARCHIGIANE DA LUGLIO A SETTEMBRE E LE PRENOTAZIONI PER OTTOBRE-DICEMBRE L OCCUPAZIONE NELLE STRUTTURE RICETTIVE MARCHIGIANE DA LUGLIO A SETTEMBRE E LE PRENOTAZIONI PER OTTOBRE-DICEMBRE Occupazione camere luglio-settembre 1 / per provincia (%) Pesaro e Urbino 68,2 78,9 36,4

Dettagli

Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica IL TURISMO A ROMA

Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica IL TURISMO A ROMA Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica IL TURISMO A ROMA 2016 Indice L offerta ricettiva... 4 Esercizi ricettivi... 4 Esercizi ricettivi

Dettagli

Movimento turistico. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE I Trimestre 2015

Movimento turistico. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE I Trimestre 2015 TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE Chiusura editoriale: 02 settembre 2015 Per informazioni: germana.dellepiane@liguriaricerche.it LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE I Trimestre 2015 LIGURIA RICERCHE SpA Via XX

Dettagli

Il turismo nel territorio dell'oglio Po 1 - Anno 2013

Il turismo nel territorio dell'oglio Po 1 - Anno 2013 Il turismo nel territorio dell'oglio Po 1 - Anno 213 IN BREVE -7,7% gli arrivi e -9,9% le presenze pressoché invariata la permanenza media che da 2,1 gg/vacanza del 212 passa a 2,5 nel 213 in positivo

Dettagli

III trimestre 2015 MOVIMENTO DEI CLIENTI NEGLI ESERCIZI RICETTIVI

III trimestre 2015 MOVIMENTO DEI CLIENTI NEGLI ESERCIZI RICETTIVI 3 febbraio 2016 III trimestre 2015 DEI CLIENTI NEGLI ESERCIZI RICETTIVI Dati provvisori Nel terzo trimestre 2015, sulla base dei dati finora disponibili, gli arrivi negli esercizi ricettivi sono stati

Dettagli

SENARIO INTERNAZIONALE Il Mercato Turistico Mondiale nel 1 semestre 2007

SENARIO INTERNAZIONALE Il Mercato Turistico Mondiale nel 1 semestre 2007 SENARIO INTERNAZIONALE Il Mercato Turistico Mondiale nel 1 semestre 2007 (novembre 2007) (codice prodotto OSAPN02-R04-D01) Copyright 2007 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati

Dettagli

Lavoro News # 8 Bollettino trimestrale sul mercato del lavoro

Lavoro News # 8 Bollettino trimestrale sul mercato del lavoro Agenzia per il lavoro e l istruzione Osservatorio sul MdL Lavoro News # 8 Bollettino trimestrale sul mercato del lavoro I DATI DEL QUARTO TRIMESTRE 2013 ISTAT Indagine Continua sulle Forze di Lavoro Napoli

Dettagli

TURISMO. Assessorato Ambiente e Sviluppo Sostenibile

TURISMO. Assessorato Ambiente e Sviluppo Sostenibile Assessorato Ambiente e Sviluppo Sostenibile La ricettività in Emilia Romagna 1 Il turismo rappresenta una risorsa molto importante per l Emilia-Romagna. Il patrimonio ricettivo alberghiero alla fine del

Dettagli

I dati sulla movimentazione turistica in Provincia di Venezia - periodo gennaio-settembre

I dati sulla movimentazione turistica in Provincia di Venezia - periodo gennaio-settembre I dati sulla movimentazione turistica in Provincia di Venezia - periodo gennaio-settembre 2013 - Con il periodo Gennaio-Settembre la fetta consistente della movimentazione turistica annua è oramai praticamente

Dettagli

Andamento dei prezzi e delle compravendite nelle principali città italiane

Andamento dei prezzi e delle compravendite nelle principali città italiane Andamento dei prezzi e delle compravendite nelle principali città italiane La ricerca è stata confrontata in base ai dati forniti dal numero di compravendite concluse nell anno 2009, precisamente dall

Dettagli

L OCCUPAZIONE NELLE STRUTTURE RICETTIVE MARCHIGIANE DA LUGLIO A SETTEMBRE E LE PRENOTAZIONI PER OTTOBRE-DICEMBRE

L OCCUPAZIONE NELLE STRUTTURE RICETTIVE MARCHIGIANE DA LUGLIO A SETTEMBRE E LE PRENOTAZIONI PER OTTOBRE-DICEMBRE L OCCUPAZIONE NELLE STRUTTURE RICETTIVE MARCHIGIANE DA LUGLIO A SETTEMBRE E LE PRENOTAZIONI PER OTTOBRE-DICEMBRE Occupazione camere luglio-settembre 1 / per provincia (%) Pesaro e Urbino 68,2 78,9 36,4

Dettagli

Il turismo in Provincia di Firenze

Il turismo in Provincia di Firenze Il turismo in Provincia di Firenze I numeri del turismo nel 1 semestre 2012 Elaborazioni su dati ufficiali provvisori (Fonte: Direzione Sviluppo Economico e Programmazione della Provincia di Firenze Servizio

Dettagli

1. QUOTA DI ARRIVI / PRESENZE DEL COMUNE. 3. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero

1. QUOTA DI ARRIVI / PRESENZE DEL COMUNE. 3. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero Movimentazione turistica COMUNE DI SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO (BIBIONE) Argomenti: Periodo GENNAIO-DICEMBRE 2013/2012 1. QUOTA DI ARRIVI / PRESENZE DEL COMUNE 2. ARRIVI / PRESENZE 3. COMPARTO alberghiero

Dettagli

OSSERVATORIO PROVINCIALE DEL TURISMO

OSSERVATORIO PROVINCIALE DEL TURISMO OSSERVATORIO PROVINCIALE DEL TURISMO FLUSSI TURISTICI NELL OGLIO PO MANTOVANO DATI 2017 IN BREVE dopo la buona performance del 2016, diminuiscono dello 0,81% gli arrivi di turisti nel 2017; la flessione

Dettagli

Il turismo nel comune di Mantova

Il turismo nel comune di Mantova Il turismo nel comune di Mantova IN BREVE +7,5% gli arrivi di turisti italiani e stranieri nel 214 +7,1% le presenze; stabile la permanenza media a 1,88 gg/vacanza. crescita di flusso turistico in tutti

Dettagli

Movimento turistico. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE II Trimestre 2013

Movimento turistico. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE II Trimestre 2013 TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE Chiusura editoriale: 20 novembre 2013 Per informazioni: germana.dellepiane@liguriaricerche.it LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE II Trimestre 2013 LIGURIA RICERCHE SpA Via XX

Dettagli

IV trimestre 2015 MOVIMENTO DEI CLIENTI NEGLI ESERCIZI RICETTIVI

IV trimestre 2015 MOVIMENTO DEI CLIENTI NEGLI ESERCIZI RICETTIVI 8 aprile 2016 IV trimestre 2015 DEI CLIENTI NEGLI ESERCIZI RICETTIVI Dati provvisori Nel quarto trimestre 2015, sulla base dei dati finora disponibili, gli arrivi negli esercizi ricettivi sono stati pari

Dettagli

OSSERVATORIO PROVINCIALE DEL TURISMO FLUSSI TURISTICI NEL COMUNE DI MANTOVA DATI 2017

OSSERVATORIO PROVINCIALE DEL TURISMO FLUSSI TURISTICI NEL COMUNE DI MANTOVA DATI 2017 OSSERVATORIO PROVINCIALE DEL TURISMO FLUSSI TURISTICI NEL COMUNE DI MANTOVA DATI 2017 IN BREVE nel 2017 si mantiene positivo il trend di flusso turistico nel Comune di Mantova: +5,82% gli arrivi complessivi

Dettagli

Osservatorio Turistico della provincia di Reggio Calabria LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO IV TRIMESTRE 2013

Osservatorio Turistico della provincia di Reggio Calabria LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO IV TRIMESTRE 2013 Osservatorio Turistico della provincia di Reggio Calabria LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO IV TRIMESTRE 2013 Febbraio 2014 Il presente rapporto è realizzato dalla Camera di Commercio

Dettagli

IL 2016 SI CONFERMA NEL COMPLESSO UN ANNO POSITIVO PER IL TURISMO PIACENTINO.

IL 2016 SI CONFERMA NEL COMPLESSO UN ANNO POSITIVO PER IL TURISMO PIACENTINO. Piacenza, 21 Febbraio 2017 IL 2016 SI CONFERMA NEL COMPLESSO UN ANNO POSITIVO PER IL TURISMO PIACENTINO. Piacenzaeconomia presenta in anteprima i dati (provvisori) relativi ai flussi turistici in provincia

Dettagli

Comune di Senigallia Servizio Attività Economiche SENIGALLIA ARRIVI E PRESENZE TURISTICHE

Comune di Senigallia Servizio Attività Economiche SENIGALLIA ARRIVI E PRESENZE TURISTICHE Comune di Senigallia Servizio Attività Economiche SENIGALLIA ARRIVI E PRESENZE TURISTICHE gennaio/settembre 2008 REPORT Novembre 2008 L andamento turistico a Senigallia (gennaio/settembre 2008) I dati

Dettagli

ALLE STRUTTURE RICETTIVE CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO LORO INDIRIZZI Milano, 8 aprile 2016

ALLE STRUTTURE RICETTIVE CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO LORO INDIRIZZI Milano, 8 aprile 2016 Albergatori Città Metropolitana di Milano aderente a ALLE STRUTTURE RICETTIVE CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO LORO INDIRIZZI Milano, 8 aprile 2016 Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi - Istat Di

Dettagli

TURISMO IN LIGURIA Novembre 2018

TURISMO IN LIGURIA Novembre 2018 TURISMO IN LIGURIA Novembre 2018 Sicuramente il crollo del Ponte Moranti e le devastanti mareggiate verificatesi a fine ottobre hanno compromesso la buona riuscita della stagione. Nonostante questi eventi,

Dettagli

Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica IL TURISMO A ROMA

Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica IL TURISMO A ROMA Ragioneria Generale I Direzione Sistemi informativi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica IL TURISMO A ROMA Offerta e domanda nelle strutture ricettive di Roma Anno 2015 Indice L offerta

Dettagli

I Visitatori dei Musei Statali della Campania Anno 2007

I Visitatori dei Musei Statali della Campania Anno 2007 I Visitatori dei Musei Statali della Campania Anno 2007 (marzo 2008) (codice prodotto OSPN07-R03-D01) Copyright 2007 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio Del Turismo

Dettagli

Il turismo in Provincia di Milano a cura dell Osservatorio Turismo della Provincia di Milano

Il turismo in Provincia di Milano a cura dell Osservatorio Turismo della Provincia di Milano 1 Il turismo in Provincia di Milano a cura dell Osservatorio Turismo della Provincia di Milano Flussi turistici 2008 a confronto (triennio 2006-2008) Indice Flussi turistici nelle Province lombarde per

Dettagli

Il flussi turistici di Montepulciano nel 2014

Il flussi turistici di Montepulciano nel 2014 Il flussi turistici di Montepulciano nel 2014 1 Il mercato turistico di Montepulciano nel 2014 (Elaborazione CST su dati parziali Amministrazione Provinciale di Siena) Premessa Le informazioni e i dati

Dettagli

1. QUOTA DI ARRIVI / PRESENZE DEL COMUNE DI ERACLEA. 3. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero

1. QUOTA DI ARRIVI / PRESENZE DEL COMUNE DI ERACLEA. 3. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero Movimentazione turistica COMUNE DI ERACLEA Periodo GENNAIO-DICEMBRE 2013/2012 Argomenti: 1. QUOTA DI ARRIVI / PRESENZE DEL COMUNE DI ERACLEA 2. ARRIVI / PRESENZE 3. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero

Dettagli

Movimento turistico. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE II Trimestre 2015

Movimento turistico. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE II Trimestre 2015 TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE Chiusura editoriale: 2 febbraio 2016 Per informazioni: germana.dellepiane@liguriaricerche.it LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE II Trimestre 2015 LIGURIA RICERCHE SpA Via XX

Dettagli

Movimento turistico. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE II Trimestre 2014

Movimento turistico. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE II Trimestre 2014 TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE Chiusura editoriale: febbraio 2015 Per informazioni: germana.dellepiane@liguriaricerche.it LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE II Trimestre 2014 LIGURIA RICERCHE SpA Via XX Settembre,

Dettagli

Movimento turistico. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE I Trimestre 2016

Movimento turistico. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE I Trimestre 2016 TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE Chiusura editoriale: 22 giugno 2016 Per informazioni: germana.dellepiane@liguriaricerche.it LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE I Trimestre 2016 LIGURIA RICERCHE SpA Via XX Settembre,

Dettagli

Il turismo in Provincia di Treviso nel periodo gennaio-ottobre 2012: confronti e considerazioni. Elaborazioni da Osservatorio Turistico Provinciale

Il turismo in Provincia di Treviso nel periodo gennaio-ottobre 2012: confronti e considerazioni. Elaborazioni da Osservatorio Turistico Provinciale Il turismo in Provincia di Treviso nel periodo gennaio-ottobre 2012: confronti e considerazioni Elaborazioni da Osservatorio Turistico Provinciale Regione Veneto: movimento 2012 Movimento di turisti in

Dettagli

OSSERVATORIO DEL TURISMO

OSSERVATORIO DEL TURISMO OSSERVATORIO DEL TURISMO Rapporto sull andamento della stagione turistica anno 216 (dati definitivi) 1. Consistenza delle strutture ricettive Nel 216 il numero complessivo delle strutture ricettive è aumentato

Dettagli

Movimentazione turistica in provincia di Venezia

Movimentazione turistica in provincia di Venezia Movimentazione turistica in provincia di Venezia Periodo GENNAIO-DICEMBRE 2014/2013 Argomenti: 1. : Località Balneari / Città d Arte / Entroterra Veneziano (gennaio-dicembre 2014) 2. dettaglio delle Destinazioni

Dettagli

La stagione turistica estiva 2018

La stagione turistica estiva 2018 Dicembre 2018 La stagione turistica estiva 2018 La stagione estiva 2018, che comprende i mesi da giugno a settembre 1, evidenzia valori stabili per gli arrivi e in flessione per le presenze (-1,6%). In

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Aprile A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: CCIAA di Brindisi Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine rilevazione:

Dettagli

Movimentazione turistica in provincia di Venezia

Movimentazione turistica in provincia di Venezia Movimentazione turistica in provincia di Venezia Periodo GENNAIO-LUGLIO 2014/2013 (sintesi) Argomenti: 1. Andamento Turistico in Provincia di Venezia per Destinazioni Località Balneari / Città d Arte /

Dettagli

IL TURISMO IN EMILIA-ROMAGNA NEL I SEMESTRE 2018

IL TURISMO IN EMILIA-ROMAGNA NEL I SEMESTRE 2018 Osservatorio sul turismo dell Emilia-Romagna IL TURISMO IN EMILIA-ROMAGNA NEL I SEMESTRE 2018 STIME E PROIEZIONI DEL MOVIMENTO TURISTICO nei diversi comparti dell offerta regionale PROIEZIONI RIVIERA MAGGIO-LUGLIO

Dettagli

Il turismo nel territorio dell'alto Mantovano - Anno 2013

Il turismo nel territorio dell'alto Mantovano - Anno 2013 IN BREVE la diversificazione del prodotto favorisce una stagionalità estiva simile a quella del Lago di Garda rispetto al 212 positivi gli arrivi +5,4% e le presenze +9,1% alta permanenza media di stranieri

Dettagli

Rapporto flussi turistici Anni dal 2013 al 2017

Rapporto flussi turistici Anni dal 2013 al 2017 Rapporto flussi turistici Anni dal 213 al 217 Elaborazione a cura dell Ufficio Turismo della Provincia di Novara turismo.statistica@provincia.novara.it 1 CAPACITA RICETTIVA Qualifica Stelle Numero strutture

Dettagli

TURISMO: BILANCIO CONSUNTIVO 2013

TURISMO: BILANCIO CONSUNTIVO 2013 TURISMO: BILANCIO CONSUNTIVO Sale la quota degli stranieri che raggiunge il 40% delle presenze complessive. Lo spezzino sostiene il turismo ligure La crisi si fa sentire anche e soprattutto nel turismo:

Dettagli

I flussi turistici in Lombardia nel 2016

I flussi turistici in Lombardia nel 2016 I flussi turistici in Lombardia nel 2016 Un analisi dell indagine ISTAT «Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi» A cura di Cavedo Lorenzo Giugno 2017 I flussi turistici nel 2016 15.409.809 arrivi

Dettagli

Dipartimento Trasformazione Digitale U.O. Statistica - Open Data TURISMO. Anno Anticipazione

Dipartimento Trasformazione Digitale U.O. Statistica - Open Data TURISMO. Anno Anticipazione TURISMO Anno 2017 Anticipazione Pubblicato nel mese di Luglio 2018 Turismo Pag. 2 I numeri più significativi 11.816 Esercizi ricettivi presenti a Roma al 31.12.2017 +4,0% Incremento degli esercizi ricettivi

Dettagli

Il movimento turistico in provincia di Pistoia. anno 2014

Il movimento turistico in provincia di Pistoia. anno 2014 Il movimento turistico in provincia di Pistoia anno 2014 Provincia di Pistoia Servizio Sviluppo Economico e Statistica Servizio Turismo Pistoia 25.6.2015 i risultati del turismo internazionale Nel 2014

Dettagli

TURISMO BIELLESE. La Domanda. LESE 2011 Osservatorio sul Turismo Biellese Stefano Mosca Direttore ATL Biella

TURISMO BIELLESE. La Domanda. LESE 2011 Osservatorio sul Turismo Biellese Stefano Mosca Direttore ATL Biella TURISMO BIELLESE La Domanda LESE 2011 Osservatorio sul Turismo Biellese Stefano Mosca Direttore ATL Biella DEFINIZIONE DI TURISTA «turista è chiunque viaggi in paesi diversi da quello in cui ha la sua

Dettagli

Rilevazione sulle forze di lavoro 3 trimestre 2015

Rilevazione sulle forze di lavoro 3 trimestre 2015 Trento, 11 dicembre 2015 Rilevazione sulle forze di lavoro 3 trimestre 2015 L Istat ha diffuso oggi i dati sull occupazione e sulla disoccupazione relativi al 3 trimestre 2015 (da luglio a settembre 2015).

Dettagli

In attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica.

In attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica. Flussi Turistici di Milano e Provincia gennaio-giugno 2011 In attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica. Indice 1. Capacità ricettiva - Comune di

Dettagli

Tipologia Variaz.% Variaz.%

Tipologia Variaz.% Variaz.% TURISMO IN LIGURIA Ad agosto confermati i numeri dello scorso anno: arrivi +0,7%, presenze +1,0%. Cresce l extralberghiero, Genova fa il pieno di stranieri. Il mese di agosto conferma sostanzialmente una

Dettagli

Il turismo in Siena. Provincia di Siena. Stagione 2017

Il turismo in Siena. Provincia di Siena. Stagione 2017 Il turismo in Siena Provincia di Siena Stagione 2017 STIMA DEI FLUSSI TURISTICI METODOLOGIA Elaborazioni Centro Studi Turistici di Firenze su dati ufficiali provvisori (passibili di ulteriori variazioni)

Dettagli

ESPORTAZIONI NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: LE VENDITE ALL'ESTERO DIMINUISCONO DEL 34% NEL 2009

ESPORTAZIONI NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: LE VENDITE ALL'ESTERO DIMINUISCONO DEL 34% NEL 2009 1 ESPORTAZIONI NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: LE VENDITE ALL'ESTERO DIMINUISCONO DEL 34% NEL 2009 Premessa In questo rapporto si intende esaminare la dinamica del commercio estero nella provincia del Verbano

Dettagli

Il turismo a Treviso nel 2012: confronti e considerazioni. Elaborazioni dati ufficiali 2012

Il turismo a Treviso nel 2012: confronti e considerazioni. Elaborazioni dati ufficiali 2012 Il turismo a Treviso nel 2012: confronti e considerazioni Elaborazioni dati ufficiali 2012 I flussi turistici in Veneto nel 2012 Movimento turisti in Veneto per comprensorio. Variazioni % 2011/2012 (dati

Dettagli

Movimenti Turistici Sardegna Analisi tendenziale Gennaio-Giugno 2017

Movimenti Turistici Sardegna Analisi tendenziale Gennaio-Giugno 2017 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA ASSESSORADU DE SU TURISMU, ARTESANIA E CUMMÈRTZIU ASSESSORATO DEL TURISMO, ARTIGIANATO E COMMERCIO REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA OSSERVATORIO

Dettagli

IL TURISMO IN PROVINCIA DI COMO NELL ANNO 2015

IL TURISMO IN PROVINCIA DI COMO NELL ANNO 2015 IL TURISMO IN PROVINCIA DI COMO NELL ANNO 2015 Elaborazione su dati provvisori forniti dal Settore Turismo della Provincia di Como A cura di Massimo Gaverini Responsabile: Caterina Lorenzon Ufficio Studi

Dettagli

OSSERVATORIO DEL TURISMO

OSSERVATORIO DEL TURISMO OSSERVATORIO DEL TURISMO Rapporto sull andamento della stagione turistica anno 211 (dati provvisori) 1. Consistenza delle strutture ricettive Nel 211 (periodo gennaio/settembre) il numero complessivo delle

Dettagli

10 IL MERCATO DEL LAVORO

10 IL MERCATO DEL LAVORO IL MERCATO DEL LAVORO 10.1 Il quadro nazionale L andamento del mercato del lavoro nel contesto nazionale può essere un utile strumento per meglio inquadrare le dinamiche occupazionali conosciute a livello

Dettagli

LA CONGIUNTURA TURISTICA 2007 IN CAMPANIA

LA CONGIUNTURA TURISTICA 2007 IN CAMPANIA LA CONGIUNTURA TURISTICA 2007 IN CAMPANIA Rapporto sul Turismo in Campania 1 OSSERVATORIO DEL TURISMO DELLA CAMPANIA LA CONGIUNTURA TURISTICA NEL 2007 Indice 1. Il trend complessivo... 2 2. I turismi classici...

Dettagli

La dinamica del turismo in provincia di Padova nel 2012 Sintesi dei principali indicatori

La dinamica del turismo in provincia di Padova nel 2012 Sintesi dei principali indicatori La dinamica del turismo in provincia di Padova nel 2012 Sintesi dei principali indicatori Collana Rapporti N. 748 3 INDICE Pag. - Sintesi delle tendenze 4 1- La dinamica dei flussi - Arrivi e presenze

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Luglio A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: CCIAA di Brindisi Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine rilevazione:

Dettagli

2014 Consuntivo e andamento negli ultimi 10 anni

2014 Consuntivo e andamento negli ultimi 10 anni Flussi Turistici in Piemonte 214 Consuntivo e andamento negli ultimi 1 anni Osservatorio Turistico Regionale Cristina Bergonzo Contesto internazionale Fonte UNWTO, ENIT, Ban nca d Itlia, Il Sole 24 Ore

Dettagli

OSSERVATORIO TERRITORIALE CENTRO STUDI COSMIT/FEDERLEGNOARREDO. Principali province esportatrici FONDAZIONE EDISON

OSSERVATORIO TERRITORIALE CENTRO STUDI COSMIT/FEDERLEGNOARREDO. Principali province esportatrici FONDAZIONE EDISON FONDAZIONE EDISON CENTRO STUDI COSMIT/FEDERLEGNOARREDO Principali province esportatrici 1090141014 121142434 1 1 2 1 31431415144546 1 5 16 617 474 1 8 71 181 4 9 8 9 5 1 2 0 9 0 5 OSSERVATORIO TERRITORIALE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL RUOLO DEL TURISMO NELLO SVILUPPO ECONOMICO DELLA CAMPANIA

COMUNICATO STAMPA IL RUOLO DEL TURISMO NELLO SVILUPPO ECONOMICO DELLA CAMPANIA COMUNICATO STAMPA IL RUOLO DEL TURISMO NELLO SVILUPPO ECONOMICO DELLA CAMPANIA Rapporto sul settore turistico della Campania realizzato da SRM, Studi e Ricerche per il Mezzogiorno, in collaborazione con

Dettagli

Servizio Attività produttive e Turismo. STATISTICHE DEL TURISMO ANNO 2013 Capacità ricettiva e movimento turistico

Servizio Attività produttive e Turismo. STATISTICHE DEL TURISMO ANNO 2013 Capacità ricettiva e movimento turistico I Servizio Attività produttive e Turismo STATISTICHE DEL TURISMO ANNO 2013 Capacità ricettiva e movimento turistico COMPETENZE E ATTIVITA' Il Servizio Attività produttive e Turismo, su specifica delega

Dettagli

Note metodologiche Avvertenze Per maggiori informazioni:

Note metodologiche Avvertenze Per maggiori informazioni: Note metodologiche La rilevazione Istat sul Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi (codice IST-00139) è un indagine censuaria mensile che produce dati sui flussi degli italiani e degli stranieri

Dettagli

Focus sui prodotti di nicchia del turismo italiano

Focus sui prodotti di nicchia del turismo italiano Focus sui prodotti di nicchia del turismo italiano Il 2010 è l anno delle scelte alternative alle destinazioni più tradizionali. E un anno dove il rapporto qualità prezzo diventa il fattore determinante

Dettagli

Il turismo nel 2015 Dati provvisori

Il turismo nel 2015 Dati provvisori Il turismo nel 2015 Dati provvisori Arrivi e Presenze Serie storica 2008-2015 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 Presenze provincia di Parma 1.675.342 1.613.149 1.611.957 Il 2015 rispetto al 2014

Dettagli

OSSERVATORIO SUL TURISMO IN CAMPER E ALL ARIA APERTA

OSSERVATORIO SUL TURISMO IN CAMPER E ALL ARIA APERTA OSSERVATORIO SUL TURISMO IN CAMPER E ALL ARIA APERTA Report n. 1 Primi risultati dai dati ufficiali Banca d Italia e ISTAT a cura di CISET-Università Ca Foscari SOMMARIO Introduzione 3 Osservatorio: gli

Dettagli