PROGETTI COMUNITARI PER LA CONSERVAZIONE DELLA NATURA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTI COMUNITARI PER LA CONSERVAZIONE DELLA NATURA"

Transcript

1 PROGETTI COMUNITARI PER LA CONSERVAZIONE DELLA NATURA LaNEMOsrldal1995elaboraeredigeprogettifinalizzatiallatuteladihabitatedispecieminacciatein Europa, per la richiesta di finanziamento nell ambito dei programmi comunitari (LIFE Natura, LIFE Ambiente); partecipa all attuazione di progetti comunitari LIFE Natura, con i ruoli di coordinamento, direzione dei lavori, progettazione, monitoraggio ed elaborazione di piani di gestione; collabora a programmi di iniziativa comunita(equal). * il lavoro compare in più di un settore del curriculum 2013 in corso Realizzazione, quale beneficiario associato del progetto LIFE12 NAT/IT/ Puffinus Tavolara: Tutela della maggiore popolazione mondiale di Puffinus yelkouan e contenimento/eradicazione di specie aliene invasive, in modo autonomo o in compartecipazione con gli altri beneficiari, delle seguenti azioni: eradicazione del ratto nero Rattus rattus nell'isola di Tavolara e relativi studi e progetti preparatori; studi e progetti preparatori per l'eradicazione del Carpobrotus sp. nell'isola di Tavolara; consulenza per il monitoraggio della fauna; azioni di comunicazione/sensibilizzazione; rapporti e scambi di esperienze con altri progetti LIFE. Partecipazione alla stesura del Progetto LIFE+ Biodiversità "Stop Alibi" presentato per l'annualità 2013 Stesura del Progetto per l eradicazione del ratto nero Rattus rattus nell Isola di Linosa (Isole Pelagie) e per le azioni di controllo in alcune aree dell Isola di Lampedusa, nell'ambito del Progetto LIFE11 NAT/IT/ "Pelagic Birds Conservation of the main European population of Calonectris d. diomedea and other pelagic birds on Pelagic Islands" Provincia di Prato Università degli Studi di Palermo, Dipartimento di Scienze agrarie e forestali Partecipazione alla stesura di un Progetto LIFE Natura presentato per l annualità 2012, su eradicazione di Roditori e specie vegetali aliene a Tavolara e isolotti minori adiacenti. Beneficiari: Comune di Olbia (principale), AMP Tavolara Punta Coda Cavallo e NEMO srl (associati). Stesura del progetto Control of invasive alien species to restore threatened habitats in inland wetlands of northern Tuscany. Progetto presentato alla UE per i finanziamenti LIFE Comune di Olbia Consorzio di Bonifica Padule di Fucecchio 27/10/2014 pag. 1

2 2010 in corso Realizzazione, quale beneficiario associato del progetto LIFE08 NAT/IT/ Montecristo 2010: eradicazione di componenti florofaunistiche aliene invasive e tutela di specie e habitat nell'arcipelago Toscano, in modo autonomo o in compartecipazione con gli altri beneficiari, delle seguenti azioni: gestione generale del progetto; eradicazione del ratto nero Rattus rattus nell'isola di Montecristo e relativi studi e progetti preparatori; studi e progetti preparatori per l'eradicazione dell'ailanto Ailanthus altissima nell'isola di Montecristo; monitoraggio della fauna, della flora e della vegetazione; rapporti e scambi di esperienze con altri progetti LIFE. * Consulenza tecnicoscientifica relativa al monitoraggio vegetazionale e faunistico, alla redazione di Piani d Azione, alla realizzazione degli interventi di eradicazione locale di specie vegetali aliene in ambienti dunali e retrodunali (Amorpha fruticosa, Yucca gloriosa), ad altri aspetti tecnicoscientifici nell ambito del progetto LIFE05 NAT/IT/ Conservazione degli ecosistemi costieri della Toscana settentrionale. * Coordinamento tecnicoscientifico del progetto LIFE Natura Isole di Toscana: nuove azioni per uccelli marini ed habitat (LIFE04 NAT/IT/000172). Incarico personale di Paolo Sposimo. Consulenza tecnica per interventi di derattizzazione e monitoraggio dei Procellariformi nell ambito del progetto LIFE Natura Isole di Toscana: nuove azioni per uccelli marini ed habitat (LIFE04 NAT/IT/000172). Progettazione esecutiva e direzione dei lavori di interventi sperimentali preliminari e dell intervento di eradicazione completa di Rattus rattus dall isola di Giannutri (ca. 240 ha) e parziale dall isola di Pianosa, di riduzione drastica della popolazione di gatti inselvatichiti presente a Pianosa (1.020 ha), nell ambito del progetto LIFE Natura Isole di Toscana: nuove azioni per uccelli marini ed habitat (vedi la sezione Progetti Comunitari per la conservazione della Natura"). Incarichi personali di Paolo Sposimo e di Michele Angelo Giunti. * Progettazione esecutiva e direzione lavori per interventi su habitat nell ambito del progetto LIFE Natura Isole di Toscana: nuove azioni per uccelli marini ed habitat (LIFE04 NAT/IT/000172). L incarico ha previsto la progettazione esecutiva e la direzione dei lavori per interventi di contenimento di specie vegetali introdotte (Pinus halepensis) nell isola di Pianosa (sup. di intervento pari a 28 ettari) e su arbusteti dell isola di Capraia (sup 3 ettari). Incarico personale di Michele Angelo Giunti. * Consulenza per la redazione del Progetto Conservazione degli ecosistemi dunali e retrodunali in Toscana, presentato alla UE per i finanziamenti LIFE Natura /10/2014 pag. 2

3 Coordinamento e consulenza tecnicoscientifica relativa al montane dell Appennino toscano. (Seconda fase) Coordinamento e consulenza tecnicoscientifica relativa al montane dell Appennino toscano. Per conto della Comunità Montana della Garfagnana. Coordinamento e consulenza tecnicoscientifica relativa al montane dell Appennino toscano. Stesura del Progetto Conservazione degli ecosistemi dunali e retrodunali in Toscana, presentato alla UE per i finanziamenti LIFE Ambiente Stesura del Progetto Isole di Toscana: nuove azioni per la tutela della biodiversità, presentato alla UE per i finanziamenti LIFE Natura Ammesso nel 2004 al finanziamento UE (rif. LIFE04 NAT/IT/000172). Rimborso per spese sostenute. Coordinamento e consulenza tecnicoscientifica relativa al montane dell Appennino toscano. (Workshop) Coordinamento e consulenza tecnicoscientifica relativa al montane dell Appennino toscano. Per conto della Comunità Montana del Casentino. Verifica di fattibilità, consulenza tecnicoscientifica relativa agli aspetti avifaunistici e coordinamento generale dell'attività tecnicoscientifica del progetto LIFE Natura Habio, tutela della biodiversità nell area CalvanaMonteferrato (LIFE00NAT/IT/007170). Consulenza tecnicoscientifica e coordinamento del progetto LIFE Natura Tutela della biodiversità nella Valtiberina toscana (LIFE98 NAT/IT/005125); in collaborazione con DREAM Italia s.c.r.l.. 2 convenzione Consulenza per l attuazione del Piano di Ggestione del LIFE Natura Habitat di Numenius tenuirostris e di altre specie ornitiche minacciate: progettazione ed esecuzione di interventi di ampliamento e gestione degli ambienti di palude salmastra della Laguna di Orbetello. Comunità Montana della Garfagnana Comunità Montana del Casentino Provincia di Prato Comune di Orbetello 27/10/2014 pag. 3

4 Consulenza tecnicoscientifica e coordinamento del progetto LIFE Natura Tutela della biodiversità nella Valtiberina toscana (LIFE98 NAT/IT/005125); in collaborazione con DREAM Italia s.c.r.l.. Stesura del Progetto Pianificazione e recupero delle opere di sistemazione del territorio costiero delle Cinque Terre, presentato alla UE per i finanziamenti LIFE Ambiente Ammesso nel 2000 al finanziamento UE (rif. LIFE00 ENV/IT/000191). Stesura del Progetto Conservazione delle praterie montane dell Appennino toscano, presentato alla UE per i finanziamenti LIFE Natura Ammesso nel 2001 al finanziamento UE (rif. LIFE00 NAT/IT/7239). Incarico personale di Paolo Sposimo. delle Cinque Terre ARSIA Progetto LIFE B43200/98/490 Parco della Maremma: gestione degli habitat palustri e dunali Progetto LIFE98NAT/IT/5117 Parco della Maremma: gestione degli habitat palustri e dunali che si svolgerà nel biennio Stesura del progetto, consulenza tecnicoscientifica relativa agli aspetti naturalistici e forestali, elaborazione dei Piani di gestione e coordinamento generale del progetto LIFE Natura Capraia e isole minori della Toscana: tutela della biodiversità (LIFE97 NAT/IT/004153), cofinanziato dalla UE. L incarico ha previsto unterventi di eradicazione di Rattus rattus su 7 isolotti di superficie compresa fra 1 e 7 ha e la progettazione dell eradicazione locale di specie vegetali aliene dall Isola di Capraia (Ailanthus altissima). * Partecipazione alla stesura del progetto Parco della Maremma: gestione degli habitat palustri e dunali. Progetto presentato alla UE per i finanziamenti LIFE Natura Ammesso nel 1998 al finanziamento UE con contratto B43200/98/490. Partecipazione alla stesura del progetto Interventi di riqualificazione ambientale nei SIC della Valtiberina Toscana. Progetto presentato alla UE per i finanziamenti LIFE Natura 1998, e approvato (LIFE98 NAT/IT/005125). Partecipazione al progetto LIFE Natura Habitat di Numenius tenuirostris e di altre specie ornitiche minacciate: progettazione ed esecuzione di interventi di ampliamento e gestione degli ambienti di palude salmastra della Laguna di Orbetello. Elaborazione del piano degli interventi e delle azioni da effettuare nell area di progetto, assistenza alla progettazione e all esecuzione degli interventi per l ampliamento ed il recupero degli habitat idonei alla sosta e alla nidificazione delle specie ornitiche minacciate, monitoraggio scientifico dei risultati delle azioni effettuate. Importo incarico ATI non imponibile IVA in virtù dell art. 72 DPR n.633 del e successive modificazioni e integrazioni. LIPU Onlus LIPU Onlus Ente Parco Regionale della Maremma ISDGM CNR di Venezia 27/10/2014 pag. 4

5 Studio finalizzato alla salvaguardia del gambero di fiume nelle Riserve Naturali Provinciali del Farma Merse e zone limitrofe, nell'ambito del progetto LIFE Natura "Conservazione dei principali habitat acquatici della Provincia di Siena". Provincia di Siena Stesura del progetto Habitat di Numenius tenuirostris e di altre specie ornitiche minacciate: progettazione ed esecuzione di interventi di ampliamento e gestione degli ambienti di palude salmastra della Laguna di Orbetello. Progetto presentato alla UE per i finanziamenti LIFE 1995, approvato e finanziato (contratto B43200/95/864; beneficiario: Comune di Orbetello). Partecipazione al gruppo di lavoro, nel progetto di ricerca "HabitatSan Rossore" finalizzato ad interventi di salvaguardia della duna costiera, organizzato dall'associazione Amici della Terra su finanziamento della Comunità Europea. Incarico personale di Paolo Sposimo. Partecipazione al gruppo di lavoro, con responsabilità degli aspetti faunistici, nel progetto di ricerca "HabitatPadule di Fucecchio e Lago di Sibolla" finalizzato ad interventi di miglioramento ambientale e rinaturalizzazione, organizzato dall'associazione Amici della Terra su finanziamento della Comunità Europea. Incarico personale di Paolo Sposimo. 27/10/2014 pag. 5

La gestione delle Riserve Naturali dello Stato: i progetti LIFE e il contenimento delle specie aliene invasive. Alessandro Bottacci Marco Panella

La gestione delle Riserve Naturali dello Stato: i progetti LIFE e il contenimento delle specie aliene invasive. Alessandro Bottacci Marco Panella La gestione delle Riserve Naturali dello Stato: i progetti LIFE e il contenimento delle specie aliene invasive Alessandro Bottacci Marco Panella * 2 * 3 Riserve MAB Unesco (Collemeluccio Monte di Mezzo

Dettagli

I Procellariformi delle Isole Pelagie

I Procellariformi delle Isole Pelagie LIFE11 + NAT/IT/000093 Pelagic Birds Conservation of the main European population of Calonectris d. diomedea and other pelagic birds on Pelagic Islands I Procellariformi delle Isole Pelagie Le specie di

Dettagli

Parco Nazionale Arcipelago Toscano

Parco Nazionale Arcipelago Toscano Parco Nazionale Arcipelago Toscano Titolo dello studio: Campagne Inanellamento avifauna a Pianosa Copertura temporale: 2001-2003-2004-2005 inanellamento, avifauna, pianosa Titolo dello studio: Censimento

Dettagli

Estremo atto di incarico (*) Decreto del Direttore F.F. del 25/02/2014

Estremo atto di incarico (*) Decreto del Direttore F.F. del 25/02/2014 ANNO 2014 Nome e cognome consulente / collaboratore Oggetto incarico Estremo atto di incarico (*) Estremo atto di impegno di spesa (*) Compenso riconosciuto Avv. Domenico Iaria Studio Legale Lessona NEMO

Dettagli

NEMO Nature and Environment Management Operators S.r.l. Analisi d elle risorse naturali

NEMO Nature and Environment Management Operators S.r.l. Analisi d elle risorse naturali NEMO Nature and Environment Management Operators S.r.l. Analisi d elle risorse naturali PROFILO DELLA SOCIETÀ La Società NEMO, nata come NEMO S.a.s. nel 1993 e trasformata in S.r.l. nel 2002, opera nel

Dettagli

Capitolo 3 IL PROGETTO LA CONNESSIONE ECOLOGICA PER LA BIODIVERSITÀ

Capitolo 3 IL PROGETTO LA CONNESSIONE ECOLOGICA PER LA BIODIVERSITÀ Capitolo 3 IL PROGETTO LA CONNESSIONE ECOLOGICA PER LA BIODIVERSITÀ Capitolo 3 - Il progetto la connessione ecologica per la biodiversità Nel corso del biennio 2008-2009 LIPU BirdLife Italia e Provincia

Dettagli

AREE IMPORTANTI PER L AVIFAUNA NEL FIUME ARNO (PROV. DI FIRENZE): INDIVIDUAZIONE DELLE EMERGENZE E PROSPETTIVE DI TUTELA

AREE IMPORTANTI PER L AVIFAUNA NEL FIUME ARNO (PROV. DI FIRENZE): INDIVIDUAZIONE DELLE EMERGENZE E PROSPETTIVE DI TUTELA AREE IMPORTANTI PER L AVIFAUNA NEL FIUME ARNO (PROV. DI FIRENZE): INDIVIDUAZIONE DELLE EMERGENZE E PROSPETTIVE DI TUTELA MICHELE GIUNTI & PAOLO SPOSIMO * c/o Nemo srl, via Giotto 33 50121, Firenze 055/674223

Dettagli

RELAZIONE GENERALE: IL PROGETTO ARUPA

RELAZIONE GENERALE: IL PROGETTO ARUPA PROGETTO ARUPA CONVEGNO INTERNAZIONALE CONCLUSIVO RELAZIONE GENERALE: IL PROGETTO ARUPA Prof. Ing. Pietro PICUNO Università degli Studi della Basilicata Il Progetto ARUPA Il Progetto ARUPA AZIONI URGENTI

Dettagli

PROGETTAZIONE E PIANIFICAZIONE DI AREE PROTETTE E DI SITI DELLA RETE NATURA 2000 E DI IMPORTANZA REGIONALE

PROGETTAZIONE E PIANIFICAZIONE DI AREE PROTETTE E DI SITI DELLA RETE NATURA 2000 E DI IMPORTANZA REGIONALE PROGETTAZIONE E PIANIFICAZIONE DI AREE PROTETTE E DI SITI DELLA RETE NATURA 2000 E DI IMPORTANZA REGIONALE La NEMO srl svolge indagini finalizzate all individuazione di aree da proteggere e alla proposta

Dettagli

Monitoraggio degli habitat e delle specie di importanza comunitaria nei Siti della Rete Natura 2000 nell ambito del Golfo di Cagliari

Monitoraggio degli habitat e delle specie di importanza comunitaria nei Siti della Rete Natura 2000 nell ambito del Golfo di Cagliari Monitoraggio degli habitat e delle specie di importanza comunitaria nei Siti della Rete Natura 2000 nell ambito del Golfo di Cagliari Orrù G., Miggianu A., Angius L.. Servizio Tutela della Natura Assessorato

Dettagli

La valorizzazione della biodiversità in Liguria con i fondi strutturali

La valorizzazione della biodiversità in Liguria con i fondi strutturali Provincia di Savona Servizio Parchi e Aree Protette La valorizzazione della biodiversità in Liguria con i fondi strutturali 2000-2006 VALORIZZAZIONE DELLE ZONE UMIDE COSTIERE DELLA PROVINCIA DI SAVONA

Dettagli

La connessione ecologica per la biodiversità, il LIFE + TIB (Trans Insubria Bionet) e l esperienza del Contratto di Rete in Provincia di Varese

La connessione ecologica per la biodiversità, il LIFE + TIB (Trans Insubria Bionet) e l esperienza del Contratto di Rete in Provincia di Varese La connessione ecologica per la biodiversità, il LIFE + TIB (Trans Insubria Bionet) e l esperienza del Contratto di Rete in Provincia di Varese Massimo Soldarini LIPU-BirdLife Italia Milano, 12 marzo 2012

Dettagli

Rete Natura 2000 in Basilicata

Rete Natura 2000 in Basilicata Rete Natura 2000 in Basilicata Workshop Regione Basilicata Potenza, 3 luglio 2013 Sala Inguscio Sede Regione Basilicata Antonella Logiurato Ufficio Tutela della Natura Il Sistema Regionale delle Aree Protette

Dettagli

PROPOSTA DI ATTO ISTITUTIVO DELL AREA DI RIEQUILIBRIO ECOLOGICO TORRAZZUOLO - PROVINCIA DI MODENA

PROPOSTA DI ATTO ISTITUTIVO DELL AREA DI RIEQUILIBRIO ECOLOGICO TORRAZZUOLO - PROVINCIA DI MODENA PROPOSTA DI ATTO ISTITUTIVO DELL AREA DI RIEQUILIBRIO ECOLOGICO TORRAZZUOLO - PROVINCIA DI MODENA 1. Istituzione Ai sensi della L.R. 6/2005 art. 53 - è istituita l Area di riequilibrio ecologico (di seguito

Dettagli

ELENCO DECRETI DEL 26 LUGLIO 2013 DIRETTORE F.F.

ELENCO DECRETI DEL 26 LUGLIO 2013 DIRETTORE F.F. ELENCO DECRETI DEL 26 LUGLIO 2013 DIRETTORE F.F. Numero Data 71. 26.07.13 72. 26.07.13 INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA AUTO CONSORTILE FIAT SEDICI TARGATA ED701DT AFFIDAMENTO LAVORO E LIQUIDAZIONE

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA COMUNI DI ORANI E SARULE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA COMUNI DI ORANI E SARULE 0 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA COMUNI DI ORANI E SARULE PIANO DI GESTIONE DEL SIC MONTE GONARE ITB021156 A CURA DI PROF. IGNAZIO CAMARDA (COORDINATORE, ASPETTI BOTANICI) ING. SEBASTIANO CARTA (PIANIFICAZIONE)

Dettagli

Progetto LIFE13 ENV/IT/ RINASCE RIqualificazione NAturalistica per la Sistemazione integrata idraulicoambientale

Progetto LIFE13 ENV/IT/ RINASCE RIqualificazione NAturalistica per la Sistemazione integrata idraulicoambientale Progetto LIFE13 ENV/IT/000169 RINASCE RIqualificazione NAturalistica per la Sistemazione integrata idraulicoambientale dei Canali Emiliani Gestione integrata dei canali di scolo e irrigazione nel comprensorio

Dettagli

Search >> HOME SERVIZI PROGETTI CLIENTI AREE TEMATICHE NEWS-EVENTI VIDEO DOCUMENTI CONTATTI

Search >> HOME SERVIZI PROGETTI CLIENTI AREE TEMATICHE NEWS-EVENTI VIDEO DOCUMENTI CONTATTI Comunità ambiente Nata nel 1994, Comunità Ambiente è una società di consulenza e conservazione con sede a Roma che opera nel settore ambientale con particolare riferimento alla conservazione della natura

Dettagli

Det. n. 302 del 04/08/2016

Det. n. 302 del 04/08/2016 Det. n. 302 del 04/08/2016 Oggetto: D.P.G.R. 24.03.2014 n. 2/R. Regolamento regionale recante: Attuazione dell articolo 33 della l.r. 29.06.2009 n. 19 relativo alla gestione faunistica all interno delle

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dott. Forestale Linda Colligiani Via G. Matteotti Quarrata (PT) Cell

CURRICULUM VITAE. Dott. Forestale Linda Colligiani Via G. Matteotti Quarrata (PT) Cell Dott. Forestale Linda Colligiani Via G. Matteotti 27 51039 Quarrata (PT) Cell. 328 1746826 E-mail: colligiani@nemoambiente.com CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI Nata Firenze il 15 settembre 1972 residente

Dettagli

LIFE NAT/14/IT/000544 PonDeRat. Ripristino dell ecosistema delle isole Pontine tramite la rimozione di ratti e altre specie invasive

LIFE NAT/14/IT/000544 PonDeRat. Ripristino dell ecosistema delle isole Pontine tramite la rimozione di ratti e altre specie invasive LIFE NAT/14/IT/000544 PonDeRat Ripristino dell ecosistema delle isole Pontine tramite la rimozione di ratti e altre specie invasive LIFE NAT/14/IT/000544 BENEFICIARIO COORDINATORE Regione Lazio ARP BENEFICIARI

Dettagli

Un caso esemplare: Bosco Tanali.

Un caso esemplare: Bosco Tanali. Le Aree Protette della Provincia di Pisa Bientina Torre Civica 28 ottobre 2012 Un caso esemplare: Bosco Tanali. Da area degradata a oasi di protezione di flora e fauna Carlo Galletti Legambiente Valdera

Dettagli

Come finanziare la sostenibilità in agricoltura? Fabrizio Adriano Dagostin Responsabile Servizio Agricoltura della Provincia Autonoma di Trento

Come finanziare la sostenibilità in agricoltura? Fabrizio Adriano Dagostin Responsabile Servizio Agricoltura della Provincia Autonoma di Trento COLTIVARE LA SOSTENIBILITÀ I valori della cooperazione e la sostenibilità d impresa SALA DELLA COOPERAZIONE GIOVEDÌ 11 FEBBRAIO 2016 Come finanziare la sostenibilità in agricoltura? Fabrizio Adriano Dagostin

Dettagli

La Rete Natura 2000 in Liguria. Paola Carnevale Regione Liguria - Settore Progetti e programmi per la tutela e la valorizzazione ambientale

La Rete Natura 2000 in Liguria. Paola Carnevale Regione Liguria - Settore Progetti e programmi per la tutela e la valorizzazione ambientale La Rete Natura 2000 in Liguria Paola Carnevale Regione Liguria - Settore Progetti e programmi per la tutela e la valorizzazione ambientale SIC e Rete Ecologica direttiva habitat - 43/1992/CEE individua

Dettagli

FASCICOLO CON LE CARATTERISTICHE DELL OPERA

FASCICOLO CON LE CARATTERISTICHE DELL OPERA Provincia di Livorno Unità di Servizio Pianificazione, Difesa del Suolo e delle Coste Unità organizzativa Risorse marine e Georisorse RIPRISTINO MORFOLOGICO DEL SISTEMA DUNALE E RETRODUNALE DEL GOLFO DI

Dettagli

LA VALUTAZIONE AMBIENTALE E LA PIANIFICAZIONE INTEGRATA DELLE AREE PROTETTE E DEI SITI NATURA

LA VALUTAZIONE AMBIENTALE E LA PIANIFICAZIONE INTEGRATA DELLE AREE PROTETTE E DEI SITI NATURA Workshop LA VALUTAZIONE AMBIENTALE E LA PIANIFICAZIONE INTEGRATA DELLE AREE PROTETTE E DEI SITI NATURA 2000 8 luglio 2015 - Palermo La pianificazione integrata delle Aree Naturali Protette e dei siti della

Dettagli

Convegno: le Dune Costiere: esperienze di gestione europee e italiane a confronto Pisa, 12 dicembre 2008

Convegno: le Dune Costiere: esperienze di gestione europee e italiane a confronto Pisa, 12 dicembre 2008 LIFE06NAT/IT/50 Misure urgenti di conservazione per la biodiversità della costa centro-mediterranea Co.Me.Bi.S. (Conservation Measures for Biodiversity of Central Mediterranean Sea) Convegno: le Dune Costiere:

Dettagli

Il ruolo dei Dottori Agronomi e Forestali nella Protezione Civile

Il ruolo dei Dottori Agronomi e Forestali nella Protezione Civile Federazione Regionale Ligure Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali La Spezia Il ruolo dei Dottori Agronomi e Forestali nella Protezione Civile La Spezia c/o Centro Integrato di Protezione Civile

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Dr. Geol. Marco Antoni nato a Milano il 31 maggio 1964 residente in Loc. Due Porte 248/b Comune di Montalcino Siena esercitante la professione in via Spagni, 37 Comune di Montalcino

Dettagli

Il progetto GESPO: Linee guida per la gestione della vegetazione di sponda dei corsi d acqua secondo criteri di sostenibilità ecologica ed economica

Il progetto GESPO: Linee guida per la gestione della vegetazione di sponda dei corsi d acqua secondo criteri di sostenibilità ecologica ed economica 19 marzo 2014 Firenze Palazzo Medici Riccardi Sala Pistelli Il progetto GESPO: Linee guida per la gestione della vegetazione di sponda dei corsi d acqua secondo criteri di sostenibilità ecologica ed economica

Dettagli

Dott. Agr. Edoardo Corbucci Presidente dell Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Roma

Dott. Agr. Edoardo Corbucci Presidente dell Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Roma ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI DELLA PROVINCIA DI ROMA DIECI ANNI DI ATTIVITÀ DI GESTIONE AGRO-FORESTALE DELLA PROVINCIA DI ROMA 1999-2009 Roma, 18/12/2009 Dott. Agr. Edoardo Corbucci

Dettagli

Convegno Internazionale Progetto LIFE Arupa

Convegno Internazionale Progetto LIFE Arupa Convegno Internazionale Progetto LIFE Arupa Interventi di Conservazione dell Erpetofauna nell ambito dei progetti Life in corso di realizzazione nella Provincia di Foggia Mediateca Provinciale - Matera,

Dettagli

CURRICULUM VITAE GENERALE

CURRICULUM VITAE GENERALE CURRICULUM VITAE GENERALE Nome e Cognome: Maira Passarella Luogo e data di nascita: nata a Copparo (FE), il 08/01/1975 Titolo professionale: Laurea in Ingegneria Civile - Seduta di Laurea del 19/07/2002

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE E CULTURALE

CURRICULUM PROFESSIONALE E CULTURALE CURRICULUM PROFESSIONALE E CULTURALE Dell arch. ADRIANO GIANGOLINI, nato a Pesaro il 06/11/1961, residente a Mombaroccio, via Cairo 59, iscritto all Ordine degli Architetti della Provincia di Pesaro-Urbino

Dettagli

RELAZIONE PIANO DI CONSERVAZIONE E SVILUPPO DEL PARCO NATURALE DOLOMITI FRIULANE & PIANO DI GESTIONE DEL SIC/ZPS IT DOLOMITI FRIULANE

RELAZIONE PIANO DI CONSERVAZIONE E SVILUPPO DEL PARCO NATURALE DOLOMITI FRIULANE & PIANO DI GESTIONE DEL SIC/ZPS IT DOLOMITI FRIULANE RELAZIONE PIANO DI CONSERVAZIONE E SVILUPPO DEL PARCO NATURALE DOLOMITI FRIULANE & PIANO DI GESTIONE DEL SIC/ZPS IT3310001 DOLOMITI FRIULANE Due diverse normative: -Piano di Conservazione e Sviluppo: -Piano

Dettagli

Natura Marche. Alfredo Fermanelli

Natura Marche. Alfredo Fermanelli Natura 2000 - Marche Alfredo Fermanelli Normativa regionale LR 6/2007 disposizioni per la rete Natura 2000 Gestione Parchi e Riserve Naturali (ca. 18% dei Siti) Comunità Montane Amministrazioni provinciali

Dettagli

Convenzione tra il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e l Unione dei. Comuni del Casentino per l esecuzione di un programma di interventi di

Convenzione tra il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e l Unione dei. Comuni del Casentino per l esecuzione di un programma di interventi di Convenzione tra il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e l Unione dei Comuni del Casentino per l esecuzione di un programma di interventi di miglioramento e razionalizzazione dell attività agricola

Dettagli

PIANO DI GESTIONE della Zone di Protezione Speciale (ZPS) IL GRUPPO DI LAVORO

PIANO DI GESTIONE della Zone di Protezione Speciale (ZPS) IL GRUPPO DI LAVORO PIANO DI GESTIONE della Zone di Protezione Speciale (ZPS) IL GRUPPO DI LAVORO Il piano di gestione è uno strumento di pianificazione del territorio che ha come obiettivo fondamentale la salvaguardia della

Dettagli

Oggetto incarico INCARICO DI PRESTAZIONE D'OPERA INTELLETTUALE IN MATERIA DI GEOLOGIA ED ELABORAZIONE DATI GIS. PROROGA.

Oggetto incarico INCARICO DI PRESTAZIONE D'OPERA INTELLETTUALE IN MATERIA DI GEOLOGIA ED ELABORAZIONE DATI GIS. PROROGA. Nome e cognome consulente/ (*) di incarico di impegno di spesa Dott. Nicola Casarosa CSRNCL73E07G702E INCARICO DI PRESTAZIONE D'OPERA INTELLETTUALE IN MATERIA DI GEOLOGIA ED ELABORAZIONE DATI GIS. PROROGA.

Dettagli

Dai Parchi alla Rete Ecologica Regionale

Dai Parchi alla Rete Ecologica Regionale Dai Parchi alla Rete Ecologica Regionale Milano, 12 Marzo 2012 Tavolo Regionale sulla Rete Ecologica Attuazione della RER: le buone pratiche per la pianificazione Paolo Nastasio Alice Tanfoglio DGR 10415/09

Dettagli

Recovering Endangered HabitatS in the Capo Carbonara MARIne Area, Sardinia

Recovering Endangered HabitatS in the Capo Carbonara MARIne Area, Sardinia Proposal LIFE13 NAT/IT/000433 Recovering Endangered HabitatS in the Capo Carbonara MARIne Area, Sardinia RES MARIS UN MARE DI RISPETTO Workshop LIFE Best practice risorse idriche e ambiente marino Expo

Dettagli

La Rete Natura 2000 in Piemonte

La Rete Natura 2000 in Piemonte Il PSR per la tutela della biodiversità La in Piemonte Marina Cerra Torino, 13 dicembre 2010 Settore Pianificazione e Gestione Aree naturali protette Conservazione della natura approcci diversi nel tempo

Dettagli

CRA-SEL. Centro di Ricerca per la Selvicoltura - Arezzo. Progetti nazionali conclusi

CRA-SEL. Centro di Ricerca per la Selvicoltura - Arezzo. Progetti nazionali conclusi CRA-SEL Centro di Ricerca per la Selvicoltura - Arezzo Progetti nazionali conclusi Regione Campania Provifor - Individuazione e selezione popolamenti per boschi da seme (L.R.B.S.) committente Regione Campania,

Dettagli

nato a Verona il 17/05/1965, Direttore Generale ARPA VENETO DCRV n. 130 del 19/10/2016 Capo missione unità tecnica amministrativa

nato a Verona il 17/05/1965, Direttore Generale ARPA VENETO DCRV n. 130 del 19/10/2016 Capo missione unità tecnica amministrativa Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Dell'Acqua Nicola nato a Verona il 17/05/1965, 0498239341-354 ESPERIENZA PROFESSIONALE 22/11/2016 alla data attuale Direttore Generale ARPA VENETO DCRV n. 130 del

Dettagli

Legambiente Parma 8 novembre 2014 Esperienze di riqualificazione fluviale nel Parco del Taro

Legambiente Parma 8 novembre 2014 Esperienze di riqualificazione fluviale nel Parco del Taro Legambiente Parma 8 novembre 2014 Esperienze di riqualificazione fluviale nel Parco del Taro Dr. Michele Zanelli Ente Parchi Emilia Occidentale Il PARCO FLUVIALE REGIONALE DEL TARO è stato istituito nel

Dettagli

FRA. L AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE n 6 ALESSANDRINO E LE COMUNITA MONTANE

FRA. L AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE n 6 ALESSANDRINO E LE COMUNITA MONTANE Schema di INTEGRAZIONE E MODIFICAZIONE ACCORDO DI PROGRAMMA PER IL COORDINAMENTO DELLE ATTIVITA DI DIFESA E TUTELA DELL ASSETTO IDROGEOLOGICO DEL TERRITORIO MONTANO. II ACCORDO DI PROGRAMMA FRA L AUTORITA

Dettagli

Conservation and Recovery of Austropotamobius pallipes in Italian Natura2000 Sites

Conservation and Recovery of Austropotamobius pallipes in Italian Natura2000 Sites Progetto LIFE 08 NAT/IT/000352 - CRAINat Conservation and Recovery of Austropotamobius pallipes in Italian Natura2000 Sites Gianluca Fea e Daniela Ghia Laboratorio Acque Interne Dipartimento Scienze della

Dettagli

Le attività della Fondazione Cariplo a tutela dell ambiente

Le attività della Fondazione Cariplo a tutela dell ambiente Le attività della Fondazione Cariplo a tutela dell ambiente Paolo Siccardi 2 PAROLE SULLA FONDAZIONE CARIPLO Fondazione Cariplo: soggetto filantropico che persegue fini di solidarietà sociale e di promozione

Dettagli

L esperienza dell Osservatorio del Lago di Varese

L esperienza dell Osservatorio del Lago di Varese L esperienza dell Osservatorio del Lago di Varese Valeria Roella, ARPA Lombardia La salvaguardia dei corpi idrici dagli scarichi delle acque reflue Varese, 27 settembre 2016. Istituzione Osservatorio Lago

Dettagli

Le misure per il recupero morfologico della Laguna di Venezia

Le misure per il recupero morfologico della Laguna di Venezia della Laguna di Venezia alle Opere Pubbliche del Veneto, Le Misure previste dal Interregionale alle Opere Pubbliche (ex Magistrato alle Acque) riguardano la gestione dal punto di vista idromorfologico

Dettagli

FEAMP Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca 2014/2020

FEAMP Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca 2014/2020 FEAMP Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca 2014/2020 1. Il quadro normativo di riferimento Il Regolamento (UE) del Parlamento europeo e del Consiglio del 15 maggio 2014, istituisce il Fondo

Dettagli

CURRICULUM VITAE dell ing. Davide Concato

CURRICULUM VITAE dell ing. Davide Concato CURRICULUM VITAE dell ing. Davide Concato Formazione Laureato in Ingegneria Civile presso la Facoltà di Ingegneria di Ferrara sviluppando una tesi relativa a Il Sistema Qualità aziendale nel Settore delle

Dettagli

Legge regionale 14 ottobre 2008, n. 26

Legge regionale 14 ottobre 2008, n. 26 Legge regionale 14 ottobre 2008, n. 26 Tutela delle risorse genetiche autoctone vegetali ed animali di interesse agrario (B.U. Regione Basilicata N. 50 del 16 ottobre 2008) Articolo 1 Finalità La Regione

Dettagli

Riserva Naturale Regionale Orientata Dune di Campomarino. Aspetti normativi

Riserva Naturale Regionale Orientata Dune di Campomarino. Aspetti normativi Riserva Naturale Regionale Orientata Dune di Campomarino Aspetti normativi Il quadro normativo Le Aree Protette Beni paesaggistici Politiche e strumenti di sostegno dell UE Le Direttive CEE Il quadro normativo

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE STUDIO TECNICO Dott. Agr. Maurizio Leoni CONSULENZA AGRONOMICA E AMBIENTALE STUDI ORGANIZZAZIONI

CURRICULUM PROFESSIONALE STUDIO TECNICO Dott. Agr. Maurizio Leoni CONSULENZA AGRONOMICA E AMBIENTALE STUDI ORGANIZZAZIONI CURRICULUM PROFESSIONALE STUDIO TECNICO Dott. Agr. Maurizio Leoni CONSULENZA AGRONOMICA E AMBIENTALE Nato a Forlì (FO) il 21 aprile 1953 Studio: via Donatori del Sangue 20 - Villorba (TV) Tel.: 0422/423000

Dettagli

F O R M A T O INFORMAZIONI PERSONALI PAOLA CONTI. ESPERIENZA LAVORATIVA ATTIVITA DI DIPENDENTE PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

F O R M A T O INFORMAZIONI PERSONALI PAOLA CONTI. ESPERIENZA LAVORATIVA ATTIVITA DI DIPENDENTE PUBBLICA AMMINISTRAZIONE INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PAOLA CONTI Telefono 081-8653903 Fax 081-8653908 pconti@epnv.it ATTIVITA DI DIPENDENTE PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Date (da a) Tipo di azienda o settore Principali mansioni

Dettagli

Presentazione dei Progetti LIFE Natura e Inf-Natura

Presentazione dei Progetti LIFE Natura e Inf-Natura Kick-off meeting LIFE+ 2012 Roma, 8 Novembre 2013 Presentazione dei Progetti LIFE Natura e Inf-Natura Carlo Ponzio Astrale-Timesis Progetti LIFE BIO, NAT e INF-NAT 2012 11 progetti NAT 1 progetto INF NAT

Dettagli

1. I BENI PAESAGGISTICI

1. I BENI PAESAGGISTICI 1. I BENI PAESAGGISTICI I beni paesaggistici e ambientali costituiscono gli elementi di riferimento cardine per la definizione dell assetto ambientale, esso è costituito dall insieme degli elementi territoriali

Dettagli

SUNLIFE LIFE13 NAT/IT/000371

SUNLIFE LIFE13 NAT/IT/000371 SUNLIFE LIFE13 NAT/IT/000371 La Strategia Umbra per Natura 2000 Info Day 4 Novembre 2015 - Perugia RETE NATURA 2000 Natura 2000 è la rete di aree destinate alla conservazione della biodiversità nel territorio

Dettagli

Settembre 2014 Al Parco Nazionale dell Appennino Tosco Emiliano Sassalbo (MS)

Settembre 2014 Al Parco Nazionale dell Appennino Tosco Emiliano Sassalbo (MS) Settembre 04 Al Parco Nazionale dell Appennino Tosco Emiliano Sassalbo (MS) OGGETTO: RELAZIONE TECNICA PROGETTO LIFE+ 08 NAT/IT/000369 Gypsum: tutela e gestione di habitat associati alle formazioni gessose

Dettagli

Curriculum professionale

Curriculum professionale Curriculum professionale Associazione Cibele Onlus per la Conservazione e la Gestione Ambientale Sede legale Contatti Località Monti di Sopra Tredozio (FC) tel. 3478297837 47019 Tredozio (FC) Roma tel.

Dettagli

LE SCIENZE NATURALI IN PIEMONTE ASTI, 12 NOVEMBRE 2016

LE SCIENZE NATURALI IN PIEMONTE ASTI, 12 NOVEMBRE 2016 LE SCIENZE NATURALI IN PIEMONTE ASTI, 12 NOVEMBRE 2016 Il Piano di Sviluppo Rurale della Regione Piemonte: una risorsa per la biodiversità? Il punto di vista di agricoltori e ornitologi. Bruno e Gabriella

Dettagli

WORKSHOP "LA RETE RURALE NAZIONALE E IL PROGRAMMA LIFE+" ROMA, 28 GIUGNO 2012 PROGETTO LIFE09 NAT/IT/ ECORICE PROVINCIA DI VERCELLI

WORKSHOP LA RETE RURALE NAZIONALE E IL PROGRAMMA LIFE+ ROMA, 28 GIUGNO 2012 PROGETTO LIFE09 NAT/IT/ ECORICE PROVINCIA DI VERCELLI WORKSHOP "LA RETE RURALE NAZIONALE E IL PROGRAMMA LIFE+" ROMA, 28 GIUGNO 2012 PROGETTO LIFE09 NAT/IT/000093 ECORICE PROVINCIA DI VERCELLI Partecipanza dei Boschi di Trino Il Progetto: Localizzazione: Italia

Dettagli

LIFE GESTIRE2020- Nature Integrated Management to Una nuova strategia integrata per Rete Natura 2000.

LIFE GESTIRE2020- Nature Integrated Management to Una nuova strategia integrata per Rete Natura 2000. LIFE GESTIRE2020: la Lombardia promuove una nuova strategia integrata per Rete Natura 2000. Investimenti diretti dei fondi LIFE europei, integrazione con altri fondi regionali e vision di lungo periodo:

Dettagli

Spett.le REGIONE ABRUZZO -All Attenzione del Presidente On. Giovanni Pace- Via L. da Vinci, L Aquila

Spett.le REGIONE ABRUZZO -All Attenzione del Presidente On. Giovanni Pace- Via L. da Vinci, L Aquila Spett.le REGIONE ABRUZZO -All Attenzione del Presidente On. Giovanni Pace- Via L. da Vinci,1 67100 L Aquila GRUPPO CONSILIARE REGIONALE DI ALLEANZA NAZIONALE All attenzione del CAPOGRUPPO Dott. FABRIZIO

Dettagli

CRITICITA DEL SISTEMA DELLE A.M.P. ITALIANE E PROBLEMATICHE DI GESTIONE: IL CASO DELL A.M.P. DI TAVOLARA PUNTA CODA CAVALLO

CRITICITA DEL SISTEMA DELLE A.M.P. ITALIANE E PROBLEMATICHE DI GESTIONE: IL CASO DELL A.M.P. DI TAVOLARA PUNTA CODA CAVALLO CRITICITA DEL SISTEMA DELLE A.M.P. ITALIANE E PROBLEMATICHE DI GESTIONE: IL CASO DELL A.M.P. DI TAVOLARA PUNTA CODA CAVALLO Dr. Augusto Navone Direttore A.M.P. Tavolara Punta Coda Cavallo Le aree marine

Dettagli

7.1 Aree protette. La protezione della natura viene realizzata mediante. l istituzione di diverse tipologie di aree protette:

7.1 Aree protette. La protezione della natura viene realizzata mediante. l istituzione di diverse tipologie di aree protette: NATURA Pagina 200.1 Aree protette Figura.1 Grado di urbanizzazione dei comuni della provincia di Lecco 200 L istituzione di aree protette in provincia di Lecco deve tener conto della diversa situazione

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Dirigenziale Indirizzo Telefono Ufficio Cellulare ufficio Fax Ufficio E-mail TERRANA ANTONINO DIRIGENTE TERZA FASCIA Nazionalità

Dettagli

Azione di sistema Impatto antropico da pressione turistica nelle aree protette: interferenze su territorio e biodiversità

Azione di sistema Impatto antropico da pressione turistica nelle aree protette: interferenze su territorio e biodiversità Azione di sistema Impatto antropico da pressione turistica nelle aree protette: interferenze su territorio e biodiversità Carlo Blasi Coordinamento tecnicoscientifico: Temperata 2 Divisioni Mediterranea

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Assessorato Regionale del Territorio e dell Ambiente Dipartimento Regionale dell Ambiente Il Dirigente Generale

REPUBBLICA ITALIANA. Assessorato Regionale del Territorio e dell Ambiente Dipartimento Regionale dell Ambiente Il Dirigente Generale D.D.G. n. 402 REPUBBLICA ITALIANA VISTO lo Statuto della Regione Siciliana; Assessorato Regionale del Territorio e dell Ambiente Dipartimento Regionale dell Ambiente Il Dirigente Generale VISTA la Legge

Dettagli

ESEMPI DI CONTENIMENTO E GESTIONE DI PIANTE ESOTICHE INVASIVE IN AREE ESTRATTIVE

ESEMPI DI CONTENIMENTO E GESTIONE DI PIANTE ESOTICHE INVASIVE IN AREE ESTRATTIVE ESEMPI DI CONTENIMENTO E GESTIONE DI PIANTE ESOTICHE INVASIVE IN AREE ESTRATTIVE dott. agr. Daniele Fazio (soc. Seacoop) dott. for. Giorgio Uliana (Studio Tecnico Associato Geostudio) INTERESSE DELLE ATTIVITÀ

Dettagli

RETE NATURA 2000 PROCEDURA DI VALUTAZIONE DI INCIDENZA

RETE NATURA 2000 PROCEDURA DI VALUTAZIONE DI INCIDENZA RETE NATURA 2000 PROCEDURA DI VALUTAZIONE DI INCIDENZA DICHIARAZIONE DI NON NECESSITÀ DELLA PROCEDURA DI VALUTAZIONE DI INCIDENZA AI SENSI DELLA D.G.R. 3173 DEL 10 OTTOBRE 2006 Il sottoscritto Arch. Paolo

Dettagli

ENTE PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

ENTE PARCO NAZIONALE DEL POLLINO ENTE PARCO NAZIONALE DEL POLLINO PRIMO QUINQUENNIO di ATTIVITA dell ENTE dal marzo 1994 al marzo 1999 (elaborazione a cura del Direttore del Parco Annibale Formica) Rotonda 31.03.1999 1 ENTE PARCO NAZIONALE

Dettagli

Bando di selezione per formulazione di graduatorie per assunzioni a tempo determinato

Bando di selezione per formulazione di graduatorie per assunzioni a tempo determinato Bando di selezione per formulazione di graduatorie per assunzioni a tempo determinato materie d esame Per tutti i profili professionali: 1. Ordinamento degli Enti Locali 2. Elementi di Diritto Amministrativo

Dettagli

DOCUMENTO INTEGRATIVO

DOCUMENTO INTEGRATIVO DOCUMENTO INTEGRATIVO al Rapporto Preliminare per la verifica di assogettabilità a VAS dell aggiornamento del Piano di Gestione del SIC Isola Rossa e Capo Teulada ITB040024 DATA: 26 marzo 2013 Comune di

Dettagli

MODIFICHE AL DOCUMENTO DI ATTUAZIONE FINANZIARIA (DAF) DEL PSR approvato con DGR n.314/2014 e s.m.i.

MODIFICHE AL DOCUMENTO DI ATTUAZIONE FINANZIARIA (DAF) DEL PSR approvato con DGR n.314/2014 e s.m.i. ALLEGATO A MODIFICHE AL DOCUMENTO DI ATTUAZIONE FINANZIARIA (DAF) DEL PSR 2007-2013 approvato con DGR n.314/2014 e s.m.i. 1. Paragrafo 2.2 Ripartizione della spesa pubblica per asse e per anno la tabella

Dettagli

LA REGIONE INCONTRA Percorso tematico di incontri informativi sul Programma di Sviluppo Rurale

LA REGIONE INCONTRA Percorso tematico di incontri informativi sul Programma di Sviluppo Rurale LA REGIONE INCONTRA Percorso tematico di incontri informativi sul Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 IMPRESE AGRICOLE E FORESTALI: IL PSR PER GLI INVESTIMENTI E L AMMODERNAMENTO Regione del Veneto

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Nato a Formia (LT) l 11\12\ 76, residente in Via Garigliano, 3 Gaeta (LT)

CURRICULUM VITAE. Nato a Formia (LT) l 11\12\ 76, residente in Via Garigliano, 3 Gaeta (LT) ing. Salvatore Magliozzi - Via Garigliano, 3 - Gaeta (LT) - Tel: 330.577182 P.I. : 02137460594 - C.F. : MGL SVT 76T11 D708W E-mail: r-king@libero.it CURRICULUM VITAE SALVATORE ing. MAGLIOZZI Nato a Formia

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 381 del 23 febbraio 2010 pag. 1/5

ALLEGATOA alla Dgr n. 381 del 23 febbraio 2010 pag. 1/5 giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 381 del 23 febbraio 2010 pag. 1/5 PARERE RELATIVO ALLA PROCEDURA DI VALUTAZIONE DI INCIDENZA Direttiva 92/43/CEE, art. 6, D.P.R. 08/09/1997 n. 357,

Dettagli

Strumenti di finanziamento europei per la conservazione della biodiversità. Patrizia Rossi Responsabile Agricoltura LIPU BirdLife Italia

Strumenti di finanziamento europei per la conservazione della biodiversità. Patrizia Rossi Responsabile Agricoltura LIPU BirdLife Italia Strumenti di finanziamento europei per la conservazione della biodiversità Patrizia Rossi Responsabile Agricoltura LIPU BirdLife Italia Crisi della biodiversità nel mondo, in Europa e in Italia In Europa

Dettagli

Disciplinare per l attribuzione ai Comuni delle competenze in materia di Valutazione di Incidenza

Disciplinare per l attribuzione ai Comuni delle competenze in materia di Valutazione di Incidenza Disciplinare per l attribuzione ai Comuni delle competenze in materia di Valutazione di Incidenza Premessa I commi 4 e 5, art. 1 della L.R. n. 16/2014 dispongono quanto segue: comma 4. Le determinazioni

Dettagli

CURRICULUM SOCIETA. Italia Net Ingegneria S.r.l. Piazza Cavour, , Napoli. Via Cesario Console, , Napoli. dott.

CURRICULUM SOCIETA. Italia Net Ingegneria S.r.l. Piazza Cavour, , Napoli. Via Cesario Console, , Napoli. dott. CURRICULUM SOCIETA Denominazione: Sede legale: Uffici: Italia Net Ingegneria S.r.l. Piazza Cavour, 9 80137, Napoli Via Cesario Console, 3 80132, Napoli CCIAA di Napoli: 07265710637 Capitale sociale e riserve:

Dettagli

PROGRAMMA DI ATTUAZIONE DELLA MISURA 511 ASSISTENZA TECNICA DEL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007/13

PROGRAMMA DI ATTUAZIONE DELLA MISURA 511 ASSISTENZA TECNICA DEL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007/13 Allegato A PROGRAMMA DI ATTUAZIONE DELLA MISURA 511 ASSISTENZA TECNICA DEL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007/13 1. Obiettivi della misura Ai sensi dell art. 66 del Reg CE 1698/2005 gli interventi dell

Dettagli

Dalle criticità idrauliche alla gestione della vegetazione: la manutenzione dei corsi d acqua nell approccio regionale

Dalle criticità idrauliche alla gestione della vegetazione: la manutenzione dei corsi d acqua nell approccio regionale LA GESTIONE DELLA VEGETAZIONE RIPARIALE TRA RISCHIO IDRAULICO E TUTELA DELLA BIODIVERSITÀ E DEL PAESAGGIO Dalle criticità idrauliche alla gestione della vegetazione: la manutenzione dei corsi d acqua nell

Dettagli

Udine Fiere dal 23 al 26 gennaio Orario 9.30/ pag. 1/6 segue >>

Udine Fiere dal 23 al 26 gennaio Orario 9.30/ pag. 1/6 segue >> Udine Fiere dal 23 al 26 gennaio 2014 Orario 9.30/18.30 pag. 1/6 segue >> L edizione di Agriest con focus su territorio e tutela dell ambiente Interazione tra paesaggio urbano e extraurbano Tutela dell

Dettagli

COMUNE DI ISOLA VICENTINA

COMUNE DI ISOLA VICENTINA COMUNE DI ISOLA VICENTINA Ufficio: TECNICO PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 3 DEL 19-01-2016 Predisposta da GARELLO VILMA Oggetto: Piano d'azione per l'energia Sostenibile (P.A.E.S.) - Approvazione.

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Soli Mauro Indirizzo Via Ippolito Nievo, 48-06034 Foligno (PG) Telefono 340/4899895 Fax 0742/677010 E-mail maurosoli1@aruba.it Nazionalità

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA Contrà Gazzolle n. 1 36100 VICENZA C. Fisc. P. IVA 00496080243 DETERMINAZIONE N 76 DEL 31/01/2014 Servizio BENI AMBIENTALI- Sportello Europeo - OGGETTO: PROGETTO LIFE+ COLLI BERICI

Dettagli

Biodiversità e Governance in Basilicata

Biodiversità e Governance in Basilicata DIPARTIMENTO AMBIENTE E TERRITORIO, Biodiversità e Governance in Basilicata Direttore Generale Avv. Carmen Santoro Matera 5 giugno 2015 ec.europa.eu/environment/greenweek www2.greenweek2015.eu L'edizione

Dettagli

Capitolo 3 Caratterizzazione delle aree protette

Capitolo 3 Caratterizzazione delle aree protette Piano di gestione dei bacini idrografici delle Alpi Orientali Bacino dello slizza Capitolo 3 I INDICE 3. CARATTERIZZAZIONE DELLE AREE PROTETTE... 1 3.1. AREE PER L ESTRAZIONE DI ACQUE DESTINATE AL CONSUMO

Dettagli

I Programmi Comunitari 2014-2020

I Programmi Comunitari 2014-2020 I Programmi Comunitari Dalle scelte strategiche le opportunità da cogliere per i Consorzi di Bonifica Mario Toteda PER VALUTARE QUANTO PREVEDE IL PROGRAMMA BISOGNA FARE UN CONFRONTO FRA IL PSR INIZIALE:

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 29 ottobre 2013, n. 2011

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 29 ottobre 2013, n. 2011 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 29 ottobre 2013, n. 2011 Progetto GRASTEPP. Delibera CIPE 19/2004. Approvazione schema di convenzione con LIPU Bird life Onlus. L Assessore alla Qualità del Territorio,

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO DECIMA LEGISLATURA PROGETTO DI LEGGE N. PROPOSTA DI LEGGE d'iniziativa dei Consiglieri Calzavara, Rizzotto, Barbisan Fabiano, Gerolimetto, Boron, Michieletto, Barbisan Riccardo,

Dettagli

CONSORZIO 4 BASSO VALDARNO Sede legale:via SAN MARTINO, PISA Consorzio di Bonifica ai sensi della L. R. 79/2012 (ente pubblico economico)

CONSORZIO 4 BASSO VALDARNO Sede legale:via SAN MARTINO, PISA Consorzio di Bonifica ai sensi della L. R. 79/2012 (ente pubblico economico) SEDE DI: Pisa STRUTTURA PROPONENTE: SETTORE PROGETTAZIONE SEZIONE PROGETTI A PROPOSTA NOTA DI SERVIZIO N. 497 DEL 17/04/2015 DETERMINA DEL DIRETTORE DI AREA TECNICA COMPR. PIANURA PISANA N. 52 DEL 23.04.2015

Dettagli

CURRICULUM VITAE. campani cristiana architetto

CURRICULUM VITAE. campani cristiana architetto CURRICULUM VITAE campani cristiana architetto campani cristiana architetto via a.volta,1 42100 reggio emilia Tel: 0522-305655 / 347-5849169 email: ic.group@libero.it dati personali stato civile: divorziata

Dettagli

CONTRATTO DI FIUME PER L'ASTICO-TESINA

CONTRATTO DI FIUME PER L'ASTICO-TESINA PROVINCIA DI VICENZA SERVIZIO BENI AMBIENTALI E RISORSE IDRICHE CONTRATTO DI FIUME PER L'ASTICO-TESINA ELABORATO N. TITOLO SCALA 4 Programma di azione Struttura preliminare CODICE DOCUMENTO 0573SP04 FILE

Dettagli

Il Parco di Montemarcello-Magra-Vara ed il progetto LIFEEMYS. Dott. ssa Paola Carnevale Direttore

Il Parco di Montemarcello-Magra-Vara ed il progetto LIFEEMYS. Dott. ssa Paola Carnevale Direttore Il Parco di Montemarcello-Magra-Vara ed il progetto LIFEEMYS Dott. ssa Paola Carnevale Direttore Il Parco di Montemarcello-Magra - Vara con i suoi 4320 ha di estensione attraversa i confini di 18 Comuni.

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE A) DATI ANAGRAFICI: MASSI ELVIO nato a Monterado (AN) il 13/05/1955, residente a Marotta di Mondolfo (PU) via Valcesano 176 Cell. 338/2434738 B) TITOLI DI STUDIO: DIPLOMA DI LAUREA

Dettagli

Le iniziative del Ministero dell Ambiente in materia di difesa delle coste dal 2006 e gli obiettivi di indirizzo generali

Le iniziative del Ministero dell Ambiente in materia di difesa delle coste dal 2006 e gli obiettivi di indirizzo generali Le iniziative del Ministero dell Ambiente in materia di difesa delle coste dal 2006 e gli obiettivi di indirizzo generali Leonardo Di Maggio Consulente Sogesid presso la Direzione Generale per la Salvaguardia

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Eugenio Rossi Data di nascita 20/06/1973 Qualifica Titolare di Posizione Organizzativa Ente Locale Amministrazione COMUNE DI SIENA Incarico attuale Responsabile

Dettagli