NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 28 Luglio 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 28 Luglio 2009"

Transcript

1 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 28 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no, dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dal Centro Europeo di Controllo delle malattie (ECDC) in riferimento alla nuova influenza umana A/H1N1 si evidenzia la seguente situazione: Informazioni preliminari importanti per comprendere l'evoluzione della situazione Il numero dei casi di positività al virus A/H1N1 stà aumentando in molti nuovi Paesi, ed in alcuni già da tempo colpiti. L organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sta cercando di capire come si estende la diffusione della malattia nei Paesi già colpiti e le informazioni sulla diffusione vengono trasmesse a livello mondiale. Una delle priorità è capire quali gruppi di persone sono a rischio di contrarre l infezione, in modo da migliorare le misure di profilassi sanitaria. In aggiunta alle informazioni sulla sorveglianza, per avere una panoramica globale della situazione, l'oms si basa sui risultati di particolari ricerche e studi clinici e di altri dati forniti dai Paesi direttamente attraverso frequenti teleconferenze di esperti sulla clinica epidemiologica e virologica. Età media dei casi Nella maggior parte dei Paesi, l infezione da virus A/H1N1 colpisce principalmente persone giovani, con una età media da 12 a 17 anni (sulla base di dati provenienti da Canada, Cile, Giappone, Regno Unito e gli Stati Uniti d'america). Alcuni rapporti indicano che le persone che necessitano di ricovero ospedaliero sono pazienti anziani. Come la malattia si diffonde nella popolazione, l'età media dei casi aumenta. Ciò può riflettere la situazione in molti paesi in cui i primi casi spesso si sono verificati inizialmente nelle scuole, e poi si sono diffusi nella comunità. Ad oggi il quadro completo della pandemia non è ancora del tutto chiaro, perché in molti paesi, l'influenza stagionale e il virus della attuale pandemia (A/H1N1) sono entrambi presenti. Anche se i fattori di rischio non sono conosciuti, quelli già esistenti come le malattie cardiovascolari, malattie respiratorie, diabete e cancro attualmente sono considerati fattori di rischio di grave pandemia (A/H1N1). Asma e altre forme di malattie respiratorie sono state costantemente segnalate come condizioni di base associata ad un aumentato rischio di una grave malattia in diversi Paesi. Un recente rapporto suggerisce che l'obesità può essere un altro fattore di rischio, come le donne in stato di gravidanza. Vaccino: situazione La rete dei laboratori dell OMS sta continuando a sviluppare nuovi vaccini virali. Importanti informazioni saranno fornite dai risultati in corso per gli studi clinici degli stessi. Queste prove daranno una migliore idea del numero di dosi necessarie per una persona che deve essere immunizzati, così come il quantitativo di principio attivo (antigene) necessarie in ogni dose di vaccino. Le Aziende farmaceutiche sono tenute ad produrre i vaccini entro settembre 29. Un certo numero di queste sta lavorando già sulla produzione. (Estratto dal comunicato numero 4 del 24 luglio 29 dell OMS) 1

2 SITUAZIONE EPIDEMIOLOGICA A LIVELLO NAZIONALE In sono 618 i casi confermati di nuova influenza umana A/H1N1 Numero casi di Conferma Regione 1 2 maggio Toscana 1 3 maggio Lazio 1 4 maggio Lazio 1 4 maggio Lazio 1 5 maggio Toscana 1 8 maggio Lombardia 1 8 maggio Lombardia 1 8 maggio Lazio 1 9 maggio Lazio 1 2 maggio Friuli Venezia Giulia 4 21 maggio Lazio 4 22 maggio Lazio 1 23 maggio Lombardia 1 25 maggio Lazio 1 25 maggio Lazio 2 25 maggio Campania 3 27 maggio Lazio 1 31 maggio Veneto 3 31 maggio Emilia-Romagna 7 3 giugno Lazio 1 4 giugno Emilia-Romagna 2 4 giugno Lazio 1 5 giugno Veneto 1 5 giugno Piemonte 2 5 giugno Lombardia 4 6 giugno Lombardia 1 7 giugno Lazio 1 7 giugno Toscana 3 9 giugno Lazio 1 9 giugno Toscana 2 1 giugno Lombardia 1 12 giugno Sicilia 1 12 giugno Marche 1 12giugno Liguria 4 12 giugno Lazio 2 12 giugno Toscana 1 12 giugno Lombardia 1 12 giugno Puglia 1 16 giugno Piemonte 1 16 giugno Liguria 3 16 giugno Lazio 2 17 giugno Liguria 1 17 giugno Veneto 1 17 giugno Lazio 4 18 giugno Piemonte 1 18 giugno Liguria 5 19 giugno Lombardia 1 19 giugno Emilia-Romagna 1 19 giugno Marche 4 22 giugno Lazio 2 22 giugno Toscana 1 22 giugno Sicilia 2

3 1 22 giugno Emilia Romagna 1 24 giugno Lazio 2 24 giugno Emilia-Romagna 3 24 giugno Sicilia 1 26 giugno Veneto 3 26 giugno Lombardia 1 26 giugno Friuli Venezia Giulia 2 26 giugno Puglia 1 26 giugno Lazio 3 26 giugno Toscana 2 26 giugno Piemonte 1 26 giugno Emili-Romagna 1 26 giugno Lazio 3 3 giugno Emilia-Romagna 2 3 giugno Lazio 1 3 giugno Sicilia 1 1 luglio Marche 1 1 luglio Provin. Auton. Trento 1 1 luglio Lombardia 1 1 luglio Emilia-Romagna 3 1 luglio Lazio 7 3 luglio Puglia 3 3 luglio Toscana 1 3 luglio Lazio 2 3 luglio Lombardia 2 3 luglio Emilia-Romagna 1 3 luglio Veneto 4 6 luglio Toscana 2 6 luglio Lazio 5 6 luglio Emilia-Romagna 1 6 luglio Marche 6 8 luglio Sicilia 2 8 luglio Emilia-Romagna 3 8 luglio Toscana 3 8 luglio Lombardia 4 8 luglio Lazio 2 8 luglio Veneto 1 8 luglio Puglia 1 8 luglio Campania 2 9 luglio Umbria 4 9 luglio Lombardia luglio Non indicati luglio Non indicati luglio Non indicati luglio Non indicati In questo momento l intero Regno Unito è tra i paesi più colpiti dalla nuova influenza A/H1N1, registrando da solo circa il 66% dei casi segnalati da tutti i Paesi appartenenti all Unione Europea. Gli organismi sanitari internazionali non sconsigliano l effettuazione di viaggi all estero anche verso le aree maggiormente colpite dall infezione. Prima di effettuare un viaggio all estero, bisogna munirsi della Tessera Europea di Assicurazione Malattia TEAM, ed è consigliabile valutare con il proprio medico e/o pediatra l esistenza di condizioni che possono comportare un maggior rischio di complicazioni in caso di infezione da virus influenzali. A tutt oggi, le caratteristiche cliniche della nuova influenza A/H1N1 sono simili a quelle dell influenza stagionale. L infezione si trasmette in maniera diretta attraverso le goccioline di saliva e le secrezioni respiratorie veicolate con tosse, starnuti, colloquio a distanza molto ravvicinata, ma anche indirettamente 3

4 attraverso la dispersione delle goccioline e delle secrezioni su oggetti e superfici. Per questa ragione è fortemente raccomandato seguire le precauzioni generali di igiene personale, quali: 1. evitare luoghi affollati e manifestazioni di massa; 2. lavare regolarmente e frequentemente le mani con acqua e sapone; in alternativa possono essere usate soluzioni detergenti a base di alcol o salviettine disinfettanti; 3. evitare di portare le mani non pulite a contatto con occhi, naso e bocca; 4. coprire la bocca e il naso con un fazzoletto di carta quando si tossisce e starnutisce e gettare il fazzoletto usato nella spazzatura 5. areare regolarmente le stanze di soggiorno. Dall andamento della diffusione di questa influenza è evidente che essa si diffonde più facilmente nelle collettività, quali quelle scolastiche, frequentate da ragazzi e giovani. In caso di manifestazione di sintomatologia influenzale (febbre superiore a 38 C; tosse, mal di gola, malessere) possono essere assunti i farmaci sintomatici (antipiretici, antinfiammatori, balsamici, già assunti di solito) e andrebbero rispettati il riposo e le misure di stanziamento nei confronti di soggetti sani. In questi casi, gli accompagnatori/responsabili dei ragazzi avranno cura nel chiamare un medico che li visiterà e, se effettivamente necessario, prescriverà e assicurerà il trattamento con farmaci antivirali (in caso di necessità è possibile contattare l Ambasciata o il Consolato). A tale proposito si ribadisce che un uso non appropriato degli antivirali e non prescritto da un attenta valutazione medica, può rendere inefficace la loro azione in caso di reale necessità di trattamento. E possibile che in linea con principi di prudenza e buona prassi medica i soggetti malati siano trattenuti fino a completa guarigione per evitare che si mettano in viaggio ancora sintomatici sia per prevenire possibili complicazioni favorite dallo stress del viaggio che per evitare ulteriore diffusione dell infezione. Inoltre, in merito alla notizia diffusa da organi di informazione relativa ad un eventuale rinvio dell apertura delle scuole a causa dell influenza AH1N1, si precisa che nessuna misura di questo tipo è attualmente presa in considerazione dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, che comunque lavora in proposito in stretta collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione. Il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali Maurizio Sacconi in un question time del 22 luglio alla Camera ha illustrato gli elementi in ordine alla reale diffusione del virus influenzale di tipo A (H1N1) in e gli indirizzi di politica sanitaria al riguardo. Di particolare rilievo il fatto che è stato approvato un documento che definisce la strategia preventiva nazionale, in base al quale il Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio sta predisponendo e procedendo all'acquisto di strumenti di prevenzione (vaccini, antivirali e dispositivi di protezione disinfettanti) in conformità alla valutazione tecnica dei bisogni. La vaccinazione pandemica sarà offerta prioritariamente al personale sanitario, che dovrà assistere i malati, ed ai soggetti a rischio di complicanze per patologie, per un totale di 8,6 milioni di soggetti entro la fine del 29. Poiché i bambini e i giovani sono maggiormente suscettibili di tale infezione, e quindi sono serbatoi di diffusione della stessa, si sta considerando di vaccinare dal gennaio 21 anche tale fascia di popolazione, che va dai 2 ai 27 anni (15,4 milioni di soggetti). Un ciclo vaccinale è costituito da due dosi di vaccino, pertanto verranno acquisite 48 milioni di dosi di vaccino pandemico, dalla fine di novembre a gennaio 21, secondo la programmazione di produzione delle industrie farmaceutiche con le quali il nostro Paese ha stipulato contratti di prelazione dal 25. 4

5 SITUAZIONE EPIDEMIOLOGICA A LIVELLO INTERNAZIONALE A livello internazionale sono colpite 224 nazioni. I casi confermati di nuova influenza A/H1N1 secondo il Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e l Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sono complessivamente con 894 decessi e la seguente distribuzione: Numero Nazioni Nazioni Numero dei casi confermati Numero dei decessi 1 Algeria 9 2 Antigua e Barbuda 3 3 Argentina Aruba olandese 5 5 Australia Austria * 97 7 Arabia Saudita Bahamas 23 9 Bahrain 57 1 Bangladesh Barbados Belgio* Bermuda 4 14 Bolivia Bosnia e Hezegovina 2 16 Brasile Brunei Darussalam Bulgaria* Canada Cambogia 9 21 Capo Verde 4 22 Cile Cina Colombia Costa D avorio 2 26 Costa Rica Croazia Cuba Cipro* Danimarca* Domenica 1 32 Ecuador Egitto El Salvador Emirati Arabi Estonia* Etiopia 3 38 Fiij Filippine Finlandia* Francia* Germania* Giamaica Giappone Giordania Grecia* Guadalupa 2 48 Guatemala Guaina 2 5 Guernesey, Crown Dep Honduras Iceland* India Indonesia

6 55 Iran Iraq Irlanda* Isole Virgin Britanniche 2 59 Isole Cayman 22 6 Isola di Curacao 8 61 Isola di man, Crown Dep Isola di Sint Maarten 7 63 Isola Cook 1 64 Israele * Kuwait Kenia Laos 5 69 Latvia* 12 7 Libano 9 71 Libia 9 72 Lituania* 1 73 Lussemburgo* Macedonia Malaysia Malta* Martinica 3 78 Mauritius Marocco Monaco 1 82 Myanmar 4 83 Montenegro 1 84 Olanda* Nepal Nuova Zelanda Nuova Caledonia Francese Nicaragua Norvegia* Oman 4 91 Palau 1 92 Panama Papua Nuova Guinea 1 94 Paraguay Perù Polinesia Francese 4 97 Polonia* Porto Rico Portogallo* Quatar Repubblica Ceca* Repubblica Domenicana Repubblica di Korea Regno Unito* Romania* Russia Samoa 1 18 Serbia Santa Lucia 3 11 Saint Martin Singapore Siria Slovacchia* Slovenia* Sud Africa Spagna* Sri Lanka Stati Uniti

7 119 Suriname Svezia* Svizzera* Tailandia Taipei Trinidad e Tobago Turchia Tunisia Jersey, Crown Dep Ucraina Uganda 7 13 Ungaria* Uruguay Vanuatu Venezuela Vietnam Gaza e est Bank Yemen 8 * Paesi appartenenti all Unione Europea (EU). Di seguito si riportano due mappe pubblicate dal Centro Europeo di Controllo e Prevenzione delle Malattie (ECDC), riguardanti i casi di positività di influenza A/H1N1 riscontrati Europa e nel Mondo e aggiornati al 27/7/9 ore 17,. 7

8 Vengono riportati diversi grafici riguardanti i casi di positività riscontrati in, e dall inizio dell emergenza ad oggi Positività al virus A/H1N1 in, e 24-3 Aprile /4/29 25/4/29 26/4/29 27/4/29 28/4/29 29/4/29 3/4/29 8

9 Positività al virus A/H1N1 in, e 1-15 Maggio /5/29 2/5/29 3/5/29 4/5/29 5/5/29 6/5/29 7/5/29 8/5/29 9/5/29 1/5/29 11/5/29 12/5/29 13/5/29 14/5/29 15/5/ Positività al virus A/H1N1 in, e Maggio 29 15/5/29 16/5/29 17/5/29 18/5/29 19/5/29 2/5/29 21/5/29 22/5/29 23/5/29 24/5/29 25/5/29 26/5/29 27/5/29 28/5/29 29/5/29 3/5/29 31/5/29 9

10 Positività al virus A/H1N1 in, e 1-15 Giugno /6/29 3/6/29 5/6/29 7/6/29 9/6/29 11/6/29 13/6/29 15/6/29 Positività al virus A/H1N1 in, e 15-3 giugno /6/29 16/6/29 17/6/29 18/6/29 19/6/29 2/6/29 21/6/29 22/6/29 23/6/29 24/6/29 25/6/29 26/6/29 27/6/29 28/6/29 29/6/29 3/6/29 1

11 Positività al virus A/H1N1 in, e 3 giugno - 15 luglio /6/29 1/7/29 2/7/29 3/7/29 4/7/29 5/7/29 6/7/29 7/7/29 8/7/29 9/7/29 1/7/29 11/7/29 12/7/29 13/7/29 14/7/29 15/7/29 Positività al virus A/H1N1 in, e Luglio /7/29 16/7/29 17/7/29 18/7/29 19/7/29 2/7/29 21/7/29 22/7/29 23/7/29 24/7/29 25/7/29 26/7/29 27/7/29 28/7/29 11

12 Per approfondimenti è possibile consultare i seguenti siti internet: 1) Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali 2) Istituto Superiore di Sanità 3) Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) 4) Il Centro di Controllo delle Malattie (CDC) di Atlanta () 5) Il Centro Europeo di Controllo e Prevenzione delle Malattie (ECDC) 6) L Ufficio Internazionale delle Epizoozie (OIE) A cura della Direzione dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Umbria e delle Marche e in collaborazione con il Dr. Stefano Petrini Tel

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 06 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 06 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 6 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 03 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 03 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 3 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 15 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 15 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 15 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 17 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 17 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 17 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 30 Giugno 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 30 Giugno 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 3 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 29 Giugno 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 29 Giugno 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 29 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 10 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 10 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 1 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 01 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 01 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 1 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 07 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 07 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 7 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 01 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 01 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 1 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 25 Giugno 2009

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 25 Giugno 2009 INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 25 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della

Dettagli

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 23 Giugno 2009

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 23 Giugno 2009 INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 23 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della

Dettagli

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 20 Giugno 2009

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 20 Giugno 2009 INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 2 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 09 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 09 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 9 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 29 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 29 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 29 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no, dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 04 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 04 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 4 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 19 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 19 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 19 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 20 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 20 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 2 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 21 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 21 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 21 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 22 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 22 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 22 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 19 Giugno 2009

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 19 Giugno 2009 INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 19 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 25 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 25 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 25 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no, dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 24 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 24 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 24 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no, dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 23 Luglio 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 23 Luglio 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 23 Luglio 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 18 Giugno 2009

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 18 Giugno 2009 INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 18 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della

Dettagli

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 11 Giugno 2009

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 11 Giugno 2009 INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 11 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della

Dettagli

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 17 Giugno 2009

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 17 Giugno 2009 INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 17 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della

Dettagli

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 12 Giugno 2009

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 12 Giugno 2009 INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 12 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della

Dettagli

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 13 Giugno 2009

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 13 Giugno 2009 INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 13 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della

Dettagli

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 07 Giugno 2009

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 07 Giugno 2009 INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 7 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della

Dettagli

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 08 Giugno 2009

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 08 Giugno 2009 INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 8 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della

Dettagli

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 04 Giugno 2009

INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 04 Giugno 2009 INFLUENZA DA VIRUS DI ORIGINE MESSICANA Aggiornamento al 4 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 27 Giugno 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 27 Giugno 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 27 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

Convenzione internazionale del 6 dicembre 1951 per la protezione dei vegetali

Convenzione internazionale del 6 dicembre 1951 per la protezione dei vegetali Convenzione internazionale del 6 dicembre 1951 per la protezione dei vegetali RS 0.916.20; RU 1997 1515 Campo d applicazione il 24 agosto 2006 1 Albania 29 luglio 1999 A 29 luglio 1999 Algeria 1 ottobre

Dettagli

Tavola Flussi IDE dalla Liguria per paese di destinazione - Anni (migliaia di euro)

Tavola Flussi IDE dalla Liguria per paese di destinazione - Anni (migliaia di euro) Tavola 16.5.5 Flussi IDE dalla Liguria per paese di destinazione - Anni 2007-2009 (migliaia di euro) Paesi Investimenti 2007 BURUNDI 300 CAMERUN 21 CAPO VERDE 66 EGITTO 516 KENYA 185 MADAGASCAR 95 MAROCCO

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato B alle Informazioni Complementari

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato B alle Informazioni Complementari Procedura aperta di carattere comunitario, ai sensi dell art. 55, 5 comma del D.Lgs. n. 163 del 12 aprile 2006, volta all affidamento del «Servizio di Pagamento delle prestazioni INPS al di fuori del territorio

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 2bis al Disciplinare di gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 2bis al Disciplinare di gara ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 2bis al Disciplinare di gara ALLEGATO 1 al Capitolato Tecnico VOLUMI DEI PAGAMENTI RIFERITI ALLE

Dettagli

Adesione all associazione Italiano Semplicemente.

Adesione all associazione Italiano Semplicemente. Adesione all associazione Italiano Semplicemente. 1 Ammissione all associazione Italiano Semplicemente L adesione all Associazione prevede una quota associativa unica da versare al momento dell iscrizione

Dettagli

Convenzione dell 11 ottobre 1985 istitutiva dell Agenzia multilaterale per la garanzia degli investimenti

Convenzione dell 11 ottobre 1985 istitutiva dell Agenzia multilaterale per la garanzia degli investimenti Convenzione dell 11 ottobre 1985 istitutiva dell Agenzia multilaterale per la garanzia degli investimenti RS 0.975.1; RU 1989 641 Campo d applicazione l 8 ottobre 2004, complemento 1 Afghanistan 16 giugno

Dettagli

Elenco Bandiere del Mondo

Elenco Bandiere del Mondo Divisione Comunicazione Visiva www.pubblicarb.it/pennoni-bandiere/ Tel. 080 534 4812 Elenco Bandiere del Mondo Bandiere Africa Produzione e vendita di bandiere in poliestere nautico bandiere africane da

Dettagli

Servizio Rapporti Internazionali e Studi Sezione Studi e Statistica

Servizio Rapporti Internazionali e Studi Sezione Studi e Statistica Servizio Rapporti Internazionali e Studi Sezione Studi e Statistica Statistiche relative ai premi del lavoro diretto ed indiretto acquisiti dalle imprese italiane all estero e dalle società estere controllate

Dettagli

Convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie e artistiche riveduta a Parigi il 24 luglio 1971 (con annesso)

Convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie e artistiche riveduta a Parigi il 24 luglio 1971 (con annesso) Convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie e artistiche riveduta a Parigi il 24 luglio 1971 (con annesso) RS 0.231.15; RU 1993 2659 Campo di applicazione della convenzione il 5 gennaio

Dettagli

2011/ / / / /16 Post laurea. Primo e secondo. Totale secondo. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Post laurea.

2011/ / / / /16 Post laurea. Primo e secondo. Totale secondo. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Storico studenti stranieri per paese di cittadinanza e per livello di studi elaborato Venerdì 5 Agosto 2016 Pag. 1 di 5 AFRICA EGITTO MAROCCO CAMERUN GHANA TUNISIA CONGO COSTA D'AVORIO NIGERIA TOGO ETIOPIA

Dettagli

Detenuti presenti al 21 aprile 2010

Detenuti presenti al 21 aprile 2010 Detenuti presenti al 21 aprile 2010 Dati del Ministero della Giustizia Dap Elaborazione Centro Studi di Ristretti Orizzonti Imputati Condannati Internati Da impostare Totale Italiani 16.973 23.804 1.652

Dettagli

NAZIONE MODALITA' DI SPEDIZIONE PREZZO. Afghanistan DHL Express 60,00. Albania DHL Express 30,00. Algeria DHL Express 60,00. Andorra DHL Express 30,00

NAZIONE MODALITA' DI SPEDIZIONE PREZZO. Afghanistan DHL Express 60,00. Albania DHL Express 30,00. Algeria DHL Express 60,00. Andorra DHL Express 30,00 NAZIONE MODALITA' DI SPEDIZIONE PREZZO Afghanistan DHL Express 60,00 Albania DHL Express 30,00 Algeria DHL Express 60,00 Andorra DHL Express 30,00 Angola DHL Express 60,00 Anguilla DHL Express 40,00 Antigua

Dettagli

1-Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere

1-Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere 1-Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere CITTADINANZA Maschi Femmine Totale UNIONE EUROPEA UNIONE EUROPEA- Allargamento 2004 ALTRI PAESI EUROPEI ASIA Austria 23 37 60 Belgio 46 63 109 Danimarca

Dettagli

TABELLA 3 - CLASSIFICAZIONE PER AREE PAESI ESTERI

TABELLA 3 - CLASSIFICAZIONE PER AREE PAESI ESTERI esterno equiparato A Afghanistan 120,00 120,00 A Iran 120,00 120,00 A Bulgaria 120,00 120,00 A Australia 120,00 120,00 A Malta 120,00 120,00 A Nauru Rep. 120,00 120,00 A Papua Nuova Guinea 120,00 120,00

Dettagli

AGGIORNAMENTI STATISTICI 2010

AGGIORNAMENTI STATISTICI 2010 AGGIORNAMENTI STATISTICI 2010 ITALIA Popolazione e densità di popolazione nelle regioni d Italia EUROPA Popolazione degli Stati europei Popolazione e superficie degli Stati dell Unione Europea Graduatorie

Dettagli

Svizzera, Principato di Monaco VERSO Unione Europea: 0,10 /min Svizzera, Turchia, Albania, Principato di Monaco: 0,232 /min Resto del mondo: 3,00 /min

Svizzera, Principato di Monaco VERSO Unione Europea: 0,10 /min Svizzera, Turchia, Albania, Principato di Monaco: 0,232 /min Resto del mondo: 3,00 /min La mia guida all estero Mi trovo all estero e voglio chiamare, usare gli SMS e navigare Austria, Azzorre, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra,

Dettagli

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali comunicato n. 309 26 giugno 2009 Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali UFFICIO STAMPA NUOVA INFLUENZA UMANA A/H1N1: IN ITALIA SONO 117 I CASI DI NUOVA INFLUENZA A/H1N1 TUTTE LE INFORMAZIONI

Dettagli

Servizio Studi e Gestione Dati Divisione Studi e Analisi Statistiche

Servizio Studi e Gestione Dati Divisione Studi e Analisi Statistiche Servizio Studi e Gestione Dati Divisione Studi e Analisi Statistiche Statistiche relative ai premi del lavoro diretto ed indiretto acquisiti dalle imprese italiane all estero e dalle società estere controllate

Dettagli

* SOGGETTI ARRESTATI E DENUNCIATI dalle Forze di polizia, con ripartizione per nazionalità e sesso, per:

* SOGGETTI ARRESTATI E DENUNCIATI dalle Forze di polizia, con ripartizione per nazionalità e sesso, per: MALTRATTAMENTI CONTRO FAMILIARI O CONVIVENTI 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014* AFGHANISTAN 1 1 1 1 1 1 3 3 ALBANIA 11 84 95 12 95 107 6 130 136 13 152 165 8 164 172 14 157 171 10 181 191

Dettagli

Convenzione del 22 novembre 1928 concernente le esposizioni internazionali

Convenzione del 22 novembre 1928 concernente le esposizioni internazionali Convenzione del 22 novembre 1928 concernente le esposizioni internazionali RS 0.945.11; CS 14 322 Campo d applicazione l 11 maggio 2017, complemento 1 Afghanistan 7 giugno 2012 A 7 giugno 2012 Albania

Dettagli

Oggetto: Premi del lavoro diretto ed indiretto acquisiti dalle imprese italiane all estero e dalle società estere controllate - Anno 2007.

Oggetto: Premi del lavoro diretto ed indiretto acquisiti dalle imprese italiane all estero e dalle società estere controllate - Anno 2007. SERVIZIO STATISTICA Roma 21 gennaio 2009 Prot. n. All.ti n. 12-09-000003 4 Alle Imprese di assicurazione e riassicurazione con sede legale nel territorio della Repubblica LORO SEDI Alle Rappresentanze

Dettagli

Oggetto: Premi del lavoro diretto ed indiretto acquisiti dalle imprese italiane all estero e dalle società estere controllate - Anno 2005.

Oggetto: Premi del lavoro diretto ed indiretto acquisiti dalle imprese italiane all estero e dalle società estere controllate - Anno 2005. SERVIZIO STATISTICA Roma 4 gennaio 2007 Prot. n. All.ti n. 12-07-000001 4 Alle Imprese di assicurazione e riassicurazione con sede legale nel territorio della Repubblica LORO SEDI Alle Rappresentanze generali

Dettagli

2008/ / / / /13 Post laurea. Primo e secondo. Totale secondo. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Post laurea.

2008/ / / / /13 Post laurea. Primo e secondo. Totale secondo. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Storico studenti stranieri per paese di cittadinanza e per livello di studi elaborato Giovedì 16 Gennaio 2014 Pag. 1 di 5 AFRICA MAROCCO EGITTO CAMERUN TUNISIA CONGO GHANA ETIOPIA REP. DEMOCRATICA DEL

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE 1 of 5 23/08/2016 08:46 MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 9 agosto 2016 Modifiche del decreto 4 settembre 1996, recante: «Elenco degli Stati con i quali e' attuabile lo scambio di informazioni

Dettagli

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS Operatore Stato dell'offerta Data di inizio sottoscrivibilità dell'offerta "08/06/2015" Data di fine sottoscrivibilità dell'offerta Territorio di riferimento Nome

Dettagli

https://www.wind.it/it/privati/tariffe_e_opzioni/privatiestero/dallitalia/ call_your_country_super/ 150,00 50,00

https://www.wind.it/it/privati/tariffe_e_opzioni/privatiestero/dallitalia/ call_your_country_super/ 150,00 50,00 ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS Operatore Stato dell'offerta Tipologia dell'offerta Se opzione, piani base compatibili Pagina WEB dove è pubblicata Mercato di riferimento Modalità di pagamento

Dettagli

2007/ / / / /12 Post laurea. Primo e secondo. Totale secondo. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Post laurea.

2007/ / / / /12 Post laurea. Primo e secondo. Totale secondo. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Storico studenti stranieri per paese di cittadinanza e per livello di studi elaborato Martedì 2 Ottobre 2012 Pag. 1 di 5 AFRICA MAROCCO EGITTO CAMERUN TUNISIA CONGO ETIOPIA GHANA REP. DEMOCRATICA DEL CONGO

Dettagli

(il totale deve corrispondere a quanto indicato al punto stranieri - della sezione Bilancio) (2) :

(il totale deve corrispondere a quanto indicato al punto stranieri - della sezione Bilancio) (2) : AFGHANISTAN() ALBANIA() ALGERIA() ANDORRA() ANGOLA() ANTIGUA E BARBUDA() APOLIDE(99) ARABIA SAUDITA() ARGENTINA() ARMENIA() AUSTRALIA() AUSTRIA() AZERBAIGIAN() BAHAMA() BAHREIN() BANGLADESH() BARBADOS()

Dettagli

(il totale deve corrispondere a quanto indicato al punto stranieri - della sezione Bilancio) (2) :

(il totale deve corrispondere a quanto indicato al punto stranieri - della sezione Bilancio) (2) : AFGHANISTAN(301) ALBANIA(201) ALGERIA(401) ANDORRA(202) ANGOLA(402) ANTIGUA E BARBUDA(503) APOLIDE(997) ARABIA SAUDITA(302) ARGENTINA(602) ARMENIA(358) AUSTRALIA(701) AUSTRIA(203) AZERBAIGIAN(255) BAHAMA(505)

Dettagli

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS Operatore Tipologia dell'offerta Se opzione, piani base compatibili Pagina WEB dove è pubblicata Mercato di riferimento Modalità di pagamento Target clientela Tecnologia

Dettagli

Aggiornamento del

Aggiornamento del Influenza pandemica (A/H1N1p) Aggiornamento del 27.12.10 1 INFLUENZA UMANA PANDEMICA - A/H1N1p Aggiornamento al 27 Dicembre 2010 Si comunica che a seguito degli ultimi comunicati emessi dall Organizzazione

Dettagli

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS Operatore Wind Stato dell'offerta nuova Data di inizio sottoscrivibilità dell'offerta 20/11/2017 Data di fine sottoscrivibilità dell'offerta Territorio di riferimento

Dettagli

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS Operatore Wind Stato dell'offerta nuova Data di inizio sottoscrivibilità dell'offerta 24/07/2017 Data di fine sottoscrivibilità dell'offerta Territorio di riferimento

Dettagli

1-Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere

1-Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere 1-Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere CITTADINANZA Maschi Femmine Austria 22 33 55 Belgio 46 65 111 Danimarca 11 14 25 Finlandia 1 18 19 Francia 488 550 1.038 Germania 172 215 387 Unione

Dettagli

euro euro euro Scatto alla risposta Da fisso a fisso Da fisso a mobile

euro euro euro Scatto alla risposta Da fisso a fisso Da fisso a mobile ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS Operatore Stato dell'offerta Data di inizio sottoscrivibilità dell'offerta "14/03/2016" Data di fine sottoscrivibilità dell'offerta Territorio di riferimento Nome

Dettagli

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS Operatore Wind Stato dell'offerta nuova Data di inizio sottoscrivibilità dell'offerta 20/11/2017 Data di fine sottoscrivibilità dell'offerta Territorio di riferimento

Dettagli

A listino In promozione euro 0,00 0,00 euro 0,00 0,00 euro 0,00 0,00. Scatto alla risposta Da fisso a fisso Da fisso a mobile

A listino In promozione euro 0,00 0,00 euro 0,00 0,00 euro 0,00 0,00. Scatto alla risposta Da fisso a fisso Da fisso a mobile ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS Operatore Stato dell'offerta Data di inizio sottoscrivibilità dell'offerta "08/06/2015" Data di fine sottoscrivibilità dell'offerta Territorio di riferimento Nome

Dettagli

Arms Trade Treaty Il punto sulle ratifiche al giugno 2014

Arms Trade Treaty Il punto sulle ratifiche al giugno 2014 Arms Trade Treaty Il punto sulle ratifiche al giugno 2014 Il 2 Aprile 2013 l Assemblea Generale dell ONU ha approvato l adozione del Trattato sul Commercio mondiale delle armi convenzionali, in inglese

Dettagli

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS Operatore Stato dell'offerta ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS Wind Tre nuova Data di inizio sottoscrivibilità dell'offerta 24/07/2017 Data di fine sottoscrivibilità dell'offerta Territorio di riferimento

Dettagli

2005/ / / / /10 Post laurea. Primo e secondo. Totale secondo. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Post laurea.

2005/ / / / /10 Post laurea. Primo e secondo. Totale secondo. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Storico studenti stranieri per paese di cittadinanza e per livello di studi elaborato Lunedì 8 Novembre 2010 Pag. 1 di 5 AFRICA MAROCCO EGITTO CAMERUN TUNISIA CONGO ETIOPIA ALGERIA GHANA LIBIA NIGERIA

Dettagli

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS 150,00 50,00. mesi euro 0,00 mesi 24 euro. Scatto alla risposta. Importo Fonia

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS 150,00 50,00. mesi euro 0,00 mesi 24 euro. Scatto alla risposta. Importo Fonia Operatore Stato dell'offerta Tipologia dell'offerta Se opzione, piani base compatibili Pagina WEB dove è pubblicata Mercato di riferimento Modalità di pagamento Target clientela Tecnologia di rete Velocità

Dettagli

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS. Wind Telecomunicazioni S.p.A. Stato dell'offerta Aggiornamento al "05/09/2016"

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS. Wind Telecomunicazioni S.p.A. Stato dell'offerta Aggiornamento al 05/09/2016 ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS Operatore Wind Telecomunicazioni S.p.A. Stato dell'offerta Aggiornamento al "05/09/2016" Data di inizio sottoscrivibilità dell'offerta "14/03/2016" Data di fine

Dettagli

Il dettaglio delle statistiche:

Il dettaglio delle statistiche: Sono 14.183 i podisti iscritti alla 19^ Acea Maratona di Roma che si svolgerà domenica 17 marzo. Gli italiani sono 8.016, gli iscritti di altre nazioni 6.167 (82 paesi rappresentati in tutto, inclusa l

Dettagli

PARTE QUARTA MINORI. Dati di riepilogo relativi al periodo

PARTE QUARTA MINORI. Dati di riepilogo relativi al periodo PARTE QUARTA MINORI Dati di riepilogo relativi al periodo 2000-2015 Tabella 4.1- Istanze di ritorno pervenute negli anni dal 2000 al 2015, secondo il numero dei minori. Anni N. minori 1 minore 2 minori

Dettagli

Convenzione internazionale del 5 aprile 1966 sulle linee di carico (con Allegati)

Convenzione internazionale del 5 aprile 1966 sulle linee di carico (con Allegati) Convenzione internazionale del 5 aprile 1966 sulle linee di carico (con Allegati) RS 0.747.305.411; RU 1968 747 Campo di applicazione della convenzione il 25 settembre 2003 1 Albania 30 maggio 2003 A 30

Dettagli

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS. https://www.wind.it/it/privati/tariffe_e_opzioni/privatiestero/dallitalia/noi_international_e uropa_usa/

ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS. https://www.wind.it/it/privati/tariffe_e_opzioni/privatiestero/dallitalia/noi_international_e uropa_usa/ ALLEGATO 1 alla delibera n. 252/16/CONS Operatore Stato dell'offerta Data di inizio sottoscrivibilità dell'offerta "08/06/2015" Data di fine sottoscrivibilità dell'offerta Territorio di riferimento Nome

Dettagli

Milano. Settore Sistemi Integrati per i Servizi e Statistica. Scuole Secondarie di Primo Grado. Anno scolastico

Milano. Settore Sistemi Integrati per i Servizi e Statistica. Scuole Secondarie di Primo Grado. Anno scolastico Milano Settore Sistemi Integrati per i Servizi e Statistica Scuole Secondarie di Primo Grado Anno scolastico 2008 2009 Comune di Milano A cura di: Vittoria Carminati Elaborazione dati: Ugo Rosario Maria

Dettagli

2006/ / / / /11 Post laurea. Primo e secondo. Totale secondo. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Post laurea.

2006/ / / / /11 Post laurea. Primo e secondo. Totale secondo. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Post laurea. Storico studenti stranieri per paese di cittadinanza e per livello di studi elaborato Lunedì 12 Settembre 2011 Pag. 1 di 5 AFRICA MAROCCO EGITTO CAMERUN TUNISIA CONGO ETIOPIA GHANA ALGERIA SENEGAL ERITREA

Dettagli

Stranieri e italiani per acquisizione della cittadinanza a Palermo anno 2017

Stranieri e italiani per acquisizione della cittadinanza a Palermo anno 2017 Ufficio Statistica Report statistico (12/03//2018) Stranieri e italiani per della cittadinanza a Palermo anno 2017 Il presente report vuole offrire un analisi per cittadinanza e area geografica dei cittadini

Dettagli

Tavola Stima (a) dei nati per area geografica e singolo paese di cittadinanza - Anni di iscrizione

Tavola Stima (a) dei nati per area geografica e singolo paese di cittadinanza - Anni di iscrizione Tavola 1.12 - Stima (a) dei nati per area geografica e singolo paese di cittadinanza EUROPA 19.591 22.114 25.695 29.834 31.236 32.635 34.279 35.223 34.029 33.017 Unione Europea (b) 7.344 8.634 11.408 14.260

Dettagli

1.Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere

1.Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere 1.Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere Unione Europea Altri Paesi Europei Ex U.R.S.S. Asia CITTADINANZA Maschi Femmine Austria 16 34 50 Belgio 41 67 108 Danimarca 11 12 23 Finlandia 2

Dettagli

Detenuti presenti - Aggiornamento al 30 giugno 2010

Detenuti presenti - Aggiornamento al 30 giugno 2010 Detenuti presenti - Aggiornamento al 30 giugno 2010 30 giugno 2010 Detenuti presenti e capienza regolamentare degli Istituti Situazione al 30 giugno 2010 Regione di detenzione Numero Istituti Capienza

Dettagli

Incidenza globale del sovrappeso e dell'obesità negli adulti per regione

Incidenza globale del sovrappeso e dell'obesità negli adulti per regione Incidenza globale del sovrappeso e dell'obesità negli adulti per regione Regione Europea Albania 2008-9 Nazionale 10302 15-49 44.8 8.5 29.6 9.7 DHS Armenia 2005 Nazionale 6016 15-49 26.9 15.5 DHS Austria

Dettagli

TABELLA MULTICARRIER PER BIGLIETTO PREMIO STANDARD

TABELLA MULTICARRIER PER BIGLIETTO PREMIO STANDARD TABELLA MULTICARRIER PER BIGLIETTO PREMIO STANDARD Il biglietto premio standard Multicarrier ti consente di raggiungere numerose destinazioni nel mondo grazie alla possibilità di prenotare itinerari combinati

Dettagli

INFLUENZA UMANA PANDEMICA - A/H1N1p Aggiornamento al 29 Ottobre 2010

INFLUENZA UMANA PANDEMICA - A/H1N1p Aggiornamento al 29 Ottobre 2010 INFLUENZA UMANA PANDEMICA - A/H1N1p Aggiornamento al 29 Ottobre 2010 Si comunica che a seguito degli ultimi comunicati emessi dall Organizzazione Mondiale della Sanità e del Centro Europeo di Prevenzione

Dettagli

Convenzione del 18 dicembre 1979 sull eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna

Convenzione del 18 dicembre 1979 sull eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna Convenzione del 18 dicembre 1979 sull eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna RS 0.108; RU 1999 1579 I Campo di applicazione della convenzione il 20 novembre 2003 1 Afghanistan

Dettagli

POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE ASL NAPOLI 2 NORD

POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE ASL NAPOLI 2 NORD REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE NA2 NORD UOC Flussi Informativi - Controllo di Gestione Via C. Alvaro, 8 Monteruscello Tel. 0813050420-21-18-16 - 44 tel/fax 0813050419 POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE

Dettagli

Convenzione quadro delle Nazioni Unite del 9 maggio 1992 sui cambiamenti climatici

Convenzione quadro delle Nazioni Unite del 9 maggio 1992 sui cambiamenti climatici Convenzione quadro delle Nazioni Unite del 9 maggio 1992 sui cambiamenti climatici RS 0.814.01; RU 1994 1052 I Modifica dell elenco dell Allegato I Adottata l 11 dicembre 1997 in occasione della 3 a sessione

Dettagli

Milano. Settore Statistica e S.I.T. Scuole dell infanzia. Anno scolastico Comune di Milano. A cura di: Vittoria Carminati

Milano. Settore Statistica e S.I.T. Scuole dell infanzia. Anno scolastico Comune di Milano. A cura di: Vittoria Carminati Milano Settore Statistica e S.I.T. Scuole dell infanzia Anno scolastico 2009 2010 Comune di Milano A cura di: Vittoria Carminati Elaborazione dati: Ugo Rosario Maria David Tav. 1.1 Unità scolastiche, classi

Dettagli