SENTIERO. n.1. idraulici della bonifica. SEGNI DEL TERRITORIO I canali di bonifica. Il Cavo Lama. I numeri della bonifica. Legenda

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SENTIERO. n.1. idraulici della bonifica. SEGNI DEL TERRITORIO I canali di bonifica. Il Cavo Lama. I numeri della bonifica. Legenda"

Transcript

1 n. Aaspetti Aspetti storici e e idraulici della bonifica Cavata Orientale Canale di S. Marino Fossa Nuova Cavata Scolo Lamarolo Canale Pratazzola Il Il è il risultato dei rimaneggiamenti apportati all anno 000, che scorreva dall alta pianura fra Modena e Reggio fino alla confluenza con il. Il si suddivide in due tratti denominati rispettivamente fino alla confluenza con il ha una duplice funzione: L attuale istituito in data.. e denominato Parmigiana Moglia- ricade in regioni (Emilia comuni, ha una estensione di. Ha e ricalca quasi perfettamente (foto archivio BPMS) progetto + coordinamento editoriale la Lumaca Modena (0 ) ideazione + elaborazione grafica rom - Formigine (0 ) Cavo Lametta 0 00m 00m 00m scala :.000 Lunghezza sentiero: 00 m. la bonifica idraulica, che coinvolge un complesso di infrastrutture realizzate prevalentemente negli anni 0, composto da 000 Km di cavi di scolo, impianti. l irrigazione, il cui complesso di infrastrutture, realizzate prevalentemente negli anni 0, è composto da: impianti di sollevamento da Po (a Boretto), di di regolazione costruita sul fiume a Castellarano.

2 n. Cavata Orientale Canale di S. Marino Fossa Nuova Cavata VOI SIETE QUI Scolo Lamarolo Canale Pratazzola Il Il è il risultato dei rimaneggiamenti apportati all anno 000, che scorreva dall alta pianura fra Modena e Reggio fino alla confluenza con il. Il si suddivide in due tratti denominati rispettivamente fino alla confluenza con il ha una duplice funzione: (foto archivio BPMS) progetto + coordinamento editoriale la Lumaca Modena (0 ) ideazione + elaborazione grafica rom - Formigine (0 ) L attuale istituito in data.. e denominato Parmigiana Moglia- ricade in regioni (Emilia comuni, ha una estensione di. Ha e ricalca quasi perfettamente Cavo Lametta 0 00m 00m 00m scala :.000 Lunghezza sentiero: 00 m. la bonifica idraulica, che coinvolge un complesso di infrastrutture realizzate prevalentemente negli anni 0, composto da 000 Km di cavi di scolo, impianti. l irrigazione, il cui complesso di infrastrutture, realizzate prevalentemente negli anni 0, è composto da: impianti di sollevamento da Po (a Boretto), di di regolazione costruita sul fiume a Castellarano.

3 n.. Aspetti naturalistici dei canali di bonifica 0 00m 00m 000m scala :.000 punto di arrivo Lunghezza sentiero:, km Il Il è il risultato dei rimaneggiamenti apportati all anno 000, che scorreva dall alta pianura fra Modena e Reggio fino alla confluenza con il. Il si suddivide in due tratti denominati rispettivamente fino alla confluenza con il ha una duplice funzione: (foto archivio BPMS) progetto + coordinamento editoriale la Lumaca Modena (0 ) ideazione + elaborazione grafica rom - Formigine (0 ) 0 L attuale istituito in data.. e denominato Parmigiana Moglia- ricade in regioni (Emilia comuni, ha una estensione di. Ha e ricalca quasi perfettamente. la bonifica idraulica, che coinvolge un complesso di infrastrutture realizzate prevalentemente negli anni 0, composto da 000 Km di cavi di scolo, impianti. l irrigazione, il cui complesso di infrastrutture, realizzate prevalentemente negli anni 0, è composto da: impianti di sollevamento da Po (a Boretto), di di regolazione costruita sul fiume a Castellarano.

4 n.. Aspetti naturalistici dei canali di bonifica 0 00m 00m 000m scala :.000 punto di arrivo Lunghezza sentiero:, km Il Il è il risultato dei rimaneggiamenti apportati all anno 000, che scorreva dall alta pianura fra Modena e Reggio fino alla confluenza con il. Il si suddivide in due tratti denominati rispettivamente fino alla confluenza con il ha una duplice funzione: (foto archivio BPMS) progetto + coordinamento editoriale la Lumaca Modena (0 ) ideazione + elaborazione grafica rom - Formigine (0 ) 0 L attuale istituito in data.. e denominato Parmigiana Moglia- ricade in regioni (Emilia comuni, ha una estensione di. Ha e ricalca quasi perfettamente. la bonifica idraulica, che coinvolge un complesso di infrastrutture realizzate prevalentemente negli anni 0, composto da 000 Km di cavi di scolo, impianti. l irrigazione, il cui complesso di infrastrutture, realizzate prevalentemente negli anni 0, è composto da: impianti di sollevamento da Po (a Boretto), di di regolazione costruita sul fiume a Castellarano.

5 IMPIANTO L IMPIANTO IDROVORO E LA CHIAVICA DI MONDINE L impianto idrovoro di Mondine unitamente a quello di San Siro, sono senza alcun dubbio i due punti principali nella rete di scolo del comprensorio della Bonifica Parmigiana Moglia in quanto consentono di evacuare le acque dal territorio anche in presenza di episodi di piena del fiume. I lavori di costruzione dello stabilimento ebbero inizio il giorno giugno del quando, a conclusione di una solenne cerimonia, il Re Vittorio Emanuele III pose la prima pietra. Il manufatto, lungo m ed alto m, è dotato di cinque enormi pompe centrifughe che ancor oggi, dopo quasi 0 anni di funzionamento, sono perfettamente in grado di smaltire una portata di 0 mc di acqua al secondo. L impianto di Mondine è inoltre fondamentale per il sistema irriguo, infatti accanto alle idrovore è stata montata una pompa ad elica che alimenta il canale. A difesa dell impianto idrovoro e del territorio bonificato si erge la chiavica di sbocco al, per la cui costruzione fu necessario superare numerosi problemi di stabilità a causa della presenza di un piano di fondazione costituito da terreni molli e cedevoli. Impianto idrovoro di Mondine (foto Classe ˆC - Scuola media A. Sassi - Soliera) Le cinque pompe centrifughe dell impianto di Mondine (foto archivio BPMS) progetto + coordinamento editoriale la Lumaca Modena (0 ) ideazione + elaborazione grafica rom - Formigine (0 ) L attuale istituito in data.. e denominato Parmigiana Moglia- ricade in regioni (Emilia comuni, ha una estensione di. Ha e ricalca quasi perfettamente Disegno realizzato dalla Classe ˆC Scuola media A. Sassi - Soliera (A.S. 00/0). la bonifica idraulica, che coinvolge un complesso di infrastrutture realizzate prevalentemente negli anni 0, composto da 000 Km di cavi di scolo, impianti. l irrigazione, il cui complesso di infrastrutture, realizzate prevalentemente negli anni 0, è composto da impianti di sollevamento da Po (a Boretto), di di regolazione costruita sul fiume a Castellarano.

6 IMPIANTO L IMPIANTO DI SOLLEVAMENTO DI CA ROSSA Nel secondo dopoguerra, per cercare di far fronte alla grande crisi idrica causata dall abbassamento della quota di Po, furono progettati gli impianti di sollevamento di Boretto e di Cà Rossa. In particolare l impianto di sollevamento di Cà Rossa doveva riversare nel le acque dei collettori acque basse reggiane e modenesi, alimentando così l intera rete irrigua modenese. La costruzione dell impianto cominciò nei primi mesi del ; i lavori furono ultimati in tempo record tanto che, nell agosto dell anno successivo, le due pompe ad elica, in grado di sollevare una portata di mc/s erano già in funzione. Schema di progetto dell impianto (archivio BPMS) Nel, causa l inquinamento delle acque che ne sconsigliavano l utilizzo a scopi irrigui, l impianto di sollevamento di Cà Rossa non fu più utilizzato. Attualmente è allo studio il recupero della struttura che nel prossimo futuro diventerà un importate nodo per il risparmio idrico. Ca Rossa e giro canale (foto G. Ferrari) progetto + coordinamento editoriale la Lumaca Modena (0 ) ideazione + elaborazione grafica rom - Formigine (0 ) L attuale istituito in data.. e denominato Parmigiana Moglia- ricade in regioni (Emilia comuni, ha una estensione di. Ha e ricalca quasi perfettamente Disegno realizzato dalla Classe ˆC Scuola media A. Sassi- Soliera (A.S. 00/0). la bonifica idraulica, che coinvolge un complesso di infrastrutture realizzate prevalentemente negli anni 0, composto da 000 Km di cavi di scolo, impianti. l irrigazione, il cui complesso di infrastrutture, realizzate prevalentemente negli anni 0, è composto da impianti di sollevamento da Po (a Boretto), di di regolazione costruita sul fiume a Castellarano.

I canali di bonifica PUNTO DI INTERESSE

I canali di bonifica PUNTO DI INTERESSE n.1 IMPIANTO DI SOLLEVAMENTO DI PRATAZZOLA L impianto di sollevamento di Pratazzola è posto a confine fra i territori della Lama Alta, per i quali il Cavo funge solo da canale di scolo e drenaggio e quelli

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA DI CUI ALL ART.1 DEL d.m. 09/06/2005

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA DI CUI ALL ART.1 DEL d.m. 09/06/2005 PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2017-2019 ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA DI CUI ALL ART.1 DEL d.m. 09/06/2005 PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2017-2019 ARTICOLAZIONE DELLA

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA DI CUI ALL ART.1 DEL D.M. 09/06/2005

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA DI CUI ALL ART.1 DEL D.M. 09/06/2005 PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE -2020 ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA DI CUI ALL ART.1 DEL D.M. 09/06/2005 PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE -2020 ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA

Dettagli

Quando irrigare la vite diventa un esigenza

Quando irrigare la vite diventa un esigenza Quando irrigare la vite diventa un esigenza Gestione irrigua problemi e opportunità Dott. Aronne Ruffini Ing. Paola zanetti Reggio Emilia li 06 Dicembre 2012 Danni del terremoto del 20 e 29 Maggio 2012

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE -2017 ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2017 N. prog Reg. Prov. Com. Tipologia categoria Descrizione dell RUP

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2016-2018 ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA. DI CUI ALL ART.1 DEL d.m.

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2016-2018 ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA. DI CUI ALL ART.1 DEL d.m. PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2016-2018 ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA DI CUI ALL ART.1 DEL d.m. 09/06/2005 PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2016-2018 ARTICOLAZIONE DELLA

Dettagli

Progetto LIFE13 ENV/IT/ RINASCE RIqualificazione NAturalistica per la Sistemazione integrata idraulicoambientale

Progetto LIFE13 ENV/IT/ RINASCE RIqualificazione NAturalistica per la Sistemazione integrata idraulicoambientale Progetto LIFE13 ENV/IT/000169 RINASCE RIqualificazione NAturalistica per la Sistemazione integrata idraulicoambientale dei Canali Emiliani Gestione integrata dei canali di scolo e irrigazione nel comprensorio

Dettagli

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE INTEGRATA IDRAULICO-AMBIENTALE DEI CANALI DI BONIFICA IL PROGETTO LIFE RINASCE (LIFE+13 ENV/IT/000169)

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE INTEGRATA IDRAULICO-AMBIENTALE DEI CANALI DI BONIFICA IL PROGETTO LIFE RINASCE (LIFE+13 ENV/IT/000169) INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE INTEGRATA IDRAULICO-AMBIENTALE DEI CANALI DI BONIFICA IL PROGETTO LIFE RINASCE (LIFE+13 ENV/IT/000169) Aronne Ruffini 1, Alfredo Caggianelli 2, Giuseppe Mannino 2, Marco

Dettagli

Progetto LIFE RINASCE (LIFE13 ENV/IT/000169) RIqualificazione Naturalistica per la Sostenibilità integrata idraulico-ambientale dei Canali Emiliani

Progetto LIFE RINASCE (LIFE13 ENV/IT/000169) RIqualificazione Naturalistica per la Sostenibilità integrata idraulico-ambientale dei Canali Emiliani Progetto LIFE RINASCE (LIFE13 ENV/IT/000169) RIqualificazione Naturalistica per la Sostenibilità integrata idraulico-ambientale dei Canali Emiliani SINTESI DEI PROGETTI REALIZZATI Allegato a corredo della

Dettagli

Ricerca e sperimentazione

Ricerca e sperimentazione Ricerca e sperimentazione Nel 1997: studio che della capacità scolante della rete idraulica consortile. Nel 2003: studio sulla fitodepurazione degli scarichi di un caseificio montano. Nel 2004: insieme

Dettagli

Consorzio di bonifica Reno Palata

Consorzio di bonifica Reno Palata CARTA GENERALE Consorzio di bonifica Reno Palata Cassa di espansione del Dosolo, Scolo Dosolo, Canale Collettore Acque Basse Tav. RP1 Scolo Dosolo Reno Palata sì scolo Situazione attuale Comune di Sala

Dettagli

Progetto LIFE RINASCE (LIFE13 ENV/IT/000169) RIqualificazione Naturalistica per la Sostenibilità integrata idraulico-ambientale dei Canali Emiliani

Progetto LIFE RINASCE (LIFE13 ENV/IT/000169) RIqualificazione Naturalistica per la Sostenibilità integrata idraulico-ambientale dei Canali Emiliani Progetto LIFE RINASCE (LIFE13 ENV/IT/000169) RIqualificazione Naturalistica per la Sostenibilità integrata idraulico-ambientale dei Canali Emiliani SINTESI DEI PROGETTI REALIZZATI E IN CORSO Allegato a

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA DI CUI ALL ART.1 DEL D.M. 09/06/2005

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA DI CUI ALL ART.1 DEL D.M. 09/06/2005 PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE -2021 ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA DI CUI ALL ART.1 DEL D.M. 09/06/2005 PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE -2021 ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA

Dettagli

Progetto LIFE13 ENV/IT/ RINASCE RIqualificazione NAturalistica per la Sistemazione integrata idraulicoambientale. La Fase progettuale

Progetto LIFE13 ENV/IT/ RINASCE RIqualificazione NAturalistica per la Sistemazione integrata idraulicoambientale. La Fase progettuale Progetto LIFE13 ENV/IT/000169 RINASCE RIqualificazione NAturalistica per la Sistemazione integrata idraulicoambientale dei Canali Emiliani La Fase progettuale Terzo convegno nazionale Italiano sulla riqualificazione

Dettagli

L EVOLUZIONE CLIMATICA E LA DISPONIBILITA DI RISORSE IDRICHE PER L AGRICOLTURA

L EVOLUZIONE CLIMATICA E LA DISPONIBILITA DI RISORSE IDRICHE PER L AGRICOLTURA L EVOLUZIONE CLIMATICA E LA DISPONIBILITA DI RISORSE IDRICHE PER L AGRICOLTURA ing. Salvatore Vera Consorzio della Bonifica Parmigiana Moglia-Secchia Rappresentante Associazione Nazionale Bonifiche, Irrigazioni

Dettagli

Inquadramento geografico

Inquadramento geografico Inquadramento geografico Bacino idrografico montano del Fiume Panaro - 80.158 (Ha) Area di alta pianura modenese compresa tra la Fossa di Spezzano, il Fiume Secchia ed il Fiume Panaro - 36.461 (Ha) Area

Dettagli

ACQUE SUPERFICIALI E AMBIENTE: L IMPEGNO DEL CONSORZIO DELLA BONIFICA BURANA

ACQUE SUPERFICIALI E AMBIENTE: L IMPEGNO DEL CONSORZIO DELLA BONIFICA BURANA ACQUE SUPERFICIALI E AMBIENTE: L IMPEGNO DEL CONSORZIO DELLA BONIFICA BURANA Dott. Agr. Carla Zampighi Dott. Agr. Francesco Tonelli Dott.ssa Elena Fanti Settore Territorio Agricoltura Ambiente, Area Territorio

Dettagli

anno Codice CUP Titolo del progetto Finanziatore Imp. finanziamento

anno Codice CUP Titolo del progetto Finanziatore Imp. finanziamento anno Codice CUP Titolo del progetto Finanziatore Imp. finanziamento 16 1 009/16/00 G81H15000630005 OPERE DI RICOSTRUZIONE POST SISMA: FONDI ASSICURAZIONE - MIGLIORAMENTO SISMICO E RISTRUTTURAZIONE UFFICI

Dettagli

Progetto LIFE RINASCE (LIFE13 ENV/IT/000169) RIqualificazione Naturalistica per la Sostenibilità integrata idraulico-ambientale dei Canali Emiliani

Progetto LIFE RINASCE (LIFE13 ENV/IT/000169) RIqualificazione Naturalistica per la Sostenibilità integrata idraulico-ambientale dei Canali Emiliani Progetto LIFE RINASCE (LIFE13 ENV/IT/000169) RIqualificazione Naturalistica per la Sostenibilità integrata idraulico-ambientale dei Canali Emiliani VISITA TECNICA E WORKSHOP EVOLUZIONE DEI CANALI RIQUALIFICATI

Dettagli

IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA CONSORTILE. Formigine

IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA CONSORTILE. Formigine IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA CONSORTILE Formigine 21 aprile 2016 COS È UN CONSORZIO DI BONIFICA I Consorzi di bonifica sono enti di diritto pubblico a struttura associativa e di autogoverno, amministrati

Dettagli

FABBRICATO/ OPERA IDRAULICA Arginature Canale Naviglio. Arginature fiume Panaro. Arginature fiume Panaro. Casa Santa Maria Vecchia

FABBRICATO/ OPERA IDRAULICA Arginature Canale Naviglio. Arginature fiume Panaro. Arginature fiume Panaro. Casa Santa Maria Vecchia 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Bomporto / Bondeno Santa Bianca Camposanto Boaria Rovatti San Possidonio Casa Santa Maria Vecchia Bondeno Santa Bianca Ravarino Casa Delfini Ravarino Alessandrina Ravarino Casino Benucci

Dettagli

Intesa Interregionale ex art. 73 D. P. R. 24 luglio 1977, n. 616

Intesa Interregionale ex art. 73 D. P. R. 24 luglio 1977, n. 616 ALLEGATO 3 Intesa tra la Regione Emilia-Romagna e la Regione Lombardia per l'esercizio delle funzioni di tutela e vigilanza sui consorzi di bonifica interregionali e relativa cartografia Intesa Interregionale

Dettagli

OPERE DI BONIFICA E SISTEMAZIONE DI CORSI D ACQUA

OPERE DI BONIFICA E SISTEMAZIONE DI CORSI D ACQUA OPERE DI BONIFICA E SISTEMAZIONE DI CORSI D ACQUA INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA DEL TORRENTE FOSSA Agenzia per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile Anno 2017 Località Comuni di Fiorano Modenese,

Dettagli

Acque di superficie: una rete a servizio della sicurezza territoriale

Acque di superficie: una rete a servizio della sicurezza territoriale Acque di superficie: una rete a servizio della sicurezza territoriale Alessandra Furlani Piano Strategico Metropolitano 17 febbraio 2016 - Unione Terre d'acqua Cos è un consorzio di bonifica? Si tratta

Dettagli

Premio Buone Pratiche di Sostenibilità e Responsabilità sociale della Provincia di Modena - Scheda di rilevazione-

Premio Buone Pratiche di Sostenibilità e Responsabilità sociale della Provincia di Modena - Scheda di rilevazione- Forum di Agenda 21 Locale della Provincia di Modena Premio Buone Pratiche di Sostenibilità e Responsabilità sociale della Provincia di Modena - Scheda di rilevazione- TITOLO DEL PROGETTO PIANO DELLE RISORSE

Dettagli

La rete del Consorzio di Bonifica dell'emilia Centrale

La rete del Consorzio di Bonifica dell'emilia Centrale Bologna, 12 maggio 2016 La rete del Consorzio di Bonifica dell'emilia Centrale Scolo e difesa delle acque, tutela e valorizzazione del territorio Dott. ing. Paola Zanetti Il territorio e le infrastrutture

Dettagli

IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA CONSORTILE. Pavullo nel Frignano 11 aprile 2016 Zocca 14 aprile 2016

IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA CONSORTILE. Pavullo nel Frignano 11 aprile 2016 Zocca 14 aprile 2016 IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA CONSORTILE Pavullo nel Frignano 11 aprile 2016 Zocca 14 aprile 2016 COS È UN CONSORZIO DI BONIFICA I Consorzi di bonifica sono enti di diritto pubblico a struttura associativa

Dettagli

Diffusione del Gambero Rosso (P Clarkii) esperienze del Consorzio di Bonifica Emilia Centrale. Dott. Aronne Ruffini

Diffusione del Gambero Rosso (P Clarkii) esperienze del Consorzio di Bonifica Emilia Centrale. Dott. Aronne Ruffini Diffusione del Gambero Rosso (P Clarkii) esperienze del Consorzio di Bonifica Emilia Centrale Dott. Aronne Ruffini Udine 27 Marzo 2013 Inquadramento territoriale Il Consorzio di Bonifica Emilia Centrale

Dettagli

DIRETTIVA ALLUVIONI. Incontro Tecnico per la Provincia di Bologna. Relatori: Ing. Michela Vezzani. Bologna 13/03/2014

DIRETTIVA ALLUVIONI. Incontro Tecnico per la Provincia di Bologna. Relatori: Ing. Michela Vezzani. Bologna 13/03/2014 DIRETTIVA ALLUVIONI Incontro Tecnico per la Provincia di Bologna Relatori: Ing. Michela Vezzani Bologna 13/03/2014 DIRETTIVA CE 2007/60 (Direttiva alluvioni) recepita con D.LGS. 49/2010 Vasca mandata impianto

Dettagli

xxxxxxxxxxxxx VERSO IL CONTRATTO DI FIUME VERONESE Proposta dell iniziativa e formazione «Gruppo Promotore»

xxxxxxxxxxxxx VERSO IL CONTRATTO DI FIUME VERONESE Proposta dell iniziativa e formazione «Gruppo Promotore» xxxxxxxxxxxxx VERSO IL CONTRATTO DI FIUME VERONESE Proposta dell iniziativa e formazione «Gruppo Promotore» verona 12 04 2017 COMPRENSORIO DEI CONSORZIO DI BONFICA VERONESE Dati Territoriali: Superificie

Dettagli

LA SITUAZIONE IDRAULICA NEL PORTOGRUARESE

LA SITUAZIONE IDRAULICA NEL PORTOGRUARESE Con il patrocinio della città di Portogruaro LA SITUAZIONE IDRAULICA NEL PORTOGRUARESE Portogruaro, 17 Maggio 2017 Ing. Erika Grigoletto Consorzio di Bonifica Veneto Orientale ANALIZZARE E GESTIRE UN TERRITORIO

Dettagli

Effetti del sisma sul drenaggio idraulico della pianura: le idrovore

Effetti del sisma sul drenaggio idraulico della pianura: le idrovore Effetti del sisma sul drenaggio idraulico della pianura: le idrovore Giuseppe Bortone Martedì 21 maggio 2013 Effetto Sisma 2012 suolo e strutture Popolazione e territorio Gli eventi sismici del 20 e 29

Dettagli

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n Martedì 27 ottobre 2015

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n Martedì 27 ottobre 2015 9 D.g.r. 16 ottobre 2015 - n. X/4186 Approvazione proposta d intesa tra Regione Lombardia e Regione Emilia-Romagna ai sensi dell art. 73 del d.p.r. n. 616/1977 e del comma 6 dell art. 78 della l.r. n.

Dettagli

Piano per l allestimento di campi di gara permanenti e temporanei sulle acque di competenza dei Consorzi di bonifica regionali

Piano per l allestimento di campi di gara permanenti e temporanei sulle acque di competenza dei Consorzi di bonifica regionali PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Canale derivatore (Fiuma) - dal Ponte ferrovia Parma-Suzzara a località Torrioni. Canale allacciante Cartoccio Canale Risalita (Campeginina) - dall impianto Cartoccio a località

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA

CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA 24-26 MAGGIO 2014 Ufficio Segreteria E-mail: consorzio@acquerisorgive.it Sede legale: VIA ROVERETO, 12-30174 VENEZIA - COD. FISC. 94072730271 Web:

Dettagli

RELAZIONE ARCHITETTONICA

RELAZIONE ARCHITETTONICA CONSORZIO DI BONIFICA DELL EMILIA CENTRALE CORSO GARIBALDI N. 42 42121 REGGIO EMILIA - WWW.EMILIACENTRALE.IT - DIREZIONE@EMILIACENTRALE.IT TEL. 0522443211 FAX 0522443254 CF 91149320359 M - PRG. 18.01 Rev.

Dettagli

NESSUNO ATTINGE L ACQUA DAL POZZO, QUANDO SI PUÒ GIRARE UN RUBINETTO. Antonio Sangiorgi URBER Unione Regionale delle bonifiche Emilia-Romagna

NESSUNO ATTINGE L ACQUA DAL POZZO, QUANDO SI PUÒ GIRARE UN RUBINETTO. Antonio Sangiorgi URBER Unione Regionale delle bonifiche Emilia-Romagna NESSUNO ATTINGE L ACQUA DAL POZZO, QUANDO SI PUÒ GIRARE UN RUBINETTO Acqua e Territorio Lab. Laboratori interattivi dei Consorzi di bonifica Progetto didattico per gli Istituti tecnici Agrari dell Emilia

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto Sopralluogo al Consorzio Dese Sile

Consiglio Regionale del Veneto Sopralluogo al Consorzio Dese Sile Consiglio Regionale del Veneto Sopralluogo al Consorzio Dese Sile Approfondimenti in materia di bonifica a cura del Servizio della Settima Commissione consiliare: dott. ssa Gisella PENNA Caterina RADO

Dettagli

IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA CONSORTILE. Poggio Rusco

IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA CONSORTILE. Poggio Rusco IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA CONSORTILE Poggio Rusco 18 aprile 2016 COS È UN CONSORZIO DI BONIFICA I Consorzi di bonifica sono enti di diritto pubblico a struttura associativa e di autogoverno, amministrati

Dettagli

Grado di sviluppo ed aspetti funzionali del Sistema di Supporto Decisionale in uso al Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara

Grado di sviluppo ed aspetti funzionali del Sistema di Supporto Decisionale in uso al Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara Grado di sviluppo ed aspetti funzionali del Sistema di Supporto Decisionale in uso al Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara M. Volpin G. Tebaldi L. Montanari

Dettagli

CONSORZIO di BONIFICA dell EMILIA CENTRALE

CONSORZIO di BONIFICA dell EMILIA CENTRALE Allegato A cartografiacon aree bacini critici CONSORZIO di BONIFICA dell EMILIA CENTRALE ") IMPIANTO S. SIRO Ü Legenda ") impianti idrovori di scolo reticolo idraulico principale canali principali confini

Dettagli

IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA CONSORTILE. Mirandola

IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA CONSORTILE. Mirandola IL NUOVO PIANO DI CLASSIFICA CONSORTILE Mirandola 18 maggio 2016 COS È UN CONSORZIO DI BONIFICA I Consorzi di bonifica sono enti di diritto pubblico a struttura associativa e di autogoverno, amministrati

Dettagli

Piano Comunale di emergenza

Piano Comunale di emergenza Comune di Carpi Provincia di Modena Piano Comunale di emergenza L.225/1992 D. Lgs. 112/98 L.R. 1/2005 Inquadramento Territoriale Scheda 2 VADEMUCUM SCHEDA 2 INQUADRAMENTO TERRITORIALE CONTENUTI Contiene

Dettagli

idrovoro in loc. Castelletti

idrovoro in loc. Castelletti Consorzio di Bonifica Ombrone P.se Bisenzio Completamento dell impianto idrovoro in loc. Castelletti (Comune di Signa) Sistemi di bonifica 0 ed 1 PRATO 0 1 CAMPI BISENZIO 6.800 ettari di territorio portata

Dettagli

L esperienza Consorzio Privato Il progetto Panperduto DMV

L esperienza Consorzio Privato Il progetto Panperduto DMV L esperienza Consorzio Privato Il progetto Panperduto DMV Massimiliano Tarantino Enel Green Power Roma, 14 Febbraio 2014 Indice Sviluppo idro in Italia di Enel Green Power Il nodo idraulico del Panperduto

Dettagli

La comunicazione fa leva sul territorio

La comunicazione fa leva sul territorio La comunicazione fa leva sul territorio 48 comuni in provincia di Piacenza 7comuni in provincia di Pavia 260.000 ettari di cui: 140.000 ettari in montagna 50.000 ettari in collina 70.000 in pianura La

Dettagli

METODI PER IL MONITORAGGIO IDRAULICO. Ing. Sara Pavan

METODI PER IL MONITORAGGIO IDRAULICO. Ing. Sara Pavan METODI PER IL MONITORAGGIO IDRAULICO Ing. Sara Pavan PRINCIPI GENERALI Le analisi idrauliche a supporto della progettazione degli interventi di riqualificazione A cosa serve un modello idraulico? Come

Dettagli

LA RIQUALIFICAZIONE INTEGRATA IDRAULICO-AMBIENTALE DEI CANALI DI BONIFICA

LA RIQUALIFICAZIONE INTEGRATA IDRAULICO-AMBIENTALE DEI CANALI DI BONIFICA SECONDO CICLO DI INCONTRI TECNICI LA RIQUALIFICAZIONE INTEGRATA IDRAULICO-AMBIENTALE DEI CANALI DI BONIFICA Analisi, progettazione e monitoraggio 18 novembre 2016 7 e 16 dicembre 2016 Regione Emilia-Romagna,

Dettagli

CONVEGNO LIFE RINASCE

CONVEGNO LIFE RINASCE CONVEGNO LIFE RINASCE Partecipazione, divulgazione e informazione nel progetto LIFE RINASCE e promozione degli interventi integrati di riqualificazione dei corsi d acqua Monica Guida Responsabile Servizio

Dettagli

STUDIO TERMOTECNICO PANINI P.I. GIULIANO

STUDIO TERMOTECNICO PANINI P.I. GIULIANO STUDIO TERMOTECNICO PANINI P.I. GIULIANO Via Emilia Est n.575, 41122 Modena (MO) - Tel./Fax 059/364477 - Cell. 335/5241284 Mail: studio.panini@gmail.com - Pec: giuliano.panini@pec.eppi.it - www.studiopanini.it

Dettagli

C O N S O R Z I O D E L L A B O N I F I C A B U R A N A AREA TECNICA PIANO ANNUALE 2016

C O N S O R Z I O D E L L A B O N I F I C A B U R A N A AREA TECNICA PIANO ANNUALE 2016 C O N S O R Z I O D E L L A B O N I F I C A B U R A N A AREA TECNICA PIANO ANNUALE 2016 1 2 3 Interventi di ammodernamento ed ottimizzazione in termini di risparmio idrico ed energetico dell'impianto irriguo

Dettagli

N DESCRIZIONE DELL'OPERA DISTRETTO

N DESCRIZIONE DELL'OPERA DISTRETTO SCHEDA N VIA V. EMANUELE II N - 0 CALCINATO (BS) TABULATO N - OPERE DI DIFESA DEL SUOLO N DESCRIZIONE DELL'OPERA 0 0 0 DISTRETTO SPONDA SINISTRA DEL FIUME CHIESE NEL TERRITORIO RICADENTE IN COMUNE DI LONATO.

Dettagli

Provincia di Latina. Progetto Definitivo

Provincia di Latina. Progetto Definitivo Provincia di Latina Progetto Lavori di ripristino e consolidamento delle sponde cedevoli del Canale Linea fino all'opera di presa dell'impianto irriguo del Sisto-Linea, compresa la riqualificazione ambientale

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE

BOLLETTINO UFFICIALE REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE DIREZIONE E REDAZIONE PRESSO LA PRESIDENZA DELLA REGIONE - VIALE ALDO MORO 52 - BOLOGNA Parte seconda - N. 54 Anno 45 26 febbraio 2014 N. 62 DECRETO DEL PRESIDENTE

Dettagli

CHIAVICA EMISSARIA DI MONDINE: NUOVA CHIAVICA

CHIAVICA EMISSARIA DI MONDINE: NUOVA CHIAVICA CONSORZIO DI BONIFICA DELL EMILIA CENTRALE CORSO GARIBALDI N. 42 42121 REGGIO EMILIA - WWW.EMILIACENTRALE.IT - DIREZIONE@EMILIACENTRALE.IT TEL. 0522443211 FAX 0522443254 CF 91149320359 M - PRG. 18.01 Rev.

Dettagli

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA PIANO DI CLASSIFICA degli immobili anno 2015 per il riparto degli oneri consortili DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA Riferimento cap. 3 par. 1 e 2 Piano di Classifica Consorzio della Bonifica Burana Vista aerea

Dettagli

LA RIQUALIFICAZIONE INTEGRATA IDRAULICO-AMBIENTALE DEI CANALI DI BONIFICA

LA RIQUALIFICAZIONE INTEGRATA IDRAULICO-AMBIENTALE DEI CANALI DI BONIFICA SECONDO CICLO DI INCONTRI TECNICI LA RIQUALIFICAZIONE INTEGRATA IDRAULICO-AMBIENTALE DEI CANALI DI BONIFICA Analisi, progettazione e monitoraggio 18 novembre 2016 7 e 16 dicembre 2016 Regione Emilia-Romagna,

Dettagli

Relatore ing. Luca Mondinelli. La difesa del suolo in Regione Lombardia: misure e interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico

Relatore ing. Luca Mondinelli. La difesa del suolo in Regione Lombardia: misure e interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico D.G.R. 30 marzo 2016, n. X/4996 «Programma, per gli anni 2016, 2017 e 2018, di interventi prioritari nelle aree a rischio idrogeologico elevato, nonché conseguente a calamità naturali» Canale colatore

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE

BOLLETTINO UFFICIALE REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE DIREZIONE E REDAZIONE PRESSO LA PRESIDENZA DELLA REGIONE - VIALE ALDO MORO 52 - BOLOGNA Parte seconda - N. 204 Anno 43 16 novembre 2012 N. 252 DECRETO DEL PRESIDENTE

Dettagli

UNA SELEZIONE DI LAVORI ED INIZIATIVE DEL 2012

UNA SELEZIONE DI LAVORI ED INIZIATIVE DEL 2012 L assetto del territorio su cui viviamo è il frutto del lavoro di ogni civiltà che nel tempo si è succeduta. Oggi, grazie al rispetto di tutti e all impegno del Consorzio di Bonifica, l ordinato e vitale

Dettagli

CONSORZIO DELLA BONIFICA DELL EMILIA CENTRALE Conservazione e valorizzazione delle risorse idriche nel comprensorio di bonifica Agricolo

CONSORZIO DELLA BONIFICA DELL EMILIA CENTRALE Conservazione e valorizzazione delle risorse idriche nel comprensorio di bonifica Agricolo Scheda progetto Denominazione soggetto promotore Titolo Categoria Premio Pianeta Acqua Durata complessiva del progetto CONSORZIO DELLA BONIFICA DELL EMILIA CENTRALE Conservazione e valorizzazione delle

Dettagli

Tav. 5 Tav. 7 Tav. 6 Tav. 4. Tav. 2. Tav. 1

Tav. 5 Tav. 7 Tav. 6 Tav. 4. Tav. 2. Tav. 1 Bacino Idrografico - Nodi critici Inquadramento generale Tav. 8 Tav. 5 Tav. 7 Tav. 6 Tav. 4 Caratteri fisiografici e territoriali Caratteri geomorfologici Tav. 3 Tav. 2 Tav. 1 cassa espansione esistente

Dettagli

Pagina intenzionalmente bianca

Pagina intenzionalmente bianca Pagina intenzionalmente bianca Considerazioni generali sul sistema di scolo delle acque meteoriche dell area compresa tra via dell Industria, tangenziale Bruno Losi e via San Giacomo a Carpi. L area compresa

Dettagli

Un moderno Sistema di Telecontrollo per un irrigazione e quindi un agricoltura sostenibile L esperienza del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano

Un moderno Sistema di Telecontrollo per un irrigazione e quindi un agricoltura sostenibile L esperienza del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano Un moderno Sistema di Telecontrollo per un irrigazione e quindi un agricoltura sostenibile L esperienza del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano Ing. Giuliano Ceseri ID&A Srl Forum Telecontrollo Reti

Dettagli

Stima delle pressioni da fonte di inquinamento puntuale

Stima delle pressioni da fonte di inquinamento puntuale Stima delle pressioni da fonte di inquinamento puntuale Fonti di inquinamento puntuali: scarichi ACQUE REFLUE URBANE scarichi da SCOLMATORI di piena scarichi da SETTORE PRODUTTIVO/INDUSTRIA LE Carichi

Dettagli

COMUNE DI REGGIO. Beni del Comune. 1) «Pianta del feudo di San Bartolomeo in Sassoforte». sec. XVII. mm. 780x540.

COMUNE DI REGGIO. Beni del Comune. 1) «Pianta del feudo di San Bartolomeo in Sassoforte». sec. XVII. mm. 780x540. Archivi comunali COMUNE DI REGGIO Beni del Comune 4. Mappe di beni del Comune. 1608-1794. 1 mazzo. 1) «Pianta del feudo di San Bartolomeo in Sassoforte». sec. XVII. mm. 780x540. 2-3) Possessione in Cadelbosco

Dettagli

PROSPETTIVE FUTURE: RUOLO ED IMPEGNO DEL CONSORZIO DI BONIFICA PIANURA FRIULANA NELL AMBITO DEL PROGETTO

PROSPETTIVE FUTURE: RUOLO ED IMPEGNO DEL CONSORZIO DI BONIFICA PIANURA FRIULANA NELL AMBITO DEL PROGETTO STUDIO DI FATTIBILITÀ PER LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO IRRIGUO PILOTA PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE RISORSE IDRICHE E LA VALORIZZAZIONE DELLE COLTURE DI PREGIO NELLA ZONA DI CORNO DI ROSAZZO PROSPETTIVE

Dettagli

Pianificazione e gestione del territorio in materia idraulica

Pianificazione e gestione del territorio in materia idraulica Pianificazione e gestione del territorio in materia idraulica Il ruolo del Consorzio di bonifica Acque Risorgive e degli altri Enti In collaborazione con Teatro comunale di Borgoricco (PD) Il Piano Generale

Dettagli

1) Premessa 2) Ubicazione planimetrica 3) Caratteristiche dimensionali del ponte attuale

1) Premessa 2) Ubicazione planimetrica 3) Caratteristiche dimensionali del ponte attuale 1) Premessa Oggetto del presente progetto è il ponte lungo la strada comunale denominata Via Donizetti in località Sculazzo in Comune di Novellara. Il ponte in oggetto fu realizzato dalla Bonifica Parmigiana

Dettagli

La presenza del Consorzio della Bonifica Renana sul territorio. Budrio, mercoledì 6 febbraio 2013

La presenza del Consorzio della Bonifica Renana sul territorio. Budrio, mercoledì 6 febbraio 2013 La presenza del Consorzio della Bonifica Renana sul territorio Budrio, mercoledì 6 febbraio 2013 Cos è un consorzio di bonifica? Si tratta di una figura di diritto pubblico, ma basata sull autonomia funzionale

Dettagli

Misurazione e controllo dei sistemi idrici dei Consorzi di bonifica per il risparmio dell acqua irrigua

Misurazione e controllo dei sistemi idrici dei Consorzi di bonifica per il risparmio dell acqua irrigua Bologna, Savoia Hotel Regency, 28 marzo 2019 Misurazione e controllo dei sistemi idrici dei Consorzi di bonifica per il risparmio dell acqua irrigua Francesco Vincenzi Presidente ANBI CO2 e riscaldamento

Dettagli

Verso il Piano di Gestione del distretto idrografico del fiume Po al 2015

Verso il Piano di Gestione del distretto idrografico del fiume Po al 2015 2 ciclo di pianificazione 2015-2021 Regione Emilia-Romagna Verso il 2015: stato e prospettive nella gestione dell acqua in Emilia-Romagna Bologna, 4 giugno 2014 Verso il Piano di Gestione del distretto

Dettagli

AUDIZIONE COMMISSIONE AGRICOLTURA SENATO DELLA REPUBBLICA. Il sistema veneto dei Consorzi di bonifica. Presidente Anbi Veneto

AUDIZIONE COMMISSIONE AGRICOLTURA SENATO DELLA REPUBBLICA. Il sistema veneto dei Consorzi di bonifica. Presidente Anbi Veneto AUDIZIONE COMMISSIONE AGRICOLTURA SENATO DELLA REPUBBLICA Il sistema veneto dei Consorzi di bonifica Giuseppe Romano, Presidente Anbi Veneto Martedì, 26 marzo 2019 I Consorzi per la gestione e la tutela

Dettagli

Ricostruzione dei volumi affluiti ad un serbatoio

Ricostruzione dei volumi affluiti ad un serbatoio Corso di Gestione delle risorse idriche A.A. 2008/2009 Esercitazione 1 Ricostruzione dei volumi affluiti ad un serbatoio Ing. Vincenzo Marco Nicolosi Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA IN DESTRA DEL FIUME SELE REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DELL AUTORIZZAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI SERRICOLI

CONSORZIO DI BONIFICA IN DESTRA DEL FIUME SELE REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DELL AUTORIZZAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI SERRICOLI CONSORZIO DI BONIFICA IN DESTRA DEL FIUME SELE REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DELL AUTORIZZAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI SERRICOLI 1 ll Consorzio di bonifica in Destra del fiume Sele, Ente di Diritto

Dettagli

La trasparenza negli avvisi di pagamento del Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale

La trasparenza negli avvisi di pagamento del Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale Dott. Giovanni Costa Direttore Generale Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale Dott. Matteo Verlicchi La trasparenza negli avvisi di pagamento del Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale

Dettagli

La manutenzione dei manufatti idraulici nell ARE Torrazzuolo

La manutenzione dei manufatti idraulici nell ARE Torrazzuolo Provincia di Modena Partecipanza Agraria di Nonantola Ente morale istituito dalla Legge 04.08.1894 n. 397 La manutenzione dei manufatti idraulici nell ARE Torrazzuolo www.partecipanzanonantola.it www.comune.nonantola.mo.it

Dettagli

LA CENTRALE IDROELETTRICA DI FENER

LA CENTRALE IDROELETTRICA DI FENER LA CENTRALE IDROELETTRICA DI FENER IL CONSORZIO DI BONIFICA PIAVE Il Consorzio di Bonifica Piave è nato formalmente con provvedimento della Giunta regionale del Veneto n 1408 del 19 maggio 2009, in attuazione

Dettagli

INTERVENTI DI RIEQUILIBRIO ECOMORFOLOGICO E MIGLIORAMENTO AMBIENTALE NEI PARCHI FLUVIALI REGIONALI DEL TARO E DEL TREBBIA

INTERVENTI DI RIEQUILIBRIO ECOMORFOLOGICO E MIGLIORAMENTO AMBIENTALE NEI PARCHI FLUVIALI REGIONALI DEL TARO E DEL TREBBIA INTERVENTI DI RIEQUILIBRIO ECOMORFOLOGICO E MIGLIORAMENTO AMBIENTALE NEI PARCHI FLUVIALI REGIONALI DEL TARO E DEL TREBBIA Dr. Geol. Michele Zanelli Dr. Ing. Riccardo Telò Dr. Ing. Simone Delsoldato Bologna,

Dettagli

L Operatività della Provincia di Livorno e dei Consorzi di Bonifica

L Operatività della Provincia di Livorno e dei Consorzi di Bonifica La Difesa Idraulica del Territorio: L Operatività della Provincia di Livorno e dei Consorzi di Bonifica Comprensorio di Bonifica n 33 n Val di Cornia Cornia Pecora Alma Perimetro Consortile 116.905 Ha

Dettagli

La gestione idrogeologica dei torrenti nell area metropolitana milanese. TITOLO Smaltimento e controllo delle acque

La gestione idrogeologica dei torrenti nell area metropolitana milanese. TITOLO Smaltimento e controllo delle acque La gestione idrogeologica dei torrenti nell area metropolitana milanese. TITOLO Smaltimento e controllo delle acque Mario Fossati Consorzio Est Ticino Villoresi COLLABORAZIONE CON REGIONE LOMBARDIA: CONVENZIONE

Dettagli

Ordinanza n. 47 del 25/09/2012

Ordinanza n. 47 del 25/09/2012 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 47 del 25/09/2012 INTERVENTI PROVVISIONALI

Dettagli

I consorzi di bonifica tra difesa idraulica e gestione multifunzionale dell acqua. Marco Bottino presidente ANBI Toscana

I consorzi di bonifica tra difesa idraulica e gestione multifunzionale dell acqua. Marco Bottino presidente ANBI Toscana I consorzi di bonifica tra difesa idraulica e gestione multifunzionale dell acqua Marco Bottino presidente ANBI Toscana I Consorzi di Bonifica in Toscana Toscana Nord Basso Valdarno Toscana Costa Medio

Dettagli

REGIONE BASILICATA. Gaudiano di Lavello. Matera Potenza

REGIONE BASILICATA. Gaudiano di Lavello. Matera Potenza REGIONE BASILICATA Gaudiano di Lavello Matera Potenza ADDUTTORE ALTO FASCIA LITORANEA BARESE LAVORI PER LA COSTRUZIONE E PER L'ALLESTIMENTO DEL MANUFATTO DI REGOLAZIONE DELL'ADDUTTORE IN CORRISPONDENZA

Dettagli

Governo idraulico e telecontrollo: il sistema del CONSORZIO DI BONIFICA DELL EMILIA CENTRALE

Governo idraulico e telecontrollo: il sistema del CONSORZIO DI BONIFICA DELL EMILIA CENTRALE Governo idraulico e telecontrollo: il sistema del CONSORZIO DI BONIFICA DELL EMILIA CENTRALE Scolo e difesa delle acque, distribuzione delle acque irrigue, tutela e valorizzazione del territorio Reggio

Dettagli

COMUNE DI RIMINI Direzione Lavori Pubblici e Qualità Urbana Settore Infrastrutture e Grande Viabilità U.O. Qualità Ambientale

COMUNE DI RIMINI Direzione Lavori Pubblici e Qualità Urbana Settore Infrastrutture e Grande Viabilità U.O. Qualità Ambientale COMUNE DI RIMINI Direzione Lavori Pubblici e Qualità Urbana Settore Infrastrutture e Grande Viabilità U.O. Qualità Ambientale INTERVENTI URGENTI PER DISSESTO IDROGEOLOGICO DEL TERRITORIO (LOCALITA VERGIANO)

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2018/2020 DELL'AMMINISTRAZIONE CONSORZIO DELLA BONIFICA PARMENSE

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2018/2020 DELL'AMMINISTRAZIONE CONSORZIO DELLA BONIFICA PARMENSE SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2018/2020 DELL'AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI ARCO TEMPORALE DI VALIDITÀ DEL PROGRAMMA TIPOLOGIE RISORSE Disponibilità finanziaria

Dettagli

Programmi Triennali

Programmi Triennali Programmi Triennali 0-0 SCHEDA N TABULATO N - OPERE DI DIFESA DEL SUOLO MITIGAZIONE FENOMENI DI ALLAGAMENTO INDOTTI DAL TORRENTE RINO-MUSIA E DALLE ASTE IDRICHE AD ESSO EB00000 AFFERENTI NEI COMUNI DI

Dettagli

Aspetti quantitativi delle acque e pressioni antropiche Scenari futuri

Aspetti quantitativi delle acque e pressioni antropiche Scenari futuri S a l a d e l C o n s i g l i o d e l l a P r o v i n c i a d i R e g g i o E m i l i a 1 R e g g i o E m i l i a 1 8 G e n n a i o 2 0 0 8 C o n f e r e n z a d i P i a n i f i c a z i o n e Aspetti quantitativi

Dettagli

1 - PREMESSA. Figura 1 Pompe Flygt viste da monte a sinistra, viste da valle a destra

1 - PREMESSA. Figura 1 Pompe Flygt viste da monte a sinistra, viste da valle a destra 1 - PREMESSA L azione C6 prevede l uso di pompe posizionate in due punti di collegamento con il Po di Goro per la movimentazione forzata delle acque in periodo estivo, uno i nella conca di navigazione

Dettagli

70 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n Lunedì 23 giugno 2014

70 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n Lunedì 23 giugno 2014 70 Bollettino Ufficiale E) PROVVEDIMENTI DELLO STATO Ordinanza del Presidente della Regione Lombardia in qualità di Commissario Delegato per l emergenza sisma del 20 e 29 maggio 2012 (decreto legge 6 giugno

Dettagli

REG. (UE) 1305/2013 PROGRAMMA NAZIONALE DI SVILUPPO RURALE MISURA

REG. (UE) 1305/2013 PROGRAMMA NAZIONALE DI SVILUPPO RURALE MISURA REG. (UE) 1305/2013 PROGRAMMA NAZIONALE DI SVILUPPO RURALE 2014-2020 MISURA 4 - Investimenti in immobilizzazioni materiali SOTTOMISURA 4.3 - Investimenti in infrastrutture per lo sviluppo l ammodernamento

Dettagli

IL SISMA IN EMILIA ROMAGNA

IL SISMA IN EMILIA ROMAGNA IL SISMA IN EMILIA ROMAGNA Dott. Enrico Cocchi Direttore Agenzia regionale per la ricostruzione Sisma 2012 Bologna, 08/10/2018 20 E 29 MAGGIO 2012 20 maggio: terremoto di magnitudo pari a 5.9 della scala

Dettagli

CONSORZIO di BONIFICA TEVERE e AGRO ROMANO

CONSORZIO di BONIFICA TEVERE e AGRO ROMANO CONSORZIO di BONIFICA TEVERE e AGRO ROMANO Sede legale: Via del Fosso di Dragoncello n.172-00124 CasalPalocco - Roma Recapiti: tel. +39 06 561941 - fax +39 06 5657214 E-mail: bonifica.consorzio@libero.it

Dettagli

icolt 2017 Estate 2017: stima delle le esigenze irrigue potenziali consuntivo di fine stagione

icolt 2017 Estate 2017: stima delle le esigenze irrigue potenziali consuntivo di fine stagione Arpa Emilia-Romagna, Servizio IdroMeteoClima icolt 2017 Estate 2017: stima delle le esigenze irrigue potenziali consuntivo di fine stagione In breve - Nella notizia diffusa il 30 Maggio 2017 che presentava

Dettagli

TOSCANA - CASSE DI ESPANSIONE DI FIGLINE (LOTTO RESTONE)

TOSCANA - CASSE DI ESPANSIONE DI FIGLINE (LOTTO RESTONE) TOSCANA - CASSE DI ESPANSIONE DI FIGLINE (LOTTO RESTONE) Opere per la laminazione del fiume Arno a difesa della città di Firenze: Adeguamento delle arginature del fiume Arno Realizzazione delle Arginature

Dettagli

Sistema Informativo Bonifica, Irrigazione e Territorio Rurale

Sistema Informativo Bonifica, Irrigazione e Territorio Rurale Sistema Informativo Bonifica, Irrigazione e Territorio Rurale Revisione del Documento: 1.0 Data revisione: 31-01-2018 Cronologia delle Revisioni Revisione Data Sintesi delle Modifiche 1.0 31-01-2018 Prima

Dettagli

GIUNTA REGIONALE. Delibera adottato con numero 1599 in data 29/10/2007 Proposta GBO/07/ del 10/10/2007

GIUNTA REGIONALE. Delibera adottato con numero 1599 in data 29/10/2007 Proposta GBO/07/ del 10/10/2007 GIUNTA REGIONALE Delibera adottato con numero 1599 in data 29/10/2007 Proposta GBO/07/254524 del 10/10/2007 Assessorato proponente: ASSESSORATO AGRICOLTURA - A0000110 Direzione proponente: DIREZIONE GENERALE

Dettagli

SCHEDA 2: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE CONSORZIO 4 BASSOVALDARNO ELENCO TRIENNALE

SCHEDA 2: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE CONSORZIO 4 BASSOVALDARNO ELENCO TRIENNALE SCHEDA 2: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 DELL'AMMINISTRAZIONE CONSORZIO 4 BASSOVALDARNO ELENCO TRIENNALE Comprensorio Pianura Pisana (19) N. progr. (1) Cod. Int. CODICE ISTAT Amm.ne

Dettagli

GIUNTA REGIONALE. Delibera adottato con numero 1896 in data 07/11/2000 Proposta ABF/00/D1781AA del 08/09/2000

GIUNTA REGIONALE. Delibera adottato con numero 1896 in data 07/11/2000 Proposta ABF/00/D1781AA del 08/09/2000 GIUNTA REGIONALE Delibera adottato con numero 1896 in data 07/11/2000 Proposta ABF/00/D1781AA del 08/09/2000 Assessorato proponente: ASSESSORATO AGRICOLTURA. AMBIENTE E SVILUPPO SOSTENIBILE. - Direzione

Dettagli