Indici CCIAA Milano - REF Ricerche Indice del costo d'acquisto delle commodities per le imprese industriali. Quotazioni Novembre 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indici CCIAA Milano - REF Ricerche Indice del costo d'acquisto delle commodities per le imprese industriali. Quotazioni Novembre 2015"

Transcript

1 Indici CCIAA Milano - REF Ricerche Indice del costo d'acquisto delle commodities Quotazioni Novembre 2015 In continua contrazione l'indice del costo d'acquisto delle commodities, registra in novembre un ribasso su ottobre del -1,3% dopo aver perso il -10% nei primi 10 mesi dell'anno. Il segno negativo compare con intensità più o meno marcate in tutti i comparti che compongono l'indice. 130 Totale Indice CCIAA Milano - REF Ricerche apr lug ott 2010apr lug ott 2011apr lug ott 2012apr lug ott 2013apr lug ott 2014apr lug ott 2015apr lug ott INDICE DEL COSTO D'ACQUISTO DELLE COMMODITIES PER LE IMPRESE INDUSTRIALI ago-15 set-15 ott-15 nov-15 Totale 95,2 94,5 93,6 92,4 Energy 88,5 87,8 88,5 86,3 Non energy 98,8 98,1 96,3 95,7 Alimentari 108,7 108,3 106,2 105,1 Bevande 102,4,8 101,3 106,5 Cereali 112,3 108,4 107,8 108,4 Carni 129,7 137,1 122,9 108,7 Grassi 91,3 89,7 94,2 94,9 Non alimentari 94,8 94,0 92,4 91,9 Fibre 118,2 114,0 116,7 119,5 Varie industria 107,5 105,2 104,1 105,6 Metalli 86,5 86,7 84,6 82,9 Servizio Studi e Statistica 1

2 Rispetto allo stesso mese del 2014, la dinamica dei prezzi delle commodities registra una diminuzione del -15%. Le materie prime, sui mercati internazionali, continuano a scontare la fase di debolezza della domanda, soprattutto di quella della Cina. L arretramento dei costi di approvvigionamento riguarda soprattutto il comparto energetico (-28%) seguito da quello non alimentare (-10%). Il comparto alimentare è senz'altro quello che fa segnare contrazioni dei prezzi di minore intensità. INDICE DEL COSTO D'ACQUISTO DELLE COMMODITIES PER LE IMPRESE INDUSTRIALI var % sul mese corrispondente dell'anno precedente ago-15 set-15 ott-15 nov-15 Totale -14,9-16,7-15,8-15,1 Energy -27,7-32,3-29,6-27,6 Non energy -7,0-6,4-6,8-7,3 Alimentari -3,7 0,2-0,3-1,0 Bevande -8,8-8,0-6,9 1,7 Cereali -3,1-3,4-3,1-1,8 Carni -1,1 14,4 8,2-7,3 Grassi 0,8 2,0 5,5 3,8 Non alimentari -8,5-9,1-9,5-9,9 Fibre 10,6 8,3 10,8 12,4 Varie industria -0,4-3,7-5,1-3,4 Metalli -14,3-13,4-13,5-15,2 var % sul mese precedente ago-15 set-15 ott-15 nov-15 Totale -7,1-0,7-0,9-1,3 Energy -11,8-0,7 0,8-2,4 Non energy -4,7-0,7-1,8-0,7 Alimentari 0,1-0,3-1,9-1,0 Bevande -2,1-1,5 0,5 5,1 Cereali -3,0-3,5-0,5 0,5 Carni 12,9 5,7-10,4-11,6 Grassi -6,7-1,7 5,0 0,8 Non alimentari -6,7-0,9-1,7-0,5 Fibre -5,8-3,6 2,4 2,4 Varie industria -3,8-2,2-1,0 1,4 Metalli -8,6 0,2-2,4-2,0 Servizio Studi e Statistica 2

3 Il comparto energy, proseguendo il suo andamento negativo, perde il 2,4% rispetto al mese di ottobre. Fattore determinante per l'andamento del comparto sono le quotazioni del brent che si attestano al di sotto dei 50 dollari al barile, con una perdita di più del 40% rispetto ai prezzi di un anno fa. Se fino a qualche tempo fa le tensioni geopolitiche portavano i prezzi del petrolio al rialzo, nell'ultimo anno, la guerra in Siria, gli attentati dell'isis e le tensioni Mediorientali non hanno prodotto questo effetto. Nel recente scenario l'aspetto peculiare è invece rappresentato dall abbondanza dell offerta sul mercato: alla produzione Opec di greggio, che non si è ridotta alla contrazione dei prezzi, si sono aggiunti livelli elevati di produzione di shale oil da parte degli Stati Uniti. Indice CCIAA Milano - REF Ricerche 1 Energy No energy Le quotazioni del petrolio Varietà Brent; prezzo in dollari al barile 40 1,5 1,4 1,3 1,2 1,1 Cambio dollaro euro Quantità di dollari per un euro 1 Servizio Studi e Statistica 3

4 INDICE DEL COSTO D'ACQUISTO DELLE COMMODITIES Totale Energy No energy ,8 74,8 74,7 2010,0,0, ,3 134,4 114, ,7 146,6 109, ,7 144,5 104, ,7 127,2 103, I 122,2 147,9 108,5 II 117,1 140,3 104,6 III 117,8 143,8 103,9 IV 117,5 146,1 102, I 115,2 138,9 102,5 II 111,8 127,9 103,1 III 112,0 125,0 105,1 IV 108,0 117,2 103, I 102,9 99,9 104,5 II 105,9 106,0 105,8 III 97,4 92,2, gen 116,8 143,3 102,6 feb 115,2 138,7 102,5 mar 113,7 134,8 102,4 apr 112,2 129,4 102,9 mag 111,6 127,3 103,2 giu 111,5 126,9 103,2 lug 110,8 122,9 104,3 ago 111,8 122,3 106,2 set 113,5 129,8 104,8 ott 111,2 125,7 103,4 nov 108,8 119,3 103,2 dic 103,8 106,5 102, gen 99,4 91,6 103,7 feb 103,6 103,4 103,7 mar 105,7 104,6 106,2 apr 107,0 107,2 106,9 mag 106,1 106,5 105,9 giu 104,4 104,3 104,5 lug 102,5,3 103,6 ago 95,2 88,5 98,8 set 94,5 87,8 98,1 ott 93,6 88,5 96,3 nov 92,4 86,3 95,7 Servizio Studi e Statistica 4

5 In sostanziale stabilità il sottoindice relativo alle commodities non energetiche, che perde lo 0,7% rispetto a ottobre. Al suo interno si evidenzia una complessiva contrazione dei prezzi sia per il comparto alimentare (-1%), nel quale la diminuzione dell' 11,6% della voce "Carni" annulla le pur deboli variazioni positive registrate dalle altre voci (Bevande, Cereali e grassi), sia per quello non alimentare (-0,5%), dove è la voce "Metalli" con il suo -2% ad aver determinato l'andamento del comparto. Al suo interno in diminuzione sia i metalli ferrosi sia quelli non ferrosi. Le altre due voci del comparto, "Fibre" e "Varie Industrie" segnano aumenti rispettivamente del 2,4% e 1,4%. 130 Materie prime alimentari Indice CCIAA Milano - REF Ricerche Materie prime non alimentari Indice CCIAA Milano - REF Ricerche 50 Servizio Studi e Statistica 5

6 INDICE DEL COSTO D'ACQUISTO DELLE COMMODITIES ALIMENTARI Alimentari Bevande Cereali Carni Grassi ,3 90,3 93,8 99,8 85,3 2010,0,0,0,0,0 2011,3 115,2 128,5 115,5 121, ,4 114,2 132,6,2 106, ,0 103,3 126,5 123,1 103, ,3 105,8 116,2,7 93, I 117,6 116,3 122,6 111,0 119,5 II 116,0 113,2 123,7 107,9 117,9 III 128,1 116,6 142,9 135,4 116,8 IV 124,0 110,5 141,1 133,2 110, I 117,9 106,8 132,6 122,9 108,9 II 113,3 105,5 130,8 108,3 106,0 III 116,3 103,3 123,8 139,0 101,9 IV 108,5 97,4 118,7 122,2 96, I 109,9 101,7 119,8 121,9 96,0 II 111,0 107,2 119,4 121,0 94,7 III 110,5 109,3 114,5 126,2 90,6 IV 105,8 105,2 111,1 113,8 90, I 109,7 105,7,7 110,2,0 II 106,7 103,7 113,3 107,4 101,2 III 108,5 102,6 112,2 127,2 92, gen 108,1 94,3 118,4 127,2 94,7 feb 109,6 103,1 119,1,1 95,2 mar 112,0 107,7 121,9 118,3 98,1 apr 111,9 108,6 121,1 119,3 96,5 mag 110,6 106,8,1 119,3 94,1 giu 110,5 106,1 117,1 124,4 93,4 lug 110,7 106,3 115,4 127,6 93,3 ago 112,8 112,2 115,9 131,1 90,5 set 108,0 109,5 112,2 119,8 88,0 ott 106,5 108,9 111,2 113,6 89,2 nov 106,2 104,7 110,4 117,2 91,4 dic 104,5 101,9 111,8 110,7 91, gen 109,8 106,2 122,8 111,4 95,6 feb 109,3 105,4 119,7 108,8 101,2 mar 110,0 105,5 119,4 110,4 103,2 apr 108,6 104,7 116,0 110,0 102,7 mag 105,6 102,3 112,2 105,7 101,1 giu 105,9 104,0 111,7 106,6,0 lug 108,6 104,6 115,8 114,9 97,8 ago 108,7 102,4 112,3 129,7 91,3 set 108,3,8 108,4 137,1 89,7 ott 106,2 101,3 107,8 122,9 94,2 nov 105,1 106,5 108,4 108,7 94,9 Servizio Studi e Statistica 6

7 INDICE DEL COSTO D'ACQUISTO DELLE COMMODITIES NON ALIMENTARI Non alimentari Fibre Varie Metalli industria ,8 68,5 64,3 69,6 2010,0,0,0, ,9 146,4 110,5 110, ,3 131,3 101,5 106, ,1 116,2 104,4 98, ,1 107,1 108,3 96, I 104,7 127,2 102,1 104,9 II 101,2 118,4 105,5 97,8 III 98,9 107,4 103,9 95,7 IV 99,7 111,7 106,3 95, I 99,6 109,4 107,7 94,5 II,0 107,3 107,8 95,3 III 102,9 106,0 108,2 99,9 IV 101,9 105,6 109,4 97, I 102,5 111,4 110,3 97,7 II 105,4 123,6 111,7 101,0 III 96,8 119,3 108,2 89, gen,4 110,2 107,1 96,2 feb 99,7 109,8 107,4 95,0 mar 98,5 108,0 108,7 92,4 apr 99,4 106,6 109,1 93,6 mag,3 108,0 107,8 95,7 giu,3 107,3 106,4 96,5 lug 101,8 105,9 107,2 98,5 ago 103,6 106,9 108,0 101,0 set 103,4 105,2 109,3,1 ott 102,1 105,3 109,8 97,8 nov 102,0 106,3 109,4 97,7 dic 101,5 105,1 109,0 97, gen 101,2 109,4 109,5 96,2 feb 101,5 108,1 109,3 96,8 mar 104,7 116,8 112,0,1 apr 106,3 117,1 112,0 102,5 mag 106,1 121,8 111,3 102,3 giu 103,9 132,0 111,7 98,1 lug 101,6 125,5 111,8 94,7 ago 94,8 118,2 107,5 86,5 set 94,0 114,0 105,2 86,7 ott 92,4 116,7 104,1 84,6 nov 91,9 119,5 105,6 82,9 Servizio Studi e Statistica 7

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE DICEMBRE 2015 E MEDIA 2015

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE DICEMBRE 2015 E MEDIA 2015 Direzione Affari Economici e Centro Studi INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE DICEMBRE E MEDIA Dicembre L'indice Istat del costo di costruzione di un fabbricato residenziale,

Dettagli

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE OTTOBRE - DICEMBRE 2010 E MEDIA 2010

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE OTTOBRE - DICEMBRE 2010 E MEDIA 2010 Direzione Affari Economici e Centro Studi INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE OTTOBRE - DICEMBRE E MEDIA IV trimestre L'indice generale nazionale Istat del costo di costruzione

Dettagli

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO Direzione Affari Economici e Centro Studi INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE OTTOBRE - DICEMBRE 2011 E MEDIA 2011 IV trimestre 2011 L'indice generale nazionale Istat del

Dettagli

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE DICEMBRE 2013 E MEDIA 2013

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE DICEMBRE 2013 E MEDIA 2013 Direzione Affari Economici e Centro Studi INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE DICEMBRE E MEDIA Dicembre L'indice Istat del costo di costruzione di un fabbricato residenziale

Dettagli

MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME.

MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. TURNI FARMACIE APRILE 2016 Sab. 2 apr. Dom. 3 apr. Sab. 9 apr. Dom. 10 apr. Sab. 16 apr. Dom. 17 apr. Sab. 23 apr. Dom. 24 apr. Lun. 25 apr. Sab. 30 apr. Dom. 1 mag. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME.

Dettagli

a cura dell Ufficio Informazione Economica e Statistica Maggio 2015

a cura dell Ufficio Informazione Economica e Statistica Maggio 2015 a cura dell Ufficio Informazione Economica e Statistica Maggio 2015 Totale indice 130 110 90 70 60 2009 mag set Ufficio Informazione Economica e Statistica Indice 2010 = 1 Energy-No energy 160 140 Energy

Dettagli

Tavola 1 - Prezzi al consumo relativi alla benzina verde con servizio alla pompa. Firenze, Grosseto, Pisa, Pistoia. Da Agosto 2008 ad Aprile 2012

Tavola 1 - Prezzi al consumo relativi alla benzina verde con servizio alla pompa. Firenze, Grosseto, Pisa, Pistoia. Da Agosto 2008 ad Aprile 2012 Tavola 1 - Prezzi al consumo relativi alla benzina verde con servizio alla pompa. Firenze, Grosseto, Pisa, Pistoia. Benzina verde con servizio alla pompa Ago-08 Set-08 Ott-08 Nov-08 Dic-08 Firenze 1,465

Dettagli

Unipol Assicurazioni SpA Cumulative Auto Bologna 12/01/2015 11:18

Unipol Assicurazioni SpA Cumulative Auto Bologna 12/01/2015 11:18 ESER. POL AGEN. POL RAMO POL NUM. POL. ESER. SIN AGEN. SIN. NUM. SIN RAMO SIN. ISPETTORATO DATA AVVENIM. DATA CHIUSURATIPO DEN. TIPO CHIUSTP RESP ASSICURATO PREVENTIVO PAGATO DA RECUPERARE 2007 1467 130

Dettagli

LA DINAMICA DEI PREZZI NEI PUBBLICI ESERCIZI (aprile 2009)

LA DINAMICA DEI PREZZI NEI PUBBLICI ESERCIZI (aprile 2009) LA DINAMICA DEI PREZZI NEI PUBBLICI ESERCIZI (aprile 2009) Ufficio Studi Ad aprile la variazione congiunturale dei prezzi nei pubblici esercizi è stata dello 0,2% e quella tendenziale del 2,6%, stabile

Dettagli

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE DICEMBRE 2014 E MEDIA 2014

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE DICEMBRE 2014 E MEDIA 2014 Direzione Affari Economici e Centro Studi INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE DICEMBRE E MEDIA Dicembre L'indice Istat del costo di costruzione di un fabbricato residenziale

Dettagli

DINAMICA CONGIUNTURALE DEL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN PROVINCIA DI BRESCIA

DINAMICA CONGIUNTURALE DEL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN PROVINCIA DI BRESCIA CONGIUNTURA DEL COMMERCIO AL 2 TRIMESTRE 2017 Fonte: indagine congiunturale Unioncamere Lombardia. Elaborazioni a cura dell Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio di Brescia. LA DINAMICA

Dettagli

Ente: COMUNE DI PORTICI

Ente: COMUNE DI PORTICI MUTUI IN AMMORTAMENTO ANNO 2010 CASSA DD.PP. Ente: COMUNE DI PORTICI Tipo opera: Edilizia pubblica e sociale-immobile 4502930/00 21-dic-06 200.000,00 01-gen-07 30-giu-10 179.465,06 3.676,97 3.748,13 7.425,10

Dettagli

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE OTTOBRE - DICEMBRE 2012 E MEDIA 2012

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE OTTOBRE - DICEMBRE 2012 E MEDIA 2012 Direzione Affari Economici e Centro Studi INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE OTTOBRE - DICEMBRE E MEDIA IV trimestre L'indice Istat del costo di costruzione di un fabbricato

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 17 aprile 2019 INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO LOCALI PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) - VICENZA MARZO 2019 Nel mese di Marzo 2019 l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC) nel

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 31 luglio 2015 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) LUGLIO 2015 DATI PROVVISORI Nel mese di luglio 2015 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 5 gennaio 2016 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) DICEMBRE 2015 DATI PROVVISORI Nel mese di dicembre 2015 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 29 maggio 2015 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) MAGGIO 2015 DATI PROVVISORI Nel mese di maggio 2015 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI

I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI Dicembre 2016 in collaborazione con REF Ricerche FRUMENTO DURO NOVEMBRE 2016 MERCATO NAZIONALE: SI ARRESTA LA RIPRESA DEI PREZZI Si è arrestata a novembre la

Dettagli

3,5 2,5 1,5 0,5. Anni

3,5 2,5 1,5 0,5. Anni 6. Prezzi Nel 2006, l inflazione, misurata dall indice dei prezzi al consumo per l intera collettività nazionale, ha registrato un ritmo di crescita del 2,1% a e del 2,0% in, rispettivamente 0,5 e 0,2

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 16 maggio 2019 INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO LOCALI PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) - VICENZA APRILE 2019 Nel mese di Aprile 2019 l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC)

Dettagli

6. Prezzi. Fonte: elaborazione su dati Ufficio Statistico del Comune di Roma Istat 3,5 3,0 2,5 2,0 1,5. Roma Italia 1,0 0,5

6. Prezzi. Fonte: elaborazione su dati Ufficio Statistico del Comune di Roma Istat 3,5 3,0 2,5 2,0 1,5. Roma Italia 1,0 0,5 6. Prezzi Nel 2004 il tasso di variazione medio dell indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI esclusi tabacchi), è diminuito rispetto al 2003 sia a sia a livello nazionale.

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 21 febbraio 2019 INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO LOCALI PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) - VICENZA GENNAIO 2019 Nel mese di Gennaio 2019 l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC)

Dettagli

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE OTTOBRE - DICEMBRE 2008

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE OTTOBRE - DICEMBRE 2008 Direzione Affari Economici e Centro Studi INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE OTTOBRE - DICEMBRE L'indice generale nazionale Istat del costo di costruzione di un fabbricato

Dettagli

Fatturato del commercio al dettaglio in provincia di Brescia

Fatturato del commercio al dettaglio in provincia di Brescia CONGIUNTURA DEL COMMERCIO AL 3 TRIMESTRE 2017 Fonte: indagine congiunturale Unioncamere Lombardia. Elaborazioni a cura del Servizio Studi della Camera di Commercio di Brescia. LA DINAMICA CONGIUNTURALE

Dettagli

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Ottobre 2018

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Ottobre 2018 BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA Ottobre 28 ITALIA Ottobre 28 Nel mese di ottobre 28 l'indice dei prezzi al consumo per

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 30 novembre 2015 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) NOVEMBRE 2015 DATI PROVVISORI Nel mese di novembre 2015 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 16 luglio 2019 INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO LOCALI PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) - VICENZA GIUGNO 2019 Nel mese di Giugno 2019 l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC)

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 15 marzo 2019 INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO LOCALI PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) - VICENZA FEBBRAIO 2019 Nel mese di Febbraio 2019 l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC)

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 31 agosto 2015 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) AGOSTO 2015 DATI PROVVISORI Nel mese di agosto 2015 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Agosto 2016

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Agosto 2016 BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA Agosto 216 ITALIA Agosto 216 Nel mese di agosto 216 l'indice dei prezzi al consumo per

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 30 aprile 2015 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) APRILE 2015 DATI PROVVISORI Nel mese di aprile 2015 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 4 gennaio 2017 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) DICEMBRE 2016 DATI PROVVISORI Nel mese di dicembre 2016 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

Elaborazione: Ufficio Statistica CCIAA Bologna

Elaborazione: Ufficio Statistica CCIAA Bologna INDICI RACCORDATI (BASE 2010=100) DEI PREZZI AL CONSUMO PER LE FAMIGLIE DI OPERAI E IMPIEGATI (FOI) INDICE GENERALE, AL NETTO DEI CONSUMI DI TABACCHI - ITALIA - ANNO GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET

Dettagli

MONTE RETRIBUTIVO, OCCUPATI E ORE LAVORATE NEL LAVORO INTERINALE 1. Periodo di riferimento febbraio 2012.

MONTE RETRIBUTIVO, OCCUPATI E ORE LAVORATE NEL LAVORO INTERINALE 1. Periodo di riferimento febbraio 2012. MONTE RETRIBUTIVO, OCCUPATI E ORE LAVORATE NEL LAVORO INTERINALE 1. Periodo di riferimento febbraio 2012. A febbraio 2012 il monte retributivo destagionalizzato dei lavoratori interinali mostra un aumento

Dettagli

Verso l Expo 2015 Nuovi Mercati per l Agroalimentare Regionale -

Verso l Expo 2015 Nuovi Mercati per l Agroalimentare Regionale - Assessorato Agricoltura, Economia Ittica, Attività faunistico-venatorie Osservatorio Agroalimentare Tavola rotonda Verso l Expo 2015 Nuovi Mercati per l Agroalimentare Regionale - Bologna, 3 giugno 2014

Dettagli

DINAMICA DEI PREZZI NEI PUBBLICI ESERCIZI

DINAMICA DEI PREZZI NEI PUBBLICI ESERCIZI Le pillole di Notizie, commenti, istruzioni ed altro Numero 21-2009 Direttore responsabile: Edi Sommariva DINAMICA DEI PREZZI NEI PUBBLICI ESERCIZI Giugno 2009 Ufficio studi A cura di L. Sbraga e G. Erba

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 31 luglio 2017 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) LUGLIO 2017 DATI PROVVISORI Nel mese di Luglio 2017 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 5 gennaio 2018 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) DICEMBRE 2017 DATI PROVVISORI Nel mese di Dicembre 2017 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

Previsioni (variazioni %)

Previsioni (variazioni %) Previsioni (variazioni %) 1 dollari per barile; 2 livelli; 3 valori percentuali Elaborazioni CSC su dati Eurostat, Fmi, Cpb, TR Elaborazioni CSC su dati Fmi Paesi Emergenti: Pil (variazione % e peso sul

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 29 luglio 2016 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) LUGLIO 2016 DATI PROVVISORI Nel mese di luglio 2016 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 31 ottobre 2016 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) OTTOBRE 2016 DATI PROVVISORI Nel mese di ottobre 2016 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

CONTO GESTIONE AGENTE CONTABILE ANNO 2014

CONTO GESTIONE AGENTE CONTABILE ANNO 2014 CONTO GESTIONE AGENTE CONTABILE ANNO 2014 N. d'ord. PERIODO E OGGETTO DELLA ESTREMI DELLA RISCOSSIONE VERSAMENTI IN TESORERIA RISCOSSIONE RICEVUTA DATA IMPORTO QUIETANZA DATA IMPORTO GENNAIO 1 diritti

Dettagli

I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI

I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI Luglio 2016 in collaborazione con REF Ricerche FRUMENTO DURO - GIUGNO 2016 MERCATO NAZIONALE: NUOVA CAMPAGNA SI APRE CON PREZZI IN CALO Si è aperta all insegna

Dettagli

Contribuenti Scadenza Denominazione Descrizione

Contribuenti Scadenza Denominazione Descrizione Contribuenti Scadenza Denominazione Descrizione 10-gen colf e badanti (4^ trimestre anno precedente) contributi Inail (4^ rata anno precedente) 16-gen coltivatori e (PC/CF) (4^ rata anno precedente) e

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 28 febbraio 2017 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) FEBBRAIO 2017 DATI PROVVISORI Nel mese di Febbraio 2017 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

Frumento tenero. Panificabile francese

Frumento tenero. Panificabile francese Aprile 2014 In sintesi Per tutto il 2013 e i primi mesi del corrente anno, il mercato del frumento e del mais è stato contraddistinto dalla strutturale volatilità che caratterizza le commodities, pur manifestando

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 12 Novembre 2013 Stabilizzazione al ribasso STABILIZZAZIONE AL RIBASSO Frena la contrazione del credito, ma i dati restano ancorati ai valori di minimo. Nel complesso, gli impieghi

Dettagli

1-Scheda Obiettivo-ISTRUTTORIA ED APPROVAZIONE STRUMENTI URBANISTICI ESECUTIVI, REGOLAMENTI E PROGETTI URBANISTICI

1-Scheda Obiettivo-ISTRUTTORIA ED APPROVAZIONE STRUMENTI URBANISTICI ESECUTIVI, REGOLAMENTI E PROGETTI URBANISTICI -Scheda Obiettivo-ISTRUTTORIA ED APPROVAZIONE STRUMENTI URBANISTICI ESECUTIVI, REGOLAMENTI E PROGETTI URBANISTICI Servizio : Responsabile :!" #! $% CdC/Ufficio : Obiettivo : &' % Unità di Operazio Tipo

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 30 novembre 2017 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) NOVEMBRE 2017 DATI PROVVISORI Nel mese di Novembre 2017 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 30 giugno 2016 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) GIUGNO 2016 DATI PROVVISORI Nel mese di giugno 2016 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese

Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese 28 Luglio 2006 Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese Maggio 2006 L Istituto nazionale di statistica comunica i risultati della rilevazione sull occupazione, gli orari di lavoro e le retribuzioni nelle

Dettagli

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza Assemblea del 5 maggio 2015 GIAMPAOLO CRENCA

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza Assemblea del 5 maggio 2015 GIAMPAOLO CRENCA Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza Assemblea del 5 maggio 2015 GIAMPAOLO CRENCA 1 Comparto Garantito Pioneer Performance 2014 CONSUNTIVO GESTORE VALORE QUOTA VAR.% QUOTA Var % Benchmark netto Benchmark

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 31 agosto 2016 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) AGOSTO 2016 DATI PROVVISORI Nel mese di agosto 2016 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

Risultati delle Contrattazioni

Risultati delle Contrattazioni Risultati delle Contrattazioni Contratti Conclusi 12 Quantità Transate (t.) 15.731 ( ) 2.774.42,75 Risultati delle Contrattazioni per Categoria di Prodotto Categoria Contratti Conclusi Quantità Transate

Dettagli

GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET

GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET TEMPISTICHE DM 17/12/2009 DM 15/02/2010 Produttori rp e rnp (c, d, g)> 50 dip. Comm./intermed. e consorzi rifiuti Trasportatori (anche t. intermodale) Impianti recupero/smalt. rifiuti Produttori rifiuti

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 30 settembre 2016 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) SETTEMBRE 2016 DATI PROVVISORI Nel mese di settembre 2016 l indice dei prezzi al consumo per

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 31 ottobre 2017 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) OTTOBRE 2017 DATI PROVVISORI Nel mese di Ottobre 2017 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

Risultati delle Contrattazioni

Risultati delle Contrattazioni Risultati delle Contrattazioni Contratti Conclusi 134 Quantità Transate (t.) 13.867 Valori Transati ( ) 4.49.447, Risultati delle Contrattazioni per Categoria di Prodotto Categoria Contratti Conclusi Quantità

Dettagli

1995=100) 3,5 2,5. Roma Italia 1,5 0,5. Fonte: Ufficio Statistico del Comune di Roma - Istat

1995=100) 3,5 2,5. Roma Italia 1,5 0,5. Fonte: Ufficio Statistico del Comune di Roma - Istat 6. Prezzi Nei primi mesi del 2007, a livello nazionale, sia l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC) che l indice per le famiglie di operai e impiegati (FOI) hanno registrato dei

Dettagli

2015 Cambridge Exams Dates / Fees

2015 Cambridge Exams Dates / Fees KET Febbraio sab 21 febbraio 03 gennaio Ven 13 Feb - Lun 23 Feb 20 Mar 15 14 Apr 15 KET Marzo sab 14 marzo 24 gennaio Ven 6 Mar - Lun 16 Mar 14 Apr 15 06 Mag 15 KET Maggio A sab 16 maggio 28 marzo Ven

Dettagli

I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI

I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI Agosto 2016 in collaborazione con REF Ricerche FRUMENTO DURO - LUGLIO 2016 MERCATO NAZIONALE: PREZZI IN FORTE CALO I segnali negativi emersi per i prezzi dei

Dettagli

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Giugno 2016

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Giugno 2016 BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA Giugno 26 ITALIA Giugno 26 Nel mese di giugno 26 l'indice dei prezzi al consumo per l'intera

Dettagli

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Luglio 2016

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Luglio 2016 BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA Luglio 216 ITALIA Luglio 216 Nel mese di luglio 216 l'indice dei prezzi al consumo per

Dettagli

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Novembre 2016

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Novembre 2016 BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA Novembre 216 ITALIA Novembre 216 Nel mese di novembre 216 l'indice dei prezzi al consumo

Dettagli

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza Assemblea 10 Maggio 2017 GIAMPAOLO CRENCA

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza Assemblea 10 Maggio 2017 GIAMPAOLO CRENCA Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza Assemblea 10 Maggio 2017 GIAMPAOLO CRENCA 1 Situazione ed andamento dei mercati Durante il discorso tenutosi il 6 aprile 2017 a Francoforte sul Meno presso il

Dettagli

SISTAN - Servizio Statistica del Comune di Ferrara

SISTAN - Servizio Statistica del Comune di Ferrara N.B. Comunicato stampa rettificato in seguito a revisione da parte dell'istat di alcuni prezzi rilevati in ambito nazionale (in rosso gli indici variati rispetto al precedente comunicato). SISTAN - Servizio

Dettagli

LO SCENARIO DEL MERCATO MONDIALE DELLE COMMODITIES

LO SCENARIO DEL MERCATO MONDIALE DELLE COMMODITIES LO SCENARIO DEL MERCATO MONDIALE DELLE COMMODITIES RIUNIONE DELLA FILIERA ZOOTECNICA 1. LO SCENARIO PRODUTTIVO A LIVELLO MONDIALE 2. L EVOLUZIONE DEI PREZZI A LIVELLO MONDIALE: PRINCIPALI COMMODITIES TASSI

Dettagli

Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese

Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese 30 Gennaio 2009 Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese Novembre 2008 L Istituto nazionale di statistica comunica i risultati della rilevazione sull occupazione, gli orari di lavoro e le retribuzioni

Dettagli

Numeri indici dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati - Nazionali

Numeri indici dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati - Nazionali IX. Numeri indici dei prezzi Numeri indici dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati - Nazionali Numeri indici dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati Provincia

Dettagli

6. Prezzi 3,5 2,5 1,5. Roma Italia 0,5. Fonte: elaborazione su dati Comune di Roma - ISTAT

6. Prezzi 3,5 2,5 1,5. Roma Italia 0,5. Fonte: elaborazione su dati Comune di Roma - ISTAT 6. Prezzi Nel 2003, il tasso di variazione medio dell indice dei prezzi al consumo, calcolato periodicamente dall ISTAT per le famiglie di operai e impiegati (FOI esclusi tabacchi), è rimasto, a, al livello

Dettagli

27 GIUGNO PROVA PRATICA. LAUREA SPECIALISTICA - Settore INDUSTRIALE CLASSE 34/S

27 GIUGNO PROVA PRATICA. LAUREA SPECIALISTICA - Settore INDUSTRIALE CLASSE 34/S 27 GIUGNO 2007 - PROVA PRATICA LAUREA SPECIALISTICA - Settore INDUSTRIALE CLASSE 34/S N. 3 quesiti Nell ambito del Sistema di Gestione dell Energia di una azienda il candidato esegua la caratterizzazione

Dettagli

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza Aggiornamento al 29 luglio 2016 GIAMPAOLO CRENCA

Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza Aggiornamento al 29 luglio 2016 GIAMPAOLO CRENCA Fondo Pensione Agrifondo Funzione Finanza Aggiornamento al 29 luglio 2016 GIAMPAOLO CRENCA 1 Comparto Garantito Pioneer Performance 2016 CONSUNTIVO GESTORE VALORE QUOTA VAR.% QUOTA Var % Benchmark netto

Dettagli

L ECONOMIA IN BREVE. Analisi congiunturale dell'economia italiana. Marzo 2011

L ECONOMIA IN BREVE. Analisi congiunturale dell'economia italiana. Marzo 2011 L ECONOMIA IN BREVE Analisi congiunturale dell'economia italiana Marzo 2011 Tab. 1 CONTRIBUTI ALLA CRESCITA CONGIUNTURALE DEL PIL PRODOTTO INTERNO LORDO 2.0 1.5 1.0 0.5 0.0-0.5-1.0-1.5-2.0 Domanda interna

Dettagli

CONGIUNTURA INDUSTRIALE IN PIEMONTE: I RISULTATI A CONSUNTIVO PER IL IV TRIMESTRE E L ANNO Marzo 2016

CONGIUNTURA INDUSTRIALE IN PIEMONTE: I RISULTATI A CONSUNTIVO PER IL IV TRIMESTRE E L ANNO Marzo 2016 CONGIUNTURA INDUSTRIALE IN PIEMONTE: I RISULTATI A CONSUNTIVO PER IL IV TRIMESTRE E L ANNO 2016 6 Marzo 2016 La produzione industriale e il clima di fiducia delle imprese in Italia La produzione industriale

Dettagli

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 69 Luglio 2012

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 69 Luglio 2012 Bollettino Economico Appendice statistica Numero 69 Luglio 2012 AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 15 stagione sportiva 2015/2016 CALENDARIO Girone A

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 15 stagione sportiva 2015/2016 CALENDARIO Girone A Girone A 18 Ott 2015-28 Feb 2016 25 Ott 2015-6 Mar 2016 1 Nov 2015-13 Mar 2016 1 22 Nov 2015-10 Apr 2016 1 29 Nov 2015-17 Apr 2016 1 13 Dic 2015-24 Apr 2016 Girone B 1 Girone C 1 Girone D 1 Girone E 1

Dettagli

Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese

Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese TP TP PT La PT Rispetto 1 Settembre 2008 Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese Giugno 2008 L Istituto nazionale di statistica comunica i risultati della rilevazione sull occupazione, gli orari di

Dettagli

I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI

I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI Aprile 2016 in collaborazione con REF Ricerche FRUMENTO DURO - MARZO 2016 MERCATO NAZIONALE: SI ARRESTA LA CADUTA DEI PREZZI Dopo la fase di prolungato ribasso

Dettagli

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 74 Ottobre 2013

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 74 Ottobre 2013 Bollettino Economico Appendice statistica Numero 74 Ottobre 2013 AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 68 Aprile 2012

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 68 Aprile 2012 Bollettino Economico Appendice statistica Numero 68 Aprile 2012 AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO INDUSTRIA UFFICIO SPECIALE PER IL COORDINAMENTO DELLE INIZIATIVE ENERGETICHE U.O. 2 DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA AGGIORNATI AL MESE DI AGOSTO 2007

Dettagli

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE LUGLIO - SETTEMBRE 2008

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE LUGLIO - SETTEMBRE 2008 Direzione Affari Economici e Centro Studi INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE LUGLIO - SETTEMBRE 2008 Secondo gli ultimi dati diffusi dall Istat, relativi al terzo trimestre

Dettagli

NOTE DEL SERVIZIO ANALISI E FINANZA. La cassa integrazione nel Lazio nel mese di maggio 2011

NOTE DEL SERVIZIO ANALISI E FINANZA. La cassa integrazione nel Lazio nel mese di maggio 2011 NOTE DEL SERVIZIO ANALISI E FINANZA La cassa integrazione nel Lazio nel mese di maggio 2011 A cura di Giaime Gabrielli Giugno 2011 o Analisi e Finanza di Sviluppo Lazio 2 Si riduce nel periodo gennaio-maggio

Dettagli

Bollettino Economico

Bollettino Economico Bollettino Economico Appendice statistica Numero 2 / 2014 Aprile AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 52 Aprile 2008

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 52 Aprile 2008 Bollettino Economico Appendice statistica Numero 52 Aprile 2008 AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 51 Gennaio 2008

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 51 Gennaio 2008 Bollettino Economico Appendice statistica Numero 51 Gennaio 2008 AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

Bollettino Economico APPENDICE STATISTICA. Numero 1 / 2015 Gennaio

Bollettino Economico APPENDICE STATISTICA. Numero 1 / 2015 Gennaio Bollettino Economico APPENDICE STATISTICA Numero 1 / 2015 Gennaio AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

Nel 2014, l indice generale della produzione

Nel 2014, l indice generale della produzione 17 INDUSTRIA Nel 2014, l indice generale della produzione industriale diminuisce dell 1,0 per cento, proseguendo il trend negativo dell anno precedente (-3,2 per cento). La diminuzione rilevata nei primi

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE GENNAIO Confindustria Monza e Brianza

INDAGINE CONGIUNTURALE GENNAIO Confindustria Monza e Brianza INDAGINE CONGIUNTURALE GENNAIO Confindustria Monza e Brianza Indagine congiunturale flash, condotta mensilmente su un campione rappresentativo di imprese associate a Confindustria Monza e Brianza, rileva

Dettagli

MARCO COSTAGUTA. Milano, 6 novembre 2015

MARCO COSTAGUTA. Milano, 6 novembre 2015 MARCO COSTAGUTA Milano, 6 novembre 2015 SCENARIO CONSUMI WPP Forum 2015 1 L anno scorso ci eravamo lasciati con Flessione consumi. In particolare sud, famiglie numerose, cura casa e cura persona,. Alta

Dettagli

IL MERCATO DEL LAVORO LOCALE Giugno 2011 a cura del Settore Formazione, Lavoro e Istruzione della Provincia di Ravenna

IL MERCATO DEL LAVORO LOCALE Giugno 2011 a cura del Settore Formazione, Lavoro e Istruzione della Provincia di Ravenna SERVIZI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI RAVENNA IL MERCATO DEL LAVORO LOCALE Giugno 2011 a cura del Settore Formazione, Lavoro e Istruzione della Provincia di Ravenna 1. L occupazione 1 nei comparti privati

Dettagli

Anticipazione degli indici dei prezzi al consumo di Bolzano del 19 DICEMBRE 2003

Anticipazione degli indici dei prezzi al consumo di Bolzano del 19 DICEMBRE 2003 1.0 Ripartizione Pianificazione e Programmazione 1.0 Abteilung für Planung und Programmierung 1.1 Ufficio Programmazione, Statistica e Tempi della Città 1.1 Amt für Planung, Statistik und Zeiten der Stadt

Dettagli

MONTE RETRIBUTIVO, OCCUPATI E ORE LAVORATE NEL LAVORO INTERINALE 1. Periodo di riferimento gennaio 2012.

MONTE RETRIBUTIVO, OCCUPATI E ORE LAVORATE NEL LAVORO INTERINALE 1. Periodo di riferimento gennaio 2012. MONTE RETRIBUTIVO, OCCUPATI E ORE LAVORATE NEL LAVORO INTERINALE 1. Periodo di riferimento gennaio 2012. A gennaio 2011 il monte retributivo destagionalizzato dei lavoratori interinali mostra un aumento

Dettagli

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 50 Ottobre 2007

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 50 Ottobre 2007 Bollettino Economico Appendice statistica Numero 50 Ottobre 2007 AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

NOTE DEL SERVIZIO ANALISI E FINANZA. La cassa integrazione nel Lazio nel mese di aprile 2011

NOTE DEL SERVIZIO ANALISI E FINANZA. La cassa integrazione nel Lazio nel mese di aprile 2011 NOTE DEL SERVIZIO ANALISI E FINANZA La cassa integrazione nel Lazio nel mese di aprile 2011 A cura di Giaime Gabrielli Giugno 2011 o Analisi e Finanza di Sviluppo Lazio 2 Si riduce nel periodo gennaio-aprile

Dettagli

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Luglio 2018

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Luglio 2018 BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA ITALIA in Italia una variazione pari a: +% rispetto al mese precedente (variazione congiunturale)

Dettagli

I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI

I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI Giugno 2016 in collaborazione con REF Ricerche FRUMENTO DURO - MAGGIO 2016 MERCATO NAZIONALE: CAMPAGNA SI CHIUDE CON PREZZI SOSTANZIALMENTE STABILI Chiusura della

Dettagli

ANDAMENTO DEL PREZZO DEI CEREALI

ANDAMENTO DEL PREZZO DEI CEREALI ANDAMENTO DEL PREZZO DEI CEREALI DAL COSTO DI PRODUZIONE AI PREZZI AL CONSUMO A cura dell Ufficio Indici di Mercato e Statistica marzo 20 PREZZI ALLA PRODUZIONE QUADRO EUROPEO I prezzi alla produzione

Dettagli