Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO PERSONALE Area Segreteria Generale. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 97 di data 17 agosto 2016

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO PERSONALE Area Segreteria Generale. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 97 di data 17 agosto 2016"

Transcript

1 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO UFFICIO PERSONALE Area Segreteria Generale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 97 di data 17 agosto 2016 OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N. 465, EDUCATRICE ASILO NIDO, CATEGORIA C - LIVELLO BASE: ASTENSIONE DAL LAVORO PER CONGEDO PARENTALE DAL GIORNO 30 AGOSTO 2016 AL 30 SETTEMBRE 2016, PER IL FIGLIO NATO IL 10 MAGGIO Pag. 1 di 6

2 Relazione. La dipendente matricola n. 465, educatrice asilo nido, categoria C - livello base, con letteramodello protocollata in data 29 giugno 2016, al n , integrata con mail di data 10 agosto 2016 prot. n , ha chiesto di fruire di un congedo parentale per il periodo 30 agosto settembre 2016 (1 mese e 2 giorni), per assistere il figlio nato il giorno 10 maggio 2013, come previsto dall articolo 45, punto 7, del Contratto di lavoro per i dipendenti dalle autonomie locali di data 20 ottobre 2003 (nella nuova formulazione introdotta dall articolo 20 dell accordo per il rinnovo del C.C.P.L. del personale del comparto autonomie locali - area non dirigenziale per il quadriennio giuridico e per il biennio economico , sottoscritto in data 22 settembre 2008). L articolo 45, comma 7, dei vigente contratto collettivo prevede che nei primi otto anni di vita del bambino la madre lavoratrice e il padre lavoratore possono astenersi dal lavoro, anche contemporaneamente, per la durata massima complessiva tra gli stessi di dieci mesi. Il congedo parentale, fruibile anche frazionatamente in giorni lavorativi, è considerato assenza retribuita per i primi trenta giorni di calendario, computati complessivamente per entrambi i genitori, ridotti in caso di fruizione frazionata, con la corresponsione dell intera retribuzione, escluse le indennità connesse a particolari condizioni di lavoro e quelle che non sono corrisposte per almeno dodici mensilità. Il calcolo retributivo comporta quindi che siano aggiunti due ulteriori giorni non lavorativi ogni cinque giorni lavorativi di congedo parentale fruito frazionatamente per il personale il cui orario è articolato su cinque giorni e un ulteriore giorno non lavorativo ogni sei giorni lavorativi di congedo parentale fruito frazionatamente per il personale il cui orario è articolato su sei giorni. Per il restante periodo di congedo spetta il 30% della retribuzione fino ai tre anni di vita del bambino, con copertura integrale degli oneri pensionistici. Dai tre agli otto anni è garantita a carico dell amministrazione la copertura degli oneri pensionistici nei casi in cui non sia già prevista la contribuzione figurativa ai sensi dell articolo 35 del d.lgs.n. 151/2001. La normativa a tutela della maternità e della paternità disciplinata dal citato D.lgs. 26 marzo 2001, n. 151, è stata recentemente oggetto di modifiche ed integrazioni ad opera del decreto legislativo n. 80 del 15 giugno 2015, attuativo dell art. 1, commi 8 e 9 della legge delega 10 dicembre 2014, n. 183, c.d. Jobs Act. Relativamente al congedo parentale, il decreto legislativo n. 80 del 15 giugno 2015, introduce sostanzialmente, tra l altro, l estensione dell arco temporale di fruibilità del congedo parentale stesso e del relativo trattamento economico, ampliandone la fruizione fino ai 12 anni di vita del bambino, precisando che: entro 6 anni di vita del bambino, nel limite di 6 mesi, spetta il 30% della retribuzione; dai 6 anni ai 12 anni di vita del bambino, nessuna retribuzione. Alla luce delle modifiche intervenute alla normativa nazionale in materia di tutela della maternità/paternità dal sopra citato D.lgs. 80/2015, sentito in merito il Consorzio dei Comuni Trentini, ed in analogia con quanto applicato dalla Provincia Autonoma di Trento, si evince che per i primi 6 mesi di congedo parentale richiesto dai dipendenti del Comparto autonomie locali, si applica la normativa migliorativa, contemperata con le previsioni del contratto collettivo provinciale di lavoro in vigore e come di seguito indicato: - per i primi 6 mesi di congedo parentale, fruibili entro i 12 anni di vita del bambino, spetta il seguente trattamento economico: da 0 a 3 anni di vita del bambino 1 mese al 100% della retribuzione, i rimanenti al 30%; da 3 a 6 anni di vita del bambino 30% della retribuzione (cumulabili fra genitori); da 6 a 12 anni di vita del bambino nessuna retribuzione (con riconoscimento dei contributi figurativi); Pag. 2 di 6

3 - per gli ulteriori 4 (o 5) mesi di congedo parentale previsti dal CCPL (a compimento dei 10 o 11 mesi previsti): se fruiti entro i 3 anni di vita del bambino sono retribuiti al 30%; se fruiti dopo il compimento del 3 anno e fino all 8 anno di vita del bambino, non spetta alcuna retribuzione (solo riconoscimento dei contributi figurativi). In applicazione della normativa surriferita, nel caso specifico, si precisa che a seguito del presente provvedimento, il periodo di congedo parentale fruito da entrambi i genitori, ai sensi dell articolo 45, punto 7, del Contratto di lavoro per i dipendenti dalle autonomie locali di data 20 ottobre 2003, calcolato secondo le prescrizioni contrattuali (aggiunta di due ulteriori giorni non lavorativi ogni cinque giorni lavorativi di congedo parentale fruito frazionatamente), risulta riepilogato nel seguente prospetto aggiornato: PERMESSO PERIODO PROVVEDIMENTO PERIODO DAL AL DET. n. DI DATA RICHIESTO Congedo parentale - 17/08/ /03/ rett /08/ /08/2013 PERIODO CONTEGGIATO 7 mesi 7 mesi Congedo parentale LU 17/03/2014 D0 23/03/ /02/ giorni 7 giorni Congedo parentale LU 13/07/2015 DO 02/08/ /08/ giorni 21 giorni Congedo parentale LU 11/04/2016 Ma 10/05/ /03/ mese 1 mese Totale complessivo congedo parentale ad oggi fruito per il figlio nato il 10 maggio mesi e 28 giorni PERMESSO PERIODO PROVVEDIMENTO PERIODO DAL AL DET. n. DI DATA RICHIESTO 1 mese e 2 Congedo parentale MA 30/08/2016 VE 30/09/ odierna giorni Totale congedo parentale richiesto per il figlio nato il 10 maggio 2013 oggetto della presente determinazione dirigenziale Periodo complessivo di congedo parentale fruito dalla dipendente matr. n. 465 per il figlio nato il 10 maggio 2013 conseguente all assunzione del presente provvedimento: PERIODO CONTEGGIATO 1 mese e 2 giorni 1 mese e 2 giorni 10 mesi IL DIRIGENTE premesso quanto sopra; visto il decreto n. 5 di data 8 aprile 2014, con il quale il Sindaco ha attribuito gli incarichi dirigenziali per il periodo 2014/2016; visto il Testo unico delle Leggi regionali sull ordinamento dei Comuni della Regione Trentino Alto Adige approvato con D.P.Reg. 1 febbraio 2005, n. 3/L ed in particolare l articolo 36 relativo alla figura dei dirigenti ed alle competenze loro attribuite; visto l articolo 41 dello Statuto comunale, approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 69 di data 12 novembre 2007 ed entrato in vigore il 27 dicembre 2007; visti gli articoli 5 e 29 del Regolamento di contabilità approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 6 di data 12 febbraio 2001, modificato con deliberazione del Consiglio comunale n. 79 di data 10 novembre 2011 e n. 65 di data 24 ottobre 2014; Pag. 3 di 6

4 vista la deliberazione n. 8 di data 19 febbraio 2016, immediatamente esecutiva, con la quale la il Consiglio comunale ha approvato il bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2016; vista la deliberazione n. 18 di data 23 febbraio 2016, immediatamente esecutiva, con la quale la Giunta comunale ha approvato il piano esecutivo di gestione (P.E.G.) per l anno 2016 ; visto l articolo 19 del Testo unico delle leggi regionali sull ordinamento contabile e finanziario dei Comuni della Regione Trentino Alto Adige approvato con D.P.G.R. 28 maggio 1999, n. 4/L modificato con D.P.Reg. 1 febbraio 2005, n. 4/L; DETERMINA 1. di disporre l astensione dal lavoro per congedo parentale della dipendente matricola n. 465, educatrice asilo nido, categoria C - livello base, con orario di lavoro pari a 20 ore settimanali, per il figlio nato il giorno 10 maggio 2013, nel periodo 30 agosto settembre 2016 (1 mese e 2 giorni), nel rispetto della normativa prevista dal D.Lgs. 26 marzo 2001, n. 151 e s.m. in materia di tutela e sostegno della maternità e paternità, recepita dall articolo 45 del vigente contratto collettivo provinciale di lavoro 20 ottobre 2003 per i dipendenti dalle autonomie locali; 2. di dare atto che, a seguito del presente provvedimento, i periodi di congedo parentale fruiti complessivamente dalla matricola n. 465 per il figlio nato il 10 maggio 2013, ai sensi dell articolo 45, punto 7, del contratto di lavoro per i dipendenti dalle autonomie locali di data 20 ottobre 2003 e calcolato secondo le prescrizioni contrattuali (aggiunta di due ulteriori giorni non lavorativi ogni cinque giorni lavorativi di congedo parentale fruito frazionatamente) è pari a 10 mesi, secondo il prospetto riepilogativo seguente: PERMESSO PERIODO PROVVEDIMENTO PERIODO DAL AL DET. n. DI DATA RICHIESTO Congedo parentale - 17/08/ /03/ rett /08/ /08/2013 PERIODO CONTEGGIATO 7 mesi 7 mesi Congedo parentale LU 17/03/2014 D0 23/03/ /02/ giorni 7 giorni Congedo parentale LU 13/07/2015 DO 02/08/ /04/ giorni 21 giorni Congedo parentale LU 11/04/2016 Ma 10/05/ /03/ mese 1 mese M 1 mese e 2 Congedo parentale A 30/08/2016 VE 30/09/ odierna giorni Periodo complessivo di congedo parentale fruito dalla dipendente matricola n. 465 per il figlio nato il 10 maggio mese e 2 giorni 10 mesi 3. di precisare che, durante il periodo di congedo parentale oggetto del presente provvedimento, alla dipendente non compete alcuna retribuzione in quanto il figlio ha superato i tre anni di età; 4. di dare atto che il periodo di congedo parentale è utile per il computo dell anzianità di servizio, con copertura degli oneri pensionistici, ma non è utile ai fini del calcolo del congedo ordinario e della tredicesima mensilità; 5. di trasmettere copia del presente provvedimento al Servizio stipendi per i provvedimenti di competenza; Pag. 4 di 6

5 6. di precisare che il presente atto, non comportando maggiori spese, è immediatamente esecutivo; 7. di dare atto che avverso il presente provvedimento, ai sensi dell'art. 4 della L.P n. 23 e s.m.. è possibile esperire ricorso secondo la disciplina di cui al combinato disposto dell'art. 63 del D.Lgs. 30/03/2001 n. 165 e dell'art. 409 c.p.c., in base ai quali le controversie in materia di rapporto di lavoro alle dipendenze delle P.A. sono devolute alla giurisdizione del giudice ordinario competente per territorio, in funzione di Giudice del Lavoro. E' data la facoltà di esperire preventivamente il tentativo di conciliazione ai sensi dell'art. 410 e seguenti del c.p.c. IL SEGRETARIO GENERALE dott. Mora Rolando Pag. 5 di 6

6 Determinazione nr. 97 del 17 agosto 2016 Pratica istruita e presentata da: Ufficio Personale - Bertamini Giovanna Il Fascicolo viene trasmesso, ad avvenuta esecutività della presente determinazione, al competente servizio sopraindicato per la sua esecuzione e comunicata p.c. mediante segnalazione informatica a: Ufficio Stipendi Ufficio Presenze Pag. 6 di 6

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SEGRETERIA n. 41 di data 08/02/2018 OGGETTO: Dipendente matricola n. 41 assistente amministrativo categoria

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Stipendi Area Amministrativa - Finanziaria

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Stipendi Area Amministrativa - Finanziaria ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Stipendi Area Amministrativa - Finanziaria DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 15 di data 17/02/2016 OGGETTO: LIQUIDAZIONE TRATTAMENTO DI FINE

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione della Giunta comunale n. 121 del Totale complessivo congedo parentale già fruito

LA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione della Giunta comunale n. 121 del Totale complessivo congedo parentale già fruito Deliberazione della Giunta comunale n. 121 del 10.07.2014 OGGETTO: Dipendente individuata dalla matricola personale n. 2.0052, Assistente contabile, categoria C, livello base, concessione congedo parentale

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Stipendi Area Amministrativa - Finanziaria

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Stipendi Area Amministrativa - Finanziaria ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Stipendi Area Amministrativa - Finanziaria DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 30 di data 20/04/2016 OGGETTO: RILIQUIDAZIONE TRATTAMENTO DI

Dettagli

della Giunta del Comune

della Giunta del Comune COMUNE DI COMANO TERME PROVINCIA DI TRENTO Verbale di deliberazione N. 102 della Giunta del Comune OGGETTO: CONCESSIONE CONGEDO PARENTALE A ORE ALLA DIPENDENTE INDIVIDUATA DALLA MATRICOLA PERSONALE N.

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SEGRETERIA n. 780 di data 28/12/2017 OGGETTO: Concessione orario di lavoro temporaneo a tempo parziale.

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 140 di data 31 marzo 2014

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 140 di data 31 marzo 2014 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 140 di data 31 marzo 2014 OGGETTO: Cessazione dal servizio per inabilità assoluta e permanente a qualsiasi

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Edilizia Privata e Urbanistica Area Tecnica

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Edilizia Privata e Urbanistica Area Tecnica ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Edilizia Privata e Urbanistica Area Tecnica DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 93 di data 22/03/2016 OGGETTO: RESTITUZIONE CONTRIBUTO DI CONCESSIONE

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Politiche sociali, Sport e Turismo Area Servizi alla persona

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Politiche sociali, Sport e Turismo Area Servizi alla persona ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Politiche sociali, Sport e Turismo Area Servizi alla persona DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 64 di data 08/06/2016 OGGETTO: DIARI PERSONALI

Dettagli

COMUNE DI BRENTONICO

COMUNE DI BRENTONICO COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento AREA SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SERVIZIO SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE nº 185 di data 13-06-2016 OGGETTO: Dipendente Alessandra Zeni

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SEGRETERIA n. 14 di data 24/01/2018 OGGETTO: Relazione. Con decreto del Presidente della Repubblica del

Dettagli

Ufficio Politiche sociali, Sport e Turismo Area Servizi alla persona

Ufficio Politiche sociali, Sport e Turismo Area Servizi alla persona ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Politiche sociali, Sport e Turismo Area Servizi alla persona DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 35 di data 14/05/2018 OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO INFORMATICA Area Segreteria Generale. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 38 di data 24 marzo 2015

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO INFORMATICA Area Segreteria Generale. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 38 di data 24 marzo 2015 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO UFFICIO INFORMATICA Area Segreteria Generale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 38 di data 24 marzo 2015 OGGETTO: INSERZIONE PUBBLICITARIA DEL COMUNE

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SEGRETERIA n. 755 di data 19/12/2017 OGGETTO: Liquidazione somme maturate e non riscosse dal dipendente

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Biblioteca Civica Area Servizi alla persona. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 68 di data 13/06/2016

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Biblioteca Civica Area Servizi alla persona. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 68 di data 13/06/2016 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Biblioteca Civica Area Servizi alla persona DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 68 di data 13/06/2016 OGGETTO: BIBLIOTECA CIVICA B. EMMERT AFFIDO INCARICO

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SEGRETERIA n. 195 di data 09/05/2016 OGGETTO: Indennità per area direttiva prevista dall'articolo 11 dell'accordo

Dettagli

COMUNE DI PROVAGLIO D ISEO (Brescia) COPIA. Determinazione n. 339 Del IL RESPONSABILE

COMUNE DI PROVAGLIO D ISEO (Brescia) COPIA. Determinazione n. 339 Del IL RESPONSABILE COMUNE DI PROVAGLIO D ISEO (Brescia) COPIA Determinazione n. 339 Del 30-12-2016 OGGETTO: Autorizzazione alla dipendente F.V. a fruire di un congedo parentale a giorni, ex art. 32, comma 1-bis, d.lgs n.

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Biblioteca Civica Area Servizi alla persona. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 18 di data 01/03/2016

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Biblioteca Civica Area Servizi alla persona. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 18 di data 01/03/2016 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Biblioteca Civica Area Servizi alla persona DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 18 di data 01/03/2016 OGGETTO: AFFIDO INCARICO ELABORAZIONE GRAFICA

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SEGRETERIA n. 635 di data 26/10/2017 OGGETTO: Accordo stralcio per il rinnovo del contratto collettivo

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 10 di data 20 gennaio 2015

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 10 di data 20 gennaio 2015 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 10 di data 20 gennaio 2015 OGGETTO: Liquidazione indennità chilometrica per l uso dell automezzo personale

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Attività Culturali Area Servizi alla persona

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Attività Culturali Area Servizi alla persona ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Attività Culturali Area Servizi alla persona DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 78 di data 24/06/2016 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER VIAGGIO

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO INFORMATICA Area Segreteria Generale

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO INFORMATICA Area Segreteria Generale ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO UFFICIO INFORMATICA Area Segreteria Generale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 10 di data 22 gennaio 2014 OGGETTO: SOSTITUZIONE GRUPPO BATTERIE TAMPONE

Dettagli

COMUNE DI BESENELLO Provincia Autonoma di Trento

COMUNE DI BESENELLO Provincia Autonoma di Trento Deliberazione di giunta comunale nr. 116 di data 01.12.2011 Pagina 1 di 5 COMUNE DI BESENELLO Provincia Autonoma di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N 116 DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Incarico temporanea

Dettagli

Ufficio Informatica Area Segreteria Generale

Ufficio Informatica Area Segreteria Generale ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Informatica Area Segreteria Generale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 94 di data 29/06/2017 OGGETTO: PIATTAFORMA E-PROCUREMENT DI INFORMATICA

Dettagli

COMUNE DI NAGO-TORBOLE PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI NAGO-TORBOLE PROVINCIA DI TRENTO COMUNE DI NAGO-TORBOLE PROVINCIA DI TRENTO DECRETO SINDACALE n. 1 del 02/01/2017 OGGETTO: Nomina Responsabili dei Servizi e conferimento delle posizioni direttive/organizzative gestione provvisoria 2017.

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Informatica Area Segreteria Generale. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 28 di data 10/03/2016

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Informatica Area Segreteria Generale. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 28 di data 10/03/2016 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Informatica Area Segreteria Generale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 28 di data 10/03/2016 OGGETTO: INSERZIONE PUBBLICITARIA DEL COMUNE

Dettagli

COMUNE DI BRENTONICO

COMUNE DI BRENTONICO COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento AREA SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SERVIZIO SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE nº 296 di data 01-09-2016 OGGETTO: Affidamento incarico a trattativa

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SEGRETERIA n. 753 di data 19/12/2017 OGGETTO: Relazione. Con determinazione n. 16 di data 20 gennaio 2017

Dettagli

IL SEGRETARIO COMUNALE

IL SEGRETARIO COMUNALE Comune di AVIO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO P.zza Vittorio Emanuele III, 1 38063 AVIO (TN) Tel 0464/688888 Fax 0464/683152 Cod. Fisc. 00110390226 DETERMINAZIONE SEGRETARILE N. 092 DD. 10.10.2016 CUP N.

Dettagli

Fondazione AVSI. Sostegno a distanza Adozioni a distanza Cooperazione allo sviluppo

Fondazione AVSI. Sostegno a distanza Adozioni a distanza Cooperazione allo sviluppo 1 Fondazione AVSI Sostegno a distanza Adozioni a distanza Cooperazione allo sviluppo Diritti e congedi È prevista una forma di congedo dal lavoro per il periodo di permanenza all estero per tutta la durata

Dettagli

COMUNE DI ALTOPIANO DELLA VIGOLANA

COMUNE DI ALTOPIANO DELLA VIGOLANA COMUNE DI ALTOPIANO DELLA VIGOLANA (Provincia di Trento) ORIGINALE DETERMINAZIONE del Funzionario Responsabile del AREA 1 - ISTITUZIONALE - RISORSE Numero 220 di data 27/10/2016 Oggetto: Quantificazione

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE n. 294 di data 10 giugno 2014

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE n. 294 di data 10 giugno 2014 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE n. 294 di data 10 giugno 2014 OGGETTO: Determinazione e liquidazione trattamento di fine rapporto all

Dettagli

COMUNE DI MONASTEROLO DI SAVIGLIANO P r o v i n c i a d i C u n e o. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI MONASTEROLO DI SAVIGLIANO P r o v i n c i a d i C u n e o. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI MONASTEROLO DI SAVIGLIANO P r o v i n c i a d i C u n e o Verbale di deliberazione della Giunta Comunale O G G E T T O : D i p e n d e n t e B o n e t t o L a u r a. D. L g s. 2 6. 0 3. 2 0 0

Dettagli

Elevazione dei limiti temporali di fruibilità e di indennizzo del congedo parentale da 8 a 12 anni

Elevazione dei limiti temporali di fruibilità e di indennizzo del congedo parentale da 8 a 12 anni QUESITO Elevazione dei limiti temporali di fruibilità e di indennizzo del congedo parentale da 8 a 12 anni D.lgs 80 del 15 giugno 2015 in attuazione della legge delega 183 del 2014 ( Jobs Act) 1 Congedo

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI GENERALI. Numero 77 S 46 dd

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI GENERALI. Numero 77 S 46 dd COMUNE DI ROVERE DELLA LUNA Provincia di Trento 38030 ROVERE DELLA LUNA (TN) - Piazza Unità d Italia, 4 Tel. 0461/658524 - Fax 0461/659095 - Codice Fiscale 00309060226 E-mail: ragioneria@comune.roveredellaluna.tn.it

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SEGRETERIA n. 19 di data 24/01/2018 OGGETTO: Liquidazione indennità chilometrica per l'uso dell'automezzo

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 53 di data 11 febbraio 2015

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 53 di data 11 febbraio 2015 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 53 di data 11 febbraio 2015 OGGETTO: Assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato della signora

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 185 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 185 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

Roma, 13/07/2015. Ai Direttori/Dirigenti/Responsabili delle Unità Organiche e Strutture del CNR Loro Sedi USGTEP 653/15

Roma, 13/07/2015. Ai Direttori/Dirigenti/Responsabili delle Unità Organiche e Strutture del CNR Loro Sedi USGTEP 653/15 Roma, 13/07/2015 DIREZIONE CENTRALE GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Ufficio Stato Giuridico e Trattamento Economico del Personale Ai Direttori/Dirigenti/Responsabili delle Unità Organiche e Strutture del

Dettagli

COMUNE DI LACCHIARELLA

COMUNE DI LACCHIARELLA COMUNE DI LACCHIARELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANO CODICE COMUNE 16017 Codice Settoriale / AFF COPIA SETTORE AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE NR 4 DEL 11/01/2018 Oggetto : CONGEDO PARENTALE DEL DIPENDENTE

Dettagli

Registrazione contabile. Esercizio Conto Importo. Il Dirigente Responsabile

Registrazione contabile. Esercizio Conto Importo. Il Dirigente Responsabile Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Via Venezia 6 15121 Alessandria Partita IVA/Codice Fiscale n. 02190140067

Dettagli

COMUNE DI LACCHIARELLA

COMUNE DI LACCHIARELLA COMUNE DI LACCHIARELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANO CODICE COMUNE 16017 Codice Settoriale / AFF COPIA SETTORE AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE NR 60 DEL 17/05/2017 Oggetto : CONGEDO PARENTALE DEL DIPENDENTE

Dettagli

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme Originale / Copia COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, 38 38030 Castello di Fiemme Tel. 0462 340013 0462 340019 Fax 0462 231187 Indirizzo e-mail segreteria@comune.castellomolina.tn.it

Dettagli

Una docente ha chiesto il congedo parentale ad ore al 100% come si rapportano le ore a giorno per arrivare ai primi 30 giorni al 100%

Una docente ha chiesto il congedo parentale ad ore al 100% come si rapportano le ore a giorno per arrivare ai primi 30 giorni al 100% Congedo parentale ad ore Inviato da ramses - 22/02/2016 11:44 Una docente ha chiesto il congedo parentale ad ore al 100% come si rapportano le ore a giorno per arrivare ai primi 30 giorni al 100% Inviato

Dettagli

Spett.li Uffici amministrativi APSP LORO SEDI

Spett.li Uffici amministrativi APSP LORO SEDI U.P.I.P.A. s.c. Via Sighele n 7 38122 TRENTO Iscrizione all albo nazionale degli enti cooperativi N A158101 Iscrizione C.C.I.A.A. di Trento Cod. fiscale e P.IVA 01671390225 Tel. 0461-390025 Fax. 0461-397791

Dettagli

IL SEGRETARIO COMUNALE

IL SEGRETARIO COMUNALE Comune di AVIO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO P.zza Vittorio Emanuele III, 1 38063 AVIO (TN) Tel 0464/688888 Fax 0464/683152 Cod. Fisc. 00110390226 DETERMINAZIONE SERVIZIO SEGRETERIA N. 133 DD. 28.12.2016

Dettagli

COMUNE DI TENNO PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI TENNO PROVINCIA DI TRENTO COPIA COMUNE DI TENNO PROVINCIA DI TRENTO Verbale di deliberazione n. 38 della Giunta comunale OGGETTO: PROCEDURA DI MOBILITA' PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI "ASSISTENTE AMMINISTRATIVO" - CATEGORIA C

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 521 di data 17 novembre 2015

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 521 di data 17 novembre 2015 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 521 di data 17 novembre 2015 OGGETTO: Indennità di progettazione e di direzione lavori: liquidazione importi

Dettagli

Orientamenti applicativi_s27

Orientamenti applicativi_s27 Quale è il limite temporale ed il relativo trattamento economico dell astensione dal lavoro di entrambi i coniugi nell arco dei primi otto anni di vita del bambino? La disciplina di maggior favore relativa

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO ATTIVITÀ CULTURALI Area Servizi alla persona

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO ATTIVITÀ CULTURALI Area Servizi alla persona ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO UFFICIO ATTIVITÀ CULTURALI Area Servizi alla persona DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 89 di data 25 luglio 2014 OGGETTO: VIAGGI DI STUDIO E SOGGIORNO

Dettagli

COMUNE DI MONCLASSICO Provincia di Trento

COMUNE DI MONCLASSICO Provincia di Trento COPIA Via San Vigilio, 17-38020 MONCLASSICO (TN) Tel. 0463/974183 - Fax. 0463/973220 Codice fiscale e partita IVA 00423370220 COMUNE DI MONCLASSICO Provincia di Trento Settore Economico Finanziario e-mail

Dettagli

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Via Venezia 6 15121 Alessandria Partita IVA/Codice Fiscale n. 02190140067

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio del 24 Luglio 2015 News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Congedi parentali: prolungato il periodo di richiesta fino a 12 anni ma solo fino al 31.12.2015 Gentile cliente, con la presente

Dettagli

CONGEDI DEI GENITORI NEI CASI DI ADOZIONE E DI AFFIDAMENTO DI MINORI

CONGEDI DEI GENITORI NEI CASI DI ADOZIONE E DI AFFIDAMENTO DI MINORI CONGEDI DEI GENITORI NEI CASI DI ADOZIONE E DI AFFIDAMENTO DI MINORI a cura di Daniela Pazienza e Laura D Amato Il D.Lgs. n. 151 del 26 marzo 2001, (c.d. T.U. in materia di tutela e sostegno della maternità

Dettagli

COMUNE DI ALTOPIANO DELLA VIGOLANA

COMUNE DI ALTOPIANO DELLA VIGOLANA COMUNE DI ALTOPIANO DELLA VIGOLANA (Provincia di Trento) COPIA DETERMINAZIONE del Funzionario Responsabile del AREA 1 - ISTITUZIONALE - RISORSE Numero 234 di data 21/11/2016 Oggetto: Liquidazione indennità

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE 1 OGGETTO MODIFICHE ALLA NORMATIVA IN MATERIA DI CONGEDO PARENTALE QUESITO (posto in data 22 giugno 2015) Il governo Renzi approva il nuovo congedo parentale. Chiedo: è già legge? Si può usufruirne? Io

Dettagli

COMUNE DI BESENELLO Provincia Autonoma di Trento

COMUNE DI BESENELLO Provincia Autonoma di Trento COMUNE DI BESENELLO Provincia Autonoma di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N 127 DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Incarico temporanea reggenza a tempo pieno della segreteria comunale di Besenello al dott.

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: DIP.TE MATR.06931 - RETTIFICA DETERMINA DIRIGENZIALE N 320/2016 - ASTENSIONE CONGEDO PARENTALE RETRIBUITO AL 30% PERIODO MAGGIO/GIUGNO/LUGLIO

Dettagli

Il congedo parentale può essere usufruito da entrambi i genitori contemporaneamente?

Il congedo parentale può essere usufruito da entrambi i genitori contemporaneamente? 1 OGGETTO CONGEDO PARENTALE QUESITO (posto in data 18 luglio 2015) Il congedo parentale può essere usufruito da entrambi i genitori contemporaneamente? Mia moglie ha fruito del congedo per maternità obbligatorio

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 441 di data 18 agosto 2014

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 441 di data 18 agosto 2014 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 441 di data 18 agosto 2014 OGGETTO: Assunzione a tempo determinato di un cuoco specializzato a tempo determinato

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 1251 del 13/10/2016 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 130 del 13/10/2016 5.9 SERVIZIO - ORGANIZZAZIONE,GESTIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme Originale / Copia COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, 38 38030 Castello di Fiemme Tel. 0462 340013 0462 340019 Fax 0462 231187 Indirizzo e-mail segreteria@comune.castellomolina.tn.it

Dettagli

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 18 del 25-02-2016 della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Dipendente matricola n. 2.0012: concessione aspettativa non retribuita per ragioni

Dettagli

COMUNE DI MADRUZZO PROVINCIA DI TRENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 167 della Giunta comunale

COMUNE DI MADRUZZO PROVINCIA DI TRENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 167 della Giunta comunale COMUNE DI MADRUZZO PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 167 della Giunta comunale Oggetto: Istituzione servizio di reperibilità operai comunali. L'anno duemiladiciassette addì sedici del mese

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 206 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 20/03/2017

DETERMINAZIONE N. 206 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 20/03/2017 DETERMINAZIONE N. 206 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 20/03/2017 DA UFFICIO: MISSIONI E SERVIZI DIVERSI INERENTI IL PERSONALE SERVIZIO: CENTRO DI COSTO: DM Liquidazione dell indennità per mansioni

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Patrimonio viabilità Area Tecnica. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 102 di data 24/03/2016

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Patrimonio viabilità Area Tecnica. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 102 di data 24/03/2016 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Patrimonio viabilità Area Tecnica DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 102 di data 24/03/2016 OGGETTO: AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA ORTOFRUTTICOLA

Dettagli

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Via Venezia 6 15121 Alessandria Partita IVA/Codice Fiscale n. 02190140067

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 1647 del 16/12/2016 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 173 del 16/12/2016 5.9 SERVIZIO - ORGANIZZAZIONE,GESTIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Comune di AVIO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO P.zza Vittorio Emanuele III, AVIO (TN) Tel 0464/ Fax 0464/ Cod. Fisc.

Comune di AVIO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO P.zza Vittorio Emanuele III, AVIO (TN) Tel 0464/ Fax 0464/ Cod. Fisc. Comune di AVIO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO P.zza Vittorio Emanuele III, 1 38063 AVIO (TN) Tel 0464/688888 Fax 0464/683152 Cod. Fisc. 00110390226 DETERMINAZIONE SEGRETARILE N. 013 DD. 22.02.2016 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO

COMUNE DI MONTEPULCIANO COMUNE DI MONTEPULCIANO Provincia di Siena PRATICA DET - 895-2017 DETERMINAZIONE PERSONALE N 874 del 28-06-2017 OGGETTO: SERVIZIO PERSONALE-CONCESSIONE CONGEDO STRAORDINARIO EX ART. 42 C.5 D.LGS. 151/01

Dettagli

IL SEGRETARIO COMUNALE

IL SEGRETARIO COMUNALE COMUNE DI BIENO PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DETERMINAZIONE del SEGRETARIO COMUNALE n. 82/2016 Reg. determinazioni assunta in data 22.12.2016 OGGETTO: Proroga al 31/01/2017 del rapporto di lavoro della

Dettagli

INDENNITÀ PER CONGEDO PARENTALE (EX MATERNITÀ FACOLTATIVA) PER LAVORATRICI

INDENNITÀ PER CONGEDO PARENTALE (EX MATERNITÀ FACOLTATIVA) PER LAVORATRICI INDENNITÀ PER CONGEDO PARENTALE (EX MATERNITÀ FACOLTATIVA) PER LAVORATRICI E LAVORATORI DIPENDENTI Aggiornato alla Circolare INPS n. 40 del 23 febbraio 2016 Sommario INTRODUZIONE... 1 AMBITO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Attività Produttive Area Tecnica. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 112 di data 06/04/2016

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Ufficio Attività Produttive Area Tecnica. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 112 di data 06/04/2016 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO Ufficio Attività Produttive Area Tecnica DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 112 di data 06/04/2016 OGGETTO: ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN BAR

Dettagli

COMUNE DI ALDENO PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI ALDENO PROVINCIA DI TRENTO COMUNE DI ALDENO PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 66 della Giunta Comunale OGGETTO: Liquidazione al Segretario Comunale dell integrazione retribuzione di risultato per gli anni 2013 2014-2015

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE 1 OGGETTO CONGEDO PARENTALE QUESITO (posto in data 2 settembre 2015) Ho saputo che il decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80 prevede nuove regole per il congedo parentale, nello specifico il congedo

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO PATRIMONIO Area Tecnica. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 234 di data 27 giugno 2014

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO. UFFICIO PATRIMONIO Area Tecnica. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 234 di data 27 giugno 2014 ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO UFFICIO PATRIMONIO Area Tecnica DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 234 di data 27 giugno 2014 OGGETTO: AFFIDO ALLA DITTA KONE S.P.A. DI PERO (MI) DELLA

Dettagli

COMUNE DI RIZZICONI (Provincia di Reggio Calabria)

COMUNE DI RIZZICONI (Provincia di Reggio Calabria) COMUNE DI RIZZICONI (Provincia di Reggio Calabria) AREA AFFARI GENERALI AMMINISTRATIVA TRIBUTARIA ANNO 2015 REGISTRO GENERALE N. RELATA DI PUBBLICAZIONE ALBO PRETORIO N. DETERMINAZIONE N. 82 DEL 13.05.2015

Dettagli

Comunità Rotaliana - Königsberg

Comunità Rotaliana - Königsberg Comunità Rotaliana - Königsberg (Provincia di Trento) VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 29 dell Organo esecutivo della Comunità OGGETTO: Approvazione scheda di valutazione del Segretario Generale ai fini della

Dettagli

Comunità Rotaliana - Königsberg

Comunità Rotaliana - Königsberg Comunità Rotaliana - Königsberg (Provincia di Trento) VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 154 dell Organo esecutivo della Comunità OGGETTO: Distacco in posizione di comando presso il Consiglio della Provincia

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N.17423-CONGEDO MALATTIA BAMBINO ART.47 DLGS. 15101. RACCOLTA GENERALE PRESSO LA SEGRETERIA

Dettagli

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO

Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO ORIGINALE Comune della Città di Arco PROVINCIA DI TRENTO UFFICIO GESTIONE PATRIMONIO Area Amministrativa - Finanziaria DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE n. 21 di data 13 marzo 2013 OGGETTO: POLIZZA ASSICURATIVA

Dettagli

Capo V - Congedo parentale. Art. 32. Congedo parentale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, comma 4, e 7, commi 1, 2 e 3)

Capo V - Congedo parentale. Art. 32. Congedo parentale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, comma 4, e 7, commi 1, 2 e 3) Capo V - Congedo parentale Art. 32. Congedo parentale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, comma 4, e 7, commi 1, 2 e 3) 1. Per ogni bambino, nei primi suoi dodici anni di vita, ciascun genitore

Dettagli

FAC SIMILE DECRETO CONCESSIONE CONGEDO STRAORDINARIO PER GRAVI MOTIVI DENOMINAZIONE ORGANO COMPETENTE ALL EMANAZIONE

FAC SIMILE DECRETO CONCESSIONE CONGEDO STRAORDINARIO PER GRAVI MOTIVI DENOMINAZIONE ORGANO COMPETENTE ALL EMANAZIONE FAC SIMILE DECRETO CONCESSIONE CONGEDO STRAORDINARIO PER GRAVI MOTIVI DENOMINAZIONE ORGANO COMPETENTE ALL EMANAZIONE CONSIDERATO l istanza in data..., con la quale il (qualifica, cognome e nome dell interessato)

Dettagli

OrizzonteScuola.it Paolo Pizzo F.A.Q. ASPETTATIVE - CONGEDI - PERMESSI CONGEDO PER MALATTIA DEL FIGLIO FINO AGLI 8 ANNI DI ETÀ

OrizzonteScuola.it Paolo Pizzo F.A.Q. ASPETTATIVE - CONGEDI - PERMESSI CONGEDO PER MALATTIA DEL FIGLIO FINO AGLI 8 ANNI DI ETÀ F.A.Q. ASPETTATIVE - CONGEDI - PERMESSI CONGEDO PER MALATTIA DEL FIGLIO FINO AGLI 8 ANNI DI ETÀ D. Quale normativa regola la fruizione del congedo? R. L art. 6, della legge n. 903/77; L art. 39 quater,

Dettagli

COMUNE DI ALTOPIANO DELLA VIGOLANA. Verbale di deliberazione N. 9

COMUNE DI ALTOPIANO DELLA VIGOLANA. Verbale di deliberazione N. 9 COPIA COMUNE DI ALTOPIANO DELLA VIGOLANA (Provincia di Trento) Verbale di deliberazione N. 9 della Giunta comunale OGGETTO: Legge 12 marzo 1999 n. 68 "Norme per il diritto al lavoro dei disabili" Convenzione

Dettagli

Focus Lavoro L approfondimento di qualità

Focus Lavoro L approfondimento di qualità Focus Lavoro L approfondimento di qualità N. 5 04.10.2016 2 La tutela della genitorialità Il congedo parentale dopo il Jobs Act Categoria: Previdenza e lavoro Sottocategoria: Varie A cura di Debhorah Di

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE

DETERMINA DIRIGENZIALE COMUNE DI SAN CONO ( Città Metropolitana di Catania ) ******* DETERMINA DIRIGENZIALE N. 01 DATA 09.01.2017 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO N.01 DEL 09.01.2017 OGGETTO: CONCESSIONE

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 1587 del 13/12/2016 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 170 del 13/12/2016 5.9 SERVIZIO - ORGANIZZAZIONE,GESTIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

3. Arriva un bambino: adozione o affidamento temporaneo

3. Arriva un bambino: adozione o affidamento temporaneo 3. Arriva un bambino: adozione o affidamento temporaneo 3.1 Dai 2 mesi prima ai 3 mesi successivi all ingresso in famiglia La legge estende ai lavoratori che hanno adottato bambini, o li hanno ottenuti

Dettagli

UOC Risorse Umane. N del 20/12/2018

UOC Risorse Umane. N del 20/12/2018 UOC Risorse Umane Il dirigente della UOC Risorse Umane in virtù della delega conferita con deliberazione N 232/2015 HA ASSUNTO LA PRESENTE DETERMINAZIONE N. 1016 del 20/12/2018 OGGETTO: Dipendente matricola

Dettagli

PROVVEDIMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

PROVVEDIMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IL COMMISSARIO STRAORDINARIO Regione Molise AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE CAMPOBASSO PROVVEDIMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 267 del 13/07/2016 OGGETTO: DIPENDENTE ARPA MOLISE PRESA D ATTO CONGEDI PARENTALI

Dettagli

Individuazione delle posizioni organizzative. Fissazione relativa indennità.

Individuazione delle posizioni organizzative. Fissazione relativa indennità. COMUNE DI ZAMBANA PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 57/2015 D E L L A G I U N T A C O M U N A L E Oggetto: Individuazione delle posizioni organizzative. Fissazione relativa indennità. L'anno

Dettagli

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme

COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, Castello di Fiemme Originale / Copia COMUNE DI CASTELLO-MOLINA DI FIEMME Provincia di Trento Sede Municipale: Via Roma, 38 38030 Castello di Fiemme Tel. 0462 340013 0462 340019 Fax 0462 231187 Indirizzo e-mail segreteria@comune.castellomolina.tn.it

Dettagli

Direzione Generale. Roma, Messaggio n. 4576

Direzione Generale. Roma, Messaggio n. 4576 Direzione Generale Roma, 06-07-2015 Messaggio n. 4576 OGGETTO: Congedo parentale. Elevazione dei limiti temporali di fruibilità del congedo parentale da 8 a 12 anni ed elevazione dei limiti temporali di

Dettagli

SERVIZIO SEGRETERIA. DETERMINAZIONE N. 172 dd Assistente amministrativo contabile, categoria C livello base.

SERVIZIO SEGRETERIA. DETERMINAZIONE N. 172 dd Assistente amministrativo contabile, categoria C livello base. Pagina 1 di 5 COMUNE DI SAN LORENZO DORSINO Provincia di Trento SERVIZIO SEGRETERIA DETERMINAZIONE N. 172 dd. 03.11.2015 OGGETTO: Proroga del contratto di lavoro a tempo determinato di n. 1 Assistente

Dettagli

2. viene estesa la tutela della maternità alle ipotesi di adozione/affidamento alle lavoratrici iscritte alla Gestione Separata;

2. viene estesa la tutela della maternità alle ipotesi di adozione/affidamento alle lavoratrici iscritte alla Gestione Separata; Maternità, lavoro notturno e telelavoro: le novità del 2015 (D.Lgs. n. 80 del 15.06.2015) Il D.Lgs. n. 80 del 15.06.2015 ha introdotto alcune rilevanti modifiche in materia di conciliazione delle esigenze

Dettagli