Descrizione e Applicazioni delle membrane piane tipo KUBOTA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Descrizione e Applicazioni delle membrane piane tipo KUBOTA"

Transcript

1 1

2 Descrizione e Applicazioni delle membrane piane tipo KUBOTA 2

3 Contenuto presentazione Introduzione Presentazione aziendale Descrizione processo KUBOTA tecnologia membrane fattori d influenza, condizioni di esercizio funzione e struttura del modulo Dati di dimensionamento Filtrazione a gravità e ad aspirazione Aerazione Lavaggio chimico Debatterizzazione Referenze ed esempi di realizzazione Riassunto 3

4 In sintesi Referenze oltre 2000 impianti in tutto il mondo attualmente impianti più grandi con esperienze pluriennali d esercizio sviluppo mirato per la depurazione delle acque a partire dalla metà degli anni 80 durata più lunga (acque civili) senza cambio membrane; oltre 11 anni Caratteristiche lunga durata costi di manutenzione minimi elevata resistenza meccanica pulizia in-situ minimo utilizzo di prodotti chimici basso consumo energetico semplicità di funzionamento e installazione 4

5 Tecnica a membrana KUBOTA - Processo Classificazione delle dimensioni dei pori Dimensione dei pori delle membrane Kubota Membrane Kubota Batterio Filtro Microfiltrazione (MF) Ultrafiltrazione (UF) Osmosi inversa (UI) 5

6 Tecnica a membrana KUBOTA - Processo Canale di raccolta permeato Permeato Cartucce di membrane Canale di aerazione Aerazione Beccuccio di aspirazione Canale di raccolta TNT per drenaggio Supporto membrana Membrana Aria Suspensione 6

7 Tecnica a membrana KUBOTA - Processo Struttuta delle membrana piane KUBOTA 7

8 Tecnica a membrana KUBOTA - Processo Aerazione Cross-Flow Funzionamento della pulizia membrane Aerazione Cross-Flow 8

9 Tecnica a membrana KUBOTA - Processo Riduzione dello spazio richiesto Biologia ridotta del 70% ca. Richiesta di spazio delle membrane Kubota a confronto Spazio richiesto dalla filtrazione sed. second. eliminata Richiesta di spazio per una biologia convenzionale con sedimentazione secondaria 9

10 Tecnica a membrana KUBOTA - Processo Diversi tipi di moduli disponibili 10

11 Tecnica a membrana KUBOTA - Processo Struttura del modulo membrana modulo singolo Cartucce membrane Canale permeato Canale di raccolta permeato Intelaiatura modulo Cassa di aerazione Aerazione Cross Flow 11

12 Tecnica a membrana KUBOTA - Processo Struttura di un modulo a membrane modulo singolo 12

13 Tecnica a membrana KUBOTA - Processo Struttura di un modulo a membrane modulo doppio Cartucce membrane Canale permeato Canale di raccolta permeato Distanziatiore Canale di raccolta permeato Cassa di aerazione Aerazione Cross Flow 13

14 Tecnica a membrana KUBOTA - Processo Struttura di un modulo a membrane modulo doppio 14

15 Tecnica a membrana KUBOTA - Processo Esempio costruttivo moduli serie EK 400 Raccolta permeato Scarico acqua 15

16 Tecnica a membrana KUBOTA - Processo Smontaggio moduli / sostituzione membrane 16

17 Tecnica a membrana KUBOTA Dati dimensionamento Filtrazione a gravità (Gravity Filtration) Premesse: condizioni costanti flusso costante biologia stabile carico costante Caratteristiche non richiede pompe per il permeato dispendio meccanico e tecnico minimo bassa pressione transmembrana (di regola < 100 mbar) nessuna sorvegliaza delle funzioni delle pompe tecnica di filtrazione molto semplice minima manutenzione ordinaria e straordinaria 17

18 Tecnica a membrana KUBOTA Dati dimensionamento Filtrazione in aspirazione Premesse: flusso variabile condizioni non costanti riseve idrauliche biologia stabile carico oscillante Caratteristiche elevate riserve idauliche adattamento al flussso richiesto 18

19 Tecnica a membrana KUBOTA Dati dimensionamento Sistema di aerazione / lavaggio automatico 19

20 Esempi di realizzazioni - referenze IDA Seelscheid Consorzio Agger (GER) Concetto del processo 20

21 Esempi di realizzazioni - referenze IDA Seelscheid Consorzio Agger (GER) Portata impianto: 350 m 3 /h Superficie membrane: m 2, 39 moduli EK400 Avviamento: 07/

22 Esempi di realizzazioni - referenze IDA Eitorf Comune Eitorf (GER) Portata impianto: 288 m 3 /h Superficie membrane: m 2, 32 moduli EK400 Avviamento: 02/

23 Esempi di realizzazioni - referenze IDA Woffelsbach Eifel-Ruhr (GER) Superficie membrane: m 2, 42 moduli EK400 Membranfläche: m 2, 42 Module EK400 Inbetriebnahme: geplant 12/2005 Avviamento previsto: 12/

24 Esempi di realizzazioni - referenze Trattamento percolato Flechtdorf Portata impianto: m 3 /h Superficie membrane: m 2, 10 moduli ES 200 Avviamento: 02/

25 Esempi di realizzazioni - referenze MBR Bickenbach Portata impianto: 200 m 3 /h Superficie membrane: 960 m 2, 8 moduli ES 150 Avviamento: 06/

26 Esempi di realizzazioni - referenze Progetto: Swanage, GB, reflui civili Avviamento: 05/2000 Dati impianto: AE superficie membrana m moduli ES

27 Esempi di realizzazioni - referenze IDA Moroni USA Dati di progetto: Impianto di depurazione 30% liquame civile 70% liquame da azienda avicola Portata max di progetto: mc/d Grigliatura : 3 mm Membrane: EW400 x 12 unità su due linee 27

28 Esempi di realizzazioni - referenze IDA Moroni USA 28

29 Esempi di realizzazioni - referenze IDA S.Martino di Castrozza Temperatura acqua : 5 10 C Acque civili: EW Avviamento: 02/

30 Esempi di realizzazioni - referenze IDA Al Ansab, Oman Portata : m³ / d Superficie membrane: m 2, 304 Module EK 400 Avviamento: giugno 2006 Estrazione fango Ricircolo anossico uscita 4 vasche anossiche 4 vasche aerobiche 8 bioreattori Ingresso Schema di flusso 30

31 Esempi di realizzazioni - referenze IDA Al Ansab, Oman 8 vasche, ognuna con 38 moduli di membrane su due file da 19 ciascuna. Moduli membrana collegati a gruppi di 4 per l estrazione permeato e per l alimentazione aria. Lavaggio chimico automatico. Telecontrollo 31

32 Esempi di realizzazioni - referenze Trattamento acque per il riuso PIF FUSINA (VE) Dati di progetto: Portata 500 mc/h Tipo di rifluo: refluo civile (250 mc/h) refluo inndustriale (250 mc/h) Solidi sospesi: 165 mg/l BOD5: 202 mg/l COD: 480 mg/l Azoto totale: 57 mg/l Fosforo totale: 3 mg/l Membrane: 56 moduli EW400 Superficie installata: m 2 Flux medio: 17.2 l/m 2.h 32

33 Esempi di realizzazioni - referenze Trattamento acque per il riuso PIF FUSINA (VE) COMPARTO DENITRIFICAZIONE VASCA DE - OSSIGENAZIONE COMPARTO DENITRIFICAZIONE COMPARTO AREAZIONE COMPARTO AREAZIONE COMPARTO COMPARTO COMPARTO COMPARTO MEMBRANE MEMBRANE MEMBRANE MEMBRANE Metanolo VASCA PERMEATO Scarico fango di supero Ingresso 33

34 Esempi di realizzazioni - referenze Trattamento acque per il riuso PIF FUSINA (VE) COMPARTO DENITRIFICAZIONE COMPARTO DENITRIFICAZIONE FORI CANALETTA D=0.25m CANALETTA DI RICIRCOLO l180x160h i=0.50% CANALETTA DI RICIRCOLO l180x160h i=0.50% SALA MACCHINE 34 Scarico Ingresso fango di supero

35 Esempi di realizzazioni - referenze Impianti funzionanti con tecnologia a membrana Kubota Europa, Africa, Medio Oriente 317 impianti Asia, Australia Giappone impianti impianti aggiornato al 04/

36 Descrizione e Applicazioni delle membrane piane tipo KUBOTA Coffee Break Ing, Alberto Daloli 36

SERENACEL MCAS STERAPORE

SERENACEL MCAS STERAPORE SERENACEL MCAS STERAPORE Moduli MBR Serenambiente S.r.l. Sede legale: via Fasana n 1-00195 Roma - Sede operativa: via Cavalieri di Vittorio Veneto, 5/A - 3036 Sedico (BL) Tel.: +39.0437.949414 - Fax: +39.0437.9818

Dettagli

I reattori biologici a membrana per il trattamento delle acque reflue

I reattori biologici a membrana per il trattamento delle acque reflue Quaderni del Dipartimento SAN 1 Gianni Andreottola, Martina Ferrai, Giuseppe Guglielmi, Giuliano Ziglio I reattori biologici a membrana per il trattamento delle acque reflue Principi ed applicazioni Università

Dettagli

FANGHI BIOLOGICI NORMATIVA E CONTROLLO

FANGHI BIOLOGICI NORMATIVA E CONTROLLO FANGHI BIOLOGICI NORMATIVA E CONTROLLO COSA SONO I FANGHI BIOLOGICI: CARATTERISTICHE, ORIGINE, QUANTITÀ PRODOTTE Milano, 02/05/2017 L IMPEGNO DI A2A CICLO IDRICO SOSTENIBILITÀ EFFICIENZA ECONOMICA PROTEZIONE

Dettagli

L esperienza di BRESCIA Depurazione e riutilizzo. Analisi dei costi e benefici

L esperienza di BRESCIA Depurazione e riutilizzo. Analisi dei costi e benefici L esperienza di BRESCIA Depurazione e riutilizzo. Analisi dei costi e benefici Relatore: ing. Tullio Montagnoli ASM BRESCIA spa 20 Novembre 2006 1 La società ASM BRESCIA spa Fondata nel 1908 Multiutility

Dettagli

APPLICAZIONE DI UN IMPIANTO MBR PER LA DEPURAZIONE BIOLOGICA DI ACQUE REFLUE: L IMPIANTO PILOTA DI CASSANO SPINOLA (AL)

APPLICAZIONE DI UN IMPIANTO MBR PER LA DEPURAZIONE BIOLOGICA DI ACQUE REFLUE: L IMPIANTO PILOTA DI CASSANO SPINOLA (AL) Università degli Studi di Genova Depurazione delle acque: processi a membrana, dimensionamento e gestione degli impianti a.a. 2012/13 APPLICAZIONE DI UN IMPIANTO MBR PER LA DEPURAZIONE BIOLOGICA DI ACQUE

Dettagli

«Trattamenti avanzati per la depurazione delle acque : Bioreattori a Membrana (MBR)»

«Trattamenti avanzati per la depurazione delle acque : Bioreattori a Membrana (MBR)» UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale ss Corso di Laurea «Ingegneria per l Ambiente ed il Territorio»

Dettagli

Impianto di depurazione COLLE VERDE COMUNE di CASTELNUOVO di PORTO. 23 gennaio 2008

Impianto di depurazione COLLE VERDE COMUNE di CASTELNUOVO di PORTO. 23 gennaio 2008 ID DEPURATORE CPOD04 Impianto di depurazione COLLE VERDE COMUNE di CASTELNUOVO di PORTO 23 gennaio 2008 Aggiornamento: Colle Verde CASTELNUOVO DI PORTO Pagina 1 di 6 SITUAZIONE ATTUALE L impianto di depurazione

Dettagli

Spettabile Comune di Canegrate Via Manzoni,1 Canegrate (MI)

Spettabile Comune di Canegrate Via Manzoni,1 Canegrate (MI) Milano, 20 ottobre 2016 da indicare in caso di risposta Spettabile Comune di Canegrate Via Manzoni,1 Canegrate (MI) ecologia@comune.canegrate.mi.it comune.canegrate@pec.regione.lombardia.it PUBBLICI, PATRIMONIO

Dettagli

Tecnologie innovative per il trattamento biologico delle acque reflue

Tecnologie innovative per il trattamento biologico delle acque reflue Ordine degli Ingegneri di Cagliari Incontro sul tema: Tecnologie innovative per la movimentazione e il trattamento dei fluidi Giovedì 7 maggio 2009 Tecnologie innovative per il trattamento biologico delle

Dettagli

BioMAc ,28/10/2016. Inaugurazione: 23 giugno Dott. Luca Boveri. Impianto di depurazione di Santa Giustina (Rimini) con tecnologia MBR

BioMAc ,28/10/2016. Inaugurazione: 23 giugno Dott. Luca Boveri. Impianto di depurazione di Santa Giustina (Rimini) con tecnologia MBR Informazioni generali Gestore: Hera S.p.A. Impianto di depurazione di Santa Giustina(RN) Tecnologia Capacità totale N 2 line a fanghiattivi: unalinea convenzionale e una linea MBR -340.000 ab. eq. (linea

Dettagli

Il funzionamento del depuratore di PESCHIERA BORROMEO

Il funzionamento del depuratore di PESCHIERA BORROMEO Comune di Milano Convegno Scenari di qualità ambientale nel sistema di depurazione di Milano Palazzo Marino, 23 aprile 2008 Il funzionamento del depuratore di PESCHIERA BORROMEO dott. Marco Pelosi Depuratore

Dettagli

Filtri a Gravità Leopold LORENZO GOMARASCA

Filtri a Gravità Leopold LORENZO GOMARASCA Filtri a Gravità Leopold LORENZO GOMARASCA Agenda Applicazioni Funzionamento del filtro a sabbia Pavimentazione Principi di funzionamento Installazione in vasca Riassunto 2 Applicazioni Potabilizzazione

Dettagli

BioMAc ,28/10/2016 PALERMO 28/11/2016. Ing. Federico Blanda 1

BioMAc ,28/10/2016 PALERMO 28/11/2016. Ing. Federico Blanda 1 BioMAc 16 27,28/10/16 PALERMO 28/11/16 V edizione Bioreattori a Membrane (MBR) e trattamenti avanzati per la depurazione delle Acque La TOPINO S.n.c., opera nel settore della depurazione delle acque reflue

Dettagli

COMUNE DI BRA Frazione di Bandito. Potenziamento e ristrutturazione impianto di depurazione acque reflue Di Località Bandito nel comune di Bra I LOTTO

COMUNE DI BRA Frazione di Bandito. Potenziamento e ristrutturazione impianto di depurazione acque reflue Di Località Bandito nel comune di Bra I LOTTO REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI BRA Frazione di Bandito Potenziamento e ristrutturazione impianto di depurazione acque reflue Di Località Bandito nel comune di Bra I LOTTO COMMITTENTE PROGETTO

Dettagli

mmsimpianti I depuratori Raccolta e trattamento

mmsimpianti I depuratori Raccolta e trattamento mmsimpianti I depuratori Raccolta e trattamento Dalle città, al depuratore, al fiume. Prelievo dall ambiente Trattamento di potabilizzazione Distribuzione all utente Reimmissione nell ambiente Depurazione

Dettagli

Nell ambito della presentazione del progetto I.S.A.

Nell ambito della presentazione del progetto I.S.A. HERA RAVENNA s.r.l. Ciclo Idrico Integrato Depurazione acque reflue Nell ambito della presentazione del progetto I.S.A. Sintesi dell intervento Relatore: Davide Camprini Ravenna, 31 gennaio 2003 1. Depuratore

Dettagli

L INQUINAMENTO IDRICO Processi e Tecnologie Innovative per la Depurazione Biologica delle Acque Reflue

L INQUINAMENTO IDRICO Processi e Tecnologie Innovative per la Depurazione Biologica delle Acque Reflue L INQUINAMENTO IDRICO Processi e Tecnologie Innovative per la Depurazione Biologica delle Acque Reflue Vasca Settica Subirrigazione Vasca Settica + LP MetA LP, 1893... Vasche Imhoff Vecchio Impianto di

Dettagli

Prospettive di utilizzo di Bioreattori a Membrana Anaerobici

Prospettive di utilizzo di Bioreattori a Membrana Anaerobici UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale TESI DI LAUREA IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO

Dettagli

L APPLICAZIONE DEL D. LGS. 31/01 AI PICCOLI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI

L APPLICAZIONE DEL D. LGS. 31/01 AI PICCOLI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI L APPLICAZIONE DEL D. LGS. 31/01 AI PICCOLI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI L applicazione dei processi innovativi di trattamento delle acque ai piccoli sistemi acquedottistici Giuseppe Genon Mondovì 12 Novembre

Dettagli

Esempi innovativi in Liguria. Nuovi sistemi di depurazione finalizzati al recupero e riciclo delle acque in agricoltura.

Esempi innovativi in Liguria. Nuovi sistemi di depurazione finalizzati al recupero e riciclo delle acque in agricoltura. Esempi innovativi in Liguria. Nuovi sistemi di depurazione finalizzati al recupero e riciclo delle acque in agricoltura Gianluigi Mirandi Gruppo di lavoro Collaborazione Obiettivo: - Sviluppo di processi

Dettagli

La nostra storia. Certificazioni

La nostra storia. Certificazioni La nostra storia ECODEPUR sas dal 1987 opera nel settore del trattamento acque industriali, progetta, costruisce e installa impianti di depurazione in tutte le industrie che utilizzano acqua nei diversi

Dettagli

CAPITOLATO DI FORNITURA MEMBRANE

CAPITOLATO DI FORNITURA MEMBRANE GESTIONE ACQUA S.p.A. Regione Scrivia 15063 Cassano Spinola (AL) POTABILIZZATORE DI VARIANO (AL) CAPITOLATO DI FORNITURA MEMBRANE SPECIFICA TECNICA MACCHINARI ED OPERE COMPLEMENTARI 00 Capitolato fornitura

Dettagli

Filtri Rapidi a Gravità ITT Leopold

Filtri Rapidi a Gravità ITT Leopold Filtri Rapidi a Gravità ITT Leopold Cagliari 7 Maggio 2009 Agenda: Presentazione ITT Leopold Come avviene la filtrazione Filtro a sabbia ITT Leopold Pavimentazione nella vasca Sistema tradizionale 11 maggio

Dettagli

Esperienze di telecontrollo e risparmio energetico su impianti di depurazione biologica per reflui civili

Esperienze di telecontrollo e risparmio energetico su impianti di depurazione biologica per reflui civili Esperienze di telecontrollo e risparmio energetico su impianti di depurazione biologica per reflui civili "Il sistema di monitoraggio realizzato attorno a Compact FieldPoint consente l acquisizione di

Dettagli

Impianto di trattamento acque reflue Sistema MBR Reattore a fanghi attivi con sistema di BIOREATTORE A MEMBRANA

Impianto di trattamento acque reflue Sistema MBR Reattore a fanghi attivi con sistema di BIOREATTORE A MEMBRANA Impianto di trattamento acque reflue Sistema MBR Reattore a fanghi attivi con sistema di BIOREATTORE A MEMBRANA L'impianto descritto è composto da un reattore biologico a fanghi attivi accoppiato con sistema

Dettagli

I reattori a letto mobile per il trattamento delle acque reflue

I reattori a letto mobile per il trattamento delle acque reflue Laboratorio di Ingegneria Sanitaria Ambientale Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università degli Studi di Trento I reattori a letto mobile per il trattamento delle acque reflue Principi ed

Dettagli

«Configurazioni impiantistiche e caratteristiche del fango dei sistemi di trattamento biologici a membrana»

«Configurazioni impiantistiche e caratteristiche del fango dei sistemi di trattamento biologici a membrana» UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale Corso di Laurea «Ingegneria per l Ambiente ed il Territorio»

Dettagli

IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI STENICO

IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI STENICO IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI STENICO IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI STENICO. 1. Ubicazione: località Ponte dei Servi in C.C. di Villa Banale. 2. Agglomerato servito: Comuni di Stenico, Comano Terme, Bleggio

Dettagli

CRAMI INGEGNERIA opera nel campo del trattamento acque reflue civili e industriali. Da sempre sensibile alle tematiche ambientali CRAMI INGEGNERIA

CRAMI INGEGNERIA opera nel campo del trattamento acque reflue civili e industriali. Da sempre sensibile alle tematiche ambientali CRAMI INGEGNERIA CRAMI INGEGNERIA opera nel campo del trattamento acque reflue civili e industriali. Da sempre sensibile alle tematiche ambientali CRAMI INGEGNERIA nasce dalla voglia di rendere concreto il concetto di

Dettagli

Impianti di Trattamento Acque

Impianti di Trattamento Acque Impianti di Trattamento Acque SIMAM è specializzata nel Trattamento Acque e, in particolare, nei seguenti settori di attività: Impianti di depurazione delle acque reflue Impianti di trattamento acque

Dettagli

BioMAc ,28/10/2016 PALERMO 11/28/2016. Ing. Alessio Galletti 1

BioMAc ,28/10/2016 PALERMO 11/28/2016. Ing. Alessio Galletti 1 BioMac 26 Bioreattori a (MBR) e trattamenti avanzati per la depurazione delle Acque Casi reali sulle aspettative di durata delle membrane immerse per MBR Dott. Ing. Alessio Galletti, Ph.D. 2 Ottobre 26

Dettagli

mmsimpianti I depuratori Raccolta e trattamento

mmsimpianti I depuratori Raccolta e trattamento mmsimpianti I depuratori Raccolta e trattamento Dalle città, al depuratore, al fiume. Prelievo dall ambiente Trattamento di potabilizzazione Distribuzione all utente Reimmissione nell ambiente Depurazione

Dettagli

Innovazione tecnologica del trattamento delle acque

Innovazione tecnologica del trattamento delle acque Seminario Innovazione tecnologica del trattamento delle acque 16 maggio 2018 Sommario Vantaggi conseguibili Strumentazione necessaria/disponibile Tipiche logiche per il controllo delle stazioni di sollevamento

Dettagli

(Aggiornamento al 03/2011)

(Aggiornamento al 03/2011) Page 1 (Aggiornamento al 03/2011) Acqua per l Industria Siderurgica Trattamento dell acqua per l Acciaieria Arvedi (Cremona) CLIENTE: Acciaieria Arvedi Spa OBIETTIVO : Realizzazione chiavi in mano di un

Dettagli

I REATTORI BIOLOGICI MBR e MB-MBR introduzione alla tecnologia

I REATTORI BIOLOGICI MBR e MB-MBR introduzione alla tecnologia Introduzione I REATTORI BIOLOGICI MBR e MB-MBR introduzione alla tecnologia Prof. Gaspare Viviani Innovative wastewater treatment technologies for energy saving and environmental protection May 20, -Palermo

Dettagli

TRATTAMENTO DEPURATIVO MBBR

TRATTAMENTO DEPURATIVO MBBR UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, EDILE E AMBIENTALE CORSO DI LAURA IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO

Dettagli

!! " #!$ " $! " ""% &,- ./-0- (((111-.(2* &'()'*++* 3 4./ '*++5

!!  #!$  $!  % &,- ./-0- (((111-.(2* &'()'*++* 3 4./ '*++5 !! " #!$ " $! " ""% &'()'*++* &,-./-0- (((111-.(2* 3 4./ '*++5 ! " ##$$ Scheda 6.3 Depuratori di acque reflue destinate al riutilizzo (ai sensi del D.M. di cui all'articolo 26 comma 2 D.Lgs. 152/99) Ubicazione

Dettagli

IMPIANTI PREFABBRICATI PER LA DEPURAZIONE DELLE ACQUE

IMPIANTI PREFABBRICATI PER LA DEPURAZIONE DELLE ACQUE IMPIANTI PREFABBRICATI PER LA DEPURAZIONE DELLE ACQUE Serie Nuovo DEPUR-DOMO IMPIANTI BIOLOGICI A FANGHI ATTIVI DA 5 A 40 ABITANTI EQUIVALENTI La serie nuovo DEPUR-DOMO Gli impianti prefabbricati serie

Dettagli

L attività sperimentale dell IRSA presso l azienda Fiordelisi srl di Stornarella (FG)

L attività sperimentale dell IRSA presso l azienda Fiordelisi srl di Stornarella (FG) Innovation and Demonstration for a Competitive and Innovative European Water Reuse Sector L attività sperimentale dell IRSA presso l azienda Fiordelisi srl di Stornarella (FG) ing. Alfieri POLLICE alfieri.pollice@cnr.it

Dettagli

DD WINE EVO. DDWine Evo

DD WINE EVO. DDWine Evo DD WINE EVO Il DDwine è un impianto di microfiltrazione tangenziale frutto dell esperienza maturata dal nei processi di separazione a membrana fin dal 1985. La serie DDWine, con membrane polimeriche, è

Dettagli

DEPURATORE BIOLOGICO AUTOMATICO SENZA VASCA IMHOFF

DEPURATORE BIOLOGICO AUTOMATICO SENZA VASCA IMHOFF Azienda Certificata Azienda Certificata ISO 14001:2000 ISO 9001:2000 EA 18, 28b, 35 EA 18, 28b, 35 DEPURATORE BIOLOGICO AUTOMATICO SENZA VASCA IMHOFF La funzione dell impianto in oggetto è quella di purificare

Dettagli

L impianto di depurazione della vallata del fiume Savio - Mercato Saraceno (FC) -

L impianto di depurazione della vallata del fiume Savio - Mercato Saraceno (FC) - L impianto di depurazione della vallata del fiume Savio - Mercato Saraceno (FC) - Water Technologies Italia S.p.A. Water Technologies Italia S.p.A. Inquadramento Provincia di Forlì / Cesena L impianto

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA Facoltà di Ingegneria

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA Facoltà di Ingegneria TEMI DI INGEGNERIA CIVILE Tema n. 1 Il candidato esegua la progettazione di massima, architettonica e strutturale, di un albergo di 4 piani, a pianta rettangolare con dimensioni approssimative di 15 m

Dettagli

DD WINE SIMPLEX. DDWine Simplex

DD WINE SIMPLEX. DDWine Simplex DD WINE SIMPLEX Il DDwine è un impianto di microfiltrazione tangenziale frutto dell esperienza maturata dal nei processi di separazione a membrana fin dal 1985. La serie DDWine, con membrane polimeriche,

Dettagli

LA NUOVA CENTRALE IDRICA DI SAN VITALE BAGANZA

LA NUOVA CENTRALE IDRICA DI SAN VITALE BAGANZA LA NUOVA CENTRALE IDRICA DI SAN VITALE BAGANZA Finalità, Progettazione e Stato di avanzamento dei lavori Claudio Casale, Davide Chiari, Valentino Piramide Sala Baganza, 15 Febbraio 2017 L acquedotto di

Dettagli

Percolato da discarica: Aspetti tecnici ed economici del trattamento in situ

Percolato da discarica: Aspetti tecnici ed economici del trattamento in situ Percolato da discarica: Aspetti tecnici ed economici del trattamento in situ La discarica di Pietramelina (PG) - Italia La discarica di Pietramelina (PG) - Italia La discarica di Pietramelina (PG) - Italia

Dettagli

Serenambiente può fornire ingegneria di processo, gestione del progetto e realizza impianti di filtrazione

Serenambiente può fornire ingegneria di processo, gestione del progetto e realizza impianti di filtrazione Serenambiente può fornire ingegneria di processo, gestione del progetto e realizza impianti di filtrazione chiavi in mano con filtri ALFA WATER. Serenambiente in collaborazione con alcune delle più importanti

Dettagli

- R - PRESCRIZIONI TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLA DEPURAZIONE STANDARD PROGETTO SP - TEA

- R - PRESCRIZIONI TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLA DEPURAZIONE STANDARD PROGETTO SP - TEA - R - PRESCRIZIONI TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLA DEPURAZIONE (revisione 02) Pagina 1 di 6 INDICE Pag. PARTE R DEPURAZIONE R.1 3 INDICAZIONI DI CARATTERE GENERALE R.2 3 SPECIFICHE

Dettagli

Il processo di ozonizzazione per la riduzione della produzione dei fanghi

Il processo di ozonizzazione per la riduzione della produzione dei fanghi Il processo di ozonizzazione per la riduzione della produzione dei fanghi workshop: il trattamento e la gestione dei fanghi di depurazione: stato dell arte, normativa ed innovazione Roma, 08-09 Maggio

Dettagli

TECNOLOGIE PER IL TRATTAMENTO DELL ACQUA OSMOSI INVERSA

TECNOLOGIE PER IL TRATTAMENTO DELL ACQUA OSMOSI INVERSA TECNOLOGIE PER IL TRATTAMENTO DELL ACQUA OSMOSI INVERSA OSMOSI INVERSA PRAGMA - RO É il sistema più efficiente ed economicamente vantaggioso per ottenere acqua demineralizzata. Il processo si basa sull

Dettagli

DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE SALIENTI

DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE SALIENTI DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE SALIENTI Il progetto costituisce il primo Intervento funzionale all interno di un piano di interventi complessivi per l adeguamento del depuratore di Lignano

Dettagli

Interventi di affinamento trattamenti terziari

Interventi di affinamento trattamenti terziari Interventi di affinamento trattamenti terziari 1 Sono trattamenti di affinamento a valle delle linea di depurazione convenzionale (tab.) Possibilità di reimpiego dell acqua depurata e bonificata: Ricarica

Dettagli

PULIZIA IN-SITU PULIZIA DIFFUSORI MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA ESTRAZIONE PERMEATO PER ASPIRAZIONE ESTRAZIONE PERMEATO PER GRAVITÀ

PULIZIA IN-SITU PULIZIA DIFFUSORI MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA ESTRAZIONE PERMEATO PER ASPIRAZIONE ESTRAZIONE PERMEATO PER GRAVITÀ MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA Il modulo a membrana piana Kubota utilizza la tecnologia di microfiltrazione detta cross flow. Insufflando aria sul fondo del modulo, si crea un flusso ascensionale

Dettagli

Interventi di adeguamento alle B.A.T. AREA PRODUZIONE E RIVESTIMENTO TUBI

Interventi di adeguamento alle B.A.T. AREA PRODUZIONE E RIVESTIMENTO TUBI Interventi di adeguamento alle B.A.T. AREA PRODUZIONE E RIVESTIMENTO TUBI CODICE: TB.1 INTERVENTO: Realizzazione nuovo impianto di trattamento acque del TUL/1 COMPARTO AMBIENTALE PRINCIPALE: Scarichi idrici

Dettagli

Foto aerea di un impianto di depurazione

Foto aerea di un impianto di depurazione Un impianto di depurazione è articolato in varie fasi di lavorazione, la prima distinzione che si può fare è quella di separare la LINEA ACQUE dalla LINEA FANGHI Foto aerea di un impianto di depurazione

Dettagli

Piscine Coni Foro Italico Roma

Piscine Coni Foro Italico Roma ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA Piscine Coni Foro Italico Roma Filtrazione dell acqua nelle piscine Maurizio Colaiacomo Roma 19-20 ottobre 2017 IL SISTEMA IDRICO-MECCANICO caratterizzato da : Alimentazione

Dettagli

Impianto di depurazione di Lodi

Impianto di depurazione di Lodi Impianto di depurazione di Lodi 1 / 8 1. L IMPIANTO DI LODI Il depuratore di Lodi, situato in località cascina Maldotta, è stato realizzato a partire dal 1978 ed è entrato in funzione nel 1982. È un impianto

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO AGENZIA PER LA DEPURAZIONE

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO AGENZIA PER LA DEPURAZIONE PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO AGENZIA PER LA DEPURAZIONE Impianto di depurazione di San Martino di Castrozza Loc. Camoi in C.C. di Siror (TN) Filtri a dischi MECANA L impianto di depurazione di San Martino

Dettagli

PRINCIPI BASE E TIPOLOGIA POMPE TIPOLOGIA POMPE GRUNDFOS

PRINCIPI BASE E TIPOLOGIA POMPE TIPOLOGIA POMPE GRUNDFOS PRINCIPI BASE E TIPOLOGIA POMPE TIPOLOGIA POMPE GRUNDFOS Quali sono le tipologie principali in Grundfos? La maggior parte delle pompe Grundfos sono pompe centrifughe, (ma esistono anche pompe a diaframma

Dettagli

TRIESTE POTENZIAMENTO IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI SERVOLA

TRIESTE POTENZIAMENTO IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI SERVOLA TRIESTE POTENZIAMENTO IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI SERVOLA Water Technologies Italia S.p.A. Localizzazione Nuovo depuratore Trieste - Servola Impianto pre-esistente: pretrattamenti / linea fanghi Impianto

Dettagli

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI CUNEO COMUNI DI BENE VAGIENNA POTENZIAMENTO DEL DEPURATORE NEL COMUNE DI BENE VAGIENNA LOCALITÀ MOLINO

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI CUNEO COMUNI DI BENE VAGIENNA POTENZIAMENTO DEL DEPURATORE NEL COMUNE DI BENE VAGIENNA LOCALITÀ MOLINO REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI CUNEO COMUNI DI BENE VAGIENNA POTENZIAMENTO DEL DEPURATORE NEL COMUNE DI BENE VAGIENNA LOCALITÀ MOLINO PROGETTO DEFINITIVO COMMITTENTE MONDO ACQUA S.p.A. Via Venezia, 6/B

Dettagli

IMPIANTI DI TRATTAMENTO DI ACQUE REFLUE URBANE. COMUNICAZIONE EX ART. 110, COMMA 3, D.LGS. 152/06 1.

IMPIANTI DI TRATTAMENTO DI ACQUE REFLUE URBANE. COMUNICAZIONE EX ART. 110, COMMA 3, D.LGS. 152/06 1. IMPIANTI DI TRATTAMENTO DI ACQUE REFLUE URBANE. COMUNICAZIONE EX ART. 110, COMMA 3, D.LGS. 152/06 1. Contrassegno telematico Imposta di bollo pari ad 16,00 Documento esente dall imposta di bollo, ai sensi

Dettagli

L ozono e l ultrafiltrazione con membrane MBR in polipropilene per il riutilizzo dell'acqua depurata in agricoltura

L ozono e l ultrafiltrazione con membrane MBR in polipropilene per il riutilizzo dell'acqua depurata in agricoltura Con i Patrocinio di L ozono e l ultrafiltrazione con membrane MBR in polipropilene per il riutilizzo dell'acqua depurata in agricoltura Ghimpusan Marieta University Polytechnic of Bucharest GOST Srl Introduzione

Dettagli

DESCRIZIONE CICLO ACQUE RAFFINERIA DI TARANTO

DESCRIZIONE CICLO ACQUE RAFFINERIA DI TARANTO Pagina 1 di 8 DESCRIZIONE CICLO ACQUE RAFFINERIA DI TARANTO Pagina 2 di 8 Il sito ENI di Taranto comprende la Raffineria ENI R&M e la centrale termoelettrica (CTE) EniPower (EP). Al fine di definire un

Dettagli

Consorzio Depurazione Acque del medio Cassarate IDA La Stampa

Consorzio Depurazione Acque del medio Cassarate IDA La Stampa Consorzio Depurazione Acque del medio Cassarate IDA La Stampa Esercizio 2009 allegati: tabelle dei risultati dell'esercizio confrontati all'esercizio precedente relazione_annuale_allegati_cmc.doc Stampato:

Dettagli

L impianto di potabilizzazione di Casoria - Casoria (Na) -

L impianto di potabilizzazione di Casoria - Casoria (Na) - L impianto di potabilizzazione di Casoria - Casoria (Na) - Water Technologies Italia S.p.A. Localizzazione ed inquadramento L impianto di potabilizzazione sarà a servizio dell Acquedotto di Integrazione

Dettagli

05/11/2011. Sistemi a flusso sub-superficiale - indicati in ambiente alpino

05/11/2011. Sistemi a flusso sub-superficiale - indicati in ambiente alpino Workshop Piccoli impianti di Depurazione: Upgrade, Ottimizz azione gestionale o Dismissione? VERONAFIERE 26 ottobre 2011 SISTEMI INNOVATIVI DI FITODEPURAZIONE A BASSO FOOTPRINT Ing. Paola Foladori Facoltà

Dettagli

Il riutilizzo delle acque: nuove tecnologie per la depurazione

Il riutilizzo delle acque: nuove tecnologie per la depurazione Il riutilizzo delle acque: nuove tecnologie per la depurazione GUSTAVO CAPANNELLI Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale Università degli Studi di Genova Ringrazio tutti i colleghi e collaboratori

Dettagli

Filtri Rapidi a Gravità ITT Leopold

Filtri Rapidi a Gravità ITT Leopold Filtri Rapidi a Gravità ITT Leopold Catania 21 Maggio 2009 Presentazione ITT Leopold Storia 1924 F.B. Leopold Nasce la Società 1942 Viene creato lo stabilimento produttivo in Zelienople (Pensilvania, USA)

Dettagli

Ing. Luca Massafra 1

Ing. Luca Massafra 1 27,28/10/2016 PALERMO Sommario Università degli Studi di Napoli Federico II Università degli Studi di Palermo Università degli Studi di Salerno Introduzione Il Gestore Da criticità ed esigenze impiantistiche

Dettagli

Impianto di Depurazione Acque Reflue Civili a scopo irriguo di Ardea, Italia

Impianto di Depurazione Acque Reflue Civili a scopo irriguo di Ardea, Italia Impianto di Depurazione Acque Reflue Civili a scopo irriguo di Ardea, Italia WATER TECHNOLOGIES Produzione acque depurate finalizzate al riuso agronomico ad Ardea, Italia Situato a circa 40 Km da Roma,

Dettagli

Analizzatore 3S Colorimeter Fosforo Totale

Analizzatore 3S Colorimeter Fosforo Totale Analizzatore 3S Colorimeter Fosforo Totale Analizzatore compatto per la determinazione colorimetrica on-line del fosforo totale in acqua. Introduzione Il fosforo, nelle acque naturali e di scarico, è presente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Classe delle Lauree Specialistiche in Ingegneria Civile e Ambientale

Dettagli

R emediation Soluzioni integrate per l ambiente

R emediation Soluzioni integrate per l ambiente R emediation Innovativo processo per il trattamento delle acque reflue, Per il recupero delle acque e senza la produzione di fanghi WRT Water RecoveryTreatment Trattamento delle Acque Reflue senza la produzione

Dettagli

DD WINE TECH. DDWine Tech

DD WINE TECH. DDWine Tech DD WINE TECH Il DDwine è un impianto di microfiltrazione tangenziale frutto dell esperienza maturata dal nei processi di separazione a membrana fin dal 1985. La serie DDWine, con membrane polimeriche,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GESTIONE PROVVISORIA

DISCIPLINARE DI GESTIONE PROVVISORIA DISCIPLINARE DI GESTIONE PROVVISORIA L intervento è stato studiato per coniugare le esigenze di sicurezza delle maestranze del Gestore dell impianto (personale Calso S.p.a.) e delle imprese esecutrici,

Dettagli

Relazione sui parametri di dimensionamento dell impianto di depurazione di S. Maria di Zevio (VR)

Relazione sui parametri di dimensionamento dell impianto di depurazione di S. Maria di Zevio (VR) Spett.le AGRICOLA TRE VALLI località Speranza 37059 S. MARIA DI ZEVIO (VR) Padova, 27 Marzo 2015 Oggetto: Relazione sui parametri di dimensionamento dell impianto di depurazione di S. Maria di Zevio (VR)

Dettagli

A COMUNE DI PODENZANO RELAZIONE ILLUSTRATIVA POTENZIAMENTO DELL IMPIANTO DI TRATTAMENTO ACQUE REFLUE A SERVIZIO DEL COMUNE DI PODENZANO

A COMUNE DI PODENZANO RELAZIONE ILLUSTRATIVA POTENZIAMENTO DELL IMPIANTO DI TRATTAMENTO ACQUE REFLUE A SERVIZIO DEL COMUNE DI PODENZANO Denominazione COMUNE DI Descrizione ACQUE REFLUE A SERVIZIO DEL COMUNE DI Elaborato: A.01.00 Oggetto Prog. N. File Note N. Rev. Data Descrizione 0 10.07.2013 EMISSIONE 1 2 3 4 5 REDATTO VERIFICATO APPROVATO

Dettagli

E.T.R.A. S.p.A. Opere di 2 stralcio Interventi area impianto Progetto esecutivo ELENCO ELABORATI. Elaborati descrittivi

E.T.R.A. S.p.A. Opere di 2 stralcio Interventi area impianto Progetto esecutivo ELENCO ELABORATI. Elaborati descrittivi Pag. 1 di 8 totali elab. Altieri A.1) RLA 0010 A.2) RLA 0020 A.3) RLS 0010 A.4) RLE 0010 A.5) RLE 0020 A.6) RLE 0026 A.7) RLA 0027 B) RLA 0030 C.1) RLA 0076 C.2) RLA 0075 C.3) RLA 0070 C.4) RLA 0077 C.5)

Dettagli

REGOLAZIONE PER LE ACQUE DI CANTINA IN VALPOLICELLA

REGOLAZIONE PER LE ACQUE DI CANTINA IN VALPOLICELLA REGOLAZIONE PER LE ACQUE DI CANTINA IN VALPOLICELLA Ing. Luciano Franchini direttore Rimini, 7 novembre 2013 L A G G L O M E R A T O L AGGLOMERATO URBANO DELLA VALPOLICELLA 29097 San Pietro in Cariano

Dettagli

UPGRADING E GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI SCARICO - ESPERIENZE NAZIONALI A CONFRONTO -

UPGRADING E GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI SCARICO - ESPERIENZE NAZIONALI A CONFRONTO - Workshop UPGRADING E GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI SCARICO - ESPERIENZE NAZIONALI A CONFRONTO - 16 EDIZIONE - Roma, 29-30 novembre 2012 IL PROCESSO DEMON PER IL PRETRATTAMENTO DEI

Dettagli

Pressione max macchina (bar) Pressione max trans membrana (bar) 1,5 1,5 1,5 Massima prevalenza (Mt) Temperatura max ( C.

Pressione max macchina (bar) Pressione max trans membrana (bar) 1,5 1,5 1,5 Massima prevalenza (Mt) Temperatura max ( C. DD WINE COMPACT Il DDWine è un impianto di microfiltrazione tangenziale frutto dell esperienza maturata dal nei processi di separazione a membrana fin dal 1985. La serie DDWine, con membrane polimeriche,

Dettagli

SISTEMI COMPATTI DI FLOTTAZIONE

SISTEMI COMPATTI DI FLOTTAZIONE SISTEMI COMPATTI DI FLOTTAZIONE L IDEA L ideazione e la realizzazione di questa macchina nasce da un pool di aziende specializzate in differenti rami della depurazione acque reflue del settore agro-alimentare.

Dettagli

Rimozione dei nutrienti. Rimozione dei nutrienti. Rimozione dei nutrienti. I nutrienti presenti nelle acque reflue sono: N e P

Rimozione dei nutrienti. Rimozione dei nutrienti. Rimozione dei nutrienti. I nutrienti presenti nelle acque reflue sono: N e P La riduzione delle emissioni, dirette ed indirette, nei sistemi MBR e MB-MBR Innovative wastewater treatment technologies for energy saving and environmental protection May 2, 216 -Palermo I nutrienti

Dettagli

COMUNE DI BRA Frazione di Bandito. Potenziamento e ristrutturazione impianto di depurazione acque reflue Di Località Bandito nel comune di Bra I LOTTO

COMUNE DI BRA Frazione di Bandito. Potenziamento e ristrutturazione impianto di depurazione acque reflue Di Località Bandito nel comune di Bra I LOTTO REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI BRA Frazione di Bandito Potenziamento e ristrutturazione impianto di depurazione acque reflue Di Località Bandito nel comune di Bra I LOTTO PROGETTO DEFINITIVO

Dettagli

MONOFERMENTAZIONE: Soluzioni procedurali per la fermentazione efficace di pollina

MONOFERMENTAZIONE: Soluzioni procedurali per la fermentazione efficace di pollina MONOFERMENTAZIONE: Soluzioni procedurali per la fermentazione efficace di pollina Dipl.-Ing. Gunther Pesta 6 Info Biogas, Montichiari 21. gennaio 2009 Struttura Cosa significa ATRES? Il substrato pollina

Dettagli

Trattamenti biologici innovativi a letto mobile e a membrana

Trattamenti biologici innovativi a letto mobile e a membrana Trattamenti biologici innovativi a letto mobile e a membrana Ing. Luigi Falletti, collaboratore Università di Padova e consulente di aziende servizi idrici integrati Prof. Lino Conte, docente Facoltà di

Dettagli

L INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELL EFFICIENZA E DELL AMBIENTE.

L INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELL EFFICIENZA E DELL AMBIENTE. I SERVIZI DI SERSE L INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELL EFFICIENZA E DELL AMBIENTE. Serse è la società di Engineering & Management del Gruppo SSE, creata con l obiettivo di operare espressamente nella progettazione,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDEDICO II

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDEDICO II UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDEDICO II Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale Corso di Laurea in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio

Dettagli

MACCHINE AD OSMOSI INVERSA

MACCHINE AD OSMOSI INVERSA MACCHINE AD OSMOSI INVERSA LA SERIE ZB I modelli ad osmosi inversa della serie ZB sono ZB01, ZB02, ZB04. Sono macchine molto compatte con la carrozzeria in acciaio inox e tutti i componenti a contatto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE DIPARTIMENTO DÌ INGEGNERIA CIVILE, EDILE E AMBIENTALE Corso di Laurea in INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO

Dettagli

Prof. Vincenzo Belgiorno 1

Prof. Vincenzo Belgiorno 1 27,28/10/2016 PALERMO Scarsità della risorsa idrica Università degli Studi di Napoli Federico II Università degli Studi di Palermo Università degli Studi di Salerno Bioreattori a Membrane (MBR) e trattamenti

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI INGEGNERIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI INGEGNERIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO ABSTRACT PROPOSTE DI OTTIMIZZAZIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO

Dettagli

SOMMARIO. 1 Premesse Inquadramento dell impianto Migliorie di impianto... 3

SOMMARIO. 1 Premesse Inquadramento dell impianto Migliorie di impianto... 3 SOMMARIO 1 Premesse... 2 2 Inquadramento dell impianto... 2 3 Migliorie di impianto... 3 3.1 Descrizione generale dell intervento Suddivisione in lotti... 3 3.2 Predisposizione di vasca di sedimentazione

Dettagli

E. Libelli SpA PIACENZA 16 maggio Pierluigi DELL ONTE Responsabile Tecnico Starplast

E. Libelli SpA PIACENZA 16 maggio Pierluigi DELL ONTE Responsabile Tecnico Starplast E. Libelli SpA PIACENZA 16 maggio 2013 Pierluigi DELL ONTE Responsabile Tecnico Starplast Introduzione GESTIONE E MANUTENZIONE CONCETTI GENERALI La conduzione e manutenzione degli impianti deve essere

Dettagli