TITOLO CORSO DI FORMAZIONE TAPING NEUROMUSCOLARE - LOGOPEDIA - Modulo 2-3

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TITOLO CORSO DI FORMAZIONE TAPING NEUROMUSCOLARE - LOGOPEDIA - Modulo 2-3"

Transcript

1 TITOLO CORSO DI FORMAZIONE TAPING NEUROMUSCOLARE - LOGOPEDIA - Modulo 2-3 MOTIVAZIONI: La conoscenza e l applicazione corretta del Taping NeuroMuscolare sono un strumento di supporto per uno specialista in Logopedia nella prevenzione e nel trattamento riabilitativo delle patologie del linguaggio, della deglutizione e della comunicazione in età evolutiva, adulta e geriatrica. CONTENUTI: Tecniche NMT Riabilitazione della muscolatura Orale e Facciale (modulo 2) Applicazioni didattico- del Taping NeuroMuscolare sulla muscolatura orale e facciale compresa la paralisi del nervo facciale. Tecniche NMT Riabilitazione Patologia Logopedia (modulo 3) Approfondimento pratico delle tecniche applicative, ragionamento clinico sulle combinazioni di applicazioni per le diverse patologie di interesse logopedico. OBIETTIVI: - Acquisire abilità manuali, tecniche e in grado di migliorare il recupero delle funzioni deglutitorie, fonatorie, respiratorie, motorie e comunicative. Il partecipante svilupperà correttamente le competenze ed abilità specifiche del NMT di livello avanzato nella riabilitazione della patologie respiratoria, neurologica, chirurgica e pediatrica. - Integrare le competenze apprese con il livello base per ciò che riguarda l analisi, la valutazione e il ragionamento clinico nel management riabilitativo con quelle avanzate, espresse dalla metodica del Taping NeuroMuscolare. DOCENTE/I: Barbara Ramella, David Blow Struttura del corso: Il corso si articola in 4 giornate per un totale di 32 ore Responsabili scientifici - David Blow Sistemi di Verifica: Verifica degli con prova scritta e pratica ORGANIZZAZIONE: N partecipanti previsti: massimo 24; minimo 10 Materiali richiesti: videoproiettore con PC o lavagna luminosa; hand-out per i partecipanti, ecc., lettini per la pratica Taping NeuroMuscolare è un marchio registrato collegato a procedure codificate e autorizzate da un processo di formazione e di certificazione. Solo i professionisti in ambiente fisioterapico, logopedico, podologico e medico, formati in corsi ufficiali da insegnanti qualificati, sono abilitati dall Istituto garantendone i risultati per l alto livello di competenza terapeutico raggiunto nella tecnica NMT.

2 PROGRAMMA modulo 2 1 Giornata: 29 Settembre 2016 Modulo 2 - Tecniche NMT Riabilitazione della muscolatura Orale e Facciale 9: Taping NeuroMuscolare: - Concetti, teoria e tecniche di applicazione. - Applicazioni : decompressione Dibattito tra discenti ed esperto Applicazioni didattiche e del Taping Neuro Muscolare sui muscoli facciali: m. elevatore comune del labbro sup e dell ala del naso, m. elevatore dell angolo sup. della bocca, m. zigomatico, m. risorio Esercitazioni tecnico- sui muscoli facciali m. elevatore comune del labbro sup e dell ala del naso, m. elevatore dell angolo sup. della bocca, m. zigomatico, m. risorio 13:45-14:30 Applicazioni didattiche e sui muscoli del fulcro inferiore: m. orbicolare della bocca, m. buccinatore, m. depressore dell angolo della bocca 14:30-15:45 Analisi di casi clinici di applicazione del Taping NeuroMuscolare nei muscoli del fulcro inferiore: m. orbicolare della bocca, m. buccinatore, m. depressore dell angolo della bocca 16: Influenza delle applicazioni sulla muscolatura innervata dal n. trigemino: esercizi pratici di Taping NeuroMuscolare. 17: Tecniche di attivazione del taping con mobilizzazioni manuali e autotrattamento per il paziente Dimostrazione tecnica senza esecuzione diretta da parte dei partecipanti Dimostrazione pratica Lavoro a piccoli gruppi su problemi e casi clinici

3 Approfondimento pratico delle tecniche applicative ragionamento clinico sulle combinazioni di applicazioni 2 Giornata: 30 Settembre Applicazioni didattiche e sui muscoli del fulcro superiore: - m. corrugatore del sopracciglio - m. orbicolare dell occhio Esercizi pratici di applicazione del Taping NeuroMuscolare nelle paralisi del VII paio dei nervi cranici - il nervo facciale Richiami Anatomici, Eziologia, Manifestazioni cliniche e Semeiotica, Classificazione e test funzionali Valutazione clinica, osservazione e principi di trattamento con NMT (dall esame obiettivo alla strategia terapeutica) Applicazione primaria. - Lesioni vascolari cerebrali - Traumi cranici e fratture della rocca petrosa - Lesioni del forame stilo mastoideo - Compressioni a livello dell angolo ponte cerebellare - Polineuropatie, malattie virali - Compressioni e/o ischemie del canale nell osso temporale Analisi della muscolatura nei tre fulcri e delle relative linee di elasticità cutanea Analisi di casi di studio e di ricerca in corso. Discussione Prova pratica Verifica di 18:00-18:30 Questionario di verifica finale Verifica di

4 PROGRAMMA modulo 3 1 Giornata: 29 Ottobre 2016 Modulo 3 - Tecniche NMT Riabilitazione Patologia Logopedia 9: Applicazione della tecnica del Taping NeuroMuscolare nella riabilitazione delle patologie respiratoria, neurologica, chirurgica e pediatrica Ragionamento clinico, obiettivi terapeutici nella: Chirurgia del collo, traumi cranici e cervicale Chirurgia maxillo-facciale Malattie odontostomatologiche e malattie virali Ragionamento clinico, obiettivi terapeutici nella: Riabilitazione neurologica e lesioni vascolari cerebrali Ictus ischemico o emorragico Grave cerebrolesione acquisita Tumori cerebrali 13:45-14:30 Ragionamento clinico, obiettivi terapeutici nella: Importante prematuranza paralisi cerebrali infantili Patologie di tipo neurologico ad evoluzione degenerativa (quali sclerosi multipla, morbo di Parkinson, SLA, etc.) 14:30-15:45 Possibili applicazioni all interno dei seguenti quadri: Disartria Disfagia Afasia in cui ci sia un deficit motorio e/o aprassico Dibattito tra discenti ed esperto Dimostrazione tecnica senza esecuzione diretta da parte dei partecipanti Dimostrazione pratica Lavoro a piccoli gruppi su problemi e casi clinici 16: Possibili applicazioni all interno dei seguenti quadri: Disturbi della fluenza Deficit respiratorio 17: Possibili applicazioni all interno dei seguenti quadri: Disturbi cognitivo-comunicativi Demenza Approfondimento pratico delle tecniche applicative ragionamento clinico sulle combinazioni di applicazioni

5 2 Giornata: 30 Ottobre Riabilitazione chirurgica, oncologica e radioterapia - Applicazione per edemi - Applicazione per cicatrici - Applicazioni per diminuire le aderenze cicatriziali e favorire l escursione laringea nelle persone portatrici di cannula tracheale Applicazione post radioterapia - Esiti di chirurgia oncologica laringea: Laringectomia parziali, Laringectomie subtotali, Laringectomia totali Disfonie da lesioni organiche - Alterazioni del mantice polmonare (insufficienza respiratoria ostruttiva, restrittiva, mista) - Laringiti (acute e croniche) Alterazioni anatomiche del piano glottico quali: Polipi, Noduli, Edema di Reinke, Cisti, Sinechie Disturbi della motilità laringea: le paralisi cordali Disfonie da alterazione funzionale - Inappropriata altezza tonale: cambio di sesso Disfonie disfunzionali o muscolo-tensive primarie (ad es. surmenage, malmenage vocale, etc.) e secondarie (ad es. disfonie da conversione, disturbi della muta vocale, etc..) Analisi di casi di studio e di ricerca in corso. Discussione Prova pratica Verifica di 18:00-18:30 Questionario di verifica finale Verifica di

PERCORSO PROFESSIONALE CORSO DI FORMAZIONE TAPING NEUROMUSCOLARE - LOGOPEDIA. BARI *sede da confermare in base agli iscritti

PERCORSO PROFESSIONALE CORSO DI FORMAZIONE TAPING NEUROMUSCOLARE - LOGOPEDIA. BARI *sede da confermare in base agli iscritti PERCORSO PROFESSIONALE CORSO DI FORMAZIONE TAPING NEUROMUSCOLARE - LOGOPEDIA Certificazione Internazionale NMT ISO 9001 Collaborazione al protocollo di ricerca BARI *sede da confermare in base agli iscritti

Dettagli

Scheda di iscrizione TNM LOGOPEDICA MODULO I. Mod.02/01 DI Rev 0 Data Cognome. Nome... Data di nascita... Luogo di nascita.. Indirizzo...

Scheda di iscrizione TNM LOGOPEDICA MODULO I. Mod.02/01 DI Rev 0 Data Cognome. Nome... Data di nascita... Luogo di nascita.. Indirizzo... COSTI E MODALITA D ISCRIZIONE. 420,00 Quota di iscrizione per professionisti sanitari; (esente Iva art. 10 DPR 633/72) Chi si iscrive entro il 5 GIUGNO 2017 la quota è di. 390,00; Iscrizione entro il 15

Dettagli

Obiettivi formativi ECM e acquisizioni di competenze

Obiettivi formativi ECM e acquisizioni di competenze Direzione Sanitaria Ufficio Formazione (Provider Regionale n. 2) Dirigente: Dott. Paolo Moscara Programma del Corso : C3496. TAPING NEUROMUSCOLARE NELLE PATOLOGIE DI COMPETENZA FONIATRICO-LOGOPEDICA MODULO

Dettagli

SECS-S/02 A 2 Scienze biologiche, anatomia e fisiologia umana. evidence based medicine

SECS-S/02 A 2 Scienze biologiche, anatomia e fisiologia umana. evidence based medicine CORSO DI LAUREA IN LOGOPEDIA CLASSE L/SNT0 PIANO DEGLI STUDI per gli studenti che si iscrivono al I anno nell a.a.06/7 Il Corso di laurea in Logopedia non è articolato in curricula. Gli insegnamenti sono

Dettagli

PROGRAMMA DELL INSEGNAMENTO MEDICINA DELLO SVILUPPO E RIABILITAZIONE(6 CFU)

PROGRAMMA DELL INSEGNAMENTO MEDICINA DELLO SVILUPPO E RIABILITAZIONE(6 CFU) Corso di Laurea in PROGRAMMA DELL INSEGNAMENTO MEDICINA DELLO SVILUPPO E RIABILITAZIONE(6 CFU) AREA DI APPRENDIMENTO Al termine del corso, lo studente avrà acquisito conoscenze e capacità di comprensione

Dettagli

Giornata Europea della Logopedia,6 Marzo 2012 Libera le parole I DISTURBI DELLA FLUENZA: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA.

Giornata Europea della Logopedia,6 Marzo 2012 Libera le parole I DISTURBI DELLA FLUENZA: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA. I DISTURBI DELLA FLUENZA: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA CHI E IL LOGOPEDISTA? Il Logopedista è il Professionista Sanitario che, a seguito di un percorso formativo universitario, acquisisce le competenze necessarie

Dettagli

Curriculum comune. I anno (60 CFU)

Curriculum comune. I anno (60 CFU) CORSO DI LAUREA IN LOGOPEDIA CLASSE L/SNT2 PIANO DEGLI STUDI per gli studenti che si iscrivono al I anno nell a.a.2017/18 Il Corso di laurea in Logopedia non è articolato in curricula Gli insegnamenti

Dettagli

Direttore Master Prof. Francesco Pierelli

Direttore Master Prof. Francesco Pierelli Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria Master in Neuroriabilitazione Dipartimento di Scienze e Biotecnologie medico - chirurgiche Sede Clinica: Neurologica Sezione II Neuro Roma,

Dettagli

Nuova ARTEC - Formazione professionale identificativo provider 503 Sistema di gestione qualità UNI EN ISO 9001:2000 certificato da Certiquality

Nuova ARTEC - Formazione professionale identificativo provider 503 Sistema di gestione qualità UNI EN ISO 9001:2000 certificato da Certiquality Nuova ARTEC - Formazione professionale identificativo provider 503 Sistema di gestione qualità UNI EN ISO 9001:2000 certificato da Certiquality CORSO LA PATOLOGIA DISFONICA: DALLADIAGNOSI ALLA TERAPIA

Dettagli

AA ( ) L-LIN/12 E 3

AA ( ) L-LIN/12 E 3 AA 07-8 UNIVERSITA' DEGLI STUDI TOR VERGATA - ROMA CORSO DI LAUREA IN LOGOPEDIA SSD TIP AMBITI DISCIPLINARI INSEGNAMENTI (C.I.) cfu cfu I ANNO I SEMESTRE 805884 SCIENZE BIOLOGICHE 4 BIO/ Base Scienze biomediche

Dettagli

Fase. orale. Fase orofaringea

Fase. orale. Fase orofaringea DIAGNOSTICA E TRATTAMENTO DELLE PATOLOGIE LARINGEE (DISFAGIE DISFONIE ECC) LE DISFAGIE DI ORIGINE NEUROLOGICA - Sono raramente un sintomo isolato - Si distinguono in acute, subacute e croniche - Spesso

Dettagli

Tumori endocranici. Enrico Granieri

Tumori endocranici. Enrico Granieri Tumori endocranici Enrico Granieri Astrocitoma: cellule fusiformi Oligodendroglioma: Cellule con nuclei uniformi circondati da citoplasma chiaro (aspetto a uovo fritto ) Ependimoma: rosette perivascolari

Dettagli

FISIOLOGIA. 1 semestre Obbligatoria Voto in trentesimi

FISIOLOGIA. 1 semestre Obbligatoria Voto in trentesimi DIPARTIMENTO SCUOLA ANNO ACCADEMICO OFFERTA 2015/2016 ANNO ACCADEMICO EROGAZIONE 2016/2017 CORSO DILAUREA INSEGNAMENTO CODICE INSEGNAMENTO 15195 MODULI NUMERO DI MODULI 3 SETTORI SCIENTIFICO-DISCIPLINARI

Dettagli

Corso di Laurea in Fisioterapia Piano degli Studi, A.A Quadro B1a Scheda Unica Annuale

Corso di Laurea in Fisioterapia Piano degli Studi, A.A Quadro B1a Scheda Unica Annuale Corso di Laurea in Fisioterapia Piano degli Studi, A.A. 2016-2017 Quadro B1a Scheda Unica Annuale pag 1 di 12 DENOMINAZIONE INSEGNAMENTI MODULI CFU SETTORI SCIENTIFICO DISCIPLINARI Insegnamento di biologia

Dettagli

C.I. PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL'EDUCAZIONE

C.I. PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL'EDUCAZIONE DIPARTIMENTO DI SCIENZE MEDICHE, CHIRURGICHE E TECNOLOGIE AVANZATE G.F. INGRASSIA Corso di laurea in Logopedia Anno accademico 2016/2017-2 anno C.I. PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL'EDUCAZIONE 6 CFU -

Dettagli

SCHEDE DI INSEGNAMENTO a.a. 2013/2014

SCHEDE DI INSEGNAMENTO a.a. 2013/2014 SCHEDE DI INSEGNAMENTO a.a. 2013/2014 Anno/Semestre Codice C.I. 2/I 72250 Corso Integrato Pedagogia speciale delle attività motorie adattate CFU C.I. Disciplina CFU Disciplin a SSD Docente Esame 5 M-PED/03

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R

F O R M A T O E U R O P E O P E R F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo VIA F. SOLDI N 15, 26100 CREMONA, ITALIA Telefono 340/3154342 E-mail babsy87@gmail.com Nazionalità

Dettagli

APPROPRIATEZZA IN NEURORADIOLOGIA

APPROPRIATEZZA IN NEURORADIOLOGIA APPROPRIATEZZA IN NEURORADIOLOGIA Criteri di appropriatezza prescrittiva delle prestazioni ambulatoriali di diagnostica strumentale ad alto impatto tecnologico TC e RM Dott.ssa A. Pichiecchio Prof. S.

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CANNULA TRACHEALE IMPATTO SU FONAZIONE E DEGLUTIZIONE

LA GESTIONE DELLA CANNULA TRACHEALE IMPATTO SU FONAZIONE E DEGLUTIZIONE LA GESTIONE DELLA CANNULA TRACHEALE IMPATTO SU FONAZIONE E DEGLUTIZIONE Rosalba Di Rosa S.C.D.U. Audiologia Foniatria- Prof. Oskar Schindler A.S.O. San Giovanni Battista di Torino 1 1 GRUPPO Interventi

Dettagli

Hesperia Diagnostic Center, Carpi (Mo) Valutazione e riabilitazione delle principali patologie di competenza logopedica

Hesperia Diagnostic Center, Carpi (Mo) Valutazione e riabilitazione delle principali patologie di competenza logopedica F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail COMPAGNI MONICA monica.compagni@libero.it Nazionalità Italiana Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Da

Dettagli

ORE 9 Anatomia e fisiologia dell ATM: Articolazione; muscoli; innervazione. L occlusione e le problematiche ascendenti o discendenti.

ORE 9 Anatomia e fisiologia dell ATM: Articolazione; muscoli; innervazione. L occlusione e le problematiche ascendenti o discendenti. STAGE 1 PRIMO GIORNO ORE 9 Anatomia e fisiologia dell ATM: Articolazione; muscoli; innervazione ORE 9.30 ORE 10.00 Principi di occlusione e biomeccanica Meccanismi di compenso (adattamento e disfunzione)

Dettagli

il DISTURBO COMUNICATIVO NEUROLOGICO ACQUISITO,

il DISTURBO COMUNICATIVO NEUROLOGICO ACQUISITO, 6 MARZO 2015: GIORNATA EUROPEA DELLA LOGOPEDIA Ogni anno nella giornata del 6 Marzo si celebra in tutta Europa la Giornata Europea della Logopedia, iniziativa nata nel 2004 da un idea del Comitè Permanent

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEL TIROCINIO NEL CORSO DI LAUREA IN LOGOPEDIA

ORGANIZZAZIONE DEL TIROCINIO NEL CORSO DI LAUREA IN LOGOPEDIA Corso di laurea di logopedia Presidente: prof.ssa E. Genovese ORGANIZZAZIONE DEL TIROCINIO NEL CORSO DI LAUREA IN LOGOPEDIA DENOMINAZIONE TIROCINIO ANNO DI CORSO CREDITI 1 CFU= 25 ORE OBIETTIVI FORMATIVI

Dettagli

INTERPRETAZIONE NEUROCOGNITIVA DELLA SCLEROSI MULTIPLA

INTERPRETAZIONE NEUROCOGNITIVA DELLA SCLEROSI MULTIPLA PROGRAMMA DEL 1 MODULO III ANNO TRIENNIO TITOLO: INTERPRETAZIONE NEUROCOGNITIVA DELLA SCLEROSI MULTIPLA DATE DI SVOLGIMENTO 19-20-21 ottobre 2017 LUOGO E SEDE Casa del Custode, via Santa Maria, Santorso

Dettagli

36 CORSO PROPEDEUTICO DI CHIRURGIA E RIABILITAZIONE DELLA MANO

36 CORSO PROPEDEUTICO DI CHIRURGIA E RIABILITAZIONE DELLA MANO Mario Igor Rossello 36 CORSO PROPEDEUTICO DI CHIRURGIA E RIABILITAZIONE DELLA MANO Chirurgia della Mano Savona è un brand che è una garanzia: cinquant anni di esperienza, di ricerca e di innovazione che

Dettagli

FACOLTÀ. MEDICINA E CHIRURGIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 CORSO DI LAUREA (o LAUREA

FACOLTÀ. MEDICINA E CHIRURGIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 CORSO DI LAUREA (o LAUREA FACOLTÀ MEDICINA E CHIRURGIA ANNO ACCADEMICO 0/0 CORSO DI LAUREA (o LAUREA ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA MAGISTRALE) INSEGNAMENTO/CORSO INTEGRATO Patologia e chirurgia del massiccio facciale TIPO DI

Dettagli

PROTOCOLLI DI IDONEITÀ ALLA GUIDA

PROTOCOLLI DI IDONEITÀ ALLA GUIDA PROTOCOLLI DI IDONEITÀ ALLA GUIDA Malattie ortopediche Malattie reumatologiche Osteopatie da malattie endocrine Malattie ortopediche Patologia Accertamenti Patente A-B Patente C-D-E Idoneità Non idoneità

Dettagli

PDTA DISFAGIA: aspetti innovativi e criticità applicative

PDTA DISFAGIA: aspetti innovativi e criticità applicative TOPICS IN CLINICAL NUTRITION Stresa 25-27 settembre 2014 PDTA DISFAGIA: aspetti innovativi e criticità applicative Sergio Riso Dietetica e Nutrizione Clinica A.S.L. Vercelli 2013 COMMITTENTE Assessorato

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN LOGOPEDIA (PIANO DI STUDIO)

MANIFESTO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN LOGOPEDIA (PIANO DI STUDIO) MANIFESTO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN LOGOPEDIA (PIANO DI STUDIO) (Abilitante alla professione sanitaria di Logopedista) NUOVO ORDINAMENTO A:A: 0/0 ANNO - I SEMESTRE Ambito Disciplinare Scienze

Dettagli

Indice Volume I - Principi di diagnosi e terapia Parte I Approccio ai principali disturbi neurologici

Indice Volume I - Principi di diagnosi e terapia Parte I Approccio ai principali disturbi neurologici Indice Presentazione dell'edizione italiana Prefazione della terza edizione Autori e collaboratori dell'opera Volume I - Principi di diagnosi e terapia Parte I Approccio ai principali disturbi neurologici

Dettagli

FISIOTERAPIA ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA. Percorso degli studi per gli immatricolati nell a.a.

FISIOTERAPIA ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA. Percorso degli studi per gli immatricolati nell a.a. Laurea in Fisioterapia Medicina Nell anno accademico 2016/2017 sono attivati il 1, 2 e 3 anno di corso secondo il D.M. 270/04. Il Corso di Laurea è parte attiva di una rete internazionale di cooperazione

Dettagli

LA BEDSIDE EXAMINATION

LA BEDSIDE EXAMINATION LA BEDSIDE EXAMINATION La valutazione clinica standardizzata al letto del paziente Logopedista Elisabetta Cattaneo LA VALUTAZIONE CLINICA Secondo le linee guida: Deve essere effettuata da un professionista

Dettagli

RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA

RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA PROGRAMMA MASTER ANNUALE DI II LIVELLO in: RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA NELL ADULTO E NELL ANZIANO IV EDIZIONE TORINO 20 FEBBRAIO 2016-18 DICEMBRE 2016 (Scadenza iscrizioni 15 GENNAIO 2016) Organizzato

Dettagli

STUDIO ENDOSCOPICO DINAMICO DELLA DEGLUTIZIONE

STUDIO ENDOSCOPICO DINAMICO DELLA DEGLUTIZIONE AUSL della Romagna Ospedale Infermi - Rimini Servizio di Audiologia Foniatria (Responsabile Dr. Daniele Farneti) CORSO INTERNAZIONALE STUDIO ENDOSCOPICO DINAMICO DELLA DEGLUTIZIONE FEES: fiberoptic endoscopic

Dettagli

Il taping kinesiologico elastico applicato alle patologie vertebrali, le rachialgie, e la posturologia.

Il taping kinesiologico elastico applicato alle patologie vertebrali, le rachialgie, e la posturologia. Date : 16/17 marzo 2013 orario:08:30-18:30 luogo:bitonto Responsabile Scientifico: Dott.ssa Depalma Anna Maria Docente UNICO : prof. Rosario Bellia fisioterapista della nazionale italiana F.I.H.P. docente

Dettagli

Il disordine fonologico: valutazione e trattamento - I e II livello

Il disordine fonologico: valutazione e trattamento - I e II livello Il disordine fonologico: valutazione e trattamento - I e II livello Roma 14 e 15 ottobre 2 e 3 dicembre 2017 Sede Hotel Il Cantico Via del Cottolengo 50 Docente: Vaquer Maria Luisa Patrizia Obiettivi:

Dettagli

9 Patologia e rieducazione motoria dei sistemi muscolo scheletrico e nervoso

9 Patologia e rieducazione motoria dei sistemi muscolo scheletrico e nervoso A.A. Settore Scientifico Disciplinare CFU Insegnamento Ore di aula Mutuazione 2016/17 MED/34- Patologia e rieducazione motoria dei sistemi muscolo-scheletrico e nervoso 9 Patologia e rieducazione motoria

Dettagli

CURRICULUM VITAE PLONA MARIA CHIARA VIA BRODOLINI 13, 25043, BRENO (BS) ESPERIENZA LAVORATIVA

CURRICULUM VITAE PLONA MARIA CHIARA VIA BRODOLINI 13, 25043, BRENO (BS) ESPERIENZA LAVORATIVA CURRICULUM VITAE Nome Indirizzo PLONA MARIA CHIARA VIA BRODOLINI 13, 25043, BRENO (BS) Telefono 3298431822 E-mail Nazional ità Data di nascita mariachiara.plona@gmail.com Italiana 21 aprile 1993 ESPERIENZA

Dettagli

Docenti: Prof. G. Valente, Prof. M. Mangiarotti, Prof. G. Oropallo, Prof. N. Vanacore,

Docenti: Prof. G. Valente, Prof. M. Mangiarotti, Prof. G. Oropallo, Prof. N. Vanacore, Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria Master in Neuroriabilitazione Sede Clinica Neurologica Sezione II Neuro Direttore Prof. Mariano Serrao INAUGURAZIONE: 18 Febbraio 2016

Dettagli

TEBALDI Francesca LOGOPEDISTA. Via Giosuè Carducci,1, Trescore Balneario (BG) (Italia)

TEBALDI Francesca LOGOPEDISTA. Via Giosuè Carducci,1, Trescore Balneario (BG) (Italia) Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI TEBALDI Francesca Via Giosuè Carducci,1, 24069 Trescore Balneario (BG) (Italia) 3400682063 francescatebaldi8@gmail.com Sesso:F Data di nascita: 14/10/1992 Nazionalità:

Dettagli

La gestione del paziente disfagico adulto

La gestione del paziente disfagico adulto ASL 4 Chiavarese S.C. OTORINOLARINGOIATRIA SETTORE AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE La gestione del paziente disfagico adulto Il percorso formativo viene effettuato in 6 incontri di 3 ore ciascuno - dalle 14.30

Dettagli

PAZIENTE AFFETTO DA SLA

PAZIENTE AFFETTO DA SLA Impossibile visualizzare l'immagine collegata. È possibile che il il file sia stato spostato, rinominato o eliminato. Verificare che il il collegamento rimandi al file e al percorso corretti. Impossibile

Dettagli

Afasia: Inquadramento comunicativo e trattamento logopedico

Afasia: Inquadramento comunicativo e trattamento logopedico Afasia: Inquadramento comunicativo e trattamento logopedico Corso teorico-pratico XLI Congresso Nazionale SIFEL Cervia 2007 M. Iengo, P. Villari, L. Del Vecchio, M. Tedeschi La presa in carico del soggetto

Dettagli

Logopedista (matr. FLI nr.10116)

Logopedista (matr. FLI nr.10116) INFORMAZIONI PERSONALI Gina RIZZI +39.333.8857856 info@ginarizzi.it Sesso F Data di nascita 24/12/1972 Nazionalità Italiana POSIZIONE RICOPERTA Logopedista (matr. FLI nr.10116) ESPERIENZA PROFESSIONALE

Dettagli

LE INDAGINI STRUMENTALI

LE INDAGINI STRUMENTALI LE INDAGINI STRUMENTALI Antonio SCHINDLER UOS Foniatria AO Luigi Sacco Dipartimento di Scienze Cliniche L. Sacco Università degli Studi di Milano OBIETTIVI FORMATIVI - Finalità degli esami strumentali

Dettagli

FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA) ATTIVITÀ FORMATIVE CFU S.S.D. DIDATTICO

FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA) ATTIVITÀ FORMATIVE CFU S.S.D. DIDATTICO Medicina Laurea in Fisioterapia 49 FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA) 1 anno Basi fisiche e biologiche della vita 6 01.10.2014 - Fisica e Biofisica 2 FIS/07 - Biologia

Dettagli

Allegato2 : elenco insegnamenti deserti Bando Rep. 32 Prot. 216 del 23/03/2016. Denominazione Attività Formativa. Ssd Insegn

Allegato2 : elenco insegnamenti deserti Bando Rep. 32 Prot. 216 del 23/03/2016. Denominazione Attività Formativa. Ssd Insegn 2 8879 ASSISTENZA SANITARIA 4 8859 BIOTECNOLOGIE MEDICHE MEDICINA DI COMUNITÀ: PROMOZIONE DELLA SALUTE E PREVENZIONE (PRIMARIA, SECONDARIA) BIOCHIMICA PATOLOGICA E BIOTECNOLOGIE PSICOLOGIA CLINICA M-PSI/08

Dettagli

Esperienza professionale

Esperienza professionale CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome / Cognome Valentina Maria Piras Indirizzo Via Casarico, 8, Maslianico, COMO Telefono 3400924878 E-Mail P. IVA valentinampiras@gmail.com 03615310137 Cittadinanza

Dettagli

28/03/2011 Laurea in logopedia Università degli studi di Padova Alimentazione e patologie croniche Azienda USL di Empoli Partecipante

28/03/2011 Laurea in logopedia Università degli studi di Padova Alimentazione e patologie croniche Azienda USL di Empoli Partecipante Qualifica conseguita Nome e tipo di istituto d istruzione Qualifica conseguita Nome e tipo di istituto d istruzione anno accademico /2005 Master di I livello Management per le Funzioni di Coordinamento

Dettagli

FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA. in FISIOTERAPIA

FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA. in FISIOTERAPIA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA Corso di Laurea in FISIOTERAPIA PRESENTAZIONE Il fisioterapista cura i disordini della funzione motoria e le sintomatologie dolorose dell apparato locomotore attraverso

Dettagli

IPOTESI DELLA TESI OBIETTIVO DELLA TESI

IPOTESI DELLA TESI OBIETTIVO DELLA TESI IPOTESI DELLA TESI LA FISIOTERAPIA E INDISPENSABILE NEL TRATTAMENTO DEI DISTURBI RESPIRATORI NEI MALATI DI PARKINSON PER MIGLIORARE LA QUALITA DI VITA E RALLENTARE IL PROGREDIRE DELLA MALATTIA OBIETTIVO

Dettagli

Regolamento Didattico. Scuola di Specializzazione in Chirurgia toracica

Regolamento Didattico. Scuola di Specializzazione in Chirurgia toracica Regolamento Didattico Scuola di Specializzazione in Chirurgia toracica Piano degli studi I anno S.S.D. CFU Materie di base, inglese scientifico e ricerca BIO/16, MED/08, BIO/09, MED/07, BIO/14, MED/15,

Dettagli

Corso di formazione I DISTURBI SPECIFICI DELL' APPRENDIMENTO: DIAGNOSI E RIABILITAZIONE

Corso di formazione I DISTURBI SPECIFICI DELL' APPRENDIMENTO: DIAGNOSI E RIABILITAZIONE Prot. n. 103 Serv.Valoriz.risorse umane Del 4/03/09 Corso di formazione I DISTURBI SPECIFICI DELL' APPRENDIMENTO: DIAGNOSI E RIABILITAZIONE I problemi di apprendimento interessano fino al 10% della popolazione

Dettagli

La Neuropsicologia e la Medicina Riabilitativa: un percorso comune

La Neuropsicologia e la Medicina Riabilitativa: un percorso comune La Neuropsicologia e la Medicina Riabilitativa: un percorso comune CERVELLO DI PIETRE Dal Giardino delle sculture fluide di Giuseppe Penone. Reggia Di Venaria (To) Dott.ssa A.Castiglione Medico RRF Dott.ssa

Dettagli

Corso per Simulatori CRI (I livello)

Corso per Simulatori CRI (I livello) CROCE ROSSA ITALIANA PROGETTO FORMATIVO Corso per Simulatori CRI 2011 CROCE ROSSA ITALIANA PROGETTO FORMATIVO Corso per Simulatori CRI L obiettivo del corso è formare e preparare il personale CRI per rendere

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. Data di nascita 17 SETTEMBRE 1985

INFORMAZIONI PERSONALI. Data di nascita 17 SETTEMBRE 1985 C U R R I C U L U M V I T A E D I S A B R I N A C I V I L O T T I A U T O C E R T I F I C A Z I O N E A I S E N S I D E L D P R 4 4 5 / 2 0 0 0 INFORMAZIONI PERSONALI Nome CIVILOTTI SABRINA Indirizzo Via

Dettagli

LE COMPLICANZE POLMONARI NELLA DEMENZA

LE COMPLICANZE POLMONARI NELLA DEMENZA 3 CORSO FORMATIVO/INFORMATIVO MESORACA 2-5-6- SETTEMBRE 2016 LE COMPLICANZE POLMONARI NELLA DEMENZA DOTT. GIOVANNI BOVA DOTT.SSA ANASTASIA CARCELLO INTRODUZIONE Nella fase terminale della demenza le difficoltà

Dettagli

schede di rilevazione del raggiungimento degli obiettivi del tirocinio

schede di rilevazione del raggiungimento degli obiettivi del tirocinio schede di rilevazione del raggiungimento degli obiettivi del tirocinio CdL LOGOPEDIA a.a. 2008-09 TIROCINIO IN AMBITO Orl - SCHEDA INDIVIDUALE DI RILEVAZIONE DEL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI - 1 ANNO

Dettagli

SCIENZE PSICHIATRICHE E NEUROLOGICHE - canale 1

SCIENZE PSICHIATRICHE E NEUROLOGICHE - canale 1 DIPARTIMENTO DI SCIENZE MEDICHE, CHIRURGICHE E TECNOLOGIE AVANZATE G.F. INGRASSIA Corso di laurea in Infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di Infermiere) Anno accademico 2016/2017-2 anno

Dettagli

L evento è finalizzato all apprendimento del metodo originale elaborato dal docente per la presa in carico del paziente disfonico

L evento è finalizzato all apprendimento del metodo originale elaborato dal docente per la presa in carico del paziente disfonico Nuova ARTEC - Formazione professionale identificativo provider 503 Sistema di gestione qualità UNI EN ISO 01:2008 certificato da Certiquality TERAPIA LOGOPEDICA DELLA DISFONIA LABORATORIO PRATICO PER LOGOPEDISTI

Dettagli

Educazione Continua in Medicina

Educazione Continua in Medicina Educazi Continua in Medicina Scheda Evento Denominazi Provider Titolo ZEFIRO FORMAZIONE SRLS La riabilitazi sistemica delle ID Evento 147-35184 Tipologia Evento RES Data Inizio 21/09/2017 Data Fine 23/09/2017

Dettagli

Classificazioni dell ictus. Carmelo Labate SC Neurologia AO Ordine Mauriziano Torino

Classificazioni dell ictus. Carmelo Labate SC Neurologia AO Ordine Mauriziano Torino Classificazioni dell ictus Carmelo Labate SC Neurologia AO Ordine Mauriziano Torino Classificazioni dell ictus Ictus ischemico (80%) Ictus emorragico (20 %) Emorragia cerebrale Ematoma intracerebrale ESA

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 5-6 Aprile 2014

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 5-6 Aprile 2014 RESPONSABILE SCIENTIFICO: Ft. Diego Arceri - Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 5-6 Aprile 2014 DOCENTI: Ft. Diego Arceri, Ft. Enrico Marcantoni, Dott. Stefano Bertora PROVIDER ECM:

Dettagli

Scienze Logopediche Applicate I TIPO DI ATTIVITÀ

Scienze Logopediche Applicate I TIPO DI ATTIVITÀ FACOLTÀ MEDICINA E CHIRURGIA ANNO ACCADEMICO 2013/14 CORSO DI LAUREA Logopedia CORSO INTEGRATO Scienze Logopediche Applicate I TIPO DI ATTIVITÀ Caratterizzante AMBITO DISCIPLINARE Patologia logopediche

Dettagli

CONOSCERE E CURARE LA VOCE: SCUOLA DI VOCOLOGIA CLINICA

CONOSCERE E CURARE LA VOCE: SCUOLA DI VOCOLOGIA CLINICA Nuova ARTEC - Provider Nazionale Accreditato identificativo provider 503 Sistema di gestione qualità UNI EN ISO 9001:2008 certificato da Certiquality CONOSCERE E CURARE LA VOCE: SCUOLA DI VOCOLOGIA CLINICA

Dettagli

DI COSA SI OCCUPA IL LOGOPEDISTA?

DI COSA SI OCCUPA IL LOGOPEDISTA? I DISTURBI DELL UDITO: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA CHI E IL LOGOPEDISTA? Il Logopedista è il Professionista Sanitario che, a seguito di un percorso formativo universitario, acquisisce le competenze necessarie

Dettagli

Il disordine fonologico: valutazione e trattamento. 1 e 2 livello.

Il disordine fonologico: valutazione e trattamento. 1 e 2 livello. Il disordine fonologico: valutazione e trattamento. 1 e 2 livello. Lecce 1 livello 24-25 settembre 2 livello 15-16 ottobre 2010 Sede : Grand Hotel Europa Viale Europa Docente Vaquer Maria Luisa Patrizia

Dettagli

Associazione Scientifica

Associazione Scientifica Associazione Scientifica orientarsi nell infanzia Prevenzione, diagnosi, terapia e riabilitazione delle patologie neuropsicologiche, neurologiche, neurocognitive, psicologiche e psichiatriche dell età

Dettagli

As.P.I. Onlus - Varese, 7 giugno 2014

As.P.I. Onlus - Varese, 7 giugno 2014 As.P.I. Onlus - Varese, 7 giugno 2014 Chi è il logopedista Decreto Ministeriale 14 settembre 1994, n. 742 (Gazzetta Ufficiale, 9 gennaio, n. 6) Il logopedista è l'operatore sanitario che [...] svolge la

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA ISTRUZIONE E FORMAZIONE PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA ISTRUZIONE E FORMAZIONE PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIOVANNA LOVATO Indirizzo VIA A. TENTORI 27, 35012 CAMPOSAMPIERO ( PADOVA) Telefono 340 9010639 Fax E-mail giovanna.lovato@alice.it

Dettagli

Deglutizione. Deglutizione. La Rieducazione della Deglutizione

Deglutizione. Deglutizione. La Rieducazione della Deglutizione La Rieducazione della Deglutizione T.d.R. Ruggero Verga Deglutizione Abilità di convogliare sostanze solide, liquide, gassose o miste, dall esterno allo stomaco Disfagia Qualsiasi disagio nel deglutire

Dettagli

Regolamento Didattico di Corso di Studio

Regolamento Didattico di Corso di Studio Anno Accademico 004 / 005 Classe SNT/ PROFSIONI SANITARIE DELLA RIABILITAZIONE Corso 070 LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA) Facolta' MEDICINA E CHIRURGIA AN ATTIVITA' FORMATIVA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Valentina Montesani I- Telefono Fax E-mail valentina.montesani@aziendasociale.bz.it Nazionalità

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome/Cognome Indirizzo Alessandra Gullì Via Monte Saltarino 16, 25080 Soiano del Lago (BS), Italia Telefono Mobile 3408016457 E-mail gulli.alessandra@mail.com

Dettagli

LA MANTIA ANTONIA AGATA 12/02/1957

LA MANTIA ANTONIA AGATA 12/02/1957 CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Indirizzo istituzionale di posta elettronica Telefono istituzionale Fax PEC LA MANTIA ANTONIA AGATA 12/02/1957 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da

Dettagli

ELENCO ELABORATI SCRITTI PRESENTATI DAGLI STUDENTI PER LA PROVA FINALE IN DUE ANNI ACCADEMICI. Cognizione sociale e iperattività

ELENCO ELABORATI SCRITTI PRESENTATI DAGLI STUDENTI PER LA PROVA FINALE IN DUE ANNI ACCADEMICI. Cognizione sociale e iperattività Cognizione sociale e iperattività La riabilitazione delle anomie per mezzo del condizionamento classico : uno studio sperimentale Recepire, controllare,suscitare e interpretare le emozioni nella relazione

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Carmine Marini Via Provinciale 12F, 67019, Scoppito (AQ) Telefono(i) 0862 434743 Cellulare: 340 4969727 Fax 0862 433425

Dettagli

RIFERIMENTI PROFESSIONALI ED ORGANIZZATIVI PER PROMUOVERE L APPROPRIATEZZA E LA CONTINUITÀ DEGLI INTERVENTI RIABILITATIVI NEL TERRITORIO DEI DISTRETTI

RIFERIMENTI PROFESSIONALI ED ORGANIZZATIVI PER PROMUOVERE L APPROPRIATEZZA E LA CONTINUITÀ DEGLI INTERVENTI RIABILITATIVI NEL TERRITORIO DEI DISTRETTI 1 Criteri di priorità Area Neuromotoria - Vicinanza dall evento indice (nel rispetto del Decreto ASL n. 38 del 30.01.2013 per il governo clinico dei tempi di attesa anno 2013) - Gradiente di modificabilità

Dettagli

I ANNO. Attività formativa di base: 4 CFU Ambito Settore Docente DISCIPLINE GENERALI PER LA FORMAZIONE INTERDISCIPLINARE DELLO SPECIALISTA

I ANNO. Attività formativa di base: 4 CFU Ambito Settore Docente DISCIPLINE GENERALI PER LA FORMAZIONE INTERDISCIPLINARE DELLO SPECIALISTA I ANNO Attività formativa di base: 4 CFU Docente DISCIPLINE GENERALI PER LA INTERDISCIPLINARE DELLO SPECIALISTA Storia e metodi di indagine in neuropsicologia: corso integrato (4) M-- PSI/01 GENERALE Prof.

Dettagli

Logopedista a tempo pieno

Logopedista a tempo pieno INFORMAZIONI PERSONALI Marzia Calcagno 15076 Ovada (Italia) marzia.calcagno@gmail.com Sesso Femminile Data di nascita 12/10/1984 Nazionalità Italiana OCCUPAZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE Logopedista a

Dettagli

Corso di Studio in Igiene Dentale A. A Dott.ssa Giulia Montemezzo. La paralisi da blocco della trasmissione neuromuscolare.

Corso di Studio in Igiene Dentale A. A Dott.ssa Giulia Montemezzo. La paralisi da blocco della trasmissione neuromuscolare. Corso di Studio in Igiene Dentale A. A. 2014-15 Dott.ssa Giulia Montemezzo La paralisi da blocco della trasmissione neuromuscolare Miastenia Gravis MODULO: TECNICHE DI IGIENE ORALE IN PAZIENTI CON PARTICOLARI

Dettagli

PROFILASSI ANTITROMBOTICA IN CHIRURGIA GENERALE

PROFILASSI ANTITROMBOTICA IN CHIRURGIA GENERALE CHIRURGIA GENERALE MAGGIORE (tutti gli interventi di durata > 30 minuti o di chirurgia addominale) TIPO DI PATOLOGIA TIPO DI CHIRURGIA MIRE (tutti gli interventi di durata < 30 minuti, esclusa la chirurgia

Dettagli

Disfagia. Come avviene la deglutizione. Fisiologia della deglutizione

Disfagia. Come avviene la deglutizione. Fisiologia della deglutizione Disfagia Con il termine di disfagia vengono definiti tutti i disordini della deglutizione a prescindere da: la natura della causa che li ha generati (lesioni del Sistema Nervoso Centrale; esiti di interventi

Dettagli

PREVALENZA E COMPLESSITA DI GESTIONE DELLA DISFAGIA IN UN PRESIDIO OSPEDALIERO DI 3 LIVELLO: ANALISI QUALITATIVA E QUANTITATIVA

PREVALENZA E COMPLESSITA DI GESTIONE DELLA DISFAGIA IN UN PRESIDIO OSPEDALIERO DI 3 LIVELLO: ANALISI QUALITATIVA E QUANTITATIVA SCUOLA DI MEDICINA DI TORINO DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIRURGICHE Corso di Laurea in Logopedia PREVALENZA E COMPLESSITA DI GESTIONE DELLA DISFAGIA IN UN PRESIDIO OSPEDALIERO DI 3 LIVELLO: ANALISI QUALITATIVA

Dettagli

Giornata Europea della Logopedia,6 Marzo 2012 Libera le parole I DISTURBI DELLA FLUENZA: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA.

Giornata Europea della Logopedia,6 Marzo 2012 Libera le parole I DISTURBI DELLA FLUENZA: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA. I DISTURBI DELLA FLUENZA: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA CHI E IL LOGOPEDISTA? Il Logopedista è il Professionista Sanitario che, a seguito di un percorso formativo universitario, acquisisce le competenze necessarie

Dettagli

SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA. Prot. n Palermo, lì 16/12/2015

SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA. Prot. n Palermo, lì 16/12/2015 Prot. n. 2150 Palermo, lì 16/12/2015 8 Avviso di vacanza degli insegnamenti dei Corsi di Studio della Scuola di Medicina e Chirurgia per l a.a. 2015/2016 IL PRESIDENTE - Viste le vigenti disposizioni di

Dettagli

Curriculum Vitae di FABIO ZANELLA

Curriculum Vitae di FABIO ZANELLA Curriculum Vitae di FABIO ZANELLA DATI PERSONALI nato a FELTRE il 25-04-1956 TITOLI DI STUDIO 18-12-1985 Diploma di Specializzazione presso Università di Trieste con indirizzo/specializzazione in Radiologia

Dettagli

BAMBINI E MALATTIE RARE: RARI MA NON SOLI

BAMBINI E MALATTIE RARE: RARI MA NON SOLI MALATTIE RARE E DISABILITA Seconda Giornata Europea delle Malattie Rare BAMBINI E MALATTIE RARE: RARI MA NON SOLI 27 Febbraio 2009 Dott. Massimiliano Raponi Direttore Sanitario IRCCS Ospedale Pediatrico

Dettagli

Logopedista - Laurea in Logopedia

Logopedista - Laurea in Logopedia INFORMAZIONI PERSONALI FEDERICA PIASTRA VIA SALVATORE MORUCCI, 13, 01100 VITERBO (Italia) +39 392.97.59.085 0761.37.83.63 piastrafederica@gmail.com Sesso Femminile Data di nascita 21 OTT. 90 Nazionalità

Dettagli

Ospedale Ca Foncello di Treviso. Foniatria e Audiologia Guida ai Servizi

Ospedale Ca Foncello di Treviso. Foniatria e Audiologia Guida ai Servizi Ospedale Ca Foncello di Treviso Foniatria e Audiologia Guida ai Servizi AMBULATORIO Nell ambito di questo Servizio viene effettuata attività ambulatoriale diagnostica di primo e secondo livello, di riabilitazione-rieducazione

Dettagli

METODOLOGIA DELLA RIABILITAZIONE IN ETA' EVOLUTIVA

METODOLOGIA DELLA RIABILITAZIONE IN ETA' EVOLUTIVA DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOMEDICHE E BIOTECNOLOGICHE Corso di laurea in Fisioterapia Anno accademico 2016/2017-3 anno METODOLOGIA DELLA RIABILITAZIONE IN ETA' EVOLUTIVA 8 CFU - 1 semestre Docenti titolari

Dettagli

MACROPROGETTAZIONE - PIANO FORMATIVO ANNO 2016

MACROPROGETTAZIONE - PIANO FORMATIVO ANNO 2016 AZIENDA SANITARIA LOCALE DI PESCARA Uff. Formazione ed Aggiornamento Via Renato Paollni n. 47-65124 Pescara Tel. 085 4253166- Fax 085 4253165 Dir. Amministrativo Dott. Alberto Cianci MACROPROGETTAZIONE

Dettagli

ESPERIENZA FORMATIVA TRIENNIO 2013-2015

ESPERIENZA FORMATIVA TRIENNIO 2013-2015 Cdr Casa Madre del Buon Rimedio Gagliano del Capo Cdr Ada Ceschin Pilone Venosa Prot.: 05/2016/ecm ESPERIENZA FORMATIVA TRIENNIO 2013-2015 Provider: Provincia della Natività Beata Maria Vergine dell Ordine

Dettagli

Curriculum Vitae di PAOLO BORTOLOTTI

Curriculum Vitae di PAOLO BORTOLOTTI Curriculum Vitae di PAOLO BORTOLOTTI DATI PERSONALI nato a TRENTO, il 14-03-1955 Profilo breve Tirocinio pratico ospedaliero presso la Clinica Neurologica dell Università di Modena frequentando il Laboratorio

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PER IL CURRICULUM VITAE Nome CAMBIO FEDERICA

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PER IL CURRICULUM VITAE Nome CAMBIO FEDERICA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAMBIO FEDERICA Indirizzo VIA DEI SEDINI 33/C, 23017, MORBEGNO, SONDRIO Telefono 334 / 8613566 Fax E-mail fedecambio@email.it Nazionalità

Dettagli

Riabilitazione neuromotoria nello stroke

Riabilitazione neuromotoria nello stroke Università degli studi di Cassino Facoltà di Scienze Motorie Corso di laurea specialistica in Scienze e Tecniche delle attività motorie preventive ed adattative Tesi di laurea in Neurologia Riabilitazione

Dettagli

Curriculum Vitae di GIULIANA CERVIGNI

Curriculum Vitae di GIULIANA CERVIGNI Curriculum Vitae di GIULIANA CERVIGNI DATI PERSONALI nato a, il GALATINA, 13-02-1981 TITOLI DI STUDIO 09-03-2014 Master universitario di primo livello:grave cerebrolesione acquisita (GCA): progetto riabilitativo

Dettagli