CERIMONIA DI COMMEMORAZIONE IN RICORDO DEL MARESCIALLO CAPO STEFANO PIANTADOSI, VITTIMA DEL DOVERE, MEDAGLIA D ORO AL MERITO CIVILE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CERIMONIA DI COMMEMORAZIONE IN RICORDO DEL MARESCIALLO CAPO STEFANO PIANTADOSI, VITTIMA DEL DOVERE, MEDAGLIA D ORO AL MERITO CIVILE"

Transcript

1 CERIMONIA DI COMMEMORAZIONE IN RICORDO DEL MARESCIALLO CAPO STEFANO PIANTADOSI, VITTIMA DEL DOVERE, MEDAGLIA D ORO AL MERITO CIVILE Pieve Emanuele (MI) 12 giugno 2011 (Effettotre.com) Si è svolta la cerimonia di commemorazione in memoria del Maresciallo Capo Stefano Piantadosi, Medaglia d Oro al Merito Civile con decreto del Ministro della Difesa del 29 Gennaio La cerimonia si è svolta alla presenza della figlia Emanuela Piantadosi, Presidente dell Associazione Nazionale Vittime del Dovere. La cerimonia si è svolta con il seguente programma; - alle ore posa della corona e resi gli onori presso il Monumento dedicato al Maresciallo Capo Stefano Piantadosi, situato nella Caserma dei Carabinieri di Pieve Emanuele (MI); - alle ore celebrazione della Santa Messa presso la Chiesa di San Biagio nella frazione di Gnignano di Locate Triulzi (MI); - alle ore posa della corona al Monumento sito nella piazzetta intitolata al Maresciallo Stefano Piantadosi.

2 Successivamente intervenivano con un loro discorso il Sindaco del Comune di Pieve Emanuele dott. Rocco Pinto; di Opera dott. Ettore Fusco; Vice Sindaco Locate Triulzi dott. Eugenio Cantoni. I Sindaci intervenuti, in rappresentanza dell intera comunità, nel loro discorso hanno reso omaggio al Maresciallo Stefano Piantadosi, che amava il suo lavoro, a cui era tanto dedito, esempio di virtù e di valoroso coraggio, soprattutto nel ricordo di un uomo il cui valore indiscutibile e la cui grandezza d animo sono nella memoria di tutti quelli che lo hanno conosciuto. La sua devozione al lavoro e il rispetto per i valori ad esso legati devono essere di esempio per tutte le nuove generazioni, perché hanno permesso al Maresciallo Stefano Piantadosi di apportare un notevole aiuto alla nostra comunità che lo ha ospitato nell ultimo periodo del suo servizio. Tra le Autorità oltre ai Sindaci dei Comuni limitrofi, erano presenti il Vice Sindaco e Assessore di Pieve Emanuele dott. Francesco Santoro, il Comandante della Stazione di Pieve Emanuele Maresciallo Maggiore Massimiliano Marra, la Rappresentanza Militare del Co.Ba.R. Carabinieri Lombardia, i delegati Maresciallo Maggiore Pasquale Santise, Maresciallo Marco Mazzone, Brigadiere Capo Ivo Campagnolo e l Appuntato Scelto Speranza Francesco. La cerimonia si è conclusa con il discorso della Signora Emanuela Piantadosi che ha ringraziato il Comandante della Stazione Carabinieri di Pieve Emanuele Maresciallo s.ups Massimiliano Marra, le Autorità, l Associazione Nazionale Carabinieri, le Amministrazioni locali. L Associazione Nazionale Carabinieri della Sezione di Pieve Emanuele e Opera, in stretta collaborazione e sinergia con il locale Comando Stazione Carabinieri di Pieve Emanuele, la cui reggenza è affidata al Maresciallo Massimiliano Marra, figura importantissima al quale va riconosciuto il merito per aver fornito un grande contributo e particolare solennità a questo evento, che si colloca nel trentunesimo anniversario della morte del Maresciallo Capo Stefano Piantadosi, un uomo che ha sacrificato la propria vita per il lavoro e per la comunità presso la quale svolgeva il suo servizio, nell adempimento del proprio dovere in data 15 Giugno 1980 nel Comune di Opera (MI).(Effettotre)

3 ALCUNI MOMENTI DELLA CERIMONIA il Maresciallo Capo Stefano Piantadosi La signora Emanuela Piantadosi con i delegati del CoBaR Lombardia

4

5 La signora Emanuela Piantadosi con il Maresciallo Massimiliano Marra

6 Associazione Nazionale Carabinieri Sezione M.O.V.M.: M.O. Sebastiano D Immè Via Olmi s.n.c Pieve Emanuele (MI) Tel Domenica 12 Giugno 2011 Commemorazione del Sezione M.O.V.C. C.LLO Emanuele Tuttobene Via Enrico Fermi nr Opera (MI) Tel Cell Maresciallo Capo Stefano PIANTADOSI Medaglia d oro al merito Civile Il Presidente Della Sezione di Pieve Emanuele (Car. Pietro FRITTOLI) Il Presidente Della Sezione di Opera (Brig. Roberto Scaramuzza)

30 NOVEMBRE 2011 IN PREPARAZIONE AL SANTO NATALE

30 NOVEMBRE 2011 IN PREPARAZIONE AL SANTO NATALE Il 7 agosto 2012, in occasione della visita di commiato al Comando Compagnia Carabinieri di Termini Imerese il Colonnello Pietro SALSANO ha incontrato una rappresentanza di Soci di questa Sezione. Il Colonnello

Dettagli

Intervento del Gen. C.A. Leonardo Gallitelli Roma, 23 luglio Signor Presidente del Consiglio dei Ministri,

Intervento del Gen. C.A. Leonardo Gallitelli Roma, 23 luglio Signor Presidente del Consiglio dei Ministri, CERIMONIA DI AVVICENDAMENTO DEL COMANDANTE GENERALE DELL ARMA Roma, 23 luglio 2009 Signor Presidente del Consiglio dei Ministri, Signor Ministro della Difesa, Signor Ministro dell Interno, Signori Presidenti

Dettagli

Par. 1 PROGRAMMA CERIMONIE Festività civili e religiose

Par. 1 PROGRAMMA CERIMONIE Festività civili e religiose 1 Par. 1 PROGRAMMA CERIMONIE Festività civili e religiose 27 Gennaio Giornata della Memoria 10 febbraio Giornata del ricordo 8 Marzo Festa della Donna - Manifesto 25 Aprile Anniversario Liberazione 1.

Dettagli

CERIMONIA INTITOLAZIONE della Sezione A.N.C. di Barcellona Pozzo di Gotto (ME)

CERIMONIA INTITOLAZIONE della Sezione A.N.C. di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) 24-9-2011 CERIMONIA INTITOLAZIONE della Sezione A.N.C. di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) 24 Settembre 2011 Intitolazione della sede ANC di Barcellona Pozzo di Gotto al Car.Scelto La Spada Pantaleo

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 226 OGGETTO: 69 ANNIVERSARIO TRUCIDATI DI PIAZZA MARTIRI E PIAZZA CAVOUR DEL 24 OTTOBRE 1944 ANNO 2013 APPROVAZIONE

Dettagli

DI DISPORRE per l occasione l acquisto di: - n. 1 corona di alloro (per commemorare i caduti di tutte le guerre); - n. 1 corona di fiori (da deporre

DI DISPORRE per l occasione l acquisto di: - n. 1 corona di alloro (per commemorare i caduti di tutte le guerre); - n. 1 corona di fiori (da deporre LA GIUNTA PREMESSO che nei giorni 2 e 4 novembre pp.vv. ricorrono la Commemorazione dei defunti e la Giornata delle Forze Armate ; CONSIDERATO che: - in occasione del 2 novembre una corona di fiori verrà

Dettagli

XXIX RADUNO NAZIONALE DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARTIGLIERI D ITALIA LA MEMORIA DEL PASSATO CI GUIDA AL FUTURO. Darfo Boario Terme, 5 8 maggio 2016

XXIX RADUNO NAZIONALE DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARTIGLIERI D ITALIA LA MEMORIA DEL PASSATO CI GUIDA AL FUTURO. Darfo Boario Terme, 5 8 maggio 2016 XXIX RADUNO NAZIONALE DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARTIGLIERI D ITALIA LA MEMORIA DEL PASSATO CI GUIDA AL FUTURO Darfo Boario Terme, 5 8 maggio 2016 PROGRAMMA DEL RADUNO 1 GIOVEDI 5 MAGGIO Mattino Ore 9.30:

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 7 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: PRESA D ATTO RINUNCIA LOCAZIONE APPARTAMENTO SITO NELL EDIFICIO ADIBITO A CASERMA CARABINIERI E SUSSEGUENTE NUOVA

Dettagli

Borsa di Studio. regolamento. Maresciallo Capo Stefano PIANTADOSI. Associazione Nazionale Carabinieri

Borsa di Studio. regolamento. Maresciallo Capo Stefano PIANTADOSI. Associazione Nazionale Carabinieri Associazione Nazionale Carabinieri Sezione M.O.V.M.: M.O. Sebastiano D Immè Via Olmi s.n.c. 20090 (MI) Tel. 0290781486 Cell. 3935900177 E-mail: anc_pieveemanuele@libero.it Sezione M.O.V.C. C.LLO Emanuele

Dettagli

C O M U N I C A T O MEMORIAL DAY PER NON DIMENTICARE. 25 Anniversario della strage di Capaci

C O M U N I C A T O MEMORIAL DAY PER NON DIMENTICARE. 25 Anniversario della strage di Capaci SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA REGIONALE LIGURIA SEGRETERIA PROVINCIALE DI GENOVA Via A. Diaz, 2 16121 GENOVA Tel.0105366461 - FAX 010/8600173 liguria@sap-nazionale.org www.sap-liguria.org C

Dettagli

Carabinieri, festa per i 203 anni: encomio a Mandarà e stazione Santa Croce

Carabinieri, festa per i 203 anni: encomio a Mandarà e stazione Santa Croce Carabinieri, festa per i 203 anni: encomio a Mandarà e stazione Santa Croce E stato celebrato lunedì mattina, in un clima di festa e condivisione, il 203 anniversario della fondazione dell Arma dei Carabinieri.

Dettagli

ALBISOLA COMMEMORA L ECCIDIO DELLA DIVISIONE ACQUI A CEFALONIA. L iniziativa in occasione della consegna delle benemerenze FIVL.

ALBISOLA COMMEMORA L ECCIDIO DELLA DIVISIONE ACQUI A CEFALONIA. L iniziativa in occasione della consegna delle benemerenze FIVL. ALBISOLA COMMEMORA L ECCIDIO DELLA DIVISIONE ACQUI A CEFALONIA L iniziativa in occasione della consegna delle benemerenze FIVL. Albisola. Albisola ha ricordato il sacrificio degli Ufficiali, dei Sottufficiali

Dettagli

scelta al grado superiore 1 o nessuna (b) richiesti richiesti per l inserimento in aliquota di valutazione Periodi minimi di comando

scelta al grado superiore 1 o nessuna (b) richiesti richiesti per l inserimento in aliquota di valutazione Periodi minimi di comando TABELLA 4: ARMA DEI CARABINIERI Quadro IV: Ruolo forestale (art. 226-bis, comma ) RUOLO FORESTALE DEGLI UFFICIALI DELL ARMA DEI CARABINIERI (a) Forma di avanzamento al grado superiore grado richiesti per

Dettagli

NAPOLI, 21 NOVEMBRE 2015: GIURANO GLI ALLIEVI DEL 228 CORSO DELLA SCUOLA MILITARE 2NUNZIATELLA. Testo e foto Raffaele Fusilli

NAPOLI, 21 NOVEMBRE 2015: GIURANO GLI ALLIEVI DEL 228 CORSO DELLA SCUOLA MILITARE 2NUNZIATELLA. Testo e foto Raffaele Fusilli NAPOLI, 21 NOVEMBRE 2015: GIURANO GLI ALLIEVI DEL 228 CORSO DELLA SCUOLA MILITARE 2NUNZIATELLA Testo e foto Raffaele Fusilli Sabato 21 u.s., in Piazza del Plebiscito ed ai piedi della collina di Pizzofalcone

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET PROFESSIONALE DI PARATORE DAVIDE

CURRICULUM VITAE ET PROFESSIONALE DI PARATORE DAVIDE CURRICULUM VITAE ET PROFESSIONALE DI PARATORE DAVIDE PARATORE dr. Davide Nato a Messina il 06.10.1971 codice fiscale PRT DVD 71R06 F158Q; Residente in Antillo (ME) via Europa nr.92 int.3; Coniugato dal

Dettagli

13 e 14/12/2010 presso Comune e Sezione Aerea di Manovra di PISA

13 e 14/12/2010 presso Comune e Sezione Aerea di Manovra di PISA 13 e 14/12/2010 presso Comune e Sezione Aerea di Manovra di PISA Cerimonia di gemellaggio fra: - Sezione A.N.F.I. di Pisa - Sezione A.N.F.I. di Pratica di Mare Cerimonia di scopertura targa in ottone in

Dettagli

CELEBRAZIONE DELLA FESTA DELL UNITA NAZIONALE GIORNATA DELLE FORZE ARMATE 97 ANNIVERSARIO DELLA VITTORIA Domenica 8 Novembre 2015

CELEBRAZIONE DELLA FESTA DELL UNITA NAZIONALE GIORNATA DELLE FORZE ARMATE 97 ANNIVERSARIO DELLA VITTORIA Domenica 8 Novembre 2015 CELEBRAZIONE DELLA FESTA DELL UNITA NAZIONALE GIORNATA DELLE FORZE ARMATE 97 ANNIVERSARIO DELLA VITTORIA Domenica 8 Novembre 2015 P R O G R A M M A ore 10.00 Ritrovo per formazione corteo presso il Cimitero

Dettagli

ANVU RELAZIONE FINALE CONVEGNO ANVU BRUGINE DEL

ANVU RELAZIONE FINALE CONVEGNO ANVU BRUGINE DEL ANVU ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE POLIZIA LOCALE D ITALIA RELAZIONE FINALE CONVEGNO ANVU BRUGINE DEL 05.06.2015 Il 05 Giugno 2015 si è svolto a Brugine il Convegno Anvu sul Controllo documentale e dei veicoli

Dettagli

Sacerdoti: Casa Canonica ; don Artemio don Flavio

Sacerdoti: Casa Canonica ; don Artemio don Flavio Parrocchia San Michele Arcangelo in Mirano PROGRAMMA CATECHESI 2^ MEDIA 2015-2016 MESE GIORNO ORA TEMA PRESENZE MERCOLEDì 15:30-16:30 Sacerdoti: Casa Canonica 041 430273; don Artemio347 3585157 artemio.favaro@hotmail.it;

Dettagli

IN RICORDO DI SEBASTIANO D IMME

IN RICORDO DI SEBASTIANO D IMME IN RICORDO DI SEBASTIANO D IMME Per non dimenticare il luminoso esempio offerto dal Maresciallo Sebastiano D Immè che 15 anni fa, ha immolato se stesso sull altare del dovere. Locate Varesino (CO) 6 luglio

Dettagli

Curricula degli insigniti

Curricula degli insigniti Cerimonia di consegna delle Onorificenze all Ordine al Merito della Repubblica Italiana e dell Attestato di Pubblica benemerenza al Merito civile 2 giugno 2006 Curricula degli insigniti ATTESTATO DI PUBBLICA

Dettagli

1 di 5 13/07/ :10. Taurasi: una città dallo spirito marinaresco. Articoli recenti» Alta irpinia» Taurasi: una città dallo spirito marinaresco

1 di 5 13/07/ :10. Taurasi: una città dallo spirito marinaresco. Articoli recenti» Alta irpinia» Taurasi: una città dallo spirito marinaresco 1 di 5 13/07/2016 17:10 Home POLITICA CRONACA ATTUALITA SPORT 100 DI QUESTI GIORNI WebTv ricerca Articoli recenti» Alta irpinia» Taurasi: una città dallo spirito marinaresco Taurasi: una città dallo spirito

Dettagli

Associazione Emigranti nel Mondo Piazza De Gasperi Corsano (LE)

Associazione Emigranti nel Mondo Piazza De Gasperi Corsano (LE) Oggetto: Articolo sul evento della Giornata delle migrazioni Non capita tutti i giorni che Enti locali, Istituzioni civili, religiose e militari collaborino attivamente ai fini della realizzazione di una

Dettagli

MOSTRA ITINERANTE DEI CARABINIERI PATRIMONIO DELL UMANITA

MOSTRA ITINERANTE DEI CARABINIERI PATRIMONIO DELL UMANITA MOSTRA ITINERANTE DEI CARABINIERI PATRIMONIO DELL UMANITA Dal 4 al 12 dicembre 2010 Termini Imerese (PA) Un momento dell inaugurazione de lla mostra con l intervento de lla - Veduta del Circolo Margherita

Dettagli

---===ooooooo===--- INDIRIZZI IN ALLEGATO 1 ---===ooooooo===---

---===ooooooo===--- INDIRIZZI IN ALLEGATO 1 ---===ooooooo===--- Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri Comando 1 Reggimento Allievi Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri Sezione Segreteria e Personale N. 59/4 di prot. Velletri 04 aprile 2016 OGGETTO: Velletri

Dettagli

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 213 del 31/12/2015 OGGETTO: CERIMONIA CONSEGNA DEL PREMIO CAROTTESI CHE SI FANNO L'anno 2015, il giorno trentuno del

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi

COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi Prot.N. G.C. n. 48 DEL 29.08.2012 OGGETTO: EROGAZIONE CONTRIBUTO SIMBOLICO PER MONUMENTO COMMEMORATIVO DEL BICENTENARIO DELLA FONDAZIONE DELL ARMA DEI CARABINIERI

Dettagli

Il paese degli abeti, della pietra e dei Vigili del fuoco

Il paese degli abeti, della pietra e dei Vigili del fuoco Il paese degli abeti, della pietra e dei Vigili del fuoco Pescopennataro ha reso omaggio al comandate Antonio Litterio. E il gruppo sportivo del comando di Isernia intitolato alla memoria dell'ingegnere

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Provincia di Bologna DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 215 del 30/12/2010 OGGETTO: INTITOLAZIONE CASERMA COMPAGNIA CARABINIERI DI MOLINELLA - DETERMINAZIONI CONSEGUENTI. L anno DUEMILADIECI il

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE IL CAPO DEL II REPARTO

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE IL CAPO DEL II REPARTO n. 275 MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE IL CAPO DEL II REPARTO VISTA la legge 31 luglio 1954, n. 599; l articolo 1, comma 3, della legge 10 maggio 1983, n. 212; VISTA

Dettagli

PROGRAMMA XXII RADUNO A.N.C. JESOLO (VE)

PROGRAMMA XXII RADUNO A.N.C. JESOLO (VE) PROGRAMMA XXII RADUNO A.N.C. JESOLO (VE) Giovedi 3 maggio 16,00 - Jesolo - Municipio sala consiliare: Visita al Sindaco; 17,30 - Cavallino - Municipio: Visita al Sindaco; 18,00 - Cavallino - Piazza Santa

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina COMUNE DI GAETA Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 280 del 16/10/2015 OGGETTO Intitolazione di una strada comunale all Eroe nazionale Antonio Ambroselli. L anno duemilaquindici, addì sedici

Dettagli

Intitolazione della Piscina Comunale di Viareggio

Intitolazione della Piscina Comunale di Viareggio Intitolazione della Piscina Comunale di Viareggio VIAREGGIO. 22 ottobre 2005. Il 22 OTTOBRE 2005, ricorrendo il 30 anniversario dell uccisione avvenuta a QUERCETA, per mano di terroristi, del Brigadiere

Dettagli

CALENDARIO PASTORALE

CALENDARIO PASTORALE CALENDARIO PASTORALE Nel corso dell anno la Chiesa distribuisce il mistero di Cristo dall Incarnazione e dalla Natività fino all Ascensione, al giorno di Pentecoste e all attesa della beata speranza e

Dettagli

"Con le loro vite nella nostra vita".

Con le loro vite nella nostra vita. "Con le loro vite nella nostra vita". In questa frase riportata su ogni lapide, c'è il senso pieno della iniziativa che ieri pomeriggio ha avuto luogo presso il cimitero di Cassano, nel giorno del ricordo

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE E CONVOCATA IN ''SEDUTA ORDINARIA'' PER LE ORE DEL GIORNO 01/07/2011. Trattazione di massima n. 28

LA GIUNTA COMUNALE E CONVOCATA IN ''SEDUTA ORDINARIA'' PER LE ORE DEL GIORNO 01/07/2011. Trattazione di massima n. 28 NUMERO O.D.G. : 27/1 LA GIUNTA COMUNALE E CONVOCATA IN ''SEDUTA ORDINARIA'' PER LE ORE 10.00 DEL GIORNO 01/07/2011 GABINETTO DEL SINDACO Trattazione di massima n. 28 28 Partecipazione del Civico Gonfalone

Dettagli

Ministero dell Interno DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA

Ministero dell Interno DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA N. 559/A/2/757.M.31/3136 Roma, 17 maggio 2004 OGGETTO: Intitolazione di strutture della Polizia di Stato. All. 2 - AI SIGG. DIRIGENTI DELLE DIREZIONI INTERREGIONALI - AI SIGG. QUESTORI DELLA REPUBBLICA

Dettagli

GRUPPO ALPINI DI CARONA

GRUPPO ALPINI DI CARONA GRUPPO ALPINI DI CARONA Costituitosi il Gruppo Alpini dell Alta valle Brembana nel 1925, in tutti i paesi iniziarono presto le adesioni all Associazione. A Carona nel 1926 risultano iscritti i Soci: Carletti

Dettagli

Si conviene quanto segue:

Si conviene quanto segue: PROTOCOLLO D INTESA TRA LA COMUNITA MONTANA DELLA VALCHIAVENNA, LA PROVINCIA DI SONDRIO, I COMUNI DI CHIAVENNA, PRATA CAMPORTACCIO, VERCEIA, LA FONDAZIONE MARIO DEL GROSSO M.O.V.M., IL CENTRO DI STUDI

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Martedì, 26 agosto 2014

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Martedì, 26 agosto 2014 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Martedì, 26 agosto 2014 Martedì, 26 agosto 2014 26/08/2014 Pagina 9 Si stende al piano superiore del Nettuno Lo riportano a terra pompieri e... 1 26/08/2014 Pagina 15

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CELEBRAZIONE DELLA "FESTA NAZIONALE DELLE FORZE ARMATE" DOMENICA 4 NOVEMBRE APPROVAZIONE PROGRAMMA.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CELEBRAZIONE DELLA FESTA NAZIONALE DELLE FORZE ARMATE DOMENICA 4 NOVEMBRE APPROVAZIONE PROGRAMMA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N. 249 del 23/10/2012 OGGETTO: CELEBRAZIONE DELLA "FESTA NAZIONALE DELLE FORZE L'anno duemiladodici il giorno ventitre del mese di ottobre alle ore 10,00 nella

Dettagli

I Cavalieri di Sicilia

I Cavalieri di Sicilia I Cavalieri di Sicilia NEWSLETTER DELLE SEZIONI SICILIANE DELLA ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARMA DI CAVALLERIA 12 SETTEMBRE 2014 NUMERO 78 LANCIERI DI AOSTA (6 ) CAMBIO DEL COMANDANTE Il 29 agosto 2014, presso

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COMUNE DI F R A N C A V I L L A D I S I C I L I A P R O V I N C I A D I M E S S I N A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Reg.n. 03 Del 20/01/2011 OGGETTO: Encomio solenne per i militari dell'arma dei

Dettagli

Comune di Corte Brugnatella MANIFESTAZIONI

Comune di Corte Brugnatella MANIFESTAZIONI Comune di Corte Brugnatella MANIFESTAZIONI 2017 18 marzo Ar teator dra familia bubieiza I maneggi per maritare una figlia ore 21.15 Salone parrocchiale a cura di Pro Loco nel Cuore, Parrocchia di San Giuseppe

Dettagli

COMUNE DI BOZZOLO (Provincia di Mantova) AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 258 DEL 28/10/2016

COMUNE DI BOZZOLO (Provincia di Mantova) AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 258 DEL 28/10/2016 COMUNE DI BOZZOLO (Provincia di Mantova) AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 258 DEL 28/10/2016 OGGETTO: COMMEMORAZIONE DEFUNTI E FESTA NAZIONALE DEL IV NOVEMBRE IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO CONSIDERATA

Dettagli

e Ambasciatori d'italia nella loro sede di titolarità B6. Presidente della Giunta regionale, in sede, e Presidente della Provincia autonoma di

e Ambasciatori d'italia nella loro sede di titolarità B6. Presidente della Giunta regionale, in sede, e Presidente della Provincia autonoma di PRECEDENZA NELLE CERIMONIE NAZIONALI CATEGORIA I A1. Presidenti delle due Camere 1 A2. Presidente del Consiglio dei Ministri A3. Presidente della Corte Costituzionale A4. Presidenti emeriti della Repubblica

Dettagli

Festa del Ringraziamento

Festa del Ringraziamento Festa del Ringraziamento Parrocchia S.Giovanni Battista. Festa del Ringraziamento. Abiterai la terra Il Ringraziamento a San Giuseppe di Cavarzere Il Ringraziamento a Ca Mello Parrocchia S.Giovanni Battista.

Dettagli

ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale per la Sardegna

ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale per la Sardegna ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale per la Sardegna IL V. DELEGATO REGIONALE VICARIO PER CAGLIARI Comm. Nob. Cav. Ing. Don Alessandro GRONDONA CAGLIARI 30 GENNAIO 2015 Collezione

Dettagli

SANTA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI S.M. LA BEATA REGINA MARIA CRISTINA EFISIA DI SAVOIA - CAGLIARI,

SANTA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI S.M. LA BEATA REGINA MARIA CRISTINA EFISIA DI SAVOIA - CAGLIARI, ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI S.M. LA BEATA REGINA MARIA CRISTINA EFISIA DI SAVOIA - CAGLIARI, 14-11-2015 Carissime Consorelle,

Dettagli

Modellismo che passione Prima mostra di modellesmo città di Tortona

Modellismo che passione Prima mostra di modellesmo città di Tortona Nell ambito delle celebrazioni che la città di Tortona ha voluto tenere per il 150 anniversario dell Unità d Italia si è stupendamente inserita la Mostra di Modellismo fortemente voluta dalla locale sezione

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PER LA GUARDIA D ONORE ALLE REALI TOMBE DEL PANTHEON. L Ispettore della Toscana: Giovanni Duvina

ISTITUTO NAZIONALE PER LA GUARDIA D ONORE ALLE REALI TOMBE DEL PANTHEON. L Ispettore della Toscana: Giovanni Duvina ORDINI DINASTICI DELLA REALE CASA DI SAVOIA ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO ORDINE AL MERITO DI SAVOIA Il Delegato della Toscana: Pier Luigi Duvina ISTITUTO NAZIONALE PER LA GUARDIA D ONORE ALLE REALI

Dettagli

CITTA DI GALATONE Provincia di Lecce

CITTA DI GALATONE Provincia di Lecce CITTA DI GALATONE Provincia di Lecce DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 20 del 06.05.2013 OGGETTO : Encomio conferito all Appuntato Scelto Benedetto PRESICCE L anno duemilatredici, il giorno sei del mese

Dettagli

IL COCER, VISTA RITENENDO. DELIBERA N.191 (verbale n.55/x del ) DELIBERA DI: conseguentemente un rilevante

IL COCER, VISTA RITENENDO. DELIBERA N.191 (verbale n.55/x del ) DELIBERA DI: conseguentemente un rilevante 0000000 DELIBERA N.191 (verbale n.55/x del 29.04.2008) IL COCER, VISTA RITENENDO DELIBERA DI: conseguentemente un rilevante risolutori; inviare la presente a stralcio verbale; pubblicare la delibera in

Dettagli

REGOLAMENTO. Comune di Follonica. per l uso dello stemma, del gonfalone, della fascia tricolore e delle bandiere

REGOLAMENTO. Comune di Follonica. per l uso dello stemma, del gonfalone, della fascia tricolore e delle bandiere Comune di Follonica per l uso dello stemma, del gonfalone, della fascia tricolore e delle bandiere Delibera Consiglio Comunale n. 100 del 22 dicembre 2006 REGOLAMENTO SOMMARIO SOMMARIO CAPO I - SCOPO DEL

Dettagli

RASSEGNA STAMPA V ANNIVERSARIO MORTE DON MARIO PICCHI. A cura di. Agenzia Comunicatio

RASSEGNA STAMPA V ANNIVERSARIO MORTE DON MARIO PICCHI. A cura di. Agenzia Comunicatio RASSEGNA STAMPA V ANNIVERSARIO MORTE DON MARIO PICCHI A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA SOCIALE; CEIS: DOMANI IL V ANNIVERSARIO SCOMPARSA DI DON MARIO PICCHI, FONDATORE DEL CENTRO ITALIANO

Dettagli

DELIBERAZIONE n. 61 del 11-08-2015

DELIBERAZIONE n. 61 del 11-08-2015 C I T T A D I B E L L O N A Medaglia d Oro al Valor Militare P R O V I N C I A di C A S E R T A DELIBERAZIONE n. 61 del 11-08-2015 OGGETTO: AGGIORNAMENTO DIRITTI DI SEGRETERIA PER S.C.I.A., D.I.A., PERMESSI

Dettagli

Legge 189/1959 ORDINAMENTO DEL CORPO DELLA GUARDIA DI FINANZA

Legge 189/1959 ORDINAMENTO DEL CORPO DELLA GUARDIA DI FINANZA Legge 189/1959 ORDINAMENTO DEL CORPO DELLA GUARDIA DI FINANZA Articolo 1 1. Il Corpo della Guardia di Finanza dipende direttamente e a tutti gli effetti dal Ministro per le finanze. 2. Esso fa parte integrante

Dettagli

INAUGURAZIONE NUOVA SEDE DIREZIONE REGIONALE VIGILI DEL FUOCO BASILICATA

INAUGURAZIONE NUOVA SEDE DIREZIONE REGIONALE VIGILI DEL FUOCO BASILICATA INAUGURAZIONE NUOVA SEDE DIREZIONE REGIONALE VIGILI DEL FUOCO BASILICATA Potenza, 9 gennaio 2014 1 2 Discorso di inaugurazione della nuova sede della Direzione Regionale VVF Basilicata Onorevoli ViceMinistro

Dettagli

A ssociazione N azionale C arabinieri

A ssociazione N azionale C arabinieri Montevarchi e Arezzo, Corpo Associato della Polizia Municipale di Terranuova Bracciolini Montevarchi e degli Arbitri AIA del Valdarno. La sera del 16 giugno 2012, al termine del torneo sarà organizzata

Dettagli

Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE Provincia di Torino Città di Orbassano VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 301 OGGETTO: PROTEZIONE CIVILE - 'UNITÀ DI CRISI E RELATIVO TAVOLO DELLE FUNZIONI. AGGIORNAMENTO ELENCO

Dettagli

RIPORTARE DETTAGLIATA INDICAZIONE TOPOGRAFICA UTILE AD INDIVIDUARE IN MANIERA UNIVOCA LA CIRCOSCRIZIONE (PERIMETRO) DELLA SEDE FARMACEUTICA

RIPORTARE DETTAGLIATA INDICAZIONE TOPOGRAFICA UTILE AD INDIVIDUARE IN MANIERA UNIVOCA LA CIRCOSCRIZIONE (PERIMETRO) DELLA SEDE FARMACEUTICA ! "#"#$%"&'()*+,! ' ( -( *(.+/ SEDE FARMACEUTICA NR. 1 URBANA Ubicata NEL CAPOLUOGO PORTOMAGGIORE In VIA VITTORIO EMANUELE II Numero civico 4 FARMACIA SABBIONI SNC Cod. identificativo 38019081 Farmacia

Dettagli

Cerimonie e ricorrenze Fornitura corone d'alloro e confezioni floreali

Cerimonie e ricorrenze Fornitura corone d'alloro e confezioni floreali Cerimonie e ricorrenze - 2017 Fornitura corone e confezioni floreali CERIMONIA/RICORRENZA CORONA D'ALLORO OMAGGIO FLOREALE CARATTERISTICHE MODALITA' DELLA CONSEGNA 25 Aprile 2017 - Liberazione 1 Maggio

Dettagli

I.D.A.S.T. La memoria degli eccidi nazifascisti in Toscana Etnografia delle commemorazioni

I.D.A.S.T. La memoria degli eccidi nazifascisti in Toscana Etnografia delle commemorazioni I.D.A.S.T. La memoria degli eccidi nazifascisti in Toscana Etnografia delle commemorazioni LUOGHI ED EVENTI DI RIFERIMENTO: San Miniato, strage del 22 luglio 1944 FASI DELLA RICERCA: - RICERCATORI: - Costanza

Dettagli

Lunedì 5 giugno: la grande Festa dell'arma dei Carabinieri a Ravenna

Lunedì 5 giugno: la grande Festa dell'arma dei Carabinieri a Ravenna Lunedì 5 giugno: la grande Festa dell'arma dei Carabinieri a Ravenna Lunedì 5 Giugno 2017 Immagini della Festa dell'arma oggi a Ravenna Oggi, lunedì 5 giugno, alla presenza del Prefetto della Provincia

Dettagli

15 AGOSTO ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA AL CIELO.

15 AGOSTO ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA AL CIELO. 15 AGOSTO ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA AL CIELO. La celebrazione dell Assunzione al cielo di Maria nella Chiesa occidentale o della Dormizione della Vergine nella Chiesa orientale, ricorda ai cristiani

Dettagli

Associazione Nazionale Ex Allievi Nunziatella

Associazione Nazionale Ex Allievi Nunziatella Associazione Nazionale Ex Allievi Nunziatella Cerimonia 18 novembre Scuola Militare Nunziatella ******* Norme riguardanti la partecipazione dell Associazione Nazionale Ex Allievi Nunziatella, degli Ex

Dettagli

XVIII RADUNO INTERSEZIONALE 1 RAGGRUPPAMENTO SEZIONI DEL PIEMONTE, LIGURIA, VALLE D'AOSTA E FRANCIA

XVIII RADUNO INTERSEZIONALE 1 RAGGRUPPAMENTO SEZIONI DEL PIEMONTE, LIGURIA, VALLE D'AOSTA E FRANCIA XVIII RADUNO INTERSEZIONALE 1 RAGGRUPPAMENTO SEZIONI DEL PIEMONTE, LIGURIA, VALLE D'AOSTA E FRANCIA ACQUI TERME 10-11 OTTOBRE 2015 1 PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE Sabato 3 ottobre ore 15.00 - Inaugurazione

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO DEL CERIMONIALE

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO DEL CERIMONIALE 1 CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO DEL CERIMONIALE APPROVATO CON DELIB. C.C. N _39 DEL 31.03.2004 MODIFICATO CON DELIB. C.C. N 24 DEL 04.04.2016 ********************************************************************

Dettagli

PARROCCHIA SAN BERNARDO

PARROCCHIA SAN BERNARDO PARROCCHIA SAN BERNARDO CALENDARIO settimana 30 novembre 7 dicembre 2014 DOMENICA 30 Novembre I domenica di AVVENTO - GIORNATA del PANE LUNEDI' 1 Dicembre NON C'E' LA MESSA ore 8,10 Preghiera di Avvento

Dettagli

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 97 del 24/06/2016 PATRONCINIO CON SOSTEGNO STAFFETTA PODISTICA BIBIONE-BOLOGNA PER NON DIMENTICARE " STRAGE DI BOLOGNA VITTIME DEL 2 AGOSTO 1980" L'anno

Dettagli

Piano Comunale di Protezione Civile. COMUNE DI ITALA Provincia di Messina

Piano Comunale di Protezione Civile. COMUNE DI ITALA Provincia di Messina REGIONE SICILIANA COMUNE 01ITAIA DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CH'ILE SERVIZIO REGIONALI PER LA PROì INCIA Ol MESSINA EDI LPRD F»PBSf«a Paoni D O N A L E E D I L E Piano Comunale di Protezione Civile COMUNE

Dettagli

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE Provincia di Forlì - Cesena

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE Provincia di Forlì - Cesena COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE Provincia di Forlì - Cesena VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 67 DEL 27/05/2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGRAMMA COMMEMORATIVO CENTENARIO DELLA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Delibera N. 101 COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia Servizio Segreteria FINANZIARIO/edb VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Concessione in comodato d uso gratuito alloggio in

Dettagli

ORDINE DELLE PRECEDENZE FRA LE ALTE CARICHE DELLO STATO

ORDINE DELLE PRECEDENZE FRA LE ALTE CARICHE DELLO STATO ORDINE DELLE PRECEDENZE FRA LE ALTE CARICHE DELLO STATO ORDINE DELLE PRECEDENZE FRA LE ALTE CARICHE DELLO STATO Al vertice dell'ordine delle precedenze è situato il Presidente della Repubblica. Seguono

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO REGOLAMENTO 3 febbario 2014 n.2 Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visto l articolo 38, comma 2, della Legge 27 settembre 2013 n.127; Vista la deliberazione

Dettagli

STATO MAGGIORE MARINA Ufficio Affari Generali Sezione Cerimoniale

STATO MAGGIORE MARINA Ufficio Affari Generali Sezione Cerimoniale STATO MAGGIORE MARINA Ufficio Affari Generali Sezione Cerimoniale Cerimonia di consegna della Bandiera di Combattimento a Nave Carlo MARGOTTINI Reggio Calabria, 22 aprile 2016 Porto Commerciale - Banchina

Dettagli

Livorno, 14 novembre 2009

Livorno, 14 novembre 2009 A. S. D. E S E R C I T O 1 8 7 ^ R E G G I M E N T O P A R A C A D U T I S T I F O L G O R E K a r a t e P a n c r a z i o A t h l i m a J u J i t s u A i k i d o M g a M e t o d o d i Livorno, 14 novembre

Dettagli

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ Codice n. 10965 Data: 01/04/2009 GC N. 95 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ACQUISTO DI AUTOVETTURA FIAT

Dettagli

24 marzo 2010 Il ricordo dei martiri delle Fosse Ardeatine

24 marzo 2010 Il ricordo dei martiri delle Fosse Ardeatine 800 studenti delle scuole romane con il capo dello Stato alla celebrazione delle 66esimo anniversario dell'eccidio nazista che costò la vita a 335 persone. 24 marzo 2010 Il ricordo dei martiri delle Fosse

Dettagli

Forma-Informa-Gioca. Verso una cultura della Protezione Civile

Forma-Informa-Gioca. Verso una cultura della Protezione Civile http://www.comune.castello-d-argile.bo.it/main/main.asp?doc=011573 Forma-Informa-Gioca. Verso una cultura della Protezione Civile Con una prova di evacuazione delle Scuole medie Gessi e con l incontro

Dettagli

164 FIERA DI SAN ROCCO

164 FIERA DI SAN ROCCO IL COMUNE DI FIORANO MODENESE E L ASSOCIAZIONE FIERA DI SAN ROCCO A SCOPO BENEFICO VI PRESENTANO 164 FIERA DI SAN ROCCO SPEZZANO (MO) 15-16 AGOSTO 2012 La lavorazione del legno Associazione Fiera di San

Dettagli

Citta di Cinisello Balsamo DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Citta di Cinisello Balsamo DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ Codice n. 10965 Data: 24/03/2004 GC N. 112 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Protocollo d'intesa per la

Dettagli

70 ANNIVERSARIO DELL INIZIO DELLA LOTTA DI LIBERAZIONE LA RESISTENZA IN ITALIA IL CASO DELLA FAMIGLIA PUECHER

70 ANNIVERSARIO DELL INIZIO DELLA LOTTA DI LIBERAZIONE LA RESISTENZA IN ITALIA IL CASO DELLA FAMIGLIA PUECHER 1943 2013 70 ANNIVERSARIO DELL INIZIO DELLA LOTTA DI LIBERAZIONE LA RESISTENZA IN ITALIA IL CASO DELLA FAMIGLIA PUECHER Giancarlo Puecher ucciso dal fascismo Giorgio Puecher deportato e morto a Mauthausen

Dettagli

Giovedì 1 settembre 2016

Giovedì 1 settembre 2016 Giovedì 1 settembre 2016 Estratto da pag. 17 Piazza Vittorio Pastori Venerdì 2 settembre 2016 http://www.varesenews.it/2016/09/inaugurata-la-piazza-per-don-vittorione/547939/ Inaugurata la piazza per Don

Dettagli

COMMEMORAZIONE DEL SINDACO

COMMEMORAZIONE DEL SINDACO COMMEMORAZIONE DEL SINDACO Oggi celebriamo la Festa delle Forze Armate e onoriamo il ricordo dei caduti di tutte le guerre; quest anno corrono cent anni dalla grande guerra, grande per l estensione del

Dettagli

Licenza Scuola Media Superiore

Licenza Scuola Media Superiore Mauro LEONE indirizzo Via Fontesecca n. 1 - Rocca Pia H i f O ^ V ì e Q, ò VC ut - 0 * Rocca Pia 11.04.1948 SINDACO. 13.944,00 Licenza Scuola Media Superiore [ U t ^ ^ o ì L & IMEfiEMDITQRC-A&fitCQLO /

Dettagli

Segreteria: ANC Palermo, Piazza degli Aragonesi, 19/A tel. fax e - mail: nuovo indirizzo mail ISPETTORATO

Segreteria: ANC Palermo, Piazza degli Aragonesi, 19/A tel. fax e - mail: nuovo indirizzo mail ISPETTORATO Segreteria: ANC Palermo, Piazza degli Aragonesi, 19/A tel. fax 091 333522 e - mail: ancispettoratosicilia@virgilio.it nuovo indirizzo mail ISPETTORATO NORME USO UNIFORME SOCIALE ANC VAI AD ANGOLO PELLEGRINO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Copia della presente determinazione viene trasmessa a: Sindaco Segretario Generale Assessore Politiche di Sviluppo Economico Dirigente Politiche Attive di Sviluppo Servizio Finanziario Ufficio Attività

Dettagli

CERIMONIA PER IL 241 ANNIVERSARIO DELL ISTITUZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA. Testo e foto Raffaele Fusilli

CERIMONIA PER IL 241 ANNIVERSARIO DELL ISTITUZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA. Testo e foto Raffaele Fusilli CERIMONIA PER IL 241 ANNIVERSARIO DELL ISTITUZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA Testo e foto Raffaele Fusilli Martedì 23 u.s., nella piazza d armi della storica Caserma Zanzur, alla presenza del Comandante

Dettagli

COMUNE DI CAVEDINE. (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER L USO DEL GONFALONE E DELLO STEMMA COMUNALE

COMUNE DI CAVEDINE. (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER L USO DEL GONFALONE E DELLO STEMMA COMUNALE COMUNE DI CAVEDINE (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER L USO DEL GONFALONE E DELLO STEMMA COMUNALE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 33 dd. 31.05.2006 Art. 1 MATERIA DISCIPLINATA

Dettagli

ENCOMIO SOLENNE CONFERITO DAL COMANDANTE GENERALE DELL ARMA DEI CARABINIERI

ENCOMIO SOLENNE CONFERITO DAL COMANDANTE GENERALE DELL ARMA DEI CARABINIERI ENCOMIO SOLENNE CONFERITO DAL COMANDANTE GENERALE DELL ARMA DEI CARABINIERI All Appuntato Enrico DI PAOLO Addetto alla Stazione Carabinieri di Arrone (TR) IN OCCASIONE DI VIOLENTO TERREMOTO CHE DISTRUGGEVA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RAPPRESENTANZA DEL COMUNE CON IL GONFALONE CIVICO

REGOLAMENTO PER LA RAPPRESENTANZA DEL COMUNE CON IL GONFALONE CIVICO Copia per la consultazione COMUNE DI MUGGIO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER LA RAPPRESENTANZA DEL COMUNE CON IL GONFALONE CIVICO Approvato con atto CC N.271 Del 27 novembre 1975 1 COMUNE DI MUGGIO

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 31 del Reg.

Dettagli

Comune di Castelnovo di Sotto Provincia di Reggio Emilia

Comune di Castelnovo di Sotto Provincia di Reggio Emilia Comune di Castelnovo di Sotto Provincia di Reggio Emilia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 123 IN SEDUTA DEL 18/11/2010 L anno duemiladieci il giorno diciotto del mese di Novembre alle ore 20:17

Dettagli

COMUNE DI SAN POLO D ENZA Provincia di Reggio Emilia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL 4 SERVIZIO CULTURA E SICUREZZA SOCIALE

COMUNE DI SAN POLO D ENZA Provincia di Reggio Emilia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL 4 SERVIZIO CULTURA E SICUREZZA SOCIALE COMUNE DI SAN POLO D ENZA Provincia di Reggio Emilia tel.0522/241711 fax.0522/874867 - cod.fis. 00445450356 - c.a.p. 42020 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL 4 SERVIZIO CULTURA E SICUREZZA SOCIALE Determina

Dettagli

CALENDARIO UNITA' PASTORALE VERDELLINO-ZINGONIA OTTOBRE

CALENDARIO UNITA' PASTORALE VERDELLINO-ZINGONIA OTTOBRE OTTOBRE Scuola Materna: autunno a Somendenna 1 sabato 2 domenica Scuola Materna: ore 10:00 preghiera agli Angeli Custodi in Chiesa Parrocchiale 3 lunedì ore 20:30 Gruppo canto ore 14:00-16:00 raccolta

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLO STEMMA E DEL GONFALONE COMUNE DI LEDRO

REGOLAMENTO PER L USO DELLO STEMMA E DEL GONFALONE COMUNE DI LEDRO COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento REGOLAMENTO PER L USO DELLO STEMMA E DEL GONFALONE COMUNE DI LEDRO Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 82 di data 12 ottobre 2010 Entrato in vigore

Dettagli

FEDERAZIONE NAZIONALE CORPO FORESTALE DELLO STATO

FEDERAZIONE NAZIONALE CORPO FORESTALE DELLO STATO FEDERAZIONE NAZIONALE CORPO FORESTALE DELLO STATO Testo della legge n. 263/2004 di conversione del D. L. 10 settembre 2004, n 238 Misure urgenti per il personale appartenente ai ruoli degli ispettori delle

Dettagli

Litania di suffragio

Litania di suffragio Litania di suffragio La Litania che può essere usata nella processione dalla chiesa al cimitero nella solennità dei Santi, il 1 novembre. Si inizia in chiesa con il canto dei vespri, si fa la processione

Dettagli