CALEFFI. Sistemi di termoregolazione ad onde radio. serie /13. sostituisce dp 01118/08. Funzione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CALEFFI. Sistemi di termoregolazione ad onde radio. serie 740 01118/13. sostituisce dp 01118/08. Funzione"

Transcript

1 Sistemi di termoregolazione ad onde radio serie 70 ACCREDITED ISO 900 FM 65 ISO 900 o / sostituisce dp 08/08 Funzione I sistemi di regolazione a onde radio permettono la gestione della termoregolazione a distanza, senza l utilizzo dei convenzionali sistemi cablati. Questo consente una estrema facilità di installazione, la possibilità di regolare la temperatura locale per locale e la massima libertà di arredo. Essendo sistemi che si basano su logiche di tipo modulare, è possibile modificare velocemente il numero degli elementi di regolazione e la logica di funzionamento. Gamma prodotti Codice Cronotermostato digitale con trasmettitore radio Codice 700 Termostato elettronico con trasmettitore radio Codice 7000 Ricevitore a parete canale Codice 700 Ricevitore a parete canali Codice 700 Ricevitore a parete 8 canali Codice 700 Barra di comando Codice 7006 Barra di comando Codice 7008 Barra di comando Codice 700 Kit cronotermostato + ricevitore a parete Codice 7000 Comando elettrotermico con ricevitore radio canali 6 canali 8 canali canale Caratteristiche tecniche Cronotermostato digitale settimanale con trasmettitore radio (cod ) x,5 V pile stilo alcaline tipo AA (R6) Autonomia: anni circa Frequenza: Portata massima segnale in aria libera: 0 m Portata massima segnale in presenza di pareti o ostacoli: 0 m (conformemente al capitolo. del foglio istruzioni) Antenna: integrata Installazione: a parete Grado di protezione: IP 0 III Ingresso comando per programmatore telefonico cod ivelli temperatura: + antigelo ormativa di riferimento: VD E EMC E RADIO E Temperatura regolabile per set di 0, C 0 x 8 x mm Programmazione settimanale: minima 0 min Funzione manuale - Funzione temporaneo - Funzione test di accoppiamento ricevitore - Funzionamento /OFF con differenziale regolabile da 0, a 0,7 C (default 0, C). Termostato con trasmettitore radio (cod. 700) x,5 V pile stilo alcaline tipo AA (R6) Autonomia: anni circa Frequenza: Portata massima segnale in aria libera: 0 m Funzionamento: /OFF con differenziale impostabile 0, C o 0,7 C (default 0, C) Grado di protezione: IP 0 Comando Estate-Inverno 8 x 8 x mm

2 Ricevitore a parete: canale (cod. 7000) canali (cod. 700) 0 V Hz Portata contatti: 5 () A / 50 V Tipo di uscita: contatto libero in deviazione Frequenza di ricezione: Grado di protezione: IP 0 II Portata massima segnale in aria libera: 0 m Portata massima segnale in presenza di pareti o ostacoli: 0 m ormativa di riferimento: VD E EMC E RADIO E x 90 x 5 mm Ricevitore a parete 8 canali (cod. 700) 6 8 V (tramite barra di comando) Assorbimento: VA unghezza max bus: 00 m ( x 0,5 mm ) Frequenza di ricezione: Portata massima segnale segnale in aria libera: max 0 m Portata massima segnale in presenza di pareti o ostacoli: 0 m Grado di protezione: IP 0 II Uscita Bus 8+ per comando pompa RESET x 90 x 5 mm Barra di comando: canali + comando ausiliario (cod. 700) 6 canali + comando ausiliario (cod. 7006) 8 canali + comando ausiliario (cod. 7008) 50 x x 76 mm 0 V - 50/60 Hz Assorbimento: 5,5 VA massimo (8 uscite) + Tipo di uscita: relè con contatto unipolare in scambio - polarizzato A/C - 8 () A / 50 V Tipo di comando ausiliario: relè con contatto unipolare in scambio libero da potenziale A/C/COM - 8 () A / 50 V Carico massimo: 6 A Grado di protezione: IP 5 (con pressacavi in gomma) II ormativa di riferimento: VD E EMC E ED Alimentazione 0 V presente - ED Avaria Bus - ED 8 Stato dell uscita di comando - ED Stato pompa Comando elettrotermico con ricevitore radio (cod. 7000) 6 x 0 x 68 mm x,5 V pile mezzatorcia alcaline Assorbimento max: 9 ma Autonomia: anno Frequenza di ricezione: Grado di protezione: IP 0 III Portata massima segnale in aria libera: 0 m Portata massima segnale in presenza di pareti o ostacoli: 0 m Accessori 709 Kit di protezione antimanomissione 7008 Set di etichette sigillo antieffrazione per attuatore serie Supporto da tavolo per termostato serie 70.

3 Particolarità costruttive Barra di comando codice 700/6/8 - Uscita relè Ogni uscita relè della barra di comando è in doppio scambio. È possibile comandare sia una generica valvola a due fili sia una generica valvola a fili. - Comando pompa Il comando avvio pompa consente di avviare la pompa a fronte di un canale (zona) attivo e di arrestare la pompa quando tutti i canali sono OFF. avviamento della pompa, poichè spesso sono installati comandi elettrotermici caratterizzati da isteresi d avvio (ritardo), può essere programmato all interno del ricevitore, come: R - Ritardato (0 s) o in altro caso I - Istantaneo Funzione Master a funzione Master consente di definire i periodi di attenuazione del cronotermostato ad onde radio (cod ) e di tutti i dispositivi ad esso associati. el periodo di comfort, questi dispositivi sono autonomi nel periodo di comfort per quanto riguarda il controllo del proprio set di temperatura. In regime di attenuazione, determinato dal cronotermostato Master, i dispositivi associati regolano la temperatura del proprio ambiente secondo il set di temperatura del cronotermostato Master. Tutti i dispositivi che non sono associati ad un eventuale dispositivo Master, agiscono in maniera indipendente secondo il proprio set di temperatura. Il criterio di associazione deve seguire il corretto percorso: - dispositivo di termoregolazione: - ricevitore -barra di comando - servocomando valvola In un sistema di termoregolazione è possibile aggregare più Master. a scelta di avere in un sistema di termoregolazione più cronotermostati Master, che colloquiano con il medesimo ricevitore, può essere suggerita dalla convenienza di avere o più zone distinte ed indipendenti sia come orari che come livelli di temperatura. Per maggiori dettagli sulla funzione, si consiglia di consultare gli esempi degli schemi di installazione ai punti,,5. Ricevitore a parete codice 7000 ( canale) e 700 ( canali). - Frontale ricevitore - Alimentazione presente - Indicazione luminosa su livelli del segnale RESET ED stato canale Tasti di forzatura manuale dei canali Tasto di RESET configurazioni ED stato pompa

4 RESET RESET Sistemi radio - schemi di installazione ) Termoregolazioni di singola zona Cronotermostato Cod Morsettiera ricevitore Ricevitore Cod V 5 6 C A C Morsettiera servocomando serie V Morsettiera ricevitore ota: esiste per questa soluzione la possibilità di fornire un kit completo: cod Cronotermostato + ricevitore a parete ) Termoregolazione di due zone completamente autonome Ogni zona è governata da un proprio cronotermostato con propri orari e propri livelli di set di comfort e attenuazione. Cronotermostato Cod a pompa d impianto è attivata su richiesta di una zona. - a pompa d impianto viene fermata se nessuna zona richiede il servizio di termoregolazione. Morsettiera ricevitore cod. 700 Ricevitore Cod Morsettiera ricevitore cod. 700 Morsettiere servocomandi serie V C A C C A C A B 5 6 Cronotermostato Cod V 5 6

5 RESET ) Termoregolazione zona principale mediante cronotermostato con funzione Master attivata Termoregolazione zona secondaria mediante termostato ZA Cod In questo esempio il cronotermostato cod (con funzione Master attivata), determina attraverso le sue programmazioni, i periodi di comfort e di attenuazione per entrambe le zone. ei periodi di comfort la zona () è termoregolata secondo il SET di temperatura e la zona () è termoregolata secondo il SET di temperatura, selezionato sul termostato radio cod Ricevitore Cod ei periodi di attenuazione la zona e la zona sono termoregolate secondo il set di temperatura di attenuazione del solo cronotermostato. SET (ZA ) C 0 V ZA SET (ZA ) 9 C SET ATTEUAZIE (ZE + ) 7 C COMFORT ATTEUAZ. COMFORT t ) Impianto con comandi elettrotermici con ricevitore radio (cod. 7000) Reception Cod Ufficio Ufficio Ufficio Ufficio Cod.7000 aboratorio Cod Cod Cod Cod Esempio di struttura dell impianto: - Uffici: in ciascun ufficio, alla valvola è abbinato un termostato (dispositivo primario). - aboratorio: un solo termostato è abbinato come dispositivo primario sulle valvole. - Reception: il cronotermostato è abbinato come dispositivo primario sulla valvola della reception ed è associato come Master su tutte le valvole dell impianto. Funzione Master attivata: nei periodi di comfort, la reception, gli uffici e il laboratorio sono regolati ognuno secondo il proprio dispositivo abbinato. ei periodi di attenuazione il cronotermostato della reception determina la temperatura di attenuazione della stessa reception, degli uffici e del laboratorio. Funzione Master non attivata: ciascuna valvola è governata dal rispettivo termostato. Il cronotermostato controlla la sola valvola della reception. Cod.7000 Cod Cod Cod. 7000

6 CAMERA CAMERA HOBBY HOBBY BAGO BAGO SOGGIORO SOGGIORO WC WC SOGGIORO SOGGIORO WC WC 5) Termoregolazione d utenza con sottozone associate Tale configurazione, che permette di termoregolare in modo puntuale locale per locale, è particolarmente indicata per i sistemi di riscaldamento a pannello dove ogni anello è controllato da una valvola a comando elettrotermico (serie 656.). a Zona Cod a Zona a Zona a Zona 5 a Zona T T T T T5 Cod V Ricevitore 8 canali (cod. 700) Il ricevitore 8 canali acquisisce via radio le informazioni provenienti dai singoli elementi di termoregolazione di zona e trasferisce il segnale ai corrispondenti relè d uscita posti all interno della barra di comando, attivando/disattivando le valvole elettriche abbinate. a barra di comando offre tre varianti: codice relè codice relè codice relè Sotto il controllo di un singolo relè si possono associare una o più valvole elettriche (questo è particolarmente adatto per il controllo di un ambiente servito da - anelli a pavimento dove è presente un solo termostato o cronotermostato). Il numero delle valvole associabili è determinato dalla massima corrente ammissibile dei contatti del singolo relè. el caso di uso di comandi elettrotermici, dispositivi ad elevato assorbimento specie nella fase di spunto, il numero massimo di comandi associabili al medesimo relè è: Serie 656 alimentazione 0 V - massimo 8 dispositivi, corrente massima 8 () A. Esempio di accoppiamento - Cronotermostato definito Master dei termostati T - T - T - T5 - Cronotermostato della a zona associato al canale, termostato della a zona associato al canale, termostato della a zona associato al canale, termostato della a zona associato al canale, termostato della 5 a zona associato al 5 canale. RICEVITORE BARRA DI COMADO Canale Canale Canale Canale 5 Canale... 8 Canale Pompa 5 6.C..A. C.C..A. C.C..A. C.C..A. C.C..A. C.C..A. C.C..A. C Bus di comunicazione tra ricevitore radio e barra di comando Alimentazione 8 V (fornita dalla barra di comando) V V V V V5 V6 V7 Valvole V e V associate al canale V e V Valvola V5 associata al canale 0 V V6 V7 5 Schema 5

7 Procedura di autoapprendimento a funzione di autoapprendimento è necessaria in fase di prima installazione per accoppiare ogni dispositivo di trasmissione (cronotermostato/termostato) ad uno specifico canale del ricevitore. Per ulteriori dettagli si veda il foglio istruzioni relativo ai dispositivi. Configurazione Master Questa funzione è attiva solo sul cronotermostato. - Premere sul cronotermostato il tasto Master fino alla comparsa sul display della scritta MASTER - Sul ricevitore, all arrivo del segnale radio di Master, verrà evidenziata sui led di canale la situazione dei dispositivi secondo la seguente logica: ) ED lampeggiante Canale sotto il dominio del master attivo ) ED spento Canale libero e non inserito nel dominio del master attivo. TESTO DI CAPITOATO Cod Cronotermostato digitale settimanale con trasmettitore radio. Alimentazione x,5 V pile stilo alcaline. Autonomia anni circa, frequenza di trasmissione. Portata massima segnale in aria libera 0 m. Antenna integrata. Installazione a parete. Grado di protezione IP 0. Classe di isolamento III. Ingresso comando per programmatore telefonico codice 79000, 7900, ivelli di temperatura + antigelo. Programmazione settimanale minima 0 minuti. Funzione manuale, funzione temporaneo, funzione test con accoppiamento ricevitore, funzionamento /OFF con differenziale regolabile da 0, a 0,7 C. Termostato elettronico con trasmettitore radio. Alimentazione x,5 V pile stilo alcaline. Autonomia anni circa. Frequenza di trasmissione. Portata massima segnale in aria libera 0 m. Funzionamento /OFF con differenziale impostabile 0, C o 0,7 C. Grado di protezione IP 0. Comando Estate-Inverno. Cod Ricevitore radio a parete a canale. Alimentazione 0 V Hz. Portata contatti 5 () A / 50 V. Tipo di uscita contatto libero in deviazione. Frequenza di ricezione. Grado di protezione IP 0. Classe di isolamento II. Portata massima segnale in aria libera 0 m. Cod. 700 Ricevitore radio a parete a canali. Alimentazione 0 V Hz. Portata contatti 5 () A / 50 V. Tipo di uscita contatto libero in deviazione. Frequenza di ricezione. Grado di protezione IP 0. Classe di isolamento II. Portata massima segnale in aria libera 0 m. Cod. 700 Ricevitore a parete 8 canali. Alimentazione 6 8 V (tramite barra di comando). Assorbimento VA. unghezza massima bus 00 m ( x 0.5 mm ). Frequenza di ricezione. Portata massima segnale in aria libera 0 m. Grado di protezione IP 0. Classe di isolamento II. Cod. 700 Barra di comando canali + comando ausiliario. Alimentazione 0 V Hz. Assorbimento massimo 5,5 VA. Tipo di uscita relè con contatto unipolare in scambio polarizzato (A/C 8 () A / 50 V. Tipo di comando ausiliario relè con contatto unipolare in scambio libero da potenziale A/C/COM 8 () A / 50 V. Carico massimo totale 6 A. Grado di protezione IP 5 (con pressacavi in gomma). Classe di isolamento II. Uscita Bus 8+ per comando pompa. Cod Barra di comando 6 canali + comando ausiliario. Alimentazione 0 V Hz. Assorbimento massimo 5,5 VA. Tipo di uscita relè con contatto unipolare in scambio polarizzato (A/C 8 () A / 50 V. Tipo di comando ausiliario relè con contatto unipolare in scambio libero da potenziale A/C/COM 8 () A / 50 V. Carico massimo totale 6 A. Grado di protezione IP 5 (con pressacavi in gomma). Classe di isolamento II. Cod Barra di comando 8 canali + comando ausiliario. Alimentazione 0 V Hz. Assorbimento massimo 5,5 VA. Tipo di uscita relè con contatto unipolare in scambio polarizzato (A/C 8 () A / 50 V. Tipo di comando ausiliario relè con contatto unipolare in scambio libero da potenziale A/C/COM 8 () A / 50 V. Carico massimo totale 6 A. Grado di protezione IP 5 (con pressacavi in gomma). Classe di isolamento II. Cod Comando elettrotermico con ricevitore radio. Alimentazione x,5 V pile mezzatorcia alcaline. Assorbimento massimo 9 ma. Autonomia anno. Frequenza di ricezione. Grado di protezione IP 0. Classe di isolamento III. Portata massima segnale in aria libera 0 m.

8 Ci riserviamo il diritto di apportare miglioramenti e modifiche ai prodotti descritti ed ai relativi dati tecnici in qualsiasi momento e senza preavviso. Caleffi S.p.A. S.R. 9 n Fontaneto d Agogna (O) Italia Tel Fax Copyright 0 Caleffi

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici CALEFFI www.caleffi.com Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici 7 Serie 7 Funzione Il regolatore differenziale acquisisce i

Dettagli

TERMOSTATO SETTIMANALE PROGRAMMABILE

TERMOSTATO SETTIMANALE PROGRAMMABILE CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO P406 TERMOSTATO SETTIMANALE PROGRAMMABILE (cod. P406) GENERALITA Elegante termostato settimanale ideale per controllare impianti di riscaldamento o condizionamento che offre

Dettagli

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a S Y S T E M S CETRAIA scheda tecnica cet01-s01-13a testo di capitolato impiego schemi di collegamento CETRAIA specifica per la gestione dei componenti della famiglia ahc 9000, con antenna integrata per

Dettagli

Scheda tecnica prodotto

Scheda tecnica prodotto Le teste termoelettriche per il loro funzionamento sfruttano la dilatazione di un elemento termosensibile, che al momento in cui la valvola deve essere aperta è scaldato tramite una resistenza elettrica.

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX MANUALE DI ISTRUZIONI Cronotermostato MILUX GENERALITÁ ITA Il cronotermostato MILUX è un termostato digitale programmabile, in grado di controllare e regolare direttamente gli impianti di riscaldamento

Dettagli

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni...

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni... e allarme di MIN per sensore di flusso per basse portate ULF MANUALE di ISTRUZIONI IT 10-11 Indice 1. Introduzione 2 Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2 2. Descrizione. 2 3. Specifiche...

Dettagli

WELCO-Set. Sistemi wireless per il controllo e la gestione della temperatura in ambiente

WELCO-Set. Sistemi wireless per il controllo e la gestione della temperatura in ambiente Sistemi wireless per il controllo e la gestione della temperatura in ambiente BASIC Con il sistema BASIC è possibile pilotare l apertura/chiusura di elettrovalvole o l accensione/spegnimento dei sistemi

Dettagli

CRONOTERMOSTATI SENZA FILI DA APPOGGIO. Facili da programmare Grande display Non richiedono opere murarie

CRONOTERMOSTATI SENZA FILI DA APPOGGIO. Facili da programmare Grande display Non richiedono opere murarie CRONOTERMOSTATI SENZA FILI DA APPOGGIO Facili da programmare Grande display Non richiedono opere murarie I cronotermostati WIRELESS non necessitano di collegamento elettrico con cavi alla caldaia. Il controllo

Dettagli

CH130ARR-CH130ARFR Termostati ambiente per ventilconvettori, 3 velocità + auto

CH130ARR-CH130ARFR Termostati ambiente per ventilconvettori, 3 velocità + auto CH130ARR-CH130ARFR Termostati ambiente per ventilconvettori, 3 velocità + auto Termostato per fan coil a 2 o 4 tubi che consente di regolare la temperatura ambiente sia in riscaldamento che in raffrescamento.

Dettagli

Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF

Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF 1 INDICE Introduzione 3 Procedura di autoapprendimento del CH173D 8 Caratteristiche tecniche 9 Comandi e segnalazioni 3 Comandi 3 Segnalazioni

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

Scheda tecnica prodotto

Scheda tecnica prodotto Le teste termoelettriche per il loro funzionamento sfruttano la dilatazione di un elemento termosensibile che, al momento in cui la valvola deve essere aperta, è scaldato tramite una resistenza elettrica.

Dettagli

CRONOTERMOSTATO ELETTRONICO A ONDE RADIO DA 1 A 2 ZONE

CRONOTERMOSTATO ELETTRONICO A ONDE RADIO DA 1 A 2 ZONE CROOTERMOSTATO ELETTROICO A ODE RADIO DA 1 A 2 ZOE GAMMA DI PRODUZIOE Codice Modello Timer Zone termiche controllabili Comando Componenti 660.00.00 Micro Tybox 1J Radio giornaliero 1 on-off 1 emettitore

Dettagli

Gestione del riscaldamento della casa via App e web. ThermoAPP. il geotermostato intelligente

Gestione del riscaldamento della casa via App e web. ThermoAPP. il geotermostato intelligente ThermoAPP il geotermostato intelligente ThermoAPP è il termostato hi-tech creato per la gestione intelligente degli impianti di riscaldamento. Un dispositivo ad alto tasso tecnologico che consente l interazione,

Dettagli

Termostato ambiente Per impianti di riscaldamento o raffreddamento

Termostato ambiente Per impianti di riscaldamento o raffreddamento 3 563 RAA31 RAA31.16 RAA31.26 Termostato ambiente Per impianti di riscaldamento o raffreddamento RAA31 Termostato ambiente con selettore manuale ON/OFF Segnale di comando On/Off Portata contatti 24 250

Dettagli

TERMOREGOLAZIONE TEMPERATURE CONTROL

TERMOREGOLAZIONE TEMPERATURE CONTROL 20 20 TERMOREGOLAZIONE TEMPERATURE CONTROL TERMOSTATI E CRONOTERMOSTATI THERMOSTATS AND CHRONOTHERMOSTATS ART. 9573 Termostato elettronico da incasso Built-in electronic thermostat ART. 9574 Crono digitale

Dettagli

Regolatore climatico RCLM

Regolatore climatico RCLM Regolatore climatico RCLM Caratteristiche principali - Curve di regolazione selezionabili - Programmazione oraria settimanale con 9 programmi preconfigurati e 4 personalizzabili limiti massimi e minimi

Dettagli

BARRIERA A INFRAROSSO DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE A LUNGA PORTATA. Art. 30008561

BARRIERA A INFRAROSSO DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE A LUNGA PORTATA. Art. 30008561 BARRIERA A INFRAROSSO DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE A LUNGA PORTATA Art. 30008561 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l'apparecchio e conservarlo per riferimento futuro

Dettagli

SISHOME 1.0 MANUALE SOFTWARE

SISHOME 1.0 MANUALE SOFTWARE SISHOME 1.0 MANUALE SOFTWARE 1 INDICE INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISHOME 1.0... 3 CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI SISHOME 1.0... 7 PANNELLO LUCI... 8 PANNELLO SCENARI... 8 PANNELLO TAPPARELLE... 9 PANNELLO

Dettagli

REGOLATORI DI VELOCITA PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI

REGOLATORI DI VELOCITA PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI REGOLATORI DI VELOCITA PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI REGOLATORI DI VELOCITA DA PARETE PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI Progettati secondo i più severi standard

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

MOLTO PIù DI UN TERMOSTATO.

MOLTO PIù DI UN TERMOSTATO. MOLTO PIù DI UN TERMOSTATO. Semplice. Universale. Sempre con te. Dai professionisti del riscaldamento domestico, la gestione facile del comfort di casa. Anche fuori casa. SEMPLICE BeSMART è la soluzione

Dettagli

Dispositivo wireless Interfaccia Ethernet in tecnologia ZigBee

Dispositivo wireless Interfaccia Ethernet in tecnologia ZigBee KET-GZE-100 Dispositivo wireless Interfaccia Ethernet in tecnologia ZigBee MANUALE D USO e INSTALLAZIONE rev. 1.2-k Sommario Convenzioni utilizzate... 3 Descrizione generale... 4 Funzioni associate ai

Dettagli

RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000

RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000 RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 DESCRIZIONE GENERALE L espansore senza fili è un modulo

Dettagli

CONVERTITORE SERIALE ASINCRONO RS485 / USB

CONVERTITORE SERIALE ASINCRONO RS485 / USB CONVERTITORE SERIALE ASINCRONO RS485 / USB DESCRIZIONE GENERALE Il prodotti RS485 / USB CONVERTER costituisce un'interfaccia in grado di realizzare una seriale asincrona di tipo RS485, utilizzando una

Dettagli

Serie CLF. Compressore rotativo a vite lubrificato BOGE SERIE CLF con Inverter

Serie CLF. Compressore rotativo a vite lubrificato BOGE SERIE CLF con Inverter Compressore rotativo a vite lubrificato BOGE SERIE CLF con Inverter Prestazioni e specifiche tecniche Vedere le relative schede tecniche allegate. Descrizione dell impianto Compressore a vite BOGE Serie

Dettagli

COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI

COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI Le serie di prodotti Caleffi Solar sono state specificamente realizzate per l utilizzo nei circuiti degli impianti solari, dove si possono normalmente raggiungere elevate

Dettagli

PQM3000R Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia

PQM3000R Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia Possibilità di registrazione delle grandezze caratteristiche definite nella norma EN 50160 Web server integrato per una gestione

Dettagli

SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI

SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI Fasar Elettronica presenta una nuova linea di prodotti

Dettagli

Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760)

Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760) s Agosto 1996 8 123 UNIGYR Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760) Scala 1 : 2 Moduli di misura per due ingressi indipendenti di: - resistenze variabili

Dettagli

CLIMA. Il clima a tua misura.

CLIMA. Il clima a tua misura. CLIMA Il clima a tua misura. CLIMAPIÙ Da oggi il clima è più facile, più semplice, più immediato. ClimaPiù: innovare vuol dire semplificare. Con ClimaPiù tutto diventa più semplice. Impostare la temperatura

Dettagli

Shine Vision Manuale utente

Shine Vision Manuale utente Shine Vision Manuale utente 1 Descrizione del prodotto Il sistema di monitoraggio Shine Vision è composto da un trasmettitore e da un ricevitore (schermo LCD) che permette la visualizzazione dei dati di

Dettagli

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione Sistema RF comando e controllo Configurazione dei dispositivi a configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: A - Associazione tra i dispositivi

Dettagli

Sirena senza fili bidirezionale con lampeggiatore. Istruzioni. Distribuzione apparecchiature sicurezza DT01696DI1009R00

Sirena senza fili bidirezionale con lampeggiatore. Istruzioni. Distribuzione apparecchiature sicurezza DT01696DI1009R00 Sirena senza fili bidirezionale con lampeggiatore SR150 (cod. PXMWSR150) SR150/86 (cod. PXMXSR150) Istruzioni Distribuzione apparecchiature sicurezza DT01696DI1009R00 2 Sommario 1. Descrizione...4 2. Vista

Dettagli

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C Centralina di regolazione per la gestione locale e a distanza di impianti termici e tecnologici complessi - MASTER Il regolatore è utilizzato negli impianti particolarmente complessi dove, per risolvere

Dettagli

Regolatore Elfatherm E8

Regolatore Elfatherm E8 Regolatore Elfatherm E8 Prospetto del prodotto I 0...8 Edition 0.07 Regolatore climatico per caldaie, circuiti di miscelazione e acqua calda Display luminoso con visualizzazione del testo in chiaro multilingue

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105 Cod. 523.0000.102 Perché la garanzia sia valida, installare e utilizzare il prodotto secondo le istruzioni contenute nel presente manuale. È perciò di fondamentale

Dettagli

AR200 AR200. Porta a lama d'aria da incasso per piccoli ingressi

AR200 AR200. Porta a lama d'aria da incasso per piccoli ingressi AR00 Porta a lama d'aria da incasso per piccoli ingressi Altezza di installazione consigliata,5 m* Montaggio incassato Lunghezze:,,5 e m Solo ventilazione, senza riscaldamento Riscaldamento elettrico:

Dettagli

GW 90 762: ATTUATORE ANALOGICO

GW 90 762: ATTUATORE ANALOGICO FUNZIONE MONTAGGIO L Attuatore Analogico a due canali serve a estendere la gamma di applicazione dell EIB tramite l elaborazione di grandezze analogiche. Per controllare variabili differenti (es. servomotore)

Dettagli

Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC

Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC 4 936 Variatori di potenza per carichi elettrici, max 30 KW pausa/impulso 24 V AC SEA412 Impiego I variatori di potenza statica si utilizzano per il controllo delle resistenze elettriche negli impianti

Dettagli

ZIMO. Decoder per accessori MX81. Manuale istruzioni del. nella variante MX81/N per il formato dei dati NMRA-DCC

ZIMO. Decoder per accessori MX81. Manuale istruzioni del. nella variante MX81/N per il formato dei dati NMRA-DCC ZIMO Manuale istruzioni del Decoder per accessori MX81 nella variante MX81/N per il formato dei dati NMRA-DCC etichetta verde Sommario 1. GENERALITÀ... 3 2. CARATTERISTICHE E DATI TECNICI... 3 3. COLLEGAMENTO

Dettagli

Comando/attuatore 067556 AM5851M2 H4671M2 LN4671M2

Comando/attuatore 067556 AM5851M2 H4671M2 LN4671M2 Descrizione Questo dispositivo, dotato frontalmente di 4 pulsanti e 4 led bicolore è equipaggiato con 2 relè indipendenti per gestire: - 2 carichi o 2 gruppi di carichi indipendenti; - 1 carico singolo

Dettagli

NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO MAGGIO ITALIANO

NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO MAGGIO ITALIANO NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO ITALIANO MAGGIO 2003 SICUREZZA SENZA FILI I DISPOSITIVI DI GESTIONE E CONTROLLO LE CENTRALI Il cuore del sistema è la centrale disponibile in due differenti modelli a 16

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione OUT digitali

Manuale d uso e manutenzione OUT digitali Modulo DICO 12 Relè Manuale d uso e manutenzione OUT digitali Codice ordine: 5904513701 Data: 04/2014 - Rev: 1.2 Sommario 1. Generalità.......................................... 3 2. Caratteristiche tecniche...............................

Dettagli

C R O N O T E R M O S T A T I

C R O N O T E R M O S T A T I CH15 0 C R O N O T E R M O S T A T I IntelliComfort IntelliComfort CH150 è il capostipite di un progetto nel campo della termoregolazione dell'ambiente che si propone di coniugare le esigenze di comfort

Dettagli

Gestione della termoregolazione in un impianto domotico KNX. Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre

Gestione della termoregolazione in un impianto domotico KNX. Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre Gestione della termoregolazione in un impianto domotico KNX Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre PROGRAMMA Il sistema KNX Descrizione dei dispositivi utilizzati Impianti di termoregolazione gestiti Modalità

Dettagli

Centraline elettroniche di controllo per impianti solari Serie BASIC, ADVANCED, PLUS

Centraline elettroniche di controllo per impianti solari Serie BASIC, ADVANCED, PLUS Centraline elettroniche di controllo per impianti solari Serie BASIC, ADVANCED, PLUS Caratteristiche principali - Controllo di impianti fino a due collettori, due pompe e due serbatoi. - Interfaccia grafica

Dettagli

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Gestione a microprocessore 24 sensori memorizzabili 8 uscite allarme uno per canale 8 canali con 3 sensori per ogni canale 10 telecomandi programmabili 1 uscita

Dettagli

MANUALE di ISTRUZIONI IT 10-11

MANUALE di ISTRUZIONI IT 10-11 K330 Output KIT con uscita 4-20mA per Sensore di Flusso a rotore MANUALE di ISTRUZII IT 10-11 Indice 1. Introduzione 2 Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2 2. Descrizione.. 2 3. Specifiche

Dettagli

Avvertenze. Materiale necessario per il montaggio

Avvertenze. Materiale necessario per il montaggio Avvertenze ATTENZIONE: l installazione del Termostato Rialto deve essere effettuata solo da personale specializzato, in assenza di alimentazione in ingresso. Se non in possesso di tali requisiti, rivolgersi

Dettagli

A-4-3-CTxx. Modelli disponibili

A-4-3-CTxx. Modelli disponibili A-4-3-CTxx Monitor domotico: Cronotermostato, Umidità e Scenari in un unico dispositivo da incasso a colori con tecnologia Hi Bus Modelli disponibili A-4-3-CT1 (1 zona ) A-4-3-CT2 ( 2 zone indipendenti

Dettagli

HCS-DEC-1-2-3-4/F Manuale d uso 650201040-1041-1042

HCS-DEC-1-2-3-4/F Manuale d uso 650201040-1041-1042 La scheda di decodifica HCS-DEC-1-2-4/F è una centralina a 1-2-4 canali comandata da un qualsiasi trasmettitore con encoder HCS Keeloq Trademark di Microchip, programmato con codice Aur el. Dispone della

Dettagli

Potenza assorbita In funzione Mantenimento Dimensionamento. 6 W @ coppia nominale 2,5 W 8,5 VA Allacciamento Cavo 1 m, 2 x 0.75 mm 2 Dati funzionali

Potenza assorbita In funzione Mantenimento Dimensionamento. 6 W @ coppia nominale 2,5 W 8,5 VA Allacciamento Cavo 1 m, 2 x 0.75 mm 2 Dati funzionali Scheda ecnica F24A Attuatore di sicurezza con ritorno a molla per serrande di regolazione dell' aria in impianti di ventilazione e condizionamento negli edifici. Per serrande fino a circa 2 m 2 Coppia

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

Valvola motorizata 3 vie 3/4 ACS

Valvola motorizata 3 vie 3/4 ACS Valvola motorizata 3 vie 3/4 CS cod.3902021 Descrizione Le valvole deviatrici motorizzate permettono la deviazione automatica del fluido termovettore negli impianti di climatizzazionee idrosanitari. Le

Dettagli

Cronotermostato settimanale con GSM integrato

Cronotermostato settimanale con GSM integrato IntelliComfort CH140GSM Cronotermostato settimanale con GSM integrato Cronotermostato elettronico a microprocessore, con programmazione settimanale per il comando di impianti di riscaldamento e di condizionamento,

Dettagli

EOLO Extra kw HP Pensile a condensazione con recuperatore di calore, per impianti ad alta temperatura. Pre Sales Dept.

EOLO Extra kw HP Pensile a condensazione con recuperatore di calore, per impianti ad alta temperatura. Pre Sales Dept. EOLO Extra kw HP Pensile a condensazione con recuperatore di calore, per impianti ad alta temperatura Nuovi modelli Immergas amplia la propria gamma di caldaie a condensazione con le versioni EOLO Extra

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA TH540 - Pannello di Controllo MANUALE PER L OPERATORE Maggio 2005 Rev. BI Versione Software: 1.1 SOMMARIO 1) INTRODUZIONE..... 03 1.1) Introduzione...03 1.2) Pannello

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori. FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE

Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori. FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE FreeSabiana Free Sabiana è un innovativo sistema elettronico di comando e controllo di ventilconvettori idronici

Dettagli

REGOLATORE DI CARICA DOPPIA BATTERIA

REGOLATORE DI CARICA DOPPIA BATTERIA MANUALE UTENTE REGDUO10A REGOLATORE DI CARICA DOPPIA BATTERIA 12/24V-10 A (cod. REGDUO10A) La ringraziamo per aver acquistato questo regolatore di carica per applicazioni fotovoltaiche. Prima di utilizzare

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

HERCULES 32 kw 120 l. Caldaie a basamento, a camera stagna e tiraggio forzato con Boiler in acciaio Inox da 120 litri

HERCULES 32 kw 120 l. Caldaie a basamento, a camera stagna e tiraggio forzato con Boiler in acciaio Inox da 120 litri 80 HERCULES 32 kw 120 l Caldaie a basamento, a camera stagna e tiraggio forzato con Boiler in acciaio Inox da 120 litri VANTAGGI ELEGANZA & DESIGN Il cruscotto di HERCULES 32 kw 120 l offre una costante

Dettagli

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria 1 821 1821P01 Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria Sonda attiva con capillare per la misura della temperatura minima nel campo d impiego 0 15 C Alimentazione 24 V AC Segnale d uscita 0...10 V DC

Dettagli

IT Manuale istruzioni

IT Manuale istruzioni Manuale istruzioni Istruzioni installazione: Istruzioni estrazione filtro antigrasso. Vetro asportabile superiore Vetro asportabile inferiore 1) Fasi per estrazione vetro superiore: NB: Procedere analogamente

Dettagli

Rilevatore di condensa

Rilevatore di condensa 1 542 1542P01 1542P02 Rilevatore di condensa Il rilevatore di condensa è utilizzato per evitare danni a causa della presenza di condensa sulle tubazioni e il è adatto per travi refrigeranti e negli impianti

Dettagli

Recall 1049/900A. SOS camera n 4

Recall 1049/900A. SOS camera n 4 ARTICOLO 1049/940 DESCRIZIONE Modulo LON per la gestione di 4 lampade esterne, 4 SOS, 4 reset Il modulo di acquisizione raccoglie le informazioni dai pulsanti di allarme e nel contempo permette di comandare

Dettagli

Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi. Manuale d Uso

Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi. Manuale d Uso Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi Manuale d Uso Indice Dimensioni Pagina 3 Schema di collegamento Pagina 3 Avvertenze di sicurezza Pagina 4 Caratteristiche tecniche Pagina 4 Elementi di controllo

Dettagli

Descrizione generale del prodotto

Descrizione generale del prodotto Descrizione generale del prodotto Tipologia : sistema antincendio filare Descrizione generale: I nuovi rilevatori lineari di fumo sono particolarmente idonei a soddisfare le applicazioni nel campo delle

Dettagli

Interfaccia. 1. Sede configuratori 2. Morsetto IN 3. Led di segnalazione 4. Pulsante per configurazione virtuale 5. Morsetto OUT

Interfaccia. 1. Sede configuratori 2. Morsetto IN 3. Led di segnalazione 4. Pulsante per configurazione virtuale 5. Morsetto OUT Interfaccia SCS/SCS scheda tecnica ARt. F422 Descrizione L interfaccia permette la comunicazione fra impianti bus con tecnologia SCS, anche se dedicati a funzioni diverse fra loro. L interfaccia è dotata

Dettagli

Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K. 10.1.2.14 Edizione 2.98 I

Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K. 10.1.2.14 Edizione 2.98 I Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K 10.1.2.14 Edizione 2.98 I Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K Controllo per tre circuiti: circuito caldaia, circuito

Dettagli

IntelliComfort CH150RBS

IntelliComfort CH150RBS Regolatore settimanale, con uscita bistadio, modalità riscaldamento o raffrescamento, integrazione seconda uscita (stadio2) raffrescamento e riscaldamento. 155 21 90 Scala di regolazione Scala visualizzata

Dettagli

BPH-E / DPH-E CIRCOLATORI ELETTRONICI

BPH-E / DPH-E CIRCOLATORI ELETTRONICI BPH-E / DPH-E * RISCALDAMENTO, CONDIZIONAMENTO, REFRIGERAZIONE Le pompe elettroniche di circolazione possono essere utilizzate in impianti di riscaldamento, ventilazione e condizionamento per edifici ad

Dettagli

19BGT-2 con prese su pcb

19BGT-2 con prese su pcb Descrizione Il Power-D-Box 2U 9 compatto con prese precablate su circuito stampato, è realizzato in alluminio con pannello frontale anodizzato. La parte frontale fornisce fino a 30 posizioni numerate da

Dettagli

TERMOREGOLAZIONE VIA FILO AD INCASSO TERMOSTATI SERIE MOON - H 45mm

TERMOREGOLAZIONE VIA FILO AD INCASSO TERMOSTATI SERIE MOON - H 45mm TERMOREGOLAZIONE VIA FILO AD INCASSO TERMOSTATI SERIE MOON - H 45mm CODICE DESCRIZIONE CONFEZIONE PZ PREZZO P 1TI TE540 Termostato digitale ad incasso 3V serie MOON 10 87,13 display luminoso Alimentazione

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Luna3 Comfort Air - Silver Space

Luna3 Comfort Air - Silver Space Luna3 Comfort Air - Silver Space Controllo remoto programmabile con termoregolazione m o d u l a n t e (secondo DL 311/06) D I S E R I E Caldaie murali a gas per esterni Le soluzioni da esterno di BAXI

Dettagli

Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V

Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V I.7.1 Descrizione del sistema Termostato ambiente varimatic 230 V Termostato ambiente varimatic 230 V Modulo regolazione varimatic 230 V da 1 fino a 6 termostati

Dettagli

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO Manuale d uso Display remoto MT-1 per regolatore di carica REGDUO ITALIANO Il display remoto MT-1 è un sistema per monitorare e controllare a distanza tutte le funzioni dei regolatori RegDuo. Grazie al

Dettagli

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac LOGICA CON MICROPROCESSORE STATO DEGLI INGRESSI VISUALIZZATO DA LEDs PROTEZIONE INGRESSO LINEA CON FUSIBILE FUNZIONE INGRESSO PEDONALE CIRCUITO

Dettagli

Tempo di efficienza. Da ABB i nuovi orologi digitali Linea D. Semplicemente precisi

Tempo di efficienza. Da ABB i nuovi orologi digitali Linea D. Semplicemente precisi Tempo di efficienza. Da ABB i nuovi orologi digitali Linea D. Semplicemente precisi Interruttori orari digitali Linea D Linea D è la nuova gamma di interruttori orari digitali di ABB. L esclusivo design,

Dettagli

Soluzioni per impianti a pavimento

Soluzioni per impianti a pavimento Soluzioni per impianti a pavimento Sistemi e prodotti per la gestione di impianti di riscaldamento e raffrescamento a pavimento 16 C 17 C 18 C 20 C 22 C Temperatura ambiente in un locale riscaldato con

Dettagli

Microtech Srl. GPS TRACKER v3.0

Microtech Srl. GPS TRACKER v3.0 Microtech Srl GPS TRACKER v3.0 Manuale d Uso Rev1-1 - Indice: Descrizione pag. 3 Caratteristiche. pag. 3 Accensione/Spegnimento.. pag. 4 Funzionamento pag. 4 Segnalazione di errore pag. 4 Segnalazione

Dettagli

CRONOTERMOSTATI E TERMOSTATI DA INCASSO

CRONOTERMOSTATI E TERMOSTATI DA INCASSO CRONOTERMOSTATI E TERMOSTATI DA INCASSO CompatiBILITÀ DEI PRODOTTI MODELLO CDS20 CDS21 CDS07/MC CDS08/MC TE540 te541 te312/mc te313/mc CronotermoStati TERMOStati DIGitali Serie CIVile BTicino Light, LivingLight

Dettagli

Caratteristiche tecniche. Per trasportare aria, gas e vapori poco aggressivi, generare vuoto e comprimere aria, senza contaminazione di olio.

Caratteristiche tecniche. Per trasportare aria, gas e vapori poco aggressivi, generare vuoto e comprimere aria, senza contaminazione di olio. SCHEDA TECNICA I041 N 950.50 KNDCB con motore Brushless Principio di funzionamento Le pompe a membrana KNF si basano su un principio molto semplice - la parte centrale di una membrana elastica flette su

Dettagli

ARCHITETTURA DEL SISTEMA

ARCHITETTURA DEL SISTEMA SISTEMI HEATING ARCHITETTURA DEL SISTEMA SISTEMA SPLIT ARIA-ACQUA CARRIER PRESENTA XP ENERGY,, L INNOVATIVA SOLUZIONE DI RISCALDAMENTO E CONDIZIONAMENTO PER APPLICAZIONI RESIDENZIALI CON SISTEMA SPLIT

Dettagli

Giove PM12. Installazione ed uso GIOVE. Linea

Giove PM12. Installazione ed uso GIOVE. Linea Giove PM12 Installazione ed uso Linea GIOVE Indice ---- Utilizzo di Giove PM12 pag 2 ---- Schema di collegamento Giove PM12 con Giove CA20/CA21 pag 3 ---- Schema di collegamento microfono esterno pag 4

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO CENTRALINA SCENARI (distribuiti).

SCHEDA PRODOTTO CENTRALINA SCENARI (distribuiti). SCHEDA PRODOTTO CENTRALINA SCENARI (distribuiti). SC28D SC416D SC835D SC1635D Descrizione Dispositivo per l esecuzione di scenari sequenziali sul bus di comunicazione, realizzato per il settore dell automazione

Dettagli

Ma n u a l. istruzioni

Ma n u a l. istruzioni Ma n u a l istruzioni Ricettore radio 1 canale on /off So m m a r i o Presentazione 1 Installazione 1 Collegamento elettrico 4 Apprendimento 5 Cosa fare se 9 Caratteristiche tecniche 10 Pr e s e n t a

Dettagli

SWING Videocitofono a colori

SWING Videocitofono a colori SWING Videocitofono a colori 8 Descrizione Videocitofono SWING FILI con monitor a colori installabile da parete. E dotato di pulsanti: apertura serratura e quattro pulsanti programmabili (---) la cui modalità

Dettagli

Attuatore tre punti flottante K274J

Attuatore tre punti flottante K274J 0556IT febbraio 2013 Attuatore tre punti flottante K274J 0032A/2 0064L/0 Installazione L attuatore a tre punti flottante va montato sulle valvole serie K297 in posizione orizzontale o verticale con coperchio

Dettagli

IL DIMENSIONAMENTO DEGLI IMPIANTI IDROSANITARI Miscelatori e riduttori di pressione

IL DIMENSIONAMENTO DEGLI IMPIANTI IDROSANITARI Miscelatori e riduttori di pressione FOCUS TECNICO IL DEGLI IMPIANTI IDROSANITARI Miscelatori e riduttori di pressione CRITERI DI CALCOLO DELLA PORTATA DI PROGETTO Lo scopo principale del dimensionamento di una rete idrica è quello di assicurare

Dettagli

AR3500 Porta a lama d'aria da incasso per locali commerciali, con controllo intelligente

AR3500 Porta a lama d'aria da incasso per locali commerciali, con controllo intelligente R AR3500 AR3500 Porta a lama d' da incasso per locali commerciali, con controllo intelligente Altezza di installazione consigliata 3,5 m* Montaggio incassato Lunghezze: 1, 1,5 e 2 m 1 Solo ventilazione,

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

> HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA. Gamma disponibile. Descrizione dell unità.

> HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA. Gamma disponibile. Descrizione dell unità. > HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA ECO-FRIENDLY Gamma disponibile REFRIGERANT GAS Tipologia di unità IH Pompa di calore IP Pompa di calore reversibile

Dettagli

IL RISPARMIO ENERGETICO E GLI AZIONAMENTI A VELOCITA VARIABILE L utilizzo dell inverter negli impianti frigoriferi.

IL RISPARMIO ENERGETICO E GLI AZIONAMENTI A VELOCITA VARIABILE L utilizzo dell inverter negli impianti frigoriferi. IL RISPARMIO ENERGETICO E GLI AZIONAMENTI A VELOCITA VARIABILE L utilizzo dell inverter negli impianti frigoriferi. Negli ultimi anni, il concetto di risparmio energetico sta diventando di fondamentale

Dettagli

CONVERTITORE SERIALE ASINCRONO RS232/USB, TTL/USB e RS485/USB CONFIG BOX PLUS

CONVERTITORE SERIALE ASINCRONO RS232/USB, TTL/USB e RS485/USB CONFIG BOX PLUS CONVERTITORE SERIALE ASINCRONO RS232/USB, TTL/USB e RS485/USB CONFIG BOX PLUS DESCRIZIONE GENERALE Il prodotto CONFIG BOX PLUS costituisce un convertitore in grado di realizzare una seriale asincrona di

Dettagli

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 -

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 - INTRODUZIONE DESCRIZIONE Il sistema Radioband è stato concepito per applicazioni in porte e cancelli industriali, commerciali e residenziali nei quali venga installata una banda di sicurezza. Il sistema

Dettagli