SETTORE ECONOMICO E FINANZIARIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SETTORE ECONOMICO E FINANZIARIO"

Transcript

1 COMUNE DI ALATRI SETTORE ECONOMICO E FINANZIARIO Piazza Santa Maria Maggiore, 1 Tel Fax: P.I C.F DISCIPLINARE DI GARA A MEZZO PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA CON IL CRITERIO DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA AI SENSI DELL ART. 83 DEL D.LGS. N. 163/06 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DAL AL Ente concedente: COMUNE DI ALATRI P.zza Santa Maria Maggiore n Alatri (FR) Telefono Fax OGGETTO Il Comune di Alatri, in esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 20 del , esecutiva ai sensi di legge e della determina del Responsabile del Settore Economico e Finanziario n del , indice la gara procedura aperta ai sensi dell art. 3 comma 37 D. Lgs n. 163 per l affidamento del Servizio di Tesoreria dell Ente per il periodo al disciplinato da apposita convenzione il cui schema è stato approvato con il succitato atto del Consiglio Comunale. Il servizio di Tesoreria consiste nel complesso di operazioni legate alla gestione finanziaria del Comune di Alatri e finalizzate in particolare: - alla riscossione delle entrate, ivi comprese quelle di natura patrimoniale e gli oneri di urbanizzazione e al pagamento delle spese; - alla custodia di titoli e valori di proprietà del Comune di Alatri e quanto di terzi per cauzioni ed altro; - a tutti gli adempimenti connessi dalla legge e dalla convenzione. Il servizio sarà regolato secondo quanto previsto dallo schema di convenzione approvato con la citata deliberazione consiliare n. 20 del L appalto, avente natura gratuita e senza spese di tenuta conto, sarà aggiudicato con procedura ad evidenza pubblica, con aggiudicazione secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art.83 del D.Lgs n Il contratto di affidamento sarà stipulato in forma pubblica amministrativa. 2. DURATA DEL SERVIZIO Il servizio avrà la seguente durata: dal al AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO La procedura per l affidamento del servizio è stabilita con il metodo della procedura aperta ai sensi dell art. 55, comma 5 D. Lgs n. 163 dell art.3 comma 37 D. Lgs n. 163 ed aggiudicata in base al criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi del D. Lgs n. 163 art. 83, secondo gli elementi di cui al punto 6 del presente bando di gara. 4. SOGGETTI LEGITTIMATI A PARTECIPARE ALLA GARA Sono ammesse a partecipare alla procedura per l assegnazione del servizio le banche che svolgono l attività di cui all art. 10 del D. Lgs , n. 385, in possesso dell autorizzazione prevista dall art.13 dello stesso decreto. 1

2 5. MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Per partecipare alla gara l Istituto partecipante, a pena di esclusione, dovrà far pervenire a questo Ente - Ufficio Protocollo P.zza Santa Maria Maggiore n Alatri (FR), entro e non oltre le ore 12,00 del giorno , un plico sigillato con ceralacca, controfirmato dal/i legale/i rappresentante/i sui lembi di chiusura, con l indicazione del mittente e la seguente dicitura: Gara relativa all affidamento del servizio di tesoreria. Detto plico dovrà contenere a pena di esclusione: a) BUSTA n. 1 contenente la documentazione amministrativa. La positiva verifica della Busta n. 1 documentazione amministrativa è condizione essenziale per l ammissione alla gara e l esame dell offerta. La Busta n. 1, debitamente sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura dal/i legale/i rappresentante/i, e recante esternamente la dicitura Busta n. 1 documentazione amministrativa deve contenere la seguente documentazione: la dichiarazione, da rendersi esclusivamente sul modello ALLEGATO A) al presente bando, e sottoscritta, su ogni foglio, dal/i legale/i rappresentante/i dell Istituto offerente, a cui deve essere allegata, a pena di esclusione, copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità di chi sottoscrive la dichiarazione medesima inerente il possesso dei sotto indicati requisiti richiesti ai fini dell ammissione alla gara: 1. Essere istituti di credito autorizzati ai sensi degli artt. 10 e 14 del D. Lgs 1 settembre 1993 n. 385 Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia o abilitati all esercizio del servizio di tesoreria ai sensi dell art. 208, comma 1, lett. c), del D.Lgs 267/00; 2. Essere iscritti alla C.C.I.A.A.; 3. Di essere in possesso dei requisiti di cui all art. 39 del D. Lgs n.163; 4. Essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili L n. 68; 5. Rispettare i contratti collettivi nazionali di lavoro del settore, gli accordi sindacali integrativi e tutti gli adempimenti di legge nei confronti dei lavoratori dipendenti, nonché di rispettare gli obblighi previsti dalla L. n. 626/94 per la sicurezza e la salute dei luoghi di lavoro; 6. Non aver avuto sanzioni o misure cautelari di cui al D. Lgs. 231/2001 che impediscano di contrattare con la Pubblica Amministrazione; Accettazione incondizionata ed integrale del Bando di gara, della convenzione d appalto e del Capitolato speciale d appalto allegato alla convenzione medesima. Prova dell avvenuto versamento del contributo di 100,00 a favore dell Autorità di Vigilanza dei Contratti pubblici come specificato al punto 13 del presente bando. b) BUSTA n. 2 contenente l offerta economica (in bollo) La Busta n. 2 debitamente sigillata con cera lacca e controfirmata sui lembi di chiusura dal/i legale/i rappresentante/i e recante esternamente la dicitura Busta n. 2 - Offerta economica, deve contenere: - l offerta da redigersi esclusivamente sul modello ALLEGATO B) al presente bando, sottoscritta su ogni foglio dal/i legale/i rappresentante/i dell Istituto, contenente gli elementi necessari per l'attribuzione del punteggio in base ai parametri per la valutazione delle offerte di seguito specificati: 6. ELEMENTI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE A) Elementi economici inerenti il servizio Max. Punti 45 Condizione per l ammissione alla gara: - Accredito ogni tre mesi degli interessi maturati sulle giacenze fuori tesoreria unica - Gratuità del servizio ELEMENTI DI VALUTAZIONE Punteggi: MIN MAX 1 Tasso passivo applicato sull utilizzo della anticipazione di tesoreria (spread (in aumento o in diminuzione) su Euribor tre mesi calcolato prendendo come riferimento, per ciascun trimestre solare, la media precedente l inizio del trimestre stesso) (all offerta peggiore va attribuito 1 punto, a quella migliore 25, punteggi intermedi proporzionali per le altre offerte)

3 2 Tasso attivo applicato sulle giacenze di cassa (spread (in aumento o diminuzione) su Euribor tre mesi calcolato prendendo come riferimento, per ciascun trimestre solare, la media precedente l inizio del trimestre stesso) 1 5 (al peggiore spread va attribuito 1 punto, a quello migliore 5, punteggi intermedi proporzionali per le altre offerte) 3 Nessun addebito delle spese vive di servizio (escluso imposta di bollo) (5 punti per l accettazione piena della clausola, nessun punto se non viene accettato la clausola, 0 5 punteggi intermedi per offerte intermedie) 4 Nessun addebito del costo del bonifico al beneficiario (5 punti per l accettazione piena della clausola, nessun punto se non viene accettata la clausola, 0 4 punteggi intermedi per offerte intermedie) 5 Giorni di valuta su accrediti (punteggio massimo per accredito sullo stesso giorno, minimo per giorni successivi) Giorni di valuta su addebiti (punteggio massimo per addebito il giorno lavorativo successivo, minimo per lo stesso giorno) 0 3 B) Elementi inerenti l istituto bancario Max. Punti 25 Condizione di ammissione alla gara: - Presenza di almeno uno sportello nell ambito comunale - Dichiarazione resa dal legale rappresentante a mantenere aperto lo sportello per tutto il periodo oggetto del servizio - Esperienza, nell ultimo quinquennio in ambito nazionale, di gestione del servizio tesoreria enti locali ELEMENTI DI VALUTAZIONE Punteggi: MIN MAX 7 N di enti pubblici nell ambito regionale per i quali si è svolto (o si sta svolgendo) il servizio di tesoreria (periodo dal al ) 0 15 n.1 punti per ogni ente gestito 8 N di sportelli bancari aperti in ambito comunale al n.1 punto per ogni sportello aperto Vicinanza di un proprio sportello alla sede dell ente per consegna e ricevimento della corrispondenza 1 5 punteggio parametrato alla distanza C) Altri elementi a discrezione dell offerente - Max. Punti 30 Condizioni per ammissione alla gara: - Accredito degli stipendi dei dipendenti senza addebito spese - Collegamento on-line con l Ente gratuito ELEMENTI DI VALUTAZIONE Punteggi: MIN MAX Corresponsione all Ente di contributi annui 10 Punteggio minimo se non vi è alcun contributo, punteggio massimo al contributo maggiore, 0 7 punteggi intermedi proporzionali per offerte intermedie 11 Offerta di contratti di sponsorizzazione che l Istituto ritiene di poter elargire in favore del Comune per iniziative culturali, sportive, turistiche, sociali ed assistenziali Zero punti se non vi è alcun contributo, 6 punti al contributo massimo, punteggi intermedi 0 6 proporzionali per offerte intermedie 12 Commissioni su operazioni effettuate con terminali POS e BANCOMAT Massimo se senza costi, minimo se sono previsti costi, punteggi intermedi proporzionali per 0 5 offerte intermedie 13 Proposte operative per miglioramento ed ampliamento servizio Punteggio a discrezione della Commissione Installazione terminali POS presso gli uffici comunali per pagamento servizi Punteggio a discrezione della Commissione Qualità dell informatizzazione del servizio e del collegamento on-line Punteggio a discrezione della Commissione Installazione terminali BANCOMAT presso gli uffici comunali Punteggio a discrezione della Commissione Servizio di custodia titoli senza spese Massimo se offerto, minimo se mancante Altro Punteggio a discrezione della Commissione 0 1 Totale punteggio complessivo attribuibile: 100 punti 3

4 Risulterà aggiudicatario il concorrente la cui offerta avrà conseguito il maggior punteggio risultante dalla somma dei punteggi attribuiti ai singoli fattori. 7. MODALITA DI SVOLGIMENTO DELLA GARA La gara avrà luogo presso l Ufficio Gare del Comune di Alatri, P.zza Santa Maria Maggiore n Alatri (FR), con le seguenti modalità: Il giorno alle ore 10,00 in seduta pubblica, ai fini della ammissibilità alla gara degli Istituti concorrenti e della lettura delle offerte presentate; Nello stesso giorno, immediatamente dopo, in seduta riservata, valutazione delle offerte in base ai parametri stabiliti e attribuzione dei relativi punteggi; Successivamente, nello stesso giorno, in seduta pubblica, aggiudicazione provvisoria della gara. 8. INDICAZIONE DEI DATI D OFFERTA Si precisa che la mancata indicazione dei dati di offerta relativamente a ciascuno dei parametri oggetto di valutazione comporterà l esclusione dalla gara. 9. OFFERTE ANOMALE In caso di presentazione di offerte che presentino carattere anormalmente basso rispetto alla prestazione o condizioni eccezionalmente vantaggiose e favorevoli per l Ente si fa riferimento a quanto stabilito e disciplinato dagli artt. 86 e seguenti del D. Lgs. 163/2006 in merito a Criteri di individuazione delle offerte anomale. 10. AGGIUDICAZIONE Si procederà all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida. Ogni concorrente non potrà presentare più di un offerta. In caso di offerte che abbiano riportato uguale punteggio, si procederà all individuazione del vincitore con riferimento al miglior tasso passivo offerto. L'impegno dell'istituto aggiudicatario è valido dal momento stesso dell'offerta, mentre l Ente resterà vincolato solo ad intervenuta approvazione dell aggiudicazione definitiva da adottarsi con determinazione del Responsabile del Servizio Economico e Finanziario. E vietata la cessione totale o parziale del contratto ed ogni forma di subappalto anche parziale del servizio. 11. CAUSE DI ESCLUSIONE DALLA GARA Non saranno ammesse alla gara le offerte che pervengano oltre il termine di cui al punto 5 Modalità di partecipazione alla gara del presente bando. Non si darà inoltre corso ai plichi sui quali non sia apposta la dicitura precedentemente indicata relativa all oggetto della gara debitamente sigillata e controfirmata. Determina l esclusione dalla gara il fatto che l offerta non sia contenuta nelle apposite buste debitamente chiuse e controfirmate sui lembi di chiusura. Non è consentito fare riferimento a documenti prodotti per gare già esperite in precedenza. 12. DISPOSIZIONI DI CARATTERE GENERALE Per tutto quanto non contemplato dalle presenti norme si fa implicito riferimento al bando di gara ed alle disposizioni ivi richiamate. La mancata osservanza di alcuna delle presenti disposizioni comporta l automatica esclusione dalla gara. Non sono ammesse offerte condizionate e quelle espresse in modo indeterminato o con riferimento ad offerta relativa ad altro appalto. Nessun rimborso o compenso spetta all Istituto concorrente per la presentazione e la redazione dell offerta. 13. TASSA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Ai sensi della Deliberazione Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici del 24 gennaio 2008 Entità e modalità di versamento del contributo a favore dell Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (attuazione dell art. 1, comma 65 e 67, della legge 23 dicembre 2005, n in Gazzetta Ufficiale del 28 gennaio 2008, n. 23) da parte dei soggetti pubblici e privati (tasse sulle gare), i prestatori di servizi concorrenti dovranno allegare all offerta prova dell avvenuto pagamento della suddetta tassa. Il pagamento della contribuzione può avvenire con le seguenti modalità: Versamento online, collegandosi al Servizio riscossione contributi disponibile in home page sul sito web 4

5 dell Autorità all indirizzo seguendo le istruzioni disponibili sul portale, tramite: carta di credito (Visa o MasterCard), carta postepay, conto BancoPostaOnLine oppure BancoPostaImpresaOnLine. A riprova dell avvenuto pagamento l operatore economico deve allegare all offerta copia stampata dell di conferma, trasmessa dal Servizio riscossione contributi e reperibile in qualunque momento mediante la funzionalità di Archivio dei pagamenti ; Versamento sul conto corrente postale n , intestato a AUT. CONTR.PUBB. Via di Ripetta, 246, Roma, presso qualsiasi ufficio postale. A riprova dell avvenuto pagamento, il partecipante deve allegare all offerta la ricevuta in originale del versamento ovvero fotocopia dello stesso corredata da dichiarazione di autenticità e copia di un documento di identità in corso di validità. La causale del versamento deve riportare esclusivamente: il codice fiscale del partecipante; il n. CIG A4 della gara. 5

6 REFERENTI E CONTATTI Responsabile del procedimento ai sensi della Legge n. 241/90 e successive modificazioni: Dr.ssa Paola PROMUTICO Ufficio Bilancio Per informazioni e/o ritiro documentazione (bando di gara e relativi allegati): oppure Ufficio Bilancio P.za Santa Maria Maggiore n Alatri (FR), Telefono Fax Orario apertura al pubblico: lunedì, mercoledì e venerdì: dalle ore 8,30 alle 13,00 giovedì : dalle ore 15,30 alle 17,30 Informativa ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Ai sensi e per gli effetti del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 che regola la protezione dei dati personali, si informa che i dati forniti formano oggetto di trattamenti informatici o manuali come definito dal citato Decreto Legislativo. I dati sono trattati nell ambito della normale attività dell Ente e risultano strettamente connessi e strumentali alla gestione dei relativi rapporti. I dati di cui sopra potranno essere comunicati ad ogni altro soggetto che abbia interesse ai sensi della Legge n. 241/90. I dati sono conservati presso gli uffici dell Ente. Il Resp.le del Servizio Dr. Marco TURRIZIANI 6

7 MODELLO DI RICHIESTA E DICHIARAZIONE da inserire nella BUSTA n. 1 del Plico ALLEGATO A) da sottoscrivere su ogni foglio Istanza in carta semplice da sottoscrivere con firma non autenticata purché sia allegata fotocopia del documento di identità del dichiarante. OGGETTO: Richiesta di ammissione alla gara relativa all AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI ALATRI PER IL PERIODO DAL AL Il sottoscritto residente a in qualità di..... (SPECIFICARE POTERI DI RAPPRESENTANZA E QUALIFICA; SE PROCURATORE, INDICARE GLI ESTREMI DELLA PROCURA, E DICHIARARE IL POTERE CONFERITOGLI, OPPURE ALLEGARE COPIA DELLA PROCURA STESSA) consapevole delle sanzioni penali derivanti da dichiarazioni mendaci, falsità negli atti o esibizione di atto falso o contenente dati non più rispondenti a verità d i c h i a r a 1. l esatta ragione sociale la sede legale il numero telefonico il numero telefax casella di posta elettronica ( ) il numero di partita IVA codice fiscale di essere istituto di credito autorizzato ai sensi dell art. 10 e 14 del D. Lgs 1 settembre 1993 n. 385 Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia o abilitati all esercizio del servizio di tesoreria ai sensi dell art. 208, comma 1, lett.c) del D.Lgs 267/00; 9. di essere iscritto alla C.C.I.A.A.; 10. di essere in possesso dei requisiti di cui all art.39 del D.Lgs n.163; 11. di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili L n. 68; 12. di rispettare i contratti collettivi nazionali di lavoro del settore, gli accordi sindacali integrativi e tutti gli adempimenti di legge nei confronti dei lavoratori dipendenti, nonché di rispettare gli obblighi previsti dalla L. n. 626/94 per la sicurezza e la salute dei luoghi di lavoro; 13. di non aver avuto sanzioni o misure cautelari di cui al D. Lgs. 231/2001 che impediscano di contrattare con la Pubblica Amministrazione; 14. di accettare incondizionatamente ed integralmente il Bando di gara, la convenzione d appalto e il capitolato speciale d appalto allegato alla convenzione medesima. Luogo e Data,.. Firma del Legale Rappresentante 7

8 ALLEGATO B) MODELLO PER LA PRESENTAZIONE DELL OFFERTA (IN BOLLO) da inserire nella BUSTA n. 2 del Plico da sottoscrivere su ogni foglio (DIRETTAMENTE UTILIZZABILE BARRANDO LE PARTI DI NON INTERESSE) OGGETTO: BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI ALATRI PER IL PERIODO DAL AL Il sottoscritto residente a in qualità di dell Istituto (indicare l esatta ragione sociale) dichiara 1 A) Elementi economici inerenti il servizio Tasso passivo applicato sull utilizzo della anticipazione di tesoreria (spread su Euribor tre mesi calcolato prendendo come riferimento, per ciascun trimestre solare, la media precedente l inizio del trimestre stesso - specificare in lettere se in aumento o in diminuzione) Punti, (in cifre) In Punti ( in lettere) In 8

9 2 Tasso attivo applicato sulle giacenze di cassa (spread su Euribor tre mesi calcolato prendendo come riferimento, per ciascun trimestre solare, la media precedente l inizio del trimestre stesso specificare in lettere se in aumento o in diminuzione) Punti, (in cifre) In Punti ( in lettere) In 3 Nessun addebito delle spese vive di servizio (escluso imposta di bollo) 4 Nessun addebito del costo del bonifico al beneficiario 5 Giorni di valuta su accrediti 6 Giorni di valuta su addebiti 7 B) Elementi inerenti l istituto bancario N di enti pubblici nell ambito regionale per i quali si è svolto (o si sta svolgendo) il servizio di tesoreria (periodo dal al ) 8 N di sportelli bancari aperti in ambito comunale al Vicinanza di un proprio sportello alla sede dell ente per consegna e ricevimento della corrispondenza C) Altri elementi a discrezione dell offerente - Max. Punti Corresponsione all Ente di contributi annui 11 Offerta di contratti di sponsorizzazione che l Istituto ritiene di poter elargire in favore del Comune per iniziative culturali, sportive, turistiche, sociali ed assistenziali 12 Commissioni su operazioni effettuate con terminali POS e BANCOMAT Importo Importo Giorni Giorni N. enti Come risulta da allegato elenco N. sportelli Come risulta da allegato elenco Via e n. civico Importo Importo Importo POS BANCOMAT 9

10 13 Proposte operative per miglioramento ed ampliamento servizio 14 Installazione terminali POS presso gli uffici comunali per pagamento servizi 15 Qualità dell informatizzazione del servizio e del collegamento on-line 16 Installazione terminali BANCOMAT presso gli uffici comunali 17 Servizio di custodia titoli senza spese 18 Altro Come da relazione allegata N. terminali installati POS BANCOMAT Come da relazione allegata Importo Barrare: SI NO Come da relazione allegata Luogo e Data, Firma del Legale Rappresentante La mancata indicazione dei dati di offerta relativamente a ciascuno dei parametri oggetto di valutazione comporterà esclusione dalla gara 10

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano. Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.it/ BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA BANDO DI GARA Bando di gara per l appalto del servizio di Tesoreria 1. Ente appaltante: Comune di

Dettagli

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo Bando di gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.04.2015 al 31.03.2020 Codice CIG X86134217E L Ente Appaltante COMUNE

Dettagli

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CARRARA (MS) Piazza 2 Giugno- tel.0585/6411 - telefax 0585641214 sito Internet www.comune.carrara.ms.it

Dettagli

Comune di Cerro al Lambro

Comune di Cerro al Lambro Comune di Cerro al Lambro Provincia di Milano BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE AI SENSI DELL ARTICOLO 30 DEL D. LGS. 163/2006 DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01/01/2016

Dettagli

L aggiudicazione sarà effettuata in base al criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa previsto dall articolo 83 del D.Lgs. 163/2006.

L aggiudicazione sarà effettuata in base al criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa previsto dall articolo 83 del D.Lgs. 163/2006. Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile Provincia di Rieti ================================================================== Via Manzoni n. 10 Tel. 200999 fax 488411 02100 RIETI info@riservalaghi.org

Dettagli

Consorzio di Bonifica del Nord Sardegna

Consorzio di Bonifica del Nord Sardegna B A N D O D I G A R A PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 4597641D5D 1) ENTE: CONSORZIO DI BONIFICA DEL NORD SARDEGNA Via Vittorio Veneto 16-07014 OZIERI tel. 079 787706 - fax 079 786689 e-mail:

Dettagli

COMUNE di GAGGIANO. Provincia di Milano ***** VERBALE di GARA. per l aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 01/06/2014-31/12/2018

COMUNE di GAGGIANO. Provincia di Milano ***** VERBALE di GARA. per l aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 01/06/2014-31/12/2018 COMUNE di GAGGIANO Provincia di Milano ***** VERBALE di GARA per l aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 1/6/21-31/12/218 Nella Residenza Municipale oggi ventotto maggio duemilaquattordici

Dettagli

C O M U N E D I C A S T I L E N T I

C O M U N E D I C A S T I L E N T I C O M U N E D I C A S T I L E N T I PROVINCIA DI TERAMO Piazza Umberto I n.16 Codice fisc. 81000270678 Tel 0861 / 999113 999312 P. Iva 00824050678 Fax 0861 / 999432 CAP 64035 protocollo@comunedicastilenti.gov.it

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs. Milzano, 27.05.2013 Prot. n._3487 COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.it BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale Raccom. A.R. Prot. del 04.02.2011 Spett.Le BANCA OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale E indetta da questa Amministrazione Comunale una gara di procedura negoziata

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

VERBALE DI AGGIUDICAZIONE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (PERIODO 01.01.2011/31.12.

VERBALE DI AGGIUDICAZIONE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (PERIODO 01.01.2011/31.12. COMUNE DI PEDIVIGLIANO (CS) Piazza F.T. Sarsale, 4 C.A.P. 87050 (Tel. 0984-966105 Fax 0984-986049) Codice Fiscale: 80003330786 Partita Iva: 00405550781 Internet: www.comune.pedivigliano.cs.it/ VERBALE

Dettagli

OFFERTA. OGGETTO: Offerta per l affidamento in concessione del servizio di tesoreria comunale per il periodo 01.01.2015 31.12.2019.

OFFERTA. OGGETTO: Offerta per l affidamento in concessione del servizio di tesoreria comunale per il periodo 01.01.2015 31.12.2019. (Allegato B al disciplinare di gara) Marca da bollo 16,00 (da inserire nella busta n. B offerta) Al Comune di LOREGGIA Via Roma, 6 35010 LOREGGIA (PD) OGGETTO: Offerta per l affidamento in concessione

Dettagli

COMUNE DI TREVI NEL LAZIO Provincia di FRosinone

COMUNE DI TREVI NEL LAZIO Provincia di FRosinone ALLEGATO B al bando prot.6712/2009 AL COMUNE DI TREVI NEL LAZIO 0310 Trevi nel Lazio (fr) OGGETTO: scheda offerta-condizioni per l affidamento del servizio di Tesoreria del Comune di Trevi nel Lazio per

Dettagli

COMUNE DI QUINTO VICENTINO

COMUNE DI QUINTO VICENTINO ALLEGATO 1) AL BANDO DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DAL 01.01.2015 AL 31.12.2019 Art. 1 Modalità di presentazione delle offerte. I concorrenti dovranno

Dettagli

AVVISO PER MANIFESTAZIONE INTERESSE A PROCEDURA DI CONCESSIONE MUTUO AVVISO ESPLORATIVO

AVVISO PER MANIFESTAZIONE INTERESSE A PROCEDURA DI CONCESSIONE MUTUO AVVISO ESPLORATIVO AVVISO ESPLORATIVO RICHIESTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO FINANZIARIO DI CONCESSIONE DI MUTUO DESTINATO AL FINANZIAMENTO DI INVESTIMENTI

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

ALLEGATO B ) Spett.le

ALLEGATO B ) Spett.le da sottoscrivere in ogni foglio a pena di esclusione istanza da sottoscrivere con firma non autenticata purchè sia allegata fotocopia documento di identità del dichiarante MARCA DA BOLLO DA 14,62 ALLEGATO

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO. Allegato alla deliberazione consiliare n.39 del 13.11.2014

PROVINCIA DI BERGAMO. Allegato alla deliberazione consiliare n.39 del 13.11.2014 Allegato alla deliberazione consiliare n.39 del 13.11.2014 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Comune di Paladina,

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013 ALLEGATO n. 1 REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA A pena di esclusione dalla gara, l offerta redatta in lingua italiana dovrà pervenire, a mezzo servizio postale o consegna a

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA TECNICA

OFFERTA ECONOMICA TECNICA Su carta intestata del concorrente Marca da bollo 16,00 Allegato B al bando di gara per l affidamento della concessione del servizio di Tesoreria comunale (da inserire nella Busta offerta - economica)

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO L ATER Azienda Territoriale per l Edilizia

Dettagli

Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr )

Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr ) Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr ) Il sottoscritto nato/a il in qualità di (eventualmente) giusta procura

Dettagli

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA ALLEGATO N. 3 ALLA DETERMINA N. 45/2014 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E NORME GENERALI PER LA GARA L Agenzia Nazionale per l amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati

Dettagli

COMUNE GAGGIANO VIA ROMA, N.36 20083 GAGGIANO (MI)

COMUNE GAGGIANO VIA ROMA, N.36 20083 GAGGIANO (MI) Allegato 2) Marca da 16,00 OGGETTO: Istanza di partecipazione alla gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.06.2014 al 31.12.2018 e comunque dalla data di sottoscrizione

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA

CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA Istituito ai sensi del D.P.R.S. del 23.05.1997 RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L'ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL CONSORZIO DI BONIFICA 4-

Dettagli

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P. COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.IVA 00340670657 AREA FINANZIARIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ART. 1 Oggetto dell appalto Il servizio di tesoreria consiste nel complesso di operazioni legate alla gestione finanziaria dell ente locale

Dettagli

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI ROMA

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI ROMA MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 Bando di gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria e/o Cassa dell Ente per il periodo 01/07/2009 30/06/2013

Dettagli

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale BANDO DI GARA Questa amministrazione indice una gara con il sistema del pubblico incanto ai sensi dell art. 9 del Decreto Legislativo 17/03/1995 n.157, degli artt. 73 e 76 del R.D. 23/05/1924 n. 827 e

Dettagli

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd)

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Oggetto: Lettera di invito a presentare l offerta per l affidamento del servizio

Dettagli

COMUNE DI COMABBIO Provincia di Varese Piazza G. Marconi n.1-21020 Comabbio (Va) - Tel. 0331-968572 Fax 0331-968808

COMUNE DI COMABBIO Provincia di Varese Piazza G. Marconi n.1-21020 Comabbio (Va) - Tel. 0331-968572 Fax 0331-968808 COMUNE DI COMABBIO Provincia di Varese Piazza G. Marconi n.1-21020 Comabbio (Va) - Tel. 0331-968572 Fax 0331-968808 AREA FINANZIARIA SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2008-31.12.2012 - PROCEDURA

Dettagli

Offerta per il Servizio di Tesoreria Comunale per il periodo dal 01.01.2011 al 31.12.2013.

Offerta per il Servizio di Tesoreria Comunale per il periodo dal 01.01.2011 al 31.12.2013. Allegato 2) Marca da Bollo da. 14,62 OGGETTO: Offerta per il Servizio di Tesoreria Comunale per il periodo dal 01.01.2011 al 31.12.2013. Al Comune di CAPPELLA MAGGIORE P.zza Vittorio Veneto 40 31012 CAPPELLA

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE. Criteri di valutazione dell'offerta tecnica n.

CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE. Criteri di valutazione dell'offerta tecnica n. Allegato "C" CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE La gara sarà aggiudicata secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83, del D.Lgs. 163/2006. I parametri di valutazione

Dettagli

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE Dall 1.01.2010 al 31.12.2012 IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO RENDE

Dettagli

Prot. n 5365/5366/ 5367/5368 B/15 Marsciano, 21 Settembre 2011

Prot. n 5365/5366/ 5367/5368 B/15 Marsciano, 21 Settembre 2011 DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO MARSCIANO Piazza della Vittoria, 1 06055 Marsciano (PG) - - C.F. 80005660545 - Centralino/fax 0758742353 - Dirigente Scolastico 0758742251 E mail: pgee041007@istruzione.it

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Art. 1 Elementi di valutazione delle offerte 1. Il Servizio di Tesoreria del Comune di Sumirago può essere assunto da Istituti di credito di

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER LA DURATA DI ANNI 5 (CINQUE)

OFFERTA ECONOMICA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER LA DURATA DI ANNI 5 (CINQUE) MARCA DA BOLLO EURO 16,00 ALLEGATO B (da inserire nella Busta n.2) ECONOMICA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER LA DURATA DI ANNI 5 (CINQUE) Al Comune di San Pancrazio

Dettagli

COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591

COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591 COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591 codice fiscale 00847500170 - partita iva 00581990983 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

A. ELEMENTI ECONOMICI INERENTI IL SERVIZIO Punteggio massimo attribuibile PUNTI 70 Condizioni di ammissione alla gara:

A. ELEMENTI ECONOMICI INERENTI IL SERVIZIO Punteggio massimo attribuibile PUNTI 70 Condizioni di ammissione alla gara: ALLEGATO B Al COMUNE DI COMABBIO Piazza G. Marconi n.1 21020 COMABBIO (VA) OGGETTO: Offerta per il servizio di Tesoreria Comunale periodo 01.01.2008 al 31.12.2012. Il sottoscritto..in qualità di rappresentante

Dettagli

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa.

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO ALMALAUREA PERIODO 01.01.2014-31.12.2017

Dettagli

COMUNE DI PRAMAGGIORE Provincia di Venezia

COMUNE DI PRAMAGGIORE Provincia di Venezia COMUNE DI PRAMAGGIORE Provincia di Venezia Piazza Libertà, 1 C.A.P. 30020 Tel.0421/203682 Fax.0421/203685 - Codice Fiscale 83003010275 Partita IVA 00609690276 E-mail segreteria@comune.pramaggiore.ve.it

Dettagli

CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona

CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN USO GRATUITO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DI DESENZANO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO RICREATIVO

Dettagli

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a CODICE FISCALE/PARTITA IVA 00853850105 sito: www.comune.serraricco.ge.it tel.0107267331 fax.010752275 e-mail : personale@comune.serraricco.ge.it

Dettagli

per l aggiudicazione dell appalto in oggetto:

per l aggiudicazione dell appalto in oggetto: ALLEGATO 3) OGGETTO: Offerta per il servizio di Tesoreria Comunale per il periodo 01/10/2010 31/12/2013 e comunque a decorrere dalla data di sottoscrizione del contratto. Il sottoscritto in qualità di

Dettagli

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Servizio Contabilità e Ragioneria

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Servizio Contabilità e Ragioneria Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Servizio Contabilità e Ragioneria AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 1.1.2014 31.12.2018 CIG 5357921846 Verbale della Commissione giudicatrice per

Dettagli

Oggetto: Istanza di ammissione alla gara per l affidamento del servizio di Tesoreria Comunale. Il/La sottoscritto/a. Codice Fiscale, nato/a a

Oggetto: Istanza di ammissione alla gara per l affidamento del servizio di Tesoreria Comunale. Il/La sottoscritto/a. Codice Fiscale, nato/a a Allegato n. 1 al bando di gara) ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA ( in bollo ) Al Comune di Martone Via Roma, snc 89040 Martone ( RC ) Oggetto: Istanza di ammissione alla gara per l affidamento del servizio

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (PERIODO 01.01.2011/31.12.2015) IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (PERIODO 01.01.2011/31.12.2015) IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO COMUNE DI PEDIVIGLIANO (CS) Piazza F.T. Sarsale, 4 C.A.P. 87050 (Tel. 0984-966105 Fax 0984-986049) Codice Fiscale: 80003330786 Partita Iva: 00405550781 Internet: www.comune.pedivigliano.cs.it/ BANDO DI

Dettagli

Modulo C SCHEDA OFFERTA CONDIZIONI ECONOMICHE

Modulo C SCHEDA OFFERTA CONDIZIONI ECONOMICHE Modulo C SCHEDA OFFERTA CONDIZIONI ECONOMICHE Marca da bollo 1,00 (da apporre ogni 4 pagine) Il sottoscritto (cognome e nome), codice fiscale, nella sua qualità di: (barrare la casella che interessa) Titolare

Dettagli

BANDO E DISCIPLINARE DI GARA

BANDO E DISCIPLINARE DI GARA BANDO E DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO CON PROCEDURA APERTA DELL APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE PARCO REGIONALE DELLA MAREMMA PER IL PERIODO DAL 01.01.2010 AL 31.12.2014 - CIG : 0363264EEB

Dettagli

Oggetto: Bando di gara per la stipula di convenzione del servizio di cassa - quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 - Codice CIG Z3715F0800

Oggetto: Bando di gara per la stipula di convenzione del servizio di cassa - quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 - Codice CIG Z3715F0800 Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Centro 1 C.F. 98092970171 -C.M. BSIC881002 BSIC881002@ISTRUZIONE.IT Tel. 030-361210 Fax 030-3366974 Viale Piave n.50 25123 BRESCIA Prot. n. 3308

Dettagli

COMUNE DI GORGOGLIONE (Prov. di Matera)

COMUNE DI GORGOGLIONE (Prov. di Matera) COMUNE DI GORGOGLIONE (Prov. di Matera) AREA AMMINISTRATIVA, ECONOMICA E FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 173 DEL 30 DICEMBRE 2014 OGGETTO: Servizio di Tesoreria per il quinquennio 2015/2019 Aggiudicazione

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli IL RESPONSABILE SETTORE III SERVIZI CIMITERIALE ALLEGATO A In esecuzione della delibera commissariale n. 48 del 05/12/2013 e della determinazione Settore III n.

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato propedeutica alle procedure per l affidamento del Servizio di trasporto alunni scuola dell obbligo con scuolabus ai sensi dell art. 125, comma 11,

Dettagli

COMUNE DI ANAGNI Provincia di Frosinone

COMUNE DI ANAGNI Provincia di Frosinone COMUNE DI ANAGNI Provincia di Frosinone BANDO DI GARA CON PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DEL SERVIZIO DI TESORERIA INDETTA CON DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

SI PRECISA E DISPONE

SI PRECISA E DISPONE Comune di Vedelago Settore Economico Finanziario Servizio Contabilità Piazza Martiri della Libertà 6 3050 Vedelago (TV) Capo Settore. Rag. capo dott. Paolo Baldassa Capo Servizio (Responsabile. Procedimento)

Dettagli

2) Categoria di servizio 6 alleg. II A - decreto legislativo 12.4.2006, n. 163; 3) Luogo di esecuzione: Roccaspinalveti

2) Categoria di servizio 6 alleg. II A - decreto legislativo 12.4.2006, n. 163; 3) Luogo di esecuzione: Roccaspinalveti COMUNE DI ROCCASPINALVETI (CHIETI) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI ROCCASPINALVETI-PERIODO 01/01/2012-31/12/2016 IN ESECUZIONE DELLA DETERMINAZIONE A CONTRATTARE

Dettagli

Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020.

Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020. SCADENZA Il 28/ 12/ 2015 Ore 13. 00 COMUNE DI BUTI Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020. Si rende noto che questo Comune

Dettagli

COMUNE DI GRUMO APPULA PROVINCIA DI BARI ------------- BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA TELEMATICO PER

COMUNE DI GRUMO APPULA PROVINCIA DI BARI ------------- BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA TELEMATICO PER COMUNE DI GRUMO APPULA PROVINCIA DI BARI ------------- BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA TELEMATICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIACOMUNALE QUINQUENNIO 2015/2020 CIG 608717715F CUP I99G13000850004

Dettagli

da sottoscrivere su ogni foglio dai medesimi soggetti indicati per la istanza di

da sottoscrivere su ogni foglio dai medesimi soggetti indicati per la istanza di ALLEGATO 2) MODELLO DI OFFERTA TECNICO-ECONOMICA in bollo Firma del/i legale/i rappresentante/i 1 Da inserire nella Busta B - OFFERTA da sottoscrivere su ogni foglio dai medesimi soggetti indicati per

Dettagli

OFFERTA. OGGETTO: Offerta per l affidamento in concessione del Servizio di Tesoreria Comunale per il periodo di tre anni CIG: ZAC17A0390

OFFERTA. OGGETTO: Offerta per l affidamento in concessione del Servizio di Tesoreria Comunale per il periodo di tre anni CIG: ZAC17A0390 Marca da bollo 16,00 (da inserire nella busta n. B offerta) Spett.le COMUNE DI CANNARA Piazza Valter Baldaccini 2 06033 CANNARA (PG) OGGETTO: Offerta per l affidamento in concessione del Servizio di Tesoreria

Dettagli

Istituto Incremento Ippico della Sardegna

Istituto Incremento Ippico della Sardegna DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI 1) Ente appaltante:, P.zza Duchessa Borgia, n. 4-07014 OZIERI - tel. 079/781600- Fax 787229, e.mail:istituto.incremento.ippico@regione.sardegna.it.

Dettagli

COMUNE DI ARCHI (Provincia di Chieti) Tel 0872-898112 Fax 0872-898688 Cod. Fisc.81002460699 Partita Iva 00293710695

COMUNE DI ARCHI (Provincia di Chieti) Tel 0872-898112 Fax 0872-898688 Cod. Fisc.81002460699 Partita Iva 00293710695 1 COMUNE DI ARCHI (Provincia di Chieti) Tel 0872-898112 Fax 0872-898688 Cod. Fisc.81002460699 Partita Iva 00293710695 BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE CIG: 57676585F2

Dettagli

Art. 1 - Tasso attivo 4. Art. 2 - Anticipazioni di cassa 3. Art. 3 - Mutui a tasso variabile 6. Art. 4 - Contributo annuo 14

Art. 1 - Tasso attivo 4. Art. 2 - Anticipazioni di cassa 3. Art. 3 - Mutui a tasso variabile 6. Art. 4 - Contributo annuo 14 ALLEGATO 1 al Capitolato Speciale di Appalto ELEMENTI DI VALUTAZIONE DELL OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E ACCESSORI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Il concorrente dovrà presentare

Dettagli

Allegato 3. ALLEGATO [ ] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA TECNICA

Allegato 3. ALLEGATO [ ] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA TECNICA Allegato 3 Procedura per l affidamento della gestione del «Servizio di cassa a favore dell Istituto [ ]» ALLEGATO [ ] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA TECNICA Procedura per l affidamento

Dettagli

Allegato 4 ALLEGATO [...] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

Allegato 4 ALLEGATO [...] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato 4 ALLEGATO [...] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del «Servizio di cassa a favore dell Istituto [...]» 27 (Schema di offerta,

Dettagli

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Articolo 1 Oggetto del servizio Il presente capitolato di gara ha per oggetto l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa per

Dettagli

PARAMETRI E MODALITA ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO OFFERTA ECONOMICA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

PARAMETRI E MODALITA ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO OFFERTA ECONOMICA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Allegato C al Disciplinare di Gara approvato con determinazione del Responsabile dei Servizi Finanziari n 184 del 19/11/2013 COMUNE DI SAN BENIGNO CANAVESE PROVINCIA DI TORINO Servizi Finanziario e Contabile

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino Prot. n. 2275 BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA OGGETTO: procedura aperta con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa per l affidamento del servizio

Dettagli

COMUNE DI OLBIA. Provincia di Olbia-Tempio ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI, PARI OPPORTUNITA, POLITICHE SANITARIE E TUTELA DEGLI ANIMALI

COMUNE DI OLBIA. Provincia di Olbia-Tempio ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI, PARI OPPORTUNITA, POLITICHE SANITARIE E TUTELA DEGLI ANIMALI COMUNE DI OLBIA Provincia di Olbia-Tempio ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI, PARI OPPORTUNITA, POLITICHE SANITARIE E TUTELA DEGLI ANIMALI BANDO DI GARA Per la gestione del servizio Organizzazione e gestione

Dettagli

OFFRE. VALUTAZIONE ECONOMICA Punteggio massimo attribuibile: PUNTI 70

OFFRE. VALUTAZIONE ECONOMICA Punteggio massimo attribuibile: PUNTI 70 MODELLO OFFERTA TECNICO-ECONOMICA LOTTO N. 1 Bollo 16,00 Spett.le NUOVO CIRCONDARIO IMOLESE VIA BOCCACCIO, 27 40026 Imola (BO) Il/La sottoscritto/a: Cognome e nome nato/a a il residente in via n. C.F.,

Dettagli

a)gli elementi di valutazione con i rispettivi punteggi come di seguito specificati:

a)gli elementi di valutazione con i rispettivi punteggi come di seguito specificati: ISTITUTO COMPRENSIVO RAFFAELLO SANZIO Viale Piemonte 19 62018 PORTO POTENZA PICENA Codice fiscale:82001830437 codice scuola:mcic813001 sito internet: www.icrsanzio.it tel. 0733688197 fax. 0733881419 e-mail:mcic813001@istruzione.it

Dettagli

Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, art. 30 -

Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, art. 30 - BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA - Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, art. 30 - CIG. N. Z4507AAB67 1. ENTE COMMITTENTE

Dettagli

Offerta di gara AL COMUNE DI PALESTRINA OGGETTO: OFFERTA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2011/31.12.

Offerta di gara AL COMUNE DI PALESTRINA OGGETTO: OFFERTA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2011/31.12. MODELLO 2 Offerta di gara MARCA DA BOLLO DA 14,62 AL COMUNE DI PALESTRINA Via del tempio n 1 00036 Palestrina (RM) OGGETTO: DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2011/31.12.2015

Dettagli

COMUNE DI SARROCH. Provincia di Cagliari

COMUNE DI SARROCH. Provincia di Cagliari COMUNE DI SARROCH Provincia di Cagliari S E T T O R E S E R V I Z I S O C I A L I AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI

Dettagli

OGGETTO: GARA PER LA CONCESSIONE DEI SERVIZI DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2013 31/12/2015 (CIG 4442842D30)

OGGETTO: GARA PER LA CONCESSIONE DEI SERVIZI DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2013 31/12/2015 (CIG 4442842D30) Applicare marca da bollo da euro 14,62 AL COMUNE DI BORDIGHERA (IM) OGGETTO: GARA PER LA CONCESSIONE DEI SERVIZI DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2013 31/12/2015 (CIG 4442842D30) OFFERTA E DICHIARAZIONI

Dettagli

COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO. BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n.

COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO. BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n. SCADENZA: ore 12,00 del 19/12/2015 COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n.24 del 26/11/2015) AFFIDAMENTO SERVIZIO

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO Il Comune di Malnate, in esecuzione della determinazione del Responsabile dell Area Servizi Generali n. 129 del 28/03/2014, bandisce asta

Dettagli

COMUNE DI SARROCH. Provincia di Cagliari

COMUNE DI SARROCH. Provincia di Cagliari COMUNE DI SARROCH Provincia di Cagliari S E T T O R E S E R V I Z I S O C I A L I AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE, FINALIZZATO ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE IN

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art.

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art. DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO Il presente disciplinare di gara ha

Dettagli

COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 1 AUTOVETTURA DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASCIANA TERME LARI In esecuzione della Determinazione del Responsabile

Dettagli

per l aggiudicazione dell appalto in oggetto:

per l aggiudicazione dell appalto in oggetto: Marca da bollo 16,00 Allegato 3) OGGETTO: per il servizio di Tesoreria Comunale per il periodo di cinque anni dal 2015 al 31/12/2019 con decorrenza dalla data di aggiudicazione. CODICE CIG N. Z1C1235FCE

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Ente appaltante: Comune di Donori, Piazza Italia n. 11, 09040 DONORI Responsabile

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO SCIENTIFICO STATALE "LOUIS PASTEUR"

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO SCIENTIFICO STATALE LOUIS PASTEUR MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO SCIENTIFICO STATALE "LOUIS PASTEUR" Via G. Barellai, 130-00135 ROMA 06 30601013-06 3386628 06

Dettagli

OFFERTA TECNICA PROCEDURA APERTA EX DLGS N. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA PER IL PERIODO 01.01.2010-31.12.

OFFERTA TECNICA PROCEDURA APERTA EX DLGS N. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA PER IL PERIODO 01.01.2010-31.12. , Programmazione Economica e Tributi Servizio Bilancio Stazione Appaltante: COMUNE DI MONZA Modello Allegato 10 Marca da bollo 14,62 OFFERTA TECNICA PROCEDURA APERTA EX DLGS N. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO In esecuzione della D.C.C. n. 28 del 30/07/2015 e della determinazione n. 274 del 21/09/2015 si rende noto che il Comune

Dettagli

AVVISO D ASTA PUBBLICA

AVVISO D ASTA PUBBLICA AVVISO D ASTA PUBBLICA In esecuzione della Deliberazione Giunta Comunale n. 130 del 15.06.2015 avente per oggetto Alienazione di beni mobili di proprietà comunale dichiarati fuori uso. Atto di indirizzo

Dettagli

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO Provincia di Siracusa Via Fabrizi, sn - 96010 Priolo Gargallo Tel. 0931779287 Fax. 0931769987 C.F. e P.I. 00282190891 www.comune.priologargallo.sr.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi)

UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi) UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi) BANDO DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL UNIONE DAL 01 GENNAIO 2011 AL 31 DICEMBRE 2015 1)

Dettagli

Parametro merito tecnico

Parametro merito tecnico Allegato 3 ALLEGATO 3 al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA TECNICA Procedura per l affidamento della gestione del «Servizio di cassa a favore dell Istituto Tecnico Industriale Statale Dionigi

Dettagli

L AZIENDA SANITARIA LOCALE NA 3 SUD, avente sede legale al Corso Alcide. De Gasperi, n. 167, 80053 Castellammare di Stabia (NA) tel.

L AZIENDA SANITARIA LOCALE NA 3 SUD, avente sede legale al Corso Alcide. De Gasperi, n. 167, 80053 Castellammare di Stabia (NA) tel. REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 3 SUD Sede legale: Via Alcide De Gasperi, 167 80053 CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) Tel. 081/8729524 Fax 081/8729516 L AZIENDA SANITARIA LOCALE NA 3 SUD, avente

Dettagli

MODALITÀ DI AGGIUDICAZIONE NOTE ESPLICATIVE

MODALITÀ DI AGGIUDICAZIONE NOTE ESPLICATIVE Bollo 14,62 OFFERTA ECONOMICA PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO E DELL ISTITUZIONE CASALECCHIO DELLE CULTURE MODALITÀ DI AGGIUDICAZIONE

Dettagli