Monza, 30 Gennaio 2016 M.Letizia Rabbone

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Monza, 30 Gennaio 2016 M.Letizia Rabbone"

Transcript

1 Monza, 30 Gennaio 2016 M.Letizia Rabbone

2 Paziente con permesso di soggiorno Paziente senza permesso di soggiorno

3 Pazienti con permesso di soggiorno Iscrizione SSN: - Obbligatoria - Volontaria

4 ISCRIZIONE OBBLIGATORIA

5 Iscrizione obbligatoria al SSN Regolarmente soggiornanti che abbiano in corso regolari attività di lavoro subordinato o autonomo o siano iscritti nelle liste di collocamento. Pazienti che abbiano richiesto il rinnovo del permesso di soggiorno per: lavoro subordinato o autonomo, motivi familiari, richiesta di asilo politico o umanitario, attesa di adozione, affidamento, acquisto della cittadinanza. In attesa del primo rilascio del permesso di soggiorno per lavoro subordinato o per motivi familiari.

6 Documenti per l iscrizione Permesso di soggiorno in corso di validità o richiesta di rinnovo del permesso attestata dalla ricevuta rilasciata dall'ufficio postale o dalla Questura. Autocertificazione di residenza oppure una dichiarazione di effettiva dimora, quale risulta sul permesso di soggiorno. Codice fiscale o autocertificazione. Ricevuta attestante l'avvenuta presentazione della richiesta di rilascio del primo permesso di soggiorno per lavoro subordinato rilasciata dall'ufficio postale.

7 Durata dell'iscrizione al SSN La tessera sanitaria ha la stessa durata del permesso di soggiorno.

8 A cosa dà diritto la tessera sanitaria Medico di famiglia o pediatra Ricovero ospedaliero gratuito presso gli ospedali pubblici e convenzionati Assistenza farmaceutica Visite mediche specialistiche Vaccinazioni Esami del sangue, esami radiologici Assistenza riabilitativa e per protesi Altre prestazioni previste nei livelli essenziali di assistenza Assistenza alla gravidanza e al parto

9 ISCRIZIONE VOLONTARIA

10 Iscrizione volontaria al SSN Gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia per un periodo superiore a tre mesi, che non abbiano diritto all'iscrizione obbligatoria, sono tenuti ad assicurarsi contro il rischio di malattia, di infortunio e per maternità, mediante la stipula di una polizza assicurativa privata, oppure con iscrizione volontaria al SSN (pagando una quota annuale).

11 Iscrizione volontaria al SSN Studenti e persone alla pari anche per periodi inferiori a tre mesi. Titolari di permesso di soggiorno per residenza elettiva che non svolgono alcuna attività lavorativa, il personale religioso, il personale diplomatico e tutte le altre categorie individuate per esclusione rispetto a coloro che hanno titolo all'iscrizione obbligatoria. Genitori ultra sessantacinquenni ricongiunti in Italia dal proprio figlio/a (anche se titolari di un permesso per motivi familiari).

12 L' iscrizione volontaria al SSN è effettuata dietro pagamento di un contributo forfettario annuale. Per iscriversi occorre pagare il contributo sul conto corrente regionale, che può essere chiesto alla ASL presso la quale il cittadino straniero vuole iscriversi.

13 INGRESSO PER CURE

14 1) Richiesta del visto di ingresso per cure mediche Presentare all'ambasciata italiana o al Consolato competente: Dichiarazione della struttura sanitaria prescelta,che indichi il tipo di cura, la data di inizio e la durata presumibile della stessa, la durata della degenza prevista. Attestazione dell'avvenuto deposito di una somma cauzionale corrispondente al 30 % del costo complessivo presumibile delle prestazioni richieste; documentazione comprovante la disponibilità in Italia di risorse sufficienti per l'integrale pagamento delle spese sanitarie e di sostentamento, ed il rimpatrio per l'assistito e per l'eventuale accompagnatore. Certificazione sanitaria, attestante la patologia del richiedente corredata di traduzione in lingua italiana. Il restante 70% delle spese deve essere corrisposto dallo straniero o dal garante.

15 2) Trasferimento per cure in Italia nell'ambito di interventi umanitari L ingresso per cure del cittadino straniero residente in un paese privo di strutture sanitarie idonee, deve essere autorizzato dal Ministero della Salute, di concerto con il Ministero degli Affari Esteri. Il Ministero della Salute individua la struttura sanitaria e garantisce la copertura delle spese sanitarie.

16 3) Trasferimento in Italia nell'ambito di programmi di intervento umanitario delle Regioni Le Regioni possono autorizzare le ASL e le Aziende ospedaliere ad erogare prestazioni di alta specializzazione a favore di: Cittadini provenienti da Paesi extracomunitari nei quali non esistono o non sono accessibili competenze medico-specialistiche per il trattamento di specifiche gravi patologie. Cittadini di Paesi la cui situazione non rende attuabili, per ragioni politiche, militari o di altra natura, gli accordi in vigore per l erogazione dell assistenza sanitaria da parte del Servizio Sanitario Nazionale.

17 ASSISTENZA SANITARIA AGLI STRANIERI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO

18 Gli stranieri irregolari possono accedere ai servizi sanitari attraverso il codice STP (Straniero Temporaneamente Presente) valido su tutto il territorio italiano. Il codice STP assicura l anonimato allo straniero (non si deve presentare un documento di identità o di soggiorno) e permette di ottenere visite mediche, cure e prescrizione di farmaci. Il codice STP ha validità sei mesi ed è rinnovabile.

19 I medici e gli infermieri che hanno in cura una persona straniera irregolare non possono segnalarla alle autorità di pubblica sicurezza: la legge italiana lo vieta (art.35, comma 5 del Testo Unico sull Immigrazione), salvo per alcuni casi specifici, in cui è obbligatorio il referto medico.

20 STP: diritto alle cure urgenti ed essenziali Sono considerate urgenti le cure che salvano la vita o che evitano un danno grave per la salute della persona. Sono essenziali la diagnosi e la terapia per quelle malattie che, nel breve periodo, non sono pericolose, ma che nel tempo potrebbero determinare un danno alla salute o rischi per la vita.

21 Cure ambulatoriali e ospedaliere urgenti o comunque essenziali, anche se continuative, per malattia e infortunio. Assistenza in gravidanza e durante la maternità. Assistenza per l interruzione volontaria della gravidanza. Tutela della salute del minore. Vaccinazioni previste dalla normativa nazionale e nell ambito di interventi di prevenzione collettiva autorizzati dalla Regione. Vaccinazioni internazionali. Profilassi,diagnosi e trattamento malattie infettive. Distribuzione gratuita di farmaci essenziali.

22 ASSISTENZA SANITARIA AI MINORI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO

23 Assistenza Sanitaria ai Minori senza permesso di soggiorno I bambini figli di stranieri senza permesso di soggiorno, in Lombardia, hanno diritto all assistenza medica. (Accordo Stato-Regioni 20 dicembre 2012) Per ottenere la tessera regionale occorre rivolgersi a uno sportello ASL del proprio territorio.

24 ASSISTENZA SANITARIA AI MINORI IN AFFIDO O IN ATTESA DI ADOZIONE

25 Il Minore straniero gode fin dall'ingresso in Italia di tutti i diritti attribuiti al minore italiano in affidamento familiare. Pertanto, il Minore, adottato o affidato, dovrà essere iscritto al SSN alle stesse condizioni e modalità previste per la prima iscrizione del Minore italiano.

26 Materiale Informativo Informasalute - Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini Stranieri - opuscolo in nove lingue Salute: un diritto per tutti. L assistenza sanitaria in Italia - pieghevole multilingue

agli interventi di medicina preventiva, a salvaguardia della salute individuale e colletitva;

agli interventi di medicina preventiva, a salvaguardia della salute individuale e colletitva; Il diritto alla salute è un diritto fondamentale garantito dalla Costituzione, art.32, e compreso tra i diritti comunque riconosciuti alla persona, art.2, Testo Unico Immigrazione L.286/98 e artt. 34 e

Dettagli

SCELTA o REVOCA del MEDICO E DEL PEDIATRA ED ACCESSO AI SERVIZI DI ASSISTENZA PRIMARIA

SCELTA o REVOCA del MEDICO E DEL PEDIATRA ED ACCESSO AI SERVIZI DI ASSISTENZA PRIMARIA SCELTA o REVOCA del MEDICO E DEL PEDIATRA ED ACCESSO AI SERVIZI DI ASSISTENZA PRIMARIA Il Medico e il Pediatra sono definiti medici di assistenza primaria : sono coloro che educano gli assistiti alla salute,

Dettagli

SALUTE STRANIERI ACCESSO: informazioni generali

SALUTE STRANIERI ACCESSO: informazioni generali SALUTE STRANIERI ACCESSO: informazioni generali In che cosa consiste l assistenza sanitaria? L iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale permette di: scegliere un medico nell elenco di quelli che operano

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA PER CITTADINI EXTRACOMUNITARI. Articolo 32 della Costituzione italiana

ASSISTENZA SANITARIA PER CITTADINI EXTRACOMUNITARI. Articolo 32 della Costituzione italiana Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA MINISTERO DELL'INTERNO Fondo Europeo Per l integrazione Di Cittadini Di Paesi Terzi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI SERVIZI

Dettagli

Documentazione per la scelta e revoca del Medico di Medicina Generale /Pediatra di Libera Scelta

Documentazione per la scelta e revoca del Medico di Medicina Generale /Pediatra di Libera Scelta Documentazione per la scelta e revoca del Medico di Medicina Generale /Pediatra di Libera Scelta Prima iscrizione Pediatra - Codice fiscale (in visione, già risulta nel sistema ASUR) - Se proveniente da

Dettagli

Aspetti socio-previdenziali e sanitari

Aspetti socio-previdenziali e sanitari Aspetti socio-previdenziali e sanitari Fare clic Maria per Marta modificare Farfan lo stile del sottotitolo dello schema Responsabile Politiche Sociali e Migratorie Aprile 2010 1 Previdenza Lavoratore

Dettagli

Assistenza sanitaria. Piccola guida per cittadini extracomunitari e comunitari immigrati nel territorio della provincia di Napoli

Assistenza sanitaria. Piccola guida per cittadini extracomunitari e comunitari immigrati nel territorio della provincia di Napoli ASSISTENZA SANITARIA PER CITTADINI EXTRACOMUNITARI Articolo 32 della Costituzione italiana Assistenza sanitaria Piccola guida per cittadini extracomunitari e comunitari immigrati nel territorio della provincia

Dettagli

Legislatura.

Legislatura. Legislatura Romania Marocco Albania Immigrazione: dati statistici Circa 230-240.000 soggiornanti registrati N.B. Nel 2006 gli stranieri regolarmente residenti in Italia sono più di 3 milioni, circa il

Dettagli

TIPOLOGIE DI MIGRAZIONE E ACCESSO ALLA SALUTE 1 marzo 2017 Giornata di formazione per i Referenti Regionali Migrazione. Avv.

TIPOLOGIE DI MIGRAZIONE E ACCESSO ALLA SALUTE 1 marzo 2017 Giornata di formazione per i Referenti Regionali Migrazione. Avv. TIPOLOGIE DI MIGRAZIONE E ACCESSO ALLA SALUTE 1 marzo 2017 Giornata di formazione per i Referenti Regionali Migrazione Avv. Luigi Tessitore RIFUGIATI RICHIEDENTI ASILO MIGRANTI PER: - MOTIVI FAMILIARI

Dettagli

da esibire in fotocopia in aggiunta agli originali il giorno della convocazione presso l Ufficio Immigrazione della Questura

da esibire in fotocopia in aggiunta agli originali il giorno della convocazione presso l Ufficio Immigrazione della Questura DOCUMENTI PER IL RILASCIO/RINNOVO DEI PERMESSI DI SOGGIORNO IN FORMATO CARTACEO O ELETTRONICO LA CUI ISTANZA VA PRESENTATA PRESSO LA QUESTURA DI TREVISO UFFICIO IMMIGRAZIONE da esibire in fotocopia in

Dettagli

I Consultori Familiari della Asl 3 Genovese

I Consultori Familiari della Asl 3 Genovese Rete pediatrica extraospedaliera e gestione delle emergenze I Consultori Familiari della Asl 3 Genovese Giuseppe Ghinelli Pediatra S.C. Assistenza Consultoriale 1 Consultori pediatrici Asl 3 Genovese Attività:

Dettagli

Disuguaglianze nell accesso per irregolari e richiedenti protezione internazionale

Disuguaglianze nell accesso per irregolari e richiedenti protezione internazionale Disuguaglianze nell accesso per irregolari e richiedenti protezione internazionale L esperienza del del Comune di Modena Dott.ssa Eleonora Costantini 1 La normativa di riferimento «Non è il fatto di essere

Dettagli

1) Cittadino Ue che lavora e familiare UE che non ha autonomo diritto di soggiorno

1) Cittadino Ue che lavora e familiare UE che non ha autonomo diritto di soggiorno Diritto di ingresso e soggiorno dei cittadini dell'unione e loro familiari - richiesta di iscrizione anagrafica ed attestazione di soggiorno permanente Dall'11 aprile 2007 è entrato in vigore il decreto

Dettagli

Stranieri non appartenenti all'unione Europea

Stranieri non appartenenti all'unione Europea Stranieri non appartenenti all'unione Europea Iscrizione obbligatoria Motivo del soggiorno Stranieri in attesa del primo rilascio del Pds per motivi d lavoro e per ricongiungimento familiare 1 Documentazione

Dettagli

La salute degli immigrati: Le politiche nazionali

La salute degli immigrati: Le politiche nazionali La salute degli immigrati: Le politiche nazionali I Migranti in Italia Minori 761.000 Dossier Caritas 2008 2008 3987112 3432651 Istat al 1 / 1 /2008 Provenienti da da circa 200 paesi Donne 50,4% Caleidoscopio

Dettagli

I cittadini stranieri non comunitari e l accesso al SSN

I cittadini stranieri non comunitari e l accesso al SSN I cittadini stranieri non comunitari e l accesso al SSN Normativa e buone prassi per garantire l accesso al SSN ai cittadini stranieri Centro Pastorale Cardinal Ferrari di Como sabato 08/04/2017 A cura

Dettagli

ISCRIZIONE VOLONTARIA AL S.S.R.

ISCRIZIONE VOLONTARIA AL S.S.R. ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI STRANIERI NON APPARTENENTI ALL'U.E., ALLO SPAZIO ECONOMICO EUROPEO (S.E.E.), ALLA CONFEDERAZIONE SVIZZERA O AI PAESI CONVENZIONATI CON I QUALI L'ITALIA INTRATTIENE RAPPORTI

Dettagli

Contributo per il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno

Contributo per il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno N. 14 del 13.01.2012 La Memory A cura di Roberto Camera Funzionario della Direzione Territoriale del Lavoro di Modena (1) Contributo per il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno Dal 30 gennaio

Dettagli

Si ricorda che il modulo di dichiarazione di residenza sarà considerato irricevibile nei seguenti casi:

Si ricorda che il modulo di dichiarazione di residenza sarà considerato irricevibile nei seguenti casi: Modalità di iscrizione anagrafica dei cittadini dell'unione Europea e dei loro familiari e modalità di rilascio dell'attestazione di soggiorno permanente Dall'11 aprile 2007 è entrato in vigore il Decreto

Dettagli

salute: un diritto per tutti

salute: un diritto per tutti salute: un diritto per tutti l'assistenza sanitaria in Italia italiano cinese Secondo la Costituzione Italiana la salute è un diritto primario di ogni persona e coincide con l interesse della collettività,

Dettagli

DOCUMENTI PER IL PRIMO RILASCIO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO ELETTRONICO TRAMITE PROCEDURA CON KIT POSTALE

DOCUMENTI PER IL PRIMO RILASCIO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO ELETTRONICO TRAMITE PROCEDURA CON KIT POSTALE DOCUMENTI PER IL PRIMO RILASCIO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO ELETTRONICO TRAMITE PROCEDURA CON KIT POSTALE da allegare in fotocopia nella busta con cui si spedisce il kit postale ed esibire in originale il

Dettagli

DOCUMENTI PER IL PRIMO RILASCIO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO ELETTRONICO TRAMITE PROCEDURA CON KIT POSTALE

DOCUMENTI PER IL PRIMO RILASCIO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO ELETTRONICO TRAMITE PROCEDURA CON KIT POSTALE DOCUMENTI PER IL PRIMO RILASCIO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO ELETTRONICO TRAMITE PROCEDURA CON KIT POSTALE da allegare in fotocopia nella busta con cui si spedisce il kit postale ed esibire in originale il

Dettagli

Procedimenti Amministrativi

Procedimenti Amministrativi Unità Operativa Distretto 1 e Distretto 2 Responsabile del Procedimento: dr.ssa Martelli Franca mail: franca.martelli@ulss12.ve.it numero di telefono: 041 52904099 N. Descrizione del procedimento Normativa

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO IN FORMATO ELETTRONICO TRAMITE INVIO KIT POSTALE

DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO IN FORMATO ELETTRONICO TRAMITE INVIO KIT POSTALE DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO IN FORMATO ELETTRONICO TRAMITE INVIO KIT POSTALE da allegare in fotocopia nella busta con cui si spedisce il kit postale ed esibire in originale

Dettagli

Il permesso di soggiorno: nozione, richiesta, termini, durata ed oneri

Il permesso di soggiorno: nozione, richiesta, termini, durata ed oneri Il permesso di soggiorno: nozione, richiesta, termini, durata ed oneri Autore: DS redazione In: Diritto amministrativo Il permesso di soggiorno è l autorizzazione amministrativa, rilasciata dalla questura

Dettagli

Diritto di ingresso e soggiorno dei cittadini dell'unione Europea e loro familiari

Diritto di ingresso e soggiorno dei cittadini dell'unione Europea e loro familiari Diritto di ingresso e soggiorno dei cittadini dell'unione Europea e loro familiari modalità di iscrizione anagrafica dei cittadini dell'unione Europea e dei loro familiari e modalità di rilascio dell'attestazione

Dettagli

le norme La Medicina delle Migrazioni: CORSO DI FORMAZIONE alla routine

le norme La Medicina delle Migrazioni: CORSO DI FORMAZIONE alla routine CORSO DI FORMAZIONE Il paziente immigrato dall emergenza alla routine Latina 17-18 18 aprile 2008 La Medicina delle Migrazioni: le norme Salvatore Geraci Area Sanitaria Caritas di Roma Società Italiana

Dettagli

Azienda Unità Sanitaria Locale di Forlì

Azienda Unità Sanitaria Locale di Forlì Azienda Unità Sanitaria Locale di Forlì Assistenza sanitaria a Cittadini Stranieri Stranieri temporaneamente presenti Assistenza sanitaria a Cittadini comunitari Cittadini UE privi dei requisiti per l

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: ViviPersona. Vivi Senior. ViviFamiglia. Edizione in vigore dal 01 Gennaio 2013

REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: ViviPersona. Vivi Senior. ViviFamiglia. Edizione in vigore dal 01 Gennaio 2013 MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332/256111 - Email moa@asarva.org - Fax 0332/256351 REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: ViviPersona Vivi

Dettagli

VADEMECUM AD USO DEGLI UFFICI ANAGRAFE LE NUOVE NORME PER I CITTADINI COMUNITARI

VADEMECUM AD USO DEGLI UFFICI ANAGRAFE LE NUOVE NORME PER I CITTADINI COMUNITARI N.42/2007 COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI AGLI ENTI ASSOCIATI INFORMAZIONI AMMINISTRATIVE ED APPROFONDIMENTI VADEMECUM AD USO DEGLI UFFICI ANAGRAFE LE NUOVE NORME PER I CITTADINI

Dettagli

soggiornare in Italia da almeno 5 anni ed essere in regola con il permesso di soggiorno;

soggiornare in Italia da almeno 5 anni ed essere in regola con il permesso di soggiorno; PERMESSO DI SOGGIORNO CE LUNGO SOGGIORNANTI (EX CARTA DI SOGGIORNO) Il cittadino extracomunitario in possesso dei requisiti di seguito riportati, può richiedere, per sè e per i propri familiari, il 'permesso

Dettagli

Le misure agevolate rientrano nell ambito degli interventi introdotti dalla Legge di Bilancio 2017 a sostegno dei redditi delle famiglie.

Le misure agevolate rientrano nell ambito degli interventi introdotti dalla Legge di Bilancio 2017 a sostegno dei redditi delle famiglie. Circolare n : 14/2017 Oggetto: Bonus asilo nido e altri supporti Sommario: L INPS, con la Circolare n. 88 del 22 maggio scorso, ha reso note le modalità e i criteri per la presentazione delle domande relative

Dettagli

N.B. Il giorno della consegna e dell attivazione del permesso di soggiorno, dovranno presentarsi i genitori ed i figli minori maggiori di anni sei.

N.B. Il giorno della consegna e dell attivazione del permesso di soggiorno, dovranno presentarsi i genitori ed i figli minori maggiori di anni sei. DOCUMENTI PER IL RILASCIO/RINNOVO/AGGIORNAMENTO/DUPLICATO DEI TITOLI DI SOGGIORNO PER I FAMILIARI DI CITTADINI ITALIANI E DELL'UNIONE EUROPEA LA CUI ISTANZA VA PRESENTATA PRESSO LA QUESTURA DI TREVISO

Dettagli

ISCRIZIONE DI MINORE

ISCRIZIONE DI MINORE ISCRIZIONE DI MINORE La dichiarazione di iscrizione (vedasi modulo Dichiarazione di residenza nella sezione MODULISTICA) deve essere sottoscritta da uno o da entrambi i genitori ovvero dal tutore del minore

Dettagli

Cittadino comunitario che soggiorna per motivi di lavoro

Cittadino comunitario che soggiorna per motivi di lavoro COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA ISCRIZIONE ANAGRAFICA da presentare dopo tre mesi dall ingresso in Italia per una permanenza ulteriore sul territorio italiano, da parte di: - CITTADINO STRANIERO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA SAN CAMILLO FORLANINI. Delegato per l Ospedale Culturalmente Competente Dr.ssa Maura Cossutta ASSISTENZA SANITARIA STRANIERI

AZIENDA OSPEDALIERA SAN CAMILLO FORLANINI. Delegato per l Ospedale Culturalmente Competente Dr.ssa Maura Cossutta ASSISTENZA SANITARIA STRANIERI AZIENDA OSPEDALIERA SAN CAMILLO FORLANINI Delegato per l Ospedale Culturalmente Competente Dr.ssa Maura Cossutta ASSISTENZA SANITARIA STRANIERI COMUNITARI (Paesi U.E. : Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro,

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI COMUNITARI NEI PAESI DELL'UNIONE EUROPEA (U.E.), SPAZIO ECONOMICO EUROPEO (S.E.E.) E CONFEDERAZIONE SVIZZERA

ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI COMUNITARI NEI PAESI DELL'UNIONE EUROPEA (U.E.), SPAZIO ECONOMICO EUROPEO (S.E.E.) E CONFEDERAZIONE SVIZZERA ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI COMUNITARI NEI PAESI DELL'UNIONE EUROPEA (U.E.), SPAZIO ECONOMICO EUROPEO (S.E.E.) E CONFEDERAZIONE SVIZZERA CITTADINI COMUNITARI IN TEMPORANEO SOGGIORNO IN ITALIA I cittadini,

Dettagli

QUESTURA DI TREVISO - UFFICIO IMMIGRAZIONE - Via Carlo Alberto 37 Treviso - Cap Tel.0422/ Fax 0422/577134

QUESTURA DI TREVISO - UFFICIO IMMIGRAZIONE - Via Carlo Alberto 37 Treviso - Cap Tel.0422/ Fax 0422/577134 QUESTURA DI TREVISO - UFFICIO IMMIGRAZIONE DOCUMENTI PER IL PRIMO RILASCIO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO 1) Marca da bollo da 14,62 2) fotocopia del passaporto e dell eventuale visto di ingresso e originale

Dettagli

I MIGRANTI: DALLA GESTIONE DELL EMERGENZA AL SISTEMA ORDINARIO DI ACCOGLIENZA: UTOPIA O REALTÀ POSSIBILE? FABIO CICILIANO

I MIGRANTI: DALLA GESTIONE DELL EMERGENZA AL SISTEMA ORDINARIO DI ACCOGLIENZA: UTOPIA O REALTÀ POSSIBILE? FABIO CICILIANO Forlì, 02/12/2016 I MIGRANTI: DALLA GESTIONE DELL EMERGENZA AL SISTEMA ORDINARIO DI ACCOGLIENZA: UTOPIA O REALTÀ POSSIBILE? FABIO CICILIANO Ministero dell Interno Segreteria del Dipartimento della Pubblica

Dettagli

La Condizione giuridica dei minori stranieri in Italia. Laura De Carlo

La Condizione giuridica dei minori stranieri in Italia. Laura De Carlo La Condizione giuridica dei minori stranieri in Italia Laura De Carlo La Laura De Carlo 20.10.2015 2.2015 Quale normativa applicabile Straniero minorenne o minore straniero? Normativa a tutela del minore

Dettagli

Dichiarazione di residenza Allegato B Documentazione necessaria per l iscrizione anagrafica di cittadini di Stati appartenenti all Unione Europea.

Dichiarazione di residenza Allegato B Documentazione necessaria per l iscrizione anagrafica di cittadini di Stati appartenenti all Unione Europea. Dichiarazione di residenza Allegato B Documentazione necessaria per l iscrizione anagrafica di cittadini di Stati appartenenti all Unione Europea. 1. Cittadino lavoratore subordinato o autonomo (1) 2)

Dettagli

«DA MIGRANTI A CITTADINI: L ACCESSO ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE» A CURA DI DR. DENIS DE SALVO COORD. AREA ADULTI IN DIFFICOLTÀ ASCI

«DA MIGRANTI A CITTADINI: L ACCESSO ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE» A CURA DI DR. DENIS DE SALVO COORD. AREA ADULTI IN DIFFICOLTÀ ASCI «DA MIGRANTI A CITTADINI: L ACCESSO ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE» A CURA DI DR. DENIS DE SALVO COORD. AREA ADULTI IN DIFFICOLTÀ ASCI IL MIGRANTE IRREGOLARE È INVISIBILE Il Migrante presente irregolarmente

Dettagli

I compiti svolti dalla struttura distrettuale sono:

I compiti svolti dalla struttura distrettuale sono: In ogni Distretto Sanitario è istituita una struttura specifica che fornisce al cittadino i servizi per l assistenza di Medicina Generale e Pediatrica. I compiti svolti dalla struttura distrettuale sono:

Dettagli

Approfondimento: l assistenza sanitaria

Approfondimento: l assistenza sanitaria Approfondimento: l assistenza sanitaria 1) L'assistenza sanitaria per i cittadini extracomunitari I cittadini stranieri extracomunitari che soggiornano in Italia possono usufruire dell assistenza sanitaria

Dettagli

Accesso ai Servizi per il lavoro dei cittadini non comunitari e approfondimento delle procedure operative. Miranda Andreazza Agenzia Piemonte Lavoro

Accesso ai Servizi per il lavoro dei cittadini non comunitari e approfondimento delle procedure operative. Miranda Andreazza Agenzia Piemonte Lavoro Accesso ai Servizi per il lavoro dei cittadini non comunitari e approfondimento delle procedure operative Miranda Andreazza Agenzia Piemonte Lavoro Documenti necessari per lavorare e iscriversi al Centro

Dettagli

Apprfondimento n 1 Diritti dei lavoratori stranieri in Italia

Apprfondimento n 1 Diritti dei lavoratori stranieri in Italia Apprfondimento n 1 Diritti dei lavoratori stranieri in Italia Requisiti per ottenere il visto per ricongiungimento familiare con il coniuge all estero Per ottenere il ricongiungimento con il proprio coniuge

Dettagli

Ad esempio per i seguenti Paesi: Stati Uniti D America, Cina, Giappone, ecc.

Ad esempio per i seguenti Paesi: Stati Uniti D America, Cina, Giappone, ecc. DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE PER CURE DI NEURO RIABILITAZIONE PROGRAMMATE PRESSO CENTRI DI ELEVATA SPECIALIZZAZIONE ALL ESTERO IN PAESI EXTRA U.E NON CONVENZIONATI, PER I PORTATORI DI HANDICAP, ASSISTENZA

Dettagli

TITOLI DI SOGGIORNO Scheda riepilogativa

TITOLI DI SOGGIORNO Scheda riepilogativa Istituto Nazionale Previdenza Sociale TITOLI DI Scheda riepilogativa Gennaio 2008 Pds per lavoro subordinato (a tempo determinato) Titolare 1 anno 18/8/1998 D. Lgs. n. 286/98, art. 5, c. 3-bis. Pds per

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1118 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Decreto Legislativo 3 febbraio 2007, n. 30 di recepimento della direttiva 2004/38/CE:

Dettagli

Sommario. Ingresso e soggiorno per motivi turistici Assistenza sanitaria agli stranieri detenuti... 19

Sommario. Ingresso e soggiorno per motivi turistici Assistenza sanitaria agli stranieri detenuti... 19 SE RI IE AN TR I L TA -C NITARIA AI C ITT SA AD IS IN IA NO E IN GUIDA ALL 'ASSI STE NZ A SO US R - Sommario Cittadini appartenenti all'unione Europea a) Residenti o domiciliati... 6 b) Soggiorno breve...

Dettagli

Il servizio si occupa di:

Il servizio si occupa di: Il servizio si occupa di: Pratica Come Dove ai soggetti portatori di handicap per terapia riabilitativa presso centri convenzionati intraprovinciali ai soggetti portatori di handicap per terapia riabilitativa

Dettagli

CITTADINI STRANIERI PRESUPPOSTI PER L INGRESSO E LA PERMANENZA CONTROLLI DA PARTE DELLA POLIZIA LOCALE L ESPULSIONE

CITTADINI STRANIERI PRESUPPOSTI PER L INGRESSO E LA PERMANENZA CONTROLLI DA PARTE DELLA POLIZIA LOCALE L ESPULSIONE CITTADINI STRANIERI PRESUPPOSTI PER L INGRESSO E LA PERMANENZA CONTROLLI DA PARTE DELLA POLIZIA LOCALE L ESPULSIONE D.LGS 25 luglio 1998 n. 286 Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina

Dettagli

In questo caso la spesa complessiva verrà coperta dalla tua azienda qualora l invio in cura sia già stato autorizzato dalla Commissione Regionale.

In questo caso la spesa complessiva verrà coperta dalla tua azienda qualora l invio in cura sia già stato autorizzato dalla Commissione Regionale. CURE PROGRAMMATE PRESSO CENTRI DI ELEVATA SPECIALIZZAZIONE ALL ESTERO IN PAESI DELL UNIONE EUROPEA ED IN PAESI EXTRA U.E. CONVENZIONATI PRESSO UNA STRUTTURA PUBBLICA O PRIVATA CONVENZIONATA PER TRAPIANTO

Dettagli

GUIDA PER L ACCESSO AI DIRITTI SANITARI DEGLI IMMIGRATI

GUIDA PER L ACCESSO AI DIRITTI SANITARI DEGLI IMMIGRATI GUIDA PER L ACCESSO AI DIRITTI SANITARI DEGLI IMMIGRATI ANNO 2015 1 L ASSISTENZA GARANTITA DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE SSN pag. 2 2 DIRITTI SANITARI DEGLI STRANIERI CON PERMESSO DI SOGGIORNO pag.

Dettagli

DICHIARAZIONE PER I PERMESSI PER L ASSISTENZA A SOGGETTI IN CONDIZIONE DI HANDICAP GRAVE IL/LA SOTTOCRITTO/A BENEFICIARIO

DICHIARAZIONE PER I PERMESSI PER L ASSISTENZA A SOGGETTI IN CONDIZIONE DI HANDICAP GRAVE IL/LA SOTTOCRITTO/A BENEFICIARIO DICHIARAZIONE PER I PERMESSI PER L ASSISTENZA A SOGGETTI IN CONDIZIONE DI HANDICAP GRAVE IL/LA SOTTOCRITTO/A BENEFICIARIO Cognome Nome Data di Nascita Comune di nascita Prov. Codice Fiscale Indirizzo Comune

Dettagli

PROCEDURE AMMINISTRATIVE PER L ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL TICKET

PROCEDURE AMMINISTRATIVE PER L ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL TICKET PROCEDURE AMMINISTRATIVE PER L ESENZIONE Documenti da richiedere sempre: - documento di identità - codice fiscale/tessera sanitaria - delega e fotocopia del documento di identità del delegante o esibizione

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO IN FORMATO ELETTRONICO TRAMITE INVIO KIT POSTALE

DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO IN FORMATO ELETTRONICO TRAMITE INVIO KIT POSTALE DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO IN FORMATO ELETTRONICO TRAMITE INVIO KIT POSTALE da allegare in fotocopia nella busta con cui si spedisce il kit postale ed esibire in originale

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero. Indicare lo Stato estero di provenienza

Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero. Indicare lo Stato estero di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero. Indicare lo Stato estero di provenienza IL SOTTOSCRITTO 1) Cognome* Imprenditore / Libero professionista 1 Dirigente / Impiegato 2 Lavoratore in

Dettagli

Permessi di soggiorno per lavoro

Permessi di soggiorno per lavoro Permessi di soggiorno per lavoro Entro 8 giorni dall ingresso in Italia, il lavoratore immigrato deve richiedere alla Questura della Provincia nella quale intende soggiornare il permesso di soggiorno.

Dettagli

RIAPERTURA CAMPAGNA ISCRIZIONE VOLONTARI

RIAPERTURA CAMPAGNA ISCRIZIONE VOLONTARI RIAPERTURA CAMPAGNA ISCRIZIONE VOLONTARI Dal 1 giugno al 15 dicembre 2017 si riaprono le iscrizioni al Fondo San.Arti. per i familiari dei lavoratori dipendenti, per i titolari d impresa artigiana, per

Dettagli

per cittadini stranieri

per cittadini stranieri IN ITALIA IN REGOLA Assistenza sanitaria P per cittadini stranieri er i cittadini stranieri, comunitari e non, l iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (S.S.N.) garantisce tutta l assistenza sanitaria

Dettagli

MUTUA VOLONTARIA ARTIGIANI REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE E DELLE PRESTAZIONI

MUTUA VOLONTARIA ARTIGIANI REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE E DELLE PRESTAZIONI MUTUA VOLONTARIA ARTIGIANI REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE E DELLE PRESTAZIONI ART. 1 - premessa Il presente Regolamento è emanato a norma dell art. 3 dello Statuto della Mutua Volontaria Artigiani, con sede

Dettagli

LANDESRETTUNGSVEREIN WEISSES KREUZ ASS. PROV. DI SOCCORSO CROCE BIANCA. Sektion Sezione : Cortina d Ampezzo (4)

LANDESRETTUNGSVEREIN WEISSES KREUZ ASS. PROV. DI SOCCORSO CROCE BIANCA. Sektion Sezione : Cortina d Ampezzo (4) Socio..ALTO ADIGE.. Requisiti Fondamentali: Requisito fondamentale per il tesseramento presso la CROCE BIANCA è la residenza in Alto Adige o nella provincia di Belluno. Valida da quando? I soci Alto Adige

Dettagli

Garantire il diritto di accesso secondo le norme primarie dello Stato e dell Accordo Stato Regioni 255/2012. Patrizia Carletti, Luisa Mondo

Garantire il diritto di accesso secondo le norme primarie dello Stato e dell Accordo Stato Regioni 255/2012. Patrizia Carletti, Luisa Mondo Garantire il diritto di accesso secondo le norme primarie dello Stato e dell Accordo Stato Regioni 255/2012 Patrizia Carletti, Luisa Mondo S. Geraci, SIMM Coordinamento nazionale GrIS, 201 Recepimento

Dettagli

Documenti necessari per richiedere il duplicato a seguito riclassificazione della patente speciale in patente normale

Documenti necessari per richiedere il duplicato a seguito riclassificazione della patente speciale in patente normale la riclassificazione è una procedura che comporta l'emissione di una patente con categoria diversa da quella precedente a seguito di accertamento dei requisiti psico- fisici necessari per l'idoneità alla

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AL TRASFERIMENTO DI RESIDENZA DA ALTRO COMUNE O DALL ESTERO ED AL CAMBIAMENTO DI INDIRIZZO ALL INTERNO DEL TERRITORIO COMUNALE

GUIDA OPERATIVA AL TRASFERIMENTO DI RESIDENZA DA ALTRO COMUNE O DALL ESTERO ED AL CAMBIAMENTO DI INDIRIZZO ALL INTERNO DEL TERRITORIO COMUNALE GUIDA OPERATIVA AL TRASFERIMENTO DI RESIDENZA DA ALTRO COMUNE O DALL ESTERO ED AL CAMBIAMENTO DI INDIRIZZO ALL INTERNO DEL TERRITORIO COMUNALE CITTADINI COMUNITARI 2) Documenti di identità (Carta di identità,

Dettagli

Determinazione n 6498 / 2015 del 07/07/2015

Determinazione n 6498 / 2015 del 07/07/2015 Al Comune di Cagliari Servizio Politiche Sociali Ufficio territoriale SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDA: 16/09/2015 OGGETTO: Domanda di ammissione al Programma "Realizzazione di interventi di contrasto alle

Dettagli

Carta dei Servizi Demografici

Carta dei Servizi Demografici Carta dei Servizi Demografici I Servizi Demografici si rivolgono ai cittadini residenti all interno del territorio comunale di Arbus e si occupano di: gestire i servizi demografici e tutte le attività

Dettagli

Ricevere assistenza sanitaria all'estero

Ricevere assistenza sanitaria all'estero 27-07-2017 Ricevere assistenza sanitaria all'estero TURISMO IN PAESI DELLA UNIONE EUROPEA, SEE E SVIZZERA Tutti i cittadini regolarmente iscritti nell anagrafe della Azienda Ulss ed in possesso della TEAM

Dettagli

Stranieri in Italia. La legislazione italiana in materia di immigrazione. Maria Marta Farfán Responsabile Politiche Sociali e Migratorie.

Stranieri in Italia. La legislazione italiana in materia di immigrazione. Maria Marta Farfán Responsabile Politiche Sociali e Migratorie. Stranieri in Italia La legislazione italiana in materia di immigrazione Maria Marta Farfán Responsabile Politiche Sociali e Migratorie Ottobre 2010 Evoluzione normativa immigrazione 1998 D. lgs n. 286/1998

Dettagli

Iter pazienti UE ed Extra-UE. Informazioni utili per accedere ai trattamenti dialitici per turisti UE ed Extra-UE. Paesi UE e Convenzionati :

Iter pazienti UE ed Extra-UE. Informazioni utili per accedere ai trattamenti dialitici per turisti UE ed Extra-UE. Paesi UE e Convenzionati : Iter pazienti UE ed Extra-UE Informazioni utili per accedere ai trattamenti dialitici per turisti UE ed Extra-UE. Paesi UE e Convenzionati : Nazioni UE: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca,

Dettagli

6. MODELLI PER I CITTADINI COMUNITARI 287

6. MODELLI PER I CITTADINI COMUNITARI 287 6. MODELLI PER I CITTADINI COMUNITARI 287 288 Guida all Assistenza Sanitaria ai cittadini non italiani 6.1.6. Modello E112. Certificato riguardante il mantenimento del diritto alle prestazioni malattia-maternità

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Vivi Persona Vivi

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

MALATTIE RARE Opuscolo informativo per il paziente

MALATTIE RARE Opuscolo informativo per il paziente MALATTIE RARE Opuscolo informativo per il paziente Si definisce rara una malattia che colpisce non più di 5 pazienti su 10.000 abitanti. La Provincia Autonoma di Bolzano collabora con le Regioni Veneto

Dettagli

UNISU UNIVERSITÀ TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE ISTITUITA CON D.M. 10/05/06 G.U. n. 140 SUPPL.ORD. n. 151 DEL 19/06/2006

UNISU UNIVERSITÀ TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE ISTITUITA CON D.M. 10/05/06 G.U. n. 140 SUPPL.ORD. n. 151 DEL 19/06/2006 UNISU UNIVERSITÀ TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE ISTITUITA CON D.M. 10/05/06 G.U. n. 140 SUPPL.ORD. n. 151 DEL 19/06/006 Master Universitario di I livello (Quarta edizione) in GESTIONE DEL COORDINAMENTO

Dettagli

Gli Sportelli I.S.I. (Informazione Salute Immigrati) Una realtà nell A.S.L. TO 3 02/03/2009 1

Gli Sportelli I.S.I. (Informazione Salute Immigrati) Una realtà nell A.S.L. TO 3 02/03/2009 1 Gli Sportelli I.S.I. (Informazione Salute Immigrati) Una realtà nell A.S.L. TO 3 02/03/2009 1 La normativa dei cittadini stranieri rispetto ai servizi sanitari A cura di Gabriella Pietrafesa 02/03/2009

Dettagli

CONGEDO PER MATERNITA /PATERNITA, CONGEDI PARENTALI

CONGEDO PER MATERNITA /PATERNITA, CONGEDI PARENTALI CONGEDO PER MATERNITA /PATERNITA, CONGEDI PARENTALI CONTROLLI PRENATALI L art. 14 del D. Lgs. 26/03/2001 n. 151 Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità

Dettagli

I destinatari delle prestazioni socio-assistenziali

I destinatari delle prestazioni socio-assistenziali Corso di formazione ed aggiornamento sulla gestione dei servizi sociali con riferimento alle prestazioni agevolate I destinatari delle prestazioni socio-assistenziali Rimini, 24 gennaio 2012 La legge 8

Dettagli

Per i lavoratori italiani o di paesi dell Unione Europea

Per i lavoratori italiani o di paesi dell Unione Europea Lavoratori Domestici: COSA FARE PRIMA DELL'ASSUNZIONE A seconda della provenienza e dell età del lavoratore sono richiesti adempimenti diversi sia al datore di lavoro sia al lavoratore. Per i lavoratori

Dettagli

Due possibilità di polizze assicurative per le guide iscritte a Confesercenti.

Due possibilità di polizze assicurative per le guide iscritte a Confesercenti. Due possibilità di polizze assicurative per le guide iscritte a Confesercenti. 1) Polizza Infortuni Unipol a 25,00 annui per gli iscritti a Confesercenti - 2017. Confesercenti, per venire incontro alle

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

ACCORDO DI INTEGRAZIONE / PERMESSO A PUNTI

ACCORDO DI INTEGRAZIONE / PERMESSO A PUNTI ACCORDO DI INTEGRAZIONE / PERMESSO A PUNTI FONTI -Art. 4 bis D.lvo 286/98 (articolo inserito dall art. 1, co. 25 L. 94/2009) -D.P.R. 179/2011 - Circolare del Ministero dell Interno n. 8946 del 6 dicembre

Dettagli

Rilascio / Rinnovo del Permesso di Soggiorno per Stranieri da presentare presso gli Uffici Postali abilitati

Rilascio / Rinnovo del Permesso di Soggiorno per Stranieri da presentare presso gli Uffici Postali abilitati Rilascio / Rinnovo del Permesso di Soggiorno per Stranieri da presentare presso gli Uffici Postali abilitati I moduli necessari si possono reperire presso gli uffici postali abilitati di cui troverete

Dettagli

3.1) Condizioni di studente indipendente (nucleo familiare convenzionale composto dal solo studente)

3.1) Condizioni di studente indipendente (nucleo familiare convenzionale composto dal solo studente) 3. PARTICOLARITÀ 3.1) Condizioni di studente indipendente (nucleo familiare convenzionale composto dal solo studente) La condizione di studente indipendente, il cui nucleo familiare convenzionale non tiene

Dettagli

Distretto 43 Casoria(NA) Direttore dr. Ferdinando Russo

Distretto 43 Casoria(NA) Direttore dr. Ferdinando Russo Distretto 43 Casoria(NA) Direttore dr. Ferdinando Russo Assistenza Sanitaria ad assistiti di uno Stato dell UE o Spazio Economico Europeo in temporaneo soggiorno in Italia I cittadini, assistiti da uno

Dettagli

I/CV Notifica di entrata e uscita per ricovero ospedaliero

I/CV Notifica di entrata e uscita per ricovero ospedaliero I/CV 113 - Notifica di entrata e uscita per ricovero ospedaliero 7. MODELLI PER I CITTADINI CONVENZIONATI 347 348 Guida all Assistenza Sanitaria ai cittadini non italiani 7.3.9. I/CV 114 - Concessione

Dettagli

Trapianti, la Regione Campania rimborsa i residenti trapiantati o in attesa di trapianto

Trapianti, la Regione Campania rimborsa i residenti trapiantati o in attesa di trapianto NAPOLI - La Giunta Regionale della Campania - Area Generale di Coordinamento N. 20 Assistenza Sanitaria, nella seduta del 31 dicembre 2008, con deliberazione nâ 2111, pubblicata sul Burc n. 4 del 26 gennaio

Dettagli

D.M. 6 ottobre Contributo per il rilascio ed il rinnovo del permesso di soggiorno. IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE.

D.M. 6 ottobre Contributo per il rilascio ed il rinnovo del permesso di soggiorno. IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE. D.M. 6 ottobre 2011 Contributo per il rilascio ed il rinnovo del permesso di soggiorno. Pubblicato nella Gazz. Uff. 31 dicembre 2011, n. 304 IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE di concerto con IL

Dettagli

integrarsi consulenza integrazione immigrazione

integrarsi consulenza integrazione immigrazione Guida alla salute ASSISTENZA SANITARIA Il cittadino straniero residente in Italia con regolare permesso di soggiorno ha diritto all'assistenza sanitaria assicurata dal Servizio Sanitario Nazionale (S.S.N.),

Dettagli

Il SIA Sostegno inclusione attiva

Il SIA Sostegno inclusione attiva Il SIA Sostegno inclusione attiva Il Sostegno per l Inclusione Attiva (SIA) è una misura nazionale di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico mensile a nuclei familiari

Dettagli

I/MC 10 bis - Notifica di sospensione o cessazione del diritto di cui ai Mod. I/MC 4 e 7

I/MC 10 bis - Notifica di sospensione o cessazione del diritto di cui ai Mod. I/MC 4 e 7 7.6.8. I/MC 10 bis - Notifica di sospensione o cessazione del diritto di cui ai Mod. I/MC 4 e 7 7. MODELLI PER I CITTADINI CONVENZIONATI 427 428 Guida all Assistenza Sanitaria ai cittadini non italiani

Dettagli

COMUNE DI MULAZZANO Servizi Demografici

COMUNE DI MULAZZANO Servizi Demografici COMUNE DI MULAZZANO Servizi Demografici Richiesta per il rilascio dell attestazione di iscrizione anagrafica di cittadino dell Unione Europea (Artt. 7, 9, 13 del D. Lgs. n. 30 del 6 febbraio 2007) Il sig....

Dettagli

Il permesso di soggiorno: normative e indicazioni. L intervento delle agenzie focus a supporto delle istituzioni religiose

Il permesso di soggiorno: normative e indicazioni. L intervento delle agenzie focus a supporto delle istituzioni religiose Il permesso di soggiorno: normative e indicazioni L intervento delle agenzie focus a supporto delle istituzioni religiose RICHIESTA DEL PERMESSO DI SOGGIORNO Gli stranieri che intendono soggiornare in

Dettagli

Diritto alla salute. Christian Ciaralli 25/ 07/ 2006 6WUDQLHULLQ,WDOLD

Diritto alla salute. Christian Ciaralli 25/ 07/ 2006 6WUDQLHULLQ,WDOLD Diritto alla salute Christian Ciaralli Riferimenti norm ativi Testo Unico immigrazione (D.lgs. 286 del 1998) Art. 34 Art. 35 Iscrizione obbligatoria e volontaria al S.S.N. Assistenza sanitaria per gli

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017 PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017 AREA RICOVERO Accompagnatore Aumento del massimale a 100 per ogni giorno di ricovero Post ricovero Cure oncologiche Osservazione Breve Intensiva

Dettagli

welcome week seminario sul sistema sanitario nazionale

welcome week seminario sul sistema sanitario nazionale welcome week seminario sul sistema sanitario nazionale l Art. 32 della nostra Costituzione La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell individuo e interesse della collettività, e garantisce

Dettagli

Accogliere e curare nuove sfide nel tempo delle migrazioni globali. Giornata del 9 giugno Aula Magna Polo didattico di Cona

Accogliere e curare nuove sfide nel tempo delle migrazioni globali. Giornata del 9 giugno Aula Magna Polo didattico di Cona Accogliere e curare nuove sfide nel tempo delle migrazioni globali Giornata del 9 giugno 2016 - Aula Magna Polo didattico di Cona I principi del SSN L Art. 32 della Costituzione della Repubblica italiana

Dettagli

Carta dei Servizi. degli ISTITUTI PENITENZIARI

Carta dei Servizi. degli ISTITUTI PENITENZIARI Carta dei Servizi degli ISTITUTI PENITENZIARI Carta dei Servizi degli ISTITUTI PENITENZIARI Questo opuscolo vuole essere per l utenza un mezzo per fornire informazioni in merito alle modalità di gestione

Dettagli