L'interscambio commerciale del FVG nel 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L'interscambio commerciale del FVG nel 2010"

Transcript

1 centro stam L'interscambio commerciale del FVG nel 2010

2 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Assessore regionale alle finanze, patrimonio e programmazione Direzione centrale finanze, patrimonio e programmazione Servizio statistica e affari generali Corso Cavour, Trieste telefono: Dirigente: Gianluca Dominutti Segreteria: Paola Cotterle ed Elisa Steffè La pubblicazione L interscambio commerciale del FVG nel 2010 è stata curata da: Irene Plet La presente edizione è stata chiusa in redazione il giorno 22 marzo 2011 La pubblicazione è disponibile sul sito internet Riproduzioni e stampe, anche parziali, dovranno riportare in modo esplicito e visibile la fonte e la proprietà dell'informazione Trieste, marzo 2011 Servizio statistica e affari generali 1

3 Introduzione Il presente rapporto mira a fornire una tempestiva lettura del commercio con l estero dal punto di vista dell andamento del valore delle merci scambiate, della struttura dei rapporti commerciali con l estero e dello scenario di previsione che deriva dall elaborazione delle principali variabili macroeconomiche. Nella prima parte vengono presentate le stime per l anno 2010 del valore dell interscambio commerciale in FVG e in Italia. I dati, diffusi da ISTAT lo scorso 14 marzo, provengono dalle rilevazioni sulle cessioni e sugli acquisti di beni con i Paesi Ue (1) ed Extra Ue (2) e consentono una prima valutazione dell andamento dell import e dell export a diversi livelli territoriali di origine/destinazione dei beni e secondo il settore merceologico Ateco 2007 (3). La sezione contiene, inoltre, una breve analisi delle dinamiche del commercio internazionale dal punto di vista del contenuto tecnologico incorporato nei beni esportati, nell ipotesi che, nel lungo termine, esportazioni di beni aventi livelli medio- alti di tecnologia, garantiscano un maggior vantaggio competitivo in un mercato globale. Nella seconda parte vengono illustrate le principali caratteristiche della struttura dell interscambio commerciale del FVG rispetto alle altre regioni italiane. In particolare, si evidenzia l elevato apporto delle esportazioni alla formazione del PIL regionale e l elevato avanzo commerciale in rapporto al volume complessivo degli scambi. Successivamente l interscambio commerciale viene analizzato osservando il contributo all export e al saldo commerciale del settore manifatturiero da parte dei settori merceologici più tecnologicamente avanzati. Infine, vengono presentate le più recenti previsioni sul valore delle esportazioni pubblicate a febbraio nel rapporto Scenari per le economie locali da Prometeia. Alla luce dei recenti sviluppi della crisi che sta interessando i Paesi dell Africa Settentrionale, nella terza parte, infine, vengono presentati i principali dati di stock rilevati nelle transazioni degli operatori commerciali aventi sede in FVG. I dati descrivono la situazione anti crisi poiché a livello regionale, l ultimo periodo disponibile è il quarto trimestre Queste brevi note possono, tuttavia, fornire al decisore informazioni circa l impatto che la crisi nell Africa Settentrionale potrebbe avere sul commercio del FVG in quest area. Si ricorda che i dati ISTAT al 2010 sono provvisori e sottostimano regolarmente quelli definitivi limitatamente agli scambi con l UE27 in quanto tengono conto solo parzialmente delle dichiarazioni Intrastat annuali che possono essere acquisite con ritardo. (1) Regolamento (CE) n.638/2004 (2) Regolamenti (CEE) 1172/95 del Consiglio e 1917/00 della Commissione e successive modifiche (3) Classificazione delle attività economiche adattata alle statistiche del commercio con l estero in vigore dal Coincide fino alla quarta cifra di dettaglio sia con la NACE Rev.2 valida a livello europeo sia con la CPA2008 (Classificazione dei prodotti secondo l attività economica). Servizio statistica e affari generali 2

4 Sintesi dati Nel 2010 il valore delle merci esportate dal FVG ammonta a milioni di euro, il 7,9% in più rispetto all anno precedente. Nello stesso periodo, il valore delle merci importate in FVG ha registrato un incremento tendenziale del 23,6% attestandosi a milioni di euro e determinando dunque un saldo commerciale in attivo per milioni di euro. La variazione tendenziale del quarto trimestre (ultimo dato disponibile) evidenzia un incremento del 12,1% nelle esportazioni e del 17,8% nelle importazioni. Le esportazioni con i Paesi comunitari (che determinano il 61% dell export complessivo) sono cresciute del 25,9%; nel mercato extra UE27 sono, al contrario, diminuite del 12,6% rispetto al 2009 per effetto della pesante contrazione degli scambi negli USA (-50,3%) ed in Asia (-3,1%). Il principale settore merceologico dei beni esportati dal FVG, quello manifatturiero (98,3% dell export totale), è cresciuto nel 2010 del 7,6%; il settore primario (1% dell export totale) del 21,9% ed i prodotti dell estrazione di minerali da cave e miniere (0,1% dell export totale) dell 8,6%. Nel settore secondario il maggior incremento rispetto all anno precedente si è registrato per i prodotti petroliferi che però determinano una quota relativa sul totale delle esportazioni pari al 2,6%. Positivo, rispetto al 2009, l andamento dei prodotti siderurgici (+16,1%), dei macchinari (+5,9%) e dei mobili (+3%). Il valore dei beni ad alto contenuto tecnologico esportati nel 2010 è cresciuto del 15,1%; quello dei beni a bassa tecnologia del 8,8% rispetto all anno precedente. Nel 2010 i principali partner commerciali all importazione sono stati rispettivamente Germania (15,6% dell import complessivo), Cina (7,7%), Austria (6,4%), Ucraina (6,0%) e Francia (5,3%). Da ciascuno di essi, il FVG ha incrementato il valore delle importazioni rispetto all anno precedente. I principali partner commerciali all esportazione sono stati Germania (12,9% dell export complessivo), Regno Unito (12,3%, primario mercato di destinazione delle imbarcazioni prodotte in Regione), Francia (8,4%), Austria (5,3%), Slovenia (4,2%). Peculiare la struttura dell export nel settore della fabbricazione di altre macchine per impieghi speciali (per la metallurgia, per l industria alimentare, per l industria tessile e delle materie plastiche) dove i principali mercati di destinazione sono: Turchia, Cina, Egitto, India e Russia. Nel confronto con le altre regioni, appare evidente che il FVG ha un grado di apertura commerciale superiore alla media italiana: circa il 32% del PIL complessivamente prodotto in Regione è determinato dalle esportazioni (media Italia pari a 21,2%). Nella disaggregazione per contenuto tecnologico incorporato nei beni appare però ancora debole il posizionamento competitivo del FVG nei settori ad alta tecnologia (2,9% del valore delle esportazioni manifatturiere complessive contro la media Italia pari a 9,3%). Le più recedenti previsioni di Prometeia stimano un incremento medio anno nel periodo del FVG del 9,5%, in linea con il trend nazionale (9,6%). Nel 2010 il valore delle esportazioni nell Africa Settentrionale ammonta a 389 milioni di euro, pari al 3,4% dell export complessivo del FVG. Il Paese nordafricano con cui il FVG intrattiene maggiori rapporti commerciali è l Egitto, al quale vengono esportati macchinari ed apparecchi di impiego generale e speciale e dal quale vengono importate le materie prime per la lavorazione siderurgica. Algeria, Libia, Marocco e Tunisia rappresentano mercati di sbocco per i beni industriali ancora molto limitati (complessivamente l 1,8% dell export totale manifatturiero). Servizio statistica e affari generali 3

5 Indice 1. L interscambio commerciale nel 2010 Valore dell interscambio commerciale. Valori assoluti e tassi di variazione tendenziale. Anni p. 6 Valore dell interscambio commerciale. Valori assoluti e tassi di variazione tendenziale. Trimestri p. 7 Valore dell interscambio commerciale. Valori assoluti e tassi di variazione tendenziale. Dic dic p. 8 Valore dell interscambio commerciale per Area geografica. Tassi di variazione tendenziale. Anni p. 9 Valore dell interscambio commerciale per Area geografica. Valori assoluti (mln di euro). Trimestri p. 10 Valore dell interscambio commerciale per Area geografica. Tassi di variazione tendenziale. Dic dic p. 11 Valore dell interscambio commerciale per principale Paese di origine/destinazione. Anno 2010 e var. % p. 12 Valore dell interscambio commerciale per settore merceologico. Anno 2010 e var. % p. 13 Valore dell interscambio commerciale per il settore manifatturiero. Anno 2010 e var. % p. 14 Valore dell interscambio commerciale per il settore manifatturiero secondo il valore tecnologico p. 15 Principali beni importati e Paesi d importazione. Anno 2010 (primi 10 settori e 5 Paesi) p. 16 Principali beni esportati e Paesi d esportazione. Anno 2010 (primi 10 settori e 5 Paesi) p La struttura dell interscambio commerciale del FVG nel confronto con le altre regioni Grado di apertura commerciale. Anno In percentuale del PIL p. 19 Saldo commerciale normalizzato. Anno 2010 p. 20 Esportazioni ad alto e medio alto valore tecnologico. Anno In percentuale delle esportazioni manifatturiere totali p. 21 Esportazioni ad alto e medio alto valore tecnologico. Anno Saldo commerciale normalizzato p. 22 Previsioni dell export. Anni Tasso di crescita medio annuo p Il focus sull interscambio commerciale del FVG nel Nord Africa Valore dell interscambio commerciale per il settore manifatturiero. Anno 2010 e var. % p. 25 Valore dell interscambio commerciale per il settore manifatturiero. Peso (%) delle Aree di orgine/destinazione p. 26 Valore dell interscambio commerciale con l'algeria. Anno 2010 e var. % p. 27 Valore dell interscambio commerciale con l'egitto. Anno 2010 e var. % p. 28 Valore dell interscambio commerciale con la Libia. Anno 2010 e var. % p. 29 Valore dell interscambio commerciale con il Marocco. Anno 2010 e var. % p. 30 Valore dell interscambio commerciale con la Tunisia. Anno 2010 e var. % p. 31 Servizio statistica e affari generali 4

6 1. L interscambio commerciale nel 2010 Servizio statistica e affari generali 5

7 Valore dell interscambio commerciale Valori assoluti e tassi di variazione tendenziale. Anni Periodo Importazioni Esportazioni Saldo Commerciale mln var. % * mln var. % * mln norm. %** ,8 FVG , , , , , , , ,3 ITALIA , , , , , , , , ,9 Nota: (*) variazione percentuale rispetto allo stesso periodo dell anno precedente; (**) il saldo commerciale normalizzato è il rapporto tra il saldo (import-export) e il totale del volume commerciale (import+export) Servizio statistica e affari generali 6

8 Valore dell interscambio commerciale Valori assoluti e tassi di variazione tendenziale. Trimestri Trimestre Importazioni Esportazioni Saldo Importazioni Esportazioni Saldo normalizzato mln var. % * (%) T ,3-30,2 27,4 2T ,6-15,8 42,5 3T ,9-8,6 39,7 4T ,6-19,9 27,2 Totale ,1-18,9 34, T ,7 18,1 33,8 2T ,2-2,5 26,3 3T ,4 6,0 28,9 4T ,8 12,1 24,9 Totale ,2 7,9 28,3 Nota: (*) variazione percentuale rispetto allo stesso periodo dell anno precedente Servizio statistica e affari generali 7

9 Valore dell interscambio commerciale Valori assoluti e tassi di variazione tendenziale. Dicembre dicembre 2010 Esportazioni e importazioni tassi di variazione tendenziale % Saldo (valori assoluti) dic-08 mar-09 giu-09 set-09 dic-09 mar-10 giu-10 set-10 dic-10 0 dic-08 mar-09 giu-09 set-09 dic-09 mar-10 giu-10 set-10 dic-10 Esportazioni Importazioni Saldo (milioni di euro) Servizio statistica e affari generali 8

10 Valore dell interscambio commerciale per Area geografica Tassi di variazione tendenziale. Anni Anno Importaz ioni Esportazioni S aldo C ommerciale norm.* UE 27 extra UE 27 Mondo UE 27 extra UE 27 Mondo UE 27 extra UE 27 Mondo FVG ,5 25,4 12,8-2,3 21,0 6,7 25,1 30,9 27, ,9-31,9-30,1-23,4-13,1-18,9 28,6 41,5 34, ,6 21,0 23,2 25,9-12,6 7,9 29,0 27,2 28,3 IT AL IA ,1 9,7 2,3-2,2 6,5 1,2 2,0-6,6-1, ,2-26,9-22,1-22,6-18,5-20,9-0,8-1,2-1, ,3 29,8 22,6 15,0 16,7 15,7-1,8-6,5-3,9 Nota: * il saldo commerciale normalizzato è il rapporto tra il saldo (import-export) e il totale del volume commerciale (import+export) Servizio statistica e affari generali 9

11 Valore dell interscambio commerciale per Area geografica Valori assoluti (mln di euro). Trimestri UE 27 extra UE 27 Mondo Trimestre Importazioni E sportazioni Saldo Importazioni E sportazioni Saldo Importazioni E sportazioni Saldo T T T T Totale T T T T Totale Servizio statistica e affari generali 10

12 Valore dell interscambio commerciale per Area geografica Tassi di variazione tendenziale. Dicembre dicembre 2010 Importazioni tassi di variazione tendenziale % Esportazioni tassi di variazione tendenziale % dic-08 mar-09 giu-09 set-09 dic-09 mar-10 giu-10 set-10 dic-10 UE27 extra UE Mondo dic-08 mar-09 giu-09 set-09 dic-09 mar-10 giu-10 set-10 dic-10 UE27 extra UE Mondo Servizio statistica e affari generali 11

13 Valore dell interscambio commerciale per principale Paese di origine/destinazione dei beni Anno 2010 e var. % Aree geografiche Importazioni Esportazioni Var. % mln peso (%) mln peso (%) import export EUROPA , ,5 28,3 22,8 Russia 332 5, ,6 26,0-9,0 UE , ,0 24,6 25,9 Germania , ,9 19,5 18,2 Austria 414 6, ,3 18,8 42,2 Francia 343 5, ,4 25,8 20,8 AFRICA 151 2, ,5-3,6-3,6 AMERICA 371 5, ,8 20,0-50,3 ASIA , ,5 4,9-3,1 Cina 495 7, ,5-4,7 23,4 Medio Oriente 82 1, ,1 43,3-27,9 India 70 1, ,8 59,6 65,0 OCEANIA e altri terr. 10 0,2 74 0,6 103,4-0,3 MONDO , ,0 23,2 7,9 Servizio statistica e affari generali 12

14 Valore dell interscambio commerciale per settore merceologico Anno 2010 e var. % Importazioni Esportazioni Var. % Settore merceologico mln peso (%) mln peso (%) import export A-PRODOTTI DELL'AGRICOLTURA, DELLA SILVICOLTURA E DELLA PESCA 370,9 5,7 125,4 1,1 14,2 21,9 B-PRODOTTI DELL'ESTRAZIONE DI MINERALI DA CAVE E MINIERE 206,5 3,2 12,4 0,1 21,0 8,6 C-PRODOTTI DELLE ATTIVITA' MANIFATTURIERE 5.417,8 83, ,3 98,3 19,5 7,6 D-ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA E-PRODOTTI DELLE ATTIVITA' DI TRATTAMENTO DEI RIFIUTI E RISANAMENTO 462,8 7,1 25,6 0,2 120,1 47,6 J-PRODOTTI DELLE ATTIVITA' DEI SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE 12,0 0,2 12,9 0,1 4,6 49,6 M-PRODOTTI DELLE ATTIVITA' PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE 35,3 +++ R-PRODOTTI DELLE ATTIVITA' ARTISTICHE, SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO 1,1 0,8 131,2-50,5 V-MERCI DICHIARATE COME PROVVISTE DI BORDO, MERCI VARIE 1,6 0,0 14,5 0,1 19,7 30,9 TOTALE 6.472,6 100, ,9 100,0 23,2 7,9 Nota: il simbolo indica valori non rilevanti. Il simbolo +++ incrementi superiori al 999% Servizio statistica e affari generali 13

15 Valore dell interscambio commerciale per il settore manifatturiero Anno 2010 e var. % S ettore merceologico Importazioni Esportazioni V ar. % mln peso (% ) mln peso (% ) import export CA-Prodotti alimentari, bevande e tabacco 237,2 4,4 472,1 4,1 10,0 13,2 C B -P rodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori 167,5 3,1 191,3 1,7 21,1 22,8 CC-Legno e prodotti in legno; carta e stampa 437,2 8,1 357,8 3,1 24,5 17,6 CD-Coke e prodotti petroliferi raffinati 150,4 2,8 293,1 2,6 253,1 189,9 CE-Sostanze e prodotti chimici 557,7 10,3 358,1 3,1 30,5 21,3 C F -A rticoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici 13,8 0,3 30,4 0,3 1,9 0,1 C G -A rticoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavoraz ione di minerali non metalliferi 264,6 4,9 592,0 5,2 23,3 13,5 C H-Metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti 1.418,2 26, ,6 16,1 43,1 14,0 CI-Computer, apparecchi elettronici e ottici 390,1 7,2 293,7 2,6 75,1 26,0 CJ -Apparecchi elettrici 324,7 6,0 821,4 7,2 4,1-10,6 C K -Macchinari ed apparecchi n.c.a. 799,4 14, ,3 29,8-5,4 5,9 CL-Mezzi di trasporto 430,8 8, ,4 12,1-25,1-6,3 CL301-Navi e imbarcazioni 113,1 2, ,6 10,7-58,9-5,2 CM-Prodotti delle altre attività manifatturiere 226,3 4, ,0 12,1 22,1 3,8 CM31-Mobili 127,6 2, ,2 10,6 34,2 3,0 TOTALE 5.417,8 100, ,3 100,0 19,5 7,6 Servizio statistica e affari generali 14

16 Valore dell interscambio commerciale per il settore manifatturiero secondo il valore tecnologico incorporato nei beni Anno 2010 e var. % Livello di tecnologia incorporata nei beni Importazioni Esportazioni Var. % mln peso (%) mln peso (%) import export BENI A BASSA TECNOLOGIA 1.068,2 19, ,3 21,0 20,0 8,8 CA-Prodotti alimentari, bevande e tabacco 237,2 4,4 472,1 4,1 10,0 13,2 CB-Prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori 167,5 3,1 191,3 1,7 21,1 22,8 CC-Legno e prodotti in legno; carta e stampa 437,2 8,1 357,8 3,1 24,5 17,6 CM31-Mobili 127,6 2, ,2 10,6 34,2 3,0 CM32-Prodotti delle altre industrie manifatturiere 98,7 1,8 165,8 1,5 9,3 9,5 BENI A MEDIO-BASSA TECNOLOGIA 1.946,3 35, ,3 34,6 27,8 12,0 CD-Coke e prodotti petroliferi raffinati 150,4 2,8 293,1 2,6 253,1 189,9 CG-Articoli in gomma e materie plastiche 264,6 4,9 592,0 5,2 23,3 13,5 CH24-Prodotti della metallurgia 1.255,1 23, ,8 10,5 49,6 42,1 CH25-Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature 163,1 3,0 639,8 5,6 7,5-16,8 CL301-Navi e imbarcazioni 113,1 2, ,6 10,7-58,9-5,2 BENI A MEDIO-ALTA TECNOLOGIA 1.989,0 36, ,9 41,4 6,6 3,1 CE-Sostanze e prodotti chimici 557,7 10,3 358,1 3,1 30,5 21,3 CJ-Apparecchi elettrici 324,7 6,0 821,4 7,2 4,1-10,6 CK-Macchinari ed apparecchi n.c.a. 799,4 14, ,3 29,8-5,4 5,9 CL29-Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi 295,3 5,5 139,1 1,2 7,2-6,2 CL302-Locomotive e di materiale rotabile ferro-tranviario 5,4 0,1 2,3 0,0 533,0-45,6 CL309-Mezzi di trasporto n.c.a. 6,4 0,1 5,7 0,0 33,5 42,1 BENI AD ALTA TECNOLOGIA 414,3 7,6 333,8 2,9 62,6 15,1 CF-Articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici 13,8 0,3 30,4 0,3 1,9 0,1 CI-Computer, apparecchi elettronici e ottici 390,1 7,2 293,7 2,6 75,1 26,0 CL303-Aeromobili, veicoli spaziali e relativi dispositivi 10,5 0,2 9,7 0,1-43,3-63,6 TOTALE manifatturiero 5.417,8 100, ,3 100,0 19,5 7,6 Servizio statistica e affari generali 15

17 Principali beni importati e Paesi d importazione Anno 2010 (primi 10 settori e 5 Paesi) Settore merceologico (Ateco 2007 a 3 cifre) CH241-Prodotti della siderurgia EE381-Rifiuti CE201-Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica CK281-Macchine di impiego generale CH244-Metalli di base preziosi e altri metalli non ferrosi; combustibili nucleari CL291-Autoveicoli CI261-Componenti elettronici e schede elettroniche CC171-Pasta-carta, carta e cartone CK289-Altre macchine per impieghi speciali CK282-Altre macchine di impiego generale TOTALE importazioni 1 PAESE d'origine 2 PAESE d'origine 3 PAESE d'origine 4 PAESE d'origine 5 PAESE d'origine TOTALE import mln peso (%) mln peso (%) mln peso (%) mln peso (%) mln peso (%) mln peso (%) Ucraina Russia Germania Austria Paesi Bassi Mondo 369,8 44,1 187,0 22,3 70,8 8,4 37,8 4,5 32,9 3,9 838,3 100,0 Ungheria Austria Rep. Ceca Slovenia Germania Mondo 93,6 20,2 83,6 18,1 65,1 14,1 58,3 12,6 52,5 11,3 462,8 100,0 Belgio Germania Francia Paesi Bassi Spagna Mondo 98,4 23,3 89,8 21,3 47,4 11,2 24,4 5,8 21,0 5,0 421,7 100,0 Germania Finlandia Francia Giappone Svizzera Mondo 103,0 26,6 53,1 13,7 29,9 7,7 26,0 6,7 21,7 5,6 388,0 100,0 Germania Russia Mozambico Emirati Arabi Francia Mondo 64,0 17,1 55,7 14,9 35,3 9,4 30,4 8,1 22,0 5,9 374,5 100,0 Romania Germania Svezia Paesi Bassi Usa Mondo 182,6 76,7 29,0 12,2 8,1 3,4 5,5 2,3 2,8 1,2 238,0 100,0 Germania Cina Taiwan Corea del Sud Paesi Bassi Mondo 88,5 42,7 54,7 26,4 11,2 5,4 10,4 5,0 10,3 5,0 207,3 100,0 Brasile Germania Svezia Canada Austria Mondo 31,8 16,6 30,8 16,0 27,6 14,4 25,1 13,1 19,9 10,3 192,1 100,0 Germania Svizzera Francia Cina Svezia Mondo 47,8 25,6 30,3 16,2 23,1 12,3 12,7 6,8 9,7 5,2 186,9 100,0 Germania Cina Ungheria Svezia Slovenia Mondo 36,2 20,4 35,2 19,8 15,0 8,5 9,2 5,2 7,5 4,2 177,6 100,0 Germania Cina Austria Ucraina Francia Mondo 1.009,1 15,6 495,3 7,7 413,7 6,4 386,5 6,0 343,1 5, ,6 100,0 Servizio statistica e affari generali 16

18 Principali beni esportati e Paesi d esportazione Anno 2010 (primi 10 settori e 5 Paesi) CK289-Altre macchine per impieghi speciali CL301-Navi e imbarcazioni CM310-Mobili CK281-Macchine di impiego generale CH241-Prodotti della siderurgia CK282-Altre macchine di impiego generale CG222-Articoli in materie plastiche CJ275-Apparecchi per uso domestico CD192-Prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio CE201-Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica TOTALE esportazioni Settore merceologico (Ateco 2007 a 3 cifre) 1 PAESE di destinazione 2 PAESE di destinazione 3 PAESE di destinazione 4 PAESE di destinazione 5 PAESE di destinazione TOTALE export mln peso (%) mln peso (%) mln peso (%) mln peso (%) mln peso (%) mln peso (%) Turchia Cina Egitto India Russia Mondo 296,9 17,7 206,4 12,3 140,6 8,4 98,6 5,9 95,6 5, ,1 100,0 Regno Unito India Francia Croazia Slovenia Mondo 932,9 76,7 125,5 10,3 97,1 8,0 50,4 4,1 3,3 0, ,6 100,0 Germania Francia Regno Unito USA Russia Mondo 225,3 18,6 197,9 16,4 181,4 15,0 60,3 5,0 55,9 4, ,2 100,0 Cina Germania Pakistan Bangladesh Turchia Mondo 113,0 13,2 76,4 8,9 55,7 6,5 47,8 5,6 45,1 5,3 853,9 100,0 Germania Austria Francia Slovenia Spagna Mondo 144,2 17,4 106,3 12,8 90,3 10,9 65,6 7,9 61,8 7,5 827,5 100,0 Germania Francia Russia Regno Unito Polonia Mondo 72,1 11,8 54,0 8,8 45,6 7,5 37,7 6,2 20,9 3,4 611,8 100,0 Germania Francia Regno Unito Spagna Austria Mondo 68,7 18,6 41,6 11,3 30,7 8,3 22,3 6,0 21,8 5,9 369,0 100,0 Francia Regno Unito Paesi Bassi Spagna Germania Mondo 59,6 17,7 44,2 13,1 40,7 12,1 26,5 7,9 26,4 7,8 336,7 100,0 Austria Slovenia Romania Croazia Russia Mondo 138,8 49,4 79,4 28,3 60,0 21,4 0,9 0,3 0,8 0,3 280,9 100,0 Germania Francia Austria Turchia Spagna Mondo 44,3 19,0 43,5 18,6 22,3 9,5 19,0 8,1 17,9 7,7 233,3 100,0 Germania Regno Unito Francia Austria Slovenia Mondo 1.497,4 12, ,0 12,3 972,9 8,4 609,1 5,3 484,1 4, ,9 100,0 Servizio statistica e affari generali 17

19 2. La struttura dell interscambio commerciale del FVG nel confronto con le altre regioni Servizio statistica e affari generali 18

20 Grado di apertura commerciale Anno In percentuale del PIL CAL Italia 21,2% MOL LAZ CAM PUG SIC BAS LIG UMB SAR VAO TAA MAR ABR TOS PIE LOM EMR VEN FVG 32,1% Il grado di apertura commerciale è il rapporto tra il valore corrente delle esportazioni ed il valore corrente del PIL. Maggiore è il rapporto più elevato è il contributo delle esportazioni alla formazione del PIL e maggiore è la sensibilità del PIL all andamento dei mercati di destinazione 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% fonte: ISTAT; Prometeia, Scenari per le economie locali. Febbraio 2011 Servizio statistica e affari generali 19

21 Saldo commerciale normalizzato Anno 2010 LAZ Italia -3,9% CAL SIC LIG SAR PUG CAM MOL LOM TAA VEN UMB BAS PIE TOS MAR EMR ABR VAO FVG 28,3% Il saldo commerciale normalizzato è il rapporto tra il saldo commerciale (exportimport) e il valore complessivo degli scambi. Maggiore è il saldo normalizzato maggiore è il surplus commerciale rispetto al volume complessivo degli scambi. -35% -25% -15% -5% 5% 15% 25% 35% Servizio statistica e affari generali 20

22 Esportazioni ad alto e medio alto valore tecnologico Anno In percentuale delle esportazioni manifatturiere totali SAR Italia 9,3% Italia 39,7% SAR MOL SIC VAO VAO BAS FVG CAL 2,9% ALTA TECNOLOGIA MEDIO- ALTA TECNOLOGIA CAM TOS PUG VEN LAZ UMB UMB TAA MAR EMR TOS VEN MOL SIC LIG 41,4% FVG LIG PIE LOM MAR ABR CAL TAA LOM EMR PUG PIE CAM ABR LAZ BAS 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% 0% 20% 40% 60% 80% 100% Servizio statistica e affari generali 21

23 Esportazioni ad alto e medio alto valore tecnologico Anno Saldo commerciale normalizzato ALTA TECNOLOGIA MEDIO- ALTA TECNOLOGIA CAL MOL SAR BAS TAA VAO LOM UMB VEN EMR LAZ MAR FVG TOS LIG PUG PIE SIC ABR CAM Italia -25,8% -10,8% Italia 12,1% 40,7% LAZ MOL CAL CAM LOM SAR PUG VEN SIC TAA TOS PIE LIG BAS VAO MAR ABR UMB EMR FVG -90% -75% -60% -45% -30% -15% 0% 15% 30% -45% -35% -25% -15% -5% 5% 15% 25% 35% 45% Servizio statistica e affari generali 22

24 Previsioni dell export Anni Tasso di crescita medio annuo VAO SAR SIC ABR CAM TAA UMB TOS PUG MAR PIE LAZ CAL LIG FVG EMR BAS MOL VEN LOM Italia 9,6% 9,5% 0% 2% 4% 6% 8% 10% 12% fonte: Prometeia, Scenari per le economie locali, febbraio 2011 Servizio statistica e affari generali 23

25 3. Il focus sull interscambio commerciale del FVG nell Africa Settentrionale Servizio statistica e affari generali 24

26 Valore dell interscambio commerciale per il settore manifatturiero Anno 2010 e var. % Paese migliaia euro Importazioni peso % sull'area var. % 2009/10 migliaia euro Esportazioni peso % sull'area var. % 2009/10 migliaia euro Saldo saldo norm* Algeria 7.156,8 13,5 12, ,2 11,0-43, ,4 71,3 Egitto ,1 44,8 102, ,9 48,6 20, ,8 77,6 Libia ,3 25,6 37, ,7 22,4 0, ,4 73,0 Marocco 3.028,1 5,7-8, ,4 9,0-12, ,2 84,2 Tunisia 5.539,6 10,4 137, ,8 9,0 6, ,1 72,6 Nord Africa ,9 100,0 58, ,9 100,0-1, ,0 76,0 Nota: (*) il saldo commerciale normalizzato è il rapporto tra il saldo (import-export) e il totale del volume commerciale (import+export). Il Nord Africa include Ceuta, Melilla, Marocco, Algeria, Tunisia, Libia ed Egitto Servizio statistica e affari generali 25

27 Valore dell interscambio commerciale per il settore manifatturiero Peso (%) delle Aree di origine/destinazione. Anno 2010 America 3,5% Asia 15,8% IMPORTAZIONI Oceania 0,2% Africa 1,9% Tunisia 0,1% Marocco 0,1% Africa centromeridionale 1,0% Egitto 0,4% Algeria 0,1% America 5,9% Asia 14,6% Oceania 0,5% Africa 4,6% ESPORTAZIONI Marocco 0,3% Libia 0,8% Egitto 1,7% Tunisia 0,3% Africa centromeridionale 1,2% Algeria 0,4% Europa 78,5% Libia 0,3% Europa 74,4% Servizio statistica e affari generali 26

28 Valore dell interscambio commerciale con l Algeria Anno 2010 e var. % Importazioni Esportazioni Saldo Pseudo-sottosezioni Ateco 2007 var. % var. % saldo euro 2009/10 euro 2009/10 euro norm. AA-Prodotti dell'agricoltura, della silvicoltura e della pesca ,0 CA-Prodotti alimentari, bevande e tabacco , ,0 CC-Legno e prodotti in legno; carta e stampa , ,0 CD-Coke e prodotti petroliferi raffinati , ,0 CE-Sostanze e prodotti chimici , , ,7 CG-Articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi , ,7 CH-Metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti , ,0 CI-Computer, apparecchi elettronici e ottici , ,0 CJ-Apparecchi elettrici , ,0 CK-Macchinari ed apparecchi n.c.a , , ,9 CL-Mezzi di trasporto , ,0 CM-Prodotti delle altre attività manifatturiere , ,0 Totale , , ,4 La sezione CH comprende (in ordine decrescente di valore dell export): prodotti della siderurgia; elementi da costruzione in metallo, tubi, condotti, profilati cavi e relativi accessori in acciaio; cisterne, serbatoi, radiatori e contenitori in metallo; metalli di base preziosi e altri metalli non ferrosi, combustibili nucleari; articoli di coltelleria, utensili e oggetti di ferramenta; altri prodotti della prima trasformazione dell'acciaio Servizio statistica e affari generali 27

29 Valore dell interscambio commerciale con l Egitto Anno 2010 e var. % Pseudo-sottosezioni Ateco 2007 Importazioni Esportazioni Saldo var. % var. % euro 2009/10 euro 2009/10 euro saldo norm. AA-Prodotti dell'agricoltura, della silvicoltura e della pesca , , ,0 BB-Prodotti dell'estrazione di minerali da cave e miniere , ,5 CA-Prodotti alimentari, bevande e tabacco , , ,1 CB-Prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori , , ,5 CC-Legno e prodotti in legno; carta e stampa , , ,8 CD-Coke e prodotti petroliferi raffinati , ,0 CE-Sostanze e prodotti chimici , , ,7 CG-Articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi , , ,8 CH-Metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti , , ,5 CI-Computer, apparecchi elettronici e ottici , , ,3 CJ-Apparecchi elettrici , , ,6 CK-Macchinari ed apparecchi n.c.a , , ,6 CL-Mezzi di trasporto , ,9 CM-Prodotti delle altre attività manifatturiere , ,0 JA-Prodotti dell'editoria e audiovisivi;prodotti delle attività radiotelevisive , ,1 Totale , , ,2 La sezione CK comprende (in ordine decrescente di valore dell export): macchine di impiego generale; altre macchine di impiego generale; macchine per l'agricoltura e la silvicoltura; macchine per la formatura dei metalli e altre macchine utensili; altre macchine per impieghi speciali Servizio statistica e affari generali 28

30 Valore dell interscambio commerciale con la Libia Anno 2010 e var. % Pseudo-sottosezioni Ateco 2007 Importazioni Esportazioni Saldo var. % var. % euro 2009/10 euro 2009/10 euro saldo norm. AA-Prodotti dell'agricoltura, della silvicoltura e della pesca , ,0 CA-Prodotti alimentari, bevande e tabacco , ,0 CB-Prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori ,0 CC-Legno e prodotti in legno; carta e stampa , ,0 CE-Sostanze e prodotti chimici , , ,8 CG-Articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi , ,0 CH-Metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti , , ,8 CI-Computer, apparecchi elettronici e ottici , ,7 CJ-Apparecchi elettrici , ,4 CK-Macchinari ed apparecchi n.c.a , , ,3 CL-Mezzi di trasporto , ,0 CM-Prodotti delle altre attività manifatturiere , ,0 Totale , , ,1 La sezione CJ comprende (in ordine decrescente di valore dell export): motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità; apparecchiature di cablaggio; apparecchi per uso domestico; altre apparecchiature elettriche; apparecchiature per illuminazione Nota: il simbolo +++ incrementi superiori al 999% Servizio statistica e affari generali 29

31 Valore dell interscambio commerciale con il Marocco Anno 2010 e var. % Pseudo-sottosezioni Ateco 2007 Importazioni Esportazioni Saldo var. % var. % euro 2009/10 euro 2009/10 euro saldo norm. AA-Prodotti dell'agricoltura, della silvicoltura e della pesca , , ,8 BB-Prodotti dell'estrazione di minerali da cave e miniere , ,0 CA-Prodotti alimentari, bevande e tabacco , , ,1 CB-Prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori , , ,2 CC-Legno e prodotti in legno; carta e stampa , , ,3 CD-Coke e prodotti petroliferi raffinati , ,0 CE-Sostanze e prodotti chimici , ,0 CG-Articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi , ,0 CH-Metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti , ,4 CI-Computer, apparecchi elettronici e ottici , , ,9 CJ-Apparecchi elettrici , , ,8 CK-Macchinari ed apparecchi n.c.a , , ,1 CL-Mezzi di trasporto , ,0 CM-Prodotti delle altre attività manifatturiere , ,0 EE-Prodotti delle attività di trattamento dei rifiuti e risanamento , ,0 JA-Prodotti dell'editoria e audiovisivi;prodotti delle attività radiotelevisive , ,0 Totale , , ,6 La sezione CM comprende (in ordine decrescente di valore dell export): mobili, strumenti e forniture mediche e dentistiche, altri prodotti n.a.c. Servizio statistica e affari generali 30

32 Valore dell interscambio commerciale con la Tunisia Anno 2010 e var. % Pseudo-sottosezioni Ateco 2007 Importazioni Esportazioni Saldo var. % var. % euro 2009/10 euro 2009/10 euro saldo norm. AA-Prodotti dell'agricoltura, della silvicoltura e della pesca , , ,0 BB-Prodotti dell'estrazione di minerali da cave e miniere , , ,2 CA-Prodotti alimentari, bevande e tabacco , , ,1 CB-Prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori , , ,7 CC-Legno e prodotti in legno; carta e stampa , ,1 CE-Sostanze e prodotti chimici , ,5 CG-Articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi , ,9 CH-Metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti , , ,8 CI-Computer, apparecchi elettronici e ottici , ,9 CJ-Apparecchi elettrici , , ,3 CK-Macchinari ed apparecchi n.c.a , , ,9 CL-Mezzi di trasporto , ,0 CM-Prodotti delle altre attività manifatturiere , ,6 JA-Prodotti dell'editoria e audiovisivi;prodotti delle attività radiotelevisive , ,0 Totale , , ,2 La sezione CC comprende (in ordine decrescente di valore dell export): prodotti in legno, sughero, paglia e materiali da intreccio; articoli di carta e di cartone; pasta-carta, carta e cartone; legno tagliato e piallato; prodotti della stampa. Nota: il simbolo +++ incrementi superiori al 999% Servizio statistica e affari generali 31

Import-export della provincia di Brindisi

Import-export della provincia di Brindisi Import-export della provincia di Brindisi (Dati al I trimestre 2014) L export brindisino nel primo trimestre 2014 registra un +0,7% rispetto al primo trimestre 2013 mentre la regione Puglia registra un

Dettagli

Esportazioni 3 trimestre Var.% Imp. 2016/2015. Italia ,9% +0,5% Puglia Brindisi

Esportazioni 3 trimestre Var.% Imp. 2016/2015. Italia ,9% +0,5% Puglia Brindisi L interscambio commercialee della provincia di Brindisi, archivia il 3 trimestre 2016 con una aumento dei flussi esportativi (rispetto al 3 trimestre 2015) del (+15,7%) al contrario, i dati relativi alle

Dettagli

C e n t. r o. t u d i RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI

C e n t. r o. t u d i RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI C e n t RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI r o S Settembre 2017 t u d i Esportazioni delle regioni italiane gennaio-giugno (valori assoluti, composizione e variazioni %) Ripartizioni e regioni

Dettagli

SERIE STORICHE. Tabella 9 - Esportazioni, importazioni e saldi della bilancia commerciale (milioni di euro) (a)

SERIE STORICHE. Tabella 9 - Esportazioni, importazioni e saldi della bilancia commerciale (milioni di euro) (a) SERIE STORICHE Tabella 9 - Esportazioni, importazioni e saldi della bilancia commerciale (milioni di euro) (a) Dati grezzi Dati mensili destagionalizzati Esportazioni Variazioni Importazioni Variazioni

Dettagli

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI Dicembre 2015 Esportazioni delle regioni italiane gennaio- settembre (valori assoluti, composizione e variazioni %) Ripartizioni e regioni 2014 2015 2014/2015

Dettagli

il Commercio Estero in Friuli Venezia Giulia anno 2016

il Commercio Estero in Friuli Venezia Giulia anno 2016 il Commercio Estero in Friuli Venezia Giulia anno 2016 maggio 2017 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273200 273219 - fax +39 0432 509469 - email: statistica@ud.camcom.it Indice Il contesto internazionale

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio dicembre 2010 14 Marzo 2011 Nella media del 2010 la ripresa delle esportazioni ha interessato tutte le ripartizioni territoriali. Particolarmente e levato

Dettagli

Import-export della provincia di Brindisi

Import-export della provincia di Brindisi Import-export della provincia di Brindisi (Dati al I trimestre 2013) L export brindisino nel primo trimestre 2013 registra un -5,7% rispetto al primo trimestre 2012 mentre la regione Puglia registra un

Dettagli

Commercio con l estero (scambi con i paesi extra Ue) Agosto 2009

Commercio con l estero (scambi con i paesi extra Ue) Agosto 2009 Commercio con l estero (scambi con i paesi extra Ue) Agosto 2009 1 ottobre 2009 I dati diffusi con questo comunicato riguardano l interscambio con i paesi extra Ue del mese di agosto 2009. I risultati

Dettagli

IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015

IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015 Centro Studi Ufficio Statistica e Prezzi IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015 Aprile 2016 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273223 273224 - fax +39 0432 512408 - email: unioncamerefvg@ud.camcom.it

Dettagli

Provincia di Brescia: importazioni e esportazioni dati trimestrali (milioni di euro)

Provincia di Brescia: importazioni e esportazioni dati trimestrali (milioni di euro) 2008 1 2008 2 2008 3 2008 4 2009 1 2009 2 2009 3 2009 4 2010 1 2010 2 2010 3 2010 4 2011 1 2011 2 2011 3 2011 4 2012 1 2012 2 2012 3 2012 4 2013 1 2013 2 2013 3 2013 4 2014 1 2014 2 2014 3 2014 4 2015

Dettagli

Provincia di Barletta Andria Trani

Provincia di Barletta Andria Trani Provincia di Barletta Andria Trani COMMERCIO ESTERO IV TRIMESTRE 2011 A cura di Settore Sviluppo Produttivo, Agricoltura e Aziende agricole Servizio Promozione IV Trimestre 2011 Pagina 1 Note Generali

Dettagli

Provincia di Brescia: importazioni e esportazioni dati trimestrali (milioni di euro)

Provincia di Brescia: importazioni e esportazioni dati trimestrali (milioni di euro) 2008 1 2008 2 2008 3 2008 4 2009 1 2009 2 2009 3 2009 4 2010 1 2010 2 2010 3 2010 4 2011 1 2011 2 2011 3 2011 4 2012 1 2012 2 2012 3 2012 4 2013 1 2013 2 2013 3 2013 4 2014 1 2014 2 2014 3 2014 4 2015

Dettagli

Esportazioni Importazioni Saldi. Gen-Ago Gen-Ago

Esportazioni Importazioni Saldi. Gen-Ago Gen-Ago Scambi per settori - Tavola 1 Paese dichiarante: Italia Mercato selezionato: Kazakistan Periodo: Gennaio - Agosto (valori in migliaia di euro) Settori Predefiniti 2005 Esportazioni Importazioni Saldi Var.%

Dettagli

GLI OPERATORI ECONOMICI ALL EXPORT E LE IMPRESE ESPORTATRICI DELLA LOMBARDIA

GLI OPERATORI ECONOMICI ALL EXPORT E LE IMPRESE ESPORTATRICI DELLA LOMBARDIA GLI OPERATORI ECONOMICI ALL EXPORT E LE IMPRESE ESPORTATRICI DELLA LOMBARDIA novembre 215 Gli operatori economici all export della Lombardia (28-214) Secondo elaborazioni di Unioncamere Lombardia su dati

Dettagli

Commercio con l estero (scambi con i paesi extra Ue) Dicembre 2009

Commercio con l estero (scambi con i paesi extra Ue) Dicembre 2009 Commercio con l estero (scambi con i paesi extra Ue) Dicembre 2009 27 gennaio 2010 I dati diffusi con questo comunicato riguardano l interscambio con i paesi extra Ue del mese di dicembre 2009. I risultati

Dettagli

Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998)

Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998) Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998) ANNI Interscambio commerciale Esportazioni Var. % Importazioni Var. % Saldi 1994

Dettagli

Previsioni (variazioni %)

Previsioni (variazioni %) Previsioni (variazioni %) 1 dollari per barile; 2 livelli; 3 valori percentuali Elaborazioni CSC su dati Eurostat, Fmi, Cpb, TR Elaborazioni CSC su dati Fmi Paesi Emergenti: Pil (variazione % e peso sul

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 31 marzo 2010 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Febbraio 2010 Nel mese di febbraio 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

LE ESPORTAZIONI AGRICOLE E DELL INDUSTRIA ALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA. Gennaio 2016

LE ESPORTAZIONI AGRICOLE E DELL INDUSTRIA ALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA. Gennaio 2016 LE ESPORTAZIONI AGRICOLE E DELL INDUSTRIA ALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA Gennaio 2016 DATI CONGIUNTURALI: I PRIMI NOVE MESI DEL 2015 2 LE ESPORTAZIONI REGIONALI NEL 2015 Nei primi nove mesi del 2015 l

Dettagli

TAB 8.1 Commercio estero delle province italiane. Valore delle importazioni ed esportazioni e variazione percentuale (valori in euro)

TAB 8.1 Commercio estero delle province italiane. Valore delle importazioni ed esportazioni e variazione percentuale (valori in euro) TAB 8.1 Commercio estero delle province italiane. Valore delle importazioni ed esportazioni 2006 2007 e variazione percentuale (valori in euro) IMPORTAZIONI ESPORTAZIONI Regioni e province 2006 2007 Var.06/07

Dettagli

Repubblica Dominicana Congiuntura Economica

Repubblica Dominicana Congiuntura Economica Repubblica Dominicana Congiuntura Economica Nel 2011 il prodotto interno lordo della Repubblica Dominicana ha raggiunto i 55,61 miliardi di dollari registrando una crescita del 4.5% rispetto ai valori

Dettagli

ANDAMENTO DELLE IMPORTAZIONI IN LOMBARDIA 2 trimestre 2011

ANDAMENTO DELLE IMPORTAZIONI IN LOMBARDIA 2 trimestre 2011 Var. tend. % Miliardi di ANDAMENTO DELLE IMPORTAZIONI IN LOMBARDIA 2 trimestre 2011 Nel secondo trimestre 2011 il valore delle importazioni lombarde si assesta al livello di inizio anno (32 miliardi di

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 29 novembre 2010 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Ottobre 2010 Nel mese di ottobre 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

OSSERVATORIO DEI SETTORI INDUSTRIALI Aggiornamento del Rapporto Italia Dati macroeconomici. Pag. 1 of 19

OSSERVATORIO DEI SETTORI INDUSTRIALI Aggiornamento del Rapporto Italia Dati macroeconomici. Pag. 1 of 19 OSSERVATORIO DEI SETTORI INDUSTRIALI Aggiornamento del 20.02.2014 Rapporto Italia Dati macroeconomici Pag. 1 of 19 OSSERVATORIO DEI SETTORI INDUSTRIALI Aggiornamento del 20.02.2014 Dati Macroeconomici

Dettagli

Brexit, le conseguenze per le imprese

Brexit, le conseguenze per le imprese Relazioni con i media tel. 02 1.22-29, 6121. Comunicati su www.mi.camcom.it Brexit, le conseguenze per le imprese UE debole e taglio del business Per il 2%, effetto domino su altri Paesi, ma tiene la fiducia

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 29 maggio 2009 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Aprile 2009 Nel mese di aprile 2009, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice generale dei prezzi alla produzione

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 30 dicembre 2014 Novembre 2014 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di novembre 2014 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello % rispetto al mese

Dettagli

Congiuntura economica

Congiuntura economica Congiuntura economica Commercio estero Dati regionali III Trimestre 2016 2 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA 2016 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Presidenza Servizio della Statistica regionale Viale Trento,

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 31 gennaio 2011 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Dicembre 2010 Nel mese di dicembre 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

Congiuntura economica

Congiuntura economica Congiuntura economica Commercio estero Dati regionali II Trimestre 2017 2 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA 2017 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Presidenza Servizio della Statistica regionale Viale Trento,

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 30 dicembre 2015 Novembre 2015 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di novembre 2015 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,5% rispetto al mese

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 29 Gennaio 2016 Dicembre 2015 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di dicembre 2015 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,7% rispetto al mese

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 6 marzo 2015 Gennaio 2015 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI A partire dai dati riferiti a gennaio 2015, gli indici dei prezzi alla produzione sono calcolati utilizzando il mese di dicembre

Dettagli

Settore manifatturiero regionale. Dati aggiornati e previsioni

Settore manifatturiero regionale. Dati aggiornati e previsioni Al servizio di gente unica Settore manifatturiero regionale Dati aggiornati e previsioni Direzione Generale Le imprese manifatturiere Il 10,3% delle imprese attive è manifatturiero per un totale di 9.649

Dettagli

PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 15 gennaio 2015 Novembre 2014 PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di novembre 2014 l indice dei prezzi all importazione dei prodotti industriali diminuisce dell 1,0% rispetto al mese

Dettagli

Imprese importatrici ed esportatrici in Emilia-Romagna. Anno 2013

Imprese importatrici ed esportatrici in Emilia-Romagna. Anno 2013 Direzione generale centrale Organizzazione, Personale, Sistemi Informativi e Telematica Servizio statistica e informazione geografica Imprese importatrici ed esportatrici in Emilia-Romagna. Anno 20 Bologna,

Dettagli

L interscambio commerciale con l estero della provincia di Bergamo nel primo trimestre 2014

L interscambio commerciale con l estero della provincia di Bergamo nel primo trimestre 2014 L interscambio commerciale con l estero della provincia di Bergamo nel primo trimestre 2014 Servizio Studi della Camera di Commercio di Bergamo 26/06/2014 Le esportazioni originate dalla provincia di Bergamo

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 28 agosto 2009 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Luglio 2009 Nel mese di luglio 2009, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione dei

Dettagli

COMMERCIO ESTERO MARCHE E ITALIA CANADA - DATI 2015

COMMERCIO ESTERO MARCHE E ITALIA CANADA - DATI 2015 COMMERCIO ESTERO MARCHE E ITALIA CANADA - DATI 2015 Dati 2015 estratti ed elaborati a Marzo 2016 Fonte dei dati import export : ISTAT COEWEB REGIONE MARCHE Sistema Informativo Statistico e-mail: Funzione.SIStatistico@regione.marche.it

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 20 maggio 2013 Marzo 2013 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A marzo il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra una riduzione dello 0,9% rispetto a febbraio, con una diminuzione

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 31 luglio 2014 Giugno 2014 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di giugno 2014 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali aumenta dello % rispetto al mese precedente

Dettagli

FOCUS maggio 2016 L EXPORT IN PUGLIA E NELLE SUE PROVINCE. INTRODUZIONE. Fonti dei dati: Piattaforma Coeweb dell Istat, in

FOCUS maggio 2016 L EXPORT IN PUGLIA E NELLE SUE PROVINCE. INTRODUZIONE. Fonti dei dati: Piattaforma Coeweb dell Istat, in Fig. 1 Valore complessivo delle esportazioni mondo. Puglia. Anni 2000-2015 (valori in Mrd EUR) 10,0 9,0 8,0 7,0 6,0 5,0 6,0 6,2 5,8 5,7 6,4 6,8 6,9 7,2 7,4 5,7 6,9 8,2 8,9 8,0 8,1 8,2 FOCUS maggio 2016

Dettagli

COMMERCIO CON L ESTERO

COMMERCIO CON L ESTERO 16 aprile 2012 Febbraio 2012 COMMERCIO CON L ESTERO A febbraio si rileva un aumento dello 0,1% rispetto al mese precedente per le esportazioni, determinato da una crescita dello 0,5% delle vendite verso

Dettagli

4 IL COMMERCIO INTERNAZIONALE

4 IL COMMERCIO INTERNAZIONALE 4 IL COMMERCIO INTERNAZIONALE 4.1 Il commercio con l estero Nel periodo gennaio dicembre il valore delle esportazioni della provincia di Napoli ha registrato un aumento del 6,7% rispetto allo stesso periodo

Dettagli

VARIAZIONI E CONTRIBUTI ALLA VARIAZIONE DELL'EXPORT NAZIONALE 47,5 30,3 19,7 8,5 5,9 2,3

VARIAZIONI E CONTRIBUTI ALLA VARIAZIONE DELL'EXPORT NAZIONALE 47,5 30,3 19,7 8,5 5,9 2,3 LE ESPORTAZIONI NEL PRIMO SEMESTRE 2017 AUMENTO IN LIGURIA DEL 19,7% Nel primo semestre del 2017 in Italia le vendite di beni sui mercati esteri risultano in aumento dell 8,0% rispetto allo stesso periodo

Dettagli

IMPORT-EXPORT MARCHE-VIETNAM A cura del Centro Studi e Statistica di Unioncamere Marche Fonte: Istat

IMPORT-EXPORT MARCHE-VIETNAM A cura del Centro Studi e Statistica di Unioncamere Marche Fonte: Istat IMPORT-EXPORT MARCHE-VIETNAM 2013-2014 A cura del Centro Studi e Statistica di Unioncamere Marche Fonte: Istat Esportazioni ed importazioni delle Marche: in generale Macroaree Aree geografiche Macrosettori

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 19 luglio 2013 Maggio 2013 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A maggio il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra un incremento dello 0,1% rispetto ad aprile, con una variazione

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 22 gennaio 2015 Novembre 2014 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A novembre il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra una flessione dello 0,6% rispetto a ottobre, dovuta ad

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 20 febbraio 2013 Dicembre 2012 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A dicembre il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, aumenta dello 0,8% rispetto a novembre, con una crescita dello

Dettagli

IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 2012

IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 2012 IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 212 Nei primi tre mesi del 212 il valore delle esportazioni italiane di merci è aumentato del 5,5 per cento rispetto allo stesso periodo del 211 per un totale

Dettagli

LA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA IN CIFRE A cura dell Ufficio Studi

LA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA IN CIFRE A cura dell Ufficio Studi LA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA IN CIFRE 2010 Popolazione residente per sesso nella provincia di Reggio Emilia, in Emilia Romagna e in Italia 01.01.2010 Maschi Femmine Totale v.a % v.a. % v.a. Reggio Emilia

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 31 ottobre 2014 Settembre 2014 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di settembre 2014 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali rimane invariato rispetto al mese

Dettagli

Congiuntura economica

Congiuntura economica Congiuntura economica Commercio estero Dati regionali IV Trimestre 2 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA 2016 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Presidenza Servizio della Statistica regionale Viale Trento, 69-09123

Dettagli

PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 17 settembre 2015 Giugno e Luglio 2015 PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di luglio 2015 l indice dei prezzi all importazione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,9% rispetto

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 22 maggio 2015 Marzo 2015 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A marzo il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra un aumento dell 1,3% rispetto a febbraio, con incrementi sia sul

Dettagli

I dati Import-Export II Trimestre 2015

I dati Import-Export II Trimestre 2015 In collaborazione con il Consorzio Mantova Export Comunicato stampa Mantova, 22 settembre I dati Import-Export II Trimestre Nel primo semestre dell anno, secondo i dati Istat, si conferma la ripresa del

Dettagli

Congiuntura economica

Congiuntura economica Congiuntura economica Commercio estero Dati regionali Anno 2015 2 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA 2016 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Presidenza Servizio della Statistica regionale Viale Trento, 69-09123

Dettagli

ESPORTAZIONI ED IMPORTAZIONI DELLE MARCHE ANNO 2016 VOLUME VENTESIMO

ESPORTAZIONI ED IMPORTAZIONI DELLE MARCHE ANNO 2016 VOLUME VENTESIMO ESPORTAZIONI ED IMPORTAZIONI DELLE MARCHE 2014-2015 ANNO 2016 VOLUME VENTESIMO Redazione, elaborazioni grafiche e statistiche RICCARDO GIULIETTI Centro Studi Unioncamere Marche Nota Bene: le informazioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 26/2017

COMUNICATO STAMPA 26/2017 AI GIORNALI E CORRISPONDENTI DELLE PROVINCE DI BIELLA E VERCELLI LORO SEDI COMUNICATO STAMPA 26/2017 EXPORT: NEL 1 TRIMESTRE 2017 AUMENTO SOSTENUTO PER BIELLA E VERCELLI Le vendite all'estero crescono

Dettagli

MANIFATTURA ED ESPORTAZIONI IN UMBRIA

MANIFATTURA ED ESPORTAZIONI IN UMBRIA Umbria MANIFATTURA ED ESPORTAZIONI IN UMBRIA Luglio 2016 1 La dinamica dell export in Umbria 2 Export in controtendenza rispetto al Pil PIL Umbria 2009-2015 Export Umbria 2009-2015 -5% +28% Nota: variazioni

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 29 aprile 2011 Marzo 2011 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di marzo 2011, i prezzi alla produzione dei prodotti industriali sono aumentati dello 0,7% rispetto al mese precedente

Dettagli

LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE

LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE Dati disponibili a luglio 2016 Regione Marche P.F. Sistema Informativo Statistico La struttura delle imprese La dimensione delle imprese La densità imprenditoriale La dinamica

Dettagli

Indice. Lo scenario economico globale. Il posizionamento dell Italia. Le imprese italiane e l internazionalizzazione. Focus Emilia-Romagna e Rimini

Indice. Lo scenario economico globale. Il posizionamento dell Italia. Le imprese italiane e l internazionalizzazione. Focus Emilia-Romagna e Rimini 1 2 Indice Lo scenario economico globale Il posizionamento dell Italia Focus Emilia-Romagna e Rimini Le imprese italiane e l internazionalizzazione 3 Evoluzione dell economia globale previsioni 8, Dinamica

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Interscambio Italia-Messico: un trend in costante crescita!

RASSEGNA STAMPA Interscambio Italia-Messico: un trend in costante crescita! RASSEGNA STAMPA Interscambio Italia-Messico: un trend in costante crescita! Data: 24-09-2015 Fonte: Agi Link: http://www.agi.it/estero/ Sede legale Via Manzoni, 43 20121 Milano (Mi) P. IVA e CF. 09122500961

Dettagli

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA 1 2 Sommario 1- Il medagliere del commercio internazionale... 3 1.1 L export e l import delle società lucane... 5 1.2 L export e l import in Basilicata, Italia Meridionale e Italia... 8 1.3 Andamento dell

Dettagli

COMMERCIO ESTERO MARCHE TUNISIA

COMMERCIO ESTERO MARCHE TUNISIA COMMERCIO ESTERO MARCHE TUNISIA DATI GEN SET 2010 Sistema Informativo Statistico REGIONE MARCHE 1 Esportazioni Marche vs Tunisia periodo Nel periodo Gennaio Settembre 2010 la regione Marche ha esportato

Dettagli

Le esportazioni della provincia di Modena. Gennaio Settembre 2011

Le esportazioni della provincia di Modena. Gennaio Settembre 2011 Le esportazioni della provincia di Modena Gennaio Settembre 2011 I dati diffusi da Istat, ed elaborati dal Centro Studi e Statistica della Camera di Commercio, incorporano le rettifiche effettuate dall

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 31 gennaio 2012 Dicembre 2011 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di dicembre 2011, l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali è aumentato dello 0,1% rispetto al

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 29 luglio 2011 Giugno 2011 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di giugno 2011, i prezzi alla produzione dei prodotti industriali sono aumentati dello % rispetto al mese precedente

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 30 maggio 2014 Aprile 2014 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di aprile 2014 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,3% rispetto al mese precedente

Dettagli

EXPORT 2016: CRESCONO LE VENDITE ALL ESTERO DELLA LIGURIA

EXPORT 2016: CRESCONO LE VENDITE ALL ESTERO DELLA LIGURIA EXPORT 2016: CRESCONO LE VENDITE ALL ESTERO DELLA LIGURIA Nei primi 9 mesi del 2016 in Italia si è registrata una crescita tendenziale dell export pari allo 0,5%, sintesi del contributo positivo dell Italia

Dettagli

ESPORTAZIONI NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: LE VENDITE ALL'ESTERO DIMINUISCONO DEL 34% NEL 2009

ESPORTAZIONI NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: LE VENDITE ALL'ESTERO DIMINUISCONO DEL 34% NEL 2009 1 ESPORTAZIONI NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: LE VENDITE ALL'ESTERO DIMINUISCONO DEL 34% NEL 2009 Premessa In questo rapporto si intende esaminare la dinamica del commercio estero nella provincia del Verbano

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 29 novembre 2013 Ottobre 2013 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di ottobre 2013 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dell 1,0% rispetto al mese

Dettagli

Commercio estero e attività internazionali delle imprese 2014

Commercio estero e attività internazionali delle imprese 2014 Commercio estero e attività internazionali delle imprese 2014 L'edizione 2014 dell'annuario statistico realizzato dall'istat e l'ice fornisce un quadro aggiornato sulla struttura e la dinamica dell'interscambio

Dettagli

COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE

COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE 15 COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE Nel 2013, in un contesto mondiale in cui gli scambi commerciali di beni sono in crescita rispetto al 2012 (+2,1 per cento), l Italia registra

Dettagli

LA BILANCIA DEI PAGAMENTI DELLA TECNOLOGIA DELL ITALIA NEL 2015

LA BILANCIA DEI PAGAMENTI DELLA TECNOLOGIA DELL ITALIA NEL 2015 17 ottobre 2016 LA BILANCIA DEI PAGAMENTI DELLA TECNOLOGIA DELL ITALIA NEL 2015 Questa pubblicazione è stata curata da Arcangela De Cata, Enrico Tosti e Simonetta Zappa. 1. L andamento della bilancia dei

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 28 giugno 2012 Maggio 2012 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di maggio 2012, l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali registra una diminuzione dello % rispetto

Dettagli

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2011

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2011 La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2011 febbraio 2012 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ Per legge di riferimento pag. 1 Per Centro per l Impiego

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 giugno 2014 Aprile 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE In aprile 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,7% rispetto a marzo. Nella media del trimestre febbraio-aprile

Dettagli

: il decennio in prospettiva

: il decennio in prospettiva 1999-2008: il decennio in prospettiva Camera di Commercio di Parma Bilancio di mandato, 1999-2008 Fabio Sdogati (fabio.sdogati@polimi.it) Gianluca Orefice Andrej Sokol Davide Suverato 1 luglio 2009 1 Indice

Dettagli

LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE

LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE Anno 2016 Regione Marche P.F. Performance e Sistema Statistico La struttura delle imprese La dimensione delle imprese La densità imprenditoriale La dinamica demografica

Dettagli

COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE

COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE 15 COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE Nel 2015, in un contesto mondiale in cui gli scambi di beni sono in diminuzione rispetto al 2014 (-13,2 per cento), l Italia registra un aumento

Dettagli

COMMERCIO CON L ESTERO

COMMERCIO CON L ESTERO 17 febbraio 015 Dicembre 014 COMMERCIO CON L ESTERO Rispetto al mese precedente, a dicembre 014 si registra un aumento dell export (+,6%) e una diminuzione dell import (-1,6%). L aumento congiunturale

Dettagli

La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2013

La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2013 La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2013 febbraio 2014 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ Per legge di riferimento pag. 1 Per Centro per l Impiego

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 luglio 2014 maggio 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A maggio 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito dell 1,2% rispetto ad aprile. Nella media del trimestre marzo-maggio

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE DELL'ECONOMIA DELLA SICILIA

INDAGINE CONGIUNTURALE DELL'ECONOMIA DELLA SICILIA INDAGINE CONGIUNTURALE DELL'ECONOMIA DELLA SICILIA Indagine congiunturale REGIONE SICILIA INDUSTRIA MANIFATTURIERA Tavole statistiche Imprese fino a 9 dipendenti Imprese da 10 a 49 dipendenti Imprese oltre

Dettagli

COMMERCIO ESTERO MARCHE Ù BRASILE COMMERCIO ESTERO MARCHE. DATI GENN SETT 2010 Sistema Informativo Statistico REGIONE MARCHE

COMMERCIO ESTERO MARCHE Ù BRASILE COMMERCIO ESTERO MARCHE. DATI GENN SETT 2010 Sistema Informativo Statistico REGIONE MARCHE COMMERCIO ESTERO MARCHE Ù BRASILE COMMERCIO ESTERO MARCHE DATI GENN SETT 2010 Sistema Informativo Statistico REGIONE MARCHE 1 Esportazioni Marche vs Brasile periodo Genn Export vs Brasile Migl. Euro Var.

Dettagli

Elaborazione flash. Alcuni dati sul Settore della Meccanica in Lombardia FOCUS PROVINCIA DI VARESE

Elaborazione flash. Alcuni dati sul Settore della Meccanica in Lombardia FOCUS PROVINCIA DI VARESE Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia 29/06/2016 Alcuni dati sul Settore della Meccanica in Lombardia FOCUS PROVINCIA DI VARESE HIGHLIGHTS SETTORE MECCANICA DEL TERRITORIO DI VARESE

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 31 gennaio 2013 Dicembre 2012 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di dicembre 2012, l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali registra una diminuzione dello % rispetto

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 11 dicembre 2014 ottobre 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A ottobre 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito dello 0,1% rispetto a settembre. Nella media del trimestre agosto-ottobre

Dettagli

Indice della produzione industriale Settembre 2009

Indice della produzione industriale Settembre 2009 1 novembre 9 Indice della produzione industriale Settembre 9 Nel mese di settembre 9, sulla base degli elementi finora disponibili, l'indice della produzione industriale destagionalizzato, con base 5=,

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 marzo 2014 Gennaio 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A gennaio 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale aumenta, rispetto a dicembre 2013, dell 1,0%. Nella media del trimestre novembregennaio

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 6 agosto 2014 giugno 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A giugno 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,9% rispetto a maggio. Nella media del trimestre aprile-giugno

Dettagli

Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su Anno 2012

Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su Anno 2012 TURISMO Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su 2011. Anno 2012 Struttura ricettiva var. % degli arrivi var. % delle presenze italiani stranieri totale

Dettagli

Indice della produzione industriale Giugno 2009

Indice della produzione industriale Giugno 2009 Agosto 9 Indice della produzione industriale Giugno 9 Nel mese di giugno 9, sulla base degli elementi finora disponibili, l'indice della produzione industriale destagionalizzato, con base 5=, ha segnato

Dettagli

Struttura imprenditoriale e trend nel settore della Meccanica

Struttura imprenditoriale e trend nel settore della Meccanica RIUNIONE CONGIUNTA DEI CONSIGLI DIRETTIVI CONFARTIGIANATO MECCANICA-SUBFORNITURA E CONFARTIGIANATO CARPENTERIA-MECCANICA MECSPE PARMA 17-19 MARZO 2016 Struttura imprenditoriale e trend nel settore della

Dettagli

Bollettino Mezzogiorno Mezzogiorno

Bollettino Mezzogiorno Mezzogiorno Bollettino Mezzogiorno 02 2015 Mezzogiorno INDICE IL QUADRO MACROECONOMICO 1.1 Struttura economica ed andamento del Pil 1.2 Occupazione e disoccupazione LE IMPRESE 2.1 Struttura e dinamica imprenditoriale

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 febbraio 2015 dicembre 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A dicembre 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,4% rispetto a novembre. Dopo la stazionarietà registrata

Dettagli