ATEX II 2GD T85 C - T100 C. EEx e II T6-T5 IP 66. Certificato di Conformità CESI 03 ATEX 321

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATEX II 2GD T85 C - T100 C. EEx e II T6-T5 IP 66. Certificato di Conformità CESI 03 ATEX 321"

Transcript

1 : Morsettiere serie CSA - CSX ATEX II 2GD T85 C - T100 C EEx e II T6-T5 IP 66 Certificato di Conformità CESI 03 ATEX 321 IS-010/1 Morsettiere serie CS... Approvato FF foglio 1 di 6

2 Istruzioni per l uso ATEX Generalità Le misure di sicurezza e le apparecchiature utilizzate sul posto d installazione, esercizio e manutenzione delle Morsettiere serie CSA e CSX devono seguire le istruzioni specifiche contenute in questo manuale e le norme impiantistiche applicabili (norma base impiantistica CEI 64-8 e/o quella del luogo d installazione) e quelle aggiuntive nei luoghi con pericolo d esplosione per la presenza di gas EN ed EN , per quanto riguarda le installazioni e le verifiche, e la IEC per quanto riguarda la manutenzione e riparazione (salvo diversamente specificato). Applicabilità Queste regole si applicano alle morsettiere serie CSA e CSX con le caratteristiche descritte nel seguito. Le morsettiere serie CSA e CSX, sono state progettate e realizzate secondo le prescrizioni delle norme europee EN 50014, EN 50019, e in conformità alla Direttiva ATEX 94/9/CE. Queste istruzioni sono state concepite per installatori ed utilizzatori aventi già esperienza tecnica di base sull utilizzo e la messa in servizio d impianti e macchinario elettrico in luogo con pericolo d esplosione ed essendone stati idoneamente formati ed informati. Documentazione d uso Queste istruzioni sono corredate da disegno d ingombro ed ingegneria, compresi i dati tecnici necessari per effettuare l installazione correttamente ed in collegamento. Riferirsi pertanto ad essi per le istruzioni relative. Limiti d utilizzo Le custodie serie CSA e CSX sono realizzate secondo il modo di protezione EEx e II. Il modo di protezione relativo ad ogni singola scatola è riportato sul corpo scatola. Inoltre sono dotate di un grado di protezione, IP66 impiegando una guarnizione di tenuta in silicone, rispettando le caratteristiche indicate nel relativo certificato. La temperatura limite d utilizzo è di per gas T6-T5, per le polveri T85 C-T100 C. Temperatura ambiente da -20 C a +40 C Marcatura ATEX Tutte le morsettiere della serie CSA - CSX sono dotate di targhe indelebili e durevoli, fissate al corpo della cassetta. La targa riporta i seguenti dati: - Destinazione d uso della custodia - Nome ed indirizzo del fabbricante; - Indicazione della serie e della grandezza della custodia; CSA - CSX seguita dal numero della grandezza del corpo - Matricola/anno di costruzione; - Tensioni, correnti e frequenza; - N morsetti x sezione ripetuto secondo le diverse sezioni; La targa riporta la seguente marcatura ATEX: - EEx e (II T6-T5) categoria II 2 GD T85 C-T100 C. - Numero dell organismo incaricato della sorveglianza; - Il numero di certificato; IS-010/1 Morsettiere serie CS... Approvato FF foglio 2 di 6

3 Contrassegnando le morsettiere serie CSA - CSX con gli elementi sopraccitati, AD Viganò attesta sotto la propria responsabilità, che le custodie sono state costruite a regola d arte quanto concerne la sicurezza, che sono conformi alle Direttive CE applicabili e che le verifiche prescritte, sono state eseguite con esito positivo. Luoghi d installazione Le morsettiere serie CSA-CSX sono da considerarsi costruzioni elettriche del gruppo II quindi destinate ad essere utilizzate in impianti di superficie, sono destinate in luoghi classificati come Zona 1 o Zona 2 secondo le norme EN ed IEC L installatore e l utilizzatore sono sempre responsabili della rispondenza delle caratteristiche dei luoghi d installazione ai limiti ed alle caratteristiche di cui sopra. Caratteristiche e disposizioni costruttive. Le morsettiere serie CSA-CSX sono costituite da un corpo ed un coperchio previsti in diverse dimensioni, utilizzati secondo il numero di morsetti da inserire e delle entrate di cavo per i collegamenti. La struttura d utilizzo più frequente è la seguente. TIPO DIMENSIONI ESTERNE DIMENSIONI INTERNE FISSAGGIO CUSTODIA A B C D E G F I L CSA , CSA , CSA , CSA , CSA IS-010/1 Morsettiere serie CS... Approvato FF foglio 3 di 6

4 Sono realizzate normalmente in diverse varianti, sia dimensionali che per la disposizione dei morsetti internamente. Di seguito è riportata una tabella con indicato il numero massimo di morsetti installabili all interno della custodia raggruppati per tipologia di sezione. TIPO Sez. morsetti 2, CSA-0 n morsetti n file CSA-11 n morsetti n file CSA-12 n morsetti n file CSA-13 n morsetti n file CSA-35 n morsetti n file Grado di protezione IP Il grado minimo di protezione dall accesso di corpi solidi e liquidi esterni è IP 66, utilizzando una guarnizione di tenuta. Caratteristiche elettriche Tensione massima 660 V ac-dc Corrente nominale max 3800 A Frequenza nominale Hz Caratteristiche elettriche morsetti Sezione mm 2 Tensione V Corrente A Potenza dissipata W 2, , ,5 0, , , , , , ,74 CORRENTE MASSIMA CSA A CSA A CSA A CSA A CSA A I valori di densità di corrente ammessi all'interno delle custodie, sono quelli previsti dalla norma en le cui prescrizioni sono rispettate nella progettazione e realizzazione delle morsettiere. IS-010/1 Morsettiere serie CS... Approvato FF foglio 4 di 6

5 Morsetto di Terra (Collegamento di terra) Oltre al collegamento di terra previsto all interno della custodia la stessa è provvista di una seconda presa di terra collocata esternamente come da figura precedente. Essa deve essere collegata alla terra generale dell impianto con un conduttore di sezione adeguata. In funzione della sezione S del conduttore di linea, la sezione del conduttore di terra deve essere: = S per S 16 mm 2 16 per 16 mm 2 < S 35 mm 2 0,5 S per S > 35 mm 2 Il collegamento di terra ha un dispositivo antiallentante e antirotazione come da disegni allegati al certificato non rimuovere o sostituire questi dispositivi. Cablaggio dei morsetti Tutti i cablaggi all interno delle cassette devono essere fatti rispettando le caratteristiche dei componenti; i cavi devono essere completi di puntalino/capicorda e bloccati lungo il percorso. I morsetti devono essere ben serrati per evitare resistenze di contatto elevate quindi dei surriscaldamenti. La corrente nominale massima che può essere installata, dipende dalla sezione del morsetto e viene indicata sulla targhetta d'identificazione. Verifiche e manutenzione Le verifiche e la manutenzione degli impianti elettrici nei luoghi con pericolo d esplosione devono essere eseguite secondo i criteri della norma EN Il coperchio deve essere ben serrato. - Per garantire la protezione IP 66, occorre che la guarnizione venga mantenuta integra verificare ad ogni apertura che non presenti lacerazioni o tagli. - Controllare il serraggio dei morsetti, per verificare il loro antiallentamento. - La sostituzione dei gommini e parti delle entrate di cavo devono essere effettuati con componenti identici a quelli forniti dal costruttore per garantire il mantenimento della protezione. Riparazioni Le riparazioni delle apparecchiature antideflagranti devono essere effettuate secondo i criteri specificati dalla norma IEC Non sono ammesse riparazioni da personale non appartenete alla AD Viganò a meno che non sono ritenuti idonei ed autorizzati stessa con una dichiarazione per iscritto ed adeguatamente formati. Entrate di cavo I collegamenti devono essere realizzati mediante entrate di cavo o condutture in tubo conformi alla norma EN Le entrate di cavo devono essere realizzate con raccordi di bloccaggio, nippli miscelati o pressacavi EEx-e certificati secondo le norme EN ed EN Se l ingresso cavi viene fatto a mezzo di pressacavo, questo deve essere scelto correttamente in rapporto al tipo d impianto, idonee al tipo di protezione IP della custodia, al range di temperatura ambiente a cui è destinata la custodia e al tipo di cavo. Il pressacavo va stretto a fondo affinché gli anelli di tenuta realizzino la pressione necessaria: a) ad impedire la trasmissione di sollecitazioni meccaniche ai morsetti. b) a garantire la protezione meccanica (grado IP) della scatola morsettiera. Scritto Verificato AF NM IS-010/1 Morsettiere serie CS... Approvato FF foglio 5 di 6

6 Lato Corto CSA-0 CSA-11 CSA-12 CSA-13 CSA-35 DISPOSIZIONE IMBOCCHI ½ ¾ ½ ¾ 1 ½ ½ 2 N imbocchi N file interasse N imbocchi N file interasse N imbocchi N file interasse N imbocchi N file interasse N imbocchi N file interasse Lato Lungo Filettature equivalenti alla UNI 6125 Gas UNI 6125, UNI 228, ISO 7/1 1/2" 3/4" 1" 1 1/4" 1 1/2" 2" NPT ANSI/ASME B1,20,1 1/2" 3/4" 1" 1 1/4" 1 1/2" 2" BET B,S, 31 3/4" 1" 1 1/4" 1 1/2" 2" 2 1/2" PG DIN , METRICA UNI 5541/65 ISO WITHWORTH BS-84 UNI /4" 1" 1 1/4" 1 1/2" 2" 2 1/2" IS-010/1 Morsettiere serie CS... Approvato FF foglio 6 di 6

7 E R T I F I E C Net MANAGEMENT SYSTEM D Azienda Certificata UNI EN ISO 9001 Dichiarazione di conformità CE-010/1 Declaration of Conformity CE-010/1 In accordo alla / in conformity to the EN Noi AD Viganò S.r.l. Italia dichiariamo sotto la nostra responsabilità che il prodotto menzionato è in accordo con le direttive europee applicabili ed agli standard armonizzati elencati e ai documenti normativi. Dove applicabile, un ente competente ha rilasciato l'ec Tipo Esame attinente We, AD Viganò S.r.l. Italy declare under our sole responsibility that the mentioned product is in accordance with the applicable european directive and to the listed harmonized standards or normative documents. Where applicable, a competent body has been released the relevant EC Type Examination Questa dichiarazione si applica ai seguenti prodotti / This Declaration of Conformity is relevant to the following products Morsettiere Serie CSA - CSX II 2 GD EEx e II T6-T5 IP 66 T C Series CSA - CSX Junction boxes II 2 GD EEx e II T6-T5 IP 66 T C conformi alle direttive europee relevant european directive 94/9/EC 89/336/EC standards armonizzati applicati EN 50014: A1...A2 applied harmonized standards EN 50019: 2000 EN :1998 +A1 Standards nazionali o documenti normativi applicati / EN 60529: A1 applied national standards or normative documents EN : 1999 Ente notificato / Notified Body: CESI 0722 Notifica della produzione / EC Type Examination CESI 03 ATEX 019Q Technical File no. CESI 03 ATEX 321 Signature of manufacturer function of the signer Managing Director Data / Date: 10/09/02 A.D. VIGANO s.r.l. Via T. Tasso Concorezzo (MI) Tel R.A. Cap. Sociale I.V. Fax P.I. C.F R.E.A. NR R.I.N. MI

ATEX II 2GD T85 C T100 C. EEx e II T6-T5 IP 66. Certificato di Conformità CESI 03 ATEX 321

ATEX II 2GD T85 C T100 C. EEx e II T6-T5 IP 66. Certificato di Conformità CESI 03 ATEX 321 : Morsettiere serie SSA ATEX II 2GD T85 C T100 C EEx e II T6-T5 IP 66 Certificato di Conformità CESI 03 ATEX 321 IS-010/2 Morsettiere serie SSA Approvato FF foglio 1 di 5 Istruzioni per l uso ATEX Generalità

Dettagli

ISTRUZIONI DI SICUREZZA

ISTRUZIONI DI SICUREZZA ISTRUZIONI DI SICUREZZA SN/INOX/ATX/14U ISTRUZIONI DI SICUREZZA N : SN/INOX/ATX/14U ARMADI serie A2R e A3R CASSETTE serie CS3R ALDEGANI ANGELO e FIGLI s.r.l. Via Dell'Artigianato, 1 24068 SERIATE (BG)

Dettagli

Alimentatore ca/ca 380/220 V 700 VA

Alimentatore ca/ca 380/220 V 700 VA DIREZIONE TECNICA Identificazione n 371231 Esp. 01 Pagina 1 di 8 Viale Spartaco Lavagnini, 58 50129 FIRENZE Il presente documento è di proprietà di Trenitalia. Nessuna parte di questo documento può essere

Dettagli

Ex d. Serie S.1. - Zona 1, 2, 21, 22 - Gruppo IIC - Custodie in alluminio - Ampia varietà di modelli - IP66 / 67. Serie SSC

Ex d. Serie S.1. - Zona 1, 2, 21, 22 - Gruppo IIC - Custodie in alluminio - Ampia varietà di modelli - IP66 / 67. Serie SSC Ex d S Serie S.1 - Zona 1, 2, 21, 22 - Gruppo IIC - Custodie in alluminio - Ampia varietà di modelli - IP66 / 67 Serie SSC Scatola per sonda termometrica Serie SWS Serie SF A.117 Serie S... Custodie di

Dettagli

manuale addendum motori autofrenanti DELPHI AT.. Ex

manuale addendum motori autofrenanti DELPHI AT.. Ex manuale addendum motori autofrenanti DELPHI AT.. Ex II 3G Ex na IIB T4 Gc II 3D Ex tc IIIB T125 C Dc Tamb=-15 +40 C Riferimenti normativi: Norma (ult. ediz.) Titolo Dir. 2014/34/UE EN 60079-31 EN60079-0

Dettagli

ATEX 94/9/CE -Tutti i rischi di esplosione Qualsiasi Qualsiasi componente componente con con potenziale potenziale sorgente sorgente di di innesco inn

ATEX 94/9/CE -Tutti i rischi di esplosione Qualsiasi Qualsiasi componente componente con con potenziale potenziale sorgente sorgente di di innesco inn La marcatura CE secondo la Direttiva ATEX 94/9/CE (DPR 126/98) di apparecchiature in atmosfere esplosive. INTEL, 19.05.2005 Ing. Ing. Maurizio Toninelli info@ @atexsafetyservice. info atexsafetyservice.it

Dettagli

Modulo MULTIFUNZIONALE - CVL

Modulo MULTIFUNZIONALE - CVL Pag. 1 DATX00_91 Modulo Multifunzionale IGSDF Tipo CVL - Istruzioni di Sicurezza Rev.2 del 21/06/2016 Modulo MULTIFUNZIONALE - CVL ISTRUZIONI DI SICUREZZA II (1) G [Ex ia] IIB - Tamb -20 / 60 C Certificato

Dettagli

manuale addendum DELPHI Ex

manuale addendum DELPHI Ex manuale addendum DELPHI Ex II 2G Ex eb IIC T4 Gb II 2D Ex tb IIIC T135 C IP65 Db Tamb=-20 +40 C Riferimenti normativi: Norma (ult. ediz.) Titolo Dir. 2014/34/UE EN 60079-31 EN60079-0 EN60079-7 Apparecchi

Dettagli

DYNAMIN - CATALOGO 2004 DYNAMIN CATALOGUE SEZIONE I SECTION I

DYNAMIN - CATALOGO 2004 DYNAMIN CATALOGUE SEZIONE I SECTION I DYNAMIN CATALOGO 00 DYNAMIN 00 CATALOGUE SEZIONE I SECTION I CUSTODIE IN ESECUZIONE EEx e E PER CIRCUITI E SISTEMI EEx i EEx e ENCLOSURES AND FOR INTRINICALLY SAFE CIRCUITS AND SYSTEMS Informazioni generali

Dettagli

Scheda Tecnica Nuovo Prodotto

Scheda Tecnica Nuovo Prodotto Pag. 1 di 5 Scheda N : 0003/2008 rev.02 del 10/05/2011 Armature illuminanti FLFE FLFE-218 Nuovo prodotto: FLFE-236 FLFE-258 Marcatura CE 0722: II 2 GD Ex de IIC Ex td A21 IP66 T6 T70 C T80 C Ta -20 C +45

Dettagli

LFED. Led ad alta luminosità. - Zona 1, 2, 21, 22 - Gruppo IIB+H 2 - Illuminazione a LED - Custodia in alluminio - Vetro frontale temperato

LFED. Led ad alta luminosità. - Zona 1, 2, 21, 22 - Gruppo IIB+H 2 - Illuminazione a LED - Custodia in alluminio - Vetro frontale temperato LFED - Zona 1, 2, 21, 22 - Gruppo IIB+H 2 - Illuminazione a LED - Custodia in alluminio - Vetro frontale temperato Led ad alta luminosità Viti in acciaio inox Cerniere Staffe di fissaggio Verniciatura

Dettagli

Proiettore SLFE- 40. Scheda Tecnica Nuovo Prodotto. Scheda N : 0002/2008 rev.01 del 27/02/2009. Nuovo prodotto: Marcatura

Proiettore SLFE- 40. Scheda Tecnica Nuovo Prodotto. Scheda N : 0002/2008 rev.01 del 27/02/2009. Nuovo prodotto: Marcatura Pag. 1 di 5 Scheda N : 0002/2008 rev.01 del 27/02/2009 Nuovo prodotto: Proiettore SLFE- 40 Marcatura CE 0722: II 2 GD Ex de IIB Ex td A21 IP66 T2/T3 T148 C T221 C Ta -25 C +55 C 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

Dettagli

AUTOCLAVE DA LABORATORIO MOD. 760 COD CODICE CIVAB AUTASA76

AUTOCLAVE DA LABORATORIO MOD. 760 COD CODICE CIVAB AUTASA76 ASAL S.R.L. - APPARECCHI SCIENTIFICI ATTREZZATURE LABORATORI Azienda con sistema di gestione qualità conforme ai requisiti della norma UNI EN ISO 9001:2008. Certificato TÜV Italia n 50 100 3290 Rev. 02

Dettagli

Giunti di Trasmissione TRASCO ATEX

Giunti di Trasmissione TRASCO ATEX Giunti di Trasmissione TRASCO ATEX ALLEGATO ATEX GRM-CERT-EX-IT SIT S.p.A. Viale A. Volta, 2-20090 Cusago (MI) - Italy Tel. +39.02891441 Fax +39.0289144291 - info@sitspa.it www.sitspa.it Allegato ATEX

Dettagli

CATALOGO. icg PRESSACAVI ED ACCESSORI. Edizione Via Trieste, Galliate (No) - ITALY

CATALOGO. icg PRESSACAVI ED ACCESSORI. Edizione Via Trieste, Galliate (No) - ITALY CATALOGO Edizione 2009 PRESSACAVI ED ACCESSORI icg Via Trieste, 52 28066 Galliate (No) - ITALY Tel.: +39 0321 807229 Fax: + 39 0321 866887 E-mail: icg-srl@teletu.it INDICE Page INTRODUZIONE 2 INFORMAZIONI

Dettagli

GASD C Foglio 1 di 5

GASD C Foglio 1 di 5 Foglio 1 di 5 ID DESCRIZIONE ID DESCRIZIONE 1 Morsetto per il collegamento alla terra di protezione 10 Contenitore 2 Amperometro da quadro per la misura della corrente drenata 11 Morsettiera per il collegamento

Dettagli

TIGER. - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +60 C - Veloce nella manutenzione - Semplice nel cablaggio - Zona 2, 22.

TIGER. - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +60 C - Veloce nella manutenzione - Semplice nel cablaggio - Zona 2, 22. TIGER - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +60 C - Veloce nella manutenzione - Semplice nel cablaggio - Zona 2, 22 Vetro temperato resistente agli urti Clips in alluminio resistenti alla corrosione

Dettagli

Accessori e componenti per impianti elettrici in zone Ex

Accessori e componenti per impianti elettrici in zone Ex Accessori e componenti per impianti elettrici in zone Ex Via dei Mille, 12-20061 - Carugate (MI) - Italy Tel. +39 02 25060297 - Fax +39 02 25060298 mail: info@ribco.it PRESSACAVI PRESSACAVO PAGINE CATALOGO

Dettagli

Interruttori di finecorsa per cerniere

Interruttori di finecorsa per cerniere Interruttori di finecorsa per cerniere K71 K72 Albero in acciaio Albero in acciaio zincato inox K61 Leva in acciaio zincato Z02: A scatto 2NC Y+Y Z11: A scatto 1NA+1NC Zb W02: Azione lenta simultanea 2NC

Dettagli

EWA. Ex d. Corpo in alluminio verniciato

EWA. Ex d. Corpo in alluminio verniciato Ex d EWA Corpo in alluminio verniciato - Adatta per essere installata con temperatura ambiente da -50 C a +60 C - Adatta per lampade a scarica fino a 400W - Zona 1, 2, 21, 22 Globo in vetro borosilicato

Dettagli

TIGER. - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +60 C - Veloce nella manutenzione - Semplice nel cablaggio - Zona 2, 21, 22.

TIGER. - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +60 C - Veloce nella manutenzione - Semplice nel cablaggio - Zona 2, 21, 22. TIGER - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +60 C - Veloce nella manutenzione - Semplice nel cablaggio - Zona 2, 21, 22 Vetro temperato resistente agli urti Clips in alluminio resistenti alla

Dettagli

Giunti di Trasmissione TRASCO ES ATEX

Giunti di Trasmissione TRASCO ES ATEX Giunti di Trasmissione TRASCO ES ATEX ALLEGATO ATEX GES-CERT-EX-IT SIT S.p.A. Viale A. Volta, 2-20090 Cusago (MI) - Italy Tel. +39.02891441 Fax +39.0289144291 - info@sitspa.it www.sitspa.it Allegato ATEX

Dettagli

LFEE. Saldatura a TIG delle pareti - Zona 1, 2, 21, 22 - Gruppo IIC - Illuminazione a LED - Custodia in acciaio inox. Vi ti in ac ci ai o in ox

LFEE. Saldatura a TIG delle pareti - Zona 1, 2, 21, 22 - Gruppo IIC - Illuminazione a LED - Custodia in acciaio inox. Vi ti in ac ci ai o in ox LFEE Saldatura a TIG delle pareti - Zona 1, 2, 21, 22 - Gruppo IIC - Illuminazione a LED - Custodia in acciaio inox Vi ti in ac ci ai o in ox Completa di cerniere LED ad alta luminosità Tr at ta m en to

Dettagli

REV motive power transmission. addendum delphi Ex

REV motive power transmission. addendum delphi Ex REV04 1.1.16 motive power transmission addendum delphi Ex II 3G Ex na IIB T4 Gc (gas) II 3D Ex tc IIIB T125 C Dc (polveri) (-15 C Ta +40 C) Riferimenti normativi: Norm a (ult. ediz.) titolo Dir.2014/34/UE

Dettagli

Giunti di Trasmissione METALDRIVE

Giunti di Trasmissione METALDRIVE Giunti di Trasmissione METALDRIVE ALLEGATO ATEX GMD-CERT-EX-IT SIT S.p.A. Viale A. Volta, 2-20090 Cusago (MI) - Italy Tel. +39.02891441 Fax +39.0289144291 - info@sitspa.it www.sitspa.it Allegato ATEX Questo

Dettagli

Pagina 1 di 11 CHECK LIST DELLE APPARECCHIATURE ATEX. Verifica Visiva (V) Verifica Ravvicinata (R) Verifica Dettagliata (D) COSTRUZIONI ELETTRICHE

Pagina 1 di 11 CHECK LIST DELLE APPARECCHIATURE ATEX. Verifica Visiva (V) Verifica Ravvicinata (R) Verifica Dettagliata (D) COSTRUZIONI ELETTRICHE Pagina 1 di 11 Verifica Visiva (V) Verifica Ravvicinata (R) Verifica Dettagliata (D) APPARECCHIATURE ELETTRICHE EX_d L apparecchiatura elettrica è idonea alle prescrizioni della zona - EPL del luogo Il

Dettagli

Armatura di segnalazione ostacoli serie XLFE-4

Armatura di segnalazione ostacoli serie XLFE-4 SCHEDA TECNICA NUOVO PRODOTTO Rev. 0 10/2011 Armatura di segnalazione ostacoli serie XLFE-4 1 - Scheda Tecnica Prodotto - Armatura di segnalazione ostacoli XLFE-4 MARCATURA 1. Il simbolo CE significa "Conformité

Dettagli

EWA. Ex d Corpo in alluminio verniciato

EWA. Ex d Corpo in alluminio verniciato Ex d Corpo in alluminio verniciato EWA - Adatta per essere installata con temperatura ambiente da -50 C a +60 C - Adatta per lampade a scarica fino a 400W - Zona 1, 2, 21, 22 Globo in vetro borosilicato

Dettagli

PRESSOSTATO DIFFERENZIALE DIGITALE

PRESSOSTATO DIFFERENZIALE DIGITALE PRESSOSTATO DIFFERENZIALE DIGITALE INDICE DOCUMENTAZIONE 1.1 Descrizione 2.1 Caratteristiche standard (Elenco) 3.1 Norme di installazione e sicurezza 4.1 Caratteristiche tecniche 5.1 Termini di garanzia

Dettagli

1 - Caratteristiche. Singola polarità, 4 poli Alimentazione nominale:

1 - Caratteristiche. Singola polarità, 4 poli Alimentazione nominale: Indice 1 - Caratteristiche 3 2 - Designazione 4 3 - Dati tecnici 400 V 50 Hz 5 4 - Dimensioni 6 5 - Esecuzioni speciali e accessori 7 6 - Installazione e manutenzione 7 7 - Targa 7 2 TX11 Addition June

Dettagli

AOS MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI CON ISOLAMENTO IN BASSA TENSIONE SERIE MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI

AOS MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI CON ISOLAMENTO IN BASSA TENSIONE SERIE MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI CON ISOLAMENTO IN BASSA TENSIONE SERIE AOS F.T.M. S.r.l. Fabbrica trasformatori di misura Via Po, 3 20090 Opera MI Tel : +39 (0)2 576814 Fax : +39 (0)2 57605296 E-mail:

Dettagli

EXENC-L. Corpo in resina poliestere rinforzata. Staffe di fissaggio. Coppa trasparente in policarbonato. Morsetti di collegamento

EXENC-L. Corpo in resina poliestere rinforzata. Staffe di fissaggio. Coppa trasparente in policarbonato. Morsetti di collegamento EXENC-L - Zona 2, Zona 21-22 - Bassi consumi ed alta efficienza - Costi d installazione ridotti - Sistema di chiusura armatura illuminante a slitta comandato da chiave esagonale - Componentistica elettrica

Dettagli

Giunti di Trasmissione SITEX ATEX

Giunti di Trasmissione SITEX ATEX Giunti di Trasmissione SITEX ATEX ALLEGATO ATEX GD-CERT-EX-IT SIT S.p.A. Viale A. Volta, 2-20090 Cusago (MI) - Italy Tel. +39.02891441 Fax +39.0289144291 - info@sitspa.it www.sitspa.it Allegato ATEX Questo

Dettagli

PRESSACAVI PER CAVI ARMATI PAP

PRESSACAVI PER CAVI ARMATI PAP PRESSACAVI PER CAVI ARMATI PAP I pressacavi PAP vengono utilizzati per cavi armati in fili d'acciaio e/o in piattina. Grazie alla doppia compressione vengono installati in ambienti chiusi e/o all'aperto.

Dettagli

Impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione 5 INDICE

Impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione 5 INDICE Impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione 5 INDICE Capitolo 1 - La direttiva 1999/92/CE (DLgs 81/08, Titolo XI) 11 1.1 Introduzione 11 1.2 Ambito di applicazione 11 1.3 Obblighi generali

Dettagli

Correzioni del manuale di sistema IT. Edizione 05/2009. MOVIDRIVE MDR60A Recupero in rete

Correzioni del manuale di sistema IT. Edizione 05/2009. MOVIDRIVE MDR60A Recupero in rete Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza Correzioni del manuale di sistema 11369639 IT Edizione 02/2006 MOVIDRIVE MDR60A Recupero in rete Edizione 05/2009

Dettagli

Verifica di adeguatezza delle attrezzature (apparecchi e impianti) presenti all interno delle aree con pericolo di esplosione

Verifica di adeguatezza delle attrezzature (apparecchi e impianti) presenti all interno delle aree con pericolo di esplosione Verifica di adeguatezza delle attrezzature (apparecchi e impianti) presenti all interno delle aree con pericolo di esplosione Salvatore Iannello SS Verifiche Impiantistiche Arpa Piemonte La sicurezza nei

Dettagli

Manuale d'istruzioni Custodia di montaggio. Ex-EBG ➀.O. 1. Informazioni sul presente documento. Sommario

Manuale d'istruzioni Custodia di montaggio. Ex-EBG ➀.O. 1. Informazioni sul presente documento. Sommario 1. Informazioni sul presente documento Manuale d'istruzioni........... Pagine da 1 a 6 Traduzione del manuale d'istruzioni originale 1.1 Funzione Il presente manuale d'istruzioni fornisce le informazioni

Dettagli

Dichiarazione di Conformità ( Declaration of Conformity)

Dichiarazione di Conformità ( Declaration of Conformity) Dichiarazione di Conformità ( Declaration of Conformity) La presente dichiarazione di conformità è rilasciata sotto l esclusiva responsabilità del fabbricante: This Declaration of Conformity is issued

Dettagli

CPD

CPD Page : 1/8 PULSANTE D ALLARME MANUALE INDIRIZZATO STAGNO MARCATURA CE: 0333 BP 10809 45308 PITHIVIERS TEL : 02.38.34.54.94 FAX : 02.38.30.00.54 12 0333-CPD-075425-3 EN 54-11 (2001) : Pulsante d allarme

Dettagli

Sistema di tubi filettati zincati a caldo

Sistema di tubi filettati zincati a caldo Sistema di tubi filettati zincati a caldo Tubi zincati a caldo UNI 7683 (AD-PE) Tubi zincati a caldo EN 10255 Tubi per impianti elettrici di sicurezza, antideflagranti a prova di esplosione (AD PE) Tubi

Dettagli

ISTRUZIONI DI SICUREZZA

ISTRUZIONI DI SICUREZZA ISTRUZIONI DI SICUREZZA N : SN/INOX/ATX/12U ARMADI MODULARI serie AM CASSETTE serie CS CASSETTE serie CSP SCATOLE serie PX ALDEGANI ANGELO e FIGLI s.r.l. Via Dell'Artigianato, 1 24068 SERIATE (BG) Tel.

Dettagli

ISTRUZIONI DI SICUREZZA. euromotori. Manuale istruzioni di sicurezza per motori serie LEN

ISTRUZIONI DI SICUREZZA. euromotori. Manuale istruzioni di sicurezza per motori serie LEN Pag. 1/6 Motori asincroni SERIE LEN 80, 90, 100, 112, 132, 160, 180, 200, 225, 250, 280, 315, 355 In esecuzione adatta al funzionamento in presenza di polveri combustibili anche elettricamente conduttrici.

Dettagli

Libretto di istruzioni

Libretto di istruzioni Libretto di istruzioni Pressacavi Ex d ed Ex Triton serie T3CDS per tutti i tipi d armature > 1 Istruzioni di sicurezza generali 1.1 Istruzioni di sicurezza per il personale operatore e per gli addetti

Dettagli

DOCUMENTO CORRELATO AL CERTIFICATO NON SONO AMMESSE MODIFICHE SENZA L APPROVAZIONE DEL RESPONSABILE EX RIPTI-T620 ISTRUZIONI DI SICUREZZA

DOCUMENTO CORRELATO AL CERTIFICATO NON SONO AMMESSE MODIFICHE SENZA L APPROVAZIONE DEL RESPONSABILE EX RIPTI-T620 ISTRUZIONI DI SICUREZZA DOCUMENTO CORRELATO AL CERTIFICATO NON Pag.1 di 8 RIPTI-T620 ISTRUZIONI DI SICUREZZA 0081 II (1)G [EExia] IIB Tamb -20 C + 60 C CESI 03 ATE 160 UM 30 Vdc Vn = 7 12 Vdc V MA OPTO/OUT 24Vdc CIRCUITI A SICUREZZA

Dettagli

ISTRUZIONI DI SICUREZZA. euromotori. Manuale istruzioni di sicurezza per motori serie LEX

ISTRUZIONI DI SICUREZZA. euromotori. Manuale istruzioni di sicurezza per motori serie LEX Pag. 1/7 Motori asincroni SERIE LEX 80, 90, 100, 112, 132, 160, 180, 200, 225, 250, 280, 315, 355 In esecuzione adatta al funzionamento in presenza di: gas, vapori, nebbie infiammabili (II 3G) polveri

Dettagli

MANUALE CIRCOLATORE UMIDIFICATORE I T A L I A N O. FRANCO s.r.l.

MANUALE CIRCOLATORE UMIDIFICATORE I T A L I A N O. FRANCO s.r.l. MANUALE UX CIRCOLATORE UMIDIFICATORE I T A L I A N O E obbligatorio leggere attentamente questo manuale prima di installare od eseguire operazioni sulla macchina. Le presenti istruzioni vanno lette attentamente

Dettagli

EVF-18X. Ex d. Pittogrammi di segnalazione Vetro borosilicato. Led monitoraggio batteria. Coperchio lampada per sostituzione tubo fluorescente

EVF-18X. Ex d. Pittogrammi di segnalazione Vetro borosilicato. Led monitoraggio batteria. Coperchio lampada per sostituzione tubo fluorescente Ex d EVF-18X - Adatta per l illuminazione di vie di fuga e uscite di sicurezza - Monitoraggio led funzionamento batteria - P er lampade fluorescenti da 8W Pittogrammi di segnalazione Vetro borosilicato

Dettagli

SLEE. - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +55 C - Elevato grado di protezione IP67 - Esecuzione IIB + H2 (idrogeno) - Zona 1, 2, 21, 22

SLEE. - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +55 C - Elevato grado di protezione IP67 - Esecuzione IIB + H2 (idrogeno) - Zona 1, 2, 21, 22 SLEE - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +55 C - Elevato grado di protezione IP67 - Esecuzione IIB + H2 (idrogeno) - Zona 1, 2, 21, 22 Staffa di fiss aggio Cerniere per aper tura vano portalampa

Dettagli

Sonde di temperatura ad immersione

Sonde di temperatura ad immersione 1 781 1781P01 Symaro Sonde di temperatura ad immersione QAE21... Impiego Sonde passive per la misura della temperatura dell acqua nelle tubazioni o nei serbatoi. Le sonde di temperatura ad immersione QAE21

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE dei QUADRI A6 per MONITORI ELETTRICI TELECOMANDATI

CARATTERISTICHE TECNICHE dei QUADRI A6 per MONITORI ELETTRICI TELECOMANDATI CARATTERISTICHE TECNICHE dei QUADRI A6 per MONITORI ELETTRICI TELECOMANDATI Generalità I monitori telecomandati sono disponibili in un campo di portate idroschiuma da 50 a 30.000 lt/min. e questo è conseguentemente

Dettagli

PRESSOSTATO PER IL CONTROLLO SPARO E ARIA COMPRESSA

PRESSOSTATO PER IL CONTROLLO SPARO E ARIA COMPRESSA PRESSOSTATO PER IL CONTROLLO SPARO E ARIA COMPRESSA INDICE DOCUMENTAZIONE 1.1 Descrizione 2.1 Tipo di guasti individuabili da TP30 3.1 Test apertura elettrovalvola 4.1 Controllo pressione nel serbatoio

Dettagli

SEQUENZIATORE PER IMPIANTI DI DEPOLVERAZIONE

SEQUENZIATORE PER IMPIANTI DI DEPOLVERAZIONE SEQUENZIATORE PER IMPIANTI DI DEPOLVERAZIONE INDICE DOCUMENTAZIONE 1.1 Descrizione 2.1 Caratteristiche standard (Elenco) 2.2 Caratteristiche standard (Dettagli) 3.1 Norme di installazione e sicurezza 4.1

Dettagli

C.E.B. CQ_03 Ed. Aprile 2018 Quadri automazione a sicurezza aumentata

C.E.B. CQ_03 Ed. Aprile 2018 Quadri automazione a sicurezza aumentata www.cebsrl.eu CQ_03 Ed. Aprile 2018 C.E.B. Quadri automazione a sicurezza aumentata CATALOGO TECNICO MDS QUADRI AUTOMAZIONE SICUREZZA AUMENTATA GENERALITA I Quadri MDS C.E.B. sono studiati e realizzati

Dettagli

La certificazione ATEX. Nota informativa

La certificazione ATEX. Nota informativa La certificazione ATEX Nota informativa PRINCIPI DI SICUREZZA Gli impianti dove vengono lavorate e depositate sostanze infiammabili devono essere progettati, eserciti e mantenuti in modo da ridurre al

Dettagli

Manuale d'uso. Pag. 1

Manuale d'uso. Pag. 1 Manuale d'uso Pag. 1 Introduzione...pag. 2 Specifiche...pag. 3 Funzioni...pag. 4 Utilizzo...pag. 4 Controllo e Mantenimento...pag. 7 Limiti del sistema...pag. 8 Dichiarazione di Conformità...pag. 9 1)

Dettagli

I requisiti di sicurezza degli impianti elettrici e le Norme tecniche CEI.

I requisiti di sicurezza degli impianti elettrici e le Norme tecniche CEI. I requisiti di sicurezza degli impianti elettrici e le Norme tecniche CEI. P.I. Luigi Muzzini Membro CT 64 CEI SICUREZZA ACCETTABILE Il livello di sicurezza accettabile evolve con le condizioni sociali

Dettagli

SICUREZZA IMPIANTI 30/07/2018 CORRETTA APPLICAZIONE DEL DM37/08 AGLI IMPIANTI ELETTRICI ATEX

SICUREZZA IMPIANTI 30/07/2018 CORRETTA APPLICAZIONE DEL DM37/08 AGLI IMPIANTI ELETTRICI ATEX SICUREZZA IMPIANTI 30/07/2018 CORRETTA APPLICAZIONE DEL DM37/08 AGLI IMPIANTI ELETTRICI ATEX Inizio ore 14,30 PROGRAMMA DEL SEMINARIO Presentazione Il contesto normativo La documentazione e la formazione

Dettagli

Comune di Polesine P.se Viale Rimembranze n Polesine P.se (PR) Realizzazione di uno Ostello in Via Roma II Stralcio.

Comune di Polesine P.se Viale Rimembranze n Polesine P.se (PR) Realizzazione di uno Ostello in Via Roma II Stralcio. 43039 Salsomaggiore Terme (PR) Pagina 1 di 7 Comune di Polesine P.se Viale Rimembranze n 12 43010 Polesine P.se (PR) Realizzazione di uno Ostello in Via Roma II Stralcio Indice 1. INFORMAZIONI GENERALI

Dettagli

Valvole elettromagnetiche per gas

Valvole elettromagnetiche per gas 7 634 VGS1... con connettore AGA67 VGS2... con connettore AGA67 Valvole elettromagnetiche per gas VGS Valvole elettromagnetiche per gas idonee come Valvole primarie gas Valvole di pilotaggio gas su bruciatori

Dettagli

ALIMENTATORE SERIE ASLEDM-40

ALIMENTATORE SERIE ASLEDM-40 Manuale d installazione, uso e manutenzione per ALIMENTATORE SERIE ASLEDM-40 ALIMENTATORI SERIE IN MUFFOLA DI ALLUMINIO PER DRIVERS LED DA 35-45 W 1 INDICE 1. Introduzione 2. Ricezione, Movimentazione,

Dettagli

CCAI, CCAIF, CCAIF..H

CCAI, CCAIF, CCAIF..H Ex d CCAI, CCAIF, CCAIF..H - Zona 1, 2, 21, 22 - Gruppo IIC - Custodie in acciaio inox - 4 grandezze differenti - IP66 Acciaio inox AISI 316L Grani per apertura coperchio Sistema di apertura coperchio

Dettagli

MiKe-X. hazardous areas pulsantiera pensile. opzioni. caratteristiche. certificazioni

MiKe-X. hazardous areas pulsantiera pensile. opzioni. caratteristiche. certificazioni hazardous areas pulsantiera pensile MiKe-X Pulsantiera pensile explosion proof per comando ausiliario, robusta, afidabile e maneggevole, progettata per l impiego nell industria pesante in aree potenzialmente

Dettagli

Sonde di temperatura ad immersione

Sonde di temperatura ad immersione 1 782 1782P01 Symaro Sonde di temperatura ad immersione QAE2164... QAE2174... Sonde attive per la misura della temperatura dell acqua nelle tubazioni o nei serbatoi Tensione d alimentazione 24 V AC o 13.5...35

Dettagli

MANUALE D USO E INSTALLAZIONE CENTRALE COMANDO PER DUE MOTORI

MANUALE D USO E INSTALLAZIONE CENTRALE COMANDO PER DUE MOTORI MANUALE D USO E Sommario 1 AVVERTENZE PER LA LETTURA DEL MANUALE 3 Definizione dei simboli 3 Note relative alla centralina 3 2 AVVERTENZE GENERALI DI SICUREZZA 3 Uso e manutenzione 3 3 DESCRIZIONE DELLO

Dettagli

EWAE. Contenitore parti elettriche. Ex de

EWAE. Contenitore parti elettriche. Ex de EWAE Contenitore parti elettriche - Adatta ad essere installate con temperatura ambiente da -50 C a +60 C - Adatta per lampade a scarica fino a 400W - Adatta per connessione loop-in / loo-out - Zona 1,

Dettagli

Interruttori differenziali per uso mobile

Interruttori differenziali per uso mobile Interruttori differenziali per uso mobile di Gianluigi Saveri Pubblicato il: 31/07/2006 Aggiornato al: 31/07/2006 La Norma CEI 23-78 si occupa dei dispositivi differenziali mobili che vengono interposti

Dettagli

LIMITEX AG. HAZARDOUS AREAS Finecorsa a giri OPZIONI CARATTERISTICHE CERTIFICAZIONI

LIMITEX AG. HAZARDOUS AREAS Finecorsa a giri OPZIONI CARATTERISTICHE CERTIFICAZIONI HAZARDOUS AREAS Finecorsa a giri Finecorsa a giri Explosion Proof. Robusto ed afidabile, Limitex AG è usato per controllare il movimento di macchine industriali in aree potenzialmente esplosive. CARATTERISTICHE

Dettagli

Scheda tecnica S2004

Scheda tecnica S2004 Scheda tecnica S2004 1/7 GENERALITA 3 Oggetto...3 Normative di riferimento...3 Condizioni ambientali...3 DESCRIZIONE TECNICA 4 CONNESSIONI SCHEDA 5 COLLEGAMENTO ELETTRICO 6 INSTALLAZIONE E MONTAGGIO 7

Dettagli

Approval certificate. Certificato di approvazione CA TECNOGESSI SNC DI PELLIZZARI GIANNI E P. VIA CANOVA SAN ZENONE DEGLI EZZELINI TV

Approval certificate. Certificato di approvazione CA TECNOGESSI SNC DI PELLIZZARI GIANNI E P. VIA CANOVA SAN ZENONE DEGLI EZZELINI TV CA02.05900 SN.P000WJ PID: 02701300 CID: CN.P00055 Certificato di approvazione Approval certificate IMQ, ente di certificazione accreditato, autorizza la ditta IMQ, accredited certification body, grants

Dettagli

Custodie morsetti tipo GW Terminal boxes type GW EN : A1/A2 : Declare under our sole responsibility that the products :

Custodie morsetti tipo GW Terminal boxes type GW EN : A1/A2 : Declare under our sole responsibility that the products : Srl Milan ITALY Dichiarazione CE di conformità EC Declaration of conformity Noi We Srl Via Asiago, 51 20128 Milan ITALY Dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che i prodotti : Declare under

Dettagli

L involucro strutturale è costituito da:

L involucro strutturale è costituito da: Informazioni tecniche di prodotto TORRETTA A SCOMPARSA Codice Descrizione Torrette 150701 Torrette a scomparsa 8-10 mod coperchio con vano 150702 Torrette a scomparsa 8-10 mod coperchio inox 150703 Torrette

Dettagli

Parte 4: Prescrizioni particolari per apparecchiature per cantiere (ASC)

Parte 4: Prescrizioni particolari per apparecchiature per cantiere (ASC) Parte 4: Prescrizioni particolari per apparecchiature per cantiere (ASC) 1 Generalità 1.1 Oggetto e scopo Sostituire gli ultimi tre paragrafi con quanto segue: La presente Norma si applica alle APPARECCHIATURE

Dettagli

SMOKE MASTER SMRA-0300-A MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

SMOKE MASTER SMRA-0300-A MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE SMOKE MASTER SMRA-0300-A MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ALLEGATI A1. CARATTERISTICHE ACCUMULATORI N 4 BATTERIE 12V 9Ah Nominal Voltage Capacity (20 HR, 25 C) Approx.

Dettagli

AVN. - Zona 2, 21, 22 - Costi di manutenzione ridotti - Semplice nell installazione - Adatta a temperature ambiente fino a +55 C.

AVN. - Zona 2, 21, 22 - Costi di manutenzione ridotti - Semplice nell installazione - Adatta a temperature ambiente fino a +55 C. AVN - Zona 2, 21, 22 - Costi di manutenzione ridotti - Semplice nell installazione - Adatta a temperature ambiente fino a +55 C Diffusore trasparente in policarbonato Clips di chiusura in acciaio inox

Dettagli

Dati tecnici. Dati generali. Tipo di uscita Distanza di comando misura s n 3 mm. 3 ma Lastra di misura rilevata

Dati tecnici. Dati generali. Tipo di uscita Distanza di comando misura s n 3 mm. 3 ma Lastra di misura rilevata 0102 Codifica d'ordine Caratteristiche Montaggio diretto su motore standard nvolucro compatto e stabile con connessione a morsetti Regolazione fissa Attestato di certificazione CE TÜV99 ATEX 1479X Applicabile

Dettagli

EWE. Alette di raffreddamento. Ex de

EWE. Alette di raffreddamento. Ex de EWE Alette di raffreddamento - Adatta per essere installate con temperatura ambiente da -50 C a +60 C - Adatta per lampade a scarica fino 150W - Adatta per connessione loop-in / loop-out - Zona 1, 2, 21,

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione

Manuale d uso e manutenzione Vibration equipment division Trasmettitore TR-26 Manuale d uso e manutenzione www.cemb.com CEMB S.p.A. Via Risorgimento, 9 23826 MANDELLO del LARIO (Lc) Italy *Istruzioni in lingua originale Vibration

Dettagli

Interruttori di finecorsa con riarmo

Interruttori di finecorsa con riarmo Interruttori di finecorsa Z02: A scatto 2NC Y+Y R11 in acciaio R13 in acciaio e rotella in nylon R31 in acciaio e rotella in nylon R32 in acciaio e rotella in nylon R38 in acciaio e rotella in nylon R41

Dettagli

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/6 MANUALE ISTRUZIONI PER STRUMENTI DOTATI DI CUSTODIE ANTIDEFLAGRANTI EP TIPO C, S, D FISSE O GIREVOLI

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/6 MANUALE ISTRUZIONI PER STRUMENTI DOTATI DI CUSTODIE ANTIDEFLAGRANTI EP TIPO C, S, D FISSE O GIREVOLI OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/6 MANUAE ISTRUZIONI PER STRUMENTI DOTATI DI CUSTODIE ANTIDEFAGRANTI EP TIPO C, S, D FISSE O GIREVOI PREMESSA Queste istruzioni di sicurezza si riferiscono all installazione,

Dettagli

Funzionamento Il fattore di potenza 100% è ammesso anche alle temperature ambiente più sfavorevoli.

Funzionamento Il fattore di potenza 100% è ammesso anche alle temperature ambiente più sfavorevoli. Manuale d'uso Protezione antideflagrante La protezione antideflagrante è un'opzione e viene segnalata sull'attuatore a solenoide dalla targhetta Ex. Gli azionamenti e i relativi comandi a valvola elettromagnetica

Dettagli

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/5 ISTRUZIONI SUPPLEMENTARI DI SICUREZZA PER STRUMENTI DESTINATI AD AREE CLASSIFICATE

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/5 ISTRUZIONI SUPPLEMENTARI DI SICUREZZA PER STRUMENTI DESTINATI AD AREE CLASSIFICATE OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/5 ISTRUZIONI SUPPLEMENTARI DI SICUREZZA PER STRUMENTI DESTINATI AD AREE CLASSIFICATE PREMESSA Queste istruzioni di sicurezza si riferiscono all installazione uso e manutenzione

Dettagli

- MANUALE DI SICUREZZA -

- MANUALE DI SICUREZZA - EUROPAIR srl Via Po, 160 20032 - Cormano (Mi) P.IVA C.F. 04009650963 Tel. 39 02 66305530 Fax 39 02 66306876 info@europairitalia.it - www.europairitalia.it UNI EN ISO 9001 - MANUALE DI SICUREZZA - SERRANDE

Dettagli

RLFE. Ex de. - Veloci e semplici nella manutenzione - Adatta per lampade a scarica fino a 400W - Robuste e sicure nel tempo - Zona 1, 2, 21, 22

RLFE. Ex de. - Veloci e semplici nella manutenzione - Adatta per lampade a scarica fino a 400W - Robuste e sicure nel tempo - Zona 1, 2, 21, 22 Staffa di montaggio RLFE - Veloci e semplici nella manutenzione - Adatta per lampade a scarica fino a 400W - Robuste e sicure nel tempo - Zona 1, 2, 21, 22 Gabbia di protezione in acciaio inox Custodia

Dettagli

MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI TENSIONE PER MISURA IN MEDIA TENSIONE

MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI TENSIONE PER MISURA IN MEDIA TENSIONE PER MISURA ISOLATI IN MEDIA MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI PER MISURA IN MEDIA F.T.M. S.r.l. Fabbrica trasformatori di misura Via Po, 3 20090 Opera MI - Italia Tel : +39 (0)2 576814 Fax : +39 (0)2

Dettagli

MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI CORRENTE PER MISURA IN BASSA E MEDIA TENSIONE

MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI CORRENTE PER MISURA IN BASSA E MEDIA TENSIONE MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI CORRENTE PER MISURA IN BASSA E F.T.M. S.r.l. Fabbrica trasformatori di misura Via Po, 3 20090 Opera MI Tel : +39 (0)2 576814 Fax : +39 (0)2 57605296 E-mail: info@ftmsrl.it

Dettagli

VERIFICHE INIZIALI E VERIFICHE PERIODICHE DI MANUTENZIONE

VERIFICHE INIZIALI E VERIFICHE PERIODICHE DI MANUTENZIONE VERIFICHE INIZIALI E DI MANUTENZIONE Giampiero Bonardi DEFINIZIONI GENERALITA 1) Verifica (Norma CEI 64-8 art.6.3.1) Insieme delle operazioni mediante le quali si accerta la rispondenza alle prescrizioni

Dettagli

Interruttore di livello a galleggiante stagno serie AT15010

Interruttore di livello a galleggiante stagno serie AT15010 Interruttore di livello a galleggiante stagno serie AT15010 MANUALE INSTALLAZIONE ED USO_ COD. PUBBL. ATD00717 REV. 0 DEL 02/17 Indice INTRODUZIONE 3 AVVERTENZE GENERALI 3 AVVERTENZE PER GLI OPERATORI

Dettagli

TRADUZIONE (2) Apparecchiatura o sistema di protezione destinato ad essere utilizzato in atmosfere potenzialmente esplosive Direttiva 94/9/CE (1) CERTIFICATO DI ESAME CE DEL TIPO (3) Numero del Certificato

Dettagli