REGOLAMENTO SANITARIO ATTIVITA' DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE e PODOLOGIA per esterni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO SANITARIO ATTIVITA' DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE e PODOLOGIA per esterni"

Transcript

1 Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Via Sette Pievi, STORO - TN Tel. 0465/ Fax 0465/ Cod. Fisc P.IVA REGOLAMENTO SANITARIO ATTIVITA' DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE e PODOLOGIA per esterni Parte integrante e sostanziale della deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 7 del 22 marzo 2016 Il Presidente rag. Angela Collotta Il Direttore dott. Francesca Braghetto 1

2 INDICE Capo primo attività di recupero e rieducazione funzionale Art. 1 - Mission pag. 3 Art. 2 - Ambito di applicazione 3 Art. 3 - Destinatari del servizio 3 Art. 4 - Modalità accesso al servizio 4 Art. 5 - Funzionamento servizio sanitario 4 Art. 6 - Pronta assistenza sanitaria in orario di apertura 5 Art. 7 - Organizzazione dei servizi generali 5 Art. 8 - Direzione sanitaria 5 Art. 9 Situazioni di rischio 5 Capo secondo attività di podologia Art Ambito di applicazione pag. 6 Art Destinatari del servizio 6 Art. 12 Modalità accesso al servizio 6 2

3 ART. 1 Mission Il Servizio di Recupero e rieducazione funzionale e il Servizio di podologia offerti dalla A.P.S.P. Villa San Lorenzo di Storo nascono dall'idea di offrire alla popolazione locale la possibilità di fruire di un servizio sanitario "vicino all'utente", in sinergia con l'azienda Provinciale dei Servizi Sanitari, l INAIL sede Provinciale di Trento, il Comune di Storo, la Comunità delle Giudicarie. Le attività di fisioterapia sono finalizzate a consentire il massimo recupero possibile delle funzioni motorie lese a seguito di eventi patologici e/o traumatici, prevenendo le menomazioni secondarie e curando la disabilità, per consentire alla persona una qualità di vita compatibile con il massimo livello possibile di autonomia nell'ambiente quotidiano. Le attività di podologia sono finalizzate alla cura delle patologie del piede per il massimo benessere. Capo primo attività di recupero e rieducazione funzionale ART. 2 Ambito di applicazione Il presente regolamento disciplina la gestione ed il funzionamento del servizio di Recupero e rieducazione funzionale in favore di utenti esterni sia convenzionati che a pagamento che la A.P.S.P. svolge presso la palestra attrezzata della Casa per la Salute di Storo di proprietà della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, con personale dipendente o in convenzione. Per la fisioterapia convenzionata il servizio è subordinato ad accordo negoziale con l APSS e ad accordo negoziale con INAIL di Trento. L accordo negoziale disciplina altresì le modalità di gestione e funzionamento del servizio sanitario medesimo. ART. 3 Destinatari del servizio L attività di recupero e rieducazione funzionale effettuata dalla A.P.S.P. presso i locali della Casa per la Salute di Storo sono destinate ai cittadini aventi titolo all assistenza del Servizio Sanitario Nazionale e infortunati INAIL per le prestazioni in convenzione, ed a tutti i richiedenti per le prestazioni a pagamento. 3

4 ART. 4 Modalità accesso al servizio Gli utenti del servizio accedono all attività in regime ambulatoriale presso gli appositi locali messi a disposizione dall APSS con accesso diretto, nell ambito di orari che saranno accordati tra l APSS e la RSA per le prestazioni in convenzione. Per effettuare il trattamento riabilitativo, il cittadino, iscritto al Servizio Sanitario Nazionale, deve essere in possesso di prescrizione medica: di un medico FISIATRA in convenzione con APSS di Trento (consente la partecipazione tramite ticket o di usufruire dell'esenzione); di un medico FISIATRA con autorizzazione INAIL per prestazioni extra LEA; del medico di medicina generale o qualsiasi altro specialista non convenzionato (comporta il pagamento delle prestazioni in base al tariffario approvato annualmente dalla APSP Villa San Lorenzo); Per i trattamenti in convenzione con INAIL è garantito l accesso alle prestazioni entro 7 gg. dalla presentazione della autorizzazione rilasciata dall INAIL. Per tutti gli altri trattamenti, il diritto di accesso viene garantito con l'inserimento in lista, secondo una graduatoria di nominativi seguendo la priorità di prenotazione (data di presentazione della richiesta di prestazione alla APSP). L'utente, prima della prestazione, dovrà versare l'importo dovuto sulla base del tariffario approvato annualmente dal Consiglio di Amministrazione dell'ente. Le tariffe sono consultabili sul sito dell'apsp. ( Prenotazione: la richiesta di trattamento può essere effettuata telefonicamente al n dalle alle dal lunedì al venerdì (escluse festività) o direttamente presso il servizio fisioterapia (per la riabilitazione). Al momento della prenotazione saranno comunicati eventuali tempi di attesa. Prestazioni: le prestazioni ambulatoriali sono effettuate secondo l'orario di appuntamento dal lunedì al venerdì (escluse festività). Disdetta: per garantire una efficiente gestione del servizio è necessario che l'eventuale disdetta dell'appuntamento sia effettuata nell'orario di prenotazione nel giorno precedente alla seduta programmata. Diversamente si considera la seduta effettuata. Per i criteri di priorità vedere la Procedura Allegata al Regolamento. ART. 5 Funzionamento servizio sanitario L attività svolta dalla A.P.S.P. riguarda tutte le prestazioni di recupero e rieducazione funzionale a favore di pazienti esterni. Le norme di funzionamento del servizio in convenzione sono definite in apposita convenzione tra l APSS e la A.P.S.P. Villa San Lorenzo. La convenzione regolamenta 4

5 altresì eventuali prestazioni complementari all attività stessa, quali la fase di accettazione, la consegna all APSS della documentazione ritirata, l invio alla APSP dei referti e la loro consegna all utenza. ART. 6 Pronta assistenza sanitaria in orario di apertura La pronta assistenza sanitaria negli orari di apertura del Servizio di Recupero e rieducazione funzionale, viene garantita dal personale infermieristico e/o medico della A.P.S.P. o della Casa per la Salute e, in caso di emergenza, dal servizio 118. ART. 7 Organizzazione dei servizi generali La A.P.S.P. Villa San Lorenzo provvede alla pulizia dei locali interessati al servizio con proprio personale, dipendente e/o attraverso personale di soggetto esterno in caso di esternalizzazione del servizio, secondo autonome scelte della APSP medesima. Alla APSP compete altresì lo smaltimento dei rifiuti prodotti nei locali interessati al servizio, anche attraverso ditta specializzata appositamente incaricata per lo smaltimento di rifiuti speciali. ART. 8 Direzione sanitaria Il Medico Coordinatore della RSA è responsabile di tutta la gestione sanitaria dei servizi erogati dalla A.P.S.P. Per il Servizio convenzionato l APSS ha individuato tra il proprio personale il riferimento aziendale che coordina le attività volte alla funzionalità dell attività di recupero e rieducazione funzionale, al quale compete aggiornare le procedure secondo le norme di accreditamento adottate in ambito aziendale, trasmettendole alla RSA che è tenuta ad applicarle. ART. 9 Situazioni di rischio Prima di erogare la prestazione (in particolare terapie fisiche) il fisioterapista accerta l eventuale presenza di mezzi di sintesi, protesi metalliche, stato di gravidanza, pace maker, allergie consultando la prescrizione e l utente. 5

6 Capo secondo attività di podologia per esterni ART.10 Ambito di applicazione Il presente regolamento disciplina la gestione ed il funzionamento del servizio di podologia in favore di utenti esterni sia convenzionati con la Comunità delle Giudicarie che a pagamento, che la A.P.S.P. svolge presso la sede istituzionale di Villa San Lorenzo, con personale in convenzione. Per le prestazioni convenzionate il servizio è subordinato alla Convenzione in essere fra l APSP e la Comunità delle Giudicarie. ART.11 Destinatari del servizio L attività di podologia effettuata dalla A.P.S.P. presso la sede istituzionale di Villa San Lorenzo è destinata ai cittadini aventi titolo all assistenza Sociale della Comunità per le prestazioni in convenzione e a tutti i richiedenti per le prestazioni a pagamento. ART.12 Modalità accesso al servizio Per effettuare il trattamento di podologia a pagamento, il cittadino può rivolgersi direttamente alla A.P.S.P. per fissare l appuntamento. Per le prestazioni in convenzione, il cittadino dovrà rivolgersi al Servizio Sociale di zona e dopo aver ricevuto l autorizzazione potrà prenotare le prestazioni direttamente presso l APSP. Le tariffe sono consultabili sul sito dell'apsp. ( Prenotazione: la richiesta di trattamento può essere effettuata telefonicamente al n dalle 9.00 alle dal lunedì al venerdì (escluse festività) o direttamente presso la reception. Al momento della prenotazione saranno comunicati eventuali tempi di attesa. Disdetta: per garantire una efficiente gestione del servizio è necessario che l'eventuale disdetta dell'appuntamento sia effettuata nell'orario di prenotazione almeno 24 ore prima della seduta programmata. Diversamente si considera la seduta effettuata. 6

REGOLAMENTO SERVIZI DOMICILIARI DI ASSISTENZA ALLA PERSONA, INFERMIERISTICI E DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE A PAGAMENTO

REGOLAMENTO SERVIZI DOMICILIARI DI ASSISTENZA ALLA PERSONA, INFERMIERISTICI E DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE A PAGAMENTO Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Via Sette Pievi, 9 38089 STORO - TN Tel. 0465/686018 - Fax 0465/680843 Cod. Fisc. 86003930228 P.IVA 01437290222 e-mail: info@apspstoro.it rsastoro@pec.it REGOLAMENTO

Dettagli

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Ubaldo Campagnola di Avio

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Ubaldo Campagnola di Avio Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Ubaldo Campagnola di Avio Via Campagnola, 5 38063 - AVIO (TN) REGOLAMENTO SANITARIO PER LE ATTIVITA DI EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE

Dettagli

REGOLAMENTO SANITARIO PER L EROGAZIONE IN REGIME AMBULATORIALE DI PRESTAZIONI DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE A FAVORE DI PAZIENTI ESTERNI

REGOLAMENTO SANITARIO PER L EROGAZIONE IN REGIME AMBULATORIALE DI PRESTAZIONI DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE A FAVORE DI PAZIENTI ESTERNI A.P.S.P. CESARE BENEDETTI DI MORI PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTO SANITARIO PER L EROGAZIONE IN REGIME AMBULATORIALE DI PRESTAZIONI DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE A FAVORE DI PAZIENTI ESTERNI Disciplina

Dettagli

REGOLAMENTO SANITARIO PER L EROGAZIONE IN REGIME AMBULATORIALE DI PRESTAZIONI DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE A FAVORE DI PAZIENTI ESTERNI

REGOLAMENTO SANITARIO PER L EROGAZIONE IN REGIME AMBULATORIALE DI PRESTAZIONI DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE A FAVORE DI PAZIENTI ESTERNI A.P.S.P. GIUDICARIE ESTERIORI Frazione Santa Croce nr. 41 38071 BLEGGIO SUPERIORE (TN) REGOLAMENTO SANITARIO PER L EROGAZIONE IN REGIME AMBULATORIALE DI PRESTAZIONI DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE

Dettagli

A.P.S.P. VILLA SAN LORENZO Comune di STORO (TN) Piano triennale di prevenzione della corruzione ai sensi della Legge 6 novembre 2012 n.

A.P.S.P. VILLA SAN LORENZO Comune di STORO (TN) Piano triennale di prevenzione della corruzione ai sensi della Legge 6 novembre 2012 n. A.P.S.P. VILLA SAN LORENZO Comune di STORO (TN) Piano triennale di prevenzione della corruzione 2014 2016 1 INFORMAZIONI GENERALI 1.1 - L attuazione della Legge 6 novembre 2012 n. 190, attraverso l adozione

Dettagli

FISIOTERAPIA PER UTENTI ESTERNI CARTA DEI SERVIZI

FISIOTERAPIA PER UTENTI ESTERNI CARTA DEI SERVIZI FISIOTERAPIA PER UTENTI ESTERNI CARTA DEI SERVIZI Dal giovane sportivo al pensionato In struttura e a domicilio, un servizio completo per il recupero e la rieducazione funzionale Cos'è l'apsp Benedetti

Dettagli

RISULTANZE DEL CONTROLLO DI GESTIONE

RISULTANZE DEL CONTROLLO DI GESTIONE RISULTANZE DEL CONTROLLO DI GESTIONE Per l anno 2015 sono stati individuati n 10 centri di costo: Amministrazione Assistenziale Sanitario Cucina Lavanderia/guardaroba/sanificazione ambiente Manutenzioni

Dettagli

Spett.le. Via Strappazocche, ARCO (TN) Oggetto: Domanda di Accoglimento presso il Centro Diurno della Fondazione Comunità di Arco

Spett.le. Via Strappazocche, ARCO (TN) Oggetto: Domanda di Accoglimento presso il Centro Diurno della Fondazione Comunità di Arco Spett.le Via Strappazocche, 18 38062 ARCO (TN) Luogo Data Oggetto: Domanda di Accoglimento presso il Centro Diurno della Fondazione Comunità di Arco A.P.S.P. del/la Signor/a Il/La sottoscritto/a nato/a

Dettagli

DIPARTIMENTO MEDICO S.O.C. RIABILITAZIONE (San Daniele + Tolmezzo) Carta dei Servizi

DIPARTIMENTO MEDICO S.O.C. RIABILITAZIONE (San Daniele + Tolmezzo) Carta dei Servizi DIPARTIMENTO MEDICO S.O.C. RIABILITAZIONE ( + ) Carta dei Servizi CHI SIAMO Le Strutture Operative Complesse di Riabilitazione (composte dalla S.O.C. di Riabilitazione di e dalla S.O.C. di Riabilitazione

Dettagli

COMUNE DI CINQUEFRONDI PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA. Regolamento Servizio Taxi Sociale COMUNE DI CINQUEFRONDI

COMUNE DI CINQUEFRONDI PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA. Regolamento Servizio Taxi Sociale COMUNE DI CINQUEFRONDI COMUNE DI CINQUEFRONDI PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA Regolamento Servizio Taxi Sociale COMUNE DI CINQUEFRONDI Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n 61 del 04.10.2016 PREMESSA Il Comune di Cinquefrondi,

Dettagli

Attività presenti nel CSS Livorno NORD (Q.re Fiorentina, Via Fiera S. Antonino - Tel. 0586.223.507)

Attività presenti nel CSS Livorno NORD (Q.re Fiorentina, Via Fiera S. Antonino - Tel. 0586.223.507) Attività presenti nel CSS Livorno NORD (Q.re Fiorentina, Via Fiera S. Antonino - Tel. 56.223.57) attività lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì Sabato oculista 1 1 1 1 otorino amb. disturbi cognitivi

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Direzione Provinciale di Trento CONVENZIONE TRA

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Direzione Provinciale di Trento CONVENZIONE TRA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Direzione Provinciale di Trento CONVENZIONE TRA l Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (di seguito denominato INAIL) Direzione provinciale

Dettagli

RISULTANZE DEL CONTROLLO DI GESTIONE

RISULTANZE DEL CONTROLLO DI GESTIONE Allegato parte integrante della delibera del Consiglio di amministrazione n.16 d.d. 29.04.2015 RISULTANZE DEL CONTROLLO DI GESTIONE Per l anno 2014 sono stati individuati n 10 centri di costo: Amministrazione

Dettagli

GUIDA ALL ATTIVITÀ AMBULATORIALE

GUIDA ALL ATTIVITÀ AMBULATORIALE GUIDA ALL ATTIVITÀ AMBULATORIALE L Ospedale eroga prestazioni ambulatoriali con il SSN e offre altresì la possibilità di usufruire di prestazioni a tariffa agevolata. L Ospedale è autorizzato e accreditato

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO. Dr. MARCO MARI Specialista in Medicina Interna INFORMAZIONI GENERALI

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO. Dr. MARCO MARI Specialista in Medicina Interna INFORMAZIONI GENERALI CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO Dr. MARCO MARI Specialista in Medicina Interna Dr. ANGELO B. MASSUCCO Specialista in Pneumologia Dr. FRANCO SIVORI Sede Studio: / 1, 16030 CASARZA LIGURE Telefono fisso:0185

Dettagli

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA S. Spirito Fondazione Montel PERGINE VALSUGANA PROVINCIA DI TRENTO

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA S. Spirito Fondazione Montel PERGINE VALSUGANA PROVINCIA DI TRENTO Parte integrante e sostanziale della deliberazione n. 61 di data 30 dicembre 2013 AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA PERGINE VALSUGANA PROVINCIA DI TRENTO ALLEGATO 5 SERVIZI DI SUPPORTO Pergine Valsugana,

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO ------------------------ Dott. Benvenuto Maria Nicoletta Specialista in: Anestesia e rianimazione Dott. Borzone Stefano Specialista in: Gastroenterologia ed Endoscopia

Dettagli

FONDAZIONE OPERA SAN CAMILLO

FONDAZIONE OPERA SAN CAMILLO Oggetto: richiesta di ricovero ordinario per paziente solvente Spett.le Presidio Sanitario San Camillo Strada Comunale S. Margherita,136 10131 Torino (TO) Io sottoscritto/a in relazione al ricovero programmato

Dettagli

Analisi retrospettiva dell assistenza protesica nella Azienda Sanitaria Locale di Bolzano nel quadriennio

Analisi retrospettiva dell assistenza protesica nella Azienda Sanitaria Locale di Bolzano nel quadriennio Analisi retrospettiva dell assistenza protesica nella Azienda Sanitaria Locale di Bolzano nel quadriennio 2003-2006 CANDIDATO: Direttore del corso: Responsabile Tecnico Scientifico Barbara Avesani Prof.

Dettagli

GUIDA ALL ATTIVITÀ DEL CENTRO OSPEDALIERO DI MEDICINA INTEGRATA DI PITIGLIANO

GUIDA ALL ATTIVITÀ DEL CENTRO OSPEDALIERO DI MEDICINA INTEGRATA DI PITIGLIANO GUIDA ALL ATTIVITÀ DEL CENTRO OSPEDALIERO DI MEDICINA INTEGRATA DI PITIGLIANO Informazioni e notizie utili www.usl9.grosseto.it COS È IL CENTRO OSPEDALIERO DI MEDICINA INTEGRATA DI PITIGLIANO? E il primo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE ------------------------ Dr. ALESSIO GIACOMO Dr. DE MICHIEL GIUSEPPE Dr. MALCOTTI ALESSIO Dr. MURRONI SERGIO Dr. OGNO LORENZO

Dettagli

Azienda USL 12 Viareggio UO di RIABILITAZIONE

Azienda USL 12 Viareggio UO di RIABILITAZIONE Azienda USL 12 Viareggio UO di Dott.ssa Stefania RIABILITAZIONE Sarno FUNZIONALE Coordinatore UORF Lido di Camaiore 25 giugno 2015 RESPONSABILI DELLE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE AMBULATORIALE E NUMERI UTILI:

Dettagli

Accesso alla prestazione. Esami microbiologici UTENTI ESTERNI

Accesso alla prestazione. Esami microbiologici UTENTI ESTERNI UTENTI ESTERNI Accesso alla prestazione ORARIO ATTIVITA UO: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 19.00 sabato dalle ore 8.00 alle ore 16.00 domenica e giorni festivi dalle ore 8.00 alle ore 13.00

Dettagli

IL IL POLIAMBULATORIO POLIAMBULATORIO

IL IL POLIAMBULATORIO POLIAMBULATORIO IL IL POLIAMBULATORIO POLIAMBULATORIO PRESTAZIONI PRESTAZIONI AMBULATORIALI AMBULATORIALI L Ospedale Sacra Famiglia - Fatebenefratelli di Erba eroga prestazioni ambulatoriali nell ambito dell accreditamento

Dettagli

Guida ai Servizi. Riabilitazione Direttore dr. Marsilio Saccavini

Guida ai Servizi. Riabilitazione Direttore dr. Marsilio Saccavini Guida ai Servizi Struttura Complessa Riabilitazione Direttore dr. Marsilio Saccavini Ospedale Gorizia Ambulatori e palestre: Edificio centrale Piano Interrato Via Fatebenefratelli, 34 - Gorizia Centralino

Dettagli

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona S. Spirito - Fondazione Montel

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona S. Spirito - Fondazione Montel Azienda Pubblica di Servizi alla Persona S. Spirito - Fondazione Montel Pergine Valsugana - Provincia Autonoma di Trento - Regolamento del servizio RSA Posti letto non convenzionati con l APSS Approvato

Dettagli

RIEPILOGO CONTABILE RELAZIONE ACCOMPAGNATORIA.

RIEPILOGO CONTABILE RELAZIONE ACCOMPAGNATORIA. PARTE INTEGRANTE E SOSTANZIALE DELLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 21 DEL 26/07/2013 IL DIRETTORE - F.to dott. Giovanni Bertoldi - RIEPILOGO CONTABILE RELAZIONE ACCOMPAGNATORIA. Riepilogo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO MEDICINA IN RETE X ------------------------ Dr. FATI FRANCO Specialista in: M DELLO SPORT Sede studio: Piazza Caprera 2\3 SML Via Aurelia Ponente

Dettagli

CONVENZIONE TRA. l Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro,

CONVENZIONE TRA. l Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, CONVENZIONE TRA l Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, Direzione regionale per il Friuli Venezia Giulia (di seguito denominato INAIL FVG), codice fiscale 01165400589

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Medici Associati. Significato della forma associativa. Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO

CARTA DEI SERVIZI. Medici Associati. Significato della forma associativa. Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO CARTA DEI SERVIZI Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO La presente Carta dei Servizi è consultabile nel sito apposito ed ottenibile a richiesta dagli assistiti, al fine di far loro conoscere

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 3 del 30 agosto Servizi di fisioterapia

Carta dei Servizi rev. 3 del 30 agosto Servizi di fisioterapia Carta dei Servizi rev. 3 del 30 agosto 2011 Servizi di dell Azienda Ulss n. 22 Direttore U.O. complessa di Medicina Riabilitativa dott. Roberto Filippini Ospedale di Bussolengo coordinatrice: Rinalda Fedrigo

Dettagli

COMUNE DI NIMIS PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO E LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO

COMUNE DI NIMIS PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO E LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO COMUNE DI NIMIS PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO E LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO - Adottato con deliberazione di Consiglio comunale n. 36 del 09/08/2005 - Modificato con deliberazione

Dettagli

Carta dei Servizi FONDAZIONE OPERA SAN CAMILLO. CENTRO FISIOTERAPICO SAN CAMILLO Via G. Trezza, VERONA Tel Fax

Carta dei Servizi FONDAZIONE OPERA SAN CAMILLO. CENTRO FISIOTERAPICO SAN CAMILLO Via G. Trezza, VERONA Tel Fax FONDAZIONE OPERA SAN CAMILLO CENTRO FISIOTERAPICO SAN CAMILLO Via G. Trezza, 15 37129 VERONA Tel. 045 8002471 Fax 045 9693649 Carta dei Servizi CENTRO FISIOTERAPICO SAN CAMILLO - VERONA Responsabili Direttore

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE. Medici associati

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE. Medici associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati Dott. Ferraro Calogero cod. reg. 22169 Medico di Medicina Generale Specialista in Endocrinologia e Malattie del Ricambio ad indirizzo

Dettagli

Anatomia Patologica Responsabile dott. Alessandro Brollo

Anatomia Patologica Responsabile dott. Alessandro Brollo Guida al Servizio Anatomia Patologica Responsabile dott. Alessandro Brollo Ospedale Gorizia Edificio Principale - Sesto Piano Area O Viale Fatebenefratelli, 34 Centralino Ospedale tel. 0481/5921 Ospedale

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati Dott. Cuppone Curto Fiorentino cod.reg.45344 Medico di Medicina Generale Specialista in Oncologia Medica Dott. Gugliandolo Angelo

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI TAXI SOCIALE

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI TAXI SOCIALE PROPOSTA COMUNE DI CALESTANO REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI TAXI SOCIALE (approvato con deliberazione C.C. N. 30 DEL 06/12/2016) Pagina 1 di 5 Art. 1 Finalità del servizio 1. Il servizio

Dettagli

COMUNE DI LANGHIRANO REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TAXI SOCIALE PER ANZIANI E DISABILI

COMUNE DI LANGHIRANO REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TAXI SOCIALE PER ANZIANI E DISABILI COMUNE DI LANGHIRANO REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TAXI SOCIALE PER ANZIANI E DISABILI Approvato con deliberazione consiliare n.10 del 20/02/2012 1 ART. 1 FINALITA Il Comune di Langhirano, in un

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA. cell cell cell cell INFORMAZIONI GENERALI

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA. cell cell cell cell INFORMAZIONI GENERALI CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA Dr.ssa Gerevini Daniela Dr.ssa Leonardelli Eliana Dr.ssa Manno Anna Dr. Sambuceti Dino Specialista in: Neurologia cell 3389705829 Specialista in:

Dettagli

PROVINCIA RELIGIOSA SAN PIETRO ORDINE OSPEDALIERO SAN GIOVANNI DI DIO PROCEDURE LAVORO DI EQUIPE NEL PROGETTO RIABILITATIVO EX. ART.

PROVINCIA RELIGIOSA SAN PIETRO ORDINE OSPEDALIERO SAN GIOVANNI DI DIO PROCEDURE LAVORO DI EQUIPE NEL PROGETTO RIABILITATIVO EX. ART. PROVINCIA RELIGIOSA SAN PIETRO ORDINE OSPEDALIERO SAN GIOVANNI DI DIO PROCEDURE LAVORO DI EQUIPE NEL PROGETTO RIABILITATIVO EX. ART. 26 VALUTAZIONI DI IDONEITA AL RICOVERO VALUTAZIONI INERENTI IL PERCORSO

Dettagli

LA PRENOTAZIONE DELL ESAME

LA PRENOTAZIONE DELL ESAME Direzione 030 3995 225 Segreteria ritiro referti - 030 Informazioni 3995 875 Segreteria Fax 030 3995 064 LA PRENOTAZIONE DELL ESAME MODALITA DI ACCESSO Sono ammessi al Servizio: 1 / 14 Utenti esterni in

Dettagli

COMUNE DI LATRONICO REGOLAMENTO COMUNALE RELATIVO ALLA ISTITUIZIONE DEL SERVIZIO DI TAXI SOCIALE

COMUNE DI LATRONICO REGOLAMENTO COMUNALE RELATIVO ALLA ISTITUIZIONE DEL SERVIZIO DI TAXI SOCIALE COMUNE DI LATRONICO REGOLAMENTO COMUNALE RELATIVO ALLA ISTITUIZIONE DEL SERVIZIO DI TAXI SOCIALE Approvato con Delibera di C.C. n 21 del 29.04.2016, esecutiva ai sensi di legge ART. 1 - FINALITA Il Comune

Dettagli

ACCORDO INTERAZIENDALE PER LA REGOLAMENTAZIONE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SANITARIO SECONDARIO PROGRAMAMBILE E TRASPORTO MATERIALE BIOLOGICO E FARMACI

ACCORDO INTERAZIENDALE PER LA REGOLAMENTAZIONE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SANITARIO SECONDARIO PROGRAMAMBILE E TRASPORTO MATERIALE BIOLOGICO E FARMACI ACCORDO INTERAZIENDALE PER LA REGOLAMENTAZIONE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SANITARIO SECONDARIO PROGRAMAMBILE E TRASPORTO MATERIALE BIOLOGICO E FARMACI Premessa pag. 2 Tipologie di trasporto con ambulanza

Dettagli

Prestazioni private. si cura meglio dove si fa ricerca

Prestazioni private. si cura meglio dove si fa ricerca Prestazioni private si cura meglio dove si fa ricerca Chi siamo II Centro CARDIOLOGICO Monzino di Milano è l Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) dedicato alle malattie cardiovascolari.

Dettagli

ASSESSORADU DE S'IGIENE E SANIDADE E DE S'ASSISTÈNTZIA SOTZIALE

ASSESSORADU DE S'IGIENE E SANIDADE E DE S'ASSISTÈNTZIA SOTZIALE Allegato n. 1 alla Delib.G.R. n. 22/29 del 3.5.2017 È una struttura territoriale di tutela sociosanitario a carattere diurno rivolta a persone con disabilità grave, in età postscolare o adulta/anziana

Dettagli

Unità Operativa Aziendale di Dermatologia Guida ai Servizi

Unità Operativa Aziendale di Dermatologia Guida ai Servizi Dipartimento Medico Internistico 1 - Ravenna Unità Operativa Aziendale di Dermatologia Guida ai Servizi Dipartimento Medico Internistico 1 - Ravenna Unità Operativa Aziendale di Dermatologia Guida ai Servizi

Dettagli

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta 13/02/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 13

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta 13/02/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 13 Regione Lazio Decreti del Commissario ad Acta Decreto del Commissario ad Acta 29 gennaio 2014, n. U00016 Decreto del Commissario ad acta n. 39 del 20 marzo 2012 "Assistenza Territoriale. Ridefinizione

Dettagli

CONVENZIONE TRA PER L EROGAZIONE DI PRESTAZIONI INTEGRATIVE DI RIABILITAZIONE PREMESSO CHE

CONVENZIONE TRA PER L EROGAZIONE DI PRESTAZIONI INTEGRATIVE DI RIABILITAZIONE PREMESSO CHE CONVENZIONE TRA l Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro Direzione Regionale per la Lombardia (di seguito denominato INAIL) codice fiscale 01165400589 e partita IVA 00968951004

Dettagli

Cittadini. tutti. Iscrizione al Servizio sanitario-tessera e TreC. Certificati, patenti, vaccinazioni, autorizzazioni, rimborsi

Cittadini. tutti. Iscrizione al Servizio sanitario-tessera e TreC. Certificati, patenti, vaccinazioni, autorizzazioni, rimborsi Cittadini tutti Iscrizione al Servizio sanitario-tessera e TreC, rimborsi Invalidità e prestazioni collegate Visite, esami specialistici e screening Prevenzione e sicurezza ambienti di vita e lavoro Servizi

Dettagli

Carta dei Servizi. degli ISTITUTI PENITENZIARI

Carta dei Servizi. degli ISTITUTI PENITENZIARI Carta dei Servizi degli ISTITUTI PENITENZIARI Carta dei Servizi degli ISTITUTI PENITENZIARI Questo opuscolo vuole essere per l utenza un mezzo per fornire informazioni in merito alle modalità di gestione

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete (accordi regionali 2009) Medici Associati

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete (accordi regionali 2009) Medici Associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete (accordi regionali 2009) Medici Associati Dott. FRANCESCO COMPIERCHIO (cod.reg.26678) Medico di Medicina Generale Specialista in Chirurgia d'urgenza

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 591 DEL 16/06/2017

DETERMINAZIONE N. 591 DEL 16/06/2017 DETERMINAZIONE N. 591 DEL 16/06/2017 Oggetto: Autorizzazione all esercizio della struttura sanitaria destinata a AMBULATORIO di FISIOCHINESITERAPIA e ORTOPEDIA ubicata nel Comune di Porto Torres, Lungomare

Dettagli

LA CASA DELLA SALUTE DI BUSSETO

LA CASA DELLA SALUTE DI BUSSETO Casa della Salute di Comune di Comune di Polesine - Zibello LA CASA DELLA SALUTE DI BUSSETO Servizi e informazioni utili La Case della Salute di è un importante punto di riferimento per la salute dei cittadini

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI APERTURA ISCRIZIONI ALL ASILO NIDO COMUNALE

AVVISO PUBBLICO DI APERTURA ISCRIZIONI ALL ASILO NIDO COMUNALE COMUNE DI OSSONA AREA SERVIZI ALLA PERSONA Piazza Litta Modignani, 9 20010 OSSONA Tel. 029010003 (interno 5) Fax 0290296934 AVVISO PUBBLICO DI APERTURA ISCRIZIONI ALL ASILO NIDO COMUNALE PER L ANNO EDUCATIVO

Dettagli

Guida ai Servizi. Riabilitazione Direttore dott. Marsilio Saccavini

Guida ai Servizi. Riabilitazione Direttore dott. Marsilio Saccavini Guida ai Servizi Struttura Complessa Riabilitazione Direttore dott. Marsilio Saccavini Ospedale Gorizia Ambulatori e palestre: Edificio centrale Piano Interrato Via Fatebenefratelli, 34 - Gorizia Centralino

Dettagli

C O M U N E D I D O L O Città Metropolitana di Venezia REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI E DELLE UNIONI CIVILI

C O M U N E D I D O L O Città Metropolitana di Venezia REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI E DELLE UNIONI CIVILI C O M U N E D I D O L O Città Metropolitana di Venezia REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI E DELLE UNIONI CIVILI Approvato con deliberazione C.C. n. 28 del 27.04.2017 INDICE Articolo

Dettagli

Le cure termali come prestazioni sanitarie

Le cure termali come prestazioni sanitarie Terme del Trentino: una risposta alle esigenze di cura e di salute Venerdì 24 maggio 2013 - Auditorium Centro Servizi Sanitari - Trento Le cure termali come prestazioni sanitarie Ivana Riccadonna Servizio

Dettagli

S.O.C. CARDIOLOGIA E RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA

S.O.C. CARDIOLOGIA E RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA DIPARTIMENTO EMERGENZA E PERCORSI OPERATORI PIATTAFORMA ASSISTENZIALE SERVIZI CLINICI S.O.C. CARDIOLOGIA E RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA Carta dei Servizi CHI SIAMO Cardiologi Antonio Di Chiara - Direttore

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER BANDO PER L INSERIMENTO DI ANZIANI IN ATTIVITÀ SOCIALMENTE UTILI

BANDO PUBBLICO PER BANDO PER L INSERIMENTO DI ANZIANI IN ATTIVITÀ SOCIALMENTE UTILI BANDO PUBBLICO PER BANDO PER L INSERIMENTO DI ANZIANI IN ATTIVITÀ SOCIALMENTE UTILI Visto il Regolamento per l'accesso al Servizio per l'inserimento di persone anziane in attività socialmente utili del

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI CENTRO DI RIABILITAZIONE SAN VINCENZO AMBULATORIO

CARTA DEI SERVIZI CENTRO DI RIABILITAZIONE SAN VINCENZO AMBULATORIO CARTA DEI SERVIZI CENTRO DI RIABILITAZIONE SAN VINCENZO AMBULATORIO 1. L'Istituto San Vincenzo L'Istituto San Vincenzo è un ente religioso legalmente riconosciuto che dipende dalla Arcidiocesi di Milano.

Dettagli

Carta dei servizi del CENTRO di SERVIZI c/o A.p.s.p. Suor Agnese di Castello Tesino (Tn)

Carta dei servizi del CENTRO di SERVIZI c/o A.p.s.p. Suor Agnese di Castello Tesino (Tn) Carta dei servizi del CENTRO di SERVIZI c/o A.p.s.p. Suor Agnese di Castello Tesino (Tn) Approvata con delibera n. 9 di data 27 febbraio 2014 del Consiglio di Amministrazione NORMATIVA di riferimento:

Dettagli

Ospedale Ca Foncello di Treviso. Medicina e Terapia del Dolore Guida ai Servizi

Ospedale Ca Foncello di Treviso. Medicina e Terapia del Dolore Guida ai Servizi Ospedale Ca Foncello di Treviso Medicina e Terapia del Dolore Guida ai Servizi Il dolore è una sensazione spiacevole che l uomo sperimenta durante la vita. Esso indica che nell organismo sta accadendo

Dettagli

UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE FUNZIONALE ZONA/DISTRETTO PISTOIA GUIDA AI SERVIZI. ON-LINE:

UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE FUNZIONALE ZONA/DISTRETTO PISTOIA GUIDA AI SERVIZI. ON-LINE: UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE FUNZIONALE ZONA/DISTRETTO PISTOIA ON-LINE: www.usl3.toscana.it foto f Gentile Signore, Gentile Signora, Presentazione L Unità Operativa Riabilitazione Funzionale della

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Servizio Affari Legali e Amministrativi Generali delegato dal Direttore Generale dell Azienda

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017 PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017 AREA RICOVERO Accompagnatore Aumento del massimale a 100 per ogni giorno di ricovero Post ricovero Cure oncologiche Osservazione Breve Intensiva

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI E DELLE UNIONI CIVILI

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI E DELLE UNIONI CIVILI REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI E DELLE UNIONI CIVILI Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 57 del 18.11.2016 1 COMUNE DI CUSANO MILANINO REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI

Dettagli

Unità Operativa Aziendale Malattie Infettive

Unità Operativa Aziendale Malattie Infettive Presidi Ospedalieri di Ravenna, Faenza, Lugo Dipartimento Medico 2 Unità Operativa Aziendale Malattie Infettive Guida ai Servizi Presidi Ospedalieri di Ravenna, Faenza, Lugo Dipartimento Medico 2 Unità

Dettagli

Assistenza Domiciliare Integrata. Assistenza Domiciliare Programmata

Assistenza Domiciliare Integrata. Assistenza Domiciliare Programmata UF Cure Pimarie zona valdichiana Processo/Procedimento Descrizione dell'attività svolta Responsabile del Procedimento Unità Operativa Riferimenti dei Responsabili delle attività Tempistica (gg) Documento

Dettagli

TRA. di seguito denominata AOSP BO, con sede in Bologna - via Albertoni n. 15, nella persona del Dirigente

TRA. di seguito denominata AOSP BO, con sede in Bologna - via Albertoni n. 15, nella persona del Dirigente TRA L'Azienda Ospedaliero Universitaria di Bologna - Policlinico S. Orsola Malpighi, (CF 92038610371) di seguito denominata AOSP BO, con sede in Bologna - via Albertoni n. 15, nella persona del Dirigente

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 0 del 31 maggio Unità operativa di Nefrologia e Dialisi

Carta dei Servizi rev. 0 del 31 maggio Unità operativa di Nefrologia e Dialisi Carta dei Servizi rev. 0 del 31 maggio 2011 Unità operativa di Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento di Medicina Interna Unità Operativa Semplice di Direttore Responsabile: dott.ssa Lucia Cavallini

Dettagli

Centro Salute Mentale

Centro Salute Mentale SERVIZIO PSICHIATRICO MIRANO Direttore: Dr.ssa Anna Urbani Centro Salute Mentale MIRANO Via Miranese, 18-30035 Mirano (VE) tel. 041 5795519 fax 041 5795539 Fax segreteria: 041-5795501 BENVENUTI NEL NOSTRO

Dettagli

CENTRO DI RIABILITAZIONE S. MARIA AI COLLI TORINO CARTA DELL ACCOGLIENZA ATTIVITÀ PRIVATA

CENTRO DI RIABILITAZIONE S. MARIA AI COLLI TORINO CARTA DELL ACCOGLIENZA ATTIVITÀ PRIVATA CENTRO DI RIABILITAZIONE S. MARIA AI COLLI TORINO CARTA DELL ACCOGLIENZA ATTIVITÀ PRIVATA L ACCOGLIENZA È IL NOSTRO FONDAMENTO UNA MISSIONE CHE CONTINUA Il Centro di Riabilitazione S. Maria ai Colli di

Dettagli

MA 29. DAI Medicina Generale UO Endoscopia Digestiva du Borgo Roma. Responsabile. Localizzazione SCHEDA INFORMATIVA SERVIZI DIAGNOSTICI E SANITARI

MA 29. DAI Medicina Generale UO Endoscopia Digestiva du Borgo Roma. Responsabile. Localizzazione SCHEDA INFORMATIVA SERVIZI DIAGNOSTICI E SANITARI pag. 7 pag. 1 DAI Medicina Generale UO Endoscopia Digestiva du Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA SERVIZI DIAGNOSTICI E SANITARI MA 29 Rev. 1 del 03/09/2014 Pagina 2 di 7 Responsabile Localizzazione Dott. Armando

Dettagli

RISULTANZE DEL CONTROLLO DI GESTIONE

RISULTANZE DEL CONTROLLO DI GESTIONE RISULTANZE DEL CONTROLLO DI GESTIONE Per l anno 2012 sono stati individuati n 9 centri di costo: Amministrazione Assistenziale Sanitario Cucina Lavanderia/guardaroba/sanificazione ambiente Manutenzioni

Dettagli

Guida ai Servizi. Oculistica Direttore dott. Giorgio Agolini

Guida ai Servizi. Oculistica Direttore dott. Giorgio Agolini Guida ai Servizi Struttura Complessa Oculistica Direttore dott. Giorgio Agolini Ospedale Palmanova Ambulatori Primo Piano corpo A Via Natisone - Palmanova Centralino Ospedale tel. 0432 921111 Ospedale

Dettagli

Regolamento comunale per la cerimonia dei matrimoni civili e per la costituzione delle unioni civili

Regolamento comunale per la cerimonia dei matrimoni civili e per la costituzione delle unioni civili Regolamento comunale per la cerimonia dei matrimoni civili e per la costituzione delle unioni civili Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 86 del 27 dicembre 2016 05/12/2016 Sommario Articolo

Dettagli

Ambulatorio di Diabetologia

Ambulatorio di Diabetologia via Nazario Sauro, 32-30014 Cavarzere (VE) - Tel. 0426 316111 - Fax 0426 316445 Ambulatorio di Diabetologia Redatto da: - Medico specialista, - Coord. Amministrativa - Coord. Infermieristica - Personale

Dettagli

Programma odontoiatria sociale dicembre 2016

Programma odontoiatria sociale dicembre 2016 Programma odontoiatria sociale dicembre 2016 2014 2016 Analisi storica delle attività dei singoli centri erogatori/distretti/aziende Analisi normativa e progettualità Regioni italiane Controllo locali,

Dettagli

AZIENDA SPECIALE VOLTA SERVIZI

AZIENDA SPECIALE VOLTA SERVIZI COMUNE DI VOLTA MANTOVANA PROVINCIA DI MANTOVA AZIENDA SPECIALE VOLTA SERVIZI P.zza Cantarana n. 7 49049 Volta Mantovana (MN) mail farmacia@comune.volta.mn.it C.F. P.IVA 02427970203 PROTOCOLLO CONSEGNA

Dettagli

SCUOLA DI SCIENZE DELLA SALUTE UMANA - CALENDARIO TESI

SCUOLA DI SCIENZE DELLA SALUTE UMANA - CALENDARIO TESI SCUOLA DI SCIENZE DELLA SALUTE UMANA - CALENDARIO TESI NOTA PER I CORSI DI LAUREA TRIENNALE, SPECIALISTICA E MAGISTRALE DELL AREA SANITARIA "Ai sensi dell'art 53 del D.Lgs. 165/2001, la partecipazione

Dettagli

REQUISITI SPECIFICI DI AUTORIZZAZIONE E ACCREDITAMENTO RIABILITAZIONE TERRITORIALE PRESIDI DI RECUPERO E RIABILITAZIONE FUNZIONALE

REQUISITI SPECIFICI DI AUTORIZZAZIONE E ACCREDITAMENTO RIABILITAZIONE TERRITORIALE PRESIDI DI RECUPERO E RIABILITAZIONE FUNZIONALE Sono presidi in cui si effettuano interventi di riabilitazione estensiva rivolti al trattamento di disabilità transitorie che richiedono un semplice programma terapeutico-riabilitativo, Tali prestazioni

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CENTRO UNICO DI PRENOTAZIONE

REGOLAMENTO DEL CENTRO UNICO DI PRENOTAZIONE SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA REGOLAMENTO DEL CENTRO UNICO DI PRENOTAZIONE C.U.P. Approvato con delibera n 119del 17 marzo 2009 Relazione Tecnica

Dettagli

EUROMEDICA ISTITUTO SCIENTIFICO

EUROMEDICA ISTITUTO SCIENTIFICO EUROMEDICA ISTITUTO SCIENTIFICO Convenzione Sanitaria Per CADGI IBM 1 La consulenza EUROMEDICA Un attenta e approfondita analisi delle condizioni di salute richiede un approccio interdisciplinare che è

Dettagli

2. La Rete dei servizi educativi 0-3

2. La Rete dei servizi educativi 0-3 2. La Rete dei servizi educativi 0-3 Cosa trovo in questo capitolo Notizie sui servizi educativi cittadini Che tipologie di servizi ci sono Come sono gestiti Come fa il Comune a garantire la qualità ai

Dettagli

PRESTAZIONI GRATUITE Le prestazioni gratuite del Medico di Famiglia comprendono:

PRESTAZIONI GRATUITE Le prestazioni gratuite del Medico di Famiglia comprendono: CARTA DEI SERVIZI del Dott. Giuseppe Minestra Medico di Medicina Generale Cod. Reg. 01557 26839 Zelo Buon Persico (Lo) Via Manzoni 22 Tel 02 90 65 076 - Segreteria 334 366 42 61 Nato a Lodi, laureato a

Dettagli

U.O.C. MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA sede Noale ATTIVITA' RIABILITATIVE

U.O.C. MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA sede Noale ATTIVITA' RIABILITATIVE U.O.C. MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA sede attività ambulatoriali tempi di attesa max per accedere alla sede di erogazione e orari di erogazione ATTIVITA' RIABILITATIVE rieducazione funzionale per patologia

Dettagli

COMUNE di SASSUOLO (Provincia di Modena) REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO COMUNALE DI CENTRO DIURNO PER ANZIANI

COMUNE di SASSUOLO (Provincia di Modena) REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO COMUNALE DI CENTRO DIURNO PER ANZIANI COMUNE di SASSUOLO (Provincia di Modena) REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO COMUNALE DI CENTRO DIURNO PER ANZIANI (Adottato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 42 in data 09/03/1995)

Dettagli

Modalità di erogazione dei dispositivi medici monouso. Art. 1 Procedura di erogazione

Modalità di erogazione dei dispositivi medici monouso. Art. 1 Procedura di erogazione ALLEGATO 11 Modalità di erogazione dei dispositivi medici monouso Art. 1 Procedura di erogazione 1. La prescrizione dei dispositivi, effettuata sul ricettario standardizzato del Servizio sanitario nazionale,

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DIREZIONE SERVIZI SOCIALI AREA POLITICHE SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEI PRESIDI SOCIOASSISTENZIALI E SOCIOSANITARI, RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI Settembre

Dettagli

COMUNE DI MONTIRONE Provincia di Brescia REGOLAMENTO DEL SERVIZIO PASTI A DOMICILIO

COMUNE DI MONTIRONE Provincia di Brescia REGOLAMENTO DEL SERVIZIO PASTI A DOMICILIO COMUNE DI MONTIRONE Provincia di Brescia REGOLAMENTO DEL SERVIZIO PASTI A DOMICILIO Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n 40 del 30/09/2009 Art. 1 Finalità 1. Il Servizio Pasti a Domicilio

Dettagli

SCUOLA DI SCIENZE DELLA SALUTE UMANA CALENDARIO TESI

SCUOLA DI SCIENZE DELLA SALUTE UMANA CALENDARIO TESI SCUOLA DI SCIENZE DELLA SALUTE UMANA CALENDARIO TESI NOTA PER I CORSI DI LAUREA TRIENNALE, SPECIALISTICA E MAGISTRALE DELL AREA SANITARIA "Ai sensi dell'art 53 del D.Lgs. 165/2001, la partecipazione alle

Dettagli

L attività assistenziale all interno del Centro è regolata nel rispetto della normativa vigente:

L attività assistenziale all interno del Centro è regolata nel rispetto della normativa vigente: Attività assistenziale L attività assistenziale all interno del Centro è regolata nel rispetto della normativa vigente: - diritto all informazione - diritto alla privacy Diritto all'informazione e Consenso

Dettagli

I.R.C.C.S. Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino IST Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro

I.R.C.C.S. Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino IST Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro I.R.C.C.S. Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino IST Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro Documento Organizzativo dell Unità Operativa Clinica Nefrologica, Dialisi e Trapianto (U25) Ambulatorio

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI SCOLASTICI

GUIDA AI SERVIZI SCOLASTICI GUIDA AI SERVIZI SCOLASTICI Consigliere delegato alla Pubblica Istruzione: Francesco Abbruzzese e-mail: assessori@comune.porrettaterme.bo.it riceve su appuntamento Responsabile Settore Scuola: Piera Nasci

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO Approvato con deliberazione Consiglio Comunale n. 51 del 29.07.2015 INDICE ART. 1 - Scopi e Organizzazione ART. 2 - Destinatari del servizio ART. 3 -

Dettagli

Centri Odontostomatologici. Carta dei servizi

Centri Odontostomatologici. Carta dei servizi Centri Odontostomatologici Carta dei servizi CENTRI ODONTOSTOMATOLOGICI La rete dei centri odontostomatologici è composta da 5 strutture all interno delle quali vengono messa al servizio del cittadino

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AREA SERVIZI SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEI PRESIDI SOCIOASSISTENZIALI E SOCIOSANITARI, RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI Gennaio 2016 www.comune.torino.it/cartaqualita

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Dipartimento Cure primarie e Attività Distrettuali Distretto Sociosanitario 10 Valpolcevera e Valle Scrivia.

CARTA DEI SERVIZI. Dipartimento Cure primarie e Attività Distrettuali Distretto Sociosanitario 10 Valpolcevera e Valle Scrivia. Dipartimento Cure primarie e Attività Distrettuali Distretto Sociosanitario 10 Valpolcevera e Valle Scrivia Presentazione CARTA DEI SERVIZI Il Distretto 10 Valpolcevera e Valle Scrivia comprende il Municipio

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Tra

PROTOCOLLO D INTESA. Tra Provincia autonoma di Trento Assessorato alla salute e politiche sociali PROTOCOLLO D INTESA Tra l Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul lavoro (INAIL), con sede legale a Roma

Dettagli