... sapere di essere

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "... sapere di essere"

Transcript

1 Edizione 2016/1 EMVA-BASIS Riservato unicamente ai già iscritti all EMVA-Basis... sapere di essere in buone mani. QUADRO DELLE PRESTAZIONI E MODALITÀ DI RIMBORSO

2 diagnostica e visite Tipo di prestazione Euro Descrizione Documentazione richiesta Visite mediche visita di Visita del primario visita di Interventi ambulatoriali intervento di Attestato medico e attestato medico sportivo attestato di 26,00 37,00 26,00 15,00 Diagnostica strumentale prestazione di 30,00 Vengono considerate un massimo di 15 visite per anno solare, di cui fino a 8 per medico o studio medico. Vengono considerate un massimo di 15 visite per anno solare, di cui fino a 8 per medico o studio medico. Massimo 2 interventi per anno solare con l esclusione d interventi ambulatoriali dentistici. Fino a un massimo di due attestati per anno solare. Sono esclusi dai rimborsi le perizie mediche e le perizie mediche legali. Fino a un massimo di 2 prestazioni per anno solare. Il rimborso è previsto esclusivamente per la risonanza magnetica, la tomografia computerizzata, il doppler, l elettroencefalografia, la colonscopia e per la gastroscopia. occhi Intervento agli occhi a mezzo laser fino a un massimo di 100,00 Rimborso una tantum per occhio. Occhiali e lenti a contatto 80,00 Importo complessivo massimo per anno solare. Copia della fattura o ricevuta con indicazione delle diottrie. EMVA-BASIS

3 ricoveri ospedalieri e trasporto infermi Tipo di prestazione Euro Descrizione Documentazione richiesta Diaria ospedaliera Diaria giornaliera per ricoveri in ospedale o clinica a fronte di un caso acuto Diaria ospedaliera per riabilitazione Diaria ospedaliera per ricoveri riabilitativi in ospedale o clinica a fronte di un caso post acuto Trasporto infermi anno solare di 35,00 30,00 100,00 Assistiti fino a 80 anni d età: massimo 60 giorni per anno solare. Assistiti oltre gli 80 anni: massimo 10 giorni per anno solare. Assistiti fino a 80 anni d età: massimo 30 giorni per anno solare. Assistiti oltre gli 80 anni: massimo 10 giorni per anno solare. L assistenza è relativa al trasporto in ambulanza. Certificato di degenza da cui risulti la diagnosi e la durata del ricovero. Certificato di degenza da cui risulti la diagnosi e la durata del ricovero. Copia della fattura o ricevuta del trasporto. cure Cure termali Importo giornaliero 10,00 Colonie marine e montane Importo giornaliero 10,00 Altri ricoveri in strutture di cura o sanatori sostenute, importo giornaliero massimo 20,00 Fino a 12 giorni per anno solare. L assistenza è prevista per i bambini tra i 6 e gli 11 anni, per un massimo di 12 giorni per anno solare. Rimborso parziale per soggiorni in strutture di cura o sanatori con diagnosi e prescrizione medica, fino a un massimo di 20 giorni per anno solare. Prescrizione medica e copia della fattura o ricevuta della casa di cura con indicazione delle prestazioni e del periodo di cura. Prescrizione medica e copia della fattura o del periodo effettuato e della spesa totale. Prescrizione medica, copia della fattura della cura e del soggiorno, con indicazione delle prestazioni e della durata del soggiorno.... sapere di essere in buone mani.

4 denti Tipo di prestazione Euro Descrizione Documentazione richiesta Visita dentistica fino a un massimo di 26,00 È prevista una visita per anno solare, se conteggiata espressamente. Protesi dentarie anno solare di Cure ortodontiche sostenute, rimborso una tantum 250,00 250,00 Vengono considerate unicamente protesi con sostituzione di almeno 8 elementi per parte (mascella inferiore o superiore). Per la cura ortodontica (apparecchio ortodontico) è previsto un rimborso una tantum. farmaci, ausili e protesi Farmaci anno solare di 80,00 L assistenza è relativa ai farmaci del gruppo C acquistati in Italia sulla base del Prontuario farmaceutico. dello scontrino fiscale con indicazione dei relativi farmaci. Le ricevute di pagamento devono riportare i dati dell utente. Latte artificiale neonato di 100,00 L assistenza è erogata ai neonati fino a 6 mesi d età. dello scontrino fiscale, con indicazione del prodotto e della spesa totale. Protesi acustiche sostenute, importo massimo per biennio 300,00 L assistenza è limitata alle protesi fatturate come prodotti sanitari. della fattura o della ricevuta. Calzature ortopediche e plantari sostenute, importo massimo per biennio 120,00 L assistenza è limitata alle protesi fatturate come prodotti sanitari. della fattura o della ricevuta. Altre protesi ortopediche e oculari, importo massimo per biennio 150,00 L assistenza è limitata alle protesi fatturate come prodotti sanitari. della fattura o della ricevuta. EMVA-BASIS

5 terapie Tipo di prestazione Euro Descrizione Documentazione richiesta Fisioterapia sostenute fino a un massimo per seduta di 13,00 Fino a 10 sedute per anno solare. L assistenza è relativa alle prestazioni sanitarie ambulatoriali sotto forma di terapia individuale. Dalla documentazione deve risultare che la prestazione è stata effettuata da fisioterapisti o massaggiatori diplomati e fatturata come prestazione sanitaria. Prescrizione medica con diagnosi e copia della fattura o della ricevuta con distinta Psicoterapia sostenute fino a un massimo per seduta di 15,00 Il rimborso è previsto per terapie ambulatoriali individuali, fino a 10 sedute per anno solare. Logopedia sostenute fino a un massimo per seduta di 15,00 Il rimborso è previsto per terapie ambulatoriali individuali, fino a 10 sedute per anno solare. Agopuntura sostenute fino a un massimo per seduta di 13,00 L assistenza è relativa alle prestazioni effettuate da un medico e fatturate come prestazioni sanitarie, fino a 10 sedute per anno solare.... sapere di essere in buone mani.

6 EMVA-BASIS Indicazioni importanti Si prega di riportare il numero di posizione EMVA sulla documentazione. La documentazione necessaria per i rimborsi dev essere trasmessa alla cooperativa entro 90 giorni dalla data di emissione, ma in ogni caso entro 180 giorni dalla data di erogazione delle prestazioni. Le limitazioni annuali si riferiscono sempre all anno solare (dal 1 gennaio al 31 dicembre). Per il calcolo della durata del ricovero vengono presi in considerazione i relativi pernottamenti. Ricoveri diurni, se dichiarati come Day-Hospital, vengono considerati quale diaria giornaliera. Non sono previsti più rimborsi a fronte della medesima prestazione sanitaria. Non vengono accettate prescrizioni mediche datate successivamente alle relative prestazioni effettuate. Non vengono liquidati i costi per i ticket. Il diritto alle prestazioni non vale per le patologie pregresse e per eventi accaduti nel periodo di carenza. Il diritto alle prestazioni decorre dal 60 giorno successivo all iscrizione. L iscrizione è riservata alle persone con età inferiore ai 65 anni. Le ricevute di pagamento devono riportare i dati dell utente. Ulteriori dettagli sono riportati nello statuto, nel regolamento e nelle relative condizioni di assistenza. Il presente tariffario è in vigore dal 1 gennaio 2016 e sostituisce tutte le versioni precedenti. Prima di sottoscrivere i contratti di adesione leggere attentamente le relative condizioni. Salvo modifiche ed errori EMVA-BASIS

7 Esclusioni, limitazioni, persone non assistibili. Non è prevista alcuna diaria ospedaliera, da riabilitazione o da cura per ricovero a causa di malattie mentali e disturbi psichici in genere, ivi compresi i comportamenti nevrotici, per dipendenze varie, malattie dolosamente procurate, aborti volontari, sterilizzazioni e interventi con finalità estetiche. In caso di ricoveri presso strutture che hanno prevalentemente finalità dietologiche, fitoterapiche e del benessere psicofisico della persona in senso lato, case di cura per convalescenza, lungodegenza o soggiorni, nonché strutture per anziani, non sono previsti rimborsi o altre diarie. COPERTURE AGGIUNTIVE A completamento della gamma di tutele di base, vi offriamo alcuni speciali pacchetti previdenziali e soluzioni studiate su misura. Prodotti previdenziali innovativi, combinabili individualmente, che non coprono solo l ambito sanitario, ma prevedono anche una tutela finanziaria in caso d infortunio, malattia e mancato guadagno. Sereni e sicuri in ogni situazione... sapere di essere in buone mani.

8 mediapool.it Contattateci! EMVA - Cooperativa, Società di Mutuo Soccorso Via Cavour Bolzano Tel Fax

... sapere di essere

... sapere di essere Edizione 2016/1 EMVA-FAMILY... sapere di essere in buone mani. QUADRO DELLE PRESTAZIONI E MODALITÀ DI RIMBORSO visite e trattamenti Tipo di prestazione Euro Descrizione Documentazione richiesta Visite

Dettagli

... sapere di essere

... sapere di essere Edizione 2016/1 EMVA-SINGLE... sapere di essere in buone mani. QUADRO DELLE PRESTAZIONI E MODALITÀ DI RIMBORSO visite e trattamenti Tipo di prestazione Euro Descrizione Documentazione richiesta Visite

Dettagli

Quali sono gli ingredienti di una copertura sanitaria ottimale?

Quali sono gli ingredienti di una copertura sanitaria ottimale? Quali sono gli ingredienti di una copertura sanitaria ottimale? www.emva.it - Libera scelta del medico - Protezione della famiglia - Tutela in caso di infortunio - Copertura ospedaliera - Diaria per il

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Vivi Persona Vivi

Dettagli

PIANO SANITARIO Integrativo Fasi / Fasdac

PIANO SANITARIO Integrativo Fasi / Fasdac 2017 PIANO SANITARIO Integrativo Fasi / Fasdac Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA Fasi/Fasdac Le prestazioni previste nel presente Piano Sanitario sono integrative a quelle erogate

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - Email moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Over 75 Over

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: IMPRENDITORE Business Smart. IMPRENDITORE Business Plus. TUTELA Infortuni

REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: IMPRENDITORE Business Smart. IMPRENDITORE Business Plus. TUTELA Infortuni MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332/256111 - Email moa@asarva.org - Fax 0332/256351 REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: IMPRENDITORE

Dettagli

LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO

LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO COPERTURA ASSICURATIVA PER LE SPESE SOSTENUTE IN CASO DI RICOVERO IN ISTITUTO DI CURA A SEGUITO DI MALATTIA E INFORTUNIO, CON O SENZA INTERVENTO CHIRURGICO RIENTRANO

Dettagli

ASSISTENZA 2 IN CORSO. Copertura in corso. per anno/nucleo. Euro ,00 Nessuno scoperto. Compreso nel massimale A. Compreso nel massimale A.

ASSISTENZA 2 IN CORSO. Copertura in corso. per anno/nucleo. Euro ,00 Nessuno scoperto. Compreso nel massimale A. Compreso nel massimale A. GARANZIE ASSISTENZA 1 IN CORSO Copertura in corso Massimali per ASSISTENZA 1 GARA Copertura a gara Massimali per ASSISTENZA 2 IN CORSO Copertura in corso per ASSISTENZA 2 GARA Copertura a gara per ASSISTENZA

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: ViviPersona. Vivi Senior. ViviFamiglia. Edizione in vigore dal 01 Gennaio 2013

REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: ViviPersona. Vivi Senior. ViviFamiglia. Edizione in vigore dal 01 Gennaio 2013 MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332/256111 - Email moa@asarva.org - Fax 0332/256351 REGOLAMENTO VALIDO PER L ANNO 2014 PER FORMULA: ViviPersona Vivi

Dettagli

GUIDA ALLA CASSA MUTUA NAZIONALE 2016

GUIDA ALLA CASSA MUTUA NAZIONALE 2016 GUIDA ALLA CASSA MUTUA NAZIONALE 2016 PRESTAZIONI OSPEDALIERE RICOVERO CON INTERVENTO CHIRURUGICO ART. 5.1.1 FRANCHIGIA MASSIMALE LIMITAZIONI Onorari medici 30% 4.500 Diritti di sala operatoria, protesi,

Dettagli

PRESTAZIONE SANITARIA STRUTTURA UTILIZZATA CALL CENTER. Qualsiasi. Strutture e medici convenzionati. Strutture NON convenzionate

PRESTAZIONE SANITARIA STRUTTURA UTILIZZATA CALL CENTER. Qualsiasi. Strutture e medici convenzionati. Strutture NON convenzionate TABELLA RIMBORSI ARCOBALENO TABELLA RIMBORSI PRESTAZIONE SANITARIA STRUTTURA UTILIZZATA CALL CENTER DIARIA per ricovero, intervento o day hospital Ospedalizzazione domiciliare a seguito di malattia e infortunio

Dettagli

LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO

LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO COPERTURA ASSICURATIVA PER LE SPESE SOSTENUTE IN CASO DI RICOVERO IN ISTITUTO DI CURA PER: GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI A SEGUITO DI MALATTIA E INFORTUNIO GRAVI EVENTI

Dettagli

Vademecum per la presentazione dei rimborsi

Vademecum per la presentazione dei rimborsi Vademecum per la presentazione dei rimborsi Piano sanitario per i lavoratori del progettone Lavoratori occupati nelle cooperative convenzionate per gli interventi provinciali per il ripristino e la valorizzazione

Dettagli

Fondo mètasalute. Piani Integrativi

Fondo mètasalute. Piani Integrativi Fondo mètasalute Piani Integrativi 208 DIFFERENZE PIANI INTEGRATIVI RISPETTO AL PIANO BASE PIANI INTEGRATIVI: PIANI A,B,C,D,E,F ISCRITTI, A FRONTE DEL PREMIO PREVISTO, CON CONDIVISIONE DI MASSIMALI: Lavoratore

Dettagli

Fondo mètasalute Piani Integrativi 2018

Fondo mètasalute Piani Integrativi 2018 Fondo mètasalute Piani Integrativi 2018 DIFFERENZE PIANI INTEGRATIVI RISPETTO AL PIANO BASE PIANI INTEGRATIVI: PIANI A,B,C,D,E,F ISCRITTI, A FRONTE DEL PREMIO PREVISTO, CON CONDIVISIONE DI MASSIMALI: Lavoratore

Dettagli

Nuovo Regolamento Sanitario 2006 Cassa Mutua Nazionale Banche di Credito Cooperativo

Nuovo Regolamento Sanitario 2006 Cassa Mutua Nazionale Banche di Credito Cooperativo Nuovo Regolamento Sanitario 2006 Cassa Mutua Nazionale Banche di Credito Cooperativo L esercizio 2006 della Cassa Mutua Nazionale dei dipendenti delle Banche di Credito Cooperativo prevede rilevanti innovazioni.

Dettagli

REGOLAMENTO. Assistenza Sanitaria Aggiuntiva

REGOLAMENTO. Assistenza Sanitaria Aggiuntiva REGOLAMENTO Assistenza Sanitaria Aggiuntiva ARTICOLO 1 DESTINATARI L Assistenza Sanitaria Aggiuntiva (in seguito ASA ) è rivolta a tutti i Soci/Associati/Iscritti (in seguito Destinatari ), iscritti a

Dettagli

Vademecum per la presentazione dei rimborsi PIANO SANITARIO PER I DIPENDENTI PUBBLICI SPESE SANITARIE

Vademecum per la presentazione dei rimborsi PIANO SANITARIO PER I DIPENDENTI PUBBLICI SPESE SANITARIE Vademecum per la presentazione dei rimborsi PIANO SANITARIO PER I DIPENDENTI PUBBLICI SPESE SANITARIE 2015-2016 Scarica il vademecum sul sito www.sanifonds.tn.it LE PRESTAZIONI RIMBORSATE 3 Anni di riferimento

Dettagli

MUTUA VOLONTARIA ARTIGIANI REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE E DELLE PRESTAZIONI

MUTUA VOLONTARIA ARTIGIANI REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE E DELLE PRESTAZIONI MUTUA VOLONTARIA ARTIGIANI REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE E DELLE PRESTAZIONI ART. 1 - premessa Il presente Regolamento è emanato a norma dell art. 3 dello Statuto della Mutua Volontaria Artigiani, con sede

Dettagli

MODALITA PER EFFETTUARE RICHIESTA DI RIMBORSO

MODALITA PER EFFETTUARE RICHIESTA DI RIMBORSO MODALITA PER EFFETTUARE RICHIESTA DI RIMBORSO CIASCUNA RICHIESTA DI RIMBORSO, PER OGNUNA DELLE PRESTAZIONI DI CUI AL PIANO SANITARIO SOTTOSCRITTO, DEVE ESSERE TRASMESSA RIGOROSAMENTE IN COPIA: VIA MAIL:

Dettagli

Fondo mètasalute Piano Base Le prestazioni del piano sono garantite da:

Fondo mètasalute Piano Base Le prestazioni del piano sono garantite da: Fondo mètasalute Piano Base 2018 Le prestazioni del piano sono garantite da: ISCRITTI CON INCLUSIONE GRATUITA E CONDIVISIONE DI MASSIMALI: Lavoratore coniuge/convivente more uxorio/unito civilmente fiscalmente

Dettagli

Fondo mètasalute. Piano Base. Le prestazioni del piano sono garantite da:

Fondo mètasalute. Piano Base. Le prestazioni del piano sono garantite da: Fondo mètasalute Piano Base 2018 Le prestazioni del piano sono garantite da: ISCRITTI CON INCLUSIONE GRATUITA E CONDIVISIONE DI MASSIMALI: Lavoratore coniuge/convivente more uxorio/unito civilmente fiscalmente

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

Riepilogo Detrazioni 730/Unico

Riepilogo Detrazioni 730/Unico Riepilogo Detrazioni 730/Unico Le 100 Detrazioni per Unico e 730 Breve riepilogo di quanto e' possibile detrarre in fase di dichiarazione dei redditi 1. Adozione minori stranieri 2. Affitto prima casa

Dettagli

Documenti da allegare per richiedere la presa in carico o il rimborso di una prestazione

Documenti da allegare per richiedere la presa in carico o il rimborso di una prestazione Documenti da allegare per richiedere la presa in carico o il rimborso di una prestazione RICOVERO/ D.H. IN STRUTTURA PUBBLICA -(Diaria) RICOVERO/ D.H. IN STRUTTURA PRIVATA INTERVENTO CHIRURGICO AMBULATORIALE

Dettagli

2009 PIANO SANITARIO O I R A T I N A S O N A I P

2009 PIANO SANITARIO O I R A T I N A S O N A I P 2009 PIANO SANITARIO PIANO SANITARIO RICOVERI E PRESTAZIONI SANITARIE P 1 - VISITE SPECIALISTICHE ESAMI DI ALTA DIAGNOSTICA TRATTAMENTI FISIOTERAPICI TRATTAMENTI ONCOLOGICI P 1.1 - Visite specialistiche

Dettagli

FONDO DI SOLIDARIETA' PER L ASSISTENZA SANITARIA DELL EX CARITRO SPA E DELLE SOCIETA DEL GRUPPO UNICREDITO ITALIANO SPA TRENTO

FONDO DI SOLIDARIETA' PER L ASSISTENZA SANITARIA DELL EX CARITRO SPA E DELLE SOCIETA DEL GRUPPO UNICREDITO ITALIANO SPA TRENTO FONDO DI SOLIDARIETA' PER L ASSISTENZA SANITARIA DELL EX CARITRO SPA E DELLE SOCIETA DEL GRUPPO UNICREDITO ITALIANO SPA TRENTO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI INTERVENTI DI CUI ALL'ARTICOLO 28, LETTERE

Dettagli

LA TUTELA ASSICURATIVA DEL CALCIATORE DILETTANTE

LA TUTELA ASSICURATIVA DEL CALCIATORE DILETTANTE LA TUTELA ASSICURATIVA DEL CALCIATORE DILETTANTE Dalla stagione sportiva 2010/11 e fino al 30 giugno 2013 le società dilettantistiche saranno tenute ad assicurare tutti i calciatori tesserati con l INA

Dettagli

Livelli di Assistenza

Livelli di Assistenza Livelli di Assistenza Consuntivo 2013 Azienda : 106 27.11.14 14:34 TS001 TS002 TS003 TS004 TS005 TS006 TS007 TS008 TS009 TS00P TS010 TS011 TS012 TS013 TS014 TS015 TS016 TS017 esercizio sanitari esercizio

Dettagli

La storia e le regole

La storia e le regole Presentazione 1 La Mission La società ha lo scopo di erogare ai propri soci, senza alcun fine di speculazione e di lucro, assistenze previdenziali, economiche e sanitarie anche ad integrazione delle prestazioni

Dettagli

UGL INFORMA: modifiche ASSILT in vigore dal 1 gennaio 2015

UGL INFORMA: modifiche ASSILT in vigore dal 1 gennaio 2015 UGL INFORMA: modifiche ASSILT in vigore dal 1 gennaio 2015 Dal 1 gennaio 2015, la contribuzione a carico delle aziende socie all 1,75% delle retribuzioni imponibili, a fronte di un contributo a carico

Dettagli

F.A.I. Nomenclatore/Tariffario

F.A.I. Nomenclatore/Tariffario F.A.I. Nomenclatore/Tariffario Il Nomenclatore del F.A.I. è composto dalle norme generali che disciplinano il diritto degli associati alla richiesta di rimborso esplicitando le casistiche ammesse e le

Dettagli

Il Fondo rimborsa le prestazioni effettuate privatamente con una tariffa massima per ogni singola prestazione.

Il Fondo rimborsa le prestazioni effettuate privatamente con una tariffa massima per ogni singola prestazione. Il Fondo rimborsa le prestazioni effettuate privatamente con una tariffa massima per ogni singola prestazione. Trovi tutte le prestazioni private rimborsabili, con la rispettiva tariffa, nel TARIFFARIO

Dettagli

MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE

MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE Macrovoci economiche Consumi e manutenzioni di esercizio non e servizi per servizi

Dettagli

PIANI SANITARI UNISALUTE ENPAM

PIANI SANITARI UNISALUTE ENPAM PIANI SANITARI UNISALUTE ENPAM Piano Base e Integrativo PIANO SANITARIO BASE ISCRITTI ENPAM per un informazione completa e dettagliata delle coperture consultare il Fascicolo Informativo Le prestazioni

Dettagli

COPERTURA SANITARIA CARIFAC PERSONALE DIPENDENTE/COLLABORATORE

COPERTURA SANITARIA CARIFAC PERSONALE DIPENDENTE/COLLABORATORE PRESTAZIONI COPERTURA SANITARIA CARIFAC PERSONALE DIPENDENTE/COLLABORATORE C O N D I Z I O N I 2 0 1 4 PREMIO: 310 anno/nucleo Massimale: 104.000 130.000 elevato a 208.000 260.000 per Grande Intervento

Dettagli

REGOLAMENTO DIARIE E SUSSIDI

REGOLAMENTO DIARIE E SUSSIDI REGOLAMENTO DIARIE E SUSSIDI ART. 1 - ASSISTITI Le diarie e i sussidi di cui al presente regolamento sono prestati esclusivamente a favore dei Soci regolarmente iscritti a VITAPIU Cassa Mutua. I familiari

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

Assistenza sanitaria collettiva in ambiente di vita e di lavoro

Assistenza sanitaria collettiva in ambiente di vita e di lavoro MINISTERO DELLA SALUTESISTEMA INFORMATIVO SANITARIO MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE Macrovoci economiche Consumi

Dettagli

PIANO SALUS PLUS. É un piano sanitario particolarmente articolato che offre garanzie in tutti i casi di:

PIANO SALUS PLUS. É un piano sanitario particolarmente articolato che offre garanzie in tutti i casi di: PIANO SALUS PLUS É un piano sanitario particolarmente articolato che offre garanzie in tutti i casi di: ricovero in Istituto di cura reso necessario anche da parto; day-hospital; intervento chirurgico

Dettagli

n o t i z i e LE GUIDE DI FABI NOTIZIE: CASSA DI ASSISTENZA dal 1 gennaio 2007 per i colleghi provenienti dalla ex Banca Popolare dell Adriatico

n o t i z i e LE GUIDE DI FABI NOTIZIE: CASSA DI ASSISTENZA dal 1 gennaio 2007 per i colleghi provenienti dalla ex Banca Popolare dell Adriatico n o t i z i e federazione autonoma bancari italiani internet http://www.fabi-abruzzo.it Periodico della Segreteria naz.le dell Organo di Coord. e-mail fabi.bpda@libero.it * Maggio 2007 * LE GUIDE DI FABI

Dettagli

VALORI IN MIGLIAIA DI EURO E SENZA SEGNO

VALORI IN MIGLIAIA DI EURO E SENZA SEGNO MODELLO LA - 214 Codice LA A111 A112 Allegato 1 Macrovoci economiche ALL. 1 - ONERI SOSTENUTI PER FORMAZIONE DEL PERSONALE ALL. 1 - ONERI SOSTENUTI PER SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI CODICE AZIENDA Consumi

Dettagli

QUALCHE DOMANDA PER CONOSCERCI MEGLIO...

QUALCHE DOMANDA PER CONOSCERCI MEGLIO... NUOVI SUSSIDI SALUS e SENIS DI MUTUA BASIS ASSISTANCE (MBA) Società di Mutuo Soccorso QUALCHE DOMANDA PER CONOSCERCI MEGLIO... CHI È MUTUA BASIS ASSISTANCE? Chiamaci MBA, saremo la tua Mutua! Perchè quello

Dettagli

Fondo mètasalute migliorie delle garanzie sanitarie del Piano Base 2017

Fondo mètasalute migliorie delle garanzie sanitarie del Piano Base 2017 Fondo mètasalute migliorie delle garanzie sanitarie del Piano Base 2017 Estensione della garanzia al nucleo familiare Dal 1 Gennaio 2017 il coniuge fiscalmente a carico (comprese le unioni civili) ed i

Dettagli

Telecomunicazioni. Aggiornamenti Tariffari e Nuove Normative

Telecomunicazioni. Aggiornamenti Tariffari e Nuove Normative UGL INFORMA : ASSILT Aggiornamenti Tariffari e Nuove Normative Di seguito vengono riassunti gli aggiornamenti tariffari e le modifiche delle normative deliberate nell ultimo consiglio dell associazione

Dettagli

MODIFICHE AL TESTO UNICO NORMATIVO ASSILT

MODIFICHE AL TESTO UNICO NORMATIVO ASSILT MODIFICHE AL TESTO UNICO NORMATIVO ASSILT Le modifiche al Testo Unico Normativo ASSILT (C.d.A. del 29 ottobre 2015 e Assemblea dei Rappresentanti dell 11 novembre 2015) hanno data di decorrenza 1 Gennaio

Dettagli

Vademecum per la presentazione dei rimborsi. Piano sanitario del sistema pubblico locale del trentino.

Vademecum per la presentazione dei rimborsi. Piano sanitario del sistema pubblico locale del trentino. Vademecum per la presentazione dei rimborsi Piano sanitario del sistema pubblico locale del trentino 2017 www.sanifonds.tn.it Le prestazioni rimborsate 3 Quando chiedere il rimborso 3 Quali tipologie di

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017 PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI MIGLIORIE 2017 AREA RICOVERO Accompagnatore Aumento del massimale a 100 per ogni giorno di ricovero Post ricovero Cure oncologiche Osservazione Breve Intensiva

Dettagli

1) Prestazioni ulteriori rispetto ai LEA nazionali erogate a carico del Servizio sanitario provinciale

1) Prestazioni ulteriori rispetto ai LEA nazionali erogate a carico del Servizio sanitario provinciale Allegato Prestazioni incluse nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) garantite dalla Provincia Autonoma di Bolzano, ivi compresi i Livelli aggiuntivi di assistenza 1) Prestazioni ulteriori rispetto

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI COMUNITARI NEI PAESI DELL'UNIONE EUROPEA (U.E.), SPAZIO ECONOMICO EUROPEO (S.E.E.) E CONFEDERAZIONE SVIZZERA

ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI COMUNITARI NEI PAESI DELL'UNIONE EUROPEA (U.E.), SPAZIO ECONOMICO EUROPEO (S.E.E.) E CONFEDERAZIONE SVIZZERA ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI COMUNITARI NEI PAESI DELL'UNIONE EUROPEA (U.E.), SPAZIO ECONOMICO EUROPEO (S.E.E.) E CONFEDERAZIONE SVIZZERA CITTADINI COMUNITARI IN TEMPORANEO SOGGIORNO IN ITALIA I cittadini,

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 284 23.09.2016 Comunicazione spese sanitarie 2016: i soggetti tenuti all invio Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Mef a cura di Andrea

Dettagli

PRESTAZIONI OSPEDALIERE A SEGUITO DI INTERVENTO CHIRURGICO (intendendo per tali quelli elencati al successivo allegato 1)

PRESTAZIONI OSPEDALIERE A SEGUITO DI INTERVENTO CHIRURGICO (intendendo per tali quelli elencati al successivo allegato 1) PRESTAZIONI OSPEDALIERE A SEGUITO DI INTERVENTO CHIRURGICO (intendendo per tali quelli elencati al successivo allegato 1) RICOVERO IN ISTITUTO DI CURA PER INTERVENTO CHIRURGICO (INTENDENDO PER TALI QUELLI

Dettagli

Fondo mètasalute migliorie delle garanzie sanitarie del Piano Base 2017

Fondo mètasalute migliorie delle garanzie sanitarie del Piano Base 2017 Fondo mètasalute migliorie delle garanzie sanitarie del Piano Base 2017 Estensione della garanzia al nucleo familiare Dal 1 Gennaio 2017 il coniuge fiscalmente a carico (comprese le unioni civili) ed i

Dettagli

Aviva Salute Smart. Prenditi cura di te, noi pensiamo a tutto il resto.

Aviva Salute Smart. Prenditi cura di te, noi pensiamo a tutto il resto. Aviva Salute Smart Prenditi cura di te, noi pensiamo a tutto il resto. Una protezione intelligente. Aviva Salute Smart è pensata per tutelare te e le persone che ami dai problemi di salute più comuni che

Dettagli

Condizioni Complementari (CC) Sanitas Corporate Private Care Edizione gennaio 2007 (versione 2013)

Condizioni Complementari (CC) Sanitas Corporate Private Care Edizione gennaio 2007 (versione 2013) ACCIDENT HIRSLANDEN Assicurazione complementare per le cure stazionarie Condizioni Complementari (CC) Sanitas Corporate Private Care Edizione gennaio 2007 (versione 2013) Indice Scopo e basi legali 3 1

Dettagli

OGGETTO DELLA RILEVAZIONE. Personale del ruolo ammini-strativo. Personale del ruolo professionale. Personale del ruolo sanitario

OGGETTO DELLA RILEVAZIONE. Personale del ruolo ammini-strativo. Personale del ruolo professionale. Personale del ruolo sanitario PANNELLO CONTROLLO MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE STRUTTURA RILEVATA OGGETTO DELLA RILEVAZIONE REGIONE ASL

Dettagli

L INVIO DELLE SPESE SANITARIE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730: IL NUOVO ADEMPIMENTO

L INVIO DELLE SPESE SANITARIE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730: IL NUOVO ADEMPIMENTO L INVIO DELLE SPESE SANITARIE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730: IL NUOVO ADEMPIMENTO Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: L INVIO DELLE SPESE SANITARIE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730: IL NUOVO

Dettagli

MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE

MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE non e servizi o amministrativo Assistenza a collettiva in ambiente di vita e

Dettagli

FASIE Piazzale Luigi Sturzo ROMA P.IVA

FASIE Piazzale Luigi Sturzo ROMA P.IVA PIANO SANITARIO FASIE Piazzale Luigi Sturzo 31-00144 ROMA P.IVA 97524520588 SEZIONE I DISPOSIZIONI GENERALI... 5 FINALITÀ DEL DOCUMENTO... 5 LE OPZIONI SANITARIE... 5 TIPOLOGIE DI PRESTAZIONI E MODALITÀ

Dettagli

I dati del XVI rapporto PiT Salute

I dati del XVI rapporto PiT Salute I dati del XVI rapporto PiT Salute Il Rapporto rappresenta il punto di vista dei cittadini che nel corso del 2012 (01/01/2012 al 31/12/2012) si sono rivolti a Cittadinanzattiva al fine di ricevere informazione

Dettagli

R E G O L A M E N T O

R E G O L A M E N T O Via G. Casaregis, 9/14 16129 Genova Codice Fiscale: 95023090103 R E G O L A M E N T O Aggiornato a novembre 2016 1 ART.1 MODALITA' PER L ADESIONE 1.1 Ai sensi dell'art. 3 dello Statuto, l'iscrizione al

Dettagli

Fondo Integrativo Sanitario del Servizio Sanitario Nazionale Settore Ortofrutta (F23)

Fondo Integrativo Sanitario del Servizio Sanitario Nazionale Settore Ortofrutta (F23) Fondo Integrativo Sanitario del Servizio Sanitario Nazionale Settore Ortofrutta (F23) Coperture sanitarie integrative collettive in conformità a disposizioni di contratto o accordo o regolamento aziendale

Dettagli

Carta dei Servizi. degli ISTITUTI PENITENZIARI

Carta dei Servizi. degli ISTITUTI PENITENZIARI Carta dei Servizi degli ISTITUTI PENITENZIARI Carta dei Servizi degli ISTITUTI PENITENZIARI Questo opuscolo vuole essere per l utenza un mezzo per fornire informazioni in merito alle modalità di gestione

Dettagli

(welfare e elementi di costo)

(welfare e elementi di costo) 26 novembre 2016 (welfare e elementi di costo) Ripartizione incrementi contrattuali tra retribuzione e welfare CCNL 5 dicembre 2012 CCNL 26 novembre 2016 metasalute 0,2 (0,1%) metasalute 8,0 Minimi 132,9

Dettagli

1.800 o 500 ore di lavoro ordinario nei 12 o nei 3 mesi precedenti la data della fattura

1.800 o 500 ore di lavoro ordinario nei 12 o nei 3 mesi precedenti la data della fattura Prestazioni assistenziali integrative Cassa Edile di Milano, Lodi, Monza e Brianza 1. Contributo per lenti da vista ) 40% della/e fattura/e /e, fino ad un massimo di 120,00 all anno per il lavoratore/figlio

Dettagli

Piano sanitario. del progettone

Piano sanitario. del progettone Piano sanitario Dipendenti del progettone Nomenclatore tariffario per l annualità 2016 Il Nomenclatore indica analiticamente per ciascuna categoria di prestazioni le voci ammissibili, la forma di erogazione,

Dettagli

UILCEM-UIL rappresentata dal Commissario Carmelo Barbagallo e da Igor Bonatesta. premesso che

UILCEM-UIL rappresentata dal Commissario Carmelo Barbagallo e da Igor Bonatesta. premesso che ACCORDO NAZIONALE IN MATERIA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA IN APPLICAZIONE DELLA NORMA DI CUI AL PUNTO B ) PARTE IX WELFARE DI SETTORE DEL CCNL 22/11/2010. In data 27 luglio 2012, a Sassuolo CONFINDUSTRIA

Dettagli

Fondo Integrativo Sanitario Base Settore Ortofrutta (F23)

Fondo Integrativo Sanitario Base Settore Ortofrutta (F23) Fondo Integrativo Sanitario Base Settore Ortofrutta (F23) Contributo associativo annuo 324,00 euro Per i dipendenti di Aziende firmatarie di Convenzione Mutualistica (ex art. 51 comma 2 lett. a DPR 917/1986

Dettagli

GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE

GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE GLOSSARIO ( Valide per tutti i piani sanitari relativamente alle forme di assistenza in essi previsti ) Franchigia/ scoperto Parte del danno indennizzabile, espressa

Dettagli

VADEMECUM PIANO SANITARIO 2016*

VADEMECUM PIANO SANITARIO 2016* VADEMECUM PIANO SANITARIO 2016* CASSA MUTUA TOSCANA BCC (il Piano Sanitario 2016 si applica ai documenti di spesa datati 2016 che potranno essere inoltrati alla Cassa per il rimborso a partire dall 01/02/2016)

Dettagli

GARANZIE OPERANTI PER GLI AVENTI DIRITTO

GARANZIE OPERANTI PER GLI AVENTI DIRITTO CASSA MUTUA DELLE CASSE RURALI TRENTINE GARANZIE OPERANTI PER GLI AVENTI DIRITTO 1) Definizioni: Nel testo che segue si intende: per infortunio: ogni evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna

Dettagli

ENTE MUTUO ASSISTENZA SANITARIA

ENTE MUTUO ASSISTENZA SANITARIA ENTE MUTUO ASSISTENZA SANITARIA Presentazione Avvcassa Avvocati per l'assistenza e la Previdenza Forense 10 Febbraio 2012 SANITA OGGI Le aspettative di vita della popolazione si sono alzate comportando

Dettagli

Fondo Sanitario Integrativo del Gruppo Intesa Sanpaolo. Piano sanitario per i dipendenti, pensionati e personale in esodo.

Fondo Sanitario Integrativo del Gruppo Intesa Sanpaolo. Piano sanitario per i dipendenti, pensionati e personale in esodo. Fondo Sanitario Integrativo del Gruppo Intesa Sanpaolo Piano sanitario per i dipendenti, pensionati e personale in esodo. Estratto del Fascicolo Informativo Edizione 01/01/2011 NOTA INFORMATIVA A) RICOVERO:

Dettagli

Casagit e le principali compagnie di assicurazione: offerte di salute a confronto

Casagit e le principali compagnie di assicurazione: offerte di salute a confronto Casagit e le principali compagnie di assicurazione: offerte di salute a confronto ottobre 2017 la mission di Casagit Dal 1974, Casagit garantisce ai giornalisti e ai loro familiari un sistema integrativo

Dettagli

Piano sanitario UniSalute per Università di Pavia

Piano sanitario UniSalute per Università di Pavia Piano sanitario UniSalute per Università di Pavia LE COPERTURE DEL PIANO SANITARIO Cosa copre il Piano sanitario? Il Piano sanitario copre le seguenti prestazioni: indennità per ricovero (diaria); alta

Dettagli

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti Milano 2013 1 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano

Dettagli

A.O. ORDINE MAURIZIANO DI TORINO

A.O. ORDINE MAURIZIANO DI TORINO A.O. ORDINE MAURIZIANO DI TORINO cons e serv Costi distribuiti per livello di Assistenza anno 2015 Consumi e manut. di esercizio sanitari Consumi e manut. di esercizio sanitari Acquisti di servizi prest.

Dettagli

Assicurazione ospedaliera

Assicurazione ospedaliera Assicurazione ospedaliera Assicurazione malattia complementare secondo la LCA Condizioni supplementari (CS) Edizione 01.2010 Indice 1 Condizioni d ammissione 1 2 Prestazioni assicurate 1 3 Diritto alle

Dettagli

GUIDA 2017 alle Prestazioni Sanitarie di:

GUIDA 2017 alle Prestazioni Sanitarie di: GUIDA 2017 alle Prestazioni Sanitarie di: MATERNITA' LENTI E OCCHIALI VISITE SPECIALISTICHE FISIOTERAPIA AGOPUNTURA MANU MEDICA PRESIDI E AUSILI MEDICI ORTOPEDICI INVALIDITA' In questa Guida trovi le aree

Dettagli

Fondo Integrativo Assistenza Malattia Dipendenti Credito Artigiano REGOLAMENTO

Fondo Integrativo Assistenza Malattia Dipendenti Credito Artigiano REGOLAMENTO 1 Fondo Integrativo Assistenza Malattia Dipendenti Credito Artigiano REGOLAMENTO SOMMARIO Articolo 1 Beneficiari del Fondo Articolo 2 Modalità e termini delle richieste di rimborsi Articolo 3 Esclusione

Dettagli

Due possibilità di polizze assicurative per le guide iscritte a Confesercenti.

Due possibilità di polizze assicurative per le guide iscritte a Confesercenti. Due possibilità di polizze assicurative per le guide iscritte a Confesercenti. 1) Polizza Infortuni Unipol a 25,00 annui per gli iscritti a Confesercenti - 2017. Confesercenti, per venire incontro alle

Dettagli

Fondo Sanitario Integrativo del Servizio Sanitario Nazionale. Linea Arancione

Fondo Sanitario Integrativo del Servizio Sanitario Nazionale. Linea Arancione Fondo Sanitario Integrativo del Servizio Sanitario Nazionale Linea Arancione Coperture sanitarie integrative collettive in conformità a disposizioni di contratto o accordo o regolamento aziendale in favore

Dettagli

Piano sanitario dipendenti del progettone

Piano sanitario dipendenti del progettone Piano sanitario dipendenti del progettone Nomenclatore tariffario per l annualità 2016 Il Nomenclatore indica analiticamente per ciascuna categoria di prestazioni le voci ammissibili, la forma di erogazione,

Dettagli

REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DELLE PRESTAZIONI MUTUALISTICHE

REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DELLE PRESTAZIONI MUTUALISTICHE Mutua di Assistenza Sanitaria integrativa e di servizi tra i soci e i dipendenti delle società appartenenti al sistema delle banche di credito cooperativo rappresentato da Federcasse Società di Mutuo Soccorso

Dettagli

agli interventi di medicina preventiva, a salvaguardia della salute individuale e colletitva;

agli interventi di medicina preventiva, a salvaguardia della salute individuale e colletitva; Il diritto alla salute è un diritto fondamentale garantito dalla Costituzione, art.32, e compreso tra i diritti comunque riconosciuti alla persona, art.2, Testo Unico Immigrazione L.286/98 e artt. 34 e

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO La salute è il bene più prezioso che abbiamo. Nel presente, così come nel futuro, è importante sapere di essere sempre tutelati, qualunque cosa accada. Mutualitas Sede legale

Dettagli

REGOLAMENTO DIARIE E SUSSIDI MEDICO-SANITARI

REGOLAMENTO DIARIE E SUSSIDI MEDICO-SANITARI REGOLAMENTO DIARIE E SUSSIDI MEDICO-SANITARI ART. 1 ASSISTITI Le diarie e i sussidi di cui al presente regolamento sono prestati esclusivamente a favore dei Soci regolarmente iscritti alla Mutua per la

Dettagli

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI 2014 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI B PRESTAZIONI ACCESSORIE Trasporto e accompagnatore C INDENNITA GIORNALIERA

Dettagli

Qualsiasi. Strutture e medici convenzionati. Strutture NON convenzionate. Servizio Sanitario Nazionale (ospedali o cliniche pubbliche)

Qualsiasi. Strutture e medici convenzionati. Strutture NON convenzionate. Servizio Sanitario Nazionale (ospedali o cliniche pubbliche) TABELLA RIMBORSI ARCOBALENO TABELLA RIMBORSI PRESTAZIONE SANITARIA STRUTTURA UTILIZZATA CALL CENTER DIARIA per ricovero, intervento o day hospital Ospedalizzazione domiciliare a seguito di malattia e infortunio

Dettagli

REGOLAMENTO ASSISTENZIALE PER I LAVORATORI SOMMINISTRATI

REGOLAMENTO ASSISTENZIALE PER I LAVORATORI SOMMINISTRATI Al fine di sovvenire alle esigenze dei lavoratori somministrati a fronte di problemi sanitari, E.BI.TEMP (Ente Bilaterale Nazionale per il lavoro temporaneo di seguito Ebitemp) in collaborazione con la

Dettagli

PIANO SANITARIO GUIDA ALLE PRESTAZIONI

PIANO SANITARIO GUIDA ALLE PRESTAZIONI PIANO SANITARIO GUIDA ALLE PRESTAZIONI PIANO SANITARIO RICOVERO E INTERVENTI CHIRURGICI ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI GRAVIDANZA TRATTAMENTI FISIOTERAPICI ODONTOIATRIA PREVENZIONE DISPOSIZIONI GENERALI, RICHIESTA

Dettagli

«Ospedale reparto privato» di AXA/

«Ospedale reparto privato» di AXA/ Condizioni Complementari (CC) «Ospedale reparto privato» di AXA/ Edizione 07.2017 15803IT 2017-07 D Sommario Parte A Condizioni preliminari per la copertura assicurativa Parte C Varianti di partecipazione

Dettagli

«Ospedale Flex» di AXA/

«Ospedale Flex» di AXA/ Condizioni Complementari (CC) «Ospedale Flex» di AXA/ Ospedale Flex 1 Ospedale Flex 2 Edizione 07.2017 15801IT 2017-07 D Sommario Parte A Condizioni preliminari per la copertura assicurativa Parte C Varianti

Dettagli

SEZIONE GARANZIE B - PIANI COPERTURE ASSICURATIVE INTEGRATIVE ALLE GARANZIE SEZIONE A

SEZIONE GARANZIE B - PIANI COPERTURE ASSICURATIVE INTEGRATIVE ALLE GARANZIE SEZIONE A SEZIONE GARANZIE B - PIANI COPERTURE ASSICURATIVE INTEGRATIVE ALLE GARANZIE SEZIONE A Premessa La Presente sezione ha lo scopo di dare la possibilità di attivare una copertura assicurativa (due opzioni

Dettagli

HCL Technologies Copertura sanitaria dipendenti DESCRIZIONE GARANZIA Ricovero con o senza intervento chirurgico Intervento chirurgico: onorari dei professionisti sanitari (medici e non), diritti di sala

Dettagli

FONDAZIONE OPERA SAN CAMILLO

FONDAZIONE OPERA SAN CAMILLO Oggetto: richiesta di ricovero ordinario per paziente solvente Spett.le Presidio Sanitario San Camillo Strada Comunale S. Margherita,136 10131 Torino (TO) Io sottoscritto/a in relazione al ricovero programmato

Dettagli

APPENDICE DI CONTRATTO

APPENDICE DI CONTRATTO APPENDICE DI CONTRATTO COMUNICAZIONE NR. 9/2016 Con effetto dal 31.08.2016, di comune accordo tra le parti, si conviene che l articolo 15 Oggetto dell assicurazione viene annullato e sostituito dal seguente:

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE

DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE all. 2. 1. 1.1-DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE Prestazioni Assicurate Indennità di Ricovero Ospedaliero 1) Ricovero

Dettagli