I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine Focus: sul comune di Udine Focus: i consumi in Friuli Venezia Giulia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine Focus: sul comune di Udine Focus: i consumi in Friuli Venezia Giulia"

Transcript

1 I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine Focus: sul comune di Udine Focus: i consumi in Friuli Venezia Giulia dicembre 2016 Via Morpurgo Udine - Tel fax

2 Le imprese del comparto (30 settembre 2016) COMMERCIO AUTOVEICOLI E MOTOCICLI (G45) Totale imprese attive: Commercio all ingrosso e al dettaglio, riparazione di autoveicoli e motocicli COMMERCIO INGROSSO (G46) Totale imprese attive: Intermediari del commercio e commercio all ingrosso COMMERCIO DETTAGLIO (G47) Totale imprese attive: Commercio al dettaglio in esercizi specializzati non specializzati OSPITALITÀ (I55 e I56) Totale imprese attive: Alloggi (Alberghi, Alloggi e Strutture per vacanza) e Attività dei servizi di ristorazione (ristoranti e attività di ristorazione, catering, bar e altri esercizi simili senza cucina) Fonte: elaborazione su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

3 Peso dei comparti sull economia provinciale Localizzazioni* attive nel Commercio (30 settembre 2016) Localizzazioni* attive nei Servizi dell Ospitalità (30 settembre 2016) Commercio/ Ospitalità Totale Economia (**) ,2% ,5% % Addetti nel Commercio 28/29 mila 165mila 17/18% Addetti nei Servizi dell Ospitalità 15/16mila 165mila 9/10% (*) LOCALIZZAZIONI: imprese + sedi secondarie (**) esclusa la Pubblica Amministrazione Fonte: elaborazioni su dati ISTAT e InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

4 Localizzazioni attive nel Commercio: distribuzione % per provincia (30 settembre 2016) Udine Gorizia Pordenone In Friuli Venezia Giulia ci sono negozi Trieste a Gorizia (11,3%), a Pordenone (24,7%), a Trieste (18,9%) e a Udine (45,1%). Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

5 Localizzazioni attive nei Servizi del Ospitalità: distribuzione % per provincia (30 settembre 2016) Udine Gorizia Pordenone In Friuli Venezia Giulia ci sono attività ricettive di ristorazione, bar e pubblici esercizi Trieste Gorizia (12,4%), a Pordenone (18,1%), a Trieste (20,4%) e a Udine (49,1%). Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

6 Udine: le specializzazioni del comparto (30 settembre 2016) Alloggio 637 Attività dei servizi di ristorazione Bar e pubblici esercizi Commercio, manut.e rip.autov.e motocicli In provincia di Udine ci sono negozi e attività ricettive e di ristorazione Commercio al dettaglio Commercio ingrosso e intermediari bar attività di ristorazione strutture ricettive negozi al dettaglio intermediari del commercio e attività del commercio all ingrosso attività del commercio e manutenzione di autoveicoli e motocicli. Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

7 Udine: andamento delle localizzazioni attive nel Commercio e Servizi dell Ospitalità (var. % 2016/2009 precrisi ) TOTALE -0,6% Bar e pubblici esercizi Attività dei servizi di ristorazione Alloggio 7,1% 12,9% 13,8% Rispetto al marzo 2009, le localizzazioni attive commerciali sono calate del 5,1%, in particolare nel commercio all ingrosso (- 8,4%). Commercio al dettaglio Commercio ingrosso e intermediari -8,4% -3,5% Crescono le attività ricettive e di ristorazione; in particolare quelle di alloggio (+7%), quelle di ristorazione (+13,8%), i bar e pubblici esercizi (+13%). Commercio, manut.e rip.autov.e motocicli -2,7% -15% -10% -5% 0% 5% 10% 15% 20% Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

8 Udine: le specializzazioni del Commercio al dettaglio (30 settembre 2016) carburanti per autotrazione in esercizi specializzati 326 esercizi alimentari, bevande, tabacco 880 apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) 119 prodotti per uso domestico 871 articoli culturali e ricreativi 545 In provincia di Udine sono attivi esercizi non specializzati (ipermercati, supermercati, discount, grandi magazzini ) altri prodotti Tra gli esercizi specializzati ci sono 880 di alimentari, bevande e tabacco, 847 ambulanti. esercizi non specializzati 951 al di fuori di negozi, banchi e mercati 282 ambulante 847 I più numerosi (2.345 negozi) rientrano nella classe che comprende l abbigliamento, calzature, farmacie, profumerie, fiori e piante, agrarie, mobili ecc. Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

9 Andamento delle localizzazioni attive nel Commercio al dettaglio (var. % 2016/2009 precrisi ) al di fuori di negozi, banchi e mercati ambulante 8,0% 41,7% In provincia di Udine sono attivi negozi al dettaglio. altri prodotti articoli culturali e ricreativi prodotti per uso domestico apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni carburanti per autotrazione esercizi alimentari, bevande, tabacco -7,3% -13,2% -7,7% 1,9% 10,5% 15,5% Rispetto al marzo 2009, queste localizzazioni attive sono calate del 3,5% (-264 negozi), in particolare i negozi di prodotti per uso domestico e di articoli culturali e ricreativi. esercizi non specializzati -11,4% -30% -20% -10% 0% 10% 20% 30% 40% 50% Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

10 Il peso del Commercio nell economia (30 settembre 2016) ITALIA 28,73% Friuli Venezia Giulia 24,69% Udine 23,25% Trieste 28,75% Pordenone 24,06% Gorizia 26,49% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

11 Il peso dei Servizi del Ospitalità nell economia (30 settembre 2016) ITALIA 7,91% Friuli Venezia Giulia 9,28% Udine 9,51% Trieste 11,67% Pordenone 6,61% Gorizia 10,98% 0% 2% 4% 6% 8% 10% 12% 14% Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

12 I comuni della provincia di Udine con maggiore presenza di aziende attive nel Commercio al dettaglio (30 settembre 2016) Comune Localizzazioni attive % su economia del comune 1 Udine ,3% 2 Lignano Sabbiadoro ,9% 3 Latisana ,6% 4 Cervignano del Friuli ,4% 5 Tarvisio ,7% 6 Codroipo ,2% 7 Tavagnacco ,2% 8 Martignacco ,4% 9 Cividale del Friuli ,8% 10 Tolmezzo ,1% Fonte: elaborazione su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

13 I comuni con maggiore presenza di aziende attive nelle Attività dei Servizi di Ristorazione (30 settembre 2016) Comune Localizzazioni attive % su economia del comune 1 Udine 930 8,7% 2 Lignano Sabbiadoro ,7% 3 Cividale del Friuli ,2% 4 Latisana 116 7,3% 5 Codroipo 107 6,9% 6 Tolmezzo 100 9,5% 7 San Daniele del Friuli 98 10,9% 8 Gemona del Friuli 94 9,4% 9 Tavagnacco 94 6,0% 10 Tarvisio 89 13,0% Fonte: elaborazione su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

14 La congiuntura (vendite ed occupazione) del Commercio al dettaglio in provincia di Udine Consuntivo 2016 (andamento tendenziale rispetto allo stesso periodo dell anno precedente) per tutto il 2015 e per i primi tre trimestri del 2016 le vendite si confermano positive (+2,5% del 1 trimestre 2016, il +0,6% del 2 trimestre, +2,1% nel 3 trimestre). Nel 3 trimestre 2016 segnali di ripresa per l occupazione (+1,3%) Vendite Occupazione 2,59 1,93 2,14 1,30 0,98 0,82 0,55 0,59-0,52-1,19-0,89-1,27-1,08-1,61-2,69-2,18-2,21-2,00-2,06-2,67-2,98-3,89-4,56 III -12 IV-12 I-13 II -13 III -13 IV -13 I -14 II -14 III -14 VI -14 I -15 II -15 III -15 IV-15 I-16 II-16 III-16 Fonte: indagine congiunturale Unioncamere FVG I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

15 La congiuntura (costi totali e prezzi di vendita) del Commercio in provincia di Udine 5,0 4,0 4,27 Prezzi di vendita Costi totali Consuntivo 2016 (andamento tendenziale rispetto allo stesso periodo dell anno precedente) 3,0 2,0 1,0 0,0 3,22 1,67 2,53 0,63-0,40 0,35 0,54-0,27-0,04 2,69 1,39 0,57 0,53 0,82-0,26 1,24 0,10-0,24 0,96 0,60-1,0-0,96-2,0-3,0 III -12 IV-12 I-13 II -13 III -13 IV -13 I -14 II -14 III -14 VI -14 I -15 II -15 III -15 IV-15 I-16 II-16 III-16-2,68 Fonte: indagine congiunturale Unioncamere FVG I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

16 Servizi dell Ospitalità: la congiuntura (vendite e occupazione) in provincia di Udine Consuntivo 2016 (andamento tendenziale rispetto allo stesso periodo dell anno precedente) Comparto che risente molto della stagionalità (turismo): nei primi tre trimestri del 2016 le vendite sono positive nel 1 trimestre (+0,7%) e nel 3 trimestre (+3,1%, periodo luglio-settembre) Vendite Occupazione 3,72 3,97 3,15 2,17 2,18 1,38 0,74 0,62 0,73-0,33-0,28-1,24-1,63-2,05-3,70-3,84-4,30-4,17-4,17-4,72-5,12-5,88-6,25 III -12 IV-12 I-13 II -13 III -13 IV -13 I -14 II -14 III -14 VI -14 I -15 II -15 III -15 IV-15 I-16 II-16 III-16 Fonte: indagine congiunturale Unioncamere FVG I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

17 Servizi dell Ospitalità: la congiuntura (costi totali e prezzi di vendita) in provincia di Udine ,07 Prezzi di vendita Prezzi di approvvig. Consuntivo 2016 (andamento tendenziale rispetto allo stesso periodo dell anno precedente) ,09 3,22 1,67 4,32 0,96 4,20 4,27 1,20 5,36 Costi totali 3,95 3,57 3,21 2,77 2,60 2,29 1,76 1,62 1,97 0,68 0,58 0,68 0,26 2,98 1,28 3,83 3,19 2,46 1,37 0, III -12 IV-12 I-13 II -13 III -13 IV -13 I -14 II -14 III -14 VI -14 I -15 II -15 III -15 IV-15 I-16 II-16 III-16 Fonte: indagine congiunturale Unioncamere FVG I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

18 Peso delle imprese giovani attive sul totale per comparto economico: provincia di Udine (30 settembre 2016) TOTALE Servizi alle famiglie Servizi alle imprese Ospitalità e ristorazione Commercio 7,01% 7,74% 8,38% 11,01% 11,25% Impresa giovane : impresa guidata da persone di età inferiore a 35 anni. Costruzioni 9,70% Industria 4,45% Primario 5,02% 0% 2% 4% 6% 8% 10% 12% 14% 16% Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

19 Peso delle imprese straniere attive sul totale per comparto economico: provincia di Udine TOTALE Servizi alle famiglie Servizi alle imprese Ospitalità e ristorazione Commercio 6,03% 10,00% 12,52% 12,81% 12,00% Impresa Straniera : impresa guidata da persone di cittadinanza straniera o apolide. Costruzioni 19,55% Industria 7,38% Primario 2,53% 0% 5% 10% 15% 20% 25% Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

20 Peso delle imprese femminili attive sul totale per comparto economico: provincia di Udine Impresa femminile: TOTALE Servizi alle famiglie Servizi alle imprese Ospitalità e ristorazione 18,62% 23,43% 38,76% 52,79% per le Società quella la cui partecipazione di genere risulta complessivamente superiore al 50% mediando le composizioni di quote di partecipazione e cariche attribuite; Commercio 24,99% per le Società di persone e cooperative quella con oltre il 50% di "Soci" donne; Industria 7,52% Primario 30,81% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% per le Ditte individuali quella con il titolare donna; per le altre forme giuridiche quella con oltre il 50% di "Amministratori" donna Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

21 Focus sul Comune di Udine I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

22 Le imprese attive nel Comune di Udine (30 settembre 2016) COMMERCIO AUTOVEICOLI E MOTOCICLI (G45) Totale imprese attive: 178 Commercio all ingrosso e al dettaglio, riparazione di autoveicoli e motocicli COMMERCIO INGROSSO (G46) Totale imprese attive: 982 Intermediari del commercio e commercio all ingrosso COMMERCIO DETTAGLIO (G47) Totale imprese attive: Commercio al dettaglio in esercizi specializzati non specializzati OSPITALITÀ (I55 e I56) Totale imprese attive: 726 Alloggi (Alberghi, Alloggi e Strutture per vacanza) e Attività dei servizi di ristorazione (ristoranti e attività di ristorazione, catering, bar e altri esercizi simili senza cucina) Fonte: elaborazione su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

23 Peso dei comparti sull economia comunale Localizzazioni* attive nel Commercio (30 settembre 2016) Localizzazioni* attive nei Servizi dell Ospitalità (30 settembre 2016) Commercio/ Ospitalità Totale Economia (**) ,1% ,3% % Addetti nel Commercio 6mila/6mila500 39mila 16% Addetti nei Servizi dell Ospitalità 3,5mila 39mila 9% (*) LOCALIZZAZIONI: imprese + sedi secondarie (**) esclusa la Pubblica Amministrazione Fonte: elaborazioni su dati ISTAT e InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

24 Le specializzazioni del comparto nel comune di Udine (30 settembre 2016) Alloggio 64 Commercio al dettaglio Attività dei servizi di ristorazione 432 Bar e pubblici esercizi 498 Commercio, manut.e rip.autov.e motocicli 207 Commercio ingrosso e intermediari Nel comune di Udine operano bar attività di ristorazione - 64 strutture ricettive negozi al dettaglio intermediari del commercio e attività del commercio all ingrosso attività del commercio e manutenzione di autoveicoli e motocicli. Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

25 Andamento delle localizzazioni attive nel Commercio e Servizi dell Ospitalità nel comune di Udine (var. % 2016/2009 precrisi ) TOTALE Bar e pubblici esercizi Attività dei servizi di ristorazione 2,2% 15,3% 28,6% Nel comune di Udine ci sono localizzazioni commerciali e 994 localizzazioni di alloggio, ristorazione e pubblici esercizi. Alloggio 39,1% Commercio al dettaglio 1,5% Commercio ingrosso e intermediari -7,9% Commercio, manut.e rip.autov.e motocicli -9,2% -20% -10% 0% 10% 20% 30% 40% 50% Rispetto al marzo 2009, le localizzazioni attive commerciali sono calate del 3,2%, in particolare nel commercio, manutenzione e riparazione di autoveicoli e motocicli (-9%). Crescono le attività di alloggio e di ristorazione. Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

26 Andamento delle localizzazioni attive nel Commercio al dettaglio nel comune di Udine (var. % 2016/2009 precrisi ) al di fuori di negozi, banchi e mercati ambulante 34,4% 46,5% Nel comune di Udine sono attivi negozi al dettaglio. altri prodotti di articoli culturali e ricreativi altri prodotti per uso domestico apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni -8,7% -8,1% -2,0% 21,2% Rispetto al marzo 2009, queste localizzazioni attive sono aumentate del 1,35 (+23 negozi), in particolare alimentari, ambulanti. carburanti per autotrazione 14,8% esercizi alimentari, bevande, tabacco 11,9% esercizi non specializzati -2,9% -30% -20% -10% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% Calano i negozi specializzati di prodotti culturali e ricreativi, e quelli di abbigliamento, calzature, farmacie, profumerie, fiori e piante, agrarie, mobili, ecc. Fonte: elaborazioni su dati InfoCamere I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

27 I consumi delle famiglie in Friuli Venezia Giulia I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

28 Friuli Venezia Giulia: andamento del Prodotto Interno Lordo, dei Consumi e degli Investimenti. Numeri indici a base fissa: 2000= ,7 117,7 106,1 97,2 99,8 95,5 89,7 Nel 2015 la spesa per abitante per consumi finali delle famiglie del Friuli Venezia Giulia (valutata a prezzi correnti) è di 17,9mila euro contro i 16,6mila euro in Italia e i 19,2mila euro del Nord Est ,7 Investimenti Pil Consumi I livelli di consumi pro capite risultano inferiori rispetto al 2011: -1,5% in Friuli Venezia Giulia, - 1% in Italia. Fonte: elaborazioni su dati Istat I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

29 Le previsioni per l economia del Friuli Venezia Giulia. Variazioni % rispetto all anno precedente su valori concatenati (anno di riferimento 2010) Variabili Prodotto Interno Lordo +1,1 +1,2 +1,3 Consumi delle famiglie +1,5 +1,4 +1,4 Reddito reale disponibile +2,6 +1,4 +1,4 Per il 2016 si stima una sensibile accelerazione del Prodotto Interno Lordo (+1,1%) e una crescita dei consumi delle famiglie (+1,5%). Fonte: Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Congiuntura FVG, n. 1, aprile 2016 I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

30 Consumi e deflazione ,4 Fatto 100 la spesa delle famiglie nel 2009 si registra un sensibile calo negli ultimi sei anni: -5% per il Friuli Venezia Giulia, -4,5% per l Italia, stabile per le famiglie del Nord Est. 95 Friuli Venezia Giulia Nord Est ITALIA 96,4 94,7 Per il Friuli Venezia Giulia il calo e progressivo nell ultimo quadriennio ( ) Fonte: elaborazioni su dati Istat I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

31 gen-14 feb-14 mar-14 apr-14 mag-14 giu-14 lug-14 ago-14 set-14 ott-14 nov-14 dic-14 gen-15 feb-15 mar-15 apr-15 mag-15 giu-15 lug-15 ago-15 set-15 ott-15 nov-15 dic-15 gen-16 feb-16 mar-16 apr-16 mag-16 giu-16 lug-16 ago-16 set-16 ott-16 nov-16 Centro Studi Ufficio statistica e prezzi Calano i prezzi al consumo 1,0 0,8 0,6 0,4 0,2 0,0-0,2-0,4-0,6-0,8 ITALIA Friuli Venezia Giulia 0,2 0,1 Da tre anni l andamento dei prezzi al consumo è sotto la soglia dell 1%. In Friuli Venezia Giulia l indice mensile dei prezzi al consumo è risultato negativo 18 volte su 35 (i mesi da gennaio 2014 a novembre 2016) e non ha mai superarto la soglia di +0,5%. -1,0 Fonte: elaborazioni su dati Istat I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

32 Prezzi al Consumo in Friuli Venezia Giulia: dinamiche per capitoli di spesa (variazioni % medie annue) Altri Beni e servizi Servizi ricettivi e di ristorazione Istruzione Ricreazione, spettacoli e cultura Comunicazioni -7,4-1,1 Trasporti -3,7 Servizi sanitari e spese per la salute Mobili, articoli e servizi per la casa Abitazione, acqua, elettericitò e combustibili -2,2 Abbigliamento e calzature Bevande alcoliche e tabacchi Prodotti alimentari e bevande analcoliche -8,5-7,5-6,5-5,5-4,5-3,5-2,5-1,5-0,5 0,5 1,5 2,5 L indice generale dei prezzi al consumo in Friuli Venezia Giulia è calato del 0,1% sia nel 2014 sia nel Molto significativa la diminuzione nei Capitoli «Abitazione, acqua, elettricità e combustibili» (-2,2% nel 2014 e -1% nel 2015), in quello delle «Comunicazioni» (-7,4% nel 2014 e -1,1% nel 2015), in quello dei «Trasporti» (-3,7% nel 2015). Fonte: elaborazioni su dati Istat I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

33 Spesa media mensile delle famiglie del Friuli Venezia Giulia. Anni , valori in euro (composizione % tra parentesi) Anni Alimentari e Bevande 423,94 (15,7%) 398,28 (15,6%) 409,86 (16,2%) 442,80 (17,5%) 432,13 (17,3%) Non alimentari 2.269,04 (84,3%) 2.162,41 (84,4%) 2.119,02 (83,8%) 2.083,52 (82,5%) 2.065,63 (82,7%) Fonte: elaborazioni su dati Istat La spesa delle famiglie, in termini reali, risulta in significativa diminuzione nonostante la dinamica inflazionistica. La spesa alimentare cresce nel 2014 e nel 2015, viceversa diminuisce in modo significativo quella non alimentare, in particolare l Abbigliamento e calzature, Mobili, articoli e servizi per la casa e i Servizi ricettivi e di ristorazione. I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

34 Composizione della spesa delle famiglie del Friuli Venezia Giulia. Anno 2015, valori % Servizi sanitari e spese per la salute 4,1% Mobili, articoli e servizi per la casa 4,1% Comunicazioni Trasporti 2,2% 10,5% Ricreazione, spettacoli e cultura 5,5% Istruzione 0,5% Servizi ricettivi e di ristorazione 5,5% Altri beni e servizi 7,7% Alimentari e Bevande analcoliche 17,3% La spesa per l abitazione (comprensiva di acqua, elettricità e di combustibili) è la più alta e rappresenta ben il 37% della spesa complessiva. Abitazione, acqua, elettricità e altri combustibili 36,9% Abbigliamento e calzature 4,0% Bevande alcoliche e Tabacchi 1,6% La seconda voce più importante è la spesa alimentare che costituisce il 17,3% della spesa complessiva delle famiglie del Friuli Venezia Giulia. Fonte: elaborazioni su dati Istat I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

35 Com è cambiata la composizione della spesa delle famiglie del Friuli Venezia Giulia. Confronto tra il 2015 ed il 2009 Altri beni e servizi Servizi ricettivi e di ristorazione Istruzione Ricreazione, spettacoli e cultura Comunicazioni Trasporti Servizi sanitari e spese per la salute Mobili, articoli e servizi per la casa -1,09% 0,00% -0,19% -0,13% -0,02% -0,43% 0,43% 0,19% Sono aumentate le quote di spesa per Alimentari e bevande Analcoliche e in misura più modesta per i Servizi ricettivi e di ristorazione, per l Istruzione e le spese per Bevande alcoliche. Abitazione, acqua, elettricità e altri combustibili -0,26% Abbigliamento e calzature -1,41% Bevande alcoliche e Tabacchi 0,15% Alimentari e Bevande Analcoliche 2,76% -3,0% -2,0% -1,0% 0,0% 1,0% 2,0% 3,0% 4,0% In calo la quota di spesa per l Abbigliamento e calzature, per Mobili, articoli e servizi per la casa. Fonte: elaborazioni su dati Istat I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

36 Rapporto redatto dal Centro Studi della Camera di Commercio di Udine Gruppo di ricerca: Buiatti Francesca, Cappello Maria, Passon Mario Grafica e impaginazione: Giovanni Mambrini Approfondimenti e domande sui contenuti del report possono essere richiesti a Centro Studi Udine: tel /219, Si autorizza la riproduzione, la diffusione e l utilizzazione della presente pubblicazione a condizione di citarne la fonte. Documento pubblicato nel sito: e I comparti del commercio e dell ospitalità nell economia della provincia di Udine dicembre

il comparto dell Edilizia, Costruzioni e Impianti nell economia della provincia di Udine

il comparto dell Edilizia, Costruzioni e Impianti nell economia della provincia di Udine il comparto dell Edilizia, Costruzioni e Impianti nell economia della provincia di Udine giugno 2016 Via Morpurgo 4-33100 Udine - tel. +39 0432 273 200 / 219 - fax +39 0432 509469 - statistica@ud.camcom.it

Dettagli

l Economia di Genere nella provincia di Udine

l Economia di Genere nella provincia di Udine l Economia di Genere nella provincia di Udine marzo 2017 Via Morpurgo 4-33100 Udine - tel. +39 0432 273 200 / 219 - fax +39 0432 509469 - statistica@ud.camcom.it Le imprese femminili nell economia italiana

Dettagli

il settore Legno Arredo nell Economia della provincia di Udine

il settore Legno Arredo nell Economia della provincia di Udine il settore Legno Arredo nell Economia della provincia di Udine aprile 2017 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273200 273219 - fax +39 0432 509469 - email: statistica@ud.camcom.it Il legno mobile

Dettagli

l Economia di Genere nella provincia di Udine

l Economia di Genere nella provincia di Udine l Economia di Genere nella provincia di Udine marzo 2016 Via Morpurgo 4-33100 Udine - tel. +39 0432 273 200 / 219 - fax +39 0432 509469 - statistica@ud.camcom.it Le differenze di genere nel mercato del

Dettagli

Centro Studi - Ufficio statistica e prezzi La dinamica delle imprese in provincia di Udine Situazione al 30 settembre 2016

Centro Studi - Ufficio statistica e prezzi La dinamica delle imprese in provincia di Udine Situazione al 30 settembre 2016 La dinamica delle imprese in provincia di Udine Situazione al 30 settembre 2016 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273200 273219 - fax +39 0432 509469 - email: statistica@ud.camcom.it Commento

Dettagli

GLI IMMIGRATI NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA FRIULANA

GLI IMMIGRATI NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA FRIULANA Centro Studi Ufficio Statistica e prezzi GLI IMMIGRATI NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA FRIULANA Marzo 2016 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273200 273219 - fax +39 0432 509469 - email: statistica@ud.camcom.it

Dettagli

GLI IMMIGRATI NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA FRIULANA Focus sull emigrazione

GLI IMMIGRATI NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA FRIULANA Focus sull emigrazione Centro Studi Ufficio Statistica e prezzi GLI IMMIGRATI NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA FRIULANA Focus sull emigrazione marzo 2017 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273200 273219 - fax +39 0432 509469

Dettagli

IL TERZO SETTORE NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

IL TERZO SETTORE NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA IL TERZO SETTORE NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA luglio 2014 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273223 273224 - fax +39 0432 512408 - email: unioncamerefvg@ud.camcom.it

Dettagli

L ECONOMIA DI GENERE NEL FRIULI VENEZIA GIULIA

L ECONOMIA DI GENERE NEL FRIULI VENEZIA GIULIA L ECONOMIA DI GENERE NEL FRIULI VENEZIA GIULIA novembre 2014 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273223 273224 - fax +39 0432 512408 - email: unioncamerefvg@ud.camcom.it Le differenze di genere

Dettagli

IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015

IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015 Centro Studi Ufficio Statistica e Prezzi IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015 Aprile 2016 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273223 273224 - fax +39 0432 512408 - email: unioncamerefvg@ud.camcom.it

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 4 gennaio 2017 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) DICEMBRE 2016 DATI PROVVISORI Nel mese di dicembre 2016 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale

COMUNE DI VICENZA Sistema Statistico Nazionale Vicenza, 31 ottobre 2017 ANTICIPAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ (NIC) OTTOBRE 2017 DATI PROVVISORI Nel mese di Ottobre 2017 l indice dei prezzi al consumo per l intera

Dettagli

DINAMICA CONGIUNTURALE DEL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN PROVINCIA DI BRESCIA

DINAMICA CONGIUNTURALE DEL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN PROVINCIA DI BRESCIA CONGIUNTURA DEL COMMERCIO AL 2 TRIMESTRE 2017 Fonte: indagine congiunturale Unioncamere Lombardia. Elaborazioni a cura dell Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio di Brescia. LA DINAMICA

Dettagli

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Novembre 2016

BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA. Novembre 2016 BOLLETTINO MENSILE DELLE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO ITALIA MARCHE COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA Novembre 216 ITALIA Novembre 216 Nel mese di novembre 216 l'indice dei prezzi al consumo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 03 Febbraio 2017 ore 11.00

COMUNICATO STAMPA 03 Febbraio 2017 ore 11.00 COMUNE DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO STATISTICA www.reggiocal.it/statistica ANTICIPAZIONE DELLA VARIAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO CITTA DI REGGIO CALABRIA MESE DI GENNAIO 2017 (dati provvisori)

Dettagli

Fatturato del commercio al dettaglio in provincia di Brescia

Fatturato del commercio al dettaglio in provincia di Brescia CONGIUNTURA DEL COMMERCIO AL 3 TRIMESTRE 2017 Fonte: indagine congiunturale Unioncamere Lombardia. Elaborazioni a cura del Servizio Studi della Camera di Commercio di Brescia. LA DINAMICA CONGIUNTURALE

Dettagli

CONGIUNTURA FRIULI VENEZIA GIULIA Consuntivo 1 trimestre 2015 e previsioni 2 trimestre 2015

CONGIUNTURA FRIULI VENEZIA GIULIA Consuntivo 1 trimestre 2015 e previsioni 2 trimestre 2015 CONGIUNTURA FRIULI VENEZIA GIULIA Consuntivo 1 trimestre 2015 e previsioni 2 trimestre 2015 Pordenone, 22 maggio 2015 Corso Vittorio Emanuele II, 47-33170 Pordenone - Tel. +39 0434 381211 - fax +39 0434

Dettagli

L economia della Valle d Aosta

L economia della Valle d Aosta L economia della Valle d Aosta L economia della Valle d Aosta è in graduale recupero L economia della Valle d Aosta è in graduale recupero Il miglioramento però ha interessato solo parte dell economia

Dettagli

Anticipazione dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettivita'

Anticipazione dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettivita' Anticipazione dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettivita' - Febbraio 2009 - Tassi tendenziali e mensili A Bologna nel mese di braio 2009 l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività

Dettagli

Indice dei prezzi al consumo per l intera collettività

Indice dei prezzi al consumo per l intera collettività DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA, SMART CITY, INNOVAZIONE D IMPRESA E STATISTICA Indice dei prezzi al consumo per l intera collettività MESE: MAGGIO 2017 ANTICIPAZIONE PROVVISORIA La Direzione Pianificazione

Dettagli

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E STATISTICA

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E STATISTICA CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E STATISTICA Anticipazione del mese di APRILE 2016 Indice Prezzi al consumo per l intera collettività Catanzaro La Commissione di controllo per la rilevazione

Dettagli

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E TURISMO Ufficio Statistica e Toponomastica

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E TURISMO Ufficio Statistica e Toponomastica CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E TURISMO Ufficio Statistica e Toponomastica Anticipazione del mese di Aprile 2014 Indice Prezzi al consumo per l intera collettività - Catanzaro Nel mese

Dettagli

NIC FEBBRAIO 2017 VARIAZIONI INDICI PER DIVISIONE DI SPESA

NIC FEBBRAIO 2017 VARIAZIONI INDICI PER DIVISIONE DI SPESA NIC FEBBRAIO 2017 A seguito della rilevazione effettuata dall' l'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale (NIC) presenta una variazione tendenziale pari a + 1,7 % ed una variazione

Dettagli

Commercio al dettaglio in provincia di Brescia e in Lombardia. Variazioni medie annue

Commercio al dettaglio in provincia di Brescia e in Lombardia. Variazioni medie annue 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 LA DINAMICA DEL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN PROVINCIA DI BRESCIA Fonte: indagine congiunturale Unioncamere Lombardia. Elaborazioni a cura dell Ufficio Studi e

Dettagli

il Commercio Estero in Friuli Venezia Giulia anno 2016

il Commercio Estero in Friuli Venezia Giulia anno 2016 il Commercio Estero in Friuli Venezia Giulia anno 2016 maggio 2017 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273200 273219 - fax +39 0432 509469 - email: statistica@ud.camcom.it Indice Il contesto internazionale

Dettagli

Indice dei prezzi al consumo per l intera collettività

Indice dei prezzi al consumo per l intera collettività DIREZIONE STATISTICA E SICUREZZA AZIENDALE Indice dei prezzi al consumo per l intera collettività MESE: FEBBRAIO 2014 ANTICIPAZIONE PROVVISORIA La del Comune di Genova comunica che in base alla rilevazione

Dettagli

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E TURISMO Ufficio Statistica e Toponomastica

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E TURISMO Ufficio Statistica e Toponomastica CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E TURISMO Ufficio Statistica e Toponomastica Anticipazione del mese di MARZ0 2016 Indice Prezzi al consumo per l intera collettività Catanzaro La Commissione

Dettagli

L INFLAZIONE A MILANO NEL MESE DI NOVEMBRE 2008

L INFLAZIONE A MILANO NEL MESE DI NOVEMBRE 2008 L INFLAZIONE A MILANO NEL MESE DI NOVEMBRE 2008 Nel mese di novembre l indice dei prezzi al consumo NIC è risultato in calo (-0,4%) rispetto al mese ; il tasso tendenziale su base annua è pari a +2,4%

Dettagli

8. COMMERCIO E SERVIZI

8. COMMERCIO E SERVIZI 8. COMMERCIO E SERVIZI 8.1 Struttura e dinamica dei servizi Nel corso del 2009 è stata adottata una nuova classificazione delle attività economiche (ATECO 2007) che entra ancora più nel dettaglio dei vari

Dettagli

S E T T E M B R E 201 1

S E T T E M B R E 201 1 Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ NAZIONALE ANTICIPAZIONE PROVVISORIA S E T T E M B R E 201 1 A Palermo l indice dei prezzi al consumo

Dettagli

NIC GENNAIO 2017 VARIAZIONI INDICI PER DIVISIONE DI SPESA

NIC GENNAIO 2017 VARIAZIONI INDICI PER DIVISIONE DI SPESA NIC GENNAIO 2017 A seguito della rilevazione effettuata dall' l'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale (NIC) presenta una variazione tendenziale pari a + 1 % ed una variazione

Dettagli

NIC DICEMBRE 2014 VARIAZIONI INDICI PER DIVISIONE DI SPESA

NIC DICEMBRE 2014 VARIAZIONI INDICI PER DIVISIONE DI SPESA Comune di Perugia Area Servizi alla persona U.O. Servizi al cittadino Ufficio comunale di Statistica NIC DICEMBRE 2014 A seguito della rilevazione effettuata dall'ufficio di Statistica l'indice dei prezzi

Dettagli

Indice dei prezzi al consumo per l intera collettività

Indice dei prezzi al consumo per l intera collettività DIREZIONE PIANIFICAZIONE STRATEGICA, SMART CITY, INNOVAZIONE D IMPRESA E STATISTICA Indice dei prezzi al consumo per l intera collettività MESE: MARZO 2017 ANTICIPAZIONE PROVVISORIA La Direzione Pianificazione

Dettagli

N O V E M B R E 201 1

N O V E M B R E 201 1 Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ NAZIONALE ANTICIPAZIONE PROVVISORIA N O V E M B R E 201 1 A Palermo l indice dei prezzi al consumo

Dettagli

Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ NAZIONALE ANTICIPAZIONE PROVVISORIA

Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ NAZIONALE ANTICIPAZIONE PROVVISORIA Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ NAZIONALE ANTICIPAZIONE PROVVISORIA A G O S T O 201 2 A Palermo l indice dei prezzi al consumo per

Dettagli

Comune di Vicenza VICENZA. numeri indice dei prezzi al consumo

Comune di Vicenza VICENZA. numeri indice dei prezzi al consumo Comune di VICENZA numeri indice dei prezzi al consumo 2007 Comune di VICENZA numeri indice dei prezzi al consumo 2007 INDICE INTRODUZIONE pag. 4 1. L indice per l intera collettività pag. 6 2. L indice

Dettagli

ANTICIPAZIONE DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC): DICEMBRE 2016

ANTICIPAZIONE DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC): DICEMBRE 2016 ANTICIPAZIONE DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC): DICEMBRE 2016 LA DINAMICA TENDENZIALE E CONGIUNTURALE Nel mese di Dicembre 2016 l indice dei prezzi al consumo

Dettagli

ANTICIPAZIONE DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC): GENNAIO 2017

ANTICIPAZIONE DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC): GENNAIO 2017 ANTICIPAZIONE DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC): GENNAIO 2017 LA DINAMICA TENDENZIALE E CONGIUNTURALE Nel mese di Gennaio 2017 l indice dei prezzi al consumo per

Dettagli

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. FEBBRAIO 2016 Variazioni percentuali provvisorie.

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. FEBBRAIO 2016 Variazioni percentuali provvisorie. INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. FEBBRAIO 2016 Variazioni percentuali provvisorie. Nel mese di Febbraio l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività comprensivo

Dettagli

Il commercio al dettaglio in provincia di Brescia

Il commercio al dettaglio in provincia di Brescia Il commercio al dettaglio in provincia di Brescia In collaborazione con Ascom Confcommercio Brescia e Confesercenti della Lombardia orientale. Rapporto elaborato a cura dell Ufficio Studi e Statistica

Dettagli

RAPPORTO DELLA PROVINCIA DI UDINE

RAPPORTO DELLA PROVINCIA DI UDINE L'economia reale dal punto di osservazione delle Camere di Commercio RAPPORTO DELLA PROVINCIA DI UDINE a cura del Centro Studi della Camera di Commercio di Udine Interventi Introduzione Giovanni Da Pozzo,

Dettagli

Eventi e indicatori. 1 ottobre ottobre /2016. Commissione comunale per il cont rollo della rilevazione dei prezzi al consumo

Eventi e indicatori. 1 ottobre ottobre /2016. Commissione comunale per il cont rollo della rilevazione dei prezzi al consumo Eventi e indicatori 1 ottobre 21 ottobre 10/ Commissione comunale per il cont rollo della rilevazione dei prezzi al consumo 31 ottobre Unità di staff Statistica Via A. Marchetti, 3 25126 Brescia statistica@comune.brescia.it

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 29 Marzo 2013 ore 11.00

COMUNICATO STAMPA 29 Marzo 2013 ore 11.00 COMUNE DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO STATISTICA www.reggiocal.it/statistica ANTICIPAZIONE DELLA VARIAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO CITTA DI REGGIO CALABRIA MESE DI MARZO 2013 Nel mese di Marzo,

Dettagli

PREZZI AL CONSUMO UN ANNO DI INFLAZIONE A PALERMO:201 5

PREZZI AL CONSUMO UN ANNO DI INFLAZIONE A PALERMO:201 5 UN ANNO DI INFLAZIONE A PALERMO:201 5 L inflazione nel 2015 a Palermo e in Italia A Palermo l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività nazionale (NIC) ha chiuso il 2015 in territorio negativo:

Dettagli

Eventi e indicatori. 1 marzo marzo /2017. Commissione comunale per il cont rollo della rilevazione dei prezzi al consumo.

Eventi e indicatori. 1 marzo marzo /2017. Commissione comunale per il cont rollo della rilevazione dei prezzi al consumo. Eventi e indicatori 1 marzo 2017 21 marzo 2017 03/2017 Commissione comunale per il cont rollo della rilevazione dei prezzi al consumo 31 marzo 2017 Unità di staff Statistica Via A. Marchetti, 3 25126 Brescia

Dettagli

Eventi e indicatori. 1 maggio maggio /2017. Commissione comunale per il cont rollo della rilevazione dei prezzi al consumo

Eventi e indicatori. 1 maggio maggio /2017. Commissione comunale per il cont rollo della rilevazione dei prezzi al consumo Eventi e indicatori 1 maggio 21 maggio 05/ Commissione comunale per il cont rollo della rilevazione dei prezzi al consumo 31 maggio Unità di staff Statistica Via A. Marchetti, 3 25126 Brescia statistica@comune.brescia.it

Dettagli

MARCO COSTAGUTA. Milano, 6 novembre 2015

MARCO COSTAGUTA. Milano, 6 novembre 2015 MARCO COSTAGUTA Milano, 6 novembre 2015 SCENARIO CONSUMI WPP Forum 2015 1 L anno scorso ci eravamo lasciati con Flessione consumi. In particolare sud, famiglie numerose, cura casa e cura persona,. Alta

Dettagli

Le dinamiche del settore commerciale in provincia di Firenze

Le dinamiche del settore commerciale in provincia di Firenze Le dinamiche del settore commerciale in provincia di Firenze Gerri Martinuzzi Area Sviluppo delle Imprese e del Mercato Servizio Statistica e Studi L andamento dell indice del valore delle vendite al dettaglio

Dettagli

Anticipazione degli indici dei prezzi al consumo di Bolzano del 19 DICEMBRE 2003

Anticipazione degli indici dei prezzi al consumo di Bolzano del 19 DICEMBRE 2003 1.0 Ripartizione Pianificazione e Programmazione 1.0 Abteilung für Planung und Programmierung 1.1 Ufficio Programmazione, Statistica e Tempi della Città 1.1 Amt für Planung, Statistik und Zeiten der Stadt

Dettagli

Dieci anni di inflazione a Venezia

Dieci anni di inflazione a Venezia 5 Marzo 2007 omune di Venezia Dieci anni di Venezia Servizio tatistica Ricerca Giuseppe Bortolussi Assessore Attività produttive, Commercio, Tutela dei diritti dei consumatori, Nuove professionalità e

Dettagli

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti Viale Beverora, 57 29100 Piacenza Tel.0523/492591 Fax.0523/327676 e-mail: u.statistica@comune.piacenza.it Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività

Dettagli

PREZZI AL CONSUMO. Marzo Dati provvisori. 31 marzo 2011

PREZZI AL CONSUMO. Marzo Dati provvisori. 31 marzo 2011 31 marzo 2011 Marzo 2011 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori Nel mese di marzo, secondo le stime preliminari, l indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC), comprensivo dei tabacchi,

Dettagli

CONGIUNTURA FRIULI VENEZIA GIULIA Consuntivo 2 trimestre 2015 e previsioni 3 trimestre 2015

CONGIUNTURA FRIULI VENEZIA GIULIA Consuntivo 2 trimestre 2015 e previsioni 3 trimestre 2015 CONGIUNTURA FRIULI VENEZIA GIULIA Consuntivo 2 trimestre 2015 e previsioni 3 trimestre 2015 San Floriano del Collio (Gorizia), 14 settembre 2015 Corso Vittorio Emanuele II, 47-33170 Pordenone - Tel. +39

Dettagli

NOTA DI AGGIORNAMENTO SULLE SPESE OBBLIGATE

NOTA DI AGGIORNAMENTO SULLE SPESE OBBLIGATE NOTA DI AGGIORNAMENTO SULLE SPESE OBBLIGATE MARIANO BELLA DIRETTORE UFFICIO STUDI CONFCOMMERCIO ROMA, 10 settembre 2014 crisi: da dove ripartiamo valori per abitante prezzi 2014 (migliaia di euro) Pil

Dettagli

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti Viale Beverora, 57 29100 Piacenza Tel.0523/492591 Fax.0523/327676 e-mail: u.statistica@comune.piacenza.it Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività

Dettagli

Centro Studi Ufficio Statistica e Prezzi Il mercato del lavoro in provincia di Udine aprile 2016

Centro Studi Ufficio Statistica e Prezzi Il mercato del lavoro in provincia di Udine aprile 2016 Il mercato del lavoro in provincia di Udine aprile 2016 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273200 273219 - fax +39 0432 509469 - email: statistica@ud.camcom.it Se si escludono istanti prodigiosi

Dettagli

L'evoluzione congiunturale dell'economia provinciale

L'evoluzione congiunturale dell'economia provinciale L'evoluzione congiunturale dell'economia provinciale Sovracampionamento dell'indagine congiunturale per la provincia di Forlì Cesena Risultati del 3 trimestre 2012 e previsioni per il 4 trimestre 2012

Dettagli

MOSAICO STATISTICO dicembre 2002

MOSAICO STATISTICO dicembre 2002 NUMERO UNO Comune di Roma Assessorato alle Politiche Economiche, Finanziarie e di Bilancio Assessore Marco Causi MOSAICO STATISTICO dicembre 2002 Dipartimento XV Politiche Economiche e Coordinamento Gruppo

Dettagli

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti Viale Beverora, 57 29100 Piacenza Tel.0523/492591 Fax.0523/327676 e-mail: u.statistica@comune.piacenza.it Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività

Dettagli

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti Viale Beverora, 57 29100 Piacenza Tel.0523/492591 Fax.0523/327676 e-mail: u.statistica@comune.piacenza.it Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività

Dettagli

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. OTTOBRE 2015 Variazioni percentuali provvisorie.

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. OTTOBRE 2015 Variazioni percentuali provvisorie. INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. OTTOBRE 2015 Variazioni percentuali provvisorie. Nel mese di Ottobre l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività comprensivo

Dettagli

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti Viale Beverora, 57 29100 Piacenza Tel.0523/492591 Fax.0523/327676 e-mail: u.statistica@comune.piacenza.it Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività

Dettagli

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA COMUNE DI PISTOIA UFFICIO STATISTICA Via dell'annona, 210 51100 PISTOIA Tel.0573 / 371 922 - Fax 371 928 e mail : statistica@comune.pistoia.it UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO

Dettagli

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA COMUNE DI PISTOIA UFFICIO STATISTICA Via dell'annona, 210 51100 PISTOIA Tel.0573 / 371 922 - Fax 371 928 e mail : statistica@comune.pistoia.it UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO

Dettagli

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA COMUNE DI PISTOIA UFFICIO STATISTICA Via dell'annona, 210 51100 PISTOIA Tel.0573 / 371 922 - Fax 371 928 e mail : statistica@comune.pistoia.it UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO

Dettagli

IL 2016 SI CONFERMA NEL COMPLESSO UN ANNO POSITIVO PER IL TURISMO PIACENTINO.

IL 2016 SI CONFERMA NEL COMPLESSO UN ANNO POSITIVO PER IL TURISMO PIACENTINO. Piacenza, 21 Febbraio 2017 IL 2016 SI CONFERMA NEL COMPLESSO UN ANNO POSITIVO PER IL TURISMO PIACENTINO. Piacenzaeconomia presenta in anteprima i dati (provvisori) relativi ai flussi turistici in provincia

Dettagli

10. Prezzi e dinamiche inflazionistiche

10. Prezzi e dinamiche inflazionistiche 10. Prezzi e dinamiche inflazionistiche Nei primi mesi del 2008 si è registrata in una impennata dell inflazione, con l indice dei prezzi al consumo in aumento sullo stesso mese dell anno precedente del

Dettagli

Eventi e indicatori. 1 settembre settembre /2015. Commissione comunale per il controllo della rilevazione dei prezzi al consumo

Eventi e indicatori. 1 settembre settembre /2015. Commissione comunale per il controllo della rilevazione dei prezzi al consumo Eventi e indicatori 1 settembre 21 settembre 09/ Commissione comunale per il controllo della rilevazione dei prezzi al consumo 30 settembre Unità di staff Statistica Via G. Marconi 12 25128 Brescia statistica@comune.brescia.it

Dettagli

PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori

PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori 31 maggio 2011 Maggio 2011 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori Nel mese di maggio, secondo le stime preliminari, l indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC), comprensivo dei

Dettagli

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. LUGLIO 2016 Variazioni percentuali provvisorie.

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. LUGLIO 2016 Variazioni percentuali provvisorie. INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. LUGLIO 2016 Variazioni percentuali provvisorie. Nel mese di Luglio l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività comprensivo

Dettagli

Dipartimento di Comunicazione ed Economia. L evoluzione dei modelli d acquisto dei beni di consumo

Dipartimento di Comunicazione ed Economia. L evoluzione dei modelli d acquisto dei beni di consumo L evoluzione dei modelli d acquisto dei beni di consumo Il clima di fiducia dei consumatori italiani (Fonte: Istat, serie destagionalizzata, 2005=100) Migliora dopo un periodo difficile ma il futuro è

Dettagli

INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ. VARIAZIONI PERCENTUALI. DICEMBRE 2013

INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ. VARIAZIONI PERCENTUALI. DICEMBRE 2013 INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ. VARIAZIONI PERCENTUALI. DICEMBRE Divisioni - Classi di prodotto tendenziale congiunturale Indice Complessivo 0,6 0,3 Prodotti alimentari e bevande

Dettagli

GLI INDICATORI DI CRISI IN FRIULI VENEZIA GIULIA CIG: DATI INPS E ERGONET MARZO 2010

GLI INDICATORI DI CRISI IN FRIULI VENEZIA GIULIA CIG: DATI INPS E ERGONET MARZO 2010 GLI INDICATORI DI CRISI IN FRIULI VENEZIA GIULIA CIG: DATI INPS E ERGONET MARZO 2010 maggio 2010 La presente scheda è stata curata da Roberta Molaro, esperta dell Agenzia regionale del lavoro della Regione

Dettagli

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti Viale Beverora, 57 29100 Piacenza Tel.0523/492591 Fax.0523/327676 e-mail: u.statistica@comune.piacenza.it Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività

Dettagli

Friuli Venezia Giulia

Friuli Venezia Giulia Friuli Venezia Giulia Dopo una contrazione più ampia della media nazionale nel 2012, lo scorso anno il PIL del Friuli Venezia Giulia ha rallentato il ritmo di caduta e ha subito un calo più modesto di

Dettagli

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza

COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti. Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nella città di Piacenza COMUNE DI PIACENZA Ufficio Statistica e Censimenti Viale Beverora, 57 29100 Piacenza Tel.0523/492591 Fax.0523/327676 e-mail: u.statistica@comune.piacenza.it Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 28 Giugno 2013 ore 11.00

COMUNICATO STAMPA 28 Giugno 2013 ore 11.00 COMUNE DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO STATISTICA www.reggiocal.it/statistica ANTICIPAZIONE DELLA VARIAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO CITTA DI REGGIO CALABRIA MESE DI GIUGNO 2013 Nel mese di Giugno,

Dettagli

PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori

PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori 30 settembre 2011 Settembre 2011 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori Nel mese di settembre, secondo le stime preliminari, l indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC), comprensivo

Dettagli

PREZZI AL CONSUMO SETTEMBRE 2013 DATI PROVVISORI. Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale

PREZZI AL CONSUMO SETTEMBRE 2013 DATI PROVVISORI. Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale SETTEMBRE 2013 DATI PROVVISORI A Palermo l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività nazionale (NIC) nel mese di settembre ha fatto registrare una variazione congiunturale (rispetto, cioè,

Dettagli

PREZZI AL CONSUMO OTTOBRE DATI PROVVISORI. Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale

PREZZI AL CONSUMO OTTOBRE DATI PROVVISORI. Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale OTTOBRE 201 3 DATI PROVVISORI A Palermo l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività nazionale (NIC) nel mese di ottobre ha fatto registrare una variazione congiunturale (rispetto, cioè, al

Dettagli

PREZZI AL CONSUMO D ICEMBRE 2013 D A T I P R O V V I S O R I. Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale

PREZZI AL CONSUMO D ICEMBRE 2013 D A T I P R O V V I S O R I. Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale D ICEMBRE 2013 D A T I P R O V V I S O R I A Palermo l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività nazionale (NIC) nel mese di dicembre ha fatto registrare una variazione congiunturale (rispetto,

Dettagli

Quadro economico ancora debole e incerto INDICATORE CONSUMI CONFCOMMERCIO (ICC): CONSUMI IN STAGNAZIONE DA 5 MESI

Quadro economico ancora debole e incerto INDICATORE CONSUMI CONFCOMMERCIO (ICC): CONSUMI IN STAGNAZIONE DA 5 MESI Quadro economico ancora debole e incerto INDICATORE CONSUMI CONFCOMMERCIO (ICC): CONSUMI IN STAGNAZIONE DA 5 MESI L indicatore dei Consumi Confcommercio (ICC) registra ad ottobre una variazione nulla rispetto

Dettagli

COMUNE DI COMO SERVIZIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE

COMUNE DI COMO SERVIZIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE COMUNE DI COMO SERVIZIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE Anticipazione provvisoria GIUGNO 2016 L Ufficio Statistica del Comune di

Dettagli

COMUNE DI COMO SERVIZIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE

COMUNE DI COMO SERVIZIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE COMUNE DI COMO SERVIZIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE Anticipazione provvisoria MARZO 2016 L Ufficio Statistica del Comune di

Dettagli

CITTA DI TORINO ASSESSORATO ALLA STATISTICA

CITTA DI TORINO ASSESSORATO ALLA STATISTICA CITTA DI TORINO ASSESSORATO ALLA STATISTICA DIREZIONE SERVIZI CIVICI SETTORE STATISTICA E TOPONOMASTICA STATISTICHE ISTITUZIONALI ED ECONOMICHE INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA MESE:

Dettagli

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. FEBBRAIO 2017 Variazioni percentuali provvisorie.

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. FEBBRAIO 2017 Variazioni percentuali provvisorie. INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE. FEBBRAIO 2017 Variazioni percentuali provvisorie. Nel mese di Febbraio l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività comprensivo

Dettagli

Previsioni (variazioni %)

Previsioni (variazioni %) Previsioni (variazioni %) 1 dollari per barile; 2 livelli; 3 valori percentuali Elaborazioni CSC su dati Eurostat, Fmi, Cpb, TR Elaborazioni CSC su dati Fmi Paesi Emergenti: Pil (variazione % e peso sul

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 31 Agosto 2015 ore 11.00

COMUNICATO STAMPA 31 Agosto 2015 ore 11.00 COMUNE DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO STATISTICA www.reggiocal.it/statistica ANTICIPAZIONE DELLA VARIAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO CITTA DI REGGIO CALABRIA MESE DI AGOSTO 2015 (dati provvisori)

Dettagli

PREZZI AL CONSUMO N OVEMBRE 2012 D A T I P R O V V I S O R I. Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale

PREZZI AL CONSUMO N OVEMBRE 2012 D A T I P R O V V I S O R I. Ufficio Statistica Sistema Statistico Nazionale N OVEMBRE 2012 D A T I P R O V V I S O R I A Palermo l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività nazionale (NIC) nel mese di novembre ha fatto registrare una variazione congiunturale (rispetto,

Dettagli

CONGIUNTURA FRIULI VENEZIA GIULIA Consuntivo 1 trimestre 2016 e previsioni 2 trimestre 2016

CONGIUNTURA FRIULI VENEZIA GIULIA Consuntivo 1 trimestre 2016 e previsioni 2 trimestre 2016 CONGIUNTURA FRIULI VENEZIA GIULIA Consuntivo 1 trimestre 2016 e previsioni 2 trimestre 2016 Pordenone, 26 maggio 2016 Corso Vittorio Emanuele II, 47-33170 Pordenone - Tel. +39 0434 381211 - fax +39 0434

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 04 Febbraio 2014 ore 11.00

COMUNICATO STAMPA 04 Febbraio 2014 ore 11.00 COMUNE DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO STATISTICA www.reggiocal.it/statistica ANTICIPAZIONE DELLA VARIAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO CITTA DI REGGIO CALABRIA MESE DI GENNAIO 2014 Nel mese di Gennaio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 30 Settembre 2013 ore 11.00

COMUNICATO STAMPA 30 Settembre 2013 ore 11.00 COMUNE DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO STATISTICA www.reggiocal.it/statistica ANTICIPAZIONE DELLA VARIAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO CITTA DI REGGIO CALABRIA MESE DI SETTEMBRE 2013 Nel mese di Settembre

Dettagli

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E STATISTICA

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E STATISTICA CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E STATISTICA Anticipazione del mese di SETTEMBRE 2016 Indice Prezzi al consumo per l intera collettività Catanzaro La Commissione di controllo per la rilevazione

Dettagli

Villa Celimontana settembre Albino Russo. Albino Russo Responsabile Commercio e Consumi Nomisma

Villa Celimontana settembre Albino Russo. Albino Russo Responsabile Commercio e Consumi Nomisma La filiera agroalimentare e l inflazione Villa Celimontana 19 19 settembre 2003 2003 Responsabile Commercio e Consumi Nomisma I prezzi sotto la lente Negli ultimi mesi l andamento l economico ha registrato

Dettagli

Indici dei prezzi al consumo Maggio 2008

Indici dei prezzi al consumo Maggio 2008 13 giugno 2008 Indici dei prezzi al consumo Maggio 2008 Le rilevazioni correnti sui prezzi al consumo svolte dall Istituto nazionale di statistica danno luogo ad un sistema di indici costituito da: -indice

Dettagli

L'evoluzione congiunturale dell'economia provinciale

L'evoluzione congiunturale dell'economia provinciale L'evoluzione congiunturale dell'economia provinciale Sovracampionamento dell'indagine congiunturale per la provincia di Forlì Cesena Risultati del 1 trimestre 2013 e previsioni per il 2 trimestre 2013

Dettagli

COMUNE DI COMO SERVIZIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE

COMUNE DI COMO SERVIZIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE COMUNE DI COMO SERVIZIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE Anticipazione provvisoria OTTOBRE 2016 L Ufficio Statistica del Comune di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 29 Maggio 2015 ore 11.00

COMUNICATO STAMPA 29 Maggio 2015 ore 11.00 COMUNE DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO STATISTICA www.reggiocal.it/statistica ANTICIPAZIONE DELLA VARIAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO CITTA DI REGGIO CALABRIA MESE DI MAGGIO 2015 (dati provvisori)

Dettagli

Rapporto Economia Provinciale 2013 INDICE DEI PREZZI

Rapporto Economia Provinciale 2013 INDICE DEI PREZZI Rapporto Economia Provinciale 2013 1 INDICE DEI PREZZI 2 Rapporto Economia Provinciale 2013 Indici dei prezzi Gli indici dei prezzi al consumo sono i principali indicatori idonei ad esprimere la dinamica

Dettagli

Indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività

Indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività 31 agosto 2011 Agosto 2011 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori Nel mese di agosto, secondo le stime preliminari, l indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC), comprensivo dei

Dettagli