COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo"

Transcript

1 Release 5.20 Manuale Operativo COLLI Gestione dei Colli di Spedizione La funzione Gestione Colli consente di generare i colli di spedizione in cui imballare gli articoli presenti negli Ordini Clienti; il modulo è certificato per funzionare con base dati SQL Server ed il modulo TURBO (New).

2 2 Manuale Operativo Indice degli argomenti 1 GESTIONE COLLI Impostazioni Iniziali Gestione Colli di Spedizione Evasione Ordini Clienti per collo d imballaggio I DdT ( e le Fatture accompagnatorie) per collo d imballaggio Stampa Packing List Bolle e Fatture Accompagnatorie... 13

3 COLLI: Gestione dei Colli di Spedizione Gestione Colli 1.1 Impostazioni Iniziali E necessario effettuare le seguenti impostazioni di base. Dal Menù Archivi Parametri Parametri della Procedura 1 : Cartella Vendite Altri Parametri I campi da impostare con i valori necessari per la Gestione Colli sono: Gestione Colli: per attivare la procedura, nelle seguenti modalità: : la gestione dei colli diventa obbligatoria. L utente utilizza l Evasione Ordini esclusivamente per evadere ordini clienti su cui sono stati generati colli di spedizione: per abilitare questo tipo di gestione è necessario che tutti gli ordini clienti vengano evasi, in quanto vengono esclusi dall evasione tutti gli ordini su cui non sono stai creati colli e tutti quelli che risultano parzialmente evasi (la procedura effettua un controllo segnalando la presenza di ordini che non sono ancora stati evasi). : la gestione colli è attiva ma non obbligatoria. L utente può effettuare sia la generazione dei colli (Evasione Colli d imballaggio) sia l evasione diretta di merci sfuse (Evasione Voci sfuse) : a gestione colli non viene utilizzata. Tipo di gestione: per definire se gli articoli all interno dei colli devono essere scelti in base a: : gli imballaggi sono legati al singolo ordine: anche la numerazione del collo seguirà il numero ordine (ripartendo da uno per ogni ordine) : gli imballaggi sono legati al singolo cliente. : a scelta dell utente, secondo i casi. Lunghezza codice colli: consente di fissare la lunghezza dei codici identificativi dei colli. (max. 10). Il codice del collo è un progressivo: il numero di caratteri dipende del valore impostato nel campo. La numerazione è assoluta (non legata all anno) e una volta raggiunto il limite numerico, riparte da 1 1 I parametri sono visibili se presente l apposito modulo in licenza e se attive le form new

4 4 Manuale Operativo 1.2 Gestione Colli di Spedizione Consente la gestione e la stampa della situazione colli. Si accede alla funzione dal menù Ordini Clienti Gestione colli di spedizione Nella figura, consideriamo una Gestione Mista con tipo di gestione sia per Ordine che per Clienti: nel caso il tipo di gestione sia per Ordini (se impostata nei Parametri della Procedura) il campo Cliente non viene visualizzato; viceversa nel caso di gestione per Cliente il campo Ordine cliente non viene visualizzato. Selezione ed estrazione dei dati E necessario innanzitutto definire i parametri di selezione: Visualizza anche le righe già imballate: l attivazione del flag permette di visualizzare le righe d ordine già completamente imballate; quando non è selezionato, la griglia di dettaglio riporta solo le righe d ordine non completamente imballate. I seguenti campi sono alternativi tra loro: Ordine cliente: se viene immesso il codice di un ordine, vengono estratti i relativi dettagli Cliente: se invece viene immesso il codice di un cliente, vengono estratti i dettagli di tutti gli ordini intestati a quel cliente. Nel caso venga immesso un Cliente per il quale sono presenti ordini con destinatario, in testata appare un campo Destinatario che riporta l elenco di tutti i diversi destinatari usati negli ordini del cliente, e la griglia sottostante viene caricata filtrando i dati anche in base al codice del diverso destinatario selezionato nel campo.

5 COLLI: Gestione dei Colli di Spedizione - 5 Selezionato un valore in uno dei due campi della testata, vengono automaticamente estratti i dati nelle griglie successive. La prima Griglia (Principale) riporta le righe di dettaglio dell ordine/ordini selezionate in base ai filtri impostati nella testata, indicando per ciascuna riga: Quantità già imballata: se sono già state imballate delle merci Quantità imballata: per specificare la quantità che s intende ancora imballare. La seconda Griglia Colli ancora non spediti consente di: Indicare la descrizione del collo nella fase di creazione Indicare la quantità da aggiungere in un collo già imballato e non spedito Visualizzare l elenco dei colli non ancora spediti, associati all ordine/cliente indicato nella testata della maschera Presenta i campi: Num. Collo: codice che viene assegnato automaticamente dalla procedura in modo progressivo per ordine (o per cliente, a seconda del tipo di gestione), ovvero la numerazione si ripete al cambio di ordine (o di cliente). Descrizione: può essere assegnata dall utente, e ad ogni sua variazione viene richiesta la conferma di salvataggio. Righe imballate: riporta il numero di righe di dettaglio imballate in ciascun collo. Per esaminare in dettaglio la composizione di ogni collo è sufficiente cliccare due volte sulla riga del collo desiderato: si apre la seguente maschera di sola visualizzazione: La maschera, che riporta nell intestazione il riferimento del collo selezionato, elenca le righe d ordine imballate nel collo riportando per ciascuna la quantità presente nel collo.

6 6 Manuale Operativo Creazione di un collo Per eseguire l imballaggio di una o più righe d ordine in un collo, è necessario: 1. Indicare nel campo Qtà Imballata (Griglia 1) la quantità da imballare per ogni riga 2. Cliccare sul pulsante Crea Collo 3. Aggiunge la Descrizione del collo nella Griglia Colli ancora non spediti Modifica di un collo Per modificare un collo già creato e non spedito, è necessario: 4. Indicare nel campo Qtà Imballata (Griglia 1) la quantità da imballare per ogni riga desiderata 5. Selezionare nella Griglia Colli ancora non spediti il collo nel quale inserire gli articoli 6. Cliccare sul pulsante Conferma La procedura provvede, in automatico, ad aggiornare la Griglia Colli ancora non spediti :

7 COLLI: Gestione dei Colli di Spedizione - 7 Sul fondo della maschera, oltre ai tipici tasti che consentono di confermare, pulire e uscire dalla maschera, sono presenti i seguenti pulsanti che consentono di ottenere una serie di stampe di tipo consultivo, relative ai movimenti effettuati sui colli di spedizione. Per ottenere la stampa della composizione dei colli attualmente in editazione. Premendo il pulsante si apre un menù di scelta rapida che consente di impostare la stampa dei soli colli già spediti, oppure dei colli ancora da spedire o di entrambi. Esempi di stampa

8 8 Manuale Operativo Attiva la stampa del sovrappacco del collo selezionato nella seconda griglia. Per effettuare la stampa degli articoli che non sono ancora stati imballati.

9 COLLI: Gestione dei Colli di Spedizione Evasione Ordini Clienti per collo d imballaggio La funzione di Evasione Ordini Clienti è integrata con la gestione dei colli di spedizione: l automatismo di evasione per collo d imballaggio è sostanzialmente simile a quello previsto nel caso di evasione tipica degli Ordini Clienti (per i quali non è stata prevista una gestione dei colli di spedizione). L evasione del collo genererà il Ddt (Fattura Accompagnatoria o Fattura Proforma) che riporterà il numero di collo precedentemente assegnato in fase di Creazione del Collo. Le modalità di evasione può essere impostata in base alle esigenza dell utente: secondo quanto indicato nei Parametri della Procedura (nel campo Gestione dei colli) si avranno due funzionamenti diversi: Se si è scelto l opzione Gestione Obbligatoria L evasione degli ordini può avvenire solo per colli: la maschera della funzione richiamabile dal menù Ordini Clienti Evasione Ordini, è, nella parte di testata, identica a quella richiamabile nel caso di Evasione tipica degli Ordini Clienti. La griglia di dettaglio sarà invece adattata per effettuare Evasione Colli d imballaggio (vedi dettagli a seguire) Se si è scelto l opzione Gestione Mista L evasione può essere fatta sia per singole righe che per colli (per gli ordini che vengono imballati mediante la gestione colli); la maschera di evasione propone quindi la scelta tra i due tipi di evasione: L unica differenza rilevabile è la presenza di due check posti sull estrema destra della maschera: Evasione Voci sfuse: per evadere ordini clienti senza la gestione colli; le modalità operative sono le stesse utilizzate nella normale Evasione Ordini Evasione Colli d imballaggio: attivando questo flag, la griglia di dettaglio viene integrata di due colonne: Spedire: per selezionare le righe da evadere Collo: riporta il codice del collo in cui è imballata la riga da evadere

10 10 Manuale Operativo Considerando che l evasione degli ordini a colli permette di evadere le righe di un ordine cliente gestite a colli solo dopo averle imballate, la procedura consente di aggiungere ad un collo alcune o tutte le voci non ancora evase o imballate di un ordine per effettuare un'unica evasione comprendente tutto quanto è in spedizione. Consente inoltre di trasferire le righe di note che altrimenti, con la gestione colli, non sarebbero mai portate dall ordine alla bolla. E presente il campo Verifiche righe mancanti, visibile solo quando è richiesta un evasione a colli d imballaggio: se questo campo è attivo, all estrazione di ogni ordine, è attivata una funzione che verificherà se esistono delle righe dell ordine che non risultano imballate completamente o già spedite a voci sfuse. Se verrà rilevata almeno una riga, sarà visualizzata un apposita maschera che elenca in griglia tutte le righe imballabili. Nella griglia sono visualizzate tutte le righe dell ordine comprese le righe di Note: vengono estratte solo quelle che hanno impostato il flag Da riportare nel documento successivo. Nella griglia sono presenti i seguenti campi: Num. Riga: numero della riga dell ordine cliente (non editabile) Codice: codice dell articolo (non editabile). Descrizione: descrizione delle righe articoli (compresi le righe articoli *) e delle righe di note inserite nell ordine cliente (non editabile). Qta: quantità residua da imballare variabile dall utente. Se per una riga articolo non si vuole effettuare l imballo del residuo occorre impostare la quantità a zero. Note: riga di note che si vuole riportare sul documento di evasione. Nella funzione è inoltre presente un campo per la scelta del collo a cui accodare le righe appena scelte (di difetto è proposto l ultimo collo). Premendo il pulsante Conferma sono accodate definitivamente le quantità e le note scelte al collo selezionato. Premendo il pulsante Esci non sono effettuate aggiunte ai colli. Nota: porre molta attenzione alle righe confermate perché, mentre per le righe di merce è possibile correggere eventuali errori utilizzando la funzione Gestione Colli di spedizione, per le righe di note non è in alcun modo possibile eliminarle.

11 COLLI: Gestione dei Colli di Spedizione - 11 Evasione Colli d imballaggio Impostati i parametri di selezione e scelta la modalità Evasione Colli d imballaggio cliccando su Estrai viene estratta, in griglia, la lista dei colli in cui risulta imballato l ordine/gli ordini. L evasione può essere fatta solo per interi colli: oltre all ordine/ordini scelti dall utente, in griglia vengono caricati anche tutti gli altri ordini che sono stati imballati nei medesimi colli in cui rientrano i primi. Le righe in griglia vengono caricate in ordine di collo: quindi, una stessa riga d ordine può comparire più volte, nel caso in cui sia stata imballata in più colli che soddisfano i parametri di filtro. Per selezionare le righe d ordine da evadere, applicare un flag in corrispondenza della colonna Spedire: selezionando una riga d ordine, in automatico vengono attivate anche tutte le altre righe appartenenti allo stesso collo. I colli, per essere selezionati, devono risultare non spediti. La colonna Qta Consegnata indica la quantità imballata nel collo: non è modificabile. Alla pressione del tasto Evadi Tutto vengono automaticamente selezionate tutte le eventuali righe d ordine presenti nella griglia di dettaglio. Effettuate le selezioni, cliccando su Conferma gli ordini vengono evasi: è possibile richiamare il documento generato (nell esempio un Ddt) che avrà il riferimento al collo di origine:

12 12 Manuale Operativo 1.4 I DdT ( e le Fatture accompagnatorie) per collo d imballaggio Sulle funzioni di Caricamento Ddt (e Fatture Accompagnatorie) sono presenti dei campi e degli automatismi per la gestione colli: Le stesse impostazioni sono disponibili sulla funzione Caricamento Fatture Accompagnatorie. Sulla Toolbar interna alla funzione è presente il seguente pulsante: Colli associati al Ddt: consente di effettuare una consultazione dei colli associati alla riga di articoli imballati (associati al Ddt, che è stato generato dalla Evasione ordini per colli). Per ottenere il dettaglio del collo in cui è imballata una riga di documento, è sufficiente posizionarsi sulla riga di dettaglio interessata e richiamare la funzione di consultazione premendo il bottone. Apparirà una maschera che riporta in testata gli estremi del collo, mentre il dettaglio elenca tutte le righe di documento che rientrano nel collo, con l indicazione dell articolo e della relativa quantità. Nella Griglia di Dettaglio è presente il campo Collo (colonna visibile solo se attiva la gestione colli) che riporta il numero del collo. Al fine di mantenere la congruità dei dati, sono inoltre previsti dei controlli sulle operazioni eseguite dall utente sulle singole righe del documento, quali: Non è possibile modificare una riga di documento legato ad un collo Eliminando 2 una riga legata ad un collo, appare un messaggio che avvisa che l eliminazione della riga comporta la rimozione di tutte le altre eventuali righe (del documento in esame) legate allo stesso collo. In caso di risposta affermativa, la procedura rimuove tutte le righe imballate nello stesso collo della riga cancellata dall utente, ed, al salvataggio del documento, lo stesso collo viene riaperto (risultando come non spedito, nuovamente consultabile e gestibile dalla funzione Gestione Colli di Spedizione nella griglia dei colli non ancora spediti); Cancellando 3 l intero documento, tutti i colli, in cui sono imballate le sue righe di dettaglio, vengono riaperte (tornando allo stato di non spediti ) 2 con la combinazione dei tasti Shift+Canc 3 con il tasto Elimina

13 COLLI: Gestione dei Colli di Spedizione Stampa Packing List Bolle e Fatture Accompagnatorie Il Packing list è un documento di spedizione che riporta il dettaglio degli articoli che vengono spediti e le modalità in cui essi vengono imballati. La stampa del packing list riporta in testata gli estremi del cliente e del documento di spedizione mentre, in dettaglio vengono presentati i dati identificativi di ogni singolo collo di spedizione con l elencazione degli articoli imballati in ciascuno di essi Si accede alla funzione dal menù Vendite Stampa Packing List Bolle La stessa funzione è disponibile anche come Stampa Packing List Fatture Accompagnatorie per effettuare l estrazione dei dati sull archivio delle fatture accompagnatorie. Fornendo dei limiti di selezione, si possono estrarre solo i documenti che si desidera stampare; i campi e i flag impostabili hanno lo stesso significato di quelli presenti nella Stampa ddt: è possibile selezionare i documenti per intervallo di data, numero Ordinem, Codice Cliente, e distinguere i documenti che sono stati precedentemente stampati da quelli che non lo sono stati. Impostati i limiti di selezione, cliccando sul pulsante Estrai si visualizzano i documenti corrispondenti ai parametri impostati. Per selezionare i documenti per i quali elaborare la stampa della packing list, applicare un flag in corrispondenza della colonna Stampa. Con la pressione del pulsante Stampa viene avviata la stampa (non dotata di anteprima) del packing per i soli documenti selezionati nella colonna Stampa.

In questo manuale sono indicate le procedure per utilizzare correttamente la gestione delle offerte dei fornitori.

In questo manuale sono indicate le procedure per utilizzare correttamente la gestione delle offerte dei fornitori. Release 5.20 Manuale Operativo ORDINI PLUS Gestione delle richieste di acquisto In questo manuale sono indicate le procedure per utilizzare correttamente la gestione delle offerte dei fornitori. La gestione

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo LOTTI DI MAGAZZINO Gestione dei Lotti di Magazzino In questo manuale sono descritte le procedure per gestire correttamente i lotti di magazzino ed i lotti di trasformazione.

Dettagli

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici Release 5.20 Manuale Operativo BONIFICI Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici La gestione dei bonifici consente di automatizzare le operazioni relative al pagamento del fornitore tramite bonifico bancario,

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi

Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi Release 5.20 Manuale Operativo CLIENTI PLUS Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi Il modulo Clienti Plus è stato studiato per ottimizzare la gestione amministrativa dei clienti, abilitando la gestione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.1.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 CONTABILITA... 3 1.1 Consultazione Mastrini: Richiamo movimenti di anni

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

ASSISTENZA. Indice degli argomenti. Gestione Contratti e Interventi

ASSISTENZA. Indice degli argomenti. Gestione Contratti e Interventi 2 Manuale Operativo Release 4.60 Manuale Operativo ASSISTENZA Gestione Contratti e Interventi GESTIONE ASSISTENZA è il modulo applicativo pensato e realizzato per soddisfare le esigenze delle diverse tipologie

Dettagli

VENDITE E MAGAZZINO. Gestione Prezzi Sconti e Listini. Release 5.20 Manuale Operativo

VENDITE E MAGAZZINO. Gestione Prezzi Sconti e Listini. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo VENDITE E MAGAZZINO Gestione Prezzi Sconti e Listini La gestione dei prezzi può essere personalizzata, grazie ad una serie di funzioni apposite per l impostazione di diversi

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2D DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 14 - Manuale di Aggiornamento 4 VENDITE ORDINI MAGAZZINO 4.1 Definizione e Destinazione Copie: Controllo in stampa

Dettagli

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E]

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] Bollettino 5.2.0-27 2 CONTABILITA 2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] L implementazione permette di visualizzare nella consultazione e nella stampa dei mastrini solo le causali

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro

Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro Release 4.90 Manuale Operativo CONTI A RIENTRO Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro La gestione Conti a Rientro permette di gestire tutti quei movimenti di entrata/uscita di merce dal magazzino

Dettagli

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Il programma Gestione Negozi permette la gestione del materiale presso i clienti Benetton tramite le sue funzionalità di gestione anagrafica

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

RINTRACCIABILITA' MATERIALI

RINTRACCIABILITA' MATERIALI Release 5.20 Manuale Operativo RINTRACCIABILITA' MATERIALI Integrato a Produzione, Lotti e Matricole Il manuale descrive una serie di funzionalità che vengono attivate con il moduli Lotti di magazzino,

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa degli ordini e degli impegni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Gli ordini a fornitore... 5 Gli impegni dei clienti... 7 Evadere gli ordini

Dettagli

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI INTRODUZIONE Il progetto nasce dall esigenza dei clienti di sviluppare

Dettagli

Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro

Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro Release 5.20 Manuale Operativo CONTI A RIENTRO Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro La gestione Conti a Rientro permette di gestire tutti quei movimenti di entrata/uscita di merce dal magazzino

Dettagli

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo Release 5.00 Manuale Operativo CODICI IVA Adeguamento aliquote d'imposta Per rendere funzionale e veloce l adeguamento dei codici Iva utilizzati nel sistema gestionale, e rispondere così rapidamente alle

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2E DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 3 4 5 6 7 8 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Aggiornamento Patch

Dettagli

Manuale Operativo DATALOG EDI. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale Operativo DATALOG EDI. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit EDIFACT Manuale Operativo DATALOG EDI Rel. 4.90 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale Operativo Sommario 1 DATALOG EDI... 3 1.1 EDIFACT... 3 1.1.1 Installazione Componenti... 3 1.1.2 Inserimento

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2C. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2C. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2C DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 3 4 5 6 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 4 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 152 - Manuale di Aggiornamento 9.3 COMMESSE E SERVIZI: Consuntivazione ore del rapportino [5.10.2/ 12] Nel modulo

Dettagli

4.6 LISTINI PLUS: Importazione listini fornitori [5.20.0/10]

4.6 LISTINI PLUS: Importazione listini fornitori [5.20.0/10] - 88 - Manuale di Aggiornamento 4.6 LISTINI PLUS: Importazione listini fornitori [5.20.0/10] È ora possibile importare i listini fornitori elencati in un file Excel. Si accede alla funzione dal menù Magazzino

Dettagli

Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una fattura pro-forma cliente.

Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una fattura pro-forma cliente. GESTIONE FATTURE PRO-FORMA Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una fattura pro-forma cliente. Per l inserimento di una nuova fattura PRO-FORMA cliente: - Causale Contabile: selezionare

Dettagli

CONTABILITA' Gestione Effetti. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITA' Gestione Effetti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITA' Gestione Effetti La gestione degli effetti permette, attraverso una serie di funzionalità fornite dalla procedura, di tener traccia del percorso di ogni effetto

Dettagli

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext CREAZIONE UTENZE DOCENTI Per creare le utenze dei docenti per l'utilizzo su Scuolanext è necessario eseguire delle operazioni preliminari

Dettagli

Introduzione a Jeronimo Essentials

Introduzione a Jeronimo Essentials Introduzione a Jeronimo Essentials In questo documento vengono indicati i passi necessari ad ottenere una gestione più rapida ed efficiente delle problematiche di cui si occupa il Front Office di assistenza

Dettagli

EasyCo News 02/2007 (marmisti) 25/05/2007

EasyCo News 02/2007 (marmisti) 25/05/2007 NOVITA INTRODOTTE DALLA VERSIONE 5.7.21.1 Tabelle: o Anagrafiche Clienti / Fornitori: aggiunta una richiesta di conferma per la creazione di un nuovo magazzino intestato al cliente/fornitore, in caso di

Dettagli

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso SOFTWARE GESTIONALE Manuale d uso Le informazioni riportate su questo documento potrebbero risultare, al momento della lettura, obsolete o poco attinenti alla versione in uso. Consigliamo la consultazione

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO DEL MODULO F24

ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO DEL MODULO F24 ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO DEL MODULO F24 Sommario Funzione F24 Deleghe Pag. 3 Funzione F24 Singolo Pag. 8 F24 Semplificato Pag. 14 Come stampare la quietanza F24 Pag. 18 Come revocare una delega F24

Dettagli

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 1. Menù generale Inseriti i dati di configurazione in maniera completa, il sistema presenta una schermata d approccio all applicazione

Dettagli

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione 1 INFORMAZIONI GENERALI MANUALE UTENTE Progetto Modulo del Piano di Lavoro Unità funzionale del Piano di Lavoro Descrizione SIGFRIDO Modulo C Rendicontazione C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1F. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1F. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.20.1F DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 3 4 5 6 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 ARCHIVI E GENERALE... 5 2.1

Dettagli

Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito

Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito Prerequisiti L opzione Conto deposito è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro.

Dettagli

La gestione della produzione avanzata richiede Mon Ami 3000 Azienda Pro oltre alle opzioni Produzione base e Produzione avanzata.

La gestione della produzione avanzata richiede Mon Ami 3000 Azienda Pro oltre alle opzioni Produzione base e Produzione avanzata. Mon Ami 3000 Produzione avanzata Distinta base multi-livello e lancio di produzione impegno di magazzino, emissione ordini e schede di lavorazione gestione avanzamento di produzione Prerequisiti La gestione

Dettagli

AD HOC Servizi alla Persona

AD HOC Servizi alla Persona Software per la gestione dell amministrazione AD HOC Servizi alla Persona GESTIONE PASTI RESIDENZIALE Le principali funzioni del modulo pasti si possono suddividere nei seguenti punti: gestire le prenotazioni

Dettagli

Aggiornamento di NewS Pro

Aggiornamento di NewS Pro Aggiornamento di NewS Pro Per aggiornare NewS Pro è sufficiente scaricare l'ultima versione e rieseguire l'installazione: i dati immessi non vengono cancellati. Per le installazioni di Rete è necessario

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

4.5 RITENUTE CLIENTI: Gestione delle certificazioni [5.20.1B]

4.5 RITENUTE CLIENTI: Gestione delle certificazioni [5.20.1B] Bollettino 5.2.0-81 4.5 RITENUTE CLIENTI: Gestione delle certificazioni [5.20.1B] Con l attuale release è possibile gestire l archivio delle certificazioni per le ritenute d acconto subite, in modo da

Dettagli

Installare i moduli proposti

Installare i moduli proposti Operazioni preliminari per l aggiornamento del gestionale SPRING SQ/SB Aggiornamento Spring SQ/SB Digitare su un browser il seguente indirizzo (rispettare i caratteri maiuscoli e minuscoli): ftp://s3ordini:s3ordini@www.s3web.it\antielusione

Dettagli

Procedura SMS. Manuale Utente

Procedura SMS. Manuale Utente Procedura SMS Manuale Utente INDICE: 1 ACCESSO... 4 1.1 Messaggio di benvenuto... 4 2 UTENTI...4 2.1 Gestione utenti (utente di Livello 2)... 4 2.1.1 Creazione nuovo utente... 4 2.1.2 Modifica dati utente...

Dettagli

Stampe Contabili, Registri IVA e Bollati

Stampe Contabili, Registri IVA e Bollati Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITA' Stampe Contabili, Registri IVA e Bollati Nel presente manuale verranno analizzate tutte le stampe contabili, quali ad esempio la stampa del bilancio, quella

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

FLIGHT2000 EASYWAY EXPRESS. Manuale per l utente

FLIGHT2000 EASYWAY EXPRESS. Manuale per l utente FLIGHT2000 EASYWAY EXPRESS Manuale per l utente Il menù principale di Easyway Express consente l accesso ai moduli: PREVENTIVI SPEDIZIONI IMPOSTAZIONI AGGIORNAMENTO Preventivi Consente la formulazione

Dettagli

HOTEL MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2012-2013

HOTEL MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2012-2013 HOTEL MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2012-2013 SOMMARIO 1. Introduzione... 3 2. Procedura automatica... 4 3. Procedura manuale... 7 3.1 Front Office... 7 3.2 Ristorante... 9 3.3 Economato... 10 4. Creazione

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Attività Separate ai fini IVA L art. 36 del DPR 633/72 disciplina la tenuta di contabilità separate per le diverse attività esercitate da parte dei soggetti

Dettagli

6.3 E-MAIL: Invio Estratto Conto, Recupero Crediti e Rubrica

6.3 E-MAIL: Invio Estratto Conto, Recupero Crediti e Rubrica Bollettino 5.0.1H4-23 6.3 E-MAIL: Invio Estratto Conto, Recupero Crediti e Rubrica E disponibile una nuova gestione dell invio e-mail per le funzioni: - Rubrica - Stampa Estratto Conto - Recupero Crediti.

Dettagli

PRODUZIONE. Indice degli argomenti. Dal MRP alla Schedulazione a Capacità Finita

PRODUZIONE. Indice degli argomenti. Dal MRP alla Schedulazione a Capacità Finita 2 Manuale Operativo Release 4.60 Manuale Operativo PRODUZIONE Dal MRP alla Schedulazione a Capacità Finita Il modulo Produzione è concepito per ottimizzare la gestione dei materiali e della produzione,

Dettagli

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE Menù Principale Con il tasto Chiudi verrà chiesta la conferma per la chiusura della libreria. Cliccando su Yes la libreria si chiuderà. GESTIONE DELLE OPERAZIONI LOCALI Cliccando

Dettagli

Manuale Utente WinGepa

Manuale Utente WinGepa Manuale Utente WinGepa a cura dell Ufficio per i Progetti Informatici e la Statistica - Arcidiocesi di Milano Tel: 02 8556276 e_mail: gepa@diocesi.milano.it INDICE INDICE...1 AVVIO DEL PROGRAMMA...3 Primo

Dettagli

Tibet. Manuale Centri di Costo. Tibet R 1

Tibet. Manuale Centri di Costo. Tibet R 1 Tibet Manuale Centri di Costo Tibet R 1 Che cosa è la gestione dei Centri di Costo La gestione dei Centri di Costo consente alle aziende di controllare in modo analitico l'aspetto economico della gestione

Dettagli

Manuale d uso del. Portale Argo. release 3.0.0

Manuale d uso del. Portale Argo. release 3.0.0 Manuale d uso del Portale Argo release 3.0.0 vers. 24/09/2015 PORTALE ARGO Sommario Sommario... 2 Premessa... 3 Accesso... 3 Applicazioni e Servizi... 4 Centro Notifiche... 4 Gestione Utenze... 4 Profilo

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Dichiarazioni Fiscali 2014

Dichiarazioni Fiscali 2014 Nota Operativa Dichiarazioni Fiscali 2014 18 aprile 2014 PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE Il prospetto di liquidazione è costituito da un wizard che permette di gestire l esposizione dei debiti/crediti risultanti

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

ALLA C.A. RESPONSABILE DEL SISTEMA INFORMATIVO: ATTIVAZIONE NUOVO ANNO (2015)

ALLA C.A. RESPONSABILE DEL SISTEMA INFORMATIVO: ATTIVAZIONE NUOVO ANNO (2015) ALLA C.A. RESPONSABILE DEL SISTEMA INFORMATIVO: ATTIVAZIONE NUOVO ANNO () Attenzione Solo per i clienti che utilizzano il modulo OFFICINA. Chiudere tutte le commesse aperte prima di effettuare l apertura

Dettagli

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole Prerequisiti Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole L opzione Lotti e matricole è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione Generale

Dettagli

SIAC-SORESA. Guida alla gestione ordini su Portale Enti

SIAC-SORESA. Guida alla gestione ordini su Portale Enti SIAC-SORESA Guida alla gestione ordini su Portale Enti Sommario Introduzione alla gestione ordini... 4 Menù Ordini... 4 Inserimento di un nuovo ordine... 4 Carico... 4 Dati di testata... 5 Carico da Articoli...

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.1. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.1. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.1 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 4 1.1 Per completare l aggiornamento...

Dettagli

GESTIONE ARCHIVI INVENTARI

GESTIONE ARCHIVI INVENTARI GESTIONE ARCHIVI INVENTARI Sommario 1. FLUSSO OPERATIVO... 1 2. PARAMETRI AZIENDA (Archivi Azienda/Parametri Parametri azienda Parametri azienda)... 2 3. GENERAZIONE ARCHIVIO INVENTARI (Magazzino Attività

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.20.1D DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA... 5 2.1 Stampa scadenziario

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.90.1G DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA : IVA PER CASSA...

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI

LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI 1. Lo stato di avanzamento della pratica Una volta inviata una pratica, è sempre possibile, attraverso Telemaco,

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H6. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H6. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.0.1H6 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA... 5 2.1 Ritenuta 10%

Dettagli

TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica

TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica i di 56 Indice 1... 3 1.1 CONFIGURAZIONE SGFE... 3 1.2 FATTURAZIONE ELETTRONICA PASSIVA... 17 1.3 PROTOCOLLAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA...

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1H2. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1H2. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.90.1H2 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 STAMPA DELLA SCHEDA DI TRASPORTO...

Dettagli

Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo

Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo Prerequisiti Mon Ami 3000 Conto Lavoro Gestione del C/Lavoro attivo e passivo L opzione Conto lavoro è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione L opzione Conto lavoro permette

Dettagli

9.1. Nuova fattura fase 1...12 9.2. Nuova fattura Aggiungi voce...13 9.3. Nuova fattura fase 2...13 9.4. Nota di credito...14 10. Pagamenti...14 11.

9.1. Nuova fattura fase 1...12 9.2. Nuova fattura Aggiungi voce...13 9.3. Nuova fattura fase 2...13 9.4. Nota di credito...14 10. Pagamenti...14 11. Sommario 1. SOMMARIO... 3 1. Guida introduttiva... 3 2. L ACCESSO... 3 1. MASCHERA PRINCIPALE... 4 1.1 Codice... 4 1.2 Marca... 4 1.3 Descrizione... 4 1.4 Descrizione 2... 4 1.5 Taglia o Confezione...

Dettagli

LogoSys Srl Via dei Lauri, 1/a 63076 San Benedetto del Tronto (AP) Tel. Fax. 0735 782205 www.logosys.it E-mail: info@logosys.it

LogoSys Srl Via dei Lauri, 1/a 63076 San Benedetto del Tronto (AP) Tel. Fax. 0735 782205 www.logosys.it E-mail: info@logosys.it 1 LogoSys Srl Via dei Lauri, 1/a 63076 San Benedetto del Tronto (AP) Tel. Fax. 0735 782205 www.logosys.it E-mail: info@logosys.it 2 Funzionalità della tool bar Sulla parte superiore delle videate di lavoro

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Breve guida all uso del programma L Edicolante.

Breve guida all uso del programma L Edicolante. Breve guida all uso del programma L Edicolante. Di seguito sono riportati i passi essenziali per consentire di caricare, vendere e generare la bolla di reso di una serie di riviste e di quotidiani. Saranno

Dettagli

Gestione delle commesse collegate a cantieri

Gestione delle commesse collegate a cantieri Release 5.20 Manuale Operativo COMMESSE \ CANTIERI Gestione delle commesse collegate a cantieri Il modulo COMMESSE/CANTIERI è stato appositamente realizzato per fornire un agile e valido strumento di controllo

Dettagli

Il programma prevede 2 modi di operare (anche contemporanei).

Il programma prevede 2 modi di operare (anche contemporanei). Il programma prevede 2 modi di operare (anche contemporanei). Gestione produzione firme ( vedi Gucci ). Acquisizione ordini direttamente da file inviato dal cliente. Gestione degli articoli a varianti.

Dettagli

Manuale. coresuite fixed assets

Manuale. coresuite fixed assets Manuale coresuite fixed assets Type Documentation/User s manual Progetto coresuite fixed assets Data 15.12.09 Verisone 3 Issue Contact Revision Sheet Version Section Date User Description 001 0 15.10.09

Dettagli

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021 MyDB - Anagrafiche estensioni dei Documenti di Magazzino e delle Parcelle Nella definizione delle anagrafiche MyDB è ora possibile estendere direttamente anche le TESTATE e le RIGHE delle varie tipologie

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 ARCHIVI E GENERALE... 5 1.1 Gestione Utenti: abilitazione fido cliente ed

Dettagli

Client Email: manuale d uso Versione 2010.05af Ottobre 2010

Client Email: manuale d uso Versione 2010.05af Ottobre 2010 Versione 2010.05af Ottobre 2010 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. 1. Client Email Alla funzionalità Client Email, integrata a Wingesfar, sono state applicate revisioni grafiche e funzionali

Dettagli

La pagina web per l inserimento della Domanda di Dilazioni Amministrative risulta essere divisa nelle seguenti sezioni:

La pagina web per l inserimento della Domanda di Dilazioni Amministrative risulta essere divisa nelle seguenti sezioni: Funzionalità Inserimento Domanda Dilazione La pagina web per l inserimento della Domanda di Dilazioni Amministrative risulta essere divisa nelle seguenti sezioni: Dati relativi al Soggetto Autenticato

Dettagli

BILANCI E ANALISI DEI DATI

BILANCI E ANALISI DEI DATI Release 5.20 Manuale Operativo BILANCI E ANALISI DEI DATI Libro Inventari La gestione del libro inventari consente di effettuare l elaborazione e la stampa del libro inventari. Può essere composto da:

Dettagli

N. 20. del 30 aprile 2011. A cura di: Solutions for Information & Communication Technology

N. 20. del 30 aprile 2011. A cura di: Solutions for Information & Communication Technology Cosa c è di nuovo Novità e note di aggiornamento VisualGest N. 20 del 30 aprile 2011 A cura di: Solutions for Information & Communication Technology Riassssuntto delle varri iazzi ionii più ssi igniffi

Dettagli

REGISTRO DELLE MODIFICHE

REGISTRO DELLE MODIFICHE TITOLO DOCUMENTO: - TIPO DOCUMENTO: Documento di supporto ai servizi Manuale WebMail EMESSO DA: I.T. Telecom S.r.l. DATA EMISSIONE N. ALLEGATI: STATO: 03/11/2010 0 REDATTO: M. Amato VERIFICATO: F. Galetta

Dettagli

Manuale Utente. Area Conservazione a norma. Fatturazione Elettronica

Manuale Utente. Area Conservazione a norma. Fatturazione Elettronica TINN s.r.l. TERAMO sede legale e amministrativa Via G. De Vincentiis, snc 64100 TE Tel. 0861 4451 Fax 0861 210085 BARI Via F. Campione, 43 70124 BA Tel. 080 5574465 Fax 080 5508790 Partita Iva 00984390674

Dettagli

Stampa Statistiche, Gestione Provvigioni

Stampa Statistiche, Gestione Provvigioni Release 5.20 Manuale Operativo VENDITE E MAGAZZINO Stampa Statistiche, Gestione Provvigioni Il presente manuale fornisce le informazioni necessarie al fine di ottenere le stampe delle statistiche annuali

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA GESTIONE BUDGET

ISTRUZIONI PER LA GESTIONE BUDGET ISTRUZIONI PER LA GESTIONE BUDGET 1) OPERAZIONI PRELIMINARI PER LA GESTIONE BUDGET...1 2) INSERIMENTO E GESTIONE BUDGET PER LA PREVISIONE...4 3) STAMPA DIFFERENZE CAPITOLI/BUDGET.10 4) ANNULLAMENTO BUDGET

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1.1 Operazioni Rilevanti ai fini IVA... 3 1.1.1

Dettagli

Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto

Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto Manuale per la registrazione al sistema Versione 2.2 14/03/2012 SISN_SSW_MSW_FARUM_DIR_MTR_REG.doc Pagina

Dettagli

Accesso iniziale La home page del portale gesgolf riporta tre collegamenti per i diversi tipi di utenti:

Accesso iniziale La home page del portale gesgolf riporta tre collegamenti per i diversi tipi di utenti: Funzionalità del portale gesgolf.it Il portale gesgolf.it mette a disposizione alcuni servizi utili per il mondo del golf a giocatori, circoli golfistici ed hotel convenzionati. Accesso iniziale La home

Dettagli

Autorizzazioni Kronos Web

Autorizzazioni Kronos Web Autorizzazioni Kronos Web Inserimento Richieste All apertura la funzione si presenta così: Da questa funzione è possibile inserire le mancate timbrature e le richieste di giustificativi di assenza o autorizzazione.

Dettagli

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni)

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni) Servizio Supporto Ad Hoc Windows Il presente documento contiene informazioni inerenti le problematiche di inizio anno da affrontare con il gestionale Ad Hoc Windows. Per ulteriori informazioni Vi invitiamo

Dettagli

ESTRATTI CONTO BANCARI

ESTRATTI CONTO BANCARI Release 5.20 Manuale Operativo ESTRATTI CONTO BANCARI Caricamento automatico da File Il modulo permette di semplificare ed automatizzare la gestione contabile degli estratti conto bancari su files: con

Dettagli

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione centrale entrate Direzione centrale sistemi informativi e tecnologici BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Guida alla procedura di richiesta

Dettagli