SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA"

Transcript

1 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale o designazione della miscela Numero di registrazione Sinonimi Nessuno. Numero SDS VS60342 Codice prodotto , , , 767, 76 Data di pubblicazione 1Maggio2015 Numero della versione 01 Data di revisione Data di sostituzione 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Usi identificati Provetta per prelievo del sangue. Usi sconsigliati Non noto Informazioni sul fornitore della scheda di dati di sicurezza Fornitore Nome della Società BD Italia S.p.A Indirizzo Via Della Azalee, Buccinasco (MI) Italia Numero di telefono Fax indirizzo di posta elettronica Contatto Ufficio Regolatorio 1.4. Numero telefonico di +44 (0) emergenza SEZIONE 2: Identificazione dei pericoli 2.1. Classificazione della sostanza o della miscela La miscela è stata valutata e/o sottoposta a test per verificare l'assenza di pericoli fisici, per la salute e per l'ambiente e a essa si applica la seguente classificazione. Classificazione ai sensi della direttiva 67/548/EEC o dalla 1/45/CE modificata Classificazione Xi;R3841, R43, N;R51/53 I testi completi per tutte le Frasi R sono visualizzati alla sezione 16. Classificazione a norma del regolamento (CE) n. 1272/2008 modificato Pericoli per la salute Corrosione/irritazione cutanea Gravi danni oculari/irritazione oculare Sensibilizzazione cutanea Pericoli per l ambiente Pericoloso per l ambiente acquatico, pericolo acquatico a lungo termine Riepilogo dei pericoli Pericoli fisici Pericoli per la salute Pericoli per l ambiente Pericoli specifici Categoria 2 Categoria 1 Categoria 1 Categoria 2 H315 Provoca irritazione cutanea. H318 Provoca gravi lesioni oculari. H317 Può provocare una reazione allergica cutanea. H411 Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata. Non classificato per i pericoli fisici. Irritante per la pelle. Rischio di gravi lesioni oculari. Può provocare sensibilizzazione per contatto con la pelle. Tossico per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico. In concentrazioni elevate i vapori possono irritare le vie respiratorie Versione n.: 01 Data di revisione Data di pubblicazione: 1Maggio /

2 Principali sintomi Grave irritazione agli occhi. I sintomi possono includere bruciore, lacerazione, rossore, gonfiore e visione offuscata. Può provocare lesioni oculari permanenti, incluso la cecità. Contatto con la pelle: Può causare rossore e dolore.) Sensibilizzazione Elementi dell etichetta Etichetta secondo il regolamento (CE) n. 1272/2008 modificato Contiene: (+)Acido tartarico, Tetradeciltrimetilammonio ossalato Pittogrammi di pericolo Avvertenza Indicazioni di pericolo H315 H318 H317 H411 Consigli di prudenza Prevenzione P280 Reazione P302 + P352 P333 + P313 P305 + P351 + P338 P310 Conservazione Smaltimento P501 Informazioni supplementari sulle etichette 2.3. Altri pericoli Pericolo Provoca irritazione cutanea. Provoca gravi lesioni oculari. Può provocare una reazione allergica cutanea. Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata. Indossare guanti protettivi/proteggere gli occhi/il viso. IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE: lavare abbondantemente con acqua. In caso di irritazione o eruzione della pelle: consultare un medico. IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. Contattare immediatamente un CENTRO ANTIVELENI/un medico. Conservare lontano da materiali non compatibili. Smaltire il prodotto/recipiente in ottemperanza alle norme locali/regionali/nazionali/internazionali. Nessuno. Non è una sostanza o miscela PBT o vpvb. SEZIONE 3: Composizione/informazioni sugli ingredienti 3.2. Miscele Informazioni generali Nome chimico % Numero CAS / Numero CE Numero di registrazione REACH Numero della sostanza Note Tetradeciltrimetilammonio ossalato Classificazione: DSD: CLP: < 10 C;R34, Xn;R22, R43, N;R5053 Acute Tox. 4;H302, Skin Corr. 1B;H314, Skin Sens. 1;H317, Eye Dam. 1;H318, Aquatic Acute 1;H400, Aquatic Chronic 1;H410 (+)Acido tartarico Classificazione: DSD: Xi;R CLP: Eye Dam. 1;H318 Elenco di eventuali abbreviazioni e simboli usati sopra Direttiva sostanze pericolose (DSD): Direttiva 67/548/CEE. CLP: Regolamento n. 1272/2008. Commenti sulla composizione Tutte le concentrazioni sono espresse come percentuale in peso a meno che l ingrediente non sia un gas. Le concentrazioni dei gas sono espresse in percentuale in volume. I testi completi per tutte le Frasi R e le Frasi H sono visualizzati al sezione 16. SEZIONE 4: Misure di primo soccorso Informazioni generali Assicurarsi che il personale medico sia al corrente dei materiali coinvolti, e prenda le necessarie precauzioni per proteggersi Versione n.: 01 Data di revisione Data di pubblicazione: 1Maggio /

3 4.1. Descrizione delle misure di primo soccorso Inalazione Muovere all'aria fresca. In caso di respirazione difficoltosa può essere necessario l'ossigeno. Chiamare un medico se i sintomi compaiono o sono persistenti. Contatto con la pelle Togliersi di dosso gli indumenti contaminati. Risciacquare immediatamente la pelle con abbondante acqua corrente. In caso di eruzioni cutanee, ferite o altre irritazioni della pelle: consultare un medico e mostrargli la presente scheda dati. Lavare con sapone e molta acqua. Lavare gli indumenti separatamente prima di riutilizzarli. Contatto con gli occhi Ingestione 4.2. Principali sintomi ed effetti, sia acuti che ritardati 4.3. Indicazione dell eventuale necessità di consultare immediatamente un medico oppure di trattamenti speciali SEZIONE 5: Misure antincendio Pericolo generale d'incendio 5.1. Mezzi di estinzione Mezzi di estinzione idonei Mezzi di estinzione non idonei Sciacquare immediatamente con molta acqua per non più di 15 minuti. Togliere eventuali lenti a contatto e aprire bene gli occhi. Consultare immediatamente un medico. Continuare a sciacquare. Sciacquare continuamente la bocca con acqua e somministrare grandi quantità di acqua/latte se la persona non è incosciente. Non praticare la respirazione bocca a bocca se la vittima ha ingerito la sostanza. Consultare un medico se il disturbo continua. Grave irritazione agli occhi. I sintomi possono includere bruciore, lacerazione, rossore, gonfiore e visione offuscata. Può provocare lesioni oculari permanenti, incluso la cecità. Contatto con la pelle: Può causare rossore e dolore.) Sensibilizzazione. Prendere tutte le misure generali di supporto e curare in funzione dei sintomi. Il prodotto di per sé non brucia. Usare il mezzo di estinzione adeguato a seconda dell'eventuale presenza di altre sostanze chimiche. Non usare un getto d'acqua in quanto potrebbe disperdere o propagare il fuoco Pericoli speciali derivanti In caso di riscaldamento e d'incendio possono crearsi vapori/gas tossici. dalla sostanza o dalla miscela 5.3. Raccomandazioni per gli addetti all estinzione degli incendi Dispositivi di protezione speciali per gli addetti all estinzione degli incendi Procedure speciali per l'estinzione degli incendi SEZIONE 6: Misure in caso di rilascio accidentale Scelta di un apparecchio respiratorio in caso d'incendio: seguire le misure antincendio indicate sul posto di lavoro. In caso d'incendio indossare autorespiratore e indumenti protettivi completi. Usare procedure antincendio standard e considerare i pericoli degli altri materiali coinvolti Precauzioni personali, dispositivi di protezione e procedure in caso di emergenza Per chi non interviene Evitare il contatto con gli occhi e con la pelle. direttamente Per chi interviene direttamente 6.2. Precauzioni ambientali 6.3. Metodi e materiali per il contenimento e per la bonifica 6.4. Riferimenti ad altre sezioni SEZIONE 7: Manipolazione e immagazzinamento 7.1. Precauzioni per la manipolazione sicura 7.2. Condizioni per l immagazzinamento sicuro, comprese eventuali incompatibilità 7.3. Usi finali specifici Utilizzare i dispositivi di protezione individuale consigliati nella sezione 8 della scheda dati di sicurezza. Non scaricare nelle fognature, nei corsi d'acqua o nel terreno. Il responsabile ambientale deve essere informato di tutte le emissioni. Raccogliere il materiale riversato e riporlo in un contenitore adatto, in previsione dello smaltimento. Una volta recuperato il prodotto, sciacquare l'area con acqua. Per informazioni sulla protezione individuale, consultare la sezione 8 della scheda di dati di sicurezza dei materiali. Per informazioni sullo smaltimento, consultare la sezione 13 della scheda di dati di sicurezza dei materiali. Evitare il contatto con gli occhi e con la pelle. Le persone suscettibili di reazioni allergiche non devono maneggiare questo prodotto. Indossare attrezzature di protezione personale adeguate. Lavare attentamente dopo l'uso. Non disperdere nell ambiente. Non gettare i residui nelle fognature. Osservare le norme di buona igiene di laboratorio. Conservare in un luogo fresco, asciutto e ben ventilato. Conservare lontano da materiali non compatibili. Provetta per prelievo del sangue. SEZIONE 8: Controllo dell esposizione/protezione individuale 8.1. Parametri di controllo Versione n.: 01 Data di revisione Data di pubblicazione: 1Maggio /

4 Limiti di esposizione professionale Valori limite biologici Procedure di monitoraggio raccomandate Livello derivato senza effetto (DNEL) Prevedibili concentrazioni prive di effetti (PNEC) Nessun valore limite di esposizione annotato per l'ingrediente/gli ingredienti. Nessun valore limite biologico di esposizione annotato per l'ingrediente/gli ingredienti. Seguire le procedure standard di monitoraggio. Linee guida sull'esposizione Strategia basata su fasce di controllo (control banding) 8.2. Controlli dell esposizione Nessun valore limite di esposizione annotato per l'ingrediente/gli ingredienti. Non noto. Controlli tecnici idonei Nessun requisito particolare di ventilazione. Accesso facile ad abbondante acqua e un flacone per il risciacquo degli occhi. Misure di protezione individuale, quali dispositivi di protezione individuale Informazioni generali L attrezzatura protettiva personale deve essere scelta conformemente alle norme CEN e insieme al fornitore dell attrezzatura protettiva personale. Protezioni per gli occho/il volto Protezione della pelle Protezione delle mani Altro Protezione respiratoria Pericoli termici Misure d igiene Controlli dell esposizione ambientale SEZIONE : Proprietà fisiche e chimiche Indossare occhiali di sicurezza approvati. Indossare guanti protettivi. Si consiglia l'uso di guanti di gomma nitrile. Fare attenzione perché il liquido può penetrare nei guanti. Si consiglia pertanto di cambiare spesso i guanti. Il fornitore di guanti può raccomandare guanti adatti. Indossare indumenti protettivi adatti per prevenire il ripetuto e prolungato contatto con la pelle. Sotto condizioni normali, il respiratore non è normalmente richiesto. Nessuno. Osservare sempre le misure standard di igiene personale, come per esempio il lavaggio delle mani dopo aver maneggiato il materiale e prima di mangiare, bere e/o fumare. Lavare regolarmente gli indumenti da lavoro e l'equipaggiamento di protezione per rimu Il responsabile ambientale deve essere informato di tutte le emissioni..1. Informazioni sulle proprietà fisiche e chimiche fondamentali Aspetto Stato fisico Liquido. Forma Liquido. Colore Trasparente. Odore Caratteristico/a. Soglia olfattiva ph 3,7 (20 C) Punto di fusione/punto di congelamento Punto di ebollizione iniziale e intervallo di ebollizione Punto di infiammabilità Non applicabile. Tasso di evaporazione Infiammabilità (solidi, gas) Non applicabile. Limiti superiore/inferiore di infiammabilità o di esplosività Limite di infiammabilità Non applicabile. inferiore (%) Limite di infiammabilità Non applicabile. superiore (%) Tensione di vapore 23 hpa (20 C) Densità di vapore Densità relativa La solubilità/le solubilità Completamente miscibile in acqua Versione n.: 01 Data di revisione Data di pubblicazione: 1Maggio /

5 Coefficiente di ripartizione (nottanolo/acqua) Temperatura di autoaccensione Temperatura di decomposizione Viscosità Proprietà esplosive Proprietà ossidanti.2. Altre informazioni Non applicabile. Non esplosivo. Non ossidante. Non sono disponibili informazioni supplementari pertinenti. SEZIONE 10: Stabilità e reattività Reattività Stabilità chimica Possibilità di reazioni pericolose Condizioni da evitare Materiali incompatibili Prodotti di decomposizione pericolosi SEZIONE 11: Informazioni tossicologiche Il prodotto è stabile e non reattivo nelle normali condizioni d uso, conservazione e trasporto. Stabile alle condizioni normali. Non si verificherà. Contatto con materiali non compatibili. Agenti ossidanti. Agenti riduttori. Acidi. Basi. Alcali. Ossidi di carbonio. Ammoniaca. Informazioni sulle vie probabili di esposizione Inalazione In concentrazioni elevate i vapori possono irritare le vie respiratorie. Contatto con la pelle Provoca irritazione cutanea. Contatto con gli occhi Provoca gravi lesioni oculari. Ingestione In caso di ingestione può provocare malessere. Sintomi Grave irritazione agli occhi. I sintomi possono includere bruciore, lacerazione, rossore, gonfiore e visione offuscata. Può provocare lesioni oculari permanenti, incluso la cecità. Contatto con la pelle: Può causare rossore e dolore.) Sensibilizzazione Informazioni sugli effetti tossicologici Tossicità acuta Componenti Specie Tetradeciltrimetilammonio ossalato (CAS ) Acuto Inalazione LD50 Corrosione/irritazione cutanea Gravi danni oculari/irritazione oculare Sensibilizzazione respiratoria Sensibilizzazione cutanea Mutagenicità delle cellule germinali Cancerogenicità Tossicità per la riproduzione Tossicità specifica per organi bersaglio esposizione singola Tossicità specifica per organi bersaglio esposizione ripetuta Pericolo in caso di aspirazione Informazioni sulle miscele rispetto alle informazioni sulle sostanze Ratto Provoca irritazione cutanea. Provoca gravi lesioni oculari. Risultati del test 30 mg/kg Può provocare una reazione allergica cutanea. Non noto Versione n.: 01 Data di revisione Data di pubblicazione: 1Maggio /

6 Altre informazioni SEZIONE 12: Informazioni ecologiche Tossicità Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata. Componenti Specie Risultati del test Tetradeciltrimetilammonio ossalato Acquatico Crostacei LC Persistenza e degradabilità Potenziale di bioaccumulo Coefficiente di partizione nottanolo/acqua (log Kow) Fattore di bioconcentrazione (BCF) Mobilità nel suolo Mobilità in generale Risultati della valutazione PBT e vpvb Amphipod (Echinogammarus tibaldii) mg/l, 24 ore Questo prodotto è solubile in acqua e può disperdersi nel suolo. Il prodotto è solubile nell'acqua. Si disperde nell'ambiente acquatico. Non è una sostanza o miscela PBT o vpvb Altri effetti avversi SEZIONE 13: Considerazioni sullo smaltimento Metodi di trattamento dei rifiuti Rifiuti residui Smaltire residui e rifiuti conformemente a quanto disposto dalle autorità locali. Imballaggi contaminati I contenitori vuoti dovrebbero essere trasportati in un sito autorizzato per il riciclaggio o l'eliminazione. Codice Europeo dei Rifiuti * I codici dei rifiuti devono essere assegnati dall'utilizzatore in base all'applicazione che è stata fatta di questo prodotto. Metodi di smaltimento/informazioni Precauzioni particolari SEZIONE 14: Informazioni sul trasporto Smaltire secondo le norme applicabili. Non scaricare nelle fognature, nei corsi d'acqua o nel terreno. Eliminare nel rispetto della normativa vigente in materia. ADR Numero ONU Nome di spedizione dell ONU MATERIA PERICOLOSA PER L AMBIENTE, LIQUIDA, N.A.S. (Tetradeciltrimetilammonio ossalato) Classi di pericolo connesso al trasporto Classe Rischio secondario Nr. pericolo (ADR) 0 Codice delle restrizioni E nei tunnel Gruppo d imballaggio III Pericoli per l ambiente Sì Precauzioni speciali per gli utilizzatori Prima della manipolazione, leggere le disposizioni di sicurezza, la scheda dei dati di sicurezza e le procedure di emergenza. RID Numero ONU Nome di spedizione dell ONU MATERIA PERICOLOSA PER L AMBIENTE, LIQUIDA, N.A.S. (Tetradeciltrimetilammonio ossalato) Classi di pericolo connesso al trasporto Classe Rischio secondario Gruppo d imballaggio III Pericoli per l ambiente Sì Versione n.: 01 Data di revisione Data di pubblicazione: 1Maggio /

7 14.6. Precauzioni speciali per gli utilizzatori ADN Numero ONU Nome di spedizione dell ONU Prima della manipolazione, leggere le disposizioni di sicurezza, la scheda dei dati di sicurezza e le procedure di emergenza. Liquido pericoloso per l'ambiente, n.a.s. (Tetradeciltrimetilammonio ossalato) Classi di pericolo connesso al trasporto Classe Rischio secondario Gruppo d imballaggio III Pericoli per l ambiente Sì Precauzioni speciali per gli utilizzatori Prima della manipolazione, leggere le disposizioni di sicurezza, la scheda dei dati di sicurezza e le procedure di emergenza. IATA UN number UN proper shipping Environmentally hazardous substance, liquid, n.o.s. (Tetradecyltrimethylammonium oxalate) name Transport hazard class(es) Class Subsidiary risk Packing group III Environmental hazards Yes ERG Code L Special precautions Read safety instructions, SDS and emergency procedures before handling. for user IMDG UN number UN proper shipping name ENVIRONMENTALLY HAZARDOUS SUBSTANCE, LIQUID, N.O.S. (Tetradecyltrimethylammonium oxalate) Transport hazard class(es) Class Subsidiary risk Packing group III Environmental hazards Marine pollutant Yes EmS FA, SF Special precautions Read safety instructions, SDS and emergency procedures before handling. for user Trasporto di rinfuse Questa sostanza/miscela non è destinata a essere trasportata alla rinfusa. secondo l allegato II di MARPOL 73/78 e il codice IBC SEZIONE 15: Informazioni sulla regolamentazione Norme e legislazione su salute, sicurezza e ambiente specifiche per la sostanza o la miscela Regolamenti UE Regolamento (CE) n. 1005/200 sulle sostanze che riducono lo strato di ozono, Allegato I e II e successive modifiche Regolamento (CE) N. 850/2004 relativo agli inquinanti organici persistenti, Allegato I e successivi adeguamenti Regolamento (CE) N. 68/2008 sull esportazione ed importazione di sostanze chimiche pericolose, Allegato I, parte 1 e successivi adeguamenti Regolamento (CE) N. 68/2008 sull esportazione ed importazione di sostanze chimiche pericolose, Allegato I, parte 2 e successivi adeguamenti Regolamento (CE) N. 68/2008 sull esportazione ed importazione di sostanze chimiche pericolose, Allegato I, parte 3 e successivi adeguamenti Versione n.: 01 Data di revisione Data di pubblicazione: 1Maggio /

8 Regolamento (CE) N. 68/2008 sull esportazione ed importazione di sostanze chimiche pericolose, Allegato V e successivi adeguamenti Regolamento (CE) n. 166/2006 Allegato II Registro delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti e successive modifiche Regolamento (CE) N. 107/2006, REACH, Articolo 5(10), Elenco di sostanze candidate così come attualmente pubblicato dall'agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) Autorizzazioni Regolamento (CE) n. 107/2006, REACH Allegato XIV Sostanze soggette ad autorizzazione, modificata Restrizioni d'uso Regolamento (CE) N. 107/2006, REACH Allegato XVII, Sostanze soggette a restrizioni in materia di immissione sul mercato e di uso e successivi adeguamenti Direttiva 2004/37/CE: sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un'esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni durante il lavoro e successive modifiche Direttiva 2/85/CEE: sulla sicurezza e salute delle lavoratrici gestanti, puerpere o in periodo di allattamento e successive modifiche Altri regolamenti UE Direttiva 2012/18/UE sugli incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose Direttiva 8/24/CE sulla protezione della salute e della sicurezza dei lavoratori contro i rischi derivanti da agenti chimici durante il lavoro Direttiva 4/33/CE relativa alla protezione dei giovani sul lavoro Altri regolamenti Il prodotto è etichettato e classificato secondo le direttive CEE o le normative nazionali. Questa scheda di dati di sicurezza è conforme ai requisiti della Norma (CE) n 107/2006. In conformità con la Direttiva UE 4/33/EC sulla protezione dei minorenni nell'ambiente di lavoro, i giovani sotto i 18 anni non hanno il permesso di lavorare con questa sostanza. Regolamenti nazionali Valutazione della sicurezza chimica SEZIONE 16: Altre informazioni Elenco delle abbreviazioni Riferimenti Informazioni sul metodo di valutazione che consente di classificare le miscele Testo completo di eventuali indicazioni o Frasi R e indicazioni di pericolo in base alle Sezioni 2 15 Per i lavori con sostanze chimiche attenersi alle normative nazionali. Non è stata effettuata alcuna valutazione della sicurezza chimica. DSD: Direttiva 67/548/CEE. CLP: Regolamento n. 1272/2008. DNEL: Livello derivato senza effetto. PNEC: Prevedibile concentrazione priva di effetti. PBT: Persistente, Bioaccumulativo e Tossico. vpvb: molto Persistente e molto Bioaccumulativo. HSDB Hazardous Substances Data Bank (Banca dati sostanze pericolose) EPA: AQUIRE database ACGIH: American Conference of Governmental and Industrial Hygienists (Conferenza americana degli igienisti industriali governativi). US. Monografie IARC sull'esposizione occupazionale agli agenti chimici Relazione del National Toxicology Program (NTP) sulle sostanze cancerogene La miscela è classificata in base a dati sperimentali delle prove per i rischi fisici. La classificazione per i pericoli per la salute e per l'ambiente è ottenuta mediante una combinazione di metodi di calcolo e dati sperimentali delle prove, se disponibili. Per ulteriori dettagli, fare riferimento alle sezioni, 11 e 12. R22 Nocivo se ingerito. R34 Provoca ustioni. R38 Irritante per la pelle. R41 Rischio di gravi lesioni oculari. R43 Può provocare sensibilizzazione per contatto con la pelle Versione n.: 01 Data di revisione Data di pubblicazione: 1Maggio /

9 Informazioni formative Clausole di esclusione della responsabilità R50 Altamente tossico per gli organismi acquatici. R51/53 Tossico per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico. R53 Può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico. H302 Nocivo se ingerito. H314 Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari. H317 Può provocare una reazione allergica cutanea. H318 Provoca gravi lesioni oculari. H400 Molto tossico per gli organismi acquatici. H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata. Seguire le istruzioni di formazione durante la manipolazione di questo materiale. Per quanto ci è dato sapere, le informazioni contenute nel presente documento sono da ritenersi precise. Tuttavia né BD né alcuna delle sue consociate si assumono alcuna responsabilità in merito alla completezza delle informazioni contenute nel presente documento. La responsabilità di stabilire l'idoneità di qualsiasi materiale è unicamente di competenza dell'utilizzatore. Tutti i materiali possono presentare rischi sconosciuti e devono essere utilizzati con cautela. Sebbene taluni pericoli siano descritti nel presente documento, non possiamo garantire che questi siano gli unici pericoli esistenti Versione n.: 01 Data di revisione Data di pubblicazione: 1Maggio2015 /

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE ESCULINA 41BAV0071

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE ESCULINA 41BAV0071 Biolife Italiana Srl Pagina: 1 di 6 SCHEDA DI SICUREZZA secondo direttiva 1907/2006/CE Doc. N 41BAV0071 rev.0 Data di emissione: 05/05/2015 Data di revisione 05/05/2015 SEZIONE 1: Identificazione della

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE SCHEDA DI SICUREZZA secondo direttiva 1907/2006/CE Pagina: 1 di 6 Doc. N 90HLX100 rev.0 Data di emissione: 06/05/2015 Data di revisione: 06/05/2015 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA Secondo direttiva 1907/2006/CE

SCHEDA DI SICUREZZA Secondo direttiva 1907/2006/CE SCHEDA DI SICUREZZA Secondo direttiva 1907/2006/CE Pagina: 1 di 6 Doc. N 429937 rev.0 Data di preparazione: 12/11/2014 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/ IMPRESA 1.1 Identificatori

Dettagli

Ecolush 15/03/2014 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELL'IMPRESA

Ecolush 15/03/2014 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELL'IMPRESA Pagina 1 di 9 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELL'IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto: 1.2. Usi pertinenti della sostanza o miscela e usi sconsigliati 1.2.1

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome della sostanza Nome commerciale della sostanza Numero

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA PANNI ASSORBENTI IN POLIPROPILENE

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA PANNI ASSORBENTI IN POLIPROPILENE Data ultima revisione 02-2013 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA In conformità con il regolamento (CE) n. 453/2010 SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1. Identificatore

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Edizione riveduta no : 6. Responsab. della distribuzione

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Edizione riveduta no : 6. Responsab. della distribuzione Pagina : 1 êc { C : Corrosivo 8 : Sostanza corrosiva. Pericolo M» Produttore Responsab. della distribuzione Avenue Albert Einstein, 15 Avenue Albert Einstein, 15 1348 Louvain-la-Neuve Belgium 1348 Louvain-la-Neuve

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006 Versione 5.1 Data di revisione Data di stampa

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006 Versione 5.1 Data di revisione Data di stampa SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006 Versione 5.1 Data di revisione Data di stampa 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ / IMPRESA 1.1 Identificatori

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pagina: 1 Data di compilazione: 20.05.2014 N revisione: 1 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto: Codice di

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA TOKUYAMA REBASE Ⅱ Liquid

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA TOKUYAMA REBASE Ⅱ Liquid Data ultima revisione 03122014 1 Revisione 2 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀIMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale

Dettagli

: VIAKAL Fresco Profumo - SPRAY

: VIAKAL Fresco Profumo - SPRAY Data di pubblicazione: 19/12/2013 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Tipo di prodotto chimico

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA RIO CASAMIA COLONIA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA RIO CASAMIA COLONIA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati 1.3. Informazioni

Dettagli

LUIGI DAL TROZZO 1- IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA. 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi consigliati

LUIGI DAL TROZZO 1- IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA. 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi consigliati LUIGI DAL TROZZO 1- IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA 1.1 Denominazione commerciale 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi consigliati Descrizione/utilizzo: 1.3 Informazioni

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA secondo la Direttiva (EU) No. 1907/2006 Pagina: 1 Data di compilazione: 16.08.2010 Revisione: 15.03.2013 N revisione: 3 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Dettagli

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO, DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO, DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA SCHEDA DI SICUREZZA REVISIONE 00 DEL 04/03/2014 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO, DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA 1.1. Identificazione della sostanza o del preparato 1.1.1. Nome commerciale: Unidry

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA W.W. POSITIVE CONTROL (conforme ai Regolamenti (CE) No. 1907/2006 e 453/2010)

SCHEDA DATI DI SICUREZZA W.W. POSITIVE CONTROL (conforme ai Regolamenti (CE) No. 1907/2006 e 453/2010) Page: 1/6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO Nome Prodotto: Codice Prodotto: 21250 Marchio: DIESSE 1.2 USI PERTINENTI IDENTIFICATI

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA OPTIMAGE. SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

SCHEDA DATI DI SICUREZZA OPTIMAGE. SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Conforme al regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH), Allegato II, e successivi adeguamenti introdotti dal regolamento (UE) n. 453/2010 Identificatore del prodotto Nome prodotto SCHEDA DATI DI SICUREZZA SEZIONE

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. Conforme al Regolamento CE 1907/2006, come modificato dal Regolamento CE 453/2010

SCHEDA DI SICUREZZA. Conforme al Regolamento CE 1907/2006, come modificato dal Regolamento CE 453/2010 Pag.1 di 6 1. IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO 1.1 Nome commerciale: GUAINA STRONG VERDE - Monocomponente 1.2 Utilizzazione del preparato: Impermeabilizzante liquido a base di resine acriliche. 1.3 Produttore:

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Ilfostop

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Ilfostop Data ultima revisione 27/11/2013 Revisione 6 Sostituisce la data 02/11/2010 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Ilfostop SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1. Identificatore

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale o designazione della miscela Numero di registrazione

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA secondo la Direttiva (EU) No. 1907/2006 Pagina: 1 Data di compilazione: 04.07.2011 Revisione: 15.03.2013 N revisione: 4 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Barclay Trustee 490

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Barclay Trustee 490 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto Numero del prodotto Italy 1.2. Usi pertinenti

Dettagli

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Page 1/8 Versione 1.0 Pagina 1 di 8 Data di aggiornamento: 01.03.2013 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati

Dettagli

Scheda dati di sicurezza

Scheda dati di sicurezza Scheda dati di sicurezza (Secondo il REGOLAMENTO (UE) N. 453/2010 DELLA COMMISSIONE) SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Codice

Dettagli

: Dash Ecodosi con Ammorbidente Petali di Rosa e Fiori di Ciliegio

: Dash Ecodosi con Ammorbidente Petali di Rosa e Fiori di Ciliegio Dash Ecodosi con Ammorbidente Petali di Rosa e Fiori di Ciliegio Data di pubblicazione: 19/10/2012 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pagina: 1 Data di compilazione: 04/05/2016 N revisione: 1 Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto: Numero CAS:

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA pagina 1/5 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: 1.2 Utilizzi rilevanti identificati della sostanza o miscela e utilizzi sconsigliati

Dettagli

SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLE SOSTANZA / MISCELA - IDENTIFICAZIONE DELLA SOCIETA

SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLE SOSTANZA / MISCELA - IDENTIFICAZIONE DELLA SOCIETA SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLE SOSTANZA / MISCELA - IDENTIFICAZIONE DELLA SOCIETA 1.1 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA / MISCELA NOME DEL PRODOTTO: CODICE PRODOTTO: MB478LT R00478LT DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pagina: 1 Data di compilazione: 19/10/2015 N revisione: 1 Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto: Numero EINECS:

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza Coadiuvante per capelli

Scheda Dati di Sicurezza Coadiuvante per capelli Scheda Dati di Sicurezza Coadiuvante per capelli 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione COADIUVANTE CADUTA CAPELLI 1.2.

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale o designazione della miscela Numero di registrazione

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

: Ace Detersivo Colore

: Ace Detersivo Colore Data di pubblicazione: 08/03/2012 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Tipo di prodotto chimico

Dettagli

Marmo bianco granulare

Marmo bianco granulare Pagina n. 1 / 5 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione Nome chimico e sinonimi calcio carbonato

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA SECONDO IL REGOLAMENTO (EC) NO. 2006/1907/EC, 2006/121/EC & 453/2010

SCHEDA DATI DI SICUREZZA SECONDO IL REGOLAMENTO (EC) NO. 2006/1907/EC, 2006/121/EC & 453/2010 SCHEDA DATI DI SICUREZZA SECONDO IL REGOLAMENTO (EC) NO. 2006/1907/EC, 2006/121/EC & 453/2010 DRAQ5 1. SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E SOCIETÀ/IMPRESA 1.1 Identificatore del

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Scheda di dati di sicurezza Revisione: 16-04-2015 In sostituzione a: 09-05-2014 Versione: 03.00/ITA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore

Dettagli

Scheda dati di sicurezza secondo regolamento (CE) n 1907/2006 e 1272/2008

Scheda dati di sicurezza secondo regolamento (CE) n 1907/2006 e 1272/2008 Scheda dati di sicurezza secondo regolamento (CE) n 1907/2006 e 1272/2008 SACHTLEBEN SR 3 Slurry Data di stampa: 06.03.2015 rielaborata il: 06.03.2015 Revisione: 0 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale o designazione della miscela AGROTAIN DRIMAXX

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA 1 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/DEL PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA Nome del prodotto: SODIUM ACETATE Solution Nome del corredo: SOLiD(TM) FRAGMENT SEQUENCING BUFFER KIT

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 Identificazione del prodotto Codice Prodotto: 1832, 1833, 1631, 1632, 1633, 1675, 1676, 1705, 1834, 1835, 1836, 1837, 3355, 3356

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA TOKUYAMA IONOTITE F Liquid

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA TOKUYAMA IONOTITE F Liquid Data ultima revisione 08082014 1 Revisione 1 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀIMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Scheda di dati di sicurezza Revisione: 11-02-2014 In sostituzione a: 19-11-2012 Versione: 0200/ITA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 11 Identificatore del

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 Identificazione del prodotto Codice Prodotto: DH/71106 Denominazione Prodotto: LC Descrizione prodotto: Cemento temporaneo per faccette

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA PRODOTTO CHIMICO PER USO INDUSTRIALE ACIDO SUCCINICO

SCHEDA DI SICUREZZA PRODOTTO CHIMICO PER USO INDUSTRIALE ACIDO SUCCINICO Versione 4 Data revisione 01.09.2010 SCHEDA DI SICUREZZA PRODOTTO CHIMICO PER USO INDUSTRIALE Conforme al Regolamento CE n. 1907/2006 ACIDO SUCCINICO 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA E DELLA SOCIETÀ NOME

Dettagli

: VIAKAL liquido Aceto

: VIAKAL liquido Aceto Data di pubblicazione: 05/03/2012 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Tipo di prodotto chimico

Dettagli

1/1. STATO FISICO: solido. COLORE: avorio. ODORE: citronella. PESO SPECIFICO +/-5%: 0,9-1 g/cc PH A 20 C, CONC. 100% ISO 4316-77 9-10

1/1. STATO FISICO: solido. COLORE: avorio. ODORE: citronella. PESO SPECIFICO +/-5%: 0,9-1 g/cc PH A 20 C, CONC. 100% ISO 4316-77 9-10 SCHEDA TECNICA MARSIGLIA AL TAGLIO Data di emissione: 05/07/2010 Revisione n. 2 1/1 del 03.10.2012 STATO FISICO: solido COLORE: avorio ODORE: citronella PESO SPECIFICO +/-5%: 0,9-1 g/cc PH A 20 C, CONC.

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA pagina 1/5 Beauty ortho B Data di stampa: 5 ottobre 2015 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: Beauty Ortho B 1.2 Utilizzi

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Data di stampa: 04.06.2014 Pagina 1 di 6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA Secondo direttiva 1907/2006/CE

SCHEDA DI SICUREZZA Secondo direttiva 1907/2006/CE SCHEDA DI SICUREZZA Secondo direttiva 1907/2006/CE Pagina: 1 di 7 Doc. N 4240097 rev.0 Data di preparazione: 13/11/2014 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/ IMPRESA 1.1 Identificatori

Dettagli

Scheda di sicurezza GRANVERDE PRATO

Scheda di sicurezza GRANVERDE PRATO Scheda di sicurezza del 30/11/2012, revisione 5 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/DEL PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione della miscela: Nome commerciale:

Dettagli

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA Via Galvani, 14-294 Corsico (MI) - Italy Tel. (+39) 2 4586435 - Fax (+39) 2 4586984 e-mail: info@pandoralloys.com Internet: www.pandoralloys.com 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA

Dettagli

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Page 1/8 Versione 1.0 Pagina 1 di 8 Data di aggiornamento: 01.03.2013 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati

Dettagli

: VIAKAL LIQUIDO REGOLARE

: VIAKAL LIQUIDO REGOLARE PROFESSIONAL VIAKAL LIQUIDO REGOLARE Data di pubblicazione: 24/02/2012 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale o designazione della miscela Numero di registrazione

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pagina: 1 Data di compilazione: 11/1/12 N revisione: 4 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto: Codice di stock:

Dettagli

NOTA INFORMATIVA IN MATERIA DI SICUREZZA W.F. POSITIVE CONTROL

NOTA INFORMATIVA IN MATERIA DI SICUREZZA W.F. POSITIVE CONTROL Pagina: 1/6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO Nome Prodotto: Codice Prodotto: 21350 Marchio: DIESSE 1.2 USI PERTINENTI IDENTIFICATI

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento (UE) n 453/2010

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento (UE) n 453/2010 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale: DATEXAL REF Codice prodotto: PF00361 1.2. Usi pertinenti identificati

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Nome commerciale o designazione della miscela Numero di registrazione

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Emessa il 11/04/2014 - Rev. n. 3 del 28/04/2015 # 1 / 8 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale : Codice commerciale:

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA FLOORING ADHESIVE

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA FLOORING ADHESIVE Data ultima revisione Oct 2013 1 / 5 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA In conformità con il regolamento (CE) n. 1907/2006 SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1.

Dettagli

Scheda dati di sicurezza

Scheda dati di sicurezza Scheda dati di sicurezza (Secondo il REGOLAMENTO (UE) N. 453/2010 DELLA COMMISSIONE) SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Codice

Dettagli

Basfoliar Aminoacidi 4-0-16

Basfoliar Aminoacidi 4-0-16 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/ impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale : 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza conforme Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH)

Scheda di dati di sicurezza conforme Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH) Pagina 1/6 Scheda di dati di sicurezza conforme Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH) SEZIONE 1: Identificazione della sostanza/del preparato e della società/ impresa 1.1. Identificatore del prodotto Altre

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pagina: 1 Data di compilazione: 07.04.2007 Revisione: 16.04.2012 N revisione: 4 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA 1/9 SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Formato: Cat. No. 40100027, 40100028, 40100029, 40100030, 40100031, 40100060, 40100061,

Dettagli

Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa

Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa SCHEDA INFORMATIVA IN MATERIA DI SICUREZZA COME DA DIRETTIVE 2001/58/CE E 1999/45/CE REDATTA SECONDO DECRETO MINISTRO DELLA SALUTE DEL 07/09/02 E DLGS 13/03/03 N. 65 Pag. 1 di 5 1. Identificazione della

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Secondo il Regolamento (CE) N. 1907/2006 (REACH) Articolo 31, allegato II, ed emendamenti successivi.

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Secondo il Regolamento (CE) N. 1907/2006 (REACH) Articolo 31, allegato II, ed emendamenti successivi. SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Secondo il Regolamento (CE) N. 1907/2006 (REACH) Articolo 31, allegato II, ed emendamenti successivi. SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA pagina 1/6 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: 1.2 Utilizzi rilevanti identificati della sostanza o miscela e utilizzi sconsigliati

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 Identificazione del prodotto Codice Prodotto: JX/10065 Denominazione Prodotto: Descrizione prodotto: Composito fluido 1.2 Usi pertinenti

Dettagli

: LONGLIFE DIAMOND 4X5L I/GR/D/GB

: LONGLIFE DIAMOND 4X5L I/GR/D/GB 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/ impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale : numero di identificazione : 61500 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda di sicurezza ACQUA DEMINERALIZZATA BEAUTIFUL

Scheda di sicurezza ACQUA DEMINERALIZZATA BEAUTIFUL Scheda di sicurezza del 29/7/2015, revisione 1 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione della sostanza: Nome commerciale:

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 8 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda rilasciata da Hilti AG Feldkircherstraße 100 9494 Schaan - Liechtenstein T +423 234 2111 chemicals.hse@hilti.com

Scheda rilasciata da Hilti AG Feldkircherstraße 100 9494 Schaan - Liechtenstein T +423 234 2111 chemicals.hse@hilti.com Data di pubblicazione: 04/12/2015 Data di revisione: 04/12/2015 Sostituisce la scheda: 04/12/2015 Versione: 1.2 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA TOKUYAMA ETCHING GEL HV

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA TOKUYAMA ETCHING GEL HV Data ultima revisione 30072014 1 Revisione 1 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀIMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA IMPATH DS BUFFER

SCHEDA DI SICUREZZA IMPATH DS BUFFER Pag. 1 di 6 Pubblicato: 11/08/2012 Revisione n.: 1 SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto Prodotto: ImPath DS Buffer N. catalogo:

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Scheda di dati di sicurezza Revisione: 18-02-2014 In sostituzione a: 26-11-2012 Versione: 0300/ITA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 11 Identificatore del

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA secondo la Direttiva (EU) No. 1907/2006 Pagina: 1 Data di compilazione: 18.02.2011 Revisione: 15.03.2013 N revisione: 4 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Denominazione commerciale: Noritake Super Porcelain EX-3: Paste Opaque and Paste Opaque

Dettagli

Quantità: N EINECS: N CAS: Impurità: 100% 270-666-7 37244-96-5 Nessuna

Quantità: N EINECS: N CAS: Impurità: 100% 270-666-7 37244-96-5 Nessuna 1. IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELL AZIENDA 1.1. Identificazione del preparato oppure della preparazione Nome: Nefelina Sienite N di registrazione REACH: Esente secondo l Allegato V punto 7 Sinonimi:

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione della

Dettagli

1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Pagina: 1/5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: A3810 Numero CAS: 9001-78-9 Numeri CE: 232-6-4 Usi pertinenti identificati

Dettagli

ACTIVE PROFUMATORE ALFA Cod. 39700272. D.H.P. S.r.l. Tel 0362 1795500 (orari d ufficio)

ACTIVE PROFUMATORE ALFA Cod. 39700272. D.H.P. S.r.l. Tel 0362 1795500 (orari d ufficio) 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELL IMPRESA 1.1 Denominazione del prodotto: ACTIVE PROFUMATORE ALFA PROFUMAZIONE SAHARA 1.2 Uso del preparato: Profumatore per ambienti. 1.3 Formati commercializzati:

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Scheda di dati di sicurezza Data di emissione: 14052014 Versione: 0100/ITA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 11 Identificatore del prodotto Nome commerciale:

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA 1.Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1.Identificatore del prodotto New Algin 1.2.Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela alginato per impronte dentali

Dettagli

SCHEDA DEI DATI DI SICUREZZA CALCESTRUZZI PRECONFEZIONATI MARIOTTI CALCESTRUZZI SRL

SCHEDA DEI DATI DI SICUREZZA CALCESTRUZZI PRECONFEZIONATI MARIOTTI CALCESTRUZZI SRL Pagina 1 di 9 1. INFORMAZIONI GENERALI: IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DEL PRODOTTO 1.1 IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO Conglomerato cementizio fresco, prima dell indurimento. In base alla diversa miscelazione

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Articolo numero: FINOSILIN PLUS Cristalli adesivi 11584 / 11588 1.2. Usi

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza secondo (CE) n. 1907/2006

Scheda di Dati di Sicurezza secondo (CE) n. 1907/2006 Scheda di Dati di Sicurezza secondo (CE) n. 1907/2006 Loctite 8065 pagine 1 di 7 SDB n. : 153550 V001.4 revisione: 24.06.2011 Stampato: 14.01.2014 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela

Dettagli

: Ace Gentile Dosa Facile

: Ace Gentile Dosa Facile Data di pubblicazione: 13/07/2012 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Tipo di prodotto chimico

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Scheda di dati di sicurezza Revisione: 06-08-2014 In sostituzione a: 20-11-2012 Versione: 0200/ITA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 11 Identificatore del

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006

Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006 Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006 pagine 1 di 8 Ariasana Aero 360 Kit SDS n. : 454071 V002.3 revisione: 01.06.2015 Stampato: 07.02.2016 Sostituisce versione del: 20.05.2015

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 828 Numero di registrazione Non applicabile Utilizzazione della Sostanza

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Revisione: 04-11-2011

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Revisione: 04-11-2011 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Revisione: 04-11-2011 SEZIONE 1 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA E DELLA SOCIETA 1.1 Identificatore del prodotto: F50 FLOAT 1.2 Usi pertinenti identificati della miscela: Adesivo

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1/6 Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati della sostanza

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA SEZIONE 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA. Nessuna informazione disponibile

SCHEDA DI SICUREZZA SEZIONE 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA. Nessuna informazione disponibile SCHEDA DI SICUREZZA Data di pubblicazione 06-Magg-2015 Data di revision 06-Magg-2015 Versione 000 SEZIONE 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1 Identificazione del prodotto

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale o designazione della miscela Numero di registrazione

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 Identificazione del prodotto Codice Prodotto: 6340, 6341, 6342, 6343, 6344, 6347 Denominazione Prodotto: ExperTemp ( tutti i toni)

Dettagli

POTASSIO FERROCIANURO

POTASSIO FERROCIANURO POTASSIO FERROCIANURO 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto Identificazione della miscela: Nome commerciale: POTASSIO FERROCIANURO Numero CAS:

Dettagli