TRIBUNALE FALLIMENTARE DI GENOVA FALLIMENTO R.F. 81/2012 * * * RELAZIONE DI STIMA SU BENI IMMOBILI SITI NEL COMUNE DI MEZZANEGO (GE) * * *

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRIBUNALE FALLIMENTARE DI GENOVA FALLIMENTO R.F. 81/2012 * * * RELAZIONE DI STIMA SU BENI IMMOBILI SITI NEL COMUNE DI MEZZANEGO (GE) * * *"

Transcript

1 TRIBUNALE FALLIMENTARE DI GENOVA FALLIMENTO R.F. 81/2012 Giudice Delegato: Dr. Bianchi Curatore Fallimentare: Dr. Martinetto * * * RELAZIONE DI STIMA SU BENI IMMOBILI SITI NEL COMUNE DI MEZZANEGO (GE) * * * 1) INTRODUZIONE Lo scrivente, prof. ing. Antonio Lorenzi, con studio in Genova - Via Boselli 22/1, ha ricevuto incarico dall Ill.mo Sig. Giudice Delegato dr. Tuttobene e su istanza del Curatore Fallimentare dr. Martinetto, per la valutazione sia per degli immobili di proprietà e la predisposizione della documentazione necessaria per la vendita, sia per una ricognizione estimativa del valore degli immobili di proprietà delle società partecipate ai fini della valutazione della partecipazione. 2) BENI IMMOBILI SITI NEL COMUNE DI MEZZANEGO (GE) I beni immobili siti nel Comune di Mezzanego, località Prati, consistono in: - 11 appartamenti - 9 box di cui 3 con annesso locale ad uso ripostiglio - 9 posti auto di cui 3 coperti - 4 cantine quali porzioni residue di un compendio immobiliare ad uso residenziale, denominato Le Lepri, realizzato di recente dalla società fallita. 3) COMUNE DI MEZZANEGO: PORZIONI RESIDUE DI COMPENDIO IMMOBILIARE AD USO RESIDENZIALE 3.1) DESCRIZIONE DEL COMPLESSO RESIDENZIALE (ALLEGATO 1) Il complesso immobiliare denominato le Lepri, è ubicato in via Capitano Francesco Gandolfo nel pieno centro cittadino di Mezzanego (località Prati) provincia di Genova, nell immediato entroterra della città di Chiavari.

2 Gode della vicinanza dei caselli autostradali di Chiavari e Lavagna, da dove si raggiunge Mezzanego attraverso strada provinciale verso la Valle d Aveto e la Val Fontanabuona. La tipologia architettonica della costruzione è del tipo a schiera, costituita da tre corpi edilizi contigui fra loro; due corpi di fabbrica si sviluppano su due piani fuori terra ed uno interrato adibito a box e cantine (corpi B e C), mentre il restante corpo si eleva per tre piani fuori terra ed uno interrato anch esso adibito a box e cantine (corpo A). Posti auto sono stati ricavati in esterno nel distacco vicino al corpo C. La struttura portante è in cemento armato, i tamponamenti in laterizio con cappotto termico e le facciate rifinite in arenino frattazzato, su intonaco per esterni, rilevano decori su finestre e marcapiano. Le finestre sono in legno con vetrocamera e le persiane a doppia anta in legno, dipinte di colore verde. Le scale sono in marmo bianco con ringhiere in ferro tondo. I tetti sono in struttura lignea a quattro falde per il corpo A, mentre i corpi B e C hanno copertura a doppia falda, il manto di copertura è in tegole alla marsigliese sulle falde in coppi sulla linea di colmo. Gli accessi agli immobili sono garantiti da corridoi di distribuzione, vani scale e ascensori partenti dai piani interrati. 3.2) DESCRIZIONE GLI APPARTAMENTI (ALLEGATO n 1) Gli appartamenti sono stati realizzati in tre tipologie differenti: - con due camere, soggiorno con angolo cottura e bagno; - con due camere, soggiorno, cucina e bagno; - con tre camere, soggiorno, cucina e due bagni. Gli appartamenti al piano terra godono di una piccola porzione di terreno, di un porticato e terrazzi, mentre quelli ai piani superiori hanno tutti balconi. Tutti gli appartamenti hanno pavimenti in parquet per camere e soggiorno, cucine e bagni in piastrelle di ceramica, le porte sono tamburate tutte a specchiatura cieca, i sanitari sono di buona fattura e così le rifiniture in generale.

3 L impianto di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria è autonomo, con caldaia a condensazione, e terminali (in alluminio) a parete. Sono presenti nelle coperture pannelli solari per una integrazione al riscaldamento dell acqua calda sanitaria attraverso sistema di impianto ad accumulo. Tutti gli appartamenti hanno box, posti auto coperti e scoperti pertinenziali. Tutti gli appartamenti, allo stato, risultano censiti a Catasto Agenzia del Territorio in cat. A/3 (appartamenti di tipo economico) Stato di occupazione Gli appartamenti, e così le loro pertinenze, in proprietà della fallita xxx sono liberi da persone e cose. 3.3) REGOLARITA EDILIZIA Il complesso immobiliare è stato costruito in virtù di: - Permesso di Costruire rilasciato dal Comune di Mezzanego alla xxx il 30 ottobre del 2008 con il n 13/2008; - Variante n 11/09 del 24 ottobre 2009; - Variante interna del 17 luglio ) CERTIFICATO DI AGIBILITA (ALLEGATO n 2) Il certificato di agibilità del complesso immobiliare è stato richiesto il 31 agosto 2011 prot del 31 agosto 2011 poi integrato come da richiesta del Comune di Mezzanego prot del 19 settembre 2011 e quindi ottenuto (per silenzio assenso, in virtù di quanto previsto dall art. 37 comma 7 lettera b della Legge Regionale 16/2008). 4) PROVENIENZE Il terreno su cui è stato costruito il complesso immobiliare è pervenuto in possesso della Società xxx per atto di compravendita a rogito Notaio Alessandro Corsi in data 11 settembre 2008, n di repertorio, registrato a Genova 3, il 17 settembre 2008 al n e trascritto presso la Conservatoria dei RR.II. di Chiavari in data 19 settembre 2008 al R.P.N

4 5) ISCRIZIONI E TRASCRIZIONI DI PREGIUDIZIO (ALLEGATO 3) Con riferimento alla Dichiarazione notarile del notaio Luigi Castello di Genova, redatta il 16 maggio 2012, risulta quanto segue. A) ipoteca iscritta a Chiavari il 19 settembre 2008 al R.P.N. 1212, per complessivi ,00 a garanzia di un mutuo di originari ,00, gravante sulla area mappali 27,28, 29 del Foglio 25 del Catasto Terreni del Comune di Mezzanego; a favore di BANCA CARIGE S.P.A. contro xxx; a margine della quale sono stati effettuati, relativamente agli immobili in oggetto, i seguenti annotamenti: - restrizione di beni in data 5 gennaio 2012 al R.P.N. 17, a seguito della quale l ipoteca è stata cancellata dai subalterni 39, 40, 41 e 43, mappale 690 del foglio frazionamento in quota in data 5 gennaio 2012 al R.P.N. 18 gli immobili in oggetto costituiscono: - il lotto n. 1: sub 1 e sub 28 (quota capitale ,58 ipoteca ,16) - il lotto n. 2: sub 2 e sub 27 (quota capitale ,33 ipoteca ,66) - il lotto n. 4: sub 4, sub 17 e sub 35 (quota capitale ,95 ipoteca ,90) - il lotto n. 6: sub 6, sub 20 e sub 34 (quota capitale ,15 ipoteca ,30) - il lotto n. 7: sub 7 e sub 22 (quota capitale ,30 ipoteca ,60) - il lotto n. 8: sub 8, sub 21 e sub 30 (quota capitale ,07 ipoteca ,14) - il lotto n. 10: sub 10, sub 19 e sub 31 (quota capitale ,82 ipoteca ,64) - il lotto n. 11: sub 11 e sub 25 (quota capitale ,54 ipoteca ,08) - il lotto n. 12: sub 12, sub 24 e sub 36 (quota capitale ,63 ipoteca ,26) - il lotto n. 13: sub 13, sub 26 e sub 29 (quota capitale ,52 ipoteca ,04) - il lotto n. 14: sub 14, sub 23 e sub 37 (quota capitale ,11 ipoteca ,22) B) ipoteca giudiziale derivante da decreto ingiuntivo, iscritta a Chiavari il 29 marzo 2012 al R.P.N. 253, per complessivi ,00, a garanzia di un debito di originari ,45, a favore di DEMOLSCAVI DI COSOLA STEFANO & C. S.A.S. con sede in Carasco (GE) codice fiscale , contro xxx sopra citata

5 C) decreto di ammissione concordato preventivo, trascritto a Chiavari il 16 maggio2012 al R.P.N. 3186, a favore della MASSA DEI CREDITORI DELLA xxx, contro xxx. 6) CRITERIO E PROCEDIMENTO DI STIMA Per il principio di dipendenza del valore dallo scopo della stima, atto pregiudiziale nella formulazione del giudizio di valore è il riconoscimento dell aspetto economico da riguardare. Nel caso in trattazione, tale aspetto è costituito dalla necessità di provvedere all alienazione dei beni immobili caduti nel fallimento xxx : poiché tale alienazione avverrà a mezzo di vendita giudiziaria si ritiene opportuno fornire per i cespiti in questione, suddivisi in lotti, il prezzo base d asta. Tale valore è generalmente ottenuto apportando una riduzione al più probabile valore di mercato : e ciò sia per tener conto che in tali vendite l aggiudicatario ha l obbligo dell esborso in termini molto ristretti, sia per suscitare l interesse di una molteplicità di possibili acquirenti. Il procedimento di stima che, pertanto, lo scrivente ritiene più idoneo alla particolare fattispecie consiste: a) nella determinazione del più probabile valore di mercato riferito all attualità dei singoli cespiti immobiliari b) nella definitiva valutazione del prezzo base d asta ottenuto mediante opportuna riduzione percentuale del rispettivo valore venale: al fine di tener conto dell entità economica dei cespiti e del loro grado di appetibilità la suddetta riduzione sarà qui applicata nella misura del 10%. Per quanto attiene alla valorizzazione degli appartamenti, verranno prese in considerazione le consistenze, espresse in mq di superficie lorda coperta. Quindi, al fine della determinazione del più probabile valore di mercato in base ad un unico valore unitario di consistenza applicato al mq di superficie lorda coperta la superficie dei giardini, dei portici, dei terrazzi e dei balconi viene conteggiata parzialmente definendo così la superficie commerciale equivalente. Avuto riguardo delle caratteristiche intrinseche ed estrinseche dei cespiti qui in oggetto, il più probabile valore di mercato sarà determinato effettuando opportuni raffronti con immobili di caratteristiche analoghe di cui siano noti i valori recenti di compravendita, tenendo anche in conto delle indicazioni fornite al riguardo dall Agenzia del Territorio (attraverso il sito Osservazioni del mercato Immobiliare OMI quotazioni ) e dell attuale situazione delle compravendite immobiliari.

6 7) PREMESSA ALLA FORMAZIONE E STIMA DEI SINGOLI LOTTI - ALLEGATI Le porzioni residue del complesso residenziale sito in Mezzanego (GE) e caduti nel fallimento qui in oggetto risultano costituite dai seguenti cespiti: - 11 appartamenti (di cat. A/3 di tipo economico) - 9 box (di cat. C6) di cui 3 con annesso locale ad uso ripostiglio - 9 posti auto, di cui 3 coperti (di cat. C6) - 4 cantine (di cat. C2). Detti cespiti saranno qui di seguito raggruppati in lotti, quindi identificati (attraverso i riferimenti catastali ed i confini) e poi stimati (dopo averne valutato la consistenza). Tutti i beni costituenti i vari lotti, di cui in seguito, sono rappresentati nella planimetria (di cui all ALLEGATO n 4) costituente l elaborato planimetrico presentato, a suo tempo, all Agenzia del Territorio. Per i dettagli dei singoli cespiti: appartamenti, box, posti auto coperti ed esterni e cantine, occorre fare riferimento agli allegati di seguito elencati. ALLEGATO n 5 Fogli di visura catastali degli appartamenti, box, posti auto coperti ed esterni e cantine, rilasciati dall Agenzia del Territorio ALLEGATO n 6 Planimetrie catastali degli appartamenti, box, posti auto coperti ed esterni e cantine, rilasciati dall Agenzia del Territorio - planimetria piano interrato per box, posti auto coperti ed esterni e cantine ALLEGATO n 7 Tabelle per il calcolo delle consistenze (superficie commerciale equivalente) e dei più probabili valori di mercato ALLEGATO n 8 Regolamento di condominio

7 8) LOTTI, RIFERIMENTI CATASTALI, CONFINI, STIMA E PREZZO BASE D ASTA LOTTO 1 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina A contrassegnata con il civ. 185: - appartamento distinto con il n interno 1, posto al piano terra, composto da: due camere, soggiorno, cucina, bagno, disimpegno ed annesso giardino con porticato e terrazzo e posto auto coperto con vincolo pertinenziale, sito al piano sottostrada, distinto con il n 2A. ******** Identificazione dei cespiti Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATI n 5/A) I cespiti sono identificati presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego Catasto Fabbricati come segue: Foglio 25, mapp. 690, sub. 1, cat. A/3, classe 2, 5,5 vani, rendita 355,06, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 185, piano terra interno 1 b) posto auto coperto Foglio 25, mapp. 690, sub. 28, cat. C/6, classe 1, consist. 31 mq, rendita 54,43, via Capitano Francesco Gandolfo, piano S1 in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATI n 6/A) Da Nord e procedendo in senso orario: con annesso giardino, porticato e terrazzo, il tutto a confini: attraverso corsia di accesso con civ. 191 via Cap. F. Gandolfo, via Cap. F. Gandolfo, stradina vicinale confine di proprietà, appartamento int. 2 e vano scale b) posto auto coperto posto auto 1A sub 27, intercapedine, box 1A sub 15, area di manovra BCNC sub 47 Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATI n 6/A)

8 superficie commerciale equivalente: 93 mq altezza: 2,70 m più probabile valore di mercato: 93 mq x /mq = ,00 b) posto auto coperto superficie catastale: 31 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 Vincolo di pertinenzialità: esiste vincolo di asservimento del posto auto all appartamento di cui sopra (voce a) ai sensi della L. 122 del 1989 art. 9, comma 5, come da Atto di asservimento del notaio Corsi di Genova in data 29 novembre 2011, n di Rep n 15685, di Racc. e n di Reg. Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo, cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 1 : ,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 1: ,00 * * * LOTTO 2 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina A contrassegnata con il civ. 185: - appartamento distinto con il n interno 2, posto al piano terra, composto da: due camere, soggiorno, cucina, bagno e disimpegno ed annesso giardino con porticato e terrazzo e posto auto coperto con vincolo pertinenziale sito al piano sottostrada distinto con il n 1A. ******** Identificazione dei cespiti Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATI n 5/B)

9 I cespiti sono identificati presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego, Catasto Fabbricati, come segue: Foglio 25, mapp. 690, sub. 2, cat. A/3, classe 2, 5 vani, rendita 322,79, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 185, piano terra interno 2 b) posto auto coperto Foglio 25, mapp. 690, sub. 27, cat. C/6, classe 1, consist. 30 mq, rendita 52,68, via Capitano Francesco Gandolfo, piano S1 in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATI n 6/B) Da Nord e procedendo in senso orario: con annesso giardino, porticato e terrazzo, il tutto a confini: attraverso corsia d accesso con il civ. 191 via Cap. F. Gandolfo, apparta-mento interno 1 e vano scale, stradina vicinale confine della proprietà, appartamento int. 1 edificio B b) posto auto coperto intercapedine su due fronti, posto auto 2 A sub 28, area di manovra BCNC sub 47 Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATI n 6/B) superficie commerciale equivalente: 88 mq altezza: 2,70 m più probabile valore di mercato: 88 mq x /mq = ,00 b) posto auto coperto superficie catastale: 30 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 Vincolo di pertinenzialità: esiste vincolo di asservimento del posto auto all appartamento di cui sopra (voce a) ai sensi della L. 122 del 1989 art. 9, comma 5, come da Atto di asservimento del notaio Corsi di Genova in data 29 novembre 2011, n di Rep n 15685, di Racc.e n di Reg.

10 Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo, cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 2 : ,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 2: ,00 * * * LOTTO 3 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina A contrassegnata con il civ. 185: - appartamento distinto con il n int. 4, posto al primo piano, composto da: due camere, soggiorno, cucina, bagno, disimpegno e balcone, con box (con ripostiglio) sito al piano sottostrada e distinto con il n 3A e posto auto esterno distinto con il n 3S, entrambi con vincolo pertinenziale. ******** Identificazione dei cespiti Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATI n 5/C) I cespiti sono identificati presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego, Catasto Fabbricati, come segue: Foglio 25, mapp. 690, sub. 4, cat. A/3, classe 2, 4,5 vani, rendita 290,51, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 185, 1 piano int. 4 b) box (con ripostiglio) Foglio 25, mapp. 690, sub. 17, cat. C/6, classe 2, consist. 28 mq, rendita 57,84, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 185 A, piano S1 interno 3A c) posto auto esterno Foglio 25, mapp. 690, sub. 35, cat. C/6, classe 1, consist. 13 mq, rendita

11 22,83, via Capitano Francesco Gandolfo, piano S1 in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATO n 6/C) Da Nord e procedendo in senso orario: : muri perimetrali, appartamento int. 3 e vano scale, muri perimetrali, apparta-mento int. 3 edificio B b) box (con ripostiglio) area di manovra BCNC sub 47 e box 2A sub 16, box 2A sub 16, intercapedine su due lati c) posto auto esterno posto auto 2 S sub 36, area di manovra BCNC sub 53, posto auto 4 S sub 34, (tramite beudo con) BCNC sub 53 Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATI n 6/C) superficie commerciale equivalente: 82 mq altezza: 2,70 m più probabile valore di mercato: 82 mq x /mq = ,00 b) box (con ripostiglio) superficie catastale: 28 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 c) posto auto esterno superficie catastale: 13 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 Vincolo di pertinenzialità: esiste vincolo di asservimento del box e del posto auto all appartamento di cui sopra (voce a) ai sensi della L. 122 del 1989 art. 9, comma 5, come da Atto di asservimento del notaio Corsi di Genova, in data 29 novembre 2011, n di Rep n 15685, di Racc. e n di Reg.

12 Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo, cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 3: ,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 3: ,00 * * * LOTTO 4 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina A contrassegnata con il civ. 185: - appartamento distinto con il n int. 6, posto al secondo piano, composto da: due camere, soggiorno, cucina, bagno, disimpegno e balcone, con box sito al piano sottostrada distinto con il n 4A e posto auto esterno distinto con il n 4S, entrambi con vincolo pertinenziale. Identificazione dei cespiti Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATI n 5/D) I cespiti sono identificati presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego, Catasto Fabbricati, come segue: Foglio 25, mapp. 690, sub. 6, cat. A/3, classe 2, 4,5 vani, rendita 290,51, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 185, 2 piano interno 6 b) box Foglio 25, mapp. 690, sub. 20, cat. C/6, classe 2, consist. 23 mq, rendita 47,51, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 187 A, piano S1 interno 4A c) posto auto esterno Foglio 25, mapp. 690, sub. 34, cat. C/6, classe 1, consist. 12 mq, rendita 21,27, via Capitano Francesco Gandolfo, piano S1 in capo alla ditta:

13 Confini (vedasi ALLEGATI n 6/D) Da Nord e procedendo in senso orario: : muri perimetrali, appartamento int. 5 e vano scale, muri perimetrali, edificiob b) box area di manovra BCNC sub 48, area di manovra BCNC sub 47, muri perimetrali, box 1B sub 21 c) posto auto esterno posto auto 3S sub 35, area di manovra BCNC sub 53, posto auto 5S sub 33, (tramite beudo con) BCNC sub 53 Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATI n 6/D) superficie commerciale equivalente: 84 mq altezza: 2,70 m più probabile valore di mercato: 84 mq x /mq = ,00 b) box superficie catastale: 23 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 c) posto auto esterno superficie catastale: 12 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 Vincolo di pertinenzialità: esiste vincolo di asservimento del box e del posto auto all appartamento di cui sopra (voce a) ai sensi della L. 122 del 1989 art. 9, comma 5, come da Atto di asservimento del notaio Corsi di Genova in data 29 novembre 2011, n di Rep n 15685, i Racc. e n di Reg. Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo,

14 cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 4: ,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 4: ,00 LOTTO 5 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina B contrassegnata con il civ. 187: - appartamento distinto con il n interno 1, posto al piano terra, composto da: tre camere, ingresso, soggiorno, cucina, due bagni, disimpegno ed annesso giardino con portico e terrazzo e box con vincolo pertinenziale distinto con il n 2B, sito al piano sottostrada. ******** Identificazione dei cespiti Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATI n 5/E) I cespiti sono identificati presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego, Catasto Fabbricati, come segue: Foglio 25, mapp. 690, sub. 7, cat. A/3, classe 2, 6,5 vani, rendita 419,62, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 187, piano terra int. 1 b) box Foglio 25, mapp. 690, sub. 22, cat. C/6, classe 2, consist. 36 mq, rendita 74,37, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 187 A, piano S1 interno 2B in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATI n 6/E) Da Nord e procedendo in senso orario: con annesso giardino, porticato e terrazzo, il tutto a confini: attraverso corsia di accesso con civ. 191 di via Cap. F. Gandolfo, apparta-mento int. 2 edificio A, stradina vicinale, appartamento int. 2 edificio B e vano scale

15 b) box area di manovra BCNC sub 49, locale tecnico, cantina sub 42 e ripostiglio box 1B sub 21, intercapedine e box 1C sub 23 Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATI n 6/E) superficie commerciale equivalente: 116 mq altezza: 2,70 m più probabile valore di mercato: 116 mq x /mq = ,00 b) box superficie catastale: 36 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 Vincolo di pertinenzialità: esiste vincolo di asservimento del box all apparta-mento di cui sopra (voce a), ai sensi della L. 122 del 1989 art.9, comma 5, come da Atto di asservimento del notaio Corsi di Genova, in data 29/11/2011, n di Rep, n di Racc. e n di Reg. Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo, cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 5: ,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 5: ,00 * * * LOTTO 6 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo, nella palazzina B contrassegnata con il civ. 187: - appartamento distinto con il n interno 2, posto al piano terra, composto da: due camere, soggiorno con angolo cottura, bagno, disimpegno ed annesso giardino con portico e terrazzo,

16 con box (con ripostiglio) sito al piano sottostrada distinto con il n 1B e posto auto esterno distinto con il n 8S entrambi con vincolo pertinenziale ******** Identificazione dei cespiti Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATI n 5/F) I cespiti sono identificati presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego, Catasto Fabbricati, come segue: Foglio 25, mapp. 690, sub. 8, cat. A/3, classe 2, 4 vani, rendita 258,23, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 187, piano terra int. 2 b) box (con ripostiglio) Foglio 25, mapp. 690, sub. 21, cat. C/6, classe 2, consist. 27 mq, rendita 55,78, via Capitano Francesco Gandolfo n 187A, piano S1 interno 1B c) posto auto esterno Foglio 25, mapp. 690, sub. 30, cat. C/6, classe 1, consist. 11 mq, rendita 19,32, via Capitano Francesco Gandolfo, piano S1 in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATI n 6/F) Da Nord e procedendo in senso orario: con annesso giardino, portico e terrazzo, il tutto a confini: attraverso corsia di accesso con civ. 191 di via Cap. F. Gandolfo, appartamento int. 1 e vano scale, stradina vicinale confine di proprietà, appartamento int. 1 edificio C b) box (con ripostiglio) area di manovra BCNC sub 48, box 4A sub 20, intercapedine, box 2B sub 22, ripostiglio sub 42, accesso a locale tecnico e locale tecnico. c) posto auto esterno posto auto 7S sub 31, area di manovra BCNC sub 53, area condominiale e confine della proprietà Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATI n 6/F)

17 superficie commerciale equivalente: 78 mq altezza: 2,70 m più probabile valore di mercato: 78 mq x /mq = ,00 b) box (con ripostiglio) superficie catastale: 27 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 c) posto auto esterno superficie catastale: 11 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 Vincolo di pertinenzialità: esiste vincolo di asservimento del box e del posto auto all appartamento di cui sopra (voce a), ai sensi della L. 122 del 1989 art.9, comma 5, come da Atto di asservimento del notaio Corsi di Genova, in data 29/11/2011, n di Rep., n di Racc. e n di Reg. Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo, cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 6: ,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 6: ,00 * * * LOTTO 7 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina B contrassegnata con il civ. 187: - appartamento distinto con il n interno 4, posto al primo piano, composto da: due camere, soggiorno con angolo cottura, bagno, disimpegno e balcone, con box sito al piano sottostrada

18 distinto con il n 4B e posto auto esterno distinto con il n 7S, entrambi con vincolo pertinenziale. Identificazione dei cespiti Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATI n 5/G) I cespiti sono identificati presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego, Catasto Fabbricati, come segue: Foglio 25, mapp. 690, sub. 10, cat. A/3, classe 2, 3,5 vani, rendita 225,95, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 187, piano 1, int. 4 b) box Foglio 25, mapp. 690, sub. 19, cat. C/6, classe 2, consist. 15 mq, rendita 30,99, via Capitano Francesco Gandolfo n 187A, piano S1 interno 4B c) posto auto esterno Foglio 25, mapp. 690, sub. 31, cat. C/6, classe 1, consist. 11 mq, rendita 19,32, via Capitano Francesco Gandolfo, piano S1 in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATI n 6/G) Da Nord e procedendo in senso orario: (con balcone): muri perimetrali, appartamento int. 3, muri perimetrali, appartamento int. 3 edificio C b) box intercapedine, box 3B sub 18, area di manovra BCNC sub 48 e intercapedine accesso edificio c) posto auto esterno posto auto 6S sub 32, area di manovra BCNC sub 53, posto auto 8S sub 30, confine della proprietà. Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATI n 6/G) (con balcone): superficie commerciale equivalente: 73 mq altezza: 2,70 m

19 più probabile valore di mercato: 73 mq x /mq = ,00 b) box superficie catastale: 15 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 c) posto auto esterno superficie catastale: 11 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 Vincolo di pertinenzialità: esiste vincolo di asservimento del box e del posto auto all appartamento di cui sopra (voce a), ai sensi della L. 122 del 1989 art.9, comma 5, come da Atto di asservimento del notaio Corsi di Genova, in data 29/11/2011, n di Rep., n di Racc. e n di Reg. Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo, cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 7: ,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 7: ,00 * * * LOTTO 8 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina C contrassegnata con il civ. 189: - appartamento distinto con il n interno 1, posto a piano terra, composto da: tre camere, ingresso-soggiorno, cucina, due bagni, disimpegno e annesso giardino con porticato e terrazzo e box con vincolo pertinenziale distinto con il n 3C, sito al piano sottostrada. ******** Identificazione dei cespiti Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATI n 5/H)

20 I cespiti sono identificati presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego, Catasto Fabbricati, come segue: Foglio 25, mapp. 690, sub. 11, cat. A/3, classe 2, consist. 6,5 vani, rendita 419,62, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 189, piano T, interno 1 b) box Foglio 25, mapp. 690, sub.25, cat. C/6, classe 2, consist. 27 mq, rendita 55,78, via Capitano Francesco Gandolfo, civ. 189 A, piano S1, int. 3C in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATI n 6/H) Da Nord e procedendo in senso orario: con annesso giardino, portico e terrazzo, il tutto a confini: attraverso corsia di accesso con civ. 191 di via Cap. F. Gandolfo, appartamento int. 2 edificio B, stradina vicinale confine della proprietà, appartamento interno 2 edificio C. b) box area di manovra BCNC sub 51, vano scale, locale tecnico ripostiglio sub 43 box 2C sub 24, intercapedine, box 4C sub 26. Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATI n 6/H) superficie commerciale equivalente: 112 mq altezza: 2,70 m più probabile valore di mercato: 112 mq x /mq = ,00 b) box superficie catastale: 27 mq più probabile valore di mercato: a corpo 25.00,00 Vincolo di pertinenzialità: esiste vincolo di asservimento del box all appartamento di cui sopra (voce a), ai sensi della L. 122 del 1989 art.9, comma 5, come da Atto di asservimento del notaio Corsi di Genova, in data 29/11/2011, n di Rep., n di Racc. e n di Reg.

21 Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo, cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 8: ,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 8: ,00 * * * LOTTO 9 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina C contrassegnata con il civ. 189: - appartamento distinto con il n interno 2, posto al piano terra, composto da: due camere, soggiorno con angolo cottura, bagno, ingresso-disimpegno e annesso giardino con porticato e terrazzo e box (con ripostiglio) sito al piano sottostrada distinto con il n 2C e posto auto esterno distinto con il n 2S, entrambi con vincolo pertinenziale. ******** Identificazione dei cespiti Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATI n 5/I) I cespiti sono identificati presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego, Catasto Fabbricati, come segue: Foglio 25, mapp. 690, sub. 12, cat. A/3, classe 2, consist. 4 vani, rendita 258,23, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 189, piano T, int. 2 b) box (con ripostiglio) Foglio 25, mapp. 690, sub.24, cat. C/6, classe 2, consist. 27 mq, rendita 55,78, via Capitano Francesco Gandolfo, civ. 189 A, piano S1, int. 2C c) posto auto esterno Foglio 25, mapp. 690, sub.36, cat. C/6, classe 1, consist. 17 mq, rendita

22 29,85, via Capitano Francesco Gandolfo, piano S1 in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATI n 6/I) Da Nord e procedendo in senso orario: con annesso giardino, portico e terrazzo, il tutto a confini: attraverso corsia di accesso con proprietà civ. 191 di via Cap. F. Gandolfo, appartamento int. 1 e vano scale, stradina vicinale confine della proprietà, distacco b) box (con ripostiglio) area di manovra BCNC sub 50, box 1C sub 23, intercapedine, ripostiglio sub 43 locale tecnico. c)posto auto esterno posto auto 1S sub 37, area di manovra BCNC sub 53, posto auto 3S sub 35, BCNC sub 53. Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATI n 6/I) superficie commerciale equivalente: 84 mq altezza: 2,70 m più probabile valore di mercato: 84 mq x /mq = ,00 b) box (con ripostiglio) superficie catastale: 27 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 c) posto auto esterno superficie catastale: 17 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 Vincolo di pertinenzialità: esiste vincolo di asservimento del box e del posto auto all appartamento di cui sopra (voce a), ai sensi della L. 122 del 1989 art.9, comma 5, come da Atto di asservimento del notaio Corsi di Genova, in data 29/11/2011, n di Rep., n di Racc. e n di Reg.

23 Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo, cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 9: ,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 9: ,00 * * * LOTTO 10 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina C contrassegnata con il civ. 189: - appartamento distinto con il n interno 3, posto al primo piano, composto da: tre camere, ingresso-soggiorno, cucina, due bagni, disimpegno e balcone con box distinto con il n 4C e posto auto coperto distinto con il n 1C entrambi siti al piano sottostrada e con vincolo pertinenziale. ******** Identificazione dei cespiti Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATI n 5/L) I cespiti sono identificati presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego, Catasto Fabbricati, come segue: Foglio 25, mapp. 690, sub. 13, cat. A/3, classe 2, consist. 6 vani, rendita 387,34, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 189, piano 1, int. 3 b) box Foglio 25, mapp. 690, sub.26, cat. C/6, classe 2, consist. 26 mq, rendita 53,71, via Capitano Francesco Gandolfo, civ. 189 A, piano S1, int. 4C c) posto auto coperto Foglio 25, mapp. 690, sub.29, cat. C/6, classe 1, consist. 17 mq, rendita

24 29,85, via Capitano Francesco Gandolfo, piano S1 in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATI n 6/L) Da Nord e procedendo in senso orario: : muri perimetrali, apparta-mento int. 4 edificio B, muri perimetrali, apparta-mento int. 4 e vano scale b) box area di manovra BCNC sub 51, box 3C sub 25, intercapedine (su due fronti) c) posto auto coperto intercapedine (su due fronti), area di manovra BCNC sub 50, area di accesso BCNC sub 46 Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATI n 6/L) superficie commerciale equivalente: 106 mq altezza: 2,70 m più probabile valore di mercato: 106 mq x /mq = ,00 b) box superficie catastale: 26 mq più probabile valore di mercato: a corpo 25.00,00 c) posto auto coperto superficie catastale: 17 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 Vincolo di pertinenzialità: esiste vincolo di asservimento del box e del posto auto all appartamento di cui sopra (voce a), ai sensi della L. 122 del 1989 art.9, comma 5, come da Atto di asservimento del notaio Corsi di Genova, in data 29/11/2011, n di Rep., n di Racc. e n di Reg. Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo,

25 cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 10: ,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 10: ,00 * * * LOTTO 11 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina C contrassegnata con il civ. 189: - appartamento distinto con il n interno 4, posto al primo piano, composto da: due camere, soggiorno con angolo cottura, bagno, ingresso-disimpegno e balcone, con box distinto con il n 1C sito al piano sottostrada e posto auto esterno distinto con il n 1S entrambi con vincolo pertinenziale. ******** Identificazione dei cespiti Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATI n 5/M) I cespiti sono identificati presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego, Catasto Fabbricati, come segue: Foglio 25, mapp. 690, sub. 14, cat. A/3, classe 2, consist. 3,5 vani, rendita 225,95, via Capitano Francesco Gandolfo, civico 189, piano 1, int. 4 b) box Foglio 25, mapp. 690, sub.23, cat. C/6, classe 2, consist. 23 mq, rendita 47,51, via Capitano Francesco Gandolfo, civ. 189 A, piano S1, int. 1C c) posto auto esterno Foglio 25, mapp. 690, sub.37, cat. C/6, classe 1, consist. 18 mq, rendita 31,61, via Capitano Francesco Gandolfo, piano S1. in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx

26 Confini (vedasi ALLEGATI n 6/M) Da Nord e procedendo in senso orario: : muri perimetrali, appartamento interno 3, stradina vicinale confine di proprietà, distacco b) box area di manovra BCNC sub 50, BCNC sub 49 box 2B sub 22 (parte), intercapedine, box 2C sub 24 c) posto auto esterno confine della proprietà, area di manovra BCNC sub 53, posto auto 2S sub 36, confine della proprietà. Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATI n 6/M) superficie commerciale equivalente: 75 mq altezza: 2,70 m più probabile valore di mercato: 75 mq x /mq = ,00 b) box superficie catastale: 23 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 c) posto auto esterno superficie catastale: 18 mq più probabile valore di mercato: a corpo ,00 Vincolo di pertinenzialità: esiste vincolo di asservimento del box e del posto auto all appartamento di cui sopra (voce a), ai sensi della L. 122 del 1989 art.9, comma 5, come da Atto di asservimento del notaio Corsi di Genova, in data 29/11/2011, n di Rep., n di Racc. e n di Reg. Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo,

27 cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 11: ,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 11: ,00 * * * LOTTO 12 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina A contrassegnata con il civ. 185: - ripostiglio - cantina distinta con la lettera A, sita al piano sottostrada, della superficie catastale di 5 mq. ******** Identificazione del cespite Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATO n 5/N) Il cespite è identificato presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego Catasto Fabbricati come segue: Foglio 25, Mapp 690, sub 39, Cat C/2, classe 1, consistenza mq 5, rendita 6,46, via Capitano Francesco Gandolfo civ. 185A, piano S1 in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATO n 6/N) Da Nord e procedendo in senso orario: corridoio di accesso BCNC sub 44, cantina B sub 40, box 2A sub16, locale tecnico sub 38 Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATO n 6/N) superficie catastale: 5 mq più probabile valore di mercato: a corpo 5.000,00 Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo,

28 cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 12: 5.000,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 12: 4.500,00 * * * LOTTO 13 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina A contrassegnata con il civ. 185: - ripostiglio - cantina distinta con la lettera B, sita al piano sottostrada, della superficie catastale di 5 mq. ******** Identificazione del cespite Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATO n 5/O) Il cespite è identificato presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego Catasto Fabbricati come segue: Foglio 25, Mapp 690, sub 40, Cat C/2, classe 1, consistenza mq 5, rendita 6,46, via Capitano Francesco Gandolfo civ. 185A, piano S1 in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATO n 6/O) Da Nord e procedendo in senso orario: corridoio di accesso BCNC sub 44, cantina C sub 41, box 2A sub16, cantina A sub 39 Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATO n 6/O) superficie catastale: 5 mq più probabile valore di mercato: a corpo 5.000,00 Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo,

29 cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 13: 5.000,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 13: 4.500,00 LOTTO 14 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina A contrassegnata con il civ. 185: - ripostiglio - cantina distinta con la lettera C, sita al piano sottostrada, della superficie catastale di 5 mq. ******** Identificazione del cespite Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATO n 5/P) Il cespite è identificato presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego Catasto Fabbricati come segue: Foglio 25, Mapp 690, sub 41, Cat C/2, classe 1, consistenza mq 5, rendita 6,46, via Capitano Francesco Gandolfo civ. 185A, piano S1, in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATO n 6/P) Da Nord e procedendo in senso orario: corridoio di accesso BCNC sub 44, ripostiglio-box 1A sub 15, box 2A sub 16, cantina B sub 40 Consistenze, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATO n 6/P) superficie catastale: 5 mq più probabile valore di mercato: a corpo 5.000,00 Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo,

30 cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 14: 5.000,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 14: 4.500,00 * * * LOTTO 15 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina C contrassegnata con il civ. 189: - ripostiglio - cantina sita al piano sottostrada, della superficie catastale di 5 mq. ******** Identificazione del cespite Riferimenti catastali (vedasi ALLEGATO n 5/Q) Il cespite è identificato presso l Agenzia del Territorio del Comune di Mezzanego Catasto Fabbricati come segue: Foglio 25, Mapp 690, sub 43, Cat C/2, classe 1, consistenza mq 5, rendita 6,46, via Capitano Francesco Gandolfo civ. 189A, piano S1, in capo alla ditta: xxx con sede in Genova, C.F. xxx Confini (vedasi ALLEGATO n 6/Q) Da Nord e procedendo in senso orario: locale tecnico, box 2C sub 24, ripostiglio-box 2C sub 24, box 3C sub 25 Consistenza, stima e prezzo base d asta (vedasi ALLEGATO n 6/Q) superficie catastale: 5 mq più probabile valore di mercato: a corpo 5.000,00 Nota: nel presente lotto è anche compresa oltre le comproprietà di rito la proporzionale quota di comproprietà, secondo la tab. A allegata al Regolamento di Condominio (ALLEGATO n 8), dell area individuata al Catasto Terreni di Mezzanego al Foglio 25, mapp 27, seminativo irriguo,

31 cl. 4, aree 12 e centiare 30, R.D. 4,76 R.A. 3,81, confinante tramite beudo con il cortile del complesso, con i mappali 25, 38, 39, 270, costituente pertinenza delle unità immobiliari del complesso. PIÙ PROBABILE VALORE DI MERCATO DEL LOTTO 15: 5.000,00 PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 15: 4.500,00 * * *

32 RIEPILOGO LOTTO 1 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palaz-zina A contrassegnata con il civ. 185: - appartamento distinto con il n interno 1, posto al piano terra, composto da: due camere, soggiorno, cucina, bagno, disimpegno ed annesso giardino con porticato e terrazzo e posto auto coperto con vincolo pertinenziale, sito al piano sottostrada, distinto con il n 2A. PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 1: ,00 LOTTO 2 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina A contrassegnata con il civ. 185: - appartamento distinto con il n interno 2, posto al piano terra, composto da: due camere, soggiorno, cucina, bagno e disimpegno ed annesso giardino con porticato e terrazzo e posto auto coperto con vincolo pertinenziale sito al piano sottostrada distinto con il n 1A. PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 2: ,00 LOTTO 3 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina A contrassegnata con il civ. 185: - appartamento distinto con il n int. 4, posto al primo piano, composto da: due camere, soggiorno, cucina, bagno, disimpegno e balcone, con box (con ripostiglio) sito al piano sottostrada e distinto con il n 3A e posto auto esterno distinto con il n 3S, entrambi con vincolo pertinenziale. PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 3: ,00

33 LOTTO 4 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina A contrassegnata con il civ. 185: - appartamento distinto con il n int. 6, posto al secondo piano, composto da: due camere, soggiorno, cucina, bagno, disimpegno e balcone, con box sito al piano sottostrada distinto con il n 4A e posto auto esterno distinto con il n 4S, entrambi con vincolo pertinenziale. PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 4: ,00 LOTTO 5 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina B contrassegnata con il civ. 187: - appartamento distinto con il n interno 1, posto al piano terra, composto da: tre camere, ingresso, soggiorno, cucina, due bagni, disimpegno ed annesso giardino con portico e terrazzo e box con vincolo pertinenziale distinto con il n 2B, sito al piano sottostrada. PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 5: ,00 LOTTO 6 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo, nella palazzina B contrassegnata con il civ. 187: - appartamento distinto con il n interno 2, posto al piano terra, composto da: due camere, soggiorno con angolo cottura, bagno, disimpegno ed annesso giardino con portico e terrazzo, con box (con ripostiglio) sito al piano sottostrada distinto con il n 1B e posto auto esterno distinto con il n 8S entrambi con vincolo pertinenziale PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 6: ,00 LOTTO 7 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palazzina B contrassegnata con il civ. 187:

34 - appartamento distinto con il n interno 4, posto al primo piano, composto da: due camere, soggiorno con angolo cottura, bagno, disimpegno e balcone, con box sito al piano sottostrada distinto con il n 4B e posto auto esterno distinto con il n 7S, entrambi con vincolo pertinenziale. PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 7: ,00 LOTTO 8 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palaz-zina C contrassegnata con il civ. 189: - appartamento distinto con il n interno 1, posto a piano terra, composto da: tre camere, ingresso-soggiorno, cucina, due bagni, disimpegno e annesso giardino con porticato e terrazzo e box con vincolo pertinenziale distinto con il n 3C, sito al piano sottostrada. PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 8: ,00 LOTTO 9 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palaz-zina C contrassegnata con il civ. 189: - appartamento distinto con il n interno 2, posto al piano terra, composto da: due camere, soggiorno con angolo cottura, bagno, ingresso-disimpegno e annesso giardino con porticato e terrazzo e box (con ripostiglio) sito al piano sottostrada distinto con il n 2C e posto auto esterno distinto con il n 2S, entrambi con vincolo pertinenziale. PREZZO BASE D ASTA DEL LOTTO 9: ,00 LOTTO 10 Nel Comune di Mezzanego, in via Capitano Francesco Gandolfo nella palaz-zina C contrassegnata con il civ. 189: - appartamento distinto con il n interno 3, posto al primo piano, composto da: tre camere, ingresso-soggiorno, cucina, due bagni, disimpegno e balcone con box distinto con il n 4C e

TRIBUNALE ORDINARIO DI BOLOGNA ESECUZIONI IMMOBILIARI * * * PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE * * * PREMESSA

TRIBUNALE ORDINARIO DI BOLOGNA ESECUZIONI IMMOBILIARI * * * PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE * * * PREMESSA GEOMETRA MONTALTI GIANFRANCO Via Fioravanti n. 21 40129 BOLOGNA Tel. 051 364384 - Fax 051 364384 E-mail: gianfranco.montalti@collegiogeometri.bo.it TRIBUNALE ORDINARIO DI BOLOGNA ESECUZIONI IMMOBILIARI

Dettagli

TRIBUNALE DI TREVISO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G. ESEC. IMM.RI 228/2010 RAPPORTO DI STIMA LOTTO UNICO

TRIBUNALE DI TREVISO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G. ESEC. IMM.RI 228/2010 RAPPORTO DI STIMA LOTTO UNICO TRIBUNALE DI TREVISO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G. ESEC. IMM.RI 228/2010 RAPPORTO DI STIMA LOTTO UNICO Beni siti in Via Risorgimento n. 9 nella frazione Parè a Conegliano -

Dettagli

CONCORDATO PREVENTIVO IMPRESA DI COSTRUZIONI TAMIOZZO SRL IN LIQUIDAZIONE

CONCORDATO PREVENTIVO IMPRESA DI COSTRUZIONI TAMIOZZO SRL IN LIQUIDAZIONE TRIBUNALE DI VICENZA FALLIMENTI CONCORDATO PREVENTIVO IMPRESA DI COSTRUZIONI TAMIOZZO SRL IN LIQUIDAZIONE N. 2481/2012 Giudice: Dr. Giuseppe Limitone Il Curatore: Dott. Alessandro Caldana ELABORATO PERITALE

Dettagli

T R I B U N A L E D I T R E V I S O * * * * * ESECUZIONE IMMOBILIARE : n. 491/2008 RG. UDIENZA DEL 05.10.2011

T R I B U N A L E D I T R E V I S O * * * * * ESECUZIONE IMMOBILIARE : n. 491/2008 RG. UDIENZA DEL 05.10.2011 T R I B U N A L E D I T R E V I S O * * * * * ESECUZIONE IMMOBILIARE : n. 491/2008 RG. UDIENZA DEL 05.10.2011 BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. c o n t r o [omissis] e [omissis] GIUDICE ESECUTORE: DOTT.

Dettagli

RELAZIONE DI STIMA. 16,10 32.200,00 6.559,56 autorimesse 14 305 3 C6 Stalle, scuderie, rimesse,

RELAZIONE DI STIMA. 16,10 32.200,00 6.559,56 autorimesse 14 305 3 C6 Stalle, scuderie, rimesse, RELAZIONE DI STIMA Protocollo n 2266656 Fascicolo 1546 Data incarico 30/12/2009 Data sopralluogo 04/01/2010 GENERALITÀ DEL PERITO INCARICATO Nome Arch. Nato il 30/10/1949 Studio presso Note: Iscrizione

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE FALLIMENTARE

TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE FALLIMENTARE TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE FALLIMENTARE FALLIMENTO N. 227/2012: OMISSIS GIUDICE DELEGATO: DOTT. GUSTAVO NANNI CURATORE: DOTT. MARCO GREGORINI PERIZIA DI STIMA IMMOBILI IN PERTICA BASSA Brescia, 06.05.2013

Dettagli

Dott. Ing. Andrea Trabucchi tel: 339 8475543 e mail: andreatrabucchi@gmail.com andreatrabucchi@pec.it

Dott. Ing. Andrea Trabucchi tel: 339 8475543 e mail: andreatrabucchi@gmail.com andreatrabucchi@pec.it Perizia di stima Fallimento EdilSilva srl n. 31/2014 Tribunale di Piacenza Giudice: Dott. Maurizio Boselli Curatore: Avv. Renza Bravi *** n 1 Appartamento con Cantina - n 3 Autorimesse Via Guglielmo da

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI RAVENNA SEZIONE FALLIMENTARE * * * PERIZIA DI STIMA IMMOBILE *** *** *** IDENTIFICAZIONE CATASTALE

TRIBUNALE CIVILE DI RAVENNA SEZIONE FALLIMENTARE * * * PERIZIA DI STIMA IMMOBILE *** *** *** IDENTIFICAZIONE CATASTALE TRIBUNALE CIVILE DI RAVENNA SEZIONE FALLIMENTARE * * * PERIZIA DI STIMA IMMOBILE FALLIMENTO:. GIUDICE DELEGATO: DOTT. Sentenza del 07/02/12 depositata il 07.02.2012 n.4/12 R.G. PERIZIA ANONIMA CURATORE:

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI FORLI SEZIONE FALLIMENTARE ***

TRIBUNALE CIVILE DI FORLI SEZIONE FALLIMENTARE *** Concordato Preventivo R.G. n 05/2015 TRIBUNALE CIVILE DI FORLI SEZIONE FALLIMENTARE Giudice Delegato: Dott. Alberto Pazzi Commissario Giudiziale: Avv. Pierluigi Ranieri Concordato Preventivo R.G. n. 05/2015

Dettagli

Comune di Treviso. Tribunale di Treviso sezione II civile. GIUDICE dott. A. VALLE. Procedura Esecutiva Immobiliare

Comune di Treviso. Tribunale di Treviso sezione II civile. GIUDICE dott. A. VALLE. Procedura Esecutiva Immobiliare Architetto Stefano Roma Studio via Verdi, 63 31015 Conegliano TV tel. fax: 0438 412885 e-mail: archi.roma@tiscali.it Comune di Treviso Tribunale di Treviso sezione II civile GIUDICE dott. A. VALLE Procedura

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA IV SEZIONE CIVILE FALLIMENTARE GIUDICE DELEGATO DOTT. MAURIZIO ATZORI CURATORE PROF. DOTT. ALBERTO ANDREAZZA * * *

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA IV SEZIONE CIVILE FALLIMENTARE GIUDICE DELEGATO DOTT. MAURIZIO ATZORI CURATORE PROF. DOTT. ALBERTO ANDREAZZA * * * TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA IV SEZIONE CIVILE FALLIMENTARE GIUDICE DELEGATO DOTT. MAURIZIO ATZORI CURATORE PROF. DOTT. ALBERTO ANDREAZZA * * * FALLIMENTO ARGILESE COSTRUZIONI S.R.L. * * * N. 160/2013 R.G.

Dettagli

TRIBUNALE DI BERGAMO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI RAPPORTO DI STIMA. N. Gen. Rep. 00053/2013. Promossa da: UNICREDIT S.p.a.

TRIBUNALE DI BERGAMO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI RAPPORTO DI STIMA. N. Gen. Rep. 00053/2013. Promossa da: UNICREDIT S.p.a. TRIBUNALE DI BERGAMO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI RAPPORTO DI STIMA N. Gen. Rep. 00053/2013 Giudice Dr. LAURA IRENE GIRALDI Promossa da: UNICREDIT S.p.a. Tecnico incaricato: Geom. GIORGIO MAJ iscritto

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA RELAZIONE TECNICA E PERIZIA DI STIMA IMMOBILI SITI IN BIASSONO (MILANO) CONCORDATO PREVENTIVO N. 7/2009 SAN MICHELE S.P.A.

TRIBUNALE DI BRESCIA RELAZIONE TECNICA E PERIZIA DI STIMA IMMOBILI SITI IN BIASSONO (MILANO) CONCORDATO PREVENTIVO N. 7/2009 SAN MICHELE S.P.A. TRIBUNALE DI BRESCIA RELAZIONE TECNICA E PERIZIA DI STIMA IMMOBILI SITI IN BIASSONO (MILANO) CONCORDATO PREVENTIVO N. 7/2009 SAN MICHELE S.P.A. COMMISSARIO GIUDIZIALE: DOTT. ALBERTO FACELLA GIUDICE DELEGATO:

Dettagli

Procedura esecutiva 591/08 PERIZIA DI STIMA. Per gli immobili oggetto di valutazione siti in: CAPPELLA MAGGIORE Via Livel 35/d,

Procedura esecutiva 591/08 PERIZIA DI STIMA. Per gli immobili oggetto di valutazione siti in: CAPPELLA MAGGIORE Via Livel 35/d, Procedura esecutiva 591/08 PERIZIA DI STIMA Per gli immobili oggetto di valutazione siti in: CAPPELLA MAGGIORE Via Livel 35/d, meglio censita nel NCEU; Comune di Cappella Maggiore, Sez. B, Foglio 9 mappale

Dettagli

RELAZIONE DI STIMA PER VALUTAZIONE AGGIORNATA DI IMMOBILE

RELAZIONE DI STIMA PER VALUTAZIONE AGGIORNATA DI IMMOBILE Prot.0007710 /I del 31/05/2013 RELAZIONE DI STIMA PER VALUTAZIONE AGGIORNATA DI IMMOBILE Unità immobiliare sita in Busca (Cn) Via S.Francesco D Assisi n. 3 descritto al N.C.E.U. al Foglio n.55 mapp. 79

Dettagli

arch. TERESA SIANO via Mazzini n.62 84081 Baronissi (SA); tel./fax 089/953723 cell. 3492656766; e-mail: teresa.siano@libero.it

arch. TERESA SIANO via Mazzini n.62 84081 Baronissi (SA); tel./fax 089/953723 cell. 3492656766; e-mail: teresa.siano@libero.it arch. TERESA SIANO via Mazzini n.62 84081 Baronissi (SA); tel./fax 089/953723 cell. 3492656766; e-mail: teresa.siano@libero.it TRIBUNALE DI SALERNO III SEZ. CIVILE - UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Integrazione

Dettagli

A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che. Sub. 15 (appartamento) e sub. 17 (posto auto)

A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che. Sub. 15 (appartamento) e sub. 17 (posto auto) A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che alcune rifiniture dell alloggio sono ancora da ultimare. Per cui: V. =. 409.080,00 4% =. 392.716,80 Sub. 15 (appartamento)

Dettagli

Esecuzione immobiliare n 434/2008. G.E. Dott. A.M. FABBRO. Promossa da. Contro. [omissis] e [omissis]

Esecuzione immobiliare n 434/2008. G.E. Dott. A.M. FABBRO. Promossa da. Contro. [omissis] e [omissis] TRIBUNALE DI TREVISO CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI CONSULENZA TECNICA D UFFICIO Esecuzione immobiliare n 434/2008 G.E. Dott. A.M. FABBRO Promossa da CLARIS FINANCE 2003 S.R.L. Contro [omissis] e [omissis]

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Tullio, 24 - UDINE (UD) 1 Indice 1. OGGETTO

Dettagli

RELAZIONE LOTTO UNICO

RELAZIONE LOTTO UNICO TRIBUNALE DI PALMI SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI Consulenza Tecnica d Ufficio relativa alla procedura esecutiva immobiliare promossa dalla Banca di Credito Cooperativo di Cittanova in danno del Sig. XXXXX

Dettagli

Tribunale Civile di Genova R.G. n 600/12+630/12. Sezione VII. Fallimenti ed Esecuzioni Immobiliari

Tribunale Civile di Genova R.G. n 600/12+630/12. Sezione VII. Fallimenti ed Esecuzioni Immobiliari Tribunale Civile di Genova R.G. n 600/12+630/12 Sezione VII Fallimenti ed Esecuzioni Immobiliari Procedura di espropriazione immobiliare promossa da Unicredit S.p.A. (avv. Picedi Benettini Eugenio) Condominio

Dettagli

Avviso di vendita mediante procedura competitiva

Avviso di vendita mediante procedura competitiva Avviso di vendita mediante procedura competitiva ***** CONCORDATO PREVENTIVO N. 30/2010 TRIBUNALE DI TREVISO Giudice Delegato: Dott. Antonello M. FABBRO Commissario Giudiziale: Dott. Luigino POLON Liquidatore

Dettagli

S T I M A P E R I T A L E

S T I M A P E R I T A L E S T I M A P E R I T A L E OGGETTO: Fallimento Invest Bau s.r.l. - G.m.b.H. VALUTAZIONE P.M. 51 P.ED. 1320 P.T. 1841/II C.C. MERANO SCOPO DELLA STIMA La presente stima ha lo scopo di determinare il valore

Dettagli

TRIBUNALE DI TIVOLI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Forzata BANCA NAZIONALE DEL LAVORO. Contro. N Gen. 1669/2005

TRIBUNALE DI TIVOLI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Forzata BANCA NAZIONALE DEL LAVORO. Contro. N Gen. 1669/2005 Udienza 01/02/2011 TRIBUNALE DI TIVOLI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione Forzata BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Contro N Gen. 1669/2005 Giudice Dr. Filippo Maria TROPIANO Custode Giudiziario Avv. Leonardo

Dettagli

Concordato Preventivo

Concordato Preventivo TRIBUNALE DI COMO Concordato Preventivo DITTA NGR SRL Giudice Delegato Dr. Vito Febbraro Commissario Dr. Fabio Gambusera ELABORATO PERITALE Tecnico incaricato: Ing. Elio Casanovi iscritto all'albo della

Dettagli

TRIBUNALE DI TREVISO. Sezione Esecuzioni Immobiliari RELAZIONE DEL C.T.U. Il sottoscritto ing. Giorgio Basso, con studio in Corso Mazzini, 109 a

TRIBUNALE DI TREVISO. Sezione Esecuzioni Immobiliari RELAZIONE DEL C.T.U. Il sottoscritto ing. Giorgio Basso, con studio in Corso Mazzini, 109 a TRIBUNALE DI TREVISO Sezione Esecuzioni Immobiliari RELAZIONE DEL C.T.U. Nella esecuzione promossa da Omissis CONTRO Omissis ESECUZIONE N. 779/2008 G.E.: dott. Andrea Valerio Cambi Il sottoscritto ing.

Dettagli

ALLEGATO A TRIBUNALE CIVILE DI FORLI ******** PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE ******** PROSPETTO RIEPILOGATIVO E IDENTIFICATIVO DELL IMMOBILE

ALLEGATO A TRIBUNALE CIVILE DI FORLI ******** PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE ******** PROSPETTO RIEPILOGATIVO E IDENTIFICATIVO DELL IMMOBILE ALLEGATO A N 6 RG. ES N 199/07 TRIBUNALE CIVILE DI FORLI ******** PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE ******** PROSPETTO RIEPILOGATIVO E IDENTIFICATIVO DELL IMMOBILE ******************* LOTTO SESTO

Dettagli

TRIBUNALE DI GENOVA. G.D. Dott. D. BIANCHI. Fallimento Immobiliare e Sviluppo S.r.l. Curatore Fallimentare: Dott. Roberto BOZZO

TRIBUNALE DI GENOVA. G.D. Dott. D. BIANCHI. Fallimento Immobiliare e Sviluppo S.r.l. Curatore Fallimentare: Dott. Roberto BOZZO TRIBUNALE DI GENOVA Sezione Fallimentare - R.F. n. 99/2011 G.D. Dott. D. BIANCHI Fallimento Immobiliare e Sviluppo S.r.l. Curatore Fallimentare: Dott. Roberto BOZZO Oggetto: Relazione tecnico-estimativa,

Dettagli

DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA LA SPEZIA RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI CHIAVARI (GE)

DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA LA SPEZIA RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI CHIAVARI (GE) DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA LA SPEZIA RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI CHIAVARI (GE) Via Parma, 14 ALLOGGIO ASI MGE0071 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE 2. UBICAZIONE

Dettagli

PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA

PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA RICHIEDENTE: COMUNE DI LARI - UFFICIO TECNICO; OGGETTO: APPARTAMENTO PER CIVILE ABITAZIONE, ANNESSO LOCALE RIPOSTIGLIO IN COMPROPRIETA E QUOTA DI UN TERZO SUL RESEDE. (UNITA

Dettagli

ELENCO IMMOBILI IN VENDITA DATI COMUNI AI LOTTI 1) - 2) - 3)

ELENCO IMMOBILI IN VENDITA DATI COMUNI AI LOTTI 1) - 2) - 3) ALLEGATO sub 1) ELENCO IMMOBILI IN VENDITA DATI COMUNI AI LOTTI 1) - 2) - 3) Ubicazione e descrizione Le unità abitative sono ubicate alla distanza di circa 300 metri fuori delle mura cinquecentesche zona

Dettagli

TRIBUNALE DI TREVISO RELAZIONE DEL CONSULENTE

TRIBUNALE DI TREVISO RELAZIONE DEL CONSULENTE TRIBUNALE DI TREVISO Sezione Esecuzioni Immobiliari Esecuzione Immobiliare n 598/2010 FABBRO (prossima udienza in data 25.02.2015) G. E. dott. ANTONELLO promossa da BANCA DI CIVIDALE S.P.A. contro FADELLI

Dettagli

PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA

PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA RICHIEDENTE: COMUNE DI LARI - UFFICIO TECNICO; OGGETTO: APPARTAMENTO PER CIVILE ABITAZIONE, ANNESSO LOCALE AUTORIMESSA E QUOTA DI UN TERZO SUL RESEDE. ALLEGATI: Estratto di Mappa;

Dettagli

TRIBUNALE DI COMO FALLIMENTARE. Fallimento. N. Gen. Rep. 0048/2013. Giudice Delegato Dr.ssa Paola Parlati Curatore Dr.

TRIBUNALE DI COMO FALLIMENTARE. Fallimento. N. Gen. Rep. 0048/2013. Giudice Delegato Dr.ssa Paola Parlati Curatore Dr. TRIBUNALE DI COMO FALLIMENTARE Fallimento N. Gen. Rep. 0048/2013 Giudice Delegato Dr.ssa Paola Parlati Curatore Dr. Eliseo Bancora RAPPORTO DI STIMA Tecnico incaricato: Arch. Heimdall Studio - www.hestudio.it

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Allegato A 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Casimiro Donadoni 19/23, TRIESTE

Dettagli

Mq. 3.016,60*./mq. 3.000,00 =. 9.049.800,00. - costo di costruzione, pari a. 1.650,00 al mq (si tiene conto di finiture di

Mq. 3.016,60*./mq. 3.000,00 =. 9.049.800,00. - costo di costruzione, pari a. 1.650,00 al mq (si tiene conto di finiture di Mq. 3.016,60*./mq. 3.000,00 =. 9.049.800,00 A tale importo vanno detratti: - costo di costruzione, pari a. 1.650,00 al mq (si tiene conto di finiture di pregio o materiali di buona qualità) V.= mq. 3.016,60

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ESTIMATIVA

RELAZIONE TECNICA ESTIMATIVA RELAZIONE TECNICA ESTIMATIVA Il sottoscritto Arch. Paolo Pozzaglio, con studio in Chiari, Via San Bernardino n. 8, regolarmente iscritto all'ordine degli Architetti della Provincia di Brescia al n. 1746,

Dettagli

STUDIO TECNICO Via A. Cristofoli n 46/50 37138 Verona Telefono 045/572622 telefax 045/578193 maritatial@libero.it alessio.maritati@geopec.

STUDIO TECNICO Via A. Cristofoli n 46/50 37138 Verona Telefono 045/572622 telefax 045/578193 maritatial@libero.it alessio.maritati@geopec. Geom. ALESSIO MARITATI CONSULENTE TECNICO DEL TRIBUNALE DI VERONA STUDIO TECNICO Via A. Cristofoli n 46/50 37138 Verona Telefono 045/572622 telefax 045/578193 maritatial@libero.it alessio.maritati@geopec.it

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fa 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Manzoni, 18 - MANIAGO (PN) 1 Indice 1. OGGETTO

Dettagli

I N G E G N E R E Via Albere, 10 Tel. 045-8102891 37138 - Verona Fax 045-8198337 E-mail enrico.firpo@libero.it Cell. 335-5437806 PERIZIA DI STIMA

I N G E G N E R E Via Albere, 10 Tel. 045-8102891 37138 - Verona Fax 045-8198337 E-mail enrico.firpo@libero.it Cell. 335-5437806 PERIZIA DI STIMA Enrico Firpo I N G E G N E R E Via Albere, 10 Tel. 045-8102891 37138 - Verona Fax 045-8198337 E-mail enrico.firpo@libero.it Cell. 335-5437806 PERIZIA DI STIMA IMMOBILI IN PERIZIA: RESIDENZA TURISTICA ALBERGHIERA

Dettagli

TRIBUNALE DI NOVARA Sezione civile fallimentare

TRIBUNALE DI NOVARA Sezione civile fallimentare TRIBUNALE DI NOVARA Sezione civile fallimentare Fallimento..._ n. _33/2011 RG FALL Giudice delegato: Dott.... Al Curatore Fallimentare: Dott.... ************************ RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Allegato A 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Trento, 97 UDINE (UD) 1 Allegato

Dettagli

ad uso ufficio, bagno con antibagno, balcone; vi si accede dalla Via Oberdan a

ad uso ufficio, bagno con antibagno, balcone; vi si accede dalla Via Oberdan a TRIBUNALE DI LUCCA La commercialista Dott.ssa Elena Maria Genovesi, con studio in Pietrasanta, Piazza Stazione, n. 5, delegata ai sensi dell art.591 bis C.P.C. dal Giudice dell Esecuzione, Dott. Giacomo

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DI STIMA

RELAZIONE TECNICA DI STIMA RELAZIONE TECNICA DI STIMA Il sottoscritto Zanella geom. Roberto, nato a Cesena il 18/12/50, ivi residente in Viale Abruzzi, 27, regolarmente iscritto all'albo dei Geometri della Provincia di Forlì - Cesena

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via D Aronco, 9 - UDINE (UD) 1 Indice 1. OGGETTO

Dettagli

T R I B U N A L E D I M A C E R A T A

T R I B U N A L E D I M A C E R A T A T R I B U N A L E D I M A C E R A T A Procedura Esecutiva Immobiliare N. 1 2 6 / 0 7 Promossa da Contro MARCHIORI ANDREA XXXXXXXXXXXXXXX GIUDICE DELEGATO: D O T T. L U I G I R E A L E R E L A Z I O N E

Dettagli

LOTTO n. 6 Castello 1964

LOTTO n. 6 Castello 1964 LOTTO n. 6 Castello 1964 Ubicazione Planimetria Stato dell immobile Caratteristiche estrinseche: Trattasi di fabbricato, esternamente in stato manutentivo normale, con struttura portante in muratura,

Dettagli

Esecuzioni Immobiliari REG.ESEC. 367/2011

Esecuzioni Immobiliari REG.ESEC. 367/2011 Reg. ESEC. 367/2011_CTU geom. M. Cannilla TRIBUNALE DI VIGEVANO Esecuzioni Immobiliari REG.ESEC. 367/2011 TRIBUNALE DI VIGEVANO REG.ESEC. 367/11 Esecuzione imm.re promossa da: UNICREDIT BANCA SPA (avv.

Dettagli

PERIZIA TECNICA DESCRITTIVA ed ESTIMATIVA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX MAFIL

PERIZIA TECNICA DESCRITTIVA ed ESTIMATIVA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX MAFIL COMUNE DI VITTORIO VENETO U.O. PATRIMONIO E POLITICHE ENERGETICHE PERIZIA TECNICA DESCRITTIVA ed ESTIMATIVA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX MAFIL Vittorio Veneto, 2 maggio 2011 ELABORATI: A. Relazione generale:

Dettagli

TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE SECONDA FALLIMENTARE. JAMMETTI FRANCESCO & C. nonché dei soci illimitatamente responsabili ============

TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE SECONDA FALLIMENTARE. JAMMETTI FRANCESCO & C. nonché dei soci illimitatamente responsabili ============ TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE SECONDA FALLIMENTARE Fallimento RG. n. 683/02 : CONFEZIONE ARTIGIANA FAJ S.N.C. DI JAMMETTI FRANCESCO & C. nonché dei soci illimitatamente responsabili Sig. Jammetti Francesco

Dettagli

Superficie commerciale: Mq. 73,00. Canone annuo: unità immobiliare non locata. Condominio: Si

Superficie commerciale: Mq. 73,00. Canone annuo: unità immobiliare non locata. Condominio: Si STUDIO TECNICO GEOMETRA MICHELE COSTANZO COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA RELAZIONE TECNICA del 26-09-2012 Settore Ambiente e Patrimonio Ufficio Patrimonio Codice Elenco Patrimonio Comunale: n. Provincia:

Dettagli

Il Sign. Costa Lino, nato a Gambugliano (Vi) il 17/04/1922, residente a Sovizzo (Vi), in via Roma n 59,

Il Sign. Costa Lino, nato a Gambugliano (Vi) il 17/04/1922, residente a Sovizzo (Vi), in via Roma n 59, premessa Il Sign. Costa Lino, nato a Gambugliano (Vi) il 17/04/1922, residente a Sovizzo (Vi), in via Roma n 59, richiede ai sign. Natascia Lugo, Justin De Maio, Pamela Colombara e Chiara Cavalieri la

Dettagli

INAIL ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO

INAIL ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO INAIL ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO DIREZIONE REGIONALE PER IL LAZIO Consulenza Tecnica per l Edilizia Regionale ROMA Via Giorgio Ghisi, 22 - interno 7 sc. L p.2

Dettagli

Studio Geom. Marco Pettorali via Generale Giuseppe Govone, 56 20155 Milano tel. 02/3311963-3311615 - 3313953 fax e-mail pettoralimarco@tin.

Studio Geom. Marco Pettorali via Generale Giuseppe Govone, 56 20155 Milano tel. 02/3311963-3311615 - 3313953 fax e-mail pettoralimarco@tin. Studio Geom. Marco Pettorali via Generale Giuseppe Govone, 56 20155 Milano tel. 02/3311963-3311615 - 3313953 fax e-mail pettoralimarco@tin.it TRIBUNALE DI MILANO 2 SEZIONE FALLIMENTI *** *** *** N. 4 6

Dettagli

PERIZIA ESTIMATIVA DEL PIU' PROBABILE VALORE VENALE DELL' IMMOBILE SITO IN TAORMINA (ME) - VIA BRANCO 19

PERIZIA ESTIMATIVA DEL PIU' PROBABILE VALORE VENALE DELL' IMMOBILE SITO IN TAORMINA (ME) - VIA BRANCO 19 PERIZIA ESTIMATIVA DEL PIU' PROBABILE VALORE VENALE DELL' IMMOBILE SITO IN TAORMINA (ME) - VIA BRANCO 19 PREMESSA E SCOPO Con la presente, il sottoscritto Ing. Francesco Guerrera iscritto all' Albo professionale

Dettagli

RELAZIONE DI STIMA DEL VALORE DELL UNITA IMMOBILIARE. Negozio e cantina. Piano Terra e Piano Interrato. Sub. 4 sub. 41 SITA A TORTONA (PV)

RELAZIONE DI STIMA DEL VALORE DELL UNITA IMMOBILIARE. Negozio e cantina. Piano Terra e Piano Interrato. Sub. 4 sub. 41 SITA A TORTONA (PV) TRIBUNALE DI MILANO Sezione II Civile Fallimentare Giudice Delegato : Dott.ssa Fraccon RELAZIONE DI STIMA DEL VALORE DELL UNITA IMMOBILIARE Negozio e cantina Piano Terra e Piano Interrato Sub. 4 sub. 41

Dettagli

PERIZIA TECNICA DI STIMA

PERIZIA TECNICA DI STIMA Provincia di Alessandria DIPARTIMENTO AMBIENTE TERRITORIO E INFRASTRUTTURE DIREZIONE EDILIZIA - TRASPORTI UFFICIO TECNICO EDILIZIA PERIZIA TECNICA DI STIMA Ex Casa Cantoniera Lungo la ex S.S. n 35 dei

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI PIACENZA SEZIONE FALLIMENTARE

TRIBUNALE CIVILE DI PIACENZA SEZIONE FALLIMENTARE Dott. Ing. Giuseppe Esposito TRIBUNALE CIVILE DI PIACENZA SEZIONE FALLIMENTARE FALLIMENTO N. 20/2013: ARAMINI ALDO Curatore fallimentare DOTT. GABRIELE BINAGHI GIUDICE DELEGATO DOTT.SSA MARINA MARCHETTI

Dettagli

ALLEGATO 1 SCHEDA DESCRITTIVA DEI BENI

ALLEGATO 1 SCHEDA DESCRITTIVA DEI BENI ALLEGATO 1 SCHEDA DESCRITTIVA DEI BENI 1. IMMOBILE IN VIA SANTA MARIA 50, PIANO TERRA 2. APPARTAMENTO IN VIA SANTA MARIA 50, PIANO PRIMO LATO SX 3. APPARTAMENTO IN VIA SANTA MARIA N. 50, PRIMO PIANO LATO

Dettagli

Parte prima. Esercizi di base

Parte prima. Esercizi di base Parte prima Esercizi di base . ESERCIZI DI BASE 3 1 Valore di mercato di un appartamento Caso di stima Sia da stimare un appartamento che è parte di un edificio avente le seguenti caratteristiche (v. foto):

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Forzata. Banca di Credito Cooperativo di Roma Soc. Coop. a r.l. contro Di Giulio Viviana

TRIBUNALE DI SULMONA ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Forzata. Banca di Credito Cooperativo di Roma Soc. Coop. a r.l. contro Di Giulio Viviana TRIBUNALE DI SULMONA ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione Forzata Banca di Credito Cooperativo di Roma Soc. Coop. a r.l. contro Di Giulio Viviana N. Gen. Rep. 10/2013 Giudice Dr.ssa Paola Petti Custode Giudiziario

Dettagli

PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MARENO DI PIAVE

PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MARENO DI PIAVE STIMA DEGLI EDIFICI E DELLE AREE PERTINENZIALI DELLA SCUOLA PRIMARIA DEL CAPOLUOGO Pagina 1 di 32 INDICE 1 - PREMESSA... 3 2 - DESCRIZIONE DEI BENI OGGETTO

Dettagli

TRIBUNALE DI FORLÌ ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 39/11

TRIBUNALE DI FORLÌ ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 39/11 TRIBUNALE DI FORLÌ ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 39/11 GIUDICE DOTT.SSA BARBARA VACCA PROCEDENTE CONDOMINIO VIALE BOVIO 2 LOTTO (avv. Stefano Patti ) ESECUTATI EZEH VALENTINE e OKONOBO LUCY PREMESSA INTERVENTI

Dettagli

PERIZIA DI STIMA DELL IMMOBILE SITO IN DESENZANO DEL GARDA (Bs)

PERIZIA DI STIMA DELL IMMOBILE SITO IN DESENZANO DEL GARDA (Bs) TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE FALLIMENTARE Concordato Preventivo Story Loris spa in liquidazione - n 4 / 2010 Giudice Delegato: Dott. Carlo Bianchetti Commissario Giudiziale: Adelmo Predari Commissario

Dettagli

PERIZIA ESTIMATIVA immobili comunali, siti in Via Vailate 14, avuti dal Demanio attraverso la procedura c.d. Federalismo Demaniale -

PERIZIA ESTIMATIVA immobili comunali, siti in Via Vailate 14, avuti dal Demanio attraverso la procedura c.d. Federalismo Demaniale - COMUNE DI AGNADELLO PROVINCIA DI CREMONA Ufficio Tecnico AREA 1 URBANISTICA E LAVORI PUBBLICI Oggetto: ALIENAZIONE IMMOBILI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI AGNADELLO PERIZIA ESTIMATIVA immobili comunali, siti

Dettagli

DUE DILIGENCE DOCUMENTALE

DUE DILIGENCE DOCUMENTALE Due Diligence / Libretto immobile DUE DILIGENCE DOCUMENTALE ALL INTERNO DEGLI IMMOBILI SITI NEL COMUNE DI MOLTENO, VIA POSCASTELLO, 8: NR. 3 UNITA IMMOBILIARI AD USO: EDIFICIO CIVILE: SUB.1 APPARTAMENTO:

Dettagli

DUE DILIGENCE DOCUMENTALE

DUE DILIGENCE DOCUMENTALE Due Diligence / Libretto immobile DUE DILIGENCE DOCUMENTALE ALL INTERNO DELL IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI CALUSCO D ADDA, VIA VITTORIO EMANUELE, 267; NR. 1 UNITA IMMOBILIARE AD USO RISTORANTE (C/1) AL PIANO

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Ristori 52/2, GORIZIA 1 Indice 1. OGGETTO E

Dettagli

LOTTO A IDENTIFICAZIONE DEI BENI OGGETTO DELLA STIMA. Appartamento ubicato nella zona periferica del Comune di Lesina al secondo piano di

LOTTO A IDENTIFICAZIONE DEI BENI OGGETTO DELLA STIMA. Appartamento ubicato nella zona periferica del Comune di Lesina al secondo piano di Il presente lotto è costituito da: LOTTO A IDENTIFICAZIONE DEI BENI OGGETTO DELLA STIMA Appartamento ubicato nella zona periferica del Comune di Lesina al secondo piano di un fabbricato in Via Fabrizio

Dettagli

TRIBUNALE DI PIACENZA

TRIBUNALE DI PIACENZA TRIBUNALE DI PIACENZA Es. Imm. n 190/2008 G.E. Dott. PICCIAU ESECUZIONE IMMOBILIARE PROMOSSA DA: CONDOMINIO VIA ROSSI 21 AVV. B. CHERCHI CONTRO FUGARDO NATALE, residente in Via Rossi nc. 21, Piacenza creditori

Dettagli

TRIBUNALE DI MACERATA. Banca Antoniana Veneta C/ Ercoli Angelo ******

TRIBUNALE DI MACERATA. Banca Antoniana Veneta C/ Ercoli Angelo ****** TRIBUNALE DI MACERATA Espropriazione Immobiliare n.10/04 G. D. - dott. Semeraro Banca Antoniana Veneta C/ Ercoli Angelo ****** Il sottoscritto geometra, inscritto all Albo professionale e nell Elenco dei

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI MILANO

TRIBUNALE ORDINARIO DI MILANO TRIBUNALE ORDINARIO DI MILANO SEZIONE III - ESECUZIONI R.G.E. N 682/2011 G.E. Dott.ssa FERRARI Anna PROMOSSO DA : UNICREDIT MANAGEMENT BANK SPA CONTRO : MEHMOOD TARIQ CONSULENZA TECNICA D UFFICIO C.T.U.

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 3 REPARTO INFRASTRUTTURE Ufficio Lavori Sezione Gestione Alloggi RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE di BERGAMO Via PINETTI n. 23 Ex Caserma Zanchi ALLOGGIO EBG0012 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA

Dettagli

TRIBUNALE DI LANCIANO RELAZIONE DI PERIZIA

TRIBUNALE DI LANCIANO RELAZIONE DI PERIZIA TRIBUNALE DI LANCIANO CONSULENZA TECNICA D UFFICIO NELLA PROCEDURA ESECUTIVA N 42/00 R.G.E. RELAZIONE DI PERIZIA STRALCIO Lanciano, 20/01/2004 Il Consulente Tecnico geom. Pino Cicalini pag. 2 INDICE 1.INCARICO

Dettagli

TRIBUNALE DI LATINA SEZIONE DISTACCATA DI TERRACINA. CONSULENZA TECNICA D UFFICIO NEL PROCEDIMENTO di pignoramento immobiliare n.

TRIBUNALE DI LATINA SEZIONE DISTACCATA DI TERRACINA. CONSULENZA TECNICA D UFFICIO NEL PROCEDIMENTO di pignoramento immobiliare n. TRIBUNALE DI LATINA SEZIONE DISTACCATA DI TERRACINA CONSULENZA TECNICA D UFFICIO NEL PROCEDIMENTO di pignoramento immobiliare n. 134/2004 Promosso da: Contro Intervento di: BANCO DI SICILIA spa INTERSERVIZI

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO CONSULENZA TECNICA PER L EDILIZIA FRIULI VENEZIA GIULIA COMUNE DI UDINE

ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO CONSULENZA TECNICA PER L EDILIZIA FRIULI VENEZIA GIULIA COMUNE DI UDINE ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO CONSULENZA TECNICA PER L EDILIZIA FRIULI VENEZIA GIULIA COMUNE DI UDINE APPARTAMENTO IN VIA MANTOVA 76 Scala B piano secondo interno

Dettagli

PERIZIA ESTIMATIVA Fallimento n. 09/13

PERIZIA ESTIMATIVA Fallimento n. 09/13 PERIZIA ESTIMATIVA Fallimento n. 09/13 OGGETTO: Unità Immobiliare destinata a abitazione DATI CATASTALI: Foglio n. 96 Particella n. 245 subalterno n. 3 LOCALITA : Viale Roma, 53 Sassoferrato (AN) COMMITTENTE:

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI PIACENZA SEZIONE FALLIMENTARE

TRIBUNALE CIVILE DI PIACENZA SEZIONE FALLIMENTARE Dott. Ing. Giuseppe Esposito TRIBUNALE CIVILE DI PIACENZA SEZIONE FALLIMENTARE FALLIMENTO N. 20/2013: ARAMINI ALDO Curatore fallimentare DOTT. GABRIELE BINAGHI GIUDICE DELEGATO DOTT.SSA MARINA MARCHETTI

Dettagli

Dott. Ing. Valentina Minichino 1 RELAZIONE DI PERIZIA

Dott. Ing. Valentina Minichino 1 RELAZIONE DI PERIZIA Dott. Ing. Valentina Minichino 1 RELAZIONE DI PERIZIA 1. PREMESSE La scrivente ing. Valentina Minichino, iscritta all Albo dei Consulenti Tecnici d Ufficio del Tribunale di Salerno, ha ricevuto dal G.E.

Dettagli

Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000041 del 24/09/2015

Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000041 del 24/09/2015 Comune di Novara Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000041 del 24/09/2015 Area / Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata (09.UdO) Proposta Istruttoria Unità Urbanistica ed Edilizia Privata

Dettagli

(OMISSIS) 3. Condizioni di vendita dei residui immobili della società (lett. (OMISSIS) La liquidazione avverrà mediante procedura competitiva, che si

(OMISSIS) 3. Condizioni di vendita dei residui immobili della società (lett. (OMISSIS) La liquidazione avverrà mediante procedura competitiva, che si (OMISSIS) 3. Condizioni di vendita dei residui immobili della società (lett. e). (OMISSIS) La liquidazione avverrà mediante procedura competitiva, che si svolgerà secondo il modello della vendita forzata

Dettagli

Si precisa che le operazioni peritali svolte presso i locali in data 25/01/2010

Si precisa che le operazioni peritali svolte presso i locali in data 25/01/2010 TRIBUNALE DI CREMONA Cancelleria Fallimentare FALLIMENTO Nr 24/ 2009 Il sottoscritto Ingegner Alessandro Laudati, nato a Cremona il 16/05/1968, ivi residente, con studio in Viale Trento e Trieste 53, iscritto

Dettagli

VENDITA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX FATTORIA SANTA CHIARA

VENDITA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX FATTORIA SANTA CHIARA VENDITA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX FATTORIA SANTA CHIARA La Fondazione Conservatorio Santa Chiara intende procedere alla vendita del complesso immobiliare denominato EX FATTORIA posto in Comune di San

Dettagli

TRIBUNALE DI VERCELLI

TRIBUNALE DI VERCELLI - 1 - TRIBUNALE DI VERCELLI Esecuzione Immobiliare n. 10019/2012,Unicredit Credit Management Bank Spa Unicredit Banca Spa con sede in Roma cod.fisc:00348170101 CONTRO Moreno Trejo Ingrid Del Rosario nata

Dettagli

TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO

TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO REGISTRO GENERALE ESECUZIONE procedura promossa da: UNICREDIT S.P.A. +3 contro: GIUSEPPE CATALANO +1 R.G.E. 609/2012 Giudice: S. Passafiume ELABORATO PERITALE del 24/10/2013

Dettagli

RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA D UFFICIO

RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA D UFFICIO TRIBUNALE DI VARESE SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI ************************************************************ Giudice dell Esecuzione: Dott.ssa MANUELA PALVARINI PROCEDURA ESECUTIVA: N R.G.E. IMM. 13/2015

Dettagli

LOTTI n. 9-10 Dorsoduro 434

LOTTI n. 9-10 Dorsoduro 434 LOTTI n. 9-10 Dorsoduro 434 Ubicazione Planimetria sub 7 LOTTO N. 9 Planimetria sub 8 LOTTO N. 10 Stato dell immobile sub 7 LOTTO N. 9 Caratteristiche estrinseche: Trattasi di fabbricato di forma rettangolare

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO - MONZA 780/2013

TRIBUNALE ORDINARIO - MONZA 780/2013 Espropriazioni immobiliari N. 780/2013 TRIBUNALE ORDINARIO - MONZA ESPROPRIAZIONI IMMOBILIARI 780/2013 PROCEDURA PROMOSSA DA: Unicredit spa DEBITORE: Mahmood Shahid, Qasim Farooq GIUDICE: dott. Crivelli

Dettagli

3. DESCRIZIONE DEL LOTTO

3. DESCRIZIONE DEL LOTTO 3. DESCRIZIONE DEL LOTTO TRIBUNALE DI TREVISO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI Es. Imm. N.rg. 140/2010 Trattasi di porzione di fabbricato ad uso abitativo, con magazzino e area scoperta di pertinenza, situata

Dettagli

Tribunale di Piacenza

Tribunale di Piacenza Tribunale di Piacenza Esecuzione immobiliare : N. 62/ 06 Udienza 21 Nov. 2007 Promossa da: Banca Nazionale del Lavoro spa con l avv. Guido Guglieri contro : Giuseppe Genocchi Giudice Dott. Maurizio BOSELLI

Dettagli

(Francesco De Luca) Alle Categorie Professionali della Provincia di Brescia LORO SEDI

(Francesco De Luca) Alle Categorie Professionali della Provincia di Brescia LORO SEDI Ufficio Provinciale di Brescia Direzione Brescia, 23/10/2008 Prot. n 18367 Allegati 1 Rif. nota del Prot. n Alle Categorie Professionali della Provincia di Brescia LORO SEDI Al Polo Catastale di Montichiari

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI FOGGIA

TRIBUNALE ORDINARIO DI FOGGIA 1 TRIBUNALE ORDINARIO DI FOGGIA SEZIONE FALLIMENTI Giudice Delegato: Dott. Roberto GENTILE *** *** Oggetto: Fallimento Supermercato TOFAM di Antonio TOMASELLI & C. s.n.c. nonché di Antonio TOMASELLI, Massimiliano

Dettagli

STUDIO TECNICO NOZZI Geom. Carlo Nozzi

STUDIO TECNICO NOZZI Geom. Carlo Nozzi STUDIO TECNICO NOZZI Geom. Carlo Nozzi VALUTAZIONE DI STIMA Valutazione del più probabile canone di locazione dell unità immobiliare posta in Comune di Firenze, Via Roma n.c 3., piano secondo Su incarico

Dettagli

SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI

SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI TRIBUNALE DI TREVISO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI ESEC. IMMOB. N 432/2009 RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA D UFFICIO LOTTO UNICO N.C.E.U. - COMUNE DI MESER Sez. A - Foglio 2 - Mappale n. 475 sub. 144,

Dettagli

PERIZIA TECNICA DESCRITTIVA ed ESTIMATIVA DELL ALLOGGIO di VIA GOBETTI N. 18

PERIZIA TECNICA DESCRITTIVA ed ESTIMATIVA DELL ALLOGGIO di VIA GOBETTI N. 18 COMUNE DI VITTORIO VENETO U.O. PATRIMONIO E POLITICHE ENERGETICHE PERIZIA TECNICA DESCRITTIVA ed ESTIMATIVA DELL ALLOGGIO di VIA GOBETTI N. 18 Vittorio Veneto, 13 aprile 2011 ELABORATI: A. Relazione generale:

Dettagli

Via Garibaldi 56-3455 Roma - RM - lazio - Italia

Via Garibaldi 56-3455 Roma - RM - lazio - Italia Questo esempio di perizia di stima è stata realizzato con ACTASTIME Pro versione 41 I dati inseriti nella perizia sono del tutto inventati a solo scopo dimostrativo. Qualsiasi riferimento e a cose o persone

Dettagli

TRIBUNALE di BRESCIA Sezione Fallimentare

TRIBUNALE di BRESCIA Sezione Fallimentare TRIBUNALE di BRESCIA Sezione Fallimentare PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE n. 228/2005 FALLIMENTO: omissis di omissis e omissis Perizia di stima proprietà omissis GIUDICE DELEGATO : Dott. Raffaele Del Porto

Dettagli

Allegato D2) COMUNE DI CREMONA. SCHEDA TECNICA IMMOBILE A DESTINAZIONE RESIDENZIALE posto in Comune di Cremona via Agazzina n. 6

Allegato D2) COMUNE DI CREMONA. SCHEDA TECNICA IMMOBILE A DESTINAZIONE RESIDENZIALE posto in Comune di Cremona via Agazzina n. 6 COMUNE DI CREMONA SCHEDA TECNICA IMMOBILE A DESTINAZIONE RESIDENZIALE posto in Comune di Cremona via Agazzina n. 6 DESCRIZIONE DEL BENE Ubicazione L edificio oggetto di stima è posto nel Comune di Cremona,

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA. Il Sig... nato a.. (Co), il.. Cod. Fisc.:., residente in.. (..), Via., da una parte

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA. Il Sig... nato a.. (Co), il.. Cod. Fisc.:., residente in.. (..), Via., da una parte CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA Il Sig... nato a.. (Co), il.. Cod. Fisc.:., residente in.. (..), Via., da una parte E I Sig.ri. nato a (..), il, Cod. Fisc.:, residente in in.(..), Via. n..,e

Dettagli

Esecuzione Immobiliare promossa da ITALFONDIARIO spa contro SCOMMEGNA Ruggiero

Esecuzione Immobiliare promossa da ITALFONDIARIO spa contro SCOMMEGNA Ruggiero TRIBUNALE DI FOGGIA SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione Immobiliare promossa da ITALFONDIARIO spa contro SCOMMEGNA Ruggiero Codice Fiscale SCM RGR 30C04 E946 Z N. Gen. Rep. 160/2012 Giudice dell'esecuzione

Dettagli