Tipologia: PROGETTAZIONE (preliminare, definitiva, esecutiva, redazione studi di fattibilità, calcoli statici-strutturali, ecc.).

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tipologia: PROGETTAZIONE (preliminare, definitiva, esecutiva, redazione studi di fattibilità, calcoli statici-strutturali, ecc.)."

Transcript

1 Tipologia: PROGETTAZIONE (preliminare, definitiva, esecutiva, redazione studi di fattibilità, calcoli statici-strutturali, ecc.). Codice Identificazione delle opere (categorie del D.M. 43/03) fascia 0 E.0 Interventi di manutenzione straordinaria, ristrutturazione, riqualificazione, su 0 edifici e manufatti esistenti 03 S.03 Strutture o parti di strutture in cemento armato Verifiche strutturali relative 04 Ponteggi, centinature e strutture provvisionali di durata superiore a due anni S.05 Dighe, Conche, Elevatori, Opere di ritenuta e di difesa, rilevati, colmate. 08 Gallerie, Opere sotterranee e subacquee, Fondazioni speciali 09 particolari Verifiche strutturali relative Strutture con metodologie normative che 00 secondo ordine 0 IA.0 Impianti per l'approvvigionamento, la preparazione e la distribuzione di acqua nell'interno di edifici o per scopi industriali Impianti sanitari - Impianti di fognatura domestica od industriale ed opere relative al trattamento delle acque di rifiuto - Reti 0 di distribuzione di combustibili liquidi o gassosi - Impianti per la distribuzione dell aria compressa del vuoto e di gas medicali - Impianti e reti antincendio 03 IA.03 Impianti elettrici in genere, impianti di illuminazione, telefonici, di rivelazione incendi, fotovoltaici, a corredo di edifici e costruzioni di importanza corrente - 04 singole apparecchiature per laboratori e impianti pilota di tipo semplice IB.05 Impianti per le industrie molitorie, cartarie, alimentari, delle fibre tessili 08 naturali, del legno, del cuoio e simili IB.07 Gli impianti precedentemente esposti quando siano di complessità 03 rilevanti 033 D.04 Impianti per provvista, condotta, distribuzione d'acqua, improntate a grande 034 subacquee in genere, metanodotti e gasdotti, di tipo ordinario 035 D.05 Impianti per provvista, condotta, distribuzione d'acqua - Fognature urbane speciale 037 P.03 Opere di riqualificazione e risanamento di ambiti naturali, rurali e forestali o componenti 038 biotiche ed abiotiche

2 Tipologia: DIREZIONE LAVORI E CONTABILITA. Codice Identificazione delle opere (categorie del D.M. 43/03) fascia 039 E.0 Interventi di manutenzione straordinaria, ristrutturazione, riqualificazione, su 040 edifici e manufatti esistenti 04 S.03 Strutture o parti di strutture in cemento armato Verifiche strutturali relative 04 Ponteggi, centinature e strutture provvisionali di durata superiore a due anni S.05 Dighe, Conche, Elevatori, Opere di ritenuta e di difesa, rilevati, colmate. 046 Gallerie, Opere sotterranee e subacquee, Fondazioni speciali 047 particolari Verifiche strutturali relative Strutture con metodologie normative che 048 secondo ordine 049 IA.0 Impianti per l'approvvigionamento, la preparazione e la distribuzione di acqua nell'interno di edifici o per scopi industriali Impianti sanitari Impianti di fognatura 050 di distribuzione di combustibili liquidi o gassosi Impianti per la distribuzione 05 IA.03 Impianti elettrici in genere, impianti di illuminazione, telefonici, di rivelazione 05 singole apparecchiature per laboratori e impianti pilota di tipo semplice IB.05 Impianti per le industrie molitorie, cartarie, alimentari, delle fibre tessili 056 naturali, del legno, del cuoio e simili IB.07 Gli impianti precedentemente esposti quando siano di complessità 060 rilevanti 06 D.04 Impianti per provvista, condotta, distribuzione d'acqua, improntate a grande 06 subacquee in genere, metanodotti e gasdotti, di tipo ordinario 063 D.05 Impianti per provvista, condotta, distribuzione d'acqua Fognature urbane 064 speciale 065 P.03 Opere di riqualificazione e risanamento di ambiti naturali, rurali e forestali o 066 componenti biotiche ed abiotiche

3 Tipologia: COLLAUDO TECNICO-AMMINISTRATIVO. Codice Identificazione delle opere (categorie del D.M. 43/03) fascia 067 E.0 Interventi di manutenzione straordinaria, ristrutturazione, riqualificazione, su 068 edifici e manufatti esistenti 069 S.03 Strutture o parti di strutture in cemento armato Verifiche strutturali relative 070 Ponteggi, centinature e strutture provvisionali di durata superiore a due anni S.05 Dighe, Conche, Elevatori, Opere di ritenuta e di difesa, rilevati, colmate. 074 Gallerie, Opere sotterranee e subacquee, Fondazioni speciali 075 particolari Verifiche strutturali relative Strutture con metodologie normative che 076 secondo ordine 077 IA.0 Impianti per l'approvvigionamento, la preparazione e la distribuzione di acqua nell'interno di edifici o per scopi industriali Impianti sanitari Impianti di fognatura 078 di distribuzione di combustibili liquidi o gassosi Impianti per la distribuzione 079 IA.03 Impianti elettrici in genere, impianti di illuminazione, telefonici, di rivelazione 080 singole apparecchiature per laboratori e impianti pilota di tipo semplice IB.05 Impianti per le industrie molitorie, cartarie, alimentari, delle fibre tessili 084 naturali, del legno, del cuoio e simili IB.07 Gli impianti precedentemente esposti quando siano di complessità 088 rilevanti 089 D.04 Impianti per provvista, condotta, distribuzione d'acqua, improntate a grande 090 subacquee in genere, metanodotti e gasdotti, di tipo ordinario 09 D.05 Impianti per provvista, condotta, distribuzione d'acqua Fognature urbane 09 speciale 093 P.03 Opere di riqualificazione e risanamento di ambiti naturali, rurali e forestali o 094 componenti biotiche ed abiotiche 3

4 Tipolgia: COLLAUDO STATICO. Codice Identificazione delle opere (categorie del D.M. 43/03) fascia 095 E.0 Interventi di manutenzione straordinaria, ristrutturazione, riqualificazione, su 096 edifici e manufatti esistenti 097 S.03 Strutture o parti di strutture in cemento armato Verifiche strutturali relative 098 Ponteggi, centinature e strutture provvisionali di durata superiore a due anni S.05 Dighe, Conche, Elevatori, Opere di ritenuta e di difesa, rilevati, colmate. 0 Gallerie, Opere sotterranee e subacquee, Fondazioni speciali 03 particolari Verifiche strutturali relative Strutture con metodologie normative che 04 secondo ordine 05 IA.0 Impianti per l'approvvigionamento, la preparazione e la distribuzione di acqua nell'interno di edifici o per scopi industriali Impianti sanitari Impianti di fognatura 06 di distribuzione di combustibili liquidi o gassosi Impianti per la distribuzione 07 IA.03 Impianti elettrici in genere, impianti di illuminazione, telefonici, di rivelazione 08 singole apparecchiature per laboratori e impianti pilota di tipo semplice 09 0 IB.05 Impianti per le industrie molitorie, cartarie, alimentari, delle fibre tessili naturali, del legno, del cuoio e simili IB.07 Gli impianti precedentemente esposti quando siano di complessità 6 rilevanti 7 D.04 Impianti per provvista, condotta, distribuzione d'acqua, improntate a grande 8 subacquee in genere, metanodotti e gasdotti, di tipo ordinario 9 D.05 Impianti per provvista, condotta, distribuzione d'acqua Fognature urbane 0 speciale P.03 Opere di riqualificazione e risanamento di ambiti naturali, rurali e forestali o componenti biotiche ed abiotiche 4

5 Ulteriori tipologie di prestazioni professionali e relative fasce di importo. Codice Tipologie di prestazioni professionali fascia 3 coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione e/o in fase di esecuzione 4 5 prestazioni geologiche (relazioni geologiche, geotecniche, idrogeologiche, ecc.) 6 7 servizi topografici (rilievi plano altimetrici, frazionamento terreni ai fini catastali, 8 accatastamenti, ecc.) 5

PREMESSA CP= (V G Q P)

PREMESSA CP= (V G Q P) PREMESSA Con il presente documento viene determinato il corrispettivo da porre a base di gara nelle procedure di affidamento di contratti pubblici dei servizi relativi all architettura ed all ingegneria

Dettagli

S.p.A. AUTOSTRADA BS-VR-VI-PD Via Flavio Gioia, 71-37135 Verona (VR) Tel.: 0458272222 - Cell.:. - Fax.:. E-mail:. C.F.: - - P.

S.p.A. AUTOSTRADA BS-VR-VI-PD Via Flavio Gioia, 71-37135 Verona (VR) Tel.: 0458272222 - Cell.:. - Fax.:. E-mail:. C.F.: - - P. Spett.le/Egregio S.p.A. AUTOSTRADA BS-VR-VI-PD Via Flavio Gioia, 71 37135 Verona (VR) C.F.: 03614140238 - P.IVA: 03614140238 Verona, lì 30/11/2015 OGGETTO: INCARICO: Determinazione del corrispettivo a

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SENESE

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SENESE AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SENESE U.O.C. NUOVE OPERE Policlinico Le Scotte Viale Bracci 53100 SIENA Tel. 0577.585080 Telefax 0577.586161 Ing. Fabio Crocchini e_mail f.crocchini@ao-siena.toscana.it

Dettagli

COMUNE DI ASOLO Provincia TV Via dei tartari

COMUNE DI ASOLO Provincia TV Via dei tartari Ubicazione Opera COMUNE DI ASOLO Provincia TV Via dei tartari Opera Completamento nuovo plesso unico - scuola elementare - 2 stralcio Ente Appaltante COMUNE DI ASOLO Indirizzo ASOLO Piazza G. D'Annunzio,

Dettagli

COMUNE DI CAIRANO ( PROVINCIA di AVELLINO) allegato al DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI CAIRANO ( PROVINCIA di AVELLINO) allegato al DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI CAIRANO ( PROVINCIA di AVELLINO) allegato al DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA artt. 90, 91 D.Lgs 12/04/06 n. 163 e ss.mm.ii., art. 252 e 261 D.P.R. 207/2010 PER AFFIDAMENTO SERVIZI TECNICO-PROFESSIONALI

Dettagli

DETERMINAZIONE DEI CORRISPETTIVI

DETERMINAZIONE DEI CORRISPETTIVI ASSESSORADU DE SOS AFÀRIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE DIREZIONE GENERALE DEGLI AFFARI GENERALI E DELLA SOCIETÀ DELL'INFORMAZIONE

Dettagli

TAVOLA Z 1 CATEGORIE DELLE OPERE PARAMETRO DEL GRADO DI COMPLESSITA CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI E CORRISPONDENZE

TAVOLA Z 1 CATEGORIE DELLE OPERE PARAMETRO DEL GRADO DI COMPLESSITA CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI E CORRISPONDENZE TAVOLA Z 1 CATEGORIE DELLE OPERE PARAMETRO DEL GRADO DI COMPLESSITA CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI E CORRISPONDENZE CATEGORIA DESTINAZIONE FUNZIONALE EDILIZIA Insediamenti Produttivi Agricoltura Industria

Dettagli

LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL COMPLETAMENTO DELLA VARIANTE PER IL CENTRO OSPEDALIERO DI MONZA 2 LOTTO, LUNGO LA SP6 MONZA CARATE BRIANZA

LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL COMPLETAMENTO DELLA VARIANTE PER IL CENTRO OSPEDALIERO DI MONZA 2 LOTTO, LUNGO LA SP6 MONZA CARATE BRIANZA Opera LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL COMPLETAMENTO DELLA VARIANTE PER IL CENTRO OSPEDALIERO DI MONZA 2 LOTTO, LUNGO LA SP6 MONZA CARATE BRIANZA Ubicazione Opera Comune di Monza, Comune di Lissone, Comune

Dettagli

COMPENSO PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI

COMPENSO PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI Summonte, lì 27/05/2014 OGGETTO: INCARICO: Determinazione del corrispettivo a base gara per l'affidamento dei contratti pubblici di servizi attinenti all'architettura e all'ingegneria (D.M. n. 143/2013).

Dettagli

Impianti elettrici e speciali a servizio delle costruzioni - singole apparecchiature per laboratori e impianti pilota

Impianti elettrici e speciali a servizio delle costruzioni - singole apparecchiature per laboratori e impianti pilota Spett.le/Egregio $EMPTY_COM_01$ $EMPTY_COM_08$ $EMPTY_COM_09$ ($EMPTY_COM_11$) $EMPTY_COM_10$ C.F.: $EMPTY_COM_05$ - P.IVA: $EMPTY_COM_06$ $EMPTY_LUOGO_STAMPA$, lì 12/01/2015 OGGETTO: INCARICO: Determinazione

Dettagli

Disciplinare (Rev. 1.0)

Disciplinare (Rev. 1.0) Elenco di professionisti qualificati per l affidamento di incarichi tecnici di importo inferiore ad euro 100.000,00 ai sensi degli artt. 90 e 91 D.Lgs. 163/06 e s.m.i. e art. 267, comma 2, del D.P.R. 207/10

Dettagli

COMPENSO PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI

COMPENSO PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI OGGETTO: Determinazione del corrispettivo a base gara per l'affidamento dei contratti pubblici di servizi attinenti all'architettura e all'ingegneria (D.M. n. 143/2013). INCARICO: SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

TAVOLA Z-1 CATEGORIE DELLE OPERE - PARAMETRO DEL GRADO DI COMPLESSITA CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI E CORRISPONDENZE DM 232/1991

TAVOLA Z-1 CATEGORIE DELLE OPERE - PARAMETRO DEL GRADO DI COMPLESSITA CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI E CORRISPONDENZE DM 232/1991 TAVOLA Z-1 CATEGORIE DELLE OPERE - PARAMETRO DEL GRADO DI COMPLESSITA CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI E CORRISPONDENZE CATEGORIA DESTINAZIONE FUNZIONALE ID. Opere l.143/49 Classi e categorie Corrispondenze

Dettagli

Visto il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, parte II, titolo I, capo IV;

Visto il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, parte II, titolo I, capo IV; D.M. 31 ottobre 2013, n. 143 Regolamento recante determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara nelle procedure di affidamento di contratti pubblici dei servizi relativi all'architettura ed all'ingegneria.

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE

CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE INDICE A. INDICAZIONE DELLE NECESSITÀ FUNZIONALI, DEI REQUISITI E DELLE SPECIFICHE PRESTAZIONI CHE DEVONO ESSERE PRESENTI NELL INTERVENTO IN MODO CHE RISPONDA

Dettagli

AUTORITA PORTUALE DI TRIESTE

AUTORITA PORTUALE DI TRIESTE AUTORITA PORTUALE DI TRIESTE Progetto APT n. 1784 Affidamento dell incarico professionale per l assistenza al direttore dei lavori, la misura e la contabilità, il coordinamento per la sicurezza in fase

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN INTERVENTO DI ADEGUAMENTO E RIFUNZIONALIZZAZIONE PLESSO MATERNITA CORPI B,C,D,E,G,H,I

REALIZZAZIONE DI UN INTERVENTO DI ADEGUAMENTO E RIFUNZIONALIZZAZIONE PLESSO MATERNITA CORPI B,C,D,E,G,H,I Opera REALIZZAZIONE DI UN INTERVENTO DI ADEGUAMENTO E RIFUNZIONALIZZAZIONE PLESSO MATERNITA CORPI B,C,D,E,G,H,I Ente Appaltante Azienda Ospedaliero Universitaria OO.RR. di Foggia Indirizzo FOGGIA Viale

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE COMUNE DI SASSARI Settore Mobilità Urbana Porte della città rete. Sistema intercomunale di parcheggi e mobilità sostenibile. Piani Integrati di Sviluppo Urbano (P.I.S.U.), definiti nell Asse V del POR

Dettagli

COMUNE DI GRASSOBBIO Provincia di Bergamo NUOVA PALESTRA IN VIA XXV APRILE DETERMINAZIONE DEI CORRISPETTIVI PROGETTO DEFINITIVO PREMESSA

COMUNE DI GRASSOBBIO Provincia di Bergamo NUOVA PALESTRA IN VIA XXV APRILE DETERMINAZIONE DEI CORRISPETTIVI PROGETTO DEFINITIVO PREMESSA COMUNE DI GRASSOBBIO Provincia di Bergamo NUOVA PALESTRA IN VIA XXV APRILE DETERMINAZIONE DEI CORRISPETTIVI SERVIZI RELATIVI ALL ARCHITETTURA E ALL INGEGNERIA (Decreto 31 ottobre 2013, n.143) PROGETTO

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA. CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA PER SETTORE MERCEOLOGICO. SERIE STORICA 1998-2008. Valori assoluti (milioni di KWh).

PROVINCIA DI PISTOIA. CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA PER SETTORE MERCEOLOGICO. SERIE STORICA 1998-2008. Valori assoluti (milioni di KWh). PROVINCIA DI PISTOIA. CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA PER SETTORE MERCEOLOGICO. SERIE STORICA 1998-2008. Valori assoluti (milioni di KWh). AGRICOLTURA 16,3 17,4 17,0 17,5 18,2 20,2 20,8 22,9 23,2 22,8 23,4

Dettagli

COMUNE DI SAN PELLEGRINO TERME Provincia BG

COMUNE DI SAN PELLEGRINO TERME Provincia BG Ubicazione Opera COMUNE DI SAN PELLEGRINO TERME Provincia BG Opera RESTAURO E RISANAMENTO STRUTTURALE EX GRAND HOTEL DI SAN PELLEGRINO TERME.INCARICO PROFESSIONALE DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA

Dettagli

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DECRETO 31 ottobre 2013, n. 143. Regolamento recante determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara nelle procedure di affidamento di contratti

Dettagli

COMUNE DI PORDENONE. LAVORI DI COMPLETAMENTO CENTRO INTERMODALE - 5^ STRALCIO Officina, gate, pavimentazione piazzale e impianti tecnologici

COMUNE DI PORDENONE. LAVORI DI COMPLETAMENTO CENTRO INTERMODALE - 5^ STRALCIO Officina, gate, pavimentazione piazzale e impianti tecnologici Ubicazione Opera COMUNE DI PORDENONE Opera LAVORI DI COMPLETAMENTO CENTRO INTERMODALE - 5^ STRALCIO Officina, gate, pavimentazione piazzale e impianti tecnologici Ente Appaltante Interporto - Centro Ingrosso

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena)

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE Servizio proponente SUPPORTO AMMINISTRATIVO L.P. DETERMINAZIONE N. 173/LP DEL 16/09/2015 OGGETTO ELENCO PROFESSIONISTI QUALIFICATI PER

Dettagli

Calcolo on-line estrapolato dal sito http://www.professionearchitetto.it

Calcolo on-line estrapolato dal sito http://www.professionearchitetto.it 1 di 5 Calcolo on-line estrapolato dal sito http://www.professionearchitetto.it Determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara nelle procedure di affidamento di contratti pubblici dei servizi

Dettagli

AICARR SUL DECRETO DEL 31/10/2013

AICARR SUL DECRETO DEL 31/10/2013 POSIZIONE DI AICARR SUL DECRETO MINISTERIALE 143 DEL 31/10/2013 2014 AiCARR via Melchiorre Gioia, 168-20125 Milano Tel. 0267479270. - Fax 02.67479262 www.aicarr.org Prima edizione 2014 I diritti di traduzione,

Dettagli

Arch. Silvio RUFOLO. Geom. Antonio MANCINI. Arch. Silvio RUFOLO. Arch. Antonio DATTIS

Arch. Silvio RUFOLO. Geom. Antonio MANCINI. Arch. Silvio RUFOLO. Arch. Antonio DATTIS PROGETTISTA RESPONSABILE DELL'INTEGRAZIONE Arch. Silvio RUFOLO RESPONSABILE del PROCEDIMENTO Geom. Antonio MANCINI PROGETTISTI Arch. Silvio RUFOLO Arch. Antonio DATTIS PREMESSA I corrispettivi per la progettazione

Dettagli

Comune di Monza, Comune di Vedano al Lambro Provincia di Monza e della Brianza

Comune di Monza, Comune di Vedano al Lambro Provincia di Monza e della Brianza Opera LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL COMPLETAMENTO DELLA VARIANTE PER IL CENTRO OSPEDALIERO DI MONZA 2 LOTTO, LUNGO LA SP6 MONZA CARATE BRIANZA Ubicazione Opera Comune di Monza, Comune di Vedano al Lambro

Dettagli

viale Dante 12, 38066 Riva del Garda (Italia) Sesso Maschile Data di nascita 7/3/1970 Nazionalità Italiana

viale Dante 12, 38066 Riva del Garda (Italia) Sesso Maschile Data di nascita 7/3/1970 Nazionalità Italiana Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Pierluca Malcotti viale Dante 12, 38066 Riva del Garda (Italia) 0464-553427 3397191163 0464-030707 pierluca@studiomalcotti.com - pierluca@quadrostudio.net - pierluca.malcotti@archiwordlpec.it

Dettagli

Calcolo compenso professionale architetti e ingegneri (D.M. 143 del 31 ottobre 2013)

Calcolo compenso professionale architetti e ingegneri (D.M. 143 del 31 ottobre 2013) Calcolo compenso professionale architetti e ingegneri (D.M. 143 del 31 ottobre 2013) Determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara nelle procedure di affidamento di contratti pubblici dei servizi

Dettagli

Progettazione definitiva

Progettazione definitiva Calcolo parcella a base di gara (D.M. 143 del 31 ottobre 2013) a) progettazione definitiva ed esecutiva e coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione di interventi di Adeguamento Impianti elettrici

Dettagli

4 Schema per la determinazione dei compensi tecnici

4 Schema per la determinazione dei compensi tecnici Concorso DI PROGETTAZIONE IN DUE GRADI procedura aperta per la realizzazione di una scuola primaria nel Comune di Riccione 4 Schema per la determinazione dei compensi tecnici PREMESSA Con il presente documento

Dettagli

SOGGETTI PARTECIPANTI AL P.I.I. DI VIA MILANO n.227 (comparto ARE 6) che sottoscrivono la proposta di convenzione:

SOGGETTI PARTECIPANTI AL P.I.I. DI VIA MILANO n.227 (comparto ARE 6) che sottoscrivono la proposta di convenzione: INDICE SOGGETTI PARTECIPANTI AL P.I.I. PAG. 1 INTERVENTI PREVISTI PAG. 1 PROIEZIONE COSTI COMPLESSIVI AI FINI DELL ATTUAZIONE DEL P.I.I. A CURA DEL SOGGETTO ATTUATORE PAG. 2 QUANTIFICAZIONE DELLE CONVENIENZE

Dettagli

Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007

Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007 Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007 Rischio BASSO (Datore di lavoro R.S.P.P. 16 ore - Formazione per i Dipendenti 4 ore modulo generale + 4 ore modulo

Dettagli

Ristrutturazione di Fabbricati

Ristrutturazione di Fabbricati Ristrutturazione di Fabbricati Riqualificazione Architettonica, Strutturale, Ambientale ed Energetica Progettazione Sostenibile ad 2995,20 + IVA (Ambientale Sociale Economica) 1 I Nostri Servizi di Progettazione

Dettagli

Esemplificazione determinazione del compenso CP. Esemplificazione calcolo compenso CP per prestazione di progettazione preliminare A B C C

Esemplificazione determinazione del compenso CP. Esemplificazione calcolo compenso CP per prestazione di progettazione preliminare A B C C Prestazioni affidate Incidenza Q Esemplificazione determinazione del compenso CP Esemplificazione calcolo compenso CP per prestazione di progettazione preliminare A B C C 1 categoria d opera meccanici

Dettagli

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DECRETO 31 ottobre 2013, n. 143. Regolamento recante determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara nelle procedure di af damento di contratti

Dettagli

SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE...

SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE... INDICE GENERALE PREMESSA... 1 OGGETTO... 2 SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE... 2.1 PRINCIPI FONDAMENTALI... 2.2 STATI LIMITE... 2.2.1 Stati Limite Ultimi (SLU)... 2.2.2 Stati Limite di Esercizio (SLE)...

Dettagli

H!"#$%&'()' *+,-..-/01- IJKLMNOPQRSOLT 56789::7569;

Dettagli

S T U D I O T E C N I C O Dr. Ing. Lapo Lombardini

S T U D I O T E C N I C O Dr. Ing. Lapo Lombardini Dr. Ing. Lapo LOMBARDINI S T U D I O D I I N G E G N E R I A I M P I A N T I S T I C A E D A M B I E N T A L E CURRICULUM PROFESSIONALE 50126 - FIRENZE Via di Villamagna 108 Tel. 055/5000150 - Fax 055/585591

Dettagli

COMUNE DI AULETTA Provincia di Salerno BANDO DI GARA

COMUNE DI AULETTA Provincia di Salerno BANDO DI GARA COMUNE DI AULETTA Provincia di Salerno CUP J92J00000000003 CIG 6312188651 BANDO DI GARA Prot. 2601 del 29/06/2015 per l affidamento della progettazione esecutiva e l esecuzione di lavori di importo superiore

Dettagli

SCHEMA AVVISO PUBBLICO

SCHEMA AVVISO PUBBLICO SCHEMA AVVISO PUBBLICO FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI CUI AFFIDARE INCARICHI DI TECNICI DI CUI AGLI ARTT. 90 E 91 E SERVIZI DI CUI ALL ALL. IIA CATEGORIA 12 DEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

Dettagli

ISTRUZIONI PER INDIVIDUARE LA DURATA DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI, DIRIGENTI, PREPOSTI E DATORI DI LAVORO CHE SVOLGONO IL RUOLO DI RSPP

ISTRUZIONI PER INDIVIDUARE LA DURATA DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI, DIRIGENTI, PREPOSTI E DATORI DI LAVORO CHE SVOLGONO IL RUOLO DI RSPP G.QUATTRO SERVIZI S.R.L. via San Rocco, 7 35028 Piove di Sacco (PD) C.F e P.IVA 0348078 02 81 N R.E.A. PD 315121 www.gquattroservizi.it Tel. 049970 127 3 Fax 049 97 117 28 E-mail: info@gquattroservizi.it

Dettagli

PROVINCIA DI MANTOVA

PROVINCIA DI MANTOVA PROVINCIA DI MANTOVA Settore Tecnico e Unico delle Progettazioni e delle Manutenzioni A V V I S O PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI DI IMPORTO INFERIORE A. 100.000,00 RELATIVI ALLA PROGETTAZIONE,

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B

PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B Essendo un modulo di specializzazione, esso tratta la natura dei rischi presenti nei luoghi di lavoro, correlati alle specifiche attività lavorative. La sua durata varia

Dettagli

SERVIZI DI PROGETTAZIONE

SERVIZI DI PROGETTAZIONE SERVIZI DI PROGETTAZIONE Anno 2013 www.servizidiprogettazione.it Oggi Soddisfare i propri Clienti, come partner sempre presente per raggiungere gli obiettivi desiderati. Servizi di Progettazione nasce

Dettagli

PROGETTAZIONI GENERALI

PROGETTAZIONI GENERALI PROGETTAZIONI GENERALI PROGECO partners TOPOGRAFIA AGRONOMIA STRUTTURE SEDE Via Nicola Sardi, 46 14030 Rocchetta Tanaro (AT) Tel. +39.0141.644385 Fax +39.0141.644921 E-mail: info@progecoassociati.it GEOLOGIA

Dettagli

STUDIO DI FATTIBILITA

STUDIO DI FATTIBILITA COMUNE DI CASTELLANZA MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICI EDILIZA RESIDENZIALE PUBBLICA anno 2015 Redatto da: f.to Geom. Elisa Bissola Scheda 1 1) DENOMINAZIONE DELL OPERA CENTRO DI RESPONSABILITA Area

Dettagli

TARIFFE COLLAUDI IMPIANTI

TARIFFE COLLAUDI IMPIANTI TARIFFE COLLAUDI IMPIANTI Il Consiglio dell' Ordine ha distinto con due tariffe diverse i collaudi relativi alla sola sicurezza degli impianti e quelli relativi sia alla sicurezza che alle prestazioni

Dettagli

Capitolo 14. Industria

Capitolo 14. Industria Capitolo 14 Industria 14. Industria Questo capitolo raccoglie informazioni sul settore dell industria in senso stretto, escluse cioè le costruzioni per le quali si rinvia all apposito capitolo. Un primo

Dettagli

www.lavoripubblici.it

www.lavoripubblici.it Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ****** Istruzioni per l applicazione delle Norme tecniche per le costruzioni di cui al D.M. 14 gennaio 2008 16 INTRODUZIONE Il Decreto Ministeriale 14 gennaio 2008,

Dettagli

C10. REDAZIONE DEI PROGETTI STRUTTURALI ESECUTIVI E DELLE RELAZIONI DI CALCOLO

C10. REDAZIONE DEI PROGETTI STRUTTURALI ESECUTIVI E DELLE RELAZIONI DI CALCOLO C10. REDAZIONE DEI PROGETTI STRUTTURALI ESECUTIVI E DELLE RELAZIONI DI CALCOLO Le norme di cui al Cap.10, disciplinando la redazione dei progetti esecutivi delle strutture, contengono anche criteri guida

Dettagli

Sviluppo & Ambiente S.r.l.

Sviluppo & Ambiente S.r.l. Sviluppo & Ambiente S.r.l. via G. Leopardi, 231 80125 Napoli tel. 081/5937455 333/9996324 www.sviluppoeambiente.it CORSO PER COORDINATORE IN MATERIA DI SICUREZZA E DI SALUTE DURANTE LA PROGETTAZIONE E

Dettagli

3) descrizione sintetica dell opera, con particolare riferimento alle scelte progettuali, architettoniche, strutturali e tecnologiche; - - - - -

3) descrizione sintetica dell opera, con particolare riferimento alle scelte progettuali, architettoniche, strutturali e tecnologiche; - - - - - Collegio Geometri della Provincia di Brescia Commissione 494 Sicurezza dei Cantieri P.S.C. P.S.C. (o Piano di Sicurezza e di Coordinamento): specificato per ogni singolo cantiere temporaneo o mobile e

Dettagli

Elenco delle norme UNI Impianti di riscaldamento e climatizzazione relative alle civili abitazioni

Elenco delle norme UNI Impianti di riscaldamento e climatizzazione relative alle civili abitazioni Elenco delle norme UNI Impianti di riscaldamento e climatizzazione relative alle civili abitazioni UNI 5104 Impianti di condizionamento dell'aria - norme per l'ordinazione, l'offerta e il collaudo. UNI

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti

Dettagli

4 ore (unico modulo didattico)

4 ore (unico modulo didattico) Viale Luca Gaurico 257-00143 ROMA P. IVA e C.F. 05580001005 RI. 188796/1998 REA C.C.I.A.A. n 904271 Capitale Sociale 10.328,00 i.v. Tel. 06.51962114 Fax 06.51965686 commerciale@gruppo-quasar.it amministrazione@gruppo-quasar.it

Dettagli

I.T. Statale per Geometri N. Tartaglia Via G. Oberdan, 12/E 25128 Brescia INDIRIZZI DI STUDIO. I.T.S. per Geometri "N. Tartaglia"

I.T. Statale per Geometri N. Tartaglia Via G. Oberdan, 12/E 25128 Brescia INDIRIZZI DI STUDIO. I.T.S. per Geometri N. Tartaglia I.T. Statale per Geometri N. Tartaglia Via G. Oberdan, 12/E 25128 Brescia INDIRIZZI DI STUDIO 1 I IL GEOMETRA II L INDIRIZZO COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO -L Edilizia - Il Piano di Studi III L INDIRIZZO

Dettagli

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 19 CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE INDAGINE ANNUALE SUL SISTEMA DEI CONTI DELLE IMPRESE L indagine sul Sistema dei Conti delle Imprese (SCI) condotta dall ISTAT, già indagine sul prodotto lordo, fornisce

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI. Trento, Bolzano, 08 novembre 2010

DOCUMENTO DI SINTESI. Trento, Bolzano, 08 novembre 2010 DIRETTIVE PER LA REDAZIONE DELLE RELAZIONI GEOLOGICHE, GEOTECNICHE E SISMICHE AI SENSI DELLE NTC, D.M. 14.01.2008, E DELLA NORMATIVA NAZIONALE E PROVINCIALE COLLEGATA DOCUMENTO DI SINTESI Trento, Bolzano,

Dettagli

PARCELLE PROFESSIONALI L CALCOLO DEL COMPENSO

PARCELLE PROFESSIONALI L CALCOLO DEL COMPENSO CONCORSO BERGAMO CENTRO PIACENTINIANO PARCELLE PROFESSIONALI L CALCOLO DEL COMPENSO ENTE BANDITORE Città di Bergamo piazza Matteotti, 27 24122 Bergamo PROGETTO DEFINITIVO 06/04/17, 07)57 Calcolo on-line

Dettagli

Sommario. Pagina 1 di 12. 1. Premessa 2. 2. Incidenza dei lavori 2. 3. Attrezzature 3. 4. Spese tecniche 3. 5. Quadro economico generale 5

Sommario. Pagina 1 di 12. 1. Premessa 2. 2. Incidenza dei lavori 2. 3. Attrezzature 3. 4. Spese tecniche 3. 5. Quadro economico generale 5 Sommario 1. Premessa 2 2. Incidenza dei lavori 2 3. Attrezzature 3 4. Spese tecniche 3 5. Quadro economico generale 5 Pagina 1 di 12 1-Premessa Il calcolo sommario di spesa, così come disposto dall art.

Dettagli

COMUNE DI ROSATE PROVINCIA DI MILANO SETTORE EDILIZIA PRIVATA

COMUNE DI ROSATE PROVINCIA DI MILANO SETTORE EDILIZIA PRIVATA COMUNE DI ROSATE PROVINCIA DI MILANO SETTORE EDILIZIA PRIVATA Allo Sportello Unico per l Edilizia del Comune di Rosate. Marca da Bollo 14,62 Protocollo generale Pratica edilizia DOMANDA PER CERTIFICATO

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA Art. 145/2 lett. a) LRT 65/2014

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA Art. 145/2 lett. a) LRT 65/2014 Spazio riservato al protocollo: Spazio riservato all Ufficio: Il sottoscritto COGNOME E NOME SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA Art. 145/2 lett. a) LRT 65/2014 LUOGO

Dettagli

ALLEGATO 1 - ELENCO DELLE CATEGORIE DI LAVORI, FORNITURE E SERVIZI

ALLEGATO 1 - ELENCO DELLE CATEGORIE DI LAVORI, FORNITURE E SERVIZI OG 1 - EDIFICI CIVILI E INDUSTRIALI SEZIONE A - TIPOLOGIE DI LAVORI OG 2 - RESTAURO E MANUTENZIONE DEI BENI IMMOBILI SOTTOPOSTI A TUTELA OG 3 - STRADE, AUTOSTRADE, PONTI, VIADOTTI, FERROVIE, METROPOLITANE

Dettagli

Allegato A. Allegato statistico. Interruzione di sezione (pagina dispari)

Allegato A. Allegato statistico. Interruzione di sezione (pagina dispari) Allegato A. Allegato statistico Interruzione di sezione (pagina dispari) Tabella 58 Titolari e soci per attività economica, sesso e anno valori assoluti (A) 2001 2000 Attività Titolari Soci Titolari Soci

Dettagli

GESTIONE DEL CANTIERE E SICUREZZA

GESTIONE DEL CANTIERE E SICUREZZA GESTIONE DEL CANTIERE E SICUREZZA a.s. 2014-2015 L.1 Prof. Vincenzo Ninni 1 FINALITA DEL CORSO IL CORSO DI GESTIONE DEL CANTIERE E SICUREZZA DELL AMBIENTE DI LAVORO HA IL COMPITO DI FORNIRE TUTTE LE INDICAZIONI

Dettagli

3.7 Consumi energetici

3.7 Consumi energetici 3.7 Consumi energetici L impiego principale dell energia da parte dei cittadini nel territorio provinciale avviene: 1) per usi domestici e produttivi (agricoltura, industria, terziario) - Energia elettrica

Dettagli

COMUNE DI CASALBUTTANO Provincia di Cremona. STUDIO GEOLOGICO DEL TERRITORIO COMUNALE (L.R. 24.11.97 N. 41, art. 2)

COMUNE DI CASALBUTTANO Provincia di Cremona. STUDIO GEOLOGICO DEL TERRITORIO COMUNALE (L.R. 24.11.97 N. 41, art. 2) COMUNE DI CASALBUTTANO Provincia di Cremona STUDIO GEOLOGICO DEL TERRITORIO COMUNALE (L.R. 24.11.97 N. 41, art. 2) NORME GEOLOGICHE DI ATTUAZIONE (N.G.T.) IL GEOLOGO Dr Giovanni Bassi Settembre 2004 RIC-40-04

Dettagli

Via Giamaica, 6 00040 Pomezia (RM) Tel. e Fax +39 06 9100041 info@ingegneriagrossi.it

Via Giamaica, 6 00040 Pomezia (RM) Tel. e Fax +39 06 9100041 info@ingegneriagrossi.it INGEGNERIA GROSSI LO STUDIO DI INGEGNERIA GROSSI OPERA SIN DAL 1955 NEL SETTORE DELLA PROGETTAZIONE E CONSULENZA Via Giamaica, 6 00040 Pomezia (RM) Tel. e Fax +39 06 9100041 info@ingegneriagrossi.it CHI

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone

Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone Via Trattenero 15-10053 Bussoleno (To) Tel: (+39)0122-642800 Fax: (+39)0122-642850 http://www.cmvss.it e-mail: info@cmvss.it Progettazione preliminare, definitiva

Dettagli

A) TARIFFA PROFESSIONALE PER LAVORI PRIVATI (legge 143 del 02/03/49) 1) TARIFFA PER CALCOLO E PROGETTAZIONE DI OPERE IN C.A.

A) TARIFFA PROFESSIONALE PER LAVORI PRIVATI (legge 143 del 02/03/49) 1) TARIFFA PER CALCOLO E PROGETTAZIONE DI OPERE IN C.A. A) TARIFFA PROFESSIONALE PER LAVORI PRIVATI (legge 143 del 02/03/49) 1) TARIFFA PER CALCOLO E PROGETTAZIONE DI OPERE IN C.A. Fanno parte della progettazione di opere c.a. il calcolo delle strutture, la

Dettagli

Onorari a Percentuale

Onorari a Percentuale Onorari a Percentuale Artt.18-19-20-21-22-23-24-25-26 Art. 18 Sono normalmente compensati a percentuale gli studi e le indagini geognostiche riguardanti: a. costruzioni edili; b. impianti industriali;

Dettagli

AVVISO PUBBLICO CHIEDE. CAPOGRUPPO DEL RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO (specificare) già costituito da costituire tra

AVVISO PUBBLICO CHIEDE. CAPOGRUPPO DEL RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO (specificare) già costituito da costituire tra AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI ELENCO DI PROFESSIONISTI QUALIFICATI PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI ARCHITETTURA ED INGEGNERIA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 PER IL PERIODO 2012 2015 ALLEGATO

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

P.E.C.: ufficiotecnico.comune.tiggiano@pec.rupar.puglia.it. Prot. n 840 Lì, 21.02.2012

P.E.C.: ufficiotecnico.comune.tiggiano@pec.rupar.puglia.it. Prot. n 840 Lì, 21.02.2012 COMUNE DI TIGGIANO (Provincia di Lecce) UFFICIO TECNICO Servizio Lavori Pubblici e Manutenzione P.zza Castello, Tel. 0833/531351-531033 Fax: 0833/533288 Sito web: www.comune.tiggiano.le.it e-mail: ufficiotecnico@comune.tiggiano.le.it

Dettagli

CERTIFICATO DI IDONEITÀ STATICA

CERTIFICATO DI IDONEITÀ STATICA CERTIFICATO DI IDONEITÀ STATICA AI FINI DELL'ATTESTAZIONE DELLA SUSSISTENZA DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA - ART. 24 T.U.E. (PER OPERE NON SOGGETTE A DENUNCIA C.A. ART. 65 T.U.E.) E AI SENSI ART. 35 LEGGE

Dettagli

DOMANDA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA (articoli 24 e 25 del d.p.r. n. 380 del 2001; articoli 3.1.7 e 3.1.8 del R. L. I.

DOMANDA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA (articoli 24 e 25 del d.p.r. n. 380 del 2001; articoli 3.1.7 e 3.1.8 del R. L. I. Comune di Agnadello Provincia di Cremona Area Tecnica Sportello Unico edilizia Responsabile del procedimento: P.G. Marca da bollo da euro 14,62 DOMANDA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA (articoli

Dettagli

COMUNE di CHIOGGIA. Scheda per l individuazione degli impianti soggetti all obbligo del progetto (art.5 D.M. n 37 del 22/01/2008) DITTA:

COMUNE di CHIOGGIA. Scheda per l individuazione degli impianti soggetti all obbligo del progetto (art.5 D.M. n 37 del 22/01/2008) DITTA: COMUNE di CHIOGGIA Scheda per l individuazione degli impianti soggetti all obbligo del progetto (art.5 D.M. n 37 del 22/01/2008) DATI IDENTIFICATIVI DELL INTERVENTO: DITTA: PRATICA EDILIZIA: DESCRIZIONE

Dettagli

CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI

CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI 51 A AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI

Dettagli

MODELLO GEOLOGICO E MODELLO GEOTECNICO. Geol. Fabio Garbin

MODELLO GEOLOGICO E MODELLO GEOTECNICO. Geol. Fabio Garbin MODELLO GEOLOGICO E MODELLO GEOTECNICO Geol. Fabio Garbin Preparazione all Esame di Stato, Roma 8 aprile 2011 Riferimenti Normativi essenziali D.M. 14.01.2009: Approvazione delle nuove Norme Tecniche sulle

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO "A" Comune di Tramonti Provincia di SA DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: REALIZZAZIONE

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

- SI - NO precede. b) Elaborati e adempimenti specifici e ulteriori da predisporre (compresi nei corrispettivi): - SI - NO 3/5

- SI - NO precede. b) Elaborati e adempimenti specifici e ulteriori da predisporre (compresi nei corrispettivi): - SI - NO 3/5 Allegato «A»: distinta delle prestazioni oggetto dell incarico e dei corrispettivi A.1 Fase di progettazione ATTIVITA DI SUPPORTO RILIEVI PRELIMINARE DEFINITIVA ESECUTIVA Attività di supporto in fase di

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA INSERIMENTO NELL ELENCO PER AFFIDAMENTO INCARICHI PROFESSIONALI AVVISO. Delibera n. 1359 del 18/07/2008

OGGETTO: RICHIESTA INSERIMENTO NELL ELENCO PER AFFIDAMENTO INCARICHI PROFESSIONALI AVVISO. Delibera n. 1359 del 18/07/2008 Mod. A COPERTINA DOCUMENTAZIONE ALL A.S.L. Roma H U.O. G.P.I.I. Borgo Garibaldi, 12 00041 ALBANO LAZIALE (RM) OGGETTO: RICHIESTA INSERIMENTO NELL ELENCO PER AFFIDAMENTO INCARICHI PROFESSIONALI AVVISO Delibera

Dettagli

DOMANDA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI CONFORMITA EDILIZIA E AGIBILITA

DOMANDA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI CONFORMITA EDILIZIA E AGIBILITA Timbro protocollo Bollo Comune di Crespellano Provincia di Bologna Al Responsabile dello Sportello Unico per l Edilizia DOMANDA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI CONFORMITA EDILIZIA E AGIBILITA Ai sensi della

Dettagli

PIATTAFORMA TECNOLOGICA EUROPEA P.T.E. CENTRO MULTIFUNZIONALE A SERVIZIO DEL DISTRETTO NAUTICO - NORD EST SARDEGNA

PIATTAFORMA TECNOLOGICA EUROPEA P.T.E. CENTRO MULTIFUNZIONALE A SERVIZIO DEL DISTRETTO NAUTICO - NORD EST SARDEGNA CONSORZIO INDUSTRIALE PROVINCIALE NORD EST SARDEGNA - GALLURA ENTE PUBBLICO (ART.3., L.R. N.10 DEL 25072008) SETTORE PROGETTAZIONE E DIREZIONE DEI LAVORI PIATTAFORMA TECNOLOGICA EUROPEA P.T.E. CENTRO MULTIFUNZIONALE

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI IJ\GECJ\ERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI IJ\GECJ\ERI CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI IJ\GECJ\ERI VI> 1\ "'o\.. (XIlI.C ItoJìùl. 11* Id.39.o...1>97h:-ll[.., 111- nltnf Ir di CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI 14/01/2014 U-nd/182/2014 U/ML/2014 1111111111 Circo

Dettagli

Tavola 21.1 - Situazione impianti di produzione energia elettrica in Puglia al 31 dicembre 2003

Tavola 21.1 - Situazione impianti di produzione energia elettrica in Puglia al 31 dicembre 2003 Tavola 21.1 - Situazione impianti di produzione energia elettrica in Puglia al 31 dicembre 2003 Idroelettrici Termoelettrici Impianti lorda (MW) netta (MW) Producibilità media annua (GWh) Impianti Sezioni

Dettagli

Obblighieadempimenti. TDP:Giuseppe Maiolani MarcoFrabeti MarioBogliari

Obblighieadempimenti. TDP:Giuseppe Maiolani MarcoFrabeti MarioBogliari Obblighieadempimenti TDP:Giuseppe Maiolani MarcoFrabeti MarioBogliari Il Committente Privato in edilizia obblighi ed adempimenti Il Committente Privato è il soggetto fondamentale per garantire regolarità

Dettagli

CHIEDE di essere inserito nel suddetto Elenco per le attività professionali di seguito contrassegnate:

CHIEDE di essere inserito nel suddetto Elenco per le attività professionali di seguito contrassegnate: ALLEGATO 1 - SCHEMA DOMANDA Al Sig. Sindaco Comune di Camastra C.so V.Veneto,126 92020 Camastra Oggetto: RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEI PROFESSIONISTI PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ATTINENTI ALL ARCHITETTURA,

Dettagli

CORSO SULLE TARIFFE PROFESSIONALI

CORSO SULLE TARIFFE PROFESSIONALI CORSO SULLE TARIFFE PROFESSIONALI BIELLA 17 e 22 febbraio 2011 SOMMARIO Inquadramento generale Legge fondamentale (T.U. Legge n 143 del 2 marzo 1949) Onorari a percentuale Onorari a discrezione Onorari

Dettagli

facoltà di INGEGNERIA

facoltà di INGEGNERIA facoltà di INGEGNERIA INGEGNERIA Via Brecce Bianche, Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204778 Sistema Gestione Qualità Certificato RINA 10039/03/S Registrazione IQNet IT-33732 Corsi di Laurea Triennale

Dettagli

Sintec & Partners S.r.l.

Sintec & Partners S.r.l. Qualità Ambiente Sicurezza sul lavoro Sicurezza nei cantieri Privacy Software engineering Prevenzione incendi Rumore, impatto acustico Formazione Progettazione Marcatura CE Haccp Qualità UNI EN ISO 9001:2000

Dettagli

DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA ECONOMICHE

DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA ECONOMICHE MODULISTICA UNIFICATA REGIONE LOMBARDIA (ai sensi dell art. 5 della l.r. 1/2007) Al Comune di Merlino Settore Tecnico Sede DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA ECONOMICHE Il/La sottoscritto/a

Dettagli

Modello A1 DOMANDA TIPO (da redigere in carta libera) Albo Sezione A sub A1 Collaudatori tecnici

Modello A1 DOMANDA TIPO (da redigere in carta libera) Albo Sezione A sub A1 Collaudatori tecnici Modello A1 DOMANDA TIPO (da redigere in carta libera) Albo Sezione A sub A1 Collaudatori tecnici All ERSU di Messina Via A. Gasparro isol. 337 98122 Messina Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a...

Dettagli

Un unico consulente per i Vostri impianti

Un unico consulente per i Vostri impianti Un unico consulente per i Vostri impianti Lo studio di Ingegneria Limoni opera, fin dal 1980, nel settore della progettazione e consulenza di impianti tecnologici civili ed industriali. Via Matteotti,

Dettagli