GUIDA DELLE REGIONI ITALIANE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA DELLE REGIONI ITALIANE"

Transcript

1 GUIDA DELLE REGIONI ITALIANE

2 Valle d Aosta Aosta Calabria Catanzaro Cosenza Crotone Reggio Calabria Vibo Valentia Campania Avellino Benevento Caserta Napoli Salerno Molise Campobasso Isernia Piemonte Alessandria Asti Biella Cuneo Novara Torino Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Puglia Bari Barletta-Andria-Trani Brindisi Foggia Lecce Taranto Sardegna Cagliari Carbonia-Iglesias Medio Campidano Nuoro Ogliastra Olbia-Tempio Oristano Sassari Sicilia Agrigento Caltanissetta Catania Enna Messina Palermo Ragusa Siracusa Trapani Toscana Arezzo Firenze Grosseto Livorno Lucca Massa-Carrara Pisa Pistoia Prato Siena Trentino-Alto Adige Bolzano Trento Umbria Perugia Terni Veneto Belluno Padova Rovigo Treviso Venezia Verona Vicenza Friuli-Venezia Giulia Gorizia Pordenone Trieste Udine Lazio Frosinone Latina Rieti Roma Viterbo Liguria Genova Imperia La Spezia Savona Lombardia Bergamo Brescia Como Cremona Lecco Lodi Mantova Milano Monza Brianza Pavia Sondrio Varese Marche Ancona Ascoli Piceno Fermo Macerata Pesaro Urbino Emilia Romagna Bologna Ferrara Forlì-Cesena Modena Parma Piacenza Ravenna Reggio Emilia Rimini Abruzzo Chieti L'Aquila Pescara Teramo Basilicata Matera Potenza Valle d Aosta Piemonte Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Emilia Romagna Liguria Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

3

4 2

5 SOMMARIO ENIT per l Italia nel mondo... Pag 5 Italia, il paese dell arte e della storia... Pag 5 Italia, il paese del benessere... Pag 6 Italia, il paese dell eccellenza... Pag 6 Italia, il paese della cultura... Pag 7 Italia, il paese dello Spirito... Pag 8 Italia, il paese dei laghi... Pag 8 Italia, il paese della riviera... Pag 9 Italia, il paese delle vette... Pag 9 Italia, il paese del gusto... Pag 10 Vini italiani... Pag 10 Itinerari enogastronomici... Pag 10 Italia, il paese della natura... Pag 11 Italia, terra di sport e avventura... Pag 12

6 REGIONI Valle d Aosta... Pag 14 Piemonte... Pag 22 Liguria... Pag 30 Lombardia... Pag 38 Trentino... Pag 46 Alto Adige-Südtirol... Pag 50 Veneto... Pag 54 Friuli Venezia Giulia... Pag 62 Emilia Romagna... Pag 70 Toscana... Pag 78 Umbria... Pag 86 Marche... Pag 94 Lazio... Pag 100 Abruzzo... Pag 108 Molise... Pag 114 Campania... Pag 120 Basilicata... Pag 128 Puglia... Pag 136 Calabria... Pag 144 Sicilia... Pag 150 Sardegna... Pag 158 LUOGHI DELLA CULTURA Musei ed aree espositive stabili... Pag 166 Teatri e Auditorium... Pag 168 Siti dell UNESCO... Pag 170 NATURA E AVVENTURA Parchi Nazionali... Pag 179 INFORMAZIONI PRATICHE Aereo... Pag 184 Treno... Pag 184 Nave... Pag 185 Autobus... Pag 187 Auto e moto... Pag 188 Bicicletta... Pag 190 Documenti d ingresso... Pag 190 Documenti per la guida... Pag 190 Sicurezza ed emergenza... Pag 191 Clima... Pag 192 Ambasciate e Consolati... Pag 192 Assistenza Sanitaria... Pag 193 4

7 ENIT PER L ITALIA NEL MONDO Nel 1919 quando l ENIT avvio la sua opera, erano circa 180 mila gli stranieri che entrarono in Italia come viaggiatori. Oggi le nostre frontiere sono attraversate da più di 50 milioni di visitatori (fonte Istat), anch essi spinti dal desiderio di formarsi nella nostra competizione globale, in virtù di tre fattori: giusto rapporto qualità-prezzo, ambiente sostenibile, ospitalità eccellente, ma soprattutto, italian lifestyle. Roma, San Pietro vista da Ponte Sant Angelo straordinaria accademia di cultura e di arte, di immergersi nei nostri mari, di godere di ogni aspetto del nostro ambiente, dei sapori e dei profumi della nostra terra. Il turismo estero ha alimentato ed incrementato le attività dell industria turistica alla quale oggi fornisce oltre il 40% della sua clientela e garantisce elevati indici occupazionali. Migliaia di Tour Operator realizzano il loro business con il nostro Paese. Nuovi mercati puntano sui nostri prodotti per outgoing. Ciò è un motivo di grande soddisfazione per l Italia. L Agenzia Nazionale del Turismo è impegnata quotidianamente sul campo con l impegno di promuoverne la sua immagine nella convinzione che un Paese ammirato per il suo passato, possa continuare ad esercitare lo stesso pregnante magnetismo in tempi di Italia, il paese dell arte e della storia. L Italia è sinonimo di arte e storia. Le bellezze artistiche sono ovunque e ogni angolo il Paese riserva infinite e meravigliose sorprese. Il nostro è uno dei maggiori patrimoni artistico-culturali del mondo. L Italia ha il maggior numero di beni artistici e documentali dichiarati Patrimonio dell Umanità dall Unesco. Roma, Firenze, Assisi, Venezia, Siena, Pisa o Napoli, sono solo le più note città d arte del Paese, ma tutto il territorio è disseminato di centri storici di incomparabile bellezza. I numeri lo confermano: chiese monumentali, fra rocche e castelli, dimore storiche con giardini, fra archivi e biblioteche, centri storici, musei ed aree archeologiche, conventi. 5

8 Si possono effettuare viaggi alla scoperta di residenze private di antiche e nobili famiglie, visitare musei conosciuti a livello mondiale, come la Galleria degli Uffizi a Firenze, i Musei Capitolini a Roma, la Pinacoteca di Brera a Milano, scoprire eccezionali siti archeologici, come Pompei ed Ercolano, dove si può respirare la storia di un passato emozionante e grandioso. E non solo: numerose sono le manifestazioni culturali, artistiche, musicali che animano la vita italiana. L Italia è un intreccio fittissimo di opere che vivono in una naturale comunione tra paesaggio e cultura, storia e arte, architettura e urbanistica: un emozionante viaggio dai tempi degli antichi romani e greci fino ad arrivare ai giorni nostri, altrettanto ricchi di suggestioni artistiche e culturali. Italia, il paese del benessere. Stare bene in Italia è facile. Il benessere e la salute vantano moltissime strutture, dalla tradizione millenaria, per curare adeguatamente il corpo e l anima. Ovunque, da Nord a Sud, si può vivere una vacanza diversa all insegna del benessere generale, frequentando fonti termali naturali, rinomate per le eccellenti proprietà terapeutiche e per le cure estetiche. Vi sono antiche zone termali rimaste intatte per secoli che conservano inalterato il fascino primitivo : saune naturali, grotte nascoste tra le vegetazione, con vapori caldissimi, dall odore piacevolmente ferroso, ottimi per ritemprare il corpo e per curare la pelle. Una vacanza alle terme è sempre rigenerante, grazie all efficacia dei trattamenti praticati, ai numerosi servizi offerti, ma soprattutto per l incanto dei paesaggi in cui le strutture sono inserite. L Italia conta diverse destinazioni termali conosciute e rinomate in tutto il mondo: Saturnia, Montecatini, San Gimignano, Abano, Salsomaggiore, Ischia solo per citarne alcune. Un viaggio all insegna della salute, della bellezza e della forma fisica in luoghi tranquilli dotati di ogni comfort. Da non dimenticare, l ampio ventaglio di offerte di centri benessere e wellness del Trentino-Alto Adige, Umbria, Toscana. Strutture specializzate che si avvalgono delle tecniche più aggiornate e delle apparecchiature più innovative, con trattamenti all avanguardia, per regalare una vacanza all insegna della forma fisica e del relax. Italia, il paese dell eccellenza. L Italia è la meta ideale del turismo business. Numerosi aeroporti internazionali in tutta la penisola, infrastrutture adeguate e scenari mozzafiato, rendono il bel Paese la meta perfetta per il turismo congressuale. L Italia garantisce bellezza e consente un ampissima varietà di scelta, tutto l anno: sia le grandi che le piccole città, offrono nuove strutture di altissima qualità per l organizzazione della fiere nazionali ed internazionali, garantendo oltre al lato prettamente business, anche il fascino della vacanza in Italia. Il Bel Paese è un ottima destinazione per un congresso, un convegno o una convention. Numerose sono le strutture e i centri congressi sparsi su tutto il territorio, adatti ad ospitare ogni tipo di evento. Sedi prestigiose e moderne, ma con tutti i servizi utili per un congresso di successo: l Italia può vantare un offerta alberghiera, di strutture e servizi specializzati che assicurano un servizio di alta qualità. Gli scenari per un grande congresso in Italia, sono tantissimi, dalle città d arte, alla capitale, Roma, passando per la eccitante Milano, senza dimenticare altri centri come Torino, Rimini solo per citarne alcuni. Ma le proposte non finiscono 6

9 perchè i congressi e le riunioni si possono realizzare nelle splendide location dei laghi italiani, in riviera o in montagna. Insomma, l Italia è una scelta vincente. Sedi prestigiose ed eventi tutto l anno caratterizzano l offerta dell Italia, lungo tutta la penisola. Le eccellenze artistiche, culturali e naturali sono lo sfondo ideale per i viaggi incentive, perché garantiscono bellezza e confort delle strutture. L archeologia industriale attrae numerosi visitatori che praticano il turismo alla scoperta di peculiarità economiche, produttive, tecniche e scientifiche. In Italia esiste uno straordinario giacimento di risorse che affascinano il turista e aiutano a capire l evoluzione storica di un determinato territorio. I grandi centri industriali, nel Nord così come nel Sud dell Italia, sono testimonianza tangibile della storia economica del Paese e del Mediterraneo: dalle grandi industrie ai caratteristici centri di produzione alimentare in funzione sino a poco tempo fa, il turismo dedicato all archeologia industriale è un settore in rapida ascesa, che trova nell Italia la sua meta ideale e un giacimento pronto per essere esplorato. Tra le mete che propongono vacanze studio, l Italia sicuramente spicca per la grande varietà di offerte e qualità dei soggiorni. Numerosi sono i centri universitari che ogni anno richiamano migliaia di studenti provenienti da tutto il mondo dove vengono organizzati corsi a diversi livelli per apprendere la lingua o per scoprire la profondità e il fascino della cultura e dell arte. Il senso dell ospitalità tipicamente italiano è di grande aiuto per gli stranieri che vogliono apprendere la lingua italiana, imparandone le espressioni più colloquiali e d uso comune. L Italia è il luogo ideale per una vacanza all insegna dello studio e del divertimento in grado di offrire un esperienza di arricchimento culturale e soprattutto umana. Italia, il paese della cultura. L Italia, per dodici mesi all anno, è culla di eventi unici, spettacolari, affascinanti e di portata internazionale. Infinite sono le occasioni di intrattenimento per vivere emozioni intense. Mostre d arte ispirate da un patrimonio millenario, appuntamenti di design e arte contemporanea come la Biennale di Venezia, si alternano a spettacoli teatrali e di danza. Per chi ama la musica classica, l offerta di festival e di stagioni operistiche, come quella della Scala a Milano o dell Arena di Verona, non ha uguali. Italia è musica e arte in ogni sua forma, ma non solo. Un fitto calendario di eventi culturali fra tradizione e modernità, come i numerosi Carnevali, primo fra tutti quello di Venezia, e le mille rappresentazioni storiche e religiose, riempie di fantasia e vitalità l Italia intera per tutto l anno. L Italia è anche un set cinematografico naturale. Le bellezze del paesaggio ne fanno lo sfondo ideale per ogni tipo di produzione della settima arte. Dalle metropoli, agli edifici rinascimentali, passando per incredibili paesaggi naturali. L Italia è un inesauribile intreccio di arte, cultura e paesaggio, tradizioni e magia, diversità. Un Italia da vivere ogni giorno in mille appuntamenti. Palazzo Nicolosio Lomellini - Patrimonio UNESCO (Fototeca ENIT) 7

10 Italia, il paese dello spirito. Cuore di uno dei centri più significativi della spiritualità mondiale, l Italia è da secoli la meta di chi fa della fede una ragione di vita e di chi vuole conoscere alle radici un mondo che ha saputo creare arte, architetture e oggetti di inestimabile valore. Terra di pellegrinaggi tra le più importanti del mondo, l Italia è disseminata di luoghi di devozione e di culto: da San Giovanni Rotondo, la città dove è vissuto e ha operato Padre Pio, ad Assisi, la città di San Francesco, con la meravigliosa Basilica e il Sacro Convento, al santuario di Loreto, centro spirituale e culturale tra i più importanti e noti d Europa. Ma la meta per eccellenza del pellegrinaggio religioso è senza dubbio Roma, capitale del Cristianesimo, sede del Papato, dove si trova la Basilica di San Pietro, la più grande Chiesa della Cristianità. Altra meta, tra le tantissime, è Torino, dove è conservata la Sacra Sindone, la reliquia con l immagine indelebile del Cristo dopo la crocifissione, che è possibile visitare durante l Ostensione. L Italia è una meta unica e obbligata per coloro che vogliono percorrere le strade storiche della fede, come la Via Francigena, scoprire i numerosi luoghi di culto presenti in tutte le regioni o semplicemente intraprendere un viaggio spirituale alla scoperta del patrimonio artistico, culturale e di fede del Paese. I Sassi Cripta Il peccato originale Patrimonio UNESCO (APT Basilicata) Italia, il paese dei laghi. L Italia è un paese ricco di laghi: ne esistono, infatti, più di mille di incomparabile bellezza, ognuno dei quali con caratteristiche diverse. Il Lago di Garda, il Lago Maggiore e il Lago di Como, oggi conosciuti in tutto il mondo, sono diventati la meta ideale per trascorrere giornate a stretto contatto con il sole e la natura. I principali laghi sono perfettamente attrezzati e completi di strutture ricettive. Le spiagge che corrono lungo le rive permettono la balneazione e sono dotate di ogni confort. Oltre al relax, è possibile divertirsi praticando numerose attività all aria aperta: sono diffusi gli sport acquatici, come lo sci d acqua, la canoa, il wind surf, la barca a vela, le immersioni subacquee ma anche la pesca sportiva con gare a livello nazionale. Sport come il golf, l equitazione e la mountain bike sono diffusi un po ovunque. Un vacanza al lago regala l opportunità di scoprire anche il territorio 8

11 incomparabili. Un microcosmo di emozioni da esplorare, seguendo il proprio istinto e le proprie passioni, assaporandone i profumi e i sapori. Lago Maggiore: Isola Bella (Arcipelago Isole Borromee). Piemonte, Verbano-Cusio-Ossola (De Agostini Picture Library) Palinuro, Parco del Cilento, spiaggia del buon dormire in Centola (Fototeca ENIT) circostante, ricco di storia e tradizioni. I laghi italiani dipingono paesaggi incantevoli, dovuti alla straordinaria ricchezza degli ecosistemi che si sono formati nel corso di millenni e al grande sviluppo di diverse specie animali e vegetali. I piccoli laghi alpini, assai diffusi in alta quota, sono meta di escursioni emozionanti alla scoperta di paesaggi Italia, il paese della riviera. L Italia è la destinazione ideale per una vacanza al mare. Vanta oltre 7500 km di coste bagnate dalle acque del Mar Adriatico, del Mar Tirreno, dello Ionio, del Mare Ligure e del Mar di Sardegna. Da Nord a Sud, tratti sabbiosi si alternano a litorali frastagliati e a picco sul mare. Un paesaggio ricco di località balneari, pittoresche e affascinanti, di isole dai meravigliosi scorci naturali. La varietà dei paesaggi consente di vivere diverse possibilità di vacanza che offrono un connubio di relax e divertimento, di intimità e svago. Le spiagge ampie, sabbiose e attrezzate del litorale tirrenico sono meta ideale per le famiglie, mentre le coste scoscese e le piccole insenature della costa ionica e di quella sarda, rispondono all esigenza di chi cerca un atmosfera più intima e selvaggia. Il Mare Adriatico, calmo, con le sue grandi, spiagge sabbiose che scendono dolcemente al mare, è lo scenario perfetto per la famiglia: i bambini possono giocare e divertirsi in tutta sicurezza. Ovunque l offerta di strutture ricettive è notevole: dai resort di lusso, ai club che offrono animazione, divertimento ed ogni tipo di sport, agli alberghi famigliari che coniugano comodità e calore affacciati su suggestive coste, in romantici borghi di pescatori, in paesini arroccati sulle scogliere con incantevoli vedute panoramiche su golfi e insenature. Una vacanza per vivere sensazioni intense e magiche, senza dimenticare il divertimento per i giovani con discoteche e locali presenti in ogni riviera italiana. Italia, il paese delle vette. Immense vallate immerse nel verde, affascinanti guglie montuose che emergono tra le nuvole nel cielo azzurro, acque pulite: questa è la montagna italiana. Uno scenario perfetto per una vacanza tutto l anno. Molte le località e le destinazioni turistiche dove poter condividere la straordinaria esperienza di trovarsi a contatto con l incantevole patrimonio naturale. Dalle Alpi Dolomitiche del Trentino Alto-Adige, alle Alpi del Piemonte, la Valle d Aosta e la Lombardia, alle Alpi del Veneto e del Friuli Venezia Giulia e via via scendendo 9

12 lungo la dorsale appenninica fino all imponente profilo dell Etna in Sicilia. Una vacanza in montagna è sicuramente una esperienza da non dimenticare. L Italia offre strutture ricettive d ottima qualità, ideali per una vacanza di famiglia, ma anche per realizzare attività e passeggiate per chi ama la natura. L offerta è molto varia e può accontentare tutti i gusti: alberghi di diverse categorie, hotel con centri benessere, baite, appartamenti, residence, tutto quello che serve per trascorrere una vacanza in montagna in tutta libertà, immersi in un paesaggio straordinario. Italia, il paese del gusto. L Italia è da sempre sinonimo del mangiar bene: un esplosione inconfondibile di gusti, sapori e profumi, vanta la cucina più rinomata al mondo e propone più di ogni altra un incredibile varietà di piatti e di ricette diverse per ogni comune, provincia, regione. Da non perdere gli itinerari del gusto, un viaggio nella cultura gastronomica italiana, alla ricerca di sapori antichi, prodotti genuini, cibi semplici che si rifanno alla cucina classica o propongono piatti innovativi ispirati alla tradizione. Il famoso Parmigiano Reggiano, il prosciutto di Parma o San Daniele, l aceto balsamico di Modena, il pesto ligure, la mozzarella di bufala campana, il tartufo di Alba e i salumi sono solo alcuni dei prodotti che fanno del Bel Paese la terra del gusto. E come dimenticare la pasta o la pizza che in tutto il mondo sono sinonimo di Italia? Il vino, ambasciatore dell eccellenza italiana. Ineguagliabile il piacere di degustare, immersi nel loro paesaggio naturale, un bicchiere di Chianti o di Brunello di Montalcino in Toscana, di Barbera o di Barolo in Piemonte, di Prosecco di Valdobbiadene in Veneto, di Lambrusco in Emilia Romagna, e poi i vini siciliani e quelli bianchi del Friuli e del Trentino-Alto Adige, i grandi rossi della Valtellina, solo per fare alcuni famosi esempi. Un mondo di sapori da provare per il piacere del palato, degli occhi e del cuore! Vini italiani. Il nome d Italia per gli antichi Greci era Enotria, perchè già dal più lontano passato la penisola era nota per i suoi straordinari vini. Impossibile elencare tutte le diverse produzioni caratteristiche che hanno reso il vino italiano famoso nel mondo per la sua varietà e qualità. Itinerari enogastronomici. La dieta mediterranea, i cui benefici effetti sono universalmente noti, trova nel pane e nell olio alcuni dei suoi componenti più importanti. I campi di grano che si trasformano in forme di pane di diversi tipi e sapori, e il verde cangiante degli uliveti, che dal livello del mare alle colline, ai laghi producono olii di qualità, caratterizzano il paesaggio italiano da nord a sud. Parmigiano Reggiano, prodotto di eccellenza dell enogastronomia italiana (APT Emilia Romagna) 10

13 Italia, il paese della natura. Parchi naturali di incontaminata bellezza rappresentano lo scenario eccezionale per chi decide di trascorrere in Italia una vacanza a stretto contatto con la natura. La vegetazione dell Italia è straordinariamente varia per il turista un esperienza indimenticabile. Molti sono i Parchi Nazionali da scoprire: il Gran Paradiso, il Circeo, lo Stelvio, le Dolomiti Bellunesi, il Gran Sasso e i Monti della Laga, il Cilento e Vallo di Diano, il Gargano, i Parchi della Calabria e dell Aspromonte senza dimenticare l Arcipelago della Maddalena e l Arcipelago Toscano, il Vesuvio e le Cinque Terre. E molte altre ancora sono le aree naturali protette, le riserve e i parchi marini. Senza dubbio la ricchezza e la varietà dell ambiente italiano, sono lo scenario perfetto per una vacanza a contatto con l energia della natura, soggiornando in accoglienti agriturismi in un atmosfera rilassante e raccolta, degustando cibo genuino, a contatto con la storia e l ambiente, respirando atmosfere immerse Torino, colline e vigneti (Fototeca ENIT) 11

14 nella luce della tradizione. Una vacanza per scoprire, in ogni stagione, un Italia diversa e per molti aspetti ancora segreta. Italia, terra di sport e avventura. L Italia regala straordinarie opportunità per chi ama una vacanza all insegna dello sport e del movimento: inesauribili le possibilità di praticare attività a contatto con la natura sia in estate che in inverno, immersi in scenari e paesaggi unici con il supporto di strutture qualificate e attrezzate in grado di soddisfare ogni esigenza. Si può vivere il mare in tutte le sue dimensioni: wind-surf, kite-surf, nuoto, barche a vela e sci nautico con il supporto dei servizi operativi nei tanti porti, marine e servizi per il turismo nautico. Per chi ama la montagna, infinite sono le scelte possibili: in estate, trekking e passeggiate a piedi o a cavallo, rafting e canoa lungo torrenti e rapide; pesca in fiumi e laghi dalle ricche acque cristalline; parapendio e deltaplano per ammirare di paesaggi unici. In inverno, le montagne si trasformano e diventano il paradiso per coloro che vogliono praticare gli sport invernali. Anche per gli amanti della bicicletta le proposte sono numerose. Dalla mountain bike al downhill, senza dimenticare il ciclismo di strada attraverso paesaggi di indiscutibile bellezza e affrontando salite mitiche. Numerosi gli itinerari per il cicloturismo da percorrere con diversi gradi di difficoltà e con la possibilità di alloggiare in comodi e pratici bike hotel attrezzati per accogliere gli appassionati delle due ruote. Ciclismo, rafting, mountainbike, trekking e tutti gli sport attivi e in contatto con la natura hanno in Italia lo scenario ideale, magari da percorrere a cavallo, attraverso straordinarie ippovie. In ogni periodo dell anno, qualsiasi sia la passione, in Italia si potrà vivere una vacanza senza confronti all insegna dello sport! Cortina d Ampezzo (Foto Bandion) 12

15 13

16 14

17 VALLE D AOSTA È la più piccola Regione d Italia, posta alla sua estremità nord - occidentale, al confine tra Francia e Svizzera. Tutto parla di vette maestose, in questo territorio in prevalenza montuoso e soprattutto delle cime più alte delle Alpi come il Cervino, Il Monte Rosa, il Gran Paradiso e sua maestà il Monte Bianco che, con i suoi 4810 m. non ha pari in Europa: è il tetto del vecchio continente. Nel panorama delle sue imponenti montagne e delle variegate valli, si trova il più antico Parco Nazionale d Italia, il Gran Paradiso, dove stambecchi, camosci, aquile e marmotte vivono nel loro habitat naturale, immersi nella vegetazione caratteristica dell ambiente alpino. Storicamente la Val d Aosta è considerata una terra di contatto e di fusione tra l Italia e la Francia, caratteristica che si riflette sul bilinguismo ufficiale e sul suo statuto speciale di regione autonoma. Il traforo del Monte Bianco e il tunnel del Gran San Bernardo, che la collegano rispettivamente alla Francia e alla Svizzera, hanno affermato la sua caratteristica di crocevia d Europa, storicamente determinata dai valichi del Piccolo e del Gran San Bernardo (aperti al traffico veicolare durante la stagione estiva), un vero e proprio passaggio a Nord-Ovest che da secoli ha consentito il passaggio di popoli e pellegrini in transito dal Mediterraneo al cuore del continente. Capoluogo della Regione è Aosta, l antica Augusta Praetoria Salassorum, fondata dai Romani nel 25 a.c. La Valle d Aosta è un vero paradiso degli sport invernali, frequentato da una numerosa clientela internazionale: Cervinia, Courmayeur, Pila, La Thuile, Champoluc e Gressoney sono le stazioni più note ed apprezzate da sciatori e snowboarder che, da novembre ad aprile, possono sbizzarrirsi nelle varie discipline sia in pista sia fuori pista, in scenari mozzafiato. 800 chilometri di piste da discesa e collegamenti internazionali sci ai piedi, 300 chilometri di piste da fondo, con anelli per tutte le capacità e per vari livelli di impegno sportivo, e numerosi itinerari di sci-alpinismo accontentano anche gli sciatori più esigenti, permettendo di vivere appieno le vette più alte d Europa. Chi invece predilige attività più in sintonia con i ritmi lenti della natura, ha a disposizione anche un ampia scelta di itinerari percorribili con le racchette da neve. D estate la Valle offre innumerevoli suggestioni per tutti coloro che amano gli 15

18 sport all aria aperta: alpinismo, trekking, mountain bike, rafting, volo a vela, deltaplano e golf. Splendide attrattive naturali e tesori della sua cultura e tradizione popolare, accanto a strutture ricettive di buon livello e ad una saporita tradizione eno-gastronomica, fanno della Valle d Aosta una meta turistica per tutte le stagioni. Simbolica porta d entrata per chi viene da sud è il comune di Pont Saint Martin, da cui parte la strada che si inoltra nella bellissima Valle del Lys. Il ponte romano del I secolo a.c., su cui passava l antica via consolare per Aosta, è un imponente esempio dell influenza romana sul territorio. Un viaggio in Valle d Aosta vi porterà immediatamente al cospetto del poderoso Forte di Bard, strategico presidio sabaudo a controllo della via d accesso di fondovalle, oggi splendida sede del Museo delle Alpi e di tante mostre di successo. Lungo la vallata che da Pont Saint Martin porta a Courmayeur, si contano ben 82 edifici, tra fortificazioni primitive, fortezze militari, residenze, torri di guardia, a testimonianza della ricca storia feudale della regione, e altri tesori archeologici che connotano il territorio: la Strada romana delle Gallie, un tracciato viario antico per anagrafe, ma decisamente moderno per tecnica, che ancora caratterizza diversi tratti del fondovalle rendendoli unici, scenografici e affascinanti; il ponte-acquedotto di Pont d Aël, all imbocco della Valle di Cogne, un capolavoro della più raffinata ingegneria idraulica del I secolo a.c., recentemente restituito 16 Alba sul Monte Bianco (foto Roberto Andrighetto) Maestri sci in neve fresca (Foto P. Celesia) al pubblico con importanti novità. Senza dimenticare l intensa suggestione delle aree archeologiche situate ai valichi del Piccolo e del Gran San Bernardo: contesti molto particolari, ma anche fragili e MTB Bikers e volpe sullo sfondo il Monte Bianco (foto Paolo Rey)

19 Forte di Bard (foto Enrico Romanzi) 17

20 Prato di S.Orso e Gran Paradiso Cogne, (foto Kondo) delicati, dove solo un occhio attento saprà scovare tutta la bellezza e l importanza di questi millenari luoghi di transito e di scambio. Conoscerete inoltre numerosi castelli, la maggior parte dei quali affacciati sul fondovalle, arroccati su alture rocciose. Dal più noto Castello di Fénis, con le sue cinte merlate, le torri e il prezioso cortile centrale, fino all elegante Castello di Issogne, coi suoi affreschi e l incantevole fontana del melograno. Dall imponente roccaforte di Verrès, vera macchina da guerra teatro di epiche imprese, fino al misterioso Maniero di Cly, con la sua cinta merlata, l enigmatica torre e la graziosa cappella romanica. Le maggiori vette alpine, che abbracciano la regione delineandone i confini, sono uno spettacolo unico e irripetibile in ogni stagione: praticando lo sport preferito o semplicemente passeggiando lungo i sentieri che si snodano dai fondovalle e in quota, si è sempre circondati da paesaggi spettacolari che, come in un caleidoscopio, si alternano con giochi di luce, ombre e colori che si propongono in molteplici sfumature, sempre diverse nei vari momenti della giornata. Ogni vallata che dal fondovalle si dirama verso le vette di confine costituisce un mondo a sé, con le proprie caratteristiche paesaggistiche e le proprie tradizioni; ognuna di esse è comunque in grado di soddisfare le molteplici esigenze della clientela, grazie alla presenza di una vasta gamma di strutture ricettive di varie tipologie e di infrastrutture turistico sportive in grado di ospitare eventi e competizioni anche a livello internazionale. Una ricca rete di sentieri collega le valli adiacenti, permette di raggiungere i numerosi laghi alpini, gli alpeggi e i rifugi che consentono di vivere un esperienza indimenticabile a stretto contatto con la natura e la realtà alpina. Le Alte Vie della Valle d Aosta percorrono tutto il perimetro della regione per oltre 300 chilometri, snodandosi su bellissimi sentieri ai piedi dei più importanti 4000 delle Alpi ed attraverso il Parco Nazionale del Gran Paradiso e quello Regionale del Mont Avic; gli atleti del Tor des Géants (gara di endurance trail che vi si svolge da qualche anno a settembre) le percorrono di corsa, ma per chiunque possono essere un esperienza unica, da vivere ciascuno al proprio ritmo, e magari anche in mountain bike. Chiunque può ammirare da vicino la poderosa cerchia alpina e la bellezza dei ghiacciai senza alcuna fatica: un ardita funivia consente di salire nel cuore del massiccio del Monte Bianco (l esperienza è non a caso definita l Ottava Meraviglia del Mondo), 18

21 Trekking in Valsavarenche, sullo sfondo il Gran Paradiso e il Ciarforon (foto S. Carletto) raggiungendo i 3462 metri di Punta Helbronner. In alcuni giorni il cielo è così terso che sembra di poter toccare con mano la vetta; lo sguardo si perde tra seracchi e torri granitiche dalle sfumature pastello. All orizzonte i celebri 4000 d Europa: Cervino, Monte Rosa e Gran Paradiso. Lungo il tragitto, dalla stazione intermedia Pavillon al Mont Fréty, è possibile accedere e passeggiare nell Oasi Naturalistica, sede del giardino alpino Saussurea. Tra i più alti d Europa, il giardino ospita oltre 900 specie vegetali tipiche della flora spontanea del Monte Bianco e di altre aree montuose di tutto il mondo. Assolutamente imperdibile la salita con la Sky way Monte Bianco : questa la denominazione del il nuovo impianto che entrerà in funzione nel 2015 e sarà arricchito da aree espositive e di accoglienza per i visitatori; un opera ingegneristica di assoluta rilevanza mondiale, una nuova meraviglia tecnologica sulle montagne della Valle d Aosta. Altra esperienza ineguagliabile e accessibile a tutti il sorvolo dei 4000 in mongolfiera, emulando Phileas Fogg e Passepartout nel loro Giro del mondo in 80 giorni. Agli amanti del buon bere, la Valle d Aosta offre la Route des vins (strada dei vini) che conduce il turista attraverso vigneti e cantine alla scoperta di uve che crescono in condizioni climatiche ed ambientali a volte estreme, fino a 1200 metri di altitudine. Le particolari condizioni climatiche della Valle d Aosta unitamente alle caratteristiche dei terreni e alla loro esposizione, giacitura e pendenza non hanno certo reso la vita facile ai viticoltori. Tuttavia, il recupero e la valorizzazione della coltivazione della vite in Valle d Aosta ha creato una gamma ampia e qualificata di vini di montagna prestigiosi, riuniti sotto un unica Denominazione di Origine Controllata Valle d Aosta - Vallée d Aoste, declinata in 7 sotto denominazioni di area e 15 di vitigno, che costituiscono un panorama vitivinicolo di grande ricchezza, premiato da importanti riconoscimenti in ambito internazionale. Tra tutti ricordiamo il Blanc de Morgex et de la Salle, l Enfer d Arvier, il Torrette, il Donnas, il Chambave Muscat e il Nus Malvoisie. La manifestazione Cantine aperte, che si svolge ogni anno l ultima domenica di maggio, può essere un ottima occasione per assaggiare il meglio della produzione locale e di scoprirne i segreti. La Valle d Aosta è una terra dove ogni aspetto è ancora legato all agricoltura e alla tradizione ed i suoi prodotti sono il frutto del lavoro di generazioni di montagnard. Sono ben 19

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 009 Abruzzo Chieti DISTRETTO 010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 011 Abruzzo Chieti DISTRETTO 015 Chieti Conteggio 4 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 001 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 002 Abruzzo

Dettagli

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013)

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Consolati Regionali Consolati Provinciali Indirizzo Posta

Dettagli

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013 Numero certificati di malattia per settore - Anni 2012 e 2013 2012 2013 Var. % 2012/2013 Settore privato 11.738.081 11.869.521 +1,1 Settore pubblico 5.476.865 5.983.404 +9,2 Totale 17.214.946 17.807.925

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO -

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO Previnet è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti un network

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

Numero di Banche in Italia

Numero di Banche in Italia TIDONA COMUNICAZIONE Analisi statistica Anni di riferimento: 2000-2012 Tidona Comunicazione Srl - Via Cesare Battisti, 1-20122 Milano Tel.: 02.7628.0502 - Fax: 02.700.525.125 - Tidonacomunicazione.com

Dettagli

I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE

I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE Piemonte Parchi in totale 87 Provincia di Torino 30 Provincia di Alessandria 5 Provincia di Asti 6 Provincia di Biella 6 Provincia di Cuneo Provincia di Novara Provincia

Dettagli

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA Degli oltre 74.400 immobili di lusso presenti in Italia che garantiscono alle casse dei Comuni poco più di 91 milioni di euro all anno di Imu, Firenze e Genova sono

Dettagli

Foglio1. Totale Alberghiere 384570 Agrigento

Foglio1. Totale Alberghiere 384570 Agrigento Totale Alberghiere 384570 Agrigento Totale Complementari 51828 Agrigento/Caltanissetta Totale Alberghiere 286547 Agrigento/Caltanissetta/Enna Totale Complementari 13157 Totale Alberghiere 339585 Alessandria

Dettagli

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo ABRUZZO ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo Tel.: 338 7339896 mail: fabrizio.andriano@gmail.com BASILICATA DANIELE RAFFAELE & FIGLI sas Provincia: Potenza Tel.: 335 6226928 mail:

Dettagli

UNIVERSITÀ G. d ANNUNZIO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Dipartimento di Studi Filosofici, Storici e Sociali - Laboratorio di Geografia

UNIVERSITÀ G. d ANNUNZIO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Dipartimento di Studi Filosofici, Storici e Sociali - Laboratorio di Geografia 1 UNIVERSITÀ G. d ANNUNZIO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Dipartimento di Studi Filosofici, Storici e Sociali - Laboratorio di Geografia Gerardo Massimi Le attività d interesse per il turismo

Dettagli

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata Mobilità professionale personale ATA profilo professionale DSGA Destinatari dei corsi di di cui all'art. 7 CCNI 3.12.29 - art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25.7.28 - (ex art. 48 CCNL/27) DSGA Personale

Dettagli

UFFICI DIREZIONE GENERALE

UFFICI DIREZIONE GENERALE OPERAZIONE TRASPARENZA (LEGGE 18 GIUGNO 2009, N. 69) DATI RELATIVI AI TASSI DI ASSENZA E PRESENZA DEL PERSONALE Maggio 2011 Assenze (Ore) 37.475,60 Area Assenze (Ore) ABRUZZO CASA SOGGIORNO PESCARA 252,10

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ITALIA POPOLAZIONE Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 11 A. Le idee importanti l L Italia è uno Stato con 20 regioni e 103 province l In Italia ci sono molte città. Le

Dettagli

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano A cura dell Area Professionale Statistica L Automobile Club d Italia produce ormai da molti anni la pubblicazione Localizzazione degli Incidenti

Dettagli

Elettori e sezioni elettorali

Elettori e sezioni elettorali Cod. ISTAT INT 00003 AREA: Popolazione e società Settore di interesse: Struttura e dinamica della popolazione Elettori e sezioni elettorali Titolare: Dipartimento per gli Affari Interni e territoriali

Dettagli

Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero

Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero Cod. ISTAT INT 00066 Settore di interesse: Industria, costruzioni e servizi: statistiche settoriali Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero Titolare: Dipartimento

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

AGRIGENTO Ass. Amministrativo 584 561 23 2 ALESSANDRIA Ass. Amministrativo 332 307 25 2 ANCONA Ass. Amministrativo 451 380 71 5 AREZZO Ass. Amministrativo 337 270 67 5 ASCOLI PICENO Ass. Amministrativo

Dettagli

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria.

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria. Risorse Umane ed Organizzazione Relazioni Industriali Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL-POST FAILP-CISAL CONFSAL. COM.NI UGL-COM.NI Roma, 2 dicembre 2009 OGGETTO: Verbale di

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA Le Delegazioni dell Amministrazione e delle sottoscritte Organizzazioni Sindacali, riunitesi il giorno 19 settembre 2007

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014) Il monitoraggio di Unioncamere sui Contratti di rete, su dati Infocamere, mette in luce che al 31 dicembre

Dettagli

ABRUZZO. Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l'abruzzo, con sede a L Aquila

ABRUZZO. Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l'abruzzo, con sede a L Aquila ABRUZZO Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l'abruzzo, con sede a L Aquila 2 Soprintendenza unica Archeologia, belle arti e paesaggio per la città

Dettagli

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Dopo un ulteriore incremento dell 1% il prezzo medio in Italia si attesta a 8,5 euro al mese Forti oscillazioni nei centri minori, pressoché

Dettagli

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese 17 giugno 2013 Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese I dati desk sul credito alle imprese Dall avvento della crisi (dal 2008 in poi) l andamento dei prestiti alle imprese italiane

Dettagli

Regione Retribuzioni Curricula Presenze/Assenze Evidenza sull'home page Abruzzo SI SI NO SI

Regione Retribuzioni Curricula Presenze/Assenze Evidenza sull'home page Abruzzo SI SI NO SI REGIONE ABRUZZO Abruzzo SI SI NO SI L'Aquila NO NO NO NO Chieti SI SI DATI MARZO SI Pescara SI SI NO SI Teramo SI SI DATI MARZO SI L'Aquila NO NO NO NO Chieti SI SI DATI MARZO SI Pescara SI PARZIALI NO

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI ABRUZZO - MOLISE UFFICIO ISPETTIVO DI PESCARA Pescara, Chieti, L'Aquila, Teramo, Campobasso, Isernia Via Latina n.7 -. 65121 Pescara Telefono 06 5793.3110

Dettagli

ALLEGATO 1 Ripartizione delle sale «Bingo» per provincia

ALLEGATO 1 Ripartizione delle sale «Bingo» per provincia Decreto Direttoriale 16 novembre 2000 Approvazione del piano di distribuzione territoriale delle sale destinate al gioco del Bingo. (G.U. 29 novembre 2000, n. 279, S.O.) Art. 1-1. È approvato l'allegato

Dettagli

-5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano.

-5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano. -5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano., 43 anni, 27 ore di lavoro a settimana per un totale di 35 dichiarate con

Dettagli

Distribuzione per provincia, regione e ordine scuola del contingente di 35.000 nomine per l'a.s. 2005/06. Personale docente ed educativo

Distribuzione per provincia, regione e ordine scuola del contingente di 35.000 nomine per l'a.s. 2005/06. Personale docente ed educativo Distribuzione per provincia, regione e ordine scuola del di 35.000 nomine per l'a.s. 2005/06. Personale doce ed educativo Provincia Scuola infanzia Scuola primaria Scuola secondari a di I grado Scuola

Dettagli

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE Direzione Generale per la Motorizzazione Centro Elaborazione Dati Ufficio Statistiche ESITI

Dettagli

La classifica finale. classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione

La classifica finale. classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione La classifica finale classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione 1 Verbania 85,61% 36 Aosta 54,42% 71 Grosseto 45,88% 2 Belluno 74,49% 37 Bergamo 54,07% 72 Prato 45,51% 3 Bolzano 70,65% 38 Modena

Dettagli

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 il prezzo medio ora è di 8,4 euro al metro quadro cali generalizzati nei principali centri: bene padova (1,6), tengono meglio roma (0,1%)

Dettagli

Breve sintesi - 2012

Breve sintesi - 2012 Breve sintesi - 2012 L Italia e l Europa nel 2012 Nel 2010 l Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato un nuovo decennio di iniziative per la Sicurezza Stradale 2011-2020 al fine di ridurre

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00024 AREA: Mercato del lavoro Settore di interesse: Mercato del lavoro Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico

Dettagli

PROGETTO A CURA DELLA FIGC - SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO. 2013 Tutti i diritti riservati.

PROGETTO A CURA DELLA FIGC - SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO. 2013 Tutti i diritti riservati. PROGETTO A CURA DELLA FIGC - SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 2013 Tutti i diritti riservati. i valori scendono in campo È un percorso formativo che unisce e valorizza tante e differenziate attività. Un

Dettagli

Cooperative: 70mila quelle attive, quasi la metà al Sud A guidarle 360mila amministratori: il 20% sono donne

Cooperative: 70mila quelle attive, quasi la metà al Sud A guidarle 360mila amministratori: il 20% sono donne Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura c o m u n i c a t o s t a m p a Cooperative: 70mila quelle, quasi la metà al Sud A guidarle 360mila amministratori: il 20%

Dettagli

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza 2 Rapporto Famiglia-reddito-casa A cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Novembre 2008 1 INDICE Nota introduttiva pag. 3 Dati demografici pag. 4 Tabella

Dettagli

PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE NEL MESE DI SETTEMBRE 2013

PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE NEL MESE DI SETTEMBRE 2013 D.C. OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE E SERVIZI ESTIMATIVI AREA OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE UFFICIO GESTIONE BANCA DATI QUOTAZIONI OMI 80,00% 20,00% D.C. OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE E SERVIZI

Dettagli

MODULO LOCALE. Quotidiani e periodici con diffusione locale

MODULO LOCALE. Quotidiani e periodici con diffusione locale MODULO LOCALE Quotidiani e periodici con diffusione locale ABRUZZO Chieti Centro (il) - ed. Chieti Lanciano-Vasto L Aquila Centro (il) - ed. l'aquila Avezzano Sulmona Pescara Centro (il) Pescara Centro

Dettagli

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO ABRUZZO DR ABRUZZO AREA DI STAFF AL DIRETTORE REGIONALE ABRUZZO DR ABRUZZO CENTRO DI ASSISTENZA MULTICANALE DI PESCARA ABRUZZO DR ABRUZZO DIRETTORE REGIONALE AGGIUNTO 1 ABRUZZO DR ABRUZZO UFFICIO ACCERTAMENTO

Dettagli

COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002

COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002 COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002 SCHEDA N. 1 - MONOPOLI DI STATO Amministrazione Comune Provincia n. dipendenti al 31.12.2002 n. deleghe al 31.12.2002 schede da compilare

Dettagli

Component IRAP Centro di costo e netta (8,50% di I) IRPEF

Component IRAP Centro di costo e netta (8,50% di I) IRPEF IRPEF Component IRAP Centro di costo e netta (8,50% di I) Soprintendenza al Museo Nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini" 9.875,58 26.700,63 3.422,10 Museo Nazionale d'arte Orientale 10.523,16

Dettagli

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco http://www.agimeg.it/?p=2768 AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco Giochi 2012, Milano la provincia dove si è giocato di più. In sole 4 province finisce il 25% delle giocate Sul podio anche

Dettagli

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata,

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata, ALESSANDRIA Competenza territoriale per le province di Alessandria, Asti Via A. Gramsci, 2 15121 Alessandria Tel. 0131/316265 e-mail: alessandria.r.dipartimento@inail.it-posta certificata: alessandriaricerca@postacert.inail.it

Dettagli

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44 LA CLASSIFICA REGIONALE Il confronto tra reddito disponibile e i sette indicatori di consumo nel 2008 Posizione REGIONI Reddito disponibile (euro procapite) Consumi alimentari (euro) Consumo energia elettrica

Dettagli

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado PIEMONTE ALESSANDRIA A028 EDUCAZIONE ARTISTICA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A032 EDUCAZIONE MUSICALE NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A033 EDUCAZIONE TECNICA NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA

Dettagli

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011 GRAFICI STATISTICI Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 211 RAMI VITA - Premi lordi contabilizzati per ramo di attività e per tipologia di premio: 73.869 milioni di euro Malattia,

Dettagli

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale EDIZIONE SETTEMBRE 2010 INDICE 1 CARATTERISTICHE DELLA SPERIMENTAZIONE... 3 2 CONDIZIONI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

6 mesi dall'entrata in vigore del presente regolamento

6 mesi dall'entrata in vigore del presente regolamento Allegato 1 Data limite entro cui la Provincia, in assenza del Comune capoluogo di provincia, convoca i Comuni dell ambito per la scelta della stazione appaltante e da cui decorre il tempo per un eventuale

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane;

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane; Prot. n. 29228 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle

Dettagli

c o m u n i c a t o s t a m p a

c o m u n i c a t o s t a m p a c o m u n i c a t o s t a m p a MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE ITALIANE REGISTRATE PRESSO LE CAMERE DI COMMERCIO ANNO Imprese, nel la torna ai livelli del 2007 (+0,75%) 45mila le imprese

Dettagli

SUD, SVIMEZ: QUALITA PA MASSIMA IN TOSCANA, MINIMA IN CALABRIA

SUD, SVIMEZ: QUALITA PA MASSIMA IN TOSCANA, MINIMA IN CALABRIA Roma, 13 gennaio 2016 SUD, SVIMEZ: QUALITA PA MASSIMA IN TOSCANA, MINIMA IN CALABRIA Dal 2004 al 2012 Toscana e provincia di Firenze al top in Italia per qualità delle istituzioni La SVIMEZ: riforma PA

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali Direzione Generale per gli Studi, la Statistica

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA FEBBRAIO 2012 A.G. ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

I primi effetti delle misure sul credito: dopo TLTRO e QE una prima inversione di tendenza

I primi effetti delle misure sul credito: dopo TLTRO e QE una prima inversione di tendenza 8 giugno 2015 I primi effetti delle misure sul credito: dopo TLTRO e QE una prima inversione di tendenza Premessa: quadro dei dati desk e andamento del credit crunch Dall avvento della crisi economica

Dettagli

Appendici al Conto generale del patrimonio

Appendici al Conto generale del patrimonio Appendici al Conto generale del patrimonio Appendice 1 Beni mobili ATTIVITA' (Mobili) - Consistenze e variazioni di beni mobili divisi per > e > Tabella MINISTERI CATEGORIA

Dettagli

Asili nido comunali Dossier a cura dell Osservatorio prezzi & tariffe di Cittadinanzattiva. Roma, Giugno 2014

Asili nido comunali Dossier a cura dell Osservatorio prezzi & tariffe di Cittadinanzattiva. Roma, Giugno 2014 Asili nido comunali Dossier a cura dell Osservatorio prezzi & tariffe di Cittadinanzattiva Premessa Roma, Giugno 2014 Gli asili nido comunali rappresentano un servizio rivolto alla prima infanzia (0-3

Dettagli

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010 La produzione di rifiuti urbani in Italia DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010 L Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, ha svolto per la quarta annualità un indagine

Dettagli

07-12-000181 SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI SEZIONE STUDI E STATISTICA

07-12-000181 SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI SEZIONE STUDI E STATISTICA SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI Roma 27 giugno 2012 Prot. n. All.ti n. 07-12-000181 12 Alle Imprese di assicurazione autorizzate all esercizio del ramo R.C. auto con sede legale in Italia LORO

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

Indagine dell Osservatorio periodico sulla fiscalità locale IMU: IL 17 SETTEMBRE LA 2 RATA DELLA PRIMA CASA

Indagine dell Osservatorio periodico sulla fiscalità locale IMU: IL 17 SETTEMBRE LA 2 RATA DELLA PRIMA CASA Indaginedell Osservatorioperiodicosullafiscalitàlocale dellauilserviziopoliticheterritoriali IMU:IL17SETTEMBRELA2 RATADELLAPRIMACASA STANGATINAAUTUNNALEDA44EUROMEDICONPUNTEDI154EURO ADOGGI34CITTA CAPOLUOGOHANNOAUMENTATOL

Dettagli

Per i residenti di Torino: Potete portare l'oggetto Toshiba da riparare presso il nostro laborat orio, enza l'appuntamento nei orari di apertura.

Per i residenti di Torino: Potete portare l'oggetto Toshiba da riparare presso il nostro laborat orio, enza l'appuntamento nei orari di apertura. Riparazioni in garanzia: Per poter usufruire dell'assistenza tecnica in garanzia, il cliente deve contattare la sede Toshiba Italy Srl tramite il numero a pagamento messo a disposizione. 199... Gestione

Dettagli

DOSSIER FOTOGRAFIA: imprese e import/export di strumenti ottici e attrezzature fotografiche a Milano, in Lombardia e in Italia nel 2006

DOSSIER FOTOGRAFIA: imprese e import/export di strumenti ottici e attrezzature fotografiche a Milano, in Lombardia e in Italia nel 2006 DOSSIER FOTOGRAFIA: imprese e import/export di strumenti ottici e attrezzature fotografiche a Milano, in Lombardia e in Italia nel A cura della Camera di commercio di Milano Imprese attive nel settore

Dettagli

SMART CITY INDEX. La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena

SMART CITY INDEX. La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena SMART CITY INDEX La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena Lo Smart City Index Al fine di misurare il livello di smartness di una città, Between ha creato lo Smart City Index, un ranking delle

Dettagli

RISTORANTI ETNICI. Quanti sono e dove sono?

RISTORANTI ETNICI. Quanti sono e dove sono? L INFLUSSO DELLA CUCINA ETNICA SULLE ABITUDINI ALIMENTARI DEGLI ITALIANI L integrazione alimentare coinvolge di più i giovani e i residenti al Nord e al Centro A Milano, Prato e Trieste la maggiore presenza

Dettagli

AMBITI del 1 RAGGRUPPAMENTO dell'all. 1 DM 226/2011

AMBITI del 1 RAGGRUPPAMENTO dell'all. 1 DM 226/2011 Tabella riportante per ciascun ambito le date aggiornate per l intervento sostitutivo della Regione di cui all'articolo 3 del, in caso di mancato avvio della gara da parte dei Comuni, in seguito a DL n.69/2013

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato 02/09/2011

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato 02/09/2011 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato 02/09/2011 A giugno 2011 in Italia 37.787 gelaterie artigiane, che danno lavoro a 87.992 addetti. Nell'artigianato 6 assunzioni di gelatai su 10 sono di

Dettagli

Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi

Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi Calabria e Crotone maglia nera per il lavoro irregolare Primato positivo per Emilia Romagna e Bolzano L economia sommersa arruola un

Dettagli

MINISTERO DELL INTERNO

MINISTERO DELL INTERNO MINISTERO DELL INTERNO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale per la Documentazione e la Statistica PRESSO LE SOCIO-RIABILITATIVE ALLE DATE DEL 31 MARZO E 30 GIUGNO 2002

Dettagli

A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E 2015)

A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E 2015) A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E ) NEL IL COSTO MEDIO DELLA TARI E DI 296 EURO, CON UN AUMENTO DI 10 EURO

Dettagli

Giacomo Sacco CARICHI E SOVRACCARICHI

Giacomo Sacco CARICHI E SOVRACCARICHI Giacomo Sacco CARICHI E SOVRACCARICHI 1 Se g 1 è il peso proprio (carico permanente strutturale) e g 2 il carico permanente non strutturale e q il carico variabile, il carico sulla struttura si calcola:

Dettagli

ProdottiTipici.it. il portale più gustoso che c è. Viaggio nel mondo dei prodotti tipici news, eventi e curiosità a portata di click.

ProdottiTipici.it. il portale più gustoso che c è. Viaggio nel mondo dei prodotti tipici news, eventi e curiosità a portata di click. ProdottiTipici.it il portale più gustoso che c è Chi Siamo Più di 200 clienti e oltre 500 siti realizzati, la BBC da 10 anni consente alle aziende di essere visibili tramite internet, dalla nostra esperienza

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno

CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno NOTA PER LA STAMPA Roma, 17 aprile 2009 CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno Le imprese italiane pagano un prezzo sempre più alto per la crisi del credito:

Dettagli

TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI

TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI Analisi della UIL sui siti internet dei Comuni Capoluogo di Provincia e delle Regioni Roma Agosto 2008 UIL- Servizio Politiche Territoriali TRASPARENZA

Dettagli

Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008

Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008 Università degli Studi G. d Annunzio Facoltà di Lingue e Letterature Straniere - Laboratorio di Geografia Gerardo Massimi Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008 Elaborazioni su dati di fonte

Dettagli

Ciascun Ufficio Provinciale riceverà copia degli esiti della citata indagine, che sarà utile ai fini della scelta del progetto da realizzare.

Ciascun Ufficio Provinciale riceverà copia degli esiti della citata indagine, che sarà utile ai fini della scelta del progetto da realizzare. In data 18 maggio 2009 l Amministrazione e le Organizzazioni Sindacali Nazionali Rappresentative, al termine di una apposita sessione negoziale convengono su quanto segue: Al fine di potenziare e di incrementare

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato 19/01/2015

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato 19/01/2015 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato 19/01/2015 Andamento del made in Italy nei settori di micro e piccola impresa nei primi 9 mesi del 2014 Nei settori di MPI presenti 243mila imprese artigiane

Dettagli

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI : PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI. ABITAZIONE PRINCIPALE DA 33 A 133 MEDI EURO L ANNO. SECONDE CASE SCONTI IN 59 CITTA PER I REDDITI MEDIO

Dettagli

La produzione di rifiuti urbani in Italia

La produzione di rifiuti urbani in Italia La produzione di rifiuti urbani in Italia DOSSIER 1 RIFIUTI OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE APRILE 2010 L Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, ha svolto per la terza annualità un indagine

Dettagli

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO Con la scadenza della prima rata della Tasi prevista per il prossimo 16 giugno, i Comuni incasseranno

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Soggetto che effettua la comunicazione 011 - Consorzi e Gruppi di imprese (art. 31, d.lgs. 276/2003)

Dettagli

ELENCO DELLE SEDI INPS DI RINNOVO DELLE RSU

ELENCO DELLE SEDI INPS DI RINNOVO DELLE RSU ELENCO DELLE SEDI INPS DI RINNOVO DELLE RSU DIREZIONE GENERALE DIREZIONE REGIONALE ABRUZZO CHIETI ABRUZZO L AQUILA PESCARA TERAMO AVEZZANO SULMONA DIREZIONE REGIONALE BASILICATA BASILICATA MATERA POTENZA

Dettagli

A GENOVA I GIOVANI VIVONO MEGLIO

A GENOVA I GIOVANI VIVONO MEGLIO Tel. 0392807521 0392807511 Gli under 30 italiani e la qualità della vita per provincia A GENOVA I GIOVANI VIVONO MEGLIO Nel capoluogo ligure gli under 30 hanno più opportunità a livello lavorativo e più

Dettagli

PREVENZIONE E SOCCORSO

PREVENZIONE E SOCCORSO ANNUARIO DELLE STATISTICHE UFFICIALI DEL MINISTERO DELL INTERNO - ed. 215 a cura dell Ufficio Centrale di Statistica Cod. ISTAT INT 12 Settore di interesse: AMBIENTE E TERRITORIO Titolare ATTIVITÀ DI SOCCORSO

Dettagli

MINISTERO DELL' ISTRUZIONE, DELL 'UNIVERSITA ' E DELLA RI CERCA COMPARTO MINISTERI- PERSONALE DELLE AREE FUNZIONALI

MINISTERO DELL' ISTRUZIONE, DELL 'UNIVERSITA ' E DELLA RI CERCA COMPARTO MINISTERI- PERSONALE DELLE AREE FUNZIONALI MINISTERO DELL' ISTRUZIONE, DELL 'UNIVERSITA ' E DELLA RI CERCA COMPARTO MINISTERI- PERSONALE DELLE AREE FUNZIONALI PROTOCOLLO D'INTESA RELATIVO ALLA MAPPATURA PER LA COSTITUZIONE DELLE RAPPRESENTANZE

Dettagli

Po Città. Fonte: Legambiente, Ecosistema Urbano (Comuni, dati 2013) Elaborazione: Ambiente Italia

Po Città. Fonte: Legambiente, Ecosistema Urbano (Comuni, dati 2013) Elaborazione: Ambiente Italia CLASSIFICA CAPOLUOGHI ECOSISTEMA URBANO XXI edizione Dei 26 parametri Ecosistema da quest anno ne prende in considerazione 18. Il set di indicatori è composto ora da tre indici sulla qualità dell aria

Dettagli

CARICHI NEVE E VENTO

CARICHI NEVE E VENTO Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI Prof. Ing. Francesco Zanghì CARICHI NEVE E VENTO AGGIORNAMENTO 25/10/2011 CARICO NEVE (NTC2008-3.4) Il carico neve si considera agente in direzione verticale

Dettagli

Rapporto UIL su IMU e TASI 2016 a cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL

Rapporto UIL su IMU e TASI 2016 a cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL Rapporto UIL su IMU e TASI 2016 a cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL IL 16 GIUGNO SI VERSA L ACCONTO DELL IMU E DELLA TASI PER GLI IMMOBILI DIVERSI DALL ABITAZIONE PRINCIPALE: QUASI 25

Dettagli

Torino, i Laghi Maggiore e d Orta, i castelli del Piemonte e della Valle d Aosta, Le Langhe

Torino, i Laghi Maggiore e d Orta, i castelli del Piemonte e della Valle d Aosta, Le Langhe Torino, i Laghi Maggiore e d Orta, i castelli del Piemonte e della Valle d Aosta, Le Langhe Torino Galleria Subalpina ed arte contemporanea durante Luci d Artista PROGRAMMA 12 giorni 1 giorno: Arrivo a

Dettagli

Ufficio Città Totali Distretto

Ufficio Città Totali Distretto Ufficio Città Totali Distretto Procura della Repubblica Termini Imerese 296 Palermo Procura della Repubblica Sciacca 254 Palermo Ufficio di Sorveglianza Trapani 108 Palermo P.G. della Rep. presso Corte

Dettagli

Indicatori di domanda e offerta in materia civile dei Tribunali italiani (per circondario). Anno 2012 Sedi completamente rispondenti.

Indicatori di domanda e offerta in materia civile dei Tribunali italiani (per circondario). Anno 2012 Sedi completamente rispondenti. Ministero della Giustizia Direzione Generale di Statistica Indicatori di domanda e offerta in materia civile dei Tribunali italiani (per circondario). Anno 2012 Sedi completamente rispondenti. Circondario

Dettagli

idealista, crescono i rendimenti nel settore immobiliare

idealista, crescono i rendimenti nel settore immobiliare idealista, crescono i rendimenti nel settore immobiliare Nello scenario peggiore tutti i prodotti immobiliari fruttano il doppio dei Btp a 10 anni (2%) In Italia l investimento in immobili è sempre più

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

LE IMPOSTE COMUNALI SULL IMMOBILE ALBERGHIERO

LE IMPOSTE COMUNALI SULL IMMOBILE ALBERGHIERO LE IMPOSTE COMUNALI SULL IMMOBILE ALBERGHIERO Federica Bonafaccia Antonio Griesi Sergio Vento in collaborazione con LE IMPOSTE COMUNALI SULL IMMOBILE ALBERGHIERO la componente patrimoniale della nuova

Dettagli

L INDICE DEL RISCHIO DI POVERTA LOCALE. Rapporto concluso sulla base delle informazioni statistiche disponibili al 29-05-2009

L INDICE DEL RISCHIO DI POVERTA LOCALE. Rapporto concluso sulla base delle informazioni statistiche disponibili al 29-05-2009 L INDICE DEL RISCHIO DI POVERTA LOCALE Luglio 2009 Una analisi per i comuni capoluogo di provincia PUBBLICAZIONI Monografia A cura di Rapporto concluso sulla base delle informazioni statistiche disponibili

Dettagli