TITTA NICOLA FILIPPO. Telefono IT87L CC

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TITTA NICOLA FILIPPO. Telefono +39 3409190103 - +39 3466960944 nictitta@tin.it IT87L0316901600CC0010392166"

Transcript

1 C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome /Cognome Indirizzo Nazionalità Luogo e data di nascita Codice Fiscale IBAN ESPERIENZA PROFESSIONALE TITTA NICOLA FILIPPO VIA SELINUNTE, ROMA Telefono Italiana 01/11/1966 ROMA TTTNLF66S01H501S IT87L CC Date - dal 2008 a tutt oggi Cooperativa sociale Onlus COSPEXA Via delle Avocette, 13 Roma: Educatore professionale coordinatore responsabile di due unità di Casa Famiglia del progetto Residenze per l handicap del Comune di Roma CF RUPICOLE Via delle Rupicole 27 Roma per 8 soggetti CF Franchetti Via F. Aloisi 32 Roma per 6 soggetti. Organizzazione e formazione delle risorse umane, programmazione degli interventi, gestione delle relazioni di rete del servizio, progettazione individualizzata, lavoro con le famiglie e con i servizi e le agenzie sociosanitarie del territorio. Disabilità mentale e psicofisica riabilitazione sociale - Dal 2003 a tutt oggi Capitale lavoro s.p.a. Società Unipersonale della Provincia di Roma Via B. Franklin 8 Roma: Coordinatore dei Centri di servizio per l immigrazione della Provincia di Roma, Gestione organizzativa degli sportelli CSI, lavoro di rete e di collegamento con tutte le agenzie del territorio per applicazione corretta delle norme e procedure sull immigrazione, partecipazione ai tavoli di lavoro distrettuali sulle leggi 328/ /98 LR 17. Lavoro finalizzato al sostegno back office degli accompagnamenti agli stranieri e cittadini UE al rispetto e applicazione delle normative su cittadinanza, lavoro ed integrazione delle popolazioni straniere in Italia. Attualmente impegnato come impiegato presso il Dipartimento V Ambiente settore Aree protette ed Educazione Ambientale impegnato come docente per i corsi MIUR Equilibri naturali sull educazione ambientale nelle scuole del territorio Provinciale sulle questioni pedagogiche dell educazione ambientale Cooperativa sociale Onlus PID Pronto intervento disagio Via della Mercede, 52 Roma: Consulente formatore del settore sociosanitario, Formazione del personale impiegato nel servizio di segretariato, organizzazione del sistema di valutazione del lavoro di ricerca dati sul territorio provinciale. Segretariato sociale provinciale di Latina S.O.S Il Telefono Azzurro Onlus Via Emilia Est, 421 Modena: Educatore Professionale coordinatore responsabile della PAR Pronta accoglienza per minori in difficoltà o in pericolo di abuso. Programmazione e progettazione dei percorsi individualizzati, coordinamento operativo della PAR, funzione di raccordo con i servizi interni ed esterni. Centro Provinciale di Roma Giorgio Fregosi per Minori in difficoltà Cooperativa sociale Onlus PID Pronto intervento disagio Via della Mercede, 52 Roma: Educatore professionale coordinatore delle risorse umane, programmazione degli interventi, gestione delle relazioni di rete del servizio, attivazione degli sportelli H presenti sul territorio, lavoro in sinergia con il V Dipartimento del Comune di 1

2 Roma. Sportello di Segretariato sociale e sportello H del Municipio 18 del Comune di Roma ITCA FAP ONLUS Istituto Terziari Cappuccini dell Addolorata formazione/attività pedagogiche Via P. Luigi Amigò S. Giovanni rotondo (FG): Educatore professionale, Lavoro nei progetti: 285/97 Centro giovanile e laboratori professionali di sostegno all adolescenza, Progetto rinascita Municipio 18 del Comune di Roma. Ascolto e consulenza, lavoro di rete per la mappatura e collegamento con altre agenzie del territorio, verifica e valutazione degli interventi. Integrazione sociale segretariato sociale prevenzione minorile Cooperativa sociale ONLUS IL CAMMINO Via A. Vanzetti, 4 Roma: Educatore professionale coordinamento dei servizi, Reinserimento sociale e lavorativo di detenuti ed ex detenuti minori/adulti nella struttura Comunità alloggio ULISSE Reinserimento sociale e lavorativo di donne vittime della tratta nella struttura casa di fuga KIMBé. Lavoro di sostegno alla persona, ricerca attiva del lavoro, definizione di progetti personalizzati, lavoro di èquipe e di rete Cooperativa sociale ONLUS La Sponda Via Ostiense, 131/L Roma: Educatore professionale Coordinatore dei servizi per minori. Coordinamento, programmazione, progettazione e intervento nel settore minori a Roma-Valmontone, Rocca di Papa. Progetti 285: centro diurno per minori con borderline I Municipio, Centro diurno socioeducativo La casetta XI Municipio, Servizio SISMIF XI Municipio. Centro diurno per minori socioeducativo e Centri ricreativi estivi nel Comune di Valmontone. Centri ricreativi estivi nel Comune di Rocca di Papa. Centro per donne e minori in difficoltà Vibilia della Provincia di Roma in collaborazione con Coop sociale COTRAD Cooperativa sociale ISKRA s.r.l. Via delle Avocette, 13 Roma sede di Monterotondo: Educatore Professionale, attività di assistenza domiciliare educativa rivolta a Minori e alle famiglie del Comune di Monterotondo Cooperativa socio sanitaria ECASS Via Bagno a Ripoli, 36 Roma: Educatore professionale nei centri diurni e nelle comunità residenziale a carattere socioriabilitativo. Soggiorni estivi. Riabilitazione psicosociale di soggetti con handicap mentale e psicofisico Cooperativa sociale ONLUS ISKRA s.r.l. Via delle Avocette, 13 Roma: Assistente domiciliare e dei servizi tutelari settore anziani-handicap. Attività di segretariato sociale, sostegno alla persona, lavoro in gruppi di disabili medio gravi per l attivazione delle risorse personali e delle autonomie. Soggiorni estivi. ALTRE CAPACITÀ, ESPERIENZE E COMPETENZE PROFESSIONALI NON INDICATE IN PRECEDENZA Dal 29 ottobre 2010 ad oggi Inserito nell'albo dei Referee dell Age.Na.S. ( Ministero della Salute) per la valutazione di corsi/eventi ECM per la Formazione Continua in Medicina Dal 1996 al 2000 Componente e Presidente del Consiglio Direttivo Nazionale e Presidente del Consiglio Direttivo del Lazio e Nazionale dell ANEP 1992 Socio fondatore dell Associazione Nazionale Educatori Professionali ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date 2014 Titolo della qualifica rilasciata Master di Primo Livello Strategie formative e metodologie didattiche per l insegnamento 2

3 Nome e tipo di istituto di Università degli Studi Giustino Fortunato Telematica di Benevento istruzione e formazione Qualifica conseguita 60 CFU-ECTS in SSD MPED/01 TEORICA/PRATICA MPED/03 TEORICA/PRATICA Date 2011 Titolo della qualifica rilasciata Corso Problem Based Learning Nome e tipo di istituto di ANEP e Centro Medical Education dell Università di Genova istruzione e formazione Qualifica conseguita Conoscenza del Metodo PBL e della base pedagogica di Guilbert Date 2007 Titolo della qualifica rilasciata Attestato di Counselor formatore Nome e tipo di istituto di Associazione SIPEA Roma istruzione e formazione Qualifica conseguita Formatore Date Titolo della qualifica rilasciata Tirocinio Formativo Nome e tipo di istituto di Fondazione Villa Maraini di Roma istruzione o formazione Qualifica conseguita Formazione sul Campo nel Settore delle Tossicodipendenze grazie ad una esperienza biennale nei servizi della Fondazione Villa Maraini, con particolare riferimento alla Comunità Terapeutica Diurna. Date 1992 Titolo della qualifica rilasciata partecipazione al progetto ERASMUS in qualità di Studente Partecipante Nome e tipo di istituto di LEIDSE HOGESHOOL DEN HAAG OLANDA istruzione o formazione Qualifica conseguita ha partecipato per numero tre mesi al progetto ERASMUS in Olanda presso la Scuola Superiore di Formazione per Educatori in Den Haag. Ha seguito le lezioni quotidianamente e svolto periodo di stage pratico (tirocinio) nei servizi territoriali tra cui : JAC, HUIZE ANGELA ed ALTRI. Date Titolo della qualifica rilasciata Diploma universitario di qualificazione Scuola a Fini speciali per Educatori di Comunità speciali Equiparato alla Laurea di primo livello Educatore professionale Ministero dell'istruzione, dell'università' e della Ricerca Decreto 11 Novembre 2011 Nome e tipo di istituto di Università degli studi Roma Tre istruzione e formazione Qualifica conseguita Operatore specializzato nell intervento educativo, riabilitativo e psicopedagogico sociale e sociosanitario Date Titolo della qualifica rilasciata Attestato di profitto itinerario di formazione per educatori e animatori temi di animazione sociale Nome e tipo di istituto di Caritas Diocesana di Roma istruzione o formazione Qualifica conseguita Animatore Date

4 Titolo della qualifica rilasciata Corso teorico pratico - Metodologia della globalità dei linguaggi Nome e tipo di istituto di Cooperativa sociosanitaria Onlus Iskra Roma istruzione o formazione Qualifica conseguita Attestato professionale Date Titolo della qualifica rilasciata Diploma Regionale di qualificazione professionale in Assistente domiciliare e dei servizi tutelari Classificazione regionale Nome e tipo di istituto di Regione Lazio IAL CISL Via Monte Cervialto - Roma istruzione e formazione Qualifica conseguita Assistenza alla persona, metodi e tecniche di cura e riabilitazione sociosanitaria orientate alla persona. AMBITO DOCENZE UNIVERSITA E CORSI DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Date 2013 Nome indirizzo datore lavoro Cooperativa Sociale META di Roma Tipo di azienda o settore L intervento educativo ai minori tra tecniche e relazioni Cod. Piano R11A cofinanziato da Fon. Coop. Docente formatore per le giornate sulla progettazione educativa individualizzata, la rete dei servizi, l utilizzo della animazione, dedicate al personale che lavora nel settore Minori della Cooperativa. Date 2013 Nome indirizzo datore lavoro Azienda USL Roma H Tipo di azienda o settore Uoc Organizzazione E Sviluppo Formazione Comunicazione Aggiornamento ECM Il PEI (Progetto Educativo Individualizato) come occasione per concordare linee educative generali ma anche prassi e modalita di attuazione da atto burocratico a vero e proprio modello operativo Date 2013 Nome indirizzo datore lavoro Azienda ULSS 20 di Verona Tipo di azienda o settore Servizio Formazione ed Aggiornamento del Personale Corso ECM Migliorare la presa in carico del cittadino con bisogni socio-sanitari esperienze attive di apprendimento basato su problemi per facilitare il confronto tra professionisti Date 2012 Nome indirizzo datore lavoro ANEP in collaborazione con la AUSL di Imola Convegno ECM Tipo di azienda o settore Presentazioni del quadro complessivo dei servizi nei quali l E.P. e coinvolto Laboratorio delle Idee sull Educatore Professionale Date 2012 e 2013 Nome indirizzo datore lavoro Università dello Spitiro Santo Kaslik Usek Jounieh Libano Tipo di azienda o settore Giornata Mondiale sui Diritti delle Persone con Bisogni Speciali Specifici 4

5 Convegno Internazionale, intervento dal titolo: l Istituto Superiore di Scienze Pedagogiche e Sociali Progetto Uomo al servizio delle persone con bisogni speciali e specifici. Libano 2 Dicembre 2012 e 2 Dicembre Date 2011 Nome indirizzo datore lavoro Associazione Nazionale Educatori Professionali Consiglio Direttivo del Lazio Tipo di azienda o settore Corso di aggiornamento professionale ECM Tipo di impiego Direttore scientifico e docente Giornata Di Studio Riconosciuta dall AGENAS per ECM Educatori Professionali. Il Core Competence dell Educatore Professionale Albano Laziale (Roma) Date 2011 Nome indirizzo datore lavoro Iis R. Cartesio Olevano Romano -. Comunità Montana dell Aniene Coop Soc. Omnia Tipo di azienda o settore Corso della Regione Lazio per Assistenti SLA Denominato Aslam Por 2006 della Regione Lazio Misura E.1. Docente materie tecniche dell intervento socioassistenziale Date Dal al 2012 Nome indirizzo datore lavoro Istituto Superiore Universitario di Scienze Psicopedagogiche e Sociali Istituto Progetto Uomo (Viterbo) Affiliato alla Facoltà Scienze dell educazione della Università Pontificia Salesiana Tipo di azienda o settore Coordinatore del Master di Primo livello per le Arti Terapie 60 Crediti formativi Coordinamento didattico del corso Date dal Nome e indirizzo del datore Feset Federazione Europea delle Scuole di Formazione per Educatori di lavoro Tipo di azienda o settore Esperto partecipante alle sessioni internazionali Ha partecipato al Settimo Seminario Internazionale Tenutosi ad Osnabruek (Germania 2010) e all ottavo Incontro Tenutosi a Bruxelles (Belgio 2012) e al nono tenuto a Turku (Finlandia 2014). Date 2010 Nome indirizzo datore lavoro Associazione Nazionale Educatori Professionali Tipo di azienda o settore Convegno Nazionale Convegno Nazionale: Io Sono - Il Core Competencee dell Educatore Professionale - Bologna Date 2010 Nome indirizzo datore lavoro Università degli Studi Di Firenze-Macerata-Bologna-Bari Prin 2007, SIPED Tipo di azienda o settore Convegno Nazionale Convegno Nazionale:I Professionisti dell Educazione e dellafformazione dal Core Competence, il quadro euopeo delle qualifiche QEQ riconoscimento giuridico e rapporto con il mondo del lavoro - Bari 5

6 Date 2010 Nome indirizzo datore lavoro Associazione Nuove Frontiere Onlus Comune Di Ladispoli Fondazione Cassa Di Risparmio Fdi Civitavecchia Tipo di azienda o settore Conferenza Dibattito: Sessolo Ne Parlo : la Vita Affettiva e Sessuale nelle Persone con Disabilità Cognitiva. Conferenza Dibattito: Sessolo Ne Parlo: la Vita Affettiva e Sessuale nelle Persone con Disabilità Cognitiva. Date 2009 Nome indirizzo datore lavoro Cooperativa Soc. Coop. Soc. Omnia Tivoli Tipo di azienda o settore Corso di aggiornamento nell ambito delle tecniche di comunicazione e relazione con soggetti diversamente abili e/o in situazione di svantaggio psicofisico por Lazio pet asse adattabilità Docente di pedagogia speciale Date 2008 Nome indirizzo datore lavoro Istituo Comprensivo Internazionale G.Parini Roma Tipo di azienda o settore Corso di Qualifica per Mediatore Culturale della Regione Lazio Mediazione Culturale Docente Mediazione Culturale Date 2008 Nome indirizzo datore lavoro Università degli Studi Di Firenze SIPED Società Italiana di Pedagogia Tipo di azienda o settore Intervento per conto dell Associazione Nazionale Educatori Convegno Nazionale : La Filiera dell Educatore/Pedagogista. Il Profilo Generale/Ambiti e Competenze. Firenze. Date 2008 Nome indirizzo datore lavoro ALBAFOR S.p.a. Tipo di azienda o settore Corso Regionale Progetto Asilo Azione 16 Mediatori Culturali. Corso di Formazione per Mediatori Culturali. Docente sulle tematiche delle reti di servizi e delle agenzie formali ed informali del territorio Date Nome indirizzo datore lavoro Associazione Moncenisio 4 Onlus per Minori in Difficoltà. Roma Tipo di azienda o settore Organizzazione e conduzione di giornata di studio a tema Docente di Gruppi di Familiari Date Nome indirizzo datore lavoro Associazione Aless Don Milani Tipo di azienda o settore Corso di Qualificazione Regionale per Mediatore Interculturale Esperto Docente Esperto sul tema delle reti formali ed informali nel lavoro sociale: aspetti di metodo nella costruzione dei rapporti di rete con agenzie territoriali. 6

7 Date 2006 Nome indirizzo datore lavoro Azienda USL Roma H Tipo di azienda o settore Aggiornamento ECM Corso ecm per operatori sociosanitari sul tema: il terapista occupazionale e l educatore professionale: strumenti di valutazione funzionale di osservazione e conoscenza nel settore della salute mentale Date 2006 Nome indirizzo datore lavoro Azienda USL Roma H Tipo di azienda o settore Aggiornamento ECM Corso ecm per operatori sociosanitari sul tema: il terapista occupazionale e l educatore professionale: strumenti di valutazione funzionale di osservazione e conoscenza nel settore della salute mentale Date 2005 Nome indirizzo datore lavoro Provincia di Roma Assessorato alle Politiche per la Famiglia Telefono Azzurro Tipo di azienda o settore Giornata di Studio La Responsabilità della Comunità nell accoglienza di Bambini e Adolescenti Palazzo Valentini Sala Luigi Di Liegro. Giornata di Studio La Responsabilità della Comunità nell accoglienza di Bambini e Adolescenti Palazzo Valentini Sala Luigi Di Liegro. Date 2005 Nome indirizzo datore lavoro Associazione Sipea - Università Roma Tre Tipo di azienda o settore Presentazione del Libro Bambini allo Specchio: il Lavoro Sociale con i Minori - Franco Angeli Editore Presentazione del Libro Bambini allo Specchio: il Lavoro Sociale con i Minori - Franco Angeli Editore Date 2003 Nome indirizzo datore lavoro Associazione Di Volontariato Arianna - Tortora (Cosenza) Tipo di azienda o settore Corso di Qualifica Regionale per Animatori Socioculturali della Regione Calabria Docente di espressione ludica e animazione socioculturale Date 2002 Nome indirizzo datore lavoro ARIS S.R.L. Formazione e Ricerca. Perugia Tipo di azienda o settore Formazione del personale con qualifica di Educatori Professionali Docente sui temi di Educazione Professionale Date 2002 Nome indirizzo datore lavoro Cooperativa Sociale S. Maria Di Canneto A.R.L. Onlus Trivento (Cb) Tipo di azienda o settore FORMAZIONE Tipo di impiego Formatore Formazione : intervento socio educativo - metodologia e strumenti operativi di intervento, per operatori dei progetti per minori. 7

8 Date Nome indirizzo datore lavoro ANAPIA Lazio Tipo di azienda o settore Corso di Qualificazione Regionale per Educatori Professionali Esperto Docente esperto per le materie tecniche organizzative dell intervento di gruppo, metodi di tirocinio professionale, supervisione e assistenza ai tirocini Date 1999 Nome indirizzo datore lavoro Coordinamento Nazionale Accoglienza Murialdo Viterbo Istituto San Pietro Tipo di azienda o settore Scuola Formativa: per una Cultura dell Accoglienza: Accogliere = Mettersi in Gioco Docente sulla tematica della progettazione educativa e delle attività ludiche Date dal 1998 a tutt oggi Nome indirizzo datore lavoro Istituto Superiore Universitario di Scienze Psicopedagogiche e Sociali Istituto Progetto Uomo (Viterbo) Affiliato alla Facoltà Scienze dell educazione della Università Pontificia Salesiana Tipo di azienda o settore Istituto Superiore Universitario di Scienze Psicopedagogiche e Sociali Istituto Progetto Uomo (Viterbo) Affiliato alla Facoltà Scienze dell educazione della Università Pontificia Salesiana. Gruppo di Coordinamento Stabile di MPED- 03 laboratori di Espressione grafica, pittorica,scultorea Didattica speciale Supervisione Tirocini Metodologia delll intervento educativo e del tirocinio curriculare Andragogia. Fa parte del coordinamento tecnico e ideativo del festival dei saperi educativi che si tiene a Vitorchiano giunto alla quinta edizione. Date 1998 Nome indirizzo datore lavoro Istituto San Giovanni di Dio Fatebenefratelli Scuola San Riccardo Pampuri Tipo di azienda o settore Corso di Qualificazione Regionale per Educatori Professionali Docente della materia espressione ludica Date Nome indirizzo datore lavoro Ente Italiano di Servizio Sociale di Roma Tipo di azienda o settore Corso di qualificazione triennale per Educatori Professionali Di Tecniche Di Tirocinio Professionale Responsabile Didattico Corso di qualificazione triennale per educatori professionali Date 1996 Nome indirizzo datore lavoro Istituto Romano San Michele Tipo di azienda o settore Convegno Europeo Convegno Europeo: L Educatore Professionale nella dimensione dell intervento territoriale Date 1990 Nome indirizzo datore lavoro EISS - Ente Italiano di Servizio Sociale di Roma Tipo di azienda o settore Qualifica Regionale di Assistente Domiciliare 8

9 Docente di economia domestica COLLABORATORE DI STAFF ORGANIZZATIVO E CHAIRMAN A CONVEGNI E A GIORNATE DI STUDIO Date 2005 Nome indirizzo datore lavoro Associazione SIPEA Università Roma Tre Tipo di impiego Chairman al Convegno Tipo di azienda o settore Presentazione del Libro Bambini allo Specchio: il Lavoro Sociale con i Minori - Franco Angeli Editore Date 2005 Nome indirizzo datore lavoro Regione Lazio -Provincia di Roma - Comune di Monterotondo.- Università Roma Tre Anep Lazio Cooperativa Sociale Onlus Iskra Tipo di impiego Chairman al Convegno Tipo di azienda o settore Convegno: Tra il Fare e il Pensare: Lo Sviluppo Metodologico nell intervento col Minore: da un Esperienza Concreta ad un Modello Condiviso. Date 1996 Nome indirizzo datore lavoro Università degli Studi La Sapienza Di Roma - Centro Europeo di Educazione Specializzata non Formale Dipartimento di Scienze dell Educazione Tipo di azienda o settore - Giornata di Studio: La Prevenzione Primaria come Promozione alla Qualità della Vita. - Giornata di Studio: Il Colloquio nello specifico dell Educatore Professionale. - Giornata di Studio: L Educatore di Strada - un Progetto di Prevenzione alle Tossicodipendenze del Comune di Modena. Date 1996 Nome indirizzo datore lavoro Università degli Studi La Sapienza Di Roma - Centro Europeo di Educazione Specializzata non Formale Dipartimento di Scienze dell Educazione Tipo di azienda o settore Convegno Internazionale: Servizi Educativi di Aiuto Sociale e Giudiziale e Formazione degli Educatori Professionali/Sociali Extrascolastici in Danimarca Date 1996 Nome indirizzo datore lavoro Istituto Romano San Michele Tipo di azienda o settore Convegno Europeo: L Educatore Professionale nella dimensione dell Intervento Territoriale Date 1995 Nome indirizzo datore lavoro Università degli Studi La Sapienza di Roma - Centro Europeo di Educazione Specializzata non Formale Dipartimento di Scienze dell Educazione Tipo di azienda o settore - Giornata di Studio: La Supervisione: significato ed utilizzo nei Contesti Formativi e Lavorativi dell Educatore Professionale - Giornata Di Studio: Cultura E Storia Della Persona Extracomunitaria Esperienze Di Intervento Degli Educatori Professionali In Europa. Date 1992 Nome indirizzo datore lavoro Università degli Studi La Sapienza di Roma Scuola di Ricerca e Applicazione SFEC di Roma 9

10 Tipo di azienda o settore Convegno Europeo: Servizi e Formazione degli Educatori Sociali in Belgio e nei Paesi Bassi Date 1991 Nome indirizzo datore lavoro Università degli Studi La Sapienza Di Roma - Centro Europeo di Educazione Specializzata Dipartimento di Scienze dell Educazione Tipo di azienda o settore Convegno Internazionale: Servizi Educativi di Aiuto Sociale e Giudiziale e Formazione degli Educatori Professionali/Sociali Extrascolastici in Danimarca ATTIVITA DI CONSULENZA Date Nome indirizzo datore lavoro Tipo di impiego Tipo di azienda o settore dal 2010 a tutt oggi Associazione Nuove Frontiere Onlus Ladispoli (Roma) Consulente Psicopedagogico Gestisce unitamente al Consiglio Direttivo della Associazione la progettazione e la programmazione di interventi destinati ad iscritti persone e famiglie con disabilità psico-fisiche-mentali. Date 2008 Nome indirizzo datore lavoro Ats Iis A. Volta Tivoli Iis R. Cartesio -. Comunità Montana Dell Aniene Tipo di impiego Consulente Formatore Esperto dei Servizi Socioassistenziali Tutor Stage - Codocente Tipo di azienda o settore Corso della Regione Lazio per Assistenti Familiari Por 2006 della Regione Lazio Misura E.1. ATTIVITA DI RICERCA E PUBBLICAZIONI Date 2010 Nome indirizzo datore lavoro Transeuropa Editore Tipo di impiego Pubblicazione Tipo di azienda o settore Lifelong Lifewide Learning - Rivista Internazionale di Edaforum Forum Permanente per l Educazione degli Adulti. Titolo della Pubblicazione: Le Professionalità dell Educazione e della Formazione in Età Adulta. L Educatore Professionale secondo l Associazione Anep a Cura di Nicola Titta Pag Date 2001 Nome indirizzo datore lavoro Editrice La Scuola S.p.a. Brescia Tipo di impiego Incarico di Stesura Tipo di azienda o settore Pubblicazione dell Appendice 2000 dell enciclopedia Pedagogica. Incarico di Stesura Voci dell edizione in Oggetto. Date Nome indirizzo datore lavoro Edizioni SEAM Roma Tipo di impiego Componente Comitato di Redazione Tipo di azienda o settore Rivista Quadrimestrale dell Educazione Extrascolastica l Educatore Professionale. Date 1995 Nome indirizzo datore lavoro Istituto Romano di San Michele Ex Ipab Regione Lazio Tipo di impiego Consulente per Attività di Ricerca Tipo di azienda o settore Partecipato alla Elaborazione di un Indagine Territoriale Preliminare all individuazione di Bisogni in Ordine a Servizi destinati ai Minori ed ai Giovani del Municipio XI del Comune di Roma 10

11 ATTIVITA DI SUPERVISIONE Date dal 2011 al 2013 Nome indirizzo datore lavoro Equipe Residenza Sanitaria Assistenziale 1 della Casa di Cura Istituto Clinico Riabilitativo di Nemi (Roma) Tipo di impiego Supervisore Tipo di azienda o settore Supervisione Tecnica del Gruppo Equipe Date 2002 Nome indirizzo datore lavoro Cooperativa Sociale S. Maria di Canneto A.R.L. Onlus Trivento (Cb) Tipo di impiego Supervisore Tipo di azienda o settore Supervisione Equipe di Casa Famiglia AMBITO AGGIORNAMENTO ECM. PARTECIPAZIONE A CORSI, CONVEGNI, SEMINARI Date Nome indirizzo datore lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Qualifiche conseguite CAPACITA' E COMPETENZE PERSONALI CAPACITÀ E COMPETENZE INFORMATICHE PRIMA LINGUA SECONDA LINGUA Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale PATENTE O PATENTI dal 1989 ad oggi Vari soggetti pubblici e privati Partecipazione a seminari, convegni, congressi, corsi di aggiornamento, afferenti le qualifiche professionali conseguite. Corsi di aggiornamento con crediti ECM. Attestati di partecipazione comprovanti l acquisizione dei crediti Aggiornamento Professionale per la qualifica di Educatore Professionale Iscritto alla Fijilkam, impegnato in Attività Marziali di Judo con il Grado di Cintura Marrone. Riconosciuto dal Wosm Capo Scout Brevettato Utilizzo di Strumenti Informatici Windows e Pacchetto Office, Navigazione Web e Posta Elettronica italiano inglese BUONO BUONO BUONO Patente di guida A/B. Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 675/96 del 31 dicembre Data NOME E COGNOME 11

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R.

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. /2007 Sommario PREMESSA COMUNE ALLE SEZIONI A E B...3 SEZIONE A - SERVIZI

Dettagli

2.3.3. Percorso assistenziale rivolto alle donne vittime di violenza, abuso, maltrattamento e ai loro figli/e

2.3.3. Percorso assistenziale rivolto alle donne vittime di violenza, abuso, maltrattamento e ai loro figli/e 2.3.3. Percorso assistenziale rivolto alle donne vittime di violenza, abuso, maltrattamento e ai loro figli/e Gruppo percorsi assistenziali Partecipanti al gruppo - Unità Funzionale Salute Mentale Infanzia

Dettagli

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 CHE COSA DEVE ESSERE IN GRADO DI FARE...7 CONOSCENZE...10

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Parma, 23 settembre 2011 Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Dopo il meeting europeo svoltosi a Granada e partendo dal percorso formativo l

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA Il settore dell assistenza e dell aiuto domiciliare in Italia L assistenza domiciliare. Che cos è In Italia l assistenza domiciliare (A.D.)

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara PROMECO Progettazione e intervento per la prevenzione Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara Aprile 2006 Premessa Punti di forza, obiettivi raggiunti Elementi su cui

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE I Progetti Personalizzati sono rivolti a minori e adulti con disabilità, residenti nel territorio dell Azienda ULSS n.

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI PREMESSA L integrazione è un processo di conoscenza di sé e dell altro, di collaborazione all interno della classe finalizzato a creare le migliori condizioni

Dettagli

COMUNICAZIONE UNICA REGIONALE ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI, CONSORZI E ORGANISMI ANALOGHI (AI SENSI DELL'ART. 27 DELLA L.R. N.

COMUNICAZIONE UNICA REGIONALE ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI, CONSORZI E ORGANISMI ANALOGHI (AI SENSI DELL'ART. 27 DELLA L.R. N. COMUNICAZIONE UNICA REGIONALE ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI, CONSORZI E ORGANISMI ANALOGHI (AI SENSI DELL'ART. 27 DELLA L.R. N. 1/2008) Nome Cognome in qualità di legale rappresentante pro tempore

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Ufficio di Esecuzione Penale Esterna di Vicenza e Verona

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Al servizio del lavoro

Al servizio del lavoro www.lavoro.regione.lombardia.it Al servizio del lavoro Guida alle politiche di Regione Lombardia a sostegno dell occupazione. Opportunità e iniziative: per chi è disoccupato per i lavoratori colpiti dalla

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

L ECC la sua sperimentazione in Italia. Creare una base comune per il lavoro di cura

L ECC la sua sperimentazione in Italia. Creare una base comune per il lavoro di cura L ECC la sua sperimentazione in Italia Evert-Jan Hoogerwerf (AIAS Bologna onlus) Referente dell ECC per Italia Membro del CD dell ECC Creare una base comune per il lavoro di cura Piano di lavoro 1. Comprensione

Dettagli

ACCORDO e Protocollo Operativo per la realizzazione del SERVIZIO INTEGRATO TERRITORIALE su AFFIDO ed ADOZIONE

ACCORDO e Protocollo Operativo per la realizzazione del SERVIZIO INTEGRATO TERRITORIALE su AFFIDO ed ADOZIONE CASARANO COLLEPASSO MATINO PARABITA RUFFANO SUPERSANO TAURISANO AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI CASARANO PROVINCIA di LECCE Assessorato alle Politiche Sociali ACCORDO e Protocollo Operativo per la realizzazione

Dettagli

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali L Istituto Leopoldo Pirelli si propone di potenziare la cultura dell inclusione per rispondere in modo efficace alle necessità di

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI ASSOCIAZIONE ROS ACCOGLIENZA ONLUS Piazza del Popolo, 22 Castagneto Carducci (LI) Tel. 0565 765244 FAX 0586 766091 PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI Target I beneficiari del progetto saranno circa

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Per la gestione del Servizio di Assistenza alla persona e Trasporto di soggetti portatori di handicap grave

CARTA DEI SERVIZI. Per la gestione del Servizio di Assistenza alla persona e Trasporto di soggetti portatori di handicap grave CARTA DEI SERVIZI Per la gestione del Servizio di Assistenza alla persona e Trasporto di soggetti portatori di handicap grave Provincia Reg. le di Catania 1 1. Premessa La presente Carta dei Servizi rappresenta

Dettagli

Vademecum per il sostegno. Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe

Vademecum per il sostegno. Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe Vademecum per il sostegno Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe Gli strumenti della programmazione DIAGNOSI FUNZIONALE: descrive la situazione clinicofunzionale dello stato

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015 U.O.S.D. FORMAZIONE EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Scadenza 15 DICEMBRE 2014 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo

Dettagli

RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA:

RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA: RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA: BILANCIO E PROPOSTE Edizioni Erickson Presentano il Rapporto: Attilio Oliva Vittorio Nozza Andrea Gavosto Intervengono: Valentina Aprea Maria Letizia

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Il tirocinio extracurriculare. come, quando, dove e perché

Il tirocinio extracurriculare. come, quando, dove e perché Il tirocinio extracurriculare come, quando, dove e perché Contenuti Cos è un tirocinio Le finalità del tirocinio extracurriculare La legislazione che lo regola Come cercare informazioni Prima di iniziare

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE

INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO RCT/RCO Parma, ottobre 2013 2 INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE Ragione sociale Pedemontana Sociale - Azienda Territoriale per i Servizi alla

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N.1

ISTITUTO COMPRENSIVO N.1 PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE ANNO SCOLASTICO 2013-2013 Sommario PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE... 1 Bisogni educativi speciali... 2 Sezione 1. Definizioni condivise... 3 I B.E.S. non sono una categoria...

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Area 1 Gestione P.O.F. Prof.ssa Casertano Brigida Area 1 Monitoraggio e Valutazione del P.O.F. Prof. Spalice Giovanni Area 2 Sostegno alla funzione Docenti Prof. Rocco

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

Sono Rosalba, socio-volontaria

Sono Rosalba, socio-volontaria PRIMAVERA 86 E PROGETTO CSERDI Rosalba Mancinelli Socia fondatrice e consigliere di amministrazione dell Organizzazione di volontariato Primavera 86. Pedagogista e insegnante Sono Rosalba, socio-volontaria

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

1. Premessa. 2. Finalità ed obiettivi

1. Premessa. 2. Finalità ed obiettivi Allegato B REGOLAMENTO PER LA PREDISPOSIZIONE E PER IL FINANZIAMENTO DELLE IMPEGNATIVE DI CURA DOMICILIARE PER PERSONE CON GRAVE DISABILITÀ PSICHICA ED INTELLETTIVA (ICDp) 1. Premessa La normativa nazionale

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

GLOSSARIO DELLE FUNZIONI NEL SETTORE SOCIALE

GLOSSARIO DELLE FUNZIONI NEL SETTORE SOCIALE GLOSSARIO DELLE FUNZIONI NEL SETTORE SOCIALE 1. GENERALITÁ Il Glossario delle Funzioni l settore sociale descrive i servizi associati alle Funzioni l settore sociale, definiti ed identificati sulla base

Dettagli