AMBIENTE URBANO E STRESS

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AMBIENTE URBANO E STRESS"

Transcript

1 AMBIENTE URBANO E STRESS Paolo Rognini Ecologia Urbana e Sociale Polo Scienze Ambientali, Università di Pisa Giornata di studio INQUINAMENTO URBANO E PATOLOGIE CARDIO-VASCOLARI Firenze, Palazzo Vecchio, Salone de' Dugento - 7 Febbraio 2012

2 RIDEFINIZIONE DEL CONCETTO DI AMBIENTE

3

4 L AMBIENTE URBANO RAPPRESENTA UN AREA DI PROLIFERAZIONE DI PATOLOGIE, DISTURBI E CONDOTTE ANTISOCIALI PARTICOLARMENTE FERTILE

5 LA CITTÁ

6 Il modo di abitare è cambiato nel tempo

7 V I T A Dalla città del 400 F U O R I CITTÁ = CASA

8 V I T A alla città contemporanea D E N T R O

9 Nonostante i cambiamenti, tutti i modelli insediativi hanno un elemento in comune:

10 la socialità

11 La città rappresenta il luogo per eccellenza di scollamento tra uomo e natura VITTORIA DELL UOMO SULLA NATURA ed è il luogo di massima densità di popolazione

12 L inurbamento è inarrestabile Ieri oggi

13 INCREMENTO POPOLAZIONE URBANA NEL MONDO Noi adesso siamo qui (U.N., World Urbanization Prospects, 2011)

14 L UOMO INURBATO

15 Tra gli aspetti caratteristici dell uomo inurbato vi è la RISPOSTA DI STRESS

16 LO STRESS NON È UNA MALATTIA

17 STRESS LE CAUSE DELLA REAZIONE DI STRESS, POSSONO ESSERE: A) EVENTI TRAUMATICI B) VICENDE PARTICOLARI C) DIFFICOLTA CRONICHE D) CONFLITTI FONTE: McGRATH, 1970

18 STRESS LE CAUSE DELLA REAZIONE DI STRESS, POSSONO ESSERE: C) DIFFICOLTA CRONICHE RICHIESTA NOTEVOLI SFORZI DI ADATTAMENTO FONTE: McGRATH, 1970

19 STRESS SINDROME GENERALE DI ADATTAMENTO (SGA) STADIO I REAZIONE DI ALLARME STADIO II STADIO DI RESISTENZA STADIO III SOVRACCARICO (ESAURIMENTO) FONTE: McGRATH, 1970

20 STRESS REAZIONE DI ALLARME STATO DI VIGILANZA IN CUI TUTTI I SISTEMI PERCETTIVI VENGONO POTENZIATI AUMENTO DI ALCUNI PARAMETRI PER UN EVENTUALE RISPOSTA FISICA (Aumento Pressione Arteriosa, Battito Cardiaco; Contrattura Muscolare;) FONTE: McGRATH, 1970

21 MESSA A DISPOSIZIONE DI ENERGIA 1. INCREZIONE DI NEUROTRASMETTITORI (ADRENALINA - NORADRENALINA - ACETILCOLINA) 2. CONTRAZIONE MUSCOLARE (CONSUMO DI ZUCCHERI E DI OSSIGENO) 3. FATICA STRESS NEL BREVE TERMINE PROCESSO FISIOLOGICO CONSUMO DI ENERGIA (AZIONE-ATTIVITA FISICA) NEL LUNGO TERMINE (SOVRASTIMOLAZIONE NEL TEMPO) PROCESSO PATOGENO INUTILIZZO DI ENERGIA (ALTERAZIONE)

22 STRESS PATOLOGIE Ad es. 1. GASTRITE 2. COLON IRRITABILE 3. DISTURBI DEL SONNO DISTURBI PSICOSOMATICI

23 STRESS CITTA = AMBIENTE FAVOREVOLE AL SGA AFFOLLAMENTO SOVRAPPOPOLAZIONE CALDO RUMORE VELOCITA INQ. VISIVO FONTE: McGRATH, 1970

24 La città contemporanea crea l humus favorevole all insorgenza della reazione di stress

25 Il bombardamento sensoriale porta a CONATI DI RISPOSTA

26 AFFOLLAMENTO INDAGINI DI CAMPO RISULTATI : 1) Aumento pressione arteriosa 2) Aumento di tutte le patologie 3) Diminuzione capacità cognitive 4) Aumento antisocialità - Aumento generale dell aggressività - Aumento del Disturbo Antisociale di Personalità (DSM IV) - Aumento del Disturbo da Attacchi di Panico CALHOUN, 1971; SAEGERT & MCKINTOSH, 1975

27 SOVRACCARICO = eccesso di stimoli fisici e sociali che colpiscono l individuo contemporaneamente OSSERVAZIONI SUL CAMPO RISULTATI : Es. caso Kitty Genovese 1) Diffidenza nei contatti con gli altri 2) Mancanza disponibilità 3) Scetticismo e distacco 4) Aumento antisocialità MILGRAM, 1979; SCHERER, 1981

28 VELOCITA = eccesso di velocità (surmenage) nello svolgere le proprie attività quotidiane OSSERVAZIONI SUL CAMPO RISULTATI : 1) Concitazione 2) Stato di allarme (ansia) 3) Aumento pressione arteriosa 4) Difficoltà a seriare gli impegni ROGNINI, FULIGNI, 2008

29 RUMORE = zuppa sonica in cui siamo immersi quotidianamente OSSERVAZIONI SUL CAMPO E IN LABORATORIO RISULTATI : 1) Introiezione inconsapevole (s.f.a.) 2) Reazione di allarme (ansia) 3) Aggressività (disinibizione risposta aggressiva 4) Coinvolgimento del S.N.A. (cardiocircolatorio, app. digerente, sonno) 5) Inibizione rapporti sociali COSA, 1975, 1980, 1984, 1985, 1986, 1989, 1990

30 AGGRESSIVITÁ FONTE: IL TIRRENO, 14/08/ 94.

31 IL CALDO T. delle isole di calore Materiali più presenti nelle aree urbane Laterizi Lapidei Bituminosi ELEVATO ASSORBIMENTO RADIAZIONE SOLARE + CALORE PRODOTTO ATTIVITA ANTROPICHE FONTE: LANDSBERG, 1969.

32 GLI EFFETTI DEL CALORE Effetti sinergici con l affollamento Correlazioni lineari tra temperatura e affollamento REPULSIONE VERSO GLI ALTRI AGGRESSIVITA STRESS Riduzione dell attivazione e costrizione dall attività FONTE: BELL & BARON, 1976

33 Dal punto di vista visivo il paesaggio urbano assume caratteristiche stressogene

34

35 INQUINAMENTO VISIVO Alterazione di unità spaziali ad opera di agenti incongrui, sgradevoli per la vista e tali da generare malessere OSSERVAZIONI SUL CAMPO RISULTATI : 1) Aumento esposizione situazioni stressogene 2) Aumento di tutti i disturbi psicosomatici 3) Disturbo da Attacco di Panico (DSM IV) 4) Incodificabilità: effetto fatica 5) Irritabilità FRENCH ET AL, 1981; HULL, 1992; FALCHERO, 2007

36 Reazione: Autoanestesia Abituazione

37 Protezione da un mondo fisico e psicosociale che non risponde ai nostri reali bisogni psicosomatica p. vista corporeo p. vista psichico Rigidità posturale Isolamento e diffidenza

38 ABITUAZIONE Processo inibitorio che sopprime gradatamente l attenzione e la risposta dell organismo, in seguito al ripetersi dello stimolo. (è la versione psicologica dei concetti farmacologici di tolleranza-assuefazione) In realtà, l abituazione è una DESENSIBILIZZAZIONE

39 ABITUAZIONE Un tipico esempio di abituazione è la SINDROME DI FALSO ADATTAMENTO Inquinamento acustico

40 I bisogni del sapiens sapiens sono rimasti pressoché invariati negli ultimi anni

41 È pensabile, ad esempio, una modificazione della risposta che possa trasformare l Homo sapiens in un essere adattato ad un ambiente rumoroso?

42 NO Perché tali reazioni etologiche sono il risultato di milioni di anni di evoluzione

43 SOLUZIONI Ricreare un ambiente adatto alla conformazione psicofisiologica dell essere umano

44 gradevolezza movimento socialità

45 RIASSUNTO 1. La città è un ambiente favorevole all insorgenza di numerosi disturbi e patologie 2. Tra questi, si evidenziano quelli psichici ed in particolare la reazione di stress 3. Lo stress è una condizione fisiologica di adattamento dell organismo agli stimoli posti dall ambiente fisico e sociale

46 RIASSUNTO 1. Le condizioni ideali per la risposta di stress sono: affollamento, rumore, caldo, sovraccarico, velocità, inquinamento visivo. 2. Lo stress può assumere connotazioni patologiche se prolungato nel tempo 3. È impensabile un adattamento alla vita urbana poiché essa è lontana dai bisogni etologici dell Homo Sapiens

COME RICONOSCERE LO STRESS E PRENDERSI CURA DI SE

COME RICONOSCERE LO STRESS E PRENDERSI CURA DI SE I venerdì della salute COME RICONOSCERE LO STRESS E PRENDERSI CURA DI SE Letizia Martinengo, PhD Biblioteca di Gressan 9 aprile 2010 COSA SAPPIAMO DELLO STRESS PERCHE PARLARE DI STRESS PROBLEMI DI SALUTE

Dettagli

CHE STRESS! E non so nemmeno cos è

CHE STRESS! E non so nemmeno cos è Organismo Paritetico Provinciale STRESS LAVORO CORRELATO CHE STRESS! E non so nemmeno cos è Scheda tecnica redatta da: Dott. Mauro Scartazza Consulente Salute Sicurezza e Igiene degli Alimenti Speciale

Dettagli

La Spezia 12 novembre 2014. Alfonso Cristaudo. U.O. Complessa Medicina Preventiva del Lavoro Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana

La Spezia 12 novembre 2014. Alfonso Cristaudo. U.O. Complessa Medicina Preventiva del Lavoro Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana La Spezia 12 novembre 2014 Alfonso Cristaudo U.O. Complessa Medicina Preventiva del Lavoro Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana OMS Definizione di Salute uno stato di completo benessere fisico, mentale

Dettagli

Gestione dei rischi, Gestione della paura: sai rimetterti in gioco?

Gestione dei rischi, Gestione della paura: sai rimetterti in gioco? É normale che esista la paura, in ogni uomo, l importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti.

Dettagli

Ing. Ant o Ant nio o nio Giorgi Gior gi RSPP

Ing. Ant o Ant nio o nio Giorgi Gior gi RSPP Ing Antonio Giorgi Ing. Antonio Giorgi RSPP Il Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 Attuazione dell art. 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei

Dettagli

Docente: Paolo Barelli. Disturbi d ansia

Docente: Paolo Barelli. Disturbi d ansia Docente: Paolo Barelli Disturbi d ansia Funzioni Della Vita Psichica (Rappresentazione Del Modo Di Essere Della Persona) Controllo e soddisfazione istinti Controllo attività motoria Intelligenza Ansia

Dettagli

Clinica del Lavoro Luigi Devoto Centro per la prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione della patologia da disadattamento lavorativo Milano LA PATOLOGIA DA STRESS OCCUPAZIONALE Renato Gilioli Maria

Dettagli

RISCHI DA FATTORI PSICO-SOCIO-LAVORATIVI STRESS LAVORO-CORRELATO

RISCHI DA FATTORI PSICO-SOCIO-LAVORATIVI STRESS LAVORO-CORRELATO RISCHI DA FATTORI PSICO-SOCIO-LAVORATIVI STRESS LAVORO-CORRELATO CORSO Di FORMAZIONE ASL CN2 ALBA-BRA 05/07/2012 Dr. Musto Domenico Dirigente Medico S.Pre.S.A.L. ASL AT Asti D.L.GS 81/2008 E RISCHI DA

Dettagli

LE REAZIONI PSICHICHE NORMALI DEL SOCCORRITORE, PRIMA, DURANTE E DOPO IL SOCCORSO

LE REAZIONI PSICHICHE NORMALI DEL SOCCORRITORE, PRIMA, DURANTE E DOPO IL SOCCORSO LE REAZIONI PSICHICHE NORMALI DEL SOCCORRITORE, PRIMA, DURANTE E DOPO IL SOCCORSO Gli operatori di soccorso nell esercizio delle loro funzioni possono andare incontro a STRESS e TRAUMA. Tutti noi, più

Dettagli

I rischi da stress lavoro correlato

I rischi da stress lavoro correlato I rischi da stress lavoro correlato dr.ssa Elena Padovan Psicologa del Lavoro Logo Soggetto Attuatore Stress lavoro correlato D.Lgs 81/2008 art. 28 La valutazione ( ) deve riguardare tutti i rischi per

Dettagli

DISTURBI D ANSIA D.A.P.

DISTURBI D ANSIA D.A.P. DISTURBI D ANSIA D.A.P. Incontri Uni-ATENeO dr.ssa Anna Galeotti 22 novembre 2012 Che ansia quest ansia! L ansia è un'emozione di base. E uno stato di attivazione dell organismo in presenza di una situazione

Dettagli

Dott.ssa M.Versino 1

Dott.ssa M.Versino 1 Dott.ssa M.Versino 1 Stress lo stress è inteso come risposta aspecifica dell organismo a tutto ciò che lo costringe ad uno sforzo di adattamento lo stress è la risposta a una o più stimolazioni fisiche

Dettagli

dell organismo a richieste esterno Dott. Giuseppe Marmo Ordine degli Psicologi di Basilicata

dell organismo a richieste esterno Dott. Giuseppe Marmo Ordine degli Psicologi di Basilicata SINDROME GENERALE DI ADATTAMENTO Risposta generale aspecifica dell organismo a richieste provenienti dall ambiente esterno Ordine degli Psicologi di Basilicata Ad un stimolo stressogeno si risponde con:

Dettagli

RIPOSO-SONNO DOTTORESSA MONICA GIOVANNA IACOBUCCI

RIPOSO-SONNO DOTTORESSA MONICA GIOVANNA IACOBUCCI DOTTORESSA MONICA GIOVANNA IACOBUCCI DEFINIZIONE È uno stato in cui diminuisce la capacità di reazione agli stimoli e la capacità percettiva. DURATA MEDIA Sonno: 7-8 ore; Riposo: 30 minuti - 1 ora. VARIAZIONI

Dettagli

DISTRIBUZIONE PERCENTUALE PER TIPOLOGIA DI ATTIVITÀ/INFRASTRUTTURE DELLE SORGENTI CONTROLLATE NEL LAZIO

DISTRIBUZIONE PERCENTUALE PER TIPOLOGIA DI ATTIVITÀ/INFRASTRUTTURE DELLE SORGENTI CONTROLLATE NEL LAZIO DISTRIBUZIONE PERCENTUALE PER TIPOLOGIA DI ATTIVITÀ/INFRASTRUTTURE DELLE SORGENTI CONTROLLATE NEL LAZIO Anno 2014 Inquadramento del tema Il rumore è fra le principali cause del peggioramento della qualità

Dettagli

La gestione delle situazioni di emergenza infatti coinvolge funzioni e strategie differenti.

La gestione delle situazioni di emergenza infatti coinvolge funzioni e strategie differenti. PSICOLOGIA DELL EMERGENZA Cerca di comprendere i processi decisionali e le scelte comportamentali nelle situazioni di pericolo. Lo scopo è quello di analizzare la complessa interazione tra : - Mente -

Dettagli

Gli effe7 causa8 dal rumore sulla salute [Prof.ssa Daniela D Alessandro]

Gli effe7 causa8 dal rumore sulla salute [Prof.ssa Daniela D Alessandro] Riqualificare gli edifici, una necessità per il rilancio del paese Le opportunità del risparmio energe2co per l economia ed il benessere dei ci6adini Gli effe7 causa8 dal rumore sulla salute [Prof.ssa

Dettagli

Glossario della valutazione dei rischi da stress lavoro-correlato

Glossario della valutazione dei rischi da stress lavoro-correlato Glossario della valutazione dei rischi da stress lavoro-correlato ASPP Addetto ai servizi di protezione e prevenzione ANALISI DOCUMENTALE Lettura dell organizzazione del lavoro (organigramma, flussi produttivi,

Dettagli

LO STRESS E I DISTURBI PSICOSOMATICI

LO STRESS E I DISTURBI PSICOSOMATICI LO STRESS E I DISTURBI PSICOSOMATICI Il concetto di stress ha un ruolo fondamentale nella comprensione delle manifestazioni psicosomatiche. Nella sua formulazione il concetto di stress permette di vedere

Dettagli

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE Dott. ssa Annalisa Caravaggi Biologo Nutrizionista sabato 15 febbraio 14 STRESS: Forma di adattamento dell organismo a stimoli chiamati STRESSOR.

Dettagli

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Corso di Laurea in Scienze Motorie e dello Sport La formazione e lo sviluppo delle capacità e delle abilità motorie Prof. Maurizio Mondoni LE CAPACITA MOTORIE

Dettagli

Psicopatologia dell anziano. Prof.ssa Elvira Schiavina 02 marzo 2016

Psicopatologia dell anziano. Prof.ssa Elvira Schiavina 02 marzo 2016 Psicopatologia dell anziano 02 marzo 2016 Invecchiamento e Psicopatogia Salute mentale dell anziano: nuovo campo della psicopatologia. Affinamento dei criteri di diagnosi, costruzione e validazione di

Dettagli

ALCOL E CERVELLO. raffaella ada colombo. Tenero, 7.11.2015

ALCOL E CERVELLO. raffaella ada colombo. Tenero, 7.11.2015 ALCOL E CERVELLO raffaella ada colombo Tenero, 7.11.2015 Stati alterati di coscienza Il termine stati alterati di coscienza si riferisce ad ogni stato di coscienza che è differente dal livello di consapevolezza

Dettagli

STRESS E LAVORO. agosto 2010 INAS CISL - NUMERO VERDE 800 249 307 - WWW.INAS.IT

STRESS E LAVORO. agosto 2010 INAS CISL - NUMERO VERDE 800 249 307 - WWW.INAS.IT Anno 62 n193 lunedì 30 agosto 2010 IISN 0010-6348 Spedin abb postale 45% Roma art2 comma 20b legge 662/96 agosto 2010 STRESS E LAVORO INAS CISL - NUMERO VERDE 800 249 307 - WWWINASIT Conquiste del lavoro

Dettagli

Corso nursing Ortopedico. Assistenza infermieristica ai pazienti con artrite reumatoide. www.slidetube.it

Corso nursing Ortopedico. Assistenza infermieristica ai pazienti con artrite reumatoide. www.slidetube.it Corso nursing Ortopedico Assistenza infermieristica ai pazienti con artrite reumatoide DEFINIZIONE MALATTIA INFIAMMATORIA SU BASE IMMUNITARIA DEL TESSUTO CONNETTIVO,ESSENZIALMENTE POLIARTICOLARE AD EVOLUZIONE

Dettagli

ELEMENTI DI PSICOLOGIA DELL EMERGENZA

ELEMENTI DI PSICOLOGIA DELL EMERGENZA ELEMENTI DI PSICOLOGIA DELL EMERGENZA I fattori di rischio e di protezione del volontario A cura degli Psicologi CPPAVPC Ed. 2013 1 DDL 4449 del 2 febbraio 2000 L istituzione del ruolo dello psicologo

Dettagli

La violenza alle donne. Pesaro, 27 novembre 2010

La violenza alle donne. Pesaro, 27 novembre 2010 La violenza alle donne Pesaro, 27 novembre 2010 Dati* e miti La violenza alle donne è limitata a pochi casi La violenza è perpetrata da sconosciuti Sono più a rischio le donne che non hanno legami stabili

Dettagli

Ansia e stress nelle prestazioni. s.dinuovo@unict.it

Ansia e stress nelle prestazioni. s.dinuovo@unict.it Ansia e stress nelle prestazioni s.dinuovo@unict.it Ansia nelle prestazioni Ansia nelle prestazioni ATTIVAZIONE Ansia nelle prestazioni L ansia: facilita l apprendimento nella misura in cui lo attiva

Dettagli

Ansia e stress da competizione

Ansia e stress da competizione Ansia e stress da competizione Analisi delle domande d'intervento A cura di Eugenio DE GREGORIO dell Organico Didattico di SRdS Coni Liguria Genova, 2 maggio 2014 http://liguria.coni/scuola-regionale 1

Dettagli

FITNESS E WELLNESS GEROMOTRICITÀ

FITNESS E WELLNESS GEROMOTRICITÀ FITNESS E WELLNESS GEROMOTRICITÀ Dottoressa Loredana D Alessandro Primo semestre primo anno UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ENNA KORE loredana.dale@gmail.com 1 GEROMOTRICITÀ Possibile presenza di deficit cognitivi,

Dettagli

SOMMARIO 47 I DISTURBI PIÙ FREQUENTI 51 QUANDO IL COLON È IRRITABILE

SOMMARIO 47 I DISTURBI PIÙ FREQUENTI 51 QUANDO IL COLON È IRRITABILE SOMMARIO 7 L IMPORTANZA DEL COLON 11 UN ORGANO CON FUNZIONI VITALI 12 La fisiologia 20 La visione psicosomatica 36 L alimentazione 40 I rimedi naturali 47 I DISTURBI PIÙ FREQUENTI 51 QUANDO IL COLON È

Dettagli

attacchi di panico, agorafobia, fobia sociale, comportamento

attacchi di panico, agorafobia, fobia sociale, comportamento L ansia, è ciò che permette all uomo di sopravvivere: parleremo in questo caso di ansia reale che viene utilizzata per segnalare un pericolo interno (proveniente dal mondo inconscio), o esterno (proveniente

Dettagli

COSA E LA PSICOTERAPIA? = un genere di INTERVENTO TERAPEUTICO su base PSICOLOGICA e RELAZIONALE il cui obiettivo consiste nell attenuare o eliminare:

COSA E LA PSICOTERAPIA? = un genere di INTERVENTO TERAPEUTICO su base PSICOLOGICA e RELAZIONALE il cui obiettivo consiste nell attenuare o eliminare: PSICOTERAPIE COSA E LA PSICOTERAPIA? = un genere di INTERVENTO TERAPEUTICO su base PSICOLOGICA e RELAZIONALE il cui obiettivo consiste nell attenuare o eliminare: - una SINDROME CLINICA di tipo PSICOPATOLOGICO

Dettagli

Cosa avviene nel corpo:

Cosa avviene nel corpo: Stress ed emozioni STRESS ed EMOZIONI Ogni qual volta una persona si trova dinanzi ad un pericolo nel suo organismo avviene un processo di attivazione, cioè la produzione di molte energie che scatta nel

Dettagli

Ansia tra normalità e patologia

Ansia tra normalità e patologia Ansia tra normalità e patologia Introduzione: lo stress Il termine stress indica la reazione fisiologica causata dalla percezione di situazioni avverse o minacciose. E un termine mutuato dall ingegneria,

Dettagli

Sintesi della tesi in italiano

Sintesi della tesi in italiano Sintesi della tesi in italiano LA FISIOLOGIA DELL AGGRESSIVITÀ: PER COMPRENDERE LA VIOLENZA Aggressività, violenza e scopo della tesi Decenni di ricerca biologica e sociologica sono stati spesi nel cercare

Dettagli

CORRELAZIONE TRA STRESS E INSORGENZA DI PATOLOGIE NEL PERSONALE SCOLASTICO. Dr. F. Orlando

CORRELAZIONE TRA STRESS E INSORGENZA DI PATOLOGIE NEL PERSONALE SCOLASTICO. Dr. F. Orlando CORRELAZIONE TRA STRESS E INSORGENZA DI PATOLOGIE NEL PERSONALE SCOLASTICO Dr. F. Orlando Lo stress uccide? CANICATTI : UCCISO DALLO STRESS VEDOVA DI FUNZIONARIO CHIEDE RISARCIMENTO DANNI Aveva la pressione

Dettagli

I S T I T U T O C O M P R E N S I V O S T A T A L E L a u r a L a n z a - B a r o n e s s a d i C a r i n i

I S T I T U T O C O M P R E N S I V O S T A T A L E L a u r a L a n z a - B a r o n e s s a d i C a r i n i Circ. n. 291 del 11/02/2012 Istituto di Istruzione Secondaria Superiore U. Mursia Carini Oggetto: Progetto Riferimenti teorici ed esercizi pratici per la gestione dello stress. cui all oggetto. Ai Docenti

Dettagli

SPECIFICITA delle CONSEGUENZE della TORTURA e dei TRAUMI ESTREMI

SPECIFICITA delle CONSEGUENZE della TORTURA e dei TRAUMI ESTREMI Interferenza dei disturbi dissociativi e della memoria conseguenti a tortura sulla Procedura di riconoscimento della Protezione Internazionale SPECIFICITA delle CONSEGUENZE della TORTURA e dei TRAUMI ESTREMI

Dettagli

VALUTAZIONE DELL IMPEGNO NELLE ATTIVITÀ SPORTIVE PER DISABILI INTELLETTIVI-RELAZIONALI, FISICI E SENSORIALI

VALUTAZIONE DELL IMPEGNO NELLE ATTIVITÀ SPORTIVE PER DISABILI INTELLETTIVI-RELAZIONALI, FISICI E SENSORIALI VALUTAZIONE DELL IMPEGNO NELLE ATTIVITÀ SPORTIVE PER DISABILI INTELLETTIVI-RELAZIONALI, FISICI E SENSORIALI Seregni Roberta (Roberta.seregni@libero.it), M Martinelli Il presente lavoro di ricerca si è

Dettagli

COMUNICAZIONI SCIENTIFICHE

COMUNICAZIONI SCIENTIFICHE COMUNICAZIONI SCIENTIFICHE 91 INTERVENTO Dott. ANGELO MUSSO PSICOLOGO -PSICOTERAPEUTA SERVIZIO DI NEUROPSICHIATRIA ADULTI ASL1 TORINO STRESS E SINDROME DI BURN-OUT LO STRESS Si parla molto di "stress".

Dettagli

STRESS LAVORO-CORRELATO

STRESS LAVORO-CORRELATO STRESS LAVORO-CORRELATO o RISCHIO DA PREVENIRE o PREVENIRE LO STRESS LEGATO ALL ATTIVITA LAVORATIVA E DOVERE ETICO OBBLIGO GIURIDICO RIFERIMENTI NORMATIVI o DIRETTIVA CONSIGLIO EUROPEO (89/391/Cee,12/06/1989)

Dettagli

STRESS LAVORO CORRELATO. Psicologa Dott.ssa Clara De Gennaro

STRESS LAVORO CORRELATO. Psicologa Dott.ssa Clara De Gennaro STRESS LAVORO CORRELATO Psicologa Dott.ssa Clara De Gennaro Riferimenti Normativi essenziali Il D.Lgs 81/2008, in materia di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro e le successive disposizioni, obbligano

Dettagli

STRESS E ORGANISMO: DALLE DIMENSIONI DEL PROBLEMA AGLI EVENTI SENTINELLA

STRESS E ORGANISMO: DALLE DIMENSIONI DEL PROBLEMA AGLI EVENTI SENTINELLA STRESS E ORGANISMO: DALLE DIMENSIONI DEL PROBLEMA AGLI EVENTI SENTINELLA M.G. BIRAGHI 27 FEBBRAIO 2013 STRESS RISPOSTA NON SPECIFICA dell organismo di fronte a SOLLECITAZIONI e STIMOLI EUSTRESS DISTRESS

Dettagli

*Il mobbing. * Dott. Paolo Cardoso * Psicologo psicoterapeuta

*Il mobbing. * Dott. Paolo Cardoso * Psicologo psicoterapeuta *Il mobbing * Dott. Paolo Cardoso * Psicologo psicoterapeuta Si tratta di un comportamento strategico che può verificarsi anche sul luogo di lavoro dove viene utilizzato per allontanare soggetti indesiderati

Dettagli

Il dolore procedurale, la sua gestione e le medicazioni attive. D.A.I.- Dott. Dario PALADINO Vice Presidente A.I.S.Le.C

Il dolore procedurale, la sua gestione e le medicazioni attive. D.A.I.- Dott. Dario PALADINO Vice Presidente A.I.S.Le.C Il dolore procedurale, la sua gestione e le medicazioni attive D.A.I.- Dott. Dario PALADINO Vice Presidente A.I.S.Le.C NOCICETTIVO NEUROPATICO MISTO DOLORE NOCICETTIVO È solitamente ben localizzato, acuto

Dettagli

SALVAGUARDIA DELLA SALVAGUARDIA DELLA NATURA, SALUTE

SALVAGUARDIA DELLA SALVAGUARDIA DELLA NATURA, SALUTE GREENACCORD IV FORUM INTERNAZIONALE DELL INFORMAZIONE PER LA SALVAGUARDIA DELLA NATURA SALVAGUARDIA DELLA NATURA, SALVAGUARDIA DELLA SALUTE Sessione : il mondo del lavoro Salute negli ambienti di lavoro

Dettagli

Le Droghe Alcune cose che vale la pena sapere A cura del Dipartimento Dipendenze

Le Droghe Alcune cose che vale la pena sapere A cura del Dipartimento Dipendenze Le Droghe Alcune cose che vale la pena sapere A cura del Dipartimento Dipendenze Az. ULSS 20 Verona Cosa sono? Le Sostanze Psicoattive Sono tutte quelle sostanze legali ed illegali che: 1. Agiscono sul

Dettagli

L obbligo di valutazione del rischio da stress lavoro correlato

L obbligo di valutazione del rischio da stress lavoro correlato RSPP-DDL aggiornamento 2013 L obbligo di valutazione del rischio da stress lavoro correlato Federico Vegetti La tutela della salute dei lavoratori, obbligo generale del datore di lavoro, passa anche attraverso

Dettagli

I test di laboratorio per la valutazione dello stress ossidativo (d-roms test) e delle difese antiossidanti (BAP test)

I test di laboratorio per la valutazione dello stress ossidativo (d-roms test) e delle difese antiossidanti (BAP test) I test di laboratorio per la valutazione dello stress ossidativo (d-roms test) e delle difese antiossidanti (BAP test) E ampiamente riconosciuto dalla comunità scientifica che lo stress ossidativo gioca

Dettagli

Disturbi emotivi: la risposta dell'omeopatia

Disturbi emotivi: la risposta dell'omeopatia Disturbi emotivi: la risposta dell'omeopatia Disturbi emotivi: la risposta dell omeopatia. In Europa ne soffre una persona su cinque (dati emersi recentemente dal progetto Emotionalaction, coordinato dall

Dettagli

Tabacco, alcool, droghe

Tabacco, alcool, droghe Tabacco e prestaziome Tabacco, alcool, droghe Essere in pieno possesso delle proprie capacità cardio respiratorie e muscolari è indispensabile per la pratica di uno sport, qualunque esso sia. Alcune sigarette

Dettagli

GUIDA ALLA VALUTAZIONE DELLO STRESS LAVORO CORRELATO

GUIDA ALLA VALUTAZIONE DELLO STRESS LAVORO CORRELATO GUIDA ALLA VALUTAZIONE DELLO STRESS LAVORO CORRELATO Quello che un datore di lavoro deve sapere per effettuare una corretta valutazione dello stress lavoro correlato STRESS LAVORO CORRELATO: di cosa si

Dettagli

Disturbi d ansia. Vanessa De Leonardis

Disturbi d ansia. Vanessa De Leonardis Disturbi d ansia Vanessa De Leonardis L ANSIA è una reazione istintiva di difesa, un allarme proprio dell istinto di conservazione, che anticipa un potenziale pericolo. STIMOLI ESTERNI processi COGNITIVI

Dettagli

Patologie più comunemente coinvolte nel mobbing.

Patologie più comunemente coinvolte nel mobbing. Patologie più comunemente coinvolte nel mobbing. Episodio Depressivo Maggiore. Cinque o più dei seguenti sintomi sono presenti da almeno due settimane comportando un cambiamento rispetto al precedente

Dettagli

BRAIN WELLNESS SPECIAL NEEDS ADVISORY BIOFEEDBACK E NEUROFEEDBACK TRAINING

BRAIN WELLNESS SPECIAL NEEDS ADVISORY BIOFEEDBACK E NEUROFEEDBACK TRAINING BRAIN WELLNESS SPECIAL NEEDS ADVISORY BIOFEEDBACK E NEUROFEEDBACK TRAINING Il biofeedback consiste nella retroazione di un processo fisiologico, rilevato su una persona, che normalmente si svolge fuori

Dettagli

IDROTERAPIA Terapia mediante l impiego dell acqua

IDROTERAPIA Terapia mediante l impiego dell acqua IDROTERAPIA Terapia mediante l impiego dell acqua Dott. Michele Rasola Le proprietà fisiche dell acqua e gli ada4amen7 fisiologici del corpo a tali s7moli sono i mo7vi che rendono cosi importante questo

Dettagli

Altre applicazioni nei contesti di prevenzione allo stress

Altre applicazioni nei contesti di prevenzione allo stress La psicologia clinica dello sport e le sue relazioni in campo relazionale e sociale 29 ottobre 2011 CONI Lombardia Altre applicazioni nei contesti di prevenzione allo stress D.ssa Elena Pomesano - AIPPS

Dettagli

SPECIALE 2011, entra in vigore l obbligo di valutare lo stress lavorativo:

SPECIALE 2011, entra in vigore l obbligo di valutare lo stress lavorativo: SPECIALE 2011, entra in vigore l obbligo di valutare lo stress lavorativo: Nel 2011 entra in vigore il nuovo obbligo previsto dal Testo Unico 81: dal 1 gennaio 2011 le aziende dovranno procedere alla stesura

Dettagli

Dallo stress lavoro correlato allo sviluppo delle persone

Dallo stress lavoro correlato allo sviluppo delle persone Dallo stress lavoro correlato allo sviluppo delle persone A cura di: Prof.ssa Laura Borgogni Ordinario di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni Facoltà di Medicina e Psicologia 15 luglio 2011 COSA

Dettagli

CHE COS E L OBESITA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L OBESITA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L OBESITA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico della

Dettagli

INSIGHT. IMPARARE A GUARDARSI DENTRO: L insight dell operatore sanitario. Manfredi Manuela Ambulatorio di Psicologia, IRCC, Candiolo

INSIGHT. IMPARARE A GUARDARSI DENTRO: L insight dell operatore sanitario. Manfredi Manuela Ambulatorio di Psicologia, IRCC, Candiolo IMPARARE A GUARDARSI DENTRO: L insight dell operatore sanitario Manfredi Manuela Ambulatorio di Psicologia, IRCC, Candiolo OTTIMA COMPETENZA PROFESSIONALE CAPACITA DI PROBLEM SOLVING CAPACITA DI CONCENTRAZIONE

Dettagli

Burn out. Il termine burn out è una metafora significativa ma imprecisa. Da l idea l

Burn out. Il termine burn out è una metafora significativa ma imprecisa. Da l idea l Burn out Sindrome di esaurimento emozionale, depersonalizzazione e ridotta realizzazione personale che può manifestarsi in soggetti che svolgono un lavoro sociale di diverso genere (Maslach 1986) Stato

Dettagli

EFFETTI A LUNGO TERMINE DELLO STRESS LAVORATIVO : IL BURN OUT

EFFETTI A LUNGO TERMINE DELLO STRESS LAVORATIVO : IL BURN OUT EFFETTI A LUNGO TERMINE DELLO STRESS LAVORATIVO : IL BURN OUT E BUONA NORMA NON SOTTOVALUTARE NESSUN CASO PERCHÉ: In una percentuale significativa di essi si potrebbe andare incontro a patologie ad insorgenza

Dettagli

Dispensa La gestione dello stress

Dispensa La gestione dello stress Dispensa La gestione dello stress Il valore di un idea sta nel metterla in pratica OLYMPOS Group srl - Via XXV aprile, 40 Brembate di Sopra (BG) Tel. 103519965309 - Vietata ogni riproduzione Fax 1786054267

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE AREA SUD MILANESE

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE AREA SUD MILANESE Opera MALORI IMPROVVISI PERDITE DI SENSI MALORI DOVUTI A DISTURBI DEL S.N. MALORI PER CAUSE AMBIENTALI 1. Perdite di coscienza transitorie Lipotimia (debolezza con o senza perdita coscienza) Sincope (improvvisa

Dettagli

Scienze. Classe 2^ Scuola Secondaria

Scienze. Classe 2^ Scuola Secondaria Classe 2^ Scuola Secondaria Scienze COMPETENZA DI RIFERIMENTO OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE Osservare, analizzare e descrivere fenomeni appartenenti alla realtà naturale e agli aspetti della vita

Dettagli

Training autogeno. G. Larghi 2

Training autogeno. G. Larghi 2 TRAINING AUTOGENO Una piacevole tecnica di autorilassamento per recuperare in modo immediato uno stato di completo benessere fisico e mentale. G. Larghi 1 Training autogeno È un metodo di autodistensione

Dettagli

PENSI DI AVERE PROBLEMI DI SOVRAPPESO? SONO FASTIDIOSI I CHILI IN PIU? SEGUENDO UNA DIETA HAI AVUTO DIFFICOLTA AD OTTENERE RISULTATI?

PENSI DI AVERE PROBLEMI DI SOVRAPPESO? SONO FASTIDIOSI I CHILI IN PIU? SEGUENDO UNA DIETA HAI AVUTO DIFFICOLTA AD OTTENERE RISULTATI? PENSI DI AVERE PROBLEMI DI SOVRAPPESO? SONO FASTIDIOSI I CHILI IN PIU? HAI GIA FATTO DIETE? SEGUENDO UNA DIETA HAI AVUTO DIFFICOLTA AD OTTENERE RISULTATI? Se hai risposto con almeno tre SI è il momento

Dettagli

Affettività. disponibilità individuale a rispondere con modificazioni soggettive affettivo-emotive a eventi sia esterni che interni

Affettività. disponibilità individuale a rispondere con modificazioni soggettive affettivo-emotive a eventi sia esterni che interni Affettività disponibilità individuale a rispondere con modificazioni soggettive affettivo-emotive a eventi sia esterni che interni Semeiotica psichiatrica - 6 TIZIANA SCIARMA Affettività conscia inconscia

Dettagli

MALATTIE LEGATE AI NEUROTRASMETTITORI

MALATTIE LEGATE AI NEUROTRASMETTITORI MALATTIE LEGATE AI NEUROTRASMETTITORI I meccanismi dell ansia -L ansia e uno stato mentale di preallarme che si manifesta in risposta ad una minaccia o ad un potenziale pericolo Si accompagna a risposte

Dettagli

I DISTURBI D ANSIA TRA LA PATOLOGIA ORGANICA E LA PATOLOGIA PSICHICA: L APPROCCIO FARMACOTERAPEUTICO

I DISTURBI D ANSIA TRA LA PATOLOGIA ORGANICA E LA PATOLOGIA PSICHICA: L APPROCCIO FARMACOTERAPEUTICO I DISTURBI D ANSIA TRA LA PATOLOGIA ORGANICA E LA PATOLOGIA PSICHICA: L APPROCCIO FARMACOTERAPEUTICO Nella risposta di stress si verificano specifiche variazioni nel rilascio di neurotrasmettitori, neuromodulatori

Dettagli

LE CAPACITÀ FISICHE: DEFINIZIONE E LORO SVILUPPO. Tecnico Nazionale Maurizio Castagna

LE CAPACITÀ FISICHE: DEFINIZIONE E LORO SVILUPPO. Tecnico Nazionale Maurizio Castagna LE CAPACITÀ FISICHE: DEFINIZIONE E LORO SVILUPPO Tecnico Nazionale Maurizio Castagna CAPACITÀ FISICHE E SVILUPPO LE CAPACITÀ FISICHE SONO: FORZA, RESISTENZA, RAPIDITÀ. La mobilità articolare è una capacità

Dettagli

Il ciclo del sonno è molto più di una procedura acceso/spento, poiché questo ritmo è legato al flusso di molti processi fisiologici e psicologici

Il ciclo del sonno è molto più di una procedura acceso/spento, poiché questo ritmo è legato al flusso di molti processi fisiologici e psicologici Box. 3.1-3.2-3.3 Il ciclo del sonno è molto più di una procedura acceso/spento, poiché questo ritmo è legato al flusso di molti processi fisiologici e psicologici Le onde della veglia Quando l individuo

Dettagli

Patologie da caldo. Collasso da calore o sincope da caldo. Colpo di calore. Ustione. Colpo di sole

Patologie da caldo. Collasso da calore o sincope da caldo. Colpo di calore. Ustione. Colpo di sole Patologie da caldo Patologie da caldo Collasso da calore o sincope da caldo Colpo di calore Ustione Colpo di sole permanenza prolungata e attività fisica in ambiente caldo, perdita elevata di acqua e sali

Dettagli

Inquinamento acustico 1.2. Carello Valerio - Governatori Christian IV B

Inquinamento acustico 1.2. Carello Valerio - Governatori Christian IV B Inquinamento acustico 1.2 Carello Valerio - Governatori Christian IV B 2 Inquinamento acustico 2.2 Cos è L'inquinamento acustico è causato da un'eccessiva esposizione a suoni e rumori di elevata intensità.

Dettagli

Stress e monotonia, le implicazioni per la Salute e la Sicurezza due ricerche avviate per impulso e con la collaborazione di RLS delle Ferrovie

Stress e monotonia, le implicazioni per la Salute e la Sicurezza due ricerche avviate per impulso e con la collaborazione di RLS delle Ferrovie Stress ed ergonomia Strumenti per la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza alla valutazione e gestione del rischio Stress e monotonia, le implicazioni per la Salute e la Sicurezza

Dettagli

CORSO DI TECNICHE DI RESPIRAZIONE, MOVIMENTO E RILASSAMENTO PER IL BENESSERE QUOTIDIANO

CORSO DI TECNICHE DI RESPIRAZIONE, MOVIMENTO E RILASSAMENTO PER IL BENESSERE QUOTIDIANO CORSO DI TECNICHE DI RESPIRAZIONE, MOVIMENTO E RILASSAMENTO PER IL BENESSERE QUOTIDIANO Il concetto di salute ha subito importanti modificazioni negli ultimi tempi, come indica la definizione dell OMS

Dettagli

Rischio stress lavoro correlato STRESS LAVORO CORRELATO

Rischio stress lavoro correlato STRESS LAVORO CORRELATO STRESS LAVORO CORRELATO Dimensioni del fenomeno Un po di numeri (rilevazione ISPESL 2000-2004) In Europa oltre il 50% dei lavoratori lavora a ritmi veloci o sotto la pressione di scadenze per almeno un

Dettagli

Lo stress lavoro correlato

Lo stress lavoro correlato Lo stress lavoro correlato Franco Cocchi Responsabilità Sociale d impresa ASM - TERNI Terni 29 novembre 2012 1.Problemi di definizione 2.Stress e malattia 3.Stress al lavoro e politiche di contrasto Checosaè

Dettagli

*DISTURBI DELLO SPETTRO DELL AUTISMO

*DISTURBI DELLO SPETTRO DELL AUTISMO *DISTURBI DELLO SPETTRO DELL AUTISMO *DSM: Manuale Diagnostico e Statistico delle malattie mentali APA *DSM IV : DISARMONIE COGNITIVE DELLO SVILUPPO *DSM-5: DISTURBO DEL NEUROSVILUPPO *DISTURBO NEUROBIOLOGICO

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

La valutazione comportamentale. Dr. C. Marra e Dr. D. Quaranta Istituto di Neurologia - UCSC

La valutazione comportamentale. Dr. C. Marra e Dr. D. Quaranta Istituto di Neurologia - UCSC La valutazione comportamentale Dr. C. Marra e Dr. D. Quaranta Istituto di Neurologia - UCSC Ruolo dei disturbi comportamentali nella demenza sono la prima causa di stress nel care-giver (Rabins et al,

Dettagli

Factsheet calore. Lucerna, 01.06.2006. 1. Introduzione

Factsheet calore. Lucerna, 01.06.2006. 1. Introduzione Lucerna, 01.06.2006 Factsheet calore 1. Introduzione Il lavoro nei giorni di canicola provoca un aumento della temperatura corporea, dovuto a fattori come il caldo, il lavoro fisico e, in alcuni casi,

Dettagli

I CRITERI PER LA DIMOSTRAZIONE DELLA PATOLOGIA E LA SUA CORRELAZIONE AL LAVORO

I CRITERI PER LA DIMOSTRAZIONE DELLA PATOLOGIA E LA SUA CORRELAZIONE AL LAVORO I CRITERI PER LA DIMOSTRAZIONE DELLA PATOLOGIA E LA SUA CORRELAZIONE AL LAVORO Dott.ssa Simona Codazzi Psicologa Esperta in Psicologia Giuridica Padova, 4 dicembre 2012 Mobbing e risarcimento Chiunque

Dettagli

Il dolore nel trattamento delle lesioni cutanee

Il dolore nel trattamento delle lesioni cutanee Il dolore nel trattamento delle lesioni cutanee Pavia 18 giugno 2008 Docente Dott. Dario Paladino inf. esperto in wound care Vice-Presidente AISLeC Che cosa è il dolore? 1 Dolore Il dolore è una sgradevole

Dettagli

Psicofisiologia della Salute (A.A. 20010-11) 11) Stress e Coping. Alessandro Mingarelli Dipartimento di Psicologia

Psicofisiologia della Salute (A.A. 20010-11) 11) Stress e Coping. Alessandro Mingarelli Dipartimento di Psicologia Psicofisiologia della Salute (A.A. 20010-11) 11) Stress e Coping Alessandro Mingarelli Dipartimento di Psicologia Rapporto Mente e corpo Ippocrate: relazione tra personalità e malattia Modello Bio-Psico

Dettagli

Igiene ed Educazione Sanitaria 2010-2011

Igiene ed Educazione Sanitaria 2010-2011 Igiene ed Educazione Sanitaria 2010-2011 L'IGIENE E' fondata sulla Ricerca per : La conoscenza delle cause dei fenomeni Sulla promozione dei determinanti della Salute Sulla lotta ai fattori di rischio

Dettagli

RISCHIO PSICOSOCIALE E PROMOZIONE DEL BENESSERE DELL ORGANIZZAZIONE

RISCHIO PSICOSOCIALE E PROMOZIONE DEL BENESSERE DELL ORGANIZZAZIONE DR.SSA GIULIANA GIAMPIERI Psicologa e Psicoterapeuta Azienda USL di Rieti Gruppo di lavoro per la valutazione del rischio psicosociale RISCHIO PSICOSOCIALE E PROMOZIONE DEL BENESSERE DELL ORGANIZZAZIONE

Dettagli

2. Definizioni. I criteri che definiscono una malattia sono, nell ordine:

2. Definizioni. I criteri che definiscono una malattia sono, nell ordine: 2. Definizioni In considerazione della grande variabilità di linguaggio, anche per la presenza delle diverse discipline coinvolte nella discussione scientifica sul gioco d azzardo patologico (GAP), prima

Dettagli

I MIEI ASSISTITI E LA SEDENTARIETÀ. Marco Cambielli

I MIEI ASSISTITI E LA SEDENTARIETÀ. Marco Cambielli I MIEI ASSISTITI E LA SEDENTARIETÀ Marco Cambielli Un medico di famiglia della nostra Regione con 1500 assistiti ha in carico Circa 300 pazienti con s. metabolica ( ATP III)( con lieve prevalenza maschile)

Dettagli

Aspetti psicologici della vulvodinia. Dott.ssa Chiara Micheletti Consulente per la psicoterapia H San Raffaele - Resnati Milano. obiettivi Quando deve intervenire lo psicoterapeuta. Cosa deve fare. Cosa

Dettagli

L inquinamento radioattivo

L inquinamento radioattivo L inquinamento radioattivo È un alterazione dell ambiente prodotta da materiali radioattivi, liberati da malfunzionamento degli impianti nucleari errato stoccaggio delle scorie La radioattività È la tendenza

Dettagli

Dott.ssa Giovanna Caruana

Dott.ssa Giovanna Caruana Dott.ssa Giovanna Caruana PSICOLOGA E PSICOTERAPEUTA FUNZIONALE LO STRESS CRONICO: CONOSCERLO, PREVENIRLO E CURARLO di Giovanna Caruana Ha senso parlare ancora di stress? In fondo se ne parla tanto, la

Dettagli

L importanza delle emozioni in psicoterapia

L importanza delle emozioni in psicoterapia L importanza delle emozioni in psicoterapia L importanza delle emozioni in terapia è condivisa da molti approcci Alexander parlava della terapia come di un esperienza emotiva correttiva,, che non ripetesse

Dettagli

DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO. Dislessia disgrafia disortografia - discalculia

DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO. Dislessia disgrafia disortografia - discalculia DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO Dislessia disgrafia disortografia - discalculia Come si sviluppa un abilità Predisposizione innata: le funzioni superiori si insediano nell uomo per sola esposizione

Dettagli

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO cominciano a SCUOLA STRESS LAVORO-CORRELATO

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO cominciano a SCUOLA STRESS LAVORO-CORRELATO LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO cominciano a SCUOLA STRESS LAVORO-CORRELATO COSA E LO STRESS Lo stress è una risposta naturale dell organismo che permette di affrontare situazioni percepite come problematiche

Dettagli

Che cosa e l allenamento

Che cosa e l allenamento Che cosa e l allenamento teoria Definizione comportamento idoneo a modificare la capacità di prestazione motoria, fisica o psichica (cognitiva) fisiologia eccezione alla regola generale dell omeostasi

Dettagli

ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende

ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende Formazione e informazione perla prevenzione nell hotellerie e nella Gastronomia 2 Traduzione e adattamento italiani a cura di: Gruppo di lavoro

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli