Le risorse condivise possono essere di 2 tipi: Risorse hardware (stampanti, modem, dischi, lettori CD-ROM.) Risorse software (archivi, programmi)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le risorse condivise possono essere di 2 tipi: Risorse hardware (stampanti, modem, dischi, lettori CD-ROM.) Risorse software (archivi, programmi)"

Transcript

1 La TELEMATICA si occupa della trasmissione dei dati e informazioni tra sistemi informatici distanti tra loro, per mezzo di collegamenti di rete, mette cioè in relazione sistemi informatici mediante una rete di comunicazione (il termine deriva dalla fusione di Telecomunicazione e Informatica) I computer comunicano tra loro mediante un mezzo trasmissivo (cavi connettori, onde radio, ), in questo modo essi hanno la possibilità di scambiarsi messaggi e condividere le risorse che ciascuno di essi mette a disposizione della rete. Le risorse condivise possono essere di 2 tipi: Risorse hardware (stampanti, modem, dischi, lettori CD-ROM.) Risorse software (archivi, programmi)

2 VANTAGGI RETE DI COMPUTER rispetto ai SISTEMI CENTRALIZZATI Migliore rapporto costo/prestazioni: meno costoso (piccoli sistemi), più veloce (non viene condiviso in modo significativo l hardware, ma dati o al massimo programmi) facilmente espandibile (SCALABILITÀ = possibilità di aumentare prestazioni di rete aumentando numero elaboratori) affidabilità: buona tolleranza ai guasti (fault tolerance), il guasto di un computer non blocca gli altri elaboratori e quindi non compromette il lavoro degli altri utenti Vantaggi organizzativi: si può operare anche lontano dalla sede

3 Viene definito SOTTOSISTEMA DI CONNESSIONE o SOTTORETE DI COMUNICAZIONE l insieme di tutte le componenti hardware e software che consentono ELABORATIVE : la comunicazione tra le UNITÀ Attrezzature passive (cavi, connettori ) Apparecchiature attive (concentratori, schede di rete.) Per UNITÀ ELABORATIVE (NODI o HOST) non si intendono solo computer ma anche unità I/O (es. stampanti) o unità attive che gestiscono e controllano il traffico sulla rete (router, firewall )

4 Classificazione delle reti Le reti si possono classificare in base: all organizzazione (paritetiche o clientserver) al tipo di trasmissione (punto a punto, broadcast) alla Topologia o configurazione logica (a stella, ring, bus, maglia) all estensione (LAN, WAN, MAN)

5 Un computer SERVER offre servizi, mette a disposizione dei client le informazioni richieste. Un computer CLIENT chiede servizi al server, richiede la possibilità di accedere alle informazioni che risiedono nel server. Differenzia un computer client da un server il software installato. ELABORAZIONE IN LOCALE: i servizi che i client richiedono al server vengono caricati nella RAM del client ed eseguiti su questo ELABORAZIONE IN REMOTO: i servizi vengono eseguiti direttamente sul server (applicazione memorizzata sull hard disk del server e utilizzabile dai client) Il ruolo del server non è esclusivo. Esistono, infatti: SERVER DEDICATI: computer che svolgono solo questa funzione e dispositivi come stampanti di rete e modem SERVER NON DEDICATI: computer che, oltre a offrire risorse, possono essere utilizzati anche come client

6 Rete Peer-to-Peer: Non ci sono server dedicati: tutti i computer hanno uguale importanza Tutti i computer possono essere indistintamente client e/o server delle risorse Non esistono amministratori della rete, ma ogni utente ha il compito di gestire il computer che utilizza La sicurezza e l amministrazione della rete non sono centralizzate Si ha minor stabilità della rete ogni qualvolta venga aggiunto un nuovo computer Numero limitato utenti (10)

7 Rete Client-Server Gli accessi dei client al server possono essere regolamentati; solo i client autorizzati possono accedervi creando il proprio profilo-utente che comparirà nella lista-utenti del server. È possibile pianificare le attività (vengono stabiliti degli orari di accesso per ogni singolo utente o gruppi di utenti nei quali essi possono far uso delle risorse)

8 PUNTO A PUNTO: Pro Il messaggio arriva diretto da nodo a nodo con tempi di attesa nulli. Contro: costo delle linee. NODO A NODO B MULTIPUNTO: - Nodo principale (MASTER), collegato ad altri denominati secondari (SLAVE) - Una linea può trasmettere un solo messaggio alla volta in ciascun senso di direzione. - Il nodo master decide chi deve trasmettere sul canale. I nodi slave trasmettono solo dopo una richiesta al nodo master. - Attualmente sono poco utilizzati, erano molto diffusi nel passato per interconnettere gruppi di terminali ad un elaboratore centrale. - Contro: contesa, condizione in cui più nodi necessitano della linea per trasmettere messaggi. NODO PRINCIPALE NODO SEC. NODO SEC. NODO SEC.

9 CIRCUITO BROADCAST: Unico canale di comunicazione che è condiviso da tutti i computer. Ogni computer, quando riceve un messaggio, verifica se è destinato a lui, altrimenti lo ignora Se i messaggi hanno come destinatari tutti si tratta di modalità BROADCASTING, nel caso di invio a sottoinsiemi di computer si dice MULTICASTING. Computer A Computer B Computer C CANALE TRASMISSIVO

10 Una rete telematica ha componenti hardware e software. I computer usano linguaggi differenti anche se usano lo stesso alfabeto (codice binario) è per questo che tutti devono usare delle regole comuni. Questa funzione viene svolta dai protocolli di comunicazione. insieme di regole che riguardano lo scambio di dati tra due elementi di una rete telematica. Devono definire come (la modalità) e cosa (contenuto dei messaggi) si scambia ovvero: come individuare mittente e destinatario (gestire nomi simbolici e indirizzi fisici) quale percorso le informazioni devono seguire per raggiungere il destinatario come garantire che il messaggio venga ricevuto correttamente Per far comunicare reti che utilizzano protocolli differenti si usano degli apparecchi come ROUTER, BRIDGE, GATEWAY, che traducono messaggi che arrivano da una certa rete nel protocollo della rete destinazione

11 (è la configurazione logica dei collegamenti tra i nodi della rete.) Topologia a STELLA: computer - Nel caso del blocco di un qualsiasi computer, che non sia il centro, non ci sono blocchi alla rete. - Si possono togliere e aggiungere stazioni senza blocchi. computer computer Centro STELLA Connessione punto a punto computer Il Centro stella può essere un HUB (componente che collega assieme le stazioni e fa da ripetitore del segnale)

12 Topologia ad ANELLO: - configurazione chiusa, punto-a-punto - unico senso di trasmissione. Ogni nodo ha un indirizzo, nel momento che arriva un messaggio il computer, se riconosce il suo indirizzo elabora l informazione e aggiunge un segnale di letto al messaggio, in caso contrario lo invia al nodo successivo invariato (le stazioni sono attive in quanto rigenerano il messaggio) SVANTAGGI: il malfunzionamento di una stazione provoca l arresto dell intera linea. l inserimento o l eliminazione di una stazione provoca l arresto dell intera linea.

13 Topologia a DORSALE o BUS: Tutte le stazioni sono collegate ad un unico cavo bidirezionale (Broadcast) ( le stazioni sono passive) Vantaggi: La semplicità del software all accesso al canale Se si rompe una stazione la trasmissione dei segnali può avvenire lo stesso Inconvenienti: Trasmissione lenta nel caso in cui il cavo sia sovraccarico. L interruzione del cavo provoca la caduta della rete. Nel caso in cui una connessione si interrompe e difficile trovare la rottura.

14 Topologia a MAGLIA: si realizza interconnettendo i nodi con canali trasmissivi punto-punto bidirezionali, formando uno o più anelli. Se è prevista la connessione di ogni sistema con tutti gli altri si parla di maglia completa o regolare, altrimenti l'interconnessione prende il nome di maglia incompleta o irregolare (nelle WAN).

15 Reti locali LAN (Local Area Network) Reti private (non passano su suolo pubblico) Utilizzabili per brevi distanze (pochi km 1-10), posso raggiungere buone velocità di trasmissione e ricezione con velocità Mbps ora 10Gbps Bassi ritardi e pochissimi errori I costi riguardano le apparecchiature e sono trascurabili quelli relativi alle linee. Topologie preferite: a stella, a bus e ad anello.

16 Reti metropolitane MAN (Metropolitan Area Network) Si usano per una estensione di tipo urbana (decine di chilometri). Possono essere pubbliche o private Elevato numero di terminali Inizialmente usate per diffondere tv via cavo, attualmente utilizzano fibre ottiche Reti geografiche WAN (Wide Area Network) Reti private o pubbliche (internet) di grandi estensioni (oltre i 50 km) Collegano sistemi elaborativi e LAN o WAN che distano anche migliaia di chilometri di distanza. Elevato numero di terminali Può servirsi di satelliti e ponti radio, concentratori. Tasso di errori non trascurabile Bassa velocità Topologie preferite: a maglia.

17 INTERNET

18 DEFINIZIONE INTERNET è una rete di trasmissione dati. È definita la RETE delle RETI in quanto è a sua volta composta da tante sottoreti che dialogano tra loro e che formano un unica rete con estensione mondiale. Possiamo definire Internet come l interconnessione (internetworking in inglese) telematica mondiale di tutte le reti che comunicano grazie a un insieme comune di protocolli denominato TCP/IP.

19 INTERNET BREVE STORIA Nasce a Washington nel 1969 da progetto militare ARPA Inizialmente si chiama ARPANET a commutazione di pacchetto 1^ GRANDE SVOLTA ^ GRANDE SVOLTA 1991 Vinton Cerf e Bob Kahn Tim Berners-Lee protocollo TCP\IP Per far comunicare reti differenti tra loro protocollo HTTP Per la visualizzazione di ipertesti multimediali (ipermedia)

20 Il protocollo di Internet TCP/IP TCP Trasmission Control Protocol (mente) Nel computer di partenza suddivide il messaggio in pacchetti li numera e li invia su rete. Sul computer di destinazione si occupa della ricomposizione del messaggio frammentato. IP Internet Protocol (braccio) Si occupa della scelta del percorso migliore al momento disponibile e della consegna del messaggio al destinatario.

21 Per collegarsi a Internet Per collegarsi a Internet In generale ci si collega a Internet in modo temporaneo, utilizzando una normale linea telefonica analogica e un modem o una linea telefonica digitale. In questo caso, per stabilire il collegamento alla rete il nostro computer "telefona", mediante il modem e un software chiamato dialer, ad un particolare nodo della rete, abilitato a fornire un punto di accesso (POP point of Presence). Il proprietario di un nodo in grado di fornire accesso ad utenti esterni è denominato Internet Service Provider ISP. Questo fornisce all utente un Account (username+password), il collegamento tra rete telefonica e Internet segue i protocolli SLIP e il più recente PPP.

22 Cosa serve per collegarsi? Riassumendo per collegarsi in modo temporaneo a Internet occorre: 1. una linea telefonica 2. un computer 3. un modem (l'apparecchio che permetterà al nostro computer di 'parlare' e 'ascoltare' attraverso la linea telefonica) 4. uno o più programmi installati sul computer, capaci di controllare il modem, di garantire il corretto flusso di dati in ingresso e in uscita, e di rendere possibili le operazioni che desideriamo compiere in rete (ad esempio scrivere messaggi di posta elettronica, visualizzare pagine di informazioni cioè il Browser, ecc.) 5. un fornitore di connettività (il provider), cioè un servizio privato o pubblico che disponga di un computer collegato permanentemente alla rete, e al quale sia possibile accedere via modem. Il computer del fornitore di connettività costituirà un po' la nostra porta di accesso a Internet.

23 Il modem e le tecnologie ISDN e ADSL Che cos è? IL MODEM La sua velocità è espressa in BPS (bit per secondo). Dispositivo che permette di collegare due computer mediante una normale linea telefonica. Rende possibile la comunicazione Trasformando i SEGNALI DIGITALI in SEGNALI ANALOGICI (e viceversa) MODULAZIONE e DEMODULAZIONE Grazie a processi di

24 Per raggiungere prestazioni elevate e avere il telefono libero Per ottenere prestazioni ancora più elevate ISDN (128 kbps) ADSL (fino a 20Mbps) Caratteristica per la presenza di 2 linee indipendenti (una digitale per Internet e l altra per il telefono); Bisogna installare una linea ad hoc Le interfacce si chiamano TERMINAL ADAPTER comunemente detti modem ISDN. Consente di avere una linea analogica per il telefono e una linea digitale per i dati a tariffa fissa usando la linea telefonica tradizionale. (velocità di trasmissione 200 volte più elevate dell ISDN). È a banda asimmetrica: velocità di invio e di ricezione dei dati non sono uguali

25

26 Gli indirizzi INTERNET anche detti IP address: sono una serie di 4 numeri con valori da 0 a Tramite l indirizzo IP ogni computer è univocamente individuato nella Rete Per semplificare il riconoscimento dei vari computer è stato adottato il DNS (Domain Name System), grazie ad esso vengono create, su alcuni computer della Rete, delle tabelle che mettono in relazione gli INDIRIZZI FISICI (IP) con un nome di dominio (o nome DNS) scritto nel seguente formato composto da almeno due elementi: <dominio 2 livello>.<dominio 1 livello> Il 1 livello corrisponde ad una nazione, a.org.com.net Il 2 livello è il nome dell ente (grandiscuneo.it) I caratteri devono essere scritti senza spazi bianchi.

27

28 È un nuovo modo di diffondere l informazione Permette la visualizzazione di tutte le risorse ipermediali (ipertesti multimediali) della Rete, con un semplice click

29 Caratteristiche delle pagine web Sono scritte in linguaggio HTML (HyperText Markup Language) che determina l aspetto di una pagina grafica Sono organizzate su un sito web situato in un nodo di Internet

30 Cosa occorre per visualizzare un sito web? L indirizzo Il Browser

31 L indirizzo Viene definito URL (Uniform Resource Locator) Permette di definire univocamente la posizione esatta di un file o di un server su Internet Esempi di tipi di risorse (o servizi) - Http (protocollo base del www, il più utilizzato) - Ftp - News TipoDiProtocollo://NomeDelServer/Percorso.../NomeFile.Estensione file://localhost/c /PagineWeb/index.html ftp://ftp.liberliber.it/liberliber/ftp/readme.txt

32 Browser (come Internet Explorer, Eudora, Netscape) È un software che interpreta i codici scritti in HTML Sfoglia a video le pagine web

33 Accedere ad una pagina downloading Bookmark Stampare il documento Funzioni del browser Visualizzare documenti Inviare e ricevere Posta Elettronica Sfogliare le pagine

34 ( ) E un servizio di Internet Permette di inviare posta tramite casella di posta elettronica (mail box) E gestito da un programma detto Mailer Utilizza i protocolli SMTP e POP per l invio e la ricezione, e quello MIME per poter inserire allegati E necessario l indirizzo

35 Indirizzo posta elettronica <nome

36 Strumenti di ricerca delle informazioni Cataloghi sistematici I siti sono classificati per argomento da umani Motori di ricerca Sono formati da enormi archivi che indicizzano i contenuti dei siti sulla rete. Utilizzano dei software (spider) che periodicamente visitano i siti per aggiornare gli indici Es. Yahoo es.google

37 Ricerche avanzate Nei motori di ricerca è possibile affinare la ricerca: Per cercare frasi esatte agnelli pecore Per cercare una o l altra agnelli OR pecore (in maiuscolo) Per escludere delle parole agnelli pecore (attaccato) Per avere entrambe le parole agnelli +pecore (attaccato)

38 Oltre alla comunicazione per posta elettronica, Internet consente la comunicazione tra gruppi di utenti uniti da analoghi interessi attraverso particolari servizi: mailing list, newsgroup, forum, newsletter e blog Le Mailing List -(Elenco di indirizzi) - è una lista di indirizzi di persone che hanno un interesse comune e che si scambiano messaggi fra loro. Alle mailing list bisogna iscriversi: chi ha qualcosa da dire spedisce un messaggio all'indirizzo della mailing list e un apposito software provvede ad inoltrarlo a tutti gli altri iscritti che - se lo vorranno - potranno rispondere ripetendo la stessa procedura Le Newsletter sono simili alle mailing list ma, a differenza di queste ultime, non offrono la possibilità ai partecipanti di dialogare e interagire, ma soltanto di ricevere informazioni e aggiornamenti (su argomenti di proprio interesse) a precise scadenze (solitamente settimanali o mensili). La mancanza di un dialogo interattivo tra gli iscritti (che è il punto di forza delle mailing-list) viene compensato dal fatto che le informazioni ricevute tramite newsletter sono solitamente più specifiche e selezionate, e la mole di messaggi è molto minore (non tutti amano ricevere decine di messaggi al giorno). Le newsletter possono essere utilizzate anche come supporto ad attività di commercio elettronico, per aggiornare i propri clienti in merito a nuovi servizi o prodotti offerti

39 Il Forum è un luogo di discussione pubblico, dove le persone scrivono messaggi che per un certo periodo di tempo restano a disposizione di tutti coloro che li vogliono leggere. Assomiglia a una bacheca, dove chi vuole partecipare deve appendere il suo bigliettino. I Newsgroup (gruppi di discussione): sono delle "bacheche elettroniche" dove ognuno può discutere in merito a precisi argomenti scrivendo o rispondendo ai messaggi inviati dai partecipanti. Sono simili ai forum, ma mentre questi ultimi sono raggiungibili attraverso il Web, i Newsgroup utilizzano un formato particolare, simile alla posta elettronica, che permette di scaricare i messaggi sul computer e leggerli anche senza essere collegati in rete. La differenza fra forum e newsgroup sta scomparendo, benché ci siano oltre newsgroup, molti di essi sono infatti pubblicati sul Web come i Forum. La comunicazione sui newsgroup avviene tramite come succede con le mailing-list, ma a differenza di queste ultime, i messaggi non vengono inviati automaticamente nella casella degli iscritti, ma bisogna "scaricarli" collegandosi ad un preciso indirizzo e utilizzando appositi programma software.

40 Il blog (contrazione di web-log, ovvero "traccia su rete ). Nato nel 1997 il blog è un luogo dove si può (virtualmente) stare insieme agli altri e dove in genere si può esprimere liberamente la propria opinione. È un sito (web), gestito in modo autonomo da una persona (blogger) dove si tiene traccia (log) dei suoi pensieri quotidiani; quasi una sorta di diario personale. In questo luogo cibernetico si possono pubblicare notizie, informazioni e storie di ogni genere, aggiungendo, se si vuole, anche dei link a siti di proprio interesse. La Chat (chiacchierare): è un servizio di internet che consente una comunicazione sincrona (in tempo reale). Il protocollo più usato dai software che gestiscono le chat line è IRC (Internet Relay Chat). Essa è uno spazio virtuale, suddiviso in stanze (o canali) nel quale gli utenti si incontrano. Per entrare in una di queste stanze occorre inserire un nickname, poi tutto ciò che verrà digitato sulla tastiera comparirà sul monitor degli altri utenti che, a loro volta, risponderanno. La Chat 3D è un ambiente grafico tridimensionale all interno del quale ogni utente diventa un personaggio virtuale(avatar). Questa figura la si può far muovere nell ambiente attraverso l uso del mouse o della tastiera. Un programma più avanzato per la comunicazione in tempo reale è ICQ (I seek you= ti cerco). Esso ci informa automaticamente quando l utente desiderato è collegato senza il bisogno di prendere appuntamento sul server IRC.

41 I vari luoghi di discussione in rete possono essere moderati, ovvero i nuovi messaggi non vengono automaticamente pubblicati, ma vengono prima vagliati dal gestore del forum, del newsgroup, per vedere se sono pertinenti e corretti. Quando di partecipa a conferenze o liste di discussione è opportuno rispettare alcune regole stabilite dalla netiquette: il galateo della rete.(non inviare pubblicità,non scrivere in maiuscolo -urlare-,non scrivere messaggi troppo lunghi, )

42 I Social Network Una rete sociale (o social network) è un gruppo di persone legate tra loro da legami sociali di vario tipo, come conoscenza casuale, rapporti di lavoro, vincoli familiari... In realtà, negli ultimi anni, si usa il termine social network per indicare le versioni informatiche e virtuali di queste reti sociali, nate grazie allo sviluppo della rete Internet. Il fenomeno dei social network virtuali nasce negli Stati Uniti nei primi anni 2000 e si è inizialmente sviluppato attorno a tre grandi filoni tematici: professionale amicizia relazioni amorose. Si definiscono "social network sites" quei servizi web che permettono: la creazione di un profilo pubblico o semi-pubblico, l articolazione di una lista di contatti, la possibilità di scorrere la lista di amici dei propri contatti. Attraverso ciò, questi servizi permettono di gestire e rinsaldare online amicizie preesistenti o di estendere la propria rete di contatti. Attualmente (gennaio 2010), i tre social network services più frequentati sono: Facebook, Twitter e MySpace.

43 Come funziona un Social Network? Per entrare a far parte di un social network online occorre costruire il proprio profilo personale, partendo da informazioni come il proprio indirizzo fino ad arrivare agli interessi e alle passioni, alle esperienze di lavoro passate e relative referenze. A questo punto è possibile invitare i propri amici a far parte del proprio network, i quali a loro volta possono fare lo stesso, cosicché ci si trova ad allargare la cerchia di contatti con gli amici degli amici e così via, Diventa quindi possibile costituire delle community tematiche in base alle proprie passioni e interessi, aggregando ad esse altri utenti e stringendo contatti di amicizia o di affari.

44 FTP: (file transfer protocol): i computer connessi in rete hanno la necessità di scambiarsi dati e programmi. E possibile trasferire file sul nostro hard disk (attraverso il Download), oppure trasferire file dal nostro computer alla rete (attraverso l upload). download upload

45 Telefonare via Rete: attraverso Internet è possibile anche inviare messaggi sonori, come in una telefonata ma con il vantaggio che viene applicata la tariffa urbana anche se si sta parlando con una persona che si trova dall altra parte del mondo. Per telefonare via rete, oltre ad un collegamento a Internet, è necessario avere: una scheda sonora; Un microfono; Degli altoparlanti; Durante la telefonata la voce viene digitalizzata, compressa e inviata in rete. Si utilizza il protocollo VoiP (Voice on Internet Protocol) Es. SKYPE é un software proprietario freeware di messaggistica istantanea e VoiP.

46 Teleconferenza (Videoconferenza): questo servizio consente l interazione tra vari partecipanti che possono scambiarsi, oltre ai messaggi, anche suoni e immagini: possono vedersi durante il dialogo. I software più utilizzati sono Microsoft NetMeeting e CU-seeMe (see you see me), che permettono il dialogo tra due o più persone. Attraverso questi software, una webcam e una buona scheda audio è possibile usare questo servizio per immergersi meglio nel cyberspazio (mondo elettronico).

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Appunti di Antonio Bernardo

Appunti di Antonio Bernardo Internet Appunti di Antonio Bernardo Cos è Internet Internet può essere vista come una rete logica di enorme complessità, appoggiata a strutture fisiche e collegamenti di vario tipo (fibre ottiche, cavi

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

CORSO RETI INFORMATICHE

CORSO RETI INFORMATICHE CORSO RETI INFORMATICHE Che cos è una rete Una rete è un sistema di interconnessione non gerarchico tra diverse unità. Nel caso dei computer la rete indica l insieme delle strutture hadware, tra cui anche

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE...

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... GUIDA ALLE RETI INDICE 1 BENVENUTI... 4 2 GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... 5 2.1 COMPONENTI BASE DELLA RETE... 5 2.2 TOPOLOGIA ETHERNET... 6 2.2.1 Tabella riassuntiva... 7 2.3 CLIENT E

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP Paolo Camagni Riccardo Nikolassy I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP EDITORE ULRICO

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Trapa L., IBN Editore, a cui si può fare riferimento per maggiori approfondimenti. Altri argomenti correlati

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Considerazioni generali nella progettazione di una rete

Considerazioni generali nella progettazione di una rete Considerazioni generali nella progettazione di una rete La tecnologia che ormai costituisce lo standard per le reti LAN è l Ethernet per cui si sceglie di realizzare una LAN Ethernet 100BASE-TX (FastEhernet)

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

FAQ. 1 Quali sono le differenze con un accesso telefonico?

FAQ. 1 Quali sono le differenze con un accesso telefonico? FAQ 1. Quali sono le differenze con un accesso telefonico? 2. Quali sono le differenze con un collegamento DSL? 3. Funziona come un collegamento Satellitare? 4. Fastalp utilizza la tecnologia wifi (802.11)?

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Livello di applicazione. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Livello di applicazione DNS A.A.

Livello di applicazione. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Livello di applicazione DNS A.A. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Reti di Calcolatori Livello di applicazione DNS A.A. 2013/2014 1 Livello di applicazione Web e HTTP FTP Posta elettronica SMTP, POP3, IMAP DNS Applicazioni P2P

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli