Scheda di dati di sicurezza conforme al Regolamento (CE) n. 453/2010

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scheda di dati di sicurezza conforme al Regolamento (CE) n. 453/2010"

Transcript

1 MSDS Version: E04.00 Data di pubblicazione: 24/04/2014 Blend Version: 3 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Forma del prodotto : Miscela Nome del prodotto : FC 116 Clean Tank Codice prodotto : W Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Usi pertinenti identificati Uso della sostanza/ della miscela : Additivo per gasolio Usi sconsigliati 1.3. Informazioni sul fornitore della scheda di dati di sicurezza Wynn's Italia s.r.l. Via Guido Rossa (Z.I.) 31 I Montale (PT.) - ITALIA T F Numero telefonico di emergenza Paese Organismo/società Indirizzo Numero di emergenza ITALY Centro Antiveleni (Poisons Centre) Largo Agostino Gemelli Dipartimento di Tossicologia Clinica, Universita Cattolica I-00168Roma del Sacro Cuore SEZIONE 2: Identificazione dei pericoli 2.1. Classificazione della sostanza o della miscela Classificazione secondo il regolamento (CE) n. 1272/2008 [CLP] Acute Tox. 4 (Oral) Eye Dam. 1 Asp. Tox. 1 Aquatic Acute 1 Aquatic Chronic 3 Testo integrale delle frasi H: vedere la sezione 16 H302 H318 H304 H400 H412 Classificazione secondo le direttive 67/548/CEE o 1999/45/CE Xn; R22 Xn; R65 Xi; R41 N; R50 R66 Testo integrale delle frasi R: vedere la sezione 16 Effetti avversi fisicochimici, per la salute umana e per l ambiente 24/04/2014 IT (italiano) 1/8

2 2.2. Elementi dell etichetta Etichettatura secondo la regolamento CE n. 1272/2008 [CLP] Pittogrammi di pericoli (CLP) : Avvertenza (CLP) Ingredienti pericolosi Indicazioni di pericolo (CLP) Frasi EUH Consigli di prudenza (CLP) : Pericolo GHS05 GHS07 GHS08 GHS09 : ammine grasse etossilate, Idrocarburi, C10-C13, n-alcani, isoalcani, ciclici, aromatici (2-25%) : H302 - Nocivo se ingerito H304 - Può essere letale in caso di ingestione e di penetrazione nelle vie respiratorie H318 - Provoca gravi lesioni oculari H400 - Molto tossico per gli organismi acquatici H412 - Nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata : EUH066 - L'esposizione ripetuta può provocare secchezza o screpolature della pelle : P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini P405 - Conservare sotto chiave P301 + P310 - IN CASO DI INGESTIONE: contattare immediatamente un CENTRO ANTIVELENI, un medico P331 - NON provocare il vomito P305 + P351 + P338 - IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare P273 - Non disperdere nell ambiente P280 - Indossare guanti, protezione per gli occhi 2.3. Altri pericoli SEZIONE 3: Composizione/informazioni sugli ingredienti 3.1. Sostanza Non applicabile 3.2. Miscela Nome Identificatore del prodotto % Classificazione secondo la direttiva 67/548/CEE Idrocarburi, C10-C13, n-alcani, isoalcani, ciclici, aromatici (2-25%) (Numero CE) (no. REACH) Xn; R65 R66 ammine grasse etossilate (Numero CAS) (Numero CE) Xn; R22 Xi; R41 N; R50 Nome Identificatore del prodotto % Classificazione secondo il regolamento (CE) n. 1272/2008 [CLP] Idrocarburi, C10-C13, n-alcani, isoalcani, ciclici, aromatici (2-25%) ammine grasse etossilate Testo integrale delle frasi R e H : vedere la sezione 16 (Numero CE) (no. REACH) (Numero CAS) (Numero CE) Asp. Tox. 1, H304 Aquatic Chronic 3, H Acute Tox. 4 (Oral), H302 Eye Dam. 1, H318 Aquatic Acute 1, H400 24/04/2014 IT (italiano) 2/8

3 SEZIONE 4: Misure di primo soccorso 4.1. Descrizione delle misure di primo soccorso Misure di primo soccorso generale Misure di primo soccorso in caso di inalazione Misure di primo soccorso in caso di contatto cutaneo Misure di primo soccorso in caso di contatto con gli occhi Misure di primo soccorso in caso di ingestione : Controllare le funzioni vitali. Vittima incosciente: mantenere libere le vie respiratorie. Arresto respiratorio: respirazione artificiale o ossigeno. Arresto cardiaco: rianimare la vittima. Vittima cosciente con diffic. respirat.:posizione semieretta. Vomito: evitare soffocazione/polmonite chimica. Choc: a preferenza stare supino, con le gambe in alto. Evitare il rinfrescamento coprendo la vittima(no riscaldam.). Tenere la vittima sotto sorveglianza. Prestare aiuto psicologico. Tenere tranquilla la vittima, evitare gli sforzi. Dipendente dallo stato della vittima: medico/ospedale. : Spostarsi all'aria fresca Principali sintomi ed effetti, sia acuti e che ritardati : In caso di contatto con la pelle, togliersi di dosso immediatamente gli indumenti contaminati e lavarsi immediatamente e abbondantemente con acqua e sapone. Se l'irritazione persiste, consultare un medico. : Risciacquare immediatamente con molta acqua. Si l'irritazione persiste, consultare un'oculista. : Sciacquare la bocca accuratamente con acqua. Non indurre il vomito. Ingestione di grande quantità:ammissione rapida all'ospedale Indicazione dell'eventuale necessità di consultare immediatamente un medico oppure di trattamenti speciali SEZIONE 5: Misure antincendio 5.1. Mezzi di estinzione Mezzi di estinzione idonei : Acqua nebulizzata. Schiuma AFFF. BC-polvere. Acido carbonico Pericoli speciali derivanti dalla sostanza o dalla miscela Pericolo d'incendio Pericolo di esplosione : Combustibile. Questo materiale può accumulare carica statica tramite scorrimento o agitazione e può essere acceso da una scarica statica. : Nessun rischio diretto di esplosione Raccomandazioni per gli addetti all estinzione degli incendi Istruzioni per l'estinzione Protezione durante la lotta antincendio SEZIONE 6: Misure in caso di rilascio accidentale : Evitare l'immissione nell'ambiente di acqua utilizzata nell'estinzione dell'incendio. : Non introdursi nell'area dell'incendio privi dell'adeguato equipaggiamento protettivo, comprendente gli autorespiratori Precauzioni personali, dispositivi di protezione e procedure in caso di emergenza Misure di carattere generale Per chi non interviene direttamente Mezzi di protezione Procedure di emergenza Per chi interviene direttamente Mezzi di protezione 6.2. Precauzioni ambientali : Evitare con particolare attenzione le cariche elettrostatiche. Nessuna fiamma libera. Non fumare. : Occhiali di protezione. Visiera protettiva. Guanti protettivi. indumenti protettivi. : Delimitare la zona di pericolo. Chiudere le parti più basse. Fuoriusc. magg./aree conf.:respir. di aria compres./ossigeno. Lavare gli abiti contaminati. : Equipaggiare il gruppo di addetti alla pulizia con protezione adeguata. Impedire la propagazione nelle fognature/evitare di disperdere nelle fognature. Evitare l'inquinamento del terreno/dell'acqua Metodi e materiali per il contenimento e per la bonifica Metodi per il contenimento Metodi di pulizia 6.4. Riferimento ad altre sezioni : Raccogliere/pompare il prodotto disperso in contenitori adatti. : Piccole quantità di versamenti liquidi: prelevare con materiale assorbente non combustibile e versare in un contenitore per lo smaltimento. Pulire con detergenti. Evitare solventi. 24/04/2014 IT (italiano) 3/8

4 SEZIONE 7: Manipolazione e immagazzinamento 7.1. Precauzioni per la manipolazione sicura Precauzioni per la manipolazione sicura Misure di igiene : conforme alla regolamentazione. I contatti prolungati o ripetuti con il preparato possono provocare rimozione del grasso naturale della pelle. Non presenta rischi particolari se usato nelle normali condizioni di igiene industriale. : Osservare igiene usuale. Lavare gli indumenti contaminati prima di indossarli nuovamente Condizioni per l immagazzinamento sicuro, comprese eventuali incompatibilità Condizioni per lo stoccaggio Temperatura di stoccaggio : < 45 C Luogo di stoccaggio Disposizioni specifiche per l'imballaggio 7.3. Usi finali specifici : Tenere il recipiente ben chiuso. Conforme alla regolamentazione. : Conforme alla regolamentazione. Conservare in luogo ben ventilato. : Conservare soltanto nel contenitore originale. con etichetta corretta. SEZIONE 8: Controllo dell esposizione/protezione individuale 8.1. Parametri di controllo Idrocarburi, C10-C13, n-alcani, isoalcani, ciclici, aromatici (2-25%) Italia - Portogallo - USA ACGIH TWA (ppm) ACGIH 100 ppm 8.2. Controlli dell esposizione Dispositivi di protezione individuale : Guanti. Occhiali di sicurezza. Protezione delle mani : Neoprene. nitrile. La scelta di un guanto adeguato non dipende solo sal materiale, ma anche da altre caratteristiche di qualità che lo fanno diverso da un produttore all'altro. 24/04/2014 IT (italiano) 4/8

5 SEZIONE 9: Proprietà fisiche e chimiche 9.1. Informazioni sulle proprietà fisiche e chimiche fondamentali Stato fisico Aspetto Colore Odore Soglia olfattiva ph : Velocità d'evaporazione relativa (acetato butilico=1) : Liquido : Limpido. : Giallo. indice di rifrazione : 1,453 Punto di fusione Punto di congelamento Punto di ebolizione Punto di infiammabilità : 62 C Temperatura di autoaccensione Temperatura di decomposizione Infiammabilità (solidi, gas) Tensione di vapore Densità relativa di vapore a 20 C Densità relativa C Solubilità Log Pow Log Kow Viscosità C Viscosità C Viscosità : Viscosità Index : Proprietrà esplosive Proprietà ossidanti Limiti d'esplosività : Odore caratteristico. : 852 kg/m³ : Parzialmente solubile. : 3,87 mm²/s 9.2. Altre informazioni Ulteriori indicazioni : I valori chimici e fisici dati in questa sezione sono valori tipici en non devono essere considerati come specificazioni rigorosi del prodotto. SEZIONE 10: Stabilità e reattività Reattività Stabilità chimica Stabile in condizioni normali Possibilità di reazioni pericolose Condizioni da evitare Mantenere distante da fonti di calore (per es. superfici calde), scintille e fiamme libere. Conservare lontano da: forti ossidanti e acidi forti Materiali incompatibili Prodotti di decomposizione pericolosi SEZIONE 11: Informazioni tossicologiche Informazioni sugli effetti tossicologici Tossicità acuta FC 116 Clean Tank : Novico: può causare danni ai polmoni in caso di ingestione. 24/04/2014 IT (italiano) 5/8

6 ATE CLP (orale) 500,000 mg/kg di peso corporeo ammine grasse etossilate ( ) ATE CLP (orale) 500,000 mg/kg di peso corporeo Corrosione/irritazione cutanea Lesioni oculari gravi/irritazioni oculari gravi Sensibilizzazione respiratoria o cutanea Mutagenicità delle cellule germinali Cancerogenicità Tossicità riproduttiva Tossicità specifica per organi bersaglio (esposizione singola) Tossicità specifica per organi bersaglio (esposizione ripetuta) Pericolo in caso di aspirazione : Provoca gravi lesioni oculari. : Può essere letale in caso di ingestione e di penetrazione nelle vie respiratorie. SEZIONE 12: Informazioni ecologiche Tossicità Ecologia - generale : Può essere nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata. Ecologia - acqua : Molto tossico per gli organismi acquatici Persistenza e degradabilità ammine grasse etossilate ( ) Persistenza e degradabilità Difficilmente biodegradabile nell'acqua Potenziale di bioaccumulo Mobilità nel suolo Risultati della valutazione PBT e vpvb Idrocarburi, C10-C13, n-alcani, isoalcani, ciclici, aromatici (2-25%) Questa sostanza/miscela non soddisfa i criteri PBT della Regolamento REACH, allegato XIII Questa sostanza/miscela non soddisfa i criteri vpvb della Regolamento REACH, allegato XIII Altri effetti avversi SEZIONE 13: Considerazioni sullo smaltimento Metodi di trattamento dei rifiuti Raccomandazioni per lo smaltimento dei rifiuti SEZIONE 14: Informazioni sul trasporto Secondo i requisiti di ADR / RID / IMDG / IATA / ADN Numero ONU Numero ONU : Nome di spedizione dell ONU Denominazione ufficiale per il trasporto Descrizione del documento di trasporto : Smaltire in un centro di trattamento autorizzato. : MATERIA PERICOLOSA DAL PUNTO DI VISTA DELL'AMBIENTE, LIQUIDA, N.A.S. : UN 3082 MATERIA PERICOLOSA DAL PUNTO DI VISTA DELL'AMBIENTE, LIQUIDA, N.A.S. (Amines, tallow alkyl,ethoxylated), 9, III, (E) 24/04/2014 IT (italiano) 6/8

7 14.3. Classi di pericolo connesso al trasporto Classe (ONU) : 9 Etichette di pericolo (ONU) : Gruppo d imballaggio Gruppo di imballaggio (ONU) : III Pericoli per l'ambiente Pericoloso per l'ambiente : Altre informazioni : Precauzioni speciali per gli utilizzatori Trasporto via terra N pericolo (n. Kemler) : 90 Codice di classificazione (ONU) : M6 Pannello arancione : Disposizioni speciali (ADR) : 274, 335, 601 Categoria di trasporto (ADR) : 3 Codice restrizione galleria : E Quantità limitate (ADR) : 5L Quantità esenti (ADR) : E1 Codice EAC : 3Z Trasporto via mare Numero EmS (1) : F-A, S-F Trasporto aereo Instruzione "cargo" (ICAO) : 964 Instruzione "passenger" (ICAO) : 964 Instruzione "passenger" - Quantità limitate (ICAO) : Y Trasporto di rinfuse secondo l'allegato II di Marpol 73/78 e il codice IBC Non applicabile SEZIONE 15: Informazioni sulla regolamentazione Norme e legislazione su salute, sicurezza e ambiente specifiche per la sostanza o la miscela Normative UE Nessuna restrizione ai sensi dell'allegato XVII del regolamento REACH Non contiene sostanze candidate REACH Norme nazionali Valutazione della sicurezza chimica 24/04/2014 IT (italiano) 7/8

8 SEZIONE 16: Altre informazioni Testo delle frasi R, H e EUH: Acute Tox. 4 (Oral) Tossicità acuta (per via orale), categoria 4 Aquatic Acute 1 Pericoloso per l'ambiente acquatico Pericolo acuto, categoria 1 Aquatic Chronic 3 Pericoloso per l'ambiente acquatico Pericolo cronico, categoria 3 Asp. Tox. 1 Pericolo in caso di aspirazione, categoria 1 Eye Dam. 1 Gravi lesioni oculari/irritazione oculare, categoria 1 H302 Nocivo se ingerito H304 Può essere letale in caso di ingestione e di penetrazione nelle vie respiratorie H318 Provoca gravi lesioni oculari H400 Molto tossico per gli organismi acquatici H412 Nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata R22 Nocivo per ingestione R41 Rischio di gravi lesioni oculari R50 Altamente tossico per gli organismi acquatici R65 Nocivo: può causare danni ai polmoni in caso di ingestione R66 L'esposizione ripetuta può provocare secchezza e screpolature della pelle N Pericoloso per l'ambiente Xi Irritante Xn Nocivo Queste informazioni si basano sulle nostre attuali conoscenze e descrivono il prodotto per la tutela della salute, della sicurezza e dell'ambiente. Pertanto, non devono essere interpretate come garanzia di alcuna proprietà specifica del prodotto 24/04/2014 IT (italiano) 8/8

SCHEDA DATI DI SICUREZZA. : AMP : Ampicillin sodium : N. CAS : 000069-52-3

SCHEDA DATI DI SICUREZZA. : AMP : Ampicillin sodium : N. CAS : 000069-52-3 Pagina 1 Pericolo SEZIONE 1 Elementi identificatori della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione del prodotto materia prima Codice del prodotto

Dettagli

: Minoxidil. SEZIONE 1: identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa. SEZIONE 2: identificazione dei pericoli

: Minoxidil. SEZIONE 1: identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa. SEZIONE 2: identificazione dei pericoli Data di pubblicazione: 31/05/2017 Versione: 1.0 SEZIONE 1: identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Forma del prodotto Nome della sostanza : Sostanza

Dettagli

Olio idraulico HF- 95

Olio idraulico HF- 95 Olio idraulico HF- 95 Scheda dati di sicurezza conforme al regolamento (CE) n. 453/2010 Data di pubblicazione: 02/03/2004 Data di revisione: 10/02/2015 Sostituisce: 24/02/2012 Versione: 4.0 SEZIONE 1:

Dettagli

: Cooling System Stop Leak

: Cooling System Stop Leak MSDS Version: E07.02 Data di pubblicazione: 29/01/2015 Blend Version: 9 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/8 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Italmed srl ALLEGATO Ib (Ftdp 08.20) Firenze

Italmed srl ALLEGATO Ib (Ftdp 08.20) Firenze Italmed srl ALLEGATO Ib (Ftdp 08.20) Firenze SCHEDA DATI DI SICUREZZA PER OPERATORI (Scheda informativa) Soluzione a base di Chlorexidina 2% Sez. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA

Dettagli

: Oil System Cleaner - Pulitore del Sistema Lubrificazione

: Oil System Cleaner - Pulitore del Sistema Lubrificazione Oil System Cleaner - Pulitore del Sistema Lubrificazione MSDS Version: E07.00 Data di pubblicazione: 30/01/2015 Blend Version: 13 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pericolo 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Nome commerciale Scheda Nr Formula chimica Usi della sostanza o miscela Informazioni sul fornitore

Dettagli

: Duchefa Biochemie B.V. A. Hofmanweg BH Haarlem The Netherlands. Tel: +31(0) Fax: +31(0)

: Duchefa Biochemie B.V. A. Hofmanweg BH Haarlem The Netherlands. Tel: +31(0) Fax: +31(0) Pagina : 1 SEZIONE 1 Elementi identificatori della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione del prodotto : materia prima Codice del prodotto : Nome

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. registrazione, la valutazione, l autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH). 01/01/2013

SCHEDA DI SICUREZZA. registrazione, la valutazione, l autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH). 01/01/2013 1 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZAPREPARATO E DELLA SOCIETA 1.1 IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO DENOMINAZIONE COMMERCIALE: 1.2 USI IDENTIFICATIVI DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E USI CONSIGLIATI TIPO DI PRODOTTO:

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA CODACIDE Secondo il Regolamento CE n. 1907/2006

SCHEDA DATI DI SICUREZZA CODACIDE Secondo il Regolamento CE n. 1907/2006 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificativo del prodotto Denominazione commercial del prodotto: CODACIDE Reg. n. 11206 del 22/02/2002 Codice prodotto:

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA 1.Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1.Identificatore del prodotto DEI ALGIN 1.2.Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela Alginato per impronte odontoiatriche

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA DEL PRODOTTO CONTENITORE PER ESCHE RODENTICIDE BETA

SCHEDA DI SICUREZZA DEL PRODOTTO CONTENITORE PER ESCHE RODENTICIDE BETA In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1. Nome del prodotto: BETA. Codice del prodotto:

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA DEL PRODOTTO VESPOKIL ATTRATTIVO PER VESPIDI

SCHEDA DI SICUREZZA DEL PRODOTTO VESPOKIL ATTRATTIVO PER VESPIDI In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008. SEZIONE 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto:

Dettagli

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 197/26/CE, Articolo 31 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome prodotto 1.2.

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pagina: 1 Data di compilazione: 21/05/2015 N revisione: 1 Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto: 1.2. Usi

Dettagli

: Cooling System Flush - Disincrostante per Circuiti di Raffreddamento

: Cooling System Flush - Disincrostante per Circuiti di Raffreddamento Cooling System Flush - Disincrostante per Circuiti di Raffreddamento MSDS Version: E03.03 Data di pubblicazione: 29/01/2015 Blend Version: 6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e

Dettagli

Scheda di sicurezza IT. In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006 e smi.

Scheda di sicurezza IT. In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006 e smi. In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006 e smi. SEZIONE 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto: PASTAGLIA A BASE ALIMENTARE PER

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA TEST VERITAS: control material test material reference material

SCHEDA DI SICUREZZA TEST VERITAS: control material test material reference material 1. Identificazione delle sostanze o del preparato e della società 1.1 Nome del prodotto 1.2 Destinazione d uso Campioni liofilizzati per analisi di laboratorio 1.3 Informazioni sul fornitore Test Veritas

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 Identificazione del prodotto Codice Prodotto: 298, 311, 314, s313 Denominazione Prodotto: Descrizione prodotto: Diga in gomma di

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pagina: 1 Data di compilazione: 07.05.2014 N revisione: 1 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto: Codice di

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA pagina 1/6 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa (Cont. a pagina-1) 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: PORCELAIN POLVERE {Margin (Margin/Effect)/Body

Dettagli

: Nessuna presenza di sostanze PBT e vpvb.

: Nessuna presenza di sostanze PBT e vpvb. Data di pubblicazione: 11/01/2013 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Tipo di prodotto chimico

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/4 Stampato il: 06.03.2013 Numero versione 5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Denominazione commerciale: Meron AC polvere Usi

Dettagli

PANNELLO ADESIVO PER LAMPADE U.V.

PANNELLO ADESIVO PER LAMPADE U.V. In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008. SEZIONE 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto:

Dettagli

: Diesel Particulate Filter Regenerator

: Diesel Particulate Filter Regenerator MSDS Version: E06.00 Data di pubblicazione: 16/08/2016 Blend Version: 5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Forma del prodotto

Dettagli

Italmed srl ALLEGATO Ib (Ftdp 08.04) Firenze

Italmed srl ALLEGATO Ib (Ftdp 08.04) Firenze Italmed srl ALLEGATO Ib (Ftdp 08.04) Firenze SCHEDA DATI DI SICUREZZA PER OPERATORI (Scheda informativa) PERIOCID IMPLA Soluzione filmogena adesiva per uso odontoiatrico Sez. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA

Dettagli

Data revisone:

Data revisone: Data revisone: 18.05.2011 SEZIONE 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione Commerciale Nome chimico e sinonimi ACIDO ASCORBICO

Dettagli

Sial Industrie Chimiche S.r.l. Scheda di Sicurezza (conforme al regolamento (UE) N. 453/2010 del 20/05/2010)

Sial Industrie Chimiche S.r.l. Scheda di Sicurezza (conforme al regolamento (UE) N. 453/2010 del 20/05/2010) Pagina: 1/6 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificazione del prodotto Nome del prodotto: SIAL ACQUA DISTILLATA 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006

Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006 Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006 pagine 1 di 7 Pattex Hobby Hot Sticks transparent SDS n. : 408802 V001.3 revisione: 26.10.2017 Stampato: 30.10.2017 Sostituisce versione

Dettagli

Hilti Spray. Scheda di dati di sicurezza. SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Hilti Spray. Scheda di dati di sicurezza. SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Data di pubblicazione: 11/02/2016 Data di revisione: 11/02/2016 Sostituisce la scheda: 16/09/2013 Versione: 1.1 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore

Dettagli

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza/ Azienda produttrice/ Emergenza

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza/ Azienda produttrice/ Emergenza Numero materiale 238xx1 Versione 2 / pag. 1 di 6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza/ Azienda produttrice/ Emergenza 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: Questa scheda di sicurezza riguarda

Dettagli

: Diesel +Plus+ Treatment - Pulitore Iniettori Diesel

: Diesel +Plus+ Treatment - Pulitore Iniettori Diesel MSDS Version: E04.01 Data di pubblicazione: 18/05/2016 Blend Version: 7 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Forma del prodotto

Dettagli

(CE) N /2008 [CLP]

(CE) N /2008 [CLP] Data di creazione: 21/01/2015 Data di revisione: 01/04/2015 : Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza / miscela e della società / impresa 1.1. Identificatore del prodotto Forma del prodotto

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA 1.Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1.Identificatore del prodotto DEI Metal Prime 1.2.Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela Adesivo 1..Informazione

Dettagli

: KLEENEX Schiuma detergente per mani per uso quotidiano

: KLEENEX Schiuma detergente per mani per uso quotidiano SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale : KLEENEX Schiuma detergente per mani per uso quotidiano (6340, 1.2 Usi

Dettagli

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa MSDS Version: E04.01 Data di pubblicazione: 13/05/2015 Blend Version: 8 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Forma del prodotto

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 Identificazione del prodotto Codice Prodotto: ER/81225 Denominazione Prodotto: EndoREZ Base Descrizione prodotto: Sigillante del

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

FS-ONE MAX; Hilti Firestop Filler Mastic CFS-FIL

FS-ONE MAX; Hilti Firestop Filler Mastic CFS-FIL Data di pubblicazione: 11/12/2015 Data di revisione: 11/12/2015 Sostituisce la scheda: 11/12/2015 Versione: 1.2 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 Identificazione del prodotto Codice Prodotto: 15315,19801,19802,19803,19804, 10285 Denominazione Prodotto: Descrizione Prodotto:

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale

SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Conforme al Regolamento Europeo N 453/2010 Uso dentale 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1 Identificazione del prodotto Codice Prodotto: Denominazione Prodotto: Descrizione prodotto: PS/63010 Sigillante composito 1.2 Usi

Dettagli

Utilizzo identificato: APPARATO ESTINGUENTE PER QUADRI ELETTRICI Utilizzo controindicato: TUTTO Ciò CHE NON COMPORTA ESTINZIONE DEL FUOCO

Utilizzo identificato: APPARATO ESTINGUENTE PER QUADRI ELETTRICI Utilizzo controindicato: TUTTO Ciò CHE NON COMPORTA ESTINZIONE DEL FUOCO 1 Identificazione della miscela e della società 1.1 Identificatore del prodotto (Per una miscela l'identificatore del prodotto è costituito dal nome commerciale) 1.2 Usi pertinenti identificati della miscela

Dettagli

Nome del prodotto: Liquido per sigarette elettroniche (contenuto nicotina 9 mg / ml) Significato: Nocivo/Pericoloso

Nome del prodotto: Liquido per sigarette elettroniche (contenuto nicotina 9 mg / ml) Significato: Nocivo/Pericoloso secondo il Regolamento (CE) 1907/2006 del 18 dicembre 2006 e Nome del prodotto: Liquido per sigarette elettroniche (contenuto nicotina 9 mg / ml) Data di stampa: 02.04.2012 Pagina 1 di 5 1. Identificazione

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 453/2010 Allegato II

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 453/2010 Allegato II SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 453/2010 Allegato II SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: Tavolette collanti per

Dettagli

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA'/IMPRESA

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA'/IMPRESA SCIFER FIX SPECIAL Revisione N.1 Scheda di dati di sicurezza Ottobre 2014 Conforme al Regolamento CEE 1907/2006 (Reach) Allegato II- (modificato Reg. 453/2010) 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA pagina 1/5 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: 1.2 Utilizzi rilevanti identificati della sostanza o miscela e utilizzi sconsigliati

Dettagli

: Diesel System Purge

: Diesel System Purge MSDS Version: E03.00 Data di pubblicazione: 28/01/2015 Blend Version: 6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Forma del prodotto

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE SCHEDA DI SICUREZZA secondo direttiva 1907/2006/CE Pagina: 1 di 6 Doc. N 541363 rev.0 Data di revisione 27/01/2015 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1

Dettagli

In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008.

In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008. In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1. Nome del prodotto: Trappola adesiva per

Dettagli

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. 2. Identificazione dei pericoli

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. 2. Identificazione dei pericoli Scheda di dati di sicurezza Pagina: 1/5 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006 KLEENEX Detergente per mani per uso frequente (6333)

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006 KLEENEX Detergente per mani per uso frequente (6333) SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale : 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

3.1. Sostanze Non applicabile 3.2. Miscele Nome Identificatore del prodotto % Classificazione secondo le direttive 67/548/EEC

3.1. Sostanze Non applicabile 3.2. Miscele Nome Identificatore del prodotto % Classificazione secondo le direttive 67/548/EEC Data di pubblicazione: 26/10/2011 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Tipo di prodotto chimico

Dettagli

: Dash Actilift al Bicarbonato

: Dash Actilift al Bicarbonato Data di pubblicazione: 09/05/2012 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Tipo di prodotto chimico

Dettagli

: N0253 : NLN Vitamin mixture. : Duchefa Biochemie B.V. A. Hofmanweg BH Haarlem The Netherlands

: N0253 : NLN Vitamin mixture. : Duchefa Biochemie B.V. A. Hofmanweg BH Haarlem The Netherlands Pagina : 1 SEZIONE 1 Elementi identificatori della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione del prodotto : Miscela. materia prima Codice del prodotto

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pagina: 1 Data di compilazione: 17/11/2015 N revisione: 1 Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto: Numero CAS:

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA. 1.4.Numero telefonico di emergenza Ospedale Niguarda di Milano-Centro antiveleni numero di emergenza

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA. 1.4.Numero telefonico di emergenza Ospedale Niguarda di Milano-Centro antiveleni numero di emergenza 1.Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1.Identificatore del prodotto DEI Sinergy spray 1.2.Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela Disinfettante per dispositivi

Dettagli

COLORIFICIO SAN MARCO S.P.A. COLORADO

COLORIFICIO SAN MARCO S.P.A. COLORADO Scheda Dati di Sicurezza 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice: 548 Denominazione 1.2. Pertinenti usi identificati della sostanza

Dettagli

: P&G Professional Detergente per Bagno

: P&G Professional Detergente per Bagno P&G Professional Mr. proper Detergente per Bagno Data di pubblicazione: 19/02/2015 Data di revisione: : Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1.

Dettagli

: VIAKAL Liquido Igienizzante

: VIAKAL Liquido Igienizzante PROFESSIONAL VIAKAL Liquido Igienizzante Data di pubblicazione: 05/03/2012 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore

Dettagli

3.1. Sostanze Non applicabile 3.2. Miscele Nome Identificatore del prodotto % Classificazione secondo le direttiva 67/548/EEC

3.1. Sostanze Non applicabile 3.2. Miscele Nome Identificatore del prodotto % Classificazione secondo le direttiva 67/548/EEC PROFESSIONAL Mastro Lindo Acquactive (per marmo e parquet) Data di pubblicazione: 23/07/2012 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Dettagli

Pyridoxine hydrochloride

Pyridoxine hydrochloride Pagina : 1 Sinonimi Vitamin B6 Hydrochloride 5-Hydroxy-6-methyl-3,4-pyridinedimethanol hydrochloride PN HCl Aderminehydrochloride Pyridoxolhydrochloride SEZIONE 1 Elementi identificatori della sostanza

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza secondo (CE) n. 1907/2006

Scheda di Dati di Sicurezza secondo (CE) n. 1907/2006 Scheda di Dati di Sicurezza secondo (CE) n. 1907/2006 Pattex Vinil Universale pagine 1 di 6 SDB n. : 466523 V001.0 revisione: 21.12.2012 Stampato: 04.07.2014 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o

Dettagli

: Viakal Spray Regolare

: Viakal Spray Regolare Data di pubblicazione: 05/03/2013 Data di revisione: 08/03/2013 Versione: 2.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Tipo di

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. Conforme al Regolamento CE 1907/2006, come modificato dal Regolamento CE 453/2010

SCHEDA DI SICUREZZA. Conforme al Regolamento CE 1907/2006, come modificato dal Regolamento CE 453/2010 Pag.1 di 5 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO 1.1 Nome commerciale: POLISMUR 685 Componente B 1.2 Uso: Usi sconsigliati: Impermeabilizzante, idrorepellente ed incolore per i trattamenti di cortine in muratura

Dettagli

Scheda Volontaria Informativa di Prodotto per abrasivi flessibili basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza

Scheda Volontaria Informativa di Prodotto per abrasivi flessibili basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza pag. 1 di 6 Scheda Volontaria Informativa di Prodotto per abrasivi flessibili basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza 1. Identificazione del prodotto e della società/impresa 1.1 Nome del prodotto

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE 90HWH25

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE 90HWH25 SCHEDA DI SICUREZZA secondo direttiva 1907/2006/CE Pagina: 1 di 6 Doc. N 90HWH25 rev.0 Data di emissione: 06/05/2015 Data di revisione: 06/05/2015 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela

Dettagli

Metaltech Srl Via Saviabona 113/G Cavazzale di Monticello Conte Otto (VI) Partita IVA Numero REA VI

Metaltech Srl Via Saviabona 113/G Cavazzale di Monticello Conte Otto (VI) Partita IVA Numero REA VI 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETÀ 1.1 NOME COMMERCIALE PRIMA187L 1.2 TIPO DI PRODOTTO ED IMPIEGO Lega non ferrosa per il settore orafo e argentiero 1.3 NUMERO TELEFONICO DI CHIAMATA URGENTE

Dettagli

Italmed srl ALLEGATO Ia (Ftdp 08.18) Firenze

Italmed srl ALLEGATO Ia (Ftdp 08.18) Firenze Italmed srl ALLEGATO Ia (Ftdp 08.18) Firenze SCHEDA DATI DI SICUREZZA PER OPERATORI (Scheda informativa) SODIO IPOCLORITO 5,25% (Variante 1) 1. IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA 1.1. Nome commerciale:

Dettagli

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Page 1/7 Versione 1.0 Pagina 1 di 7 Data di aggiornamento: 01.03.2013 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA pagina 1/6 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: 1.2 Utilizzi rilevanti identificati della sostanza o miscela e utilizzi sconsigliati

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. Direttiva CEE 91/155

SCHEDA DI SICUREZZA. Direttiva CEE 91/155 SCHEDA DI SICUREZZA Direttiva CEE 91/155 1.0 IDENTIFICAZIONE PRODOTTO E SOCIETA' 1.1 Nome commerciale ALG 5-MB 1.2 Impieghi Addensante per stampa. 1.3 Produttore ed assistenza DATT CHIMICA SRL Via Clerici,

Dettagli

! SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

! SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa ! SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale Prod-Nr. 616825 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA conforme Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH) e Regolamento (UE) N. 2015/830

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA conforme Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH) e Regolamento (UE) N. 2015/830 Pagina: 1 di 7 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza/del preparato e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale del prodotto: 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza

Dettagli

PROFESSIONAL. SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. SEZIONE 2: Identificazione dei pericoli

PROFESSIONAL. SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. SEZIONE 2: Identificazione dei pericoli PROFESSIONAL Mastro Lindo Spray Cucina Data di pubblicazione: 01/06/2012 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore

Dettagli

Hilti Grease 50 ml. Scheda di dati di sicurezza. SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Hilti Grease 50 ml. Scheda di dati di sicurezza. SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Data di pubblicazione: 21/07/2016 Data di revisione: 14/07/2016 Sostituisce la scheda: 04/03/2016 Versione: 3.3 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione

Dettagli

: KLEENEX Schiuma detergente per mani per uso frequente

: KLEENEX Schiuma detergente per mani per uso frequente SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale : 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

! SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

! SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa ! SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale Prod-Nr. 616876 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

Sostituisce la versione: - / CH. 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. Nu-Grip Plus

Sostituisce la versione: - / CH. 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. Nu-Grip Plus 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale Nu-Grip Plus 1.2. Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela e usi

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006

Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006 Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006 pagine 1 di 7 Pattex hot Sticks transparent SDS n. : 43178 V001.7 revisione: 27.07.2015 Stampato: 28.07.2015 Sostituisce versione del:

Dettagli

NOME CHIMICO N CAS N EC IN % Sale potassico di acido grasso <2,5 Alchilossipolietilenossietanolo <2,5

NOME CHIMICO N CAS N EC IN % Sale potassico di acido grasso <2,5 Alchilossipolietilenossietanolo <2,5 1/5 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA Denominazione del prodotto Tipologia di prodotto Destinazione d uso Formato Fornitore In caso di emergenza: MISCELATO DETERGENTE VARI FABER CHIMICA S.R.L.

Dettagli

esoform SCHEDA DI SICUREZZA VE035: ESO CLEAN Motivo della revisione Prima emissione. Elaborato R&S Verificato DT/GQ Approvato DG Indice:

esoform SCHEDA DI SICUREZZA VE035: ESO CLEAN Motivo della revisione Prima emissione. Elaborato R&S Verificato DT/GQ Approvato DG Indice: SCHEDA DI SICUREZZA pag 1 di 5 Indice: 1. IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA' PRODUTTRICE 2. COMPOSIZIONE E INFORMAZIONI SUGLI INGREDIENTI 3. IDENTIFICAZIONE DEI PERICOLI 4. MISURE DI PRIMO

Dettagli

Dash Smacchiatore Scheda di dati di sicurezza conforme Regolamento (CE) n. 453/2010 Data di pubblicazione: 25/11/2011 Data di revisione: Versione: 1.

Dash Smacchiatore Scheda di dati di sicurezza conforme Regolamento (CE) n. 453/2010 Data di pubblicazione: 25/11/2011 Data di revisione: Versione: 1. Dash Smacchiatore Data di pubblicazione: 25/11/2011 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Tipo

Dettagli

: Ace Detersivo Igienizzante

: Ace Detersivo Igienizzante Data di pubblicazione: 26/04/2012 Data di revisione: Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Tipo di prodotto chimico

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA CE 1907/2006 REACH. Adsorbente specifico per oli, grassi, solventi e vernici

SCHEDA DI SICUREZZA CE 1907/2006 REACH. Adsorbente specifico per oli, grassi, solventi e vernici SCHEDA DI SICUREZZA CE 1907/2006 REACH 1 IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO Nome commerciale Produttore C-Dust adsorbente CARVEL s.r.l. Via L. D a Vinci, 11/d 20060 CASSINA de PECCHI (MI) Tel.02/95299314 Fax

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE LECITHIN 41EAT024

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE LECITHIN 41EAT024 Biolife Italiana Srl Pagina: 1 di 6 SCHEDA DI SICUREZZA secondo direttiva 1907/2006/CE Doc. N 41EAT024 rev.0 Data di emissione: 25/05/2015 Data di revisione 25/05/2015 SEZIONE 1: Identificazione della

Dettagli

3.1. Sostanze Non applicabile 3.2. Miscele Nome Identificatore del prodotto % Classificazione secondo le direttiva 67/548/EEC

3.1. Sostanze Non applicabile 3.2. Miscele Nome Identificatore del prodotto % Classificazione secondo le direttiva 67/548/EEC ACE Classica Data di pubblicazione: 20/06/2012 Data di revisione: Versione: 1.1 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Tipo di

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 41.0 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/ impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 133-EB Numero di registrazione Non applicabile Utilizzazione della Sostanza

Dettagli

: Ice Proof for Diesel

: Ice Proof for Diesel MSDS Version: E04.00 Data di pubblicazione: 13/08/2014 Blend Version: 3 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pagina: 1 Data di compilazione: 17/04/2014 Revisione: 25/09/2014 N revisione: 2 Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006

Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006 Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006 pagine 1 di 7 Pritt Stick SDS n. : 43182 V001.6 revisione: 20.05.2016 Stampato: 24.03.2017 Sostituisce versione del: 15.06.2015 SEZIONE

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: 1.2 Utilizzi rilevanti identificati della sostanza o miscela e utilizzi sconsigliati

Dettagli

Petrol Power 3 Scheda di dati di sicurezza conforme al Regolamento (CE) n 1907/2006 (REACH) con la modifica Regolamento (UE) 2015/830

Petrol Power 3 Scheda di dati di sicurezza conforme al Regolamento (CE) n 1907/2006 (REACH) con la modifica Regolamento (UE) 2015/830 MSDS Version: E04.02 Data di pubblicazione: 08/02/2017 Blend Version: 3 SEZIONE 1: identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Forma del prodotto : Miscele

Dettagli

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale Prod-Nr. 616843 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R E DEI CONSIGLI DI PRUDENZA S E DELLE LORO RELATIVE COMBINAZIONI ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R

ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R E DEI CONSIGLI DI PRUDENZA S E DELLE LORO RELATIVE COMBINAZIONI ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R E DEI CONSIGLI DI PRUDENZA S E DELLE LORO RELATIVE COMBINAZIONI R1 Esplosivo allo stato secco. ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R R2 Rischio di esplosione per urto, sfregamento,

Dettagli

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Page 1/7 Versione 1.0 Pagina 1 di 7 Data di aggiornamento: 21.01.2016 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti

Dettagli