SCHEDA DI SICUREZZA (Regolamento 453/2010/UE) # SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ / IMPRESA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEDA DI SICUREZZA (Regolamento 453/2010/UE) # SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ / IMPRESA"

Transcript

1 Pag. 1 di 9 # SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ / IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto Designazione o nome commerciale: PULITORE PIASTRELLE UNYRAIN Codice commerciale del preparato: Usi pertinenti identificati della miscela e usi sconsigliati Detergente per superfici. 1.3 Informazioni sul fornitore della scheda di dati di sicurezza Responsabile dell immissione sul mercato della U.E. Nome : Hygan Srl Indirizzo : Via A.Meucci, Laives (BZ) N telefono : N fax : Persona competente responsabile della scheda di dati di sicurezza: 1.4 Numero telefonico di emergenza Centro Antiveleni Ospedale Niguarda (24 ore su 24). # SEZIONE 2: IDENTIFICAZIONE DEI PERICOLI 2.1 Classificazione della miscela Classificazione secondo la direttiva 1999/45/CE: Non classificato Principali effetti nocivi: vedi sezioni da 9 a Elementi dell etichetta: Componenti determinanti il pericolo per l'etichettatura: - Simboli di pericolo: nessuno Indicazioni di pericolo: nessuna Frasi di rischio: nessuna Consigli di prudenza: Altri pericoli Valutazione vpvb: Valutazione PBT: # SEZIONE 3: COMPOSIZIONE / INFORMAZIONI SUGLI INGREDIENTI 3.1 Sostanze

2 Pag. 2 di Miscele: Componenti pericolosi ai sensi della Direttiva 67/548/CEE e del Regolamento CLP e relativa classificazione: Nome: Isotridecanolo etossilato CAS: - CE: polimero materie prime elencate in EINECS Index: - N registrazione REACH: - Concentrazione: 1 5% Classificazione 67/548/CEE: Xn R22, R41 Classificazione 1272/2008 (CLP): Acute Tox. 4 H302, Eye Dam. 1 H318 Nome: propan-2-olo CAS: CE: Index: N registrazione REACH: xxxx Concentrazione: 1 5% Classificazione 67/548/CEE: F R11, Xi R36 R67 Classificazione 1272/2008 (CLP): Flam. Liq. 2 H225, Eye Irrit. 2 H319, STOT SE 3 H336 Nome: (metil-2-metossietossi) propanolo CAS: CE: Index: - N registrazione REACH: xxxx Concentrazione: 1 5% Classificazione 67/548/CEE: - Classificazione 1272/2008 (CLP): - Il testo completo delle frasi di rischio (R) e delle indicazioni di pericolo (H) è riportato alla sezione 16 della scheda. # SEZIONE 4: MISURE DI PRIMO SOCCORSO 4.1 Descrizione delle misure di primo soccorso Contatto con la pelle: togliersi di dosso gli indumenti contaminati. Lavarsi con abbondante acqua. Contatto con gli occhi: lavare immediatamente ed abbondantemente con acqua corrente, a palpebre aperte, per almeno 15 minuti e consultare un medico. Ingestione: risciacquare la bocca, dare da bere molta acqua e consultare un medico. Inalazione: portare il soggetto all aria aperta. 4.2 Principali sintomi ed effetti, sia acuti che ritardati Contatto con la pelle: può irritare la pelle per contatto prolungato o ripetuto. Contatto oculare: può irritare gli occhi. Ingestione: può irritare le mucose ed i tessuti gastrici. Inalazione: -

3 Pag. 3 di 9 Effetti ritardati: Indicazione dell eventuale necessità di consultare immediatamente un medico e di trattamenti speciali Vedi 4.1. # SEZIONE 5: MISURE ANTINCENDIO 5.1 Mezzi di estinzione Mezzi di estinzione idonei: qualsiasi mezzo usuale. Mezzi di estinzione non idonei: nessuno in particolare. 5.2 Pericoli speciali derivanti dalla miscela In caso di incendio può sviluppare gas pericolosi. Prodotti di decomposizione pericolosi: prodotti di pirolisi nocivi. 5.3 Raccomandazioni per gli addetti all estinzione degli incendi Equipaggiamento: maschera con filtro, guanti, grembiule, stivali. # SEZIONE 6: MISURE IN CASO DI RILASCIO ACCIDENTALE 6.1 Precauzioni personali, dispositivi di protezione e procedure in caso di emergenza Precauzioni individuali: indossare idonei dispositivi di protezione individuale per prevenire contaminazione della pelle e degli occhi (vedi sez. 8.2). 6.2 Precauzioni ambientali Tenere le perdite lontano dalle fognature, dai corsi d'acqua e dal suolo. 6.3 Metodi e materiali per il contenimento e per la bonifica Raccogliere con sabbia o materiale assorbente in fusti di plastica, risciacquare i residui con acqua. 6.4 Riferimento ad altre sezioni Eventuali informazioni riguardanti la protezione individuale e lo smaltimento sono riportate alle sezioni 8 e 13. # SEZIONE 7: MANIPOLAZIONE E IMMAGAZZINAMENTO 7.1 Precauzioni per la manipolazione sicura Evitare il contatto con gli occhi e con la pelle. Vedere anche il paragrafo 8. Lavarsi con abbondante acqua a fine lavoro. Lavarsi regolarmente le mani e curarle spesso con crema protettiva. 7.2 Condizioni per l immagazzinamento sicuro, comprese eventuali incompatibilità Stoccaggio: in recipienti ben chiusi in locale fresco e ventilato. 7.3 Usi finali specifici Nessuno.

4 Pag. 4 di 9 # SEZIONE 8: CONTROLLO DELL ESPOSIZIONE / PROTEZIONE INDIVIDUALE 8.1 Parametri di controllo Valori limite per l esposizione professionale: Descrizione Tipo TWA/8h mg/m 3 TWA/8h ppm STEL/15min mg/m 3 STEL/15min ppm propan-2-olo TLV (metil-2-metossietossi) propanolo TLV Valori limite biologici: N.D. DNEL: N.D. PNEC: N.D. 8.2 Controlli dell esposizione Misure tecniche: - Dispositivi di protezione individuale: Protezione per gli occhi / il volto: non richiesta. Protezione della pelle: indumenti di lavoro. Protezione delle mani: guanti di gomma (rif. Direttiva 89/686/CEE e norma EN374). Protezione respiratoria: non richiesta. # SEZIONE 9: PROPRIETÀ FISICHE E CHIMICHE 9.1 Informazioni sulle proprietà fisiche e chimiche fondamentali Aspetto: liquido rosso pallido Odore: intensamente profumato Soglia olfattiva: N.D. ph: 4,5 5,5 Punto di fusione/punto di congelamento: N.D. Punto di ebollizione iniziale e intervallo di ebollizione: 82,5-125 C Punto di infiammabilità (non infiammabile) Tasso di evaporazione: N.D. Infiammabilità (solidi, gas): Limite superiore/inferiore di infiammabilità o di esplosività: Tensione di vapore: N.D. Densità di vapore: N.D. Densità relativa: 1,00 Solubilità in acqua: completa Solubilità (altri solventi): N.D. Coefficiente di ripartizione n-ottanolo/acqua: N.D. Temperatura di autoaccensione: non infiammabile Temperatura di decomposizione: N.D. Viscosità: N.D. Proprietà esplosive: Proprietà ossidanti:

5 Pag. 5 di Altre informazioni N.D. # SEZIONE 10: STABILITÀ E REATTIVITÀ 10.1 Reattività Vedi sezione Stabilità chimica Stabile nelle normali condizioni di impiego e di stoccaggio Possibilità di reazioni pericolose No 10.4 Condizioni da evitare Temperature elevate Materiali incompatibili Nessuno Prodotti di decomposizione pericolosi In caso di incendio: vedi sezione 5. # SEZIONE 11: INFORMAZIONI TOSSICOLOGICHE Effetti pericolosi per la salute derivanti dall esposizione alla miscela: vedi sezioni 2 e Informazioni sugli effetti tossicologici Informazioni tossicologiche riguardanti la miscela: N.D. Informazioni tossicologiche riguardanti le principali sostanze presenti nella miscela: Isotridecanolo etossilato: Tossicità acuta: LD50 (orale) = mg/kg (ratto) IRT (inalazione) = 7 h (ratto) Corrosione/Irritazione: Pelle: non irritante. Occhi: danni irreversibili (test di Draize) Inalazione: N.D: Sensibilizzazione respiratoria o cutanea: N.D. Mutagenicità: N.D. Cancerogenicità: N.D. Tossicità per la riproduzione: N.D. Pericolo in caso di aspirazione: N.D. Tossicità specifica per organi bersaglio (STOT), esposizione singola: N.D. Tossicità specifica per organi bersaglio (STOT), esposizione ripetuta: N.D.

6 Pag. 6 di 9 propan-2-olo: Tossicità acuta: LD50 (orale) > 2000 mg/kg (ratto) LC50 (inalazione, 8h) > 20 mg/l (ratto) LD50 (pelle) > 2000 mg/kg (coniglio) Corrosione/Irritazione: Pelle: non irritante. Occhi: irritante. Inalazione: N.D. Sensibilizzazione respiratoria o cutanea: No Mutagenicità: No Cancerogenicità: N.D. Tossicità per la riproduzione: N.D. Pericolo in caso di aspirazione: N.D. Tossicità specifica per organi bersaglio (STOT), esposizione singola: N.D. Tossicità specifica per organi bersaglio (STOT), esposizione ripetuta: N.D. (metil-2-metossietossi) propanolo: Tossicità acuta: LD50 (orale) = 5660 mg/kg (ratto) LD50 (pelle) = 9500 mg/kg (coniglio) Corrosione/Irritazione: Pelle: non irritante. Occhi: non irritante. Inalazione: N.D. Sensibilizzazione respiratoria o cutanea: non sensibilizzante. Mutagenicità: No Cancerogenicità: No Tossicità per la riproduzione: No Pericolo in caso di aspirazione: No Tossicità specifica per organi bersaglio (STOT), esposizione singola: N.D. Tossicità specifica per organi bersaglio (STOT), esposizione ripetuta: N.D. Altre indicazioni sulla tossicità: N.D. # SEZIONE 12: INFORMAZIONI ECOLOGICHE Utilizzare secondo le norme di buona tecnica evitando di disperdere il prodotto nell ambiente (vedi anche sezioni 6,7,13,14 e 15) Non sono disponibili dati ecotossicologici sulla miscela in quanto tale. Sono di seguito riportate le informazioni tossicologiche riguardanti le principali sostanze presenti nella miscela Tossicità Isotridecanolo etossilato: propan-2-olo: LC50 (Leuciscus idus) (96h): 1-10 mg/l EC50 (invertebrati) (48h): 1-10 mg/l EC50 (piante acquatiche) (72h): 1-10 mg/l EC10 (microorganismi/effetti sui fanghi attivi) (17h): mg/l (DIN parte 8) LC50 (pesce, Leuciscus idus melanotus) (48 h): > 100 mg/l EC50 (invertebrati, Daphnia magna) (48 h): > 100 mg/l

7 Pag. 7 di 9 EC50 (alghe, Scenedesmus subspicatus)(72 h): > 100 mg/l (metil-2-metossietossi) propanolo: LC50 (pesce) (96 h): > mg/l EC50 (invertebrati, Daphnia magna) (48 h): 1919 mg/l EC50 (alghe) (96 h): > 969 mg/l 12.2 Persistenza e degradabilità Isotridecanolo etossilato: propan-2-olo: (metil-2-metossietossi) propanolo: facilmente biodegradabile rapidamente biodegradabile facilmente biodegradabile 12.3 Potenziale di bioaccumulo Isotridecanolo etossilato: N.D. propan-2-olo: bioaccumulo non atteso (log P ow <= 4) (metil-2-metossietossi) propanolo: poco bioaccumulabile 12.4 Mobilità nel suolo Si disperde nel suolo Risultati della valutazione PBT e vpvb I componenti della miscela, sulla base delle informazioni disponibili, non rispondono ai criteri vpvb e PBT Altri effetti avversi Nessuno. # SEZIONE 13: CONSIDERAZIONI SULLO SMALTIMENTO 13.1 Metodi di trattamento dei rifiuti Residui e piccole quantità: diluire con acqua, utilizzare per pulizie. Quantità maggiori: non scaricare nelle fognature senza diluizione; consegnare ad un impianto di smaltimento autorizzato. Imballaggi contaminati: risciacquare con acqua e restituire oppure destinare ad un centro di raccolta. Operare secondo le vigenti disposizioni locali e nazionali. # SEZIONE 14: INFORMAZIONI SUL TRASPORTO Merce non pericolosa ai sensi delle norme sul trasporto Numero ONU 14.2 Nome di spedizione dell ONU 14.3 Classi di pericolo connesso al trasporto 14.4 Gruppo d imballaggio 14.5 Pericoli per l ambiente

8 Pag. 8 di Precauzioni speciali per gli utilizzatori 14.7 Trasporto alla rinfusa secondo l allegato II di MARPOL 73/78 ed il codice IBC # SEZIONE 15: INFORMAZIONI SULLA REGOLAMENTAZIONE 15.1 Norme e legislazione su salute e ambiente specifiche per la miscela Direttiva 67/548/CEE (Classificazione, Imballaggio e Etichettatura delle sostanze pericolose) e s.m.i.; Direttiva 99/45/CE (Classificazione, Imballaggio e Etichettatura dei preparati pericolosi) e s.m.i.; Regolamento n 1907/2006/CE (Reach) e s.m.i; Regolamento n 1272/2008/CE (CLP) e s.m.i; Regolamento n 790/2009/CE (recante modifica, ai fini dell adeguamento al progresso tecnico e scientifico, ATP del regolamento n 1272/2008/CE); D.Lgs 81/2008 (Testo unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro) e successive modifiche e Direttiva 2009/161/UE; Regolamento 648/2004/CE relativo ai detergenti e successive modifiche Valutazione della sicurezza chimica N.D. # SEZIONE 16: ALTRE INFORMAZIONI I dati e le informazioni sono redatti al meglio delle nostre conoscenze alla data sopraindicata. Il loro carattere è però informativo e non costituiscono garanzia. Non si assicura che tutte le possibili misure di sicurezza siano contenute nella presente scheda. L utilizzatore deve assicurarsi della idoneità e completezza delle informazioni, in relazione al particolare uso che ne deve fare. Testo integrale delle frasi di classificazione: H225 Liquido e vapori facilmente infiammabili H302 Nocivo se ingerito H315 Provoca irritazione cutanea H318 Provoca gravi lesioni oculari H319 Provoca grave irritazione oculare H336 Può provocare sonnolenza o vertigini R11 Facilmente infiammabile R22 Nocivo per ingestione R36 Irritante per gli occhi R41 Rischio di gravi lesioni oculari R67 L inalazione dei vapori può provocare sonnolenza e vertigini Indicazioni sull'addestramento: provvedere ad un adeguata informazione degli utilizzatori del prodotto. Bibliografia ESIS European chemical Substances Information System - Joint Research Centre, Commission of the European Communities.

9 Pag. 9 di 9 "I detersivi e i coadiuvanti di lavaggio" M. Ferruzzi, A. Travaglia, F. Sesana, R. Butera, C. Locatelli e F. Davanzo - C.A.V. di Milano Niguarda e C.A.V. di Pavia Con il patrocinio di Federchimica Assocasa. Acronimi ADN: Accord européen relative au transport international des marchandises dangereuses par voies de navigation intérieures (accordo europeo relativo al trasporto internazionale delle merci pericolose per vie navigabili interne) ADR: Accord européen relative au transport international des marchandises dangereuses par route (accordo europeo relativo al trasporto internazionale delle merci pericolose su strada) ACGIH: American Conference of Governmental Industrial Hygienists CL 50: Lethal Concentration 50 (Concentrazione Letale per il 50% degli Individui) CLP: Classification, Labelling and Packaging (Classificazione, Etichettatura e Imballaggio) CSR: Rapporto sulla Sicurezza Chimica (Chemical Safety Report) DL 50: Lethal Dose 50 (Dose Letale per il 50% degli Individui) DNEL: Derived no effect level (Livello derivato senza effetto) IARC: International Agency for Research on Cancer (Ente Internazionale per la Ricerca sul Cancro) IATA: International Air Transport Association (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) ICAO: International Civil Aviation Organization (Organizzazione Internazionale dell Aviazione Civile) Codice IMDG: International Maritime Dangerous Goods code (Codice sul Regolamento del Trasporto Marittimo) PBT: Persistent, bioaccumulative and toxic (sostanze persistenti bioaccumulabili e tossiche) PNEC: Predicted no effect concentration (Concentrazione prevedibile priva di effetti). RID: Règlement concernent le transport International ferroviaire des marchandises Dangereuses (Regolamento concernente il trasporto Internazionale ferroviario delle merci Pericolose) STEL: short term exposure limit (limite di esposizione a breve termine) TLV: threshold limit value (soglia di valore limite) TWA: Time Weighted Average (media ponderata nel tempo) UE: Unione Europea vpvb: Very persistent very bioaccumulative (sostanze molto persistenti e molto bioaccumulabili) Decodifica: (#) = Il simbolo indica che l informazione è stata aggiornata alla data di revisione. N.D. = Non disponibile. = Non applicabile (oppure T.I.= Tecnicamente impossibile). [ ] = Riferimento bibliografico. La presente scheda è stata rivista in tutte le sue sezioni in conformità del Regolamento 453/2010/UE. La presente edizione sostituisce qualsiasi edizione precedente.

SCHEDA DI SICUREZZA (Regolamento 453/2010/UE) # SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ / IMPRESA

SCHEDA DI SICUREZZA (Regolamento 453/2010/UE) # SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ / IMPRESA Pag. 1 di 10 # SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ / IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto Designazione o nome commerciale: VETROFIX Codice commerciale del preparato: 25110756-25112001

Dettagli

Codice: 6502 Revisione : Versione : Data della stampa : 28/10/2011 FAICHIM SRL S. Giovanni Lup. VR.

Codice: 6502 Revisione : Versione : Data della stampa : 28/10/2011 FAICHIM SRL S. Giovanni Lup. VR. 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto ACQUA ; Nr. CAS : 7732-18-5 ; Nr. CE : 231-791-2 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA 1.Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1.Identificatore del prodotto DEI ALGIN 1.2.Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela Alginato per impronte odontoiatriche

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA (REG 1907/2006/CE Reg 453/2010/UE All1)

SCHEDA DI SICUREZZA (REG 1907/2006/CE Reg 453/2010/UE All1) SCHEDA DI SICUREZZA (REG 1907/2006/CE Reg 453/2010/UE All1) 1. - IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA' 1.1 Nome del prodotto: SILVA MARSEILLE sapone bucato marsiglia 1.2 Tipo di prodotto e impiego:

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA DEL PRODOTTO VESPOKIL ATTRATTIVO PER VESPIDI

SCHEDA DI SICUREZZA DEL PRODOTTO VESPOKIL ATTRATTIVO PER VESPIDI In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008. SEZIONE 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto:

Dettagli

AGRICALCIO MAGNESIO. SCHEDA DATI DI SICUREZZA Redatta in accordo al Regolamento (UE) No 453/2010

AGRICALCIO MAGNESIO. SCHEDA DATI DI SICUREZZA Redatta in accordo al Regolamento (UE) No 453/2010 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale: Agricalcio Magnesio 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA CODACIDE Secondo il Regolamento CE n. 1907/2006

SCHEDA DATI DI SICUREZZA CODACIDE Secondo il Regolamento CE n. 1907/2006 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificativo del prodotto Denominazione commercial del prodotto: CODACIDE Reg. n. 11206 del 22/02/2002 Codice prodotto:

Dettagli

Scheda di sicurezza IT. In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006 e smi.

Scheda di sicurezza IT. In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006 e smi. In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006 e smi. SEZIONE 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto: PASTAGLIA A BASE ALIMENTARE PER

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pericolo 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Nome commerciale Scheda Nr Formula chimica Usi della sostanza o miscela Informazioni sul fornitore

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA DEL PRODOTTO CONTENITORE PER ESCHE RODENTICIDE BETA

SCHEDA DI SICUREZZA DEL PRODOTTO CONTENITORE PER ESCHE RODENTICIDE BETA In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1. Nome del prodotto: BETA. Codice del prodotto:

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA conforme Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH) e Regolamento (UE) N. 2015/830

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA conforme Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH) e Regolamento (UE) N. 2015/830 Pagina: 1 di 7 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza/del preparato e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale del prodotto: Questa cartella informativa riguarda i seguenti

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/8 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda di sicurezza conforme al Regolamento CE n. 1907/2006 e s.m.i. e Regolamento 453/2010/CE Data: ottobre 2012

Scheda di sicurezza conforme al Regolamento CE n. 1907/2006 e s.m.i. e Regolamento 453/2010/CE Data: ottobre 2012 1.1 Identificazione del prodotto: OKO PUR 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o della miscela e usi sconsigliati: Legante per olio Usi sconsigliati: gli usi pertinenti sono sopra elencati. Non

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA. : AMP : Ampicillin sodium : N. CAS : 000069-52-3

SCHEDA DATI DI SICUREZZA. : AMP : Ampicillin sodium : N. CAS : 000069-52-3 Pagina 1 Pericolo SEZIONE 1 Elementi identificatori della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione del prodotto materia prima Codice del prodotto

Dettagli

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA Scheda di sicurezza 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto: DETERGENTE 1.2 Usi pertinenti identificativi della sostanza o miscela e usi sconsigliati:

Dettagli

NOME CHIMICO N CAS N EC IN % Sale potassico di acido grasso <2,5 Alchilossipolietilenossietanolo <2,5

NOME CHIMICO N CAS N EC IN % Sale potassico di acido grasso <2,5 Alchilossipolietilenossietanolo <2,5 1/5 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA Denominazione del prodotto Tipologia di prodotto Destinazione d uso Formato Fornitore In caso di emergenza: MISCELATO DETERGENTE VARI FABER CHIMICA S.R.L.

Dettagli

PANNELLO ADESIVO PER LAMPADE U.V.

PANNELLO ADESIVO PER LAMPADE U.V. In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008. SEZIONE 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto:

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. registrazione, la valutazione, l autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH). 01/01/2013

SCHEDA DI SICUREZZA. registrazione, la valutazione, l autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH). 01/01/2013 1 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZAPREPARATO E DELLA SOCIETA 1.1 IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO DENOMINAZIONE COMMERCIALE: 1.2 USI IDENTIFICATIVI DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E USI CONSIGLIATI TIPO DI PRODOTTO:

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA pagina 1/6 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa (Cont. a pagina-1) 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: PORCELAIN POLVERE {Margin (Margin/Effect)/Body

Dettagli

Sial Industrie Chimiche S.r.l. Scheda di Sicurezza (conforme al regolamento (UE) N. 453/2010 del 20/05/2010)

Sial Industrie Chimiche S.r.l. Scheda di Sicurezza (conforme al regolamento (UE) N. 453/2010 del 20/05/2010) Pagina: 1/6 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificazione del prodotto Nome del prodotto: SIAL ACQUA DISTILLATA 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA Conforme a Direttiva Europea 67/548/CEE Regolamento 648/2004 e 453/2010 (Allegato I)

SCHEDA DI SICUREZZA Conforme a Direttiva Europea 67/548/CEE Regolamento 648/2004 e 453/2010 (Allegato I) 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA Nome commerciale: ACQUA DEMINERALIZZATA PRIMIA Codice commerciale: Descrizione utilizzo: Inumidire la biancheria, ferro da stiro, batteria

Dettagli

Scheda di sicurezza ai sensi del Regolamento (CE) 1907/2006 e Regolamento (CE) 453/2010

Scheda di sicurezza ai sensi del Regolamento (CE) 1907/2006 e Regolamento (CE) 453/2010 Distribuito da: Zapi S.p.A. Via Terza Strada 12-35026 Conselve (PD) www.zapigarden.it - consumer@zapi.it Tel. +39 049 9597737 9:00-12:00 / 14:00-17:00 1. Identificazione della sostanza o della miscela

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 * SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: c.p. 146 1.2 Usi identificati pertinenti della sostanza

Dettagli

In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008.

In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008. In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1. Nome del prodotto: Trappola adesiva per

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 1610406, 1610406EDU Numero CAS: 6104-58-1 Numeri CE: 228-058-4

Dettagli

1.2 Usi pertinenti identificati della miscela e usi sconsigliati Ammorbidente concentrato per tessuti uso domestico

1.2 Usi pertinenti identificati della miscela e usi sconsigliati Ammorbidente concentrato per tessuti uso domestico Scheda di sicurezza del 14/04/2011, revisione 0 1. IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: Codice commerciale: PF0837 1.2 Usi pertinenti identificati

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 453/2010 Allegato II

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 453/2010 Allegato II SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 453/2010 Allegato II SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: Tavolette collanti per

Dettagli

SMAC SCIOGLICALCARE GEL

SMAC SCIOGLICALCARE GEL SCHEDA TECNICA DI SICUREZZA Conforme a 91/155 CEE 1.-IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA' Nome del prodotto : Tipo di prodotto e impiego :Disincrostante acido per l'eliminazione dei depositi di

Dettagli

Scheda Volontaria Informativa di Prodotto per abrasivi rigidi a legante organico basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza

Scheda Volontaria Informativa di Prodotto per abrasivi rigidi a legante organico basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza pag. 1 di 6 Scheda Volontaria Informativa di Prodotto per abrasivi rigidi a legante organico basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza 1. Identificazione del prodotto e della società/impresa 1.1 Nome

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: "" 1.2 Utilizzi rilevanti identificati della sostanza o miscela e utilizzi sconsigliati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31 Pagina: 1/6 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 225700 101125 Numero CAS: 13463-67-7 Numeri CE: 236-675-5 Usi pertinenti

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31 Pagina: 1/5 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 701980 221045 101070 Numero CAS: 14807-96-6 Numeri CE: 238-877-9 Usi

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31 Pagina: 1/6 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 178900 100782 Numero CAS: 144-55-8 Numeri CE: 205-633-8 Usi pertinenti

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA CE 1907/2006 REACH. Adsorbente specifico per oli, grassi, solventi e vernici

SCHEDA DI SICUREZZA CE 1907/2006 REACH. Adsorbente specifico per oli, grassi, solventi e vernici SCHEDA DI SICUREZZA CE 1907/2006 REACH 1 IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO Nome commerciale Produttore C-Dust adsorbente CARVEL s.r.l. Via L. D a Vinci, 11/d 20060 CASSINA de PECCHI (MI) Tel.02/95299314 Fax

Dettagli

Scheda di sicurezza PROPOLI

Scheda di sicurezza PROPOLI Scheda di sicurezza del 11/7/2014, revisione 1 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/DEL PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione della miscela: Nome commerciale:

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pagina: 1 Data di compilazione: 21/05/2015 N revisione: 1 Sezione 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto: 1.2. Usi

Dettagli

: Duchefa Biochemie B.V. A. Hofmanweg BH Haarlem The Netherlands. Tel: +31(0) Fax: +31(0)

: Duchefa Biochemie B.V. A. Hofmanweg BH Haarlem The Netherlands. Tel: +31(0) Fax: +31(0) Pagina : 1 SEZIONE 1 Elementi identificatori della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione del prodotto : materia prima Codice del prodotto : Nome

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: NEZ030S, NEZ030S000MC, NEZ030S001MC, NEZ030S005MC 1.2 Usi

Dettagli

Unterbodenkleber F145

Unterbodenkleber F145 SCHEDA DI SICUREZZA Conforme alla direttiva 1907/2006/CE, articolo 31 Data della stampa 14.11.2011 Versione: 02 (IT) revisione: 00 *Sezione 1: prodotto chimico e identificazione del fornitore 1.1 Identificatore

Dettagli

Scheda Volontaria Informativa di Prodotto per abrasivi flessibili basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza

Scheda Volontaria Informativa di Prodotto per abrasivi flessibili basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza pag. 1 di 6 Scheda Volontaria Informativa di Prodotto per abrasivi flessibili basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza 1. Identificazione del prodotto e della società/impresa 1.1 Nome del prodotto

Dettagli

Scheda di sicurezza ORO METALLO

Scheda di sicurezza ORO METALLO 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA 1.1 Identificatore del prodotto Denominazione chimica Oro C.A.S. Registry Number 7440-57-5 Numero EINECS Peso molecolare 196,96 Formula

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31 Pagina: 1/6 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 121521 100341 Numero CAS: 58-08-2 Numeri CE: 200-362-1 Numero indice:

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA (REG 1907/2006/CE; Reg 453/2010/UE)

SCHEDA DI SICUREZZA (REG 1907/2006/CE; Reg 453/2010/UE) SCHEDA DI SICUREZZA (REG 1907/2006/CE; Reg 453/2010/UE) 1. IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ 1.1 Identificatore del prodotto: Chante Clair Lavatrice Marsiglia 1.2. Usi pertinenti identificati

Dettagli

ELCART ART. 07/ / Manuale di istruzioni/scheda tecnica

ELCART ART. 07/ / Manuale di istruzioni/scheda tecnica PAGINA 1 DI 7 Per informazioni urgenti rivolgersi a: Centro Antiveleni di Milano - tel. +39 02.66101029 (Ospedale Niguarda) PAGINA 2 DI 7 ART. 07/00095-00 07/00113-00 PAGINA 3 DI 7 Consultare le misure

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ANTICALCARE

SCHEDA DI SICUREZZA ANTICALCARE Pagina: 1/6 1- INDIVIDUAZIONE DEL PRODOTTO MARCHIO PRODUTTORE/FORNITORE CLEM DETERGENTI S.R.L. INDIRIZZO Via Corcioni, 7 Ottaviano (NA) TEL./FAX 081/8279995 E-mail clem.detergenti@virgilio.it CENTRI ANTIVELENO:

Dettagli

Scheda di sicurezza NEUTRALIZZANTE ASSORBENTE DATABAT 10 KG

Scheda di sicurezza NEUTRALIZZANTE ASSORBENTE DATABAT 10 KG Scheda di sicurezza del 26/9/2012, revisione 1 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: Codice commerciale: Z353202 1.2

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31 Pagina: 1/6 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 700791 100683 700792 100682 Numero CAS: 1309-48-4 Numeri CE: 215-171-9

Dettagli

Pyridoxine hydrochloride

Pyridoxine hydrochloride Pagina : 1 Sinonimi Vitamin B6 Hydrochloride 5-Hydroxy-6-methyl-3,4-pyridinedimethanol hydrochloride PN HCl Aderminehydrochloride Pyridoxolhydrochloride SEZIONE 1 Elementi identificatori della sostanza

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi identificati pertinenti della sostanza o della miscela e usi sconsigliati

Dettagli

SCHEDE DI DATI DI SICUREZZA. Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa

SCHEDE DI DATI DI SICUREZZA. Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa SCHEDE DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1 Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto - Nome del Prodotto: WorkCentre 7525, 7530, 7535, 7545, 7556 TONER

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31 Pagina: 1/6 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 192314 100135 Numero CAS: 8007-69-0 Numeri CE: 310-127-6 Usi pertinenti

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006

Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006 Scheda di Dati di Sicurezza secondo il regolamento (CE) n. 1907/2006 pagine 1 di 7 Pattex Hobby Hot Sticks transparent SDS n. : 408802 V001.3 revisione: 26.10.2017 Stampato: 30.10.2017 Sostituisce versione

Dettagli

SCHEDE DI DATI DI SICUREZZA. Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa

SCHEDE DI DATI DI SICUREZZA. Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa SCHEDE DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1 Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto - Nome del Prodotto: Phaser 6125/6128MFP/6130/6140/6500/WorkCentre

Dettagli

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 197/26/CE, Articolo 31 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome prodotto 1.2.

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/4 Stampato il: 06.03.2013 Numero versione 5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Denominazione commerciale: Meron AC polvere Usi

Dettagli

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Pagina 1 / 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto 1.1.1 Nome commerciale 1.2 Pertinenti usi identificati

Dettagli

Olio idraulico HF- 95

Olio idraulico HF- 95 Olio idraulico HF- 95 Scheda dati di sicurezza conforme al regolamento (CE) n. 453/2010 Data di pubblicazione: 02/03/2004 Data di revisione: 10/02/2015 Sostituisce: 24/02/2012 Versione: 4.0 SEZIONE 1:

Dettagli

: Minoxidil. SEZIONE 1: identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa. SEZIONE 2: identificazione dei pericoli

: Minoxidil. SEZIONE 1: identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa. SEZIONE 2: identificazione dei pericoli Data di pubblicazione: 31/05/2017 Versione: 1.0 SEZIONE 1: identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Forma del prodotto Nome della sostanza : Sostanza

Dettagli

Sostituisce la versione: - / CH. 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. Nu-KleenFloor

Sostituisce la versione: - / CH. 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. Nu-KleenFloor 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale Nu-KleenFloor 1.2. Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela e usi

Dettagli

: Prodotti per il lavaggio e la pulizia (tra cui prodotti a base di solventi) sostanza/della miscela Usi sconsigliati : Non conosciuti.

: Prodotti per il lavaggio e la pulizia (tra cui prodotti a base di solventi) sostanza/della miscela Usi sconsigliati : Non conosciuti. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/ IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto : 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione della

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/7 * SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 6013339, 6013331 Numero CAS: 67774-74-7 Numeri CE: 267-051-0

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: 1.2 Utilizzi rilevanti identificati della sostanza o miscela e utilizzi sconsigliati

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA 1.Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1.Identificatore del prodotto DEI Metal Prime 1.2.Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela Adesivo 1..Informazione

Dettagli

MILLEPIENI PIATTI Scheda di Sicurezza (Reg. 453/10)

MILLEPIENI PIATTI Scheda di Sicurezza (Reg. 453/10) 1. IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: MILLEPIENI PIATTI 1.2 Usi pertinenti identificati della miscela e usi sconsigliati Utilizzazione del preparato:

Dettagli

Scheda di sicurezza SEPIOLITE

Scheda di sicurezza SEPIOLITE Scheda di sicurezza del 4/9/2014, revisione 2 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione della miscela: Nome commerciale:

Dettagli

Scheda Volontaria Informativa di Prodotto per abrasivi flessibili basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza CK917C

Scheda Volontaria Informativa di Prodotto per abrasivi flessibili basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza CK917C pag. 1 di 6 Scheda Volontaria Informativa di Prodotto per abrasivi flessibili basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza 1. Identificazione del prodotto e della società/impresa 1.1 Nome del prodotto

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SULLA SICUREZZA D USO DEL PRODOTTO (REGOLAMENTO REACH 1907/2006-art 32) Data: 1 Febbraio 2013

SCHEDA INFORMATIVA SULLA SICUREZZA D USO DEL PRODOTTO (REGOLAMENTO REACH 1907/2006-art 32) Data: 1 Febbraio 2013 SCHEDA INFORMATIVA SULLA SICUREZZA D USO DEL PRODOTTO (REGOLAMENTO REACH 1907/2006-art 32) Data: 1 Febbraio 2013 1. Indentificazione della sostanza o della miscela e della Società Impresa 1.1 Identificatore

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA conforme Regolamento (CE) n. 1907/2006 e Regolamento (UE) N. 453/2010 (REACH)

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA conforme Regolamento (CE) n. 1907/2006 e Regolamento (UE) N. 453/2010 (REACH) Pagina: 1 di 6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza/del preparato e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale del prodotto: 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 1610714, 1610718, 1610717, 1610724, 1610718EDU, 1610717EDU,

Dettagli

1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Pagina: 1/8 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: CN01 Numero di registrazione Miscela - numeri di registrazione dei

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA SCHEDA DATI DI SICUREZZA (Regolamento REACH (CE) n. 1907/2006 - n. 453/2010) SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA-------------- 1.1. Identificatore del prodotto

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 * SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Numero CAS: 1314-23-4 Numeri CE: 215-227-2 1.2 Usi pertinenti identificati

Dettagli

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Page 1/7 Versione 1.0 Pagina 1 di 7 Data di aggiornamento: 01.03.2013 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 516, 517, 518, 517X Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA conforme Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH) e Regolamento (UE) N. 2015/830

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA conforme Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH) e Regolamento (UE) N. 2015/830 Pagina: 1 di 7 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza/del preparato e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale del prodotto: 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza

Dettagli

Scheda dati di sicurezza Conforme a (CE) n. 1907/2006-ISO 11014-1

Scheda dati di sicurezza Conforme a (CE) n. 1907/2006-ISO 11014-1 1. Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa Definizione del prodotto: Uso previsto: Elementi identificatori della società/impresa: Responsabile della scheda di sicurezza: Numero

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE SCHEDA DI SICUREZZA secondo direttiva 1907/2006/CE Pagina: 1 di 6 Doc. N 541363 rev.0 Data di revisione 27/01/2015 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 108800 Denominazione: Soluzione tampone tecnica ph 4,01 Usi identificati

Dettagli

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Pagina 1 / 5 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto 1.1.1 Nome commerciale 1.2 Pertinenti usi identificati

Dettagli

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. 2. Identificazione dei pericoli

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. 2. Identificazione dei pericoli Scheda di dati di sicurezza Pagina: 1/5 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto: 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

Scheda Volontaria Informativa di Prodotto

Scheda Volontaria Informativa di Prodotto Scheda Volontaria Informativa di Prodotto basata sul formato di una Scheda Di Sicurezza Gentile Cliente, negli ultimi anni TAF ABRASIVI SPA ha volontariamente fornito informazioni sui suoi prodotti abrasivi

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA DI SICUREZZA (Scheda di dati di sicurezza conforme alla Direttiva 2001/58/CE recepita con D.M. 07/09/02)

SCHEDA INFORMATIVA DI SICUREZZA (Scheda di dati di sicurezza conforme alla Direttiva 2001/58/CE recepita con D.M. 07/09/02) Henkel Surface Technologies SCHEDA INFORMATIVA DI SICUREZZA (Scheda di dati di sicurezza conforme alla Direttiva 2001/58/CE recepita con D.M. 07/09/02) Revisione 05 del: 27/03/03 Data Emissione: 01/07/93

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: 1.2 Utilizzi rilevanti identificati della sostanza o miscela e utilizzi sconsigliati

Dettagli

GO VETRI DETERGENTE PER VETRI E SPECCHI. Pagina 1 di Identificazione della sostanza / del preparato e della Società. à.

GO VETRI DETERGENTE PER VETRI E SPECCHI. Pagina 1 di Identificazione della sostanza / del preparato e della Società. à. Distribuito da: MASTERTEAM Soc. CONSORTILE Sede: via dei Castelli Romani 22/B 00040 Pomezia RM Tel. 06.91801242 Fax. 06.91610015 www.masterteam.org E-mail : info@masterteam.org Nome prodotto: GO VETRI

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA Secondo direttiva 1907/2006/CE

SCHEDA DI SICUREZZA Secondo direttiva 1907/2006/CE SCHEDA DI SICUREZZA Secondo direttiva 1907/2006/CE Pagina: 1 di 6 Doc. N 421015 rev.0 Data di preparazione: 12/11/2014 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/ IMPRESA 1.1 Identificatori

Dettagli

Scheda dati di sicurezza Conforme a ( CE ) n. 1907/2006-ISO 11014-1

Scheda dati di sicurezza Conforme a ( CE ) n. 1907/2006-ISO 11014-1 1. Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa Definizione del prodotto: Uso previsto: Elementi identificatori della società/impresa: Responsabile della scheda di sicurezza: Numero

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 * SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 520 0015 3, 520 0015 4 1.2 Usi pertinenti identificati della

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA pagina 1/5 1. Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: 1.2 Utilizzi rilevanti identificati della sostanza o miscela e utilizzi sconsigliati

Dettagli

Scheda dati di sicurezza Conforme a ( CE ) n. 1907/2006-ISO

Scheda dati di sicurezza Conforme a ( CE ) n. 1907/2006-ISO 1. Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa Definizione del prodotto: Uso Previsto: Elementi identificatori della società/impresa: Responsabile della scheda di sicurezza: Numero

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 63824 63901 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi

Dettagli

Versione: 1.0 Pagina 1 di 5 SCHEDA DI SICUREZZA

Versione: 1.0 Pagina 1 di 5 SCHEDA DI SICUREZZA Pagina 1 di 5 SCHEDA DI SICUREZZA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificativo del prodotto - Reg. N del 1.2. Usi pertinenti identificati della

Dettagli

1.2. Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Descrizione/Utilizzo diluente

1.2. Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Descrizione/Utilizzo diluente Scheda Dati di Sicurezza ai sensi Regolamento CE 1907/2006 e Regolamento CE 453 (2010) ----------------------- Revisione 1 Data revisione 1-6-2012 ------------------------ 1. Identificazione della sostanza

Dettagli

SCHEDA TECNICA E DI SICUREZZA In conformità alle Normative (CE) n. 1907/2006 e n. 2015/830 (REACH) Revisione: 03/07/2015 Versione: 5

SCHEDA TECNICA E DI SICUREZZA In conformità alle Normative (CE) n. 1907/2006 e n. 2015/830 (REACH) Revisione: 03/07/2015 Versione: 5 SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA 1.1 Identificazione del prodotto Nome commerciale del prodotto: CHRONITAL 1.2 Uso principale del prodotto e suoi limiti: Utilizzo: Agente abrasivo

Dettagli

Scheda di sicurezza BIOTRON S

Scheda di sicurezza BIOTRON S Scheda di sicurezza del 23/11/2012, revisione 4 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/DEL PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione della miscela: Nome commerciale:

Dettagli

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. 2. Identificazione dei pericoli

1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. 2. Identificazione dei pericoli Scheda di dati di sicurezza Pagina: 1/5 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE 90HWH25

SCHEDA DI SICUREZZA. secondo direttiva 1907/2006/CE 90HWH25 SCHEDA DI SICUREZZA secondo direttiva 1907/2006/CE Pagina: 1 di 6 Doc. N 90HWH25 rev.0 Data di emissione: 06/05/2015 Data di revisione: 06/05/2015 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA EUROPEA DIRETTIVA 91/155 CEE - DIRETTIVA 2001/58/CE DIRETTIVE 1999/45/CE E 2001/60/CE EUROSAN

SCHEDA DI SICUREZZA EUROPEA DIRETTIVA 91/155 CEE - DIRETTIVA 2001/58/CE DIRETTIVE 1999/45/CE E 2001/60/CE EUROSAN SCHEDA DI SICUREZZA EUROPEA DIRETTIVA 91/155 CEE - DIRETTIVA 2001/58/CE DIRETTIVE 1999/45/CE E 2001/60/CE EUROSAN Data compilazione 21.01.2004 Revisione del.. 1. ELEMENTI IDENTIFICATIVI DELLA SOSTANZA

Dettagli

1.4 Numero telefonico di emergenza: 02/ CENTRO ANTIVELENI OSPEDALE NIGUARDA (MI)

1.4 Numero telefonico di emergenza: 02/ CENTRO ANTIVELENI OSPEDALE NIGUARDA (MI) Scheda di sicurezza Data: 31/03/2011 (Reg. 1907/206/CE, Reg. 453/2010/UE) Revisione : 01 1. IDENTIFICAZIONE DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ 1.1 Identificatore del prodotto: CHANTE CLAIR SGRASSATORE DISINFETTANTE

Dettagli

Sostituisce la versione: - / CH. 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. Nu-Grip Plus

Sostituisce la versione: - / CH. 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. Nu-Grip Plus 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale Nu-Grip Plus 1.2. Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela e usi

Dettagli

SCHEDA TECNICA E DI SICUREZZA DEL MATERIALE

SCHEDA TECNICA E DI SICUREZZA DEL MATERIALE Prodotto: SGRASSATORE SPRAY Confezione: 750ML. SCHEDA TECNICA E DI SICUREZZA DEL MATERIALE 1. Identificazione del prodotto e della società Data compilazione Dicembre 2007 Data ultima revisione Nome del

Dettagli