Una città più pulita, anche grazie a voi!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una città più pulita, anche grazie a voi!"

Transcript

1 COMUNE DI RHO

2 Una città più pulita, anche grazie a voi! Con l introduzione del nuovo servizio di raccolta porta a porta del rifiuto secco non differenziabile, conclusasi a giugno 2012, la Città di Rho si è messa al passo delle migliori esperienze nel servizio di raccolta rifiuti. Sappiamo di aver chiesto ai cittadini uno sforzo in più, ma crediamo che ne valesse la pena. Da troppi anni la raccolta differenziata a Rho Città, senza contare il quartiere fieristico, languiva appena sopra il 40%, con il nuovo servizio abbiamo fatto un salto in avanti notevole, che ci avvicina a quel 65% che la Regione Lombardia ha dato come obiettivo per il Ma fare bene la raccolta differenziata dipende anche dalle giuste informazioni che i cittadini devono ricevere, ecco perché è stato realizzato questo opuscolo che contiene tutte le indicazioni necessarie per destinare in maniera appropriata tutti i tipi di rifiuto. Fare bene la raccolta differenziata significa ridurre i costi di gestione del servizio e questi risparmi si riflettono sulla tariffa che ogni cittadino paga. migliaia di tonnellate Frazione secca residua Differenziata domiciliare Un piccolo sforzo da parte di tutti noi fa bene all ambiente, ma anche alle nostre tasche. A.Se.R. e l Amministrazione Comunale sono costantemente impegnate per migliorare il servizio e venire incontro alle esigenze dei cittadini, ma, senza la collaborazione di tutti, i nostri sforzi sarebbero vani. Questo opuscolo è quindi uno strumento per rendere ancora più attiva questa collaborazione: facciamone buon uso tenendolo a portata di mano nelle nostre case. 11,2 7,2 5,8 5,3 16,5 13,0 Totale L Assessore Ecologia, Ambiente e Mobilità GianLuigi Forloni Il Sindaco Pietro Romano

3 carta e cartone RHO PRODUZIONE PRO CAPITE 28 Kg cosa cosa non Carta Quotidiani Riviste Depliant pubblicitari Fotocopie e fogli vari Sacchetti di carta per alimenti Carta da pacchi Cartone Imballaggi in cartone ondulato Cartoncino Scatole per scarpe, detersivi e prodotti cosmetici Fascette e contenitori di prodotti alimentari in cartoncino. Materiali non cellulosici Contenitori di prodotti pericolosi Carte sintetiche Bicchieri e piatti di carta Fazzoletti di carta usati Carta, cartone e cartoncino sporchi di cibo Carte degli scontrini. come Selezionare correttamente carta, cartoncino e cartone, eliminando tutti i materiali non cellulosici (nastri adesivi, punti metallici ecc.), in modo da renderli pronti al riciclo. Prima di depositarlo nel contenitore, piegare il cartone per sfruttare al massimo lo spazio. dove Nel della raccolta domiciliare, senza sac- chetto di plastica. QUando Il primo giorno di passaggio nella tua zona. Per sapere a che zona appartieni consulta l elenco delle vie. Con il contributo di Fonte Comieco Attenzione! Il cartone della pizza, anche se sporco, può essere conferito con la carta. L importante è eliminare eventuali residui di cibo che andranno raccolti con l umido. Non inserire scontrini e fazzoletti di carta.

4 PlasTica, metallo e TeTra PaK RHO PRODUZIONE PRO CAPITE 17 Kg cosa Plastica Bottiglie di acqua minerale, latte, bibite e olio Flaconi e dispenser per detersivi, saponi e cosmetici Contenitori per salse, creme e yogurt Vaschette per alimenti (in PET, polistirolo e polipropilene) Buste e sacchetti per pasta, patatine, caramelle, verdure e surgelati Reti per frutta e verdura Pellicole trasparenti Piatti e bicchieri monouso (privi di residui di cibo) Sacchi per prodotti da giardinaggio, per detersivi e alimenti per animali Materiali per la protezione e il trasporto delle merci (pellicole, pluriball, chips in polistirolo) Sacchetti e buste dei negozi. Fonte COREPLA e CiAl metallo Lattine per bevande Barattoli di pelati, conserve o frutta sciroppata Scatolette Vaschette per la conservazione, la cottura e il congelamento di alimenti Bombolette spray Tubetti di conserve o prodotti cosmetici Fogli sottili Tappi Coperchi dei barattoli di vetro. Tetra Pak Cartoni per alimenti in Tetra Pak Contenitori di conserva Succhi di frutta Cartoni del latte. La plastica che non è imballaggio Giocattoli Grucce Ap- pendiabiti Tappetini Spugne Stracci Arredi ed elettro- domestici in plastica Valigeria Gomma Materiali edili Contenitori per materiali pericolosi, tossici, infiammabili o corrosivi Altri imballaggi in polistirolo. cosa non Con il contributo di Attenzione! Elimina con il risciaquo eventuali residui di liquido da contenitori in plastica e in Tetra Pak prima di gettarli, in modo da facilitare i successivi trattamenti per il riciclo. Per eliminare l aria e risparmiare spazio nel cassonetto schiaccia bene le bottiglie e i cartoni e infine richiudili con il tappo. come dove QUando sciacquare i contenitori per evitare la formazione di cattivi odori e schiacciarli per ridurne il volume. Nel della raccolta domiciliare, con o senza buste di plastica. Il secondo giorno di passaggio nella tua zona. Per sapere a che zona appartieni consulta l elenco delle vie.

5 rifiuti organici RHO PRODUZIONE PRO CAPITE 75 Kg cosa Scarti di cucina Avanzi di cibo anche avariato, senza confezioni Scarti vegetali, sia crudi che cucinati Bucce Torsoli Noccioli Pane Gusci d uovo Scarti domestici di carne e pesce (lische, frammenti di ossi, piume ecc.) Fondi di caffè, tè e tisane Croste di formaggio Fiori recisi Piante d appartamento Pezzetti di legno. Pannolini Mozziconi di sigaretta Stracci Sacchetti dell aspirapolvere Carta da cucina imbevuta di detergenti Metalli Plastica Sacchetti di plastica Vetro Pile Medicinali Contenitori in genere Giornali Riviste Depliant Cartoni Polvere Lettiere di animali domestici Gusci di mitili. cosa non come dove QUando Gli scarti organici devono essere raccolti in sacchetti bio- degradabili o di carta. nel della raccolta domiciliare. Se per l organico hai ancora il vecchio cassonetto verde, utilizza quello finché non sarà sostituito da uno marrone. Nei due giorni di passaggio nella tua zona. Per sapere a che zona appartieni consulta l elenco delle vie. Fonte CIC Consorzio Italiano Compostatori Attenzione! Gli sfalci del verde, le foglie e le potature, quando sono in quantità tali da non essere contenuti nel cassonetto, devono essere portati in sacchi alla Piattaforma comunale. Presso il nostro Servizio Clienti puoi ritirare la pattumierina da 6,5 litri per la raccolta dell organico.

6 secco residuo RHO PRODUZIONE PRO CAPITE 213 Kg cosa Tutto ciò che non può essere separato e conferito con le altre frazioni recuperabili Carta oleata o sporca Carta plastificata per il confezionamento di salumi e formaggi Gomma Audiocassette CD e DVD Ceramiche Bacinelle Secchielli Giocattoli Penne Carta carbone Calze in nylon Stracci Cosmetici Oggettistica minuta fatta di più materiali Lampadine Ceneri Mozziconi Polvere Pannolini Lettiere di animali domestici Gusci di mitili. oggetti che per dimensioni o tipologia si portano alla Piattaforma comunale Elettrodomestici Mobili Sanitari. rifiuti che si possono raccogliere separatamente e valorizzare Carta Plastica Tetra Pak Vetro Lattine Organico. materiali pericolosi che bisogna conferire separatamente Pile Farmaci scaduti Vernici Lampade al neon. cosa non come dove QUando La frazione residua secca dev essere raccolta in sacchi con- dominiali trasparenti chiusi. A bordo strada, in corrispondenza del proprio civico. Nei due giorni di passaggio nella tua zona. Per sapere a che zona appartieni consulta l elenco delle vie. Attenzione! La frazione secca residua non si può portare alla Piattaforma comunale per la raccolta differenziata dei rifiuti. Le lettiere degli animali domestici e i gusci di mitili devono essere conferiti nella frazione secca residua.

7 VeTro cosa Bottiglie Flaconi in vetro Barattoli Bicchieri. RHO PRODUZIONE PRO CAPITE 34 Kg Oggetti in ceramica Porcellana Cristallo Contenitori in vetroceramica o Pyrex Lampadine Tubi al neon Ter- mometri Confezioni in vetro di farmaci usati Specchi Vetri di finestra Schermi di televisore e di pc Oggetti di diverso materiale, ad esempio buste di plastica. cosa non Prima di inserire le bottiglie e i barattoli nelle campane, risciacquali con cura. In questo modo eviti la formazione dei cattivi odori e la possibile presenza di insetti o li roditori. Infine ricorda di eliminare dai contenitori tappi e altri picco- supporti facilmente asportabili. come dove nelle campane stradali posizionate su tutto il territorio co- munale. Se il materiale è di dimensioni tali da non passare nella fessura della campana (damigiane, lastre di vetro, ecc.) portalo alla Piattaforma comunale. Fonte CoReVe Attenzione! Non abbandonare i rifiuti attorno al contenitore di raccolta! Oltre a rendere difficoltoso il lavoro per gli addetti al servizio di raccolta e rendere meno belle le nostre città, sei passibile di sanzione amministrativa!

8 indumenti, Pile e farmaci RHO PRODUZIONE PRO CAPITE 2,8 Kg RHO PRODUZIONE PRO CAPITE O,O5 Kg cosa cosa non come dove cosa cosa non come dove INDUMENTI USATI Capi di abbigliamento smessi Abiti Maglieria Biancheria Cappelli Coperte Borse Cinture Cuoio Scarpe in buono stato. Abiti sporchi e unti Carta Metalli Plastica Vetro Scarti tessili non più riutilizzabili Stracci Scampoli Ritagli. Gli indumenti devono essere chiusi in sacchi o sacchetti di plastica. negli appositi contenitori presenti sul territorio. Per informazioni sull esatta collocazione, consulta il sito o contatta il Servizio Clienti. PILE ESAUSTE Pile esaurite di ogni tipo e dimensione. Materiali diversi, ad esempio le confezioni. Sciolte, direttamente nel contenitore. negli appositi contenitori presenti sul territorio. Per informazioni sull esatta collocazione, consulta il sito o contatta il Servizio Clienti. RHO Attenzione! PRODUZIONE Le sostanze presenti nelle pile e PRO CAPITE nei medicinali, se rilasciate, possono causare gravi danni O,O7 Kg ambientali. Le pile contengono infatti metalli pesanti come mercurio e nichel, mentre i farmaci possono produrre emanazioni tossiche o inquinare il suolo delle discariche. Importante quindi non conferirli come rifiuti generici ma utilizzare gli appositi contenitori. cosa cosa non come dove FARMACI SCADUTI Farmaci scaduti Blister Sciroppi Pomate. Siringhe Materiale sciolto, ad esempio compresse fuori dal blister. Inserire solo il farmaco privato del cartoncino che lo contiene. negli appositi contenitori presso le farmacie del territorio. Per informazioni sull esatta colloca- zione, consulta il sito o contatta il Servizio Clienti.

9 RHO PRODUZIONE PRO CAPITE RAEE 4,59 KG RIFIUTI INGOMBRANTI 11,17 KG VERDE 5,16 KG Fonte Conoe Attenzione! Tutti i rifiuti di tipo RAEE devono essere conferiti interi, senza smontarli né asportarne parti. Ricordiamo che le utenze non domestiche non possono conferire in alcun caso rifiuti speciali non assimilati e rifiuti pericolosi. ProGeTTo nuova PiATTAFormA ComunALe AreA via sesia È in corso l iter per la realizzazione della nuova piattaforma per la Città di Rho, che sarà localizzata nell area di Via Sesia, come risposta alle esigenze della città, che la renderà più pulita, sicura e rispettosa dell ambiente. cosa PorTare Materassi Mobili Legname Ferro e rottami metallici Macerie da piccoli lavori edili Pneumatici Sfalci e potature Oggetti che, per dimensioni, non entrano nei contenitori della differenziata (vetro e lastre di vetro, carta e cartone, plastica). Tutti i rifiuti pericolosi e potenzialmente inquinanti Pile e batterie esauste Farmaci scaduti Oli esausti sia minerali sia vegetali Toner e cartucce esaurite di stampanti e fotocopiatrici Residui di vernici in barattoli. Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, cosiddetti raee r freddo e clima Frigoriferi Condizionatori Congelatori Scalda acqua Altre apparecchiature refrigeranti r altri grandi bianchi Lavatrici Lavastoviglie Asciugatrici Cappe e forni Cucine r Tv e monitor Televisori Schermi a tubo catodico, LCD o al plasma Schermi pc r itc e elettronica di consumo apparecchi d illuminazione (privati delle sorgenti luminose), piccoli elettrodomestici Tostapane Aspirapolvere Tastiere Casse pc Telefonini Computer Stampanti Giochi elettronici Apparecchi illuminanti Ventilatori Asciugacapelli r sorgenti luminose Lampadine a basso consumo Lampade al neon Lampade fluorescenti. cosa non PorTare come dove QUando PiaTTaforma comunale Per la raccolta differenziata dei rifiuti Frazione secca residua Lampadine a incandescenza, che vanno conferite col secco residuo. Per accedere alla piattaforma, occorre munirsi della Carta regionale dei servizi della regione Lombardia (Tessera Sanitaria). Piattaforma di via san Bernardo - Centro di Raccolta Co- munale - Via San Bernardo angolo S.S.33 Corso Sempione. Da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle e dalle alle Sabato dalle 9.00 alle e dalle alle Domenica dalle 9.00 alle

10 Tariffa rifiuti Tariffa rifiuti A.Se.R. si occupa di riscuotere per conto del Comune di Rho la Tariffa rifiuti. A seconda della modalità di pagamento scelta - unica soluzione o tre rate - riceverai a casa la fattura una volta oppure tre volte l anno. La tariffa si calcola, per le utenze domestiche, in base al nucleo familiare e alle superfici occupate; per le utenze non domestiche, in base all attività svolta e alle superfici occupate. Ricordati di comunicarci ogni eventuale variazione nelle modalità e con la documentazione di seguito indicata. Per non incorrere nelle sanzioni previste dal regolamento comunale in vigore, i documenti vanno presentati entro trenta giorni dalla data in cui si è verificato l evento. Per le abitazioni utenze domestiche Che documenti ti servono se: TI SEI TRASFERITO A RHO DA UN ALTRO COMUNE E SEI IL PROPRIETARIO Rogito o compromesso o atto unico notarile Planimetria dell immobile e del box in scala Identificativi catastali Autocertificazione di residenza TI SEI TRASFERITO A RHO DA UN ALTRO COMUNE E SEI L AFFITTUARIO Contratto di locazione Planimetria dell immobile e del box in scala Identificativi catastali Nominativo del precedente occupante Autocertificazione di residenza HAI CAMBIATO INDIRIZZO A RHO E SEI IL PROPRIETARIO DELLA NUOVA ABITAZIONE Rogito o compromesso o atto unico notarile Planimetria dell immobile e del box in scala Identificativi catastali Autocertificazione di residenza Chiusura/voltura del gas e atto di vendita o disdetta del contratto di locazione per la vecchia abitazione HAI CAMBIATO INDIRIZZO A RHO E SEI L AFFITTUARIO DELLA NUOVA ABITAZIONE Contratto di locazione Planimetria dell immobile e del box in scala Identificativi catastali Nominativo del precedente occupante Autocertificazione di residenza Chiusura/voltura del gas e atto di vendita o disdetta del contratto di locazione per la vecchia abitazione TI STAI PER TRASFERIRE IN UN ALTRO COMUNE E SEI IL PROPRIETARIO Atto di vendita Chiusura/voltura del gas Autocertificazione di nuova residenza TI STAI PER TRASFERIRE IN UN ALTRO COMUNE E SEI L AFFITTUARIO Disdetta del contratto di locazione Chiusura/voltura del gas Autocertificazione di nuova residenza DEVI MODIFICARE L INTESTATARIO DELLA FATTURA O QUALCHE ALTRO DATO Variazione d intestazione in fattura Se l intestatario è deceduto: Autocertificazione della data di decesso Documento d identità e codice fiscale del nuovo intestatario Se l intestatario è emigrato: Autocertificazione di nuova residenza Documento d identità e codice fiscale del nuovo intestatario Revisione delle metrature Planimetria in scala aggiornata Riduzione e/o aggiunta del numero di occupanti diversi dall intestatario Avviene in automatico (se non venisse indicata la variazione in fattura, è possibile autocertificare l evento) Per le aziende utenze non domestiche Che documenti ti servono se: HAI APERTO UNA NUOVA ATTIVITÀ O UNA NUOVA UNITÀ OPERATIVA A RHO Autocertificazione di ragione sociale, oggetto sociale e partita IVA Planimetria in scala Identificativi catastali Contratto di locazione o atto d acquisto dell immobile HAI CESSATO L ATTIVITÀ A RHO Autocertificazione di cessazione/ trasferimento dell attività Chiusura/voltura del gas o dell energia elettrica Disdetta del contratto di locazione o atto di vendita dell immobile HAI TRASFERITO LA SEDE PRESSO UN ALTRO INDIRIZZO A RHO Cessazione/voltura del gas o dell energia elettrica Disdetta contratto di locazione/atto di vendita Nuovo contratto di locazione/ atto d acquisto Planimetria in scala Identificativi catastali HAI MODIFICATO QUALCHE DATO IN NOSTRO POSSESSO Variazione della ragione sociale o d intestazione della fattura Autocertificazione della ragione sociale dove si indica la motivazione della variazione Modifica delle superfici Planimetria in scala aggiornata RIDUZIONI ED ESENZIONI Chi si trova in particolari condizioni di disagio socio-economico e ritiene di poter usufruire del relativo contributo economico comunale, può recarsi presso gli sportelli del Servizio Clienti e compilare, entro il 31 dicembre di ogni anno, l apposito modello. Per consegnare la documentazione necessaria puoi Recarti di persona presso il Servizio Clienti di Via De Amicis 1, aperto nei seguenti orari: da lunedì al sabato dalle 8.30 alle martedì e giovedì dalle alle Inviarla, allegando fotocopia del documento d identità del richiedente/ legale rappresentante, tramite: fax allo raccomandata all indirizzo A.Se.R. SpA Via Madonna Rho (MI) a PEC (Posta Elettronica Certificata) a I documenti devono essere prodotti in italiano. I nostri contatti Servizio Clienti Via De Amicis, 1 Numero verde Fax

11 A.Se.R. chi siamo A.Se.R. SpA, Azienda Servizi del Rhodense, nasce per il bisogno del Comune di Rho di una società per la gestione integrata dei servizi ambientali. L azienda si costituisce nel 2005, al termine della gara pubblica indetta per l individuazione del socio privato. La società è a capitale misto pubblico-pri- A.Se.R. Servizio Clienti vato: il 67% delle azioni, per la parte pubblica, è detenuto dal Comune di Rho, mentre il rimanente 33% è in mano al socio privato, Aimeri Ambiente Srl, subentrata nel 2009 a Manutencoop Servizi Ambientali SpA per effetto dell acquisizione di ramo d azienda. Il capitale sociale è di euro. La mission aziendale è erogare i servizi pubblici ambientali, adottando il modello d impresa al fine di creare occupazione e redditività. Negli ultimi anni A.Se.R. ha raggiunto notevoli risultati positivi: primi tra tutti, il controllo del Ciclo Integrato dei Servizi Ambientali a Rho e nel Quartiere Fieristico più grande d Europa. Grazie all ottimizzazione dell uso delle risorse, l Azienda ha potuto garantire livelli tariffari equilibrati. A.Se.R ha anche progettato e realizzato il sistema informatico integrato per il controllo e la gestione dei servizi aziendali, compreso il controllo di gestione. Con l obiettivo di valorizzare la professionalità, il personale viene costantemente riqualificato frequentando corsi di formazione e aggiornamento. La società vanta inoltre una forte e consolidata relazione con gli utenti, grazie all integrazione del proprio Servizio Clienti con lo Sportello del Cittadino del Comune di Rho. Per mantenere il dialogo con la comunità locale sono stati realizzati negli anni diversi progetti in campo ambientale che hanno coinvolto le scuole del territorio. L azienda ha riorganizzato la gestione dell attuale per la raccolta differenziata dei rifiuti di Via San Bernardo; ha inoltre progettato e sta seguendo la realizzazione della nuova per la raccolta, che sorgerà nell area di Via Sesia. A.Se.R. può vantare la Certificazione di Qualità ISO 9001:2008. In aggiunta, la società ha adottato il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo, ai sensi del D. Lgs. n 231 del E infine, a tutela della privacy delle informazioni custodite negli archivi, ha adottato il Documento Programmatico per la Sicurezza dei dati. L eccellenza dei risultati raggiunti e la fiducia di clienti e interlocutori stimolano l azienda a impegnarsi giorno dopo giorno per migliorare i propri servizi e puntare a standard sempre più elevati.

12 stradario stradario zona 1 zona 3 A Abba, Via 3 Acquedotto, Via 3 Adda, Via 1 Adige, Via 2 Alessandria, Via 3 Alfieri, Via 2 Aloisetti, Via 3 Alpi, Via 2 Amendola, Via 2 Ancona, Via 1 Anselmo III, Via 1 Aquileia, Via 2 Archimede, Via 3 Arco, Via 1 Arese, Via 2 Ariosto, Via 2 Arno, Via 2 Arona, Via 2 Asilo, Via 3 Aspromonte, Via 3 B Balzarotti, Via 2 Banfi, Via 1 Baracca, Via 3 Battisti, Via 2 Beccaria, Via 3 Bellini, Via 3 Bellotti, Via 1 Belvedere, Via 3 Bersaglio, Via 3 zona 2 Bettinetti, Via 3 Biringhello, Isolato 1 Biringhello, Via 1 Bixio, Via 3 Boiardo, Via 1 Boito, Via 1 Bolzano, Via 3 Bormida, Via 2 Borromeo Federico, Via 2 Borsi, Via 3 Bozzente, Via 3 Brenta, Via 2 Bugatti, Via 3 Buon Gesù, Via 3 Buonarroti, Via 2 Buozzi, Via 1 Buzzi, Via 2 C Cadore, Via 2 Cadorna, Via 1 Caduti della Libertà, Piazza 1 Calabria, Via 1 Calatafimi, Via 3 Canova, Via 2 Cantore, Via 1 Cantù, Via 1 Cantù, Vicolo 1 Capuana, Via 1 Cardinal Ferrari, Via 3 Carducci, Vicolo 3 Carroccio, Via 1 Carsana, Vicolo 3 Casati, Largo 3 Casati, Via 1 Cascina Fara, Località 1 Castellazzo, Via 3 Castelli Fiorenza, Via 3 Castelli Fiorenza, Vicolo 3 Cattaneo, Via 2 Catullo, Via 3 Cavallotti, Via 2 Caviglia, Via 1 Cavour, Via 1 Chiesa, Piazza 2 Chiminello, Via 1 Cicerone, Via 3 Cimarosa, Vicolo 3 Cividale, Via 2 Colombo, Via 2 Conciliazione, Via 1 Confalonieri, Via 2 Cornaggia, Via Dei (dal 1 al 22) 3 Cornaggia, Via Dei (dal 24 al 29) 1 Cornaredo, Via 2 Corpo degli Alpini, Piazza 1 Corridoni, Via 3 Costa, Via 2 Costa, Vicolo 2 Costantino, Via 2 Cottolengo, Via 1 Croce Benedetto, Via 1 Crocefisso, Via 3 Curiel, Via 2 D Da Besozzo, Via 2 Da Giussano, Via 1 Da Vinci, Via 3 Dalmazia, Via 2 D Annunzio, Via 2 Dante Alighieri, Via 3 D Aquino, Via 1 D Azeglio, Via 2 De Amicis, Via 3 De Gasperi, Viale 2 De Marchi, Vicolo 1 De Raude, Via 1 De Rocchi, Via 3 De Santis, Via 1 Del Gerolo, Via 3 Del Maino, Via 3 Deledda, Via 1 Delilla, Via 1 Della Croce, Via 1 Della Francesca, Via 3 D Este, Via 1 Di Dio, Via 3 Di Giacomo, Via 1 Di Vittorio, Via 2 Diaz, Via 1 Diotti, Via 2 Dolomiti, Via 2 Don Albertario, Via 3 Don Bianchi, Via 2 Don Lattuada, Via 1 Don Mazzolari, Via 3 Don Minzoni, Piazza 3 Don Rigamonti, Via 2 Don Rusconi, Largo 3 Don Sioli, Via 2 Don Sturzo, Via 2 Don Tazzoli, Via 1 Donatello, Via 3 Donizetti, Via 3 Doria, Via 2 Dossi, Via 2 Duino, Via 2 E Emilia, Via 1 Emiliani, Via 2 Eschilo, Via 3 Europa, Corso (dal 1 al 94) 2 Europa, Corso (dal 109 al 197) 3 Europa, Galleria 3 F Fagnani, Via 1 Farini, Via 2 Fermi, Via 1 Ferrarin, Via 3 Ferraris, Via 2 Filzi, Via 2 Firenze, Via 1 Fiume, Via 2 Fogazzaro, Via 2 Fontanili, Via dei 2 Foppa, Via 2 Forze Armate, Via 2 Foscolo, Via 2 Fosse Ardeatine, Via 1 Fratelli Bandiera, Via 1 Fratelli Bandiera, Vicolo 1 Fratelli Bronzetti, Via 3 Fratelli Cairoli, Via 3 Fratelli Cervi, Via 2 Fratelli Rosselli, Via 2 Fratelli Vigorelli, Via 2 Don Fumagalli, Piazza 2 Friuli, Via 2 G Galilei, Via 3 Gandhi, Galleria 2 Gandhi, Via 2 Garibaldi, Corso 3 Ghisolfa, Isolato 2 Ghisolfa, Via 2 Giardino, Via 1 Gioberti, Via 1 Giotto, Via 2 Giovanni Paolo I, Piazza 2 Giovenale, Via 3 Giulini, Via 1 Giulio Cesare, Via 2 Giusti, Via 1 Gobetti, Via 2 Goglio, Via 3 Goito, Via 1 Gonzaga, Via 3 Gorizia, Via 2 Grado, Via 2 Gramsci, Via 1 Gran Sasso, Via 3 Grandi, Via 2 Grassi, Via 2 Grigna, Via 1 Grossi, Via 2 H Hugo, Via 2 I Il Moro, Via 1 Isonzo, Via 2 Istria, Via 2 Italia, Viale 3 K Kennedy, Largo 3 L La Malfa, Via 1 Labriola, Via 1 Lainate, Via 1 Lamarmora, Via 3 Larga, Via 2 Legnano, Via 1 Leoncavallo, Via 2 Leopardi, Via 1 Libertà, Piazza 3 Livello, Via 3 Livenza, Via 2 Locatelli, Via 3 Lombardia, Via 1 Lucania, Via 1 Lura, Via 3 M Machiavelli, Via 3 Madonna, Via 3 Magenta, Via 2 Maggiolini, Via 3 Majorana, Via 1 Mameli, Via 3 Manara, Via 2 Manin, Via 3 Manzoni, Via 3 Marconi, Via 3 Maria Ausiliatrice, Piazza 2 Marinai D Italia, Piazza 1 Maroncelli Via 2 Marsala Via 3 Martinelli, Via 3 Martiri della Libertà, Via 3 Martiri di Belfiore, Via 3 Marzabotto, Via 2 Marziale, Via 3 Mascagni, Via 2

13 STRADARIO STRADARIO Mattei, Via 1 Matteotti, Via 3 Mazzini, Largo 3 Mazzino, Via 2 Mazzo, Via 2 Meda, Via 3 Medaglie d Oro, Via 3 Menotti, Via 1 Metastasio, Via 2 Micca, Via 2 Milano, Via 3 Milazzo, Via 3 Milite Ignoto, Via 2 Mille, Via dei 3 Mincio, Via 2 Minotti, Via 3 Missori, Via 3 Molino Nuovo,Isolato 2 Molino Nuovo, Via 2 Molino Prepositurale, Via 3 Molino Prepositurale, Vicolo 3 Monfalcone, Via 3 Montale, Via 2 Monte Bianco, Via 3 Monte Ceneri, Via 1 Monte Cervino, Via 3 Monte Grappa, Via 2 Monte Nero, Via 3 Monte Nevoso, Via 3 Monte Rosa, Via 3 Montello, Vicolo 3 Monti, Via 2 Monviso, Via 2 Moraglia, Via 3 Morandi, Via 2 Morante, Via 2 Moravia, Via 2 Moro Aldo,Via 1 Mosa, Via della 2 Moscova, Via 2 Muratori, Via 3 N Negri, Via 1 Nenni, Via 1 Nievo, Via 1 Novara, Via 2 O Odescalchi, Via 2 Olona, Via 2 Omero, Via 3 Orazio, Via 3 Oslavia, Piazza 2 Ospiate, Via 2 P Pace, Via 2 Pace, Vicolo 2 Pacinotti, Via 2 Padova, Via 1 Palmanova, Via 2 Paolucci, Villaggio 2 Papa Giovanni Xxiii, Via (dal 1 al 5) 3 Papa Giovanni Xxiii, Via (dal 14 al 18) 1 Parini, Via 2 Parri, Via 1 Pascoli, Via 2 Pasteur, Via 1 Pastrengo, Via 1 Pavese, Via 2 Pellegrini, Via 2 Pellico, Via 2 Perfetti, Via 1 Pertini, Via 1 Perugia, Via 1 Petrarca, Via 3 Piave, Via 3 Piemonte, Via 2 Pindemonte, Via 2 Pirandello, Via 1 Pisacane, Via 2 Pitagora, Via 3 Platone, Via 3 Po, Via 2 Poerio, Via 3 Pola, Via 2 Pomè, Via 3 Pomè, Vicolo 3 Ponchielli, Via 3 Pontida, Via 1 Porta, Via 2 Porta Ronca, Via 3 Postumia, Via 2 Pozzobonelli, Via 2 Prati, Via 2 Pregnana, Via 3 Primo Maggio, Via 1 Puccini, Via 3 Puglie, Via 1 Q Quasimodo, Via 2 Quattro Novembre, Via 3 R Ratti, Via (dal 1 al 77) 3 Ratti, Via (dal 34 al 155) 1 Redipuglia, Via 3 Resegone, Via 1 Risorgimento, Via 2 Ronchi, Via dei 2 Rosmini, Via 1 Rossini, Via 3 Rovereto, Via 2 Rubicone, Via 2 S Sabotino, Via 3 San Bernardo, Via 3 San Carlo, Via (dal 1 al 39) 3 San Carlo, Via (dal 10 al 20) 3 San Carlo, Via (dal 26 al 138) 1 San Carlo, Via (dal 47 al 145) 1 Savio, Via 3 San Francesco, Via 2 San Giorgio, Via 3 San Giovanni Bosco, Via 3 San Giuseppe, Via 3 San Martino, Via 2 San Michele del Carso, Via 3 San Paolo, Via 3 San Pietro, Via 2 San Pio X, Via 1 San Vittore, Piazza 3 Santa, Via della 2 Sant Agostino, Via 1 Sant Ambrogio, Via 1 Santo Stefano, Via 1 Santorre di Santarosa, Via 1 Sanzio, Via 3 Sartirana, Via 2 Sauro, Via 2 Sciesa, Via 2 Scrivia, Via 2 Sebenico, Via 2 Secchi, Vicolo 3 Sella, Via 2 Senna, Via della 2 Serra, Via 3 Sesia, Via 2 Settembrini, Via 1 Sicilia, Via 1 Sila, Via della 1 Sirtori, Isolato 1 Sirtori, Via 1 Socrate, Via 3 Solferino, Via 3 Speri, Via 1 Statuto, Via 3 Stelvio, Via 1 Stoppani, Via (dal 1 al 22) 1 Stoppani, Via (dal 25 al 40) 3 Stoppani, Vicolo 1 T Tacito, Via 3 Tanaro, Via 2 Tarchetti, Via 2 Tasso, Via 2 Tavecchia, Via 1 Taverna, Via 1 Taverna, Vicolo 1 Terrazzano, Via (dal 3 al 77) 3 Terrazzano, Via (dal 6 al 60) 3 Terrazzano, Via (dal 62 al 90) 2 Terrazzano, Via (dal 81 al 97) 2 Tevere, Via 2 Tibaldi, Via 3 Ticino, Via 2 Tito Livio, Via 3 Togliatti, Via 2 Tommaseo, Via 1 Tonale, Via 2 Torelli, Via 1 Torino, Via 3 Toscana, Via 1 Toti, Via 2 Trebbia, Via 2 Trecate, Via 2 Trento, Via 1 Treves, Vicolo 3 Treviso, Via 1 Trieste, Via 2 Turati, Via 3 U Udine, Via 1 Ughelli, Via 3 Umbria, Via 1 Calendario settimanale dei servizi V Vaiani, Via 1 Valera, Via 1 Vallassa, Via 2 Vanoni, Via 2 Venticinque Aprile, Via 1 Ventiquattro Maggio, Via 3 Verbania, Via 2 Verbano, Via 1 Verdi, Via 3 Verga, Via 1 Verri, Via 2 Vespucci, Via 2 Vidiserti, Via 3 Villafranca, Via 3 Villoresi, Via 1 Virgilio, Via 3 Virgilio, Vicolo 3 Visconti, Piazza 3 Vittoria, Via della 2 Vittorio Veneto, Via 3 Volta, Via 3 Volturno, Via 3 Z Zara, Via 2 Zucca, Via 1

14 Riciclario Riciclario A abiti usati accendino accessori auto accumulatori per auto acetone / acetone per unghie acquaragia adesivi chimici agende aghi da cucito alberi di Natale naturali o sintetici alimenti avariati antenne antiruggine armadi in ferro arredamento in plastica asciugacapelli aspirapolvere asse da stiro assorbenti astuccio portapenne attrezzi da orto e giardino audiocassette e relative custodie avanzi di cibo crudi e cotti B bacinelle bambole bancali barattoli in banda stagnata, alluminio e metallo barattoli in metallo per alimenti barattoli in vetro bastoncini in legno per gelati bastoncini per la pulizia delle orecchie batterie auto battiscopa in legno o plastica batuffoli di cotone bauli biancheria bianchetti bicchieri di carta monouso bicchieri di cristallo, in grande quantità bicchieri di cristallo, in modica quantità bicchieri di plastica monouso bicchieri di vetro biciclette bilancia da cucina o pesapersone biro biscotti boiler scaldabagno bolle d aria per imballaggio campana stradale raccolta vetro campana stradale raccolta vetro bombolette spray con gas infiammabile bombolette spray per alimenti (panna) bombolette spray per l igiene della casa o personale (lacca, schiuma per capelli) borse della spesa in plastica borse e borsette bottiglie di plastica per alimenti bottiglie di vetro bottoni brik (succhi di frutta, latte, panna ecc.) bucce bulloneria, in grandi quantità bulloneria, in modica quantità buste di carta buste di plastica dei negozi buste proteggi abiti da lavanderia C caffettiere calamite calcinacci calcolatrici calendari non plastificati calendari plastificati calze di cotone o lana / calze di nylon candele capelli cappelli caraffe di vetro carne carta accoppiata con alluminio carta assorbente da cucina unta, bagnata o imbevuta di detergenti carta carbone carta da forno carta da pacco carta da parati carta lucida da disegno carta oleata per alimenti carta per il pane carta plastificata carta stagnola pulita carta vetrata cartoncino cartone ondulato cartone per pizza pulito e senza residui di cibo cartoni vuoti per bevande e alimenti (Tetra Pak) cartucce d inchiostro casco per moto cassepanche cassette per frutta di cartone campana stradale raccolta vetro

15 Riciclario Riciclario cassette per frutta di legno cassette per frutta in plastica catetere cd e relative custodie cellulari cenere di sigaretta / ceneri spente di caminetti cera per legno ceramica, in grande quantità ceramica, in modica quantità cerchioni cerniere, chiusure lampo cerotti ceste cestini portarifiuti in metallo o plastica chewing gum chiavi chiusura in stagnola per yogurt pulita cialde caffè espresso cinture colle (per uso domestico) computer condizionatori confezioni in plastica per alimenti confezioni in cartoncino vuote di medicinali o detersivi confezioni in plastica sagomate per uova e dolciumi contenitori vuoti in carta, cartone o cartoncino per alimenti (sale, zucchero, farina ecc.) contenitori vuoti in plastica di prodotti liquidi per igiene personale, pulizia della casa ecc. contenitori vuoti in plastica per alimenti (salse, creme e yogurt) coperchi in metallo dei barattoli di vetro coperte cosmetici cotone idrofilo cotton fioc cravatte croste di formaggi cuscini D damigiane depliant non plastificati depliant plastificati diluenti divani doghe dvd e relative custodie E elastici elettrodomestici erba raccolta in sacchi escrementi animali domestici etichette adesive F farmaci scaduti fascette di cartoncino fazzoletti di carta usati feltrini ferro da stiro fiammiferi spenti fili elettrici filo per cucito filtri del tè o tisane finestre in legno o alluminio fiori finti fiori recisi flaconi vuoti in plastica per detersivi, saponi e cosmetici flaconi in vetro floppy disk fogli di carta fogli pubblicitari non plastificati foglie secche raccolte in sacchi foglio in metallo sottile (rotolo da cucina, coperchi dello yogurt, involucri dolciari) fondi di caffè formaggi forni elettrici frutta frutta secca fumetti G garze giocattoli di grandi dimensioni giocattoli di piccole dimensioni giocattoli elettrici o elettronici giornali girello gomma gommapiuma graffette di cancelleria in metallo granaglie grattugia in metallo o plastica grucce appendiabiti guanti in gomma gusci d uovo gusci di mitili (cozze, vongole, ostriche, ecc.) e crostacei contenitori presso farmacie campana stradale raccolta vetro

16 Riciclario Riciclario I imballaggi in carta o cartone imballaggi in plastica (materiale per la protezione e il trasporto merci) imballaggi in polistirolo (chips) incensi spenti inerti infissi in alluminio, legno o plastica insetticidi isolanti istruzioni dei farmaci L lamette da barba lampadari lampadine a basso consumo lampadine tradizionali (a filo incandescente) lastre di vetro lastre radiografiche latte vuote in banda stagnata per alimenti latte vuote per olio da cucina lattine per bevande lavastoviglie lavatrici legno da potatura legno verniciato lettiere di animali lettore cd o dvd libri lische di pesce lucido per scarpe M magneti mastici materassi matite mattoni medicinali mensole in legno, plastica o vetro mobili in legno monitor mozziconi di sigarette e sigari spenti N nastro adesivo o da pacco neon noccioli della frutta O occhiali contenitori presso farmacie oggetti in gomma di grandi dimensioni oggetti in gomma di piccole dimensioni oli minerali esausti (olio motore) olio da cucina ombrello ombrelloni ossi ovatta P padelle pallets pane panni elettrostatici per la polvere pannolini e pannoloni parabrezza paraurti pasta pedane in legno o plastica pellicole per alimenti pulite in alluminio o plastica pellicole trasparenti peluche penne / pennarelli pennelli pentole pesce pettini pezzi piccoli di legno non trattato piante d appartamento di piccole dimensioni piastre di metallo piastrelle piastrine per zanzare piatti in carta monouso piatti in ceramica, in grande quantità piatti in ceramica, in modica quantità piatti in plastica monouso pieghevoli pubblicitari non plastificati pieghevoli pubblicitari plastificati pile pirofile in ceramica o pyrex, in grande quantità pirofile in ceramica o pyrex, in modica quantità piume di pollame piumino piumone pizza plastica dura di grandi dimensioni plastica dura di piccole dimensioni plastica espansa per imballaggio di beni durevoli in grandi quantità plastica espansa per imballaggio di beni durevoli di piccole dimensioni Polistirolo contenitori di tipo ecopila

17 riciclario PolTRone PolVeRe PoRCellana, in grande quantità PoRCellana, in modica quantità PoRTe in legno, FeRRo o PlaSTiCa PoSaTe in acciaio PoSaTe in PlaSTiCa PoSTeR non PlaSTiFiCaTi PoSTeR PlaSTiFiCaTi PRoFilaTTiCi Q quaderni non PlaSTiFiCaTi quadri quotidiani R RaDio Rami e ReSiDui Di PoTaTuRe RaSoi usa e getta ReggeTTe ReTi in FeRRo PeR letti ReTine PeR FRuTTa e VeRDuRa Righelli RinghieRe in FeRRo, legno o PlaSTiCa RiSo RiViSTe non PlaSTiFiCaTe RiViSTe PlaSTiFiCaTe RubineTTeRia Rullino FoTogRaFiCo S SaCCheTTi Di CaRTa SaCCheTTi in PlaSTiCa PeR PaSTa, PaTaTine, CaRamelle, VeRDuRa e SuRgelaTi SaCCheTTi PeR aspirapolvere usati SaCCheTTi PeR CongelaToRe in CelloPhane SaCChi in PlaSTiCa PeR PRoDoTTi Da giardinaggio, DeTeRSiVi e alimenti PeR animali SaCChi PeR materiale edile Sale SaniTaRi SaPoneTTe SCaFFali in FeRRo SCamPoli SCaRPe SCaRTi Di CuCina CRuDi o CoTTi SCaTole in CaRTonCino VuoTe Dei medicinali SCaTole in CaRTone o CaRTonCino PeR alimenti, DeTeRSiVi o PRoDoTTi CoSmeTiCi SCaTole in CaRTone o CaRTonCino PeR SCaRPe SCaToleTTe VuoTe PeR Cibo in metallo (Tonno, CaRne, Di animali) SCheRmi Di TeleViSoRi o PC SCi e SCaRPoni Da SCi SCiaRPe SConTRini FiSCali SCoPa SCoPino Da wc SeCChielli Di PlaSTiCa Di grandi DimenSioni SeDie e SDRaio in legno, metallo o PlaSTiCa SegaTuRa PuliTa / SegaTuRa SPoRCa Di PRoDoTTi DeTeRgenTi o altro Seggiolone PeR bambini Semi SFalCi Di erba ChiuSi in SaCChi SiRinghe contenitori presso farmacie SmaCChiaToRi SmalTi PeR PiTTuRa SolVenTi SPago alimentare SPago Da PaCChi SPazzole SPazzolino Da DenTi SPeCChi SPugna STamPanTi STeReo SToViglie in CeRamiCa o PoRCellana, in grande quantità SToViglie in CeRamiCa o PoRCellana, in modica quantità STRaCCi STRumenTi musicali elettronici STRumenTi musicali in legno STRuTTuRe in FeRRo STuzziCaDenTi T TabulaTi TaglieRe in legno TaglieRe in PlaSTiCa TamPoni PeR TimbRi TaPPaRelle TaPPeTi TaPPeTini TaPPi Di SugheRo TaPPi in metallo o alluminio (Sia SViTabili Sia a CoRona) TaSTieRe PeR ComPuTeR TaVoli in legno, metallo o PlaSTiCa TeleFono TeleViSoRe TemPeRino PeR CanCelleRia TeRmomeTRi a mercurio o DigiTali ToneR e CaRTuCCe PeR STamPanTi ToRSoli ToVaglioli Di CaRTa PuliTi / ToVaglioli Di CaRTa bagnati o unti riciclario

18 riciclario TRielina TRuCChi TRuCiolaTo TubeTTi VuoTi in metallo PeR ConSeRVe o PRoDoTTi CoSmeTiCi Tubi FluoReSCenTi Tubi in gomma U uncinetto utensili V Valigie VaSCheTTe alimentari in PlaSTiCa VaSCheTTe in alluminio PeR ConSeRVazione, CoTTuRa e CongelamenTo Dei Cibi VaSeTTi PeR alimenti in VeTRo VaSeTTi PeR PianTe Da ViVaio (PlaSTiCa nera leggera) VaSi in TeRRaCoTTa Di grandi DimenSioni VaSi in TeRRaCoTTa Di PiCCole DimenSioni VaSSoi in PoliSTiRolo PeR alimenti VeRDuRa VeRniCi VeSTiTi VeTRi Di FineSTRe o PoRTe VeTRi RoTTi VeTRo ConTeniToRi (bottiglie ) VeTRo in lastre PRoFumi VeTRo opale (boccette Di PRoFumo) ViDeoCaSSeTTe e CuSToDie ViDeoRegiSTRaToRe Vimini VolanTini non PlaSTiFiCaTi VolanTini PlaSTiFiCaTi Z zaini zanzariera zerbino zucchero campana stradale raccolta vetro campana stradale raccolta vetro Un imballaggio è un prodotto, composto di materiali di qualsiasi natura, adibito a contenere determinate merci, dalle materie prime ai prodotti finiti, a proteggerle, a consentire la loro manipolazione e la loro consegna dal produttore al consumatore o all utilizzatore, e ad assicurare la loro presentazione. PochE REGoLE PER FARE LA DiFFERENZA Basta poco per eseguire una corretta raccolta differenziata. Ecco le regole d oro: rispetta l orario di esposizione. Non esporre prima delle del giorno precedente il servizio né dopo le 6.00 del giorno di servizio. non abbandonare i rifiuti attorno al contenitore. Oltre a rendere più difficile il lavoro per gli addetti al servizio di raccolta e a rovinare l aspetto delle nostre città, rischi di ricevere anche una sanzione amministrativa. esponi contenitori e sacchi ordinatamente in prossimità della tua abitazione, avendo cura di non intralciare la circolazione stradale e pedonale. utilizza sempre i sacchi trasparenti condominiali per la raccolta della frazione secca residua. Usare invece un cestino gettacarte per i rifiuti indifferenziati può causare disordine e rendere il tutto inutilizzabile. in caso di dubbio su dove conferire un rifiuto, mettilo nel sacco della frazione secca residua. Infine, se vuoi saperne di più, sul sito internet o presso il servizio Clienti sono consultabili i seguenti documenti: Regolamento per la disciplina dei servizi di raccolta dei rifiuti solidi urbani, di raccolta differenziata e di igiene urbana Regolamento per l applicazione della Tariffa rifiuti Tariffe rifiuti applicate nel Comune di Rho Simulatore per calcolare l importo della propria Tariffa rifiuti Mappa delle zone di raccolta Riciclario, ovvero l ABC della raccolta differenziata Contatti e orario di apertura del Servizio Clienti Per ulteriori informazioni contattaci.

19 SERVIZIO CLIENTI Presso QUIC SPORTELLO DEL CITTADINO Via De Amicis 1, Rho Orario Da lunedì a sabato: dalle ore 8.30 alle ore Martedì e giovedì: dalle ore alle ore Visita il nostro sito Finito di stampare nel mese di novembre 2012 presso Industria Grafica Rabolini. Stampato su carta riciclata al 100% certificata FSC. Art direction Gian Luigi Minoggio - IP&E Fotografie Marco Maggioni - Giuliana Spadaro Aser LA NUOVA GENERAZIONE DEL TUO AMBIENTE

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

Dividere i rifiuti. bidone giallo Caritas. centro di raccolta. assorbenti igienici. audio e video cassette e custodie

Dividere i rifiuti. bidone giallo Caritas. centro di raccolta. assorbenti igienici. audio e video cassette e custodie Dividere i rifiuti A TIPOLOGIA RIFIUTO abiti accendino accumulatori acidi alcool denaturato alcool etilico alluminio contenitori alluminio oggetti di grandi dimensioni amianto ampolle anticrittogamici

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como

Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como www.apricaspa.it www.comune.como.it COMUNE DI COMO 1 2 Indice Insieme verso il 6 5% di raccolta differenziata pag. 4 Perché fare la raccolta

Dettagli

Dove lo butto? Elenco materiali aggiornato a dicembre 2014

Dove lo butto? Elenco materiali aggiornato a dicembre 2014 Dove lo butto? Elenco materiali aggiornato a dicembre 2014 OGGETTO Abbigliamento Abiti Accendini Accumulatori Acetone Acquaragia Adesivi chimici Agende di carta e/o cartoncino Albero di Natale vivo Alimentatori

Dettagli

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. UNIONE DEI COMUNI Agugliano Camerata Picena Offagna Polverigi Santa Maria Nuova Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata porta a porta. A.T.I. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Utenze domestiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Fare la raccolta differenziata In provincia di Modena, ogni giorno produciamo 1,75 chili di rifiuti a testa. Fare la raccolta differenziata

Dettagli

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio ALTO BELICE AMBIENTE S.p.A. Cos'è l'imballaggio L uomo ha sempre fatto uso di contenitori e già 3500 anni fa le popolazioni egizie immagazzinavano e trasportavano unguenti, oli e vino in contenitori di

Dettagli

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE per Lecco e provincia Sacco VIOLA Frazione secca multimateriale L IMPIANTO DI SELEZIONE DEL SACCO VIOLA I sacchi provenienti dalla raccolta, caricati su un nastro trasportatore,

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE COMUNE DI RUFFANO - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale

Dettagli

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI 3 EDIZIONE dati 2012 CHI L I HA Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI NASCONDE UN IDENTITÀ PLASTICA FREQUENTAVA VETRI ROTTI si spacciava per una lattina

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli

che fine fanno i tuoi Rifiuti? ognuno ha la sua strada... CoMPoStAggio CARtieRA VetReRiA

che fine fanno i tuoi Rifiuti? ognuno ha la sua strada... CoMPoStAggio CARtieRA VetReRiA che fine fanno i tuoi Rifiuti? ognuno ha la sua strada... VetReRiA CARtieRA CoMPoStAggio Regione del Veneto Presidente Giancarlo Galan Assessore alle Politiche dell Ambiente Giancarlo Conta Segretario

Dettagli

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee.

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Sono definite temporanee tutte quelle manifestazioni quali Sagre, Feste Campestri ecc. aperte al pubblico, in cui,

Dettagli

Trekking di più giorni

Trekking di più giorni SEZIONE DI MORTARA Trekking di più giorni Cosa portare nello zaino Escursioni di più giorni Per i trekking il discorso peso diventa ancora più importante delle escursioni di un giorno o due. Portare sulle

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati CATALOGO EXA l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati + pratico + sicuro + economico + ecologico 3 edizione Azienda Certificata ISO 9001 e ISO 14001 IL SISTEMA

Dettagli

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento Che cos è il compost Il compost è il terriccio (humus) che si forma dai rifiuti organici (erba, foglie, avanzi di frutta e verdura, ecc) grazie all azione del sole, dell aria e dei microrganismi presenti

Dettagli

ALLEGATO 10. Materie tessili e loro manufatti della sezione XI

ALLEGATO 10. Materie tessili e loro manufatti della sezione XI ALLEGATO 10 ELENCO DELLE LAVORAZIONI O TRASFORMAZIONI ALLE QUALI DEVONO ESSERE SOTTO- POSTI I MATERIALI NON ORIGINARI AFFINCHÉ IL PRODOTTO FINITO POSSA AVERE IL CARATTERE DI PRODOTTO ORIGINARIO Materie

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5).

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5). Ceramica Nell antichità il vaso non era un semplice un semplice oggetto utile nella vita quotidiana, ma era anche merce di scambio. Il lavoro del vasaio, inizialmente era collegato alle stagioni e dunque

Dettagli

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MOD. COM 3 SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO: MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA Al SUAP Ai sensi del D. L.vo 114/98, D. L.vo 59/10 e L. 122/10 Il sottoscritto

Dettagli

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Bollette più leggere. Bollette più leggere..aria più pulita.aria più pulita Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Ostellato 28 maggio 2004 A scuola di ecologia

Dettagli

PERCENTUALI CON LE FRAZIONI

PERCENTUALI CON LE FRAZIONI Visto che il 20% di un numero è uguale a frazionario per calcolare le percentuali. 20 100 n allora possiamo utilizzare il calcolo DATI n= numero intero p= frazione (percentuale) r= numeratore (tasso di

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Uno spettroscopio fatto in casa

Uno spettroscopio fatto in casa Uno spettroscopio fatto in casa Angela Turricchia Laboratorio per la Didattica Aula Planetario Comune di Bologna, Włochy Ariel Majcher Centro di fisica teorica, PAS Varsava, Polonia Uno spettroscopio fatto

Dettagli

Realizzato in PET riciclato. La natura ci guida. Consigli per comportamenti eco-logici. famila.it

Realizzato in PET riciclato. La natura ci guida. Consigli per comportamenti eco-logici. famila.it Realizzato in PET riciclato La natura ci guida Consigli per comportamenti eco-logici. famila.it Insieme per l ambiente. La nuova vita della plastica Questo supporto è stato realizzato con materiale riciclato:

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA 24 2 Sommario Perché questo opuscolo 3 Il benessere sostenibile e i consumi delle famiglie italiane 4 Le etichette energetiche 5 La scheda di prodotto 9 L etichetta

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso V-ZUG SA Cappa aspirante DW-SE/DI-SE Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E tuttavia necessario

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate AP AU nr. 11/2015 AVVISO AGLI UTENTI Data emissione 21 Gennaio 2015 Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate Si informa la Gentile Clientela che a partire

Dettagli

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni 3M Italia, Gennaio 2011 Bollettino Istruzioni Applicazione pellicole su vetro Bollettino Istruzioni 3M Italia Spa Via Norberto Bobbio, 21 20096 Pioltello (MI) Fax: 02 93664033 E-mail 3mitalyamd@mmm.com

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

COMPOSTAGGIO DOMESTICO

COMPOSTAGGIO DOMESTICO PROGETTO DI INCENTIVAZIONE AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO DA ATTUARSI NEI COMUNI DI ABETONE, CUTIGLIANO, MARLIANA, PESCIA, PITEGLIO SAMBUCA PISTOISE, SAN MARCELLO PISTOIESE A cura di: APRILE 2008 PREMESSA Il

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Esperienze con l elettricità e il magnetismo

Esperienze con l elettricità e il magnetismo Esperienze con l elettricità e il magnetismo Laboratorio di scienze Le esperienze di questo laboratorio ti permettono di acquisire maggiore familiarità con l elettricità e il magnetismo e di sperimentare

Dettagli

Logistica di Amazon. Guida rapida alla creazione della spedizione

Logistica di Amazon. Guida rapida alla creazione della spedizione Logistica di Amazon Guida rapida alla creazione della spedizione Come inviare le spedizioni Logistica di Amazon ad Amazon in modo efficiente e senza intoppi Agenda 1 2 3 4 5 6 7 Creazione di una spedizione

Dettagli

TECNOLOGIA LCD e CRT:

TECNOLOGIA LCD e CRT: TECNOLOGIA LCD e CRT: Domande più Frequenti FAQ_Screen Technology_ita.doc Page 1 / 6 MARPOSS, il logo Marposs ed i nomi dei prodotti Marposs indicati o rappresentati in questa pubblicazione sono marchi

Dettagli

alluvioni e frane Si salvi chi può!

alluvioni e frane Si salvi chi può! alluvioni e frane Che cos è l alluvione? L alluvione è l allagamento, causato dalla fuoriuscita di un corso d acqua dai suoi argini naturali o artificiali, dopo abbondanti piogge, nevicate o grandinate,

Dettagli

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 - Oggetto del regolamento

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 - Oggetto del regolamento TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Oggetto del regolamento 1. Il presente regolamento ha per oggetto la disciplina dei servizi di raccolta, trasporto e conferimento a smaltitori finali dei rifiuti

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Informativa ONB Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 2 2 Soggetti beneficiari... 2 3 Ambito oggettivo

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE MOD.COM 3 Al Comune di * ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA copia per il Comune COMUNICAZIONE Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (artt.10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto

Dettagli

CHECK UP AMBIENTALE DELLE IMPRESE DEL SETTORE TURISTICO

CHECK UP AMBIENTALE DELLE IMPRESE DEL SETTORE TURISTICO CHECK UP AMBIENTALE DELLE IMPRESE DEL SETTORE TURISTICO La gestione ambientale di una struttura turistica prevede di porre sotto controllo, gestire e ridurre gli impatti ambientali legati al ciclo di vita

Dettagli

COMUNICAZIONE. Al Comune di *

COMUNICAZIONE. Al Comune di * 7864 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 82 del 30-6-2004 MOD.COM 3 Al Comune di * ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE Ai sensi della l.r. 11/03

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE MOD.COM. 6 copia per il Comune Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 31/3/1998

Dettagli

Manuale informativo sull H.A.C.C.P.

Manuale informativo sull H.A.C.C.P. Manuale informativo sull H.A.C.C.P. per il controllo dell igiene degli alimenti (con particolare riferimento al controllo della temperatura) Manuale redatto dalla GIORGIO BORMAC S.r.l. Le informazioni

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

STRADARIO DI ISEO: A Airone Via. Alighieri Dante Via. Bedeschi Via Beloardo Via del. Bonardi X Traversa. Bonomelli IV Traversa.

STRADARIO DI ISEO: A Airone Via. Alighieri Dante Via. Bedeschi Via Beloardo Via del. Bonardi X Traversa. Bonomelli IV Traversa. COPYRIGHT TutiicontenutidelepaginecostituentiilpresentedocumentosonoCopyright 2008.Tutiidiritiriservati. Icontenutiqualiadesempio,cartografie,testi,graficiicone,sonodiesclusivaproprietàdiGeoplans.r.l.esonoprotetidaleleggiitalianeedinternazionalisuldiritod

Dettagli

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati DECORAZIONE 03 Posare la carta da parati 1 Scegliere la carta da parati Oltre ai criteri estetici, una carta da parati può essere scelta in funzione del luogo e dello stato dei muri. TIPO DI VANO CARTA

Dettagli

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

BOLLO ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

BOLLO ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE MOD.COM 2 BOLLO copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (artt. 8,9,10, comma 5),

Dettagli

Cos'è e come funziona una discarica.

Cos'è e come funziona una discarica. Cos'è e come funziona una discarica. La discarica di rifiuti è un luogo dove vengono depositati in modo non differenziato i rifiuti solidi urbani e tutti i rifiuti provenienti dalle attività umane. La

Dettagli

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI L analisi dettagliata del rapporto tra importazione ed esportazione di rifiuti speciali in Veneto è utile per comprendere quali tipologie di rifiuti non

Dettagli

Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA.

Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA. Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA. In che cosa consiste il nostro format? Il cono è l attore protagonista di tutte le formule Konopizza diventando un ottimo contenitore

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA PERICOLO AVVERTENZA

ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA PERICOLO AVVERTENZA ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA IMPORTANZA DELLA SICUREZZA PER SÉ E PER GLI ALTRI Il presente manuale e l apparecchio stesso sono corredati da importanti messaggi relativi alla sicurezza, da leggere

Dettagli

scienza come gioco lampadine bruciate

scienza come gioco lampadine bruciate IS science centre immaginario scientifico Laboratorio dell'immaginario Scientifico - Trieste tel. 040224424 - fax 040224439 - e-mail: lis@lis.trieste.it - www.immaginarioscientifico.it indice Accendiamo

Dettagli

Esempio di posizione dell incisione

Esempio di posizione dell incisione Grazie per avere acquistato questo orologio Citizen. Prima di usarlo le raccomandiamo di leggere con attenzione questo manuale d uso in modo da procedere nel modo corretto. Dopo la lettura del manuale

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici Indicazione delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione dell ufficio Segreteria SS.DD. - Affari Generali Anagrafe, Stato Civile, Elettorale Segreteria,

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto MOD.COM 1, copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto Cognome Nome C.F.

Dettagli

Le graniglie sono classificabili, secondo il materiale di cui sono composte, come segue :

Le graniglie sono classificabili, secondo il materiale di cui sono composte, come segue : Cos è la graniglia? L utensile della granigliatrice : la graniglia La graniglia è praticamente l utensile della granigliatrice: si presenta come una polvere costituita da un gran numero di particelle aventi

Dettagli

Costruire una pila in classe

Costruire una pila in classe Costruire una pila in classe Angela Turricchia, Grazia Zini e Leopoldo Benacchio Considerazioni iniziali Attualmente, numerosi giocattoli utilizzano delle pile. I bambini hanno l abitudine di acquistarle,

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli

"#$%&'()! "*$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro

#$%&'()! *$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro "#$%&'()! "*$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro "#$%&'()!"*$!$*#+#!,)!$-%#.# Cos é un solvente? Molte sostanze chimiche, usate per distruggere o diluire altre sostanze

Dettagli

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE 8 luglio 2015 LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE Anno 2014 Dopo due anni di calo, nel 2014 la spesa media mensile per famiglia in valori correnti risulta sostanzialmente stabile e pari a 2.488,50 euro

Dettagli

TRECCIA AL BURRO RICETTE

TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO 1 kg di farina bianca 1 cucchiaio di sale (20 g ca.) 1 cubetto di lievito fresco (42 g) 1 cucchiaio di zucchero 120 g di burro 6 dl di latte 1 uovo sbattuto per

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili

Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili Vademecum operativo Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale della legge 11 agosto 2014, n. 116 che converte il Dl 91/2014,

Dettagli

ilmondo Impariamo insieme cosa sono i rifiuti e come si possono riciclare e smaltire dei Rifiuti

ilmondo Impariamo insieme cosa sono i rifiuti e come si possono riciclare e smaltire dei Rifiuti il mondo Impariamo insieme cosa sono i rifiuti e come si possono riciclare e smaltire dei Rifiuti Lo Sviluppo Sostenibile è quello sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri

Dettagli

CADUTE. In sicurezza ad ogni passo. upi Ufficio prevenzione infortuni

CADUTE. In sicurezza ad ogni passo. upi Ufficio prevenzione infortuni CADUTE In sicurezza ad ogni passo upi Ufficio prevenzione infortuni Andare a fare la spesa, montare una lampadina stando su una scala portatile, fare le scale: sono attività che svolgiamo comunemente ogni

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

Nuova scadenza presentazione domande di contributo: martedì 30 giugno 2015, ore 12.00

Nuova scadenza presentazione domande di contributo: martedì 30 giugno 2015, ore 12.00 Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle imprese del commercio e del turismo del Distretto ValleLambro - Distretto dell attrattività territoriale integrata turistica e commerciale per

Dettagli

BOZZA MANUALE DI AUTOCONTROLLO

BOZZA MANUALE DI AUTOCONTROLLO [PIANO DI AUTOCONTROLLO PER L IGIENE DEGLI ALIMENTI] SEZIONE 1 BOZZA MANUALE DI AUTOCONTROLLO SOMMARIO Dati aziendali...2 Manutenzione dei Locali e delle Attrezzature... 4 Procedure operative standard

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli