Di cosa Vi parlerò?cosa uscirà da questi fogli da accendere la vostra curiosità di andare fino in fondo??...

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Di cosa Vi parlerò?cosa uscirà da questi fogli da accendere la vostra curiosità di andare fino in fondo??..."

Transcript

1 L Incontro Mi sono sempre chiesta come fa uno scrittore ad iniziare un libro,qual è la molla che gli fa capire d esser pronto?ora io mi cimento in un racconto,non sento nessuna parte del mio corpo che mi sostenga,sento solo una spinta nel prendere la mano e cominciare a scrivere. Di cosa Vi parlerò?cosa uscirà da questi fogli da accendere la vostra curiosità di andare fino in fondo??... 1 Adele se ne sta seduta su una panca e dondola come il vento,mille pensieri affiorano nella sua mente, uno in particolare non la lascia tranquilla, l immagine di se stessa perduta nel vortice delle giornate lavorative senza mai sentirsi appagata. In fondo ha tutto, una graziosa casa,un lavoro che le piace,un uomo che dice di amarla,un cane e non in ultimo un piccolo giardino con i suoi fiori preferiti lilla, bianchi,rossi, gialli ma il suo animo e inquieto,non e tranquillo. Si alza prende un bicchiere di tè alla pesca e guarda verso i l giardino, da lontano vede la sagoma di un uomo,uno sconosciuto,come avrà fatto ad entrare? Si alza e gli va incontro,l uomo la vede e quasi s inchina abbozzando un tiepido sorriso. -Buon giorno signora: Buon giorno, come ha fatto ad entrare? -Il cancello era aperto ed i colori che intravedevo m invitavano ad entrare. Lei entra così nelle case altrui? -Mi spiace se l ho spaventata,ma, le assicuro che non sono pericoloso. Ha quasi quarant anni,una abbronzatura dorata, due occhi neri e profondi,un taglietto sotto il mento,vestito casual ma con i colori ben abbinati. Non mi ha spaventata,cosa posso fare per lei?

2 -L uomo tace, i suoi occhi neri la fissano seri : Lei vuole fare qualcosa per me? Si certo Adele spazientita risponde. L uomo sospira per un momento e poi riprende: Io ho qualcosa per lei, solo che non so se lei ha tanta pazienza d ascoltarmi. 2 Qualcosa per me? Ma se non ha niente tra le mani. -Il qualcosa che io ho non è visibile è qui dentro di me! Non capisco, cosa intende? -Intendo dire che lei mi ha chiamato con i suoi pensieri ed io sono venuto per aiutarla. Adele fa qualche passo indietro,raccoglie con una mano i capelli,cerca di dire qualche cosa -No, non dica niente,aspetti lasci che io le spieghi: -Il mio nome e Andrea,vengo da molto lontano e sono in missione per dirle di fermarsi di riflettere, per portare un po di luce, per dar modo al suo cuore di sentirsi bene. La smetta di prendermi in gir, così mi spaventa! -Non deve spaventarsi,non era un attimo prima con i suoi pensieri che diceva di aver bisogno di qualcosa, che così non sentiva più di andare avanti,che la vita le era di peso? Ma Lei come fa a sapere questo?mi dica chi la manda? -non mi manda nessuno, o almeno,nessuno di quelli che crede Lei. Vengo da pace e pace vengo a portare!la pace che Lei cerca intorno a se. -Lei crede nei Jinn?

3 Nei Jinn? -Si, crede nei fantasmi? No! -Allora crede nell angelo Custode? Ho un vago ricordo da bambina, non ho mai pensato che esistesse. AH, Adele, ti avvicini sempre con la mente,prova a ricordare quel giorno Monte Rotondo,cosa ti diceva quel bigliettino pescato in quella chiesa? Monte Rotondo?Ora ricordo, 3 ci sono andata tanto tempo fasi-avevo pescato un messaggio di Padre Pio- -Brava, che ti diceva? Di avvicinarmi con l animo di un bambino-di chiudere la mente -ecco, vedi,a volte ci capitano delle piccole cose semplici a cui noi non diamo la giusta importanza -era un messaggio per te! Veramente spesso mi ritorna in mente credo di averlo fatto in più occasioni ma tu vedi il mondo che ci circonda? Se ti poni con il cuore il mondo ti sbrana, sei solo- Sei -Ferma,ferma,il mondo di oggi non e diverso dal mondo di ieri. E il singolo che cambia il mondo,no la massa! Se ognuno di noi cambiasse anche una cosa sola questo produrrà i suoi frutti magari non visibili ma li riproduce. Credimi.! -C e un altro episodio che vorrei che tu ricordassi,il tuo viaggio,ricordi quel ragazzo in camicia infreddolito? Si, ricordo era un giovane,faceva freddo e tremava nel suo angolo davanti all indifferenza di tuttinon avevo in valigia un golf da dargli,così sono andata al bar, ho preso una bevanda calda ed un panino per riscaldarlo, lui mi guardava con dolcezza,la mia mano toccava la sua guancia

4 ed ho sentito che il calore del mio corpo passava in lui. -Ecco,la cosa più dolce del mondo il bisogno la sorgente del vostro benessere,la felicità la forza, il calore. Ma tu mi vuoi dire che io sto parlando con il mio angelo custode? 4 -Si, accade, il più delle volte non siamo visibili, ma siamo intorno a voi,vi aiutiamo nelle scelte -ci sono quelli che ci parlano,che chiedono il nostro aiuto, ci sono altri che non ci sentono e scelgono una via diversa tormentata aggiungendo Karma alle loro vite. Karma?che vuoi dire? -Devi sapere che tutti abbiamo due strade da seguire, una annulla i karma (Carichi) del passato, un altra li aumenta Mi segui? Si, ci provo! La natura del pensiero umano può essere vista da due lati -da quello della coscienza che è conoscenza, - (non conoscenza del sapere,degli avvenimenti)- e da quella della forma. Trascura però il lato della vita manifestata -la Forma e la vita e la materia lo Spirito è il veicolo per la coscienza-. -Questi sono due aspetti indivisibili Vi e poi un concetto che nella scienza orientale è molto conosciuto - quello della Vibrazione. Quando vibriamo questi Due elementi comunicano

5 tutti gli essere sono collegati da una rete di : Coscienza. E questo non produce karma? -No, ma evita che lo accumuli. Più karma aggiungi più difficoltà incontri nelle tue vite. Tu dici delle tue vite,ma ne abbiamo una sola di vita! Credi?-C e un piccolo pensiero scritto da un monaco Sono morto pianta, mi sono elevato ad animale. 5 Son morto animale,ora eccomi Uomo. Bisogna lavorare per non tornare indietro- Ti e chiaro adesso? Si, cioè,tu dici che ad ogni vita abbiamo un cammino che ci porta oltre o indietro e che tutto dipende dalle nostre azioni.? -Si più o meno è così!! Adele si siede sul prato,lo guarda le sembra di vedere intorno a questo uomo una luce bianca, alza un braccio prova a toccarlo tocca solo aria. -Io sono un alito di vento,a breve sparirò. Aspetta ho tante cose da chiederti Tu parli di Jinn, di karma - io sono cristiana, credo in Dio, in Gesù!- Dov é la differenza? Vedi-- non bisogna Avere fede ma Essere in fede - se sei in fede non senti le differenze- Vuoi dirmi che un musulmano,un ebreo,e come me? -Il cammino è identico- solo la condizione diversase tu fossi nata in un paese arabo saresti musulmana, se tu fossi nata in India saresti buddista,induista, sei nata in Italia -- sei cristiana

6 cosa vuol dire cristiana? Seguace di Cristo! -Chi e Cristo? Se non un profeta come gli altri- Buddha è nato tanti secoli prima di lui eppure quello che dice non è diverso da quello che Gesù ha detto- Gesù è morto in croce MA perché? Perché l hanno condannato. -Si e vero l hanno condannato,ma lo hanno fatto per paura, 6 perché quando parli come parlava lui la gente si spaventa. Gesù l aveva capito ed ha taciuto, nel silenzio è andato al suo calvarionel silenzio ha lasciato il suo messaggio- E stato il più grande profeta. Adele incrocia le mani, tocca la terra,ne prende un pugno e con calma la lascia scivolare dalla mano, Andrea raccoglie un fiore lo annusa e lo porge ad Adele - Grazie, è il mio fiore preferito come sono delicati i suoi petali- quant è forte la sua corolla- ho sempre pensato che i petali siano il Vestito che adorna la corolla che e una Donna, mi diverto ad osservarli specialmente al mattino. Andrea sorride devi sapere che - l ora più bella è quella dell alba, quando la notte aleggia ancora nell aria e il giorno non e ancora pieno quando la distinzione fra tenebre e luce non e ancora netta per qualche momento l uomo intuisce che tutto ciò che nella vita gli appare in contrasto- -il buio e la luce-- il falso dal vero non sono che due aspetti della stessa cosa-sono diversi ma non separabili facilmente

7 sono distinti ma non sono due come un uomo e una donna che nell amore diventano Uno! Adele sbrana gli occhi,per un momento pensa al suo compagno,vorrebbe chiedere ad Andrea di dirle qualcosa su questa storia- MA un certo pudore la frena. - Andrea la guarda : -A volte gli amori non sono né sale né pepe- ma una catena. Lascia che io ti parli dell amore. 7 (tra loro cade una vasta Pace ). Andrea a gran voce aggiunge: Se l amore ti chiama - Seguilo abbandonati a lui anche se ti potrà ferire quando parla credigli,fa che discenda nelle tue radici-che scuoti la tua anima- Ma se per paura non cerchi nell amore che pace e piacere--allora, l Amore non dà nulla e non coglie nulla--- L amore non vuole che consumarsi--- Adele è frastornata, lui coglie ogni suo pensiero che le passa nella mente- lo guarda ora con agitazione Andrea con calma riprende: -Riposa la tua mente di ogni battaglia il finale è una bianca pietra ricordalo. Adele sorride,stuzzica un filo d erba e domanda: Dove ci porterà tutto questo? -Una nave privata del timone non può errare all infinto--bisogna che essa conosca la rotta -- che le sue vele siano ben salde così che il vento la dondoli con cura e gli scossoni non siano poi così terribili-. Adele felice che il suo pensiero non è stato capito :

8 No - io dicevo a cosa porterà questa conversazione -Perché sei venuto cosa devo fare della mia vita? Qual é il bene ed il male che devo capire? -Io posso parlare del tuo bene-- non del tuo male--- il cattivo non è che il buono torturato- 8 Sei nel bene quando sei con te stessama quando non sei con te non sei cattiva- Sei nel bene quando la tua parola è cosciente non sei nel male quando la tua lingua vaneggiaanche un confuso discorso rinforza una debole lingua Sei nel bene quando t incammini alla meta,tenace,con sicurezza-, ma non è male se ci vai zoppicando. -Capisci tutto questo? Si, non devo essere svogliata e pigra e lasciare che tutto mi passi come acqua calda nell animo. Un tiepido venticello aleggia intorno a loro e sembra che il suo sibilo parli ad Andrea. Adele lo guarda e capisce che sta andando viaporge le mani come a trattenerlo,ma lui e già scomparso. Si guarda intorno,tutto è calmo,niente è cambiato, solo Lei non si sente più la stessaalza gli occhi al cielo, un passerotto vola a fatica e pensa Ecco,quella creatura sono io con passi lenti si alza ritorna verso casa,prima di chiudere la porta alle sue spalle mormora : Ciao Andrea,--grazie! Spero che tu torni ancora a trovarmi. D un tratto la campanella che si trova sul tavolino dietro di lei emette un suono dolce e breve- Adele sente la voce di Andrea che le sussurra:

9 Vai Adele,non avere paura-pensami ed io vivrò in te- Un ala di vento richiude la porta- Adele prende il telefono compone un numero- Ciao, sono Adele, ho bisogno di parlarti,possiamo vederci nel pomeriggio?ti prego è importante! 9 Riattacca, accende una sigaretta,si guarda intorno e come se parlasse a qualcuno dice Cosa sarà della mia vita? con calma prepara la sua valigia. La sua storia continua ma niente sarà come prima. Una città nuova,nuove persone riempiono le giornate di Adele, il lavoro nuovo le ha dato una nuova carica l addio con Lorenzo non e stato doloroso. Non ha capito niente di quello che lei diceva - del resto non c era mai stato un vero dialogo tra lorostavano insieme -- lasciando che le cose quotidiane riempissero i vuoti che esistevano- -si diceva : come ho fatto per sette anni? Il ricordo di Andrea invece, quell incontro che crede di aver sognato e sempre presente nella sua vita,nella sua mente che si e sviluppata in tante ricerche. Chissà quante cose ancora avrebbe detto da calmare il suo animo--quella ricerca di trovare il senso del vivere poi pensa e se in questa vita il mio compito sia quello di capire? Capire,capire,capire cosa? Che dobbiamo vivere ogni attimo con gioia e con la partecipazione condivisa? Nel silenzio delle sue sere spera che quell incontro si manifesti di nuovo o se e un sogno di sognare ancora. Uno squillo la riporta alla realtà. Pronto. Ciao Adele ti disturbo?

10 Ciao Filippo,che sorpresa,come mai questa telefonata? Oggi quando eravamo a pranzo tutti insieme mi ha colpito ciò che hai detto - mi sono detto questa donna e da scoprire! quindi, eccomi hai voglia di uscire andare al parco per esempio a fare un giro? Adele pensa un attimo 10. Si, certo,va bene. A dopo. Filippo e un collega d ufficio,da molto tempo lavora in questa azienda, tutti si rivolgono a lui quando c e un problema,ha frequentato l università,ha fatto dei master ed occupa nell azienda un ruolo di responsabilità, ben visto dalla direzione e le donne gli girano.. come l ape sul fiore. Vive da solo in un appartamento che ha arredato con tutte le comodità che uomo può aver bisogno anche se-- si sente che in quella casa manca il tocco femminile-- lui ci sta bene. Figlio unico ma non per questo cresciuto senza problemi,ha dovuto guadagnarsi tutto quello che oggi ha. Ciao Adele,che bel vestito,vieni sediamoci qui. E allora quello che dicevi oggi -- lo pensi sul serio? A cosa ti riferisci di preciso A quando hai parlato del matrimonio, credi in tutto quello che hai detto?? Adele sorride. Io sono stata baciata da un angelo.grazie a lui ho incominciato a capire tante cose, Si ---Credo in quello che ho detto,se vuoi te lo ripeto --possiamo commentarlo insieme--- La poesia che ho detto oggi si chiama UNIONE la scritta una madre al proprio figlio e dice così:

11 Essere uniti è una benedizione immensa! Anche per un solo istante Essere uniti è una delizia senza confini. Non cercate di sintetizzare gli opposti Semplicemente siate integri dentro di voi 11 Prima o poi le cose della vita Si metteranno a posto. Siate uniti, ma siate voi stessi. Se siete in armonia,il mondo intorno a voi sarà in armonia Siate armonici dentro di voi In profondo contatto l uno verso l altro Ma non in simbiosi.! Portate questa sensazione con voi. la moglie specchia il marito Il marito la moglie. Lasciate che lo specchio si offuschi, insieme trovate la luce per RICOMINCIARE Dentro di voi le soluzioni- non intorno a voi Aprite la vostra casa al mondo Ma non confondetevi nel mondo.! Curate i vostri figli nel rispetto delle tradizioni che sono gemme preziose, Trasmettete loro Amore,Coraggio,Umiltà. Non abbiate paura di fare errori Anche noi ne abbiamo fatti. Crescete con loro Ricordate ciò che oggi diciamo a noi: - I figli sono parte di noi Ma non sono noi

12 Si e particolare,ma sai con tutte le cose che accadono come si fa a seguire.. Anch io la pensavo così poi ho capito, in fondo tutto questo vuol dire una cosa sola Cosa? Quando si e in due cercare di ricordarlo che si e In due Vedi Filippo, non l ho scritta io questa poesia, mi e arrivata dal vento- così un giorno mentre passeggiavo in un viale-- avevo da pochi minuti chiusa una storia che durava 7 anni, 12 Allora ho capito- Non bisogna che la routine riempia la nostra vita, bisogna lasciare degli spazi-- del tempo, non dico il tempo per andare in palestra, o a correre.. ma dello spazio per non fare del matrimonio una prigione di..doveri - Darsi cibo,piacere,riempire le proprie coppe come se ognuno di noi fosse solo. Come dice un poeta: Ergersi insieme,ma non troppo vicini. PeRò? e dei figli cosa pensi a riguardo? Be i figli, siamo stati anche noi dei figli, ognuno con il suo carico,chi l ha pesante e vuole dimenticare, chi l ha leggero e vuole riproporlo. Ma noi non siamo venuti dai nostri genitori,ma attraverso di loro. Ci hanno amato ma non hanno potuto costringerci ai loro pensieri Hanno custodito i nostri corpi ma non le nostre anime Così saranno i nostri figli, noi non potremmo neanche in sogno fare di loro ciò che vogliamo. Adele si alza,così fa anche Filippo - s incamminano per il viale in silenzio,ognuno con i propri pensieri.

13 Ad un tratto Filippo prende la mano di Adele : Non so se sono state le tue parole- ma- io vorrei che c incontrassimo ancora, vorrei avere con te una storia, forse per vedere se davvero con te sia diverso. Anch io ho chiuso una storia da poco e quando l ho chiusa ho sentito un lieve sollievo. Adele lo guarda,per un attimo sente un brivido nel suo corpo,una voce le dice di tacere,un altra le dice di avere coraggio -alza gli occhi verso Filippo e in un impeto di gioia lo bacia. 13 Queste due persone trovano l uno nell altro quello che a Loro mancava. I giorni passano e la loro unione diventa sempre più un Legame Filippo mette alla prova Adele molte volte con dubbi e problemi ma trova sempre una Persona attenta nell Ascolto - rispettosa del suo parlare che spesso è provocatorio Adele prova per questo uomo una tenerezza mista ad un desiderio che le riempie l animo di dolcezza e sente giorno dopo giorno che le loro anime sono sempre più vicine. La loro storia e ricca di scambi e tenerezze amorose. Si danno l uno all altro in un reciproco piacere. Viaggiano e camminano l uno accanto all altro sentendosi una cosa sola ma avendo tutti e due il proprio Sentire,la propria Persona-- liberi nell agire--di dare e ricevere senza chiedere-. Ancora oggi che sono passati tanti anni queste due anime si danno reciproco Amore reciproco rispetto

14 Presto saranno Genitori di un bimbo che riempirà la loro vita e come UN buon vino prenderà un sapore corposo,sarà una roccia a loro somiglianza ed il suo cammino non sarà un mare che cammina e trasporta sabbia sulla riva. La storia finisce qui null altro si potrebbe aggiungere se non lasciarli ora e credere che Andrea continui a vegliare su queste anime nei momenti del Dolore e vegliare negli inverni delle loro pene. Grazie dell Ascolto. 14 Tina Moscarella.

15 15

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Scopri il piano di Dio: Pace e vita

Scopri il piano di Dio: Pace e vita Scopri il piano di : Pace e vita E intenzione di avere per noi una vita felice qui e adesso. Perché la maggior parte delle persone non conosce questa vita vera? ama la gente e ama te! Vuole che tu sperimenti

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese Canti per i funerali Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese SYMBOLUM 77 (84) 1. Tu sei la mia vita, altro io non ho Tu sei la mia strada, la mia verità Nella tua parola io camminerò

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Reference 1-0,73% Coverage

Reference 1-0,73% Coverage - 1 reference coded [0,73% Coverage] Reference 1-0,73% Coverage Dove ti piacerebbe andare ma anche vivere sì, sì. All interno dell Europa, sicuramente. Però mi piacerebbe vedere anche

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

ANGELA RAINONE POESIE

ANGELA RAINONE POESIE 1 ANGELA RAINONE POESIE EDIZIONE GAZZETTA DIE MORRESI EMIGRATI Famiglia Rainone Angela Lugano Svizzera 2 3 PREFAZIONE Tra i giovani che hanno sporadicamente inviato delle poesie per pubblicarle sulla Gazzetta

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

Marco Marcuzzi. Pensieri IL SAMARITAN ONLUS

Marco Marcuzzi. Pensieri IL SAMARITAN ONLUS Marco Marcuzzi Pensieri IL SAMARITAN ONLUS PREFAZIONE Questi pensieri sono il frutto dell esperienza di vita e dell intuizione di un amico che ancora oggi coltiva con cura, pazienza e amore la sua anima.

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA MI FA#-7 Se sarete poveri nel cuore, beati voi: LA6 MI sarà vostro il Regno di Dio Padre. MI FA#-7 Se sarete voi che piangerete, beati voi, LA6 MI perché

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

- Siamo lontani - Andremo lontano. - Lontani - Nessuno ci avvicina

- Siamo lontani - Andremo lontano. - Lontani - Nessuno ci avvicina Voce fuori campo: Nell ora presente,noi siamo forse alla vigilia del giorno nel quale l Austri si butterà sulla Serbia e dall ora l Austria e la Germania gettandosi sui serbi e sui russi è l Europa in

Dettagli

Pretendi il tuo raccolto

Pretendi il tuo raccolto Domenica, 11 marzo 2012 Pretendi il tuo raccolto Galati 6:7-10- Non vi ingannate, non ci si può beffare di Dio; perchè quello che l'uomo avrà seminato, quello pure mieterà. Perchè chi semina per la sua

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi Concorso Nazionale di poesia città di Foligno Sezione Ragazzi LA VITA La vita è come un libro illustrato Dal quale spesso rimani affascinato A tal punto che resteresti incollato E vorresti sfogliarla tutta

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013 TEATRO COMUNALE CORSINI giovedì 28 febbraio 2013 Credo che tutti i ragazzi in questa fase di età abbiamo bisogno di uscire con gli amici e quindi di libertà. Credo che questo spettacolo voglia proprio

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR PERSONE DA AIUTARE Ci sono persone che piangono dal dolore, li potremmo aiutare, donando pace e amore. Immagina

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

musica e si univano miracolosamente. caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto

musica e si univano miracolosamente. caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto 330 ELENA ARMILLEI musica e si univano miracolosamente. - - caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- - occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto - informare sullo stato di tua

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO Come mai chiedi da bere a me? Domenica 9 Novembre 2014 DIOCESI DI MILANO SERVIZIO PER LA FAMIGLIA DECANATO SAN SIRO Centro Rosetum Via Pisanello n. 1 h. 16.30

Dettagli

IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI

IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI RIVA DEL GARDA, 14 NOVEMBRE 2013 IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI Dott.ssa Mara Marchesoni Hospice Amedeo Bettini Medico Da soli o insieme Tutte le persone sono diverse

Dettagli

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA 2 maggio 2015 Canto iniziale Cel. Nel nome del Padre TI PORTAVO IN BRACCIO Una notte un uomo fece un sogno. Sognò che stava camminando

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

Roberta Santi AZ200. poesie

Roberta Santi AZ200. poesie AZ200 Roberta Santi AZ200 poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Roberta Santi Tutti i diritti riservati T amo senza sapere come, né quando né da dove, t amo direttamente, senza problemi né orgoglio:

Dettagli

Song Book WWW.ALPHAGENERATION.IT/PDGWT

Song Book WWW.ALPHAGENERATION.IT/PDGWT Parola della Grazia Worship Team Song Book WWW.ALPHAGENERATION.IT/PDGWT Ti servirai di me ( 2006 Giovanni Di Sano & Marta Cascio) Verse Sol#Min Si5 Fa#5 Mi Mio Signore Mio Salvatore Fatti Conoscere Sol#Min

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

MONASTERO INVISIBILE. CONSACRATI A DIO... In una donazione totale di sé in risposta ad una chiamata a vivere alla sequela di Cristo

MONASTERO INVISIBILE. CONSACRATI A DIO... In una donazione totale di sé in risposta ad una chiamata a vivere alla sequela di Cristo MONASTERO INVISIBILE Diocesi di Treviso Centro Diocesano Vocazioni Aprile 2015 CONSACRATI A DIO... In una donazione totale di sé in risposta ad una chiamata a vivere alla sequela di Cristo Introduzione

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema famiglia è così composto: - 1 gioco

Dettagli

IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni

IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni CANZONE: QUESTO VESTITO BELLISSIMO Giacobbe: Ecco, figlio qui per te una cosa certo che ti coprirà, ti scalderà, e poi sarà un pensiero mio per te. Ti farà pensare a me, al

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World LOCUZIONI AL MONDO Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World 2 Sommario 1. La decisione della SS. Trinità al tuo

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te!

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te! Liturgia per matrimonio Versione abbreviata della liturgia di matrimonio della Chiesa luterana danese, autorizzata con risoluzione regale del 12 giugno 1992 ENTRATA (PRELUDIO) DI ENTRATA SALUTO Pastore:

Dettagli

Candela bianca. Silvia Angeli

Candela bianca. Silvia Angeli Candela bianca È successo ancora. Il buio della stanza mi chiama alla realtà. Abbandono riluttante le coperte calde, rifugio sicuro e accendo una candela bianca, con la sua fiamma dorata. È successo di

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio Celebrare un anniversario non significa rievocare un avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento di grazie una realtà presente che ha

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

IL LIBRO PER L UOMO D OGGI

IL LIBRO PER L UOMO D OGGI Corso Scegli Gesù SG01 Lezione 1 IL LIBRO PER L UOMO D OGGI Troppo difficile? Antiquato? Solo per persone molto religiose? No! Ti dimostreremo che sono solo pregiudizi. LA NOSTRA GENERAZIONE È INSICURA

Dettagli

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank.

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank. Anna Frank era una ragazza ebrea-tedesca, oggi divenuto simbolo dell'olocausto, ovvero dello sterminio degli Ebrei per mano della Germania nazista e dai suoi alleati ai tempi della seconda guerra mondiale.

Dettagli

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C)

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) Grado della Celebrazione: Festa Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il brano evangelico di oggi ci offre il ritratto di ogni famiglia nelle sue componenti

Dettagli

VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA. chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario)

VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA. chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario) VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA Cerchiamo il significato delle due parole: ADULTO CRISTIANO chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario) colui che ha deciso di:

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

Adorazione Eucaristica

Adorazione Eucaristica Adorazione Eucaristica Pregare come i Santi I santi sono coloro che hanno creduto e vissuto con amore il mistero di Cristo. Essi hanno saputo vivere nel difficile nascondimento la preghiera, sottratta

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana Via Aurelia, 796-00165 Roma - Italia www.caritasitaliana.it Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana PRIMA SETTIMANA di Avvento

Dettagli

MORENDO. Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C.

MORENDO. Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C. Scuola primaria E. Fermi di Bogliasco anno scolastico 2014/2015 1 MORENDO Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C.) 2 IL

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

PAOLO VA A VIVERE AL MARE

PAOLO VA A VIVERE AL MARE PAOLO VA A VIVERE AL MARE Paolo è nato a Torino. Un giorno i genitori decisero di trasferirsi al mare: a Laigueglia dove andavano tutte le estati e ormai conoscevano tutti. Paolo disse porto tutti i miei

Dettagli

INTRODUZIONE "La mia storia 2015",

INTRODUZIONE La mia storia 2015, INTRODUZIONE Questa raccolta scaturisce dalla selezione finale delle opere che hanno partecipato al Premio letterario "La mia storia 2015", alla sua seconda edizione. Ancora una volta, il tema è stato

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

E ora inventiamo una vita.

E ora inventiamo una vita. E ora inventiamo una vita. - Venga Cristina, facciamo due chiacchiere. Il ragioniere dell'ufficio personale si accomoda e con un respiro inizia il suo discorso. Lei sa vero che ha maturato l'età per il

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Veglia di preghiera: Riconciliati da Dio, sulla strada della libertà

Veglia di preghiera: Riconciliati da Dio, sulla strada della libertà Veglia di preghiera: Riconciliati da Dio, sulla strada della libertà Tipologia Obiettivi Linguaggio suggerito Setting Veglia di preghiera: Riconciliati da Dio, sulla strada della libertà Una celebrazione

Dettagli

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa Parrocchia Santi Pietro e Paolo Venite alla festa Questo libretto e di: Foto di gruppo 2 Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Occhi: se i miei occhi sono attenti, possono cogliere i gesti

Dettagli

Donato Panza LA VOCE DELLA LUNA

Donato Panza LA VOCE DELLA LUNA La voce della luna Donato Panza LA VOCE DELLA LUNA Poesie Con questo libro ci sarebbero tanti da ringraziare, ma mi limito solo a ringraziare tutti coloro che mi vogliono bene, e un ringraziamento speciale

Dettagli

Grido di Vittoria.it

Grido di Vittoria.it COME ENTRARE A FAR PARTE DELLA FAMIGLIA DI DIO La famiglia di Dio del Pastore Mario Basile Il mio intento è quello di spiegare in parole semplici cosa dice la Bibbia sull argomento, la stessa Bibbia che

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

che hanno racconto come protagonisti degli animali una morale linguaggio semplice frasi brevi insegnamento parlano e si comportano come gli uomini

che hanno racconto come protagonisti degli animali una morale linguaggio semplice frasi brevi insegnamento parlano e si comportano come gli uomini LA favola È un racconto breve ha come protagonisti degli animali che parlano e si comportano come gli uomini un linguaggio semplice frasi brevi molti dialoghi una morale cioè un insegnamento hanno pregi

Dettagli

Dio ricompensa quelli che lo cercano

Dio ricompensa quelli che lo cercano Domenica, 22 agosto 2010 Dio ricompensa quelli che lo cercano Ebrei 11:6- Or senza fede è impossibile piacergli; poiché chi si accosta a Dio deve credere che Egli è, e che ricompensa tutti quelli che lo

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone 1 ANNO CATECHISMO 2014-2015 Alla Scoperta di Gesù SUSSIDIO SCHEDE RISCOPERTA DEL BATTESIMO 1 NOME COGNOME Le mie catechiste NOME COGNOME Telefono NOME COGNOME Telefono

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 6 SPEDIZIONI PACCHI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 SPEDIZIONE PACCHI DIALOGO PRINCIPALE A- Ehi, ciao Marta. B- Ohh, Adriano come stai?

Dettagli

PRESENTAZIONE INDICE

PRESENTAZIONE INDICE PRESENTAZIONE Quest anno noi ragazzi di prima C, con l aiuto dell insegnante di Lettere, abbiamo deciso di comporre alcune brevi poesie per creare un atmosfera natalizia dolce e festosa. Oltre a rallegrarvi

Dettagli

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta Nel corso del primo anno : - riconosce il nome proprio; - dice due-tre parole oltre a dire mamma e papà ; - imita

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli