COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza. Determinazione del Responsabile di Area

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza. Determinazione del Responsabile di Area"

Transcript

1 COPIA Determinazione num Data adozione 22/12/2014 COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza Determinazione del Responsabile di Area Oggetto: DESTINAZIONE PROVENTI SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE AI SENSI DELL'ART. 142 DEL CDS- ANNO ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER TRASFERIMENTO QUOTA PARTE ALLA PROVINCIA DI VICENZA Settore Proponente AREA VIGILANZA PROTEZIONE CIVILE- - IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Fto FRANCESCHINI LUCA

2 IL RESPONSABILE DELL AREA VIGILANZA PROTEZIONE CIVILE Visto che con delibera del Consiglio Comunale n 29 del è stato approvato il Bilancio di Previsione 2014 e allegati; Vista la Delibera di Giunta Comunale n. 63 del , dichiarata immediatamente eseguibile, di approvazione ed affidamento del PEG anno 2014; Richiamata la deliberazione di Giunta Comunale n. 32 del 10 marzo 2014 avente per oggetto destinazione dei proventi delle sanzioni al Codice della Strada anno con la quale è stato determinato per l'anno 2014 le entrate per le sanzioni amministrative pecuniarie derivante dalle violazioni alle norme del vigente Codice della Strada e di cui al citato Art. 208 comma 1 D. Lgs. 285/1992, pari ad ,00 (somma comprensiva delle riscossioni su ruoli coattivi) di cui 1.000,00 per sanzioni amministrative pecuniarie relative all' art. 142 comma 12 bis del C.d.S. da versare all Ente proprietario della strada; Visa la delibera di Consiglio Comunale n. 84 del 28 novembre 2014 avente per oggetto Assestamento al bilancio di previsione anno 2014 con relativa destinazione quota parte avanzo di amministrazione esercizio finanziario 2013 nella quale viene stabilito di aumentare l intervento per il trasferimento a seguito maggiori entrate di 842,00; Rilevato che, al momento non è stato emanato il decreto attuativo di cui all art. 25 c. 2 della L. 120/2010 e pertanto suddetti proventi sono incassati interamente sulla risorsa di entrata prevista e non vengono riversati all Ente proprietario della strada, ma solo a tal fine accantonati); Visto l 'art. 142 commi 12-bis, 12-ter e 12-quater del medesimo D. Lgs. 285 / 1992 (Codice della strada) che testualmente recita: «comma 12-bis» I proventi delle sanzioni derivanti dall'accertamento delle violazioni dei limiti massimi di velocità stabiliti dal presente articolo, attraverso l'impiego di apparecchi o di sistemi di rilevamento della velocità ovvero attraverso l'utilizzazione di dispositivi o di mezzi tecnici di controllo a distanza delle violazioni ai sensi dell'articolo 4 del decreto-legge 20 giugno 2002, n. 121, convertito, con modificazioni, dalla legge 1 agosto 2002, n. 168, e successive modificazioni, sono attribuiti, in misura pari al 50 per cento ciascuno, all'ente proprietario della strada su cui è stato effettuato l'accertamento o agli enti che esercitano le relative funzioni ai sensi dell'articolo 39 del decreto del Presidente della Repubblica 22 marzo 1974, n. 381, e all'ente da cui dipende l'organo accertatone, alle condizioni e nei limiti di cui ai commi 12-ter e 12- quater. Le disposizioni di cui al periodo precedente non si applicano alle strade in concessione. Gli enti di cui al presente comma diversi dallo Stato utilizzano la quota dei proventi ad essi destinati nella regione nella quale sono stati effettuati gli accertamenti; «comma 12-ter» Gli enti di cui al comma 12-bis destinano le somme derivanti dall'attribuzione delle quote dei proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie di cui al medesimo comma alla realizzazione di interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle infrastrutture stradali, ivi comprese la segnaletica e le barriere, e dei relativi impianti, nonché al potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale, ivi comprese le spese relative al personale, nel rispetto della normativa vigente relativa al contenimento delle spese in materia di pubblico impiego e al patto di stabilità interno; «comma 12-quater» Ciascun ente locale trasmette in via informatica al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ed al Ministero dell'interno, entro il 31 maggio di ogni anno, una relazione in cui sono indicati, con riferimento all'anno precedente, l'ammontare complessivo dei proventi di propria spettanza di cui al comma 1dell'articolo 208 e al comma 12-bis del presente articolo, come risultante da rendiconto approvato nel medesimo anno, e gli interventi realizzati a valere su tali risorse, con la specificazione degli oneri sostenuti per ciascun intervento. La percentuale dei proventi spettanti ai sensi del comma 12-bis è ridotta del 30 per cento annuo nei confronti dell'ente che non trasmetta la relazione di cui al periodo precedente, ovvero che utilizzi i predetti proventi in modo difforme da

3 quanto previsto dal comma 4 dell'articolo 208 e dal comma 12-ter del presente articolo, per ciascun anno per il quale sia riscontrata una delle predette inadempienze. Rilevato che, ai sensi delle norme sopra citate, i proventi derivanti dalle sanzioni amministrative per violazioni ex art. 142 CdS (violazioni dei limiti massimi di velocità stabiliti dal presente articolo, attraverso l'impiego di apparecchi o di sistemi di rilevamento della velocità ovvero attraverso l'utilizzazione di dispositivi o di mezzi tecnici di controllo a distanza) sono destinate: 50% all ente proprietario della strada (ad esclusione delle strade in concessione); 50% destinate dall ente accertatore per le seguenti finalità: a. Interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle infrastrutture stradali, ivi comprese la segnaletica e le barriere, e dei relativi impianti; b. Potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale, ivi comprese le spese relative al personale, nel rispetto della normativa vigente relativa al contenimento delle spese in materia di pubblico impiego e al patto di stabilità interno; Atteso che, sulla base delle somme finora accertate a titolo di sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada riferite all'art. 142,comma 12 bis (violazioni dei limiti massimi di velocità stabiliti dal presente articolo, attraverso l'impiego di apparecchi o di sistemi di rilevamento della velocità ovvero attraverso l'utilizzazione di dispositivi o di mezzi tecnici di controllo a distanza), per l esercizio 2014 si prevede di incassare la somma complessiva di 3.684,00, sulle strade provinciali del territorio del Comune di Tezze sul Brenta; Ritenuto quindi di assumere l'impegno di spesa di 1842,00 a favore della Provincia di Vicenza, in qualità di Ente proprietario delle strade provinciali, per il trasferimento quale quota parte delle somme incassate per pagamento sanzioni accertate nell'anno 2014 su strade provinciali per violazioni all'art. 142Comma 12 bis del CDS; Di dare atto che il restante 50% è stato già destinato per le finalità previste con deliberazione di Giunta Comunale n. 32 del 10 marzo 2014; Visto l'art. 107 "Funzioni e responsabilità dei dirigenti" del Decreto Legislativo 18 Agosto 2000, n 267; Visto il Decreto Sindacale prot. N 8241 del con il quale è stato nominato il "Responsabile dell Area Vigilanza Protezione Civile"; Espresso il parere favorevole di regolarità tecnica rilasciato dal Responsabile dell Area Vigilanza Protezione Civile, di cui all art comma del D.Lvo nr. 267 del , attestante che l atto è conforme alla regolarità e correttezza dell azione amministrativa; Espresso il parere favorevole di regolarità contabile rilasciato dal Responsabile del Settore Finanziario, di cui all art comma del D.Lvo nr. 267 del ; Vista l'attestazione della copertura finanziaria rilasciata dal Responsabile dell'area Contabile ai sensi dell'art comma - del D.Lvo 267/2000, DETERMINA 1. di assumere l'impegno di spesa di 1.841,70, a favore della Provincia di Vicenza quale quota parte spettante, delle somme incassate per sanzioni pecuniarie per violazioni art. 142 c. 12 bis del C. d. S., elevate su strade provinciali, nell'anno 2014, per le motivazioni in premessa indicate; 2. di imputare la somma di 1.841,70, alla Titolo I cap. 923 versamento quota sanzioni amministrative su strade di altri enti del bilancio 2014; 3. di accertare l'importo di 1.841,70 quali proventi per violazioni all'art. 142 c. 12 bis del CDS al Titolo III cap. 273 sanzioni amministrative si strade di altri Enti del bilancio di concordare con la Provincia di Vicenza le modalità di versamento dei proventi ad essa spettanti ai sensi dell'art. 142 comma 12 bis del CDS.

4 5. di dare atto che il programma dei pagamenti derivante dal presente provvedimento è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica. ********* Parere regolarità tecnica art comma - D.Lvo 267 del 18 Agosto 2000 Area Proponente: Vigilanza Protezione Civile Il Responsabile di Area esprime parere favorevole per la regolarità tecnica e attesta che la determinazione che precede è conforme alla regolarità e correttezza dell azione amministrativa Data: 23 dicembre 2014 Firma: Luca Franceschini Parere regolarità contabile art comma - D.Lvo 267 del 18 Agosto 2000 Area Proponente: Vigilanza Protezione Civile Il Ragioniere Capo esprime parere favorevole per la regolarità contabile. Data: Firma: dott.ssa Luison Orietta Attestazione art comma - D.Lvo 267 del 18 Agosto 2000 Area Proponente: Vigilanza Protezione Civile Impegno assunto al Capitolo / nr. VISTO: Il Ragioniere Capo vista la determinazione presentata dal summenzionato Responsabile di Area, esprime parere favorevole in ordine alla regolarità attestante la copertura finanziaria e pertanto il presente atto è esecutivo dalla data odierna. Data: Firma: dott.ssa Luison Orietta

5

6 REFERTO DI PUBBLICAZIONE Il sottoscritto attesta che copia della presente determinazione viene affissa all'albo Pretorio Comunale per 15 gg. consecutivi dal al IL RESPONSABILE DELEGATO Fto Pilotti Valerio VISTO: Il Sindaco Copia conforme all originale in carta libera per uso amministrativo. Lì,... IL RESPONSABILE FRANCESCHINI LUCA

COMUNE DI BORGOFRANCO SUL PO PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI BORGOFRANCO SUL PO PROVINCIA DI MANTOVA COMUNE DI BORGOFRANCO SUL PO PROVINCIA DI MANTOVA PROT N DELIBERAZIONE N 10 CODICE ENTE N. 10824 DEL 27.08.2013 ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL SINDACO OGGETTO: DESTINAZIONE PROVENTI DELLE SANZIONI

Dettagli

N 127 del 22/12/2016

N 127 del 22/12/2016 ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 127 del 22/12/2016 OGGETTO: APPROVAZIONE DELLA DESTINAZIONE DEI PROVENTI DELLE SANZIONI DEL CODICE DELLA STRADA 2017 AI SENSI DELL'ART. 208 DEL D.LGS 285/92

Dettagli

COMUNE DI NIBBIOLA Provincia di Novara COPIA DELIBERAZIONE N. 40 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI NIBBIOLA Provincia di Novara COPIA DELIBERAZIONE N. 40 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI NIBBIOLA Provincia di Novara COPIA DELIBERAZIONE N. 40 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA

Dettagli

Via F. Crispi, 81 C.A.P Tel Fax Cod. Ente VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Via F. Crispi, 81 C.A.P Tel Fax Cod. Ente VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 17 del 01/03/2016 OGGETTO: PREVISIONE PROVENTI SANZIONI PREVISTE DAL CODICE DELLA STRADA E DESTINAZIONE QUOTA SOGGETTA A VINCOLO DI LEGGE - ARTT.208

Dettagli

Comune di Tornaco. Provincia di Novara. Comunicato ai Capigruppo. Il 2/7/2014 N. prot VERBALE SEDUTA DI GIUNTA COMUNALE N. 4

Comune di Tornaco. Provincia di Novara. Comunicato ai Capigruppo. Il 2/7/2014 N. prot VERBALE SEDUTA DI GIUNTA COMUNALE N. 4 Comune di Tornaco Provincia di Novara Comunicato ai Capigruppo Il 2/7/2014 N. prot. 1627 VERBALE SEDUTA DI GIUNTA COMUNALE N. 4 OGGETTO: PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE PER VIOLAZIONI

Dettagli

COMUNE DI AZZANO MELLA. Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI AZZANO MELLA. Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia Delibera N. 41 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DESTINAZIONE DEI PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE PER LA VIOLAZIONE

Dettagli

Città di Tarcento Provincia di Udine

Città di Tarcento Provincia di Udine Reg. delib. n 109 COPIA Città di Tarcento Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Art. 208 del Decreto Legislativo

Dettagli

Comune di Tornaco. Provincia di Novara. Comunicato ai Capigruppo. Il 16/6/2015 N. prot VERBALE SEDUTA DI GIUNTA COMUNALE N.

Comune di Tornaco. Provincia di Novara. Comunicato ai Capigruppo. Il 16/6/2015 N. prot VERBALE SEDUTA DI GIUNTA COMUNALE N. Comune di Tornaco Provincia di Novara Comunicato ai Capigruppo Il 16/6/2015 N. prot. 1170 VERBALE SEDUTA DI GIUNTA COMUNALE N. 25 OGGETTO: PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE PER VIOLAZIONI

Dettagli

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza. Determinazione del Responsabile di Area

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza. Determinazione del Responsabile di Area COPIA Determinazione num. 546 Data adozione 01/08/2013 COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza Determinazione del Responsabile di Area Oggetto: AGGIUDICAZIONE DELLA GARA NEL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

COMUNE di PARONA (Prov. di Pavia)

COMUNE di PARONA (Prov. di Pavia) COPIA COMUNE di PARONA (Prov. di Pavia) DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO POLIZIA LOCALE N.25 Data 18-05-2016 OGGETTO: PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 32 O G G E T T O DESTINAZIONE DEI PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA

Dettagli

CITTÀ DI MESAGNE ( P R O V I N C I A D I B R I N D I S I )

CITTÀ DI MESAGNE ( P R O V I N C I A D I B R I N D I S I ) N. 203/2015 Reg. Deliberazione CITTÀ DI MESAGNE ( P R O V I N C I A D I B R I N D I S I ) COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Destinazione dei proventi derivanti dalle sanzioni del Codice

Dettagli

COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno)

COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno) COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno) COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 68 Del 31-07-2013 Oggetto: decreto legislativo 285/92 - destinazione proventi codice della strada L'anno duemilatredici

Dettagli

COMUNE DI SORISO Provincia di Novara

COMUNE DI SORISO Provincia di Novara Copia COMUNE DI SORISO Provincia di Novara VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.15 OGGETTO: DESTINAZIONE DEI PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA PER

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale DELIBERAZIONE N 1 DEL 17/01/2017 Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: PROVENTI DA SANZIONI CODICE DELLA STRADA ANNO 2017- DESTINAZIONE. L'anno duemiladiciassette addì diciasette del

Dettagli

N 211 del 21/12/2016

N 211 del 21/12/2016 CITTA D I L A D I S P O L I Città Metropolitana di Roma Capitale VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 211 del 21/12/2016 OGGETTO: APPROVAZIONE RIPARTIZIONE PROVENTI CONTRAVVENZIONALI ANNO 2017

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI BELLINZAGO NOVARESE ORIGINALE DELIBERAZIONE N. 5 DEL 13.01.2017 Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO : CODICE DELLA STRADA VIOLAZIONI PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE

Dettagli

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE COPIA C O M U N E D I M A N T O V A SEGRETERIA GENERALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 Reg. Deliberazioni N. 1151/2016 di Prot. G. OGGETTO: DESTINAZIONE DELLA QUOTA PARI AL 50% DEI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MOZZECANE PROVINCIA DI VERONA REG. DEL. N 30 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DESTINAZIONE DEI PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE PER VIOLAZIONI AL

Dettagli

Comune di Breganze. Provincia di Vicenza VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. 71 del 10/11/2016

Comune di Breganze. Provincia di Vicenza VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. 71 del 10/11/2016 Comune di Breganze Provincia di Vicenza copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 71 del 10/11/2016 OGGETTO: DESTINAZIONE DEI PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PER VIOLAZIONI

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI

PROVINCIA DI BRINDISI PROVINCIA DI BRINDISI REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000 N. 53 del Reg. Data 16-03-2011 OGGETTO: Destinazione

Dettagli

COPIA COMUNE DI SAN BERNARDINO VERBANO Provincia del Verbano Cusio - Ossola

COPIA COMUNE DI SAN BERNARDINO VERBANO Provincia del Verbano Cusio - Ossola Spedita ai Capigruppo Consiliari Il 01.06.2011 Prot. N. COPIA COMUNE DI SAN BERNARDINO VERBANO Provincia del Verbano Cusio - Ossola VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 53 del 31.05.2011 OGGETTO:

Dettagli

Ripartizione Proventi art. 208 C.d.S. Anno2014

Ripartizione Proventi art. 208 C.d.S. Anno2014 PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 57 del 4 aprile 2014 OGGETTO Ripartizione Proventi art. 208 C.d.S. Anno2014 L'anno 2014 ( Duemilaquattordici) il giorno 4 (quatro)

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 58 in data 31/05/2016 Prot. N. 7571 OGGETTO: COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di

Dettagli

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 33 Data 18/03/2014 OGGETTO: Destinazione dei proventi derivanti dalle sanzioni amministrative pecuniarie ai sensi degli articoli

Dettagli

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento

COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento COPIA COMUNE DI BRENTONICO Provincia di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 142 del 18-08-2016 della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Riparto e destinazione dei proventi derivanti da sanzioni amministrative pecuniarie

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 30/06/2015

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 30/06/2015 DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO Nr. DEL.P-2015-0000277 del 30/06/2015 OGGETTO: SETTORE B7 - FINANZA-CONTABILITA' - Art. 222 D. Lgs. n. 267/2000 - Anticipazione di Tesoreria - Autorizzazione

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 11 in data 04/02/2014 Prot. N. 1835 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli

COMUNE di NUMANA Provincia di Ancona

COMUNE di NUMANA Provincia di Ancona Seduta del 20/12/2016 n. 224 OGGETTO: RIPARTIZIONE PROVENTI DA SANZIONI AMMINISTRATIVE PER VIOLAZIONI AL CODICE DE LLA STRADA PER LE FINALITA DI CUI AL COMMA 4, DELL'ART. 208 DEL D.LGS. 285/92 COME MODIFICATO

Dettagli

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.29 DEL 18/02/2016

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.29 DEL 18/02/2016 Copia Comune di Golasecca PROVINCIA DI VARESE GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.29 DEL 18/02/2016 OGGETTO: DESTINAZIONE DEI PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA

Dettagli

COMUNE DI SAN BERNARDINO VERBANO Provincia del Verbano Cusio - Ossola

COMUNE DI SAN BERNARDINO VERBANO Provincia del Verbano Cusio - Ossola COPIA COMUNE DI SAN BERNARDINO VERBANO Provincia del Verbano Cusio - Ossola VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 22 del 21.04.2016 OGGETTO: DESTINAZIONE QUOTE PROVENTI SANZIONI AMMINISTRATIVE

Dettagli

C O M U N E DI G A Z Z O L A (Provincia di Piacenza) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E DI G A Z Z O L A (Provincia di Piacenza) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE C O M U N E DI G A Z Z O L A (Provincia di Piacenza) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 25 del 25 giugno 2014 OGGETTO: CODICE DELLA STRADA DESTINAZIONE PROVENTI SANZIONI AMMINISTRATIVE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE del 29/04/2016 n. 66. Bilancio Destinazione proventi da violazioni al Codice della Strada.

VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE del 29/04/2016 n. 66. Bilancio Destinazione proventi da violazioni al Codice della Strada. VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE del 29/04/2016 n. 66 Oggetto: COPIA Bilancio 2016. Destinazione proventi da violazioni al Codice della Strada. L'anno duemilasedici (2016), Il giorno 29/4/2016

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza N. DG / 111 / 2012 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE In data 16 Maggio - 2012 OGGETTO: DETERMINAZIONE SPESE FINANZIATE PER IL 2012 CON

Dettagli

CONSORZIO INTERCOMUNALE DI SERVIZI C.I. di S. DETERMINAZIONE

CONSORZIO INTERCOMUNALE DI SERVIZI C.I. di S. DETERMINAZIONE Copia CONSORZIO INTERCOMUNALE DI SERVIZI C.I. di S. BEINASCO - BRUINO - ORBASSANO PIOSSASCO - RIVALTA - VOLVERA DETERMINAZIONE del Direttore Generale Gen. N. 197 Sett. N. 128 =====================================================

Dettagli

Comune di Pravisdomini Provincia di Pordenone

Comune di Pravisdomini Provincia di Pordenone Comune di Pravisdomini Provincia di Pordenone COPIA N. 67 Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Destinazione dei proventi delle sanzioni per violazione delle norme del Codice della Strada

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (Deliberazione n. 152 del 22/07/2015 )

COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (Deliberazione n. 152 del 22/07/2015 ) ORIGINALE COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (Deliberazione n. 152 del 22/07/2015 ) OGGETTO: DESTINAZIONE DEI PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI SPOTORNO Provincia di Savona DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ( ) ORIGINALE (X )COPIA N. 115 DEL 16 SETTEMBRE 2011 OGGETTO: CODICE DELLA STRADA VIOLAZIONI PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE TERRE VERDIANE N. 18 DEL

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE TERRE VERDIANE N. 18 DEL DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE TERRE VERDIANE N. 18 DEL 12.06.2013 OGGETTO: DESTINAZIONE DEI PROVENTI PER SANZIONI A CDS AI SENSI DEGLI ARTT. 142 DEL CDS E 208 DEL D. LGS. 30/04/1992 N. 285 E SUCCESSIVE

Dettagli

SETTORE 4 - AREA TECNICA 1 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

SETTORE 4 - AREA TECNICA 1 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Determina n. 133 del 05/02/2016 SETTORE 4 - AREA TECNICA 1 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Registro di Settore n.ro 40 del 01/02/2016 Num. Prop. 161 OGGETTO : Acquisto del materiale necessario per la manutenzione

Dettagli

DISPOSITIVI DI MISURA DELLA VELOCITA

DISPOSITIVI DI MISURA DELLA VELOCITA DISPOSITIVI DI MISURA DELLA VELOCITA Art.142 CdS Limiti di velocità 6-bis. Le postazioni di controllo sulla rete stradale per il rilevamento della velocità devono essere preventivamente segnalate e ben

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA COPIA COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 44 dell 08/02/2013 OGGETTO Riparto e destinazione proventi delle sanzioni amministrative e pecuniarie ex art.208 comma 4 del Codice della

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. RITENUTO, in conseguenza di quanto sopra, di fare propria la proposta in argomento;

LA GIUNTA COMUNALE. RITENUTO, in conseguenza di quanto sopra, di fare propria la proposta in argomento; COMUNE DI SAN PIETRO IN GUARANO Provincia di COSENZA Largo Municipio 1 tel. 0984/472511 FAX 0984/472147 www.comune.sanpietroinguarano.cs.it e-mail: comunesanpietroinguarano@pec.it Deliberazione della GIUNTA

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. DLG/2014/136 O G G E T T O

COMUNE DI ROVIGO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. DLG/2014/136 O G G E T T O COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. DLG/2014/136 O G G E T T O D.Lgs. 285/1992 artt. 208 e 142 Relazione di rendicontazione dei proventi da sanzioni amministrative pecuniarie

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 234 DEL 24/04/2015 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Cimiteriali OGGETTO:Affidamento in concessione della gestione dei servizi

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 41 del 30 APRILE 2015

VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 41 del 30 APRILE 2015 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 41 del 30 APRILE 2015 Oggetto: DESTINAZIONE PROVENTI SANZIONI AMMINISTRATIVE PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA ANNO 2015 L'anno DUEMILAQUINDICI

Dettagli

COMUNE DI BRICHERASIO

COMUNE DI BRICHERASIO Copia Albo COMUNE DI BRICHERASIO PROVINCIA DI TO C.A.P. 10060 - TEL. (0121) 59.105 - FAX (0121) 59.80.42 Reg. generale n. 360 DATA 29/09/2014 DETERMINAZIONE N 64 DEL 29/09/2014 IMPEGNO DI SPESA SI (x )

Dettagli

COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO CITTA' METROPOLITANA DI BOLOGNA

COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO CITTA' METROPOLITANA DI BOLOGNA COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO CITTA' METROPOLITANA DI BOLOGNA DELIBERAZIONE O R I G I N A L E N. 9 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ART. 208 DEL D.LGS. N.285 E SS.MM.II..

Dettagli

COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA a COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA COPIA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale DELIBERAZIONE N. 39 DEL 12/04/2016 OGGETTO: Art. 208 Legge 285 del 30/04/1992 - Determinazione

Dettagli

COMUNE DI POMPIANO AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 16/2013

COMUNE DI POMPIANO AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 16/2013 COMUNE DI POMPIANO Copia DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 26 AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 16/2013 OGGETTO: ACQUISTO DI VESTIARIO PER GLI AGENTI DI POLIZIA

Dettagli

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 19 1 febbraio 2017

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 19 1 febbraio 2017 Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 19 1 febbraio 2017 Oggetto : Determinazione della destinazione, per l'anno 2017, dei proventi derivanti dalle sanzioni

Dettagli

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza. Determinazione del Responsabile di Area

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza. Determinazione del Responsabile di Area COPIA Determinazione num. 1034 Data adozione 20/12/2010 COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza Determinazione del Responsabile di Area Oggetto: SERVIZIO DI ACCERTAMENTO, LIQUIDAZIONE E RISCOSSIONE

Dettagli

MINISTERO DELL'INTERNO

MINISTERO DELL'INTERNO MINISTERO DELL'INTERNO DECRETO 30 marzo 2011 Rilevazione degli incrementi delle sanzioni amministrative pecuniarie, di cui all'articolo 195, comma 2-bis, del medesimo decreto-legislativo n. 285 del 1992,

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 564 DEL 28/10/2014 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Cimiteriali OGGETTO: Servizi cimiteriali. Rimborso per rinuncia a concessioni

Dettagli

AREA EDILIZIA PUBBLICA

AREA EDILIZIA PUBBLICA COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Provincia di Bergamo N. 43 DATA 11-04-2013 COPIA AREA EDILIZIA PUBBLICA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI AREA OGGETTO: SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEI CAMPI DI CALCIO N. 1 e N.

Dettagli

SETTORE SERVIZI SOCIALI. DETERMINAZIONE N. 34 del 23/09/2014

SETTORE SERVIZI SOCIALI. DETERMINAZIONE N. 34 del 23/09/2014 ORIGINALE SETTORE SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE N. 34 del 23/09/2014 Oggetto: SERVIZIO SAD EROGATO DALL' AZIENDA SPECIALE CONSORTILE ISOLA BERGAMASCA BASSA VAL SAN MARTINO CON SEDE IN BONATE SOTTO. ASSUNZIONE

Dettagli

COMUNE DI CERETTO LOMELLINA Provincia di Pavia. Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI CERETTO LOMELLINA Provincia di Pavia. Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI CERETTO LOMELLINA Provincia di Pavia COPIA N. 16 Reg. Del. Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO : DESTINAZIONE PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE PER VIOLAZIONE

Dettagli

CITTA' DI LADISPOLI Città Metropolitana di Roma Capitale

CITTA' DI LADISPOLI Città Metropolitana di Roma Capitale DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1405 DEL 21/08/2015 AREA II - SETTORE 2 - POLITICHE DELLE ENTRATE - SERVIZI INFORMATICI- PARTECIPATE Responsabile dell'istruttoria: MANUELA COLACCHI OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

Comune di Falconara Marittima

Comune di Falconara Marittima COPIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Atto N 1013 del 24/09/2015 2 SETT.: SERVIZI DI GESTIONE FINANZIARIA E CONTABILE U.O.C. TRIBUTI Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE AVVOCATO CINZIA TOLOMEI PER

Dettagli

Determinazione num.710 Data adozione 11/12/2014 ORIGINALE COMUNE DI SILEA PROVINCIA DI TREVISO

Determinazione num.710 Data adozione 11/12/2014 ORIGINALE COMUNE DI SILEA PROVINCIA DI TREVISO Determinazione num.710 Data adozione 11/12/2014 ORIGINALE COMUNE DI SILEA PROVINCIA DI TREVISO --------------------------------- Unità Organizzativa Responsabile: Verbale di Determinazione GESTIONE INFRASTRUTTURE

Dettagli

CITTÀ DI IMPERIA CORPO POLIZIA MUNICIPALE E SICUREZZA URBANA AMMINISTRAZIONE

CITTÀ DI IMPERIA CORPO POLIZIA MUNICIPALE E SICUREZZA URBANA AMMINISTRAZIONE ++ CITTÀ DI IMPERIA CORPO POLIZIA MUNICIPALE E SICUREZZA URBANA AMMINISTRAZIONE Determinazione dirigenziale n. 1391 del 14/12/2016 OGGETTO: Impegno per intervento di formazione Concilia per personale Corpo

Dettagli

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 45 DEL 28/04/2014 OGGETTO

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 45 DEL 28/04/2014 OGGETTO COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA C O P I A DETERMINAZIONE N. 45 DEL 28/04/2014 Settore: AREA AMMINISTRATIVA Servizio: OGGETTO QUOTE DI ADESIONE ANNO 2014 ALLE ASSOCIAZIONI: LEGA DELLE AUTONOMIE LOCALI,

Dettagli

Comune di Falconara Marittima

Comune di Falconara Marittima COPIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Atto N 1339 del 03/12/2015 2 SETT.: SERVIZI DI GESTIONE FINANZIARIA E CONTABILE U.O.C. TRIBUTI Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE AVVOCATO CINZIA TOLOMEI PER:

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 64 OGGETTO: DESTINAZIONE DEI PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE PER VIOLAZIONI PREVISTE DAL

Dettagli

Comune di Rapallo Provincia di Genova

Comune di Rapallo Provincia di Genova Comune di Rapallo Provincia di Genova AREA VI - POLIZIA MUNICIPALE Determina n. 01138 del 05/12/2013 Oggetto: LIQUIDAZIONE DELLE SPESE DI CUSTODIA DEI VEICOLI SEQUESTRATIDAL COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE COPIA Città di Manfredonia Provincia di Foggia 4 Settore Polizia Locale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N 1575 del 05.12.2014 Oggetto: Ditta EUROTRAFF S.r.l. Manduria (TA) Manutenzione straordinaria impianti

Dettagli

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza. Determinazione del Responsabile di Area

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza. Determinazione del Responsabile di Area COPIA Determinazione num. 1025 Data adozione 16/12/2014 COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Provincia di Vicenza Determinazione del Responsabile di Area Oggetto: IMPEGNO DI SPESA DI 9.000,00 A FAVORE DI E.T.R.A.

Dettagli

Deliberazione n. 44/2016/PAR SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER L EMILIA-ROMAGNA. composta dai magistrati:

Deliberazione n. 44/2016/PAR SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER L EMILIA-ROMAGNA. composta dai magistrati: Deliberazione n. 44/2016/PAR SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER L EMILIA-ROMAGNA composta dai magistrati: dott. Marco Pieroni presidente f.f. (rel.); dott. Massimo Romano consigliere; dott. Italo Scotti

Dettagli

REGISTRO DI SETTORE n.ro 115 del 16/05/2016 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SETTORE AFFARI GENERALI LEGALI RISORSE UMANE

REGISTRO DI SETTORE n.ro 115 del 16/05/2016 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SETTORE AFFARI GENERALI LEGALI RISORSE UMANE Determina n. 814 del 19/05/2016 REGISTRO DI SETTORE n.ro 115 del 16/05/2016 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SETTORE AFFARI GENERALI LEGALI RISORSE UMANE OGGETTO : ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA E CONTESTUALE

Dettagli

17/06/2016. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

17/06/2016. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali RINNOVO DEL CANONE DI GESTIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA (P.E.C.). Nr. Progr : Proposta 41 15/06/2016 Copertura

Dettagli

della GIUNTA COMUNALE N.20

della GIUNTA COMUNALE N.20 P R O V I N C I A D I T O R I N O C I T T À D I S U S A C o p i a A l b o VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N.20 OGGETTO: Destinazione dei proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie

Dettagli

Provincia dell'ogliastra

Provincia dell'ogliastra COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra C O P I A REGISTRO GENERALE Determinazione n. 1401 del 31/12/2015 AREA AMMINISTRATIVA Numero 1298 del 31/12/2015 OGGETTO Cantiere "Manutenzione, recupero e infittimento

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI GRADUATORIA PER L'EROGAZIONE DI BUONI LAVORO

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 706 DEL 17-10-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Servizio di sviluppo e stampa e fornitura materiale fotografico.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 385 COPIA UFFICIO: PERSONALE N

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 385 COPIA UFFICIO: PERSONALE N Palazzo Comunale Via Tizzoni,2 Telefono 02.92.781 Fax 02.92.78.235 C.A.P. 20063 Codice Fiscale e Partita Iva 01217430154 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 385 COPIA UFFICIO: PERSONALE Data N 41 29-04- IL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis

COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis Comuni de Aristanis DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (N. 114 DEL 24/06/2015) ORIGINALE OGGETTO: Utilizzo dei proventi derivanti dalle sanzioni amministrative pecuniarie conseguenti all accertamento

Dettagli

SETTORE 3 - PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

SETTORE 3 - PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Determina n. 36 del 25/01/2016 SETTORE 3 - PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Registro di Settore n.ro 3 del 21/01/2016 Num. Prop. 88 OGGETTO : IMPEGNO DI SPESA ABBONAMENTO ON-LINE DITTA

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. DETERMINAZIONE N. 164 del 27/05/2014. Estratto. Oggetto: RATEIZZAZIONI TARES Provincia di TORINO. Proposta n.

CITTÀ di AVIGLIANA. DETERMINAZIONE N. 164 del 27/05/2014. Estratto. Oggetto: RATEIZZAZIONI TARES Provincia di TORINO. Proposta n. Estratto DETERMINAZIONE N. 164 del 27/05/2014 Proposta n. 164 Oggetto: RATEIZZAZIONI TARES 2013 Area Economico Finanziario Proposta n. 164 Settore Contabilità e Bilancio Determinazione n. 164 del 27/05/2014

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N.628 del 06/05/2015.

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N.628 del 06/05/2015. Città di Manfredonia 4 Settore "Polizia Locale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N.628 del 06/05/2015. Oggetto: Sito di Bonifica di Interesse Nazionale (S.I.N.) Manfredonia. Accordo di collaborazione con C.N.R.

Dettagli

10/01/2017. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

10/01/2017. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali GESTIONE SERVIZIO CORRISPONDENZA - PROVVEDIMENTI. Nr. Progr : Proposta 3 Copertura Finanziaria Visto definitivo: IL

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 642 DEL 04/10/2016 SETTORE SVILUPPO SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Sociali OGGETTO: Illuminazione rosa della fontana in Piazza Caduti

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 87 del 11.03.2011 Oggetto: Destinazione per l anno 2011 dei proventi delle sanzioni amministrative del C.d.S. art.

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Citta Metropolitana di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Citta Metropolitana di Napoli - COMUNE DI GRAGNANO Citta Metropolitana di Napoli Determinazione n. 299 del 14-04-2016 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 315 del 13-04-2016 Determinazione n. 48 del 12-04-2016

Dettagli

COMUNE DI CASTELFIDARDO Provincia di ANCONA

COMUNE DI CASTELFIDARDO Provincia di ANCONA SETTORE 01: SEGRETERIA COMUNE DI CASTELFIDARDO RACC. UFFICIALE N. 000478/2016 G n. 01/113 del 04/05/2016 OGGETTO: DIRITTI DI ROGITO AL VICE SEGRETARIO COMUNALE - IMPEGNO DI SPESA E LIQUIDAZIONE COMPETENZE

Dettagli

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto)

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) DETERMINAZIONE N. 87 Data di registrazione 09/03/2016 OGGETTO: 78/2015. EROGAZIONE 2015 - FATTURE 2013-2014 ENI -POWER D.F.B. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

Dettagli

COMUNE DI TORRILE PROVINCIA DI PARMA

COMUNE DI TORRILE PROVINCIA DI PARMA COPIA Deliberazione GIUNTA COMUNALE n. 61 del 20/05/2013 OGGETTO RIPARTIZIONE E DESTINAZIONE, IN VIA PREVENTIVA, DEI PROVENTI DERIVANTI DA CONTRAVVENZIONI PER VIOLAZIONE DELLE NORME DEL CODICE DELLA STRADA.

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E STRUTTURE DI STAFF AVVOCATURA D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: PRATICA N. 19285. PAGAMENTO CONTRIBUTO UNIFICATO INTEGRATIVO SU RICORSO PER CASSAZIONE AVANTI LA

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO TRIBUTI D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: APPROVAZIONE RUOLI COATTIVI ICI FORNITURA N.2038 DEL 23112015 RACCOLTA

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 01/07/2014. in data C O P I A

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 01/07/2014. in data C O P I A COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Vigilanza Deiana Pierluigi DETERMINAZIONE N. in data 1197 01/07/2014 OGGETTO: Accertamento di entrata relativo a C O P I A IL RESPONSABILE DEL SETTORE Visto l'articolo

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazione Proposta nr. 1 del 20/01/2016 Determinazione nr. 28 del 21/01/2016 Servizio Tributi ed Economato OGGETTO: DETERMINAZIONE

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena Class. Uff. n. 7/2015 SERVIZIO DETERMINAZIONE N. 25 del 24/01/2015 C O P I A OGGETTO : RIPARTO E LIQUIDAZIONE DIRITTI DI SEGRETERIA

Dettagli

22/08/2016. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

22/08/2016. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali FORNITURA GRATUITA LIBRI DI TESTO SCUOLA PRIMARIA A.S. 2016/2017. Nr. Progr : Proposta 59 18/08/2016 Copertura Finanziaria

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Reg. pubbl. N. ORIGINALE lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 939 DEL 23-12-2013 - SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - OGGETTO: Iniziative a favore dei giovani. Incarico alla Servire

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE G1 - GABINETTO DEL SINDACO --- G1 - GABINETTO DEL SINDACO Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 946 del 20/12/2016 Registro del Settore N. 30 del 15/12/2016 Oggetto: Giornate Ramazziniane

Dettagli

COMUNE DI ALTIVOLE. Sito internet PEC SETTORE SERVIZI ALLA CULTURA E ALLA PERSONA

COMUNE DI ALTIVOLE. Sito internet  PEC SETTORE SERVIZI ALLA CULTURA E ALLA PERSONA ORIGINALE DETERMINAZIONE N. 26 DEL 03/02/2016 SETTORE SERVIZI ALLA CULTURA E ALLA PERSONA CIG: X27184AAAD; XFA184AAAE OGGETTO: AFFIDAMENTO RINNOVO DOMINIO E HOSTING DEL SITO INTERNET DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

Dettagli

AREA SERVIZI ALLA CITTA. Determinazione n. 77 Del 03/02/2014

AREA SERVIZI ALLA CITTA. Determinazione n. 77 Del 03/02/2014 ORIGINALE AREA SERVIZI ALLA CITTA Determinazione n. 77 Del 03/02/2014 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTI VARI CORRELATI ALLA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI PRIMO TRIMESTRE ANNO 2014 Dalla

Dettagli

COMUNE DI ROCCA D'ARAZZO

COMUNE DI ROCCA D'ARAZZO COMUNE DI ROCCA D'ARAZZO Provincia di Asti Piazza Marconi n 8-14030 ROCCA D ARAZZO - Tel 0141/40.81.44 DETERMINAZIONE N.20 OGGETTO: Ripartizione e liquidazione dei diritti di segreteria riscossi durante

Dettagli

COMUNE DI TAVAZZANO CON VILLAVESCO Provincia di Lodi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

COMUNE DI TAVAZZANO CON VILLAVESCO Provincia di Lodi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COMUNE DI TAVAZZANO CON VILLAVESCO Provincia di Lodi Copia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO GENERALE N. 159 DEL SERVIZIO TERRITORIO E AMBIENTE ECOLOGIA E AMBIENTE - EDILIZIA PRIVATA - PATRIMONIO

Dettagli

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI Settore Vigilanza Proposta DT1SV-71-2014 del 11/12/2014 DETERMINAZIONE N. 1170 DEL 17/12/2014 OGGETTO: Impegno di spesa per affidamento diretto corso sicurezza stradale

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N. 1160. COLLOCAMENTO A RIPOSO PER DIMISSIONI VOLONTARIE A FAR DATA DAL 1 AGOSTO 2016.

Dettagli