Rosa Lombardi, Ph.D. Curriculum vitae (short version)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rosa Lombardi, Ph.D. Curriculum vitae (short version)"

Transcript

1 Rosa Lombardi, Ph.D. Curriculum vitae (short version) University of Cassino and Southern Lazio, Dep.t Economics and Law Via S. Angelo, Campus Folcara, Cassino (FR) Italy Web page: 1. Education 2003 University of Cassino Degree in Business Administration (italian language) 2005 University of Pisa Master of II level Auditing and Control (italian language) 2006 AS.FOR. Cassino (Italy) Post-Graduate Training in Financial Management (Italian language) 2010 National School of Teaching Methodology A.I.D.E.A National School of Research Methodology A.I.D.E.A University of Cassino and Southern Lazio Ph.D. in Business Administration (italian language) 2. Primary employment and track-record 2013 Eligible to Associate Professor with Italian National Abilitation (Abilitazione Scientifica Nazionale MIUR) from to (D.D. 222 del G.U. n. 58 del ) Collaborations, Membership and Editorial Board: - I ll be track chair (track title Intellectual Capital Valuation and Reporting, track chairs Raffaele Trequattrini, Giuseppe Russo, Rosa Lombardi, Fabio Nappo; track title Innovation and Start-up, track chairs Matteo Rossi and Rosa Lombardi) at 7 th Annual EMAB Conference 2014 The future of Entrepreneurship that will be held on 18 th -19 th september 2014 in Krinstiansand, Norway - Assignee of a flow for the Erasmus Teaching Programme a.y. 2013/2014 (I ve planned my visiting at Universidad de Zaragoza on may from 5 th to 9 th ; Dr. Raquel Ortega) - I was Visiting Professor through the Erasmus Teaching Programme at Universidad de Cantabria (Santander, Spain), during the period 7 th -11 st may 2012 (prof. Daniel Diaz Fuentes) - I was Visiting Scholar at Haas School of Business at Berkeley, University of California, during the period 08 th -20 th august 2011 (my sponsor has been Professor Patricia Dechow) 1

2 - I was winner of scholarship financed by CREL (Consiglio Regionale dell Economia e del Lavoro del Lazio) on 2011 titled Mercati emergenti del Sud-Est Asiatico a supporto dell internazionalizzazione - I m a member of drafting committe for the journal Impresa Ambiente Management (2011- actually) - WSEAS Reviewer for International Conference (I received the nomination during 2012) - Reviewer of International Journal of Business Research and Management, CSC Publishers (I recorded myself from the journal website during 2011) - Editorial Board Member for the Journal of Modern Accounting and Auditing, David Publishing Company, (september 2012-actually) - Editorial Board Member for the journal International Business Research, Canadian Center of Science and Education (I received the nomination during 2013; this is a current task) - I referred a paper for International Journal of Globalization and Small Business (Inderscience) on march 2014 Research Project: - I have been involved as member of operating unit (Università degli Studi di Cassino) in 1 national project: PRIN 2008 L informazione societaria sugli intangible non contabilizzati secondo un approccio multistakeholder. Indagine su un campione significativo di società quotate e non quotate allo scopo di rilevare la compliance alla normativa vigente ed eventualmente avanzare proposte al legislatore in tema di informazione sugli intangible non contabilizzati, National Scientific Coordinator Prof. Gianfranco Zanda; Unit Scientific Coordinator Prof. Raffaele Trequattrini Research fellow (Secs P/07) at University of Cassino and Southern Lazio for the Research Project titled Sistemi per la gestione efficiente dei consumi energetici cod. ee01_ Sistemi e dispositivi di tele misura e tele attuazione per l applicazione di tecniche di demand side management alle piccole utenze - sdmxdsm cod. rds_4294- Sistema di misura polifunzionale per la determinazione dei consumi elettrici" -cod. mi01_00292, coordinator Professor Raffaele Trequattrini Supervision of students: I m supervisor of students with the following activity: 2

3 - tutoring with weekly office hours (classes about Secs P/07 Academic Sector for other professors of this field at University of Cassino and Southern Lazio, Dep.t Economics and Law Ex Dep.t Impresa Ambiente Management since a.y. 2008/2009); - tutoring with weekly office hours for a.y. 2010/2011 (class of Economia Aziendale. I was adjunct professor of Economia Aziendale at University of Cassino and Southern Lazio, Degree on Economia e Gestione delle Piccole e Medie Imprese); - teaching activity. I m adjunct professor of International Accounting (a.y. 2013/2014) at University of Cassino and Southern Lazio. I was adjunct professor both of Economia Aziendale (a.y. 2010/2011) and International Accounting (a.y. 2011/2012; 2012/2013) at University of Cassino and Southern Lazio. - n. 50 thesis supervisor and n. 77 thesis vice-supervisor (a.y. 2010/2011; 2011/2012; 2012/2013; 2013/2014). 3. Teaching Activity A.Y. 2010/ Adjunct Professor of Economia Aziendale, University of Cassino and Southern Lazio (italian language) A.Y. 2011/ Adjunct Professor of International Accounting, University of Cassino and Southern Lazio (english language) A.Y. 2012/ Adjunct Professor of International Accounting, University of Cassino and Southern Lazio (english language) A.Y. 2012/ Adjunct Professor of Business Administration, University of Cassino and Southern Lazio (integrative contract italian language) A.Y. 2012/ Adjunct Professor of International Accounting, University of Cassino and Southern Lazio (integrative contract english language) A.Y. 2013/ Adjunct Professor of International Accounting, University of Cassino and Southern Lazio (english language) 4. Reaserch Interest Business Administration Corporate Governance Intellectual Capital and Intellectual Property Rights Intellectual Asset Management and Knowledge Management International Accounting Business Evaluation and Intangible Asset Evaluation 3

4 Business Networks Planning and Control Process (company field) Decision Making 5. Books 1. Lombardi R., Il modello reticolare nell economia della conoscenza, Quaderni della Rivista Impresa Ambiente Management, vol. 4, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2012 (ISBN ) 2. Lombardi R., Corporate governance e governo della complessità: un approccio integrato, Quaderni della Rivista Impresa Ambiente Management, vol. 9, Edizioni Scientifiche Italiane, 2012 (ISBN ) 6. Publications and paper selected 1. Trequattrini, R., Battista, M., Lombardi, R., Systematic errors in decision making processes: the case of the Italian Serie A football championship, in International Journal of Applied Decision Sciences, forthcoming article 2014 accepted for publication (ISSN ) 2. Lombardi R., Manfredi S., Nappo F., Third Party Ownership in the field of professional football: a critical perspective, in Business Systems Review, vol. 3, n. 1, 2014, pp (ISBN ) 3. Trequattrini R., Russo G., Lombardi R., Innovative Start-ups and Equity Crowdfunding, in Proceedings of 2 nd Business Systems Laboratory - International Symposium Systems Thinking for a sustainable Economy. Advancements in Economic and Managerial Theory and Practice Universitas Mercatorum, Rome (Italy), January 23-24, 2014 (ISBN ) 4. Russo G., Lombardi R., L informativa esterna d impresa sugli intangible asset: una proposta di rendicontazione integrata, in Trequattrini R., Conoscenza e informativa esterna d impresa. Riflessioni teoriche e indagini empiriche, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2013, pp (ISBN ) 5. Formisano V., Russo G., Lombardi R., Corporate Programming and Control: the Business Network Scorecard for Company Networks, in XXXVI Aidea Conference The Firm s Role in the Economy: Does a growth-oriented business model exist?, Cacucci Editore, Lecce September 2013 (ISBN ) 4

5 6. Formisano V., Russo G., Celenza D., Lombardi R., Il bilancio di rete nell economia della conoscenza, in Adinolfi P., Cafferata R., Tommasetti A. (a cura di), Management senza confini. Gli studi di management: tradizione e paradigmi emergenti, Il Mulino, Bologna, 2013, pp (ISBN ) 7. Trequattrini R., Russo G., Lombardi R., Evaluating and Measuring Relational Capital by Defining Knowledge, in Journal of Modern Accounting and Auditing, vol. 9, n. 3, 2013, pp (ISSN ) 8. Russo G., Lombardi R., Mangiagli S., The Tourist Model in the Collaborative Economy: A Modern Approach, in International Journal of Business and Management, vol. 8, n. 7, 2013, pp (ISSN ; E-ISSN ) 9. Russo G., Lombardi R., Buttaro T., Systems of Corporate Layout and Company Performance: Towards a Possible Paradigm of Governance, International Symposium The Economic Crisis: Time for a paradigm shift. Towards a system approach, Universitat de Valencia, Facultad de Economia, Valencia, january 2013 (ISBN ) 10. Russo G., Lombardi R., Il fenomeno emergente nell economia reticolare del Lazio, in Russo G. (a cura di), Le reti d impresa nella società dell informazione nella Regione Lazio. I nuovi modelli per lo sviluppo dell economia della Regione Lazio, Quaderni della Rivista Impresa Ambiente Management, vol. 12, Edizioni Scientifiche Italiane, 2013, pp (ISBN ) 11. Russo G., Lombardi R., Le reti d impresa nella Regione Lazio: i profili distintivi e la governance dei distretti industriali, in Russo G. (a cura di), Le reti d impresa nella società dell informazione nella Regione Lazio. I nuovi modelli per lo sviluppo dell economia della Regione Lazio, Quaderni della Rivista Impresa Ambiente Management, vol. 12, Edizioni Scientifiche Italiane, 2013, pp (ISBN ) 12. Russo G., Lombardi R., Evangelista F., I nuovi modelli reticolari per lo sviluppo economico della Regione Lazio: analisi e prospettive di sviluppo economico-aziendali, in Russo G. (a cura di), Le reti d impresa nella società dell informazione nella Regione Lazio. I nuovi modelli per lo sviluppo dell economia della Regione Lazio, Quaderni della Rivista Impresa Ambiente Management, vol. 12, Edizioni Scientifiche Italiane, 2013, pp (ISBN ) 13. Buttaro T., Lombardi R., Il caso della Cina, in L'internazionalizzazione delle PMI laziali nei mercati asiatici. Opportunità strategiche e modalità di accesso, Vol. 5, Cina e India, 5

6 Edizioni Scientifiche Italiane, 2013, pp (ISBN ) 14. Lombardi R, Mangiagli S., Il caso dell India, in L'internazionalizzazione delle PMI laziali nei mercati asiatici. Opportunità strategiche e modalità di accesso, Vol. 5, Cina e India, Edizioni Scientifiche Italiane, 2013, pp (ISBN ) 15. Trequattrini R., Lombardi R., Nappo F., The evaluation of the economic value of long lasting professional football player performance rights, in Wseas Transactions on Business and Economics, vol. 9, issue 4, october 2012 (E-ISSN ) 16. Formisano V., Russo G., Celenza D., Lombardi R., Il bilancio di rete nell economia della conoscenza, in Atti del XXXV Convegno Annuale Aidea Management senza confini. Gli studi di management. Tradizione e paradigmi emergenti, Salerno 4-5 ottobre 2012 (ISBN B) 17. Russo G., Mangiagli S., Lombardi R., Empirical research into the innovation of companies from the provinces of Frosinone and Latina, in Trequattrini R., Recinto G., Russo G., Innovation and Company Network, Quaderni della Rivista Impresa Ambiente Management, vol. 3, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2012 (ISBN ) 18. Trequattrini R., Russo G., Lombardi R., Open innovation and network models: empirical research, in Trequattrini R., Recinto G., Russo G., Innovation and Company Network, Quaderni della Rivista Impresa Ambiente Management, vol. 3, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2012 (ISBN ) 19. Russo G., Lombardi R., Evangelista F., Il controllo di gestione nella pubblica amministrazione. Il caso ATER, in Rivista Italiana di Ragioneria e di Economia Aziendale, settembre/ottobre, 2012 (ISSN ). 20. Trequattrini R., Russo G., Lombardi R., Network Governance: organisational and legal profiles, in Corporate Ownership & Control, vol. 9, n. 4, 2012, pp (ISSN ) 21. Trequattrini R., Russo G., Lombardi R., The Crisis of Company Networks and Tools for its Prediction, in International Business Research, vol. 5, n. 10, october 2012, pp (ISSN E-ISSN ) 22. Lombardi R., Rossi N., Russo G., Innovative Forms of Accountability in the Public Administration: Sustainibility Reports, in Journal of US-China Public Administration, vol. 9, n. 10, october 2012, pp (ISSN ) 6

7 23. Russo G., Lombardi R., Mangiagli S., Il fenomeno competitivo nel settore del turismo. Alcune evidenze empiriche, in Impresa Ambiente e Management, n. 3, 2011, pp (ISSN ) 24. Formisano V., Russo G., Celenza D., Lombardi R., L'informativa esterna delle imprese imprese di servizi e le novità introdotte dall'articolo 2428 del codice civile: alcune evidenze empiriche, in Rivista Italiana di Ragioneria e di Economia Aziendale, n. 7/8, 2012 (ISSN ) 25. Trequattrini, R. Russo G., Lombardi R., The Intellectual Capital in Knowledge Economy: An Innovative Method to Evaluate Relations, in Proceedings of the 4 th European Conference on Intellectual Capital, 2012, pp (ISSN ) 26. Formisano V., Russo G., Lombardi R., Il Public Value Creation e il ruolo delle università, in Economia e Diritto del Terziario, n. 2, 2012, pp ( ) 27. Formisano V., Russo G., Lombardi R., The Trust Resource in the Knowledge Economy, in International Journal of Management and International Business Studies, vol. 2, n. 1, 2012, pp (ISSN ) 28. Trequattrini R., Russo G., Lombardi R., The Governance of Professional Football Clubs and the Valuation of Intellectual Capital: the Central Role of Relationship, in International Journal of Business Management, Economics and Information Technology, vol. 4, n. 1, january-june, 2012, pp (ISSN X) 29. Lombardi R., Rossi N., Russo G., Innovative Forms of Accountability in the Public Administration: Sustainibility Reports, 12th EURAM Conference, Rottherdam, june 2012; 30. Trequattrini R., Russo G., Lombardi R., Public Networks and Value Creation, International Journal of Business Administration and Management, vol. 2, n , pp (ISSN ) 31. Formisano V., Russo G., Lombardi R., A Service Dominant Logic for Banking Services, in Mercati e Competitività, n. 1, 2012, pp (ISSN ) 32. Trequattrini, R., Russo G., Lombardi R., Defining Business Network, in International Journal of Business Research and Management, vol. 3, n. 1, 2012, pp (ISSN ) 33. Trequattrini R., Russo G., Lombardi R., The Role of Knowledge in Reticular Economic, in Global Journal of Management and Business Studies, vol. 2, n. 1, 2012, pp (ISSN 7

8 ) 34. Trequattrini R., Russo G., Lombardi R., The ICR in University: a case study, in International Journal of Management Research and Technology, vol. 6, n.1, January-June, 2012, pp (ISSN ) 35. Trequattrini R., Russo G., Lombardi R., La governance del sistema «calcio»: profili economico-aziendali e gestionali, in M. Lacchini, R. Trequattrini, La governance delle società di calcio professionistiche, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2011, pp (ISBN ) 36. Trequattrini R., Nappo F., Lombardi R., La funzione obiettivo delle società di calcio secondo il paradigma della razionalità limitata: la valorizzazione del capitale intellettuale, in M. Lacchini, R. Trequattrini, La governance delle società di calcio professionistiche, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2011, pp (ISBN ) 37. Trequattrini R., Russo G., Lombardi R., Le università e la governance socialmente responsabile: il modello IES UNICAS, RIREA, Sezione Mimap, n. 11/12, Novembre- Dicembre, 2011, pp (ISSN ) 38. Formisano V., Russo G., Celenza D., Lombardi R., L informativa esterna delle imprese di servizi e le novità introdotte nell art del codice civile. Alcune evidenze empiriche, 34 Convegno Nazionale AIDEA, Ottobre Manfredi S., Celenza D., Lombardi R., The Relational Capital as a Key Factor for a Company s Success: General Insights, in Proceeding of the 12 th European Conference on Knowledge Management, Academic Publishing Limited, UK, 2011, pp (ISBN ) 40. Trequattrini R., Russo G., Lombardi R., The ICR in University: A case Study, 11 th EURAM Conference "Management Culture in the 21st Century", European Academy of Management, Estonian Business School, Tallinn, 1-4 June Lombardi R., Il capitale relazionale: il ruolo della fiducia, in Impresa, Ambiente e Management, ESI, n. 2, 2010, pp (ISSN ) 42. Lombardi R., Il bilancio ambientale nelle piccole e medie imprese, presentato al Convegno ICT, ambiente e modelli di business green based, Consind, Gaeta, 16 dicembre Celenza D., Nappo F., Lombardi R., Intellectual Capital Reporting. An Innovative Model to Represent Company's Invisble Asset, in Proceeding of the 7 th International Conference on Intellectual Capital, Knowledge Management and Organisational Learning, Academic Conferences International, UK, 2010, pp (ISBN ) 44. Trequattrini R., Lombardi R., Nappo F., The corporate governance of financial-stock 8

9 management: utility function, motivation and management culture, in Corporate Ownership & Control, vol. 8, 2010, pp (ISSN ) 45. Trequattrini R., Lombardi R., Nappo F., An evaluation of the economic value of long lasting professional football player performance rights: a comparison between theory and practice, 6 th Interdisciplinary Workshop on Intangibles, Intellectual Capital & Extra-Financial Information, EIASM, Catania, Italia, 30 september 1 october Manfredi S., Lombardi R., Nappo F., Relationship Capital and Network Analysis, 7 th Conference on Applications of Social Network Analysis, Zurigo, september Lombardi R., Il trattamento contabile del capitale intellettuale. Prospettive a confronto, in Impresa, Ambiente e Management, ESI, n. 3, 2008, pp (ISSN ) 7. Speaking at Conference Business Systems Laboratory - 2nd International Symposium SYSTEMS THINKING FOR A SUSTAINABLE ECONOMY. Advancements in Economic and Managerial Theory and Practice, Universitas Mercatorum, Rome (Italy), January 23-24, 2014 XXXVI AIDEA Conference The Firm s role in the economy: Does a frowth-oriented business model exist? Lecce september 2013 XXXV AIDEA Conference Management senza confini. Gli studi di management. Tradizione e paradigmi emergenti, Salerno 4-5 october 2012 XXXIV AIDEA Conference Aziende di Servizi e Servizi per le Aziende, Perugia, Italia, october th European Conference on Knowledge Management, University of Passau, Germany, 02 september th EURAM Conference "Management Culture in the 21st Century", European Academy of Management, Estonian Business School, Tallinn, 1-4 June th Interdisciplinary Workshop on Intangibles, Intellectual Capital & Extra-Financial Information organised by the EIASM European Institute for Advanced Studies in Management, Catania, Italy, 30 th September 1 st October 2011 "Business Plan: gli strumenti di analisi" from ODCEC Frosinone, Unindustria, 7th april th Workshop on Corporate Governance organised by EIASM European Institute for Advanced Studies in Management, Brussels, Belgium, June

10 8. Participing at Conference/Workshop/Symposium Business Systems Laboratory - 2nd International Symposium SYSTEMS THINKING FOR A SUSTAINABLE ECONOMY. Advancements in Economic and Managerial Theory and Practice, Universitas Mercatorum, Rome (Italy), January 23-24, 2014 XXXVI AIDEA CONFERENCE The Firm s role in the economy: Does a frowth-oriented business model exist? Lecce september 2013 XXXV Annual Conference AIDEA Management senza confini. Gli studi di management. Tradizione e paradigmi emergenti, Salerno 4-5 october 2012 XXXIV AIDEA Conference Aziende di Servizi e Servizi per le Aziende, Perugia, Italia, october th European Conference on Knowledge Management, University of Passau, Germany, 02 september th EURAM Conference "Management Culture in the 21st Century", European Academy of Management, Estonian Business School, Tallinn, 1-4 June rd Convention AIDEA Accademia Italiana di Economia Aziendale Pubblico & Non Profit per un mercato responsabile e solidale, Milan, Italy October th Interdisciplinary Workshop on Intangibles, Intellectual Capital & Extra-Financial Information organised by the EIASM European Institute for Advanced Studies in Management, Catania, Italy, 30 th September 1 st October th Workshop on Corporate Governance organised by EIASM European Institute for Advanced Studies in Management, Brussels, Belgium, June 2010 International convention Changing Universities: governance, relevance, performance, held at the Sabanci University, Turkey in collaboration with Uppsala University, Sweden; Grenoble Em, France; University of Oxford, UK; University of Siena, Italia; Istanbul, Turkey, 29 th September 2 nd October 2009 Cassino, 24 th april 2014 Rosa Lombardi 10

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI PERSONAL Francesca Maria Cesaroni - Urbino, 8 Marzo 1964 Personal Address: Via del Domenichino, 17A, Fano (PU), 61032, Italy Cod.Fisc. CSR FNC 64C48 L500A EDUCATION

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania Marco Galvagno Dipartimento di Economia e Impresa Università degli Studi di Catania Corso Italia, 55-95129 Catania tel. 095 7537644 fax. 095 7537510 email: mgalvagno@unict.it www.marcogalvagno.com POSIZIONE

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

La Valutazione degli Asset Intangibili

La Valutazione degli Asset Intangibili La Valutazione degli Asset Intangibili Chiara Fratini Gli asset intangibili rappresentano il patrimonio di conoscenza di un organizzazione. In un accezione ampia del concetto di conoscenza, questo patrimonio

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro Nome e Cognome Luogo e data di nascita: Residenza: Telefono: Internet Site: e-mail: C.F. e P.I. Iscrizione all Ordine Andrea Payaro Padova, 08 Ottobre 1972 Via Monte Bianco,

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola Europrogettista Il profilo è ricercato in particolare da ONG,

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento Esempi e strumenti di attuazione A. A Beccara I. Pilati Trento RISE S3 PAT ICT Micro nano-elett. Qualità della vita Agrifood Nanotech. Fotonica

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei.

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Alessia Amighini (Università del Piemonte Orientale) Versione preliminare Intervento al convegno Innovare per

Dettagli

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico Mario Fabio Polidoro Curriculum vitae analitico Roma, Aprile 2013 1 DATI ANAGRAFICI: Mario Fabio Polidoro Nato a Roma il 30/05/1959 Email: f.polidoro@unimercatorum.it TITOLI ACCADEMICI e FORMAZIONE: Laurea

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 Al contrario di quanto spesso si ritenga, il vento dell internazionalizzazione è iniziato presto

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

SUR+ OA: Configurazione del processo di import. Versione: 0.6 (draft) 25 agosto 2010

SUR+ OA: Configurazione del processo di import. Versione: 0.6 (draft) 25 agosto 2010 SUR+ OA: Configurazione del processo di import Versione: 0.6 (draft) 25 agosto 2010 Autore: Andrea Bollini 1. Premessa E possibile configurare un mapping dei dati recuperati da banche dati esterne verso

Dettagli

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA Alberto Betella, Marco Lazzari, "Un ambiente open source per la gestione del podcasting e una sua applicazione alla didattica", Didamatica 2007, Cesena, 10-12/5/2007 Abstract UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic

Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic XVI Convention IBAN Dall Entrepreneurship al Capitale di Rischio dei Business Angels Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic Guido Ferrarini

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE Prof. MARCO GIULIANI Docente di Economia Aziendale Università Politecnica delle Marche Socio LIVE m.giuliani@univpm.it Jesi, 11 ottobre 2013 1 Prime

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

gtld: i nuovi domini web gtld strategies

gtld: i nuovi domini web gtld strategies gtld: i nuovi domini web gtld strategies CEO MEMO 2011 INNOVA ET BELLA 2011 - Riproduzione vietata - www.i-b.com p. 1 gtld: i nuovi domini web gtld strategies Con una decisione rivoluzionaria l ICANN,

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 Centralized control with decentralized responsibility (Johnson and Kaplan, 1987) 1. Dalla nascita fino al 1920 La General Motors,

Dettagli

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO 2015 FORMAZIONE HSE - HEALTH SAFETY ENVIRONMENT Salute e Sicurezza RLS - Formazione Base S.S.1 32 RLSA S.S.2 64 RLS - Aggiornamento S.S.3

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

European ICT Professional Profiles

European ICT Professional Profiles CEN Workshop ICT Skills CWA European ICT Professional Profiles Il presente CEN Workshop Agreement (CWA) definisce un set di profili europei nel settore dell ICT; Usando lo European e-competence Framework

Dettagli

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY.

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY. Profilo ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI CISCO NETWORKING ACADEMY Educazione e tecnologia sono due dei più grandi equalizzatori sociali. La prima aiuta le persone

Dettagli

Master s Certificate in Project Management

Master s Certificate in Project Management Leader mondiale nella formazione del Project Management MCPM Master s Certificate in Project Management Accelera la tua carriera grazie a una certificazione internazionale Master s Certificate in Project

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli