XVII CONGRESSO S.I.F. SEZ. SUD-ITALIA IV CORSO DI AGGIORNAMENTO TEORICO-PRATICO SULLA MALATTIA VENOSA DEGLI ARTI INFERIORI gennaio 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "XVII CONGRESSO S.I.F. SEZ. SUD-ITALIA IV CORSO DI AGGIORNAMENTO TEORICO-PRATICO SULLA MALATTIA VENOSA DEGLI ARTI INFERIORI 20-21 gennaio 2012"

Transcript

1 Razionale XVII CONGRESSO S.I.F. SEZ. SUD-ITALIA IV CORSO DI AGGIORNAMENTO TEORICO-PRATICO SULLA MALATTIA VENOSA DEGLI ARTI INFERIORI gennaio 2012 Grand Hotel Salerno Gli obiettivi della manifestazione sono quelli di arricchire la formazione scientifica del medico, stimolandone la crescita culturale e promuovendo uno scambio di informazioni tra il medico di Medicina Generale e lo Specialista, e tra gli stessi specialisti del settore. Il simposio sarà volto a far acquisire informazioni teoriche ed aggiornamenti in tema di patologia venosa, attraverso un corretto esame clinico ed indagini non invasive ultrasonografiche. Più specificamente i partecipanti seguiranno relazioni riguardanti gli esami di ecocolordoppler venoso con mappaggio del reflusso, le tecniche di bendaggio, la corretta prescrizione di terapia medica ed elastocompressiva, nonché l esecuzione di scleroterapia, medicazione delle ulcere, chirurgia venosa. Infine, si puntualizzeranno alcuni aspetti particolari, quali l insorgenza di una trombosi venosa profonda come prima manifestazione di una neoplasia o di stati trombotici particolari. Programma Scientifico 0/01/2012 Ore 8.30 Registrazione dei partecipanti Ore 9.00 Presentazione del Congresso : A. Sellitti M. Apperti Ore 9.40 Apertura dei lavori

2 I sessione: FISIOPATOLOGIA ED EMODINAMICA Presidente: B. Amato Moderatore : L. Scaramuzzino Ore 9.50 Anatomia del sistema venoso: B. Cardamone Ore Valutazione ecografica delle varianti anatomiche: A. Medolla Ore Emodinamica dei flussi della crosse S-F: F. Annoni Ore La mappa emodinamica venosa ed il rispetto dei sistemi drenanti: F. Passariello Ore Fisiopatologia della malattia varicosa: Sellitti Discussant: A. Apperti, P. Natale Ore II sessione: MAPPAGGIO MORFO-FUNZIONALE E TRATTAMENTO DELLE VARICI Presidente: C. Franceschi Moderatori: T. Russom R. Torre Ore Il trattamento scleroterapico classico: F. Ferrara Ore Il trattamento ESEC: E. Bernardini Ore Il trattamento CHIVA: S. Ermini Ore La chirurgia ablativa: A. Sellitti Discussant: D. Gigliotti, G. Mazzilli Ore III sessione: I TRATTAMENTI ENDOVASCOLARI Presidente: A. Tori Moderatore:R. Giorgi Ore Il trattamento con Laser e Visioven: L. Goffredi Ore Il trattamento con Radiofrequenza: A. Sellitti Ore E.V.L.T e R.F. Vs chirurgia tradizionale: risultati di una metanalisi: M. apperti Discussant: f. ferrara s. Ermini Ore 14.10: Pausa Pranzo Ore IV sessione: LA RECIDIVA VARICOSA Presidente: R. Bisacci Moderatori: G. Mazzilli D. Travaglini Ore Recidiva da neoangiogenesi: M. Del Guercio Ore Recidiva da errori tecnici in corso di chirurgia classica: M.P. Viani Ore Recidiva post scleroterapia classica: F. Ferrara Ore Recidiva post trattamento ESEC: S. Castagnoli Ore Recidiva post trattamento endovascolare: V. D Elia Ore Recidiva post CHIVA: M. Cappelli Discussant: P. Natale, I. Verde Ore V sessione: LA TERAPIA MEDICA E COMPRESSIVA DELLA MALATTIA VENOSA CRONICA Presidente: F. Prestipino Moderatori: Apperti - sellitti Ore I flebotropi: O. Pieroni Ore Gli endotelio-prottettori: D. De Lucia Ore Fitoterapici, integratori ed omeopatici: E. Palmeri Ore La calza preventiva e terapeutica: F. Zaraca

3 Ore La riabilitazione flebologica ed il termalismo: f. ferrara Discussant: A. Ciarelli, A. Desogus, L. Goffredi Ore LETTURA MAGISTRALE: Traguardi e nuove frontiere in flebologia : G. Genovese Ore 8.20 Inizio dei lavori 21/01/2012 VI sessione: VARICI RETICOLARI E TELEANGECTASIE Presidente: C. Spartera Moderatori: F. D Andrea C. Rosco Ore 8.30 Emodinamica e fisiopatologia delle teleangectasie: A.Molisso Ore 8.45 L efficacia del laser trans dermico: S. Colaiuda Ore 9.00 Scleroterapia: liquidi o mousse?: W. Pacelli Ore 9.15 Scleroterapia con trans-illuminazione: tecnica ed approccio razionale: Apperti Ore 9.30 Scleroterapia e terapia compressiva: R. Moretti Ore 9.45 Scleroterapia e complicanze: A. Tori Discussant: sellitti, V. Strati Ore VII sessione: FLEBOTROMBOSI Presidente: G. Cina Moderatore V. Prisco Ore Flebotrombosi superficiale: diagnosi di laboratorio, clinica e strumentale: r.greco Ore Flebotrombosi superficiale: la terapia con le eparine e i nuovi farmaci: sellitti Ore Flebotrombosi superficiale: il razionale della chirurgia: v. prisco Ore Trombosi venosa profonda e sindrome post flebo trombotica: R. Greco Ore Malattia venosa cronica e tromboembolia polmonare: A. Di Filippo Discussant: Verde L. Goffredi Ore VIII sessione: IL LINFEDEMA Presidente: H. Ebner Moderatori: D. Gigliotti -V. Strati Ore Inquadramento clinico e diagnostico: di Filippo Ore Le possibilità della terapia medica: G.M. Spinelli Ore Le possibilità della terapia compressiva e strategie riabilitative: D. Corda Ore Le possibilità della chirurgia: spinelli Discussant:.V. Prisco, C. Rosco, Ore Pausa Pranzo Ore IX sessione:l ULCERA VENOSA Presidente: S. Canonico Moderatori: A. Ciarelli A. Desogus Ore L infezione: F. Petrella Ore La terapia medica e compressiva: canonico Ore La copertura dell ulcera: G. Nebbioso Ore Il ruolo della radiofrequenza (Pulse Dose): apperti

4 Ore Principi generali di terapia chirurgica: F. Campitiello Ore Le ulcere miste: aspetti diagnostici e terapeutici: Goffredi Discussant: R. Giorgi, R. Greco Ore Sessione interattiva: Dalla Teoria alla Pratica Presentazione del Corso e contratto d aula: M. Apperti Coordinatori: B. Cardamone, A. Di Filippo, L. Goffredi, I. Verde Illustrazione delle apparecchiature e delle tecniche applicative Ecocolordoppler Elastocompressione Compressione pneumatica intermittente Scleroterapia guidata con Visioven Fotocoagulazione laser delle teleangectasie e patologie cutanee superficiali Trattamento laser delle varici safeniche ed extrasafeniche Il trattamento delle ulcere flebostatiche: Anestesia con radiofrequenza Terapia conservativa Terapia chirurgica Ore Compilazione del questionario ECM e chiusura dei lavori Curriculum Vitae Bruno AMATO, nato a Napoli il 19 giugno 1955; -Laureato (110 e lode) nel 1980 in Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Napoli; -Specializzato (70 e lode) in chirurgia generale (1985) e chirurgia vascolare (1990); : Borsista e stages di ricerca per CNR, Min. Pubbl. Istruz. e Min. Esteri presso centri di ricerca USA + Svizzera; : Funzionario Tecnico con compiti di Dirigente Medico presso la Cattedra di Chirurgia Generale dell Università degli Studi di Napoli Federico II ; -dal 2003: Professore Associato di Chirurgia Generale (Med/18) (Università degli Studi di Napoli Federico II); -Società Scientifiche: Socio fondatore del Gruppo Italiano di Ultrasonologia Vascolare GIUV (1984); -Segretario Generale della Società Italiana Polispecialistica dei Giovani Chirurghi SPIGC ( ); -Segretario Generale Gruppo Italiano Polispecialistico di Chirurgia GIPC ( ); -Vicepresidente della Società Italiana di Chirurgia Tecnologica e Computer-Assistita (SICTeCA) ( ) -Segrettario Generale della Società Italiana di Chirurgia Geriatria (2009) -Socio e Revisore della Cochrane Collaboration. -Membro della Accademia Nazionale delle Scienze Lettere e delle Arti in Napoli -Interessi scientifici e professionali: -trattamento chirurgico delle arteriopatie degli arti inferiori (53 pubblicazioni); -terapie delle sindromi varicose (28 pubblicazioni) -prevenzione chirurgica dele vasculopatie cerebrali (26 pubblicazioni)

5 -diagnostica vascolare con ultrasuoni (3 libri + 23 pubblicazioni); -applicazioni di tecnologie avanzate in chirurgia (14 pubblicazioni). -metodologia clinica (9 pubblicazioni). Curriculum Vitae: - Bruno Cardamone Laurea in Medicina e Chirurgia con il massimo dei voti e la lode nel Università di Napoli - Specializzazione in Chirurgia Generale (1983) e Chirurgia Vascolare (1987) con il massimo dei voti e la lode - Università di Napoli - Idoneità Nazionale a Promario di Chirurgia Generale con il massimo dei voti - Dal 1978 al 1981 Medico Interno Universitario con compiti assistenziali Policlinico di Napoli - Dal 1981 prima Assistente, poi Aiuto e attualmente Vice Direttore U.O. Chirurgia Ospedale di Cava de' Tirreni (SA) - Incarico di Alta Specializzazione in Chirurgia Ricostruttiva dal 2005 al Responsabile U.O.S. di Day Surgery PP.OO. di Cava de' Tirreni e Castiglione di Ravello dal 2008 a tutt'oggi - Dal 2007 Professore Incaricato di Chirurgia Generale - Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche - Università Federico II - Napoli - Stages in Francia, Inghilterra, Olanda - Autore di 50 pubblicazioni a stampa e 42 Comunicazioni a Congressi - Relatore in 31 Congressi Regionali e Nazionali Curriculum Vitae Prof. Marco Apperti Il Prof. Marco Apperti è nato a Maddaloni (Ce) il Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l Università degli Studi di Napoli Federico II e si è specializzato in Chirurgia Vascolare ed in Chirurgia d Urgenza e Pronto Soccorso. Dal 1974 al 1980 ha prestato servizio presso l Università Federico II in qualità di Medico Interno Universitario a seguito del concorso bandito con D.R del Dal 1/8/1980 è ricercatore confermato della Facoltà di Medicina e Chirurgia della Seconda Università degli Studi di Napoli, Dall a.a gli è stato affidato l incarico d insegnamento di Chirurgia Generale presso il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia di Caserta. Docente di Semeiotica Chirurgica presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale indirizzo Chirurgia d Urgenza della S.U.N. Presso l Università degli Studi di Perugia è incaricato dell insegnamento di Chirurgia Flebologica del Corso di Perfezionamento in Flebologia. Docente presso il Master di I livello dell Università Federico II sulle ulcere cutanee. Componente del Collegio dei Docenti del XX, XXI exxii ciclo del Dottorato di Ricerca in "Biotecnologie Cliniche e Sperimentali nelle Malattie delle Vene e dei Linfatici". Coordinatore delle attività didattiche del Corso di Laurea di Caserta. Componente della commissione tecnica di programmazione didattico-pedagogica del Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia di Caserta dall a.a all a.a

6 Coordinatore della commissione didattica dello stesso corso di laurea dall a.a Componente della commissione per la Guida dello Studente. Componente della commissione ADE-Tesi di Laurea. Delegato all organizzazione dei corsi di recupero per gli studenti fuori corso. Componente della Commissione Paritetica Università A.O. di Caserta, per le attività teorico-pratiche e professionalizzanti. Esperto designato dal Ministero della Salute per le attività formative dal 2003 a tutt oggi. Responsabile del Servizio di Flebologia presso il Dipartimento di Chirurgia Generale ed Emergenze Chirurgiche del Policlinico Universitario, ha partecipato dal 1974 ad oggi ad oltre 5800 interventi chirurgici, dei quali 600 di chirurgia ambulatoriale, 3500 di chirurgia gastroenterologica (oltre 500 in videolaparoscopia) 100 di chirurgia toracica, 400 di chirurgia della tiroide, ed oltre 1200 di chirurgia flebologica L attività scientifica è caratterizzata dallo studio di malattie e sindromi di specifico interesse chirurgico, nonché dalle problematiche relative alla alimentazione artificiale del paziente critico ed alle infezioni in chirurgia; lo studio dei processi riparativi tissutali è un altro campo di interesse al quale si dedica tuttora soprattutto per quanto attiene alla fisiopatologia e terapia delle ulcere cutanee. La malattia tromboembolica, le patologie vascolari degli arti inferiori ed i ritardi della riparazione tissutale sono attualmente altri settori ai quali si sta dedicando, con originali spunti di ricerca e risultati già pubblicati e degni di nota. Ha partecipato a numerosi progetti nazionali ed internazionali di ricerca (fondi ex 40% del Ministero della Università, finanziamenti regionali e di Enti Pubblici e Privati). Recentemente è stato impegnato nei seguenti studi: - Sperimentazione, dei fattori di crescita e della cute coltivata, nel trattamento delle ulcere cutanee. (Componente del gruppo di ricerca finanziato fondi MIUR ex 40%, anno 2002). - Sperimentazione, nel corso del 2003, di una nuova medicazione nel trattamento delle ulcere flebostatiche degli arti inferiori (responsabile di uno dei due gruppi italiani. Studio internazionale finanziato da un ente privato). - Collaborazione al programma di gestione informatizzata delle ulcere cutanee: WoundSoft, edito da Softhor, Sperimentazione, nel corso del 2005, di una nuova apparecchiatura nella terapia delle varici e delle alterazioni tessutali nei pazienti flebopatici ed arteriopatici (responsabile del gruppo di ricerca, finanziato con i fondi per la ricerca della Regione Campania). - Ha brevettato un nuovo strumento (Brevetto n CE 2003U000010) per la terapia delle varici extrasafeniche, - Ha elaborato la messa a punto nuove metodiche in chirurgia flebologica e laparoscopica, una tecnica originale nel mappaggio pre-operatorio delle varici degli arti inferiori con la validazione di uno strumento per la epilluminazione durante la chirurgia e scleroterapia. E stato docente nonché coordinatore ed organizzatore di numerosi corsi di aggiornamento accreditati secondo l E.C.M. E stato Vicesegretario della Società Italiana di Chirurgia dal 1996 al Attualmente è Vice-Presidente della Società Italiana di Flebologia dopo che dal 1999 al 2003 ne è stato il Segretario Generale. E consigliere del direttivo del Collegio Italiano di Flebologia dall Aprile E consigliere del direttivo della Società Italiana di Chirurgia d Urgenza e del Trauma dal Novembre E componente del Consiglio Scientifico del Centro Interuniversitario di Ricerca e Formazione in Flebologia, delegato dal Rettore per conto della S.U.N. E autore di oltre 200 pubblicazioni a stampa, ed è stato relatore o moderatore di sessioni scientifiche di numerosi Congressi Nazionali ed Internazionali.

7 E stato collaboratore di numerose riviste scientifiche ( comitato di redazione di: Bollettino del Forum Campano di Flebolinfologia. Flebologia (giornale ufficiale della Società Italiana di Flebologia). Chirurgia 2000 (Bollettino della S.I.C.) Attualmente è componente del Board editoriale di: Acta Flebologica, rivista ufficiale del Collegio Italiano di Flebologia; Wound Care Times rivista internazionale sulla riparazione tissutale. Prof. Marco Apperti FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Antonio Sellitti Nazionalità Italiana Data e luogo di nascita 02/07/1954 Nocera Inferiore (SA) ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) 01/06/1980 ad oggi Nome e indirizzo del datore di lavoro II Università di Napoli Ospedale A. Tortora Pagani (SA) Tipo di azienda o settore Azienda Ospedaliera Policlinico Napoli - ASL SA Unica Tipo di impiego Medico chirurgo Principali mansioni e responsabilità Allievo interno universitario, borsista universitario, assistente universitario, aiuto ospedaliero, attualmente dirigente medico U.O. Chirurgia generale-resp. Ambulatiorio di Angiologia e Flebologia ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) a.a. 1974/1975 a.a. 1981/1982 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università degli studi di Napoli Facoltà di Medicina e Chirurgia Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Corso di laurea in medicina e chirurgia Qualifica conseguita Laurea in Medicina e Chirurgia ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) a.a. 1982/1983 a.a. 1986/1987 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università degli studi di Napoli Facoltà di Medicina e Chirurgia Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Corso di specializzazione in chirurgia d urgenza e p.s. Qualifica conseguita Specialista in Chirurgia d urgenza e p.s. ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) a.a. 1988/1989 a.a. 1992/1993

8 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università degli studi di Napoli Facoltà di Medicina e Chirurgia Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Corso di specializzazione in chirurgia toracica Qualifica conseguita Specialista in Chirurgia toracica ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) a.a. 2000/2001 a.a. 2002/2003 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università degli studi di Catania Facoltà di Medicina e Chirurgia Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Corso di specializzazione in Angiologia medica Qualifica conseguita Specialista in Angiologia medica ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Dal 1997 al 2009 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università degli studi di Perugia Facoltà di Medicina e Chirurgia Università Cattolica del Sacro Cuore Policlinico A. Gemelli Roma Ospedale S. Camillo-Forlanini di Roma Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio 4 corsi annuali di perfezionamento universitario in flebologia; 1 master universitario in Flebologia Chirurgica biennale di II livello; 2 corsi annuali di diagnostica vascolare ecodoppler; Qualifica conseguita Perfezionato in Flebologia - Master in Flebologia Chirurgica - Diplomato in diagnostica vascolare CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. PRIMA LINGUA Italiano ALTRE LINGUE Inglese Capacità di lettura sufficiente Capacità di scrittura sufficiente Capacità di espressione orale scarsa CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. COMPONENTE DEL CENTRO INTERUNIVERSITARIO DI RICERCA E FORMAZIONE IN FLEBOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA DOCENTE CORSI DI PERFEZIONAMENTO IN FLEBOLOGIA DOCENTE DELLA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI FEDERICO II GIA PROFESSORE A CONTRATTO DI DIAGNOSTICA STRUMENTALE NON INVASIVA VASCOLARE PRESSO LA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE DI CHIRURGIA GENERALE DELLA II UNIVERSITA DI NAPOLI GIA DOCENTE DI CHIRURGIA PRESSO LA SCUOLA DI INFERMIERI PROFESSIONALI DELL OSPEDALE A. TORTORA DI PAGANI (SA) CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE

9 Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. Responsabile della Società italiana di Flebologia, Sez. Sud Italia Membro del Comitato Regionale Campania di Fleboforum Socio di numerose società scientifiche Partecipa costantemente a Congressi nazionali ed internazionali, tavole rotonde, meeting, simposi, seminari, convegni, corsi di aggiornamento, in tema di chirurgia generale e vascolare, angiologia, flebologia e diagnostica vascolare, sia come partecipante, ma spesso come relatore ed organizzatore; Autore circa di 120 lavori scientifici, molti dei quali riguardano argomenti di flebologia e patologia vascolare, alcuni pubblicati su riviste internazionali; Collaborazione alla stesura di monografie e testi utilizzati per la preparazione di studenti e specializzandi in medicina; CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, Sufficiente uso del computer, utilizzo di apparecchiature diagnostica vascolare doppler ed ecodoppler Pagina 3 - Curriculum vitae di macchinari, ecc. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. Dirigente Medico della Unità Operativa di Chirurgia Generale dell Ospedale A. Tortora di Pagani (SA), dove è responsabile del Servizio Ambulatoriale di Flebologia e Diagnostica Vascolare (circa 3500 prestazioni annue); Nel corso della sua attività ha dedicato molta attenzione, oltre alla Chirurgia Generale, alla Patologia vascolare, Flebologica in particolare (circa 7000 interventi di chirurgia venosa come primo operatore); PATENTE O PATENTI B ULTERIORI INFORMAZIONI ALLEGATI Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03. Nocera Inferiore, 03/06/10 Antonio Sellitti Sintesi di Curriculum Vitae Il sottoscritto dott. Arcangelo Medolla nato il a Cava dei Tirreni (SA) e ivi residente in via E. De Filippis, 109 risulta in possesso dei seguenti titoli di studio: - diploma di laurea in Medicina e Chirurgia conseguito presso l Università degli Studi di Napoli in data con voto di 103/110 - diploma di abilitazione alla professione di Medico-Chirurgo conseguito presso l Università degli studi di Napoli nella prima sessione del iscritto all albo dei Medici e Odontoiatri della provincia di Salerno n 8318 dal 1997

10 - diploma di perfezionamento in Malattie Vascolari conseguito presso la cattedra di Angiologia dell Università degli Studi di Napoli nel 1997 direttore prof. R. Del Guercio - medico a contratto con qualifica di aiuto cardiologo presso il reparto UTIC della clinica cardiologica Montevergine in Mercogliano (AV) dal diploma di perfezionamento in Ecocolordoppler vascolare della scuola GIUV nel diploma di perfezionamento in Angiologia presso la cattedra di Angiologia dell Università degli Studi La Sapienza di Roma nel 2000 direttore prof. A. Berni - diploma di specializzazione in Angiologia Medica conseguito presso la scuola di specializzazione dell Università degli Studi di Catania in data diploma al I Master teorico-pratico in Ecocardiografia TransEsofagea conseguito presso Istituto S. Raffaele di Milano maggio docente al master di cardiologia per gli anni presso clinica cardiologica Montevergine in collaborazione con il CNR di Pisa - dal 1997 attività professionale in angiologia e diagnostica vascolare e dal 2003 anche in diagnostica ecocardiografica presso centri accreditati con il S.S.N. - relatore a convegni a carattere angiologico e cardiologico. Prof. Federico Annoni Titoli accademici conseguiti Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia. Qualifica universitaria Professore Associato. Qualifica ospedaliera Dirigente Medico di I^ livello. Titolare di corsi Corso di Metodologia Clinica - Sistematica 1 (Semeiotica Chirurgica) ( 2 semestre 3 anno ) dal 1991 ad oggi; Corso di Comunicazione e Relazione in Medicina ( 1 e 2 semestre 4 anno) dal 1991 ad oggi. Coordinatore corsi elettivi. Incarichi didattici Docente del corso di Clinica Chirurgica e Terapia Chirurgica 6 anno, Linea C - Polo Centrale Docente nelle Scuole di specializzazione in - Chirurgia dell'apparato digerente - Chirurgia toracica e cardiochirurgia - Chirurgia Generale - Geriatria. Affiliazioni a società scientifiche Co-fondatore del gruppo Italiano di Ultrasonologia Vascolare nel 1981 di cui è stato corresponsabile dell'attività scientifica e didattica dal 1981 al 2008.

11 Altro Periodi di studio: - St. Francis Hospital - New York Ospedale Cantonale di Zurigo St. Mark Hospital - Londra Stanford University Ospedale Leopold Bellan - Parigi National Cancer Institute Washington 2000 Responsabile scientifico del corso nazionale di Ultrasonologia vascolare del Gruppo Italiano di Ultrasonologia Vascolare nel 1990, seguito da 200 partecipanti. Responsabile scientifico del Congresso della Società Italiana di Diagnostica vascolare nel 2005, seguito da 450 partecipanti. Autore o co-autore di 200 pubblicazioni scientifiche su argomenti di chirurgia, di patologia vascolare, di diagnostica vascolare, di chirurgia vascolare, di libri e di capitoli di libri. Co-autore del video corso di Ultrasonologia Vascolare edito dal Gruppo Italiano di Ultrasonologia Vascolare nel Co-autore delle linee guida procedure operative per indagini diagnostiche vascolari della Società Italiana di Diagnostica Vascolare ( a Lanfranco Scaramuzzino e' nato a Napoli il 29 ottobre del Studio Medico Esculapio Via Medina, Napoli Tel Cell Specialista in Chirurgia Generale e d'urgenza Specialista in Chirurgia Vascolare Perfezionato in Flebologia Professore a c. Scuola di Specializzazione in Chirurgia Vascolare Universita' Magna Graecia Catanzaro. Dirigente di I Livello Divisione di Chirurgia d'urgenza Ospedale Loreto Mare ASL NA1 (dall' 1980 al 2003) Autore di numerose pubblicazioni Autore di libri ed opuscoli in campo flebologico Relatore a numerosi Congressi e Corsi di Aggiornamento Nazionali ed Internazionali Ha organizzato numerosi Congressi e Corsi di Aggiornamento Nazionali ed Internazionali Ha partecipato a trials Nazionali ed Internazionali F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Fausto Passariello Indirizzo 386, Via Aniello Falcone, 80127, Napoli, Italia Telefono casa ufficio Fax Nazionalità Italiana Data di nascita

12 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) dal gennaio 78 a oggi. Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Libera professione in qualità Medico-Chirurgo internista, quindi dal 1990 in qualità di Chirurgo Vascolare. Date (da a) Dal maggio 1981 a oggi Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Attività autonoma quale programmatore professionista. Date (da a) Dal settembre 2005 a oggi Nome e indirizzo del datore di lavoro Servizio Sanitario Nazionale. ASL Napoli 1, Centro Direzionale, Napoli. Tipo di azienda o settore Azienda sanitaria Tipo di impiego Convenzione. Principali mansioni e responsabilità Specialista ambulatoriale convenzionato per la branca Pneumologia, presso il Pronto Soccorso dell Ospedale Pellegrini, Napoli.. Date (da a) Dall aprile 2004 a oggi Nome e indirizzo del datore di lavoro Aquarius s.r.l., via Francesco Cilea, Napoli. Tipo di azienda o settore Datore di lavoro privato. Tipo di impiego Libera professione. Principali mansioni e responsabilità Responsabile Scientifico Provider ECM presso Ministero della Sanità. Responsabile Organizzazione e Docenza Corsi ECM. Date (da a) Anno accademico Nome e indirizzo del datore di lavoro Facoltà di Medicina, Università degli Studi Federico II, via S. Pansini, Napoli. Tipo di azienda o settore Università Tipo di impiego Professore a contratto. Principali mansioni e responsabilità Docente di SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI nel corso di laurea specialistica delle Professioni Sanitarie Tecniche, Area Tecnico Assistenziale Date (da a) Dal gennaio 1980 al 31 agosto Nome e indirizzo del datore di lavoro Servizio Sanitario Nazionale. USL 40, poi ASL Napoli 1, Centro Direzionale, Napoli. Tipo di azienda o settore Azienda sanitaria Tipo di impiego Convenzione. Principali mansioni e responsabilità Medicina Generale convenzionata. Date (da a) Dal marzo 1984 al 31 agosto 2005 Nome e indirizzo del datore di lavoro Servizio Sanitario Nazionale. USL 45, USL 40, ASL NA1, Napoli. Tipo di azienda o settore Azienda sanitaria Tipo di impiego Convenzione. Principali mansioni e responsabilità Guardia Medica convenzionata. Dal 1996 distaccato presso Pronto Soccorso Ospedale S. Paolo, Napoli. Date (da a) Dal dicembre 1980 al giugno 1983 Nome e indirizzo del datore di lavoro Servizio Sanitario Nazionale. USL 46, Napoli. Tipo di azienda o settore Azienda sanitaria Tipo di impiego Convenzione. Principali mansioni e responsabilità Assistenza medica convenzionata pro-terremotati della Regione Campania. Date (da a) 1981 Nome e indirizzo del datore di lavoro Ospedale Pellegrini, Napoli. Tipo di azienda o settore Ente ospedaliero. Tipo di impiego Tirocinio Ospedaliero Principali mansioni e responsabilità Tirocinio in Chirurgia Vascolare. Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Ospedale Monaldi, Napoli

13 Tipo di azienda o settore Ente ospedaliero. Tipo di impiego Tirocinio Ospedaliero. Principali mansioni e responsabilità Tirocinio in Medicina Interna. Date (da a) Dal marzo 1978 al 31 dicembre 1979 Nome e indirizzo del datore di lavoro Disciolti Enti mutualistici, INAM, ENPAS, ENPDEP, ENPALS, CASSA COMMERCIANTI, INPDEP. Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Convenzione. Principali mansioni e responsabilità Medicina Generale convenzionata. ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università Federico II, Napoli, Facoltà di Scienze, Corso di laurea in Fisica. Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Fisica. Qualifica conseguita Laurea con lode in Fisica, orientamento cibernetico, con una tesi dal titolo MODELLO DELL'EQUILIBRIO UMANO NELLA STAZIONE ERETTA, relatore il Ch.mo Prof. Giuseppe Trautteur. Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università Federico II, Napoli, II Facoltà di Medicina. Scuola di specializzazione in CHIRURGIA VASCOLARE, presso la II Facoltà di Medicina e Chirurgia di Napoli, diretta dal Prof. G. Zannini. Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Chirurgia Vascolare Qualifica conseguita Diploma di specializzazione con voti 70/70 dopo internato di 5 anni, con una tesi dal titolo L' ECOTOMOGRAFIA E IL DOPPLER NELLA VALUTAZIONE DELLE FLEBOPATIE DELL' ARTO INFERIORE. Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Date (da a) 1985 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università Federico II, Napoli, I Facoltà di Medicina. Scuola di specializzazione in BIOLOGIA CLINICA. Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Biologia Clinica Qualifica conseguita Diploma di specializzazione con voti 70/70, con una tesi dal titolo INDICAZIONI CLINICHE E LIMITI DEL PLOT DI SCATCHARD E DEL PLOT DI HILL. Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Date (da a) 1983 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università Federico II, Napoli, I Facoltà di Medicina. Scuola di specializzazione in MEDICINA DEL LAVORO. Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Medicina Subacquea Qualifica conseguita Diploma del Corso. Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Date (da a) 1981 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università Federico II, Napoli, I Facoltà di Medicina Scuola di specializzazione in TISIOLOGIA E MALATTIE DELL'APPARATO RESPIRATORIO Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Pneumologia Qualifica conseguita Diploma di specializzazione Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Date (da a) 1977 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università Federico II, Napoli, I Facoltà di Medicina Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Medicina e Chirurgia Qualifica conseguita Laurea. Tesi in Nefrologia, dal titolo RENE ARTIFICIALE INDOSSABILE, relatore il Ch.mo Prof. Carmelo Giordano. Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. MADRELINGUA Italiano ALTRE LINGUA

14 Inglese Capacità di lettura Eccellente, Capacità di scrittura Eccellente, Capacità di espressione orale Eccellente, ALTRE LINGUA Francese Capacità di lettura Eccellente, Capacità di scrittura BUONA Capacità di espressione orale BUONA, CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI. E' Fondatore e Moderatore di "VASCULAB - The Vascular List!", Message List no profit su Internet, per la diffusione delle informazioni sulla patologia vascolare. La lista, estesa in tutto il mondo e in lingua inglese, conta attualmente 1895 iscritti, tutti specialisti nel campo vascolare ed è attualmente il punto di riferimento mondiale per la patologia vascolare. E Coordinatore del Progetto ICIVP (Informed Consensus In Vascular Procedures) sul consenso informato e moderatore dell omonima lista messaggi su Internet. SOCIO FONDATORE della S.I.O.C., (Società Italiana Operatori C.H.I.V.A.). SOCIO FONDATORE e SEGRETARIO della I.S.V.B., Ideal Society of Vascular Biomechanics, fondata nel 1997 a Napoli. Socio delle società: CIF (Collegio Italiano di Flebologia), SIFL, Società di Flebolinfologia. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. Autore di 2 libri di Astrologia. Esperto del 700 napoletano. PATENTE O PATENTI Patente Auto tipo B. ULTERIORI INFORMAZIONI [ Inserire qui ogni altra informazione pertinente, ad esempio persone di riferimento, referenze ecc. ] ALLEGATI [ Se del caso, enumerare gli allegati al CV. ] CURRICULUM FORMATIVO DEL DOTT. FRANCESCO FERRARA Nato ad Acerra (Na) il 28/06/54 il Dr Francesco Ferrara si è LAUREATO IN MEDICINA E CHIRURGIA con voti 110/110 e Lode il 20/07/78 presso la 1 Facoltà dell Università di Napoli, ed ha poi conseguito: la SPECIALIZZAZIONE IN ANGIOCARDIOCHIRURGIA con voti 50/50 e Lode presso la stessa Facoltà, il 25/07/83 quella in CHIRURGIA GENERALE con voti 70/70 presso la 2 Facoltà dell Università di Napoli, il 27/07/88 Dopo aver praticato il tirocinio Ospedaliero in Cardiochirurgia nel 79, conseguendo il giudizio di Ottimo, è stato assunto presso l Ospedale V. Monadi di Napoli il 19/10/81 in qualità di Assistente Cardiochirurgo, prima, e di Aiuto poi dal 01/01/94, incarico che, ininterrottamente, a tutt oggi, conserva come Dirigente Medico di 1 Livello. Il Dr. Ferrara, allievo di Karl Sigg, ha inoltre legato il suo nome alla Flebologia, essendo stato autore di diverse pubblicazioni e relazioni a vari Congressi di rilievo internazionale aventi come

15 oggetto la scleroterapia compressiva dei grossi tronchi varicosi. E stato coautore del libro di Scleroterapia di F.Mariani. È membro titolare della Società Francese di Flebologia e del Comitato Scientifico del Compression Therapy Study Group. Eugenio Bernardini Flebologo ambulatoriale dal 1981 Docente dei seguenti Corsi di Perfezionamento in Flebologia de l'università degli Studi di Perugia : - Flebologia di Base dall'aa.1993/1994 al 2002/2003, -Chirurgia Conservativa ed Emodinamica in Flebologia nell'aa , - l'aggiornamento Continuo in Flebologia nell'aa 2001/2002, 2004/2005 e 2005/ Flebologia ed Estetica negli aa. 2004/2005 e 2005/ Dal 2010 è Prof. a contratto per il corso di alta formazione di "Flebologia Emodinamica ed Estetica" presso L'Università degli Studi di Camerino - Dal 2011 è docente al Master biennale di Medicina Estetica presso l'università degli Studi di Palermo Relatore e Moderatore a congressi nazionali ed internazionali dal 1991nell'ambito della Flebologia. E' stato Consigliere Nazionale della Società Italiana di Flebologia dal 1992 al 2006 e dal 2009 ad oggi Dal 2006 al 2009 è stato Vicepresidente della Società Italiana di Flebologia. Ideatore e caposcuola della Metodica E.S.E.C., Eco - Sclerosi Emodinamico Conservativa, ( C.H.E.S., Conservative Hemodynamic Echo-Sclerotherapy) per il trattamento incruento, conservativo ed emodinamico dei grossi tronchi venosi nell' insufficienza venosa cronica degli arti inferiori. Autore di lavori scientifici pubblicati su riviste internazionali F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI

16 Nome Indirizzo Telefono Fax Stefano ERMINI Via A.Bikila, Grassina ( Firenze) Web site: Nazionalità ITALIANA Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Dal 1986 al 1995 medico di Medicina generale USL 10/H Firenze Principali mansioni e responsabilità ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Dal 1987 attività libero professionale di Flebologia Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Ottobre 1981 Laurea in Medicina e Chirurgia presso l Università degli studi di Firenze Date (da a) 1985 Nome e tipo di istituto di istruzione o Specializzazione in Chirurgia dellapparato Digerente ed Endoscopia Digestiva presso formazione l Università degli studi di Firenze Date (da a) CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali.

17 PRIMA LINGUA ITALIANO ALTRE LINGUE INGLESE Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Buona Sufficiente Sufficiente FRANCESE Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Ottima Sufficiente Buona CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Musica, scrittura, disegno ecc. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. Non pertinente Autore di numerose pubblicazioni scientifiche in ambito flebologico. Coautore nei seguenti testi: Trattato di Flebologia e Linfologia UTET Capitolo La correzione Emodinamica o cura CHIVA La Chirurgia Conservativa del S. Venoso Superficiale- Edizioni CELI Faenza 1996 Chirurgia delle vene e dei linfatici Masson 2003 Capitolo XV, Chirurgia Conservativa Emodinamica. Docente ai seguenti Corsi Universitari: Università di Siena- Professore a Contratto Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale Dir Prof. S.Mancini - Semeiotica Funzionale Angiologica, dal 1996 fino ad oggi Università di Perugia - Docente al Corso di Perfezionamento post laurea " Chirurgia Conservativa ed Emodinamica" dal 1999 fino al 2003 Università di Perugia - Docente al Corso di Perfezionamento post laurea " Flebologia di Base" dal 1993 al 1999 e dal 2004 fino ad oggi.

18 Università di Siena - Docente al Corso di Perfezionamento post laurea in Flebologia dal 1995 fino al 2003 Docente ai corsi di diagnostica vascolare organizzati dal GIUV dal 2000 fino ad oggi. Dal 2006 Fa Parte del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Flebologia Società scientifiche a cui appartiene: Società Europea Operatori CHIVA, dal 1994 Società Francaise de Phlebologié, dal 1988 Società Italiana di Flebologia. dal 1987 Associazione Italiana Specialisti Angiologi dal 2000 Principali Stage Formativi In Emodinamica Venosa: Centre d' Explorations Vasculaires del Dott. C.Franceschi di Parigi e Cliniche Chirurgiche Correlate (Hopital St.Josef, Clinique Salpetrierre, Clinique George Bizet, Clinique Joffray St. Ilaire) n 9 Stage dal Novembre 1990 al Novembre 1991 e n 6 stage dal 1992 al Centre Hopitalier de Chateau Gontier n 2 stage nel 1991 e nel 1994 PATENTE O PATENTI Non Pertinente ULTERIORI INFORMAZIONI Refere del Ministero della salute per la commissione Nazionale per la Formazione Continua ( ECM ) ALLEGATI Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03. CV Diego Gigliotti Nato a Catanzaro il 16/04/1962. p>nell Anno Accademico 1986/87, sessione di Febbraio 1988, ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia con votazione 104/110 presso l Università degli Studi di Perugia discutendo tesi sperimentale dal titolo Eziopatogenesi e clinica della microangiopatia diabetica. Nell Anno Accademico 1994/95 ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Chirurgia d Urgenza e Pronto Soccorso con il massimo dei voti presso l Università degli Studi di Reggio Calabria, sede di Catanzaro. Ha svolto attività quale Assistente Medico Volontario presso la Divisione di Chirurgia Generale dell Ospedale di Passignano sul Trasimeno dal 1 Marzo 1988 al 31 Luglio 1990 e presso la Clinica Chirurgica dell Università degli Studi di Perugia collaborando con il Prof. Cristiano Dominici titolare della Cattedra di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dall Agosto 1990 al Giugno Ha preso parte in qualità di Assistente a numerosi Interventi di Chirurgia Estetica con il Dott. Ivanoe Cantarelli dal 1988 al 1990, e con il Dott. Angelo Emilio Villa presso la Casa di Cura La Madonnina e la Casa di Cura Villa Letizia di Milano dal 1989 al Dal 9 Dicembre 1991 al 31 Dicembre 1998 ha svolto la propria attività di Specialista in Chirurgia d

19 Urgenza e Pronto Soccorso presso il Presidio Ospedaliero di Castiglione del Lago, Divisione di Chirurgia Generale, prima con la qualifica di Assistente Medico Ospedaliero, Area Funzionale di Chirurgia Generale, e dal 13 Febbraio 1995 con la qualifica di Dirigente Sanitario di Primo Livello. Dal 1 Gennaio 1999 al 30 Giugno 2000 ha svolto attività di Aiuto Corresponsabile del Servizio di Chirurgia Ambulatoriale presso il Poliambulatorio della U.S.L. n. 2 di Perugia, a attività di Responsabile del Servizio di Chirurgia Ambulatoriale presso il Poliambulatorio della U.S.L. di Ponte San Giovanni di Perugia. Dal conseguimento della Laurea a tutt oggi ha partecipato a numerosi Corsi di formazione e di aggiornamento nel campo della chirurgia e della medicina estetica tenuti dai più noti specialisti mondiali del campo. Ha realizzato numerose pubblicazioni scientifiche ed è stato intervistato su quotidiani e settimanali locali e nazionali ed ha partecipato a trasmissioni televisive nazionali in qualità di esperto su argomenti inerenti la chirurgia e la medicina estetica. Nell anno 2000 ha svolto attività di Consulente Medico per la ditta Exetica di Rimini tenendo corsi di formazione professionale per il personale. Dal 2000 a tutt oggi svolge esclusivamente attività libero-professionale di Chirurgia e Medicina Estetica. Docente al "Corso di Perfezionamento in Flebologia ed Estetica: aggiornamento " dell'università degli Studi di Perugia. Dal 2003 ha partecipato a numerosi interventi di chirurgia estetica presso la Casa di Cura Clinique Haussmann Courcelles di Parigi. Dal Settembre 2004 è Responsabile del Reparto di Chirurgia della Casa di Cura Villa Fiorita di Perugia. Presta attività clinica e chirurgica presso Casa di Cura Liotti a Perugia in via Serafino Siepi 11, presso la Casa di Cura Villa Fiorita a Perugia in via XX Settembre 55 e presso lo Studio Medico Held a Roma in via Chelini 11. CONDENSED CURRICULUM VITAE GIULIO MAZZILLI AGGREGATE PROFESSOR OF VASCULAR SURGERY DEGREE in MEDICINE AND SURGERY 1975 QUALIFIED in GENERAL SURGERY 1980 QUALIFIED in CARDIAC-VASCULAR SURGERY 1986 RESEARCHER in SURGERY in 1985 QUALIFIED TO CHIEF IN GENERAL SURGERY 1989 QUALIFIED TO CHIEF IN VASCULAR SURGERY 1989 RESEARCHER IN VASCULAR SURGERY 1999 HEAD-MAN OF VASCULAR SURGERY SECTOR 1999 TEACHER PROFESSOR OF VASCULAR SURGERY in Integrated Sistematic Patology 1999 CONSULTANT at Regional Hospital Bolzano in Vascular And Thoracic Department 2001 ELECT MEMBER of ACADEMIC SENATE 2005 CHIEF OF PERIFERICAL VESSEL SURGERY 2005 DIDACTIC ACTIVITY

20 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA - SEDE DI VERONA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA SCUOLA DI CARDIOANGIOCHIRURGIA "Patologia Chirurgica Generale I anno" per l'a.a ; SCUOLA DI CHIRURGIA GENERALE "Anatomia Chirurgica e Corso d'operazioni II anno" (nuovo ord.) per l'a.a UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI VERONA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA SCUOLA DI CHIRURGIA GENERALE "Anatomia Chirurgica e Corso d'operazioni II Anno" per l'a.a Nell' A.A il Dott. Giulio Mazzilli è stato inoltre nominato "PROFESSORE A CONTRATTO" PER L'INSEGNAMENTO "FISIOPATOLOGIA CHIRURGICA II Anno" presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale annessa alla Facoltà di Medicina e Chirurgia di questa Università ai sensi degli articoli 25 e 4 dei D.D.P.R. rispettivamente n. 382/80 e 162/82. Negli anni accademici 1984/1985 continua il suddetto insegnamento come Coadiutore e negli A.A. 85/86, 86/87, 87/88,88/89 e 89/90 come Ricercatore Universitario Confermato ha coadiuvato con i Titolari dell'insegnamento "Clinica Chirurgica Generale I Anno" per l'a.a. 1985/86 come Coadiutore del Titolare dell'insegnamento. "Fisiopatologia Chirurgica II Anno " come Titolare dell'insegnamento nell' A.A. 1990/91. SCUOLA DI CHIRURGIA VASCOLARE "Semeiotica clinica delle flebopatie" come Titolare dell'insegnamento nell'a.a. 1991/92, 1992/93. "Terapia medica e chirurgica delle malattie vascolari: Tecniche di chirurgia vascolare in chirurgia oncologica" come Titolare dell'insegnamento nell'a.a. 1994/95 "Terapia medica e chirurgica delle malattie vascolari ( terapia chirurgica delle vasculopatie viscerali ) come Titolare dell'insegnamento negli A.A. 1993/94, 1994/95, 1995/96, 1996/97, 1997/98,1998/99,1999/2000,2000/01,2001/02, 2002/03, 2003/04, 2004/05. SCUOLA DI UROLOGIA "Chirurgia vascolare" come Titolare dell'insegnamento negli A.A. 1990/91, 1991/92, 1992/93, 1993/94, 1994/95, 1995/96, 1996/97, 1997/98, 1998/99, 1999/2000, 2000/01, 2001/02, 2002/03, 2003/04, 2004/05, 2005/06, 2006/07 SCUOLA DI CHIRURGIA PLASTICA E RICOSTRUTTIVA

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche

Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche D.R. n. 3048 Facoltà di Medicina e Odontoiatria Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE Il Prof. Antonio Dal Monte si è laureato in Medicina e Chirurgia a Roma ed ha conseguito la docenza in Fisiologia Umana ed in Medicina dello Sport. E specialista

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) LO CONTE Maurizio Viale Tigli, 20, I, 83031, Ariano Irpino - (AV) Telefono(i) +390825871118 / +390825824605 Mobile +39335415735

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE TITOLO DEL CORSO NUMERO PARTECIPANTI DESTINATARI (qualifica) Tutela della privacy. Open data e tutela dei dati sanitari 20 Tutti i professionisti della salute ARTICOLAZIONE

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341;

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DICA IL RETTORE Ii[NyMITÀ DEGLI STUDI MI I ACATANIA Protocollo Generale 0 8 APR. 2014 Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

A.C.N. SPECIALISTICA AMBULATORIALE ED ALTRE PROFESSIONALITA' GRADUATORIE DOMANDE REQUISITI.

A.C.N. SPECIALISTICA AMBULATORIALE ED ALTRE PROFESSIONALITA' GRADUATORIE DOMANDE REQUISITI. A.C.N. SPECIALISTICA AMBULATORIALE ED ALTRE PROFESSIONALITA' GRADUATORIE DOMANDE REQUISITI. - Il professionista, medico specialista, il medico veterinario e delle altre professionalità sanitarie di cui

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli