@d competenze PROFESSTONAU DEL PERSONATE TNTERNO (CURRTCULUM VTTAE)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "@d competenze PROFESSTONAU DEL PERSONATE TNTERNO (CURRTCULUM VTTAE)"

Transcript

1 v.;, j$g*s6i6 MODULO DET SISTEMA DI GESTIONE PER TA competenze PROFESSTONAU DEL PERSONATE TNTERNO (CURRTCULUM VTTAE) CURRICULUM VITAE EUROPASS lnformazronr PERSoNALT Nome lndirizzo FRANCESCA MARIA GARBAGNATI Telefono Fax Nazìonalità Data di nascita ita Iia na ESPERt ENza t-avorattva. Date (da - a). Nome e indirizzo del datore di lavoro. Tipo di azienda o settore. Tipo di impiego. Principali mansioni e responsabilità. Date (da - a). Nome e indirìzzo del datore di lavoro. Tipo di azienda o settore. Tipo di impiego. Principalì mansioni e responsabilità. Date (da _ a). Nome e indirizzo del datore di lavoro. Tipo dì azienda o settore settembre oggi Ministero Pubblica lstruzione- Viale Trastevere - Roma Liceo scientifico "S. Cannizzaro" di Roma Docente di Scienze naturali, chìmica e geografia. Classe di concor5o A060 Docenza Collaborazione con il Dirigente Scolastico e responsabile di sede, a.s coordinatrice di commissione Coordinatrice di classe Funzione strumentale "Responsabile per l'immagine e' la comunicazione " a.s. 20L4-15 Settembre Ministero Pubblica lstruzione- Viale Trastevere - Roma lnsegnamento in diverse scuole secondarìe superiorì, principalmente Licei scientifici, Liceo classico, ltc Docente di Scienze naturali, chimica e geografìa. Classe di concorso A060 Docenza Referente per l'educazione alla salute Coordinatrice di commissione coordinatrice di classe Settembre Liceo scientifico "Leone Dehon" Via Appiani, 1-2O9OO Monza Liceo scientifi co parifìcato Elaborato da RQ Verifìcato da CR Approvato da CR PAG 1/ 6

2 ;'.xttr*t{tri4l MoDUro DEt srsrema Dt GEsloNE per u competenze professtonalt DEL personale TNTERNO (CURRTCULUM VTTAE). Tipo di impiego Docente di Scienze naturali, chimica e geografìa.. Principali mansioni e Docenza responsabilità lsrruztone E FoRMAztoNE. Date (da _ a) Nome e tipo di istituto di Università degli studi Tor Vergata- Roma. Principali materie / abilità Ricerca sperimentale in ambito clinico professionali oggetto dello studio. Qualifìca conseguita Dottorato di Ricerca in Nutrizione clinica preventìva (phd) Nutrizione clinica in soggetti diabe cì, ipertesì, ipercolesterolemici. Date (da _ a) 1999_2002. Nome e tipo di istituto di Università degli studi Tor Vergata -Roma. Principali materìe / abilità Composizione chimica degli alimenti, epidemiologia e statistica, composizione professionali oggetto dello studio corporea, principi e fondamenti di alimentazione umana, igiene degli alimenti, biochimìca e fisiologia della nutrizione, prevenzione nutrizionale, obesità e malnutrizione, alimentazione e malattia.. Qualifica conseguita Specializzazìone post laurea ìn Scienza dell'alimenta zion e. Date (da - a) o.s 2001/2002. Nome e tipo di istituto di Università degli studi Roma 3 corso sulla. Principali materie / abilità Corso annuale di formazione "Didattica delle scienze naturali" professionali oggetto dello studio. Oate (da - a) L985. Nome e tipo di lstituto di Ministero Pubblica istruzione. Principali materie / abilità Vincitrice concorso a cattedra professionali oggetto dello studio. Qualifica conseguita Abilitazione a ll'insegna m ento di Scienze naturali, chimica e geografia nelle scuole secondarie superiorì. Date (da - a) L Nome e tipo di ìstituto di Universìtà degli Studi di Milano. Principali materie / abilìtà Bìologia, biochimica, chimica, farmacologia, professionali oggetto dello studìo. Qualifica conseguita Laurea in Scienze Biologiche capaora E competenze PERSoNAt-t Acquisite nel corso dello vito e dello coffiero, mo non necessoriamente ticonosciute do certificoti e diplomi. Lingua madre Italiano Rev. 01 de Elaborato da R Verìficato da CR Approvato da CR PAG2ll

3 ;..i: y iti-ti{'{;i;l MODUTO DEL SISTEMA DI GESTIONE PER TA QUATITÀ COMPETENZE PROFESSIONALI DEL PERSONALE INTERN- (CIJRRICIJLUMTIT Altre lingue lnglese COMPRENSIONE PARLAIO Ascolto Lettura lnterazione intermedio intermedio intermedlo Produzione orale intermedio Studiodella lingua ingleseda 5annìcon insegnante madrelingua {Jo D,tmìliano) PRODUZIONE SCRITTA iniermedio FÉncese intermedlo intermedio intermedro intermedio intermedio Livelli: A12 Livello base - Bt2 Livello intermedio - Cjn Livelto avanzato Quadro Comune Europeo dlriferimento delle Lingue CAPAoIÀ E compettnze RELAztoNAU Vivere e lovorate con oltre persone, i n o mbi e nte multiculturole, occupondo postiin cui è essenziole lovorote in squodro Euone capacità comunicative e di adattamento al lavoro digruppo. Esperienze maturate: 1. Coordinamento di progetti in ambito scolastico: a. Coordinamento del progetto,,dilomatici a New york,, presso il liceo scientifico S. Cannizzaro negli anni 2OIl/12,2012/L3 e nel corrente anno scolastico b. Referente Commissione "tnvals,, a.s. 2012l13 c. referente del progetto "l Care,, presso il liceo scientifico S. Cannizzaro. d. Referente per il progetto: Sportello nutrizionale per adolescenti, presso il Iiceo scientiflco S. Cannizzaro {a.5. 2OO2/03) 2. Attività dicoordinamento in progetti di ricerca presso l'rrccs Fondazione s.lucia e presso il Centro per la prevenzione e cura del diabete e dell,ipertensione- ASL RMB e Università degli Studi ditor Vergata 3. Partecìpazione a progettidi ricerca dicarattere scientifjco in ambito nazìonalej a. Livelliottimalidi micronutrientie di molecole bioattive per la neuro riabilitazione. NUTRISTROKE b. Protocollidiagnosticie strategie nutrizionali ìnnovative nel paziente con vasculopatia cerebrale c. Studio epidemiologico sul rischio alimentare negliadolescenti d. Sicurezza alimentare e nutrizionale nella ristorazione ospedaliera e. Qualità e sicurezza debli alimenti di origine animale con particolare riferimento a quelli di origine acquatica e degliambienti relativialla loro filiera di produzione f. L'ipertensione arteriosa nella popolazione italiana: studio su due popolazioni a rischio g. Studio randomizzato e controllato sull,efficacia di interventi intensivi di carattere cognitìvo, comportamentale e nutrizìonale, in pazienti con malattie oncologiche che necessìtano di riabilitazionefisica I. Dall'alimentazione enterale per SNG o peg all,alimentazione orale nei pazienti disfagici: sviluppo di protocolliper bilanciare e somministrare l,apporto nutrizionale 5. Attività di segreteria scientifica Segreteria Scìentifica di Convegni nazionalied internazionali: a. Convegno "Nutrition and Disabling Dìseases,,Simposio Satellite ufficiale digth European Nutrition Conference (Roma 1-4 Ottobre 2OO3) b. Corso di Formazione "ll Management nutrizionale nel post_ictus,, IRCCS Fondazione S. Lucia, Roma 22 Ma8gto Partecìpazione a campagne nazionale dieducazione alla salute e alla prevenzione dell'ipertensione 7. Membro delthe ltalian Working Group on Nutrition and Stroke prevention CaPAclTA E competenze EOUCATTVO/DIDATT CHE Ad es. conoscenza di metodologie innovaliw e/o partecipazione a Anno scolastico 2012/13: Tutor per iitfa (Tirocinio Formativo attivo) presso I'Università degli Studi di Tor Vergata - Dip. Eiologia, per la classe di concorso A060 Aprile Workshop "Se le parole non servono a far vedere il mondo in modo diverso, non servono a nulla", presso li Museo delle Assicurazioni Generali di Roma, a cura della M00_14 Rev. 01 del 01,02.12 Elaborato da RQ Verificato da CR Approvato da CR PAG3/ 7

4 MODULO DEt SISTEMA DI GESTIONE PER ta QUATITÀ spe ri n e n i d i d a t t iche CapacfiÀ E competenze ORGANIZ2ATIVE Ad es. coordinomento e omm in istro zione d i persone, ptogetti, bilonci sul posto di lovoro, in ottivitò divolontorioto, ecc. Dirscuola. 3. Collaborazione con l,università degli studi Ior Vergata di Roma per la progettazione, studio sperimentare, compirazione e stesura ditesi sperimentari di strientiiji.orso oi t"ur"" in Dietistica e laurea specialistica in Scienza della Nutrizione Umana 4 D"ì 2007 svorge attività integrativa seminariare per Iinsegnamento di scienze Tecniche Dieretiche Appricate (med 49) ner corso di rurr"" in arriìt"nr. s"nit"iàlpr."rro uniu"rrita La Sapienza diroma 5. Docente referente per l,educazione alla 5alute nel periodo 1992, Docenza in corsi di formazione del personale scolastico T Docenza in corsi diformazione der personare sanitario in ambito nutrizionare 8. Partecipazione a congressi nazionali in qualità di relatore e tutor l.collaboratore del OS e fiduciario di sede a l13 e Collaboratore del Dirigente scolastjco neglianni 2005/06 2. Coo.dinamento di progetti in ambito scolastico: a Responsabile glianni2o!l/72 e 2orz/L3 del progetto,,dilomaticiall,onu,,presso il Liceo scientifico S. Cannizzaro e dell,accompagnamento a New york deglistudenti partecipanti al progetto stesso b. referente del progetto,,l Care,,presso il liceo scientifico S. Cannizzaro c. organizzazione e realdtazione del progetto: Sportello nutrizionale per adolescenti, presso il liceo scìentifico S. Cannizzaro (a.s.2oo2l03) 3. Coordinamento diattività di ricerca 4, Definjzione e coordinamento nella realizza2ione ditesi sperimentali in ambito nutri2ionale CaPAcrÀ E competenze TEcNtcHE Con computel ottrezzoture speciliche, mo cch i noi, ecc. Capacità informatiche: buone Conoscenza ed utilizzo disinvolto di Microsoft Office Uso del web, social netwo.k CAPAC TA E comperenze ARTtsIcHE Musico, scritturo, disegno ecc. Suonatrice dilettante di pianoforte Hobby: cucito e ricamo AttRE capac,ta E comperenze Com petenze n on precede nte me nte indicote. PAIENI o PATENT Patente B UITERtoRt tnformaztont AttEGArl L. DlpLoMA ot l-aurea 2. DlpLoMA Dt spectaltzzazton E 3. DtpLoMA Dl DofioRATo Dt RicÈRCA 4. AfiEsTATo DETcoRso DI FoRMAzIoNE IN DIoATTICA DELLEscIENzE NATURALI 5. arresralo Dt TuroR per TFA presso UNtvERslrÀ DEGLtsruDt ToR vergata 6. NoMtNA a FtDUctARto DtsEoE 7. NoMtNA ad AccoMpAGNARE GLTALUNNIa NEW york per ll pprocerio DtproMATlcl ALL'ONU (A.s 2011/ j.2 E 201,2/ Bl 8. NoMINA A coordinatore DEL,'I PRoGEITo CARE,, 9. ATTESAT oelt-,atttvtrà semtnartale svorra presso r,u NtvERstrÀ DEct-l srudt LA SAPIENzA ].0. AfiEsTATI DI PARTECIPAZIoNE A convegni IN QUALITÀ DI RELAToRE E TURoR 1L. ELENco DELIE pubbucaztont Autorizzo il ricevente all,utilizzo di tutti i dati contenuti nel presente documento ai sensi del D.Lgs. 196/2003 Rev. 01 de Elaborato da RQ Veriflcato da CR Approvato da CR PAG 4/ 7

5 COMPETENZE PROFESSIONATI D MODUTO DEL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALIÀ DATA: Roma, 23109/2013 FIRMA

6 MODULO DET SISTEMA DI GESTIONE PER LA qualità COMPETENZE PROFESSIONALI DEL PERSONALE INTERNO (CURRrcI..lLIJM VITAE) Pubblicdzioni edite o stompo AttEGATO ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI cairellag, G, Garbagnati F, scalfi L. I valori di riferimento per l'adeguatezza della dieta. ln Alimenta2ione e nutrizione umana. ll Pensiero Scientifico Editore. fl, press) Avigliano L, Cairella G, Garbagnati F, Taruscio D, Ruggeri S, Savini t, Simonetti p., vitamine idrosolubili. LARN Livelli di Assunzione di Riferimento di nutrientied Energia per la popolazione italiana, lv revìsione, SlcS ed. Milano 2014 strazzullo P, D'Elia L, cairella G, Garbagnati F, Ro5si G, and Scalfi, Abstract p213: Habitual coffee tntake, Blood pressure and Risk of Stroke: a Meta-analysis of prospective Studies. Circulation ;12g:Ap213 cairella G, Ga.bagnati F, scalfi L, strazzullo P. Ruolo delsodio: strateeie di popolazione e strategie individuali. ln: aggiornamenti in nutrizione clinica 21. Nutrizione clinica e patologie correlate A cura della prof.ssa Maria Gabriella Gentile. Mattioli ed. Fidenza scognamiglio u, Salvia A, paorucci s, carbagnati F, cartagirone c, Musicco M. varidity of a questionnaire for the semi-quantitative evaluatìon of dietary intake of hospitalised patients compared to weighed records. I Hum Nutr Oi, et Dec;25(6): doi: /.1365_277x L295.x. Epub 2012 Aug 21. Straz.ullo P, o'elia L, Cairella G, Garbagnati F, Cappuccio Fp, and Scalfi L. Excess Body Weight and tncidence of stroke: Meta-Analysis of prospective studies with 2 MiIion participants. stroke, May 2o1oj 41: e418 - e426, Salvia A, Scognamiglio U, Garbagnati F, paolucci S, Grasso MG, Gaita A, Cairella 6, Barba L, Calcagno p, Cuccaro A, Martinelli 5, RossiniA, Simonelli M, ValenziA, Donelli G. "Cartella clinica nutrizìonale: uno strumento indispensabile per la gestione della (mal)nutrizione del paziente in ospedale e la prevenzione delle infezioni ad e55a correlate,, Rapporti lstlsan F'Garbagnati, G. cairella, A. De Martino, M. Murtari, u. scognamigrio, v. venturiero, and s. paolucci. rs antioxidant and omega 3 supplementation able to improve functional status in post stroke patients? Results from Nutristroke trial. Cerebrcvosc Dis 2OO9; 2 7 : j75-3a Scognamiglio u, cairella G, Garbagnati F, Paolucci 5. ll decremento ponderale non intenzionale nel paziente geriatrico. Neuropsichiatri Getialrica 2OO7 ;2:4-6 Cairella G, Garbagnati t, Strategìe per la prevenzione dell,obesità in ttalia. ACTA BTOMED 2006; 77; euaderno 5: Bernardi E, Bernardi M, Eerni canani R, Branca F, Garbagnati F, scognamigrio u, Trabalesi M, Bertini r, Giampietro M, Cairella G. L'alimenta?ìone nell'atleta disabile motorio. Med Sport 2OO5j 58: F. Garbagnati, F. Branca, G cairelra, A. De Martino, M, Murtari, u. scognamigrio, s. paorucci, v. venturiero. Ljveli ottimoli di miuonutrienti e stoto nutrizionole nella riobilitozione post-ictus: doti osservozionali dql Nuttistroke Ttiol. Eut Med Phys 2005;4(1)r , Rotilio G, Berni canani R, Branca F, cairella G. Fieschi c, Garbagnati F, Gentìle MG, Gensìni GF, Luisi MLE, Marcelli M, lvlasini lml, Mastrilli F, Muscaritoli M, paolucci s, pratesi L, sacchetti ML, salvia A, scognamiglio u, strazzullo p, lroiano E, Scalfi L, Nutritional recommendations forthe management of stroke patients. Rivista ltalìana di Nutrizione Parenterale ed Ent"ale, 2004; cairella G, scalfi L, Berni canani R, Garbagnati F, Gentile lmg, Gianni c, Marcelli M, Molfino A, Muscarìtoli M, paolucci s, Pratesi L, Rossi Fanellj F, scognamiglio u,rari y, Troiano E, Branca F. Nutritional management of stroke patient5. Rivista ltaliana di Nutrizione parenterale ed Entrale,2004, strazzullo P, scalfi L Branca, F, cairella G, Garbagnati F, siani A, Barba G, Rubba p, and Mancia G. Nutrition and prevention of ischemic stroke: present knowledge, limitations and future perspectives. Nutr Metab Cardiovasc Dis, 2004;14'2],197-7!4. Rotilio G, Berni canani R, Barba 6, Branca F, cairella G, Dilaghi B, Fieschi c, ca.bagnati F, Gentile MG, Gensini 6F, GualtieriA, lnzitari D, La Massa M, Luisj ML, Mancia G, Marcelli M, Masini ML, Mastrilli F, paoluccis, pratesi L, Rubba P, sacchetti ML, salvia A, scalfi L, scognamiglio u, siani A, strazzullo p, and ttalian working Group on Nutrition and Stroke Prevention. Nutrìtional recommendations for the prevention of ischemic stroke. Nutr Melab Cardiovasc Dis, 2004; 74(2): 7ts-20. Pubblicdzioni o cordtterc rnonogrdfìco 1. F Garbagnati et al. Nuttizione e prevenzione dell'ictus- lltrottomento nutrizionote dell'ictus in fose ocuta e duronte il periodo di tiobilitozione.cop Linee Guida per la prevenzione, diagnosì e trattamento dell'ictus - SpREAD 2009; Elaborato da RQ Verificato da cr Approvato da CR PAG 61 1

7 )-;' xltlu'l*l&;,}l MoDUto DEL stsrema Dt GEsnoNE prn ta COMPETENZE PROFESSIONALI DEL PERSONALE IryTERNO (CURRICULUM VITAE) 2. Boccacciari M, Cairella G, Garbagnati F, Morelli D, Scognamiglio U, Paolucci S. Trattamento logopedico della disfagia nel bambino oncologico disfagico. in: L'alimentazione e ìl bambino con patologia oncologica. Edizioni RAI -ERl 2OOg 3. Scognamislio U, Boccaccìari M, Garbagnati F, Morelli D, Paolucci S, Cairclla G L'olimentozione nel bombino oncologico con dislogio,l L'alimentazione e il bambino con patologia oncologica. Edizioni RAt_ERt 2OO8 4. F. Garbagnati et al. Nutrizione e prevenzione dell'ictus - ll trattamento nutrizionale dell'ictus in fase acuta e duranle il periodo di tiobilitozione.cop Linee Guida per la prevenzione, diagnosi e tratta mento dell'ictus - SpR EAD 2007; 5. Garbagnati etal. Nuttizione e prevenzione dell'ictus - llttottomento nutrizionole detl'ictus in fose ocuto e duronte il periodo di tiobilitozione.cop Linee Guida per la prevenzione, diagnosi e trattamento dell'ictus - SpREAD 2005; Comunicozionie rclozioni o congrcssi ndzionoli e internozionali 1. Scognamiglio U, Garbagnati F, Dioletta E, Bracciano A, Martinellis, Soave R, ValenziA, Salvia A. "Comparazione del questionarlo per la valutazione semiquantitativa degli scarti alimentari con il metodo della pesata precisa in ambito ospedaliero. Dati prelìminari". Congresso Nazionale SINU. Firenze, dicembre D'Elia l. Cairella G, Garbagnati F, Scalfi L, Cappuccio FP, Strazzullo P. "Eccesso di peso corporeo e incidenza di ictus cerebrale: meta-analisi di studi prospettici con 2 milioni di partecipanti" Congresso Nazionale SINU. Firenze, L1-12 dicembre Garbagnati F, Liottì l, Bracaglia D, Mosca C,Gambardella s. "Diabete di tipo 2 e dislipidemia: intervento dietetico associato ad un integratore attivo su colesterolo totale e trigliceridi. Risultati preliminari." Congresso Nazionale SINU. Firenze, dicembre Garbagnati F,Mosca C,Eracaglia D, Liotti l, Gambardella 5. "Trattamento dietetico a contenuto di sodio controllato in so8getti ipertesi neodiagnosticatiattraverso screening pressorio domiciliare". Congresso Nazionale SINU. Firenze, 1i- lt orcemdre lu09 2. Garbagnati F relazione "La prevalen2a di malnutrizione nelle case dì riposo ed RSA" - Riunione Nazionale SlNU dicembre 2008 Roma 3. Garbagnati F. Rotilio G. Conferenza nazionale sull'lctus Cerebrale SPREAD 5.a edizione: novità, spunti di discussione ed evidenze dalle aree tematiche: Gruppo Nutrizione. Congresso Stroke Forum Firenze febbraio 2OO7 4. Garba8nati F et al. "ll trattamento nutrizionale nella riabilìtazione post ictus: primi risultati del nutristroke trial". Congresso Nazionale StRN. Napoli 2U Cairella G, De Martino A, Garbagnati F, Mistura L, Multari M, ScognamiBlio U, Venturiero V, paolecci S. prevolence ol obesity ond ossociotion with ischemic sttoke in elderly subjects.lnternational Symposium: Obesìty tn The Elderly - Rome January 26th - 28th The Journal of Nutrition, Health and Aging 2006; vol. 10, n" 1 6. De Martino, G. Cairella, F. Garbagnati, M. Multari, U. Scognamiglio V. Venturiero, S. Paolucci "Obesity, dietary antioxidantsand ischemic stroke: Acase control study" - Oxygen Club of California: Oxidants And Antioxidants ln Biology. 5anta Barbara - California marzo Garbagnati F, Eranca F, Cairella G, De Martino A, Multari M,, Paolucci S, Venturiero V. Livelli ottimali di micronutrientie stato nutrizionale nella riabilitazione post-ictus: dati osservazionali dal Nutristroke Trial. Congresso Nazionale S.l.M.F.E.R. Catania - novembre 2005 Eur Med phys 2005;41(suppl n4): Garbagnati F, Branca F, Caìrella G, Sco8namiglio U, Paolucci S. I fattori di rischio nutrizionale nell'ictus ischemìco:studio caso-controllo. Atti del XXX ll Congresso Nazionale SlNU "Sinergie e attualità in nutrizione". Montesilvano, 6-8 ottobre 2005: , Garbagnati F et al Lo stato nutrizionale e il rischio nutrizionale nella disabilità" - Workshop "Alimentazione e disabilità: l'importanza della comunicazìone sociale per una migliore qualità deila vita" - sede RAI - Roma" 2OO3 Elaborato da RQ Verilìcato da CR Approvato da CR PAG 1I 7

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Oggetto: presentazione disponibilità per lo svolgimento delle attività connesse alla realizzazione del POF - Anno Scolastico 2011/2012.

Oggetto: presentazione disponibilità per lo svolgimento delle attività connesse alla realizzazione del POF - Anno Scolastico 2011/2012. Circolare interna n. 25 Ai docenti Al DSGA Alla segreteria alunni Alla segreteria docenti E, p.c. ai collaboratori scolastici Ve Mestre, 15 settembre 2011 Oggetto: presentazione disponibilità per lo svolgimento

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Curriculum vitae et studiorum

Curriculum vitae et studiorum Curriculum vitae et studiorum INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data e luogo di nascita TRONCARELLI MARCELLINA VIA SALARIA, 1396-00138 ROMA 338 3693605 m.troncarelli@virgilio.it

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado. SCHEDA DI MONITORAGGIO PROGETTO P.O.F. a.s.

ISTITUTO COMPRENSIVO di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado. SCHEDA DI MONITORAGGIO PROGETTO P.O.F. a.s. ISTITUTO COMPRENSIVO di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado Sede Centrale: Scuola Media Statale "San Francesco d'assisi" Via Jonghi, 3-28877 ORNAVASSO (VB) - cod. fiscale 84009240031

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE TITOLO DEL CORSO NUMERO PARTECIPANTI DESTINATARI (qualifica) Tutela della privacy. Open data e tutela dei dati sanitari 20 Tutti i professionisti della salute ARTICOLAZIONE

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Impiego clinico della vitamina D ABSTRACT 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Roma 26/01/2013 Confronto tra 25(OH) -calcifediolo

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2014-2015 1. Oggetto e finalità Il Senato della Repubblica,

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME Associazione Provinciale di Ravenna ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME COME PENSARE ALLA PROPRIA IDEA D IMPRESA IN 5 STEP 1 STEP UNO RIFLESSIONI PER INDIVIDUARE LE BUSINESS IDEA ALCUNI MODI PER INDIVIDUARE

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Vademecum per il sostegno. Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe

Vademecum per il sostegno. Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe Vademecum per il sostegno Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe Gli strumenti della programmazione DIAGNOSI FUNZIONALE: descrive la situazione clinicofunzionale dello stato

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U.O. Amministrazione risorse umane/pd BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 CHE COSA DEVE ESSERE IN GRADO DI FARE...7 CONOSCENZE...10

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali L Istituto Leopoldo Pirelli si propone di potenziare la cultura dell inclusione per rispondere in modo efficace alle necessità di

Dettagli

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA Il settore dell assistenza e dell aiuto domiciliare in Italia L assistenza domiciliare. Che cos è In Italia l assistenza domiciliare (A.D.)

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri

Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri MPI - USP di Padova Comune di Padova Settore Servizi Scolastici Centro D.A.R.I. Una scuola per tutti Percorso di formazione per docenti Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri I parte a cura

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

VALUTAZIONE DEL LIVELLO DELLA FUNZIONE RENALE

VALUTAZIONE DEL LIVELLO DELLA FUNZIONE RENALE VALUTAZIONE DEL LIVELLO DELLA FUNZIONE RENALE La stima del Filtrato Glomerulare (FG) èil miglior indicatore complessivo della funzione renale. La sola creatininemia non deve essere usata come indice di

Dettagli