Formato Europeo Curriculum Vitae

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Formato Europeo Curriculum Vitae"

Transcript

1 Formato Europeo Curriculum Vitae Aggiornato Giugno 2014 Luca Gelati Il sottoscritto, Luca Gelati nato a Mirandola il , valendosi delle disposizioni di cui all art. 46 del DPR n.445 del 28/12/2000 e consapevole che chi dichiarerà il falso vedrà decadere i benefici ottenuti e incorrerà nelle sanzioni penali previste per false dichiarazioni dagli artt.75 e 76 del DPR citato, Dichiara sotto la propria responsabilità di possedere il seguente Curriculum vitae et studiorum INFORMAZIONI PERSONALI Nome GELATI LUCA Indirizzo MIRANDOLA (MODENA) VIA DELLA CORTE N 5, CAP Telefono cellulare studio Fax ufficio Codice fiscale GLTLCU69A23F240V Nazionalità Italiana Data di nascita 23 GENNAIO

2 Istruzione e Formazione Laurea 2 Livello Specialistica Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche,Med\45 Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Medicina e Chirurgia anno accademico 2007/2008;Tesi su Il triage Infermieristico in Pronto Soccorso:la strategia EURISCA come risposta all aumento della richiesta di prestazioni improprie con votazione finale di 110/110 con speciale menzione della LODE (Reggio Emilia, 24 luglio 2009) Master Universitario di 2 Livello in Funzioni direttive e gestione dei servizi sanitari, Università di Bologna, Facoltà di Medicina e Chirurgia, anno ; Tesi sul Look back gestione sisma 2012 Provincia Modena (Bologna, febbraio 2013) Laurea 1 Livello Infermieristica Università di Chieti-Pescara, Facoltà di Medicina e Chirurgia, anno ; Tesi La gestione Infermieristica del dolore nell emergenza sanitaria dal Territorio al Pronto Soccorso. Nursing e protocolli di trattamento farmacologici con votazione finale di 107/110. (Chieti, febbraio 2007) Master Universitario di 1 Livello in Management e Organizzazione del Personale Sanitario e Tecnico, Università di Modena, Facoltà di Medicina e Chirurgia, anno ; Tesi Case Management nei servizi di Pronto Soccorso con votazione finale di 110/110. (Modena, giugno 2005) Diploma Istituto D Istruzione secondaria superiore indirizzo Dirigente di Comunità presso Istituto Tecnico per Attività Sociali Francesco Selmi. (Modena 13 luglio2001) Diploma Infermiere Professionale (Modena, 2 luglio 1988,USL n 16 Scuola Inf. Prof.) Formatore Istruttori corsi Base (GIC) Italian Resuscitation Council (IRC) (Bologna giugno 2014) (Bologna aprile 2104) Direttore-Istruttore Basic Life Support (BLS ). per categoria Sanitari e Laici (Bologna, Italian Resuscitation Council, IRC, ) Direttore-Istruttore Defibrillazione Precoce (BLSD ). (Rimini, Italian Resuscitation Council, IRC ) Direttore-Istruttore Prehospital Trauma Care modulo BASE (PTC BASE ). (Bologna Giugno 2002 Italian Resuscitation Council, IRC. ) Direttore-Istruttore Advanced Trauma Care for Nurse, (ATCN ) (Torino, 8-9 marzo 2010,American College of Surgeons- ASSITRAUMA) Istruttore Prehospital Trauma Care Advanced (PTC AVANZATO ). (Napoli, novembre-2001 Italian Resuscitation Council, IRC. ) Istruttore Ferno Certified Trainer sull' utilizzo presidi d immobilizzazione e trasporto (SET ). (Pieve di Cento ttobre 2002, FERNO) Istruttore Advanced Medical Life Support, (AMLS ). (Torino, aprile 2005, NAEMET-ASSITRAUMA) Istruttore Prehospital Pediatric Care (EPC ) NAEMT ASSITRAUMA (Modena, febbraio 2007) Istruttore Ausl Modena; Corso Formazione Gestione in emergenza Insufficienza respiratoria acuta (GEIRA ), (Modena marzo 2009) Istruttore Ausl Modena, Corso Formazione Mobilizzazione immobilizzazioni e trasporto nel traumatizzato (MIT ), (Modena gennaio 2008) Esperienza lavorativa Attestazione di servizio presso AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE DI MODENA dal al come collaboratore assistenza sanitaria a contratto speciale. Dal al come operatore professionale collaboratore infermiere supplente. Dal in congedo per servizio militare (Ospedale militare Dalla Bona di Verona con incarico d Assistente di Sanità) Dal OPERATORE PROFESSIONALE COLLABORATORE INFERMIERE DI RUOLO con esperienze operative nei Servizi d ORTOPEDIA, MEDICINA GENERALE, CENTRALE OPERATIVA SANITARIA 118, DEA, PRONTO SOCCORSO OSPEDALE DI MIRANDOLA. Dal Febbraio 2006 in servizio con ruolo revocabile di COORDINATORE INFERMIERISTICO E TECNICO PRESSO PRONTO SOCCORSO OSPEDALE DI MIRANDOLA, AUSL Modena Dal Dicembre 2009 Referente Assistenziale Altamente Professionalizzante presso PRONTO SOCCORSO OSPEDALE DI MIRANDOLA, AUSL Modena Dal 1 ottobre 2010 attribuzione di incarico di Coordinatore Sanitario a tempo indeterminato presso Pronto soccorso di Mirandola e PPI Finale Emilia AUSL Modena Dal 28 dicembre 2010 (decisione n 527) presso AUSL MODENA; progressione verticale con inquadramento nel profilo di Collaboratore Professionale Sanitario Esperto categoria DS Servizi operativi come Infermiere presso ELISOCCORSO- REGIONE EMILIA ROMAGNA- SAER-118-BASE di PAVULLO, dal 1999 al 2010 con impegno orario 16 ore mensile. Servizi operativi come Infermiere Prof. assistenza sanitaria conv.118 MODENA SOCCORSO, presso Circuito Automobilistico FIA, FERRARI S.P.A, Fiorano (Mo), tuttora in corso. Docenze Professore a contratto di Infermieristica del dolore e cure palliative (MED45) presso Università di Modena; Corso di Laurea Infermieristica, AA Docente Università di Modena didattica integrativa di laboratorio infermieristico: rianimazione cardiopolmonare. Corso di Laurea Infermieristica struttura didattica di Medicina e Chirurgia, AA. AA \ \2013 Docente Università di Sassari Master infermieristico di I livello area critica ed emergenza sanitaria per infermieri aa Attività di DOCENZA presso PEGASO Università telematica al MASTER in area critica ed emergenza in ambito infermieristico per A.A Attività di DOCENZA presso AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA di GENOVA al Corso Formativo Triage, A.O.U San Martino Genova (Genova, 19 gennaio 2011) Attestati DOCENZA CORSI ATCN, (AUSL MODENA ; Policlinico Gemelli Roma 2011; Forli 27 febbraio-1 marzo 2013; Cagliari giugno 2013; Cremona 5-7 giugno 2014) Attestati DOCENZA CORSI P.T.C. advanced e base IRC (AUSL MODENA-BOLOGNA-POTENZA-FOGGIA-BARI-RAGUSA- IMPERIA,CATANIA, REPUBBLICA SANMARINO-IGLESIAS-SAVONA-GENOVA-TRIESTE; ) 2

3 Attestati DOCENZA CORSI BLSD IRC (AUSL MODENA, ) Attività di DOCENZA CORSI AMLS NAEMET (AUSL MODENA-FERRARA-PARMA-PAVIA-ANCONA-ROMA Aeronautica Militare, ) Attestati DOCENZA CORSI (EPC ) NAEMT ASSITRAUMA (AUSL REGGIO EMILIA, MODENA ) Attività di DOCENZA ANPAS-AVAP, presso Associazioni di Volontariato di CAMPOSANTO CAVEZZO- S. FELICE- S. PROSPERO- MODENA. ( ) Attività di DOCENZA CORSI OPERATORE SOCIO SANITARIO (OSS ) presso CENTRO FORMAZIONE IRIDE - UNIONE COMUNI AREA NORD- 24 ore annuali, ( ) Attività di DOCENZA SCUOLA POLIZIA MUNICIPALE MODENA su tematiche sanitarie (2004) TUTOR AZIENDALE AUSL MODENA per Università studi Ferrara di stage tirocinio Infermiere P.M. durante Master Universitario 1 livello in economia e management servizi sanitari dal a Attività di DOCENZA CORSO SIMEU Corso Formativo Base per Medici d Emergenza Urgenza Regione Emilia Romagna ( Ravenna, 21 febbraio 2007) ( Reggio Emilia, 31 ottobre 2007).(Ravenna, 29 ottobre 2008) (Reggio Emilia, 27 ottobre 2009).(Reggio Emilia, 25 marzo 2010) (Ferrara, 21 ottobre 2010) (Ravenna,22 marzo 2011) (Reggio Emilia, 26 ottobre 2011) (Ferrara, 19 giugno 2012) ( Ravenna, 11 ottobre 2013) ( Reggio Emilia, 19 febbraio 2014) Attività di DOCENZA CORSO EMERGENZA INTRAOSPEDALIERA Corso Formativo Base per Infermieri e OSS Stabilimento Ospedaliero Mirandola AUSL Modena. (Mirandola, gennaio maggio 2011) Attività di DOCENZA CORSO 626. Sicurezza sul lavoro rivolto a dipendenti di aziende produttive private presso ente di formazione Accreditato Regione Emilia Romagna DG n 43; CHANGE consulenza e formazione S.R.L. (Modena via Emilia ovest 515; 2008); e presso Dipartimento Provinciale Lavoro di Ferrara il settembre 2009 (Ferrara via Garibaldi 141) Attività di DOCENZA CORSO PRIMO SOCCORSO per Operatori laici dell Associazione malati oncologici dei nove comuni Modenesi dell Area Nord Corso Formativo (Mirandola, 30 aprile-7 maggio 2009) Attività di DOCENZA Learning center sulla ventilazione non invasiva Corso Formativo (Rimini, novembre 2010 ) Relatore e Moderatore (63) 1) Relatore al XII Congresso Simeu Regione Campania, Avellino 2 giugno 2014 ; relazione su Peimaf. 2) Moderatore al 25 Smart, Milano maggio 2014 ; sessione nuove competenze infermieristiche. 3) Relatore al 9 Trauma UpDate Organization, Bologna 15 febbraio 2014 ; relazione su analgesia nel soccorso pre-ospedaliero del paziente traumatizzato: quali autonomie infermieristiche. 4) Relatore al IV Convegno Triveneto SIMEU, Lignano sabbia d oro 4-5 dicembre 2013; relazione su Definizione del livello di complessità del paziente critico. 5) Relatore al 32 Congresso Nazionale ANIARTI: Infermieri di area critica e questione civile, Napoli 6-8 novembre 2013; relazione su Il Pronto soccorso centrato sui bisogni. 6) Relatore al II Congresso Nazionale FIMEUC Il sistema di emergenza-urgenza in Italia, Roma novembre 2013, relazione su La risposta ai disastri 7) Relatore Scuola Estiva SIMEU Lezione magistrale sull infermiere nei DEA, Brucoli settembre ) Relatore al Convegno: Pillole di emergenza, III edizione, Riccione novembre 2013; relazione su stratificazione al Triage 9) Relatore al Convegno SIMEU Regione Friuli Venezia Giulia L infermiere nel soccorso territoriale ; Udine 31 maggio 2013; relazione su Infermieri del 118 in Italia: fotografia della realtà e Autonomia e responsabilità infermieristica 10) Relatore al 2 Workshop Management infermieristico in Area Critica, Parma 27 maggio 2013; relazione su stratificazione delle competenze in Pronto soccorso 11) Relatore al Congresso Itinerari di Pronto Soccorso Università di Pavia, maggio 2013; relazione su Infermieri e arresto cardiaco:basic e advanced 12) Relatore al Congresso Nazionale Triage: condividere verso il futuro, Riccione marzo 2013; relazione su Triage avanzato attivazione e gestione dei percorsi. 13) Relatore al Convegno Mirandola con il cuore. Mirandola villa tagliata 29 giugno Relazione su esperienza organizzativa in corso sisma maggio ) Moderatore al Congresso Nazionale Triage: condividere verso il futuro, Riccione marzo 2013; Moderazione sul triage e percorsi dell assistito. 15) Relatore al Congresso XI SIMEU Regione Sardegna: Il Politrauma Cagliari, dicembre 2012 ; relazione su: Trauma della donna gravida e del bambino 16) Relatore al Convegno Le nuove frontiere della cardiologia, Mirandola ottobre 2013; relazione su L infermiere del 118 e l arresto cardiaco 17) Relatore al Congresso interregionale SIMEU Liguria-Piemonte-Valle d Aosta, Genova Aula Magna Chirurgia, 17 novembre 2012; relazione su la movimentazione del paziente traumatizzato 18) Relatore al III Congresso SIMEU Triveneto: Le competenze e le responsabilità in emergenza-urgenza Lagundo (BZ) 30 novembre-1 dicembre 2012; relazione su: Stato dell arte della gestione infermieristica del dolore in Italia 19) Relatore al VIII Congresso nazionale Simeu, Rimini ottobre 2012; relazione su Specificità del nursing in età pediatrica 20) Relatore al VIII Congresso nazionale Simeu, Rimini ottobre 2012; relazione su OSS come risorsa 21) Relatore al Congresso Itinerari di Pronto soccorso 2012: problematiche emergenti in PS e Medicina d urgenza Università di PAVIA; Pavia, 18 maggio 2012 ; relazione su: Il Case management in pronto soccorso 22) Relatore al I congresso Regionale Simeu Area Nursing, Simeu-Ipasvi Veneto: Il paziente critico:ima e Politrauma realtà a confronto, Rovigo 21 maggio 2012 relazione su : Luci ed ombre della formazione in emergenza-urgenza 23) Relatore al Convegno Benessere in Comune Auditorium Castello dei Pico Mirandola 12 maggio 2012 relazione su Rianimazione cardiopolmonare, perchè e come ognuno di noi è in grado di salvare una vita 24) Relatore al Convegno ANIARTI Il management infermieristico in area critica: attualità e prospettive, Firenze Ospedale Careggi 16 marzo 2012, relazione su: il coordinatore motore del camiamento e traino per la motivazione 25) Relatore al Congresso Regione Emilia Romagna Simeu La gestione del trauma in emergenza-urgenza Università di Modena e Reggio Emilia; 2 dicembre 2011; relazione su: Novità sull immobilizzazione 26) Moderatore al II Congresso Triveneto Simeu 2011 Lignano Sabbia d oro (UD), 1 dicembre 2011; moderazione su: insufficienza respiratoria 3

4 27) Relatore al Convegno La Cardiologia tra etica, arte e metodo scientifico AUSL MODENA, Mirandola 22 ottobre 2011; relazione su Cure infermieristiche dalla consuentudine al Ebn 28) Relatore al Congresso interregionale Simeu Liguria-Piemonte-Valle Aosta Savona, 14 ottobre 2011; relazione su La responsabilità professionale dell infermiere in Triage 29) Moderatore al Congresso Linee Guida 2010 competenze mediche, infermieristiche o di entrambe Mestre Ospedale All Angelo, 1 ottobre 2011; moderazione su: La formazione alle Linee Guida 30) Moderatore al Congresso Il dolore toracico non traumatico a basso rischio Cittadella socoio sanitaria;rovigo, 11 giugno 2011 ; moderazione su: Il dolore specifico:inquadrameno 31) Relatore al Congresso Itinerari di Pronto soccorso 2011: Il Triage intraospedaliero:luci ed ombre Università di PAVIA; Pavia, 27 maggio 2011 ; relazione su: Il triage pediatrico:quali competenze 32) Moderatore al 10 Congresso Regionale Simeu Sicilia: giornate Iblee delle emergenze medico-chirurgiche ;Ragusa, maggio 2011 ; moderazione su: Insufficienza respiratoria acuta 33) Relatore al Congresso IPASVI Vicenza ; Vicenza, 19 maggio 2011 ; relazione su: La formazione e gli strumenti necessari per l attuazione del Fast-Track 34) Relatore al Corso aggiornamento Illegale o legale il nostro agire ;Oristano, 8 aprile 2011 ; relazione su: La relazione tra professioni 35) Relatore al 1 Meeting SIMEU Regione Emilia Romagna;Modena, 18 dicembre 2010 ; relazione su: L infermiere e IRA: quale autonomia? 36) Relatore al Congresso SIMEU Nazionale 2010 ; Rimini, novembre 2010 ; relazione su: Caso clinico di triage e Fast- Ped:la presa in carico infermieristica 37) Relatore al Congresso : 20 anni di attività tra professione e passione ;Modena Soccorso 118 AUSL Modena; Modena, 29 ottobre 2010 ; relazione su: La misura della formazione 38) Relatore al Congresso Immigrazione e malattie cardiovascolari AUSL Modena; Mirandola, ottobre 2010 ; relazione su: L infermiere di fronte a paziente multietnici 39) Relatore al Congresso Regionale Simeu TriVeneto: L approccio al Paziente con infezioni delle vie respiratorie e sepsi in Pronto soccorso ; Ponzano Veneto (TV), 01 ottobre 2010 ; relazione su: Triage dell adulto e del Bambino con febbre 40) Relatore al Congresso Regionale Simeu Calabria: La medicina d urgenza, percorsi assistenziali ; Vibo Valentia, 8-9 giugno 2010 ; relazione su: Triage dai modelli Regionali ad un progetto nazionale 41) Relatore al Congresso Regionale Simeu Toscana:nuovi percorsi in emergenza-urgenza:riflessioni cliniche ; Firenze, 4-5 giugno 2010 ; relazione su: Ecografia al Triage 42) Relatore al Congresso Itinerari di Pronto soccorso: Percorsi diagnostici-terapeutici dell infarto stemi e dello stroke Università di PAVIA; Pavia, 28 maggio 2010 ; relazione su: Triage intra ospedaliero nel paziente neurologico 43) Relatore al Congresso Pneumo Trieste 2010 Trieste, maggio 2010 ; relazione su: La dispnea dal punto di vista Infermieristico:osservazione clinica e misure soggettive e obiettive 44) Relatore al Congresso Internazionale 13th Annual Congres of the Chinese Society of emergency Medicine Kunming, Yun Nan Province, China,8-11 aprile 2010; relazione su: Triage:Italian Nurse Training Programe 45) Relatore e Moderatore al Congresso IX Congresso Regionale SIMEU Sardegna ;Cagliari, aprile 2010 ; relazione su: Case Management in Pronto soccorso e L Infermiere nel Deu 46) Relatore al Congresso Pillole di emergenza Riccione, 10 aprile 2010 ; relazione su: Il Triage avanzato 47) Relatore al Congresso Dieci anni di automedica in emergenza-urgenza nei Comuni Modenesi dell Area Nord Azienda Sanitaria Modena;Mirandola, 6 febbraio 2010; relazione su: Le Procedure Organizzative 48) Relatore al Seminario Simeu Area Nursing Regione Veneto Ospedale Rovigo; 2 marzo ) Relatore al Congresso Itinerari di Pronto soccorso:oltre il triage Università di PAVIA; Pavia, 6 novembre 2009 ; relazione su: Le criticità del triage oggi 50) Relatore al Congresso La Gestione del malato di cuore nel terzo millenio Azienda Sanitaria Modena;Mirandola, Ottobre 2009 ; relazione su: Il modello Hub and spoke 51) Relatore al Congresso SIMEU Regionale Sicilia Le emergenze cerebrovascolari Palermo, 9-10 Ottobre 2009 ; relazione su: Il Nursing nel paziente in Nimv 52) Relatore al Congresso SIMEU Regione Piemonte-Liguria Le emergenze neurologiche Vercelli, 5 giugno 2009 ; relazione su: Area Nursing Simeu 53) Relatore al Corso di aggiornamento Giornata internazionale dell Infermiere Mirandola 12 maggio 2009; relazione su: Percorso di Laurea Specialistico Magistrale in Scienze Infermieristiche 54) Relatore al Congresso Europeo PneumoTrieste 2009, Trieste 30 marzo-1 aprile 2009 Aipo-Anmco-Simg; relazione su: il Nursing nel paziente con IRA 55) Relatore al Congresso Nazionale Progetto formazione Safe Trauma, Olbia 14 marzo 2009; Italian Resuscitation Council; relazione su immobilizzazione nel trauma con-senso o consenso 56) Relatore al Corso di aggiornamento Soccorso Intraospedaliero un approccio integrato Mirandola maggio e 27 settembre 2008; relazione su: Presentazione dei dati statistici riferiti ai malori intraospedalieri 57) Relatore al CONVEGNO INTRA AZIENDALE AUSL MODENA STABILIMENTO OSPEDALIERO MIRANDOLA Soccorso intra ospedaliero un approccio integrato, Mirandola maggio e 27 settembre ) Relatore al CONVEGNO REGIONALE SIMEU CAMPANIA Ventilazione meccanica non invasiva in urgenza, ruolo del Nursing (Battipaglia febbraio, 2008). 59) Relatore al CONVEGNO PROVINCIALE MODENA SOCCORSO Lo shock ipovolemico nel trauma. Gestione pre-ospedaliera (Modena ). 60) Relatore al CONVEGNO NAZIONALE La gestine delle vie aeree in emergenza: approccio extraglottico Bussolengo-Verona, 29 settembre ) Relatore al corso Gestione integrata insufficienza respiratoria acuta tra Pronto Soccorso e Pneumologia sulla tematica NIMV e NURSING.AUSL MODENA- PRESIDIO OSPEDALIERO MIRANDOLA, ) Relatore al CONVEGNO PROVINCIALE MODENA SOCCORSO Le comunicazioni nel sistema 118 (Modena ) 63) Relatore al CONVEGNO PROVINCIALE Gestione dell emergenza-urgenza sul territorio relazione sul Ruolo dell Infermiere in emergenza territoriale, (Mirandola, 19 maggio 2001) Relatore, Correlatore e Controrelatore Tesi Universitarie (13) 1) Relatore di 4 Tesi di Laurea infermieristica AA presso Università di Modena; studente Guidotti Gerardo trattamento del dolore al Triage, Studente Zironi Marika Linee guida 2012 per il Triage, Studente Conversano Giuseppe La CPAP nell emergenza extra ospedaliera, Studente Coviello Anna Cure palliative. 4

5 2) Relatore Tesi di ricerca Master in area critica ed emergenza in ambito infermieristico Universita Telematica Pegaso anno accademico ; studente Manfredini Daniela dolore esedoanalgesia pediatrica nell emergenza territoriale 3) Co-relatore Tesi Laura infermieristica Universita degli studi di Milano AA , studente Toscani Sandra Sisma 20 maggio 2012 le prime ore:look-back sulle attività infermieristiche presso il pronto soccorso dell Ospedale di Mirandola 4) Co-relatore Tesi di ricerca Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli studi di Ferrara, Master I livello in Management per le funzioni di coordinamento delle professioni sanitarie Anno Accademico ; Studente Malverti Elisabetta Il ruolo del coordinatore nella gestione dei percorsi assistenziali dopo prestazione di pronto soccorso in un Ospedale area spoke 5) Contro Relatore Tesi di ricerca Corso di Laurea in Infermieristica Università di Modena anno accademico , studenti Scoglio F.-Botti A. per Prof.ssa Anna Iannone, dipartimento Scienze Biomediche. 6) Contro Relatore Tesi di Laurea Infermieristica Universita di Modena anno accademico , studente Melania Lambrosciano 7) Co-relatore Tesi di ricerca Corso di Laurea in Infermieristica Università di Modena anno accademico studente Luppi Elisa Una migliore pratica clinica giornaliera in Emergenza Territoriale: l importanza della formazione 8) Co-relatore Tesi di ricerca Corso di Laurea in Infermieristica Università di Chieti e Pescara anno accademico studente Ghidoni Patrizia Definizione di procedure di mobilizzazione traumatica e di immobilizzazione manuale e mediante presidi per evitare patologie da trasporto sul Paziente traumatizzato. 9) Co-relatore Tesi di ricerca Corso di Laurea in Infermieristica Università di Modena anno accademico studente Zanoni Elisa Applicazione del Protocollo di Triage Pediatrico presso L Ospedale SM Bianca AUSL MODENA 10) Co-relatore Tesi Laura infermieristica Università di Modena anno accademico studente Secchia Monica Le risposte infermieristiche immediate al terremoto del 20 maggio 2012:esperienza sul campo del Pronto Soccorso dell Ospedale di Mirandola. Pubblicazioni (19) 1) Trattamento precoce del dolore in Triage da parte dell Infermiere:esperienza del Pronto Soccorso Dell Ospedale NOCSAE di Modena. G. Guidotti, L. Gelati, D. Schacchetti, L. Cavicchioli, G.Bandiera; Rivista Scientifica Italian Juornal Of Emergency Medicine, Anno II, numero 6-Novembre 2013 pag ) Linee di indirizzo per il Triage in Pronto soccorso, Monitor; trimestrale dell Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, Anno XI numero , pag ) il triage in Pronto Soccorso: il percorso triage-pediatria in un ospedale spoke privo di pronto soccorso pediatrico. La presa in carico infermieristica nei bambini a bassa gravità. L.Gelati, G.Bandiera, S.Toscani, A.Manduchi, S.Bega, S.Ditella, A.Cestari, G.Tartarini, A.Ricci, E.Zanoni. Rivista Scientifica Italian Juornal Of Emergency Medicine, Anno II, numero 2-Marzo 2013 pag ) Mad, somministrazione endonasale:alternativa per i farmaci in Emergenza. G. Bandiera, L. Gelati, S.Toscani su MedEmit Rivista scientifica pubblicato on-line 15 novembre ) Trauma e immobilizzazione spinale: punti critici poco considerati. C.Serantoni, L.Gelati su MedEmit Rivista scientifica pubblicato on-line 28 dicembre ) Documento di sintesi gestione insufficienza respitratoria acuta in emergenza preospedaliera Bandiera,Gelati,Guidetti,Orlandini,Ricciardelli,Rosso,Serantoni; Rivista Scientifica Italian Juornal Of Emergency Medicine, Anno I, Gennaio ) Sicurezza e appropriatezza della prescrizione infermieristica al personale OSS nel paziente anziano che rimane in Pronto Soccorso dopo la prima visita medica: esperienza di un pronto soccorso di rete Gelati. L in mensile nazionale specializzato in emergenza sanitaria SIMEU Journal, volume 4 numero 3, dicembre 2011; pag.7-9 8) Traduzione del Volume ATCN Student course di Society of Trauma Nurse Edition 2013, dicembre ) Traduzione del Volume ADVANCED MEDICAL LIFE SUPPORT DI NAEMT della Casa Editrice ELSEVIER Mosby. ISBN Capitolo 7 Abdominal Discomfort:gastrointestinal, genitourinary and reproductive disorder, settembre ) Out of Hospital helmet CPAP in acute respiratory failure reduces mortalità: a study led by nurses G.Garuti, G.Bandiera,M.S.Cattaruzza, L.Gelati, J.F. Osborn, S.Toscani, M.Confalonieri,M.Lusuardi su mensile Internazionale Monaldi Arch Chest Dis 2010; 73: 4, ) Gestione Prehub dello STEMI.C.Serantoni,M.Baraldi,A.Silvestri,L.Gelati, in mensile nazionale specializzato in emergenza sanitaria SIMEU Journal volume 4, numero 1,pag marzo ) Procedure time-consuming nel trauma penetrante. Benatti V, Gatti P, Gelati L, Serantoni C. su mensile nazionale specializzato Trauma Journal Club-IRC- volume 0, numero 2,pag.10-12, ottobre ) Sviluppo e valorizzazione della professione infermieristica nei Dipartimenti d Emergenza-Urgenza Gelati L. su mensile nazionale sindacale Infermieristico, Nursind anno X numero 25, 3 trimestre 2011,pag.36, marzo ) Lo stroke nella rete:quale Paziente,quale sanitario,quale mezzo,quale percorso.esperienza infermieristica in area Spoke.Minozzi-Toscani-Bandiera-Gelati-Arnaldo-Serantoni-Silvestri, su mensile nazionale specializzato in emergenza sanitaria SIMEU Journal volume 3, numero 2,pag giugno ) Out of Hospital CPAP with melme in acute respiratory failure reduce mortality risk: a prospective study led by Nurse G.Garuti,G.Bandiera,M.S.Cattaruzza,L.Gelati,J.F.Osborn,S.Toscani,M.Confalonieri,M.Lusuardi su mensile Internazionale specializzato Intensive Care Medicine manuscprit ID ICM ,18 marzo ) Ruolo e prospettive dell area Nursing in SIMEU Gelati L. su mensile nazionale specializzato in emergenza sanitaria SIMEU Journal volume 3, numero 2,pag.3-4, giugno ) La gestione del dolore in Pronto Soccorso: dalla necessità al protocollo su mensile nazionale specializzato in emergenza sanitaria territoriale EmERGENCY numero 7 anno XII, luglio 2006 pag ) L infermiere Case Manager nei servizi di pronto soccorso: una proposta per migliorare la qualità e l efficienza delle prestazioni sanitarie su mensile nazionale organo ufficiale della federazione nazionale collegi IPASVI L INFERMIERE numero mensile anno XLIX pag ) L Infermiere Case Manager nei Pronti Soccorso Italiani su mensile nazionale specializzato in emergenza sanitaria territoriale EmERGENCY numero 7 anno XI, agosto 2005 pag

6 Poster (7) 1) Abstract publicato negli Atti del XVI Congresso Federazione Nazionale Collegi IPASVI Percorsi Fast Ped (Bologna, Marzo 2012) 2) Poster e abstract al al Congresso Nazionale SIMEU 2010 Il paziente psichiatrico in Pronto soccorso: indagine epidemiologicaclinica delle consulenze psichiatriche effettuate presso un pronto soccorso generale di un Ospedale Hub.R.Covezzi, L.Gelati, S.Toscani; Rimini novembre ) Poster e abstract al 1 Convegno provinciale IPASVI Modena Ecg in emergenza-urgenza in ambito pre ospedaliero con teleconsulto cardiologico: ecg eseguiti sul territorio da equipaggi infermieristici in area spoke-studio osservazionale- M.Garuti, G.Bandiera, C.Minozzi L.Gelati, F.Arnaldo, Maranello (Mo)11 novembre 2010) 4) Poster e abstract al Congresso Nazionale SIMEU 2010 Organizzazione dei trasferimenti da spoke a hub: quanto incide sul ritardo evitabile nello Stemi. C.Serantoni, M.Baraldi L.Gelati, A.Silvestri, Rimini novembre 2010) 5) Pannel e abstract al European Respiratory Society The use of helmet CPAP before hospital admission reduces mortality and hospital length of stay in patients with acute respiratory failure G.Garuti, G.Bandiera, S.Toscani, L.Gelati, M.Lusuardi (Germany. Berlino Annual Congress ERS October 4-8, 2008) 6) Pannel al 32 Convegno Nazionale ANMDO su La gestione del dolore in Pronto Soccorso: un ponte fra Ospedale e Territorio Ungheri-Lenzotti-Toscani-Guidi-Bandiera-Gelati (Lecce, settembre 2006) 7) Abstract al Congresso SIMEU Regionale Sicilia su Lo stroke nella rete:quale Paziente,quale sanitario,quale mezzo,quale percorso.esperienza infermieristica in area Spoke. Minozzi-Toscani-Bandiera-Gelati-Arnaldo-Serantoni-Silvestri(Palermo, 10 ottobre 2009) Premi e riconoscimenti (2) 1) Vincitore Premio come miglior Poster al Congresso Nazionale SIMEU 2010 Percorso Fast-Ped in un Pronto soccorso di un Ospedale spoke privo di Pronto soccorso Pediatrico: la presa in carico infermieristica dei bambini a bassa gravità L. Gelati,G.Bandiera,S.Toscani,A.Manduchi,S.Bega,S.DiTella,A.Cestari,G.Tartarini,A.Ricci,E.Zanoni (Rimini, Congresso Nazionale SIMEU novembre 2010) 2) Vincitore Premio Peter Baskett come miglior Poster e Abstract Primo Autore Infermiere al Congresso Nazionale Italian Resuscitation Council L Infermiere Tutor nella formazione sul campo migliora le prestazioni e diminuisce i tempi d affiancamento negli infermieri neo inseriti presso il servizio emergenza ambulanze 118 L. Gelati Infermiere Coordinatore F. Arnaldo Infermiere Tutor Pronto Soccorso-118- Mirandola-Azienda Sanitaria Modena (Sabaudia, Congresso Nazionale IRC 4-5 giugno 2009) Commissioni e Delegazioni (12) 1) Ministero della salute Dipartimento della programmazione e dell ordinamento del servizio sanitario nazionale, Direzione Generale della Programmazione Sanitaria Membro Gruppo di lavoro Triage-Obi.. Ufficio II DGPROGS via G.Ribotta 5 Roma; (15 maggio 2013) (19 luglio 2013) (20 settembre 2013) ( 22 ottobre 2013) (13 novembre 2013) (10 dicembre 2013) (28 gennaio 2014) (18 marzo 2014) (14 maggio 2014) 2) Membro Commissione Formazione BLSD presso IRC, anni ) Membro della Commissione giudicatrice Master Area critica Università di Sassari AA (31 ottobre 2013 Aula Magna Consorzio Universitario Nuoro) 4) Membro della Commissione Nazionale Italiana Triage di Pronto Soccorso (Aniarti-GFT-SIMEU-Regioni: Piemonte-Toscana- Lazio. Firenze Palazzo della Regione (28 luglio settembre novembre dicembre 2011). Roma, Policlinico Umberto I (9 giugno 2012) (26 novembre 2012) 5) Membro del Progetto di trasfusioni a domicilio AUSL Modena-AMO, Modena febbraio ) Membro del gruppo di lavoro Standard organizzativi delle Strutture di emrganza urgenza, FIMEUC-SIMEU, Roma Ottobre ) Membro del gruppo di lavoro sull emergenza pre ospedaliera SIMEU Emilia Romagna sulla Gestione dell Insufficienza Respiratoria Acuta AUSL Modena ( febbraio 2011) 8) Membro della commissione SIMEU progetto di studio Accreditamento clinico-professionale in Medicina di emergenza-urgenza Simeu (Milano, gennaio 2011) 9) Membro della Delegazione Italiana SIMEU in Cina dal 5 aprile al 15 aprile 2010, Pechino, Shangai, Kunming 10) Membro della commissione SIMEU stesura Linee d indirizzo Nazionali per i dipartimenti di emergenza e urgenza e i Pronto soccorso per la Nuova influenza A H1N1 Simeu Journal volume 2, numero 3; novembre ) Membro della commissione interaziendale stesura Linee guida per la gestione intraospedaliera dei pazienti con grave trauma AUSL Modena Dipartimento Emergenza Urgenza, Area critica, Chirurgia, Ortopedia, Dipartimento delle immagini, Centrale Operativa 118 Modena Soccorso. (2000) 12) Membro nominato dalla Regione Emilia Romagna in COMMISSIONE ABILITAZIONE Operatore.Socio.Sanitario. (Carpi CFP Nazzareno, Luglio 2004) Esperienze organizzative (8) 1) Organizzatore e membro della Segreteria Scientifica del Congresso Ecografia Point of Care WinFocus Verso un nuovo modello di gestione integrata del Paziente critico Università Ferrara (Ferrara, 12 settembre 2011) Partecipanti n 100 Medici- Infermieri 2) Componente Organizzativo locale del Congresso Nazionale IRC 2013 Scegliere la solidarietà Pieve di Cento, Bologna 7-9 giugno ) Organizzatore e membro della Segreteria Scientifica del Congresso Simeu regione Lombardia 2011 La gestione del paziente critico in Pronto soccorso Università Pavia (Pavia, maggio 2011) Partecipanti n 180 Medici-Infermieri 4) Organizzatore e membro del Progetto di Defibrillazione precoce per laici con Formazione di 20 Operatori DAE laici e installazione di defibrillatore semiautomatico presso la Polisportiva Gavellese (Partenza del progetto Dicembre 2007 e termine Maggio 2011) 5) Organizzatore e membro della Segreteria Scientifica del 7 Congresso Nazionale Simeu (Rimini, novembre 2010) Partecipanti n 1200 Medici-Infermieri 6

7 6) Organizzatore e Istruttore corsi BLSD per Medici Odontoiatri presso Lorilabors s.r.l Modena e Nuovo Ospedale di Sassuolo gennaio, 6 marzo, 24 aprile ) Organizzatore e membro della Segreteria Scientifica del Convegno Dieci anni di automedica in emergenzaurgenza nei Comuni Modenesi dell Area Nord Pronto Soccorso-118- Mirandola-Azienda Sanitaria Modena (Mirandola, 6 febbraio 2010) Partecipanti n 140 Medici-Infermieri 8) Organizzatore e membro della Segreteria Scientifica del 1 Meeting SIMEU Emilia Romagna l insufficienza respiratoria acuta nell emergenza pre ospedaliera:waiting for a standart assessment AGEFOR-Azienda Sanitaria Modena (Modena, 18 dicembre 2010) Partecipanti n 130 Medici-Infermieri Esperienza in Società Scientifiche e Riviste scientifiche Coordinatore SIMEU area Nursing Regione Emilia Romagna (Società Italiana Medicina Emergenza Urgenza), da marzo 2012 a tutt oggi Coordinatore Nazionale SIMEU area Nursing (Società Italiana Medicina Emergenza Urgenza). Dicembre Membro Editorial Board del Italian Journal Of Emergency Medicine, CG Edizioni Medico Scientifiche da Gennaio 2010 Membro del Comitato di Redazione Board Editoriale del SIMEU journal (organo ufficiale della Società Italiana di medicina d emergenza urgenza); Elsevier srl, da giugno 2009 Aggiornamenti Aggiornamento Approfondimento Operativo Piano Emergenza Struttura Sanitaria d appartenenza ; Ausl Modena, (Mirandola 13 dicembre 2013) 4 ore Aggiornamento Consiglio Direttivo nazionale SIMEU (Roma, 15 marzo 2014) 6 ore Aggiornamento AMLS Istruttori, AUSL Modena (Modena 12 ottobre 2013) 4 ore Aggiornamento Prevenzione delle condotte suicidiarie in Ospedale Ausl Modena, (Modena 24 settembre 2013) 4 ore Convegno Assistenza senza mura AUSL Modena (Mirandola 20 maggio 2013) 6 ore Mass media e salute mentale, AUSL Modena (Modena 19 ottobre 2013) 3 ore Workshop Linee Guida Nazionali sul Triage di Pronto Soccorso (Roma, Policlinico Umberto I, 9 giugno 2012) 8 ore La denuncia o il referto per le notizie di reato perseguibili d ufficio nell ambito delle professioni sanitarie (Modena AUSL, Meeting Room, 4 dicembre 2012) 4 ore Workshop Linee Guida Nazionali sul Triage di Pronto Soccorso (Roma, Policlinico Umberto I, 26 novembre 2012) 8 ore Assemblea Dipartimento interaziendale Emergenza-urgenza AUSL Modena-Azienda sanitaria Policlinico Modena (Unimore, 26 marzo 2013) 4 ore Seminario Sanità in movimento-valutazione degli esiti, esperienze a confronto. Università di Bologna Regione Emilia Romagna (Ravenna Biblioteca Classense, 19 Aprile 2012) Seminario Intensità di cura e complessità assistenziale ore 6, AUSL MODENA (Carpi 29 dicembre 2011) Convegno Aven Rete-Stemi cosa è advanced? ore 8, (Carpi, 18 novembre 2011) Corso Il Programma QSAN per la gestione della documentazione in Sanità, ore 8 AUSL MODENA (Modena, 8 novembre 2011) Congresso Regionale Simeu Sardegna Il tromboembolismo acuto in emergenza-urgenza: clinica e terapia ore 8 (Sassari, 5 novembre 2011) Corso Retraining PTC Base-Upgrade Istruttori, ore 5, Modena Soocorso 118 (Modena, 3 ottobre 2011) Convegno IPASVI Collegio di Bologna Il team Medico-Infermieristico nel DEU ore 7, (Bologna, 10 febraio 2011) Seminario Le trasfusioni ematiche in Ospedale e il progetto trasfusivo a domicilio per pazienti onco-ematologici ore 6, tenutosi AUSL Modena; (Mirandola, 29 gennaio 2011) Corso UP to DATE utilizzo banca dati ore 4, (Nuovo Ospedale di Sassuolo, 2 giugno 2011) Corso IRC abilitazione Direttore corsi PTC base Modulo Retraining ore 4, (Verona, 2 luglio 2011) Congresso Nazionale IRC ore 16, (Bologna, aprile 2011) Corso Audit dal caso alla procedura eventi cardiologici ore 4, (Modena soccorso 118, 8 febbraio 2011) Convegno IPASVI Collegio Di Modena Governo Clinico assistenziale ore 7, (Maranello, 11 novembre 2010) Seminario Responsabilità Professionale: confini dell autonomia infermieristica tra ragionevolezza e norme.ore 4,118 Modena Soccorso (Modena, 19 giugno 2010) Corso Scheda 118 informatizzata ore 4,118 Modena Soccorso (Modena, 19 maggio 2010) Corso Retraining PTC base Istruttori ore 4,118 Modena Soccorso (Modena, 25 gennaio 2010) Meeting SIMEU Trombosi venosa profonda embolia polmonare ore 8, (Vicenza, 24 novembre 2009) XII Congresso Responsabilità professionale Medico-Infermieristica ore 6, (Fiorano Modenese, 7 novembre 2009) Corso Influenza A/H1N1 ore 4 AUSL Modena, (Mirandola, 20 ottobre 2009) Seminario Aspetti medico-legali e assicurativi nell applicazione delle procedure e nella somministrazione di farmaci da parte del personale Infermieristico in ambito pre ospedaliaero ore 3, tenutosi a Baggiovra AUSL Modena; (Modena, 20 giugno 2009) Seminario Baby trauma tra case report ed evidence. ore 5, tenutosi Modena soccorso 118 (Modena, 13 maggio 2009) Seminario Dalla lettura critica di articoli clinici alla redazione di una tesi e di un lavoro di ricerca ore 4, tenutosi presso Università di Modena e Reggio E (Reggio Emilia 13 maggio 2009). Corso BLSD con impiego del Tubo laringeo e adrenalina ore 5, tenutosi presso AUSL MODENA MODENA SOCCORSO 118 (Modena, 22 ottobre 2008). Incontro Societa Scientifica CID Infermieri Dirigenti Emilia Romagna La consulenza infermieristica-i profili di competenza- La continuità assistenziale ore 5, tenutosi presso AOSMN (Reggio Emilia, 8 ottobre 2008) Seminario Nuova scheda paziente Procedura Provinciale STEMI ore 4, tenutosi presso AUSL MODENA MODENA SOCCORSO 118 (Modena, 7 ottobre 2008) Corso METING ISTRUTTORI PTC BASE ore 3, tenutosi presso AUSL MODENA MODENA SOCCORSO 118 (Modena, 29 settembre 2008) Corso ASCOLTO, PREVENZIONE E GESTIONE DELLE SITUAZIONI CONFLITTUALI ore 54, tenutosi presso AUSL MODENA OSPEDALE BAGGIOVARA- (Modena, 30settembre ottobre, novembre 2008) Corso AMLS UP DATE ore 6, tenutosi presso AUSL MODENA AGEFOR (Modena, 20 settembre 2008) Corso Corretta gestione rifiuti sanitari a rischio infettivo ore 6, tenutosi presso AUSL MODENA (Carpi,28 maggio 2008) Corso Supporto emozionale in emergenza Consueling Care ore 4, tenutosi presso AUSL MODENA (Mirandola,19 maggio 2008) 7

8 Corso Advanced Trauma Care for Nurses Society of Trauma Nurses ore 19, tenutosi presso Assitrauma (Torino, maggio 2008) Corso Ruolo integratori e fitofarmaci nel trattamento delle patologie ostetrico ginecologiche ore 8; Hotel Real Fini ( Modena, 8 marzo 2008) Corso La valutazione delle prestazioni per la valorizzazione delle risorse umane ore 6 Ausl Modena ( Modena, 5 ottobre 2007) Corso Comunicare in emergenza sanitaria ore 16 Azienda sanitaria Modena 118 (Modena marzo 2007) Corso Prehospital Pediatric Care PPC NAEMT ASSITRAUMA (Modena ottobre 2006) ore 16 Corso HDM Hospital Disaster Management Associazione Italiana Medicina Catastrofi ore 24 (Modena ottobre 2006) Corso La ricerca bibliografica su argomenti di interesse assistenziale ore 18(Azienda Sanitaria Modena- 4\11\18 maggio 2006) Corso Applicazione normativa privacy in ambito aziendale Ausl Modena ore 6 (Modena 24 maggio 2006) Corso Triage in Pronto Soccorso Nocsae (Modena, 2-3 maggio2006) ore 16 Corso ESTRICAZIONE Monoposto F1 secondo linee guida FIA, Pista Fiorano, Modena ( ) 4ore Corso PHTLS Prehospital trauma life support Naemet ore 16 (Reggio Emilia, Ottobre 2003) Corso Gestione informatizzata Pronto Soccorso sistema informativo Ospedale Baggiovara ore 12 (Mirandola, Novembre 2004) Corso ALS (Advanced-life-support ) linee guida ERC-IRC ore 24.( Modena ottobre 2005) Corso FORMAZIONE OPERATORE CENTRALE 118-INFERMIERE-PROF. ore 72 (Modena ) Esecutore PEDIATRIC-BASIC-LIFE-SUPPORT ore 8 (Modena, IRC ) Esecutore PRE HOSPITAL TRAUMA CARE PTC ore 24 (Bologna IRC, 1999 ) Stage formativo AUTOMEDICA 118 ore 40 presso Modena Soccorso (Modena,1999) Corso aggiornamento NURSING DELL EMERGENZA di ore 33.(Mirandola AUSLMO, 1999) Corso BLS esecutore IRC 8ore (Modena Soccorso ) Corso DEFIBRILLAZIONE PRECOCE esecutore 5 ore IRC (Modena Soccorso ) Corso AGGIORNAMENTO PER ADETTI AL SERVIZIO D EMERGENZA-URGENZA 24 ore (Carpi-Mirandola, dal 4 al 29- novembre 1996) Attestato di idoneità tecnica addetto antincendio (Comando VVFF Modena, 2000) Retraining idoneità servizio antincendio ( Modena, 15 giugno 2004) Seminario Scheda infermieristica 118: evoluzioni e significato (Modena, ) Corso Advanced-Medical-Life-Support durata 15ore Naemet (Modena, Aprile-2003) Retrainig PEDIATRIC-BASIC-LIFE-SUPPORT (Modena ) Corso di Comunicazione interpersonale 12 ore (Agefor Modena, febbraio 2003) Seminario ASPETTI CLINICI E MEDICO LEGALI SCHEDA MEDICO-INFERMIERISTICA 118 (Modena, ) Convegno RISCHI PROFESSIONALI OPERATORI SANITARI NELL AREA DELL EMERGENZA (Ravenna Soccorso, ) Corso ELETTROCARDIOGRAMMA DI BASE E SUE MODIFICAZIONI (Sassuolo, ) Corso INSULINA CONVERSIONE A U 100 E GESTIONE TERAPIA (USL MODENA, ) Corso GESTIONE EMERGENZA URGENZA SUL TERRITORIO (Mirandola, ) Corso AGGIORNAMENTO BLSD 4ore (Azienda USL Modena, ) Corso AGGIORNAMENTO ISTRUTTORI BLSD e DP (Modena, ) Corso Linee guida infermieristiche: Emergenze Neurologiche (Modena C.O.118, ) Corso Valutazione Operatori Sanitari Collaboratori Infermieri ( AUSL Modena, ) Corso aggiornamento in AREA AUTONOMA DEL NURSING-PROTOCOLLI OPERATIVI NELLE INFEZIONI OSPEDALIERE di 18ore (Mirandola AUSLMO, 1998) Seminario SISIP OSPEDALE TERRITORIO (Bologna, ) Corso CARTA DEI SERVIZI E ACCREDITAMENTO COME APPROCCIO ALLA QUALITA (USL-MODENA, ) Seminario SISIP VOLONTARATO E COOPERAZIONE (Modena, ) Seminario ORGANIZZAZIONE SERVIZIO DI PRONTO INTERVENTO E DI PRONTO SOCCORSO (USL16, ) Convegno ACOS -ESPERIENZE DI TERAPIA ANTIDOLORIFICA (Modena, ) Seminario ACOS- ETICA SANITARIA GESTIONE PAZIENTE OSPEDALIZZATO (Modena, ) Corso ANTIBIOTICI E PRATICA CLINICA (USL 16, ) Corso SEMINARI MONOTEMATICI 118 (Modena, 23-2/13-3/16-4/1993) Corso TRIAGE RUOLO DELL IP (Modena Policlinico, ) Autorizzo il trattamento dei dati personali contenuti nel mio curriculum vitae in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003 Luogo, data In fede Luca Dott. Gelati 8

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Assunta Guillari Indirizzo Telefono Viale 4 Aprile 59, 80144, Napoli. +39 0817384537 Cellulare: +39 3391845680 Fax E-mail assia_g70@libero.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE Il Prof. Antonio Dal Monte si è laureato in Medicina e Chirurgia a Roma ed ha conseguito la docenza in Fisiologia Umana ed in Medicina dello Sport. E specialista

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

CARATTERISTICHE PROGETTO

CARATTERISTICHE PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO 1) Ente proponente il progetto: Confederazione Nazionale delle Misericordie d Italia 2) Codice di accreditamento: NZ00042 3) Albo e classe di iscrizione: Nazionale

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli