COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto"

Transcript

1 COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 21 Del reg. Data OGGETTO: RIAPPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PER ANZIANI DISABILI E MINORI, A SEGUITO DI MODIFICAZIONI PROGETTUALI FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DELLA FUNZIONALITA COMPLESSIVA DELL OPERA COME DA OFFERTA TECNICA MIGLIORATIVA PRESENTATA IN SEDE DI GARA. L'anno duemilatredici il giorno cinque del mese di febbraio alle ore 13,00 nella sala delle adunanze del Comune, regolarmente convocata, si è riunita la Giunta Municipale con la presenza del Sindaco Dr. Antonio Tarasco e con l'intervento dei sigg.ri: Presenti Assenti TARASCO Antonio CERVELLERA Vito PETROCELLI Salvatore AMATULLI Michele X X X X Partecipa con funzioni consultive, referenti, di assistenza e verbalizzazione (art. 97 comma 4 lett. a) del D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000) il Segretario Comunale Dr. Pietro BALBINO. Il Sindaco, constatato che gli intervenuti sono in numero legale, dichiara aperta la riunione ed invita i convocati a deliberare sull'oggetto sopraindicato. LA GIUNTA MUNICIPALE Premesso che, ai sensi dell'art. 49 del D. Lgs n. 267 del 18/08/2000, sulla proposta della presente deliberazione sono stati espressi i seguenti pareri: - Il responsabile del servizio interessato, Ing. Giuseppe IANNUCCI, per quanto concerne la regolarità tecnica: Favorevole. - Il responsabile di Ragioneria, Dr.ssa Anna RIZZI, per quanto riguarda la regolarità contabile: Favorevole.

2 LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO: Che con deliberazione di Giunta Comunale n 4 del , veniva conferito mandato al Responsabile del Settore Tecnico Comunale, per la redazione del progetto preliminare e definitivo per la realizzazione di un Centro Sociale Polifunzionale per minori, anziani e disabili gravi al fine di accedere al finanziamento giusta delibera G.R. n del ; Che con la predetta delibera G.C. n. 04/2010, si dava, altresì, mandato al suddetto Responsabile Settore Tecnico, di individuare, stante la specificità dell opera da progettare ed i tempi ristrettissimi entro i quali produrre domanda di finanziamento secondo le modalità previste dal relativo bando; che, in merito, attraverso la consultazione dell elenco dei professionisti istituito da questo Ente, si individuava l Arch. Pierfrancesco Gaetani D Aragona il cui curriculum conteneva esperienze di progettazione attinenti l opera in questione; Che con determina Settore Tecnico n. 05 del veniva conferito incarico di consulenza al suddetto professionista; Che con deliberazione di G.C. n. 06 del veniva approvato il progetto preliminare redatto da questo Settore Tecnico, con supporto AL R.U.P. dell Arch. Pierfrancesco Gaetani d Aragona per la progettazione specialistica delle opere; Che con determina Settore Tecnico n. 20 del si provvedeva ad approvare il progetto definitivo per la realizzazione di un Centro Sociale Polifunzionale per minori, anziani e disabili gravi dell importo complessivo di ,00 di cui ,00 con accesso al finanziamento Regionale PO FESR PUGLIA Asse III di cui alla delibera G.R del ed ,00 come quota di cofinanziamento comunale a cui far fronte in sede di programmazione per l esercizio 2010 mediante contrazione di apposito mutuo; Che con nota prot. A00/146/05/01/2011/ del , la Regione Puglia comunicava l ammissibilità a finanziamento del progetto de quo, a condizione che venissero prodotte alcune integrazioni progettuali. Che in data con prot il comune di Palagiano trasmetteva alla Regione Puglia la predetta documentazione. Che in data con prot il Comune di Palagiano ritrasmetteva alla Regione Puglia il progetto definitivo de quo in un'unica soluzione completa di tutti gli elaborati progettuali, con l aggiunta di alcune modificazione finalizzate a migliorare la funzionalità complessiva dell opera. Che il predetto progetto è inserito nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche Che con nota prot. A00_146/29/09/2011/ del la Regione Puglia comunicava che la documentazione presentata dal Comune di Palagiano risultava completa e corretta e che il finanziamento degli interventi d ambito era subordinato alla definizione da parte del Comune di Statte di valutazioni tecnico/procedurali riguardo al cofinanziamento dell opera di propria competenza. Che a tale nota non sono seguite ulteriori comunicazioni in merito né da parte del Comune di Statte nè da parte della Regione Puglia.

3 Che con deliberazione della G.R. n. 269 del la Regione ha provveduto alla riapertura dei termini per la presentazione dei Piani di Investimento da parte degli ambiti territoriali e alla integrazione dei criteri di selezione di cui alla precitata Delibera di G. R. N del Che tale deliberazione prescrive tra l altro che le istanze di finanziamento riferite a nuovi Piani di Investimento degli Ambiti territoriali pervenute entro il termine di scadenza fissato con Del. G.R. n. 2747/2010 e già istruite dal Servizio siano ammesse a finanziamento con la sottoscrizione dell apposito disciplinare solo a seguito del conseguimento di tutti i requisiti di ammissibilità di cui al presente provvedimento. Che peraltro la predetta delibera di G.R. prevede che per ciascun progetto dovrà essere prodotto il verbale di validazione del progetto esecutivo dell intervento, attestante l avvenuta acquisizione di tutti i pareri vincolanti per la approvazione del progetto medesimo, nonché l apposito atto di approvazione del progetto dell organo competente dell Amministrazione Comunale titolare. CHE con Delibera di Giunta Comunale in data n. 145 veniva riapprovato il progetto definitivo nonché formulato indirizzo per l affidamento di incarico per la progettazione esecutiva all esterno dell Amministrazione. CHE con Delibera di Giunta Comunale in data n. 150 veniva rettificato l importo del corrispettivo della progettazione esecutiva da porre a base di gara. Che con determina a contrarre n. 308 del ai sensi dell art. 11 del DLgs 163/2008, il Settore Tecnico ha provveduto: ad avviare il procedimento per il conferimento in appalto dell incarico professionale per la progettazione esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione lavori, direzione lavori e le attività ad esse connesse per i lavori di Realizzazione Centro Polifunzionale minori, anziani e disabili gravi nel Comune di Palagiano; a stabilire il metodo di gara per l affidamento dell incarico; ad approvare tutti gli atti di gara; a provvedere alla pubblicazione del Bando di gara, nei modi e termini di cui all art. 124 del D.to Lgs n. 163/2006; Che con Determina n. 397 del la gara de quo è stata aggiudicata definitivamente alla società GITECNA s.r.l. con sede in Taranto alla Via C. Nitti n Che in data rep. 1/13 è stata stipulata con la predetta società regolare Convenzione per lo svolgimento dell incarico professionale per PROGETTAZIONE, ESECUTIVA E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE, DIREZIONE LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PER MINORI, ANZIANI E DISABILI GRAVI NEL COMUNE DI PALAGIANO. Che la Gitecna s.r.l. nell ambito della proposta tecnica migliorativa presentata in sede di gara, ha suggerito un profonda rivisitazione della configurazione progettuale del Centro, finalizzata a migliorare la sostenibilità economica ed ambientale dell intervento nonché a recepire gli indirizzi del Bando in termini di conservazione delle funzioni attualmente espletate nel fabbricato preesistente nell area di insediamento del Centro. Che l implementazione delle predette modificazioni comporta la necessità di riproposizione della progettazione definitiva, nonché di formale approvazione della stessa da parte della Giunta Comunale.

4 Visto a tal proposito il nuovo progetto definitivo dell opera de quo presentato da Gitecna S.r.l. in data con prot Vista la verifica eseguita dall Ufficio Tecnico sulla predetta documentazione ai sensi dell art. 53 DPR 207/2010. Visto l elenco degli elaborati allegato alla presente deliberazione (Allegato A)per formarne parte integrante e sostanziale. Visto il quadro economico del precedente progetto definitivo, approvato con Delibera di Giunta Comunale in data n. 145, allegato alla presente deliberazione (Allegato B) per formarne parte integrante e sostanziale, recante importo complessivo dell intervento costruttivo di ,00. Visto il quadro economico del nuovo progetto allegato alla presente deliberazione (Allegato C) per formarne parte integrante e sostanziale, recante importo complessivo dell intervento costruttivo di ,00. Considerato che per la copertura economica della predetta cifra sarà inoltrata apposita istanza di finanziamento alla Regione Puglia per un importo di ,00, con accesso ai fondi di cui alla deliberazione di G.R. n. 269 del per la presentazione dei Piani di Investimento da parte degli ambiti territoriali, mentre per la quota di cofinanziamento a carico del Comune, pari ad ,00, è stato provveduto con delibera di G.M. del n. 145, attingendo all avanzo d amministrazione dell esercizio finanziario Ritenuto necessario procedere alla riapprovazione del progetto definitivo così come riformulato. VISTO il D.Lgs. 267/06; DELIBERA 1. di dare atto che la presente è assunta per quanto in narrativa che qui di seguito deve intendersi integralmente riportata; 2. di riapprovare il progetto definitivo del Centro Sociale Polifunzionale per minori, anziani e disabili gravi, costituito dagli elaborati contenuti nell elenco elaborati allegato alla presente deliberazione (Allegato A) a formarne parte integrante e sostanziale; 3. di approvare il quadro economico dell intervento allegato alla presente deliberazione (Allegato C), unitamente al quadro economico precedente (Allegato B) a formarne parte integrante e sostanziale; 4. Di dare atto che il Quadro economico del progetto presenta importo complessivo dell intervento costruttivo di ,00, e che per la copertura economica della predetta cifra sarà inoltrata apposita istanza di finanziamento alla Regione Puglia per un importo di ,00, con accesso ai fondi di cui alla deliberazione di G.R. n. 269 del , mentre per la quota di cofinanziamento a carico del Comune, pari ad ,00, è stato provveduto con delibera di G.M. del n. 145, attingendo all avanzo d amministrazione dell esercizio finanziario Successivamente, su proposta del Sindaco, LA GIUNTA COMUNALE Con voti unanimi resi in forma palese, DELIBERA Di rendere la presente deliberazione immediatamente esecutiva, ai sensi dell art.134 comma IV del D. Lgs. 267/00.

5 ALLEGATO A ELENCO ELABORATI ELABORATI GRAFICI Codice Scala Titolo Elaborato Elaborato Metrica RL 01 INQUADRAMENTO TERRITORIALE Varie RL 02 RILIEVO TOPOGRAFICO 1:200 RL 03 STATO DI FATTO PLANIMETRIA GENERALE E PROFILI 1:200 RL 04 STATO DI FATTO PIANTA PIANO TERRA, PROSPETTI E SEZIONI 1:100 AR 01 PROGETTO PLANIMETRIA GENERALE E PROFILI 1:200 AR 02 PROGETTO PIANTA DELLE DEMOLIZIONI E RICOSTRUZIONI 1:200 AR 03 PROGETTO PIANTA QUOTATA E ARREDATA PIANO TERRA 1:100 AR 04 PROGETTO PIANTA QUOTATA E ARREDATA PIANO PRIMO 1:100 AR 05 PROGETTO PIANTA QUOTATA E ARREDATA PIANO SECONDO 1:100 AR 06 PROGETTO PROSPETTI 1:100 AR 07 PROGETTO SEZIONI 1:100 ST 01 STRUTTURE FONDAZIONI E PRIMO IMPALCATO 1:100 ST 02 STRUTTURE SECONDO IMPALCATO E PIANTA TERZO IMPALCATO 1:100 IE 01 SCHEMI IMPIANTI ELETTRICI PIANO TERRA E PIANO PRIMO 1:200 IE 02 SCHEMI IMPIANTI ELETTRICI PIANO SECONDO E COPERTURA 1:200 IM 01 SCHEMI IMPIANTI MECCANICI PIANO TERRA E PIANO PRIMO 1:200 IM 02 SCHEMI IMPIANTI MECCANICI PIANO SECONDO E COPERTURA 1:200 Codice Elaborato RT 01 RT 02 RT 03 RT 04 RT 05 RT 06 RT 07 RT 08 PS Codice Elaborato Codice Elaborato EP CM QE DP Titolo Elaborato RELAZIONI RELAZIONE TECNICA GENERALE RELAZIONE ILLUSTRATIVA E DI CALCOLO IMPIANTI RELAZIONE ILLUSTRATIVA MISURE PREVENZIONE INCENDI E ANTINFORTUNISTICA VERIFICA IGIENICO SANITARIA RELAZIONE GEOLOGICA RELAZIONE STRUTTURE E CALCOLI RELAZIONE GEOTECNICA LIBRETTO DI CAMPAGNA Titolo Elaborato SICUREZZA PRIME INDICAZIONI E DISPOSIZIONI PER LA STESURA DEI PIANI DI SICUREZZA COSTI DELLA SICUREZZA Titolo Elaborato COMPUTI E CAPITOLATI ELENCO PREZZI UNITARI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO QUADRO ECONOMICO DELL INTERVENTO DISCIPLINARE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE DEGLI ELEMENTI Scala Metrica Scala Metrica Scala Metrica

6 ALLEGATO B Quadro economico del precedente progetto definitivo, approvato con Delibera di Giunta Comunale in data n. 145 Titolo Progetto CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PER MINORI, ANZIANI E DISABILI GRAVI. (CENTRO DIURNO PER MINORI. COMUNITA EDUCATIVA PER MINORI. CENTRO DIURNO PER DISABILI GRAVI. GRUPPO APPARTAMENTI PER ANZIANI. CASA FAMIGLIA DOPO DI NOI ) - COMUNE DI PALAGIANO (TA) Ente Titolare COMUNE DI MASSAFRA (COMUNE CAPOFILA) AMBITO TERRITORIALE TA/2 DESCRIZIONE VOCE DI COSTO Importo al netto IVA Limiti IVA 1 a) Spese generali, di progettazione e collaudo. spese necessarie per attività preliminari spese di gara (commissioni aggiudicatrici) spese per verifiche tecniche previste dal capitolato speciale d appalto spese per progettazione indagini geologiche e geotecniche il cui onere è a carico del progettista per la definizione progettuale dell opera direzione lavori sicurezza assistenza giornaliera e contabilità collaudi tecnici collaudo tecnico-amministrativo consulenze o supporto tecnico-amministrativo b) Acquisto del suolo aziendale. Suolo c) Opere murarie e assimilate. Piazzali interni Recinzioni Tettoie Cabine metano, elettriche, ecc. Strutture Portanti in c.a. Opere Edili Sistemazione suolo Oneri Sicurezza d) Impiantistica generale. Riscaldamento Condizionamento Idrico Elettrico Fognario Metano Telefonico Altri impianti generali (elevatori e antin.) 400, , , , ,00 Oltre ,00 10% 500,00 Per importo a base di gara per lavori, servizi ,37 e forniture è da intendere la somma delle 8.451, ,33 seguenti macrovoci: (c+d+e+f+g+h+i) 2.166, ,67 833, , , ,67 333, , ,76 entro il limite del 10% dell importo a base di gara per lavori, servizi e forniture (Macrovoci: c+d+e+f+g+h+i) , , , , , , , , , ,23 Importo lavori/forniture/servizi posto a base di gara Percentuale massima ammissibile Fino a ,00 15% Da ,00 a ,00 14% Da ,00 a ,00 13% Da ,00 a ,00 12% 7.827, , , , , ,10 280, ,00 200, ,00 200, , , , ,74 1 Inserire gli importi di IVA richiesta a rimborso, solo ove la stessa risulti non recuperabile. L IVA può costituire una spesa ammissibile solo se essa è realmente e definitivamente sostenuta dal singolo destinatario. L IVA che può essere in qualche modo recuperata, non può essere considerata ammissibile anche se essa non è effettivamente recuperata dal beneficiario finale o dal singolo destinatario.

7 DESCRIZIONE VOCE DI COSTO Importo al netto IVA Limiti IVA 1 e) Infrastrutture specifiche atte a migliorare la funzionalità e fruibilità della struttura oggetto di intervento. Ausili domotici f) Acquisto di macchinari, impianti e attrezzature per il potenziamento della diagnostica strumentale (esclusi macchinari, impianti e attrezzature usati ovvero di pura sostituzione). g) Mobili e arredi. N. 5 Tavoli da pranzo 1.600,00 320,00 N. 40 Sedie da pranzo 1.400,00 280,00 N. 40 Letti , ,00 N. 20 Scrivanie da camera 2.000,00 400,00 N. 20 Sedie da camera 1.200,00 240,00 N. 20 Comodini 1.400,00 280,00 N. 2 Lampade comodini 90,00 18,00 N. 26 Armadi di camera 9.100, ,00 N. 2 Lampade scrivania 50,00 10,00 N. 2 Poltroncine 490,00 98,00 N. 2 Tavolini 70,00 14,00 N. 2 Armadi per attività nel limite del 20% dei costi ammissibili 75,55 N. 1 Tavoli da lavoro 580,00 116,00 N. 1 Sedie operative 25,00 5,00 N. 12 Armadi spogliatoi 2.160,00 432,00 N. 1 Cucina industriale completa , ,33 N. 3 Scrivanie da ufficio 540,00 108,00 N. 9 Poltrone uffici 810,00 162,00 N. 1 Lampade uffici 280,00 56,00 N. 2 Attaccapanni 40,00 8,00 N. 2 Postazioni per P.C. 700,00 140,00 N. 2 Sedie per postazioni P.C. 160,00 32,00 N. 12 Divani 5.400, , , ,89 h) Mezzi mobili targati ad uso collettivo, strettamente connesso alla organizzazione del servizio ovvero alla funzionalità e accessibilità della struttura oggetto di agevolazione. i) Acquisto di programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell impresa. IMPREVISTI 6.166,29 Nel limite del 10% degli importi a base di gara per lavori, servizi e forniture (Macrovoci: c+d+e+f+g+h+i) Tale somma, a seguito di gara, dovrà essere rimodulata nel limite del 10% dell importo per lavori, servizi e forniture, appaltati. SUB TOTALE ATTIVI MATERIALI

8 DESCRIZIONE VOCE DI COSTO Importo al netto IVA Limiti IVA 1 j) Spese per il conseguimento delle certificazioni di qualità delle strutture oggetto di intervento. Descrizione 2 Descrizione n k) Acquisto di brevetti, licenze, know - how e conoscenze tecniche non brevettate concernenti nuove tecnologie di prodotti e processi produttivi, per la parte in cui sono utilizzati per l attività svolta nell unità produttiva interessata dal programma. Descrizione 2 Descrizione n l) Servizi di consulenza specialistica su specifiche problematiche direttamente afferenti il progetto di investimento presentato. Descrizione 2 Descrizione n SUB TOTALE ATTIVI IMMATERIALI TOTALE COSTI AMMISSIBILI DEL PROGETTO Limite 5% dell importo dell investimento in attivi materiali , ,77 DESCRIZIONE VOCE DI COSTO Importo Spese non ammissibili a cofinanziamento DIREZIONE E AMM ,00 PERSONALE ,00 MANUTENZIONE ,00 UTENZE ,00 SPESE GENERALI ,00 CUSTODIA E SORVEGLIANZA 6.000,00 PULIZIA 6.500,00 CONSULENZE SPECIALISTICHE ,00 COSTI DI AMMORTAMENTO PER FORNITURE - ATTREZZATURE ,00 ALTRO (SPECIFICARE) MENSA ,00 TOTALE COSTI NON AMMISSIBILI DEL PROGETTO , Quadro finanziario del progetto di intervento FF1 FF2 FF3 Fabbisogno finanziario Totale costi ammissibili del progetto (comprensive di IVA ove la stessa non sia recuperabile dal soggetto proponente) Totale costi non ammissibili del progetto I.V.A. su investimenti (Indicare solo se trattasi di IVA recuperabile) 2.000,000, ,00 FC1 FC2 FC3 Fonti di copertura Cofinanziamento a valere sul Bilancio dell Ente (risorse proprie) ,00 Contributi richiesti ,00 Ricorso al credito bancario /mutuo FF4 Altre necessità finanziarie (circolante, ecc.) FC4 Altre fonti (Fondi Ambito TA/2) FFT TOTALE FABBISOGNO FINANZIARIO ,00 FCT TOTALE FONTI DI COPERTURA Attenzione: il totale fonti di copertura deve essere maggiore o uguale al totale fabbisogno finanziario , ,00

9 ALLEGATO C: Quadro economico del progetto definitivo di cui alla presente deliberazione Titolo Progetto CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PER MINORI, ANZIANI E DISABILI GRAVI. (CENTRO DIURNO PER MINORI. COMUNITA EDUCATIVA PER MINORI. CENTRO DIURNO PER DISABILI GRAVI. GRUPPO APPARTAMENTI PER ANZIANI. CASA FAMIGLIA DOPO DI NOI ) - COMUNE DI PALAGIANO (TA) Ente Titolare COMUNE DI MASSAFRA (COMUNE CAPOFILA) AMBITO TERRITORIALE TA/2 DESCRIZIONE VOCE DI COSTO Importo al netto IVA a) Spese generali, di progettazione e collaudo. spese necessarie per attività preliminari 400,00 spese di gara (commissioni aggiudicatrici) 4.000,00 Limiti IVA 2 spese per verifiche tecniche previste dal Importo lavori/forniture/servizi capitolato speciale d appalto spese per progettazione ,47 posto a base di gara Fino a ,00 15% 6.266, ,00 indagini geologiche e geotecniche il cui onere è Da ,00 a ,00 12% a carico del progettista per la definizione Oltre ,00 10% progettuale dell opera 525,00 direzione lavori , ,83 Per importo a base di gara per lavori, sicurezza 8.305, ,11 servizi e forniture è da intendere la assistenza giornaliera e contabilità 3.059,83 somma delle seguenti macrovoci: 642,56 collaudi tecnici 6.666,67 (c+d+e+f+g+h+i) 1.400,00 collaudo tecnico-amministrativo 1.666,67 350, ,21 consulenze o supporto tecnico-amministrativo , ,79 b) Acquisto del suolo aziendale. Suolo c) Opere murarie e assimilate. Piazzali interni Recinzioni Tettoie entro il limite del 10% dell importo a base di gara per lavori, servizi e forniture (Macrovoci: c+d+e+f+g+h+i) Cabine metano, elettriche, ecc. Strutture Portanti in c.a , ,22 Opere Edili , ,98 Sistemazione suolo Oneri Sicurezza , ,99 d) Impiantistica generale. Riscaldamento , ,19 Condizionamento , ,77 Idrico , ,80 Elettrico , ,82 Fognario , ,20 Metano Telefonico Percentuale massima ammissibile Da ,00 a ,00 14% Da ,00 a ,00 13% Altri impianti generali (elevatori e antin.) , , , ,39 2 Inserire gli importi di IVA richiesta a rimborso, solo ove la stessa risulti non recuperabile. L IVA può costituire una spesa ammissibile solo se essa è realmente e definitivamente sostenuta dal singolo destinatario. L IVA che può essere in qualche modo recuperata, non può essere considerata ammissibile anche se essa non è effettivamente recuperata dal beneficiario finale o dal singolo destinatario.

10 DESCRIZIONE VOCE DI COSTO Importo al netto IVA Limiti IVA 1 e) Infrastrutture specifiche atte a migliorare la funzionalità e fruibilità della struttura oggetto di intervento. Ausili domotici f) Acquisto di macchinari, impianti e attrezzature per il potenziamento della diagnostica strumentale (esclusi macchinari, impianti e attrezzature usati ovvero di pura sostituzione). g) Mobili e arredi. N. 5 Tavoli da pranzo 1.600,00 336,00 N. 40 Sedie da pranzo 1.400,00 294,00 N. 40 Letti , ,00 N. 20 Scrivanie da camera 2.000,00 420,00 N. 20 Sedie da camera 1.200,00 252,00 N. 20 Comodini 1.400,00 294,00 N. 2 Lampade comodini 90,00 18,90 N. 26 Armadi di camera 8.100, ,00 N. 2 Lampade scrivania 50,00 10,50 N. 2 Poltroncine 490,00 102,90 N. 2 Tavolini 70,00 14,70 N. 2 Armadi per attività nel limite del 20% dei costi ammissibili 79,33 N. 1 Tavoli da lavoro 580,00 121,80 N. 1 Sedie operative 25,00 5,25 N. 12 Armadi spogliatoi 2.160,00 453,60 N. 1 Cucina industriale completa , ,15 N. 3 Scrivanie da ufficio 540,00 113,40 N. 9 Poltrone uffici 810,00 170,10 N. 1 Lampade uffici 280,00 58,80 N. 2 Attaccapanni 40,00 8,40 N. 2 Postazioni per P.C. 700,00 147,00 N. 2 Sedie per postazioni P.C. 160,00 33,60 N. 12 Divani 5.400, , , ,43 h) Mezzi mobili targati ad uso collettivo, strettamente connesso alla organizzazione del servizio ovvero alla funzionalità e accessibilità della struttura oggetto di agevolazione. i) Acquisto di programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell impresa. IMPREVISTI 9.426,05 Nel limite del 10% degli importi a base di gara per lavori, servizi e forniture (Macrovoci: c+d+e+f+g+h+i) Tale somma, a seguito di gara, dovrà essere rimodulata nel limite del 10% dell importo per lavori, servizi e forniture, appaltati. SUB TOTALE ATTIVI MATERIALI

11 DESCRIZIONE VOCE DI COSTO Importo al netto IVA Limiti IVA 1 j) Spese per il conseguimento delle certificazioni di qualità delle strutture oggetto di intervento. Descrizione 2 Descrizione n k) Acquisto di brevetti, licenze, know - how e conoscenze tecniche non brevettate concernenti nuove tecnologie di prodotti e processi produttivi, per la parte in cui sono utilizzati per l attività svolta nell unità produttiva interessata dal programma. Descrizione 2 Descrizione n l) Servizi di consulenza specialistica su specifiche problematiche direttamente afferenti il progetto di investimento presentato. Descrizione 2 Descrizione n SUB TOTALE ATTIVI IMMATERIALI TOTALE COSTI AMMISSIBILI DEL PROGETTO Limite 5% dell importo dell investimento in attivi materiali , ,80 DESCRIZIONE VOCE DI COSTO Importo Spese non ammissibili a cofinanziamento DIREZIONE E AMM ,00 PERSONALE ,00 MANUTENZIONE ,00 UTENZE ,00 SPESE GENERALI ,00 CUSTODIA E SORVEGLIANZA 6.000,00 PULIZIA 6.500,00 CONSULENZE SPECIALISTICHE ,00 COSTI DI AMMORTAMENTO PER FORNITURE - ATTREZZATURE ,00 ALTRO (SPECIFICARE) MENSA ,00 TOTALE COSTI NON AMMISSIBILI DEL PROGETTO , Quadro finanziario del progetto di intervento FF1 FF2 FF3 Fabbisogno finanziario Totale costi ammissibili del progetto (comprensive di IVA ove la stessa non sia recuperabile dal soggetto proponente) Totale costi non ammissibili del progetto I.V.A. su investimenti (Indicare solo se trattasi di IVA recuperabile) 2.000,000, ,00 FC1 FC2 FC3 Fonti di copertura Cofinanziamento a valere sul Bilancio dell Ente (risorse proprie) ,00 Contributi richiesti ,00 Ricorso al credito bancario /mutuo FF4 Altre necessità finanziarie (circolante, ecc.) FC4 Altre fonti (Fondi Ambito TA/2) FFT TOTALE FABBISOGNO FINANZIARIO ,00 FCT TOTALE FONTI DI COPERTURA Attenzione: il totale fonti di copertura deve essere maggiore o uguale al totale fabbisogno finanziario , ,00

12 Approvato e sottoscritto IL SINDACO Dr. Antonio TARASCO IL SEGRETARIO COMUNALE Dr. Pietro BALBINO Il sottoscritto Segretario Comunale, visti gli atti di ufficio ATTESTA - Che la presente deliberazione: E' stata affissa all'albo pretorio on line il giorno 07/02/2013 per rimanervi per quindici giorni consecutivi (art. 124, comma 1 D. Lgs.267 del 18/08/2000) E' stata compresa nell'elenco n in data 07/02/2013 delle deliberazioni comunicate ai capigruppo consiliari (art. 125, D. Lgs.267 del 18/08/2000) Dalla residenza municipale li 07/02/2013 IL SEGRETARIO COMUNALE Dr. Pietro BALBINO Il sottoscritto Segretario Comunale, visti gli atti di ufficio ATTESTA - Che la presente deliberazione è divenuta esecutiva il giorno Decorsi 10 giorni dalla pubblicazione (art. 134 comma 3 D. Lgs.267/00); E' stata dichiarata immediatamente esecutiva (art. 134 comma 4 D. Lgs.267/00); Dalla residenza municipale 07/02/2013 IL SEGRETARIO COMUNALE Dr. Pietro BALBINO

COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto

COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 113 Del reg. Data 25.07.2013 OGGETTO: STIPULA CONVENZIONE CON FINALITA DI PROTEZIONE CIVILE E CONTROLLO DEL TERRITORIO.

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO. Registro Generale N. 488 del 29.05.2012

D E T E R M I N A Z I O N E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO. Registro Generale N. 488 del 29.05.2012 COPIA CITTA DI GALATONE Provincia di Lecce V Settore LL.PP. D E T E R M I N A Z I O N E DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N 201 del 22/05/2012 Registro Generale N 488 del 29.05.2012 UFFICIO RAGIONERIA Per

Dettagli

COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto

COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 75 Del reg. Data 27.05.2014 OGGETTO: ISTITUZIONE DEL REGISTRO UNICO DELLE FATTURE DEL COMUNE DI PALAGIANO, AI

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 66 del 28/08/2014 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: POR CAMPANIA FESR 2007/2013-ASSE VI, ATTIVITA' A, OBIETTIVO OPERATIVO 6,3 "CITTA'

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 43 del 29/03/2011 Originale Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: INTERVENTI DI SISTEMAZIONE IDRAULICO FORESTALE DEL VALLONE CANNE SECCHE. APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTRO ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTRO ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARUGGIO (Provincia di Taranto) N. 94 del Reg. Delib. REGISTRO ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE Oggetto: Lavori di completamento delle infrastrutture di supporto degli insediamenti produttivi.

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 180 Del 29-12-2014 C O P I A Oggetto: Lavori di realizzazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 70 del Reg. Data:

Dettagli

COMUNE DI LOCERI Provincia dell' Ogliastra

COMUNE DI LOCERI Provincia dell' Ogliastra COPIA COMUNE DI LOCERI Provincia dell' Ogliastra DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 49 del 21/07/2015 OGGETTO: BANDO GAL MISURA 322 SVILUPPO E RINNOVAZIONE DEI VILLAGGI AZIONE 1 INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 32 DEL 31 MARZO 2015 O G G E T T O

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 32 DEL 31 MARZO 2015 O G G E T T O DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 32 DEL 31 MARZO 2015 O G G E T T O P.I.R.P. INTERVENTI DI EDILIZIA SPERIMENTALE SOVVENZIONATA APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO. L anno duemilaquindici il giorno trentuno

Dettagli

COMUNE DI MARIGLIANELLA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI MARIGLIANELLA PROVINCIA DI NAPOLI Copia COMUNE DI MARIGLIANELLA PROVINCIA DI NAPOLI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N 133 OGGETTO: Approvazione della variante al progetto esecutivo ( approvato con delibera di Giunta Comunale n 113/2014)

Dettagli

COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 174 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale

COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 174 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 174 in data 17/10/2011 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: INTERVENTO DI RECUPERO PIAZZALE ARTIGIANI - APPROVAZIONE

Dettagli

LA GIUNTA MUNICIPALE

LA GIUNTA MUNICIPALE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE DATA 27.8.2013 Approvazione in linea amministrativa del progetto esecutivo impianto fotovoltaico Il Sole a Scuola. N. 65 L anno duemilatredici il giorno ventisette

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 9 del 13.01.2014 Oggetto: Avviso pubblico per la candidatura di proposte progettuali di cui alle delibere G.R. nn.

Dettagli

Comune di Amalfi. Provincia di Salerno. G.C. Numero 160 del 20/09/2013

Comune di Amalfi. Provincia di Salerno. G.C. Numero 160 del 20/09/2013 Comune di Amalfi Provincia di Salerno G.C. Numero 160 del 20/09/2013 ORIGINALE ----------------------------------------------------------------------------- VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2012-87 Data 31-07-2012 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO IN LINEA TECNICA RELATIVO ALLA CERTIFICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 40 del 15/05/2013 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: ADEGUAMENTO E AMMODERNAMENTO DELLA STRUTTURA COMUNALE IN VIA TEMPA GAUDIANA DA DESTINARE

Dettagli

CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA)

CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) COPIA DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 53 del reg. data 18/05/2011 Oggetto: Approvazione progetto definitivo dell asilo nido di Fregene Soc. Fregene Zerotre.

Dettagli

COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto

COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 153 Del reg. Data 07.11.2013 OGGETTO: GIUDIZIO PENDENTE DINANZI AL GIUDICE DI PACE DI TARANTO PROMOSSO DALLA

Dettagli

ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE

ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO PRESSO IL PARCHEGGIO ADIACENTE IL PALABALDINELLI - APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO. L'Anno Duemilanove il giorno Ventisette del

Dettagli

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE N. 136 COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Deliberazione di Giunta Regionale nr. 409/2012. Riapertura dei termini di presentazione delle proposte

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 164 DEL 28 NOVEMBRE 2014 O G G E T T O

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 164 DEL 28 NOVEMBRE 2014 O G G E T T O DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 164 DEL 28 NOVEMBRE 2014 O G G E T T O DECRETO MISE 25.6.2014 N.2392 PATTO POLIS DEL SUD EST BARESE S.R.L. PROGETTO DEFINITIVO SISTEMAZIONE ESTERNA AREA EX PISCINA

Dettagli

Avviso pubblico n. 2/2015 - Finanziamento di strutture e interventi sociali e sociosanitari per soggetti beneficiari privati OBIETTIVI Favorire,

Avviso pubblico n. 2/2015 - Finanziamento di strutture e interventi sociali e sociosanitari per soggetti beneficiari privati OBIETTIVI Favorire, Avviso pubblico n. 2/2015 - Finanziamento di strutture e interventi sociali e sociosanitari per soggetti beneficiari privati OBIETTIVI Favorire, attraverso il supporto agli investimenti di organizzazioni

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *****

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** Pubblicata sul sito istituzionale il 19/12/2014 - N.1613 del Reg. COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 157 del Reg. del 18/12/2014 OGGETTO:

Dettagli

Città di Tarcento Provincia di Udine

Città di Tarcento Provincia di Udine Reg. delib. n 138 COPIA Città di Tarcento Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: "Opere di completamento della scuola

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale N. 24 Reg. Seduta del 07/05/2015 OGGETTO: PROGRAMMA NUOVI PROGETTI INTERVENTI, PREVISTO DALL ART. 3 COMMI 2-3 DEL

Dettagli

COMUNE DI VILLA CASTELLI

COMUNE DI VILLA CASTELLI COMUNE DI VILLA CASTELLI (Provincia di Brindisi) N. 416 REG. GENERALE del 31/08/2015 N. 93/2015 REG. SERV. AREA 2 - TECNICA - SUE - SUAP DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA OGGETTO:Programma Operativo

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano)

COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) COMUNE DI TERRALBA delibera di giunta n. 105 del 20.07.2010 pag 1 / 8 COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) Verbale di deliberazione della Giunta Comunale. N. 105 Data: 20.07.2010 Oggetto: Realizzazione

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 97 del 27/05/2010 OGGETTO: Intervento di realizzazione impianti fotovoltaici negli edifici comunali (Palazzo

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 35 del 26/04/2013 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: IMPUGNATIVA GIURISDIZIONALE AVVERSO IL DECRETO DIRIGENZIALE N. 12 DEL 01.03.2013.

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro) Delibera N 77 del 17/06/2010 Copia Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO DEI LAVORI DI COMPLETAMENTO

Dettagli

C O M U N E D I R O G H U D I

C O M U N E D I R O G H U D I N 12 Reg. Delib. OGGETTO: C O M U N E D I R O G H U D I Provincia di REGGIO CALABRIA Deliberazione della Giunta Municipale APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE LAVORI DI REALIZZAZIONE STAZIONE DI SOLLEVAMENTO

Dettagli

REGIONE PUGLIA AVVISO PUBBLICO N. 2/2015 FINANZIAMENTO DI STRUTTURE E INTERVENTI SOCIALI E SOCIOSANITARI PER SOGGETTI BENEFICIARI PRIVATI

REGIONE PUGLIA AVVISO PUBBLICO N. 2/2015 FINANZIAMENTO DI STRUTTURE E INTERVENTI SOCIALI E SOCIOSANITARI PER SOGGETTI BENEFICIARI PRIVATI REGIONE PUGLIA AVVISO PUBBLICO N. 2/2015 FINANZIAMENTO DI STRUTTURE E INTERVENTI SOCIALI E SOCIOSANITARI PER SOGGETTI BENEFICIARI PRIVATI OBIETTIVI Favorire, attraverso il supporto agli investimenti di

Dettagli

Provincia di Torino COMUNE DI FOGLIZZO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 10

Provincia di Torino COMUNE DI FOGLIZZO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 10 ESTRATTO Provincia di Torino COMUNE DI FOGLIZZO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 10 OGGETTO : LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA SOFFITTI PLESSO SCOLASTICO - APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO.

Dettagli

COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI

COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI Medaglia d Argento al Merito Civile Cod. Fisc. 00827390725 ----------- Copia Deliberazione Giunta Comunale N. 77 Del 04-08-2011 OGGETTO: DOG HOUSE - IL PARCO

Dettagli

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 259/ 2013

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 259/ 2013 CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 259/ 2013 OGGETTO: STUDIO DI FATTIBILITA INTERVENTI DI MESSA IN CUREZZA SCUOLA MEDIA GIOVANNI XXIII GALATINA - APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza.. N. 56 REGISTRO DELIBERAZIONI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE... OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO PALESTRA

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (Nominato con decreto del Presidente della Repubblica del 21.10.2013) N. 16 del 30.10.2013 (adottata

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 73 del 03.06.2014 Oggetto: Lavori di Ampliamento del cimitero comunale. Imputazione della spesa: autofinanziamento

Dettagli

COMUNE DI CAPODRISE PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI CAPODRISE PROVINCIA DI CASERTA OGGETTO: Lavori di ristrutturazione, miglioramento ed adeguamento della Casa Comunale in Piazza Aldo Moro. Approvazione progetto ESECUTIVO._ L anno duemilanove il giorno cinque del mese di marzo alle ore

Dettagli

CITTA DI MATINO P R O V I N C I A D I L E C C E. Nr. 253 registro deliberazioni Seduta del 05/08/2011

CITTA DI MATINO P R O V I N C I A D I L E C C E. Nr. 253 registro deliberazioni Seduta del 05/08/2011 CITTA DI MATINO P R O V I N C I A D I L E C C E Nr. 253 registro deliberazioni Seduta del 05/08/2011 ORIGINALE di Deliberazione della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Lavori di restauro e ristrutturazione del

Dettagli

COMUNE DI RAVELLO PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI RAVELLO PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI RAVELLO PROVINCIA DI SALERNO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.142 del Reg. Data 16.09.2013 OGGETTO: Polo culturale comunale: intervento di adeguamento sismico e di riqualificazione della

Dettagli

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA Ufficio Segreteria Codice Ente 10332 ANNO 2015 DELIBERAZIONE N. 32 del 08/05/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile

Dettagli

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 18 DEL 9.04.2015

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 18 DEL 9.04.2015 COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 18 DEL 9.04.2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO PER INTERVENTI STRAORDINARI FINALIZZATI ALLA CONFORMAZIONE ALLA NORMATIVA ANTINCENDIO IN CONSEGUENZA

Dettagli

LAVORI DI SISTEMAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEL TRATTO STRADALE MONTANO DALLA LOCALITA' S. ANTONIO IN CASTELVECCANA A BRISSAGO CAPOLUOGO.

LAVORI DI SISTEMAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEL TRATTO STRADALE MONTANO DALLA LOCALITA' S. ANTONIO IN CASTELVECCANA A BRISSAGO CAPOLUOGO. ORIGINALE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 4/2011 Reg. Delib. OGGETTO: LAVORI DI SISTEMAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEL TRATTO STRADALE MONTANO

Dettagli

COMUNE DI NICOLOSI PROVINCIA DI CATANIA

COMUNE DI NICOLOSI PROVINCIA DI CATANIA COMUNE DI NICOLOSI PROVINCIA DI CATANIA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. _94 Oggetto: Affidamento servizio di assistenza domiciliare anno 2009. del 31 luglio 2009 L anno duemilanove

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 53 del 25/06/2013 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: LAVORI DI SISTEMAZIONE DELLE STRADE COMUNALI FONTANA-CARRARE - NUVOLA. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PIEVE D OLMI PROVINCIA DI CREMONA DELIBERAZIONE N 30 DEL 06/06/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Approvazione progetto definitivo per Efficientamento energetico della

Dettagli

COMUNE di FRANCOLISE

COMUNE di FRANCOLISE Casa COMUNE di FRANCOLISE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 65 del 12/05/2015 OGGETTO: Riqualificazione ed incremento dell efficienza energetica nonché realizzazione di impianti

Dettagli

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA Ufficio Segreteria Codice Ente 10332 ANNO 2015 DELIBERAZIONE N. 37 del 26/05/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile

Dettagli

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2012-121 Data 27-11-2012 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO ED ESECUTIVO DEILAVORI DI SOSTITUZIONE E PROLUNGAMENTO

Dettagli

COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina

COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 13 del 21.01.2015 COPIA OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni

COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 73 del Reg. Data 12-08-10 Oggetto: APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO RELATIVO AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza N. DG / 2 / 2012 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE In data 11 Gennaio - 2012 OGGETTO: ACQUISTO ARREDI PER ASILO NIDO INTEGRATO DI TORRI

Dettagli

copia n 389 del 20.12.2013 OGGETTO : LAVORI DI COMPLETAMENTO DEL VIALE C. ROSSI. APPROVAZIONE DEL PROGETTO ESECUTIVO.

copia n 389 del 20.12.2013 OGGETTO : LAVORI DI COMPLETAMENTO DEL VIALE C. ROSSI. APPROVAZIONE DEL PROGETTO ESECUTIVO. CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 389 del 20.12.2013 OGGETTO : LAVORI DI COMPLETAMENTO DEL VIALE C. ROSSI. APPROVAZIONE DEL PROGETTO ESECUTIVO. L anno

Dettagli

DELIBERA N. 183 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERA N. 183 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 183 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SERVIZIO DI GESTIONE ENERGETICA DI ALCUNI EDIFICI E BENI COMUNALI AI FINI DEL MIGLIORAMENTO EFFICIENZA ENERGETICA ED APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI APICE Provincia di Benevento

COMUNE DI APICE Provincia di Benevento COMUNE DI APICE Provincia di Benevento Piazza della Ricostruzione,1 82021 Apice (BN) Tel.: 0824 92 17 11 Fax: 0824 92 17 42 Sito web: www.comune.apice.bn.it E-mail: info@comune.apice.bn.it originale DELIBERAZIONE

Dettagli

C O M U N E D I S A N S I R O

C O M U N E D I S A N S I R O C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 74 del 31-07-2012 Oggetto: INTERVENTI DI SISTEMAZIONE IDRAULICO FORESTALE TORRENTE SERIO - APPROVAZIONE PROGETTO

Dettagli

COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI

COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI COMUNE DI SANNICANDRO DI BARI PROVINCIA DI BARI Medaglia d Argento al Merito Civile Cod. Fisc. 00827390725 ----------- Copia Deliberazione Giunta Comunale N. 3 Del 05-01-2012 OGGETTO: P.O. 2007-2013 -

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 12 del 21/01/2010 OGGETTO: Approvazione progetto definitivo "Completamento tratti viari urbani (collegamento

Dettagli

********************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

********************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ORIGINALE COMUNE DI SCARMAGNO Provincia di Torino ********************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 46 Del 06/05/2015 Oggetto: INTERVENTI DI RESTAURO DELLE FACCIATE E DELLA COPERTURA DELLA

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (Nominato con decreto del Presidente della Repubblica del 21.10.2013) N. 22 del 07.11.2013 (adottata

Dettagli

COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N.54 Data 24/04/2014 Oggetto: Approvazione del progetto definitivo per i lavori

Dettagli

AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato

AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Verbale della Deliberazione n. 49 dell 11 dicembre 2008 località Pignatte Comune

Dettagli

C O M U N E D I I S C H I A

C O M U N E D I I S C H I A C O M U N E D I I S C H I A ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE Seduta del 13/07/2005 N. 201 OGGETTO: BANDO DI GARA MISURA 1.9 POR CAMPANIA 2000-2006. APPROVAZIONE PROGETTO ''RUPI COSTIERE

Dettagli

C O M U N E D I R A M A C C A

C O M U N E D I R A M A C C A C O M U N E D I R A M A C C A (Provincia di Catania) ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n. 97 del 20/08/2009 OGGETTO: Impegno di spesa per l acquisto di elementi di arredo per gli uffici

Dettagli

Comune di San Giorgio di Mantova P i azz a dell a Repu bbl ica, 8. T e l 037 6 2731 11 F ax 037 6 2731 54

Comune di San Giorgio di Mantova P i azz a dell a Repu bbl ica, 8. T e l 037 6 2731 11 F ax 037 6 2731 54 Comune di San Giorgio di Mantova P i azz a dell a Repu bbl ica, 8. T e l 037 6 2731 11 F ax 037 6 2731 54 p. e. c. c o m u n e. s an g io r g i o di m an t o v a@p e c. r e g ione.lombardia. it C. F. 800

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 55 del 26/06/2013 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: NOMINA RUP LAVORI DI REALIZZAZIONE E COMPLETAMENTO DELLE RETI FOGNARIE DI COLLETTAMENTO

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA TECNICA E MANUTENTIVA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA TECNICA E MANUTENTIVA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA TECNICA E MANUTENTIVA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 278 DEL 29/05/2015 OGGETTO: Approvazione atti di

Dettagli

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 della Deliberazione DEL 23/04/2013 OGGETTO: PO FESR 2007-2013. LAVORI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

Dettagli

COMUNE DI STIGLIANO. Provincia di Matera ORIGINALE DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI STIGLIANO. Provincia di Matera ORIGINALE DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE COMUNE DI STIGLIANO Provincia di Matera ORIGINALE DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 93 Reg. del 11.08.2015 Oggetto: N. Prot. D.G.R. n. 855 del 30.6.2015 di approvazione dell Avviso Pubblico Promozione

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 113 del 25/08/2014 OGGETTO: Piano di Sviluppo Rurale (P.S.R.) 2007/2013 del Lazio. Misura 313. Partecipazione

Dettagli

Provincia di Reggio Calabria

Provincia di Reggio Calabria Delibera n.138_ C O M U N E D I B E N E S T A R E Provincia di Reggio Calabria DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ============================================================= Oggetto:Lavori di ristrutturazione

Dettagli

Comune di Ugento Provincia di Lecce

Comune di Ugento Provincia di Lecce Comune di Ugento Provincia di Lecce COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 16 DEL 21/01/2014 Oggetto : FORNITURA LIBRI DI TESTO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 - ADOZIONE CRITERI. L anno 2014 il giorno

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 46 del Reg.

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 40 Reg. Seduta del 21/11/2012 OGGETTO SPESE PER MATERIALI DI PULIZIA DESTINATI ALLE SCUOLE STATALI PRESENTI SUL

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunale

Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI GEMMANO 47855 Provincia di Rimini Sede: Piazza Roma n. 1 Tel. (0541) 854060 854080 Fax (0541) 854012 Partita I.V.A. n. 01188110405 Codice Fiscale n. 82005670409 Deliberazione della Giunta Comunale

Dettagli

CITTÁ DI SORSO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 96 del 19 Giugno 2012

CITTÁ DI SORSO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 96 del 19 Giugno 2012 COPIA CITTÁ DI SORSO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 del 19 Giugno 2012 Oggetto: INDIZIONE DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA PER RESPONSABILITA'

Dettagli

COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento

COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento COPIA COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 13 Adunanza del 29/01/2014 OGGETTO: LAVORI DI COMPLETAMENTO OPERE DI URBANIZZAZIONE A SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 121 di Reg. Data 17/9/2012 OGGETTO: Opere immediatamente cantierabili. Valorizzazione percorsi culturali e riqualificazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE di CIVITA D ANTINO (L AQUILA) VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 18 del Reg. del 22/02/2012 OGGETTO: Affidamento incarico di brokeraggio per l'analisi e la gestione dei rischi

Dettagli

Vista la circolare del Ministero dell Interno n 17102 in data 7 giugno 1990;

Vista la circolare del Ministero dell Interno n 17102 in data 7 giugno 1990; Delibera n.113 C O M U N E D I B E N E S T A R E Provincia di Reggio Calabria DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ======================================================================= Oggetto: Approvazione

Dettagli

Deliberazione n. 81 del 25.05.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Deliberazione n. 81 del 25.05.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI OSIO SOPRA Provincia di Bergamo Deliberazione n. 81 del 25.05.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Approvazione del progetto definitivo per la realizzazione di n.

Dettagli

LA GIUNTA MUNICIPALE

LA GIUNTA MUNICIPALE LA GIUNTA MUNICIPALE Premesso che: - con la sottoscrizione di un protocollo di intesa in data 02.12.2004 la Provincia di Rovigo, il Consorzio per lo Sviluppo del Polesine, i Comuni di Melara, Bergantino,

Dettagli

COMUNE di LESTIZZA Provincia di Udine

COMUNE di LESTIZZA Provincia di Udine Nr. 094 ORIGINALE COMUNE di LESTIZZA Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Adeguamento centro di raccolta di Lestizza. Approvazione progetto esecutivo.- L anno duemiladieci

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Numero 100 Reg. Data 20-12-13 Oggetto: INFORMATIZZAZIONE PRG ED ELABORAZIONE/AGGIORNAMENTO DATI - REALIZZAZIONE SPORTELLO

Dettagli

COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 59 DEL 15/06/2010

COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 59 DEL 15/06/2010 Piazza 28 Ottobre 1918 nr. 1 Telefono (0438) 466111 Telefax (0438) 466190 Codice fiscale: 82002770269 Partita Iva: 00670660265 COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE Provincia di TREVISO COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 7 del 03/02/2011 OGGETTO: Progetto di recupero risorse finanziarie. Approvazione proposta della Kibernetes

Dettagli

COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno)

COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno) COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno) COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 74 Del 10-10-2012 Oggetto: Approvazione progetto esecutivo lavori di "Recupero di un Palazzo da adibire a centro

Dettagli

COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno)

COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno) COMUNE DI ALBANELLA (Provincia di Salerno) COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 47 Del 18-05-2011 Oggetto: Ristrutturazione "Casa comunale" approvazione variante. L'anno duemilaundici il giorno

Dettagli

CITTA DI MATINO P R O V I N C I A D I L E C C E. Nr. 254 registro deliberazioni Seduta del 05/08/2011

CITTA DI MATINO P R O V I N C I A D I L E C C E. Nr. 254 registro deliberazioni Seduta del 05/08/2011 CITTA DI MATINO P R O V I N C I A D I L E C C E Nr. 254 registro deliberazioni Seduta del 05/08/2011 ORIGINALE di Deliberazione della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Lavori di restauro e ristrutturazione del

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale N. 26 Reg. Seduta del 22/05/2014 OGGETTO: OGGETTO: SUPPORTO DI AMBIENTI A FAVORE DI ROMPI IL SILENZIO ASSOCIAZIONE

Dettagli

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA Deliberazione della GIUNTA COMUNALE n 30 Seduta del 02/03/2015 All. 2 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova

COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova N. 75 di reg. del 06.05.2009 N. di prot. COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE EX JUTIFICIO, AMBITO OVEST. RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO SUL VIALE

Dettagli

COMUNE DI APICE Provincia di Benevento

COMUNE DI APICE Provincia di Benevento COMUNE DI APICE Provincia di Benevento Piazza della Ricostruzione,1 82021 Apice (BN) Tel.: 0824 92 17 11 Fax: 0824 92 17 42 Sito web: www.comune.apice.bn.it E-mail: info@comune.apice.bn.it originale DELIBERAZIONE

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale ORIGINALE COMUNE DI ERACLEA Provincia di Venezia Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Prot. N. DELIBERAZIONE N. 67 DEL 19/04/2007 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO DELLA NUOVA SCUOLA

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 96 del 20.09.2012 OGGETTO : Servizio trasporto scolastico alunni e studenti diversamente abili anno

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ***********************************************************************************************

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** Codice 11044 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** G. C. N. 46 DATA 8.4.2015 ***********************************************************************************************

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 1 del 14/03/2011 Oggetto: REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO IN LOC. PEZZELLE. APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE.

Dettagli

COMUNE DI CAMIGLIANO

COMUNE DI CAMIGLIANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 06 del 26/01/2010 avente ad oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA DI PARTECIPAZIONE Avviso d'interesse destinato ai soggetti del privato sociale funzionale alla

Dettagli