Sistema di Video Sorveglianza ET-Vision V8.3

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistema di Video Sorveglianza ET-Vision V8.3"

Transcript

1 Sistema di Video Sorveglianza ET-Vision V8.3 Nuova versione 8.3 per sistemi fino a 32 canali video Il sistema ET-Vision con la nuova versione 8.3 offre la possibilità di integrare telecamere analogiche tradizionali con telecamere IP fino ad un massimo di 32 canali video con la soluzione ibrida ETDVR, oppure di utilizzare esclusivamente telecamere IP fino ad un massimo di 32 canali video con la soluzione totalmente digitale ETNVR. Caratteristiche principali della versione 8.3 Compatibilità con telecamere IP di terze parti Archiviazione e ricerca eventi avanzate Funzione Digital Matrix Analisi Video Avanzata Funzioni PTZ ed applicazioni di I/O Nuove funzioni per integrazione POS Gestione remota su dispositivi mobili Nuove funzioni per i software di Centralizzazione Video live e playback remoti con supporto GPS su Video Server

2 Chiavi di attivazione hardware Sistema di videosorveglianza ibrido Punto di forza del sistema di videosorveglianza ET-Vision è la possibilità di integrare telecamere tradizionali di tipo analogico con prodotti IP Geovision o di terze parti attraverso la soluzione ibrida: ET-DVR. Un sistema ibrido ET-DVR include già di base 8 licenze IP Geovision; è possibile quindi integrare su un DVR di tipo analogico fino ad 8 ingressi IP Geovision (telecamere e/o Video Server). Attivazione licenze IP Geovision E possibile aumentare ulteriormente il numero di licenze IP Geovision disponibili su un ET-DVR acquistando una chiave di attivazione hardware (ET- NVRG). Sono disponibili chiavi hardware con numero di licenze variabili a seconda del numero di telecamere IP o Video Server Geovision da integrare nel sistema di videosorveglianza (chiavi con 4, 8 fino a 16 licenze IP Geovision). CHIAVE ETNVRG Attivazione licenze IP terze parti L integrazione con telecamere IP e Video Server di altri vendor, è possibile attraverso chiavi di attivazione hardware di diverso tipo (ET-NVR), anche queste, come le prime, disponibili con un numero di licenze IP variabili (chiavi con 2, 4, 8 fino a 16 licenze IP). Tutto ciò fa del sistema ET-Vision una piattaforma estremamente aperta e completa. CHIAVE ETNVR Attualmente, viene gestita la maggior parte delle telecamere IP e Video Server dei principali produttori presenti sul mercato mondiale: Sony Panasonic IQEye Axis Mobotix Arecont Bosch JVC Verint

3 Archiviazione e ricerca avanzate Modalità di registrazione video Per ottimizzare la qualità della registrazione e lo spazio di memoria disponibile, oltre ai 3 algoritmi di compressione MPEG4, MEG4 ASP, GEO H264 è possibile utilizzare l algoritmo GEO H264 V2. Con la compressione GEO H264 V2 è possibile ottenere una minore occupazione dello spazio di registrazione a fronte però di un maggiore utilizzo della CPU del Sistema ET-Vision. GEO-H264 V2 Utilizzo CPU GEO-H264 GEO-Mpeg4 ASP GEO Mpeg4 Mpeg4 WAVELET Spazio HDD Ricerca eventi rapida La ricerca degli eventi video può essere fatta o impostando l ora di inizio e di fine ricerca, tramite ricerca diretta nel registro degli eventi di sistema oppure selezionando una porzione della scena inquadrata per visualizzare gli eventi di motion verificatisi all interno di essa. Grazie alla funzione di playback sincronizzato è possibile visionare contemporaneamente tutte le telecamere selezionate, per il periodo prescelto. Inoltre esiste anche la possibilità di visionare direttamente gli ultimi momenti memorizzati, richiamandoli direttamente dalla telecamera Live.

4 Funzioni di visualizzazione avanzata Digital Matrix Per migliorare la visualizzazione di un numero elevato di canali video, 32 ad esempio, la versione 8.3 utilizza la funzione Digital Matrix, che consente di gestire su un singolo DVR, oltre al monitor principale, utilizzato per le configurazioni, fino a 7 (su richiesta) ulteriori monitor di tipo SPOT, ciascuno con proprio layout programmabile. Monitor Principale 7 monitor SPOT Fino a 7 layout programmabili con modalità differenti: Visualizzazione Live: Si possono impostare per ciascun monitor diverse divisioni di schermo con differenti canali video. Scansione automatica: Si possono impostare, per ciascun monitor, sequenze 16 predefinite con varie divisioni di schermo e canali diversi. Allarme Pop-Up: Quando si verifica un evento di motion detection oppure quando si attiva un ingresso di allarme, è possibile attivare il Pop- Up del canale corrispondente su uno SPOT monitor. Per la terza modalità, è possibile decidere la comparsa dei Pop-Up: Comparsa Fissa: I Pop-Up appaiono sempre nelle posizioni loro assegnate all interno delle divisioni di schermo Comparsa Casuale: La visione dei Pop-Up varia in base all ordine di attivazione degli allarmi. Esistono 2 modi per la comparsa Casuale: In Cascata: Utile per evitare che Pop-Up uguali appaiano su monitor diversi e quando si utilizzano 2 o più monitor tra loro adiacenti. In Parallelo (o Mirroring): Utilizzato per inviare gli stessi allarmi di Pop-Up su monitor diversi, utile se si utilizzano 2 o più monitor tra loro distanti.

5 Funzioni di visualizzazione avanzata Picture In Picture (PIP) Con la modalità di visualizzazione Picture In Picture o PIP, è possibile selezionare una regione dello schermo ed effettuare lo zoom digitale di una porzione di un canale video specifico in modalità live e in playback. La funzione risulta particolarmente utile nel caso di telecamere IP Megapixel, poiché lo zoom digitale dell immagine non comporta una perdita eccessiva dal punto di vista della risoluzione video. Picture And Picture (PAP) Con la modalità di visualizzazione Picture And Picture o PAP, è possibile creare delle finestre virtuali all interno dell area di ripresa della telecamera per evidenziarne con maggiore dettaglio fino a 7 regioni distinte. Anche questo tipo di visualizzazione è utile con telecamere Megapixel, per via della maggiore risoluzione dell immagine visualizzata. Le visualizzazioni PIP e PAP sono possibili anche in fase di visualizzazione delle registrazioni tramite ViewLog sia in locale che da remoto, tramite vista Live da software di controllo remoto Control Center ed infine nella modalità WebCam esclusivamente per le telecamere Megapixel Geovision.

6 Analisi Video Avanzata Tramite una chiave di attivazione hardware AVP (Advanced Video Process) è possibile utilizzare funzioni analisi video avanzate: Rilevamento affollamento Vista Panorama Funzione antinebbia Stabilizzazione Video Rilevamento avanzato cambio di scena Rilevamento avanzato di oggetti abbandonati Rilevamento avanzato di oggetti mancanti Rilevamento affollamento La funzione Rilevamento affollamento è usata per generare un avviso quando un gruppo di persone, che supera per numero la soglia specificata, si raggruppa in una zona specifica dell area inquadrata dalla telecamera. E possibile utilizzare questa funzione al massimo su 16 telecamere in maniera contemporanea. Vista Panorama Tramite la funzione Vista Panorama è possibile combinare più canali video per creare un'unica scena di ripresa sia per in modalità live che in playback. La risoluzione massima raggiungibile è di 1920x1080 pixels. Funzione Antinebbia La presenza di nebbia e fumo o cattive condizioni meteorologiche come neve e pioggia, possono fortemente degradare la qualità dell immagine video. La funzione antinebbia consente di migliorare le immagini video in modalità live. Tale funzione è applicabile fino ad un massimo di 4 telecamere.

7 Analisi Video Avanzata Stabilizzazione Video Quando una telecamera esterna è installata su di un palo, è possibile che in presenza di forte vento l immagine sia mossa e disturbata. La funzione Stabilizzatore Video consente di migliorare la qualità dell immagine eliminando i tremolii ed i sobbalzi dell immagine dovuti allo spostamento esterno. Tale funzione è applicabile fino a 4 telecamere. Le funzioni di rilevazione cambio scena, oggetto inatteso e mancante di tipo avanzato, sono le stesse di quelle già disponibili senza licenza hardware, ma al contrario di quest ultime sono applicabili anche all esterno, dove rapidi cambi di illuminazione della scena ripresa possono causare falsi allarmi indesiderati. Rilevazione cambio scena Nel caso una telecamera venga sabotata tramite un taglio cavi, coperta o spostata, oppure venga sfocata per manomissione del suo obiettivo, il sistema è in grado di rilevare questo evento e segnalarlo come evento di allarme. ET-Vision, infatti, tramite l analisi continua della scena inquadrata è in grado rilevare il cambio scena e attivare un allarme I/O oppure inviare un allarme (Center V2, , ecc.). Rilevazione oggetto inatteso ET-Vision possiede un algoritmo di calcolo in grado di rilevare la presenza di oggetti che vengono depositati nella scena inquadrata e consente di effettuare una azione (allarme sonoro, attivazione I/O, ecc. ) nel caso in cui tale oggetto permane oltre un periodo di tempo fissato (da 3 secondi fino ad un massimo di 30 minuti). Le caratteristiche dell oggetto vengono definite in base al tipo di oggetto e al tipo di ambiente da controllare (abbandono di un bagaglio, ecc.).

8 Analisi Video Avanzata Rilevazione oggetto mancante Oltre al controllo dell abbandono di oggetti è possibile marcare degli oggetti all interno della scena inquadrata. Qualora fossero asportati, con tempi definibili da 3 secondi a 30 minuti, il sistema segnalerà lo stato di allarme. Identificazione volti umani La funzione identificazione dei volti umani, consente di memorizzare i volti umani che compaiono all interno della scena inquadrata ed associare a ciascuno di essi un evento video. Il sistema mantiene in memoria tali eventi, che possono essere recuperati velocemente dall operatore senza la necessità di effettuare ricerche complesse, ma semplicemente cliccando col mouse sul volto interessato. La funzione può gestire un background complesso ed ignorare le altre parti del corpo. Rilevazione Movimento Avanzato La funzione Rilevazione Movimento Avanzato permette di impostare la rilevazione del movimento in regioni diverse della scena inquadrata con regolazione della sensibilità a scelta. Tale funzione è utile nel caso in cui si debbano monitorare eventi di movimento in ambienti molto ampi.

9 Analisi Video Avanzata Applicazione Conteggio Per ciascuna scena inquadrata è possibile definire 2 differenti aree di rilevazione,la dimensione degli oggetti e la direzione di marcia ed è possibile essere allertati quando uno o più oggetti passano dalla prima alla seconda area o viceversa. La funzione conteggio può essere utilizzata anche per applicazioni di antintrusione. Ad e- sempio è possibile attivare un allarme se una persona scavalca una recinzione oppure se un automobile percorre una strada in controsenso.

10 Funzioni PTZ ed applicazioni di I/O Inseguimento singola telecamera La funzione inseguimento singola telecamera (o single camera tracking) permette di inseguire un oggetto in movimento utilizzando una sola telecamera PTZ. La telecamera PTZ insegue il movimento di un oggetto all'interno dell area inquadrata, per poi tornare alla posizione originale, una volta che termina il movimento o l oggetto esce dall area. Questa nuova funzione PTZ è disponibile anche sui Video Server Geovision. Per il tipo e modello di telecamere PTZ che supportano tale funzione si rimanda al manuale di installazione. Programmazione Tour Quando una telecamera PTZ rimane inattiva per un intervello di tempo determinato, è possibile attivare una azione diversa (preset, tour, autoscan) in base ad una schedulazione programmabile. Nuovo pannello PTZ Con il nuovo pannello software di controllo PTZ oltre al controllo della messa a cuoco, è possibile regolare manualmente anche l apertura dell iride della telecamera selezionata. Il numero di preset totali gestiti è pari a 64.

11 Funzioni PTZ ed applicazioni di I/O Overlay Allarme di Ingresso Ogni volta che si verifica un allarme su un ingresso di I/O è possibile visualizzare il nome dell ingresso allarmato su uno o più canali video. Allarme Video Perso Quando si verifica l evento di video perso è possibile attivare una uscita per comandare un allarme esterno. Se il numero di uscite disponibili è sufficiente è possibile assegnare una uscita dedicata ad ogni ingresso video. Registrazione multipla su allarme A seguito di un allarme su un ingresso di I/O è possibile attivare la registrazione di più telecamere contemporaneamente.

12 Funzioni PTZ ed applicazioni di I/O Tracciamento oggetti Con la funzione di auto-tracciamento oggetti è possibile insegue in maniera totalmente automatica gli oggetti in movimento all interno della scena inquadrata da una telecamera fissa per mezzo di una telecamera Speed Dome (solo alcuni modelli compatibili). La funzione di auto-tracciamento si ottiene abbinando una telecamera Speed Dome ad una telecamera fissa che inquadra la scena da controllare, per cui su una macchina si possono avere fino a 8 telecamere Speed Dome e relative telecamere fisse di scena. Automazione PTZ Il brandeggio delle telecamere PTZ si può avere tramite pannello di controllo GUI, tramite Joystick oppure tramite la funzione automazione PTZ che consente di utilizzare i comandi direttamente sulla scena inquadrata dalla telecamera. Tale funzione risulta particolarmente utile nel caso si utilizzano monitor di tipo Touch Screen che consentono la gestione completa del sistema senza l utilizzo di tastiere, telecomandi o altri dispositivi di comando e- sterni. Automazione Visuale La funzione Automazione Visuale consente di comandare le uscite di I/O per attivare dispositivi remoti. E possibile attivare una uscita semplicemente con un click del mouse sull icona che la rappresenta all interno di una mappa grafica. E possibile, infatti, definire all interno di una immagine delle regioni associate ciascuna ad una uscita in maniera tale da poter controllare un apparecchio (ad esempio: luce Accesa/Spenta, porta Aperta/ Chiusa) facendo solamente un click sulla sua immagine a monitor.

13 Integrazione diretta POS Windows I dispositivi POS Windows base PC possono essere direttamente gestiti dal sistema ET-Vision utilizzando una chiave di attivazione appropriata. Questo tipo integrazione è possibile solo con dispositivi POS che generano file di tipo TXT, INI o JNL; i file vengono trasferiti al sistema ET-Vision tramite collegamento seriale RS-232 oppure utilizzando una connessione TCP/IP. Tramite connessione seriale RS-232 è possibile collegare fino ad un massimo di 4 dispositivi POS. Tramite collegamento TCP/IP è possibile collegare fino ad un massimo di 16 dispositivi POS. Utilizzando la connessione TCP/IP è possibile realizzare impianti con dispositivi dislocati anche in sedi differenti. Le transazioni vengono prima memorizzate come file di testo all interno del dispositivo POS e successivamente inviate al DVR/NVR dove appaiono in sovraimpressione sulla telecamera associata.

14 Gestione remota su dispositivi mobili Il sistema ET-Vision oltre ad essere completamente gestibile da qualsiasi altro PC connesso in LAN o WAN, può essere controllato da una ampia gamma di dispositivi mobili. Con la versione 8.3 oltre a cellulari Symbian e PDA, è possibile utilizzare BlackBerry ed IPhone attraverso l installazione di applicativi software dedicati gratuiti. L utilizzo di questi dispositivi, risulta molto utile nel caso si debbano verificare allarmi ricevuti dal sistema di antintrusione. Utilizzando una connessione GPRS, UMTS o, se disponibile, Wi-Fi, è possibile visionare in live le telecamere del proprio impianto di videosorveglianza, consultare le registrazioni, brandeggiare una telecamera PTZ semplicemente utilizzando i tasti di navigazione del proprio cellulare. Se il DVR dispone di uscite infine, è possibile comandarle remotamente ottenendo funzioni di domotica semplice e a basso costo.

15 Software di controllo centralizzato Il controllo remoto e centralizzato del sistema ET-Vision dispone di 4 tipi di applicativi software che si distinguono per lo scopo cui sono destinati: Center V2 - Centro ricezioni Allarmi Dispatch Server - Centro di gestione Servizi di Rete Vital Sign Monitor (VSM) - Centro di Controllo stato in Vita Control Center - Server di visualizzazione e configurazione remota Center V2 Centro di ricezioni allarmi Diminuzione dei falsi allarmi tramite verifica immediata Supporta fino a 500 DVR (800 canali video) Rilevazione Movimento ed Attivazione Ingresso di Allarme Log di evento e video allegato Controllo PTZ, Audio bidirezionale e controllo I/O Supporto Mappe grafiche e rapporto di allarme Gestione rubrica Clienti Compatibilità con tutti i prodotti IP Geovision Dispatch Server Utilizzato in abbinamento al Center V2 Gestisce il carico della rete per il Center V2 Assicura Servizio H24 Gestisce fino ad un massimo di 50 Center V2 Server Vital Sign Monitor Software per controllo Stato in Vita Gestione fino a un massimo di 1000 Client Log di evento Monitoraggio di registrazione Control Center Gestione Remota con DVR e Desktop Remoti Gestione Remota I/O con Pannello Remoto I/O Riproduzione e BackUp Remoto con Viewlog Remoto Live view di Canali Multipli con Matrice Virtuale Compatibilità con i prodotti IP GeoVision e di terze parti Nuovo gruppo di rilevazione movimento (VMD) Nuova matrice IP - TV Wall Integrazione posizionamento GPS (GV-GIS)

16 Center V2: nuove funzioni Centro Ricezione allarmi Center V2 Strumento indispensabile per il monitoraggio H24 o su schedulazione di massimo 500 sistemi ET-Vision contemporaneamente (800 canali video in totale), consente non solo di memorizzare log eventi e video degli impianti controllati ma di interagire in maniera completa con essi. Riduzione falsi allarmi con la verifica video dell evento di allarme Allarme su Motion Detection Allarme su attivazione I/O Log di allarme con descrizione dettagliata Evento video allegato con memorizzazione in loco Controllo telecamere PTZ Comunicazione audio bi-direzionale Attivazione remota delle uscite I/O Supporto mappe grafiche

17 Control Center: nuove funzioni Funzione QView E la possibilità di visionare su un display secondario una telecamera cliccando su di essa da monitor principale. TV Wall con Matrice IP E la possibilità di creare tramite matrice IP virtuale sistemi TV Wall su display collegati a PC client. Gestione GPS: GV-GIS Per applicazioni veicolari che utilizzano Video Server Geovision con antenna GPS, è possibile avere informazioni sulla posizione geografica del mezzo: Video Live e posizione geografica del veicolo Playback con informazione itinerario percorso Ricerca del veicolo più vicino rispetto ad una determinata posizione Gestione POI Allarme in caso percorso non autorizzato

18 La famiglia IP - Telecamere GV-IPCAM 1.3 MBCD (senza ottica) Sony 1.3 Megapixel Progressive scan CCD Dual Codec - Mpeg4 / MJPEG Risoluzione 30 fps / 15 fps Auto Iris, Audio bidirezionale, 1 ingresso ed 1 uscita I/O Funzione Motion Detection Maschera privacy ed Automazione Visuale Alimentazione POE (Power Over Ethernet) Versioni disponibili: Colore e Day&Night Notifica di Allarme tramite FTP, Center V2, VSM GV-IPCAM 1.3 MVCD (completa di ottica) Sony 1.3 Megapixel Progressive scan CCD Ottica integrata varifocal 3.3 ~ 12 mm Dual Codec - Mpeg4 / MJPEG Risoluzione 30 fps / 15 fps Auto Iris, Audio bidirezionale, 1 ingresso ed 1 uscita I/O Funzione Motion Detection Maschera privacy ed Automazione Visuale Alimentazione POE (Power Over Ethernet) Versioni disponibili: Colore e Day&Night Notifica di Allarme tramite FTP, Center V2, VSM

19 La famiglia IP - Telecamere ET-IPCAM 1.3 MVPD Antivandalo Sony 1.3 Megapixel Progressive scan CCD Ottica integrata varifocal 3.3 ~ 12 mm Dual Codec - Mpeg4 / MJPEG Risoluzione 30 fps / 15 fps Auto Iris, Audio bidirezionale, 1 ingresso ed 1 uscita I/O Funzione Motion Detection Maschera privacy ed Automazione Visuale Alimentazione POE (Power Over Ethernet) Versioni disponibili: Colore e Day&Night Notifica di Allarme tramite FTP, Center V2, VSM ET-IPCAM 1.3 Mini-Dome Sony 1.3 Megapixel Progressive scan CCD Ottica fissa 3.6 mm Dual Codec - Mpeg4 / MJPEG Risoluzione 30 fps / 15 fps Auto Iris, Audio bidirezionale, 1 ingresso ed 1 uscita I/O Funzione Motion Detection Maschera privacy ed Automazione Visuale Solo alimentazione di tipo POE (Power Over Ethernet) Notifica di Allarme tramite FTP, Center V2, VSM

20 La famiglia IP - Video Server Con i Video Server è possibile digitalizzare ingressi video ed audio analogici provenienti da telecamere tradizionali e microfoni ambientali, comprimerli e memorizzarli su una unità di archiviazione locale collegata alla porta USB del dispositivo oppure inviarli tramite rete IP LAN o WAN ad un sistema di video sorveglianza centrale ETVision. Tramite antenna GPS (opzionale) è possibile avere informazioni sulla posizione GPS su mappe grafiche con software di controllo GVGIS per applicazioni veicolari. ET-VS02: Video Server 2 ingressi 1 o 2 Canali Audio/Video, Mpeg4/MJPEG, codec Audio G723 Risoluzione D1, 2CIF, CIF e QCIF (25 fps per canale in Full D1) Notifica di Allarme tramite FTP, TCP, Center V2, VSM Connessione Ethernet 10/100Base-T, Wireless b/g (opzionale) 4 ingressi e 4 uscite I/O, 1 porta RS485 per controllo PTZ Configurazione e Controllo tramite Web Browser Integrazione applicazioni UMTS, 3G, 3,5G tramite modem USB Supporto per unità di archiviazione esterna USB Protocolli supportati: HTTP, TCP, UDP, SMTP, FTP, DHCP, NTP, DynDNS Controllo posizione GPS con antenna GPS (opzionale) e software GV-GIS ET-DVR Compact: DVR 4 ingressi Compatto Risoluzione massima D1 Mpeg4/MJPEG a 25 fps totali Fino a 4 canali video con uscite monitor TV, VGA e SPOT 1 cassetto per HDD interno estraibile Porta USB 2.0 per supporto di archiviazione esterna 4 ingressi e 4 uscite I/O, porta RS485 per controllo PTZ Maschera di privacy e rilevazione movimento Schedulazione di registrazione avanzata Configurazione e Controllo tramite Web Browser Integrazione applicazioni UMTS, 3G, 3,5G tramite modem USB Connessione Ethernet 10/100Base-T, Wireless b/g (opzionale) Controllo posizione GPS con antenna GPS (opzionale) e software GV-GIS Disponibile versione mobile con staffe di supporto veicolari

21 La famiglia IP - Video Server ET-VS12: Video Server 2 ingressi Rappresenta l ultimo arrivato della famiglia Video Server. Tra le caratteristiche principali da ricordare ci sono le dimensioni estremamente compatte (123 x 106 x 25 mm) per un peso di soli 0,345 Kg, adatto quindi per applicazioni di tipo veicolare con controllo della posizione GPS tramite mappe grafiche e software di controllo GV-GIS. Oltre alle codifiche MPEG4 ed MJPEG, supporta l H.264 richiedendo un minore impegno della banda di rete per l invio dei flussi video. Come gli altri video server si integra perfettamente con i centri di controllo e ricezione allarmi già esistenti (Control Center, Center V2 e VSM). L alimentazione viene fornita tramite alimentatore 12V DC esterno oppure tramite standard POE. 1 o 2 Canali Audio/Video, Mpeg4, MJPEG, H264, codec Audio G711 Risoluzione D1, 2CIF, CIF e QCIF (25 fps per canale in Full D1) Notifica di Allarme tramite FTP, TCP, Center V2, VSM Connessione Ethernet 10/100Base-T, Wireless b/g (opzionale) 2 ingressi e 2 uscite I/O, 1 porta RS485 per controllo PTZ Configurazione e Controllo tramite Web Browser Integrazione applicazioni UMTS, 3G, 3,5G tramite modem USB Supporto per unità di archiviazione esterna USB Protocolli supportati: HTTP, TCP, UDP, SMTP, FTP, DHCP, NTP, DynDNS Controllo posizione GPS con antenna GPS (opzionale) e software GV-GIS Alimentazione 12V DC o di tipo POE

22 Integrazione Controllo Accessi Controller AS-200 E possibile affiancare al sistema di video sorveglianza il sistema di controllo accessi Geovision AS-200. Tramite il software di controllo è possibile monitorare e archiviare assieme a tutte le informazioni relative log di accesso quelle relative agli eventi video. AS-200 Controller Lettore Bio Finger Tessere e Badge Controllo fino a 4 varchi Fino a utenti e buffer di memoria da 65,536 eventi Interfaccia RS485 ed RJ45 (opzionale) Funzione Anti-Passback 4 modalità operative predefinite Gestione locale e remota Lettori con interfaccia Wiegand ed RS-485 Bio Finger con memorizzazione delle impronte sulla Card utente Software di gestione La gestione unificata del controllo accessi e video si realizza con 3 software: AS-Manager - Gestione di controllore AS-Remote - Controllo di accessi remoto AS-Web - Visualizzazione remota di log

23 Integrazione Lettura Targhe LPR ed LPR Center Con il sistema LPR è possibile effettuare il controllo targhe, associare ciascuna targa ad un entry in un database generale, attivare un uscita se la targa viene riconosciuta, associare un evento video, ottenere i dati di chi effettua l accesso. Tramite LPR Center è possibile centralizzare il controllo di 255 LPR. Controllo fino a 8 varchi Risparmio di memoria Interfaccia RS485 ed RJ45 (opzionale) Funzione Anti-Passback 4 modalità operative predefinite Gestione locale e remota Lettore con interfaccia Wiegand ed RS-485 Telecamera LPR: ET-IRCAM-10 Telecamera infrarossi con riscaldatore interno Grado di protezione IP66 Risoluzione 600 TVL Distanza di rilevamento targa 7-15 metri Soluzione Stand-Alone: ET-DSLPR-100 Controllo di 1 telecamera con attivazione delle uscite a bordo Integrazione con LPR ed LPR Center tramite connessione LAN SD card integrata per backup locale Configurazione tramite Web Server intergrato

24 Periferiche di gestione ET-Remote Controller In dotazione con tutti gli ET-DVR ed ET-NVR, ET-Remote Controller è un telecomando IR che consente di accedere a tutte le funzionalità della macchina : Scansione telecamera Visualizzazione registrazioni Brandeggio PTZ Utilizzabile in un raggio di azione di circa 7 metri. ET-Joystick Grazie all ET-joystick è possibile effettuare operazioni di Pan, Tilt e Zoom in maniera rapida ed intuitiva. Dotato di porta USB, è pienamente compatibile con gli ET-DVR ed ET-NVR e con i sistemi Control Center per le operazioni di controllo remoto. Dispone inoltre di porta RJ45 per il collegamento ad una tastiera ET-Keyboard. ET-Keyboard ET-Keyboard è una tastiera dedicata per la configurazione ed il controllo dei sistemi ET-Vision. Dispone di porta USB, 1 porta RJ45 per collegamento Joystick, 1 porta RS-232 ed 1 di tipo RS-485. Tramite bus RS-485 è possibile gestire fino ad un massimo di 16 sistemi ET-Vision contemporaneamente.

25 La serie Ibrida: ET-DVR Modello ETDVR ETDVR ETDVR ETDVR ETDVR ETDVR ETDVR ETDVR ETDVR Input Video Input Audio Output TV NO Velocità di Registrazione PAL Velocità di display 100 fps 100 fps 100 fps 400 fps 200 fps 200 fps 200 fps 800 fps 800 fps 100 fps 400 fps 400 fps 400 fps 400 fps 400 fps 200 fps 800 fps 800 fps Tipo Input BNC x 4 DB15 x 2 DB15 x 2 DB9 x 2 DB15 x 2 DB9 x 2 DB15 x 2 DB9 x 2 DB15 x 2 DB9 x 2 DB15 x 2 DB9 x 2 DB15 x 1 DB15 x 2 DB9 x 2 DB15 x 2 DB9 x 2 HDD 320 GB 320 GB 320 GB 500 GB 500 GB 500 GB 500 GB 1000 GB 2000 GB Velocità di compressione Compressione Video Risoluzione Video Variabile, 300:1 Maximum GEO Mpeg4, GEO Mpeg4 ASP, GEO H264, GEO H264 V2 Risoluzione D1, Half D1 e CIF H/W Mpeg4 ASP MPEG2 Segnale Video Network NTSC e PAL TCP/IP,LAN, WAN, Internet, Modem Dial UP, Modem to Modem, ISDN Backup HDD, NAS, CD-R/R-W, DVD±R / ±RW, DVD ±R (DL), ZIP, JAZ, Blue-Ray Supporto Protocollo PTZ Ademco (Juptier) Bosch (TC 700 / TC 8560) Canon (VC-Kalatel Cyber dome with KTD -312 C3/VC-C4) CBC Ganz (Serie ZC-s120) Chiper (V9KRV) D-Max Version Protocol DiGi Dome (DOH-240) Direct Percepition (PTU-D46) DynaColor (Version Protocol / D-7720 /D -7722) Elitar (EL-PT830) Elbex (Matrix / 1000) Elmo PTC-1000 EverFocus (EPTZ 1000/500) GKB (SPD-221) Hi-Sharp (HS-CC600 / HS-CC610) JEC (Version Protocol / ETXK8000) JVC (TK-S576B / S655 ) JVC TK-C686E Ge Security Kampro 230X CCD Zoom Camera Kampro Technology (K-ZC23) Kenko (DMP23-H1) Lilin PIH PL Lg (LPT-OS553HQ) MESSOA (SDS600 Series) Minking Version Protocol Mintron (54G2AHN/P) MZC (IR6018DN) NanWang (NVD 2003PNT) Panasonic (WV-CS850 / CS854) Pelco P Pelco D PTZ in I/O SAE (DR-E588) Samsung (SPD-1600 / SPD-3300 SCC-641 / SCC-643) Sensormatic (Ultra IV) Sony (EVI-D100 / D100T) TOA (CC551) VIDO Dome YAAN Version Protocol YOKO ( YK-2E00) Lingua Italiano,Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Russo, Cinese Semplificato, Cinese Tradizionale, Ungherese, Ebraico, Giapponese, Polacco.

26 La serie IP: ET-NVR Geovision Modello ETNVRLG04 ETNVRLG08 ETNVRRG08 ETNVRRG16 ETNVRRG24 ETNVRRG32 Input Video HDD 320 GB 320 GB 500 GB 1000 GB 1500 GB 2000 GB Compressione Video Mpeg4, MJpeg, H.264 Risoluzione Video Network da CIF fino a 5 Mega Pixel TCP/IP,LAN, WAN, Internet, Modem Dial UP, Modem to Modem, ISDN Backup HDD, NAS, CD-R/R-W, DVD±R / ±RW, DVD ±R (DL), ZIP, JAZ, Blue-Ray Compatibilità Lingua GeoVision: GV-IPCAM 1.3M, GV-Video Server, GV-Compact DVR Italiano,Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Russo, Cinese Semplificato, Cinese Tradizionale, Ungherese, Ebraico, Giapponese, Polacco. Modello ETNVRL04 ETNVRL08 ETNVRR08 ETNVRR16 ETNVRR24 ETNVRR32 Input Video HDD 320 GB 320 GB 500 GB 1000 GB 1500 GB 2000 GB Compressione Video Mpeg4, MJpeg, H.264 Risoluzione Video Network da CIF fino a 5 Mega Pixel TCP/IP,LAN, WAN, Internet, Modem Dial UP, Modem to Modem, ISDN Backup HDD, NAS, CD-R/R-W, DVD±R / ±RW, DVD ±R (DL), ZIP, JAZ, Blue-Ray Arecont: AV1300, AV2100, AV3100, AV3130, AV5100, AV5105, AV8360. Axis: 206, 207, 207W, 207MW, 209FD, 209FDR, 209MFD, 209MFD-R, 210, 210A, 211, 211A, 211M, 211W, 212 PTZ, 213 PTZ, 214 PTZ, 215, 216FD, 216FD-V, 216MFD, 216MFD-V, 221, 223M, 225FD, 231D, 232D, 233D, 241Q, 241S, P3301, Q7401. Canon: VB-C300, VB-C50i. GeoVision: GV-IPCAM 1.3M, GV-Video Server, GV-Compact DVR. Compatibilità IQInvision: IQeye301, IQeye302, IQeye510, IQeye511, IQeye701, IQeye702, IQeye703, IQeye705, IQeye752, IQeye753, IQeye755. JVC: VN-C20U, VN-C205U, VN-C215U, VN-C625U, VN-C655U, NV-25, VN-V26, VN-V686. Mobotix: M12D_Sec_DNight, M12D_Web, M12D_IT_DNight, M12D_Sec, M12D_Sec_R8. Panasonic: BB-HCM110, BB-HCM311, BB-HCM331, BB-HCM371, BB-HCM381, BB-HCM403, BB-HCE481A, BL-10, BL-C30, WV-NS202A, WV-NW484, WV-NW964. Sony: SNC-CS10, SNC-CS11, SNC-CS20, SNC-CS50N, SNC-CS50P, SNC-CM120, SNC-DF40N, SNC-DF40P, SNC- DF50N, SNC-DF50P, SNC-DF70N, SNC-DF70P, SNC-DF80N, SNC-DF80P, SNC-DM110, SNC-DM160, SNC-DS10, SNC- DS60, SNC-P1, SNC-P5, SNC-RX530N, SNC-RX530P, SNC-RX550N, SNC-RX550P, SNC-RX570N, SNC-RX570P, SNC- RZ25N, SNC-RZ25P, SNC-RZ50N, SNC-RZ50P. Lingua Italiano,Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Russo, Cinese Semplificato, Cinese Tradizionale, Ungherese, Ebraico, Giapponese, Polacco.

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intelligente per controllare i punti vendita: sorveglianza IP Guida descrittiva dei vantaggi dei sistemi di gestione e di sorveglianza IP per i responsabili dei punti vendita

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

H.264 Standalone DVR

H.264 Standalone DVR H.264 Standalone DVR Manuale d uso ed installazione Codici prodotto: 90002004 4 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002008 8 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002104 4 CH (Allarmabile) 2 HDD 90002108 8 CH (Allarmabile)

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Caratteristiche. Camcorder Full HD 3D/2D compatto con sensori CMOS Exmor R da 1/4" e software di editing Vegas. www.pro.sony.

Caratteristiche. Camcorder Full HD 3D/2D compatto con sensori CMOS Exmor R da 1/4 e software di editing Vegas. www.pro.sony. Camcorder Full HD 3D/2D compatto con sensori CMOS Exmor R da 1/4" e software di editing Vegas Pro* Operazioni versatili per registrazioni Full HD 3D e 2D professionali HXR-NX3D1E è un camcorder professionale

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Guida tecnica alla tecnologia video di rete.

Guida tecnica alla tecnologia video di rete. Guida tecnica alla tecnologia video di rete. Tecnologie e fattori da valutare per sviluppare con successo applicazioni di sorveglianza E di monitoraggio remoto basate su IP. 2 Guida tecnica di Axis alla

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE MANUALE D ISTRUZIONE Software di Gestione e Controllo DVR CM-3000 Eurotek S.r.l. Via Vincenzo Monti 42, 20016 PERO (MI) Tel.: +39 0233910177 - P.IVA: 09848830015 CLAUSOLA DI ESCLUSIONE DELLA RESPONSABILITÀ

Dettagli

spessore m n elem. U.M. peso quantità / U.M. importo Operario qualificato h 5 24,72 123,6 Operario comune h 5 22,32 111,6

spessore m n elem. U.M. peso quantità / U.M. importo Operario qualificato h 5 24,72 123,6 Operario comune h 5 22,32 111,6 Analisi N 1-Speed Doe FullHD (1920x1080), zoo ottico 30x, 5 pollici installazione di tipo pendant da esterno IP66, sensore CMOS 1/2.8 Progressive Scan di tipo Day&Night con filtro IR eccanico, WDR digitale,

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA.

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. APICE s.r.l. SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. Descrizione del sistema Luglio 2006 SISTEMA DI CONTROLLO

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Web Conferencing and Collaboration tool

Web Conferencing and Collaboration tool Web Conferencing and Collaboration tool La piattaforma Meetecho Piattaforma di Web Conferencing e Collaborazione on line in tempo reale Caratteristiche generali Soluzione client-server progettata per essere

Dettagli

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare.

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. Per una casa più comoda, cura e intelligente, con un solo clic. Kit Domotici faidate integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. www.easydo.it videosorveglianza, controllo carichi

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Telecamere di rete AXIS Q1765-LE Telecamere ricche di funzionalità integrate, in formato bullet e pronte per l'utilizzo in ambienti esterni

Telecamere di rete AXIS Q1765-LE Telecamere ricche di funzionalità integrate, in formato bullet e pronte per l'utilizzo in ambienti esterni Scheda tecnica Telecamere di rete AXIS Q1765-LE Telecamere ricche di funzionalità integrate, in formato bullet e pronte per l'utilizzo in ambienti esterni > Zoom 18x e messa a fuoco automatica > OptimizedIR

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 PREMESSA L AGGIORNAMENTO PUO ESSERE EFFETTUATO SOLO SU SUPER MISTER HORECA 5.0 L INSTALLAZIONE RICHIEDE L ATTIVAZIONE TELEFONICA TRAMITE KEY CODE PRIMA DI EFFETTUARE

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Manuale dell utente di TruVision NVR 10

Manuale dell utente di TruVision NVR 10 Manuale dell utente di TruVision NVR 10 P/N 1072766C-EN REV 1.0 ISS 15OCT14 Copyright Marchi commerciali e brevetti Produttore Conformità alle norme FCC Canada Conformità ACMA Certificazione Direttive

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

Progettazione di sistemi Embedded

Progettazione di sistemi Embedded Progettazione di sistemi Embedded Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded A.S. 2013/2014 proff. Nicola Masarone e Stefano Salvatori Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Centrali Serie ETR. Generazione tecnologica avanzata. elmospa.com Global Security Solutions

Centrali Serie ETR. Generazione tecnologica avanzata. elmospa.com Global Security Solutions Centrali Serie ETR Generazione tecnologica avanzata elmospa.com Global Security Solutions Massima integrazione Con il sistema ETR G2 EL.MO. lancia una nuova sfida nella gestione integrata di applicazioni

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Contenuto. 3. Entra ed esce 3,1 accedere al sistema 3,2 Uscire dal sistema

Contenuto. 3. Entra ed esce 3,1 accedere al sistema 3,2 Uscire dal sistema Contenuto 1. Descrizione del software 2. Sistema Requisiti, Installazione e disinstallazione 2.1 Requisiti di sistema 2,2 Installazione del software 2,3 Uninstall Software 3. Entra ed esce 3,1 accedere

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli