SETTORE GESTIONE, RENDICONTAZIONE E CONTROLLI PER GLI AMBITI TERRITORIALI DI PISA E SIENA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SETTORE GESTIONE, RENDICONTAZIONE E CONTROLLI PER GLI AMBITI TERRITORIALI DI PISA E SIENA"

Transcript

1 REGIONE TOSCANA DIREZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE SETTORE GESTIONE, RENDICONTAZIONE E CONTROLLI PER GLI AMBITI TERRITORIALI DI PISA E SIENA Responsabile di settore: BRUNI CRISTIANA Decreto non soggetto a controllo ai sensi della D.G.R. n. 553/2016 Numero interno di proposta: 2016AD008782

2 IL DIRIGENTE Vista la legge regionale del 26 luglio 2002 n. 32, recante Testo unico della normativa della Regione Toscana in materia di educazione, istruzione, orientamento, formazione professionale e lavoro, come modificata dalla legge regionale 25 gennaio 2016 n. 2, in particolare: l art. 17, comma 2 che prevede che l offerta di formazione professionale riconosciuta è realizzata senza alcun finanziamento pubblico a seguito di atto unilaterale con il quale l organismo formativo accreditato si impegna a rispettare le condizioni e i vincoli per la realizzazione dell attività formativa ; Visto il Regolamento di esecuzione della sopra richiamata L.R. 32/2002 emanato con Decreto del Presidente della Giunta regionale 8 agosto 2003, n. 47/R e s.m.i; Vista la Delibera della Giunta Regionale n. 968 del 17 dicembre 2007 e s.m.i. con la quale è stata approvata la direttiva per l accreditamento degli organismi che svolgono attività di formazione; Vista la deliberazione della Giunta regionale del 22 giugno 2009, n. 532 e s.m.i avente ad oggetto l approvazione del Disciplinare per l attuazione del sistema regionale delle competenze previsto dal Regolamento di esecuzione della L.R. 32/2002 e s.m.i; Vista la Delibera di Giunta regionale del 18 maggio 2015, n. 635 e s.m.i. che approva le procedure di gestione degli interventi formativi, da applicare in analogia anche alle attività riconosciute ex art. 17, comma 2, LR 32/02 ; Vista la deliberazione della Giunta regionale del n. 106, che approva gli Indirizzi sulla formazione professionale riconosciuta ex art. 17, comma 2 della LR 32/02, che al punto 2 dà mandato ai dirigenti degli Uffici territoriali regionali competenti in materia di formazione professionale di approvare gli atti necessari a dare attuazione alla deliberazione; Visto il decreto dirigenziale n dell , con il quale è stato approvato l Avviso pubblico attività riconosciuta (ex art.17 comma 2 LR 32/02 e s.m.i.) per i territori di Pisa e Siena; Dato atto che in risposta all Avviso di cui sopra sono pervenute nei termini previsti dal suddetto Avviso complessivamente n. 158 richieste da parte di soggetti pubblici/privati relative al riconoscimento di interventi progettuali, così suddivise negli ambiti territoriali provinciali di Pisa e Siena: Pisa: 47 richieste di interventi progettuali Siena: 111 richieste di interventi progettuali Visto il decreto dirigenziale n del 27/06/2016 con il quale è stato nominato il Nucleo di verifica di ammissibilità e di istruttoria tecnica; Visti gli esiti di valutazione delle domande effettuata dal Nucleo di verifica, risultante ai verbali agli atti del Settore; Ritenuto con il presente atto: - di approvare gli esiti della valutazione di ammissibilità e dell istruttoria tecnica delle domande di riconoscimento delle attività formative presentate alla scadenza del 30 Aprile 2016

3 - di riconoscere e autorizzare le singole attività formative presentate dagli organismi formativi riportate nell Allegato A Corsi riconosciuti nell ambito territoriale di Pisa e nell Allegato B Corsi riconosciuti nell ambito territoriale di Siena ; - di non ammettere al riconoscimento le singole attività formative, indicate nell Allegato C Corsi non riconosciuti nell ambito territoriale di Pisa e nell Allegato D Corsi non riconosciuti nell ambito territoriale di Siena, per le motivazioni a fianco di ciascuna indicate; DECRETA 1. di approvare gli esiti della valutazione di ammissibilità e dell istruttoria tecnica delle domande di riconoscimento delle attività formative presentate alla scadenza del 30 Aprile 2016, che risultano dai verbali conservati agli atti del Settore; 2. di riconoscere e autorizzare le singole attività formative presentate dagli organismi formativi, riportate nell Allegato A Corsi riconosciuti nell ambito territoriale di Pisa e nell Allegato B Corsi riconosciuti nell ambito territoriale di Siena ; 3. di non ammettere al riconoscimento le singole attività formative, indicate nell Allegato C Corsi non riconosciuti nell ambito territoriale di Pisa e nell Allegato D Corsi non riconosciuti nell ambito territoriale di Siena per le motivazioni a fianco di ciascuna indicate; Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso nei confronti dell autorità giudiziaria competente nei termini di legge. Il Dirigente

4

5 Allegati n. 4 A Corsi riconosciuti Pisa 0d1caa9ff efeab3a5ef05fc1000a6f f9ce1acc ef55 B Corsi riconosciuti Siena 1e9f58d03d676d34f5ca2ca6f0f17600c677a95cccb716c4ca20bd6a747a7c91 C Corsi non riconosciuti Pisa 899c fe fa4c6f2da5ce51c31aa9f0f5689d1b4657db36fa D Corsi non riconosciuti Siena 16e00cab532b5a eaaf96f68c6726b8731c9f2ffa1f9756c07cd627071

6