COMUNE DI BOTTICINO Provincia di Brescia BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI BOTTICINO Provincia di Brescia BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA"

Transcript

1 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA E' indetta una procedura aperta per l'appalto in concessione del servizio di accertamento e riscossione dell'imposta comunale sulla pubblicità e diritti sulle pubbliche affissioni per la durata di anni cinque. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI BOTTICINO (Brescia) Piazza Aldo Moro, BOTTICINO (BS) TEL.: FAX: 030/ POSTA P.E.C.: INDIRIZZO INTERNET: CODICE CIG: CD9 CATEGORIA DI SERVIZIO E DESCRIZIONE: Affidamento in concessione del servizio di accertamento e riscossione dell imposta comunale sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni e gestione del servizio delle pubbliche affissioni. ENTITA DELL APPALTO: L importo a base di gara presunto è pari a ,00, calcolato ex art. 29 del D. Lgs. 163/2006. La misura dell aggio posto a base di gara a favore del concessionario è pari al 25% dell ammontare lordo complessivo riscosso a titolo di imposta comunale di pubblicità e diritto sulle pubbliche affissioni. Il canone minimo annuo garantito posto a base di gara è stabilito nella misura di ,00, rideterminato anno per anno secondo l adeguamento ISTAT. Si informa che il gettito medio annuo dell imposta di pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni è pari ad ,00. PROCEDURA E CRITERI DI AGGIUDICAZIONE PRESCELTI: in esecuzione della determinazione a contrattare n. 400/2015, esecutiva ai sensi di legge, la gara sarà espletata con il metodo dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 83 del D. Lgs. n. 163 del Sarà facoltà dell Amministrazione procedere all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida. L offerta economicamente più vantaggiosa verrà valutata dalla Commissione di gara sulla base dei seguenti parametri: a) Offerta economica massimo punti 70 b) Offerta tecnica massimo punti 30 Totale punti 100 a) Punteggio da assegnare all Offerta Economica: il punteggio verrà determinato dalla somma dei due punteggi a1) e a2): a1) Ribasso rispetto all aggio percentuale posto a base d asta max p. 15 a2) Minimo garantito offerto max p. 55 a1) Ribasso rispetto all aggio percentuale posto a base d asta per ribasso si intende la differenza tra l aggio posto a base d asta e l aggio offerto dal concorrente. Al ribasso migliore (il più elevato) verrà attribuito l'intero punteggio disponibile (15). Il punteggio per gli altri concorrenti verrà calcolato applicando la seguente formula: X= Ro x 15/Rm DOVE: X = punteggio da assegnare Ro = Ribasso dell offerta da valutare Rm= Ribasso migliore a2) Minimo garantito offerto Al minimo garantito offerto migliore (il più elevato) verrà attribuito l'intero punteggio disponibile Pagina 1 di 6

2 (55). Il punteggio per gli altri concorrenti verrà calcolato applicando la seguente formula: Y= M.G. o x 55/M.G. m DOVE: Y = punteggio da assegnare M.G.o = minimo garantito offerto M.G.m = minimo garantito migliore b) Punteggio da assegnare all offerta tecnica: il punteggio verrà determinato dalla somma dei punteggi b1), b2), b3), b4) e b5); b1) Impegno ad installare sul territorio di Botticino, entro 90 giorni dall affidamento, in luoghi concordati e autorizzati dal Comune, impianti di affissione per stendardi bifacciali per manifesti 70x100 cm: punti 1 per stendardo offerto, con un massimo di punti 6; b2) Impegno ad installare sul territorio di Botticino, entro 90 giorni dall affidamento, in luoghi concordati e autorizzati dal Comune, impianti di affissione per stendardi bifacciali per manifesti 140x200 cm: punti 2 per stendardo offerto, con un massimo di punti 8; b3) Impegno alla manutenzione straordinaria, raddrizzamento e verniciatura degli impianti delle pubbliche affissioni di proprietà del Comune di Botticino: punti 5; b4) Impegno alla sostituzione di impianti delle pubbliche affissioni esistenti, ma obsoleti: punti 8 entro 90 giorni,; b5) Realizzazione del servizio di consultazione internet ruoli emessi e introiti con obbligo di aggiornamento trimestrale da attivare entro il primo anno di concessione: punti 3. LUOGO DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO: territorio comunale di Botticino OFFERTE PARZIALI E VARIANTI: non ammesse. DURATA DEL CONTRATTO: anni cinque decorrenti dalla data di affidamento del servizio. RICHIESTA DOCUMENTI DI GARA: sito internet del Comune al seguente indirizzo: o presso Ufficio Ragioneria, durante l orario di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle 10, alle 12,30, lunedì e mercoledì dalle ore 16,00 alle 17,30, giovedì dalle 15,00 alle 16,30); TERMINE ULTIMO DI RICEZIONE DELLE OFFERTE E INDIRIZZO: chi intende partecipare alla gara dovrà far pervenire la propria offerta entro le ore del giorno 06/11/2015 presso l indirizzo: COMUNE DI BOTTICINO Piazza Aldo Moro BOTTICINO (BS) a mezzo raccomandata del servizio postale o agenzia di recapito autorizzata o consegna a mano all Ufficio Protocollo comunale. Ai fini dell accertamento del rispetto dei termini di ricevimento dell offerta farà fede il timbro di arrivo del protocollo, posto ad opera dell Ufficio Protocollo di questa Amministrazione. Le offerte inviate tramite servizio postale o agenzia di recapito autorizzata, dovranno comunque pervenire entro e non oltre il termine suddetto. CAUZIONI E FORME DI GARANZIA Stante i requisiti di partecipazione richiesti, la ditta non dovrà produrre una cauzione provvisoria La cauzione definitiva sarà di ammontare pari al 10% dell importo a base di gara, pari ad 2.500,00 (duemilacinquecento) ai sensi dell art. 113 del D. Lgs. 163/2006. La cauzione definitiva dovrà altresì espressamente contenere la rinuncia al beneficio di cui all art c.c. (facoltà di opporre al creditore tutte le eccezioni che spettano al debitore principale). Tale cauzione può essere prestata nella misura ridotta del 5% dell importo a base di gara, pari ad 1.250,00 (milleduecentocinquanta) se in possesso del certificato di qualità ISO 9001:2000 rilasciato da primario ente certificatore e specifico nel settore dell accertamento e riscossione di tributi locali e entrate patrimoniali. In tal caso Pagina 2 di 6

3 dovrà essere presentato in allegato alla cauzione il suddetto certificato in originale o copia autenticata in bollo o dichiarazione sostitutiva. MODALITÀ DI VERSAMENTO ALLA TESORERIA: le modalità di pagamento del corrispettivo all Amministrazione avvengono secondo quanto disciplinato all art. 3 del capitolato speciale. I pagamenti si intendono senza spese per l Amministrazione e pertanto le commissioni bancarie di bonifico sono a carico del creditore. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE: saranno ammesse alla gara le Ditte che siano iscritte all'albo Ministeriale previsto dall'art. 53 del D. Lgs. 446/1997 e disciplinato dal DM 289/2000 e s.m.i.; In caso di Raggruppamento Temporaneo/costituendo Raggruppamento Temporaneo d'impresa, tutti i partecipanti dovranno possedere i requisiti di cui all art. 53 del D. Lgs. 446/1997. Alle A.T.I. sono assimilati i Consorzi ex art Cod. Civ.. Per i Consorzi stabili, di Cooperative e di Imprese artigiane, i requisiti devono essere riferiti al Consorzio. Le società partecipanti dovranno inoltre essere in possesso dei requisiti previsti dall art. 38 del Decreto Legislativo n. 163/2006 e s.m.i. a pena di esclusione dalla gara. FORMA GIURIDICA DEI RAGGRUPPAMENTI: possono partecipare alla gara i soggetti indicati all art. 34, comma 1, del D. Lgs. n. 163 del , costituiti da imprese singole o imprese riunite o consorziate, ovvero da imprese che intendano riunirsi o consorziarsi ai sensi dell articolo 37, comma 8 del D. Lgs. n. 163 del In caso di associazione di imprese ai sensi dell art. 37 del D. Lgs. 163/06 l offerta dovrà, pena l esclusione dalla gara, essere firmata dai legali rappresentanti o procuratori muniti dei poteri necessari di tutte le imprese raggruppate. Inoltre, dovrà indicare le parti o le percentuali del servizio che saranno svolte dalle singole imprese, nonché la denominazione dell impresa che assumerà il ruolo di mandatario, e contenere l impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, le stesse imprese si conformeranno alla disciplina prevista dall art. 37 del D. Lgs. 163/06. PERIODO DURANTE IL QUALE L OFFERENTE E VINCOLATO ALLA PROPRIA OFFERTA: 180 giorni. CESSIONE DEL CONTRATTO E SUBAPPALTO: è vietata la cessione del contratto ed è altresì vietata ogni altra forma di subappalto della concessione. MODALITA DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E DOCUMENTAZIONE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA: Le imprese che intendono partecipare alla procedura aperta dovranno presentare entro il termine indicato nel presente bando di gara un'unica busta, controfirmata su tutti i lembi di chiusura ed idoneamente sigillata (mediante nastro adesivo trasparente o ceralacca), riportante all esterno la ragione sociale della società e l oggetto della gara Servizio di accertamento e riscossione dell imposta comunale sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni e gestione del servizio delle pubbliche affissioni La busta deve contenere al suo interno tre plichi, a loro volta debitamente controfirmati su tutti i lembi di chiusura ed idoneamente sigillati (mediante nastro adesivo trasparente o ceralacca), recanti l intestazione del mittente e le seguenti diciture: BUSTA A DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA La busta A dovrà contenere la seguente documentazione: a) Domanda di partecipazione (da compilarsi mediante l utilizzo dello schema ALLEGATO 1 al presente bando quale sua parte integrante e sostanziale), debitamente sottoscritta dal legale rappresentante dell impresa concorrente. Nel caso di concorrente costituito da associazione temporanea o consorzio non ancora costituito la domanda deve essere sottoscritta da tutti i soggetti che costituiranno la predetta associazione o consorzio. Alla domanda, in alternativa all autenticazione della sottoscrizione, deve essere allegata copia fotostatica di un documento di identità del/dei sottoscrittore/i; la domanda può essere sottoscritta anche da un procuratore del legale rappresentante ed in tal caso va unita la relativa procura. b) Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (da compilarsi mediante l utilizzo dello schema ALLEGATO 2/3 al presente bando quale sua parte integrante e sostanziale), sottoscritta con firma leggibile e per esteso dal titolare o legale rappresentante dell impresa e corredata da fotocopia di valido documento d identità del sottoscrittore. Pagina 3 di 6

4 c) In caso di associazioni riunite di imprese, se già costituite: atto di conferimento del mandato e procura con rappresentanza a favore dell impresa capogruppo. d) Il capitolato speciale d appalto sottoscritto in ogni foglio dal legale rappresentante in segno di accettazione e dai legali rappresentanti di tutte le imprese nel caso di raggruppamento di imprese. In caso di ATI i documenti di cui alle precedenti lettere b) dovranno essere prodotti per ciascuna impresa costituente il raggruppamento. BUSTA B OFFERTA TECNICA L Offerta Tecnica, redatta in carta semplice utilizzando l ALLEGATO 4, racchiusa in busta sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura. Essa deve contenere la dichiarazione debitamente sottoscritta indicante: l eventuale impegno a fornire e installare sul territorio di Botticino, in luoghi concordati e autorizzati dal Comune, impianti di affissione, l impegno a provvedere all ammodernamento degli impianti già esistenti ed i relativi tempi di esecuzione e l impegno alla realizzazione del servizio di consultazione internet ruoli emessi e introiti con obbligo di aggiornamento trimestrale. Gli impianti, al termine della concessione, saranno acquisiti in proprietà dal Comune, senza obbligo di pagamento di indennizzo o valore di riscatto. Tutta la documentazione predetta, pena l esclusione della gara, dovrà essere timbrata e firmata in ogni parte dal legale rappresentante della società offerente. In caso di R.T.I. la documentazione dovrà essere timbrata e firmata in ogni pagina da tutti i legali rappresentanti delle società raggruppate in puntuale aderenza con quanto previsto dall art. 37 del D.Lgs. 163/2006, pena l esclusione dalla gara. BUSTA C OFFERTA ECONOMICA La busta C dovrà contenere l'offerta in bollo, redatta in lingua italiana, secondo l ALLEGATO 5 con l indicazione, senza correzioni, cancellature ed abrasioni, sia in cifre che in lettere: dell aggio percentuale richiesto dal concorrente per l espletamento del servizio in concessione; del minimo annuo garantito a favore del Comune espresso in EURO. L'offerta dovrà essere sottoscritta con firma leggibile e per esteso dal legale rappresentante della Ditta ovvero, in caso di raggruppamento, dai legali rappresentanti di tutte le imprese raggruppate. Relativamente ai criteri di verifica delle offerte anormalmente basse si applica l art. 87 del D. Lgs n 163/2006 ed ogni altra disposizione di legge vigente. SEDUTA DI GARA E APERTURA DELLE OFFERTE: Svolgimento della gara: La gara si svolgerà secondo la procedura di seguito descritta. Per la valutazione delle offerte e l assegnazione del relativo punteggio sarà nominata, ai sensi dell art. 84 del D. Lgs. n. 163/2006, una Commissione Giudicatrice composta da un numero dispari (non superiore a cinque) di componenti. La Commissione opererà, in conformità dell art. 84 del D. Lgs. n. 163/2006 ed a quanto stabilito nel presente bando e disciplinare di gara. Alle sedute pubbliche potranno partecipare i titolari e i legali rappresentanti delle imprese concorrenti, ovvero procuratori delegati con apposito atto notarile. Il presidente di gara potrà richiedere idonea documentazione per l identificazione del soggetto che rappresenta l impresa. Inoltre saranno ammessi a fare eventuali osservazioni solo i titolari o i legali rappresentanti delle imprese offerenti. La suddetta commissione svolgerà i propri lavori come segue: Fase prima in seduta pubblica che si terrà il giorno 09/11/2015 con inizio alle ore 10,00 presso la Residenza municipale del Comune di Botticino, in Piazza Aldo Moro. La Commissione procederà all accertamento della validità del plico contenente le buste A B e C. Successivamente procederà all apertura dalle busta A Documentazione amministrativa ed alla verifica della completezza e della correttezza dei documenti amministrativi in essa contenuti, Pagina 4 di 6

5 provvedendo alle operazioni finalizzate all ammissione o all esclusione dei concorrenti. Al termine la Commissione procederà all apertura della busta B Offerta Tecnica - delle ditte concorrenti ammesse alla fase seconda. Fase seconda in seduta riservata: La Commissione procederà alla valutazione della documentazione contenuta nella busta B (Offerta Tecnica) delle ditte concorrenti, ammesse a questa fase, con l assegnazione dei punteggi in base ai parametri di valutazione stabiliti dal presente bando. La Commissione formerà, quindi a proprio insindacabile giudizio, una graduatoria provvisoria in base ai punteggi attribuiti. Fase terza in una successiva seduta pubblica che si terrà il medesimo giorno. La Commissione, procederà, dopo aver reso noti i punteggi attribuiti durante la seduta riservata, all apertura della busta C - Offerta Economica -. Successivamente sarà valorizzato, in termini di punteggio, quanto offerto dalle società e sarà quindi redatta graduatoria finale con l indicazione del concorrente che avrà conseguito il maggior punteggio totale. Fase quarta: La Commissione procederà ad aggiudicazione provvisoria anche in presenza di una sola offerta valida ritenuta economicamente vantaggiosa per l Ente, rinviando l aggiudicazione definitiva al competente organo. In caso di offerte che comportino uguali punteggi si procederà per sorteggio a norma dell art.77 R.D n Il verbale di gara non costituisce contratto. L aggiudicazione pronunciata dalla Commissione di gara costituisce aggiudicazione provvisoria, ed è subordinata all esito positivo delle verifiche e dei controlli sul primo in graduatoria in ordine al possesso dei requisiti prescritti. COSTITUIRÀ MOTIVO DI ESCLUSIONE DALLA GARA LA MANCANZA ANCHE DI UNA SOLA DELLE DICHIARAZIONI O CERTIFICAZIONI RICHIESTE DAL PRESENTE BANDO. ESCLUSIONI AVVERTENZE: Resta inteso che: - non sono ammesse le offerte condizionate e quelle espresse in modo indeterminato o con riferimento ad offerta relativa ad altro appalto; - non sono ammesse offerte superiori all aggio massimo e inferiori al minimo garantito, posti a base di gara; - non è ammesso richiamo a documenti allegati ad altro appalto; - non è ammessa alla gara l'offerta che non risulti pervenuta all'ufficio protocollo entro l'ora ed il giorno sopra stabiliti; - non sarà ammessa alla gara l offerta i cui i plichi non siano idoneamente sigillati e controfirmati sui lembi di chiusura e non siano contenuti in un'unica busta anch essa controfirmata su tutti i lembi di chiusura ed idoneamente sigillata. In questo caso l offerta non viene aperta e, debitamente controfirmata dal Presidente della gara con indicate le irregolarità, rimane acquisita agli atti della gara; - non sono altresì ammesse le offerte che recano abrasioni o correzioni nell'indicazione del prezzo offerto; - in caso di offerte ritenute uguali, si procede all'aggiudicazione a norma dell'art. 77 del R.D , n. 827; - la documentazione non in regola con l'imposta di bollo sarà regolarizzata ai sensi dell'art. 19 del D.P.R n. 642, previo pagamento della relativa sanzione; - il contratto sarà stipulato in forma pubblica amministrativa e le spese di registrazione del contratto, diritti di segreteria e marche da bollo, saranno a carico della ditta appaltatrice; - in caso di mutate esigenze di servizio o di intervenute modifiche legislative, l Ente si riserva la facoltà di non procedere in tutto o in parte all aggiudicazione; - in caso di discordanza fra il prezzo indicato in cifre e quello in lettere, sarà ritenuta valido quello più vantaggioso per l Amministrazione; OBBLIGHI DELL AGGIUDICATARIO: Dopo l'aggiudicazione la ditta aggiudicataria sarà invitata a presentarsi presso l Ente appaltante, pena la decadenza dell'aggiudicazione, per la stipulazione del contratto. La ditta aggiudicataria si obbliga, altresì, ad applicare tutte le clausole relative all'osservanza delle condizioni normative e retributive risultanti dai Contratti Collettivi di Lavoro, nonché a rispettare tutti gli adempimenti previsti dal D. Lgs. n. 163/2006. Pagina 5 di 6

6 Ai sensi e per gli effetti di cui all art. 10 del D. Lgs. 163/2006, si informa che il responsabile del procedimento è la Rag. Giacoma Quecchia, Responsabile dell U.O.C. economico finanziaria. Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. n. 196 del , si precisa che il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza; il trattamento dei dati ha la finalità di consentire l accertamento dell idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura di affidamento del servizio di cui trattasi. Si informa che i dati dichiarati saranno utilizzati dagli uffici esclusivamente per l'istruttoria dell'istanza presentata e per le finalità ad essa connesse. Il trattamento dei dati è effettuato con strumenti sia cartacei che informatici. I dati non verranno comunicati a terzi. Il conferimento dei dati è obbligatorio. In caso di mancato conferimento dei dati non si procederà all adozione del provvedimento richiesto. Il responsabile del trattamento dei dati è la Rag. Giacoma Quecchia, Responsabile dell U.O.C. economico finanziaria. In ogni momento l interessato può esercitare il diritto di accesso, rettifica, aggiornamento e integrazione dei dati come previsto dall'art. 7 del predetto D. Lgs. n. 196/2003. Botticino, 01/10/2015 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Rag. Giacoma Quecchia Pagina 6 di 6

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO In esecuzione della D.C.C. n. 28 del 30/07/2015 e della determinazione n. 274 del 21/09/2015 si rende noto che il Comune

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA DISCIPLINARE DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO (NORME INTEGRATIVE AL BANDO) 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CASTEL DI SANGRO (AQ) C.so Vittorio Emanuele, 10 tel.0864/82421

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. DISCIPLINARE DI GARA (Allegato A - parte integrante e sostanziale del Bando di gara)

Università per Stranieri di Siena. DISCIPLINARE DI GARA (Allegato A - parte integrante e sostanziale del Bando di gara) Università per Stranieri di Siena Appalto per la contrazione di un mutuo ipotecario trentennale a tasso fisso per un importo compreso fra un minimo di Euro 13.635.204,00 ed un massimo di Euro 18.135.204,00

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 15/09/2015 AL 14/09/2020 C.I.G.

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 15/09/2015 AL 14/09/2020 C.I.G. Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 15/09/2015 AL 14/09/2020 C.I.G.Z8114C23AF 1.ENTE APPALTANTE Agenzia del TPL di Brescia Via

Dettagli

10. TERMINE DI VALIDITA DELL OFFERTA: l offerta dei concorrenti deve avere validità per 180 giorni dalla data dell esperimento di gara.

10. TERMINE DI VALIDITA DELL OFFERTA: l offerta dei concorrenti deve avere validità per 180 giorni dalla data dell esperimento di gara. BANDO DI GARA PUBBLICO INCANTO 1. STAZIONE APPALTANTE: MINISTERO DELLA DIFESA COMMISSARIATO GENERALE PER LE ONORANZE AI CADUTI IN GUERRA Via XX Settembre, 123/A 00187 ROMA Tel. 06 47355165 06 47355119

Dettagli

Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020.

Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020. SCADENZA Il 28/ 12/ 2015 Ore 13. 00 COMUNE DI BUTI Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020. Si rende noto che questo Comune

Dettagli

ASP Don Cavalletti Comune di Carpineti (Reggio Emilia)

ASP Don Cavalletti Comune di Carpineti (Reggio Emilia) ALLEGATO B BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI DELL'ASP DON CAVALLETTI TESORERIA SI RENDE NOTO che è indetta una procedura aperta per l affidamento in concessione

Dettagli

COMUNE DI CELICO PROVINCIA DI COSENZA

COMUNE DI CELICO PROVINCIA DI COSENZA 1 COMUNE DI CELICO PROVINCIA DI COSENZA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Prot.3143 Celico, 03.12.2013 BANDO REINDIZIONE GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO: 01/01/1014-31/12/2016.

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Ente appaltante: Comune di Donori, Piazza Italia n. 11, 09040 DONORI Responsabile

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a CODICE FISCALE/PARTITA IVA 00853850105 sito: www.comune.serraricco.ge.it tel.0107267331 fax.010752275 e-mail : personale@comune.serraricco.ge.it

Dettagli

SERVIZIO INFORMATICO BANDO DI GARA RENDE NOTO

SERVIZIO INFORMATICO BANDO DI GARA RENDE NOTO SERVIZIO INFORMATICO BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA INFORMATICA DEL COMUNE DI ARBUS CIG 49382894FF IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DOTT. LUIGI SADERI RENDE NOTO

Dettagli

SERUSO S.p.A. DISCIPLINARE DISCIPLINARE

SERUSO S.p.A. DISCIPLINARE DISCIPLINARE I PROCEDURA APERTA PER LAVORI DI DA 480 kw CON CARATTERISTICHE INNOVATIVE Stabilimento di Via Piave, 89 Verderio Inferiore (LC) CIG 5057142598 PREMESSA La scrivente Seruso SpA, in ottemperanza alla delibera

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA Il

Dettagli

SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE

SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE C O M U N E D I D R A P I A (Provincia di Vibo Valentia) Corso Umberto, 89862 DRAPIA, tel. 096367094, fax 096367293, E-mail: ragioneria.drapia@asmepec.it Partita Iva e Codice Fiscale 00298600792 SERVIZIO

Dettagli

Regione Molise DIREZIONE GENERALE I Servizio Beni Demaniali e Patrimoniali

Regione Molise DIREZIONE GENERALE I Servizio Beni Demaniali e Patrimoniali BANDO DI GARA APPALTO INTEGRATO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1) Denominazione e indirizzo ufficiale dell amministrazione aggiudicatrice: Regione Molise Direzione Generale I Via Genova, 11

Dettagli

ALL B. COMUNE DI GAETA Provincia di Latina AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DISCIPLINARE DI GARA

ALL B. COMUNE DI GAETA Provincia di Latina AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI GAETA Provincia di Latina ALL B AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 Oggetto e Caratteristiche generali del servizio Oggetto del presente

Dettagli

2) Categoria di servizio 6 alleg. II A - decreto legislativo 12.4.2006, n. 163; 3) Luogo di esecuzione: Roccaspinalveti

2) Categoria di servizio 6 alleg. II A - decreto legislativo 12.4.2006, n. 163; 3) Luogo di esecuzione: Roccaspinalveti COMUNE DI ROCCASPINALVETI (CHIETI) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI ROCCASPINALVETI-PERIODO 01/01/2012-31/12/2016 IN ESECUZIONE DELLA DETERMINAZIONE A CONTRATTARE

Dettagli

CITTA DI BELGIOIOSO. (Provincia di Pavia)

CITTA DI BELGIOIOSO. (Provincia di Pavia) CITTA DI BELGIOIOSO (Provincia di Pavia) BANDO DI GARA con procedura aperta per l affidamento, in concessione dei servizi di tesoreria comunale per gli anni 2015-2017 1. STAZIONE APPALTANTE Comune di Belgioioso,

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A Oggetto: Affidamento in LOCAZIONE degli spazi pubblicitari esistenti su pensiline

Dettagli

STAZIONE UNICA APPALTANTE

STAZIONE UNICA APPALTANTE STAZIONE UNICA APPALTANTE UNIONE MONTANA COMUNI OLIMPICI VIA LATTEA Piazza Vittorio Amedeo n 1 C.A.P. 10054 Cesana Torinese Tel. 0122/89114 fax 0122897113 PROVINCIA DI TORINO e-mail: info@comune.cesana.to.it

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO (Provincia di Napoli)

COMUNE DI GRAGNANO (Provincia di Napoli) Allegato A BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA IL COMUNE DI GRAGNANO RENDE NOTO che in esecuzione della Deliberazione C.C. n. 85 del 26.10.2015 e della Determinazione Settore Finanziario n del (R.G. n.

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Piazza Cavalleggeri 1 50122 Firenze Tel.: 055 249191 Fax 055 2342482 Allegato F GARA EUROPER DISCIPLINARE Premessa

Dettagli

COMUNE DI MORANO CALABRO

COMUNE DI MORANO CALABRO COMUNE DI MORANO CALABRO (PROVINCIA DI COSENZA) BANDO DI GARA Affidamento del Servizio di Tesoreria Comunale per il periodo dall 01/01/2013 al 31/12/2017 CIG 4743105610 CPV 66600000-6 CAT 6 CATEGORIA DI

Dettagli

COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO. BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n.

COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO. BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n. SCADENZA: ore 12,00 del 19/12/2015 COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n.24 del 26/11/2015) AFFIDAMENTO SERVIZIO

Dettagli

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 DISCIPLINARE DI GARA I.1 Oggetto appalto Affidamento del servizio di conto corrente fruttifero periodo 2010 2011 dedicato

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AOSTA Area Nr.2 Servizi Finanziari - Ufficio Ragioneria PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO COPERTURA ASSICURATIVA RC-AUTO PER IL COMUNE DI AOSTA PERIODO 01/01/2011-31/12/2012 DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO

PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01/11/2014 AL 31/10/2019 C.I.G. ZF81052F3D ENTE APPALTANTE PARCO

Dettagli

COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA

COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA OGGETTO: CONCESSIONE DI SERVIZIO RELATIVA ALL AREA DI PARCHEGGIO PUBBLICO DI PIAZZA SASSI. CIG: 356459 In pubblicazione dal 06/02/2009

Dettagli

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA AI SENSI DELL ART.55 c.1 DEL D.Lgs. N.163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015-31/12/2019.

Dettagli

COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI Prot. 3924 del 22.04.2014 COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA PISCINA COMUNALE SCOPERTA In esecuzione della determinazione

Dettagli

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI PRIMO GRADO SITE NEL COMUNE DI BORZONASCA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2010/2011, 2011/2012 E 2012/2013 Amministrazione

Dettagli

COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191

COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191 COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191 AVVISO PER LA CONCESSIONE IN GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO Il Responsabile Ai sensi della D.Lgs. n. 163/2006; APPROVA

Dettagli

CONCESSIONE IN GESTIONE DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SAMMICHELE DI BARI

CONCESSIONE IN GESTIONE DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SAMMICHELE DI BARI CONCESSIONE IN GESTIONE DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SAMMICHELE DI BARI AVVISO DI GARA 1.Ente appaltante: Comune di Sammichele tel. 080/8917368 fax 080/8910270 Sito Istituzionale: www.comune.sammicheledibari.ba.it.

Dettagli

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Articolo 1 Oggetto del servizio Il presente capitolato di gara ha per oggetto l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa per

Dettagli

Comune di Firenze. Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri

Comune di Firenze. Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri 1 Comune di Firenze Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri PROCEDURA APERTA PER: Affidamento della concessione del servizio di gestione e manutenzione impianto di distribuzione energia elettrica

Dettagli

COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti

COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti BANDO DI GARA COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti Bando di gara per l affidamento del servizio di REFEZIONE SCOLASTICA PER LA PREPARAZIONE ED IL TRASPORTO PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA E LA SCUOLA

Dettagli

Tel: 045/6335807 Fax: 045/6335833

Tel: 045/6335807 Fax: 045/6335833 COMUNE DI MOZZECANE Via C. Bon Brenzoni 26 37060 Mozzecane (Vr) Codice Fiscale e Partita Iva 00354500233 www.comunemozzecane.it Settore Risorse interne e Tributi PEC : protocollo@pec.comunemozzecane.it

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ALLEGATO A DISCIPLINARE DI GARA Cottimo fiduciario per l affidamento a titolo gratuito del servizio di cassa della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Isernia CIG 337116013D CPV

Dettagli

Istituto Incremento Ippico della Sardegna

Istituto Incremento Ippico della Sardegna DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI 1) Ente appaltante:, P.zza Duchessa Borgia, n. 4-07014 OZIERI - tel. 079/781600- Fax 787229, e.mail:istituto.incremento.ippico@regione.sardegna.it.

Dettagli

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE Dall 1.01.2010 al 31.12.2012 IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO RENDE

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443 COMUNE DI VIAGRANDE PROVINCIA DI CATANIA AREA ECONOMICA FINANZIARIA E TRIBUTI ------------------------------------------------------------------------------------------------------- BANDO DI GARA PER L

Dettagli

ANCONAMBIENTE S.p.A. Via del Commercio n. 27-60127 Ancona AN

ANCONAMBIENTE S.p.A. Via del Commercio n. 27-60127 Ancona AN ANCONAMBIENTE S.p.A. Via del Commercio n. 27-60127 Ancona AN DISCIPLINARE DI GARA Servizio di recupero della frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata 2014. CIG: 5387177717 CPV: 90513000

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CODICE CIG (SISMOG): 0568899E4A -- CPV: 66600000-6

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CODICE CIG (SISMOG): 0568899E4A -- CPV: 66600000-6 COMUNE DI CASTELNUOVO CALCEA Provincia di Asti 14040 - Piazza Don Luigi Orione n. 1 Tel. 0141.957.125 - Fax. 0141.957.057 e-mail castelnuovo.calcea@ruparpiemonte.it BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa.

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO ALMALAUREA PERIODO 01.01.2014-31.12.2017

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario Prot. N.... Data... RACCOMANDATA A.R. Anticipata a mezzo fax Spett.le Impresa......... OGGETTO: Richiesta di preventivo - offerta

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

COMUNE DI QUINTO VICENTINO

COMUNE DI QUINTO VICENTINO ALLEGATO 1) AL BANDO DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DAL 01.01.2015 AL 31.12.2019 Art. 1 Modalità di presentazione delle offerte. I concorrenti dovranno

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi)

UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi) UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi) BANDO DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL UNIONE DAL 01 GENNAIO 2011 AL 31 DICEMBRE 2015 1)

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art.

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art. DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO Il presente disciplinare di gara ha

Dettagli

Città di Fossano Dipartimento Finanze

Città di Fossano Dipartimento Finanze Città di Fossano Dipartimento Finanze DISCIPLINARE DI GARA CIG 08385823C1 STAZIONE APPALTANTE: Comune di Fossano, Via Roma 91-12045 Fossano (CN) nella persona del Dirigente del dipartimento Finanze, Dott.

Dettagli

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE COMUNE di GALATINA Corso Umberto I, 40 73013 Galatina (LE) Tel. 0836/633111 Fax 0836/561543, ogni

Dettagli

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO Provincia di Siracusa Via Fabrizi, sn - 96010 Priolo Gargallo Tel. 0931779287 Fax. 0931769987 C.F. e P.I. 00282190891 www.comune.priologargallo.sr.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA I N D I C E Art. 1 Premessa Art. 2 Condizioni di ammissione alla

Dettagli

DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA CAMPUS DI VALENZANO

DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA CAMPUS DI VALENZANO prot. Bari, 1 DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA CAMPUS DI VALENZANO RACCOMANDATA A.R. Capitolo: Fondi Scuola di Specializzazione in Malattie Infettive, Profilassi e Polizia Veterinaria CIG: ZB90E2FA5C

Dettagli

COMUNE DI CALTABELLOTTA PROVINCIA DI AGRIGENTO

COMUNE DI CALTABELLOTTA PROVINCIA DI AGRIGENTO COMUNE DI CALTABELLOTTA PROVINCIA DI AGRIGENTO ***** BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO 01/01/2014 31/12/2018 In esecuzione alla delibera di Consiglio Comunale n.60 del 08/11/2013,

Dettagli

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01.01.2014-31.12.2019 CIG 5392400D3D

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01.01.2014-31.12.2019 CIG 5392400D3D BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01.01.2014-31.12.2019 CIG 5392400D3D 1. ENTE APPALTANTE: CONSORZIO INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA Economato

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA Economato GARA DA ESPERIRE MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA (LICITAZIONE PRIVATA) PER L AFFIDAMENTO ANNUALE DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DELL OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA SITA IN MONTE PORZIO CATONE (RM) E

Dettagli

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MONITORAGGIO, RAZIONALIZZAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEI COSTI RELATIVI AI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E MOBILE, ENERGIA

Dettagli

COMUNE DI PACE DEL MELA Provincia di Messina

COMUNE DI PACE DEL MELA Provincia di Messina COMUNE DI PACE DEL MELA Provincia di Messina BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRASPORTO ALUNNI SCUOLE INFANZIA,PRIMARIA,SECONDARIA DI I GRADO. ANNO SCOLASTICO 2015/2016.

Dettagli

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale Raccom. A.R. Prot. del 04.02.2011 Spett.Le BANCA OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale E indetta da questa Amministrazione Comunale una gara di procedura negoziata

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P. COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.IVA 00340670657 AREA FINANZIARIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE

Dettagli

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA Cap 65010 - Piazza Umberto I n. 9 www.comunedimoscufo.it protocollo.moscufo@pec.pescarainnova.it Tel. (085) 979131/979101 Fax (085) 979485 C.F. 80014150686

Dettagli

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo. Prot. 0010775 COMUNE DI PORTOGRUARO Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.- CIG 0283379BBC Ente Appaltante : Comune di Portogruaro - Piazza

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE (Provincia di Milano)

COMUNE DI PREGNANA MILANESE (Provincia di Milano) BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA CIG 3022985622 SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE 1.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Telefono 39 0293967206 Posta elettronica: ragioneria@comune.pregnana.mi.it

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 - Tel. 0421/481111, e-mail: info@asibassopiave.it.,

Dettagli

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA Oggetto dell appalto: Servizio di Censimento e verifica degli impianti termici sul territorio comunale ai sensi

Dettagli

COMUNE DI CORLETO PERTICARA Provincia di Potenza Settore: Affari Generali Prot. nr. 6829 BANDO DI GARA

COMUNE DI CORLETO PERTICARA Provincia di Potenza Settore: Affari Generali Prot. nr. 6829 BANDO DI GARA COMUNE DI CORLETO PERTICARA Provincia di Potenza Settore: Affari Generali Prot. nr. 6829 BANDO DI GARA Per l appalto del Servizio di Vigilanza notturna ai beni di proprietà o in uso all amministrazione

Dettagli

Sportello Unico per l Immigrazione di ROMA Via Ostiense, 131/L 00154 ROMA

Sportello Unico per l Immigrazione di ROMA Via Ostiense, 131/L 00154 ROMA Percorsi Formativi Sperimentali di integrazione e valorizzazione delle competenze dei cittadini dei Paesi Terzi DISCIPLINARE DI GARA n gara:542147 CIG:0487107568 CUP:F86F10000110006 Sommario Definizioni

Dettagli

BANDO DI GARA SERVIZIO BAR

BANDO DI GARA SERVIZIO BAR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISIS NERVI - SEVERINI Via t. dall Ova,14-48121 Ravenna (RA) - Sito web: http://www.liceoartistico.ra.it E-mail: lasnervi@libero.it Pec: lasnervi@legalmail.it

Dettagli

Comunità Montana di Valle Camonica

Comunità Montana di Valle Camonica Comunità Montana di Valle Camonica BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELLA COMUNITÀ MONTANA DI VALLE CAMONICA DAL 01.01.2011 AL 31.12.2015 (Art. 208 del

Dettagli

In esecuzione delle determinazioni n. 346 dd. 30.05.2012 e n. 377 dd. 1306.2012 ; PREMESSO

In esecuzione delle determinazioni n. 346 dd. 30.05.2012 e n. 377 dd. 1306.2012 ; PREMESSO AVVISO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE DELLA CONCESSIONE DEI LOCALI PER IL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE NELL EDIFICIO DENOMINATO VILLA SETTIMINI. In esecuzione delle determinazioni n.

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI (AREE) COMUNALI Si rende noto che il 24/06/2016,

Dettagli

BANDO E DISCIPLINARE DI GARA

BANDO E DISCIPLINARE DI GARA BANDO E DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO CON PROCEDURA APERTA DELL APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE PARCO REGIONALE DELLA MAREMMA PER IL PERIODO DAL 01.01.2010 AL 31.12.2014 - CIG : 0363264EEB

Dettagli

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali alberto.vanelli@regione.piemonte.it LETTERA D INVITO: PROCEDURA PER IL SERVIZIO DI FORNITURA E POSA DI NUOVA CALDAIA COMPLETA DI BRUCIATORE,

Dettagli

CO.GE.CA Consorzio Gestione Canile

CO.GE.CA Consorzio Gestione Canile CO.GE.CA Consorzio Gestione Canile C.A.P. 14049 NIZZA MONFERRATO PROVINCIA DI ASTI TEL 0141.701631 FAX 0141.703800 Sito Internet: www.canilecogeca.it - E.mail: canile.nizzamonf@libero.it BANDO DI GARA

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli Via S. Di Giacomo, 5 80017 Melito di Napoli Settore Entrate Segreteria www.comune.melito.na.it e-mail entrate@comune.melito.na.it Tel. 081\2386226 Fax 081\7112748

Dettagli

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014 COMUNE DI LORETO (Provincia di Ancona) Settore III Loreto, 30/05/2014 AVVISO PUBBLICO BANDO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE SITA IN VIA BERSAGLIERI D ITALIA Articolo

Dettagli

AUTORITA PORTUALE DI MESSINA C. so Vittorio Emanuele II n. 27, 98122 Messina (ME) DISCIPLINARE DI GARA

AUTORITA PORTUALE DI MESSINA C. so Vittorio Emanuele II n. 27, 98122 Messina (ME) DISCIPLINARE DI GARA AUTORITA PORTUALE DI MESSINA C. so Vittorio Emanuele II n. 27, 98122 Messina (ME) DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO TRIENNALE DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA PER LA COPERTURA DEI RISCHI DI PERTINENZA

Dettagli