F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE"

Transcript

1 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome BRAZZO OSCAR Indirizzo 64, via Risorgimento - Adelfia (BA), Italia Telefono Fax Nazionalità Italiana Data di nascita 29/07/1971 Madrelingua Italiana Altre lingue Inglese Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Eccellente buono buono Esperienze lavorative Date (da a) - Il 3/8/1995 si è iscritto all albo dei TSRM delle province BA-TA - dal 1/11/2000 è assunto a tempo indeterminato come TSRM collaboratore presso l ASL BA - Servizio di Radiologia - P.O. Di Venere Ha prestato servizio quale Operatore Professionale di I categoria Collaboratore (TSRM) incaricato: 1. dal 10/9/ 2000 al 31/10/2000 presso l Azienda Ospedaliera Policlinico di Bari - Servizio di Neuroradiologia 2. dal 6/5/2000 al settembre 2000 presso l AUSL BA/1 P.O. di Ruvo di Puglia (BA)

2 3. dal 6/11/1999 al 5/5/2000 presso l AUSL BA/4, P.O. S.Paolo di Bari 4. dal 21/12/1998 all aprile 1999 presso l Azienda Ospedaliera Di Venere-Giovanni XXIII, P.O. Di Venere di Bari-Carbonara 5. dal 6/5/1998 al 5/11/1998 e dal maggio al 5/11/1999 presso l Azienda USL BA/2, P.O. di Altamura (BA) 6. dal 6/4/1998 al 5/5/1998 presso l Azienda USL BA/1 P.O. di Canosa di Puglia 7. dal 6/10/1997 al 5/4/1998 presso l Azienda Ospedaliera SS.ma Annunziata di Taranto 8. dal 19/6/1997 al 5/10/1997 presso l Azienda USL TA/1 di Taranto 9. dal 10/4/1997 al 18/6/1997 ha svolto attività di collaborazione professionale senza rapporto di subordinazione presso lo studio radiologico ed Ecografico del Dr. Giuseppe Ulrico Mangialardi in Triggiano e Noicattaro (BA) 10. dall 1/1/1997 al 9/4/1997 ha frequentato come volontario lo Studio Radiologico ed Ecografico del Dr. Giuseppe Ulrico Mangialardi in Triggiano e Noicattaro (BA) 11. dal 19/7/1994 al 29/10/1996 ha frequentato come volontario il Servizio di Radiologia e Terapia Fisica del P.O. Di Venere di Bari-Carbonara Istruzione e formazione - Laurea Specialistica in Scienze delle Professioni Sanitarie Tecniche Diagnostiche conseguita presso l Università di Bari, Facoltà di Medicina e Chirurgia Il 24 novembre 2010, con valutazione 109/110 - Diploma di abilitazione all esercizio della professione di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica conseguito il 5 luglio 1995 presso la USL BA/5, P.O. di Conversano (BA) - Diploma di Maturità Scientifica conseguito l 11/7/1990 presso il Liceo Scientifico Statale E. Fermi di Bari

3 CORSI DI AGGIORNAMENTO 1. I convegno Tha Roentgen Day, Monopoli (BA), 11-12/11/ III convegno di aggiornamento in diagnostica per immagini The Roentgen Day, 24-25/5/ V convegno The Roentgen Day 98, /2/1998 La diagnostica integrata del piede, Casarano (LE), maggio 2003; 4. L utilizzo delle radiazioni in medicina, San Giovanni Rotondo (FG), 11/10/ La neuroradiologia pediatrica e neonatale, San Giovanni Rotondo (FG), 21-22/11/ La diagnostica per immagini in RM, Monopoli (BA), /5/2004 (Osteotrend, Bodytrend, Neurotrend) 7. Radiologia odontoiatrica e maxillo-facciale: lo stato dell arte, Bari, 1-2/4/ La diagnostica per immagini nelle urgenze, Monopoli (BA), aprile La RM nelle malattie demielinizzanti, Monopoli(BA) il marzo Imaging delle patologie tumorali della vertebra e del canale midollare, Mattinata (FG) il maggio Imaging nelle malattie cerebro-vascolari, Monopoli (BA) il 2-3 ottobre Multirow CT : 64 and beyond, Milano il 2 novembre La diagnostica per immagini nelle malattie demielinizzanti e dei piccoli vasi, Barletta (BAT) il marzo Imaging multimodale innovazioni tecnologiche, Trani, il giugno IX congresso nazionale dell Associazione Italiana Tecnici di Neuroradiologia, Verona il ottobre Management e sanità, Rieti, il 4-5 dicembre Aggiornamento e cultura professionale, UPDATING

4 2009, Alberobello (BA) marzo XII congresso nazionale AITNR, Alberobello (BA) il novembre UPDATING 2011, Polignano a mare (BA) il maggio il ha completato l evento formativo Springer con formula FAD dal titolo "Utilizzo dell'imaging nei tumori del Sistema Nervoso Centrale" 22. Aggiornamento e Cultura Professionale Knowledge 2013, Castellana Grotte (BA), maggio Il nuovo che avanza: i giovani radiologi e le tecniche innovative, Tricase (LE), 27/6/2014 DIDATTICA 1. L 11 aprile 2014 è stato relatore all evento formativo, compreso nei lavori del MEDIT 2014, 3D digital days 3.0 tenutosi a Vicenza, con lavoro dal titolo Ottimizzare la dose in MDCT: come, quando e perché 2. Il 1 marzo 2014 è stato relatore all evento formativo Neuroradiologia vascolare: tecnologie e tecniche di studio svoltosi a Bergamo, con lavoro dal titolo Ottimizzazione delle tecniche angiotc per lo studio vascolare intracranico 3. Il 17 maggio 2013 è stato relatore al corso di aggiornamento KNOWLEDGE '13 - Aggiornamento e cultura professionale, svoltosi a Castellana Grotte (BA) con lavoro dal titolo Tecniche di raccolta del segnale RM nelle malattie demielinizzanti e neurodegenerative 4. Il 20 aprile 2013 è stato relatore al XV Congresso Nazionale TSRM, svoltosi a Riccione, nella sessione Tecniche Neuroradiologiche con lavoro dal titolo La TC del massiccio facciale e nella sessione L appropriatezza in Tomografia Computerizzata: ruolo del tecnico con lavoro dal titolo Ottimizzazione nella TC dell encefalo 5. il 9 novembre 2012 è stato relatore alla I edizione delle Giornate Radiologiche Salentine, svoltosi a Brindisi con lavoro dal titolo: Protocolli di studio TC nelle neoplasie polmonari

5 6. Dal 17 al 19 maggio 2012 è stato relatore al corso di aggiornamento Knowledge 2012 tenutosi a Monopoli (BA) con lavori dal titolo: TCMS ed RM del colon-retto: tecniche e metodiche, Tecniche di editino per colonscopia virtuale, Tecniche e protocolli di indagine. 7. l 8 giugno 2011 è stato relatore al corso di aggiornamento dal titolo: Il TSRM e l Infermiere in Radiologia: Emergenza-Urgenza, svoltosi a Taranto, con lavoro dal titolo: Il ruolo del TSRM in TC ed RM nell ischemia e nell emorragia cerebrale 8. il 17 maggio 2011 è stato relatore all evento formativo UPDATING 11, svoltosi a Polignano a mare (BA) con lavoro dal titolo L editing nella diagnostica è un parametro risolutore? 9. il novembre 2010 è stato relatore al XII Congresso Nazionale AITNR (Associazione Italiana Tecnici di Neuroradiologia), svoltosi ad Alberobello (BA), con lavoro dal titolo Tecniche e metodiche di indagine in AngioTC 10. il 17 marzo 2010 è stato Relatore all evento formativo Aggiornamento e cultura professionale- KNOWLEDGE 10 svoltosi ad Alberobello (BA) con lavoro dal titolo : Encefalo, vasi epiaortici ed editing 11. il 9-10 dicembre 2009 è stato relatore al XI Congresso Nazionale AITNR (Associazione Italiana Tecnici di Neuroradiologia), svoltosi a Firenze, con lavoro dal titolo AngioTC cerebrale in urgenza: Multiple Aneurysm Discovering 12. il 14 maggio 2009 è stato Relatore all evento formativo Imaging cardio-toracico Tecnica ed esecuzione, svoltosi a Trani (BA), con lavoro dal titolo LA FORMAZIONE DEL TSRM NEL CAMPO DELLE NUOVE TECNICHE DI IMAGING DEL TORACE 13. il marzo 2009 ha è stato relatore all evento AGGIORNAMENTO E CULTURA PROFESSIONALE UPDATING '09 svoltosi ad Alberobello (BA) con lavori dal titolo La TC del Torace e Mediastino e ESERCITAZIONI: IL DECUPAGE IN NEURORADIOLOGIA TECNICHE DI ELABORAZIONE 14. il 16 DICEMBRE 2008 ha relazionato, insieme

6 alla Dottoressa A.P.Garribba, all evento tenutosi a Foggia TC MULTISTRATO: tecnica e metodologia con lavoro dal titolo WORKSTATION POST-PROCESSING 15. il 1-2 OTTOBRE 2008 è stato relatore al X Congresso Nazionale AITNR (Associazione Italiana Tecnici di Neuroradiologia), svoltosi a Roma, con lavoro dal titolo DOVE OSA LA TC: nuove possibilità diagnostiche della TC multidetettore in radiologia 16. il 7 GIUGNO 2008 è stato Relatore all evento formativo dal titolo Aggiornamento e cultura professionale svoltosi a L Aquila con lavoro dal titolo : TC ART: EDITING IN TCMS 17. il 21 MAGGIO 2008 è stato Relatore all evento formativo dal titolo Imaging digitale: valutazione e critica dell immagine radiologica svoltosi a Parma con lavoro dal titolo : NEUROIMAGING TC: AI CONFINI DELL IMMAGINAZIONE 18. il APRILE 2008 è stato Relatore all evento formativo dal titolo Aggiornamento e cultura professionale III svoltosi a Monopoli(BA) con lavori dal titolo : 1) TECNICHE D INDAGINE: L IMPORTANZA DELL ANGIOTC ; 2) PROTOCOLLO D INDAGINE: LA TC NELLE URGENZE ADDOMINALI 19. il novembre 2007 è stato Relatore all evento formativo dal titolo Aggiornamento e cultura professionale svoltosi a S.Giovanni Rotondo (FG) con lavori dal titolo :1) VOXELMAN: TECNICHE DI MODELLAZIONE RAW SCANS - MPR 3D SHADED SURFACE VR ; 2) ELABORAZIONI ED ESEMPI: CASE REPORTS CASE STUDIOS, QUADRI TECNICI DI ANGIOTC ;3) TECNICA ANGIOTC INTRACRANICO, TSA, TORACE, ADDOME,ARTI INFERIORI 20. il ottobre 2007 è stato relatore al IX Congresso Nazionale AITNR (Associazione Italiana Tecnici di Neuroradiologia)tenutosi a Verona in qualità di relatore con un lavoro dal titolo NEUROIMAGING TC : AI CONFINI DELL IMMAGINAZIONE 21. il 2-3/10/2006 è stato Relatore all evento formativo dal titolo Imaging nelle malattie

7 cerebro-vascolari svoltosi a Monopoli (BA), con lavori dal titolo LA TC MULTIDETETTORE NELLA DIAGNOSI DI ISCHEMIA CEREBRALE e TC MULTIDETETTORE: ANGIOTC DELLE ARTERIE INTRACRANICHE 22. il 30/05/2006 è stato Relatore all evento formativo dal titolo Imaging delle patologie tumorali della vertebra e del canale midollare svoltosi a Mattinata (FG), con lavoro dal titolo TC ART, AI CONFINI DELL IMMAGINAZIONE 23. il 30/09/2005 è stato Relatore all evento formativo dal titolo Percorsi ematici in neuroradiologia svoltosi a Monopoli (BA), con lavoro dal titolo TECNICHE DI MODELLAZIONE E DI EDITING 24. il 26/03/2005 è stato Relatore all evento formativo dal titolo La diagnostica digitale svoltosi a Pescopagano (PZ), con lavoro dal titolo ESEMPI DI MANIPOLAZIONE ICONOGRAFICA IN 3D : MIP MPR VR PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE 1. Ha collaborato alla stesura dell articolo JUGULAR TUBERCLE AND VERTEBRAL ARTERY/ POSTERIOR INFERIOR CEREBELLAR ARTERY ANATOMIC RELATIONSHIP: A 3-DIMENSIONAL ANGIOGRAPHY COMPUTED TOMOGRAPHY ANTHROPOMETRIC STUDY, pubblicato sulla rivista scientifica Neurosurgery (VOLUME 64 OPERATIVE NEUROSURGERY 2 MAY 2009) 2. Ha pubblicato sulla rivista tecnico-scientifica per TSRM Radiologia & Futuro (n. 3 del dicembre 2010) lavoro dal titolo L importanza dell angio-tc nello studio dei pazienti con emorragia sub-aracnoidea non traumatica ( TC angiography in non traumatic sub-arachnoid hemorrage patients study ) 3. Ha pubblicato sulla rivista tecnico-scientifica on-line per TSRM TSRM for everyone (n.vi/2012) lavoro dal titolo Lo studio delle vie ottiche con TC ed RM INCARICHI PROFESSIONALI - Nel 2014, docente per bando di vacanza al Corso Di

8 Laurea Triennale per TRMIR presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Bari - E facilitatore modello Federsanità Agenas presso la ASL BA. - E membro del Consiglio Direttivo dell associazione onlus IDEA-RM. - Nel triennio entra a far parte del Collegio dei Revisori dei Conti nel collegio professionale TSRM BA-TA - Dal gennaio 2009 a tutt oggi è componente del Consiglio Direttivo del Collegio Professionale TSRM BA-TA - E membro designato nella commissione esaminatrice, quale rappresentante del Collegio Professionale TSRM, alla seduta di Laurea per TRMIR (Tecnici di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia) - E stato membro del comitato e coordinamento scientifico dei seguenti corsi di formazione ed aggiornamento professionale per TSRM:. Updating 08, Aggiornamento e cultura professionale III, 7/9 aprile 2008, Hotel Villaggio Porto Giardino, Monopoli(BA). Knowledge 09, 28/30 maggio 2009, Centro Congressi Baia delle Zagare, Mattinata (FG). Updating 09, Aggiornamento e cultura professionale VI, 23/25 marzo 2009, Grand Hotel La Chiusa di Chietri, Alberobello (BA). Knowledge 10, Aggiornamento e cultura professionale, 15/17 marzo 2010, Grand Hotel La Chiusa di Chietri, Alberobello (BA). Updating 2011, 16/18 maggio 2011, Hotel Villaggio Porto Giardino, Monopoli(BA) CAPACITA - COMPETENZE PROFESSIONALI - Padronanza delle moderne metodiche di acquisizione di diagnostica per immagini RX convenzionale, Tomografia Computerizzata, Tomografia a Risonanza Magnetica - Utilizzatore esperto di apparecchiatura RM ad alto campo (1,5T) GE Signa HDXT nei distretti Neuro, Body, Osteoarticolare - Utilizzatore esperto di TC Multidetettore di ultima

9 generazione GE Lightspeed ad 8 strati e Toshiba Aquilion CX a 64 strati, nei distretti Neuro, Body, Ostoearticolare, con tecnica di acquisizione dei dati a bassa dose radiante - Esperto in elaborazione immagini TC ed RM di distretti Neuro, Body, Osteoarticolare su consolle di elaborazione di ultima generazione - Svolge abitualmente attività di tutorato e di formazione su apparecchiature TC ed RM di Tecnici di Radiologia che operano con frequenza volontaria presso il Servizio di Diagnostica per Immagini del P.O. Di Venere di Bari Bari, 26 settembre 2014 Dott. TSRM Oscar BRAZZO

10 EUROPASS CURRICULUM VITAE Personal information Surname / First name Address Gianfranco Brusadin 11, rue Vaugelas Paris France Telephone Mobile +33 (0) Nationality Italian Date of birth Gender Male Work experience Dates Occupation, position held Main activities and responsibilities Name and address of employer From june 2013 to date Quality and Risk Manager Ensuring the implementation and coherence of the Quality Management System, coordinate Risk Management, developing continuous improvement and coordinating actions plans related to quality and safety during the implementation of new technologies or methodologies in the Department of Radiotherapy and the Department of Medical Physics. Gustave Roussy Cancer Campus Grand Paris 114, rue Éduard Vaillant Villejuif France Type of business or sector Healthcare Cancer Center Dates From February 2008 to may 2013 Occupation, position held Main activities and responsibilities Chief Radiation Therapist Technologist/Dosimetrist (Superintendent) Supervising RTT planners/dosimetrist activities; Coordinating research activities and team work including scientific content. Member of the Risk Management Committee of the Institute. Dates From December 2003 to February 2008 Occupation or position held Main activities and responsibilities Radiation Therapist Technologist/Planner (Dosimetrist) Producing and checking treatment plans using different Treatment Planning System (Theraplan Plus, Plato, Eclipse/ARIA, Oncentra Masterplan). Data transfer and monitor unit calculation. Treatment verification (including IMRT DQA using diode array phantom Delta 4). Quality Control of equipment (Linac, Simulator, CT etc.). The Department increases the equipment during the years including a Tomotherapy Unit, a Mobetron and an Intrabeam unit (for IORT) an ultrasonographic system for the IGRT of the prostate cancer. Page 1 sur 5

11 Dates From September 1993 to December 2003 Occupation or position held Main activities and responsibilities Name and address of employer Type of business or sector Radiation Therapist Technologist (Tecnico Sanitario di Radiologia Medica) Daily patients set up and radiotherapy delivery using linacs in a Department equipped with 3 Varian Linacs, 2 Siemens Linacs, Varis and Lantis R & V system, HDR with remote loader. In the Department all type of cancer patients are treated (pediatric patients included) with all external beam techniques (IMRT included). Patient information, support and monitoring on daily basis. Patients immobilization, positioning, simulation and imaging acquisition in CT room. Centro di Riferimento Oncologico, CRO Aviano, via Franco Gallini 2, Aviano (PN), Italy Healthcare Cancer Center - (Medical Physics, Radiotherapy) Education and training Dates Title of qualification awarded Principal subjects/occupational skills covered Name and type of organization providing education and training Dates Title of qualification awarded Principal subjects/occupational skills covered Name and type of organization providing education and training Dates Title of qualification awarded Principal subjects/occupational skills covered Name and type of organization providing education and training Master degree in Diagnostic & Managerial Techniques in Radiology, Radiotherapy, and Biomedical Laboratory Diagnostic & Managerial Techniques in Radiology, Radiotherapy, and Biomedical Laboratory Department of Medicine and Surgery in the University La Sapienza Rome Degree in Technical-Diagnostic Healthcare Professions Management of Healthcare Profession Thesis on: organizational models and legal medical aspects in clinical risk management in Radiation Oncology. Department of Medicine and Surgery in the University of Padua Diploma Radiation Technologist Diagnostic Radiology and Nuclear Medicine, Radiation Therapy, Medical Physics Professional School of Radiation Health Care Technologist, Pordenone (Italy) Page 2 sur 5

12 Continuing Medical Education ECM / Italian Credits: 2002: 13 (+ 21h European CME) 2003: (Relators) = 53 (+ 24h European CME) 2004: 79 (+ 25h European CME) 2005: (Relators) = 67 (+ 22h European CME) 2006: 76 (+ 50h European CME) 2007: (Relators) = 39 (+ 21 European CME Credits) 2008: (Relators) = 70 (+21 European CME Credits) 2009: (Relators) = 86 (+ 21 European CME Credits) 2010: (Relators) = 68 (+ 21 European CME Credits) 2011: : (Relators) = 15 Total: 664 Italian ECM Credits, 84 European CME Credits, 142 h European CME Additional activities Dates From September 2008 to may 2013 Title of qualification University Teacher/lecturer (Professore a contratto) awarded Subject Radiotherapy Equipment, SSD MED/50 Name and type of organization providing education and training University of Udine, Department of Medicine and Surgery, Radiographers degree course. Dates From September 1998 to may 2013 Title of qualification University Clinical Tutor, Radiographers degree course. awarded Principal Tutor and Teacher on Technical Radiotherapy procedures subjects/occupational skills covered Name and type of organization providing education and training Dates From 1995 to may 2013 Title of qualification awarded University of Udine, Department of Medicine and Surgery, Radiographers degree course. Board Member of Italian Radiation Therapist Technologist and Medical Physics Association - Associazione Italiana Tecnici Sanitari di Radioterapia Oncologica e Fisica Sanitaria (www.aitro.it) From june 2005 to October 2008 President of the Association Dates From 2000 to 2009 Title of qualification E.S.T.R.O (European Society for Therapeutic Radiology and Oncology) awarded RTT (Radiation Therapist Technologist) Committee Member Principal Guidelines for RT in the management of Clinical Trials involving subjects/occupational skills Radiotherapy of EORTC; European Education Network of RT ; and covered Revision of the European Core Curriculum for RT of ESTRO Scientific Committee Member: ESTRO 21Praha (Czech Republic) September 2002, ESTRO 23, Amsterdam (The Netherlands) October 2004, 9 th Biennial ESTRO Meeting on Physics and Radiation Technology for Clinical Radiotherapy, Barcelona (Spain) September 2007, ESTRO 27, Goteborg (Sweden) September 2008 Page 3 sur 5

13 Publications G. Brusadin et al., Patient path in an high-tech Radiotherapy Department, La radiologia medica, Vol 95 suppl 1 al n. 5 may, 1998 pg 10 G. Brusadin, E. Capra, A. Drigo, Exposure dose to critical organs in standard radiotherapy treatments, detect with TLD in anthropomorphic phantom, Rassegna Tecnica di Radiologia medica, Vol. 39 pg 28 june/september 1998 G. Brusadin, What is the professional role in the 2000s?, Radiotherapy & Oncology (journal of the ESTRO, Abstracts 19 th Annual ESTRO Meeting Istanbul) Vol 56 (suppl 1) pg 245 September 2000 G. Brusadin, RTT responsibilities around Europe. Present situation and future needs in Italy, Radiotherapy & Oncology (journal of the ESTRO. Abstracts 21 Annual ESTRO Meeting Praha) Vol 64 (suppl 1) pg 38, September 2002 G. Brusadin, A. Beux, RTT responsibilities across Europe, Rassegna Tecnica di Radiologia medica:, vol 45, anno , pg. 46 G. Brusadin et al., Guidelines for Radiotherapy Technologist in the management of clinical trials involving Radiotherapy, EORTC Monographs EORTC RTG Publication, December 2002 G. Brusadin et al., Clinical audit on evaluation indicators in radiotherapy for different pathologies, ISTISAN Report (the Italian National Institute of Health) 05/36 :Prostate, December 2005 G. Brusadin et al., Tomotherapy, when the patient is a child: hopes results and issue, Radiotherapy & Oncology (journal of the ESTRO. Abstracts 9 Biennial ESTRO Meeting on Physics and Radiation Technology for Clinical Radiotherapy, Barcelona) Vol 84 (suppl 1) pg 593, September 2007 G. Brusadin, Clinical risk management: general aspects and focus on Radiation Oncology Rivista Medica, vol 13, suppl. 3 pg , October 2007 G. Brusadin, Chapter Radiation Oncology of book Questions of technical sciences of the health professions admission tests to master's degree and university masters, The McGraw-Hill Companies, ISBN: , 1 st Edition May 2008 G. Brusadin et al., Indications for quality assurance in intensity modulated radiation therapy., ISTISAN Report (the Italian National Institute of Health) 08/12, june 2008 G. Brusadin, Chapter The European Core Curriculum for Radiation Therapy Technologist book From CORE COMPETENCE to CORE CURRICULUM, the Degree Course in Medical Radiology Techniques for Imaging and Radiation Therapy in an European perspective, Società Editrice Universo, ISBN: , 1 st Edition October 2008 G. Brusadin, book Risk Management in Radiation Oncology, New Magazine Edizioni, ISBN: , 1 st Edition October 2008 G. Brusadin, Communicational models patient/health care professional: issues and opportunities. The Radiation Therapy Technologist, Tumori, vol 7, num 2, pg 69-70, November 2008 G. Brusadin, The Radiation Therapist profession: a challenge and an opportunity to improve the safety and the patient care in Radiation Oncology, Controle, n. 185, pg , December 2009 G. Brusadin et al., Italian Foundation for Scientific Research, Training and Support of nuclear medicine and radiological technologist, European Journal of Nuclear Medicine & Molecular Imaging, vol 37, sup 2, October 2010 Page 4 sur 5

14 Mother tongue Other languages Self-assessment Italian Understanding Speaking European level Listening Reading Spoken interaction English French Spanish C 1 C 1 C 1 Proficient user Proficient user Proficient user C 1 C 1 C 1 Proficient user Proficient user Proficient user B 2 C 1 B 1 Independent user Proficient user Independent user Spoken production B 2 B 2 A 2 Independent B user 2 Independent B user 2 Basic user A 1 Writing Independent User Independent User Basic user Common European Framework of Reference (CEF) level Additional Information Personal Interests Martial Arts, 4 th degree black belt, teacher in Shito Ryu Karate Do, practicing Brazilian Jiu-Jitsu and Judo. Paris, 16 may 2014 Gianfranco Brusadin Page 5 sur 5

15 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DIEGO CATANIA Indirizzo Via Caduti in Missione di Pace 11, Milano Telefono / Nazionalità Data di nascita Codice fiscale ESPERIENZA LAVORATIVA Incarichi istituzionali Italiana 14/12/1964 CTN DGI 64T14 F839F Da Marzo 2008, Area Manager, Business Unit Medicina di Laboratorio Ospedale San Raffaele, Milano. Da Febbraio 2000 a Febbraio 2008: Responsabile del personale tecnico sanitario delle sale operatorie di Aritmologia ed Elettrofisiologia dell Istituto Policlinico S. Donato, Mi Da Ottobre 1997 a Gennaio 2000 Responsabile del personale tecnico sanitario delle sale operatorie di Emodinamica ed Elettrofisiologia (Ospedale Poliambulanza, Brescia ) Da Aprile 1988 a Settembre 1997 Tecnico sanitario di radiologia medica senior in Cardiologia e Radiologia Vascolare Interventistica (Ospedale San Raffaele, Milano) Docenze universitarie Anno Accademico 2012/2013 Docente al Corso Integrato di Management, Bioetica e Deontologia professionale presso l Università Statale di Milano Facoltà di Medicina e Chirurgia. Anno Accademico 2011/2012 Docente al Corso Integrato di Management, Bioetica e Deontologia professionale presso l Università Statale di Milano Facoltà di Medicina e Chirurgia. Anno Accademico 2010/2011 Docente al Corso Integrato di Management, Bioetica e Deontologia professionale presso l Università Statale di Milano Facoltà di Medicina e Chirurgia. Anno Accademico 2009/2010 Docente al Corso Integrato di Management, Bioetica e Deontologia professionale presso l Università Statale di Milano Facoltà di Medicina e Chirurgia. Anno Accademico 2008/2009 Docente di Tecniche Interventistiche Cardiache e Vascolari presso l Università Statale di Milano Facoltà di Medicina e Chirurgia - Corso di Laurea in Tecniche per Immagini e Radioterapia Anno Accademico 2007/2008 Docente di Tecniche Interventistiche Cardiache e Vascolari presso l Università Statale di Milano Facoltà di Medicina e Chirurgia - Corso di Laurea in Tecniche per Immagini e Radioterapia Anno Accademico 2006/2007 Docente di Tecniche Interventistiche Cardiache e Vascolari presso l Università Statale di Milano Facoltà di Medicina e Chirurgia - Corso di Laurea in Tecniche per Immagini e Radioterapia Pagina 1 - Curriculum vitae di

16 ISTRUZIONE E FORMAZIONE Approfondimenti formativi Diploma di Laurea di II livello in Scienze delle professioni sanitarie tecniche Diagnostiche - voto di laurea 110/110 (Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Pavia) Diploma di Laurea di I livello in Tecniche di Radiologia medica, per immagini e radioterapia voto di laurea 103/110 (Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Ferrara) Liceo Scientifico Corso di Competenze di Gestione ed Organizzazione per una nuova figura di tecnico (Scuola di Direzione Aziendale Luigi Bocconi Milano). Tesi su: Modelli di erogazione di servizi diagnostici e servizi sanitari di supporto. Corso annuale di base di Filosofia della Medicina, Etica Medica e Bioetica (Istituto Scientifico H San Raffaele, Milano.) PRIMA LINGUA ALTRE LINGUE CAPACITÀ E COMPETENZE Italiano Inglese Elevata esperienza generale nell area dell interventistica radiologica e cardiaca Approfondita conoscenza delle apparecchiature radiologiche e interventistiche Conoscenza dei materiali, degli strumenti e delle attrezzature delle sale operatorie Capacità di gestire e coordinare risorse umane tenendo conto delle peculiarità dei singoli. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate Dal 1999, Fondatore e Presidente di A.I.T.R.I. (Associazione Italiana Tecnici di Radiologia Interventistica), Società Scientifica Nazionale, accreditata presso il Ministero della Salute, che svolge attività di ricerca e di formazione, rivolta a tutto il personale sanitario, conta attualmente circa 750 iscritti tra medici, tecnici e infermieri. Dalla sua fondazione A.I.T.R.I. ha operato ai fini della didattica e della ricerca nelle discipline diagnostiche cardiache e dell area della radiologia interventistica attraverso: - Organizzazione di 14 congressi Nazionali - Corsi di formazione regionali per gli operatori sanitari di area cardiaca e interventistica radiologica. - Riconoscimento come Società Scientifica della Federazione Nazionale Collegi Tsrm - Riconoscimento di Full Member della EFRS (European Federation of Radiographers Societies) per lo sviluppo di progetti di ricerca europei. - Riconoscimento di Full Member della ISRRT (International Society of Radiographers and Radiological Technologists) per lo sviluppo di progetti di ricerca internazionali. - Sviluppo di programmi di formazione per gli associati - Scambi interregionali e all estero di operatori sanitari di area cardiaca e radiologica Dal 2004 al 2006, referente per la Regione Lombardia Soci Aggregati del GISE (Gruppo Italiano Studi Emodinamici) Dal 1994 al 1998, referente per la Regione Lombardia del GISE (Gruppo Italiano Studi Emodinamici) Pagina 2 - Curriculum vitae di

17 ORGANIZZAZIONE CORSI E CONGRESSI 5-8 Ottobre 2000: Direttore del Corso Aitri al X Congresso Nazionale TSRM, Rieti. 26 Maggio 2001: Organizzazione del I Corso Nazionale Aitri di Radiologia Interventistica per TSRM, Istituto Clinico Humanitas, Rozzano (Mi) 18 Maggio 2002: Organizzazione del II Corso Nazionale Aitri di Radiologia e Cardiologia Interventistica per TSRM, accreditato E.C.M., Centro Studi Le Benedettine, Pisa 10 Maggio 2003: Organizzazione del III Corso Nazionale Aitri di Radiologia e Cardiologia Interventistica, accreditato E.C.M., Palazzo delle Stelline, Milano Giugno 2003: Direttore del Corso Aitri al XI Congresso Nazionale TSRM, Firenze. 29 Maggio 2004: Organizzazione del IV Corso Nazionale Aitri di Radiologia e Cardiologia Interventistica, accreditato E.C.M., Hotel Sheraton, Genova 28 Maggio 2005: Organizzazione del V Corso Nazionale Aitri di Radiologia e Cardiologia Interventistica, accreditato E.C.M., Istituto Scientifico San Raffaele, Milano 13 Maggio 2006: Organizzazione del VI Corso Nazionale Aitri, accreditato E.C.M., Hotel Leon d Oro, Verona 5 Maggio 2007: Organizzazione del VII Corso Nazionale Aitri, accreditato E.C.M., Ministero della Difesa, Presidio Ospedaliero, Milano 24 Maggio 2008: Organizzazione del VIII Corso Nazionale Aitri, accreditato E.C.M., Centro Congressi, Unione Industriale, Torino ottobre 2008: Direttore del Corso Aitri al XIII Congresso Nazionale Federazione Collegi Professionali TSRM, Riccione 23 Maggio 2009: Organizzazione del IX Corso Nazionale Aitri, accreditato E.C.M., Istituto Clinico Humanitas, Rozzano (MI) 15 Maggio 2010: Organizzazione del X Corso Nazionale Aitri, accreditato E.C.M., Grand Hotel Palazzo Carpegna, Roma. 8-9 Aprile 2011, Organizzazione del XI Corso Nazionale Aitri, accreditato E.C.M., PalaCongressi, Riccione. 19 Maggio 2012: Organizzazione del XII Corso Nazionale Aitri e I International Meeting of Radiographers, accreditato E.C.M., Exposanità, Bologna. 14 Settembre 2012: Organizzazione dell International Workshop for Radiographers su nomina del CIRSE 2012, Lisbona Portogallo. 11 Giugno 2013: MEET 2013 Organizzazione dell International Workshop for Radiographers and Nurses, accreditato ECM. Crowne Plaza Hotel, Roma. 19 Ottobre 2013: Organizzazione del XIII Corso Nazionale Aitri e II International Meeting of Radiographers, accreditato E.C.M., Istituto Clinico Humanitas, Milano. 10 Maggio 2014: Organizzazione del XIV Corso Nazionale Aitri e III International Meeting of Radiographers, accreditato E.C.M., Castel dell Ovo, Napoli. PUBBLICAZIONI Catania D. L angioplastica coronarica nell Infarto Miocardico Acuto: aspetti tecnico radiologici per una ottimizzazione logistica. Atti del Congresso del Gruppo Italiano Studi Emodinamici (GISE). Bologna, 1994 Pagina 3 - Curriculum vitae di

18 Catania D. Dosimetria e sistemi di rilevazione delle dosi in Emodinamica. Atti del Congresso del Gruppo Italiano Studi Emodinamici (GISE). Vicenza, 1995 Catania D. La protezione radiologica (consigli pratici). Atti del Congresso del Gruppo Italiano Studi Emodinamici (GISE). IRCCS S. Raffaele, Milano 1996 Catania D. Emodinamica: analisi del modello organizzativo e indicatori del livello di servizio. Atti del Congresso del Gruppo Italiano Studi Emodinamici (GISE). Napoli 1996 Catania D. I rischi delle radiazioni ionizzanti. Come prevenire gli effetti nocivi. Atti del Congresso del Gruppo Italiano Studi Emodinamici (GISE). IRCCS S. Raffaele Milano 1996 Catania D. L angiografia cardiaca proietta il tecnico di Emodinamica in settori altamente specializzati. Atti del Congresso del Gruppo Italiano Studi Emodinamici (GISE). Milano 1997 Catania D. Cuman S., Radiation protection of workers and patients in the interventional lab - AITRI guidelines. Atti del CIRSE, Cardiovascular and Interventional Radiological Society of Europe, Lisbona, Settembre 2012 Catania D. Il Team: Interazioni e Responsabilità nelle Attività di Radiologia Interventistica e Complementari. Realtà ed aspettative. Atti del Congresso ICEP Roma, Settembre 2013 Catania D. Today's technology: requirements for a cutting-edge interventional suite. Atti dell ECR European Congress of Radiology, Vienna, Marzo 2014 Best scientific paper Award winner at ECR European Congress of Radiology, A European collaborative research study investigating paediatric cardiac interventional radiation dose levels. Catania D., Pasquato M., Masterson L., Foley S., Rainford L.A. Vienna, Marzo Catania D., Maccagni D. Le tecnologie e i requisiti indispensabili per una sala di interventistica d avanguardia: la sala Ibrida. Atti del Congresso Innovazione Appropriatezza e Sicurezza in Chirurgia Endovascolare, realta e confronto, Bologna, Giugno I. Banerjee, J. McNulty, D. Catania, D. Maccagni, L. Masterson, J.Portelli, L. Rainford. Clinical Observation and Review of Risk/Benefit Communication for Interventional Cardiology Procedures in Two European Centres. Università di Dublino, Ottobre Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03. Milano, 3 Ottobre 2014 Diego Catania Pagina 4 - Curriculum vitae di

19 Franco Cauda Curriculum vitae May Personal data Education 2012 Specialization in Cognitive Psychotherapy 2010 PhD in Neuroscience 2010 Specialization in Sexual Therapy 2005 Master Degree in Psychology 1996 Diploma Radiology Technician Job Experience Coordinator of the Neuroimaging Funzionale e Sistemi Complessi Neurali research group at Department of Psychology, University of Turin. (http://www.unito.it/unitowar/page/dipartimenti8/d008/d008_gruppi_ricerca2?path=/be A%20Repository/ ) Coordinator of the GCS-fMRI centre for Neurofunctional Research (http://www.gcsfmri.unito.it) Researcher at Department of Pychology, University of Turin Postdoctoral Fellow at the Department of Psychology, University of Turin PhD course in Experimental Neuroscience at the Department of Psychology, University of Turin Research Consultant at Department of Psychology, University of Turin Employed as Radiology Technician at Department of Neuroradiology, University of Turin Research interests Cognitive aspects of Consciousness and Pain, studied using functional neuroimaging methods. Technical skills

20 Technical experience Functional Magnetic Resonance Imaging (fmri) Diffusion Tensor Imaging and Tractography (DTI) Computed Tomography (CT) Structural magnetic Resonance Imaging (MRI) Voxel-based metaanalytic methods Informatics BrainVoyager, Mricro, Mricron, Photoshop, Wavelab, Eprime, SpM (basic knowledge), Sigview, SPSS, Sleuth, GingerAle, Orange Canvas, Cytoscape, Cluster. Languages English Social skills Capability of social interaction with collaborators and students, university teaching and training of students. Organizational skills Capability of team work based on participation in several multi-center projects, organization of Scientific events. Teaching experience Psychophysiology course Faculty of Psychology, University of Turin Neuropsychology course Faculty of Psychology, University of Turin Course in basic and advanced fmri, Graduate School in Neurocience, University of Turin. Domain Expert (Cultore della materia) in General Psychology (M-PSI/01) at University of Turin Lessons at Faculty of Psychology about functional neuroimaging, University of Turin Several lessons and courses about medical image processing, Various locations Courses in basic and advanced data analysis for neuroimaging, Undergraduate School in Radiological Sciences, Ospedale Molinette, Turin. Invited Talks and Lectures 2014 Meet the Experts: Brain in Pain University of Brescia, Brescia 21/ Alterazioni cerebrali e plasticità neurale nel paziente affetto da dissinergia addominoperineale Aula Beato Allamano, Osp. Koelliker, Torino, Torino 30/01.

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica

Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Accreditamento ECM in corso 14-15 mar.: Imaging body-anatomia e tecniche di studio 4-5 apr.: Imaging neuroradiologia-anatomia e tecniche di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Funzioni esecutive e difficoltà di apprendimento

Funzioni esecutive e difficoltà di apprendimento Funzioni esecutive e difficoltà di apprendimento Cesare Cornoldi Università di Padova Funzioni esecutive Le cosiddette funzioni esecutive si riferiscono a processi in cui la mente controlla se stessa Non

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. Garanzia di qualità in radioterapia. Linee guida in relazione agli aspetti clinici e tecnologici

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. Garanzia di qualità in radioterapia. Linee guida in relazione agli aspetti clinici e tecnologici ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Garanzia di qualità in radioterapia. Linee guida in relazione agli aspetti clinici e tecnologici Gruppo di studio Istituto Superiore di Sanità Assicurazione di Qualità in Radioterapia

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Applicazioni di Realtà

Applicazioni di Realtà Università di Pisa Corso di Laurea in Terapia Occuapazionale Corso di Bioingegneria applicata alla Realtà Virtuale Anno Accademico 2009/2010 Applicazioni di Realtà Virtuale in Riabilitazione i Ing. Stefano

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante!

I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante! I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante! I teenagers che fanno sport non solo stanno meglio in salute ma prendono anche voti migliori a scuola! Lo dimostra una ricerca svolta al dipartimento

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli