STUFE E CALDAIE A PELLET. Schemi idraulici termoprodotti

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STUFE E CALDAIE A PELLET. Schemi idraulici termoprodotti"

Transcript

1 STUFE E CALDAIE A PELLET Schemi idraulici termoprodotti

2 2

3 IDICE CARATTERISTICHE TERMOPRODOTTI... 4 LEGEDA... 5 COMFORT IDRO...6 SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA ECOLOGICA IDRO - DUCHESSA IDRO - DUCHESSA STEEL IDRO SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA LUCREZIA IDRO - LUCREZIA STEEL SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA LP14 - LP SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA SCHEMA

4 CARATTERISTICHE TERMOPRODOTTI Comfort Idro Ecologica Idro Duchessa Idro Duchessa Steel Idro Lucrezia Idro Lucrezia Steel Contenuto d acqua scambiatore (l) Volume vaso espansione integrato nel termoprodotto (l) / Massimo contenuto d acqua dell impianto per vaso di espansione / integrato (l) Valvola sicurezza 3 bar integrata nel termoprodotto SI O* SI SI SI SI Pressostato di minima e massima integrato nel termoprodotto SI SI SI SI SI SI Circolatore integrato nel termoprodotto O SI SI SI SI SI Prevalenza max circolatore (m) /** * La valvola di sicurezza è integrata nel termoprodotto solamente nella nuova versione. RSIOE PRECEDETE: STUFA PELLET ECOLOGICA IDRO BORDEAUX STUFA PELLET ECOLOGICA IDRO PERGAMEA STUFA PELLET ECOLOGICA IDRO PETRA LP14 LP20 Il grafico riportato sotto illustra il comportamento del circolatore utilizzato sui nostri termoprodotti alle velocità impostabili. Prevalnza (m) ,0 0,5 1,0 1,5 2,0 2,5 Portata (m 3 /h) UOVA RSIOE: STUFA PELLET ECOLOGICA IDRO BORDEAUX STUFA PELLET ECOLOGICA IDRO PERGAMEA STUFA PELLET ECOLOGICA IDRO PETRA ** Questo modello non è provvisto di circolatore. 4

5 LEGEDA AUX caldaia ausiliaria (non gestibile dal termoprodotto) B accumulo sanitario CE centralina elettronica solare CM collettore mandata CR collettore ritorno IG1 ingresso 1 termoprodotto (contatto pulito) IG2 ingresso 2 termoprodotto (contatto pulito) relè M manometro OUT3 uscita 230 V 50 Hz del termoprodotto (max. 5 A) OUT4 uscita 230 V 50 Hz del termoprodotto (max. 5 A) P puffer PR pannelli radianti R radiatori R1 alimentazione circolatore solare R2 alimentazione integrazione accumulo solare S1 sonda collettori solari S2 sonda inferiore accumuli solari S3 sonda superiore accumuli solari SF sfiato ingresso del termoprodotto (contatto pulito) TC sonda TC accumulo collegata nell ingresso del termoprodotto T termometro TS terminali sanitari vaso di espansione VDM valvola deviatrice motorizzata VMS valvola miscelatrice sanitario VMTA valvola miscelatrice termostatica anticondensa valvola sicurezza a pressione pompa di ricircolo 5

6 COMFORT IDRO 230 V 50 Hz SCHEMA 1 In questa configurazione Comfort Idro soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento attraverso 2 circolatori. CM CR Alimentare la pompa di ricircolo attraverso l uscita della termostufa (vedi manuale utente). Interrompere l alimentazione elettrica dei 2 circolatori e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente aperti e collegati in parallelo all ingresso del termostato meccanico della termostufa (vedi manuale utente). Impostare il funzionamento del termostato meccanico in modalità. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè con conseguente accensione della termostufa. Quando i 2 relè risultano entrambi aperti la termostufa va in spegnimento. T M 6 VMTA

7 COMFORT IDRO 230 V / 50 Hz 230 V / 50 Hz B R L FUMI ARIA C. PELLETS CADELE TCOP TERMOS DISPLAY S.AMB ECODER 7

8 COMFORT IDRO SCHEMA V 50 Hz In questa configurazione Comfort Idro soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento e 1 accumulo sanitario utilizzando 2 circolatori ed 1 valvola deviatrice motorizzata con ritorno a molla e micronterruttore. CM T M B A CR B 230 V 50 Hz TS Alimentare la pompa di ricircolo attraverso l uscita della termostufa (vedi manuale utente). Interrompere l alimentazione elettrica dei 2 circolatori e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente aperti e collegati in parallelo all ingresso del termostato meccanico della termostufa (vedi manuale utente). Impostare il funzionamento del termostato meccanico in modalità. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè, con conseguente accensione della termostufa. Attraverso un termostato a bulbo inserito nell accumulo sanitario alimentare la valvola deviatrice motorizzata e il relè che alimenta i termostati ambiente. Collegare il microinterruttore di fine corsa della valvola deviatrice motorizzata all ingresso del termostato meccanico della termostufa. La richiesta dell accumulo sanitario provoca la disalimentazione dei termostati ambiente, l apertura della valvola deviatrice motorizzata in A con conseguente chiusura del microinterruttoredi fine corsa e l accensione della termostufa. VMTA 8

9 COMFORT IDRO B R L FUMI ARIA C. PELLETS CADELE TCOP TERMOS DISPLAY S.AMB ECODER 230 V / 50 Hz 230 V / 50 Hz 9

10 COMFORT IDRO SCHEMA 3 CM T M R2 CR 230 V 50 Hz B TS S3 S2 VMS R1 S1 CE In questa configurazione Comfort Idro soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento ed integra un accumulo solare sanitario utilizzando 3 circolatori. Alimentare la pompa di ricircolo attraverso l uscita della termostufa (vedi manuale utente). Interrompere l alimentazione elettrica dei 2 circolatori del riscaldamento e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente aperti e collegati in parallelo all ingresso del termostato meccanico della termostufa (vedi manuale utente). Impostare il funzionamento del termostato meccanico in modalità. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè, con conseguente accensione della termostufa. Attraverso il relè R2 della centralina solare alimentare il circolatore dell integrazione dell accumulo solare sanitario, il relè normalmente chiuso che alimenta i termostati ambiente e il relè normalmente aperto collegato all ingresso del termostato meccanico della termostufa. La richiesta dell accumulo solare sanitario tramite la sonda S3 provoca la disalimentazione dei termostati ambiente, l attivazione del circolatore del sanitario e la chiusura dell ingresso del termostato meccanico della termostufa e quindi la sua accensione. VMTA 10

11 COMFORT IDRO 230 V / 50 Hz B R L FUMI ARIA C. PELLETS CADELE TCOP TERMOS DISPLAY S.AMB ECODER Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L

12 COMFORT IDRO SCHEMA V 50 Hz In questa configurazione Comfort Idro soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento ed integra un accumulo sanitario utilizzando 2 circolatori ed una valvola deviatrice motorizzata con ritorno a molla e microinterruttore. CM T M VDM B A VMTA R2 CR R2 B TS S3 S2 VMS R1 S1 CE Alimentare la pompa di ricircolo attraverso l uscita della termostufa (vedi manuale utente). Interrompere l alimentazione elettrica dei 2 circolatori e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente aperti e collegati in parallelo all ingresso del termostato meccanico della termostufa (vedi manuale utente). Impostare il funzionamento del termostato meccanico in modalità. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè, con conseguente accensione della termostufa. Attraverso il relè R2 della centralina solare alimentare la valvola deviatrice motorizzata e il relè normalmente chiuso che alimenta i termostati ambiente. Collegare il microinterruttore di fine corsa della valvola deviatrice motorizzata all ingresso del termostato meccanico della termostufa. La richiesta dell accumulo solare sanitario tramite la sonda S3 provoca la disalimentazione dei termostati ambiente, l apertura della valvoa deviatrice motorizzata in A con conseguente chiusura del microinterruttore di fine corsa e l accensione della termostufa. 12

13 COMFORT IDRO 230 V / 50 Hz B R L FUMI ARIA C. PELLETS CADELE TCOP TERMOS DISPLAY S.AMB ECODER Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L

14 COMFORT IDRO SCHEMA 5 CM T M R2 CR 230 V 50 Hz B TS S3 S2 VMS R1 S1 CE In questa configurazione Comfort Idro soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento ed integra un accumulo solare sanitario utilizzando 3 comandi elettrotermici con microinterruttore. Alimentare la pompa di ricircolo attraverso l uscita della termostufa (vedi manuale utente). Interrompere l alimentazione elettrica dei 2 comandi elettrotermici del riscaldamento e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. Collegare in parallelo i microinterruttori di fine corsa dei comandi elettrotermici all ingresso del termostato meccanico della termostufa. Impostare il funzionamento del termostato meccanico in modalità. La chiusura del termostato ambiente provoca l apertura del relativo comando elettrotermico, la chiusura del microinterruttore di fine corsa con conseguente accensione della termostufa. Attraverso il relè R2 della centralina solare alimentare il comando elettrotermico dell integrazione dell accumulo solare sanitario e il relè normalmente chiuso che alimenta i termostati ambiente. La richiesta dell accumulo solare sanitario tramite la sonda S3 provoca la disalimentazione dei termostati ambiente, l apertura del comando elettrotermico del sanitario, la chiusura del microinterruttore di fine corsa e la conseguente accensione della termostufa. VMTA ATTEZIOE!!! Al fine di evitare blocchi della termostufa per sovratemperatura è consigliata l installazione di un termostato sulla tubazione di mandata nel tratto dell anello di anticondensa. Esso va ad alimentare una valvola di zona al superamento della temperatura di sicurezza (85 C). 14

15 COMFORT IDRO 230 V / 50 Hz B R L FUMI ARIA C. PELLETS CADELE TCOP TERMOS DISPLAY S.AMB ECODER Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L

16 COMFORT IDRO SCHEMA 6 S1 In questa configurazione Comfort Idro riscalda un puffer con solare e caldaia ausiliaria da cui viene soddisfatta 1 zona di riscaldamento ad alta temperatura, una zona di riscaldamento a bassa temperatura e l acqua calda sanitaria. R2 CE VMS S3 TS SF P AUX R VM PR Alimentare la pompa di ricircolo attraverso l uscita della termostufa (vedi manuale utente). Attraverso il relè R2 della centralina solare alimentare il relè normalmente aperto collegato all ingresso del termostato meccanico della termostufa (vedi manuale utente). Impostare il funzionamento del termostato meccanico in modalità. La richiesta del puffer tramite la sonda S3 provoca l alimentazione del relè, la chiusura dell ingresso del termostato meccanico e la conseguente accensione della termostufa. R1 T M S2 VMTA 16

17 COMFORT IDRO AUX L FUMI ARIA C. PELLETS CADELE TCOP TERMOS DISPLAY S.AMB ECODER Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L

18 ECOLOGICA IDRO DUCHESSA IDRO DUCHESSA STEEL IDRO 230 V 50 Hz SCHEMA 1 In questa configurazione Ecologica Idro / Duchessa Idro soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento attraverso 2 circolatori. Interrompere l alimentazione elettrica dei 2 circolatori e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente aperti e collegati in parallelo all ingresso del termostato meccanico della termostufa (vedi manuale utente). Impostare il funzionamento del termostato meccanico in modalità. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè con conseguente accensione della termostufa. Quando i 2 relè risultano entrambi aperti la termostufa va in spegnimento. CM CR *ella nuova versione di Ecologica Idro la valvola di sicurezza è già integrata nel termoprodotto. * T M 18 VMTA

19 ECOLOGICA IDRO DUCHESSA IDRO DUCHESSA STEEL IDRO 230 V / 50 Hz 230 V / 50 Hz L FUMI ARIA C. PELLETS CADELE TCOP TERMOS DISPLAY S.AMB ECODER 19

20 230 V 50 Hz ECOLOGICA IDRO DUCHESSA IDRO DUCHESSA STEEL IDRO SCHEMA 2 In questa configurazione Ecologica Idro / Duchessa Idro soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento e 1 accumulo sanitario utilizzando 2 circolatori ed 1 valvola deviatrice motorizzata con ritorno a molla e micronterruttore. * T CM M VDM B A CR B 230 V 50 Hz TS VMS Interrompere l alimentazione elettrica dei 2 circolatori e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente aperti e collegati in parallelo all ingresso del termostato meccanico della termostufa (vedi manuale utente). Impostare il funzionamento del termostato meccanico in modalità. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè, con conseguente accensione della termostufa. Attraverso un termostato a bulbo inserito nell accumulo sanitario alimentare la valvola deviatrice motorizzata e il relè che alimenta i termostati ambiente. Collegare il microinterruttore di fine corsa della valvola deviatrice motorizzata all ingresso del termostato meccanico della termostufa. La richiesta dell accumulo sanitario provoca la disalimentazione dei termostati ambiente, l apertura della valvola deviatrice motorizzata in A con conseguente chiusura del microinterruttore di fine corsa e l accensione della termostufa. VMTA *ella nuova versione di Ecologica Idro la valvola di sicurezza è già integrata nel termoprodotto. 20

21 ECOLOGICA IDRO DUCHESSA IDRO DUCHESSA STEEL IDRO L FUMI ARIA C. PELLETS CADELE TCOP TERMOS DISPLAY S.AMB ECODER 230 V / 50 Hz 230 V / 50 Hz 21

22 ECOLOGICA IDRO DUCHESSA IDRO DUCHESSA STEEL IDRO SCHEMA 3 CM * T M R2 CR 230 V 50 Hz B TS S3 S2 VMS R1 S1 CE In questa configurazione Ecologica Idro / Duchessa Idro soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento ed integra un accumulo solare sanitario utilizzando 3 circolatori. Interrompere l alimentazione elettrica dei 2 circolatori del riscaldamento e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente aperti e collegati in parallelo all ingresso del termostato meccanico della termostufa (vedi manuale utente). Impostare il funzionamento del termostato meccanico in modalità. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè, con conseguente accensione della termostufa. Attraverso il relè R2 della centralina solare alimentare il circolatore dell integrazione dell accumulo solare sanitario, il relè normalmente chiuso che alimenta i termostati ambiente e il relè normalmente aperto collegato all ingresso del termostato meccanico della termostufa. La richiesta dell accumulo solare sanitario tramite la sonda S3 provoca la disalimentazione dei termostati ambiente, l attivazione del circolatore del sanitario e la chiusura dell ingresso del termostato meccanico della termostufa e quindi la sua accensione. *ella nuova versione di Ecologica Idro la valvola di sicurezza è già integrata nel termoprodotto. VMTA 22

23 ECOLOGICA IDRO DUCHESSA IDRO DUCHESSA STEEL IDRO 230 V / 50 Hz L FUMI ARIA C. PELLETS CADELE TCOP TERMOS DISPLAY S.AMB ECODER Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L

24 ECOLOGICA IDRO DUCHESSA IDRO DUCHESSA STEEL IDRO SCHEMA 4 * T CM M VDM B A CR R2 230 V 50 Hz B TS S3 S2 VMS R1 S1 CE In questa configurazione Ecologica Idro / Duchessa Idro soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento ed integra un accumulo sanitario utilizzando 2 circolatori ed una valvola deviatrice motorizzata con ritorno a molla e microinterruttore. Interrompere l alimentazione elettrica dei 2 circolatori e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente aperti e collegati in parallelo all ingresso del termostato meccanico della termostufa (vedi manuale utente). Impostare il funzionamento del termostato meccnico in modalità. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè, con conseguente accensione della termostufa. Attraverso il relè R2 della centralina solare alimentare la valvola deviatrice motorizzata e il relè normalmente chiuso che alimenta i termostati ambiente. Collegare il microinterruttore di fine corsa della valvola deviatrice motorizzata all ingresso del termostato meccanico della termostufa. La richiesta dell accumulo solare sanitario tramite la sonda S3 provoca la disalimentazione dei termostati ambiente, l apertura della valvoa deviatrice motorizzata in A con conseguente chiusura del microinterruttore di fine corsa e l accensione della termostufa. VMTA *ella nuova versione di Ecologica Idro la valvola di sicurezza è già integrata nel termoprodotto. 24

25 ECOLOGICA IDRO DUCHESSA IDRO DUCHESSA STEEL IDRO 230 V / 50 Hz L FUMI ARIA C. PELLETS CADELE TCOP TERMOS DISPLAY S.AMB ECODER Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L

26 ECOLOGICA IDRO DUCHESSA IDRO DUCHESSA STEEL IDRO SCHEMA 5 CM * T M VMTA R2 CR 230 V 50 Hz B TS S3 S2 VMS R1 S1 CE In questa configurazione Ecologica Idro / Duchessa Idro soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento ed integra un accumulo solare sanitario utilizzando 3 comandi elettrotermici con microinterruttore. Interrompere l alimentazione elettrica dei 2 comandi elettrotermici del riscaldamento e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. Collegare in parallelo i microinterruttori di fine corsa dei comandi elettrotermici all ingresso del termostato meccanico della termostufa. Impostare il funzionamento del termostato meccanico in modalità. La chiusura del termostato ambiente provoca l apertura del relativo comando elettrotermico, la chiusura del microinterruttore di fine corsa con conseguente accensione della termostufa. Attraverso il relè R2 della centralina solare alimentare il comando elettrotermico dell integrazione dell accumulo solare sanitario e il relè normalmente chiuso che alimenta i termostati ambiente. La richiesta dell accumulo solare sanitario tramite la sonda S3 provoca la disalimentazione dei termostati ambiente, l apertura del comando elettrotermico del sanitario, la chiusura del microinterruttore di fine corsa e la conseguente accensione della termostufa. ATTEZIOE!!! Al fine di evitare blocchi della termostufa per sovratemperatura è consigliata l installazione di un termostato sulla tubazione di mandata nel tratto dell anello di anticondensa. Esso va ad alimentare una valvola di zona al superamento della temperatura di sicurezza (85 C). 26 *ella nuova versione di Ecologica Idro la valvola di sicurezza è già integrata nel termoprodotto.

27 ECOLOGICA IDRO DUCHESSA IDRO DUCHESSA STEEL IDRO 230 V / 50 Hz L FUMI ARIA C. PELLETS CADELE TCOP TERMOS DISPLAY S.AMB ECODER Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L

28 ECOLOGICA IDRO DUCHESSA IDRO DUCHESSA STEEL IDRO SCHEMA 6 S1 In questa configurazione Ecologica Idro / Duchessa Idro riscalda un puffer con solare e caldaia ausiliaria da cui viene soddisfatta 1 zona di riscaldamento ad alta temperatura, una zona di riscaldamento a bassa temperatura e l acqua calda sanitaria. R2 VMS TS SF P AUX R PR Attraverso il relè R2 della centralina solare alimentare il relè normalmente aperto collegato all ingresso del termostato meccanico della termostufa (vedi manuale utente). Impostare il funzionamento del termostato meccanico in modalità. La richiesta del puffer tramite la sonda S3 provoca l alimentazione del relè, la chiusura dell ingresso del termostato meccanico e la conseguente accensione della termostufa. CE S3 VM *ella nuova versione di Ecologica Idro la valvola di sicurezza è già integrata nel termoprodotto. * T M R1 S2 VMTA 28

29 ECOLOGICA IDRO DUCHESSA IDRO DUCHESSA STEEL IDRO AUX L FUMI ARIA C. PELLETS CADELE TCOP TERMOS DISPLAY S.AMB ECODER Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L

30 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL 230 V 50 Hz SCHEMA 1 In questa configurazione Lucrezia Idro / Lucrezia Steel soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento attraverso 2 circolatori. Interrompere l alimentazione elettrica dei 2 circolatori e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente chiusi e collegati in serie all ingresso della termostufa (vedi manuale utente). La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e l apertura del relè con conseguente accensione della termostufa. Quando i 2 relè risultano entrambi chiusi la termostufa va in spegnimento. CM CR T M 30 VMTA

31 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL 230 V / 50 Hz 230 V / 50 Hz 1 2 IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 31

32 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL SCHEMA V 50 Hz OUT4 IG2 CM CR TS IT ACS In questa configurazione Lucrezia Idro / Lucrezia Steel soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento attraverso 2 circolatori e il kit ACS. Interrompere l alimentazione elettrica ai 2 termostati ambiente attraverso il relè normalmente chiuso alimentato dall uscita OUT4 della termostufa. Interrompere l alimentazione elettrica ai 2 circolatori e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente apertie collegati in parallelo all ingressi IG2 della termostufa. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè con conseguente accensione della termostufa. Collegare il kit ACS all ingresso IG1 della termostufa. Settare la termostufa in modalità IRO- SAITARIO (vedi manuale utente). Il prelievo di acqua sanitaria provoca l apertura del contatto IG1, la disalimentazione dell uscita OUT4 ai termostati ambiente e l accensione della termostufa. T IG1 M VMS 32

33 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL L IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 230 V / 50 Hz 33

34 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL SCHEMA 3 IG2 T CM IG1 M B VDM A CR 230 V 50 Hz B 230 V 50 Hz TS VMS In questa configurazione Lucrezia Idro / Lucrezia Steel soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento e un accumulo sanitario utilizzando 2 circolatori ed 1 valvola deviatrice motorizzata con ritorno a molla. Interrompere l alimentazione elettrica dei termostati ambiente attraverso il relè normalmente chiuso alimentato dal termostato a bulbo dell accumulo sanitario. Interrompere l alimentazione elettrica ai 2 circolatori e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente aperti e collegati in parallelo all ingresso IG2 della termostufa. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè con conseguente accensione della termostufa. Collegare il termostato a bulbo inserito nell accumulo sanitario all alimentazione della valvola deviatrice motorizzata. Settare la temostufa in modalità IRO. Collegare il microinterruttore della valvola deviatrice motorizzata all ingresso IG1 della termostufa. La richiesta dell accumulo sanitario provoca la disalimentazione ai termostati ambiente, l apertura della valvola deviatrice motorizzata in A, la chiusura dell ingresso IG1 e quindi l accensione della termostufa. VMTA 34

35 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL 1 2 IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 230 V / 50 Hz 230 V / 50 Hz 35

36 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL SCHEMA 4 IG2 CM T M IG1 R2 CR 230 V 50 Hz B TS S3 S2 VMS R1 S1 CE In questa configurazione Lucrezia Idro / Lucrezia Steel soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento ed integra un accumulo solare sanitario utilizzando 3 circolatori. Interrompere l alimentazione elettrica ai termostati ambiente attraverso il relè normalmente chiuso alimentato dal relè R2 della centralina solare. Interrompere l alimentazione elettrica ai 2 circolatori e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente apertie collegati in parallelo all ingresso IG2 della termostufa. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè con conseguente accensione della termostufa. Attraverso il relè R2 della centralina solare alimentare il circolatore dell integrazione dell accumulo solare sanitario e il relè normalmente aperto collegato all ingresso IG1 della termostufa. Settare la termostufa il modalità IRO La richiesta dell accumulo solare sanitario tramite la sonda S3 provoca la disalimentazione ai termostati ambiente, l alimentazione del circolatore dell integrazione dell accumulo solare sanitario e la chiusura dell ingresso IG1 con conseguente attivazione della termostufa. VMTA 36

37 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL 230 V / 50 Hz Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 37

38 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL SCHEMA 5 IG2 T M CM IG1 B VDM A R2 CR R2 230 V 50 Hz B TS S3 S2 VMS R1 S1 CE In questa configurazione Lucrezia Idro / Lucrezia Steel soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento ed integra un accumulo solare sanitario utilizzando 2 circolatori ed una valvola deviatrice motorizzata con ritorno a molla e microinterruttore. Interrompere l alimentazione elettrica ai termostati ambiente attraverso il relè normalmente chiuso alimentato dal relè R2 della centralina solare. Interrompere l alimentazione elettrica ai 2 circolatori e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente aperti e collegati in parallelo all ingresso IG2 della termostufa. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè con conseguente accensione della termostufa. Attraverso il relè R2 della centralina solare alimentare la valvola deviatrice motorizzata. Collegare il microinterruttore di fine corsa della valvola deviatrice motorizzata all ingresso IG1 della termostufa. Settare la stufa in modalità IRO. La richiesta dell accumulo sanitario tramite S3 provoca la disalimentazione ai termostati ambiente, l apertura della valvola deviatrice motorizzata in A e la chiusura dell ingresso IG1 con conseguente attivazione della termostufa. VMTA 38

39 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL 230 V / 50 Hz Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 39

40 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL SCHEMA 6 IG2 IG1 T CM M R2 CR 230 V 50 Hz B TS S3 S2 VMS R1 S1 CE In questa configurazione Lucrezia Idro / Lucrezia Steel soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento ed integra un accumulo solare sanitario utilizzando 3 comandi elettrotermici con microinterruttore. Interrompere l alimentazione elettrica ai termostati ambiente attraverso il relè normalmente chiuso alimentato dal relè R2 della centralina solare. Interrompere l alimentazione elettrica ai 2 comandi elettrotermici del riscaldamento attraverso i relativi termostati ambiente. Collegare in parallelo i microinterruttori di fine corsa dai comandi elettrotermici all ingresso IG2 della termostufa. La chiusura del termostato ambiente provoca l apertura del relativo comando elettrotermico, la chiusura del microinterruttore di fine corsa e la conseguente accensione della termostufa. Attraverso il relè R2 della centralina solare alimentare il comando elettrotermico dell integrazione dell accumulo solare sanitario. Collegare il microinterruttore di fine corsa del comando elettrotermico all ingresso IG1. Settare la termostufa in modalità IRO. La richiesta dell accumulo sanitario tramite la sonda S3 provoca la disalimentazione ai termostati ambiente, l apertura del comando elettrotermico del sanitario, la chiusura del microinterruttore di fine corsa e la conseguente accensione della termostufa. 40 VMTA ATTEZIOE!!! Al fine di evitare blocchi della termostufa per sovratemperatura è consigliata l installazione di un termostato sulla tubazione di mandata nel tratto dell anello di anticondensa. Esso va ad alimentare una valvola di zona al superamento della temperatura di sicurezza (85 C).

41 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL 230 V / 50 Hz Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 41

42 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL SCHEMA 7 In questa configurazione Lucrezia Idro / Lucrezia Steel riscalda un puffer con solare e caldaia ausiliaria da cui viene soddisfatta una zona di riscaldamento ad alta temperatura, una zona di riscaldamento a bassa temperatura e l acqua calda sanitaria. S1 VMS TS SF AUX R PR Attraverso il relè R2 della centralina solare alimentare il relè normalmente chiuso collegato all ingresso della termostufa. La richiesta del puffer tramite la sonda S3 provoca l alimentazione del relè, l apertura dell ingresso e la conseguente accensione della termostufa. R2 P CE S3 VM T M R1 S2 VMTA 42

43 LUCREZIA IDRO LUCREZIA STEEL AUX Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 43

44 IG1 IG2 SCHEMA 1 LP14 LP20 In questa configurazione la caldaia LP14 / LP20 soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento attraverso 2 circolatori. OUT4 OUT3 Collegare i 2 termostati ambiente rispettivamente agli ingressi IG1 e IG2 della caldaia. Collegare le uscite OUT3 e OUT4 ai rispettivi circolatori. L ingresso IG1 comanda l uscita OUT4, l ingresso IG2 comanda l uscita OUT3. Con IG1 e IG2 aperti la caldaia va in spegnimento. Settare la caldaia in modalità IRO CM CR T M 44 VMTA

45 LP14 LP IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 45

46 LP14 LP V 50 Hz SCHEMA 2 In questa configurazione la caldaia LP14 / LP20 soddisfa 3 diverse zone di riscaldamento attraverso tre comandi elettrotermici. IG1 CM CR Interrompere l alimentazione elettrica dei 3 comandi elettrotermici attraverso i relativi termostati ambiente. Collegare i microinterruttori dei comandi elettrotermici in parallello all ingresso IG1 della caldaia a biomassa. Collegare l uscita OUT4 della caldaia al circolatore del collettore di mandata. Collegare l uscita OUT3 all alimentazione elettrica di un comando elettrotermico per la funzione di sicurezza termica. La chiusura del termostato ambiente provoca l apertura del relativo comando elettrotermico, la chiusura del microinterruttore di fine corsa e la conseguente accensione della caldaia OUT4 OUT3 T M 46 VMTA

47 LP14 LP V / 50 Hz 1 2 IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 47

48 LP14 LP20 IG1 TS SCHEMA 3 In questa configurazione la caldaia LP14 / LP20 soddisfa 1 zona di riscaldamento e un accumulo sanitario utilizzando 2 circolatori. OUT4 CM OUT3 CR B Collegare il termostato ambiente all ingresso IG1 della caldaia. Collegare l uscita OUT4 della caldaia al circolatore del riscaldamento. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del circolatore del riscaldamento. Collegare l uscita OUT3 della caldaia al circolatore dell accumulo sanitario. Collegare la sonda TC dell accumulo sanitario all ingresso della caldaia ed impostare i parametri Pul J e Pul h ai valori desiderati. Settare la caldaia in modalità IRO- SAITARIO. La richiesta del sanitario provoca la disalimentazione dell uscita OUT4 e l attivazione del circolatore dell accumulo sanitario. VMS T M TC VMTA 48

49 LP14 LP IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 49

50 LP14 LP20 SCHEMA 4 In questa configurazione la caldaia LP14 / LP20 soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento e un accumulo solare sanitario utilizzando 3 circolatori. CM IG1 T M OUT3 CR 230 V 50 Hz B TS TC S2 VMS R1 S1 CE Interrompere l alimentazione elettrica ai termostati ambiente attraverso il relè normalmente chiuso alimentato dall uscita OUT3 della caldaia. Interrompere l alimentazione elettrica ai 2 circolatori e 2 relè attraverso i relativi termostati ambiente. I relè devono essere normalmente aperti e collegati in parallelo all ingresso IG1 della caldaia. La chiusura del termostato ambiente provoca l attivazione del relativo circolatore e la chiusura del relè con conseguente accensione della caldaia. Collegare la sonda TC dell accumulo sanitario all ingresso della caldaia ed impostare i parametri Pul J e Pul h ai valori desiderati. Settare la caldaia in modalità IRO- SAITARIO. La richiesta del sanitario provoca la disalimentazione ai termostati ambiente e l attivazione del circolatore dell accumulo solare sanitario. VMTA 50

51 LP14 LP V / 50 Hz Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 51

52 LP14 LP20 SCHEMA 5 IG1 CM OUT4 OUT3 VDM T M B A CR 230 V 50 Hz B TS TC S2 VMS R1 S1 CE In questa configurazione la caldaia LP14 / LP20 soddisfa 2 diverse zone di riscaldamento e integra un accumulo solare sanitario utilizzando 2 comandi elettrotermici con microinterruttore e una valvola deviatrice motorizzata con ritorno a molla. Interrompere l alimentazione elettrica ai 2 comandi elettrotermici attraverso i relativi termostati ambiente. Collegare in parallelo i microinterruttori di fine corsa dei comandi elettrotermici all ingresso IG1 della caldaia. Collegare l uscita OUT4 della caldaia al circolatore del collettore di mandata del riscaldamento. La chiusura del termostato ambiente provoca l apertura del relativo comando elettrotermico, la chiusura del microinterruttore di fine corsa e la conseguente accensione della caldaia. Collegare la sonda TC dell accumulo solare sanitario all ingresso della caldaia ed impostare i parametri Pul J e Pul h ai valori desiderati. Collegare l uscita OUT3 della caldaia alla valvola deviatrice motorizzata e settare la caldaia in modalità IRO-SAITARIO. La richiesta del sanitario provoca la disalimentazione dell uscita OUT4 al circolatore e l apertura della valvola deviatrice motorizzata in A. VMTA 52

53 LP14 LP V / 50 Hz 1 2 IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 53

54 LP14 LP20 SCHEMA 6 S1 VMS TS SF AUX R2 R PR In questa configurazione la caldaia LP14 / LP20 riscalda un puffer con solare e caldaia ausiliaria da cui viene soddisfatta una zona di riscaldamento ad alta temperatura, una zona di riscaldamento a bassa temperatura e l acqua calda sanitaria. Collegare la sonda TC del puffer con solare all ingresso della caldaia ed impostare i parametri Pul J e Pul h ai valori desiderati. La richiesta del puffer tramite la sonda TC provoca l accensione della caldaia. P CE S3 TC VM R1 T M S2 VMTA 54

55 LP14 LP20 AUX Temp. Sensor Pt 1000 S1 S2 S3 S4 R2 R1 L IG1 COM IG2 OUT4 OUT3 55

56 EXTRAFLAME S.p.A. Via Dell Artigianato, MOTECCHIO PRECALCIO Vicenza - ITALY Tel. 0445/ Fax 0445/ Extraflame si riserva di variare le caratteristiche e i dati riportati nel presente fascicolo in qualunque momento e senza preavviso, al fine di migliorare i propri prodotti.questo manuale, pertanto, non può essere considerato come un contratto nei confronti di terzi. Questo documento è a vostra disposizione all indirizzo ITALIAO Manuale schemi termoprodotti REV

IT 04 I d e e d a i n s t a l l a r e

IT 04 I d e e d a i n s t a l l a r e MADE IN JAPAN Pompa di calore Aria-Acqua DC INVERTER per il Riscaldamento ed il Raffrescamento di ambienti ad uso Residenziale con sistema di gestione dell impianto integrato IT 04 Ecoenergia Idee da installare

Dettagli

Listino 1/2011 TERMOPRODOTTI, ACCUMULI, SOLARE TERMICO, ACCESSORI

Listino 1/2011 TERMOPRODOTTI, ACCUMULI, SOLARE TERMICO, ACCESSORI Listino 1/2011 TERMOPRODOTTI, ACCUMULI, SOLARE TERMICO, ACCESSORI 1 2 Cod. Col. Descrizione Euro DUCHESSA IDRO 1273602 BO Stufa termopellet in maiolica bordeaux con telecomando e 2.570,00 TERMOSTUFE A

Dettagli

Stell Pellet Plus. Dimensioni d'ingombro. caldaie in acciaio a pellet per il solo riscaldamento

Stell Pellet Plus. Dimensioni d'ingombro. caldaie in acciaio a pellet per il solo riscaldamento DATI TECNICI - MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI STELL PELLET PLUS 12 23 0 60 0 100 Potenza termica nominale kw 12,0 23,0 0,0 60,0 0,0 100,0 Potenza termica minima kw 3,6 6, 12,0 1,0 2,0 30,0

Dettagli

Nuvola3 Comfort. Caldaie murali a gas con accumulo. C o n t r o l l o r e m o t o

Nuvola3 Comfort. Caldaie murali a gas con accumulo. C o n t r o l l o r e m o t o Nuvola3 Comfort C o n t r o l l o r e m o t o programmabile con t e r m o r e g o l a z i o n e m o d u l a n t e (secondo DL 311/06) D I S E R I E Caldaie murali a gas con accumulo Acqua calda alle massime

Dettagli

Riunione tecnica Agenti Novità

Riunione tecnica Agenti Novità Riunione tecnica Agenti Novità 2014 Linea nuovi prodotti 2014 Legna Stufe ad aria Stufe ad aria Ventilate Astrid Flò TermoStufe: Norma Classic S Idro D.S.A. Norma S Idro Steel D.S.A. Norma S Idro Steel

Dettagli

LISTINO PREZZI IVA ESCLUSA - STUFE A PELLET

LISTINO PREZZI IVA ESCLUSA - STUFE A PELLET EXTRAFLAME S.p.A. ROSY Kw Col. 1273506 5,8 BO Stufa a pellet in acciaio e top in maiolica bordeaux con 1.265,00 1273507 5,8 PE Stufa a pellet in acciao e top in maiolica pergamena con 1.265,00 1273508

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI La particolare efficienza del bollitore in acciaio vetroporcellanato BT100, a garanzia di assoluta igienicità, garantisce l erogazione immediata di acqua calda anche da più rubinetti simultaneamente. Accoppiabile

Dettagli

COLIBRÌ SMART C-CR-CA

COLIBRÌ SMART C-CR-CA Caldaie murali a gas SERIE COLIBRÌ SMART C-CR-CA SERIE COLIBRÌ SMART C-CR-CA CARATTERISTICHE PRINCIPALI Possibilità di regolazione della temperatura mediante potenziometro. Dispositivo sicurezza evacuazione

Dettagli

SET 2.0. Produttori istantanei di Acqua Calda Sanitaria. Plus

SET 2.0. Produttori istantanei di Acqua Calda Sanitaria. Plus Produttori istantanei di Acqua Calda Sanitaria Sistema completo plug and play per il trasferimento di calore da termoaccumulo di acqua tecnica con centralina di regolazione programmabile e circolatore.

Dettagli

Murelle 25/55 OF ErP. caldaie murali in rame combinate ad accumulo a tiraggio naturale (tipo B) MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

Murelle 25/55 OF ErP. caldaie murali in rame combinate ad accumulo a tiraggio naturale (tipo B) MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI Murelle 25/55 OF ErP é la soluzione ideale per doppi servizi o prelievi contemporanei, potendo avvalersi dell accumulo iniziale e della produzione di acqua calda sanitaria in servizio continuo. MISURE

Dettagli

PUMPFIX Gruppi di rilancio

PUMPFIX Gruppi di rilancio www.herzitalia.it PUMPFIX Gruppi di rilancio I gruppi di rilancio HERZ della serie PUMPFIX sono componenti creati per la centrale termica: compatti, dotati di isolamento termico, con valvole di sicurezza

Dettagli

MODULI SANITARI SAN MODULI SANITARI. SAN-E20 e SAN-E30. SAN-TE30 e SAN-TE40. SAN-E40 Master e Slave. SAN-E56 Master e Slave

MODULI SANITARI SAN MODULI SANITARI. SAN-E20 e SAN-E30. SAN-TE30 e SAN-TE40. SAN-E40 Master e Slave. SAN-E56 Master e Slave APPLICAZIONI SISEMI SOLARI ACCESSORI MODULI SOLARI MODULI SANIARI CENRALINE SOLARI SAZIONI SOLARI COLLEORI SOLARI MODULI SANIARI MODULI SANIARI SAN I moduli sanitari istantanei di PLEION SAN-E a partire

Dettagli

Una caldaia a pellet ad alta efficienza in grado di fornire autonomamente acqua sanitaria istantanea sia d estate che d inverno senza l ausilio di

Una caldaia a pellet ad alta efficienza in grado di fornire autonomamente acqua sanitaria istantanea sia d estate che d inverno senza l ausilio di Una caldaia a pellet ad alta efficienza in grado di fornire autonomamente acqua sanitaria istantanea sia d estate che d inverno senza l ausilio di altri componenti esterni + = Caldaia a pellet Puffer Termoboiler

Dettagli

Caratteristiche tecniche e costruttive

Caratteristiche tecniche e costruttive Caratteristice tecnice e costruttive B BREVETTO MADE IN ITALY RISPARMIO ENERGETICO ENERGIA RINNOVABILE GAS ECOLOGICO DETRAZIONE FISCALE ABBINAMENTO FOTOVOLTAICO D1 TARIFFA AGEVOLATA ACS SENZA LEGIONELLA

Dettagli

Modulo per circuito solare STS 50

Modulo per circuito solare STS 50 Solare Termico Sistemi Modulo per circuito solare STS 50 Descrizione Il modulo solare STS 50 serve al collegamento di un impianto di collettori solari fino a 50 m² a un accumulo. Con scambiatori di calore

Dettagli

MODULI PER LA GESTIONE DEL CALORE

MODULI PER LA GESTIONE DEL CALORE MODULI PER LA GESTIONE DEL CALORE Sin dall'inizio della sua attività la MAXIFLAME si è specializzata nella produzione di moduli per la gestione delle biomasse. Oggi il marchio MAXIFLAME è sinonimo di continuo

Dettagli

Nuvola3 Comfort. Caldaie murali a gas con accumulo. Controllo remoto programmabile con termoregolazione. (secondo DL 311/06)

Nuvola3 Comfort. Caldaie murali a gas con accumulo. Controllo remoto programmabile con termoregolazione. (secondo DL 311/06) Nuvola3 Comfort Controllo remoto programmabile con termoregolazione m o d u l a n t e (secondo DL 311/06) D I S E R I E Caldaie murali a gas con accumulo Acqua calda alle massime prestazioni Acqua calda

Dettagli

PREPARATORI SANITARI HYDROPACK TERMOSTATICO DA PARETE

PREPARATORI SANITARI HYDROPACK TERMOSTATICO DA PARETE PREPARATORI SANITARI HYDROPACK TERMOSTATICO DA made in italy SOLARE TERMICO PREPARATORI SANITARI HYDROPACK TERMOSTATICI DA Codice Descrizione Prezzo D 100011442 Hydropack Termostatico M1 1.496,00 1 100011443

Dettagli

Manuale schemi elettrici revisione 006 21 dicembre 2009

Manuale schemi elettrici revisione 006 21 dicembre 2009 Manuale schemi elettrici revisione 006 dicembre 009 Modelli con scheda 7563 Modelli con scheda 7575 Comfort Mini/Crystal/P80 Ventilate revisione 003_09 Lucrezia in tutte le versioni Esmeralda_00_0509 Lp

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI Logo EV a tiraggio naturale con bruciatore a premiscelazione a basso NOx, offrono all utilizzatore un nuovo livello di benessere domestico e rappresentano la soluzione ideale alle molteplici esigenze impiantistiche.

Dettagli

Listino 1/2010 STUFE, INSERTI, CAMINI, TERMOPRODOTTI, ACCUMULI, SOLARE TERMICO, ACCESSORI

Listino 1/2010 STUFE, INSERTI, CAMINI, TERMOPRODOTTI, ACCUMULI, SOLARE TERMICO, ACCESSORI Listino 1/2010 STUFE, INSERTI, CAMINI, TERMOPRODOTTI, ACCUMULI, SOLARE TERMICO, ACCESSORI 1 2 STUFE A PELLET Cod. Col. Descrizione Euro ROSY 1273500 BO Stufa a pellet in acciaio e top in maiolica bordeaux

Dettagli

Format DGT 25/55-30/55

Format DGT 25/55-30/55 Format DGT 25/55-30/55 è la soluzione ideale per doppi servizi o prelievi contemporanei, potendo avvalersi dell accumulo iniziale e della produzione di acqua calda sanitaria in servizio continuo. E dotata

Dettagli

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE SOLARE TERMICO Accumulo con produzione istantanea di acqua calda sanitaria Riello 7200 KombiSolar 3S è un accumulo integrato per la produzione di acqua calda sanitaria istantanea e l integrazione riscaldamento

Dettagli

Euro Quadra HP 16.1 (cod )

Euro Quadra HP 16.1 (cod ) Euro Quadra HP 16.1 (cod. 00032830) Euro Quadra HP è dotata di un controllore a microprocessore che permette di gestire la pompa di calore e l impianto a cui è collegata. L interfaccia utente, fornita

Dettagli

MANUALE PER TERMOREGOLATORE DI CONTROLLO SEQUENZA PER 8 MODULI TERMICI TIPO

MANUALE PER TERMOREGOLATORE DI CONTROLLO SEQUENZA PER 8 MODULI TERMICI TIPO MANUALE PER TERMOREGOLATORE DI CONTROLLO SEQUENZA PER 8 MODULI TERMICI TIPO DICEMBRE 2002-62403222 - m2 COSMOGAS S.r.L. Via L. Da Vinci, 16 47014 Meldola (FC) ITALY TEL. 0543/498383 FAX 0543/498393 INTERNET

Dettagli

Gruppo di miscelazione climatico preassemblato KLIMADUO

Gruppo di miscelazione climatico preassemblato KLIMADUO Gruppo di miscelazione climatico preassemblato KLIMADUO Il collettore con gruppo di miscela a bordo KLIMADUO è una stazione di distribuzione per riscaldamento e raffrescamento a pavimento ( 2-14 circuiti),

Dettagli

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO AR-SUNBLUE

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO AR-SUNBLUE CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO AR-SUNBLUE 56 SISTEMI IN ARMADIO AR-SUNBLUE Sistema solare compatto incassabile per la produzione di acqua calda sanitaria. Sistema compatto in armadio per l integrazione

Dettagli

C) MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

C) MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI Avant è la caldaia in rame a camera di combustione stagna in grado di soddisfare ampiamente le esigenze di comfort e di sicurezza. Avant si adatta perfettamente ad abitazioni di superficie compresa tra

Dettagli

MODULI SANITARI SAN MODULI SANITARI. SAN-E20 e SAN-E30. SAN-TE30 e SAN-TE40. SAN-E40 Master e Slave. SAN-E56 Master e Slave

MODULI SANITARI SAN MODULI SANITARI. SAN-E20 e SAN-E30. SAN-TE30 e SAN-TE40. SAN-E40 Master e Slave. SAN-E56 Master e Slave MODULI SANITARI MODULI SANITARI SAN I moduli sanitari istantanei di PLEION SAN-E a partire da 2 litri al minuto, sono in grado di scaldare l acqua fredda sanitaria in maniera semplice e istantanea per

Dettagli

TERMOSTUFE A PELLET Codice kw Col. Descrizione Euro

TERMOSTUFE A PELLET Codice kw Col. Descrizione Euro TERMOSTUFE A PELLET Codice kw Col. Descrizione Euro DUCHESSA IDRO 1273605 13 BO Stufa termopellet in maiolica bordeaux con telecomando e cronotermostato 2.570,00 1273606 13 PE Stufa termopellet in maiolica

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI Brava ONE HE è la caldaia premiscelata a condensazione con ampio campo di modulazione per il riscaldamento e la produzione sanitaria dalle dimensioni estremamente compatte. Il controllo retroattivo della

Dettagli

Hybrid Box Sistema Ibrido ad Incasso SYSTEM

Hybrid Box Sistema Ibrido ad Incasso SYSTEM Hybrid Box Sistema Ibrido ad Incasso SYSTEM he HYBRID BOX IL NUOVO SISTEMA IBRIDO AD INCASSO DI BERETTA HYBRID BOX è in grado di fornire riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria. Il gestore

Dettagli

> Adatta a qualsiasi impianto. > Vaso espansione 12 litri (VKS) Rendimento % Potenza (kw) Solo riscaldamento (kw) Rendimento %

> Adatta a qualsiasi impianto. > Vaso espansione 12 litri (VKS) Rendimento % Potenza (kw) Solo riscaldamento (kw) Rendimento % Caldaie basamento Solo riscaldamento da interno > 3 zone integrabili (VKS) > Adatta a qualsiasi impianto > Vaso espansione 12 litri (VKS) > Collettore bilanciamento integrato > Scambiatore primario acciaio

Dettagli

FUTURIA N 50/IT (M) (cod. 00916490)

FUTURIA N 50/IT (M) (cod. 00916490) FUTURIA N 50/IT (M) (cod. 00916490) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento. Scambiatore lamellare in alluminio ad elevatissimo scambio termico. Bruciatore

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI Brava ONE HE ErP è la caldaia premiscelata a condensazione con ampio campo di modulazione per il riscaldamento e la produzione sanitaria dalle dimensioni estremamente compatte. Il controllo retroattivo

Dettagli

MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR

MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR IT INDICE 1. Descrizione 2 2. Installazione 3 3. Dimensioni e attacchi idraulici 4 4. Prevalenze pompe 5 5. Collegamento elettrico 6 6. Configurazione della

Dettagli

Brava SLIM HE 25-30/55 ErP

Brava SLIM HE 25-30/55 ErP Caldaie murali a condensazione di ultima generazione, realizzate per il riscaldamento e la produzione di acqua sanitaria con bollitore ad accumulo da 55 litri in acciao inox. Il controllo retroattivo della

Dettagli

Abbinabili a Meteo Green he / Meteo Green he Box / Exclusive Boiler Green he / Exclusive Green he

Abbinabili a Meteo Green he / Meteo Green he Box / Exclusive Boiler Green he / Exclusive Green he separatori idraulici CONNECT Valvola miscelatrice motorizzata (Connect AT/BT e AT/BT) Impostazione curve climatiche indipendenti per ogni zona (Connect AT/BT e AT/BT) Scheda di gestione elettronica a corredo

Dettagli

termocamini serie Comfort S

termocamini serie Comfort S Lo scambiatore primario, migliorato nelle proporzioni, comprende un accumulo di acqua superiore rispetto al relativo modello della serie Basic tradizionale che, oltre a migliorare le prestazioni dello

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI Brava ONE OF ErP è la caldaia a bassa temperatura di ultima generazione per il riscaldamento e la produzione sanitaria dalle dimensioni estremamente compatte. Il controllo retroattivo della combustione

Dettagli

NILO NILO ESSENZE SPATOLATO NILO. Con scocca in finitura Spatolato Ghiaccio (opzionale). Spatolato Cuoio. Spatolato Rosso Doge. Spatolato Ghiaccio

NILO NILO ESSENZE SPATOLATO NILO. Con scocca in finitura Spatolato Ghiaccio (opzionale). Spatolato Cuoio. Spatolato Rosso Doge. Spatolato Ghiaccio NILO NILO NILO Con scocca in finitura Spatolato Ghiaccio (opzionale). NILO La termostufa ad alimentazione automatica. Tre varianti di potenza, fino a 22, 27 e 33 kw vestiti con qualità sartoriale. Garantire

Dettagli

Manuale Tecnico di progettazione

Manuale Tecnico di progettazione Manuale Tecnico di progettazione Caldaie a condensazione (potenza < 35 kw) e gruppi termici ibridi Agosto 2015-62403585 - R05 - PARTE TERZA - COSMOGAS S.r.L. Via L. Da Vinci, 16 47014 Meldola (FC) ITALY

Dettagli

BOLLITORI E ACCESSORI REMASOL 150SE-1S

BOLLITORI E ACCESSORI REMASOL 150SE-1S REMASOL 50SE-S REMASOL 50SE-S Il boiler solare completo per i nuclei familiari di piccole dimensioni! Descrizione Il modello RemaSOL 50SE-S è totalmente equipaggiato con una Solar Station tecnica, un dispositivo

Dettagli

Aura IN. Accessori a richiesta. Certificazione. Come ordinare Aura IN?

Aura IN. Accessori a richiesta. Certificazione. Come ordinare Aura IN? Aura IN Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. Funzionamento a "tiraggio forzato tipo B23". Sistema antigelo

Dettagli

SCHEMA FUNZIONALE BIOMAX

SCHEMA FUNZIONALE BIOMAX 60 SCHEMA FUNZIONALE BIOMAX BIOMAX SP (Senza Produzione) BIOMAX SP è un Gruppo Termico per il riscaldamento impianti, per funzionamento a pellets da 22, 27 e 35 kw KIT POMPA CARICO BOLLITORE Componenti

Dettagli

Caldaie convenzionali

Caldaie convenzionali Caldaie convenzionali Le gamme di caldaie convenzionali a tiraggio naturale di tipo B1 di Baxi sono pensate per soddisfare tutte le esigenze di installazione in canne fumarie collettive ramificate. Compattezza

Dettagli

Scaldacqua a pompa di calore murale MADE IN ITALY ANTI

Scaldacqua a pompa di calore murale MADE IN ITALY ANTI NUOS 80-100-120 Scaldacqua a pompa di calore murale FORMULA 5 ANNI DI GARANZIA GAS ECOLOGICO R134A MADE IN ITALY ANTI legionella SOLAR INSIDE POMPE DI CALORE CALDAIA IN ACCIAIO SMALTATO AL TITANIO DOPPIO

Dettagli

ixcube HP 12.1 (cod. 00032670)

ixcube HP 12.1 (cod. 00032670) ixcube HP 12.1 (cod. 00032670) Pompa di calore per installazione splittata di tipo aria/acqua Inverter per il riscaldamento ed il raffrescamento di ambienti di piccole e medie dimensioni. Ideali per impianti

Dettagli

Caldaie a basamento AVANT

Caldaie a basamento AVANT Caldaie a basamento AVANT Caldaie a basamento Avant 30/130 TS Avant 30/50 TS AVANT La risposta semplice a soluzioni complesse Avant è la gamma di caldaie a basamento Sime che richieste, in termini di impianto

Dettagli

CALDAIA MURALE TRADIZIONALE. Colibrì Speed CA. Minimo Ingombro 100% Risparmio nei consumi

CALDAIA MURALE TRADIZIONALE. Colibrì Speed CA. Minimo Ingombro 100% Risparmio nei consumi CALDAIA MURALE TRADIZIONALE Colibrì Speed CA Minimo Ingombro 100% Risparmio nei consumi La caldaia istantanea ad elevatissimo rapporto costo/efficacia + Comfort - Consumi Caratteristiche generali La gamma

Dettagli

Riello 7200 KombiSolar 2S. Accumuli combinati. Solare termico e bollitori. Energy For Life

Riello 7200 KombiSolar 2S. Accumuli combinati. Solare termico e bollitori. Energy For Life 70099 - rev. /0 Solare termico e bollitori Riello 700 KombiSolar S Accumuli combinati Accumulo combinato Produzione istantanea di acqua calda sanitaria www.riello.it Energy For Life SOLARE TERMICO E BOLLITORI

Dettagli

Solo-Duetto-Aqua ErP caldaie in ghisa a gasolio per solo riscaldamento e combinate istantanee o ad accumulo con bruciatore pretarato

Solo-Duetto-Aqua ErP caldaie in ghisa a gasolio per solo riscaldamento e combinate istantanee o ad accumulo con bruciatore pretarato Il gruppo termico é un sistema integrato e flessibile con alimentazione a gasolio destinato a chi tiene in grande considerazione le prestazioni e la riduzione volume/spazio. MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI

Dettagli

TC120-45B-06. Centralina elettronica multifunzione MANUALE D USO

TC120-45B-06. Centralina elettronica multifunzione MANUALE D USO TC2045B06 Centralina elettronica multifunzione MANUALE D USO CENTRALINA ELETTRONICA TC 20 45 B06 La centralina viene fornita completa delle sonde che servono per l uso a cui sono destinate ed in funzione

Dettagli

Basamento Eco Condensing per impianti solari termici NOVITÀ PIRAMIDE CONDENSING SOL 21 S 200

Basamento Eco Condensing per impianti solari termici NOVITÀ PIRAMIDE CONDENSING SOL 21 S 200 Basamento Eco Condensing per impianti solari termici NOVITÀ XL PIRAMIDE CONDENSING SOL 21 S 200 LE PRESTAZIONI ECOLOGICA, AD ELEVATO RENDIMENTO ENERGETICO CON RIDOTTI CONSUMI DI GAS La Direttiva Europea

Dettagli

ENTRA NEL FUTURO e scopri i vantaggi del nuovo. sistema Qubo pellet

ENTRA NEL FUTURO e scopri i vantaggi del nuovo. sistema Qubo pellet C ERA UNA VOLTA... IL SISTEMA TRADIZIONALE OGGI C È... Esempio di CENTRALE TERMICA STANDARD: 1 3 4 SISTEMA INNOVATIVO CENTRALE TERMICA PRONTA ALL USO 2 Un impianto tradizionale è composto da vari elementi:

Dettagli

ixquadra HP Accessori a richiesta Kit antivibranti - Cod. 20Z /6

ixquadra HP Accessori a richiesta Kit antivibranti - Cod. 20Z /6 ixquadra HP Pompa di calore per installazione splittata di tipo aria/acqua Inverter per il riscaldamento ed il raffrescamento di ambienti di piccole e medie dimensioni. Ideali per impianti con ventilconvettori

Dettagli

Pompa di calore Euro Cube HP &

Pompa di calore Euro Cube HP & Euro Cube HP Pompe di calore aria/acqua per installazione splittata Gamma disponibile Tipologia di unità IP Pompa di calore (reversibile lato refrigerante) Versioni VB Versione Base Allestimenti acustici

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI. Modulo di interfacciamento tra impianti a vaso aperto ed a vaso chiuso

MANUALE ISTRUZIONI. Modulo di interfacciamento tra impianti a vaso aperto ed a vaso chiuso Modulo di interfacciamento tra impianti a vaso aperto ed a vaso chiuso INTRODUZIONE: La ringraziamo per la fiducia che ha voluto riservarci e ci complimentiamo con Lei per aver scelto un nostro prodotto.

Dettagli

LFP E 14-I (cod. 00033060)

LFP E 14-I (cod. 00033060) LFP E 14-I (cod. 00033060) Pompe di calore aria/acqua Inverter adatti per il riscaldamento, il raffrescamento e la produzione di acqua calda sanitaria di ambienti di piccole e medie dimensioni. Ideali

Dettagli

Solare Termico Sistemi a circolazione forzata e naturale Gruppi termici di scambio Collettori - Bollitori

Solare Termico Sistemi a circolazione forzata e naturale Gruppi termici di scambio Collettori - Bollitori Solare Termico Sistemi a circolazione forzata e naturale Gruppi termici di scambio Collettori - Bollitori ACCUMULI SOLARI Gamma Accumuli Solari Beretta e caratteristiche DESCRIZIONE TIPO DI ACCUMULO MODELLI

Dettagli

Aura R 50. Installazione e manutenzione. Accessori a richiesta. Accessori a corredo. Certificazione. Pannello comandi:

Aura R 50. Installazione e manutenzione. Accessori a richiesta. Accessori a corredo. Certificazione. Pannello comandi: Aura R 50 Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento. Scambiatore lamellare in alluminio ad elevatissimo scambio termico. Bruciatore ceramico a premiscelazione

Dettagli

ELETTRA. Descrizione componenti

ELETTRA. Descrizione componenti LTTR lettra è una caldaia elettrica ad alta efficienza energetica (100%) per l impiego nel riscaldamento e/o la produzione di acqua calda sanitaria. disponibile in una vasta gaa di potenze da fino a 9,

Dettagli

Accessori per caldaie a biomassa

Accessori per caldaie a biomassa PARADIGMA Accessori per caldaie a biomassa Kit I.N.A.I.L. per caldaie a biomassa Codice 05-1201 e 05-1202 Indicazioni tecniche THIT9226_V1.1_05/16 Copyright 2000 Paradigma s.r.l. Tutti i diritti riservati.

Dettagli

SISTEMA SOLARE TERMICO EUROSOLAR

SISTEMA SOLARE TERMICO EUROSOLAR SISTEMA SOLARE TERMICO EUROSOLAR PANNELLO SOLARE PIANO AD ALTO RENDIMENTO PREMIUM PLUS 2.86 m 2 (MADE IN GERMANY) ALTEZZA mm: 2270 LARGHEZZA mm: 1260 PROFONDITÀ mm: 100 MAX PRESSIONE DI ESERCIZIO bar:

Dettagli

RAF 35 SOTTOCENTRALE MURALE

RAF 35 SOTTOCENTRALE MURALE STEA S.p.A. Sottostazioni per Teleriscaldamento - District Heating Substations RAF 35 SOTTOCENTRALE MURALE Indice RAF 35 Sottocentrale murale 04 Alimentazione acqua calda o surriscaldata 05 Caratteristiche

Dettagli

Caldaie murali a gas compatte. Fourtech

Caldaie murali a gas compatte. Fourtech Caldaie murali a gas compatte Fourtech Dimensioni ultra compatte Fourtech è la nuova caldaia Baxi caratterizzata da dimensioni ultracompatte (730x400x299), di facile installazione ed utilizzo. Fourtech

Dettagli

SISTEMA SOLARE TERMICO EUROSOLAR

SISTEMA SOLARE TERMICO EUROSOLAR SISTEMA SOLARE TERMICO EUROSOLAR SISTEMA SOLARE TERMICO EU AD INCASSO ALTEZZA mm: 2340 LARGHEZZA mm: 960 PROFONDITÀ mm: 385 Bollitore solare acciaio da 180 litri con anodo di magnesio; Centralina elettronica

Dettagli

Caldaie murali a gas MURELLE

Caldaie murali a gas MURELLE Caldaie murali a gas MURELLE Caldaie murali Murelle istantanea e solo riscaldamento Murelle ad accumulo La caldaia flessibile MURELLE Murelle è una gamma di caldaie murali compatte accomunate da un unico

Dettagli

Modello MRDP. Potenza elettrica massima W Codice PSGRUP0002 PSGRUP0001

Modello MRDP. Potenza elettrica massima W Codice PSGRUP0002 PSGRUP0001 Accessori idraulici Gruppi idraulici solari integrati Modello RP Modello MRDP GRUPPO SOLARE RP GRUPPO SOLARE MRDP Potenza elettrica massima W 47 49 PSGRUP0002 PSGRUP0001 Modello RP Regolatore di flusso.

Dettagli

ixquadra HP 8.1 (cod )

ixquadra HP 8.1 (cod ) ixquadra HP 8.1 (cod. 00032780) Pompa di calore per installazione splittata di tipo aria/acqua Inverter per il riscaldamento ed il raffrescamento di ambienti di piccole e medie dimensioni. Ideali per impianti

Dettagli

TERMO STUFE E CALDAIE A PELLET

TERMO STUFE E CALDAIE A PELLET TERMO STUFE E CALDAIE A PELLET INTRO CARATTERISTICHE Termostufe e caldaie SCAMBIATORE DI CALORE RAPIDO INNOVATIVO Consente di abbinare la termostufa o la caldaia a pellet ad ogni tipo di impianto, con

Dettagli

Solare Termico Sistemi a circolazione forzata e naturale Gruppi termici di scambio Collettori - Bollitori

Solare Termico Sistemi a circolazione forzata e naturale Gruppi termici di scambio Collettori - Bollitori Solare Termico Sistemi a circolazione forzata e naturale Gruppi termici di scambio Collettori - Bollitori ACCUMULI SOLARI Gamma Accumuli Solari Beretta e caratteristiche DESCRIZIONE TIPO DI ACCUMULO MODELLI

Dettagli

ECONOMICO!!! CARATTERISTICHE DIMENSIONI FLESSIBILE COMPONIBILE RESISTENTE ALTE PRESTAZIONI

ECONOMICO!!! CARATTERISTICHE DIMENSIONI FLESSIBILE COMPONIBILE RESISTENTE ALTE PRESTAZIONI REGOLAZIONE PER IMPIANTI RADIANTI COLLETTORE MODULCOMBI Collettore assemblato realizzato in fibre di vetro rinforzate con poliammide isolante; corpi separati da due a dodici attacchi per la mandata ed

Dettagli

REGOLATORE REG DIGIT 0. Schema elettrico REG DIGIT 0

REGOLATORE REG DIGIT 0. Schema elettrico REG DIGIT 0 REGOLATORE REG DIGIT 0 Schema elettrico REG DIGIT 0 86 87 Selezione della versione del regolatore REG DIGIT 0 88 Funzioni principali delle versioni del regolatore REG DIGIT 0 NB: Misc. Inv = Miscelazione

Dettagli

TALIA GREEN SYSTEM HP 45-65

TALIA GREEN SYSTEM HP 45-65 CALDAIE A CONDENSAZIONE LA CALDAIA CHE PENSA IN GRANDE Con una potenza termica di 45 o 65, Talia Green System HP è la migliore soluzione per le grandi installazioni residenziali e con impianti centralizzati.

Dettagli

ECONCEPT 25 C CALDAIA MURALE A GAS, CAMERA STAGNA, ISTRUZIONI PER L USO L'INSTALLAZIONE E LA MANUTENZIONE PER SANITARIO E RISCALDAMENTO

ECONCEPT 25 C CALDAIA MURALE A GAS, CAMERA STAGNA, ISTRUZIONI PER L USO L'INSTALLAZIONE E LA MANUTENZIONE PER SANITARIO E RISCALDAMENTO CALDAIA MURALE A GAS, CAMERA STAGNA, PER SANITARIO E RISCALDAMENTO ISTRUZIONI PER L USO L'INSTALLAZIONE E LA MANUTENZIONE cod. 3544555/0 ediz. 11/2003 1. ISTRUZIONI D USO 1.1 Presentazione Gentile Cliente,

Dettagli

Caldaie murali a gas a condensazione. Duo-tec HT

Caldaie murali a gas a condensazione. Duo-tec HT Caldaie murali a gas a condensazione Duo-tec HT Semplicità e prestazioni: la caldaia ideale per la sostituzione La nuova gamma di caldaie a gas a condensazione Duo-tec HT è stata specificatamente progettata

Dettagli

Gamma. Caldaie 09. supplemento C

Gamma. Caldaie 09. supplemento C C 039-01 made in Italy supplemento Gamma Caldaie 09 Caldaie a condensazione premiscelate Caldaie murali compatte Caldaie murali a gas Caldaie murali a gas da incasso Caldaie a gas a basamento Caldaie in

Dettagli

Modulo per produzione acqua calda sanitaria ACS 35 LE

Modulo per produzione acqua calda sanitaria ACS 35 LE Solare Termico Modulo per produzione acqua calda sanitaria ACS LE ACS LE è un modulo di produzione istantanea di acqua calda sanitaria che utilizza uno scambiatore a piastre saldo brasate in acciaio inox,

Dettagli

SolarMaster Condensing RISCALDAMENTO E ACQUA CALDA A VOLONTÀ INTEGRANDO ALLA CONDENSAZIONE L ENERGIA DEL SOLE. With the future in mind

SolarMaster Condensing RISCALDAMENTO E ACQUA CALDA A VOLONTÀ INTEGRANDO ALLA CONDENSAZIONE L ENERGIA DEL SOLE. With the future in mind With the future in mind SolarMaster Condensing Solare e Condensazione integrati RISCALDAMENTO E ACQUA CALDA A VOLONTÀ INTEGRANDO ALLA CONDENSAZIONE L ENERGIA DEL SOLE excellence in hot water SolarMaster

Dettagli

Fabula e Novella Premix NEW. Basamento Standard. RENDIMENTO secondo Direttiva Europea CEE 92/42.

Fabula e Novella Premix NEW. Basamento Standard. RENDIMENTO secondo Direttiva Europea CEE 92/42. Fabula e Novella Premix NEW Basamento Standard RENDIMENTO secondo Direttiva Europea CEE 92/42. Fabula e Novella Premix Fabula Premix La gamma Fabula Premix, linea di caldaie a basamento a gas combinate

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI RISCALDAMENTO AD ACQUA: REGOLAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com

Dettagli

Format 25/60-30/60. caldaie murali in rame combinate ad accumulo a tiraggio naturale (tipo B) e camera stagna (tipo C)

Format 25/60-30/60. caldaie murali in rame combinate ad accumulo a tiraggio naturale (tipo B) e camera stagna (tipo C) Format é la soluzione ideale per doppi servizi o prelievi contemporanei, potendo avvalersi dell accumulo iniziale e della produzione di acqua calda sanitaria in servizio continuo. MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI

Dettagli

Integrazione. Catalogo Listino

Integrazione. Catalogo Listino 03 2017 Integrazione Catalogo Listino SISTEMI A CIRCOLAZIONE FORZATA E BOLLITORI Sistemi a circolazione forzata FKB-SOL - Con collettori profilo SCF-25B e bollitori IDRA FI LE 4 F2B-SOL - Con collettori

Dettagli

CALDAIE MURALI PER RISCALDAMENTO E PRODUZIONE ISTANTANEA DI ACQUA CALDA SANITARI

CALDAIE MURALI PER RISCALDAMENTO E PRODUZIONE ISTANTANEA DI ACQUA CALDA SANITARI CALDAIE MURALI PER RISCALDAMENTO E PRODUZIONE ISTANTANEA DI ACQUA CALDA SANITARI MODELLI CON SCAMBIATORE BITERMICO 20 BTJ 20 BTS MODELLI CON SCAMBIATORE A PIASTRE 20 J 24 J 20 S 24 S EDIZIONE DICEMBRE

Dettagli

Caldaie murali a gas con bollitore SERIE COLIBRÌ SMART CAB

Caldaie murali a gas con bollitore SERIE COLIBRÌ SMART CAB Caldaie murali a gas con bollitore SERIE COLIBRÌ SMART CAB SERIE COLIBRÌ SMART CAB CARATTERISTICHE PRINCIPALI Possibilità di regolazione della temperatura mediante potenziometro. Dispositivo sicurezza

Dettagli

DOMINA F 30 E CALDAIA MURALE A GAS, CAMERA STAGNA, ISTRUZIONI PER L USO L'INSTALLAZIONE E LA MANUTENZIONE PER SANITARIO E RISCALDAMENTO

DOMINA F 30 E CALDAIA MURALE A GAS, CAMERA STAGNA, ISTRUZIONI PER L USO L'INSTALLAZIONE E LA MANUTENZIONE PER SANITARIO E RISCALDAMENTO DOMINA F 30 E CALDAIA MURALE A GAS, CAMERA STAGNA, PER SANITARIO E RISCALDAMENTO ISTRUZIONI PER L USO L'INSTALLAZIONE E LA MANUTENZIONE cod. 34320/2 ediz. 03/2004 Appr. nr. B99.06 A - CE 0461 AU 0433 1.

Dettagli

Land 9 R (cod )

Land 9 R (cod ) Land 9 R (cod. 00031300) Pompe di calore acqua/acqua adatti per di riscaldamento (mod. Land e Land R) ed il raffreddamento (mod. Land R) di ambienti piccoli e medie dimensioni. Ideali per installazioni

Dettagli

ixincondens 25C/IT (M) (cod. 00916360)

ixincondens 25C/IT (M) (cod. 00916360) ixincondens 25C/IT (M) (cod. 00916360) Caldaie a condensazione a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in alluminio

Dettagli

Sistema EHS SPLIT. Unità esterna. Modulo Idronico. Kit Wi-Fi. 12 0/14 0/16 0 W (monofase/trifase. Kit di controllo INTRODUZIONE EHS TDM EHS SPLIT

Sistema EHS SPLIT. Unità esterna. Modulo Idronico. Kit Wi-Fi. 12 0/14 0/16 0 W (monofase/trifase. Kit di controllo INTRODUZIONE EHS TDM EHS SPLIT Sistema Tipo 60/100W 120/140/160W (monofase/trifase Modulo Idronico Tipo Kit di controllo Kit Wi-Fi MIM-H03N Il sistema EHS è coperto da 2 anni di garanzia standard sui componenti (è possibile estendere

Dettagli

Alfea Extensa POMPA DI CALORE ARIA-ACQUA PER RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO. 6 modelli da

Alfea Extensa POMPA DI CALORE ARIA-ACQUA PER RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO. 6 modelli da Alfea Extensa POMPA DI CALORE -ACQUA PER RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO 6 modelli da 5 a 16 kw Monofase Nuove installazioni e integrazione caldaia Tutti i tipi di impianto a bassa temperatura Gamma solo

Dettagli

Pyrosteel caldaie in acciaio a legna a gassificazione per il solo riscaldamento

Pyrosteel caldaie in acciaio a legna a gassificazione per il solo riscaldamento MISURE D IGOMBRO - COEGAMETI IDRAUICI W2 W1 2 1 ØD2 ØD1 ØD3 H2 H5 ØD2 H6 H4 H3 ØD4 Descrizione UM arghezza della caldaia (W1) mm 600 arghezza totale caldaia con mantellatura (W2) mm 650 Profondità della

Dettagli

RIELLO SC SUN SOLARE TERMICO PLUS DI PRODOTTO VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE. gruppo di scambio termico solare

RIELLO SC SUN SOLARE TERMICO PLUS DI PRODOTTO VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE. gruppo di scambio termico solare SOLARE TERMICO 9.14 11.2006 RIELLO SC SUN gruppo di scambio termico solare Riello offre soluzioni complete, di veloce installazione, a servizio dell accumulo solare, sul lato circuito primario solare,

Dettagli

ixwall HP 9.1 S (cod. 00032451)

ixwall HP 9.1 S (cod. 00032451) ixwall HP 9.1 S (cod. 00032451) Innovativa pompa di calore aria-acqua per esterno ad incasso, dotata di un compressore semiermetico alternativo funzionante con refrigerante R134a. Dotata di un bollitore

Dettagli

ECONCEPT TECH. Caldaia murale a gas a condensazione predisposta per impianti a pannelli solari

ECONCEPT TECH. Caldaia murale a gas a condensazione predisposta per impianti a pannelli solari ECONCEPT TECH Caldaia murale a gas a condensazione predisposta per impianti a pannelli solari 1 Generalità ECONCEPT TECH è il prodotto con il quale FERROLI intende soddisfare i nuovi e più selettivi limiti

Dettagli

Kit per l installazione di termocamini, stufe e caldaie a pellet

Kit per l installazione di termocamini, stufe e caldaie a pellet Kit per l installazione di termocamini, stufe e caldaie a pellet L AZIENDA La società svolge l'attività di progettazione e sviluppo di kit idraulici personalizzati e la vendita di moduli a incasso per

Dettagli

Mynute S. Caldaie Murali Standard. Residenziale

Mynute S. Caldaie Murali Standard. Residenziale Mynute S Caldaie Murali Standard Residenziale Mynute S Caldaie Murali Standard La nuova Mynute S è stata studiata per ren- Vaso d espansione da 9 litri che consente di dere particolarmente agevole l installazione,

Dettagli

Termostato con display per visualizzazione temperatura bollitore Scatola relè scambio a tre contatti. Funzione. Gamma prodotti

Termostato con display per visualizzazione temperatura bollitore Scatola relè scambio a tre contatti. Funzione. Gamma prodotti www.caleffi.com Termostato con display per visualizzazione temperatura bollitore Scatola relè scambio a tre contatti Funzione 28134 cod. 265001 cod. F29525 Il termostato cod. 265001 consente la gestione

Dettagli

HERCULES 32 kw 120 l Caldaie a basamento, a camera stagna e tiraggio forzato con Boiler in acciaio Inox da 120 litri

HERCULES 32 kw 120 l Caldaie a basamento, a camera stagna e tiraggio forzato con Boiler in acciaio Inox da 120 litri HERCULES 32 kw 120 l Caldaie a basamento, a camera stagna e tiraggio forzato con Boiler in acciaio Inox da 120 litri 80 VANTAGGI ELEGANZA & DESIGN Il cruscotto di HERCULES 32 kw 120 l offre una costante

Dettagli

Sistema Regolazione Multizona MDG

Sistema Regolazione Multizona MDG Sistema Regolazione Multizona MDG Specifiche tecniche Generalità MDG è un sistema di regolazione di facile uso per il controllo delle condizioni termoigrometriche ambientali, sia in riscaldamento che

Dettagli