UBICAZIONE: Comune... località... Residenza... CAP posta...

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UBICAZIONE: Comune... località... Residenza... CAP posta..."

Transcript

1 OMPILR PRT LL UTORIT' FISLI Numero progressive della lista delle dichiarazioni ricevute IHIRZION I FINI LL TRMINZION LL IMPOST SUL PTRIMONIO - unità di abitazione o alloggi, locali destinati al tempo libero ed alle attività ricreative e garage I. TI GNRLI (a cura del contribuente) TIPO LL IMMOIL (cerchiare): a) casa c) locali destinati al tempo libero ovvero attività ricreative b) appartamento d) garage UIZION: omune... località... via... n. civico...oi FISL Nome e cognome del proprietario... Residenza... P posta... omproprietari o quote di comproprietà misura percentuale... I Il contribuente è il primo proprietario dell immobile (cerchiare): Sì NO ata di acquisizione dell immobile desumibile dal contratto di compravendita, di permuta o da altro documento comprovante la proprietà... ata di rilascio della licenza di abitabilità relativa all immobile ovvero data di inizio di uso dell immobile nei casi in cui è stato acquisito a seguito di nuova costruzione Numero di familiari che insieme al contribuente risiedevano in modo continuato nell immobile nel corso dell anno precedente a quello per il quale viene commisurata l imposta... (compilare solo in caso vi siano più di tre familiari) L immobile è (cerchiare): a) usato dal proprietario b) dato in locazione c) né usato dal proprietario né dato in locazione II. VNI SSORI STNZ LTTO, VNI SOGGIORNO STUI Superficie in mq (a cura del contribuente) TOTL

2 SRVIZI Superficie in mq (a cura del contribuente) 8 ucina 9 Ripostiglio 10 agno 11 W all'interno dell abitazione 12 isimpegno 13 ltro TOTL X TOTL + SSORI Superficie in mq Superficie coefficiente oefficiente (a cura del contribuente) (a cura dell Ufficio imposte) 14 alcone Loggia alcone coperto antina o legnaia in un fabbricato in muratura 18 Legnaia costruzione in legno Garage all interno dello stabile ltro W comuni ltro aggiuntivi non funzionali TOTL XXX X TOTL ++ XXX

3 III. SSGNZION PUNTGGIO 1. IFIIO I. OSTRUZION compartimentale) (a cura del contribuente) (a cura dell Ufficio imposte NNO I OSTRUZION:...N. PUNTI:... NNO I RISTRUTTURZION, MPLIMNTO:... N. PUNTI:... I NUMRO PUNTI I. II. SRRMNTI / FINSTR - PORT (cerchiare la lettera che interessa) Produzione classica artigianale (a cura dell Ufficio imposte compartimentale) F Produzione in serie Produzione nell ambito dell investimento vvolgibili in legno o plastica triplo vetro avanzali in pietra naturale II NUMRO PUNTI II. III. PVIMNTI RIVSTIMNTI (contrassegnare con una X il vano ovvero il tipo di pavimentazione che interessa) VNI SRIZION stanze, soggiorni, studi servizi accessori emento o in terrazzo veneziano Legno naturale, tavolato, vinil-amianto Parquet lamellare, faggio; moquette Parquet classico (rovere) Piastrelle di ceramica F Pietra naturale III NUMRO PUNTI III.

4 IV. PRTI (contrassegnare con una X il vano ovvero tipo di trattamento che interessa) SRIZION alce Jupol carta da parati non lavabile Sinkolit carta da parati lavabile VNI camere, soggiorni, studi servizi accessori eramica/piastrelle, legno rivestimento fino a 2 m di altezza eramica/piastrelle, legno rivestimento oltre 2 m di altezza F Isolazione termica aggiuntiva XXXXXXXXXXX XXXXXXXXXXX G Trattamento permanente della facciata XXXXXXXXXXX XXXXXXXXXXX IV NUMRO PUNTI IV. 1 TOTL NUMRO PUNTI 1 (I + II + III + IV) 2. IMPINTI (cerchiare la lettera che interessa) (a cura dell Ufficio imposte compartimentale) I. IMPINTO IRIO In casa Nell alloggio cqua fredda + calda II. IMPINTO LTTRIO Illuminazione Illuminazione + elettrodomestici

5 III. RISLMNTO Impianto di riscaldamento Impianto di teleriscaldamento aldaia condominiale centralizzata Impianto autonomo IV. IMPINTI GS Nell alloggio V. SNSOR Per persone Montacarichi VI. LTRO ntenna TV centralizzata Impianto telefonico nell alloggio itofono reazione artificiale F VII. VNI I USO OMUN a) non dotata di Lavanderia elettrodomestici b) dotata di elettrodomestici Stenditoio Rifugio ccesso asfaltato o altrimenti pavimentato Parcheggio delimitato F ltro a) b) 2 NUMRO PUNTI (I-VII)

6 3. PUNTI URR (cerchiare la lettera che interessa) lloggio al piano seminterrato o interrato (a cura dell Ufficio imposte compartimentale) F G H I J K L M N lloggio al pianoterra o in mansarda lloggio costantemente disturbato ltezza vani fino a 2,30 m ltezza vani oltre i 2,30 m Funzionalità limitata vani non contigui, mal distribuiti Praticità limitata stanze da letto senza accesso autonomo, ma di passaggio ccesso all'appartamento attraverso la cucina Umidità parzialmente presente Umidità generalmente estesa sposizione al sole limitata sposizione al sole quasi mancante isturbi acustici eccessivi ria eccessivamente inquinata 3 NUMRO PUNTI 3 X SSGNZION PUNTGGIO ( ) NOT L ONTRIUNT: SI VVRT H I TI RIPORTTI VONO SSR ORRTTI VRITIRI. ata:...firm L ONTRIUNT (e dei comproprietari)

7

COMUNE DI MONTORIO NEI FRENTANI

COMUNE DI MONTORIO NEI FRENTANI Approvato con delibera consiliare n. 11 del 03.09.2014 COMUNE DI MONTORIO NEI FRENTANI Provincia di Campobasso Regolamento per la disciplina dell Imposta Unica Comunale (IUC) 1 INDICE TITOLO 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Edificio Ai sensi dell art. 3 del ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni, l edificio è definito come segue: per

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con Il Ministro dell Economia e delle Finanze di concerto con Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, recante legge finanziaria per il 2007 (di seguito:

Dettagli

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI l agenzia inf orma aggiornamento ottobre 2013 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI INDICE INTRODUZIONE... 2 1. LA DETRAZIONE IRPEF PER LE SPESE DI RISTRUTTURAZIONE... 4 Chi può fruire della

Dettagli

REGOLAMENTO EDILIZIO

REGOLAMENTO EDILIZIO COMUNE DI BIBBONA PROVINCIA DI LIVORNO REGOLAMENTO EDILIZIO (Testo Unico dei Comuni della Bassa Val di Cecina) ANNO 2013 Bibbona, Gennaio 2013 Visto: Il Sindaco Fiorella Marini Il Responsabile Area Edilizia

Dettagli

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI l agenzia inf orma aggiornamento gennaio 2014 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI INDICE INTRODUZIONE... 2 1. LA DETRAZIONE IRPEF PER LE SPESE DI RISTRUTTURAZIONE... 4 Chi può fruire della

Dettagli

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI Chi deve pagare la Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani? Tutti coloro che occupano,utilizzano o dispongono di locali e di aree scoperte a qualsiasi

Dettagli

PARAMETRI URBANISTICI ED EDILIZI

PARAMETRI URBANISTICI ED EDILIZI PARAMETRI URBANISTICI ED EDILIZI Nel presente fascicolo verranno definiti e trattati i seguenti argomenti: a. Parametri Urbanistici; b. Edifici e parti di Edificio; c. Standard Residenziale per Abitante;

Dettagli

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI Gli aggiornamenti più recenti proroga della maggiore detrazione Irpef per le spese di ristrutturazione agevolazione per l acquisto di mobili ed elettrodomestici

Dettagli

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI Gli aggiornamenti più recenti proroga della maggiore detrazione Irpef per le spese di ristrutturazione agevolazione per l acquisto di mobili ed elettrodomestici

Dettagli

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI Gli aggiornamenti più recenti proroga della maggiore detrazione Irpef per le spese di ristrutturazione agevolazione per l acquisto di mobili ed elettrodomestici

Dettagli

COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC)

COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) (Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 2 del 15 marzo 2014) TITOLO I DISCIPLINA

Dettagli

per la redazione delle dichiarazioni di Catasto Fabbricati con il pacchetto applicativo Do.C.Fa.

per la redazione delle dichiarazioni di Catasto Fabbricati con il pacchetto applicativo Do.C.Fa. Territorio per la redazione delle dichiarazioni di Catasto Fabbricati con il pacchetto applicativo Do.C.Fa. Agenzia delle Entrate Direzione Regionale Lazio - Territorio Roma, 25 Luglio 2013 Pagina 1 di

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

Interventi privi di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici

Interventi privi di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici Allegato 1 Interventi privi di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici 1. Premessa 1.1 Ambito di applicazione ed efficacia. Ai sensi dell art. 9, comma 3, della legge regionale n. 19 del 2008,

Dettagli

GLOSSARIO DELLE DEFINIZIONI TECNICHE IN USO NEL SETTORE ECONOMICO-IMMOBILIARE

GLOSSARIO DELLE DEFINIZIONI TECNICHE IN USO NEL SETTORE ECONOMICO-IMMOBILIARE direzione centrale Osservatorio Mercato Immobiliare Per lo Sviluppo e la Regolazione dell Economia Immobiliare GLOSSARIO DELLE DEFINIZIONI TECNICHE IN USO NEL SETTORE ECONOMICO-IMMOBILIARE Nell ambito

Dettagli

VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA

VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA VIA URBANA UNA NUOVA STORIA ABITATIVA LA MODERNA VIA URBANA RICALCA IL PERCORSO DI UN ANTICA STRADA ROMANA (IL VICUS PATRICIUS), SEDE DI RESIDENZE PATRIZIE DI EPOCA REPUBBLICANA E IMPERIALE, A CUI SI ALTERNAVANO

Dettagli

APPUNTI SULLE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA

APPUNTI SULLE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA APPUNTI SULLE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA Anno 2011 (a cura del notaio Raffaele Trabace) 1 INDICE SEZIONE I ACQUISTI A TITOLO ONEROSO I - LEX - ALIQUOTE CARATTERISTICHE... 4 II - OGGETTO... 14 III - SOGGETTI...

Dettagli

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 Contenuto ed ambito del Regolamento Edilizio

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 Contenuto ed ambito del Regolamento Edilizio TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Contenuto ed ambito del Regolamento Edilizio 1. Ogni attività che comporta trasformazione, anche temporanea, urbanistica ed edilizia del territorio comunale, è disciplinata

Dettagli

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Informativa ONB Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 2 2 Soggetti beneficiari... 2 3 Ambito oggettivo

Dettagli

Regolamento per la disciplina dell Imposta Unica Comunale (IUC)

Regolamento per la disciplina dell Imposta Unica Comunale (IUC) Allegato B) alla deliberazione C.C. n. 39 del 11/07/2014 COMUNE DI CONCORDIA SAGITTARIA Provincia di Venezia Regolamento per la disciplina dell Imposta Unica Comunale (IUC) Approvato con delibera del Consiglio

Dettagli

Guida alle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie

Guida alle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie I Dossier Fiscali Guida alle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie Le modalità operative e la proroga fino al 2012 Giugno 2010 INDICE PREMESSA: L EVOLUZIONE NORMATIVA...3 1. NOVITÀ PER

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

GUIDA FISCALE PER LA CASA

GUIDA FISCALE PER LA CASA L A G E N Z I A I N F O R M A UFFICIO RELAZIONI ESTERNE Sezione prodotti editoriali GUIDA FISCALE PER LA CASA Le guide della serie L Agenzia informa sono pubblicate dall Agenzia delle Entrate - Ufficio

Dettagli

P.R.G. PIAZZOLA SUL BRENTA COMUNE DI NORME DI ATTUAZIONE PADOVA. Versione aggiornata AGOSTO 2009

P.R.G. PIAZZOLA SUL BRENTA COMUNE DI NORME DI ATTUAZIONE PADOVA. Versione aggiornata AGOSTO 2009 COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA P.R.G. PADOVA Versione aggiornata AGOSTO 2009 NORME DI ATTUAZIONE PROGETTAZIONE arch. Vasco Camporese arch. Piergiorgio Tombolan COLLABORATORI TECNICI arch. Italo Tussardi

Dettagli

CO M U N E D I AV E L L I N O

CO M U N E D I AV E L L I N O COMUNE DI AVELLINO R E G O L A M E N T O P E R L I S T I T U Z I O N E E L A P P L I C A Z I O N E D E L T R I B U T O C O M U N A L E S U I R I F I U T I E S U I S E R V I Z I ( T A R E S ) R I F E R

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Gli aggiornamenti più recenti proroga detrazione del 65% estensione dell agevolazione ad altri interventi aumento della ritenuta d acconto sui bonifici

Dettagli

Casa dello Studente Leonardo da Vinci Dateo Gauss Khayyam Archimede Carta dei servizi

Casa dello Studente Leonardo da Vinci Dateo Gauss Khayyam Archimede Carta dei servizi Area Tecnico Edilizia Area Servizi Residenziali Residenze universitarie Casa dello Studente Leonardo da Vinci Dateo Gauss Khayyam Archimede Politecnico di Milano Area Tecnico Edilizia Piazza Leonardo da

Dettagli

Comune di Santa Croce sull Arno

Comune di Santa Croce sull Arno Comune di Santa Croce sull Arno Provincia di Pisa REGOLAMENTO URBANISTICO NORME DI ATTUAZIONE A cura degli estensori del piano Ing. Riccardo Ciuti Arch. Luca Tosi Parte prima - Norme generali Art. 1 Elaborati

Dettagli

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI ROMA LINEE GUIDA DI PREVENZIONE INCENDI DA APPLICARSI ALLE OFFICINE E LABORATORI INDIVIDUATI AI PUNTI 8 E 21 DELL ELENCO ALLEGATO AL D.M. 16.02.82. Punto 8) Officine

Dettagli