Tape. LACIE BACKUP GUIDE solutions. Made for ideas. Made for ideas.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tape. LACIE BACKUP GUIDE solutions. Made for ideas. www.lacie.com Made for ideas."

Transcript

1 LaCie Backup Guide Header 1 LaCie Australia 458 Gardeners Road Alexandria, NSW 2015 Tel: Fax: LaCie Belgium Vorstlaan / Bld du Souverain 165 B-1160 Brussels Tel: 32 (0) Fax: 32 (0) LaCie Canada 235 Dufferin Street Toronto, Ontario M6K 1Z5 Tel : Fax : LaCie Denmark Vestergade 20C, st. tv København K Tel: Fax: LaCie France 17, rue Ampère Massy Cedex Tel : 33 (0) Fax : 33 (0) LaCie Germany and Austria Am Kesselhaus 5 D Weil am Rhein Tel: 0049 (0) 7621 / Fax: 0049 (0) 7621 / LaCie Italy Centro Direzionale Edificio B4 Via dei Missaglia Milano ITALIA Tel: Fax: LaCie Japan K.K Nishi Shimbashi, Minato-ku Tokyo Tel: Fax: LaCie Netherlands De Lasso GZ Roelofarendsveen Tel: 31 (0) Fax: 31 (0) LaCie Nordic (Sweden, Finland and Norway) Kammakargatan Stockholm Tel: 46 (0) Fax: 46 (0) LaCie Spain C/ Núñez Morgado, 3, 5ª pl Madrid Tel: Fax: LaCie Switzerland Davidsbodenstrasse 15 A 4004 Basel Tel: 41 (0) Fax: 41 (0) LaCie United Kingdom and Ireland 46 Gillingham Street London SW1V 1HU Tel: 44 (0) Fax: 44 (0) LaCie United States NW Evergreen Parkway Hillsboro, OR Tel : Fax : LaCie Worldwide Export 17, rue Ampère Massy Cedex Tel : 33 (0) Fax : 33 (0) Tape LACIE BACKUP GUIDE solutions April 2003, LaCie

2 2 Sommario LaCie Backup Guide LaCie Backup Guide Dati: il bene più prezioso 3 Backup: l'istinto di sopravvivenza Le unità a nastro e le librerie LaCie offrono sia ai professionisti che agli utenti privati una soluzione economica e affidabile per proteggere i dati dal rischio di eventuali perdite. Per una protezione ancor più efficace dei dati importanti con i prodotti LaCie per il backup, è consigliabile prevedere la rotazione dei nastri e studiare con attenzione un piano di ripristino. Dati: il bene più prezioso I vostri dati sono protetti? Il volume dei dati è in continua crescita. Dall'utente privato alla piccola o grande azienda, tutti devono fare i conti con problemi di spazio. Ecco solo alcuni esempi dello spazio richiesto da diverse tipologie di dati: 2 MB per una foto digitale 700 MB per un CD-ROM 20 GB per la registrazione di tutte le opere di Beethoven 2 TB per un'intera libreria universitaria 400 TB per il database del National Climactic Data Center (NOAA) 8 PB (8.000 TB) per tutti i dati disponibili sul Web Secondo il Forrester Group, il 45% delle aziende di tutto il mondo quadruplicherà il volume dei propri dati nei prossimi tre anni. LaCie AIT Library LaCie d2 AIT Tape Drive Sommario: Dati: il bene più prezioso 3 Individuazione del criterio di backup appropriato 5 Strategia di backup 6 Scelta delle unità di backup 8 Unità DDS 9 Unità AIT 10 Unità DLT 11 Librerie a nastro AIT 12 Cartucce a nastro da utilizzare 13 Client multipiattaforma Retrospect per Windows e Mac 14 Gestione semplificata del backup sulla piattaforma Mac 15 Gestione semplificata del backup in Windows NT 16 Glossario 17 I vostri dati contengono tutte le informazioni di cui disponete su clienti, dipendenti, situazione finanziaria, prodotti e servizi. In un'epoca dominata dalle informazioni, i dati rappresentano l'essenza stessa dell'azienda. Il successo di un'azienda dipende oggi dalla capacità di proteggere e gestire le informazioni. È per questo motivo che sempre più organizzazioni richiedono strumenti di protezione uniformi ed estremamente affidabili per evitare la perdita di dati: proprio quegli strumenti che hanno contribuito al successo di LaCie. Avete un'idea precisa delle perdite connesse a un guasto del computer e/o del server in termini di costi? Se da un lato l'accesso alle informazioni rappresenta un fattore critico per un'organizzazione, indipendentemente dal tipo di attività, dall'altro si assiste a un'impennata dei costi di downtime: Applicazioni Costi medi del downtime all'ora Reparto finanziario $ Logistica $ Prenotazioni aeree $ Vendite al dettaglio su catalogo (DMO) $ Reparto vendite e marketing $ Autorizzazione fidi $ Operazioni di brokeraggio $ Fonte: Contingency Planning Research

3 4 Dati: il bene più prezioso LaCie Backup Guide LaCie Backup Guide Criterio di backup 5 Ritenete che la vostra azienda possa sopravvivere senza l'accesso ai propri dati? L'80% delle organizzazioni che perdono i propri dati per non aver adottato una procedura di backup dichiarano bancarotta nel giro di 18 mesi. E pensare che per evitare la perdita dei dati sarebbe bastato effettuare regolarmente il backup! È quindi fondamentale proteggere i dati da errori umani, virus, guasti del sistema, problemi di alimentazione, furto e malfunzionamenti del computer. È per questi motivi che il backup sta diventando un'operazione di routine in qualsiasi ufficio, in particolare perché la perdita dei dati può influire molto pesantemente sulla produttività generale. La sostituzione dei dati può richiedere mesi o persino anni Per il backup ci vogliono solo pochi minuti! Il backup consente di limitare i danni derivanti dal guasto di un disco fisso, del server o di un altro componente del computer. Ma non solo. Permette anche di ripristinare un file modificato, eliminato o perso. Il backup su nastro rimane ancora la soluzione più efficace ed economica per proteggere il sistema in caso di perdite di dati. Solo questa tecnologia è in grado di tenere il passo con i nuovi modelli di disco fisso sempre più capaci. La gamma di prodotti LaCie comprende soluzioni di backup ad alte prestazioni e di facile utilizzo basate sul software più diffuso. I prodotti LaCie rappresentano la risposta a qualsiasi esigenza, dalle unità entry-level per il backup di desktop e workstation, a sistemi completi e automatici per il backup dei dati di aziende piccole e medie. Uno spazio di storage affidabile non basta a prevenire guasti del sistema: Problema di alimentazione Errore umano Errore di trasmissione Calamità naturale Interruzione del servizio di rete Fonte: Contingency Planning Research Incidente intenzionale Altro Problema software Guasto hardware Individuazione del criterio di backup appropriato Scelta dei dati di cui effettuare il backup Ogni disco fisso contiene dati importanti. I server devono ovviamente essere inclusi nel backup, così come pure i portatili e i dischi fissi di ciascuna workstation. Se poi si sceglie di eseguire il backup solo di una parte dei file, non è infrequente che il file necessario sia incluso tra quelli che si è scelti di non copiare. Frequenza del backup È consigliabile evitare di eseguire il backup dei dati in orario d'ufficio in quanto: Alcuni file potrebbero essere aperti e in corso di modifica La workstation, la rete e/o il server sono probabilmente soggetti a un uso intensivo È quindi preferibile eseguire il backup automaticamente di notte, limitando al minimo l'intervento umano. LaCie consiglia di effettuare un backup giornaliero e di conservare ogni settimana una copia dell'ultimo backup in un altro locale. In caso di incendio o di un qualsiasi altro problema in ufficio, tale backup potrebbe essere l'unico rimasto. In casi di questo tipo si disporrà almeno di una copia dei dati, anche se non aggiornata. Perché scegliere LaCie Per la competenza. LaCie è specializzata nella progettazione, produzione e vendita di periferiche di storage e backup dei dati. Per i prodotti di qualità aggiornabili e scalabili. LaCie vanta un reparto di ricerca e sviluppo composto da tre team: il primo verifica la compatibilità dei prodotti in ambienti diversi, il secondo sviluppa i componenti meccanici ed elettronici, mentre il terzo si occupa dei driver software. Per il team di esperti sempre al servizio del cliente. Da qualsiasi parte del mondo è sempre possibile contattare tecnici LaCie esperti nel campo della ricerca e sviluppo, delle vendite e della manutenzione. LaCie vi aiuta a ottimizzare la vostra strategia di backup. Il team LaCie fornirà tutta l'assistenza necessaria per la scelta di una strategia di backup aggiornabile, adatta a soddisfare le esigenze attuali e future. I prodotti LaCie per il backup dei dati sono: Semplici da connettere a tutti i principali server, workstation, sistemi operativi e software Semplici da gestire Semplici da aggiornare Per ulteriori dettagli, visitate il sito Web di LaCie all'indirizzo: Affidabilità del backup Verificare che il software di backup in uso preveda la scrittura e la lettura di un set completo di dati (Read-While-Write). Eseguire un test provando a leggere alcuni file. Negli ambienti di rete, è consigliabile scegliere un software per il backup della rete in modo da centralizzare e semplificare le operazioni di gestione. LaCie garantisce la massima affidabilità del proprio software di backup. Per maggior sicurezza, è utile non dimenticare di pulire regolarmente le unità di backup utilizzando gli appositi supporti. Il modo migliore per essere preparati al riavvio di un server o di una workstation subito dopo un guasto consiste nell'effettuare regolarmente una prova di ripristino.

4 6 Strategia di backup LaCie Backup Guide LaCie Backup Guide Strategia di backup 7 Strategia di backup Una strategia di backup consiste nel decidere quali file, dati o applicazioni è necessario includere nel backup e con quale frequenza. Il ripristino affidabile dei dati dipende proprio dalle scelte effettuate in questa fase. È opportuno non dimenticare di includere nel backup anche le workstation client. Conservazione dei nastri di backup Per maggior tranquillità si consiglia di conservare i nastri di backup il più a lungo possibile. Maggiore è il numero di copie di backup disponibili, più agevole sarà il lavoro di ricostruzione dei database in caso di guasto del sistema. Se ad esempio una delle applicazioni viene danneggiata oppure l'utente di una data workstation cancella accidentalmente una parte dei dati condivisi ma il problema viene scoperto solo dopo alcune settimane, è possibile ripristinare una copia dei file effettuata prima del guasto o della cancellazione solo se è stata conservata una copia dei nastri di backup dei mesi precedenti. Tale copia può infatti essere utilizzata come base per il ripristino del file. Se la quantità dei dati non è eccessiva, è possibile eseguire un backup completo tutti i giorni. Se invece i dati sono troppi per un backup giornaliero, è opportuno selezionare esattamente i dati da copiare per garantirne la massima sicurezza. È inoltre necessario decidere se aggiungere unità o includere un'opzione RAID. Backup incrementale Se si esegue un backup completo seguito da backup incrementali, sarà possibile ripristinare l'ultima versione di qualsiasi file. Venerdì Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Backup Backup Backup Backup Backup completo incrementale incrementale incrementale incrementale Backup di tutti i Backup di tutte Backup di tutte Backup di tutte Backup di tutte file, dati le modifiche le modifiche le modifiche le modifiche applicazioni effettuate da effettuate da effettuate da effettuate da venerdì lunedì martedì mercoledi Per recuperare tutti i dati di giovedì, ripristinare dapprima su un nuovo disco, se necessario, i file e le applicazioni inclusi nel backup completo di venerdì. Ripristinare quindi il backup incrementale di lunedì, in modo da aggiungere tutte le modifiche effettuate tra venerdì e lunedì, quindi continuare con i backup di martedì e mercoledì. Backup differenziale Si tratta di una variazione del backup incrementale. Consiste nell'effettuare il backup di tutti i file modificati a partire dall'ultimo backup completo. In questo caso, basta ripristinare l'ultimo backup completo e l'ultimo backup differenziale. Strategia basata su "nonno/padre/figlio" o "generazione" Questa strategia comporta la rotazione di tre set di nastri di backup. Il primo set rappresenta il "nonno", il secondo il "padre", il terzo il "figlio". Si esegue un backup completo del set "A" il venerdì (l'operazione può richiedere tutto il fine settimana). Questo set di nastri verrà usato per i backup incrementali durante la settimana. Il venerdì successivo si esegue quindi il backup completo sul set "B" e il terzo sul set "C". Una volta completato il ciclo, si riprende dal set "A". Venerdì Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Set A 21/09/01 24/09/01 25/09/01 26/09/01 27/08/01 Backup Backup Backup Backup Backup completo incrementale incrementale incrementale incrementale Set B 28/09/01 01/10/01 02/10/01 03/10/01 04/10/01 Backup Backup Backup Backup Backup completo incrementale incrementale incrementale incrementale Set C 05/10/01 08/10/01 09/10/01 10/10/01 11/10/01 Backup Backup Backup Backup Backup completo incrementale incrementale incrementale incrementale Set A 12/10/01 15/10/01 16/10/01 17/10/01 18/10/01 Backup Backup Backup Backup Backup completo incrementale incrementale incrementale incrementale Set B.. In caso di problemi, grazie alla rotazione dei set di nastri A, B e C andrà persa una sola settimana di dati che dovrà essere ripristinata.

5 8 Scelta delle unità di backup LaCie Backup Guide LaCie Backup Guide Unità DDS 9 Scelta delle unità di backup Il tempo disponibile per il backup si riduce mentre la quantità di dati raddoppia circa ogni sei mesi. Di seguito sono riportate indicazioni per semplificare questa operazione. Utilizzare periferiche veloci. Quando si tratta di ripristinare i dati, ogni minuto conta. Utilizzare capacità di backup adatte alle proprie esigenze. Le capacità compresse dichiarate sono spesso molto ottimistiche, mentre la quantità di dati da copiare aumenta ogni anno. LaCie consiglia di pensare al futuro scegliendo una tecnologia in grado di adeguarsi alle esigenze in continuo mutamento. Poiché alcuni dati, quali audio, video e immagini sono caratterizzati da un rapporto di compressione molto basso, devono essere considerati come sul volume nativo. Eseguire il backup di rete. La velocità di trasmissione dei dati in rete influisce significativamente sui tempi di backup e sulla capacità di storage. Prendere in considerazione l'automazione. Le librerie e il software ad esse associato consentono di eseguire il backup dei dati in modo automatico, completo ed affidabile anche in assenza dell'operatore. LaCie offre una gamma completa di unità per il backup: La gamma di prodotti LaCie include tutti i sistemi di backup basati su nastro: dalle unità di fascia bassa per il backup di computer portatili, workstation e desktop, alle soluzioni aziendali per il backup di grandi volumi. Unità Capacità Velocità di Workstation Rete con un Rete con un nativa transferimento solo server e solo server e più di dati nativo max client o rete (GB/ora) client multiserver DDS4 20GB 9.9 Consigliata Consigliata AIT1 35GB 14.4 Consigliata Consigliata DLT1 40GB 14.4 Consigliata Consigliata AIT2 50GB 21.6 Consigliata Consigliata AIT3 100GB 43.2 Consigliata Consigliata SDLT GB 57.6 Consigliata Consigliata LaCie consiglia l'uso di una periferica di backup per ciascun disco fisso e/o sistema Raid. LaCie DDS drives Il formato DAT, sviluppato negli anni ottanta, ha segnato l'avvento della registrazione audio digitale e può essere, a ragione, considerato una pietra miliare nel campo dell'informatica. Questa tecnologia è stata quindi adattata al campo informatico e ha dato origine al formato DDS. Le unità DDS utilizzano un nastro magnetico da 4 mm e un processo di scrittura a elica simile a quello dei videoregistratori. Le unità DDS rappresentano comunque la scelta ideale per la maggior parte delle workstation e delle reti locali. Queste unità di facile utilizzo garantiscono infatti un ottimo rapporto tra capacità, prestazioni e affidabilità a un costo decisamente contenuto. Caratteristiche DDS4 Capacità nativa (GB) 20 Velocità di trasferimento dati nativa (GB/ora) 9,9 Capacità compressa (GB)* 40 Velocità di trasferimento dati compressa (GB/ora)* 17,2 Tempo medio di accesso ai file (s) 55 MTBF (h) - 40% di cicli di servizio Interfaccia SCSI LVD Formato Interna o esterna *Presupponendo un rapporto di compressione di 2:1 Vantaggi La gamma di prodotti LaCie DDS consente di scegliere un'unità in base alla quantità di dati e al tempo disponibile per il backup, oltre a garantire la più completa compatibilità con i formati precedenti. Le unità LaCie DDS sono la soluzione ideale per la maggior parte delle workstation o delle reti locali, poiché consentono di effettuare il backup di grandi quantità di dati su cartucce economiche e garantiscono la massima affidabilità. Con un'unità LaCie DDS 4, ad esempio, è possibile eseguire il backup di un intero sistema Mac G3 o G4 su un'unica cartuccia a un costo davvero contenuto. LaCie DDS4 Drive d2 case LaCie DDS4 Drive Stöhl case Queste unità incorporano una funzione di compressione hardware per aumentare la capacità del nastro. Sono inoltre estremamente affidabili grazie allo speciale pulisci-testine che pulisce automaticamente le testine di lettura e scrittura.

6 10 Unità AIT LaCie Backup Guide LaCie Backup Guide Unità DLT 11 LaCie AIT drives LaCie DLT drives Il formato AIT, basato sulla tecnologia a 8 mm, è stato sviluppato in risposta alla crescente domanda di un formato in grado di gestire grandi quantità di dati da includere nel backup di workstation e di server per applicazioni video e multimediali. Grazie alla tecnologia AIT, LaCie è in grado di condensare in una cartuccia di dimensioni ridotte una grande capacità e densità di registrazione. Le cartucce AIT sono caratterizzate da una capacità nativa massima di 100 GB. Per ottenere una tale capacità, è stato implementato un algoritmo di compressione che, in alcuni casi, consente di raggiungere un rapporto di compressione di 2,6:1. Caratteristiche AIT1 AIT2 AIT3 Capacità nativa (GB) Velocità di trasferimento dati nativa (GB/ora) Capacità compressa (GB)* Velocità di trasferimento compressa* Tempo medio di accesso ai file (s) MTBF (h) - 40% di cicli di servizio 250, , ,000 Interfaccia LVD or U&I LVD or U&I LVD *Presupponendo un rapporto di compressione di 2,6:1 Vantaggi Se velocità, capacità e design compatto sono fattori chiave, la soluzione ideale è sicuramente un'unità a nastro LaCie AIT dotata di tecnologia Memory in Cassette (MIC). LaCie AIT Tape Drive Vista posteriore, LaCie AIT U&I Tape Drive: connettori FireWire e USB 2.0 La tecnologia DLT è frutto di specifiche tecniche estremamente rigorose. Sperimentata dapprima nel minicomputing e successivamente adattata al microcomputing, questa tecnologia vanta oltre 1,6 milioni di unità installate. L'unità a nastro LaCie DLT1 è la soluzione ideale per i clienti che si affacciano per la prima volta al mondo DLT o per coloro che desiderano migrare a un'altra tecnologia che offra loro prezzi convenienti senza sacrificare capacità e affidabilità. Grazie a straordinarie prestazioni e a una grande capacità, quest'unità consente di eseguire il backup di una workstation o di un server di storage di piccole o medie dimensioni su un'unica cartuccia DLT1. Caratteristiche DLT1 SDLT320 Capacità nativa (GB) Velocità di trasferimento dati nativa (GB/ora) Capacità compressa (GB)* Velocità di trasferimento compressa* (GB/o) Tempo medio di accesso ai file (s) MTBF (h) - 40% di cicli di servizio Compatibilità Compatibilità in Compatibilità in lettura con l'unità a lettura con le unità nastro DLT4000 DLT4000, DLT7000, DLT1 e DLT8000 Interfaccia LVD LVD * Presupponendo un rapporto di compressione di 2:1 Caratteristiche delle unità a nastro LaCie DLT: Spazio di archiviazione espandibile e scalabile Backup affidabili Tecnologia consolidata Multipiattaforma Capacità di storage espandibile Maggior semplicità nel trasferimento e scambio dei dati LaCie DLT1 Drive Disponibili nel nuovo formato ultrapiatto d2, le unità a nastro LaCie AIT possono essere installate orizzontalmente su desktop, impilate verticalmente in un rack da scrivania o montate in rack standard grazie al kit di montaggio opzionale. Gestione avanzata e protezione dei dati, nonché compatibilità completa in lettura e scrittura con tutte le generazioni di unità LaCie AIT rappresentano una vera e propria garanzia di salvaguardia dell'investimento per molti anni. Vantaggi Tutte le unità LaCie DLT sono compatibili in lettura con le precedenti generazioni di supporti DLTtape e assicurano la possibilità di ampliare la capacità nel tempo. La gamma di prodotti LaCie comprende infatti soluzioni di backup DLT adatte per qualsiasi ambiente, dalle workstation, ai server e alle reti di piccole dimensioni fino a sistemi high-end a livello aziendale. LaCie desk rack LaCie SDLT320

7 12 Librerie AIT LaCie Backup Guide LaCie Backup Guide Cartucce a nastro 13 Librerie a nastro LaCie AIT Cartucce a nastro Semplici da installare e utilizzare, le librerie LaCie AIT rendono il backup un'operazione rapida, immediata ed estremamente affidabile a costi molto contenuti. Caratteristiche LaCie 4C LaCie 1U Library LaCie 2U Library Tipo di unità AIT2 AIT3 AIT3 Numero di unità # massimo di cartucce Capacità massima nativa 200 GB 800 GB GB Trasferimento dati nativa 21,6 GB/ora 43,2 GB/ora 43,2 GB/ora Configurazione Tower 1U in rack 2U in rack Interfaccia LVD LVD LVD Vantaggi L autoloader LaCie 4C AIT, predisposto per consentire il caricamento di quattro cartucce da 50 GB ciascuna, garantisce una capacità totale nativa pari a 200 GB. È dotato di un pannello di controllo che visualizza la modalità attivata, nonché informazioni sulle cartucce e messaggi utente, ad esempio quando è necessario inserire una cartuccia di pulizia e così via. LaCie AIT 1U Library Librerie LaCie 1U e 2U Caratterizzate dalla massima densità di storage su nastro del settore per piede cubico, da 4,16 TB di capacità e da velocità di trasferimento dati massime pari a 31,2 MB/s (presupponendo un rapporto di compressione di 2,6:1 con ALDC), le librerie LaCie AIT sono ottimizzate per utenti aziendali alla ricerca di una soluzione semplice e scalabile per automatizzare il backup. Le librerie LaCie AIT 1U e 2U sono predisposte per il montaggio su rack, pertanto risultano particolarmente adatte all'uso in ambienti server e in centri di elaborazione dati, in cui la gestione flessibile del backup automatizzato è essenziale. Grazie alla possibilità di accogliere fino a 16 supporti in un apposito contenitore, queste librerie rappresentano una soluzione semplice e rapida per la gestione, la verifica e l'inventario dei supporti stessi. Sono inoltre caratterizzate dalla tecnologia Memory-in- Cassette (MIC) per un più rapido accesso ai file, ai dati presenti sulle cassette e alle informazioni dei log, nonché dalla tecnologia Remote MIC (R- MIC), che permette di accedere agli stessi dati senza caricare la cartuccia. Le librerie LaCie AIT 1U e 2U rappresentano una soluzione di storage avanzata e automatizzata per aziende di piccole dimensioni. Una volta sperimentata per una settimana tutta la comodità del backup automatizzato e di un rapporto di compressione elevato, il passaggio a queste librerie sarà quasi inevitabile. Cartucce DDS Formato supporti DDS3 DDS4 Capacità nativa (GB) Peso (g) DDS3 12GB drive Compatibilità in lettura e scrittura N/A DDS4 20GB drive Compatibilità in lettura e scrittura Compatibilità in lettura e scrittura Cartucce AIT Formato supporti AIT1 AIT2 AIT3 Capacità nativa (GB) Peso (g) AIT1 35GB drive Compatibilità in Non compatibile Non compatibile lettura e scrittura AIT2 50GB drive Compatibilità in Compatibilità in Non compatibile lettura e scrittura lettura e scrittura AIT3 100GB drive Compatibilità in Compatibilità in Compatibilità in lettura e scrittura lettura e scrittura lettura e scrittura Cartucce DLT Formato supporti DLT1 SDLT320 Tipo di supporto DLTtapeIV * SuperDLT220 Capacità nativa (GB) DLT1 drive Compatibilità in lettura e scrittura N/A SDLT320 drive DLTtapeIV - di sola lettura Compatibilità in lettura e scrittura Capacità nativa dei supporti DLTtapeIV: 20 GB: DLT4000/35 GB: DLT7000 Cartucce Media DDS AIT DLT1 SDLT320 DDS3 Compatibilità N/A N/A N/A DDS4 con i nastri Compatibilità Unité con i nastri N/A N/A N/A AIT1 N/A Compatibilità N/A N/A Unité con i nastri AIT2 N/A Compatibilità N/A N/A Unité con i nastri AIT3 N/A Compatibilità N/A N/A Unité con i nastri DLT1 N/A N/A Compatibilità N/A Unité LaCie DDS media con i nastri SDLT320 N/A N/A N/A Non anchora richiesto

8 14 Client multipiattaforma Retrospect LaCie Backup Guide LaCie Backup Guide Gestione con Mac 15 Client multipiattaforma Retrospect per Windows e Mac Software di backup e ripristino Retrospect Con la maggior parte delle unità a nastro LaCie viene fornito Dantz Retrospect, un software di backup multipiattaforma di facile utilizzo. Retrospect Workgroup per Mac/Single Server per Windows è progettato per aziende di piccole e medie dimensioni, mentre Retrospect Desktop per Mac/Professional per Windows è destinato a piccoli uffici e utenti domestici. È possibile espanderne le funzionalità con il software Retrospect per client che consente di eseguire il backup di altri computer desktop o portatili collegati in rete. Gestione semplificata dei backup per un gruppo Grazie a Retrospect Client per i sistemi operativi Windows e Macintosh è possibile aggiungere altri computer al software di backup LaCie Retrospect a seconda della versione in uso. È quindi possibile eseguire senza problemi il backup di tutti i computer collegati in rete. Installazione semplice e rapida Con Retrospect non è più necessario che ciascun utente si ricordi di eseguire il backup dei propri file su un server centrale. Una volta installato Retrospect Client, la sicurezza dei file di tutti gli utenti è garantita. Basta eseguire l'applicazione Retrospect corretta su qualsiasi computer Windows o Macintosh (workstation o server, a seconda del tipo di applicazione in uso) dotato di una periferica di backup LaCie e di una connessione di rete, quindi installare il software client su tutti gli altri computer della rete. Il backup non richiede alcun intervento da parte dell'utente Tutte le operazioni di backup possono essere automatizzate La rotazione dei diversi set di backup è automatica È possibile creare uno script per l'esecuzione pianificata del backup in giorni, orari e intervalli specificati I client Retrospect aggiuntivi sono disponibili in pacchetti da 5 licenze Retrospect per Macintosh Retrospect Desktop viene eseguito su computer o portatili Apple Macintosh, mentre Retrospect Workgroup è indicato per server, computer o portatili Apple Macintosh. Gestione di più set di backup completi per una reale protezione dei dati. Confronto tra le versioni di Retrospect per Macintosh Funzioni supportate Desktop Workgroup Backup del Singolo computer che esegue Mac OS 9, Mac OS X o successiva x x computer locale Singolo computer che esegue Mac OS X Server o successiva x Backup di client Numero di licenze per client di rete 5 (Europa) in rete Periferiche di backup Mac OS 7.1 o successiva, Mac OS X o versione successiva, Windows XP, Windows 2000 Professional, Windows NT 4.0 Workstation, Windows 95/98/Me x x Mac OS X Server o versione successiva Unità a nastro, caricatori automatici e librerie (esecuzione in serie tra unità) x x Rete Backup di client in rete LAN x x Backup di client in più sottoreti Prodotti opzionali Licenza per client aggiuntivi (5) Opzionale (Europa) Opzionale (Europa) x

9 16 Gestione con Windows NT LaCie Backup Guide Retrospect per Windows Retrospect Professional viene eseguito su computer o portatili Microsoft Windows, mentre Retrospect Workgroup su server, computer o portatili Microsoft Windows. Confronto tra le versioni di Retrospect per Windows Funzioni supportate Professional Single Server Backup del Singolo computer che esegue Windows XP, Windows 2000 computer locale Professionnel, Windows NT 4.0 Workstation, Windows 98/Me x x Singolo computer che esegue Microsoft Small Business Server 2000 Singolo computer che esegue Windows 2000 Server, Windows 2000 Advanced Server, Windows Server 2003, Windows NT 4.0 Server Backup di client Numero di licenze per client di rete incluso nel pacchetto 5 (Europa) in rete Windows XP, Windows 2000 Professional, Windows NT 4.0 Periferiche di backup Workstation, Windows 95/98/Me, Mac OS 7.1 o versione successiva, Mac OS X 10.1 o versione successiva x x Windows 2000 Server, Windows 2000 Advanced Server, Windows Server 2003, Windows NT 4.0 Server, Solaris, Mac OS X Server Linux Unità a nastro, caricatori automatici e librerie (esecuzione in serie tra unità) x x Rete Singola rete locale x x Più reti locali Prodotti opzionali Licenza per client aggiuntivi (5) Opzionale (Europa) Opzionale(Europa) x x x x Glossario AIT Acronimo di Advanced Intelligent Tape. Nastro in formato da 8 mm. LaCie Backup Guide Glossario 17 AME Acronimo di Advanced Metal Evaporated. Si tratta di una tecnologia per supporti che prevede il deposito di un sottile strato di materiale magnetico su una base prima dell'evaporazione. Bit Abbreviazione di "Binary Digit", la più piccola unità di informazione memorizzabile su una macchina. Il codice binario è caratterizzato da due soli valori, ovvero 1 e 0. Bus Insieme di cavi utilizzati per la trasmissione dei dati da un componente all'altro di un computer. Nel campo dei computer, il bus è riferito al backplane interno che collega tutti i componenti interni alla CPU e alla RAM. I PC sono dotati anche di un bus di espansione che consente alle schede di espansione di accedere alla CPU e alla memoria. Nel campo delle reti, il bus (o backbone) indica un cavo centrale che collega tutte le periferiche di una rete locale (LAN). Byte Abbreviazione di "Binary Term", caratterizzata dal simbolo "B". Unità di base della memoria del computer, di grandezza tale da contenere un carattere di dati alfanumerici. Composta da 8 bit. Quantità maggiori di memoria sono contraddistinte da diciture quali Megabyte (MB), Gigabyte (GB) o Terabyte (TB) Capacità compressa La compressione è il risultato di un'operazione che prevede l'uso di un algoritmo di compressione prima della scrittura dei dati sull'unità. Il fattore di compressione dipende dal tipo di dati da comprimere. Un fattore adeguato è in genere pari a due volte la capacità nativa (compressione 2:1). Capacità nativa Volume delle informazioni memorizzabili senza compressione. Le unità sono Byte (B), Megabyte (MB) ossia un milione di byte oppure Gigabyte (GB) ossia un miliardo di byte. Caricatore automatico Componente elettronico per il caricamento e lo scaricamento automatico delle cartucce in una singola unità. L'accesso al supporto è di tipo sequenziale. Cicli di servizio Indicazione percentuale del tempo d'uso di un'unità a nastro in un determinato periodo. Compressione Dati che vengono codificati in modo da occupare meno spazio sul nastro. Tale operazione viene effettuata tramite apposito software (compressione software) oppure direttamente dall'unità (compressione hardware). DAT Acronimo di Digital Audio Tape. Nastro in formato 4 mm progettato inizialmente per dati audio. DDS Acronimo di Digital Data Storage. Adattamento del formato DAT per il settore informatico. DLT Acronimo di Digital Linear Tape. Registrazione lineare su nastro da 1/2". Ethernet Protocollo LAN (Local Area Network) sviluppato da Xerox Corporation, DEC e Intel. Utilizza una topologia a stella o basata su bus e supporta velocità di trasferimento dati pari a 10 MBps. Una versione di Ethernet, denominata 100Base-T (o Fast Ethernet), supporta velocità di trasferimento fino a 100 MBps. L'ultima versione di Ethernet, Giga-Ethernet, supporta infine velocità pari a 1000 MBps. Fibre Channel Architettura di trasferimento dati seriale sviluppata da un consorzio di produttori di computer e periferiche per l'archiviazione di massa. Progettata per le nuove periferiche di archiviazione di massa e altre periferiche che richiedono una larghezza di banda elevata, prevede l'uso di fibre ottiche o in rame per il collegamento.

10 18 Glossario LaCie Backup Guide LaCie Backup Guide Glossario 19 HSM Acronimo di Hierarchical Storage Management. Sistema di storage che consente di migrare su una seconda unità di storage i dati cui si accede con minor frequenza. IP Abbreviazione di Internet Protocol. È riferito al formato del pacchetto e allo schema di indirizzamento. Nella maggior parte delle reti IP viene combinato con un protocollo di livello superiore denominato TCP (Transport Control Protocol) che consente di stabilire un collegamento virtuale tra una destinazione e un'origine. Di per sé, IP è simile al sistema postale: permette di indirizzare un pacchetto e di rilasciarlo nel sistema senza creare un collegamento diretto tra mittente e destinatario. TCP/IP permette invece di stabilire un collegamento tra due host in modo che possano scambiarsi messaggi per un certo periodo. JBOD Acronimo di "Just a Bunch of Drives". Riferito a un disco rigido non configurato in base a RAID. LAN Abbreviazione di "Local Area Network" (rete locale). Rete che si estende in un'area di dimensioni ridotte. La maggior parte delle LAN è limitata a un singolo edificio o a un gruppo di edifici. È tuttavia possibile collegare due LAN a distanza tramite linee telefoniche e onde radio. Un sistema di LAN collegate in questo modo viene definito WAN (Wide Area Network). La maggior parte delle LAN include workstation, PC e periferiche, ad esempio stampanti. Esistono molti tipi di LAN. La più diffusa per i PC è quella Ethernet. Lettore di codici a barre - Sistema di scansione utilizzato in molte librerie a nastro estese per effettuare l'inventario delle cartucce a nastro ed identificarne il contenuto tramite il riconoscimento di codici assegnati. Libreria Componente elettronico utilizzato per il caricamento e lo scaricamento automatico delle cartucce in una o più unità. L'accesso al supporto è di tipo casuale. MCBF Acronimo di Mean Cycles Between Failures. Valore di affidabilità che indica il tasso di errore previsto nei cicli di utilizzo di un caricatore automatico. MIC Acronimo di Memory In Cassette. Chip integrato nella cartuccia che consente di accedere ai dati più rapidamente. MTBF Acronimo di Mean Time Between Failures. Valore di affidabilità che indica il tasso di errore previsto durante l'uso dell'unità espresso in ore. NAS Acronimo di Network Attached Storage. Consente di collegare tutte le periferiche di storage alla rete aziendale. Point-to-Point Topologia che garantisce un collegamento semplice e diretto tra due soli nodi. Simile alla tradizionale topologia SCSI. Protocollo Regole e segnali comuni utilizzati per le comunicazioni in rete. Due protocolli molto comuni per le reti LAN sono Ethernet e Token-Ring. RAID Acronimo di Redundant Array of Independent Disk. Categoria di unità disco che utilizzano due o più unità per garantire la fault tolerance e migliori prestazioni. Le unità disco RAID vengono comunemente utilizzate sui server. Rete Gruppo di due o più computer collegati tra loro. Esistono molti tipi di reti, tra cui LAN e WAN. SAN Acronimo di Storage Area Network. Sottorete ad alta velocità comprendente periferiche di storage condivise. SCSI Server TCP TCP/IP Token-Ring WAN Workstation Acronimo di Small Computer System Interface. Interfaccia parallela standard per il collegamento di periferiche ai computer. Garantisce velocità di trasmissione più elevate rispetto alle porte seriali e parallele. È inoltre possibile collegare più periferiche a una sola porta SCSI. Computer o dispositivo di rete che gestisce le risorse della rete. I server sono spesso dedicati, ossia non eseguono altre attività oltre a quelle tipiche del server. Acronimo di Transmission Control Protocol. Protocollo principale delle reti TCP/IP. Garantisce che i pacchetti verranno recapitati nello stesso ordine in cui sono stati inviati. Acronimo di Transmission Control Protocol/Internet Protocol. Insieme di protocolli di comunicazione utilizzati per collegare host su Internet. I due protocolli principali sono TCP e IP. Utilizzato da Internet, TCP/IP è quindi lo standard di fatto per la trasmissione di dati tra reti. Rete in cui tutti i computer sono disposti schematicamente a cerchio, in cui "viaggia" una speciale combinazione di bit detta token. Per inviare un messaggio, un computer cattura il token, vi allega il messaggio e ne permette il reinstradamento nella rete. Acronimo di Wide Area Network. Rete che si estende in un'area geografica relativamente estesa. In genere, una WAN è composta da due o più LAN. I computer di una rete WAN sono spesso collegati tramite reti pubbliche, ad esempio reti telefoniche. Possono essere collegati tramite linee dedicate o satelliti. La rete WAN più estesa è rappresentata da Internet. Computer utilizzato per il testing di applicazioni, l'impaginazione testi, lo sviluppo di software e altri tipi di applicazioni che richiedono una certa potenza di elaborazione e funzioni grafiche abbastanza complesse. Come i PC, la maggior parte delle workstation sono computer monoutente. Vengono in genere collegate tra loro in modo da formare una rete LAN, anche se possono essere utilizzate come sistemi standalone.

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale 1. Introduzione al backup Guida al backup Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi Con l aumentare dei rischi associati a virus, attacchi informatici e rotture hardware, implementare

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA La più potente analisi retrospettiva dei dati relativi a un evento cardiaco. Prestazioni migliorate. Livello di assistenza più elevato. 1

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc.

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc. Copyright Acronis, Inc., 2000-2011.Tutti i diritti riservati. Acronis e Acronis Secure Zone sono marchi registrati di Acronis, Inc. Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Guida all'uso di StarOffice 5.2

Guida all'uso di StarOffice 5.2 Eraldo Bonavitacola Guida all'uso di StarOffice 5.2 Introduzione Dicembre 2001 Copyright 2001 Eraldo Bonavitacola-CODINF CODINF COordinamento Docenti INFormati(ci) Introduzione Pag. 1 INTRODUZIONE COS'È

Dettagli

MailStore Server PANORAMICA

MailStore Server PANORAMICA MailStore Server PANORAMICA Lo standard per archiviare e gestire le Email Le aziende possono beneficiare legalmente, tecnicamente, finanziariamente ed in modo moderno e sicuro dell'archiviazione email

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Informatica Applicata

Informatica Applicata Ing. Irina Trubitsyna Concetti Introduttivi Programma del corso Obiettivi: Il corso di illustra i principi fondamentali della programmazione con riferimento al linguaggio C. In particolare privilegia gli

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione:

Dettagli

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub viprinet Mai più offline. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub Adatti per la connettività Internet e reti VPN Site-to-Site Bounding effettivo delle connessioni WAN (fino a sei) Design modulare

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE...

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... GUIDA ALLE RETI INDICE 1 BENVENUTI... 4 2 GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... 5 2.1 COMPONENTI BASE DELLA RETE... 5 2.2 TOPOLOGIA ETHERNET... 6 2.2.1 Tabella riassuntiva... 7 2.3 CLIENT E

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. HP STORAGEWORKS DAT 72X10 TAPE AUTOLOADER http://it.yourpdfguides.com/dref/873543

Il tuo manuale d'uso. HP STORAGEWORKS DAT 72X10 TAPE AUTOLOADER http://it.yourpdfguides.com/dref/873543 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di HP STORAGEWORKS DAT 72X10 TAPE AUTOLOADER. Troverà le risposte a tutte sue domande sul

Dettagli