Alla Spett.le Aspen Pharma Trading limited

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Alla Spett.le Aspen Pharma Trading limited"

Transcript

1 PQ&C/OTB/DDG Roma, 2 6 HAG AlF Ufficio Qualità dei Prodotti e Contraffazione Alla Spett.le Aspen Pharma Trading limited c/o Di Renzo Regulatory Affairs Viale Manzoni Roma Fax Agli Assessorati alla Sanità presso le Regioni e le Province Autonome LORO SEDI e OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALLA DISTRIBUZIONE DEl LOTII IMPORTATI CON DETERMINAZIONE DG W297/2015, PROT.AIFA/PQ/27771/P DEL 18/03/ MEDICINALE FLORINEF (FLUDROCORTISONE ACETATO) 0,1MG Si trasmette in copia la determinazione D.G. n 672/2015, con la quale la Aspen Pharma Trading limited c/o Di Renzo Regulatory Affairs è stata autorizzata a distribuire a titolo gratuito il medicinale in oggetto. Ai fini del monitoraggio della distribuzione del medicinale, la Aspen Pharma Trading limited c/o Di Renzo Regulatory Affairs e gli Assessorati alla Sanità dovranno trasmettere ad AlFA, su CD-rom e in formato Excel come da fac-simile allegato, i dati riepilogativi delle confezioni del medicinale rispettivamente fornite e acquistate, come indicato nella Determinazione. Si invita a darne massima diffusione alle strutture interessate / ;ey! Dfrigente Domenico Di Giorgio C Aè'- _ 1fr _ ("\! U,{ Jc Si richiama l'attenzione alla sezione del portale AlFA relativa alle carenze dei medicinali, nella quale sono fornite le informazioni relative ai medicinali carenti ed a quelli revocati a partire dal 1 gennaio Tale sezione è consultabile all'indirizzo: seguendo seguendo il seguente percorso: homepage/servizi AlFA/Carenze dei medicinali. NB: Il fax dell'ufficio Qualità dei Prodotti è

2 PQ&C/OTB/DDG Det.W G1-2 l.21$ AUTORIZZAZIONE ALLA DISTRIBUZIONE DEl LODI IMPORTATI CON DETERMINAZIONE DG N"297 /2015, PROT.AIFA/PQ/27771/P DEL 18/03/2015 -MEDICINALE FLORINEF (FLUDROCORTISONE ACETATO) 0,1MG IL DIRETTORE GENERALE "l ' " c o Visti gli articoli 8 e 9 del D.L.vo 30 luglio 1999, n. 300 e s.m.i.; Visto l'art. 48 del D.L. 30 settembre 2003, n. 269, convertito nella Legge 24 novembre 2003, n. 326, con il quale è stata istituita l'agenzia Italiana del Farmaco- di seguito "AlFA"; Visto il D.L.vo 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i.; Visto il Regolamento di organizzazione, di amministrazione e dell'ordinamento del personale dell'alfa pubblicato sulla G.U. n. 254 del 31 ottobre 2009 con il quale è stato istituito l'ufficio Qualità dei Prodotti; Visto il Decreto del Ministro della Salute dell'8 novembre 2011, registrato dall'ufficio Centrale 8. del Bilancio al Registro "Visti Semplici", Foglio n. 1282, in data 14 novembre 2011, con cui è,l;; il stato nominato Direttore Generale dell'alfa il Prof. Luca Pani, a decorrere dal 16/11/2011; "' "' c.<! Visto il R.D. 27 luglio 1934, n. 1265, recante il Testo Unico delle leggi sanitarie; :i <! o Visto il D.M. 11 febbraio 1997, concernente modalità di importazione di specialità registrate " c.q all'estero e s.m. i., fatto salvo dall'art. 158, comma 6, del D.L.vo 24 aprile 2006, n. 219 e s.m.i.;. Visto il Decreto del Ministro della Salute dell'll maggio 2001; B <( l Visto il D.L.vo 24 aprile 2006, n. 219 e s.m.i.; i -g :;; Considerato che sul territorio nazionale si verificano casi in cui è ritenuto utile il trattamento con "Fiorinef 0,1 mg/cpr" per la terapia sostitutiva con mineralcorticoidi dei pazienti affetti da morbo di Addison e per il trattamento della Sindrome Adrenogenitale con perdita di sali congenita; AlfA -Agenzia Italiana del Farmaco- Via del Tritone, Roma- Te! Paginé! 1 di S l :V

3 Preso atto dell'accordo recentemente siglato tra la Bristoi-Myers Squibb S.r.l., Titolare A.I.C. del medicinale "Fiorinef 0,1 mg/cpr", e la Aspe n Pharma Trading Limited, avente ad oggetto il trasferimento dell'autorizzazione all'immissione in commercio del medicinale; Visto il trasferimento dell'autorizzazione all'immissione in Commercio (A.I.C.) concesso dall'agenzia MHRA in data 10 maggio 2015 dalla Bristoi-Myers Squibb S.r.l. alla Aspe n Pharma Trading Limited; Tenuto conto dei gravi motivi di necessità per i quali deve essere garantita la disponibilità, a tutela della salute pubblica, del medicinale "Fiorinef 0,1 mg/cpr", non autorizzato né commercializzato in Italia, non essendo disponibili valide alternative terapeutiche nel normale circuito distributivo; Viste le determinazioni del 25/05/2006, 8/08/2006, 8/04/2008, 16/04/2010, 29/03/2012, 31/03/2014 e del 18/03/2015, con le quali la Bristoi-Myers Squibb S.r.l. era stata autorizzata, per un periodo di due anni, ad importare dai paesi dell've e a fornire a titolo gratuito il suddetto medicinale, dietro specifica richiesta dei medici operanti presso strutture sanitarie del S.S. N.; Vista la nota prot. n del 06/045/2015, con la quale la Aspen Pharma Trading Limited ha confermato ad AlFA <da propria disponibilità a continuare a fornire il medicinale Florinef, a titolo gratuito e dietro specifica richiesta dei medici facenti capo a strutture del SSN,>> unicamente per le indicazioni terapeutiche autorizzate, nelle more del trasferimento deii'a.i.c. alla Aspen Pharma Trading Limited a partire dal 01 giugno 2015; adotta la seguente DETERMINAZIONE la Aspen Pharma Trading Limited è autorizzata distribuire fino al lo novembre 2015 e a fornire direttamente, a titolo gratuito e su specifica richiesta, al servizio farmaceutico della struttura sanitaria di competenza territoriale ed ospedaliera, il medicinale "Fiorinef 0,1 mg/cpr", unicamente per le indicazioni terapeutiche autorizzate, ossia per la terapia sostitutiva con mineralcorticoidi dei pazienti affetti da morbo di Addison e per il trattamento della Sindrome Adrenogenitale con perdita di sali congenita come specificato nel modulo allegato. Sono presenti sul territorio nazionale i seguenti lotti del medicinale: FLORINEF tablets 0,1 mg; n. 877 confezioni; lotto n ; scadenza 01/08/2016; FLORINEF tablets 0,1 mg; n confezioni; lotto n ; scadenza 31/10/2016; Il medicinale deve essere preparato secondo quanto previsto dalla Farmacopea Europea presso un'officina regolarmente autorizzata alla produzione in conformità alle Norme di Buona Fabbricazione. Il trasporto deve essere effettuato nel rispetto delle norme di conservazione dei medicinali. AlFA -Agenzia Italiana del Farmaco- Via del Tritone, Roma - Te/ PaE;ina2di5 \\/

4 Il medicinale è depositato in Italia unicamente presso il seguente magazzino segue: Alloga Italia Srl - Corso Stati Uniti 9/ A Padova. L'autorizzazione alla distribuzione viene rilasciata a condizione che siano soddisfatti i requisiti di qualità, sicurezza ed efficacia analoghi a quelli dei medicinali registrati in Italia. La richiesta da parte delle strutture sanitarie dovrà essere elaborata da personale sanitario in servizio presso le strutture stesse, sulla base del modulo allegato alla presente determinazione, che ne costituisce parte integrante, e trasmessa direttamente alla Aspen Pharma Trading Limited c/o Di Renzo Regulatory Affairs. Ai sensi dell'art. 5 del D.M. 11 maggio 2001, agli Assessorati alla Sanità presso le Regioni e le Province Autonome è consentita, fino a diverse indicazioni in tal senso, "temporanea autorizzazione" ad acquistare a titolo gratuito, per il tramite delle Strutture Sanitarie e dei Servizi di Farmacia Territoriale che ne necessitano, il medicinale "Fiorinef O,lmg/cpr'', distribuito dalla Aspen Pharma Trading Limited c/o Di Renzo Regulatory Affairs, allo scopo di assicurare la prosecuzione dei programmi di trattamento a beneficio dei propri pazienti. Ai fini del monitoraggio della distribuzione del medicinale, Aspen Pharma Trading Limited c/o Di Renzo Regulatory Affairs e gli Assessorati alla Sanità dovranno trasmettere ad AlFA, su CD-rom in formato Excel, come da fac-simile allegato, i dati riepilogativi delle confezioni del medicinale fornite ed acquistate al 30 giugno e al 31 dicembre. l dati dovranno essere trasmessi entro i 30 giorni successivi al compimento dei termini indicati. La presente autorizzazione all'importazione, che consente la fornitura del prodotto importato, ha validità di mesi 6 (sei), rinnovabili, e potrà essere revocata in qualsiasi momento per motivazioni, circostanze e fattori diversi dagli attuali, che potrebbero determinarsi per variazioni dello stato di carenza o che potrebbero risultare in contrasto con gli interessi della collettività e la tutela della salute pubblica. Roma, 'ls {OS { Qnt<; Il Direttore Generale (L11c;a Pani) c ";t AlFA Agenzia Italiano del Farmaco- Via del Tritone, Roma- Te! W\'lw.oqenzia(armaco.qov.it Pagina 3 di 5 \;

5 Modulo di richiesta fornitura di medicinale importato ALLEGATO 1 Spett. le ditta Aspen Pharma Trading limited c/o Di Renzo Regulatory Affairs Viale Manzoni Roma p.c. Agenzia Italiana del Farmaco Ufficio Qualità dei Prodotti e Contraffazione Via del Tritone, Roma Fax Il sottoscritto medico Dott in servizio presso... CHIEDE A TITOLO GRATUITO ad Aspen Pharma Trading limited la fornitura del medicinale FLORINEF O,lMG/CPR Nella quantità di confezioni (per un massimo di 6 confezioni) per la cura del paziente*... per la terapia sostitutiva con mineralcorticoidi affetto da morbo di Addison D Sindrome Adrenogenitale con perdita di sali congenita D Tale medicinale verrà utilizzato sotto la diretta responsabilità dello scrivente Medico curante, previo ottenimento, ai sensi del D.M. 1 settembre 1995, del consenso informato del paziente o, in caso di minori o incapaci, di chi esercita la tutela o curatela. Data Il Medico curante (firma per esteso e timbro) per gli aspetti di propria competenza: Il Responsabile della struttura sanitaria/dirigente della Farmacia Ospedaliera (firma per esteso e timbro). Indirizzo della Farmacia Ospedali era presso la quale deve essere effettuata la fornitura: Partita IVA della struttura sanitaria presso la quale deve essere effettuata la fornitura Per Aspen Pharma Trading limited contattare lo studio Di Renzo Regulatory Affairs ai seguenti recapiti: T el: ; Fax: ; ordini *Nel rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali indicare unicamente le iniziali del paziente. AlFA Agenzia Italiano del Farmaco- Via del Tritone, Roma- Tei Pagina 4 di 5

6 Allegato 2 All'AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO Ufficio Qualità dei Prodotti Via del Tritone, ROMA via PEC: DATI RIEPILOGATIVI DELLE CONFEZIONI DI MEDICINALE: AGGIORNATI AL Regione A.S.L./ A. O. Struttura sanitaria Descrizione prodotto quantità costo AlFA -Agenzia Italiano del Farmaco- Via del Tritone, Roma- Te/ Pagir1a 5 di 5

in formato Excel come da fac-simile allegato, i dati riepilogativi delle confezioni del medicinale

in formato Excel come da fac-simile allegato, i dati riepilogativi delle confezioni del medicinale I PQ&C/OTB/DDG Roma, 1 4 SET 2015 Ufficio Qualità dei Prodotti e Contraffazione Alla Spett.le Aspen Pharma Trading Limited c/o Di Renzo Regulatory Affairs Viale Manzoni 59 00185 Roma Fax 0670474067 Agli

Dettagli

OGGETTO: DETERMINAZIONE N. 165/2016 -AUTORIZZAZIONE ALL'IMPORTAZIONE DEL MEDICINALE "ACADIONE (TIOPRONINA) 250 MG/ 120 COMPRIMÉ DRAGÉIFIÉ"

OGGETTO: DETERMINAZIONE N. 165/2016 -AUTORIZZAZIONE ALL'IMPORTAZIONE DEL MEDICINALE ACADIONE (TIOPRONINA) 250 MG/ 120 COMPRIMÉ DRAGÉIFIÉ ; - ------------- - -------- PQ&C/DC-OTB/DDG j AIFA/PQ&C/P/ M--3 Ufficio Qualità dei Prodotti e Contraffazione Alla Sanofi Aventis S.p.A. V.le L. Bodio 37 /b 20158 Milano Fax 02 39394163 e Agli Assessorati

Dettagli

OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL'IMPORTAZIONE DEL MEDICINALE "TRAJENTA (linagliptin) SMG FILM COATED TABLET"

OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL'IMPORTAZIONE DEL MEDICINALE TRAJENTA (linagliptin) SMG FILM COATED TABLET PQJOTB/DDG' AIFA/PQ/.,GJ 9/f' Roma, t1 7 H8. 2015 Ufficio Qualità dei Prodotti Alla Boehringer lngelheim Italia S.p.A. Via Lorenzini, 8 20139 Milano Fax 02/5355345 e Agli Assessorati alla Sanità presso

Dettagli

OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL'IMPORTAZIONE DEl MEDICINALI "COPEGUS (RIBAVIRIN) 400MG FILM COATED TABLET E COPEGUS (RIBAVIRINE) 400MG COMPRIMÉ PELLICULÉ"

OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL'IMPORTAZIONE DEl MEDICINALI COPEGUS (RIBAVIRIN) 400MG FILM COATED TABLET E COPEGUS (RIBAVIRINE) 400MG COMPRIMÉ PELLICULÉ PQ&C/OTB/DDG - -- -; ---- ::;_- l AIFA/PQ&C/P/, 5 4 Roma, 2 6 GIU. 2015 Ufficio Qualità dei Prodotti e Contraffazione Alla ROCHE S.p.A. Via G.B. Stucchi 110 20900 Monza (MB) Fax 039/2474740 Agli Assessorati

Dettagli

p.c. Fax 06/59943226 denominazione generica Barbesaclone 25 mg e 100 mg compresse rivestite.

p.c. Fax 06/59943226 denominazione generica Barbesaclone 25 mg e 100 mg compresse rivestite. PQ/OTB/MD AIFA/PQ/s 7 5'- /r/--. --- -, Roma, Agli Assessorati alla Sanità presso le Regioni e le Province Autonome LORO SEDI Ufficio Qualità dei Prodotti Alle Strutture Sanitarie in elenco LORO SEDI Alla

Dettagli

t.. -w-xtè-t-._ 11a a{;.naco

t.. -w-xtè-t-._ 11a a{;.naco Pagìna l di l P Q/DC- OTB/DDG AIFA/PQ&C/PI6 62D/ t.. -w-xtè-t-._ 11a a{;.naco ft Roma, 2 4 GIU. 2015 Agli Assessorati alla Sanità presso le Regioni e le Province Autonome LORO SEDI Alla AbbVie S.r.l. c.a.

Dettagli

Oggetto: Autorizzazione all importazione del medicinale TARGRETIN BEXAROTEN) 75MG WEICHKAPSELN

Oggetto: Autorizzazione all importazione del medicinale TARGRETIN BEXAROTEN) 75MG WEICHKAPSELN 0048038-06/05/2016-AIFA-COD_UO-P PQ&C/OTB/DDG Roma, Ufficio Qualità dei Prodotti e Contraffazione Alla EISAI S.r.l. Via del Unione Europea 20097 San Donato Milanese ( MI) Fax 02/51814020 Agli Assessorati

Dettagli

AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO

AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO DETERMINA 2 agosto 2013 Regime di rimborsabilita' e prezzo di vendita del medicinale per uso umano «Xarelto (rivaroxaban)», autorizzata con procedura centralizzata europea

Dettagli

Guida alla corretta applicazione del Decreto 8 maggio 2003 Uso terapeutico di medicinale sottoposto a sperimentazione clinica

Guida alla corretta applicazione del Decreto 8 maggio 2003 Uso terapeutico di medicinale sottoposto a sperimentazione clinica Guida alla corretta applicazione del Decreto 8 maggio 2003 Uso terapeutico di medicinale sottoposto a sperimentazione clinica Approvato dal Comitato Etico nella seduta del 20 luglio 2010 Redatto da: -

Dettagli

Informazioni per l acquisto di Mexiletina Cloridrato 50 mg capsule rigide

Informazioni per l acquisto di Mexiletina Cloridrato 50 mg capsule rigide STABILIMENTO CHIMICO FARMACEUTICO MILITARE UFFICIO PROGRAMMAZIONE Informazioni per l acquisto di Mexiletina Cloridrato 50 mg capsule rigide La fornitura del farmaco è subordinata all invio contemporaneo

Dettagli

PROCEDURA AZIENDALE IMPORTAZIONE FARMACI

PROCEDURA AZIENDALE IMPORTAZIONE FARMACI PROCEDURA AZIENDALE IMPORTAZIONE FARMACI APPROVVIGIONAMENTO FARMACI CARENTI O MANCANTI IN ITALIA: IMPORTAZIONE FARMACI ESTERI Data stesura: novembre 2014 Data revisione n 00: Redatto Verificato Approvato

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE. VISTI gli articoli 8 e 9 del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300;

IL DIRETTORE GENERALE. VISTI gli articoli 8 e 9 del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; DETERMINAZIONE 6 agosto 2010. Regime di rimborsabilità e prezzo di vendita del medicinale «Renvela» (sevelamer carbonato) - autorizzata con procedura centralizzata europea dalla Commissione Europea. (Determinazione/C

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Sistema Socio Sanitario PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL - h MAG. 2016 DELIBERAZIONE N. DEL 21 APR 2016 OGGETTO: Autorizzazione vendita on line di medicinali senza obbligo di prescrizione medica alla "Farmacia

Dettagli

LA COMMISSIONE UNICA DEL FARMACO. Viste le proprie deliberazioni assunte nelle sedute del 25 gennaio 2000 e 7 giugno 2000; Dispone: Art. l.

LA COMMISSIONE UNICA DEL FARMACO. Viste le proprie deliberazioni assunte nelle sedute del 25 gennaio 2000 e 7 giugno 2000; Dispone: Art. l. PROVVEDIMENTO 20 luglio 2000. Istituzione dell'elenco delle specialità medicinali erogabili a totale carico del Servizio sanitario nazionale ai sensi della legge 648/96. LA COMMISSIONE UNICA DEL FARMACO

Dettagli

OOProt. n.z 62-le-deld? 1/ J.., /~ 0817969377 29/04/2014 17:32:27 Page 1 af 6. Ai Direttori Generali delle AA.SS.LL.

OOProt. n.z 62-le-deld? 1/ J.., /~ 0817969377 29/04/2014 17:32:27 Page 1 af 6. Ai Direttori Generali delle AA.SS.LL. 0817969377 29/04/2014 17:32:27 Page 1 af 6 ~"ne 'G07Ifl"Q7IZq Sub Cummissario ad acta per la prosecuzione del OOProt. n.z 62-le-deld? 1/ J.., /~ Ai Direttori Generali delle AA.SS.LL. Ai Direttori Generali

Dettagli

Agli Assessorati alla Sanità delle Regioni e delle Province Autonome di Trento e Bolzano LORO SEDI

Agli Assessorati alla Sanità delle Regioni e delle Province Autonome di Trento e Bolzano LORO SEDI 0048421-18/06/2014-DGDFSC-DGDFSC-P Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA PROGRAMMAZIONE E DELL ORDINAMENTO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DIREZIONE GENERALE DEI DISPOSITIVI MEDICI, DEL SERVIZIO FARMACEUTICO

Dettagli

Servizio di Distribuzione domiciliare dell Ossigenoterapia a lungo termine: fase successiva a quella di avvio. Premessa

Servizio di Distribuzione domiciliare dell Ossigenoterapia a lungo termine: fase successiva a quella di avvio. Premessa Servizio Sanitario Nazionale Regione Siciliana VIA MAZZINI, 1 91100 TRAPANI TEL.(0923) 805111 - FAX (0923) 873745 Codice Fiscale P. IVA 02363280815 Prot. N. 735 Trapani, 24/11/2009 Servizio di Distribuzione

Dettagli

DETERMINA 1 dicembre 2014 Procedure di pay-back - Anno 2014. (Determina n. 1427/2014). (14A09381) (GU n.281 del 3-12-2014) IL DIRETTORE GENERALE

DETERMINA 1 dicembre 2014 Procedure di pay-back - Anno 2014. (Determina n. 1427/2014). (14A09381) (GU n.281 del 3-12-2014) IL DIRETTORE GENERALE AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO DETERMINA 1 dicembre 2014 Procedure di pay-back - Anno 2014. (Determina n. 1427/2014). (14A09381) (GU n.281 del 3-12-2014) IL DIRETTORE GENERALE Visti gli articoli 8 e 9 del

Dettagli

CARTA INTESTATA DEL CENTRO CLINICO

CARTA INTESTATA DEL CENTRO CLINICO CARTA INTESTATA DEL CENTRO CLINICO CERLiguria_Mod.10_Uso_Compassionevole RICHIESTA DI PARERE AL COMITATO ETICO PER USO TERAPEUTICO DI MEDICINALE SOTTOPOSTO A SPERIMENTAZIONE CLINICA Si applica solo se

Dettagli

Decreto Legislativo n. 200 del 6 novembre 2007

Decreto Legislativo n. 200 del 6 novembre 2007 Decreto Legislativo n. 200 del 6 novembre 2007 Attuazione della direttiva 2005/28/CE relativa ai principi e le linee guida dettagliate per la buona pratica clinica, ai medicinali in fase di sperimentazione

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO 1

AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO 1 SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO 8 3 0 3 - A R I A N O I R P I N O ( A V )!!" " #$"" # $! && & " ( (! (" )*!++&,! $ ) -(!""" $. / 0 0 0 ) 0 ) ) ) 0 " -#,)

Dettagli

in commercio rilasciata dal Ministero della Sanità.

in commercio rilasciata dal Ministero della Sanità. 3614 quantità o la giacenza di magazzino oltre la quale si rende necessario ordinare le voci di interesse. La definizione di entrambi i parametri dovrà essere curata da farmacisti che integreranno nelle

Dettagli

Metodologia di calcolo del pay-back 5% - 2013

Metodologia di calcolo del pay-back 5% - 2013 Metodologia di calcolo del pay-back 5% - 2013 Vista la proroga al 31 dicembre 2013 emanata ai sensi del D.P.C.M. 26 giugno 2013, dei termini previsti all art.9, comma 1, del D.L. 31 dicembre 2007, n.248,

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 28 dicembre 2006, n. 2022

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 28 dicembre 2006, n. 2022 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 28 dicembre 2006, n. 2022 Decreto legislativo n. 223 del 4 luglio 2006, convertito in legge n. 248 del 4 agosto 2006, art. 5. Nuova disciplina regionale in materia

Dettagli

a cura della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome Settore Sanità e Politiche sociali OPG

a cura della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome Settore Sanità e Politiche sociali OPG Legge 23 maggio 2013, n. 57 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 marzo 2013, n. 24, recante disposizioni urgenti in materia sanitaria. Pubblicata nella G.U. 25 maggio 2013, n.

Dettagli

Decreto Legislativo 30 dicembre 1992 n. 540

Decreto Legislativo 30 dicembre 1992 n. 540 Decreto Legislativo 30 dicembre 1992 n. 540 Attuazione della direttiva 92/27/CEE concernente l'etichettatura ed il foglietto illustrativo dei medicinali per uso umano. Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale

Dettagli

S.C. FARMACIA OSPEDALIERA S.C. FARMACIA TERRITORIALE OGGETTO

S.C. FARMACIA OSPEDALIERA S.C. FARMACIA TERRITORIALE OGGETTO S.C. FARMACIA OSPEDALIERA S.C. FARMACIA TERRITORIALE DATA: 16.01.2008 REV. N 00 PAG. 1/10 OGGETTO REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA PRESCRIZIONE DI TERAPIE FARMACOLOGICHE AL DI FUORI DELLE CONDIZIONI DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

O B B L I G A I T A L I A NA Regione Siciliana ASSESSORATO DELIA SALUTE L'ASSESSORE. Modalità di prescrizione dei farmaci soggetti a piano terapeutico

O B B L I G A I T A L I A NA Regione Siciliana ASSESSORATO DELIA SALUTE L'ASSESSORE. Modalità di prescrizione dei farmaci soggetti a piano terapeutico -/). //- > 2 REp O B B L I G A I T A L I A NA ASSESSORATO DELIA SALUTE L'ASSESSORE Modalità di prescrizione dei farmaci soggetti a piano terapeutico lo Statuto della ; il D.Lvo n,502/92 riguardante il

Dettagli

DECRETI E DELIBERE DI ALTRE AUTORITÀ

DECRETI E DELIBERE DI ALTRE AUTORITÀ DECRETI E DELIBERE DI ALTRE AUTORITÀ AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO DETERMINA 17 giugno 2013. Classificazione del medicinale per uso umano «Kristexxa», secondo procedura centralizzata. (Determina n. 583/2013).

Dettagli

PROCEDURA UTILIZZO FARMACI OFF LABEL. Redazione Verifica Approvazione. Dr.ssa Maria Letizia Tosini Farmacia Aziendale

PROCEDURA UTILIZZO FARMACI OFF LABEL. Redazione Verifica Approvazione. Dr.ssa Maria Letizia Tosini Farmacia Aziendale PROCEDURA UTILIZZO FARMACI OFF LABEL 1^ stesura : 2009 Revisione n 1 : dicembre 2012 revisione n 2 : dicembre 2013 Redazione Verifica Approvazione Dr.ssa Mariella Conti Farmacia Territoriale Dr.ssa Stefania

Dettagli

LA GESTIONE DELLE FORNITURE DEL FARMACO OSSIGENO IN AMBITO DOMICILIARE E DEI SERVIZI CONNESSI ALL OSSIGENOTERAPIA DOMICILIARE

LA GESTIONE DELLE FORNITURE DEL FARMACO OSSIGENO IN AMBITO DOMICILIARE E DEI SERVIZI CONNESSI ALL OSSIGENOTERAPIA DOMICILIARE LA GESTIONE DELLE FORNITURE DEL FARMACO OSSIGENO IN AMBITO DOMICILIARE E DEI SERVIZI CONNESSI ALL OSSIGENOTERAPIA DOMICILIARE La proposta di Assogastecnici Gruppo Gas Medicinali OTTOBRE 2010 PREMESSA Con

Dettagli

ATTI DELLA GIUNTA REGIONALE

ATTI DELLA GIUNTA REGIONALE 1-9-2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parti I e II - n. 16 19125 SEZIONE II ATTI DELLA GIUNTA REGIONALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 29 giugno 2006, n. 445 Protocollo regionale

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 494 del 16/06/2014

Delibera del Direttore Generale n. 494 del 16/06/2014 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 28 DEL 26 GIUGNO 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 28 DEL 26 GIUGNO 2006 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 6 giugno 2006 - Deliberazione N. 737 - Area Generale di Coordinamento N. 20 - Assistenza Sanitaria - Regolamentazione farmaci di fascia H: modalita di prescrizione

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI TRIESTE

TRIBUNALE ORDINARIO DI TRIESTE Prot. N. t?3c{\.m\' ~ TRIBUNALE ORDINARIO DI TRIESTE Presidenza Convenzione PER LO SVOLGIMENTO DEL LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ AI SENSI DEL DECRETI MINISTERIALI 26 MARZO 2001 E 16 LUGLIO 2001. *************

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

Modalità di approvvigionamento di gas medicinali singoli e miscele e la responsabilità del farmacista. Prof.ssa Paola Minghetti

Modalità di approvvigionamento di gas medicinali singoli e miscele e la responsabilità del farmacista. Prof.ssa Paola Minghetti Modalità di approvvigionamento di gas medicinali singoli e miscele e la responsabilità del farmacista Prof.ssa Paola Minghetti GAS DA SOMMINISTRARE ALL UOMO AD USO TERAPEUTICO MEDICINALI Assoggettati a

Dettagli

Procedura operativa PROCEDURE DISTRIBUZIONE OSPEDALIERA DEI FARMACI DISCIPLINATI DAL DECRETO 22 DICEMBRE 2000

Procedura operativa PROCEDURE DISTRIBUZIONE OSPEDALIERA DEI FARMACI DISCIPLINATI DAL DECRETO 22 DICEMBRE 2000 Procedura operativa PROCEDURE DISTRIBUZIONE OSPEDALIERA DEI FARMACI DISCIPLINATI DAL DECRETO 22 DICEMBRE 2000 Scopo Assicurare la corretta gestione e distribuzione di farmaci disciplinati dal D.L. 22 dicembre

Dettagli

MA UALE DELLE PROCEDURE ALIMENTI

MA UALE DELLE PROCEDURE ALIMENTI PROCEDURA EROGAZIONE SENZA GLUTINE A PAZIENTI AFFETTI DA MORBO CELIACO REDATTO Dipartimento del Farmaco Dott.ssa Alessandra Mingarelli Farmacisti Dott. D. Carletti Dott.ssa L.Arenare CONDIVISO Dipartimento

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 695 del 12/08/2014

Delibera del Direttore Generale n. 695 del 12/08/2014 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 161 del 20/02/2015

Delibera del Direttore Generale n. 161 del 20/02/2015 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

SERVIZIO PROVVEDITORATO. DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO N 1581 DEL 07/07/2015 PDTD-2015-1585 del 30.06.2015 IL DIRETTORE DEL SERVIZIO

SERVIZIO PROVVEDITORATO. DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO N 1581 DEL 07/07/2015 PDTD-2015-1585 del 30.06.2015 IL DIRETTORE DEL SERVIZIO Servizio Sanitario - REGIONE SARDEGNA SERVIZIO PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO N 1581 DEL 07/07/2015 PDTD-2015-1585 del 30.06.2015 Adottata ai sensi dell art. 4 del D.Lgs n 165

Dettagli

GLI EMENDAMENTI PER LA SANITA

GLI EMENDAMENTI PER LA SANITA GLI EMENDAMENTI PER LA SANITA Al comma 5, dopo la lettera c), aggiungere la seguente: d) nell'ultimo periodo le parole: «Piano sanitario nazionale» sono sostituite dalle seguenti: «comma 34». *39. 1. La

Dettagli

D.M. 15 luglio 2004 IL MINISTRO DELLA SALUTE

D.M. 15 luglio 2004 IL MINISTRO DELLA SALUTE D.M. 15 luglio 2004 Istituzione, presso l'agenzia italiana del farmaco, di una banca dati centrale finalizzata a monitorare le confezioni dei medicinali all'interno del sistemadistributivo IL MINISTRO

Dettagli

Prot. n. (APN/08/38850) ------------------------------------------------------------- LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Prot. n. (APN/08/38850) ------------------------------------------------------------- LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Prot. n. (APN/08/38850) ------------------------------------------------------------- LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Visti: - il Reg. (CE) n. 1028/2006, del 19 giugno 2006, recante norme di commercializzazione

Dettagli

Sistema Edotto. Area Applicativa Assistenza Farmaceutica

Sistema Edotto. Area Applicativa Assistenza Farmaceutica Sistema Edotto Area Applicativa Assistenza Farmaceutica Istruzioni operative relative agli obblighi informativi (D.M. 31/7/2007, D.M. 4/2/2009, somministrazione di farmaci, mobilità sanitaria). Versione

Dettagli

INFORMAZIONE PROFESSIONALE N 13 del 15/04/2008 CONSEGNA MEDICINALI SENZA RICETTA- DM 31.3.2008

INFORMAZIONE PROFESSIONALE N 13 del 15/04/2008 CONSEGNA MEDICINALI SENZA RICETTA- DM 31.3.2008 ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI TREVISO Via Cortese 8-31100 TREVISO - Telefono 0422544873 - Fax 0422545097 E-Mail : ordine@farmacietv.it Orari di apertura al pubblico: dal lun al gio dalle 10.30

Dettagli

Provvedimenti concernenti talune specialità medicinali

Provvedimenti concernenti talune specialità medicinali Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 202 del 30 agosto 2010 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. 2, comma 20/b Legge 23-12-1996, n. 662 - Filiale di Roma GAZZETTA UFFICIALE PARTE

Dettagli

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione:

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione: Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 33 del 24-3-2016 15477 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE PUGLIAPROMOZIONE 14 marzo 2016, n. 61 Procedura negoziata telematica ai sensi dell art. 125 commi

Dettagli

PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL

PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL Deliberazione n. Farmacia Sede n. 02 del Comune di Lissone: autorizzazione al trasferimento di Titolarità dalla "Farmacia Pozzi" del Dott. Brambilla Giuseppe, impresa individuale, alla Società "Farmacia

Dettagli

OGGETTO: Morfina nel trattamento del dolore dei terminali.

OGGETTO: Morfina nel trattamento del dolore dei terminali. MINISTERO DELLA SANITA' DIPARTIMENTO VALUTAZIONE MEDICINALI E FARMACOVIGILANZA UFFICIO CENTRALE STUPEFACENTI N. 800.UCS/AG1/2255 MORFINA NEL TRATTAMENTO DEL DOLORE DEI PAZIENTI TERMINALI ZZZZ Roma, 20-4-2000

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

Regione Lo m bo rclio

Regione Lo m bo rclio /06/2014 13.19 EDMAFaxHl->A SNAMI - Milano Pag. 1/17 Regione Lombardia- Giun1a DIREZIONE GENERALE SALUTE GOVERNO DEl DATI, DELLE STRATEGIE E PIANI DEL SISTEMA SANITARIO FARMACEUTICA, PROTESICA E DISPOSITIVI

Dettagli

O GG E TTO : Individuazione Centri idonei alla prescrizione del medicinale Xarelto. LA GIUNTA REGIONALE

O GG E TTO : Individuazione Centri idonei alla prescrizione del medicinale Xarelto. LA GIUNTA REGIONALE O GG E TTO : Individuazione Centri idonei alla prescrizione del medicinale Xarelto. N. 1210 IN 04/10/2013 VISTI: LA GIUNTA REGIONALE del REGISTRO ATTI DELLA GIUNTA la legge 24 dicembre 1993 n. 537 concernente

Dettagli

$OOHJDWR& Al COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Viale Silvestro Camerini, 3 35016 PIAZZOLA SUL BRENTA

$OOHJDWR& Al COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Viale Silvestro Camerini, 3 35016 PIAZZOLA SUL BRENTA 2))(57$ $OOHJDWR& Al COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Viale Silvestro Camerini, 3 35016 PIAZZOLA SUL BRENTA %$1'2',*$5$3(5/ $33$/7238%%/,&2'(/6(59,=,2',7(625(5,$&2081$/(± 3(5,2'2± Il sottoscritto C.F. Nato

Dettagli

_... D.O.C. Politiche del Farmaco (Firma Dir

_... D.O.C. Politiche del Farmaco (Firma Dir /r~1ii $...,,"10 Sonltarlo d.lla To",,,,.. AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO Via Cimabue 1 09-581 00 GROSSETO - Te!. ~450 DELIBERAZIONE _... N... DEL....1. 2.SE.T..2014.... n.553/2014. Force Aziendale per la

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 221 del 17-4-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 221 del 17-4-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 221 del 17-4-2015 O G G E T T O Fornitura per il 2015 dei farmaci esclusivi "Sovaldi" e "Olysio" per il trattamento

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA PRIVACY SLITTA A FINE ANNO

NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA PRIVACY SLITTA A FINE ANNO IN BREVE n. 23 a cura di Marco Perelli Ercolini NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA PRIVACY SLITTA A FINE ANNO Sulla Gazzetta Ufficiale del 12 luglio 2006 numero 160 è stato pubblicato il decreto milleproroghe

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 274 del 25/03/2015

Delibera del Direttore Generale n. 274 del 25/03/2015 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO

GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO DELIBERAZIONE N 1614 DEL 30 OTTOBRE 2001 Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 35 del 20/12/2001 OGGETTO. Disposizioni normative per i soggetti affetti da

Dettagli

Dematerializzazione delle Ricette e Tracciabilità del Farmaco

Dematerializzazione delle Ricette e Tracciabilità del Farmaco Dematerializzazione delle Ricette e Tracciabilità del Farmaco Autenticazione e tracciabilità dei Farmaci Il contesto di riferimento La Direttiva 2001/83/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio, art.

Dettagli

Le modifiche NON ESSENZIALI agli Stabilimenti di produzione

Le modifiche NON ESSENZIALI agli Stabilimenti di produzione ISPEZIONI di API: I PROBLEMI APERTI Le modifiche NON ESSENZIALI agli Stabilimenti di produzione Renato Massimi Capo Area Ispezioni e certificazioni Rimini 8 giugno 2011 Cosa abbiamo fatto? Tipologie di

Dettagli

' CODJ- lo. 37051 Verona Fax 045/ 9218137 PQ&C/OTB/DDG. Roma, i1 3 HAG. 2O15. Alla GlaxoSmithKline S.p.A. Via A. Fleming, 2

' CODJ- lo. 37051 Verona Fax 045/ 9218137 PQ&C/OTB/DDG. Roma, i1 3 HAG. 2O15. Alla GlaxoSmithKline S.p.A. Via A. Fleming, 2 PQ&C/OTB/DDG Roma, i1 3 HAG. 2O15 Ufficio Qualità dei Prodotti e Contraffazione Alla GlaxoSmithKline S.p.A. Via A. Fleming, 2 37051 Verona Fax 045/ 9218137 e Agli Assessorati alla Sanità presso le Regioni

Dettagli

DELIBERAZIONE n 471 del 22.04.2011 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE n 471 del 22.04.2011 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE n 471 del 22.04.2011 OGGETTO: Presa d atto delle Determinazioni AIFA n 2879 del 18/12/2009 e n 1394 del 23/06/2010 di autorizzazione all immissione in commercio dei farmaci ossigeno medicinale

Dettagli

Dichiarazione di trasparenza/interessi* Le opinioni espresse in questa presentazione sono personali e non impegnano in alcun modo l AIFA

Dichiarazione di trasparenza/interessi* Le opinioni espresse in questa presentazione sono personali e non impegnano in alcun modo l AIFA Medicinali omeopatici e antroposofici: la regolamentazione vigente nella preparazione dei prodotti Dr.ssa Anna Rosa Marra 23 novembre 2014 Dichiarazione di trasparenza/interessi* Le opinioni espresse in

Dettagli

- denominazione del soggetto richiedente; - indirizzo, C.A.P., città e provincia (sigla) della sede;

- denominazione del soggetto richiedente; - indirizzo, C.A.P., città e provincia (sigla) della sede; AGENZIA DELLE DOGANE: CIRCOLARE 03.12.2003, N. 69 /D DOGANE - SERVIZIO TELEMATICO DOGANALE - NUOVO MODELLO DI ISTANZA DI ADESIONE - ESTENSIONE DEL SERVIZIO ALLE DICHIARAZIONI IN TEMA DI ACCISE E ALLE TRASMISSIONI

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Registro generale n. 1287 del 21/04/2015 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

Dettagli

di concerto con il Ministro dell economia e delle finanze,

di concerto con il Ministro dell economia e delle finanze, di concerto con il Ministro dell economia e delle finanze, VISTA la Legge 8 luglio 1986, n. 349 e s.m.i., Istituzione del Ministero dell Ambiente e norme in materia di danno ambientale ; VISTA la Legge

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene e Sanità e dell Assistenza Sociale

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene e Sanità e dell Assistenza Sociale Assessorato dell Igiene e Sanità e dell Assistenza Sociale proposta approvata nella seduta del 9 agosto 2002 Oggetto: Individuazione rete dei presidi regionali per le malattie rare e adempimenti regionali

Dettagli

16/09/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 74. Regione Lazio

16/09/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 74. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE SALUTE E INTEGRAZIONE SOCIOSANITARIA Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 10 settembre 2014, n. G12783 Bando per la copertura delle zone carenti di assistenza primaria rilevate

Dettagli

Mod. B - copia pag. 3 Dgr n. del

Mod. B - copia pag. 3 Dgr n. del OGGETTO: Attivazione dell applicativo regionale informatizzato per la prescrizione, la dispensazione e il monitoraggio dell ormone della crescita (GH). NOTA PER LA TRASPARENZA: il presente provvedimento

Dettagli

LE NORMATIVE NAZIONALI ED EUROPEE INERENTI I GAS MEDICINALI

LE NORMATIVE NAZIONALI ED EUROPEE INERENTI I GAS MEDICINALI LE NORMATIVE NAZIONALI ED EUROPEE INERENTI I GAS MEDICINALI ASPETTI LEGISLATIVI IN FUNZIONE DELLE MODIFICHE APPORTATE DAL DLvo 24 aprile 2006 n 219 Prof.ssa Paola Minghetti FACOLTÀ DI FARMACIA GAS DA SOMMINISTRARE

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. DECRETO 23 dicembre 2003 (G.U. n. 53 del 3.3.2004)

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. DECRETO 23 dicembre 2003 (G.U. n. 53 del 3.3.2004) MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 23 dicembre 2003 (G.U. n. 53 del 3.3.2004) Modalità di presentazione delle richieste di autorizzazione per l'iscrizione all'albo delle agenzie per

Dettagli

ASL Milano 2 VIA 8 GIUGNO N. 69-20077 MELEGNANO (Ml) P.I. 12319440157 378 28-10-15

ASL Milano 2 VIA 8 GIUGNO N. 69-20077 MELEGNANO (Ml) P.I. 12319440157 378 28-10-15 VIA 8 GIUGNO N. 69-20077 MELEGNANO (Ml) P.I. 12319440157 378 28-10-15 Oggetto: Recepimento "Protocollo di intesa tra, Presidi di Rete Malattie Rare e Strutture di Ricovero e Cura Pubbliche e private accreditate

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Decreto Ministeriale: Disposizioni in materia di medicinali per terapie avanzate preparati su base non ripetitiva IL MINISTRO Visto il decreto legislativo 24 aprile 2006, n. 219,

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

Segnalazione di: inizio attività trasferimento sede cessazione attività Presentata da: produttore importatore distributore/gestore ii

Segnalazione di: inizio attività trasferimento sede cessazione attività Presentata da: produttore importatore distributore/gestore ii Al SUAP di MONTECATINI TERME comune.montecatiniterme@postacert.toscana.it prot. n del / / S. C. I. A. PRODUZIONE E/O IMPORTAZIONE E/O DISTRIBUZIONE E GESTIONE DI APPARECCHI E CONGEGNI AUTOMATICI, SEMIAUTOMATICI,

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene Sanità e dell Assistenza Sociale

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene Sanità e dell Assistenza Sociale Prot. N. 3762 / 5 Cagliari, 2 febbraio 2005 Risposta al foglio n. del Allegati N. 6 OGGETTO : Chiarimenti sulla Determinazione AIFA 29/10/2004 concernente note AIFA 2004(Revisione delle note CUF). Aggiornamento

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

PROTOCOLLO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI E LA GESTIONE DI INTERVENTI CONNESSI A PATOLOGIE CRONICHE A SCUOLA. Sottoscritto da

PROTOCOLLO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI E LA GESTIONE DI INTERVENTI CONNESSI A PATOLOGIE CRONICHE A SCUOLA. Sottoscritto da PROTOCOLLO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI E LA GESTIONE DI INTERVENTI CONNESSI A PATOLOGIE CRONICHE A SCUOLA Sottoscritto da AZIENDA SANITARIA LOCALE DI BRESCIA e UFFICIO SCOLASTICO PER LA LOMBARDIA

Dettagli

1. le abilitazioni amministrative richieste dalla legge vigente in relazione alla tipologia di lavori da realizzare.

1. le abilitazioni amministrative richieste dalla legge vigente in relazione alla tipologia di lavori da realizzare. Detrazione del 36% Giovedì 10 Novembre 2011 10:48 Con il Provvedimento 2 novembre 2011, Prot. n.2011/149646, l`agenzia delle Entrate individua i documenti che i contribuenti devono conservare, ed esibire

Dettagli

ALLEGATO 1a ALLA DOMANDA DI PARERE AI COMITATI ETICI PER LA SPERIMENTAZIONE CLINICA DEI MEDICINALI AD USO UMANO

ALLEGATO 1a ALLA DOMANDA DI PARERE AI COMITATI ETICI PER LA SPERIMENTAZIONE CLINICA DEI MEDICINALI AD USO UMANO AZIENDE OSPEDALIERE DI RILIEVO NAZIONALE E DI ALTA SPECIALIZZAZIONE A.CARDARELLI/SANTOBO PAULIPON COMITATO ETICO Tel/fax: 081/7472553 e-mail : comitato.etico@aocardarelli.it ALLEGATO 1a ALLA DOMANDA DI

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE DECRETO 26 gennaio 2015: Criteri e modalita' per il deposito telematico dei titoli della proprieta' industriale. (15A00607) (Gazzetta Ufficiale n. 24 del 30 gennaio 2015) IL DIRETTORE GENERALE per la lotta

Dettagli

CONCORSO DI IDEE PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA BIBLIOTECA COMUNALE

CONCORSO DI IDEE PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA BIBLIOTECA COMUNALE Modello allegato A.1 (NEL CASO DI LIBERI PROFESSIONISTI SINGOLI) Il sottoscritto. titolo...... e-mail... CHIEDE di essere ammesso a partecipare al concorso in oggetto come concorrente singolo; DICHIARA

Dettagli

BUONI-ACQUISTO STUPEFACENTI

BUONI-ACQUISTO STUPEFACENTI GUIDA PRATICA PER IL FARMACISTA BUONI-ACQUISTO STUPEFACENTI La vendita o cessione, a qualsiasi titolo, anche gratuito, delle sostanze e dei medicinali compresi nelle tabelle I e II, sezioni A, B e C, è

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE MODELLO DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI E DELL ATTO DI NOTORIETÀ (AI SENSI DEGLI ARTT.46 E 47 DEL D.P.R. N.445/2000), DA COMPILARE E SOTTOSCRIVERE DA PARTE DELL

Dettagli

Disciplina di dispensazione al pubblico dei medicamenti

Disciplina di dispensazione al pubblico dei medicamenti Disciplina di dispensazione al pubblico dei medicamenti La dispensazione al pubblico dei medicamenti Tutte le attività che orbitano nel settore farmaceutico (produzione di farmaci, controllo, verifiche,

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 27 febbraio 2015. (GU n.83 del 10 4 2015)

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 27 febbraio 2015. (GU n.83 del 10 4 2015) DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 27 febbraio 2015 Disposizioni necessarie per l'attuazione dell'articolo 1, comma 125, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, recante: «Disposizioni per

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 27 febbraio 2015

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 27 febbraio 2015 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 27 febbraio 2015 Disposizioni necessarie per l'attuazione dell'articolo 1, comma 125, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, recante: «Disposizioni per

Dettagli