1985 Diploma di Maturità Scientifica ed Iscrizione alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Roma Tor Vergata.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1985 Diploma di Maturità Scientifica ed Iscrizione alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Roma Tor Vergata."

Transcript

1 Prof. Dott. Paolo Gentileschi Curriculum Vitae Data di nascita: Roma Sito web: Professore Aggregato, Università di Roma Tor Vergata - Responsabile della Unità Operativa Semplice di Chirurgia dell Obesità del Policlinico Tor Vergata di Roma Dipartimento di Medicina Sperimentale e Chirurgia della stessa Università. Membro del Senato Accademico dell Università di Roma Tor Vergata. Abilitato al ruolo di I e II fascia dalla Commissione Nazionale Direttore Master di II livello in Chirurgia dell Obesità H-INDEX 18 (SCOPUS 2014), IMPACT FACTOR TOTALE: STUDI COMPIUTI ED ESPERIENZA PROFESSIONALE 1985 Diploma di Maturità Scientifica ed Iscrizione alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Roma Tor Vergata. AA Studente Interno presso la Cattedra di Patologia Chirurgia diretta dal Prof. E. Zanella con sede presso il Complesso Integrato Columbus di Roma. Durante questi anni ha contribuito a ricerche in chirurgia sperimentale epato-biliare. Luglio-Agosto 1990 Clinical Observer presso il Breast Service del Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York (USA) Novembre 1991 Laurea in Medicina e Chirurgia, Università di Roma Tor Vergata ( ); Tesi di Laurea: La legatura della via biliare principale nel ratto: modello sperimentale di ittero ostruttivo reversibile. Relatore: Prof. E.Zanella; voto: con lode. Dicembre 1991 Iscrizione alla Scuola di Specializzazione in Chirurgia dell Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva Chirurgica dell Università di Roma Tor Vergata. Durante gli anni della Scuola di Specializzazione ha svolto attività clinica e di ricerca presso il Complesso Integrato Columbus di Roma, l Ospedale San Pietro di Roma e, per un periodo di 6 mesi, presso la UCLA di Los Angeles (USA). Durante gli anni della Scuola di Specializzazione ha eseguito, sia presso il Complesso Integrato Columbus che l Ospedale San Pietro di Roma numerosi interventi chirurgici come primo operatore in ambito digestivo, endocrino e oncologico Vincitore di Borsa di Studio del C.N.R. (Consiglio Nazionale delle Ricerche) per un soggiorno della durata di 6 mesi presso il Department of Surgery della UCLA di Los Angeles per lo studio sperimentale delle applicazioni della chirurgia laparoscopica nella patologia dell apparato digerente. Trascorre quindi un periodo di 6 mesi presso la UCLA di Los Angeles e le strutture cliniche affiliate, il Wadsworth Veteran Administration Hospital e il Cedars-Sinai Medical Center. Partecipa attivamente alla attività clinica e di 1

2 ricerca, soprattutto nel Laboratorio di Chirurgia Mini-Invasiva del Cedars-Sinai dove è intensa la partecipazione a studi e corsi di chirurgia sperimentale Vincitore di Borsa di Studio del C.N.R. (Consiglio Nazionale delle Ricerche) per un soggiorno della durata di 6 mesi presso il Department of Colo-Rectal Surgery della Cleveland Clinic Foundation (Cleveland, USA) per lo studio delle applicazioni della chirurgia laparoscopica nelle neoplasie del grosso intestino Diviene Specialista in Chirurgia dell Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva Chirurgica ( ), ottenendo il Diploma presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia dell Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva Chirurgica dell Università di Roma Tor Vergata (Direttore: Prof. A.L.Gaspari) con il massimo dei voti e la lode. Discute la tesi sperimentale dal titolo: effetto sinergico del tumor necrosis factor e di interleuchina-2 nella generazione dei linfociti CD8+ nei linfociti estratti da tumori colo-rettali Vincitore di Concorso Nazionale per un posto di Ricercatore presso l Università di Roma Tor Vergata. Prende servizio presso il Dipartimento di Chirurgia della suddetta Università in data , per il settore scientifico-disciplinare MED/18 CHIRURGIA GENERALE. Viene quindi confermato nel ruolo in data Durante il periodo svolge intensa attività di ricerca, didattica e clinica presso il Complesso Integrato Columbus, Cattedra di Chirurgia Generale diretta dal Prof. A.L. Gaspari. In questi anni, esegue attività chirurgica di routine come primo operatore e come tutor presso la Cattedra di Chirurgia Generale del Complesso Columbus Research Fellowship in Chirurgia Laparoscopica presso il Mount Sinai School of Medicine (Division of Laparoscopic Surgery, diretta dal dott. M. Gagner) di New York, USA. Nel biennio consegue la Research Fellowship in Chirurgia Laparoscopica presso il Mount Sinai Medical Center di New York dove svolge intensa attività di ricerca e didattica. Titolare di tre fondi di ricerca personali (grant) per lo studio delle problematiche chirurgiche mini-invasive in ambito vascolare (by-pass aorto-renale laparoscopico), epato-biliare (shunt porto-cavale laparoscopico) e bariatrico (studio sugli aspetti fisiopatologici del by-pass gastrico sullo stomaco distale nel maiale). E inoltre docente e proctor durante i Corsi di Chirurgia Laparoscopica della Divisione di Chirurgia Laparoscopica del Mount Sinai negli anni 2000 e dal Direttore Generale dell Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico di Tor Vergata gli viene conferito, a partire dal , l incarico ai fini assistenziali ai sensi dell art. 5 del D.Lgs 517/99 presso l Area Funzionale Aggregata di Chirurgia-Disciplina di Chirurgia Generale del policlinico medesimo. A partire dal 2003 viene nominato dal Prof. A.L. Gaspari vice-direttore del Reparto di Chirurgia Generale diretto dal Prof. Gaspari stesso. In qualità di vice-direttore, ha il compito di gestire l attività assistenziale del reparto nei periodi di assenza del Prof. Gaspari. Per diversi periodi (anche per più di due mesi) ricopre quindi il ruolo di responsabile di una Unità Complessa di Chirurgia Generale. A partire dal 2002, ha eseguito più di 1000 interventi di alta chirurgia e chirurgia laparoscopica avanzata in ambito oncologico, gastrointestinale, endocrino e bariatrico, sia in elezione che urgenza, presso il Policlinico di Tor Vergata. E inoltre responsabile dell ambulatorio di Chirurgia Endocrina e dell Obesità Patologica del Policlinico stesso con decreto Rettorale del gli viene attribuito il titolo di Professore Aggregato ex art. 1 comma 11 della legge n. 230/2005, in servizio presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Roma Tor Vergata 2009 nominato Responsabile della Unità Operativa Semplice di Chirurgia dell Obesità. 2

3 2009, ammesso come Centro di Riferimento nel WORLD CoRDS, un progetto multidisciplinare ed internazionale per uno studio randomizzato multicentrico mondiale sulla chirurgia del diabete, coordinato dall Università CORNELL di New York (USA) Co-investigatore nel Progetto di Ricerca Europeo FP7 FLORINASH N Health F dal 2010 al 2012 FP7 HEALTH : The role of intestinal microflora in non-alcoholic fatty liver disease. FLORINASH contract N Health-F (www.florinash.org) 2010 Diventa Direttore del MASTER di II livello in Chirurgia dell Obesità Patologica presso l Università di Roma Tor Vergata Eletto nel SENATO ACCADEMICO dell Università di Roma Tor Vergata per il triennio E coordinatore del Master di II livello in Chirurgia dell Obesità Patologica presso l Università di Roma Tor Vergata per l anno Accademico A.A. 2013/2014 Abilitato al ruolo di I e II fascia dalla Commissione Nazionale ATTIVITA DIDATTICA Docente presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale dell Università di Roma Tor Vergata Docente presso la Scuola di Specializzazione in Medicina Interna dell Università di Roma Tor Vergata. Titolare dell insegnamento di Chirurgia Generale a partire dall AA Docente presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia dell Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva dell Università di Roma Tor Vergata. Titolare dell insegnamento di Fisiopatologia e Semeiotica Funzionale negli AA Titolare dell insegnamento di Metodologia e Clinica Chirurgica a partire dall AA 1999 ( ). A partire dal 2006 è Titolare, sempre presso la stessa Scuola, del Corso Integrato di Chirurgia dell Obesità Patologica. Docente presso il Corso di Laurea in Dietistica dell Università di Roma Tor Vergata. Titolare dell insegnamento di Chirurgia Generale negli AA Titolare dell insegnamento di Chirurgia Endocrina negli AA Titolare dell insegnamento di Chirurgia dell Apparato Digerente dal 2005 ad oggi. Docente presso il Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche dell Università di Roma - Tor Vergata a partire dall AA Titolare dell insegnamento di Chirurgia Generale. Docente (Chirurgia Generale) presso il Corso per Infermieri di Sala Operatoria dell Università di Roma - Tor Vergata a partire dall AA Docente presso il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell Università di Roma Tor Vergata (compito didattico in Chirurgia Generale) dall AA Docente presso la Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport dell Università di Roma Tor Vergata. Titolare dell insegnamento di Chirurgia Generale a partire dall AA Visiting Professor di Chirurgia Laparoscopica al Mount Sinai School of Medicine, New York, USA dal

4 Docente ai Corsi di Chirurgia Laparoscopica (Chirurgia Laparoscopica dell Obesità Patologica) dell Istituto IRCAD/EITS (Istituto per la Ricerca in Chirurgia dell Apparato Digerente/European Institute of TeleSurgery diretto dal Prof. J. Marescaux) di Strasburgo, Francia, a partire dal Docente presso il Dottorato di Ricerca in Robotica ed Innovazioni Informatiche Applicate alle Scienze Chirurgiche dell Università di Roma, Tor Vergata, diretto dal Prof. A.L. Gaspari e presso il Dottorato di Diagnosi Prenatale (insegnamento di chirurgia) dell Università di Roma Tor Vergata. Docente al Primo Corso Teorico-Pratico di Endoscopia Operativa dell Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, novembre 1994 Docente al Secondo Corso Teorico-Pratico di Endoscopia Operativa dell Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, 29 novembre-2 dicembre 1995 Docente ai seguenti Corsi di Aggiornamento Professionale della Mount Sinai School of Medicine, New York (USA): - Laparoscopic Common Bile Duct Exploration, New York, 8 settembre Laparoscopic Surgery for Morbid Obesità, New York, 9-10 novembre Ventral Hernia Repair, New York, 15 dicembre Essential of Pelvic Anatomy for the Surgeon, New York, 12 gennaio Laparoscopic Surgery for Morbid Obesity, New York, 8-9 febbraio Minimally Invasive Endocrine Neck Surgery, New York, 2 marzo Laparoscopic Colo-Rectal Surgery, New York, aprile Laparoscopic Surgery for Morbid Obesity, New York, giugno Laparoscopic Ventral Hernia Repair, New York, 21 giugno Laparoscopic Common Bile Duct Exploration, New York, 22 giugno 2001 Docente al Corso di Formazione in Management Multidimensionale dell Obesità e del Diabete Mellito della S.I.D. (Società Italiana di Diabetologia). Insegnamento di Chirurgia Bariatrica. Villa Mondragone, MontePorzio Catone, Roma, 9-11 dicembre Docente al Corso di Aggiornamento in Nutrizione: Ieri, Oggi, Domani della ASCMA (Centro di Fisiopatologia della Nutrizione), Avezzano, 8 febbraio Docente al 5 Corso del Laboratorio di Epidemiologia Evidence Based Gastroenterology, Torgiano, Novembre 2003, insegnamento di EBM in chirurgia bariatrica. Docente al Master Residenziale Internazionale in Chirurgia Laparoscopica, Tuttlingen, Germania, 1-2 dicembre Docente di Chirurgia Laparoscopica (Corso Teorico-Pratico) durante la Settimana Chirurgica del Lap Group Roma Gruppo Laparoscopico Romano, Roma, marzo

5 RICONOSCIMENTI ACCADEMICI E PREMI 1992 Vincitore di Borsa di Studio del C.N.R. (Consiglio Nazionale delle Ricerche) per un soggiorno della durata di 6 mesi presso il Department of Surgery della UCLA di Los Angeles per lo studio sperimentale delle applicazioni della chirurgia laparoscopica nella patologia dell apparato digerente Vincitore di Borsa di Studio del C.N.R. (Consiglio Nazionale delle Ricerche) per un soggiorno della durata di 6 mesi presso il Department of Colo-Rectal Surgery della Cleveland Clinic Foundation (Cleveland, USA) per lo studio delle applicazioni della chirurgia laparoscopica nelle neoplasie del grosso intestino Attestato di Merito per la presentazione del lavoro: La gastroentero-anastomosi per via laparoscopica: tecnica personale e revisione della letteratura, selezionato quale miglior contributo scientifico durante la sessione di Chirurgia Laparoscopica durante il Simposio: Prime Giornate di Studio in Chirurgia Polispecialistica della S.P.I.G.C. (Società Polispecialistica Italiana dei Giovani Chirurghi), Roma, 11,18,25 novembre e 2 dicembre Certificate of Completion (certificato di merito) in Education on the Protection of Human Subjects in Research, concesso dalla Mount Sinai School of Medicine, New York, Medical Education Development Award, concesso dalla S.L.S (Society of Laparoendoscopic Surgeons, USA) in riconoscimento della sua esemplare e continua leadership nella didattica in campo laparoendoscopico, Orlando, Florida, Premio per il miglior contributo scientifico per la relazione dal titolo Approccio laparoscopico nei reinterventi bariatrici: esperienza personale al XXVI Congresso Nazionale della S.I.E.C. (Società Italiana di Endocrinochirurgia), Napoli 6-8 dicembre ATTIVITA SCIENTIFICA PARTECIPAZIONE A PROGETTI DI RICERCA FINANZIATI 1992 Vincitore di Borsa di Studio del C.N.R. (Consiglio Nazionale delle Ricerche) per un soggiorno della durata di 6 mesi presso il Department of Surgery della UCLA di Los Angeles per lo studio sperimentale delle applicazioni della chirurgia laparoscopica nella patologia dell apparato digerente. Trascorre quindi un periodo di 6 mesi presso la UCLA di Los Angeles e le strutture cliniche affiliate, il Wadsworth Veteran Administration Hospital e il Cedars-Sinai Medical Center. Partecipa attivamente alla attività clinica e di ricerca, soprattutto nel Laboratorio di Chirurgia Mini-Invasiva del Cedars-Sinai dove è intensa la partecipazione a studi e corsi di chirurgia sperimentale Vincitore di Borsa di Studio del C.N.R. (Consiglio Nazionale delle Ricerche) per un soggiorno della durata di 6 mesi presso il Department of Colo-Rectal Surgery della Cleveland Clinic Foundation (Cleveland, USA) per lo studio delle applicazioni della chirurgia laparoscopica nelle neoplasie del grosso intestino. Il dott. Paolo GENTILESCHI, ricercatore presso il Dipartimento di Medicina Sperimentale e Chirurgia dell'università degli Studi di Roma "Tor Vergata", settore disciplinare MED/18, è stato Responsabile scientifico dei seguenti progetti di ricerca scientifica di Ateneo - RSA: Anno: 1997 Titolo progetto: Emorroidectomia chiusa v/s emorroidectomia aperta TRIAL 5

6 Finanziamento: 1.549,37 Anno: 1998 Titolo progetto: Emorroidectomia chiusa v/s emorroidectomia aperta TRIAL Finanziamento: 1.549,37 Anno: 1999 Titolo progetto: L'approccio mini invasivo in chirurgia endocrina Finanziamento: 1.807,60 Anno: 2001 Titolo progetto: Effetto del bypass gastrico per obesità patologica sugli ormoni gastrointestinali e l'assorbimento intestinale Finanziamento: 1.291,14 Anno: 2002 Titolo progetto: Ipocalcemia post-tiroidectomia totale: valutazione prospettica della funzione paratiroidea e del calcio ionizzato nelle prime 24 ore Finanziamento: 1.300,00 Anno: 2003 Titolo progetto: Obesità patologica ed immunocompetenza Finanziamento: 1.200,00 Anno: 2006 Titolo progetto: Ricerca delle cause di ipocalcemia post tiroidectomia totale: studio prospettico su due differenti tecniche chirurgiche Finanziamento: 1.300, , ammesso come Centro di Riferimento nel WORLD CoRDS, un progetto multidisciplinare ed internazionale per uno studio randomizzato multicentrico mondiale sulla chirurgia del diabete, coordinato dall Università CORNELL di New York (usa) ) Co-investigatore nel Progetto di Ricerca Europeo FP7 FLORINASH N Health F dal 2010 al 2012 FP7 HEALTH : The role of intestinal microflora in non-alcoholic Finanziamento di euro 49,446 da Johnson & Johnson per il progetto multidisciplinare (Unità di Psichiatria e Chirurgia Bariatrica): Studio prospettico dei fattori psicopatologici predittivi di outcome in pazienti sottoposti a chirurgia bariatrica 6

7 SOCIETA CHIRURGICHE Socio Fondatore del LAP GROUP ROMA GRUPPO LAPAROSCOPICO ROMANO, associazione scientifica costituita da rappresentanti di tutti gli ospedali romani esperti in chirurgia mini-invasiva. L associazione ha al suo attivo 9 manifestazioni scientifiche (congressi regionali e nazionali), pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali ed ha in corso studi prospettici multicentrici su tematiche di chirurgia mini-invasiva e laparoscopica. Membro del Consiglio Direttivo dell associazione Lazio Chirurgia, fondata nel 2003, con fini di studio e comparazione dei risultati clinici ottenuti nei principali ospedali romani su diverse patologie. Membro del Consiglio Direttivo della Società Italiana dei Giovani Chirurghi (ed ex vice-presidente), S.P.I.G.C., attiva su tutto il territorio nazionale. E stato inoltre Presidente del XVIII Congresso Nazionale della SPIGC, tenutosi a Roma nel giugno Membro del Consiglio Direttivo della S.I.E.C., Società Italiana di Endocrinochirurgia, dal 2007 (delegato regionale per il Lazio). Membro del Consiglio Direttivo della S.I.C.U. (Società Italiana dei Chirurghi Universitari) dal 2002 al 2004 (Revisore dei Conti). Membro della I.F.S.O. (International Federation for Surgery of Obesity) Membro del Consiglio Direttivo della S.I.C.O.B. (Società Italiana di Chirurgia dell Obesità) dal 2012 Membro del Consiglio Direttivo della S.I.C.A.D.S. (Società Italiana di Chirurgia Ambulatoriale e Day Surgery) dal 2010 ORGANIZZAZIONE DI CONGRESSI 1998 Membro della Segreteria Scientifica del Capitolo Italiano del Corso dell' "American College of Surgeons" tenutosi a Sabaudia (LT) Coordinatore scientifico del IV Congresso Nazionale della S.I.C.A.D.S. (Società Italiana di Chirurgia Ambulatoriale e Day Surgery) presieduto dal Prof. A.L. Gaspari, Roma novembre Membro della Segreteria Scientifica del Congresso Internazionale Mankind and Cancer: Surgical Oncology at the Start of the Third Millenium, Roma 6-8 settembre Coordinatore Scientifico del XXIII Congresso Nazionale della S.I.E.C. (Società Italiana di EndocrinoChirurgia) presieduto dai Proff. A.L. Gaspari e E. De Antoni, Roma novembre Membro del Comitato Organizzatore del 14 Congresso di Chirurgia dell Apparato Digerente (Presidente: Prof. G. Palazzini), Roma maggio Membro della Segreteria Scientifica del 106 Congresso Nazionale della S.I.C. (Società Italiana di Chirurgia) presieduto dal Prof. A.L. Gaspari, Roma ottobre Presidente del XVIII Congresso Nazionale della S.P.I.G.C. (Società Polispecialistica Italiana dei Giovani Chirurghi), Roma giugno

8 Pubblicazioni LIBRI O VOLUMI DI ATTI CONGRESSUALI 1) Atti IV Congresso Nazionale S.I.C.A.D.S. Roma novembre 1999, Casa Editrice Mattioli. Autori: A.L. Gaspari, P. Gentileschi 2) Atti XVIII Congresso Nazionale S.P.I.G.C., Roma giugno 2005, Minerva Chirurgica, Volume 60 Suppl.1 N.3 Giugno Autore: P. Gentileschi 3) Traduttore ufficiale per la Antonio Delfino Editore del Trattato di Chirurgia Sabiston, 1 edizione italiana sulla 15 americana. CAPITOLI DI LIBRI 1) Laparoscopic Pancreatectomy P. Gentileschi, M. Gagner In: Endoscopic Operations in General Surgery, 22, pp J.F. Zhu, Shandong Science and Technology Press, ) Hand-Assisted Laparoscopic Renal Transplantation: A survival study in a porcine model S. Kini, P. Gentileschi, G. Dakin, M. Gagner In: Surgical Forum 2001, pp th Annual Clinical Congress, ACS 3) Laparoscopic Pancreaticoduodenal Resection P. Gentileschi, M. Gagner In: Minimally Invasive Endocrine Surgery, 32, pp M. Gagner, W.B. Inabnet. Lippincott Williams & Wilkins, ) Laparoscopic Repair of unusual hernias: lumbar, spigelian and other special hernias P. Gentileschi, M. Gagner In: Laparoscopic Ventral Hernia Repair, 32, pp S. Morales-Conde, Springer, ) Intra-operative and Post-operative complications during Laparoscopic Ventral Hernia Repair S. Kini, P. Gentileschi, M. Gagner In: Laparoscopic Ventral Hernia Repair, 38, pp S. Morales-Conde, Springer, ) Laparoscopic Roux-en-Y gastric by-pass for morbid obesity P. Gentileschi, M. Gagner In: Laparoscopic Surgery, 26, pp J. Cueto-Garcia, M. Jacobs, M. Gagner. Mc Graw Hill,

9 7) Operative Laparoscopy for Portal Hypertension : Experimental and Clinical studies P. Gentileschi, M. Gagner In: Laparoscopic Surgery, 36, pp J. Cueto-Garcia, M. Jacobs, M. Gagner. Mc Graw Hill, ) Laparoscopic pancreatic resection P. Gentileschi, M. Gagner In: Laparoscopic Surgery, 54, pp J. Cueto-Garcia, M. Jacobs, M. Gagner. Mc Graw Hill, ) Access to the Abdomen P. Gentileschi, M. Catarci In : Controversies in Laparoscopic Surgery, 2, pp A. Assalia, M. Gagner, M. Schein. Springer, ) Re-do obesity surgery: indicazioni e linee guida P. Gentileschi, A.L. Gaspari In: Chirurgia Bariatrica, 23, pp N. Basso, G. Silecchia. Collana Monografica della Società Italiana di Chirurgia, ) Emorragie intra e postoperatorie P. Gentileschi e A.L. Gaspari Chirurgia tiroidea Club delle UEC Endocrinochirurgia, Trattato Italiano di Endocrinochirurgia, ) Indicazioni e risultati della chirurgia bariatrica Gaspari AL; Di Lorenzo N; Gentileschi P; Camperchioli I, Lazzaro A. In Costruire l identità del nutrizionista di Spallone V; Marini I; Di Renzo L; De Lorenzo A, ) Multiple choice questions. In Review of obesity and bariatric surgery; Kini S and Raghavendra R; Informa; New York LAVORI A STAMPA (PUBMED) H-INDEX 18; IMPACT FACTOR: 158,6 90) Defective expression of scavenger receptors in celiac disease mucosa. Cupi ML, Sarra M, De Nitto D, Franzè E, Marafini I, Monteleone I, Del Vecchio Blanco G, Paoluzi OA, Di Fusco D, Gentileschi P, Ortenzi A, Colantoni A, Pallone F, Monteleone G. PLoS One Jun 27;9(6):e doi: /journal.pone ecollection PMID: [PubMed ) IMPACT FACTOR: 3.5 9

10 89)Bariatric surgery in moderately obese patients: a prospective study. Cerci M, Bellini MI, Russo F, Benavoli D, Capperucci M, Gaspari AL, Gentileschi P. Gastroenterol Res Pract. 2013;2013: doi: /2013/ Epub 2013 Dec 24. IMPACT FACTOR: ) Comparative Use Of Different Techniques For Leak And Bleeding Prevention During Laparoscopic Sleeve Gastrectomy: A Multicenter Study. Paolo Gentileschi, MD; Domenico Benavoli, MD; Michela Cerci; Achille Gaspari, MD, FACS; Rossana D Berta, MD; Carlo Moretto, MD; Rosario Bellini, MD; Nicola Basso, MD; Giovanni Casella, MD; Emanuele Soricelli, MD; Pierpaolo Cutolo, MD; GIampaolo Formisano, MD; Luigi Angrisani, MD; Marco Anselmino, MD. SOARD R3 IMPACT FACTOR ) Parathyroid Hormone and Insulin Resistance in Distinct Phenotypes of Severe Obesity: A Cross-Sectional Analysis in Middle-Aged Men and Premenopausal Women. Bellia A, Marinoni G, D'Adamo M, Guglielmi V, Lombardo M, Donadel G, Gentileschi P, Lauro D, Federici M, Lauro R, Sbraccia P. J Clin Endocrinol Metab Oct 1. [Epub ahead of print] IMPACT FACTOR: 6.3 PMID: ) Rho-kinase inhibition improves vasodilator responsiveness during hyperinsulinemia in the metabolic syndrome. Schinzari F, Tesauro M, Rovella V, Di Daniele N, Gentileschi P, Mores N, Campia U, Cardillo C. Am J Physiol Endocrinol Metab Sep 15;303(6):E doi: /ajpendo Epub 2012 Jul 24. IMPACT FACTOR:4.0 PMID: ) IL-15 positively regulates IL-21 production in celiac disease mucosa. Sarra M, Cupi ML, Monteleone I, Franzè E, Ronchetti G, Di Sabatino A, Gentileschi P, Franceschilli L, Sileri P, Sica G, Del Vecchio Blanco G, Cretella M, Paoluzi OA, Corazza GR, Pallone F, Monteleone G. Mucosal Immunol Jul 11. doi: /mi [Epub ahead of print] IMPACT FACTOR: 7.5 PMID: ) Laparoscopic sleeve gastrectomy as a primary operation for morbid obesity: experience with 200 patients. 10

11 Gentileschi P. Gastroenterol Res Pract. 2012;2012: Epub 2012 Jun 3. IMPACT FACTOR: 1.5 PMID: ) Staple-line reinforcement during laparoscopic sleeve gastrectomy using three different techniques: a randomized trial. Gentileschi P, Camperchioli I, D'Ugo S, Benavoli D, Gaspari AL. Surg Endosc Sep;26(9): doi: /s Epub 2012 Mar 23. IMPACT FACTOR: 3.3 PMID: ) Staple-line reinforcement with a thrombin matrix during laparoscopic sleeve gastrectomy for morbid obesity: a case series. Gentileschi P, D'Ugo S, Benavoli D, Gaspari AL. J Laparoendosc Adv Surg Tech A Apr;22(3): Epub 2012 Mar 6. IMPACT FACTOR: 1.1 PMID: ) TIMP3 overexpression in macrophages protects from insulin resistance, adipose inflammation, and nonalcoholic fatty liver disease in mice. Menghini R, Casagrande V, Menini S, Marino A, Marzano V, Hribal ML, Gentileschi P, Lauro D, Schillaci O, Pugliese G, Sbraccia P, Urbani A, Lauro R, Federici M. Diabetes Feb;61(2): Epub 2012 Jan 6. IMPACT FACTOR: 8.4 PMID: ) Comparative study of laparoscopic vs open gastrectomy in gastric cancer management. Sica GS, Iaculli E, Biancone L, Di Carlo S, Scaramuzzo R, Fiorani C, Gentileschi P, Gaspari AL. World J Gastroenterol Nov 7;17(41): IMPACT FACTOR: 2.4 PMID:

12 79) Overexpression of tissue inhibitor of metalloproteinase 3 in macrophages reduces atherosclerosis in low-density lipoprotein receptor knockout mice. Casagrande V, Menghini R, Menini S, Marino A, Marchetti V, Cavalera M, Fabrizi M, Hribal ML, Pugliese G, Gentileschi P, Schillaci O, Porzio O, Lauro D, Sbraccia P, Lauro R, Federici M. Arterioscler Thromb Vasc Biol Jan;32(1): Epub 2011 Oct 20. IMPACT FACTOR: 5.5 PMID: ) Decreased IRS2 and TIMP3 expression in monocytes from offspring of type 2 diabetic patients is correlated with insulin resistance and increased intima-media thickness. Cardellini M, Menghini R, Luzi A, Davato F, Cardolini I, D'Alfonso R, Gentileschi P, Rizza S, Marini MA, Porzio O, Lauro D, Sbraccia P, Lauro R, Federici M. Diabetes Dec;60(12): Epub 2011 Oct 7. IMPACT FACTOR: 8.4 PMID: ) Prevalence of defaecatory disorders in morbidly obese patients before and after bariatric surgery. Sileri P, Franceschilli L, Cadeddu F, De Luca E, D'Ugo S, Tognoni V, Camperchioli I, Benavoli D, Di Lorenzo N, Gaspari AL, Gentileschi P. J Gastrointest Surg Jan;16(1):62-6; discussion Epub 2011 Sep 24. IMPACT FACTOR: 2.3 PMID: ) Harmonic Focus versus "knot tying" during total thyroidectomy: a randomized trial. Gentileschi P, D'Ugo S, Iaculli E, Gaspari AL. Updates Surg Dec;63(4): Epub 2011 Jul 26. PMID: ) Serum 25-hydroxyvitamin D levels are inversely associated with systemic inflammation in severe obese subjects. Bellia A, Garcovich C, D'Adamo M, Lombardo M, Tesauro M, Donadel G, Gentileschi P, Lauro D, Federici M, Lauro R, Sbraccia P. Intern Emerg Med Mar 25. [Epub ahead of print] IMPACT FACTOR: 2.4 PMID:

13 74) Management of ventral hernias in bariatric surgery. Rao RS, Gentileschi P, Kini SU. Surg Obes Relat Dis Jan-Feb;7(1): Epub 2010 Nov 4. No abstract available. IMPACT FACTOR: 4.9 PMID: ) Single access laparoscopic ileocecal resection in complicated Crohn's disease. Sica GS, Di Carlo S, Biancone L, Gentileschi P, Pallone F, Gaspari AL. Surg Innov Dec;17(4): Epub 2010 Sep 3. No abstract available. IMPACT FACTOR: 1.3 PMID: ) Laparoscopic single-port sleeve gastrectomy for morbid obesity: preliminary series. Gentileschi P, Camperchioli I, Benavoli D, Di Lorenzo N, Sica G, Gaspari AL. Surg Obes Relat Dis Nov-Dec;6(6): Epub 2010 Feb 13. IMPACT FACTOR: 4.9 PMID: ) Laparoscopic reoperative approach after open bariatric surgery. Gentileschi P, Lirosi F, Benavoli D, Sica G, Di Lorenzo N, Venza M, Camperchioli I, D'Eletto I, Sileri P, Gaspari AL. Chir Ital Mar-Apr;61(2): PMID: ) Intragastric balloon followed by biliopancreatic diversion in a liver transplant recipient: a case report. Gentileschi P, Venza M, Benavoli D, Lirosi F, Camperchioli I, D'Eletto M, Lazzaro A, Stolfi VM, Anselmo A, Di Lorenzo N, Tisone G, Gaspari AL. Obes Surg Oct;19(10): Epub 2009 Jun 9. IMPACT FACTOR: 3.7 PMID: ) Metabolic surgery]. Gaspari AL, Di Lorenzo N, Gentileschi P, Camperchioli I. G Chir Apr;30(4): Review. Italian. No abstract available. 13

14 PMID: ) Virtual endoscopy of excluded stomach and duodenum after laparoscopic Roux-en-Y gastric bypass. Silecchia G, Gentileschi P. Surg Obes Relat Dis Nov-Dec;4(6):777; author reply Epub 2008 Jul 21. No abstract available. IMPACT FACTOR: 4.9 PMID: ) Early (1 hour) post-operative parathyroid hormone (PTH) measurement predicts hypocalcaemia after thyroidectomy: a prospective case-control single-institution study. Gentileschi P, Gacek IA, Manzelli A, Coscarella G, Sileri P, Lirosi F, Camperchioli I, Stolfi VM, Gaspari AL. Chir Ital Jul-Aug;60(4): PMID: ) The use of fibrin sealant to prevent major complications following laparoscopic gastric bypass: results of a multicenter, randomized trial. Silecchia G, Boru CE, Mouiel J, Rossi M, Anselmino M, Morino M, Toppino M, Gaspari A, Gentileschi P, Tacchino R, Basso N. Surg Endosc Nov;22(11): Epub 2008 Mar 26. IMPACT FACTOR: 3.3 PMID: ) Stolfi VM, Sileri P, Micossi C, Carbonaro I, Venza M, Gentileschi P, Rossi P, Falchetti A, Gaspari A. Treatment of hemorrhoids in day surgery: stapled hemorrhoidopexy vs Milligan-Morgan hemorrhoidectomy. J Gastrointest Surg May;12(5): Epub 2008 Mar 11. IMPACT FACTOR: ) Sileri P, Mele A, Stolfi VM, Grande M, Sica G, Gentileschi P, Di Carlo S, Gaspari AL. Medical and surgical treatment of chronic anal fissure: a prospective study. J Gastrointest Surg Nov;11(11): Epub 2007 Aug 31. IMPACT FACTOR: ) Gentileschi P, Gagner M, Milone L, Kini S, Fukuyama S. Histologic studies of the bypassed stomach after Roux-en-Y gastric bypass in a porcine model. Obes Surg Jul;16(7):

15 IMPACT FACTOR: ) Silecchia G, Boru CE, Mouiel J, Rossi M, Anselmino M, Tacchino RM, Foco M, Gaspari AL, Gentileschi P, Morino M, Toppino M, Basso N. Clinical evaluation of fibrin glue in the prevention of anastomotic leak and internal hernia after laparoscopic gastric bypass: preliminary results of a prospective, randomized multicenter trial. Obes Surg Feb;16(2): IMPACT FACTOR: ) Sileri P, Palmieri G, Gentileschi P, Perfetti A, Sica G, Venza M, Benavoli D, Gaspari AL. Anabolic steroid nandrolone augments hepatic regenerative response in rats. Transplant Proc Dec;37(10): Erratum in: Transplant Proc Apr;38(3):970. Transplant Proc Jan-Feb;38(1):342. IMPACT FACTOR: ) Sileri P, Sica GS, Gentileschi P, Venza M, Benavoli D, Jarzembowski T, Manzelli A, Gaspari AL. Melatonin reduces bacterial translocation after intestinal ischemia-reperfusion injury. Transplant Proc Dec;36(10): IMPACT FACTOR: ) Dakin GF, Nahouraii R, Gentileschi P, Kini S, Gagner M. Subcutaneous endoscopic fasciotomy in a porcine model of abdominal compartment syndrome: a feasibility study. J Laparoendosc Adv Surg Tech A Dec;14(6): IMPACT FACTOR: ) Petrescu O, Fan X, Gentileschi P, Hossain S, Bradbury M, Gagner M, Berk PD. Long-chain fatty acid uptake is upregulated in omental adipocytes from patients undergoing bariatric surgery for obesity. Int J Obes (Lond) Feb;29(2): IMPACT FACTOR: ) Rubino F, Gagner M, Gentileschi P, Kini S, Fukuyama S, Feng J, Diamond E. The early effect of the Roux-en-Y gastric bypass on hormones involved in body weight regulation and glucose metabolism. Ann Surg Aug;240(2):

16 IMPACT FACTOR: ) Catarci M, Gentileschi P, Papi C, Carrara A, Marrese R, Gaspari AL, Grassi GB. Evidence-based appraisal of antireflux fundoplication. Ann Surg Mar;239(3): Review. IMPACT FACTOR: ) Sileri P, Sica G, Gentileschi P, Venza M, Manzelli A, Palmieri G, Spagnoli LG, Testa G, Benedetti E, Gaspari AL. Ischemic preconditioning protects intestine from prolonged ischemia. Transplant Proc Mar;36(2): IMPACT FACTOR: ) Catarci M, Mancini S, Gentileschi P, Camplone C, Sileri P, Grassi GB. Antibiotic prophylaxis in elective laparoscopic cholecystectomy. Lack of need or lack of evidence? Surg Endosc Apr;18(4): Epub 2004 Feb 2. IMPACT FACTOR: ) Gentileschi P, Di Paola M, Catarci M, Santoro E, Montemurro L, Carlini M, Nanni E, Alessandroni L, Angeloni R, Benini B, Cristini F, Dalla Torre A, De Stefano C, Gatto A, Gossetti F, Manfroni S, Mascagni P, Masoni L, Montalto G, Polito D, Puce E, Silecchia G, Terenzi A, Valle M, Vita S, Zanarini T. Bile duct injuries during laparoscopic cholecystectomy: a audit on 13,718 operations in the area of Rome. Surg Endosc Feb;18(2): Epub 2003 Dec 29. IMPACT FACTOR: ) Gentileschi P, Rossi P, Manzelli A, Lirosi F, Susanna F, Stolfi VM, Spina C, Gaspari AL. Laparoscopic suture repair of a perforated gastric ulcer in a severely cirrhotic patient with portal hypertension: first case report. JSLS Oct-Dec;7(4): IMPACT FACTOR: ) Catarci M, Carlini M, Gentileschi P, Santoro E, Pasquini G, Silecchia G, Ferretti G, Masciangelo R, Mancini S. [Antibiotic prophylaxis in laparoscopic cholecystectomy: from empiricism to evidence. Review of the problem and proposal of a randomized trial of the Lap Group Roma] Chir Ital Sep-Oct;55(5): Italian. 16

17 50) M. Gagner, P. Gentileschi, J. De Csepel. Laparoscopic re-operative bariatric surgery. Chinese Journal of Minimally Invasive Surgery, Vol. 3, N. 2, ) V.M. Stolfi, G. Coscarella, F. Susanna, A. De Majo, M.B. Silvi, F. De Lisa, D. Benevoli, P. Rossi, N. Di Lorenzo, L. Leopardi, P. Gentileschi, A. Manzelli, A.L. Gaspari Trattamento della patologia emorroidaria in Day-Surgery Atti 8 Congresso Nazionale S.I.C.A.D.S., 2003, pp ) Gentileschi P, Kini S, Gagner M. Palliative laparoscopic hepatico- and gastrojejunostomy for advanced pancreatic cancer. JSLS Oct-Dec;6(4): IMPACT FACTOR: ) Rossi P, Sileri P, Gentileschi P, Sica GS, Ercoli L, Coscarella G, De Majo A, Gaspari AL. Delayed symptomatic hemobilia after ultrasound-guided liver biopsy: a case report. Hepatogastroenterology Nov-Dec;49(48): IMPACT FACTOR: ) Kim WW, Gagner M, Fukuyama S, Hung TI, Biertho L, Jacob BP, Gentileschi P. Laparoscopic harvesting of small bowel graft for small bowel transplantation. Surg Endosc Dec;16(12): Epub 2002 Sep 23. IMPACT FACTOR: ) Gentileschi P, Kini S, Catarci M, Gagner M. Evidence-based medicine: open and laparoscopic bariatric surgery. Surg Endosc May;16(5): Epub 2002 Jan 4. Review. IMPACT FACTOR: ) Gagner M, Gentileschi P, de Csepel J, Kini S, Patterson E, Inabnet WB, Herron D, Pomp A. Laparoscopic reoperative bariatric surgery: experience from 27 consecutive patients. Obes Surg Apr;12(2): IMPACT FACTOR: ) Silecchia G, Catalano C, Gentileschi P, Elmore U, Restuccia A, Gagner M, Basso N. Virtual gastroduodenoscopy: a new look at the bypassed stomach and duodenum after laparoscopic Rouxen-Y gastric bypass for morbid obesity. 17

18 Obes Surg Feb;12(1): IMPACT FACTOR: ) Catarci M, Carlini M, Gentileschi P, Santoro E. Major and minor injuries during the creation of pneumoperitoneum. A multicenter study on 12,919 cases. Surg Endosc Jun;15(6): Epub 2001 Apr 3. IMPACT FACTOR: ) Gentileschi P, Gagner M, Kini S, Dakin G, Rubino F, Hollier L. Laparoscopic aortorenal bypass using a PTFE graft: survival study in the porcine model. J Laparoendosc Adv Surg Tech A Aug;11(4): IMPACT FACTOR: ) Kini S, Gagner M, de Csepel J, Gentileschi P, Dakin G. A biodegradeable membrane from porcine intestinal submucosa to reinforce the gastrojejunostomy in laparoscopic Roux-en-Y gastric bypass: preliminary report. Obes Surg Aug;11(4): IMPACT FACTOR: ) Gentileschi P, Gagner M. Laparoscopic pancreatic resection. Chir Ital May-Jun;53(3): Review. 38) Gagner M, Gentileschi P. Hand-assisted laparoscopic pancreatic resection. Semin Laparosc Surg Jun;8(2): Review. 37) Rossi P, Sileri P, Gentileschi P, Sica GS, Forlini A, Stolfi VM, De Majo A, Coscarella G, Canale S, Gaspari AL. Percutaneous liver biopsy using an ultrasound-guided subcostal route. Dig Dis Sci Jan;46(1): IMPACT FACTOR: ) M. Catarci, P. Gentileschi. Laparoscopic Surgery for Morbid Obesity, Probiotics and Prebiotics: New Foods, Rome, Università Urbaniana, 2001, pp ) Sica GS, Spiratou C, Sileri P, Lirosi F, Gentileschi P, Rossi P, Stolfi VM, Di Lorenzo N, Russo F, Forlini A, Gaspari AL. 18

19 [Retrospective analysis of the use of prophylactic drainage of the pelvis after anterior resection of the rectum] Ann Ital Chir May-Jun;71(3): Italian. 34) Coscarella G., Scozzarro A., Forlini A., Rossi P., Russo F., Sileri P., Di Lorenzo N., Spina C., Gentileschi P., Gaspari AL. La dilatazione delle stenosi benigne dell'esofago in regime ambulatoriale. Atti IV Congresso Nazionale Societa' Italiana Chirurgia Ambulatoriale & Day Surgery (SICADS), Novembre 1999, Roma, pp ) Coscarella G., Scozzarro A., Forlini A., Rossi P., Russo F., Sileri P., Di Lorenzo N., Spina C., Canale S., Gentileschi P., Gaspari AL. La ricanalizzazione in day-hospital delle protesi esofagee ostruite: nostra esperienza. Atti IV Congresso Nazionale Societa' Italiana Chirurgia Ambulatoriale & Day Surgery (SICADS), Novembre 1999, Roma, pp ) M. Catarci, M. Carlini, P. Gentileschi, et al. Complicanze del primo accesso in chirurgia laparoscopica: studio retrospettivo del Lap Group Roma. Atti IV Congresso Nazionale Societa' Italiana Chirurgia Ambulatoriale & Day Surgery (SICADS), Novembre 1999, Roma, pp ) Coscarella G., Scozzarro A., Forlini A., Caboni M., Rossi P., Russo F., Sileri P., Di Lorenzo N., Spina C., De Majo A., Gentileschi P., Gaspari AL. La sostituzione delle protesi biliari in regime di day-hospital: nostra esperienza. Atti IV Congresso Nazionale Societa' Italiana Chirurgia Ambulatoriale & Day Surgery (SICADS), Novembre 1999, Roma, pp ) A. Forlini, M. Forlini, P. Gentileschi. Trattamento ambulatoriale delle emorroidi mediante legatura elastica. Atti IV Congresso Nazionale Societa' Italiana Chirurgia Ambulatoriale & Day Surgery (SICADS), Novembre 1999, Roma, pp ) Forlini A, Fusco A, Nasrollah N, Hribal M, Paganelli C, Gentileschi P, Russo F, Sica G, Gaspari AL. [Role of p53 gene in colorectal neoplasms] G Chir Jun-Jul;19(6-7): Italian. 28) Russo F, Barone Adesi TL, Arturi A, Stolfi VM, Spina C, Savio A, De Majo A, Uccioli L, Gentileschi P. [Clinico-pathological study of microcarcinoma of the thyroid] Minerva Chir Jul-Aug;52(7-8): Italian. IMPACT FACTOR: ) Russo F, Spina C, Arturi A, Rulli F, Barone Adesi TL, Gentileschi P, Forlini A. [Medullary carcinoma of the thyroid. A report of 4 clinical cases and a review of the literature] 19

20 Minerva Chir Apr;52(4): Review. Italian. IMPACT FACTOR: ) P. Gentileschi, V.M. Stolfi, P. Rossi, C. Paganelli, F. Russo, M. Zoffoli, A. Gaspari. Needle-localized Breast biopsy: can we get clean margins? Gastroenterol. International, vol. 10, suppl. 3, pp , ) V.M. Stolfi, P. Gentileschi, C. Paganelli, M. Zoffoli, A. Gaspari. Synergistic effect of tumor necrosis factor and Interleukin-2 in the generation of Cd8+ effectors from human colorectal cancer tumor infiltrating lymphocytes. Gastroenterology International, Vol. 10, suppl. 3, pp , ) P. Gentileschi, V.M. Stolfi, P. Rossi, C. Paganelli, F. Russo, M. Zoffoli, A. Gaspari. Needle-localized Breast biopsy: can clear margins be obtained? Int J Surg Sci 1997, 4 suppl 1, pp ) A. Forlini, A. De Majo, M. Zoffoli, P. Gentileschi, L.A. Prisco, P. Rossi, V.M. Stolfi, T.L. Barone Adesi, A.L. Gaspari. Stadiazione pre-operatoria del cancro del retto. Atti Congresso S.I.C., ) P. Rossi, P. Gentileschi, F. Russo, C. Paganelli, V.M. Stolfi, M. Zoffoli, C. Spina, A. Forlini. Il trattamento chirurgico del sinus pilonidalis. Atti I Congresso Nazionale S.I.C.A.D.S., Casa Editrice Mattioli, 1996; p ) V.M. Stolfi, P. Gentileschi, M. Zoffoli. Gestione manageriale di una unità colonproctologica pubblica o privata. Techniques in Coloproctology, Vol. 4, N. 1 (1996): pp61-64 IMPACT FACTOR: ) Gentileschi P, Forlini A, Rossi P, Bacaro D, Zoffoli M, Gentileschi E. Laparoscopic approach to cholecystocolic fistula: report of a case. J Laparoendosc Surg Dec;5(6): IMPACT AFCTOR: ) P. Gentileschi, P. Rossi, V.M. Stolfi, D. Bacaro, E. Gentileschi La gastroenteroanastomosi per via laparoscopica: tecnica personale e revisione della letteratura. Atti 1e Giornate di Studio in Chirurgia Polispecialistica, Roma, dicembre 1995, p ) Rossi P, Russo F, Paganelli C, Forlini A, Danza F, Gentileschi P. [Carotid chemodectoma: a clinical case report and review of the literature] 20

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza

La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza Fiammengo P., Coscia A., De Donno V., Tulisso S., Maula S., Bianco M., Dall Aglio M., Farinasso D., Alessi D., Foco L., Costa L. Mentre la

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Pinza da coagulazione e da taglio Duo CLICKLINE sec. SHAWKI GYN 50-3 07/2014/EW-IT

Pinza da coagulazione e da taglio Duo CLICKLINE sec. SHAWKI GYN 50-3 07/2014/EW-IT Pinza da coagulazione e da taglio Duo CLICKLINE sec. SHAWKI GYN 50-3 07/2014/EW-IT Introduzione Per eseguire un attenta dissezione nella maggior parte delle fasi operative in laparoscopia, si utilizza

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica Congresso Nazionale Palermo 28/30 Ottobre 2010 Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia generale e specialistica U.O.C. di Chirurgia

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate STUDI DI FASE III Sperimentazioni Cliniche Controllate (Controlled Clinical Trials, Randomized C.T.s ) SCOPO: Valutazione dell efficacia del trattamento sperimentale EFFICACIA: Miglioramento della prognosi

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Il sottoscritto Salvatore Silvano Lopez, nato a Milano, il 10 ottobre 1954, residente in

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010 CORRELAZIONE TRA PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE E TRATTAMENTO RADIANTE POSTOPERATORIO DOPO CHIRURGIA CONSERVATIVA NELLE NEOPLASIE MAMMARIE IN STADIO INIZIALE ANTONELLA FONTANA U. O. C. di Radioterapia Ospedale

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Le linee guida evidence based

Le linee guida evidence based Le linee guida evidence based Linee guida: definizione Raccomandazioni di comportamento clinico, prodotte attraverso un processo sistematico, allo scopo di assistere medici e pazienti nel decidere quali

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli