CURRICULA. CHIARA AZZARI Nata a Carrara (MS) il FORMAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULA. CHIARA AZZARI Nata a Carrara (MS) il 28.02.1958 FORMAZIONE"

Transcript

1 CURRICULA CHIARA AZZARI Nata a Carrara (MS) il FORMAZIONE Maturità classica (Firenze, liceo Galileo) con il massimo dei voti (60/60) Laurea in Medicina e Chirurgia (Firenze, 1984) con il massimo dei voti e lode (110 e lode) Dottorato di ricerca in Scienze mediche dell età evolutiva, curriculum immunologia (sede a Pavia,1989) Specializzazioni in Pediatria (Firenze, 17/07/92) con il massimo dei voti e lode (70 e lode) in Allergologia ed Immunologia Clinica (Firenze, 25/10/2000) con il massimo dei voti e lode (70 e lode) Visiting researcher/physician Asthma and Allergy Center, Seattle, WA, USA Dept. of Allergy and Infectious Disease, University of Washington, WA, USA Fred Hutchinson Cancer Research Center, Seattle, WA, USA 1990 Padiatrische Hamatologie und Onkologie, Medizinische Hochschule, Hannover, Germany Lingua inglese: parlato e scritto, livello ottimo corso avanzato presso l University of Washington, Seattle, USA, con il massimo dei voti (4.0/4.0 = eccellente) ATTIVITA LAVORATIVA Tecnico laureato presso Dipartimento di Pediatria dell Università di Firenze ( ) Ricercatore universitario presso stesso Dipartimento dal 1994 al 2002 Professore associato di Pediatria presso stesso Dipartimento dal 2002 ad oggi Direttore della Clinica Pediatrica II dell Università di Firenze, dal dicembre 2004 ATTIVITA DIDATTICA Incarichi di insegnamento: Lezioni di immunologia nel Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia (1994-oggi) Scuole di Specializzazione in Pediatria (1994-oggi). Dal 2002 responsabile del corso di Immunologia Scuola di Specializzazione in Igiene e Sanità Pubblica (2001-oggi) Scuola di Specializzazione in Allergologia ed immunologia Clinica (dal 2003 a oggi) ATTIVITA CLINICA Dal 1984 ad oggi l attività clinica è stata svolta presso i seguenti reparti e servizi della Clinica pediatrica III del Dipartimento di Pediatria Ospedale Pediatrico A.Meyer servizio di fisiopatologia respiratoria reparto di Pediatria generale Servizio di Allergologia DH di Pediatria generale (in qualità di responsabile) Servizio di Immunopatologia Clinica (ambulatorio e DH) Responsabile del Servizio di Immunopatologia Clinica (ambulatorio e DH) e Laboratorio di Immunologia dal Il Servizio è Centro Regionale della Regione Toscana Direttore Clinica Pediatrica II dell Università di Firenze dal dicembre Alla Clinica Pediatrica II afferiscono i seguenti settori: Immunologia Allergologia Broncopneumologia Diabetologia Responsabile della Rete Pediatrica di Pediatria Specialistica, settore Immunologia dal 2003 ATTIVITA SCIENTIFICA 1

2 Autore di 283 pubblicazioni [all estero : 61 in extenso, 27 abstract, 2 capitoli di libri; in Italia 74 in extenso, 99 abstract, 15 capitoli di libri, 5 volumi] Impact factor totale: 240,359 Estensore in 2 consensus conference Relatore a 118 congressi nazionali e internazionali, con relazioni in italiano o in inglese Segretario scientifico di 9 congressi nazionali o internazionali Membro del comitato di redazione della rivista Vaccinare oggi dal 2002 ad oggi Referee di numerose riviste tra cui: Journal of Infectious Disease, Clinical Infectious Disease, Clinical Immunology, Vaccine, Lancet, GUT CONVENZIONI, PROGETTI RICERCA NAZIONALI ED INTERNAZIONALI Responsabile scientifico di progetto di ricerca della Regione Toscana per la trasmissione materno-fetale dell HCV Responsabile scientifico in numerosi progetti di ricerca dell Università di Firenze su argomenti immunologica e microbiologici Coordinatore del Registro Toscano per l infezione da HCV in Pediatria Principal investigator in progetto di ricerca del Ministero della Salute sui Fattori di rischio della trasmissione maternofetale di HCV Collaboratore in progetto di ricerca Telethon su Diagnosi molecolare nella sindrome da Immunopdisregolazione Responsabile scientifico di progetto di ricerca del Ministero della Salute sul Miglioramento della diagnosi di malattie batteriche invasive (meningococco, pneumococco, Hi), 2006 COMMISSIONI MINISTERIALI E REGIONALI Membro della Commissione Ministeriale (Ministero della Salute) per la valutazione degli eventi avversi a vaccinazione dal 2004 Membro della Commissione Regionale (Regione Toscana) per la valutazione degli eventi avversi a vaccinazione dal 2004 Membro della Commissione Nazionale Vaccini dal 2007 PROF. VINCENZO BALDO Nato a Venezia il 2 Settembre Nel 1993 Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'università di Padova. Nel 1999 si è specializzato in Igiene e Medicina Preventiva presso l'università di Padova. Nel 2000 Ricercatore Universitario presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Padova, con afferenza al Dipartimento di Medicina Molecolare sede di Igiene. Nel giugno 2003 viene immesso nella fascia dei Ricercatori Universitari confermati. Nell ottobre 2004 risulta idoneo, nella valutazione comparativa per il posto di professore di seconda fascia. Dal gennaio 2005 viene immesso nella fascia dei Professori associati presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Padova. Dall anno accademico 1999/2000 svolge attività didattica presso la Facoltà di Medicina dell Università di Padova nei CdL triennali e specialistici, nelle scuole di specializzazione, Master e Corsi di perfezionamento. Nell ambito della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Padova è attualmente Presidente CdL in Assistenza sanitaria Direttore della Scuola di Specialità in Igiene e Medicina Preventiva. L'attività scientifica del Prof. Vincenzo Baldo si è sviluppata in maniera continuativa ed organica su temi di Igiene e Sanità Pubblica. Questi hanno riguardato principalmente l epidemiologia e la profilassi delle patologie infettive, anche se non mancano vari contributi nell ambito delle patologie cronico-degenerative. Autore di più di 100 pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali, di queste 60 su riviste internazionali con un impact factor complessivo ISI 2010 pari a 215,742, H-index: 15; average citations per item: 8,05; median impact factor delle riviste del settore Public, Environmental & Occupational Health è pari a 1,633. PROF. PAOLO BONANNI Paolo Bonanni si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l Università degli Studi di Genova il 24 luglio 1985, riportando voti 110/110 e lode. Ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, orientamento Sanità Pubblica, nel 1989 con voti 50/50 e lode, e con orientamento di Laboratorio nel 1992, con voti 50/50 e lode. Dal 1/11/1992 al 31/10/2000 ha ricoperto il ruolo di Professore Associato di Metodologia 2

3 Epidemiologica e Igiene presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'università di Firenze. Dal 1/11/2000, è stato chiamato dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Firenze a ricoprire il ruolo di Professore Straordinario di Igiene. Attualmente è Professore Ordinario di Igiene presso la stessa Facoltà. L'attività scientifica di Paolo Bonanni ha riguardato principalmente studi sull'epidemiologia e la prevenzione delle malattie infettive (inclusa la sperimentazione e la caratterizzazione della riposta immune a nuovi vaccini), con particolare riferimento alle epatiti virali, al morbillo, all'influenza, alla rosolia, alla pertosse, alla difterite, alla varicella e. più recentemente, all infezione da HPV. Ha svolto indagini sulla ricaduta dei programmi di educazione sanitaria e studi sull'efficacia di nuovi disinfettanti. Egli si è inoltre dedicato alla messa a punto e al confronto di metodiche immunoenzimatiche, radioimmunologiche e di biologia molecolare finalizzate all epidemiologia delle malattie trasmissibili, particolarmente nel campo delle epatiti virali, delle infezioni in gravidanza, delle malattie a trasmissione sessuale, della sindrome da immunodeficienza acquisita, delle infezioni ospedaliere, studiando anche le loro possibili applicazioni nel campo della Sanità Pubblica. Tali attività sono documentate da circa 200 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e nazionali e contributi personali a numerosi Congressi internazionali e nazionali. Dal 1992 Paolo Bonanni è membro permanente ("standing advisor") del Viral Hepatitis Prevention Board, un comitato internazionale di esperti nel campo delle epatiti virali (di cui fanno parte, tra gli altri, docenti di svariate Università europee, dirigenti dei Ministeri della Sanità nazionali, responsabili dei programmi di vaccinazione dell'o.m.s. e responsabili del settore epatite dei C.D.C. di Atlanta) che promuove ricerche epidemiologiche sulle epatiti virali e l'applicazione di misure preventive nei gruppi a rischio e nella popolazione generale. Dal 1997 è stato responsabile del programma di sorveglianza delle infezioni invasive da H.influenzae attuato attraverso il coinvolgimento di 30 laboratori di microbiologia della regione Toscana. Paolo Bonanni ha svolto numerose relazioni su invito a Congressi o Simposi internazionali e nazionali aventi come oggetto l'epidemiologia e la prevenzione di infezioni virali e batteriche. E "referee" di articoli scientifici per numerose riviste internazionali tra cui 'Vaccine', Journal of Infectious Disaeases, Epidemiology and Infection, Pediatric Infectious Diseases Journal, BMC Medicine. Insegnamenti Facoltà: MEDICINA E CHIRURGIA Corso di Laurea: MEDICINA E CHIRURGIA Insegnamento: Metodologia Epidemiologica e Igiene (C.I. Metodologia Clinica e di Laboratorio). M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Paolo Giuseppino Castiglia Indirizzo Via IV Novembre 10 Telefono Fax Nazionalità Italiana Data di nascita 5 febbraio 1961 ESPERIENZA LAVORATIVA 3

4 Date (da a) 15 maggio ottobre 1998 Nome e indirizzo del datore di Rettore Università degli Studi di Sassari, P.zza Università, Sassari Università degli Studi Ricercatore universitario Gruppo 64 Principali mansioni e responsabilità Date (da a) 1 novembre marzo 2000 Nome e indirizzo del datore di Rettore Università degli Studi di Sassari, P.zza Università, Sassari Università degli Studi Professore associato di Igiene Principali mansioni e responsabilità Date (da a) Nome e indirizzo del datore di Principali mansioni e responsabilità 1 aprile oggi Rettore Università degli Studi di Sassari, P.zza Università, Sassari Università degli Studi Professore ordinario di Igiene Autonomia didattica e di ricerca. Titolare cattedra di Igiene presso il CdL di Odontoiatria della Facoltà di Medicina di Sassari. Responsabile dell Unità di Epidemiologia e Biostatistica presso l Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari. Referente aziendale per la vaccinazione influenzale, per le malattie batteriche invasive ed epidemiche emergenti. Referente regionale per la sorveglianza delle AFP, dei Poliovirus nell ambiente e delle infezioni da Rotavirus. Direttore del Centro Interdisciplinare di Studi e Ricerche in Idrologia e Talassoterapia dell Università di Sassari. E stato membro del Consiglio Direttivo Nazionale come espressione della Sezione Sarda della Società Italiana di Igiene, Sanità Pubblica e Medicina Preventiva (SItI), della quale è socio dal 1987, nonché referente nazionale per il Collegio dei docenti di Igiene in Odontoiatria e Presidente Regionale della Sezione Sardegna per i bienni e con oltre 100 soci dirigenti medici Igienisti appartenenti ai Servizi di Igiene pubblica e alle Direzioni sanitarie delle ASL sarde ed alle due Università sarde. Dal 2007 è socio della SIMM (Società Italiana Medici Manager). E stato responsabile di Progetti di ricerca a livello nazionale (ex40%), Regionale (RAS) e locale (ex 60%). Ha partecipato nell organizzazione di Congressi internazionali e Nazionali, di Corsi di aggiornamento e giornate di studio del percorso ECM in particolare nel campo delle vaccinazioni. E membro della Commissione vaccini della Regione Sardegna, della quale è stato tra gli estensori del Piano Pandemico H1N1v e del Piano di Prevenzione curando in particolare il progetto vaccinazioni. Sempre nel campo delle vaccinazioni ha partecipato a expert meeting e advisory board su nuovi vaccini e fa parte del core board del gruppo vaccini della Società Italiana di Igiene. Ha partecipato a numerose sperimentazioni di vaccini in fase II e III. E consigliere dell Ordine dei medici delle Province di Sassari e Olbia-Tempio. E autore di oltre 300 pubblicazioni. Paolo D Ancona reparto Epidemiologia delle malattie infettive (Cnesps Iss), Coordinatore epidemiologico della sorveglianza italiana per le malattie batteriche invasive ed Esperto nominato dall'ecdc per le malattie batteriche invasive. 4

5 5

6 PROF. ELISABETTA FRANCO Elisabetta FRANCO, Professore ordinario di Igiene presso l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è laureata in Medicina e Chirurgia e Specialista in Malattie Infettive e in Igiene e Medicina Preventiva. L attività scientifica nel campo della diagnostica, epidemiologia e prevenzione delle epatiti virali è iniziata fin da studente ed è sempre proseguita con la partecipazione a programmi di ricerca nazionali ed internazionali. Si occupa attualmente di strategie preventive, nell ambito delle malattie infettive, con particolare riguardo alla profilassi immunitaria. Ha collaborato con l'istituto Superiore di Sanità per il Sistema di Sorveglianza delle epatiti virali acute (SEIEVA); ha partecipato e partecipa a gruppi di italiani ed europei su problematiche connesse alla prevenzione delle epatiti virali e delle infezioni da Rotavirus e alla valutazione dell impatto delle Malattie Infettive. Ha partecipato a tre progetti del MIUR sulle epatiti a trasmissione enterica e, nel biennio , è stata responsabile di un progetto sulla situazione sanitaria in Ghana. E membro del Gruppo Tecnico istituito dal Ministero della Salute per il Controllo dell attuazione del Piano nazionale per l eliminazione del morbillo. Collabora con l Agenzia di Sanità Pubblica del Lazio e fa parte del Gruppo di regionale per il miglioramento della qualità dei servizi vaccinali. Particolare attenzione ha sempre dedicato alla formazione sia in ambito universitario che sul territorio. Dall a.a è Direttore della Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva dell Università Tor Vergata; è membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Medicina Preventiva e Terapia e del Master in Epidemiologia Applicata, istituito dall Università Tor Vergata in collaborazione con l ISS. E autore di oltre 150 pubblicazioni su riviste internazionali e nazionali. E socia della Società Italiana di Igiene. Ha una buona conoscenza delle lingue Inglese, Francese e Tedesco. 6

7 PROF. GIOVANNI GABUTTI Curriculum vitae Giovanni Gabutti, nato a Lavagna (Ge), il 30/10/58, laureato in Medicina e Chirurgia nel 1983,specializzato in Igiene e Medicina Preventiva (orientamento Sanità Pubblica) nel 1987, in Igiene e Medicina Preventiva (orientamento Laboratorio) nel 1989 ed in Microbiologia e Virologia Medica nel 1998, dal 9 marzo 1988 ha prestato servizio in qualità di Dirigente Medico di I livello assegnato alla Cattedra di Igiene e Medicina Preventiva nell ambito della convenzione fra Università di Genova ed Azienda Ospedale San Martino e Cliniche Universitarie Convenzionate. Dal 1 novembre 1998 Professore Associato, dal 5 marzo 2001 Professore Straordinario e dal 5 marzo 2003 Professore Ordinario del SSD MED/42 Igiene generale ed applicata presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali della Facoltà di Scienze MFN dell Università degli Studi Lecce. Dal 1 novembre 2004 afferisce al Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale Sezione di Igiene e Medicina del Lavoro della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Ferrara. Dal 16 Agosto 2011 Direttore della Struttura Complessa di Igiene e Sanità Pubblica presso il Dipartimento di Prevenzione dell'asl4 Chiavarese-Regione Liguria. Dal 2006 Direttore del Corso di perfezionamento: Vaccinazioni: consolidare i risultati guardando a nuove frontiere attivato presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Ferrara. Egli si è dedicato e si dedica a studi sulla Microbiologia applicata all'igiene, sull'epidemiologia e la Sanità Pubblica. In particolare si è occupato e si occupa della sieroepidemiologia, con messa a punto e confronto di metodiche ELISA e RIA delle epatiti virali,delle infezioni in gravidanza, delle malattie a trasmissione sessuale e dell'aids, e dell'epidemiologia e prevenzione delle malattie infettive; è inoltre stato coinvolto in qualità di Principal Investigator in numerosi trial clinici di fase II e III su vaccini. L attività scientifica è documentata da pubblicazioni scientifiche e da contributi personali a numerosi Congressi nazionali ed internazionali. E' stato ed è inoltre inserito in numerosi Programmi di ricerca promossi dal CNR,dal Ministero della Pubblica Istruzione, dal Ministero della Salute -ISS, dalla Regione Liguria, dalla Regione Puglia, dal Comune di Lecce. Nei bienni , , e è stato Responsabile Scientifico di Unità di Ricerca nell'ambito dei Progetti MIUR. Attualmente Responsabile Scientifico di Unità di ricerca nell'ambito dei progetti MIUR Membro delle seguenti Società scientifiche: Società di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SiTI) European Society for Paediatric Infectious Diseases (ESPID) Membro dell Advisory Board del Gruppo Vaccini della Società di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SiTI). Membro dell International Editorial Board del Journal of Preventive Medicine and Hygiene. Associated Editor di BMC Infectious Diseases e di BMC Public Health. Referee di numerose riviste nazionali ed internazionali. FRANCESCO LOCURATOLO Dirigente Ufficio Politiche della Prevenzione, Sanità Pubblica, Medicina del Lavoro Dipartimento Salute Sicurezza e Solidarietà Sociale, Servizi alla Persona e alla Comunità Regione Basilicata Diploma di Maturità Classica Laurea in Medicina Chirurgia - Università di Padova Specializzazione in Oncologia Medica - 2a Università di Napoli Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva - 2a Università di Napoli Dirigente Medico Igiene e Sanità Pubblica ASL 2 di Potenza dal 1989 ad 2004 Dirigente Medico Ufficio Politiche della Prevenzione - Settore Sanità Pubblica - Dipartimento Salute, Sicurezza e Solidarietà Sociale - Regione Basilicata Presidente del Comitato Tecnico Scientifico Regionale per le Politiche Vaccinali. Referente Regionale delle attività vaccinali delle ASL. Referente Regione Basilicata dei settori Malattie Infettive e Vaccinazioni presso Ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità Referente della Regione Basilicata per il PNEMRc (Piano Nazionale Eliminazione del Morbillo e della Rosolia congenita). Referente regionale vaccinazione antinfluenzale-antipneumococcica Piano di comunicazione. Referente regionale campagna vaccinale eliminazione della rosolia Piano di comunicazione.. Referente regionale campagna vaccinale anti HPV. Piano di comunicazione. Referente regionale campagna vaccinale anti AH1N1. Componente della Unità di Crisi regionale. Corso Regione Basilicata su Morbillo e PNEMRc: organizzatore e docente. Formazione su Rosololia congenita. Corso Regione Basilicata su Rosolia Congenita e PNMRc: organizzatore e docente PROF. PIER LUIGI LOPALCO Personal information Surname / First name Lopalco Pietro Luigi Address 4, Söderled, 19273, Sollentuna, Sweden Telephone Mobile:

8 Nationality Italian Date of birth 25 March 1964 Gender Male Married, two children (11 and 13) Work experience Dates September 2005 onward Occupation or position held Senior Expert at European CDC Stockholm Main activities and responsibilities Coordinator of the Programme on Vaccine Preventable Diseases Coordinator if the ECDC Vaccination Scientific Consultation Group (EVAG) I ve been the link between ECDC and international organizations (WHO, US CDC, EMEA) in the area of vaccine preventable diseases. Scientific Panels Coordinator at the Scientific Advice Unit; I ve been leading the production of European guidelines on Influenza, Pneumococcal, BCG, HPV and Rotavirus vaccination. Name and address of employer European Centre for Disease Prevention and Control Tomtebodavägen 11a, SE 17183, Stockholm Type of business or sector European Institution Dates January 2005 December 2008 Occupation or position held Member of National Vaccination Board, Italian Ministry of Health Main activities and responsibilities National Vaccination Board, a standing committee that set up the national overall strategy for vaccination programs and reply to specific technical and scientific questions addressed by National governing bodies, the Regions, but also NGOs and private citizens when appropriate. Name and address of employer Ministero della Salute, Viale della Civilta Romana, Roma, Italy. Type of business or sector Italian Ministry of Health, Independent Worker Dates January 2002 onwards Occupation or position held Associate Professor of Hygiene and Preventive Medicine at University of Bari, Italy Main activities and responsibilities Teaching: Epidemiology at University Medical School; Vaccinology at Specialization School (postgraduate) of Hygiene and Preventive Medicine; Research: Applied research on immunization programs implementation and vaccine preventable diseases epidemiology, prevention, and control. Name and address of employer University of Bari, Policlinico Piazza Giulio Cesare 11, Bari, Italy Type of business or sector University Dates January 2000 December 2001 Occupation or position held Researcher at University of Foggia, Italy Main activities and responsibilities Teaching: Hygiene, Epidemiology and Public Health at University Medical School of Foggia; Vaccinology at Specialization School (postgraduate) of Hygiene and Preventive Medicine of Bari; Research: Applied research on epidemiological methods; vaccine preventable diseases epidemiology, prevention, and control; immigrants health Name and address of employer University of Foggia, University Hospital Ospedali Riuniti, Viale Pinto, Foggia, Italy Type of business or sector University Dates January 1996 August 2005 Occupation or position held Consultant at Regional Epidemiological Office Puglia Region Main activities and responsibilities Chair the Regional Vaccination Committee, in charge for running immunization programs in Puglia Region (including universal Hepatitis A vaccination). Coordinate the basic surveillance system (SIMI) and special surveillance systems for Viral Hepatitis, Bacterial Meningitis, Tuberculosis, Acute Flaccid Paralysis (polio-free program). Setting up and managing the regional mortality database. Name and address of employer Assessorato alla Sanita Regione Puglia, Viale Caduti di Tutte le Guerre, Bari, Italy. Type of business or sector Regional Health Care System, Independent Worker Dates January 1992 December 1995 Occupation or position held Regional Epidemiologist in the Italian Pertussis Trial Main activities and responsibilities Regional coordinator of the activities of the National Trial to assess safety, immunogenicity and efficacy of acellular pertussis vaccines, in Puglia. Name and address of employer Istituto Superiore di Sanita, Viale Regina Elena 266, Roma, Italy Type of business or sector Vaccine Research, Independent Worker Education and training Dates Title of qualification awarded Specialization in Hygiene and Preventive Medicine Principal subjects/occupational skills covered Thesis on hospital discharge records and their availability for epidemiologic research. Specialization curriculum is very wide and covers the main topics of public health, from epidemiology to health care systems assessment. In particular, I ve been working in the Regional Epidemiological 8

9 Office team (infectious disease surveillance, outbreak assistance, vaccine programs assessment). Name and type of organisation providing education and training University of Bari, Italy Level in national or international classification ISCED 6 Dates Title of qualification awarded Degree in Medicine and Surgery Principal subjects/occupational skills covered Thesis in Immunology Name and type of organisation providing education and training University of Bari, Italy Level in national or international classification ISCED 5 Personal skills and competences Mother tongue(s) Italian Other language(s) Self-assessment Understanding Speaking Writing European level (*) Listening Reading Spoken interaction Spoken production English C2 Proficient user C2 Proficient user C2 Proficient user C2 Proficient user C2 Proficient user Spanish B2 Independent user B2 Independent user B2 Independent user B2 Independent user B2 Independent user Swedish A2 Basic user A2 Basic user A2 Basic user A2 Basic user A2 Basic uder (*) Common European Framework of Reference for Languages Social skills and competences - Team work: I have worked in various types of teams from research teams to government committees. For several years I ve been leading a 10 staff s team. Currently I m coordinating a 6 staff team at ECDC. - Mediating skills: I ve been working in very complex environments (regional epidemiological office, government committees, inter-university research teams); I m a good catalyst and I often improve the performance of teams which I work within. - Intercultural skills: I am experienced at working in a European dimension such as being leader of the Vaccine Preventable Disease project at ECDC. ROSA PRATO Nata a Novoli ( le ) il 18/7/1965 Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l Università degli studi di Bari nell anno accademico 1991/92 con la votazione di 110/110. Ha conseguito l attestato di Formazione Specifica in Medicina Generale nel giugno 1997 Ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Igiene e medicina Preventiva presso l Università di bari nell ottobre Da gennaio 1997 fa parte del centro di Coordinamento della Regione Puglia per la sorveglianza delle epatiti Virali Acute, del centro di coordinamento regionale per il sistema Informatizzato delle Malattie Infettive e del centro regionale di Coordinamento per la sorveglianza delle paralisi flaccide acute. A tutt oggi dal 1998 collabora alle attività dell Osservatorio Epidemiologico Regionale presso la sezione di Igiene del Dipartimento di medicina Interna e Medicina Pubblica dell Università di bari in particolare dal novembre 2000 partecipa alle attività dei gruppi di sulle strategie vaccinali e sui sistemi di sorveglianza delle malattie infettive, in questo ambito svolge attività di coordinamento e supporto tecnico nei seguenti settori: programma regionale di sorveglianza e controllo della tubercolosi e delle microbatteriosi, programma di controllo delle infezioni ospedaliere. Dal 1999 fa parte del gruppo di regionale per il Progetto interregionale di eliminazione del morbillo attraverso un programma esteso di vaccinazione Collabora alle attività scientifiche e di ricerca del Centro Interdipartimentale Popolazione, Ambiente e Salute dell Università di Bari. La Dottoressa Prato è socio della SItI Ha svolto attività didattica e tutoriale in diversi corsi di diploma universitario e corsi di laurea. Dal 1997 a tutt oggi svolge la sua attività di ricerca presso la sezione di Igiene del Dipartimento di Medicina Interna e Medicina Pubblica dell Università di bari, essa è documentata da 52 lavori scientifici così suddivisi: 22 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali, 30 abstract in congressi nazionali ed internazionali. 9

10 Francesco Vitale Indirizzo:Via G. Sciuti n.120, Palermo, Italia Telefono: Cellulare: Cittadinanza: Italiana Data di nascita: 01 Dicembre 1957 (Palermo) Sesso: Maschile Esperienza professionale Dal novembre 2008 Direttore Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva Docenza e Organizzazione Corso di Studi Specialistico Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Palermo, Dipartimento di Scienze della Promozione della Salute dell Università degli Studi di Palermo, via del Vespro n. 127 Palermo Dal 01/07/2005 Primario del Servizio Centralizzato di Analisi Chimico-Cliniche - Azienda Ospedaliero Universitaria Paolo Giaccone Palermo Dirigente Medico Responsabile di Unità Operativa Complessa Dipartimento di Scienze della Promozione della Salute dell Università degli Studi di Palermo - Azienda Ospedaliero Universitaria Paolo Giaccone Dal 01/01/2005 Professore Ordinario di Igiene Generale ed Applicata (settore scientifico disciplinare MED/42) Titolare Cattedra, Docenza Universitaria, Ricerca Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Palermo, Dipartimento di Scienze della Promozione della Salute dell Università degli Studi di Palermo, via del Vespro n. 127 Palermo Dal 14/10/2002 Professore Associato di Igiene Generale ed Applicata (settore scientifico disciplinare MED/42) Titolare Cattedra, Insegnamento Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Palermo, Dipartimento di Igiene e Microbiologia dell Università degli Studi di Palermo, via del Vespro n. 127 Palermo PROF. ALESSANDRO ZANETTI Professore Ordinario di Igiene, Dipartimento di Sanità Pubblica Microbiologia Virologia, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Milano. Docente del Corso di Sanità Pubblica per la Laurea in Medicina e Chirurgia. Docente per affidamento del Corso di Igiene per la Laurea in Farmacia. Docente delle Scuole di Specializzazione in: a) Igiene e Medicina Preventiva; b) Malattie Infettive e Tropicali; c) Oftalmologia II, dell'università degli Studi di Milano. Coordinatore del Corso di Laurea Triennale in Tecniche della Prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di. Coordinatore del Corso di Dottorato di Ricerca in Sanità Pubblica. L'attività scientifica del Prof. Zanetti si è svolta prevalentemente nel campo dell'eziologia, diagnosi, epidemiologia e prevenzione delle malattie ad eziologia virale, in particolare delle infezioni respiratorie, delle epatiti e delle infezioni da retrovirus. E' stato membro della: a) Commissione nazionale per la lotta contro l AIDS e le altre Malattie Infettive; b) Commissione nazionale che ha elaborato le linee strategiche per la vaccinazione obbligatoria contro l epatite virale di tipo B; c) Commissione nazionale per la ricerca scientifica; d) Commissione inerente il Progetto obiettivo lombardo per la prevenzione delle tossicomanie. Ha fatto più volte parte, in qualità di esperto, di gruppi di in ambito OMS per la redazione di linee guida per la prevenzione delle epatiti da virus e componente di diverse Consensus Conferences organizzate dall OMS, Ministero della Sanità, Istituto Superiore di Sanità, European Association for the Study of the Liver (EASL). E attualmente membro di: Commissione tecnico-scientifica della Regione Lombardia per la lotta all AIDS e le malattie a trasmissione sessuale; Commissione Tecnico scientifica della Regione Lombardia per la programmazione e verifica delle vaccinazioni; Gruppo di per le linee guida della Regione Lombardia per le malattie umane da prioni; Comitato nazionale per la definizione e applicazione del Piano Nazionale di contenimento di laboratorio dei virus poliomielitici selvaggi; Gruppo permanente per il rischio e il controllo della SARS e delle emergenze di origine infettiva Ministero della Salute; 10

11 International Viral Hepatitis Prevention Board (VHPB). Fa parte del comitato editoriale di diverse riviste scientifiche nazionali ed internazionali, è autore di oltre 350 pubblicazioni in extenso, di alcune monografie e capitoli di manuali sia in lingua italiana che inglese ed ha partecipato, come relatore/moderatore, a numerosi congressi di rilevanza nazionale ed internazionale. Attività didattica Breve curriculum vitae della Prof.ssa Rosa Cristina Coppola Nata a Sori (Genova) il 13 maggio 1950 e laureata in Medicina e Chirurgia presso l Università degli Studi di Genova nel Specialista in Igiene e Medicina Preventiva nel luglio 1978, presso la Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva dell Università degli Studi di Genova. Assistente Incaricato (dal 1975) ed Assistente Ordinario (dal 1977) all'istituto di Igiene dell'università di Genova. Professore Associato in "Igiene presso la Facolta' di Medicina e Chirurgia dell'università di Genova dal Professore Universitario Straordinario di I fascia di Igiene presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'università degli Studi di Cagliari, dal Professore Ordinario confermato dall'1/1/1993, presso la stessa Università. Direttore Sanitario del Policlinico universitario di Cagliari dal Novembre 2000 al Febbraio 2001 Direttore Generale dello stesso Policlinico dal Marzo 2001 a tutt oggi. Attività scientifica La sua attività scientifica si è svolta nell ambito dell epidemiologia, diagnostica e prevenzione delle malattie infettive, dell Igiene ambientale e dell organizzazione sanitaria. In particolare, ha collaborato inizialmente a studi epidemiologici sull influenza, tetano, infezioni ospedaliere, salmonellosi ed epatiti virali, a studi di immunogenicità dei vaccini anti-influenzale, anti-tetanico ed anti-pneumococcico, a studi di metodologia microbiologica applicata alla determinazione di batteri nelle acque e di metodologia diagnostica sperimentale dei marcatori del virus dell epatite B (HBV), ad indagini ambientali, degli alimenti e di Mutagenesi. Successivamente, ha partecipato attivamente alla sperimentazione della vaccino anti-epatite B in Italia, ed ha condotto numerose indagini di immunogenicità e di metodologia diagnostica dell antigenicità del vaccino. Ha contribuito alla gestione regionale della vaccinazione, facendo parte del Centro di coordinamento per la vaccinazione contro l'epatite B in Liguria. Ha condotto studi comparativi sull'immunogenicità dei diversi tipi di vaccini anti-epatite B ed ha partecipato alle indagini nazionali sui risultati delle prime campagne di vaccinazione. Dal 1987 ha svolto indagini siero-epidemiologiche sulla prevalenza dell'infezione da virus dell'epatite Delta ed HIV. Dal 1989 ha condotto le prime indagini sieroepidemiologiche sulla prevalenza del virus dell'epatite C. In Sardegna ha studiato la diffusione dei virus epatotropi nella popolazione, nell'ambiente e negli alimenti, e le varianti dell HBV. Negli anni 2000 ha approfondito tematiche diagnostiche ed epidemiologiche sulla distribuzione dei diversi genotipi dell HCV e del nuovo virus TTV, identificandone i genotipi. Ha partecipato allo studio nazionale di valutazione della persistenza anticorpale indotta dal vaccino contro l epatite B nelle corti di vaccinati a 12 anni dall introduzione dell obbligatorietà vaccinale.ha partecipato alla stesura delle linee guida emanate dall Istituto Superiore di Sanità per l'identificazione di strategie di immunizzazione contro l'epatite A in Italia (Consensus Conference,1995), per la gestione intra-ospedaliera del personale portatore di HBsAg o di HCV (Consensus Conference, 2000) e sullo Screening per infezione da HCV negli adulti in Italia (Consensus Conference,2005) Autrice di 115 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali. Attività assistenziale Qualifica di Aiuto, dal 1983 al 1988, presso i laboratori del Servizio di "Igiene e Medicina Preventiva dell Istituto di Igiene dell Università di Genova in convenzione con l Ospedale Regionale. Dal 1997 Responsabile della Struttura Complessa Servizio Diagnostico del Policlinico Universitario di Cagliari. Dal 2001 in aspettativa da tale incarico poiché nominata Direttore Generale dello stesso Policlinico E stata Presidente della Sezione Sardegna della Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica dal 2000 al

12 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CHIAMENTI GIAMPIETRO Indirizzo VIA MONTELONGO 6 - SAN MARTINO BUON ALBERGO (VR) Telefono Fax Nazionalità ITALIANA Data di nascita CALDIERO (VR) IL ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di Principali mansioni e responsabilità Date (da a) Nome e indirizzo del datore di Principali mansioni e responsabilità DAL 1981 AD OGGI AZIENDA SANITARIA DI VERONA ATTIVITÀ DI PEDIATRA DI LIBERA SCELTA CONVENZIONATO CON L'AZIENDA SANITARIA DI VERONA DAL 1979 AD OGGI AZIENDA SANITARIA DI VERONA ATTIVITÀ DI MEDICO SPECIALISTA AMBULATORIALE BRANCA PEDIATRIA PRESSO L'AZIENDA SANITARIA LOCALE DI VERONA. Date (da a) DAL 1974 AL 1981 Nome e indirizzo del datore di Principali mansioni e responsabilità - OSPEDALE CIVILE DI VERONA - COMUNE DI VERONA ATTIVITÀ OSPEDALIERA IN QUALITÀ DI BORSISTA E MEDICO FREQUENTATORE A TEMPO PIENO PRESSO L'OSPEDALE INFANTILE ALESSANDRI DELL'OSPEDALE CIVILE DI VERONA - (BORGO TRENTO) CON RESPONSABILITÀ ASSISTENZIALE DAL 1974 AL ATTIVITÀ DI MEDICINA SCOLASTICA E GUARDIA MEDICA PRESSO IL COMUNE DI VERONA DAL 1978 AL ASSISTENZA MEDICA ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) 1973 E

13 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA DIPLOMA DI SPECIALIZZAZIONE IN CLINICA PEDIATRICA Date (da a) 2002 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO - MASTER SU METODI E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE SOCIALE E METODOLOGIE FORMATIVE IN ECM DIPLOMA DI DOCENTE IN FORMAZIONE MADRELINGUA italiana ALTRE LINGUA Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. inglese discreta scarsa scarsa Attività di insegnamento per materia pediatrica presso la scuola per Vigilatrice di infanzia dell'ospedale civile di Verona dal 1976 al 1979,presso la scuola per Infermieri professionali dal 1981 al 1984 e presso la scuola di Terapisti della Riabilitazione dal 1984 al Attività di insegnamento della pediatria nella scuola di psicomotricità della scuola CISERPP di Verona dal 1994 a tuttora. Attività di docenza presso la scuola di Specializzazione in Clinica pediatrica dell'università degli Studi di Verona con incarico di Professore a contratto negli anni accademici 2000/01, 2001/02 e dal 2005/06 fino al 2008/09 Attività di docenza come Conferenziere presso la scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina preventiva e sociale dell'università degli Studi di Verona per l'anno accademico Membro del Comitato tecnico scientifico per la sperimentazione clinica ed a seguire del Comitato Etico presso l'azienda Ospedaliera di Verona dall'anno del loro insediamento 1992 fino al Animatore di Formazione abilitato con corso della Regione Veneto e inserito nell'albo Ufficiale degli animatori della Regione medesima dal 1987 a tuttora Segretario provinciale della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) di Verona dal 1982 al1985. Segretario regionale del Veneto della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) dal 1985 a tuttora. 13

14 Attuale membro della Direzione nazionale FIMP Responsabile del Centro Studi Nazionale della FIMP ( )e Referente Nazionale per le Vaccinazioni della FIMP nazionale dal 2002 a tuttora. Membro del comitato regionale ex art.12 (attuale ex art 24)e del comitato aziendale dell ULSS 20 di Verona ex art.11(attuale ex art.23) previsti dal D.P.R. n 272/2000 (e seguenti) che regola il rapporto convenzionale dei Pediatri di Libera Scelta Membro del Consiglio dei Sanitari dell ULSS 20 di Verona fino al Membro fondatore delle seguenti società scientifiche: --Associazione per la Promozione della Cultura Pediatrica di Verona(APCP) nel Centro Studi per la Formazione e la Ricerca in Pediatria di Famiglia(CESPER) nel Accademia Internazionale di Fitoterapia nel 2000 di esse tuttora membro attivo o con responsabilità direttive (CESPER e Accademia). Membro fondatore, nella funzione di responsabile del Centro studi nazionale FIMP, della Rete nazionale italiana dei pediatri sentinella (SPES) in partnership con l'istituto Superiore della Sanità (ISS) e della Societa italiana delle cure primarie affiliata alla SIP Membro della Società italiana di pediatria (SIP) in cui ricopro attualmente l incarico di Presidente della sezione Veneto Membro del Comitato di redazione della rivista della Società italiana di malattie respiratori pediatriche(simri) nel triennio 2000/03. Componente del Comitato scientifico del Progetto per la costituzione di un database interrogabile (PEDIANET) tra i pediatri di libera scelta italiani istituito nel 1999 già autore di importanti report nazionali pubblicati su riviste anche internazionali. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. Buone competenze nell utilizzo degli strumenti informatici relativamente alla stesura di relazioni e connesse attività CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Musica, scrittura, disegno ecc. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. PATENTE O PATENTI ATTIVITA' SCIENTIFICHE Svolgo ricorrente attività organizzativa per convegni e congressi, anche internazionali. Coordino e collaboro a ricerche e sperimentazioni cliniche regionali e nazionali in collaborazione con Istituti pubblici nazionali,società scientifiche e Istituti universitari. Collaboro con la regione Veneto alla stesura di linee guida, opuscoli, documenti ed accordi contrattuali per la Pediatria di Libera Scelta Sono stato presidente,moderatore o relatore a numerosi convegni e congressi scientifici Italiani ed ho partecipato attivamente al congresso annuale della Accademia Americana di Pediatria(APP) in apposite sessioni italo -americane. Ho pubblicato numerosi articoli su riviste scientifiche italiane e alcuni su riviste internazionali. Patente automobilistica e navale Curriculum Vitae PROF. WALTER RICCIARDI Professore Ordinario di Igiene presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli dell Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma dal 2001 ad oggi. 14

15 Direttore dell Istituto di Igiene e della Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva dell Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma dal 2001 ad oggi. Vice Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli dell Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma dal Novembre Componente del Consiglio Superiore di Sanità per il triennio e Presidente della III Sezione del Consiglio Superiore di Sanità dal gennaio 2010 Presidente dell European Public Health Association (EUPHA) dal 2003 al 2004, rieletto Presidente dell European Public Health Association (EUPHA) per il quadriennio Presidente del Collegio dei Docenti Universitari di Igiene per il biennio Presidente del Comitato Scientifico della Società Italiana di Health Technology Assessment dal 2007 ad oggi. Fondatore e Vice Presidente della Società Italiana Medici Manager (SIMM) dal 2006 ad Aprile Coordinatore del Comitato Scientifico della Società Italiana Medici Manager (SIMM) da Aprile 2010 ad oggi. Coordinatore del Comitato Scientifico della Società Italiana di Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica dal 2009 ad oggi Fellow della Faculty of Public Health Medicine dei Royal Colleges of Physicians del Regno Unito dal Fondatore ed Editor in chief dell Italian Journal of Public Health dal 2003 al 2009 e da quella data Founding Editor. Fondatore e Direttore dell Osservatorio Nazionale per la Salute nelle Regioni Italiane e Direttore del Rapporto Osservasalute dal 2002 ad oggi. Editor dell European Journal of Public Health, Oxford University Press, dal 2004 ad oggi. Componente del National Board of Medical Examiners degli Stati Uniti e dal 2011 membro dell Executive Board Editor dell Oxford Handbook of Public Health Codirettore del Progetto Better value healthcare, Oxford University dal Membro della Struttura Tecnica di monitoraggio paritetica Stato Regioni (STEM) in rappresentanza del Ministero della Salute dal dicembre 2010 E' autore di più di 300 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali e di 6 monografie. L'attività scientifica è anche documentata da più di 400 pubblicazioni di collaboratori. Curriculum Vitae Francesca Russo Informazioni personali dorsoduro 3493 Venezia Direzione Prevenzione Dirigente Servizio Sanità Pubblica e Screening Indirizzo ufficio Francesca Russo Maletto 04/01/1965 Struttura regionale Occupazione / Settore professionale Esperienza professionale Date Da 07/04/2008 a tutt'oggi Posizione ricoperta Dirigente Servizio Sanità Pubblica e Screening Regione Veneto Tipo di attività o settore Sanità Nome e indirizzo del datore di Regione Veneto - Segreteria Sanità e Sociale- Palazzo Molin Venezia Sorveglianza e controllo delle malattie infettive e non infettive attraverso gestione dei programmi di vaccinazione e coordinamento dei programmi di screening. Definizione ed implementazione di programmi per il miglioramento degli stili di vita nella popolazione. Principali attività e responsabilità Date Da 01/08/1997 a 06/04/2008 Posizione ricoperta Dirigente medico Dipartimento Prevenzione Ulss 4 Alto Vicentino Tipo di attività o settore Sanità Nome e indirizzo del datore di Direzione generale Ulss 4 Alto Vicentino via Rasa 9 Thiene - Vicenza Principali attività e responsabilità Responsabile dell'unità operativa profilassi delle malattie infettive 15

16 Istruzione / Titolo di studio Date Da 1/1/1992 a 11/11/1996 Titolo o qualifica conseguiti Diploma di specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva Conseguito presso istituto di igiene dell'università degli studi di Catania Principali tematiche / competenze professionali possedute competenza nelle tematiche di sanità pubblica: profilassi delle malattie infettive con specifica formazione nella identificazione degli agenti eziologici. Conoscenze sulle tematiche dell'igiene ambientale e della modifica degli stili di vita dopo identificazione dei fattori di rischio. Conoscenze sull'organizzazione del sistema Sanitario nazionale Capacità e competenze professionali -Referente Scientifico della Regione Veneto del Programma Nazionale di counselling ostetrico antitabagico Mamme libere dal fumo ; -Referente Scientifico della Regione Veneto del Progetto Epidemiologia molecolare di rotavirus in età pediatrica in Italia. Creazione di una rete di sorveglianza per monitorare la diffusione e l evoluzione di genotipi virali ; -Referente Scientifico della Regione Veneto del progetto Definizione e implementazione di un sistema di monitoraggio del rispetto della normativa sul fumo in Italia ; -Referente regionale del Progetto GenitoriPiù Campagna Nazionale di Comunicazione per la Promozione della Salute nei primi anni di vita. -Referente scientifico del Progetto Implementazione di buone pratiche di prevenzione del tabagismo a scuola -Referente scientifico del Progetto Miglioramento della Sorveglianza della West Nile nel Veneto -Referente scientifico del Progetto la valutazione dell impatto delle iniziative di promozione dell attività motoria nella popolazione -Referente scientifico del Progetto Sviluppare a livello locale la promozione della salute secondo i principi del programma Guadagnare salute -Coordinatrice e componente della Task Force per la definizione misure di prevenzione e controllo per influenza da A/H1N1. -Componente del Comitato tecnico scientifico denominato Comitato in materia di Sospensione dell obbligo vaccinale per l età evolutiva (L.R. 7/2007). -Componente Gruppo di del Programma per l organizzazione e la gestione delle attività di disinfezione e disinfestazione da zanzara tigre. -Componente del Comitato Guida del Programma regionale di prevenzione delle patologie fumo-correlate. -Componete del Comitato Guida per il proseguo a livello regionale della Campagna Nazionale Genitori Più Campagna Nazionale di Comunicazione per la Promozione della Salute nei primi anni di vita. -Componente del gruppo di regionale Progetto: Non lasciamoci con l amaro in bocca Campagna formativa ed informativa sugli effetti derivanti dall abuso di bevande alcoliche e superalcoliche. -Coordinatrice e componente del Gruppo di Lavoro per le vaccinazioni. -Componente del Comitato Guida Regionale delle malattie cardiovascolari. -Componente del Comitato Scientifico e del Comitato di Redazione del Bollettino sui flussi informativi di sanità pubblica Prevento. -Coordinatrice e componente del Comitato Strategico per la lotta alla TBC. -Componente Commissione tecnica regionale per l'osteoporosi -Componente commissione oncologica regionale. Prof. Gian Vincenzo Zuccotti POSIZIONE ATTUALE Professore Ordinario di Pediatria Generale e Specialistica presso l Università degli Studi di Milano, Direttore Clinica Pediatrica AO Luigi Sacco di Milano. FORMAZIONE Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'università degli Studi di Milano 1982 con 110/110 e Lode; Specializzato in Pediatria presso l'università degli Studi di Milano 1985 con 70/70 e Lode; Specializzato in Neonatologia - Patologia Neonatale presso l'università degli Studi di Milano il 1990 con 70/70 e Lode; Specializzato in Malattie Infettive presso l'università degli Studi di Pavia 1994 con 48/50 POSIZIONI PRECEDENTI Dirigente medico di I livello presso USSL ; Dirigente medico di I livello di ruolo presso Clinica Pediatrica Ospedale San Paolo - Milano ; Dirigente medico di I livello (Aiuto corresponsabile) di ruolo presso Clinica Pediatrica Ospedale San Paolo ; Direttore della Unità Semplice Dipartimentale di Infettivologia Pediatrica presso Ospedale San Paolo 2002; Direttore Unità Operativa di Pediatria e Neonatologia presso Ospedale Civile di Legnano

17 ATTIVITA DIDATTICA Docente al Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia negli Anni Accademici ; Professore a contratto a titolo gratuito presso la Scuola di specializzazione in Pediatria III dell Università di Milano negli AA ; Professore a contratto a titolo gratuito presso la Scuola di Laurea in infermieristica dell Università degli Studi di Milano dall anno AA 2003 ATTIVITA SCIENTIFICA Ha al suo attivo oltre 450 pubblicazioni su riviste scientifiche nazionali ed internazionali. E stato relatore a numerosi congressi. - Presidente SIP lombarda triennio Membro della Delegazione Italiana sulla Cooperazione Italo-Libica in materia di Assistenza medicosanitaria - Membro della Segreteria Organizzativa e Scientifica di Congressi nazionali ed internazionali - Membro del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Pediatria - sezione lombarda Membro della Commissione tecnico-scientifica per la programmazione e verifica delle vaccinazioni della Regione Lombardia dal Membro della Commissione gruppo di sulle Meningiti della Regione Lombardia Membro del Consiglio Direttivo SINUPE Membro Commissione Ministeriale CUDN Membro della Commissione gruppo di sul GH in età pediatrica della Regione Lombardia Membro gruppo di della Società Italiana di Pediatria per l assistenza cure secondarie in Pediatria Membro gruppo di Percorsi Diagnostico Terapeutici ASL Città di Milano - Membro Comitato Scientifico dell Associazione ViviDown-Milano - Membro Tavolo di Lavoro Regionale sulla Pediatria Assessorato Sanità Membro dello Staff Presidente SIP nazionale Membro della Commissione Nazionale AIDS 2007/08 - Membro della Commissione Tecnico-Scientifica per la programmazione e verifica della vaccinazione anti-hpv- Regione Lombardia 2007/08 - Membro della Commissione Tecnica Intersocietaria Vaccini SIP Consulente del Comitato Etico San Raffaele per gli aspetti Pediatrici CURRICULUM VITAE Europass INFORMAZIONI PERSONALI Cognome - Nome Alfonso Mele Indirizzo CNESPS Istituto Superiore di Sanità, Via Giano della Bella Roma Telefono / Fax / Cittadinanza italiana 17

18 Data di nascita 12/05/1948 ESPERIENZAPROFESSIONALE Date (da a) Nome e indirizzo del datore di Principali mansioni e responsabilità Istituto Superiore di Sanità, Viale Regina Elena, Roma Ente di Ricerca Dirigente di Ricerca 1993 ad oggi -Direttore del Reparto di Epidemiologia Clinica e linee guida ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) 1973 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Laurea in Medicina e Chirurgia Principali materie/abilità Professionali oggetto dello studio Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Qualifica conseguita 1976 Specializzazione in Semeiotica e diagnostica di laboratorio 1980 Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Combined Course in Medical Statistics and Epidemiology presso la London School of Hygiene and Tropical Medicine. FORMAZIONE PROFESSIONALE Medico interno della Clinica Medica della I Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'università di Napoli esso il reparto di Gastroenterologia Graduate Summer Program in Epidemiology. The Johns Hopkins University, School of Hygiene and Public Health, Baltimora, USA Postdoctoral Fellow in Epidemiology. The Johns Hopkins University, School of Hygiene and Public Health, Baltimora, USA Visiting Scholar Department of Epidemiology School of Hygiene and Public Health, The Johns Hopkins University, Baltimore, USA ATTIVITÀ LAVORATIVA Medico Igienista del Comune di Napoli addetto alla profilassi delle Malattie Infettive Medico Igienista del Comune di Napoli comandato presso l'istituto di Semeiotica Medica della I Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'università di Napoli per svolgere attività assistenziale e di ricerca nel campo delle Epatiti acute e croniche dell'infanzia 18

19 Coordinatore dell'osservatorio Epidemiologico del Comune di Napoli Ricercatore presso il Laboratorio di Epidemiologia e Biostatistica dell'istituto Superiore di Sanità Primo Ricercatore 2000 (ad oggi) Dirigente di Ricerca Direttore del Reparto di Epidemiologia Clinica presso il laboratorio di Epidemiologia dell'istituto Superiore di Sanità 2003 ad oggi Direttore di Reparto di Epidemiologia Clinica e Linee Guida presso il Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e promozione della salute Nome e Cognome (Firma) F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo GALLO TOLINDA VIA CASSACCO UDINE Telefono (casa) () Fax () 19

20 Nazionalità ITALIANA Data di nascita 23 dicembre 1954 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di Dall 1/04/2000 a tuttora - dirigente medico 1 livello di igiene epidemiologia e sanità pubblica a tempo indeterminato e con rapporto di a tempo pieno - incarico professionale alta specialità Prevenzione delle malattie infettive A.S.S. 4 MEDIO FRIULI via Pozzuolo 330 UDINE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI - DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE DIRIGENTE MEDICO DI 1 LIV. presso S.O.C Igiene e Sanità Pubblica Principali mansioni e responsabilità - Referente profilassi delle malattie infettive - Referente dell ambulatorio medicina dei viaggi - Incarico di collaborazione con la Direzione centrale salute e protezione sociale della regione Friuli Venezia Giulia qale referente per le vaccinazioni e prevenzione malttie infettive Nome e indirizzo del datore di Date (da a) Dal 1/11/1997 al 31/03/2000 A.S.S. 5 BASSA FRIULANA via Natisone - PALMANOVA (UD) AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE DIRIGENTE MEDICO DI 1 LIV. di igiene epidemiologia e sanità pubblica a tempo indeterminato e con rapporto di a tempo pieno (cessazione per trasferimento) Principali mansioni e responsabilità - coordinatrice per l'attività igienistica nell'ambito del Distretto Sanitario Ovest di Latisana - referente per la profilassi delle malattie infettive - referente per la Qualità nell'ambito del Dipartimento di Prevenzione Date (da a) Dal 17/1/91 all'31/10/ /1/91-27/6/91 assistente medico di igiene epidemiologia e sanità pubblica interino a tempo pieno - 28/6/91-18/8/93 assistente medico di igiene epidemiologia e sanità pubblica ruolo/tempo indeterminato a tempo pieno - 19/8/93-14/10/93 assistente medico ex art 117 di igiene epidemiologia e sanità pubblica ruolo/tempo indeterminato a tempo pieno - 15/10/93-29/12/93 coadiutore sanitario di igiene epidemiologia e sanità pubblica ruolo/tempo indeterminato a tempo pieno - 30/12/93-5/12/96 primo livello dirigenziale coadiutore sanitario di igiene epidemiologia e sanità pubblica ruolo/tempo indeterminato a tempo pieno - 6/12/96-31/10/97 dirigente medico 1 livello coadiutore sanitario di igiene epidemiologia e sanità pubblica ruolo/tempo indeterminato a tempo unico ( cessazione per trasferimento) 20

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA PROGRAMMAZIONE Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA Classe: 4^ LTS/A - SALUTE Insegnante: Claudio Furioso Ore preventivo: 132 SCANSIONE MODULI N TITOLO MODULO set ott nov dic gen feb

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Il sottoscritto Salvatore Silvano Lopez, nato a Milano, il 10 ottobre 1954, residente in

Dettagli

Dirigente ASL II fascia - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene e Sanità Pubblica ex ASL NA5

Dirigente ASL II fascia - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene e Sanità Pubblica ex ASL NA5 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 05/01/1959 Qualifica CAROTENUTO ADELE Dirigente Medico Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE

VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE In un qualsiasi anno prima dell'uso esteso dei vaccini in Italia si registravano circa 3.000 casi di poliomielite, circa 12.000 di difterite, circa 700 casi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

MAMME LIBERE DAL FUMO

MAMME LIBERE DAL FUMO MAMME LIBERE DAL FUMO Il razionale Il fumo di tabacco è un problema di sanità pubblica rilevante per la donna, per la mamma, per il bambino; esistono evidenze scientifiche di azioni preventive efficaci;

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE AZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Delibera n. 328 del 25 marzo 211 COMITATO TECNICO PREPOSTO AL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Dr.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli