Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008"

Transcript

1 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE AVELLINO via Carlo Del Balzo, Avellino Tel. (0825) Fax (0825) Sito Internet: Stagione Sportiva 2008/2009 Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. E in visione presso la Delegazione Provinciale di Avellino, la Circolare n. 26 del 1 dicembre u.s., della L.N.D., relativa all attivazione dell utenza telefonica mobile per le problematiche riferite agli accordi economici di cui all art. 94 ter, delle N.O.I.F. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE CAMPANIA SOCIETA INATTIVE Le sottoindicate società, non iscritte ai Campionati di competenza per la stagione sportiva 2008/2009, sono dchiarate INATTIVE: U.S. ATLETICO LUOGOSANO DI LUOGOSANO A.S.C. CARPIGNANO DI GROTTAMINARDA U.S. CASABIANCHI CALCIO DI TREVICO POL. CASTEL BARONIA DI CASTEL BARONIA CIT DI MIRABELLA ECLANO DI MIRABELLA ECLNO U.S. CLUB MONTEFORTE DI MONTEFORTE IRPINO U.S. FERRARI DI SERINO A.S.D. GIOVENTU MONTOR DI MONTORO INFERORE S.S.C. IL LUPO DI MERCOGLIANO S.C. LA QUINDICESE DI QUINDICI F.C.D. MANOCALZATI DI MANOCALZATI G.S. PITTURAZIONI CANDELA DI MUGNANO DEL CARDINALE REAL MIGLIO D ORO 96 DI QUADRELLE G.S.F. REAL SIRIGNANO DI SIRIGNANO A.S.D. REAL SRBO DI SORBO SERPICO U.S. SAN SOSSIO BARONIA DI SAN SOSSIO BARONIA A.S. SANTA PAOLINA 2004 DI SANTA PAOLINA A.S.D. SEBETO DI LAURO A.S.D. SORBO SOLOFRA DI SOLOFRA U.S. TRESCINE CERVINARA DI CERVINARA A.S.D. UNITED AVELLINO CALCIO A5 DI AVELLINO A.S. VILLAMAIA DI VILLAMAINA AGIBILITÀ DEGLI IMPIANTI SPORTIVI F.I.G.C. - L.N.D. - C.P. Avellino Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 Pagina 83

2 RESPONSABILITÀ DELLE SOCIETÀ CHE OSPITANO LA GARA Come già pubblicato sul Comunicato Ufficiale n. 1 del 1 luglio u.s., il C.R. Campania ritiene opportuno sottolineare all attenzione delle società partecipanti ai Campionati dilettantistici e giovanili, in ordine all agibilità dei campi sportivi, che oltre alla disponibilità del campo sportivo, devono trasmettere a questo C.R.: - DICHIARAZIONE DEL TITOLARE DELL IMPIANTO, di cui all art. 20 del Decreto Ministeriale del , per gli impianti con capienza non superiore a cento spettatori; - LICENZA DI AGIBILITÀ (rilasciata dall apposita Commissione di Vigilanza Comunale, o Provinciale, sui Pubblici Spettacoli), di cui all art. 19 del Decreto Ministeriale del , per gli impianti con capienza superiore a cento spettatori. La mancata disputa di una gara, disposta dagli Organi di Pubblica Sicurezza, per mancanza dei requisiti di agibilità dell impianto sportivo, configura la RESPONSABILITÀ DELLA SOCIETÀ CHE OSPITA L INCONTRO, e comporterà i conseguenziali provvedimenti che saranno adottati dagli Organi di Giustizia Sportiva. OMOLOGAZIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI IN ERBA ARTIFICIALE Come già pubblicato sul Comunicato Ufficiale n. 1 del 1 luglio u.s., pag. 69, si rende doveroso ribadire che è autorizzato lo svolgimento dell attività ufficiale dilettantistica e giovanile anche su campi in erba artificiale. Tutte le realizzazioni in erba artificiale comprese eventualmente anche quelle per l attività di calcio a cinque devono avere la preventiva omologazione e certificazione da parte della Lega Nazionale Dilettanti ROMA. Per informazioni in ordine alla modalità e procedure da seguire per la realizzazione, l omologazione (o il rinnovo dell omologazione) e la certificazione dei Campi in erba artificiale, consultare il Regolamento dei Campi in erba artificiale (in vigore dal 9 febbraio 2006 e modificato il 31 gennaio 2008), sul sito della Lega Nazionale Dilettanti Roma: indirizzo alla voce Impianti. I diritti di omologazione sono di 4000,00 per il Calcio ad Undici ed 2000,00 per il Calcio a Cinque. I diritti relativi al collaudo del sottofondo sono di 2500,00. PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE E STRADALE Il C.R. Campania preannuncia l organizzazione, per la corrente stagione sportiva, dei due progetti indicati in epigrafe. La loro realizzazione è stata affidata al Segretario, dott. Vincenzo Pastore, ed al Coordinatore Federale Regionale, prof. Salvatore Amatrudo, con la collaborazione delle Delegazioni Provinciali e Zonali della Campania. I due progetti sono finalizzati a propiziare, nell ambito dell organizzazione sportiva con riferimento particolare, ma non esclusivo, ai calciatori una sempre più profonda consapevolezza ed un sempre più vivo senso di responsabilità in ordine ai due rilevanti aspetti della vita civile. I dettagli organizzativi e l articolazione operativa dei due progetti saranno pubblicati sui prossimi Comunicati Ufficiali, in una con il calendario delle prime, relative iniziative. LISTE DI TRASFERIMENTO SPEDITE A MEZZO PLICO POSTALE RACCOMANDATO CON AVVISO DI RICEVIMENTO. SECONDO PERIODO: 1 / 17 DICEMBRE 2008 Le liste di trasferimento di calciatori giovani dilettanti e non professionisti tra società partecipanti ai Campionati organizzati nell ambito della Lega Nazionale Dilettanti, relative al "secondo periodo" (lunedì 1 / mercoledì 17 dicembre 2008, ore 12.00) spedite (entro il 17 dicembre 2008) a mezzo plico postale raccomandato con avviso di ricevimento, dovranno essere materialmente recapitate a questo C.R. entro il 27 dicembre p.v. Al fine di spiacevoli equivoci, si rammenta alle società che tutte le liste che perverranno (spedite nei termini a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento) in data successiva al 27 dicembre 2008 saranno considerate NULLE. Pertanto, le società sono invitate a verificare, con estrema attenzione, sull avviso di ricevimento la data di recapito del plico postale contenente le liste medesime. F.I.G.C. - L.N.D. - C.P. Avellino Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 Pagina 84

3 ART. 101 N.O.I.F. I trasferimenti temporanei dei calciatori non professionisti, giovani dilettanti e giovani di serie 1. Il trasferimento temporaneo ha una durata minima pari a quella che intercorre tra i due periodi dei trasferimenti ed una durata massima di una stagione sportiva e lo stesso calciatore non può essere trasferito a titolo temporaneo per più di due stagioni sportive consecutive. 2. Il calciatore non professionista o giovane dilettante non può essere trasferito a titolo temporaneo per due stagioni sportive consecutive alla stessa società. 3. Abrogato 4. Le Leghe possono limitare il numero di calciatori che ogni società può tesserare per trasferimento a titolo temporaneo e ne possono disciplinare modalità d impiego e limiti di età. 5. Negli accordi di trasferimento a titolo temporaneo di calciatori non professionisti o giovani dilettanti può essere riconosciuto il diritto di mutare il titolo del trasferimento da temporaneo a definitivo. Detto diritto, previo accordo tra le parti interessate, può essere esercitato entro e non oltre il termine ultimo del periodo stabilito dal Consiglio Federale per i trasferimenti e le cessioni suppletive. 6. Negli accordi di trasferimento a titolo temporaneo di calciatori giovani di serie è consentito, a favore della società cessionaria, il diritto di opzione per l acquisizione definitiva del calciatore, a condizione: a) che la pattuizione risulti nello stesso accordo di trasferimento; b) che sia precisato l importo convenuto; c) che la scadenza del particolare vincolo sportivo del calciatore non sia antecedente al termine della prima stagione successiva a quella in cui può essere esercitato il diritto di opzione. Nello stesso accordo può essere previsto per la società cedente un eventuale diritto di controopzione, con la precisazione dell importo corrispettivo, da esercitarsi nel caso di esercizio dell opzione da parte della cessionaria. 6.bis Negli accordi di trasferimento a titolo temporaneo dei calciatori giovani dilettanti da Società dilettantistiche a Società professionistiche è consentito, a favore della Società cessionaria il diritto di opzione per l acquisizione definitiva del calciatore, a condizione: a) che la pattuizione risulti nello stesso accordo di trasferimento; b) che sia precisato l importo convenuto. 7. Negli accordi di trasferimento possono essere inserite clausole che prevedano un premio di valorizzazione a favore della società cessionaria determinato con criteri analiticamente definiti da erogare, attraverso la Lega competente, nella stagione successiva a quella in cui si verificano le condizioni previste. 8. Soltanto nel secondo periodo della campagna trasferimenti, il calciatore giovane di serie, trasferito a titolo temporaneo nel primo periodo della campagna trasferimenti, può essere trasferito allo stesso titolo con l espresso consenso della originaria società cedente. In tal caso le clausole relative alla opzione e controopzione, eventualmente inserite nell originario accordo di trasferimento temporaneo, sono risolte di diritto. Salvo espresso patto contrario tra le società interessate, il premio di valorizzazione inserito nell originario accordo di trasferimento temporaneo viene considerato non apposto. 9. I termini e le modalità per l esercizio dei diritti di cui ai precedenti commi sono stabiliti, per ogni stagione sportiva, dal Consiglio Federale. ART. 103 BIS N.O.I.F. Risoluzione consensuale dei trasferimenti e delle cessioni a titolo temporaneo 1. Gli accordi di trasferimento a titolo temporaneo dei calciatori giovani di serie o di cessione di contratto a titolo temporaneo di calciatori professionisti possono essere risolti con il consenso delle due società e del calciatore, mediante la compilazione dell apposito modulo da depositare presso la Lega od il Comitato di appartenenza della Società nella quale il calciatore rientra entro cinque giorni dalla data di stipulazione. In tal caso si ripristinano i rapporti con l'originaria Società cedente. 2. La risoluzione consensuale dei trasferimenti a titolo temporaneo è altresì consentita per i calciatori "non professionisti" e "giovani dilettanti". Detta facoltà può essere esercitata nel periodo compreso fra il 1 settembre e il termine ultimo del periodo stabilito dal Consiglio Federale per i trasferimenti e le cessioni suppletive; gli accordi, formalizzati dalle tre parti interessate, possono essere depositati presso le Leghe, le Divisioni e i Comitati Regionali e Provinciali competenti o spediti a mezzo plico raccomandata così come previsto dall'art. 39, punto 5, delle presenti norme. Ripristinati così i rapporti con l'originaria società cedente, il calciatore può essere dalla stessa utilizzato nelle gare dell'attività ufficiale immediatamente successive. Il calciatore medesimo può essere altresì oggetto di ulteriore e successivo trasferimento, sia a titolo temporaneo che definitivo, nel periodo previsto per i trasferimenti e le cessioni suppletive soltanto se F.I.G.C. - L.N.D. - C.P. Avellino Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 Pagina 85

4 l'accordo fra le parti sia stato formalizzato e depositato (o spedito a mezzo plico raccomandata) entro il giorno che precede l'inizio del secondo periodo stabilito per le cessioni e i trasferimenti medesimi. LISTE DI SVINCOLO SUPPLETIVE 1 / 17 DICEMBRE 2008 Da lunedì 1 dicembre u.s., sono in distribuzione l e liste di svincolo collettivo, predisposte dal Centro Elaborazione Dati della F.I.G.C. Le liste di svincolo registrano i movimenti di tesseramento digitati alla data del 22 novembre u.s. L ultimo paragrafo N.B. L elenco è aggiornato omissis delle liste medesime riporta la data del , che corrisponde alla data di stampa delle liste e non dei movimenti di tesseramento ( ). Ogni società potrà ritirare, al costo di 8,00, fissato dalla F.I.G.C., la relativa lista di svincolo presso la Delegazione Provinciale di appartenenza territoriale; le società della provincia di Napoli la ritireranno presso il C.R. Campania. In allegato al presente Comunicato Ufficiale si pubblica il modello da utilizzare anche fotocopiandolo per lo svincolo, nel "secondo periodo 2008/2009, dei calciatori/trici tesserati/e. Esso da utilizzare esclusivamente per lo svincolo dei calciatori non registrati nella lista di svincolo potrà essere spedito o depositato (in rapporto al numero dei calciatori da svincolare), in uno o più distinti esemplari, ma sarà valido eslusivamente se il timbro della società e la firma del Presidente saranno apposti in originale. Alle società che depositeranno o spediranno esclusivamente il citato modello, senza utilizzare la lista di svincolo, sarà naturalmente addebitato l'importo di 8,00, corrispondente al costo singolo della lista medesima. Gli svincoli suppletivi sono consentiti nel periodo da lunedì 1 dicembre a mercoledì 17 dicembre 2008 (ore 12.00), con spedizione a mezzo raccomandata postale A.R. (in tal caso vale la data del timbro postale di spedizione, a condizione che la lista pervenga al C.R. Campania entro e non oltre il decimo giorno successivo alla data di chiusura, ossia entro il 27 dicembre 2008), o mediante deposito a mano, ESCLUSIVAMENTE presso il C.R. Campania (non è valida la trasmissione a mezzo telefax), ovviamente, entro mercoledì 17 dicembre 2008 ore Non è consentito il deposito presso le Delegazioni Provinciali; è nulla una lista di svincolo spedita, o depositata, in data antecedente il 1 dicembre Si rammenta alle società che la lista di svincolo deve essere firmata dal Presidente della società medesima. Tutti i calciatori comunque tesserati a favore di una società di questo C.R. Campania (ossia, a seguito di primo tesseramento, aggiornamento posizione, trasferimento nel primo periodo, risoluzione consensuale di "prestito") possono essere "collocati in lista di svincolo" nel periodo innanzi indicato (1 / 17 dicembre prossimi). Per l applicazione dell art. 107 delle N.O.I.F., consultare la Circolare n. 16 del 23 febbraio 1999 della Lega Nazionale Dilettanti, pubblicata in allegato al C.U. n. 63 del 25 febbraio 1999 del C.R. Campania. Peraltro, la circolare medesima è stata, in alcuni punti, superata dalle intervenute modifiche all art. 107 N.O.I.F., di cui alle decisioni del Consiglio Federale del 30 aprile 1999 (C.U. n. 109/A della F.I.G.C. della stessa data), pubblicate in allegato al C.U. n. 95 del 17 giugno 1999 del C.R. Campania, nonché al C.U. n. 69 dl 21 giugno 2002 della F.I.G.C., pag. 5, pubblicato in allegato al C.U. n. 1 dell 1 luglio Ad esempio, mentre risulta confermato il diritto, del calciatore svincolato, di richiedere il tesseramento a favore di qualsiasi società a seguito dello svincolo in qualsiasi momento della stagione sportiva, a seguito della modifica dell art. 107 N.O.I.F., di cui al C.U. n. 109/A del 30 aprile 1999 della F.I.G.C., pubblicato in allegato al C.U. n. 95 del 17 giugno 1999 del C.R. Campania, ed a seguito del C.U. n. 69 innanzi citato, è stato precisato che quel qualsiasi momento è valido, ma a condizione che non sia ricompreso nel periodo previsto per lo svincolo suppletivo (ossia dal 1 al 17 dicembre ore 12.00, durante il quale periodo, il calciatore svincolato non ha il diritto di tesserarsi): egli deve attendere il giorno successivo alla chiusura del periodo di svincolo suppletivo (ossia, il suo tesseramento non sarà valido, se depositato dal 1 al 17 dicembre; sarà invece valido, se depositato dal 18 dicembre). Si pubblica, di seguito, a stralcio, l art. 107 N.O.I.F. ("Svincolo per rinuncia"): F.I.G.C. - L.N.D. - C.P. Avellino Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 Pagina 86

5 1.... omissis... L inclusione in lista di svincolo di un calciatore non professionista, giovane dilettante o giovane di serie, purché tesserati entro il 30 giugno e il 30 novembre, è consentita una sola volta per ciascuno dei due periodi stabiliti dal Consiglio Federale. Salvo quanto previsto dal precedente comma, il calciatore svincolato ha diritto, in qualsiasi momento della stagione sportiva, purché non ricompreso nei periodi suddetti, di richiedere il tesseramento a favore di qualsiasi società omissis... (I Comitati) pubblicano sui propri Comunicati Ufficiali, al termine del periodo previsto per gli svincoli, gli elenchi dei calciatori da svincolare Le "liste di svincolo", una volta inoltrate, non possono essere modificate. 4. Le Leghe possono chiedere alla Segreteria Federale, entro il 15 luglio di ogni anno, di non dar corso allo svincolo dei calciatori nei casi di inadempienza alle obbligazioni da parte delle società o degli stessi calciatori, riconosciuta da decisione degli Organi Federali competenti. 5. Avverso l inclusione o la non inclusione negli elenchi di cui al comma 2 ed entro 30 giorni dalla data della loro pubblicazione in Comunicato Ufficiale, gli interessati possono ricorrere alla Commissione Tesseramenti nei modi e con le forme previste dal Codice di Giustizia Sportiva. 6. Le società hanno l obbligo di comunicare al calciatore la loro rinuncia al vincolo, a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento da spedirsi non oltre il quinto giorno successivo alla scadenza del termine fissato dal Consiglio Federale per l invio delle "liste di svincolo. 7. L inclusione del calciatore in lista di svincolo vale come nulla osta della società al passaggio del calciatore a Federazione estera. Questo C.R. provvederà all'immediata registrazione degli svincoli ed alla pubblicazione, la più tempestiva possibile, dei relativi elenchi su apposito Comunicato Ufficiale. COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI AVELLINO CAMPIONATO PROVINCIALE DI TERZA CATEGORIA 2008/2009 Modifiche al programma gare del 14/12/2008 Si pubblicano, di seguito, i calendari completi delle gare in programma nei giorni di cui all'epigrafe, con il prospetto aggiornato dei campi di giuoco, orari e giorni, come segue: quarta giornata del Campionato Provinciale di Terza categoria. Tutte le gare si disputeranno domenica 14 dicembre p.v., ad eccezione di quelle, a margine delle quali è stata apposta l'indicazione SAB, da leggere sabato 13 dcembre p.v. Le gare che, rispetto ai calendari pubblicati sui Comunicati Ufficiali precedenti, hanno subito variazioni (di campo di gioco e/o orario e/o giorno) sono state evidenziate in neretto. L'elencazione, di seguito pubblicata, ha valore di comunicazione ufficiale. Eventuali, ulteriori avvisi (ad esempio, a mezzo telegramma), che questo Comitato Provinciale potrà indirizzare alle società interessate alle variazioni, sono assolutamente facoltativi. CAMPIONATO PROVINCIALE DI TERZA CATEGORIA - 4ª GIORNATA - Gare del 14/12/2008 GIRONE A CANDELA COLORS RIONE SAN GIACOMO MUGNANO DEL CARDINALE SAB. FED MARIO BOYS LAURO SCHIAVA QUINDICI SAB. FED ROCCARAINOLA IL MANDAMENTO B SIRIGNANO DOM. FED SASSO ANIELLO SGAMBATI COMIZIANO SAB. FED SIRIGNANO B KING ANIMATION SOCC. SIRIGNANO SAB. FED SUMMONTE QUINDICI SANT ANGELO A SCALA DOM. FED GIRONE B DE FEO TEAM S. MICHELE SERNO SERINO SAB FORINESE DE APOTHEKER TEAM FORINO SAB. FED GERARDO DE CESARE S. AGATA B SAN TOMMASO AVELLINO DOM. FED GREEN BOYS IL PAESE BELLIZZI IRP. SAN TOMMASO AVELLINO SAB. FED HISPANIKA CALCIO MONTORESE CALCIO CESINALI SAB. FED S. LUCIA SERINO CONTRADA CESINALI DOM. FED RIPOSA: WOLVES AVELLINO GIRONE C BORGO MONTORO FORINO CALCIO SAN FELICE MONTORO INF. DOM COSMOS BANZANO CALCIO MONTORO SUPERIORE DOM F.I.G.C. - L.N.D. - C.P. Avellino Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 Pagina 87

6 DINAMO SOLOFRA S. VITO MONTORO SOLOFRA DOM. FED G. G. BANZANO S. PANTALEONE FORINO DOM. FED IRPINIA REAL PRETURO MONTORO SUPERIORE SAB. FED REAL SAN FELICE IRPINIA TEAM SAN FELICE MONTORO INF. DOM RIPOSA: REAL PRETURO GIRONE D ALTA IRPINIA SERRA 2007 ATRIPALDA DOM G. SANTOSTEFANESI ROCCABASCERANA SANTO STEFANO DEL SOLE DOM MONTEFREDANE SOCC. S. NICOLA CALCIO MONTEFREDANE DOM. FED REAL LAPIO G. SANTA PAOLINA LAPIO DOM. FED REAL PIETRASTORNINA LIBERTAS GROTTOLELLA PIETRASTORNINA SAB. FED SORBO SERPICO ATLANTIS SALZA IRPINA DOM. FED RIPOSA CHIUSANO GIRONE E BOOGART PASSO SERRA C. OLIVA PASSO ECL. MONTEFUSCO SAB. FED MONTEMILETTO REAL CASTELFRANCI MONTEMILETTO DOM. FED PAROLISE CALCIO SP. PIETRADEFUSI SAN POTITO ULTRA DOM PATERNOPOLI B S. ANGELO ALL ESCA PATERNOPOLI SAB. FED REAL BONITO VIRTUS VOLTURARA BONITO DOM SP. CLUB NUSCO VETUS CASTELFRANCI NUSCO DOM. FED GIRONE F ACLI SAVIGNANO B CASTELFRANCO SAVIGNANO IRPINO DOM. FED DELFINI V.U. CASALBORE MELITO IRPINO SAB. FED P. A. ROCCO PASCUCCI APPENNINICA FRIGENTO DOM PIANI GROTTA GRECI GROTTAMINARDA DOM PILA AI PIANI SAVGNANESE FRIGENTO DOM. FED VILLANOVA CALCIO CARIFE VILLANOVA DEL BATTISTA DOM. FED GIRONE G CONZA 1985 S. ANGELO DEI LOMB. CONZA DELLA CAMPANIA SAB EVER GREEN VALLATA VIRTUS CONZA VALLATA DOM. FED ONLUS S. ANDREA REAL CARIFE SANT ANDREA DI CONZA SAB. FED REAL S. ANDREA CONZA VIRTUS CASTEL BARONIA SANT ANDREA DI CONZA DOM. FED ROCCA SAN FELICE LUPI TREVICO ROCCA SAN FELICE DOM. FED VALLESACCARDA LA LONGOBARDA VALLESACCARDA SAB. FED RIPOSA: REAL CARIFE RISULTATI GARE RISULTATI GARE DEL 7/12/2008 CAMPIONATO PROVINCIALE DI TERZA CATEGORIA GIRONE A ANIELLO SGAMBATI - CANDELA COLORS 1-1 IL MANDAMENTO B - SIRIGNANO B 1-5 KING ANIMATION SOCC. - SUMMONTE 1-1 QUINDICI - SASSO 1-1 RIONE S. GIACOMO - MARIO BOYS LAURO 0-0 SCHIAVA - ROCCARAINOLA 1-5 GIRONE B CONTRADA - GERARDO DE CESARE 3-1 DE APOTHEKER TEAM - HISPANIKA CALCIO 0-0 MONTORESE CALCIO - GREEN BOYS 2-2 S. MICHELE SERINO - FORINESE 0-8 S. AGATA B - DE FEO TEAM 0-0 WOLVES AVELLINO - S. LUCIA SERINO 0-3 GIRONE C BANZANO CALCIO - DINAMO SOLOFRA NP FORINO CALCIO - COSMOS 2-1 F.I.G.C. - L.N.D. - C.P. Avellino Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 Pagina 88

7 IRPINIA TEAM - IRPINIA 5-2 S. PANTALEONE - BORGO MONTORO 2-1 S. VITO MONTORO - REAL SAN FELICE 0-1 SP. SOLOFRA - G. G. BANZANO NP GIRONE D CHIUSANO - ALTA IRPINIA NP GIOV. SANTA PAOLINA - REAL PIETRASTORNINA 1-0 LIBERTAS GROTTOLELLA - GIOV. SANTOSTEFANESI 3-5 ROCCABASCERANA - SORBO SERPICO 1-0 S. NICOLA CALCIO - REAL LAPIO 3-2 SERRA MONTEFREADNE SOCC. 0-3 GIRONE E C. OLIVA PASSO ECLANO - SP. CLUB NUSCO 4-1 REAL CASTELFRANCI - REAL BONITO 2-1 S. ANGELO ALL ESCA - MONTEMILETTO 2-2 SP. PIETRADEFUSI - BOOGART PASSO SERRA 1-2 VETUS CASTELVETERE - PATERNOPOLI B 0-0 VIRTUS VOLTURARA - PAROLISE CALCIO 0-3 GIRONE F APPENNINICA - VILLANOVA CALCIO NP CARIFE - DELFINI V.U. NP CASALBORE - PIANI GROTTA NP CASTELFRANCO - PILA AI PIANI NP GRECI - ACLI SAVIGNANO B NP SAVIGNANESE - P. A. ROCCO PASCUCCI 1-2 GIRONE G LA LONGOBARDA - ROCCA SAN FELICE NP LUPI TREVICO - REAL S. ANDREA CONZA 2-0 MORRA DE SANCTIS - EVER GREEN VALLATA 0-1 S. ANGELO DEI LOMB. - ONLUS SANT ANDREA 1-2 VIRTUS CASTEL BARONIA - CONZA VIRTUS CONZA - VALLESACCARDA RITARDI GARE DEL 23/11/2008 RIONE S. GIACOMO - IL MANDAMENTO B NP SCHIAVA - SIRIGNANO B NP SAVIGNANESE - VILLANOVA CALCIO NP RITARDI GARE DEL 30/11/2008 DE FEO TEAM - CONTRADA 1-5 HISPANIKA CALIO - S. MICELE SERINO 0-0 IL PAESE BELLIZZI IRP. - MONTORESE CALCIO 0-3 BORGO MONTORO - SP. SOLOFRA 2-0 COSMOS - S. PANTALEONE 3-4 DINAMO SOLOFRA - FORINO CALCIO 0-1 REAL PRETURO - IRPINIA TEAM 5-2 MONTEMILETTO - VETUS CASTELVETERE NP ACLI SAVIGNANO B - CASALBORE 2-3 APPENNINICA - SAVIGNANESE 3-2 VILLANOVA CALCIO - DELFINI V.U. 0-1 GIUSTIZIA SPORTIVA Decisioni del Giudice Sportivo Il Giudice Sportivo, Vincenzo Festa, assistito dal rappresentante dell A.I.A., Antonio Ruggiero, nella seduta del 10/12/2008, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano: F.I.G.C. - L.N.D. - C.P. Avellino Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 Pagina 89

8 Gare del campionato Terza categoria Avellino Provvedimenti Disciplinari GARE DEL 30/11/2008 A CARICO DI SOCIETA AMMENDA Euro Euro Euro 15,00 APPENNINICA Mancanza acqua calda spogliatoio DDG. 10,00 BORGOMONTORO Per aver causato ritardo all'inizio della gara. 10,00 SPORTING SOLOFRA Per aver causato ritardo all'inizio della gara. AMMONIZIONE II infr A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO TUCCI ROBERTO (CONTRADA) DE FEO ADRIANO (DE FEO TEAM) ALVINO CARLO (IL PAESE BELLIZZI IRPINO) BUONOMO PASQUALE (IL PAESE BELLIZZI IRPINO) GAETA ARMANDO (IL PAESE BELLIZZI IRPINO) GIANNINO GIUSEPPE (SAN MICHELE DI SERINO) SERINO DANIELE (SAN MICHELE DI SERINO) MAFFETTONE GIOVANNI GAROFALO RAFFAELE (VILLANOVA 2006) AMMONIZIONE I infr CIRILLO ANTONIO (ACLI SAVIGNANO) MICUCCI ALFREDO (APPENNINICA) MEMOLI ANIELLO (BORGOMONTORO) VITALE PIERLUIGI (BORGOMONTORO) IARRICCIO ANTONIO (CASALBORE) SALVATORE RENATO (CASALBORE) COMELLA ALBERTO (CONTRADA) D AMORE ROBERTO (COSMOS) LUCIANO VITTORIO (COSMOS) DE FEO ANGELO (DE FEO TEAM) DE FEO CARMINE (DE FEO TEAM) GILIBERTI ANTONIO (DINAMO SOLOFRA) D URSO ERNESTINO (HISPANIKA CALCIO) DEL VACCHIO GIOVANNI (HISPANIKA CALCIO) CURCIO GIANLUIGI (IRPINIA TEAM) DE STEFANO MICHELE (IRPINIA TEAM) GRAZIOSO GIANPAOLO (IRPINIA TEAM) ORVIETO ANTONIO (IRPINIA TEAM) COLA MARIO (MONTORESE CALCIO) VOTTARIELLO ANDREA (REAL FORINO CALCIO) BARONE ANTONIO (REAL PRETURO) GIANNATTASIO SABATINO (SAN MICHELE DI SERINO) D AMORE MICHELE MELITO ROBERTO (SAVIGNANESE) DE STEFANO RAFFAELE (SPORTING SOLOFRA) RUGGIERO TOMMASO (SPORTING SOLOFRA) BAVIELLO JOHN ANTHONY (VILLANOVA 2006) CICCONE ANGELO (VILLANOVA 2006) GRASSO ANDREA (VILLANOVA 2006) IORIZZO DANILO IVAN (VILLANOVA 2006) F.I.G.C. - L.N.D. - C.P. Avellino Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 Pagina 90

9 GARE DEL 7/12/2008 A CARICO DI SOCIETA AMMENDA Euro 15,00 SCHIAVA per aver omesso di presentare all'arbitro la richiesta della Forza Pub blica. SQUALIFICA FINO AL 5/ 1/2009 A CARICO DI MASSAGGIATORI PICARIELLO PATRIZIO (GERARDO DE CESARE) SQUALIFICA FINO AL 15/12/2008 A CARICO ASSISTENTI ARBITRO BUSCETTO ROSARIO (MORRA DE SANCTIS) SQUALIFICA PER TRE GARE A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SANTORO ALFONSO (ROCCABASCERANA) perchè, dopo essere stato espulso per ingiurie rivolte al D.D.G., prima di uscire dal terreno di gioco lo applaudiva ironicamente. FINOCCHIO ROCCO (VIRTUS CASTEL BARONIA) per aver offeso e minacciato il D.D.G.. SQUALIFICA PER DUE GARE DE SANTIS CORRADO CASSANO ANGELO ROSATO GERARDO VENEZIA MICHELE ANTONIO (MONTEMILETTO) (S.ANGELO) SQUALIFICA PER UNA GARA TUCCI ROBERTO (CONTRADA) ORABONA VINCENZO (CONZA 85) IAVAZZO MAURO (GREEN BOYS AVELLINO) LANDI LUCA FERDINANDO (IRPINIA S.S.D.) BROGNA MASSIMO (MONTEMILETTO) TESTA GERARDO (ROCCO PASCUCCI FRIGENTO) DI MARCO LUCA A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr DE FEO ADRIANO (DE FEO TEAM) F.I.G.C. - L.N.D. - C.P. Avellino Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 Pagina 91

10 AMMONIZIONE II infr CARUSO ANIELLO TAETTI DANIELE TAETTI GIOVANNI DE FEO CARMINE GIANNASCA GHERNO PIO GUERRIERO SERGIO DEL VACCHIO GIOVANNI CURCIO GIANLUIGI GRAZIOSO GIANPAOLO RAUSEO LIBERATORE GAROFALO MAURIZIO D ONOFRIO FAIOLA PELLEGRINO DE CHIARA MICHELE PUGLIESE ANTONIO NAPOLITANO PASQUALE MELCHIONNA PIETRO SESA FRANCESCO DE FEO FELICE IANNONE ANTONIO D ANGOLA ALESSIO DI GUGLIELMO GAETANO ROSELLA PASQUALE (ANIELLO SGAMBATI) (BOOGART PASSO SERRA) (BOOGART PASSO SERRA) (DE FEO TEAM) (GERARDO DE CESARE) (GREEN BOYS AVELLINO) (HISPANIKA CALCIO) (IRPINIA TEAM) (IRPINIA TEAM) (LUPI TREVICO) (REAL BONITO) (REAL PIETRASTORNINA) (REAL SAN FELICE) (REAL SANT ANDREA DI CONZA) (RIONE S.GIACOMO) (ROCCO PASCUCCI FRIGENTO) (S.ANGELO) (S.LUCIA DI SERINO) (SANT ANDREA DI CONZA) (SANT ANDREA DI CONZA) (SCHIAVA) AMMONIZIONE I infr CAPANO EMILIO (CONTRADA) CICCONE MARIO (CONZA 85) ROSAMILIA NICOLA (CONZA 85) NOIO GIANLUCA (DE APOTHEKER TEAM) RITE CESARE (DE APOTHEKER TEAM) DE FEO MAURIZIO (DE FEO TEAM) VENEZIA ANTONIO (FORINESE) DE CESARE ANTONIO (GERARDO DE CESARE) DEL SORBO CIRO (GERARDO DE CESARE) LEONE BERARDINO (GIOVANI SANTA PAOLINA2008) DE PIANO ALFONSO (GIOVANI SANTOSTEFANESI) D ARGENIO ERMINIO (GREEN BOYS AVELLINO) IANNICELLI ANTONELLO (GREEN BOYS AVELLINO) PETRACCA LUIGI (GREEN BOYS AVELLINO) D ARGENIO MARCO (HISPANIKA CALCIO) PETRONE GABRIELE (HISPANIKA CALCIO) GUERRIERO ANTONIO (IL MANDAMENTO) LUCIANO PIERPAOLO (IRPINIA S.S.D.) CONTE ANTONELLO (LIBERTAS GROTTOLELLA) SPINIELLO MICHELE ANTONEL (LIBERTAS GROTTOLELLA) VITALE GENNARO (MARIO BOYS) VONA FRANCESCO (MARIO BOYS) SEMENTA AURELIO (MONTEFREDANE SOCCER) TRASENTE ANTONIO (MONTEFREDANE SOCCER) DELLA PORTA ANNIBALE (MONTEMILETTO) PETRILLO FULVIO (MONTEMILETTO) ALIBERTI DAVIDE (MONTORESE CALCIO) CARRATU DAVIDE (MONTORESE CALCIO) CITRO BIAGIO (MONTORESE CALCIO) ROMANO EVARISTO (MONTORESE CALCIO) DI PAOLA MICHELE (MORRA DE SANCTIS) DI PIETRO ENZO (MORRA DE SANCTIS) CASALINO FELICE (QUINDICI) CAVA RAFFAELE (QUINDICI) FERRENTINO ELVIS (QUINDICI) MAZZOCCA SEBASTIANO (QUINDICI) SIANO ROMUALDO (QUINDICI) PALLADINO GIOVANNI (REAL BONITO) DI MEO GERARDO (REAL CASTELFRANCI) GREGORIO SOCCORSO (REAL CASTELFRANCI) D ONOFRIO ANTONIO (REAL PIETRASTORNINA) F.I.G.C. - L.N.D. - C.P. Avellino Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 Pagina 92

11 VICINO ANTONIO (REAL PIETRASTORNINA) FAGGIANO ANGELO (REAL SAN FELICE) IANNELLA EMIDIO (REAL SANT ANDREA DI CONZA) CONTE RAFFAELE (RIONE S.GIACOMO) NAPOLITANO STEFANO (RIONE S.GIACOMO) CAPORASO DIEGO (ROCCABASCERANA) CICOTTI DOMENICO (ROCCABASCERANA) MORRA MICHELE (ROCCABASCERANA) SISILLO ANGELO (ROCCABASCERANA) DEL GIUDICE PAOLINO (ROCCARAINOLA) NAPPI FELICE (ROCCARAINOLA) VETRANO CARMINE (ROCCARAINOLA) CIPRIANO PASQUALE (ROCCO PASCUCCI FRIGENTO) GRAZIOSI MAURIZIO (ROCCO PASCUCCI FRIGENTO) SAVIGNANO GIANVINCENZO (ROCCO PASCUCCI FRIGENTO) DE PIANO NICOLA (S.AGATA IRPINA) DE PIANO PASQUALE (S.AGATA IRPINA) MONGIELLO MARIO (S.AGATA IRPINA) MATTEO FRANCESCO (S.ANGELO) PETITO ROCCO (S.ANGELO) SESA SALVATORE (S.ANGELO) LIZIO EMANUELE PASQUALE GERARDO PASQUALE RAFFAELE VENEZIA MICHELE ANTONIO POLIDORO RINO (S.LUCIA DI SERINO) CORSETTO MARINO (SAN MICHELE DI SERINO) GIANNATTASIO MICHELE (SAN MICHELE DI SERINO) GIELLA STEFANO (SAN NICOLA CESINALI) GRAZIANO MASSIMO (SAN NICOLA CESINALI) MINERVA GIACOMO (SAN NICOLA CESINALI) ANZALONE RAFFAELE DELL ANNO NICOLA IANORA FRANCO BRUNO RUSSO ROBERTO VENA DANIEL FABIAN (SAN VITO DI MONTORO) CARBONE ANTONIO (SANT ANDREA DI CONZA) CIGNARELLA VITALE (SANT ANDREA DI CONZA) MARTINO GIANNI (SANT ANDREA DI CONZA) SANTORSOLA MAURO (SANT ANDREA DI CONZA) DE LILLO ROBERTO (SAVIGNANESE) MELITO ANTONIO (SAVIGNANESE) VIOLA VINCENZO (SCHIAVA) IANDOLO ALFREDO (SERRA 2007) SCIBELLI COSTANTINO (SIRIGNANO) LANZETTA GENNARO (SORBO SERPICO) NIGRO DIEGO (SORBO SERPICO) PAVESE SALVATORE (SPORTING EVER GREEN) FORTE NICOLA (SPORTING PIETRADEFUSI) MACCARIO NICOLA (SUMMONTE) LEONE EUGENIO (VIRTUS CASTEL BARONIA) MAIULLO GIAMBATTISTA (VIRTUS CASTEL BARONIA) PUOPOLO ROCCO (VIRTUS CASTEL BARONIA) RINALDO EMILIO (VIRTUS CASTEL BARONIA) SARNO DANIELE (WOLVES AVELLINO) Pubblicato in AVELLINO ed affisso all albo della D.P. AVELLINO il 11 dicembre 2008 Il Segretario Giuseppe Della Rocca Il Delegato Michele Salza LISTA DI SVINCOLO SUPPLETIVA ART. 107 N.O.I.F. F.I.G.C. - L.N.D. - C.P. Avellino Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 Pagina 93

12 Spett.le Comitato Regionale Campania L.N.D. F.I.G.C. Strettola Sant Anna alle Paludi, NAPOLI La società comunica la rinuncia al vincolo per i sottoelencati calciatori, tesserati con vincolo definitivo e a disposizione di questa società entro il 30 novembre 2008: Matricola o numero richiesta tesseramento Cognome e nome Data di nascita In fede, Timbro tondo della società IL PRESIDENTE Data (firma) Il presente modello va utilizzato per i soli calciatori che non sono riportati nella Lista di svincolo. F.I.G.C. - L.N.D. - C.P. Avellino Comunicato Ufficiale n. 7 dell 11 dicembre 2008 Pagina 94

Comunicato Ufficiale n. 21 del 05 Gennaio 2012 ATTIVITÀ DI SETTORE GIOVANILE 2011/2012

Comunicato Ufficiale n. 21 del 05 Gennaio 2012 ATTIVITÀ DI SETTORE GIOVANILE 2011/2012 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE AVELLINO Via Carlo Del Balzo, 81 83100 Avellino Stagione Sportiva 20011/2012 Tel (0825) 31087 Fax (0825) 780011 Sito

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Prot. n. 4582/1 Foggia, 20.8.2013 IL DIRIGENTE

Prot. n. 4582/1 Foggia, 20.8.2013 IL DIRIGENTE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la PUGLIA Direzione Generale Ufficio IX Ambito Territoriale Foggia Prot. n. 4582/1 Foggia, 20.8.2013 IL DIRIGENTE

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 47 del 28/05/2015

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 47 del 28/05/2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di Cremona Via Milano, 10 d - 26100 Cremona Tel. 0372-27590 Fax 0372-23943 Sito Internet: http://www.lnd.it E.Mail: del.cremona@lnd.it Stagione

Dettagli

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI DAGLI AMATORI AI PROFESSIONISTI DI FATTO ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE SOCIETÀ CALCISTICHE a cura di MATTEO SPERDUTI 2 0 1 5 INDICE ACRONIMI E ABBREVIAZIONI......

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941/721948 e-mail: segreteria@pgsmessina - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE N 49 Stagione

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009 Oggetto: approvazione graduatoria finale della selezione pubblica per titoli per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento dell ufficio di Piano e per attività e servizi previsti

Dettagli

CIRCOLARE N. D.145 A.089 ATA 098 - a.s 2014-2015.

CIRCOLARE N. D.145 A.089 ATA 098 - a.s 2014-2015. ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE E PER GEOMETRI A. MASULLO C. THETI NOLA (NA) Via Mario De Sena, 215 80035 NOLA (NA) - Tel. 0815120833 - Fax 0818239137 Distretto Scolastico 30 C.F.: 92018420635 www.masullotheti.it

Dettagli

COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA. Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 17 del 26/10/2011 ATTIVITA DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA. Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 17 del 26/10/2011 ATTIVITA DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Via Alcide De Gasperi, 42-40132 BOLOGNA (BO) Tel. 051 3143.806 Fax: 051 3143.881 sito internet: www.figc-dilettanti-er.it

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO Parte I Attribuzioni, struttura e organizzazione del Settore Tecnico Art. 1 Attribuzioni e funzioni 1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C., tenuto anche conto delle esperienze

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L.

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. 64/2013 Fatture in C/Capitale non estinte alla data dell'8 Aprile 2013 1 F.lli

Dettagli

DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO. Valido dal 1 Gennaio 2015

DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO. Valido dal 1 Gennaio 2015 DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO Valido dal 1 Gennaio 2015 SOMMARIO 1 Premessa... 3 2 Descrizione della Nuova Struttura Tariffaria...4 2.1 Classe Tariffaria URBANO NAPOLI... 6 2.2 Classe Tariffaria URBANO

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A.

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. Art. 1 - Organi tecnici A. ORGANI TECNICI NAZIONALI Gli Organi Tecnici Nazionali dell A.I.A. composti da un Responsabile e più componenti, sono:

Dettagli

VIA. C.F. P.I.:.it DI DEI. tutte le Data firma

VIA. C.F. P.I.:.it DI DEI. tutte le Data firma AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO VIA DEGLI IMBIMBO,10-12 83100 AVELLINO C.F. P.I.: 02600160648 www.aslavellino..it CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BONIFICA AMBIENTALE CON ATTUAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC.

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC. 1 A016 NUCIFORA LAURA 24/06/1962 205,00 ITG JUVARA SIRACUSA 1 A018 LASAGNA GIORGIO 11/09/1956 DOP 200,00 LIC.ART. NOTO 2 A018 GULINO MARIA TERESA 06/08/1961 DOP 118,00 LIC.ART. LENTINI 3 A018 INTERLANDI

Dettagli

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO Prot. n. AOOUSPCH2813 IL RESPONSABILE DELL UFFICIO VI VISTO il proprio atto n. 2462 del 22 luglio 2013, con il quale sono stati individuati i posti di sostegno agli alunni in situazione di handicap negli

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

Coordinatore Settore Civile Tel.081.223.9787 Torre A - 24 piano

Coordinatore Settore Civile Tel.081.223.9787 Torre A - 24 piano CANCELLERIE DEL SETTORE CIVILE DELLA CORTE DI APPELLO DI NAPOLI ( CENTRO DIREZIONALE) Coordinatore Settore Civile Tel.081.223.9787 Torre A - 24 piano 1^ sezione civile Tribunale Acque Pubbliche Sezione

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI BARONI SILVANA 06/03/1962 VV 262,00 C D DI VITO GREGORIO 12/09/1957 VV 193,00 C D DRAMISSINO ROSALBA 07/06/1960 CS 176,00 C D ** FIAMINGO ANTONIA

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014)

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio Stampa (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Caschera Finanzio AMMESSO De Ritis Gianni AMMESSO Degl'Innocenti

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

GRADUATORIA D'ISTITUTO PER NOMINE A TEMPO DETERMINATO - DEFINITIVA DENOMINAZIONE : SALERNO "MONTERISI" LORIA COMUNE : SALERNO

GRADUATORIA D'ISTITUTO PER NOMINE A TEMPO DETERMINATO - DEFINITIVA DENOMINAZIONE : SALERNO MONTERISI LORIA COMUNE : SALERNO AB77 - CHITARRA PAG. 1008 000001 BARONE MARIO SA/135710 0,00 0,00 6,00 126,00 66,00 15,00 Q X 213,00 2014 02/12/1985 (NA) BRNMRA85T02L245D VIA CARMINIELLO 7, E 14 80058 TORRE ANNUNZIATA (NA) SAMM17400V

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Fipav Monza Brianza VADEMECUM GARE CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Il presente fascicolo è parte integrante delle Circolari di Indizione

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : FOGGIA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : FOGGIA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE SS-13-HM-SDO06 GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Mario FALCUCCI. Visto l art. 100, comma 2 della Costituzione; Vista la legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3;

Mario FALCUCCI. Visto l art. 100, comma 2 della Costituzione; Vista la legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3; Corte dei Conti N. 12/SEZAUT/2015/QMIG Sezione delle autonomie Adunanza del 9 marzo 2015 Presieduta dal Presidente di Sezione preposto alla funzione di coordinamento Composta dai magistrati: Presidenti

Dettagli

Coordinator i lavori di progr.ne. Fiduciar i di plesso. Referent i ai progetti POF

Coordinator i lavori di progr.ne. Fiduciar i di plesso. Referent i ai progetti POF ATTIVITA' NOMINATIVO QUALIFICA DOCENTE ORE VALIDATE Collabor atori del Dirigente Fiduciar i di plesso Referent i ai progetti POF Coordinator i lavori di progr.ne Staff. Laboratorio musica e teatro Staff

Dettagli

Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011.

Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011. Alle Compagnie Ai Comitati Regionali Loro Sedi Rif.: 049/2010. Milano, 1 ottobre 2010. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2011. Gentile Presidente, con il rinnovo del tesseramento per il 2011, colgo l'occasione

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014.

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014. Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014 Editrice Comitato scientifico: Elisabetta BERTACCHINI (Professore

Dettagli

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Marca da bollo Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Protocollo Oggetto: Richiesta concessione temporanea Impianto Sportivo

Dettagli

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori Regolamento sullo status e sui trasferimenti dei calciatori 1 REGOLAMENTO SULLO STATUS E SUL TRASFERIMENTO DEI CALCIATORI... 3 DEFINIZIONI... 4 I. DISPOSIZIONE INTRODUTTIVA... 5 II. STATUS DEI CALCIATORI...

Dettagli

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85 MASCHILE INDIVIDUALE CLASSE / CATEGORIA SE69 ASSOLUTI DISTENSIONE PARALIMPICA Vedano Olona (VA) 23//203 Gara: Luogo: Data: COGNOME e NOME CODICE FEDERALE RISULT. PT SOC. TOT. PUNTI ZACCARO Vittorio 83

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI Titolo primo L Associazione Italiana Arbitri Capo primo: Natura, funzioni e poteri. Art. 1 Natura e funzione 1.L Associazione Italiana Arbitri (AIA) è l associazione

Dettagli

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990 GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500-1 LEONARDI GIULIA 5 CERCHI SEREGNO 1990 2 SERQUEIRA LEINA AICS BIASSONO 1990 3 MANZONI SILVIA GSA BRUGHERIO 1989 4 TAINO ALBA POL. NOVATE 1990 5 SCIARRINO VALENTINA

Dettagli

DISPOSITIVO P. 11 VERBALE DEL CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO DI MECCANICA, MATEMATICA E MANAGEMENT (DMMM)

DISPOSITIVO P. 11 VERBALE DEL CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO DI MECCANICA, MATEMATICA E MANAGEMENT (DMMM) DISPOSITIVO P. 11 VERBALE DEL CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO DI MECCANICA, MATEMATICA E MANAGEMENT (DMMM) Seduta n. 8/2015 del giorno 21 maggio 2015 Il giorno 21 maggio 2015 alle ore 16.00, a seguito di convocazione

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*)

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*) Prot. AOOUSPNO 5969/U Novara, 22/08/2013 IL DIRIGENTE la CM n. 8004 del 02/08/2013 e il relativo contingente assegnato a questa provincia per l attribuzione di contratto a tempo indeterminato per il PERSONALE

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A G I U O C O H A N D B A L L P a l l a m a n o AREA TERRITORIALE LIGURIA PIEMONTE LOMBARDIA - VENETO - FRIULI V. G. Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Dettagli

Legge 20-11-1982, n. 890 Notificazioni di atti a mezzo posta e di comunicazioni a mezzo posta connesse con la notificazione di atti giudiziari.

Legge 20-11-1982, n. 890 Notificazioni di atti a mezzo posta e di comunicazioni a mezzo posta connesse con la notificazione di atti giudiziari. Legge 20-11-1982, n. 890 Notificazioni di atti a mezzo posta e di comunicazioni a mezzo posta connesse con la notificazione di atti giudiziari. Preambolo La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale ABRUZZO Ufficio V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Prot.n 4580 Pescara, 25 agosto 2010 I L RESPONSABILE

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

Modalità di selezione. Modalità di affidamento

Modalità di selezione. Modalità di affidamento UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE Ufficio X A.T.P. DATA COMPILAZIONE 23.10.2014 e della Ricerca ELENCO DEGLI INCARICHI RETRIBUITI E NON RETRIBUITI CONFERITI O AUTORIZZATI DALL'AMMINISTRAZIONE AL PERSONALE DIRIGENZIALE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia/169/2015/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott.ssa Simonetta Rosa dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A Staffette 4 x 25 Stile Libero 1 F SPORT VILLAGE (Azzoni-Mazzeo-Caravaggi-Costa) 2 F VOGHERESE N (Guida-Prizzon-Guagnini-Dragoti) 3 F CENTRO FIN PAVIA (Rossi-Beretta-.-Balduzzi)) 1 F/M MELEGNANO (Marchesoni-Gigli-Turazza-Benussi)

Dettagli

ISTRUZIONI PER LE NOTIFICHE IN PROPRIO DEGLI AVVOCATI

ISTRUZIONI PER LE NOTIFICHE IN PROPRIO DEGLI AVVOCATI ISTRUZIONI PER LE NOTIFICHE IN PROPRIO DEGLI AVVOCATI LA LEGGE nr. 53/1994 La legge 53/1994 ha inserito nel nostro ordinamento la facoltà, per gli avvocati, di notificare gli atti giudiziari. Consentendo

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI Prot. n. 7889 del 3 Luglio 2013 COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI ELENCO IN ORDINE CRONOLOGICO DEI PAGAMENTI DEI DEBITI DI SORTE

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

Con la presente scrittura tra

Con la presente scrittura tra Accordo per assicurare la liquidità alle imprese creditrici dei Comuni e delle Province della Regione Emilia-Romagna attraverso la cessione pro-soluto dei crediti a favore di banche od intermediari finanziari

Dettagli

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede Altra Classe di Sede e A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede A017 GAUDIANO Domenico A039 ITC"Ol."MT 299 Matera 305

Dettagli

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

CALENDARIO PROVVISORIO Campionato: Under 19 Maschile Fase : 2 fase - Italiana Girone : VA SILVER 3 Gara N Squadra A Squadra B Giorno Data Ora

CALENDARIO PROVVISORIO Campionato: Under 19 Maschile Fase : 2 fase - Italiana Girone : VA SILVER 3 Gara N Squadra A Squadra B Giorno Data Ora FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO CR LOMBARDIA COMUNICATO UFFICIALE N. 1430 DEL 30/12/2014 UFFICIO GARE N. 2 1 Giornata di andata 2290 POSS CAFFE Garbagnate La Sportiva Gavirate Lun 12/01/2015 20:00 2291

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

Prot. n. 1256 Foggia, 19.03.2013

Prot. n. 1256 Foggia, 19.03.2013 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale per la PUGLIA Direzione Generale Ufficio Scolastico Provinciale di FOGGIA Unità Amministrativa 5 Istruzione Secondaria

Dettagli

I.I.S.S. Carlo Alberto Dalla Chiesa

I.I.S.S. Carlo Alberto Dalla Chiesa GRADUATORIA INTERNA A013 CHIMICA GRADUATORIA A: ZERO DIPENDENTI PUNT.TOT GRADUATORIA B: ZERO DIPENDENTI OPERATORE: /mgc GRADUATORIA INTERNA A016 COSTRUZIONI,TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI E DISEGNO TECNICO

Dettagli

Corte dei conti. Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo. formata dai magistrati Giovanni DATTOLA, Carlo CHIAPPINELLI,

Corte dei conti. Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo. formata dai magistrati Giovanni DATTOLA, Carlo CHIAPPINELLI, Delibera n. SCCLEG/16/2012/PREV REPUBBLICA ITALIANA la Corte dei conti Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato presieduta dal Presidente

Dettagli

BUONI-ACQUISTO STUPEFACENTI

BUONI-ACQUISTO STUPEFACENTI GUIDA PRATICA PER IL FARMACISTA BUONI-ACQUISTO STUPEFACENTI La vendita o cessione, a qualsiasi titolo, anche gratuito, delle sostanze e dei medicinali compresi nelle tabelle I e II, sezioni A, B e C, è

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

Deliberazione n. 18 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

Deliberazione n. 18 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Protocollo RC n. 21857/08 Anno 2008 VERBALE N. 9 Deliberazione n. 18 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Seduta Pubblica del 12 febbraio 2008 Presidenza: CORATTI L anno duemilaotto,

Dettagli

Copia tratta da: SanzioniAmministrative.it

Copia tratta da: SanzioniAmministrative.it SanzioniAmministrative. it Normativa Legge 20 novembre 1982, n. 890 Notificazioni di atti a mezzo posta e di comunicazioni a mezzo posta connesse con la notificazione di atti giudiziari Preambolo (G.U.

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

NORMATIVA GENERALE AFFILIAZIONI E TESSERAMENTI NORMATIVA ATTIVITA PROPAGANDA

NORMATIVA GENERALE AFFILIAZIONI E TESSERAMENTI NORMATIVA ATTIVITA PROPAGANDA NORMATIVA GENERALE AFFILIAZIONI E TESSERAMENTI * * * * NORMATIVA ATTIVITA PROPAGANDA E SCUOLE NUOTO FEDERALI * * * * STAGIONE 2014 2015 APPROVATA CON DELIBERA C.F. 7/7/2014 AGGIORNATA AL 07/10/2014 INDICE

Dettagli

LICEO GINNASIO "I. KANT" IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA.

LICEO GINNASIO I. KANT IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA. LICEO GINNASIO "I. KANT" Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12 IV A CINTI MARIA CARLA GALLORO FELICIA CINTI MARIA CARLA CINTI MARIA CARLA TEDESCHINI ALESSANDRA CRISTOFORI PAOLA MATTONI ANNAMARIA

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessori regionali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE PARZIALE... 5 DOMANDE DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI NOME PUNT. ARTISTICO TOT TITOLI DI STUDIO TITOLI DI SERVIZIO PUNT.

Dettagli

5 Contributo Autonoma Sistemazione

5 Contributo Autonoma Sistemazione 5 Contributo Autonoma Sistemazione CAS A valere sulle risorse finanziarie di cui all articolo 3 dell Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 232 del 30 marzo 2015 viene stimata

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli