La cerniera a montaggio rapido dalle molteplici possibilità. Intermat

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La cerniera a montaggio rapido dalle molteplici possibilità. Intermat"

Transcript

1 La cerniera a montaggio rapido dalle molteplici possibilità. Intermat Technik für Möbel

2 Intermat La cerniera a montaggio rapido dalle molteplici possibilità 2

3 Intermat è la comoda cerniera a montaggio rapido di Hettich. La cerniera che offre straordinari vantaggi a produttori, a montatori e a utenti finali di mobili, quali la versatilità di applicazione, il montaggio semplice e rapido, la comoda regolazione, il design accattivante, la qualità eccezionale e più comfort grazie alla chiusura silenziosa. 3

4 Intermat - La soluzione giusta per ogni esigenza 110 Intermat 9943 Angolo di apertura 110 Pagine W Intermat 9936 W 20 per battute angolari di 20 Angolo di apertura 95 Pagine Intermat 9944 Angolo di apertura 125 Pagine W Intermat 9936 W 30 per battute angolari di 30 Angolo di apertura 95 Pagine Intermat 9956 Angolo di apertura 165 Pagine W Intermat 9936 W 45 per battute angolari di 45 Angolo di apertura 95 Pagine Intermat 9936 per ante profilate fino a 32 mm di spessore Angolo di apertura 95 Pagine W Intermat 9936 W 90 per battute angolari di 90 Angolo di apertura 95 Pagine ø40 95 Intermat 9935 per ante profilate fino a 43 mm di spessore Angolo di apertura 95 Pagine W Intermat 9944 W-30 per battute angolari negative di -30 Angolo di apertura 125 Pagine

5 Intermat mette a disposizione un ampio programma comprendente oltre 100 varianti di battute per qualsiasi tipo di applicazione. Con battute angolari e angoli di apertura differenziati, tra cui per 110 o 125, Intermat possiede le caratteristiche ideali per ogni destinazione d uso. La linea comprende cerniere ad ampio angolo di apertura, per ante profilate, in vetro, a libro e con telaio in alluminio, nonché versioni speciali per varianti di battuta particolari. A completamento della serie sono disponibili alcune varianti di scodellino con tecniche di montaggio diverse, nonché basette con interasse da 28 e 37 millimetri. W ø26 95 W30 ø ø26 95 W30 ø26 Pagine W45 Intermat 9924 per ante con telaio in legno Angolo di apertura 95 ø26 95 Pagine Intermat 9924 W 30 per battute angolari di 30 Angolo di apertura 95 Intermat 9924 W 45 per battute angolari di 45 Angolo di apertura Pagine Pagine W45 ø26 Intermat 9944 W-45 per battute angolari negative di -45, Angolo di apertura Intermat 9904 W30 per battute angolari di 30 Angolo di apertura 95 Pagine Intermat 9904 W45 per battute angolari di 45 Angolo di apertura 95 Pagine Intermat 9936 per ante con telaio in alluminio Angolo di apertura 95 Pagine Intermat 9930 per ante a libro di mobili ad angolo angolo di apertura 50 /65 Pagine Basette di montaggio System 9000 K Intermat 9904 per ante in vetro Angolo di apertura 95 Pagine Accessori Pagine

6 Massima semplicità di montaggio e regolazione L ergonomia della tecnica a scatto caratterizza l intera gamma delle cerniere Intermat, La particolarità sta nel fatto che si possono montare le ante senza ricorrere all uso di utensili. Il montaggio è semplice: basta premere con un dito perché la cerniera scatti in posizione sulla basetta. Un clic conferma l innesto e il bloccaggio perfetto della basetta. Fissaggio sicuro La cerniera Intermat Fix si distingue per la straordinaria tecnica di fissaggio dello scodellino. Per il montaggio basta rovesciare la placca premendo con un dito ed ecco fatto: l inserimento e il fissaggio dello scodellino sono così assicurati senza possibilità di sgancio. Mai vista tanta professionalità in una cerniera... Stessa semplicità anche nello smontaggio: è sufficiente sganciare la cerniera premendo leggermente col dito sul pulsantino. In questo modo, anche smontare un mobile per un trasloco diventa un operazione semplicissima. Il pulsantino nascosto sotto il braccio impedisce lo sgancio della cerniera, per esempio provocato accidentalmente mentre si pulisce il mobile. 6

7 La regolazione giusta anche dopo molti anni! Le cerniere Intermat si distinguono inoltre per le pratiche funzioni di regolazione. Persino dopo anni di uso frequente, le ante possono essere regolate in tutta semplicità dal cliente finale. Questo sì che è vero comfort! Regolazione della profondità: il sistema a eccentrico permette di ridurre notevolmente i tempi di montaggio. Regolazione dell altezza: la basetta lineare consente anch essa la regolazione diretta tramite eccentrico. Si possono quindi allineare le ante con precisione millimetrica e uniformare le fughe. Hettich Direkt per montanti centrali di ampio spessore Le basette di Hettich offrono molti vantaggi, ampliano le possibilità di applicazione e consentono di risparmiare sui costi di montaggio. La basetta a croce Hettich Direkt, per esempio, è ideale per il fissaggio su montanti centrali con uno spessore minimo di 15 millimetri. I perni di posizionamento per la serie di fori e le viti disposte asimmetricamente migliorano notevolmente la resistenza al distacco. Hettich Direkt può essere impiegata senza problemi anche con altri tipi di battuta. 7

8 Qualità garantita Intermat è sinonimo di massima qualità e promette all utente una soddisfazione che dura nel tempo. I controlli interni sono divenuti per Hettich una costante irrinunciabile del processo di produzione. Conformemente alle direttive LGA, inoltre, le cerniere interamente in metallo sono sottoposte a regolari test presso istituti esterni che ne verificano la durata e la portata. Qualità certificata ci si può fidare! 457 8

9 La perfezione di forma e funzione Convincente su tutta la linea Dietro il design accattivante di una cerniera Intermat si cela, in pochissimo spazio, un vero e proprio concentrato di tecnologia. In Intermat Fix, per esempio, colpisce il profilo ultrapiatto che sporge dal frontale di soli 3 millimetri. Non si vedono teste di viti, ma solo linee pulite, superfici lisce e forme arrotondate. La snella basetta lineare si cela sapientemente sotto il braccio della cerniera. Il bordo di copertura dello scodellino nasconde eventuali imperfezioni della foratura. Sicurezza anche per i più piccoli Lo spazio tra le parti mobili di una cerniera Intermat per angoli d apertura ampi con angolo d apertura 165 non supera mai i 7 mm. Questo accorgimento protegge dalle lesioni anche le piccole dita dei bambini più curiosi. 9

10 Silent System mai sentito tanto silenzio! 10

11 Il sistema di ammortizzazione che riporta la tranquillità Chiusura ammortizzata: quando le ante urtano con forza contro i mobili, in casa si produce sempre uno sgradevole rumore. Silent System per Intermat garantisce una chiusura controllata e silenziosa delle ante. L ambiente diventa piacevolmente silenzioso e aumenta il comfort per l utente. Basta un unico ammortizzatore per anta standard e la pace regna sovrana. Personalizzazione: il produttore di mobili o di cucine può decidere se montare il sistema di ammortizzazione Silent System come standard oppure se proporlo come optional. Qualsiasi mobile, infatti, può essere dotato del paracolpo durante la produzione oppure nella fase successiva di montaggio presso il cliente. Per ulteriori informazioni richiedere il catalogo specifico per Silent System. Un tocco di eleganza per lo scodellino Questo sistema, particolarmente gradevole sotto il profilo estetico, può essere impiegato con cerniere di molti tipi diversi. Si avvita in linea con il braccio sullo scodellino. Ammortizzazione perfetta Nelle tre varianti l effetto ammortizzante può essere regolato agendo su un apposita rotella a seconda delle dimensioni e del peso delle ante nonché della propria sensibilità. Poiché su ogni anta standard della cucina l ammortizzatore è applicato a un unica cerniera e le altre restano scoperte, si può sempre aggiungere una placca di copertura con il logo personalizzato del cliente. Rapidissimo fissaggio a vite Il paracolpo non richiede forature preventive, ma si avvita direttamente al pannello superiore o inferiore del mobile utilizzando due viti per legno. Questa variante viene impiegata soprattutto su battute speciali, come nel caso di cerniere ad angolo o ad ampio angolo di apertura. Comodo aggancio Questa variante è ideale per ante con telaio in alluminio, perché elimina qualsiasi lavorazione sulla cornice metallica. Basta agganciare il paracolpo a scatto sulla cerniera. 11

12 Hettich e l ambiente: azione responsabile, protezione attiva, pensiero innovatore. Hettich si assume la responsabilità per il mondo in cui viviamo. Da questa consapevolezza deriva una gestione ambientale vissuta con coerenza. Già da molti anni il nostro referente per l ambiente è personalmente responsabile a nome dell intero gruppo Hettich. Inoltre è stata costituita una commissione ambientale specifica per ogni stabilimento di produzione. Consideriamo le disposizioni di legge come requisiti minimi e applichiamo la severa direttiva EMAS nelle sedi chiave per il nostro gruppo. Ci impegniamo altresì ad accelerare gli sviluppi che ci consentiranno di migliorare il risparmio delle materie prime e ci sosterranno nel centrare l obiettivo della sostenibilità. Ecogestione sotto il segno di Hettich Già nel 1996 Hettich ha iniziato a introdurre efficaci sistemi di ecogestione conformi al severo regolamento EMAS (attualmente: regolamento CE N. 761/2001, compresa la norma EN ISO /2004). Questa strategia ci consente non solo di migliorare complessivamente le nostre prestazioni ambientali, ma anche di garantire un elevato grado di sicurezza di cui beneficiano anche i nostri clienti. Rientra quindi in tale logica la richiesta ai nostri fornitori di rispettare i requisiti minimi necessari per tutelare l ambiente, la sicurezza sul lavoro, la salute e la società. I risultati conseguiti dalla sede di Kirchlengern nella produzione di guide e sistemi per cassetti dimostrano l elevato grado di efficienza dei provvedimenti introdotti, nonché il nostro instancabile impegno nel far seguire i fatti alle parole. Attenuazione dell impatto ambientale tra il 1997 e il 2008 Consumo specifico di acqua: 56% Consumo specifico di corrente: 21% Consumo specifico di calore: 84% Emissioni specifiche di CO 2 : 29% 12

13 La norma Hettich per i componenti dei prodotti Hettich consolida il proprio impegno applicando una norma interna per i componenti dei prodotti. Questa direttiva assicura che ogni prodotto soddisfi tutti i requisiti rilevanti per l ambiente nel corso del suo intero ciclo di vita dalla produzione fino allo smaltimento. I prodotti Hettich sono destinati a durare nel tempo. Formulate per rispondere a criteri severi e alle sfide del futuro, le nostre norme interne garantiscono anche il rispetto delle leggi internazionali. In questo modo, creiamo le condizioni perché il commercio dei mobili sia affidabile su scala globale. Hettich Forum: un edificio a impatto zero Hettich Forum è un edificio a impatto zero che dimostra come dovrà essere l edilizia del futuro. La sostenibilità del concetto complessivo è supportata da soluzioni come la tecnologia fotovoltaica, il riscaldamento dell acqua sanitaria con l energia solare, la copertura a verde pensile estensivo, l utilizzo dell acqua piovana, l isolamento di vaste superfici con materiale a base di cellulosa ottenuta riciclando carta di giornale, l efficientissimo recupero del calore e infine il sistema di illuminazione privo di lampade a incandescenza. Dopo che il 5 marzo 2009 il Gruppo Hettich è stato nominato GreenBuilding partner dalla Commissione europea, l approccio globale di Hettich Forum ha convinto anche la giuria del Green Building Award Hettich ha ricevuto il premio assegnato per la prima volta nella categoria Nuovo edificio. 13

14 Cerniere a montaggio rapido Informazioni tecniche Tipi di battuta: I tipi di battuta sono fondamentalmente tre. esterna: In questo caso l anta è posizionata davanti al fianco del mobile e resta libera soltanto una fuga laterale che ne consente l apertura in piena sicurezza. centrale: In questo caso davanti al montante centrale del mobile sono posizionate due ante, tra cui è interposta la fuga totale necessaria. Risulta pertanto ridotto il sormonto di ogni anta e vengono impiegate cerniere con un caratteristico collo. interna: In questo caso l anta affianca il pannello all interno del mobile. È comunque necessaria una fuga che ne consenta l apertura in piena sicurezza. Vengono impiegate cerniere con un collo molto accentuato. Fuga minima: La fuga minima dell'anta è l'ingombro laterale necessario all'apertura dell'anta. La dimensione della fuga minima dipende dalla distanza C dello scodellino, dallo spessore dell anta e dal tipo di cerniera. Questo valore si riduce in caso di ante con bordo arrotondato. Nel catalogo è riportata una tabella di riferimento per ogni tipo di cerniera. In caso di battuta centrale, la fuga totale tra le ante deve essere almeno il doppio della fuga minima. In questo modo, entrambe le ante potranno essere aperte contemporaneamente. Fuga totale (almeno fuga minima x 2) 14

15 Distanza C dello scodellino: La distanza C dello scodellino è la distanza tra il filo dell anta e il bordo esterno del foro dello scodellino. Il valore massimo per ogni tipo di cerniera varia in funzione dei movimenti dell anta. A una maggiore distanza C dello scodellino corrisponde una minore fuga minima necessaria per l anta. Distanza C scodellino Sormonto: Il sormonto A è la quota di sovrapposizione dell anta sullo spessore del fianco del mobile. Sormonto A : La fuga è la distanza tra il filo esterno dell'anta e il fianco esterno del mobile in caso di battuta esterna, la distanza tra due ante in caso di battuta centrale o la distanza tra il filo esterno dell'anta e il fianco interno del mobile in caso di battuta interna. Numero di cerniere per anta: Il peso, la larghezza, l altezza e il tipo di materiale dell anta sono fattori determinanti per quantificare il numero di cerniere. I fattori riscontrabili di caso in caso sono estremamente variabili. Pertanto le quantità riportate nel diagramma sono puramente indicative. In caso di dubbio si consiglia di effettuare una battuta di prova. Per motivi di stabilità va presa la distanza maggiore possibile tra le cerniere. X = distanza tra due cerniere (valori indicativi per un pannello in masonite di spessore 19 mm e densità 750 kg/m 3 ) altezza anta max max max max. 900 Larghezza anta max

16 Cerniere a montaggio rapido Informazioni tecniche Montaggio/smontaggio: Le cerniere Intermat si contraddistinguono per il montaggio a scatto particolarmente ergonomico. Basta infilare la cerniera nella basetta (1) dal davanti, quindi esercitare una leggera pressione con il dito finché non si avverte il rumore del braccio che scatta in posizione (2). Il braccio è bloccato saldamente e senza gioco da cinque punti di fissaggio alla basetta. In linea di principio, le cerniere a scatto vengono montate dall'alto verso il basso, in modo che la cerniera superiore sorregga parte del peso dell'anta. Lo smontaggio viene invece eseguito dal basso verso l alto. Per sganciare la cerniera basta esercitare una leggera pressione con il dito sul pulsantino (1), nascosto sotto il braccio per motivi di sicurezza. Nello stesso tempo sollevare il braccio della cerniera dalla basetta (2) e tirare l anta verso di sé (3). Spessore D: Le basette sono disponibili in varie altezze caratterizzate da un determinato spessore. Per calcolare lo spessore necessario si deve partire dalla battuta desiderata con il relativo sormonto o la relativa fuga. Dopo aver stabilito la distanza dello scodellino e lo spessore dell anta si rileva la fuga minima dall apposita tabella. Se il valore dovesse risultare eccessivo per il sormonto richiesto, lo si può ridurre aumentando la distanza C dello scodellino e il raggio di curvatura del bordo dell anta. A questo punto è possibile determinare lo spessore utilizzando la formula riferita al collo della cerniera. Esempio: centrale, fuga totale tra le ante 5 mm, cerniera 9943 (collo 9,5 mm), spessore pannello 18 mm, spessore anta 22 mm, distanza teorica dello scodellino 3 mm 1. Fuga minima riportata in tabella: 3,1 mm, ossia la fuga totale dovrebbe misurare almeno 6,2 mm. Per ottenere una fuga totale di 5 mm, si aumenta di 5 mm la distanza dello scodellino e si attribuisce un raggio di 1 mm ai bordi dell'anta. In riferimento a questi valori la tabella riporta una fuga minima di 2,4 mm, che rende possibile calcolare una fuga totale di 5 mm. 2. Sormonto A = (spessore pannello - fuga) / 2 ante = (18 mm - 5 mm) / 2 = 6,5 mm 3. La formula per calcolare lo spessore nel caso di cerniere con collo da 9,5 mm è la seguente: Spessore D = distanza C scodellino + 3,5 mm - sormonto = 5 mm + 3,5 mm - 6,5 mm = 2 mm Se non è disponibile il valore calcolato, si dovrà scegliere lo spessore immediatamente inferiore. In questo esempio viene scelto uno spessore di 1,5 mm e la cerniera viene spostata di 0,5 m con l'ausilio della vite di regolazione del sormonto. 16

17 Regolazione dell anta: Regolazione sormonto Regolazione verticale Regolazione della profondità con eccentrico ( ) (+) ( ) (+) (+) ( ) Avvitare o svitare la vite di regolazione (A) fino a drizzare l anta. Allentare leggermente la vite di fissaggio e allineare l anta in verticale. Quindi fissare nuovamente la vite. In alternativa azionare l eccentrico della basetta per allineare l anta in verticale. Azionare l eccentrico per regolare la distanza tra anta e fianco del mobile. Ruotare a sinistra per aumentare la distanza. Ruotare a destra per ridurre la distanza. Sistema di montaggio Fix senza utensili: Le figure sottostanti illustrano le fasi di montaggio e smontaggio della cerniera Intermat Fix. Il montaggio viene effettuato senza utensili, lo smontaggio con il solo ausilio di un cacciavite per motivi di sicurezza. Montaggio Smontaggio 17

18 Informazioni tecniche Montaggio rapido Flash: Per montare o smontare le basette Flash basta un comunissimo cacciavite a croce. Occorre semplicemente ruotare la vite Flash di 90 e la bussola a espansione si fissa saldamente nel legno. Un apposito simbolo visualizza l avvenuto bloccaggio della cerniera. Montaggio 90 Smontaggio 90 18

19 Hettich-Direkt la sicurezza in più che fa la differenza La basetta Hettich-Direkt è un sistema di fissaggio innovativo, adatto a montanti centrali di almeno 15 mm di spessore. La basetta viene semplicemente premontata con i suoi perni di posizionamento Ø 5 mm nei fori in serie. Successivamente si stringono le viti premontate nelle asole e disposte asimmetricamente. La disposizione asimmetrica consente l'impiego di viti di maggiore lunghezza che, a loro volta, soprattutto nel caso di battute centrali, assicurano un notevole miglioramento della resistenza al distacco. Tale sistema rende superflua una terza vite di fissaggio e assicura la piena possibilità di regolazione dell'altezza. Chiaramente il sistema può essere adottato anche per battute sul fianco del mobile. 28/37 mm 28/37 mm Fianco centrale Regolazione ancora più agevole grazie all'eccentrico Le cerniere Intermat sono dotate di un eccentrico che consente un'agevole regolazione della profondità dell'anta. La regolazione si esegue direttamente con un cacciavite; non è più necessario allentare e poi serrare nuovamente le viti, con conseguenti notevoli risparmi di tempo. Tale sistema di regolazione è stato adottato anche per le basette di montaggio. Anche nel caso di basette a croce o lineari, la regolazione dell'altezza si effettua direttamente, senza dover prima allentare e poi riserrare le viti. Ne consegue nuovamente un vantaggio in termini di tempo e di semplicità di regolazione. Regolazione della profondità sulla cerniera Regolazione verticale con basette a croce 19

20 Cerniera a montaggio rapido Intermat 9943 Angolo di apertura Diametro dei fori 35 mm Distanza C dello scodellino fino a 6 mm Profondità scodellino 11,6 mm Molla: sì Regolazione del sormonto +1 mm / -2,5 mm Regolazione trasversale 4 mm Montaggio dello scodellino esterna 0 mm centrale 9,5 mm interna 16 mm Conf. Da avvitare: T Fissaggio a pressione: T T 43/ Montaggio rapido Flash: T 43/ Montaggio rapido Fix: T T 45/ Placca di copertura per braccio cerniera, vedi Accessori pagina 67 20

21 Distanza C Spessore anta mm scodellino mm Fuga minima (F) per anta (battuta): per determinare la distanza dello scodellino e lo spessore della basetta 3 0,5 0,7 1,0 1,3 1,6 2,0 2,6 3,4 4,2 5,0 5,9 4 0,5 0,7 0,9 1,2 1,5 1,9 2,4 3,0 3,8 4,6 5,4 5 0,5 0,7 0,9 1,2 1,5 1,8 2,3 2,8 3,4 4,2 5,0 6 0,4 0,6 0,9 1,1 1,4 1,8 2,2 2,6 3,2 3,9 4,6 Nelle ante con raggio si riduce la fuga minima: raggio 1 mm: valore della tabella - 0,4 mm raggio 3 mm: valore della tabella - 1,2 mm Sormonto A Calcolo dello spessore necessario per la basetta (D): in relazione al sormonto richiesto (A) e alla distanza (C) dello scodellino esterna (collo 0 mm) centrale (collo 9,5 mm) interna (collo 16 mm) Fianco Spessore D Spessore D Fianco Spessore D Sormonto A Sormonto A Porta Porta Porta Porta Distanza C scodellino 2 x Distanza C scodellino Distanza C scodellino Spessore D = distanza C scodellino + 12,5 mm - sormonto A Spessore D = distanza C scodellino + 3,0 mm - sormonto A Spessore D = distanza C scodellino - 3,5 mm + fuga F Ingombro interno anta (T) e cerniera (B), profondità di montaggio (H): (mm) K 0 mm K 9,5 mm K 16 mm (batt. esterna) (batt. centrale) (batt. interna) T* (mm) 7,5 17,0 23,5 B* (mm) 19,5 29,0 35,5 H** (mm) 66,0 66,0 66,0 *) Le dimensioni si riferiscono a una basetta con spessore 0 mm e distanza dello scodellino 3 mm. In caso di spessori diversi, le dimensioni "T" e "B" aumentano di conseguenza. **) Profondità di montaggio misurata dal bordo posteriore dell'anta Informazioni tecniche, vedi pagine Basette di montaggio, vedi pagine

22 Cerniera a montaggio rapido Intermat 9944 Angolo di apertura Diametro dei fori 35 mm Distanza C dello scodellino fino a 5,5 mm Profondità scodellino 12,7 mm Molla: sì Regolazione del sormonto +1 mm / -2,5 mm Regolazione trasversale 4 mm Montaggio dello scodellino esterna 0 mm centrale 9,5 mm Conf. Da avvitare: T Fissaggio a pressione: T T 43/ Montaggio rapido Flash: T 43/ Montaggio rapido Fix: T T 45/ Placca di copertura per braccio cerniera, vedi Accessori pagina 67 22

23 Distanza C Spessore anta mm scodellino mm Fuga minima (F) per anta (battuta): per determinare la distanza dello scodellino e lo spessore della basetta 3 1,1 1,4 1,7 2,1 2,5 3,0 3,6 4,2 5,0 5,8 6,6 7,5 8,4 4 1,1 1,3 1,6 2,0 2,4 2,8 3,4 4,0 4,7 5,4 6,2 7,0 7,9 4,5 1,0 1,3 1,6 2,0 2,3 2,8 3,3 3,9 4,5 5,2 6,0 6,8 7,6 5 1,0 1,3 1,6 1,9 2,3 2,7 3,2 3,8 4,4 5,1 5,8 6,6 7,4 5,5 1,0 1,3 1,6 1,9 2,3 2,7 3,1 3,7 4,3 4,9 5,6 6,4 7,2 Nelle ante con raggio si riduce la fuga minima: raggio 1 mm: valore della tabella - 0,4 mm raggio 3 mm: valore della tabella - 1,2 mm Sormonto A Calcolo dello spessore necessario per la basetta (D): in relazione al sormonto richiesto (A) e alla distanza (C) dello scodellino esterna (collo 0 mm) centrale (collo 9,5 mm) Fianco Spessore D Spessore D Sormonto A Sormonto A Porta Porta Porta Distanza C scodellino 2 x Distanza C scodellino Spessore D = distanza C scodellino + 12,5 mm - sormonto A Spessore D = distanza C scodellino + 3,0 mm - sormonto A Ingombro interno anta (T) e cerniera (B), profondità di montaggio (H): (mm) K 0 mm (batt. esterna) T* (mm) 8,5 18,0 B* (mm) 19,5 29,0 H** (mm) 66,0 66,0 K 9,5 mm (batt. centrale) *) Le dimensioni si riferiscono a una basetta con spessore 0 mm e distanza dello scodellino 3 mm. In caso di spessori diversi, le dimensioni "T" e "B" aumentano di conseguenza. **) Profondità di montaggio misurata dal bordo posteriore dell'anta Informazioni tecniche, vedi pagine Basette di montaggio, vedi pagine

24 Cerniera a montaggio rapido Ingombro zero Intermat 9956 Angolo di apertura Diametro dei fori 35 mm Distanza C dello scodellino fino a 6 mm Profondità scodellino 11,6 mm Molla: sì Regolazione del sormonto +1 mm / -2,5 mm Regolazione trasversale 4 mm Montaggio dello scodellino esterna 0 mm centrale 9,5 mm interna 9,5 mm Conf. Da avvitare: T * 100 Fissaggio a pressione: T * 100 T 43/ * 100 Montaggio rapido Flash: T 43/ * 100 Montaggio rapido Fix: T * 100 T 45/ * 100 * Solo con basetta da 8 mm o in combinazione con spessori di regolazione inclinati (vedi pagina 67). 24

25 Distanza C Spessore anta mm scodellino mm Fuga minima (F) per anta (battuta): per determinare la distanza dello scodellino e lo spessore della basetta ,5 Sormonto A Calcolo dello spessore necessario per la basetta (D): in relazione al sormonto richiesto (A) e alla distanza (C) dello scodellino esterna (collo 0 mm) centrale (collo 9,5 mm) interna (collo 9,5 mm) Fianco Spessore D Spessore D Fianco Spessore D Sormonto A Sormonto A Porta Porta Porta Porta Distanza C scodellino 2 x Distanza C scodellino Distanza C scodellino Spessore D = distanza C scodellino + 12,5 mm - sormonto A Spessore D = distanza C scodellino + 3,0 mm - sormonto A Spessore D = distanza C scodellino - 3,0 mm + fuga F Ingombro interno anta (T) e cerniera (B), profondità di montaggio (H): (mm) K 0 mm (batt. esterna) T* (mm) -0,8 8,7 B* (mm) 58,5 68,0 H** (mm) 66,5 66,5 K 9,5 mm (batt. centrale) *) Le dimensioni si riferiscono a una basetta con spessore 0 mm e distanza dello scodellino 3 mm. In caso di spessori diversi, le dimensioni "T" e "B" aumentano di conseguenza. **) Profondità di montaggio misurata dal bordo posteriore dell'anta Informazioni tecniche, vedi pagine Basette di montaggio, vedi pagine

26 Cerniera a montaggio rapido per ante profilate fino a 32 mm di spessore Intermat 9936 Angolo di apertura Diametro dei fori 35 mm Distanza C dello scodellino fino a 8 mm Profondità scodellino 11,1 mm (11,6 mm Fix) Molla: sì Regolazione del sormonto +2,5 mm / -2,5 mm Regolazione trasversale 4 mm Montaggio dello scodellino esterna 0 mm centrale 9,5 mm interna 16 mm Conf. Da avvitare: T Fissaggio a pressione: T T 43/ Montaggio rapido Flash: T 43/ Montaggio rapido Fix: T T 45/ Placca di copertura per braccio cerniera, vedi Accessori pagina 67 26

27 Distanza C Spessore anta mm scodellino mm Fuga minima (F) per anta (battuta): per determinare la distanza dello scodellino e lo spessore della basetta 3 0,2 0,4 0,5 0,7 0,9 1,1 1,3 1,6 1,9 2,3 2,7 3,1 3,7 4,5 5,4 6,2 7,1 8,0 9,0 4 0,2 0,4 0,5 0,7 0,8 1,1 1,3 1,6 1,9 2,2 2,6 3,0 3,5 4,1 4,9 5,7 6,6 7,5 8,4 4,5 0,2 0,4 0,5 0,7 0,8 1,1 1,3 1,6 1,8 2,2 2,5 2,9 3,4 4,0 4,7 5,5 6,3 7,2 8,1 5 0,2 0,3 0,5 0,6 0,8 1,0 1,3 1,5 1,8 2,1 2,5 2,9 3,3 3,9 4,5 5,3 6,1 7,0 7,8 6 0,2 0,3 0,5 0,6 0,8 1,0 1,2 1,5 1,8 2,1 2,4 2,8 3,2 3,7 4,3 4,9 5,7 6,5 7,3 7 0,2 0,3 0,5 0,6 0,8 1,0 1,2 1,5 1,7 2,0 2,4 2,7 3,1 3,6 4,1 4,7 5,4 6,1 6,9 8 0,2 0,3 0,5 0,6 0,8 1,0 1,2 1,4 1,7 2,0 2,3 2,7 3,0 3,5 3,9 4,5 5,1 5,8 6,5 Nelle ante con raggio si riduce la fuga minima: raggio 1 mm: valore della tabella - 0,4 mm raggio 3 mm: valore della tabella - 1,2 mm Profilo massimo dell'anta per battute con fuga ridotta v. pagina 30 Sormonto A Calcolo dello spessore necessario per la basetta (D): in relazione al sormonto richiesto (A) e alla distanza (C) dello scodellino esterna (collo 0 mm) centrale (collo 9,5 mm) interna (collo 16 mm) Fianco Spessore D Spessore D Fianco Spessore D Sormonto A Sormonto A Porta Porta Porta Porta Distanza C scodellino 2 x Distanza C scodellino Distanza C scodellino Spessore D = distanza C scodellino + 12,5 mm - sormonto A Spessore D = distanza C scodellino + 3,0 mm - sormonto A Spessore D = distanza C scodellino - 3,0 mm + fuga F Ingombro interno anta (T) e cerniera (B), profondità di montaggio (H): (mm) K 0 mm K 9,5 mm K 16 mm (batt. esterna) (batt. centrale) (batt. interna) T* (mm) 10,0 19,5 26,0 B* (mm) 19,5 29,0 35,5 H** (mm) 66,0 66,0 66,0 *) Le dimensioni si riferiscono a una basetta con spessore 0 mm e distanza dello scodellino 3 mm. In caso di spessori diversi, le dimensioni "T" e "B" aumentano di conseguenza. **) Profondità di montaggio misurata dal bordo posteriore dell'anta Informazioni tecniche, vedi pagine Basette di montaggio, vedi pagine

28 Cerniera a montaggio rapido per ante profilate fino a 43 mm di spessore Intermat 9935 Angolo di apertura 95 ø40 95 Diametro dei fori 40 mm Distanza C dello scodellino fino a 11 mm Profondità scodellino 13,7 mm Molla: sì Regolazione del sormonto +0,5 mm / -3 mm Regolazione trasversale 4 mm Montaggio dello scodellino esterna -5 mm centrale 5 mm interna 16 mm Conf. Da avvitare: T Fissaggio a pressione: T Placca di copertura per braccio cerniera, vedi Accessori pagina 67 28

29 Distanza C Spessore anta mm scodellino mm Fuga minima (F) per anta (battuta): per determinare la distanza dello scodellino e lo spessore della basetta 3 0 0,1 0,2 0,2 0,3 0,4 0,5 0,7 0,8 1,0 1,2 1,4 1,6 1,8 2,0 2,3 2,6 3,4 4, ,1 0,2 0,2 0,3 0,4 0,5 0,7 0,8 1,0 1,1 1,3 1,5 1,8 2,0 2,3 2,5 2,8 3,7 4,5 0 0,1 0,2 0,2 0,3 0,4 0,5 0,7 0,8 1,0 1,1 1,3 1,5 1,7 2,0 2,2 2,5 2,8 3, ,1 0,2 0,2 0,3 0,4 0,5 0,7 0,8 1,0 1,1 1,3 1,5 1,7 2,0 2,2 2,5 2,8 3, ,1 0,2 0,2 0,3 0,4 0,5 0,6 0,8 0,9 1,1 1,3 1,5 1,7 1,9 2,2 2,4 2,7 3, ,1 0,2 0,2 0,3 0,4 0,5 0,6 0,8 0,9 1,1 1,3 1,5 1,7 1,9 2,2 2,4 2,7 3, ,1 0,2 0,2 0,3 0,4 0,5 0,6 0,8 0,9 1,1 1,3 1,4 1,7 1,9 2,1 2,4 2,6 2, ,1 0,2 0,2 0,3 0,4 0,5 0,6 0,8 0,9 1,1 1,2 1,4 1,6 1,9 2,1 2,3 2,6 2, ,1 0,2 0,2 0,3 0,4 0,5 0,6 0,7 0,9 1,0 1,2 1,4 1,6 1,8 2,1 2,3 2,6 2, ,1 0,2 0,2 0,3 0,4 0,5 0,6 0,7 0,9 1,0 1,2 1,4 1,6 1,8 2,0 2,3 2,5 2,8 Nelle ante con raggio si riduce la fuga minima: raggio 1 mm: valore della tabella - 0,4 mm raggio 3 mm: valore della tabella - 1,2 mm Profilo massimo dell'anta per battute con fuga ridotta v. pagina ,3 6,2 7,2 8,2 9,1 10,7 11,1 12,1 13,0 4,6 5,6 6,8 7,4 8,4 9,4 10,3 11,3 12,3 4,3 5,2 6,2 7,1 8,1 9,0 10,0 10,9 11,9 4,0 4,9 5,8 6,8 7,7 8,7 9,6 10,6 11,5 3,4 4,3 5,2 6,1 7,1 8,0 8,9 9,9 10,8 3,3 3,8 4,6 5,5 6,4 7,4 8,3 9,2 10,1 3,2 3,6 4,1 5,0 5,9 6,8 7,7 8,6 9,5 3,2 3,5 3,9 4,5 5,4 6,2 7,1 8,0 8,9 3,1 3,5 3,8 4,2 4,9 5,7 6,6 7,5 8,3 3,1 3,4 3,7 4,1 4,5 5,3 6,1 7,0 7,8 Sormonto A Calcolo dello spessore necessario per la basetta (D): in relazione al sormonto richiesto (A) e alla distanza (C) dello scodellino esterna (collo -5 mm) centrale (collo 5 mm) interna (collo 16 mm) Fianco Spessore D Spessore D Fianco Spessore D Sormonto A Sormonto A Porta Porta Porta Porta Distanza C scodellino 2 x Distanza C scodellino Distanza C scodellino Spessore D = distanza C scodellino + 18 mm - sormonto A Spessore D = distanza C scodellino + 8,0 mm - sormonto A Spessore D = distanza C scodellino - 3,0 mm + fuga F Ingombro interno anta (T) e cerniera (B), profondità di montaggio (H): (mm) K -5 mm K 5 mm K 16 mm (batt. esterna) (batt. centrale) (batt. interna) T* (mm) 10,5 20,5 31,5 B* (mm) 20,0 30,0 41,0 H** (mm) 65,0 65,0 65,0 *) Le dimensioni si riferiscono a una basetta con spessore 0 mm e distanza dello scodellino 3 mm. In caso di spessori diversi, le dimensioni "T" e "B" aumentano di conseguenza. **) Profondità di montaggio misurata dal bordo posteriore dell'anta Informazioni tecniche, vedi pagine Basette di montaggio, vedi pagine

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com TIP-ON per ante Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata www.blum.com Apertura agevole al tocco Con TIP-ON, il supporto per l'apertura meccanico di Blum, i frontali senza maniglia

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com TIP-ON per TANDEMBOX Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia www.blum.com 2 Apertura facile basta un leggero tocco Nel moderno design del mobile, i frontali

Dettagli

Basta un tocco leggero in un punto qualunque del frontale e il cassetto si apre senza difficoltà esercitare una leggera pressione o una lieve spinta

Basta un tocco leggero in un punto qualunque del frontale e il cassetto si apre senza difficoltà esercitare una leggera pressione o una lieve spinta Apertura agevole al tocco Apertura affidabile senza maniglia Nel moderno design del mobile, i frontali senza maniglia svolgono un ruolo sempre più importante. Con il supporto per l apertura meccanico di

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA AT SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA 1 SISTEMA AT. L ULTIMO ORIZZONTE DELLA SICUREZZA. La sicurezza di sentirsi a casa. La sicurezza di ritrovare i propri spazi lasciandosi

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

NUOVA LATODUE CHIUSURA LATERALE A SCATTO PER SCORREVOLI. Nuova versione con design arrotondato. Gamma completa. Fissaggio invisibile

NUOVA LATODUE CHIUSURA LATERALE A SCATTO PER SCORREVOLI. Nuova versione con design arrotondato. Gamma completa. Fissaggio invisibile NUOVA LATODUE CHIUSURA LATERALE A SCATTO PER SCORREVOLI Nuova versione con design arrotondato Gamma completa Fissaggio invisibile Ingombri ridotti e lavorazione standard I 04/04 DIN EN ISO 9001:00 Zertifikat:

Dettagli

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project: serramenti in alluminio ad alte prestazioni Ricche dotazioni tecnologiche e funzionali Eccezionale isolamento termico Massima espressione

Dettagli

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano SERIE MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano PAG. 1 ESPLOSO ANTA MOBILE VISTA LATO AUTOMATISMO PAG. 2 MONTAGGIO GUARNIZIONE SU VETRO (ANTA MOBILE E ANTA FISSA) Attrezzi e materiali da utilizzare per il montaggio:

Dettagli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli www.metrawindows.it PERSIANA SCORREVOLE Sistemi oscuranti METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA

Dettagli

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura.

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura. FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72 Benessere da vivere. Su misura. 2 Qualità e varietà per la vostra casa Maggior comfort abitativo costi energetici ridotti cura e manutenzione minime FINSTRAL produce

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 CATALOGO TECNICO SCARICATO DA WWW.SNAIDEROPARTNERS.COM IL CATALOGO È SOGGETTO AD AGGIORNAMENTI PERIODICI SEGNALATI ALL INTERNO DI EXTRANET: PRIMA

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera Diffusore a pavimento modello SOL per convezione libera Indice Campo di impiego... 5 Panoramica sui prodotti.... 6 Descrizione dei prodotti Modello SOL96... 8 Modello SOL... 9 Modello SOL...10 Modello

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

profili per il fai da te

profili per il fai da te Profilpas S.p.A. profili in alluminio anodizzato (con etichetta codice a barre) lunghezza m.1 lunghezza m.2 misure argento argento piatto 12x2 10100 10104 15x2 10108 10112 20x2 10116 10120 25x2 10124 10128

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1 ie gelieferten bbildungen sind teilweise in arbe. Nur die Vorschaubilder sind in raustufen. ei ruckdatenerstellung bitte beachten, dass man die ilder ggf. in raustufen umwandelt. 햽 햾 Vielen ank 12.0/2010

Dettagli

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6 Sistema FS Uno Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Elenco dei componenti 6 5 Rappresentazione esplosa del sistema

Dettagli

Efficienza, comfort, e semplicità

Efficienza, comfort, e semplicità UM UM Efficienza, comfort, e semplicità La gamma UM offre diffusori con tecnologia MesoOptics. I vantaggi di questa tecnologia (altissima efficienza e distribuzione grandangolare della luce) uniti ad un

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne 3 Sintesi perfetta fra isolamento termico, tecnica e design Le finestre e le porte di oggi non solo devono

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO LISTINO PREZZI E.P. VIT s.r.l. opera da oltre un decennio nel mercato della commercializzazione di VITERIA, BULLONERIA E SISTEMI DI FISSAGGIO MECCANICI. L azienda si pone quale obiettivo l offerta di prodotti

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali MANUALE TECNICO APPLICATIVO A CURA DI ASSOCOPERTURE PERCHÈ PROTEGGERE I VUOTI Riteniamo necessario parlare ai tecnici del settore

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 Quando la climatizzazione si fa arte Mai come a casa propria ci si occupa del comfort con tanta passione, l estetica

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

Fissaggio meccanico degli angoli nei serramenti in legno, con l'innovativo sistema MC della SFS intec. nuovo senza colla.

Fissaggio meccanico degli angoli nei serramenti in legno, con l'innovativo sistema MC della SFS intec. nuovo senza colla. Fissaggio meccanico degli angoli nei serramenti in legno, con l'innovativo sistema MC della SFS intec nuovo senza colla senza tasselli Benefici del fissaggio meccanico degli angoli con il sistema MC Con

Dettagli

Scatole da incasso. Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE

Scatole da incasso. Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE Scatole da incasso Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE Principali caratteristiche tecnopolimero ad alta resistenza e indeformabilità temperatura durante l installazione

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

la differenza è Zanzar .it

la differenza è Zanzar .it la differenza è Zanzar.it 2014 SOLO PER IPAD CERCA ZANZAR SISTEM SU APP STORE IL QR CODE TI PERMETTERÀ DI ACCEDERE A INFORMAZIONI MAGGIORI SEMPLICEMENTE FOTOGRAFANDO CON IL TUO SMARTPHONE. PER SAPERNE

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare.

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M & Era MH I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M Motore tubolare ideale per tende e tapparelle con

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

Bloccaggi a doppio tirante orizzontali e verticali

Bloccaggi a doppio tirante orizzontali e verticali Bloccaggi a doppio tirante orizzontali e verticali Caratteristiche: i bloccaggi sono disponibili in due configurazioni: orizzontali, come raffigurati in bassoa nella foto, con il bloccaggio e la staffa

Dettagli

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it SCALE PER LA SOFFITTA 2011 www.fakro.it 1 Scala rientrante da soffitta Rende l accesso alla soffitta più facile e sicuro senza la necessità di realizzare scale stabili con conseguente notevole risparmio

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI Premessa 1. I materiali per la posa. 2. Il falso telaio. 3. Il fissaggio del serramento. 4. Istruzioni per la posa in opera

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata IT www.ditecentrematic.com Automazioni progettate per ambienti specialistici. Ditec Valor H, nella sua ampia gamma, offre

Dettagli

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO - DESCRIZIONE TECNICA - Doors Sistem S.r.l. via G.Marconi nr. 37/A -35020- Brugine (PD) Tel. 049/9730468 fax 049/9734399 E-mail:

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

Focolari ad alto livello

Focolari ad alto livello 34 & 35 1 Focolari ad alto livello Contura 34T e 35T sono due innovativi modelli di stufa in pietra ollare, caratterizzati da un desig n più moderno e slanciato, una migliore visibilità del fuoco e l usuale

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

Costruzioni in legno: nuove prospettive

Costruzioni in legno: nuove prospettive Costruzioni in legno: nuove prospettive STRUZION Il legno come materiale da costruzione: origini e declino Il legno, grazie alla sua diffusione e alle sue proprietà, ha rappresentato per millenni il materiale

Dettagli

Grazie al calore, le quattro mura si trasformano in un luogo di. comfort e di sogni. Le stanze da bagno oggi, sono sempre più un`area di Wellness.

Grazie al calore, le quattro mura si trasformano in un luogo di. comfort e di sogni. Le stanze da bagno oggi, sono sempre più un`area di Wellness. I radiatori da bagno della Systec Therm sono molto più di un semplice distributore di calore. Il design moderno e individuale, come anche la lavorazione accurata, caratterizzano qualsiasi bagno. Radiatori

Dettagli

Guida agli Oblo e Osteriggi

Guida agli Oblo e Osteriggi Guida agli Oblo e Osteriggi www.lewmar.com Introduzione L installazione o la sostituzione di un boccaporto o oblò può rivelarsi una procedura semplice e gratificante. Seguendo queste chiare istruzioni,

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

IRcCOS S.c.a r.l. Istituto di Ricerca e certificazione per le Costruzioni Sostenibili

IRcCOS S.c.a r.l. Istituto di Ricerca e certificazione per le Costruzioni Sostenibili IRcCOS S.c.a r.l. Istituto di Ricerca e certificazione per le Costruzioni Sostenibili Laboratorio di Prova Notificato ai sensi della Direttiva 89/106/CEE n. NB1994 RAPPORTO DI PROVA Numero: 1994-CPD-RP0742

Dettagli

trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h

trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h unità trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h CHI SIAMO Con più di 80 anni di esperienza al suo attivo, Daikin è leader affermato di fama mondiale nella produzione di sistemi di condizionamento

Dettagli

StandBandiere. Personalizza ADESIVI. EspositoriSTRISCIONI. Tavoli accoglienza. la tua presenza con. Tappeti. GAZEBORealizzazione grafica

StandBandiere. Personalizza ADESIVI. EspositoriSTRISCIONI. Tavoli accoglienza. la tua presenza con. Tappeti. GAZEBORealizzazione grafica Personalizza la tua presenza con PARTNER UFFICIAE StandBandiere EspositoriSTRISCIONI DG Idea S.r.l. Via Vercelli, 35/A 13030 Caresanablot (VC) A soli 50 metri da VercelliFiere Tel. e Fax 0161-232945 Tappeti

Dettagli

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA 1. La trasmittanza termica U COS'E? La trasmittanza termica U è il flusso di calore medio che passa, per metro quadrato di superficie, attraverso

Dettagli

Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7.

Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7. Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7. Tecnica chirurgica La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare quando si utilizza una PLE

Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare quando si utilizza una PLE AMBIENTE LAVORO 15 Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro BOLOGNA - QUARTIERE FIERISTICO 22-24 ottobre 2014 Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

Ola 20. Design Fuoriserie.

Ola 20. Design Fuoriserie. Ola 20. Design Fuoriserie. Design Fuoriserie OLA 20. NUOVE RISPOSTE A NUOVE SFIDE Ola, un progetto che esprime la necessitá di cambiare lo spazio domestico / una nuova dimensione estetica / una nuova consapevolezza

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE prof. ing. Pietro Capone Opere realizzate provvisoriamente allo scopo di consentire l esecuzione dell opera, la loro vita è legata

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Aria pulita. per una. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano.

Aria pulita. per una. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano. Aria pulita per una cas sana. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano. FERRAMENTA PER FINESTRE SERRATURE DI SICUREZZA

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

SISTEMA DI CESTELLI GIREVOLI QUATURIS S

SISTEMA DI CESTELLI GIREVOLI QUATURIS S SISTEMA DI CESTELLI GIREVOLI QUATURIS S Lʼelegante soluzione di movimento per basi standard. Ergonomica. Confortevole. Funzionale. www.grass.at SISTEMA DI CESTELLI GIREVOLI Quaturis S Quaturis S: Ogni

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati DECORAZIONE 03 Posare la carta da parati 1 Scegliere la carta da parati Oltre ai criteri estetici, una carta da parati può essere scelta in funzione del luogo e dello stato dei muri. TIPO DI VANO CARTA

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

un concentrato di tecnologia all avanguardia

un concentrato di tecnologia all avanguardia un concentrato di tecnologia all avanguardia VIP Class L emozione viaggia su due livelli. Nel 1967 NEOPLAN ideò la gamma degli autobus turistici a due piani che ha aperto la strada ad una storia di successo

Dettagli

Schiumino tutt ala chiamatelo come volete, l importante è divertirsi!!!

Schiumino tutt ala chiamatelo come volete, l importante è divertirsi!!! SEZIONE PROGETTI AVAB Amici del Volo Aeromodellistico di Bovolone Schiumino tutt ala chiamatelo come volete, l importante è divertirsi!!! Di Federico Fracasso In questo articolo spiegherò a grandi passi

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

LOR.CA. Lavorazione materie plastiche su misura

LOR.CA. Lavorazione materie plastiche su misura Lavorazione materie plastiche su misura CHI SIAMO Lor.ca. nasce come attività di manutenzione ed installazione di impianti termo-idraulici civili nel 1992. Negli anni successivi la gamma delle attività

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Prodotti tecnicamente evoluti

Prodotti tecnicamente evoluti Tavoli&sedie Prodotti tecnicamente evoluti Tavoli & Sedie La collezione Point tavoli & sedie realizzata per Mondo Convenienza raggruppa una famiglia di prodotti adatti per la casa, spazi per l ufficio

Dettagli

FORM. superiori a 80 cm. 1,1 4,2 L-2,2 L

FORM. superiori a 80 cm. 1,1 4,2 L-2,2 L FORM FORM è un calorifero estremamente versatile ed elegante grazie alla forma particolare dei collettori e alle dimensioni dei tubi radianti, decisamente ridotte (ø1 mm). Form è prodotto in due modelli:

Dettagli