Dott. Cesare Cremon. Generalità

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dott. Cesare Cremon. Generalità"

Transcript

1 Dott. Cesare Cremon CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Generalità Data di nascita: 08 Settembre 1973 Cittadinanza: Italiana Residenza: Via Della Ferriera, 6/ , Bologna (BO) Tel: Cell: Indirizzo lavorativo: Dipartimento Malattie Apparato Digerente e Medicina Interna Policlinico S. Orsola - Malpighi, Nuove Patologie Padiglione 5 Via Massarenti, n , Bologna Tel: Fax:

2 2 Titoli di Studio ed Esperienze Professionali 1992 Diploma di maturità Classica, presso l Istituto Liceo Classico G.B. Morgagni di Forlì Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Bologna Internato Pre-Laurea, presso il Dipartimento di Medicina Interna e Gastroenterologia, Servizio di Medicina Interna Corinaldesi, sotto la guida del Prof. Vincenzo Stanghellini e del Dott. Giovanni Barbara Laurea in Medicina e Chirurgia, Magna cum Laude, presso l Università degli Studi di Bologna. Tesi Sperimentale dal titolo: Alterazioni persistenti sensitivo-motorie intestinali post-gastroenterite infettiva acuta: caratterizzazione di un modello sperimentale. Relatore: Chiar. Prof. Roberto Corinaldesi Tirocinio Post-Laurea Abilitazione all Esercizio della Professione Medica, presso l Università degli Studi di Bologna Iscrizione all Albo dei Medici Chirurghi di Forlì (dal ) Scuola di Specializzazione in Medicina Interna, presso il Dipartimento di Medicina Interna e Gastroenterologia, Univerisità degli Studi di Bologna Specializzazione in Medicina Interna, Magna cum Laude. Tesi Sperimentale dal titolo: Identificazione di possibili meccanismi infiammatori nella patogenesi della sindrome dell intestino irritabile. Relatore: Chiar. Prof. Roberto Corinaldesi Vincitore di una borsa di studio (BANDO N. 1375) finanziata su fondi erogati dal Ministero della Salute presso il Dipartimento di Farmacologia e destinata ad una attività di ricerca sul Grado di conformità delle schede tecniche dei farmaci cardiovascolari alle linee-guida europee e alle recenti acquisizioni pubblicate nella letteratura scientifica Contratto di prestazione d opera professionale per lo svolgimento di attività sanitarie di medicina interna presso l U.O. Medicina Interna Corinaldesi (determinazione n. 1676/AG del ) per il periodo

3 Master Universitario di II livello in Endoscopia Avanzata presso l U.O. Universitaria di Gastroenterologia, Ospedale di Castel S.Pietro Terme (BO), Direttore Prof. G.Caletti Vincitore di una borsa di studio (BANDO N. 1674) finanziata su fondi erogati dalla Convenzione Agenzia Italiana del Farmaco presso il Dipartimento di Farmacologia e destinata ad una attività di ricerca sul tema Analisi, aggiornamento ed armonizzazione degli stampati dei farmaci Rinnovo di contratto di prestazione d opera professionale per lo svolgimento di attività sanitarie di medicina interna presso l U.O. Medicina Interna Corinaldesi (determinazione n. 1535/AG del ) per il periodo Rappresentante Direzione Qualità (RDQ) della U.O. Medicina Interna Corinaldesi Rinnovo di contratto di prestazione d opera professionale per lo svolgimento di attività sanitarie di medicina interna presso l U.O. Medicina Interna Corinaldesi (determinazione n. 1511/AG del ) per il periodo Rinnovo di contratto di prestazione d opera professionale per lo svolgimento di attività sanitarie di medicina interna presso l U.O. Medicina Interna Corinaldesi (determinazione n. 453/P del ) per il periodo , avente come oggetto: Conferimento incarico per progetto di ricerca clinica finalizzato alla valutazione delle novità fisiopatologiche e cliniche della sindrome dell intestino irritabile e dell efficacia terapeutica della somministrazione cronica di mesalazina (PENTACOL) Incarico professionale per prestazione d opera presso il Dipartimento di Farmacologia per la seguente attività: armonizzazione delle schede tecniche di farmaci alle attuali linee guida, nell ambito della Convenzione con l Agenzia Italiana del Farmaco Attivazione di un contratto di prestazione d opera professionale per il periodo 01/03/ /03/2009 per lo svolgimento di attività sanitarie di guardia medica notturna e festiva presso i Punti Guardia Albertoni (internistico geriatrici e specialistici) e il punto guardia Bianchi-Gullo- Radioterapie (determinazione n. 406/P del 18/04/2008) Rinnovo di contratto di prestazione d opera professionale per lo svolgimento di attività sanitarie di medicina interna presso l U.O. Medicina Interna Corinaldesi (determinazione n. 405/P del ) per il periodo Incarico professionale per prestazione d opera presso il Dipartimento di Farmacologia per le seguenti attività: revisione e confronto delle vigenti schede tecniche di alcune classi di farmaci; loro aggoiornamento ed

4 4 armonizzazione in base alla Letteratura scientifica nonché alle attuali linee guida dell EMEA Rinnovo di un contratto di prestazione d opera professionale per lo svolgimento di attività sanitarie di guardia medica notturna per il periodo (determinazione n. 616/P2008) Rinnovo di contratto di prestazione d opera professionale per lo svolgimento di attività sanitarie di medicina interna presso l U.O. Medicina Interna Corinaldesi per il periodo (determinazione n. 404/P2009). Attività Assistenziale e di Ricerca Medico Specialista in Medicina Interna. Nel corso della Specializzazione in Medicina Interna ha prestato servizio presso il Reparto, l Endoscopia e gli Ambulatori dell U.O. Medicina Interna Corinaldesi, afferente al Dipartimento di Medicina Interna e Gastroenterologia del Policlinico S.Orsola Malpigli dell Univesità di Bologna. Nel corso della formazione, ha acquisito competenze di base (leggere ECG, toracentesi, paracentesi, emogasanalisi, puntura dell aretria femorale, artrocentesi delle grosse articolazioni, stimolazione del seno carotideo, utilizzo C-PAP) e competenze proprie dell Internista (tecniche di rianimazione cardio-polmonare, saper gestire il sostegno e la stabilizzazione delle funzioni vitali, ventilazione/ossigenazione in emergenza con maschera ed Ambu, sostegno cardio-circolatorio/massaggio cardiaco esterno, cardioversione elettrica della fibrillazione ventricolare). Ha eseguito inoltre, in autonomia, circa 500 Esofagogastroduodenoscopie, circa 200 Colonscopie, sia diagnostiche che operative, e circa 100 Visite Proctologiche. Per il periodo si è provveduto all attivazione di un contratto libero-professionale per lo svolgimento di attività sanitarie di medicina interna presso l U.O. Medicina Interna Prof. Corinaldesi (determinazione n. 1676/AG del ). Tale contratto è stato rinnovato per il periodo (determinazione n. 1535/AG del ) e successivamente per il periodo (determinazione n. 1511/AG del ). Con determinazione n. 453/P del si è poi proceduto a riattivazione di contratto di prestazione d opera professionale per lo svolgimento di attività sanitarie di medicina interna presso l U.O. Medicina Interna Corinaldesi per il periodo , avente come oggetto: conferimento incarico per progetto di ricerca clinica finalizzato alla valutazione delle novità fisiopatologiche e cliniche della sindrome dell intestino irritabile e dell efficacia terapeutica della somministrazione cronica di mesalazina (PENTACOL). Tale contratto è stato nuovamente rinnovato (determinazione n. 405/P del ) per il periodo e successivamente rinnovato per il periodo (determinazione n. 404/P2009). Durante tale periodo ha svolto attività di Responsabile Medico del Reparto di Degenza dell Unità Operativa Medicina Interna Corinaldesi, di Referente Medico presso gli Ambulatori di Endoscopia Digestiva, di Medicina Interna e di Day Service dell Unità

5 5 Operativa Medicina Interna Corinaldesi. In particolare, come Referente Medico presso gli ambulatori di Endoscopia Digestiva, ha effettuato in prima persona circa 1500 Esofagogastroduodenoscopie, circa 1500 Colonscopie, sia diagnostiche che operative, e circa 200 Visite Proctologiche. Da Ottobre 2006 riveste il ruolo di Rappresentante per la Direzione della Qualità (RDQ) dell U.O. Medicina Interna Corinaldesi. Da marzo 2008 è stato attivato un contratto di prestazione d opera professionale per lo svolgimento di attività sanitarie di guardia medica notturna e festiva presso i Punti Guardia Albertoni (internistico geriatrici e specialistici) e il punto guardia Bianchi-Gullo- Radioterapie (determinazione n. 406/P del 18/04/2008 e n. 606/P2008). Sotto la guida del Dott. Giovanni Barbara, svolge un ruolo attivo nella ricerca sul ruolo delle interazioni neuro-immuni nella disfunzione sensitivo-motoria dei disturbi funzionali gastrointestinali, che ha reso possibile pubblicazioni nazionali ed internazionali. Svolge inoltre attività di ricerca presso il Dipartimento di Farmacologia dell Università degli Studi di Bologna per la valutazione del Grado di conformità delle schede tecniche dei farmaci alle linee-guida europee e alle recenti acquisizioni pubblicate nella letteratura scientifica. Attività Didattica Attività didattica di supporto Per il periodo 2004/2005 ha partecipato alle esercitazioni e relative sedute di esame nell ambito del Corso di Laurea per Tecnico di Laboratorio Biomedico Università degli Studi di Bologna, Corso integrato di Fisiopatologia Speciale 1, insegnamento di Gastroenterologia II-III anno. Titolare dell insegnamento: Dott. Giovanni Barbara. Per il periodo 2006/2007, 2007/2008, 2008/2009 ha svolto attività didattica di supporto e relative sedute di esame nell ambito del Corso di Laurea in Infermieristica Università degli Studi di Bologna Polo di Ravenna, corso integrato di Medicina Interna, attività formativa: Medicina Interna e Geriatria, II anno, I semestre. Titolare dell insegnamento: Dott. Giovanni Barbara. Dal 2007/2008 partecipa, in qualità di cultore della materia, a commissioni di esami di profitto nell ambito del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, corso integrato di Terapia in Medicina e Chirurgia, V anno, I semestre. Titolare dell insegnamento: Prof. Roberto Corinaldesi. In qualità di cultore della materia, partecipa all Elettivo previsto per l anno accademico nell ambito Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, V anno, II semestre, avente il seguente titolo: Malattie Gastrointestinali Funzionali. Responsabile insegnamento: Prof. Vincenzo Stanghellini. Dal 2004 svolge attività di tutoraggio per i Laureati in Medicina e Chirurgia che effettuano il tirocino post-laurea presso il Reparto e gli ambulatori di Endoscopia Digestiva dell U.O.

6 6 Medicina Interna Corinaldesi. Svolge inoltre attività di supporto al Docente ufficiale (Prof. Roberto Corinaldesi) nella guida di studenti del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia per l effettuazione e stesura della Tesi di Laurea. Corsi di Formazione e Master 2003 Corso di Rianimazione Cardiopolmonare e Defibrillazione precoce per operatori sanitari (BLSD-B Esecutore). Centro di formazione IRC Azienda Ospedaliera S. Orsola Malpigli. Bologna, Corso di Formazione Advanced Cardiovascular Life Support (ACLS) Provider. Centro di formazione American Heart Association Ospedale S.Orsola Malpigli. Bologna, 7-8 Novembre Master Universitario di II livello in Endoscopia Avanzata (I posto in graduatoria in base a selezione per titoli ed esame) presso l U.O. Universitaria di Gastroenterologia, Ospedale di Castel S.Pietro Terme (BO), Direttore Prof. G.Caletti. Affiliazioni a Società Scientifiche 2000 Gruppo Italiano per lo Studio della Motilità Digestiva (GISMAD) 2006 Società Italiana di Gastroenterologia (SIGE) Premi e Riconoscimenti 2002 Premio per la Migliore Comunicazione, X Congresso Nazionale GISMAD, Marina di Ostuni, Brindisi, Maggio Premio per la Migliore Comunicazione, XIII Congresso Nazionale GISMAD, Napoli, Settembre Comunicazioni orali a Congressi Nazionali ed Internazionali 2000 Interazioni neuro-immuni nella Sindrome dell Intestino Irritabile. C.Cremon, G.Barbara, V.Stanghellini, R.De Giorgio, F.Corradi, G.Pasquinelli, L.Cogliandro, G.Cenacchi, D.Santini, B.Salvioli, R.Cogliandro, R.Corinaldesi. IX Congresso Nazionale GISMAD, Milano Marittima.

7 Interazioni neuro-immuni nella Sindrome dell Intestino Irritabile. C.Cremon, G.Barbara, V.Stanghellini, R.De Giorgio, F.Corradi, L.Cogliandro, R.Cogliandro, R.Corinaldesi. XIII Convegno Esperienze Cliniche in Medicina Interna, Abbadia di Fiastra-Macerata Intestinal neuroimmune interactions in Irritable Bowel Syndrome are gender dependent. G.Barbara, C.Cremon, R.De Giorgio, L.Cogliandro, B.Salvioli, D.Santini, G.Pasquinelli, R.Cogliandro, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. VII Congresso Nazionale delle Malattie Digestive, Bari Espressione e rilascio di triptasi mastocitaria nella Sindrome dell Intestino Irritabile. G.Barbara, G.Cottrell, C.Cremon, S.Guerrini, R.De Giorgio, P.Andrade-Gordon, E.Grady, N.W.Bunnett, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. X Congresso Nazionale GISMAD. Marina di Ostuni, Maggio Protease activated receptor-2 (PAR-2) and mast cell tryptase in Irritable Bowel Syndrome. G.Barbara, G.Cottrell, C.Cremon, S.Guerrini, R.De Giorgio, P.Andrade-Gordon, E.Grady, N.W.Bunnett, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. VIII Congresso Nazionale delle Malattie Digestive, Roma Pseudo-linfoma da fenobarbitale: descrizione di un caso. C.Cremon, G.Barbara, E.Fogacci, R.De Giorgio, B.Salvioli, E.Fustini, V.Stanghellini, M.Contin, A.Baruzzi, R.Corinaldesi. XVII Convegno Esperienze Cliniche in Medicina Interna, Piacenza Espressione e rilascio di triptasi mastociatria dalla mucosa colica di pazienti con sindrome dell intestino irritabile. C.Cremon, G.Barbara, R.De Giorgio, G.Di Nardo, E.Fogacci, A.Lioce, B.Salvioli, R.Cogliandro, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. XX Convegno Esperienze Cliniche in Medicina Interna, Bologna, 8 Maggio I mediatori mastocitari della mucosa colica di pazienti con sindrome dell intestino irritabile attivano le vie nervose sensoriali afferenti in vitro. Possibile ruolo nella genesi del dolore viscerale. C.Cremon, G.Barbara, B.Wang, D.Grundy, M.Trevisani, P.Geppetti, G.Di Nardo, E.Fogacci, G.Carini, A.Lioce, R.De Giorgio, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. XI Congresso Nazionale GISMAD. Palermo, 8 Ottobre Mediatori di mucosa colica di pazienti con sindrome dell intestino irritabile attivano le vie nervose afferenti in vitro. C.Cremon, G.Barbara, B.Wang, D.Grundy, R.De Giorgio, G.Di Nardo, M.Trevisani, B.Campi, P.Geppetti, E.Fogacci, R.Fessehatsion, G.Carini, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. XI Congresso Nazionale delle Malattie Digestive, Genova, Marzo I mediatori mastocitari della mucosa colica di pazienti con sindrome dell intestino irritabile attivano i motoneuroni enterici colinergici. C.Cremon, G.Barbara, R.Vicini, E.Cervio, B.Balestra, G.Di Nardo,

8 8 L.Bellacosa, E.Fogacci, G.Carini, R.De Giorgio, V.Stanghellini, R.Corinaldesi, M.Tonini. XII Congresso Nazionale delle Malattie Digestive, Napoli, 1-5 Aprile I mediatori di mucosa colica dei pazienti con sindrome dell intestino irritabile inibiscono le risposte motorie eccitatorie ed aumentano il rilascio di ACh-triziata in strips di colon umano. C.Cremon, G.Barbara, R.De Giorgio, L.Bellacosa, G.Carini, E.Fogacci, L.Gargano, D Agostino, E.Cervio, B.Balestra, V.Stanghellini, R.Corinaldesi, M.Tonini. XII Congresso Nazionale GISMAD. Gardone Riviera, Aprile Colonic mucosal mediators of patients with irritable bowel syndrome inhibit excitatory motor responses and increase tritiated ACh-release in strips of human colon. C.Cremon, G.Barbara, D Agostino, E.Cervio, B.Balestra, R.De Giorgio, V.Stanghellini, R.Corinaldesi, M.Tonini. XIII Congresso Nazionale delle Malattie Digestive, Palermo, 29 Settembre - 3 Ottobre Mucosal immune activation in irritable bowel syndrome is genderdependent and associated with digestive symptoms. C.Cremon, L.Gargano, R.De Giorgio, R.F.Cogliandro, R.Corinaldesi, V.Stanghellini, G.Barbara. XIV Congresso Nazionale delle Malattie Digestive, Rimini, 9 12 Marzo Trattamento con mesalazina dell attivazione immunitaria intestinale in pazienti con sindrome dell intestino irritabile: trial pilota randomizzato e controllato verso placebo. G.Barbara, C.Cremon, G.Carini, L.Bellacosa, L.Gargano, R.F.Cogliandro, E.Fogacci, F.Pallotti, M.Bacchilega, R.De Giorgio, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. XIII Congresso Nazionale GISMAD. Napoli, Settembre Inviti a Congressi Nazionali ed Internazionali 2003 Intestinal ecoflora and digestive function. C.Cremon. 3 rd Update on Helicobacter pylori Research and other Emerging Issues on Digestive Cancer Prevention, Bologna Giugno Cosa c è di nuovo in tema di fisiopatologia delle malattie funzionali gastrointestinali. Sindrome dell intestino irritabile. C.Cremon. Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia dell Università di Bologna, Bologna, 3 Marzo Le malattie digestive funzionali: neuropatie ed altro. Aspetti clinici e fisiopatologici. C.Cremon. Corsi Residenziali di Neurovegetativo (CRNV). Quinto Corso. Disturbi gastroenterologici e patologia neurologica, Aggiornamento di terapia dei disturbi del Sistema Nervoso Vegetativo, Malattie con disautonomia, Esercizi di diagnosi differenziale. Dipartimento di

9 9 Scienze neurologiche Università degli studi di Bologna. Bologna, Gennaio A randomized controlled multicenter trial assessing the efficacy and safety of mesalazine therapy in patients with irritable bowel syndrome. Presentazione del protocollo. C.Cremon. Investigator s Meeting. Bologna, 2 Maggio Tavola rotonda: Funzioni digestive ed ambiente. Flora intestinale e funzioni digestive. C.Cremon. XIII Congresso Nazionale GISMAD. Napoli, Settembre Intestino e flora batterica. Microbiota, infiammazione e malattia funzionale. C.Cremon. Seminari di Gastroenterologia, Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia dell Università di Bologna, Bologna, 3 Aprile A proposito di stipsi e di litiasi biliare. La stipsi. Stipsi nel colon irritabile. C.Cremon. Corso di aggiornamento in Gastroenterologia per Medici di Medicina Generale e Medici Ospedalieri, Bentivoglio, 18 Aprile 2009.

10 10 PUBBLICAZIONI SU RIVISTE (IMPACT FACTOR 2007) 1. ROLE OF ANTIBIOTIC THERAPY ON LONG-TERM GERM FAECAL EXCRETION AND DIGESTIVE SYMPTOMS AFTER SALMONELLA INFECTION. G.Barbara, V.Stanghellini, C.Berti-Ceroni, R.De Giorgio, B.Salvioli, F.Corradi, C.Cremon, R.Corinaldesi. Alimentary Pharmacology & Therapeutics 2000;14: (I.F.: 3.201). 2. LE BASI FISIOPATOLOGICHE DELL'INTESTINO IRRITABILE. G.Barbara, F.Corradi, C.Cremon, R.De Giorgio, C.Adamo, B.Salvioli, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Argomenti di Gastroenterologia Clinica 2000;13: INTERAZIONI NEURO-IMMUNI: POSSIBILI IMPLICAZIONI PER LE MALATTIE FUNZIONALI GASTROINTESTINALI. G.Barbara, R.De Giorgio, C.Cremon, F.Corradi, B.Salvioli, F.De Ponti, M.Tonini, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. NeUroGastroenterologia 2000;2: RECENTI ACQUISIZIONI SUL TRATTAMENTO FARMACOLOGICO DELLA PSEUDO-OSTRUZIONE ACUTA DEL COLON O SINDROME DI OGILVIE. F.De Ponti, R.De Giorgio, G.Barbara, V.Stanghellini, M.Tonini, C.Cremon, I.Cavalli, R.Guadalupi, E.Abu-Gharbiech, B.Cola, G.Biagi, R.Corinaldesi. Giornale di Gastroenterologia, 2002;7(1): NEUROLOGY AND NEUROPATHOLOGY OF THE PANCREATIC INNERVATION. B.Salvioli M.Bovara, G.Barbara, F.De Ponti, V.Stanghellini, M.Tonini, S.Guerrini, C.Cremon, M.Degli Esposti, M.Koumandou, R.Corinaldesi, C.Sternini, R.De Giorgio. Journal of the Pancreas 2002;3: UPPER GASTROITESTINAL BLEEDING DUE TO DUODENAL METASTASIS FROM PRIMARY LUNG CARCINOMA. C.Cremon, G.Barbara, R.De Giorgio, B.Salvioli, G.Epifanio, G.Gizzi, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Digestive and Liver Disease 2002;2: (I.F.: 1.982). 7. A ROLE FOR INFLAMMATION IN IRRITABLE BOWEL SYNDROME? G.Barbara, R.De Giorgio, V.Stanghellini, C.Cremon, R.Corinaldesi. Gut 2002;51:i41-i44 (I.F.: ). 8. DRUG RASH WITH EOSINOPHILIA AND SYSTEMIC SYMPTOMS SECONDARY TO PHENOBARBITALE. A.Baruzzi, M.Contin, G.Barbara, C.Cremon, R.De Giorgio, A.Patrizi, F.Albani, R.Corinaldesi. Clinical Neuropharmacology 2003;26: (I.F.: 2.317). 9. NEUTRAL ENDOPEPTIDASE (EC ) DOWNREGULATES THE ONSET OF INTESTINAL INFLAMMATION IN THE NEMATODE INFECTED MOUSE. G.Barbara, R.De Giorgio, V.Stanghellini, R.Corinaldesi, C.Cremon, N.Gerard, C.Gerard, E.F.Grady, N.W.Bunnett, P.A.Blennerhassett, S.M.Collins. Gut 2003;52:

11 11 (I.F.: ). 10.IL CERVELLO INTESTINALE : NEUROLOGIA E NEUROBIOPATOLOGIA DELL APPARATO DIGERENTE. R.De Giorgio, E.Fustini, G.Barbara, V.Stanghellini, S.Guerrini, A.Lioce, M.Tonini, B.Salvioli, C.Cremon, F.De Ponti, C.Sternini, R.Corinaldesi. Neurovegetativo News 2003;1: ACTIVATED MAST CELLS IN PROXIMITY TO COLONIC NERVES CORRELATE WITH ABDOMINAL PAIN IN IRRITABLE BOWEL SYNDROME. G.Barbara, V.Stanghellini, R.De Giorgio, C.Cremon, G.S.Cottrell, D.Santini, G.Pasquinelli, A.M.Morselli-Labate, E.F.Grady, N.W.Bunnett, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Gastroenterology 2004;126: (I.F.: ). 12.NEW INSIGHTS INTO HUMAN ENTERIC NEUROPATHIES. R.De Giorgio, S.Guerrini, G.Barbara, C.Cremon, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Neurogastroenterology & Motility 2004;16 (Suppl 1): (I.F.: 3.364). 13.DIAGNOSIS AND THERAPY OF IRRITABLE BOWEL SYNDROME. R.De Giorgio, G.Barbara, V.Stanghellini, C.Cremon, B.Salvioli, F.De Ponti, R.Corinaldesi. Alimentary Pharmacology & Therapeutics 2004;20 (Suppl 2): (I.F.: 3.201). 14.NEW PATHOPHYSIOLOGICAL MECHANISMS IN IRRITABLE BOWEL SYNDROME. G.Barbara, R.De Giorgio, V.Stanghellini, C.Cremon, B.Salvioli, R.Corinaldesi. Alimentary Pharmacology & Therapeutics 2004;20 (Suppl 2):1-9. (I.F.: 3.201). 15.MICROFLORA E FUNZIONI SENSORIALI-MOTORIE INTESTINALI. G.Barbara, V.Stanghellini, R.De Giorgio, C.Cremon, G.Sarnelli, G.Di Nardo, F.De Ponti, M.Tonini, R.Corinaldesi. NeUroGastroenterologia 2004;2: IDIOPATHIC ACHALASIA IS NOT ALLELIC TO ALACRIMA ACHALASIA ADRENAL INSUFFICIENCY SYNDROME AT THE ALADIN LOCUS. G.Di Nardo, A.Tullio-Pelet, V.Annese, V.Stanghellini, G.Barbara, A.Latiano, A.Andriulli, C.Cremon, B.Salvioli, U.Volta, R.Corinaldesi, S.Lyonnet, R.De Giorgio. Digestive and Liver Disease 2005;37: (I.F.: 1.982). 17.INTERACTIONS BETWEEN COMMENSAL BACTERIA AND GUT SENSORIMOTOR FUNCTION IN HEALTH AND DISEASE. G.Barbara, V.Stanghellini, G.Brandi, C.Cremon, G.Di Nardo, R.De Giorgio, R.Corinaldesi. American Journal of Gastroenterology 2005;100: (I.F.: 6.101). 18.ENTERIC NEUROPATHOLOGY OF CONGENITAL INTESTINAL OBSTRUCTION: A CASE REPORT. G.Di Nardo, V.Stanghellini, S.Cucchiara, G.Barbara, G.Pasquinelli, D.Santini, C.Felicani, G.Grazi, A.D.Pinna, R.Cogliandro, C.Cremon, A.Gori, R.Corinaldesi, K.M.Sanders, R.De Giorgio. World Journal of Gastroenterology 2006;12: MAST CELL-DEPENDENT EXCITATION OF VISCERAL-NOCICEPTIVE SENSORY NEURONS IN IRRITABLE BOWEL SYNDROME. G.Barbara, B.Wang, V.Stanghellini, R.De Giorgio, C.Cremon, G.Di Nardo, M.Trevisani, B.Campi, P.Geppetti, M.Tonini,

12 12 N.W Bunnett, D.Grundy, R.Corinaldesi. Gastroenterology 2007;132: (I.F.: ). 20.GASTROESOPHAGEAL REFLUX DISEASE: THERAPEUTIC FEATURES (PART I). R.Corinaldesi, B.Salvioli, A.Lioce, G.Barbara, C.Cremon, E.Fustini, L.Bini, R.Cogliandro, E.Boschi, C.Felicani, V.Stanghellini, R.De Giorgio. La Clinica Terapeutica 2007;158(1): GASTROESOPHAGEAL REFLUX DISEASE: THERAPEUTIC FEATURES (PART II). R.Corinaldesi, B.Salvioli, A.Lioce, G.Barbara, C.Cremon, E.Fustini, L.Bini, R.Cogliandro, E.Boschi, C.Felicani, V.Stanghellini, R.De Giorgio. La Clinica Terapeutica 2007 Mar-Apr;158(2): OVERLAP BETWEEN GERD AND IBS: IRREFUTABLE BUT SUBTLE. V.Stanghellini, G.Barbara, R.Cogliandro, B.Salvioli, C.Cremon, R.De Giorgio, R.Corinaldesi. Journal of Clinical Gastroenterology 2007;41 (Suppl. 2):S114-S117. (I.F.: 2.938) 23.ALMOST ALL IBS IS POST-INFECTIOUS AND RESPONDS TO PROBIOTICS: CONTROVERSIAL ISSUES. G.Barbara, V.Stanghellini, C.Cremon, R.De Giorgio, R.Corinaldesi. Digestive Diseases 2007;25: (I.F.: 1.072). 24.SERINE PROTEASES: NEW PLAYERS IN DIARRHOEA-PREDOMINANT IRRITABLE BOWEL SYNDROME. G.Barbara, C.Cremon. Gut 2008;57: (I.F.: ). 25.PROBIOTICS AND IRRITABLE BOWEL SYNDROME: RATIONALE AND CLINICAL EVIDENCE FOR THEIR USE. G.Barbara, V.Stanghellini, C.Cremon, R.De Giorgio, L.Gargano, R.Cogliandro, F.Pallotti, R.Corinaldesi. Journal of Clinical Gastroenterology 2008;42 (Suppl. 3 Part 2):S214-S217. (I.F.: 2.938). 26.WHAT IS THE EFFECT OF INFLAMMATION ON INTESTINAL FUNCTION?. G.Barbara, V.Stanghellini, C.Cremon, R.De Giorgio, R.Corinaldesi. Inflammatory Bowel Diseases 2008;14(S2):S140-S144. (I.F.: 4.705). 27.HOW RELEVANT IS SYMPTOM EVALUATION IN NERD? V.Stanghellini, R.Cogliandro, G.Barbara, C.Cremon, R.De Giorgio, R.Corinaldesi. Digestion 2008;78 Suppl 1:11-6. (I.F.: 2.097). 28.ANTIFLAGELLIN ANTIBODIES SUGGEST INFECTIVE PARTICIPATION IN IRRITABLE BOWEL SYNDROME PATHOGENESIS. C.Cremon, F.Pallotti, M.Bacchilega, V.Stanghellini, R.Corinaldesi, G.Barbara. Expert Rev Gastroenterol Hepatol 2008;2: IMPAIRED INTESTINAL BARRIER INTEGRITY IN THE COLON OF IRRITABLE BOWEL SYNDROME PATIENTS: INVOLVEMENT OF SOLUBLE MEDIATORS. T.Piche, G.Barbara, P.Aubert, SB.des Varannes, R.Dainese, JL.Nano, C.Cremon, V.Stanghellini, R.De Giorgio, JP.Galmiche, M.Neunlist. Gut 2009;58: (I.F.: ).

13 13 30.MUCOSAL IMMUNE ACTIVATION IN IRRITABLE BOWEL SYNDROME: GENDER- DEPENDENCE AND ASSOCIATION WITH DIGESTIVE SYMPTOMS. C.Cremon, L.Gargano, A.M.Morselli-Labate, D.Santini, R.F.Cogliandro, R.De Giorgio, V.Stanghellini, R.Corinaldesi, G.Barbara. American Journal of Gastroenterology 2009;104: (I.F.: 6.101). 31.NEURO-IMMUNE INTERACTION AND ANORECTAL MOTILITY IN CHILDREN WITH FOOD ALLERGY-RELATED CHRONIC CONSTIPATION. O.Borrelli, G.Barbara, G.Di Nardo, C.Cremon, S.Lucarelli,T.Frediani, M.Paganelli, R.De Giorgio, V.Stanghellini, S.Cucchiara. American Journal of Gastroenterology 2009;104: (I.F.: 6.101). 32.POSTINFECTIOUS IRRITABLE BOWEL SYNDROME. G.Barbara, C.Cremon, F.Pallotti, R.De Giorgio, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Journal of Pediatric Gastroenterology and Nutrition 2009;48 Suppl 2:S95-7 (I.F.: 2.102). 33.EFFECT OF MESALAZINE ON MUCOSAL IMMUNE BIOMARKERS IN IRRITABLE BOWEL SYNDROME: A RANDOMIZED CONTROLLED PROOF OF CONCEPT STUDY. R.Corinaldesi, V.Stanghellini, C.Cremon, L.Gargano, RF.Cogliandro, R.De Giorgio, G.Bartesaghi, B.Canovi, G.Barbara. Alimentary Pharmacology & Therapeutics 2009, in press (I.F.: 3.201) TOTALE IMPACT FACTOR (2007):

14 14 ATTI DI CONGRESSI 1. GASTRITE BILIARE: MECCANISMI GASTROLESIVI DEL REFLUSSO DUODENOGASTRICO. R.Corinaldesi, D.Pinto, E.Mazzotta, M.G.Marra, S.Guerrini, F.Corradi, A.Suzzi, C.Cremon, G.Barbara, V.Stanghellini, R.De Giorgio. Atti "Simposio: Patologia Gastrica". Santa Margherita Ligure, Ottobre 1997: LA DIARREA. V.Stanghellini, L.Cogliandro, R.Cogliandro, G.Barbara, C.Cremon, M.Venturi, R.Corinaldesi. Atti del Congresso Nazionale FIMUPS. Giornale Italiano di Medicina d'urgenza e Pronto Soccorso. Bologna 1999: REGOLAZIONE NEUROENDOCRINA DELLA MOTILITA' GASTROINTESTINALE. R.De Giorgio, G.Barbara, E.Mazzotta, B.Salvioli, C.Adamo, F.Corradi, C.Cremon, L.Cogliandro, R.Cogliandro, M.Benedikter, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. "Atti Seminario Residenziale: la Gastroenterologia Pediatrica di Fine Millennio". Napoli, Dicembre 1999: ALTERAZIONI MOTORIE E INFEZIONI GASTROINTESTINALI. G.Barbara, R.De Giorgio, F.Corradi, C.Cremon, C.Adamo, B.Salvioli, E.Mazzotta, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. "Atti Seminario Residenziale: la Gastroenterologia Pediatrica di Fine Millennio". Napoli, Dicembre 1999: LA DISFUNZIONE COLICA: FISIOPATOLOGIA E QUADRI ANATOMO- PATOLOGICI. R.De Giorgio, M.Benedikter, G.Barbara, M.Degli Esposti, C.Cremon, F.Corradi, V.Vasina, R.Cogliandro, L.Cogliandro, F.De Ponti, M.Tonini, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Colon-Proctologia. Verona, Settembre 2000: URGENZE IN COLOPROCTOLOGIA: LA PSEUDO-OSTRUZIONE ACUTA DEL COLON O SINDROME DI OGILVIE. R.De Giorgio, V.Stanghellini, M.Bovara, F.De Ponti, G.Barbara, B.Salvioli, M.Tonini, C.Cremon, I.Cavalli, M.Koumandou, M.Degli Esposti, P.Berti, B.Cola, R.Corinaldesi. Atti: IX Congresso biennale di colonproctologia e VIII meeting annuale associazione delle unità di colonproctologia. Bologna Giugno 2002: SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE (IBS): NOVITA NELLA PATOGENESI. R.Corinaldesi, G.Barbara, C.Cremon, R.De Giorgio, F.De Ponti, B.Salvioli, I.Cavalli, V.Stanghellini. Atti: IX Congresso biennale di colon-proctologia e VIII meeting annuale associazione delle unità di colonproctologia. Bologna Giugno 2002: APPROCCIO DIAGNOSTICO DELLA STIPSI. G.Barbara, C.Cremon, R.De Giorgio, B.Salvioli, E.Fogacci, S.Corradini, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. "15 Convegno di aggiornamento medico. La stipsi: attualità e prospettive". Porretta Terme 15 Febbraio 2003:10-14.

15 15 9. INTESTINAL ECOFLORA AND DIGESTIVE FUNCTION. C.Cremon. 3 rd Update on Helicobacter pylori Research and other Emerging Issues on Digestive Cancer Prevention. Bologna Giugno LA SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE. G.Barbara, C.Cremon, V.Stanghellini, R.De Giorgio, R.Corinaldesi. Ordine Farmacisti di Firenze. Patologie intestinali, dalla diagnosi alla terapia. Firenze, 13 Settembre 2003: MALATTIA DA REFLUSSO GASTROESOFAGEO. R.Corinaldesi, V.Stanghellini, B.Salvioli, G.Barbara, A.Lioce, C.Cremon, I.Cavalli, E.Fogacci, L.Bini, G.Carini, R.De Giorgio. Bullettino delle Scienze Mediche, Organo della Società e Scuola Medica Chirurgica di Bologna, 2005;3: LA SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE: NOVITA SULLA FISIOPATOLOGIA. G.Barbara, C.Cremon, R.De Giorgio, E.Fogacci, G.Carini, B.Salvioli, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Bullettino delle Scienze Mediche, Organo della Società e Scuola Medica Chirurgica di Bologna, 2005;3: LE MALATTIE DIGESTIVE FUNZIONALI: NEUROPATIE ED ALTRO. ASPETTI CLINICI E FISIOPATOLOGICI. SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE. G.Barbara, C.Cremon, R.De Giorgio, V.Stanghellini. Corsi Residenziali di Neurovegetativo (CRNV). Quinto Corso. Syllabus. Disturbi gastroenterologici e patologia neurologica. Aggiornamento di terapia dei disturbi del Sistema Nervoso Vegetativo. Malattie con disautonomia. Esercizi di diagnosi differenziale. Dipartimento di Scienze neurologiche Università degli studi di Bologna. Bologna, Gennaio PROBIOTICS AND IRRITABLE BOWEL SYNDROME: RATIONALE AND CLINICAL EVIDENCE FOR THEIR USE. G.Barbara, V.Stanghellini, C.Cremon, R.De Giorgio, L.Gargano, F.Pallotti, R.Corinaldesi. 4 th Probiotics Prebiotics New Foods. XXX International Congress on Microbial Ecology and Disease. Roma, Settembre SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE CON STIPSI. G.Barbara, C.Cremon, F.Pallotti, M.Bacchilega, L.Bellacosa, L.Fronzoni, C.Frisoni, E.Terzi, R.De Giorgio, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Neuroagstroenterologia Proceedings, Stipsi e Roma, Novembre 2008; STIPSI SECONDARIA DA CAUSE PSEUDO-OSTRUTTIVE. R.De Giorgio, C.Felicani, C.Caputo, A.Lioce, M.Colucci, R.F.Cogliandro, G.Barbara, C.Cremon, F.Pallotti, M.Bacchilega, L.Bellacosa, L.Fronzoni, C.Frisoni, E.Terzi, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Neuroagstroenterologia Proceedings, Stipsi e Roma, Novembre 2008;30-31.

16 16 CAPITOLI DI LIBRI 1. LA DISFUNZIONE COLICA: FISIOPATOLOGIA E QUADRI ANATOMO- PATOLOGICI. R.De Giorgio, M.Benedikter, G.Barbara, M.Degli Esposti, C.Cremon, F.Corradi, V.vasina, R.Cogliandro, L.Cogliandro, F.De Ponti, M.Tonini, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. CIC Edizioni Internazionali 2000:

17 17 ABSTRACTS 1. THE ENTERIC NERVOUS SYSTEM IN A MURINE MODEL OF POST-INFECTIOUS IRRITABLE BOWEL. G.Barbara, R.De Giorgio, C.Cremon, F.Corradi, E.Mazzotta, S.Guerrini, A.Suzzi, B.Salvioli, V.Stanghellini, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Atti 1 st Conference on New Trends in Infectious Diseases. Bologna, Maggio 1998: CHRONIC INFECTION OF RATS WITH HELICOBACTER PYLORI INDUCES CHANGES IN VISCERAL SENSORY NERVES. R.De Giorgio, G.Barbara, E.Mazzotta, S.Guerrini, A.Suzzi, F.Corradi, C.Cremon, V.Stanghellini, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Atti 1 st Conference on New Trends in Infectious Diseases. Bologna, Maggio 1998: ROLE OF ANTIBIOTIC THERAPY ON GERM FECAL EXCRETION AND SYMPTOMS RECURRENCES FOLLOWING SALMONELLA INFECTION. G.Barbara, P.Masoni, R.De Giorgio, M.T.Bartolini, C.Berti Ceroni, R.Cinotti, A.Danielli, B.Salvioli, C.Cremon, F.Corradi, E.Mazzotta, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Atti 1 st Conference on New Trends in Infectious Diseases. Bologna, Maggio 1998: ALTERATIONS OF VISCERAL AFFERENT PATHWAYS LABELED BY CALCITONIN GENE-RELATED PEPTIDE AND SUBSTANCE P /TACHYKININ IN H. PYLORI CHRONICALLY INFECTED RATS. R.De Giorgio, G.Barbara, E.Mazzotta, V.Stanghellini, B.Salvioli, F.Corradi, C.Cremon, A.Suzzi, H.Larsson, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Atti International Symposium on Approach to the patient with Chronic Gastrointestinal Disorders. Baveno, Giugno 1998: ALTERATION OF VISCERAL AFFERENT PATHWAYS LABELED BY CALCITONIN GENE-RELATED PEPTIDE AND SUBSTANCE P/TACHYKININ IN H. PYLORI CHRONICALLY INFECTED RATS. G.Barbara, R.De Giorgio, E.Mazzotta, V.Stanghellini, S.Guerrini, B.Salvioli, F.Corradi, C.Cremon, A.Suzzi, H.Larsson, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Atti 2 nd International Workshop on Helicobacter Pylori and Extragastric Pathologies Associated with Helicobacter Pylori Infection. Roma, Giugno Gastroenterology International 1998; 11: ALTERAZIONI DI NEURONI SENSORI IMMUNOREATTIVI PER CALCITONIN GENE- RELATED PEPTIDE (CGRP) E SOSTANZA P/TACHICHININE (SP/TK) IN RATTI INFETTATI CRONICAMENTE CON HELICOBACTER PYLORI (HP). R.De Giorgio, G.Barbara, E.Mazzotta, S.Guerrini, A.Suzzi, F.Corradi, C.Cremon, B.Salvioli, V.Stanghellini, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Atti: "VIII-IX Convegno Società Italiana di Medicina Interna Sezione Interregionale Emilia Romagna-Marche". Porto S.Giorgio, Maggio 1998: ALTERAZIONI PERSISTENTI DEL SISTEMA NERVOSO ENTERICO DOPO GASTROENTERITE ACUTA NEL TOPO. G.Barbara, R.De Giorgio, C.Cremon, F.Corradi, A.Suzzi, B.Salvioli, E.Mazzotta, S.Guerrini, V.Stanghellini, S.M.Collins,

18 18 R.Corinaldesi. Atti: "VIII-IX Convegno Società Italiana di Medicina Interna Sezione Interregionale Emilia Romagna-Marche". Porto S.Giorgio, Maggio 1998: RUOLO DELL'ANTIBIOTICO-TERAPIA NELL'ESCREZIONE FECALE DI SALMONELLA E SULLO SVILUPPO DI SINTOMI ADDOMINALI PERSISTENTI. G.Barbara. P.Masoni, F.Corradi, R.De Giorgio, C.Berti Ceroni, C.Cremon, A.Suzzi, B.Salvioli, E.Mazzotta, E.Guerrini, M.T.Bartolini, G.Pollacci, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Atti: "VIII-IX Convegno Società Italiana di Medicina Interna Sezione Interregionale Emilia Romagna-Marche". Porto S.Giorgio, Maggio 1998: ALTERAZIONE DI NEURONI SENSORI IMMUNOREATTIVI PER CALCITONIN GENE-RELATED PEPTIDRE (CGRP) E SOSTANZA P/TACHICHININE (SP/TK) IN RATTI INFETTATI CRONICAMENTE CON HELICOBACTER PYLORI. R.De Giorgio, G.Barbara, S.Guerrini, E.Mazzotta, B.Salvioli, F.Corradi, C.Cremon, V.Stanghellini, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Atti: "VIII-IX Convegno Società Italiana di Medicina Interna Sezione Interregionale Emilia Romagna-Marche". Porto S.Giorgio, Maggio 1998: ALTERAZIONI DI NEURONI SENSORI IMMUNOREATTIVI PER CALCITONIN GENE- RELATED PEPTIDRE (CGRP) E SOSTANZA P/TACHICHININE (SP/TK) IN RATTI INFETTATI CRONICAMENTE CON HELICOBACTER PYLORI. S.Guerrini, R.De Giorgio, G.Barbara, E.Mazzotta, B.Salvioli, F.Corradi, C.Cremon, V.Stanghellini, S.M.Collins, R.Corinaldesi. The Italian Journal of Neurological Sciences 11.CHANGES OF VISCERAL AFFERENT PATHWAYS LABELED BY CALCITONIN GENE-RELATED PEPTIDE AND SUBSTANCE P/TACHYKININ IN H.PYLORI CHRONICALLY INFECTED RATS. E.Mazzotta, R.De Giorgio, G.Barbara, V.Stanghellini, S.Guerrini, B.Salvioli, F.Corradi, C.Cremon, C.Adamo, P.F.Zamboni, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Atti "1st European Federation of Autonomic Societies Meeting" Bologna Luglio 1999: LA TERAPIA GENICA CON INTERLEUCHINA-10 PREVIENE LA COLITE SPERIMENTALE NEL RATTO. G.Barbara, F.Corradi, R.De Giorgio, C.Cremon, E.Mazzotta, P.F.Zamboni, C.Adamo, V.Stanghellini, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Atti: "X Convegno Esperienze Cliniche in Medicina Interna" Forlì, Giugno 1999: THE MECHANISMS UNDERLYING LONG TERM POST-INFECTIVE INTESTINAL MOTOR DYSFUNCTION. G.Barbara, R.De Giorgio, V.Stanghellini, F.Corradi, C.Cremon, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Italian Journal of Gastroenterology and Hepatology 1999;31:4. 14.RUOLO DELL'ANTIBIOTICO-TERAPIA NELL'ESCREZIONE FECALE DI SALMONELLA E SULLO SVILUPPO DI SINTOMI ADDOMINALI PERSISTENTI. G.Barbara, C.Cremon, R.De Giorgio, F.Corradi, P.Masoni, C.Berti-Ceroni, B.Salvioli, E.Mazzotta, S.Guerrini, M.T.Bartolini, G.Pollacci, P.F.Zamboni, C.Adamo, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Cibus 1999;3(Suppl 1):50(1). 15.ALTERAZIONI DI NEURONI SENSORI IMMUNOREATTIVI PER CALCITONIN GENE- RELATED PEPTIDE (CGRP) E SOSTANZA P TACHICHININE (SP/TK) IN RATTI INFETTATI CRONICAMENTE CON HELICOBACTER PYLORI. R.De Giorgio,

19 19 E.Mazzotta, G.Barbara, S.Guerrini, F.Corradi, C.Cremon, B.Salvioli, P.F.Zamboni, C.Adamo, V.Stanghellini, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Cibus 1999;3(Suppl 1): IL TRATTAMENTO ANTIBIOTICO DELL'INFEZIONE DA SALMONELLA AUMENTA IL RISCHIO DI DISFUNZIONE INTESTINALE POST-INFETTIVA. F.Corradi, G.Barbara, R.De Giorgio, C.Cremon, C.Adamo, P.Masoni, C.Berti Ceroni, B.Salvioli, E.Mazzotta, M.T.Bartolini, G.Pollacci, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. "Atti: 100 Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina Interna" 1999: MECCANISMI IMPLICATI NELLE DISFUNZIONI INTESTINALI POST-INFETTIVE. F.Corradi, G.Barbara, R.De Giorgio, C.Cremon, C.Adamo, E.Mazzotta, S.M.Collins, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. "Atti XI Convegno Esperienze Cliniche in Medicina Interna" 1999: ANTIBIOTIC TREATMENT OF SALMONELLA INFECTION INCREASES THE RISK OF POST-INFECTIOUS GUT DYSFUNCTION. G.Barbara, P.Masoni, R.De Giorgio, M.T.Bartolini, C.Berti Ceroni, R.Cinotti, A.Danielli, B.Salvioli, C.Cremon, F.Corradi, C.Adamo, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Gut 1999;45:A NEUROIMMUNE INTERACTIONS IN THE COLONIC MUCOSA OF IRRITABLE BOWEL SYNDROME PATIENTS. G.Barbara, V.Stanghellini, R.De Giorgio, G.Pasquinelli, L.Cogliandro, G.Cenacchi, D.Santini, F.Corradi, C.Cremon, B.Salvioli, R.Cogliandro, R.Corinaldesi. Gastroenterology 2000;118:A RUOLO DELLA TERAPIA ANTIBIOTICA SULL ESCREZIONE FECALE DI SALMONELLA (SM) E SULLO SVILUPPO DI SINTOMI DIGESTIVI PERSISTENTI IN 1543 SOGGETTI. F.Corradi, G.Barbara, R.De Giorgio, C.Cremon, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. "Atti XI Convegno Esperienze Cliniche in Medicina Interna" 2000: NEURO-IMMUNE RELATIONSHIPS IN THE COLONIC MUCOSA OF IRRITABLE BOWEL SYNDROME PATIENTS. G.Barbara, V.Stanghellini, R.De Giorgio, L.Cogliandro, G.Pasquinelli, G.Cenacchi, D.Santini, F.Corradi, C.Cremon, B.Salvioli, R.Cogliandro, R.Corinaldesi. Neurogastroenterology & Motility 2000;12: INTERAZIONI NEURO-IMMUNI NELLA SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE. C.Cremon, G.Barbara, V.Stanghellini, R.De Giorgio, F.Corradi, G.Pasquinelli, L.Cogliandro, G.Cenacchi, D.Santini, B.Salvioli, R.Cogliandro, R.Corinaldesi. IX Congresso Nazionale GISMAD 2000;C INTERAZIONI NEURO-IMMUNI NELLA SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE (IBS). C.Cremon, G.Barbara, V.Stanghellini, R.De Giorgio, F.Corradi, L.Cogliandro, R.Cogliandro, R.Corinaldesi. Atti: "XIII Convegno Esperienze Cliniche in Medicina Interna", Abbadia di Fiastra-Macerata, Ottobre 2000: GENDER DIFFERENCES IN INTESTINAL NEURO-IMMUNE INTERACTIONS IN IRRITABLE BOWEL SYNDROME. C.Cremon, G.Barbara, V.Stanghellini, R.De Giorgio, F.Corradi, G.Pasquinelli, L.Cogliandro, G.Cenacchi, D. Santini, B.Salvioli, R.Cogliandro, R.Corinaldesi. Digestive and Liver Disease 2000;9:C19.

20 20 25.INSUFFICIENZA EPATICA ACUTA DOVUTA A TUMORE CARCINOIDE ATIPICO METASTATICO DEL POLMONE. I.Cavalli, C.Cremon, R.De Giorgio, G.Barbara, D.Pinto, M.G.Marra, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Atti: XIV Convegno Esperienze Cliniche in Medicina Interna, Ferrara, Maggio 2001: CARATTERIZZAZIONE LINFOCITARIA ED ESPRESSIONE DI CHEMOCHINE IN PAZIENTI CON GANGLIONITE IDIOPATICA DEL PLESSO DI AUERBACH DEL TRATTO GASTROINTESTINALE. I.Cavalli, R.De Giorgio, G.Barbara, L.Pulsatelli, V.Stanghellini, P.Dolzani, R.Meliconi, C.Cremon, R.Cogliandro, L.Cogliandro, A.Facchini, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Atti: XIV Convegno Esperienze Cliniche in Medicina Interna, Ferrara, Maggio 2001: EMORRAGIA DIGESTIVA ACUTA DA METASTASI DUODENALE DI CARCINOMA PRIMITIVO DEL POLMONE. C.Cremon, I.Cavalli, G.Barbara, R.De Giorgio, C.Berti Ceroni, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Atti: XIV Convegno Esperienze Cliniche in Medicina Interna, Ferrara, Maggio 2001: IMMUNOLOGICAL FEATURES OF IDIOPATHIC MYENTERIC GANGLIONITIS ASSOCIATED WITH SEVERE GASTROINTESTINAL MOTOR ABNORMALITIES. R.De Giorgio, G.Barbara, V.Stanghellini, F.De Ponti, C.Cremon, I.Cavalli, R.Cogliandro, L.Cogliandro, M.Boavara. M.Tonini, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Digestive & Liver Disease 2001;33:A1. 29.INTESTINAL NEUROIMMUNE INTERACTIONS IN IRRITABLE BOWEL SYNDROME ARE GENDER DEPENDENT. G.Barbara, C.Cremon, R.De Giorgio, L.Cogliandro, B.Salvioli, D.Santini, G.Pasquinelli, R.Cogliandro, V.Stanghellini, R.Corinaldesi. Digestive & Liver Disease 2001;33:A IMMUNOLOGICAL NATURE OF IDIOPATHIC MYENTERIC GANGLIONITIS UNDERLYING SEVERE GASTROINTESTINAL DYSMOTILITY. R.De Giorgio, G.Barbara, V.Stanghellini, F.De Ponti, C.Cremon, I.Cavalli, R.Cogliandro, L.Cogliandro, M.Tonini, S.M.Collins, R.Corinaldesi. Neurogastroenterology & Motility 2001;13: LE ALTERAZIONI DEL SISTEMA IMMUNITARIO INTESTINALE NELLA SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE SONO LEGATE AL SESSO. C.Cremon, G.Barbara, R.De Giorgio, V.Stanghellini, R.Guadalupi, I.Cavalli, L.Cogliandro, B.Salvioli, R.Cogliandro, R.Corinaldesi. Atti: XV Convegno Esperienze Cliniche in Medicina Interna, Modena, Ottobre 2001: ANTICORPI ANTI-NEURONE TIPO 1 (ANNA-1) NELLE SINDROMI PARANEOPLASTICHE INDUCONO APOPTOSI NEURONALE ATTRAVERSO L ATTIVAZIONE APAF-1 E CASPASE-3 IN CELLULE SH-SY5Y. M.Bovara, R.De Giorgio, M.Canossa, F.De Ponti, G.Barbara, V.Stanghellini, M.Tonini, M.Koumandou, C.Cremon, L.Cogliandro, R.Cogliandro, S.Guerrini, B.Salvioli, U.Volta, F.B.Bianchi, R.Corinaldesi. XVI Convegno: Esperienze cliniche in medicina interna Società Italiana di Medicina Interna, Sezione Interregionale Emilia Romagna-Marche. Cagli Aprile 2002; 16.

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve

Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve Le aree di incertezza nelle Cure Primarie: Quali sono le evidenze di efficacia dei probio-ci nelle patologie del tra9o gastrointes-nale? Edoardo Benede*o 1907

Dettagli

scaricato da www.sunhope.it

scaricato da www.sunhope.it SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI I CLINICA NEUROLOGICA Direttore:Prof. R. Cotrufo Fisiopatologia dei disordini della sensibilità, con particolare riguardo al dolore neuropatico 2009 Organizzazione

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) LO CONTE Maurizio Viale Tigli, 20, I, 83031, Ariano Irpino - (AV) Telefono(i) +390825871118 / +390825824605 Mobile +39335415735

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative)

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative) VADEMECUM SUL DOLORE La Legge 38/2010 (terapia del dolore e cure palliative) Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge con il patrocinio istituzionale del MINISTERO della SALUTE La guida è stata

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche

Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche D.R. n. 3048 Facoltà di Medicina e Odontoiatria Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI

Dettagli

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN Stelvio Sestini, MD, PhD Unità di Medicina Nucleare - USL4 Prato Università degli Studi di Firenze Concetto 1. Le M. Neurodegenerative sono in aumento Concetto 2. Le

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE SOMMARIO pag.4 Sintesi della normativa pag.6 LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: disposizioni per

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Di Paola Lucia Data di nascita 03/06/1976 Qualifica Dirigente medico I liv Disciplina ANESTESIA E RIANIMAZIONE Matricola 72255 Incarico attuale DIRIGENTE

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli